BREEZY. Manuale d uso ITALIANO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "BREEZY. Manuale d uso ITALIANO"

Transcript

1 BREEZY Manuale d uso ITALIANO

2 43 Breezy Issue 4

3 BREEZY Come utilizzare questo manuale Noi tutti alla Sunrise Medical vogliamo che Voi otteniate il meglio dalla Vostra carrozzina Breezy. Questo manuale Vi farà familiarizzare con la Vostra carrozzina e le sue caratteristiche; contiene suggerimenti per il suo utilizzo quotidiano e per la sua manutenzione generale oltre alle informazioni sugli alti standard di qualità che perseguiamo e dettagli a proposito della garanzia. La carrozzina Breezy propone un ampia gamma di accessori e regolazioni; per ulteriori informazioni Vi preghiamo di contattare il Vostro rivenditore di fiducia. Riceverete la Vostra carrozzina in eccellenti condizioni in quanto ogni carrozzina viene controllata da un addetto prima di lasciare la fabbrica. Seguendo le linee guida per la manutenzione e la pulizia, la Vostra carrozzina manterrà le Sue caratteristiche di alta qualità e Vi darà la massima soddisfazione. La carrozzina Breezy può essere facilmente convertita in una carrozzina da transito e viceversa cambiando la piastra porta ruota e le ruote posteriori. Vi suggeriamo di contattare il Vostro rivenditore di fiducia per fare questa conversione. Per favorire il Vostro utilizzo, Attenzione segnala il rischio di farsi male o di danneggiare la carrozzina e indica punti che migliorano la performance e la sicurezza della Vostra carrozzina. Breezy Issue 4

4 Indice Introduzione pagina 1 Garanzia pagina 2 Caratteristiche ed optional pagina 3 Suggerimenti per la sicurezza pagina 4 Utilizzare la carrozzina pagina 5-17 Caratteristiche tecniche pagina Pedane pagina Braccioli pagina Freni pagina 22 Peni ad estrazione rapida pagina Regolazioni della carrozzina pagina Istruzioni per il montaggio della cintura pelvica pagina Transporto pagina 33 Manutenzione pagina 34 Istruzioni per la pulizia, accessori e attrezzi pagina 35 Dati tecnici pagina 36 Sunrise Medical pagina 37 Breezy Issue 4 42

5 Introduzione Sunrise è impegnata a fornire prodotti di alta qualità che siano conformi completamente ed in modo affidabile alle caratteristiche d uso. Questa carrozzina deve essere utilizzata per fornire aiuto alle persone con limitata mobilità personale. La Quickie Breezy è adatta ad un utilizzo sia all interno che all esterno. La portata massima di questa carrozzina è di 125 kg. Sunrise ha ottenuto la certificazione BS EN ISO 9001 che è lo standard internazionalmente riconosciuto per i sistemi di gestione della qualità. Questa certificazione assicura che noi forniamo qualità in tutte le aree della nostra attività partendo dalla fase di sviluppo del prodotto sino alla consegna finale. Questo prodotto è realizzato per adeguarsi alla Direttiva CE sui Dispositivi Medici 93/42/CEE. Se avete domande sull utilizzo, manutenzione o sicurezza della vostra carrozzina, Vi preghiamo di contattare il Vostro rivenditore di fiducia. Sunrise Medical sarà lieta di rispondere alle Vs. domande e potrà fornire indicazioni sui suoi prodotti nel caso ne facciate richiesta scrivendo a: Sunrise Medical Srl Via Riva, 20 - Montale Piacenza Italia Dall Italia Tel Fax Dall estero Tel Fax Numero di serie Controllato da: Il Vostro rivenditore locale: Il Vostro rivenditore locale:: 1 Breezy Issue 4

6 Garanzia La Vostra garanzia Sunrise Medical garantisce per difetti di fabbricazione o di materiali la struttura portante del telaio per 7 anni. Le parti di consumo sono garantite per 12 mesi solo nel caso siano riscontrabili difetti di fabbricazione o di materiali. Condizioni di garanzia 1.Il prodotto è garantito come sopra indicato a partire dalla data di acquisto dell utilizzatore, data che deve essere comprovata da un documento di consegna rilasciato dal rivenditore o da altro documento probante, che riporti il nome del rivenditore, la data di vendita ed il numero di serie (indicato sul prodotto e sul documento di trasporto). Nel caso in cui mancasse un documento come richiesto sopra, I termini di garanzia avranno vigore dalla data della fattura di Sunrise Medical Srl al rivenditore. 2.Questa garanzia non compromette i diritti statutari dell utilizzatore, ma se l utilizzatore desidera beneficiare della garanzia fornita dall azienda, deve fare riferimento alle condizioni indicate al punto 1. 3.In caso di difetti che si verifichino nel periodo di garanzia, che parte dal giorno nel quale l utente ritira il prodotto dal rivenditore, l azienda renderà effettiva la garanzia attraverso il rivenditore, riparando o sostituendo le parti gratuitamente, in accordo a quanto citato nel punto 1. 4.Ogni parte riparata o sostituita durante il periodo di garanzia è garantita per la durata restante del periodo originario della garanzia. 5.Per la riparazione o la sostituzione dovete rivolgervi al rivenditore dove avete effettuato l acquisto che prenderà accordi con la Sunrise Medical S.r.l. 6 In caso di difetto durante il periodo di garanzia, l utente deve immediatamente rivolgersi al rivenditore dove ha effettuato l acquisto, fornendo piena informazione del problema ed il prodotto non deve essere ulteriormente utilizzato e nessuna alterazione o riparazione non autorizzata può essere effettuata prima del controllo da parte della Sunrise Medical. 7.Se il cliente utilizza il prodotto lontano dal rivenditore dove ha effettuato l acquisto, deve contattare la Sunrise Medical che fornirà il nome e l indirizzo di un altro rivenditore più vicino. 8. Le parti di consumo non sono normalmente coperte da garanzia a meno che non sia riscontrabile un difetto di fabbricazione o di materiali. Le batterie sono coperte dalla garanzia di 6 mesi solo nel caso in cui siano state caricate e manutenute secondo le indicazioni del produttore. In condizioni normali si declina ogni responsabilità per interventi alla carrozzina necessari a seguito di: a il prodotto o una parte di esso non è stata manutenuta secondo le istruzioni del produttore, quando queste esistano ed utilizzando solo parti originali. b il prodotto o una parte di esso è stata danneggiata per negligenza, casualità o utilizzo improprio. c il prodotto o una parte di esso è stata alterata rispetto alle specifiche del produttore o sono state tentate riparazioni prima di aver informato il rivenditore e di conseguenza l azienda. d normale usura e consumo Vi preghiamo di annotarvi l indirizzo ed il numero di telefono del Vostro rivenditore ed, in caso di guasto, contattatelo cercando di fornirgli tutti i dettagli rilevanti in modo che Vi possa aiutare nel modo più veloce possibile. Le carrozzine mostrate e descritte in questo manuale potrebbero non corrispondere esattamente in ogni dettaglio al Vostro modello. Comunque, tutte le istruzioni rimangono interamente valide a prescindere dalle differenze nei dettagli. Il produttore si riserva il diritto di variare in qualunque momento pesi, misure ed altri dati tecnici indicati in questo manuale. Tutti i dati, le misure e le portate indicate in questo manuale sono approssimativi e non costituiscono le specifiche del prodotto. Vi preghiamo di attenervi alle istruzioni per la garanzia indicate in questo manuale. Sunrise Medical raccomanda di non effettuare ulteriori manutenzioni oltre quelle indicate in questo manuale. Il Vostro rivenditore di fiducia dovrebbe essere stato formato da Sunrise Medical a compiere una dettagliata manutenzione nei modi e nelle circostanze necessarie. Utilizzate solo pezzi di ricambio originali Sunrise Medical. Sunrise Medical Limited High Street, Wollaston, West Midlands DY8 4PS England Tel Fax Breezy Issue 4 2

7 Caratteristiche ed optional Braccioli ribaltabili 2 Maniglie di spinta 3 Telo schienale 4 Corrimano in alluminio 5 Copertone pneumatico 6 Ruota mag a 6 raggi (non disponibile per l Italia) 7 Perni per l estrazione rapida 8 Freno 9 Crociera 10 Leva di sblocco delle pedane 11 Forcella ruota anteriore 12 Appoggiapiedi ribaltabile 13 Angolo pedana estraibile 14 Telo sedile 3 Breezy Issue 4

8 Suggerimenti per la sicurezza Ruote anti-ribaltamento (optional) In normali condizioni d uso le ruote anti-ribaltamento eviteranno che la carrozzina si ribalti; richiedetele al vostro rivenditore di fiducia. Sunrise Medical suggerisce le ruote antiribaltamento per utenti poco esperti. Pressione dei pneumatici Assicuratevi che i pneumatici siano gonfiati al punto giusto. Verificare quanto è indicato sul copertone per la corretta pressione. La bassa pressione dei copertoni può far sì che I freni delle ruote posteriori non blocchino adeguatamente. Braccioli swing-away (optional) Bloccate sempre i braccioli swingaway prima di utilizzare la carrozzina. Non sollevate la carrozzina per i braccioli. Queste parti sono estraibili e sollevare la carrozzina per i braccioli può danneggiarla e/o causare un danno all utente. Trasferimenti In questo manuale sono fornite indicazioni su come effettuare un trasferimento laterale, tuttavia questo è solo uno tra i metodi di trasferimento; Vi suggeriamo di lavorare con il vostro prescrittore/ fornitore per sviluppare una tecnica che meglio si adatti alle Vostre capacità. Impennate Fare un impennata (basculare la carrozzina all indietro sino al punto d equilibrio) è pericoloso, poichè la carrozzina può ribaltarsi. Le impennate dovrebbero essere fatte solo da utenti esperti. Non cercate di imparare questa manovra senza l aiuto di un assistente. Pedane Regolate al punto più basso, le pedane dovrebbe essere ad almeno 2,5 cm. dal terreno per lasciare uno spazio libero sufficiente. Non state in piedi sulle pedane poichè la carrozzina potrebbe ribaltarsi in avanti. Attenzione: Non sollevate mai la carrozzina nè tenendola per le pedane estraibili, nè per le pedane elevabili, nè per i braccioli. Queste parti sono estraibili. Sollevare la carrozzina prendendola per queste parti può causare danno alla carrozzina o all utente. Marciapiedi, ostacoli, pendenze e rampe Fate sempre pratica con un assistente qualificato prima di cercare di superare da soli ostacoli, pendenze o rampe. E importante che Voi sviluppiate tecniche sicure adatte alle Vostre capacità. Non cercate di superare pendenze maggiori del 10%. Breezy Issue 4 4

9 Utilizzare la carrozzina Aprire la carrozzina Inclinate la carrozzina verso di Voi fino a sollevare la ruota opposta (Fig. 1). Spingete verso il basso con il palmo della mano sui tubi di seduta (1) più vicini a Voi fino a quando la carrozzina è completamente aperta. Rimettete la carrozzina in posizione normale posizionandola su tutte le 4 ruote. Completate la procedura di apertura stando ora di fronte alla carrozzina, mettendo I palmi delle mani sulle guide del sedile e spingendo giù accertatevi che Ie guide del sedile si posizionino bene nei relativi alloggiamenti (2). Attenzione: Non mettete le dita tra il telo sedile e I relativi tubi della seduta durante questa operazione. Piegare la carrozzina Ribaltate gli appoggiapiedi (Fig. 2) mettendoli in posizione verticale prima di chiudere la carrozzina. Stando in piedi da un lato della carrozzina, piegatevi e prendete il telo del sedile sia davanti, sia dietro; tirate verso l alto per sbloccare le guide del sedile dagli alloggiamenti. Una volta sbloccate le guide, continuate con il movimento verso l alto sollevando la carrozzina fino a che non si è completamente piegata. 1 2 Fig. 1 Fig. 2 5 Breezy Issue 4

10 Utilizzare la carrozzina Acqua, neve e ghiaccio Il contatto con acqua, neve e ghiaccio può danneggiare le prestazioni della Vostra carrozzina. 1. Non utilizzate mai la vostra carrozzina in piscina o comunque in acqua. 2. Se la vostra carrozzina si bagna o se usate acqua per lavarla, asciugatela bene il più presto possibile. Quando avete necessità di assistenza Attenzione Se non fate attenzione ai seguenti suggerimenti, potreste cadere o ribaltarvi, provocando gravi problemi a Voi e/o a chi Vi presta assistenza. Per l utente AccertateVi che le persone che Vi prestano assistenza leggano e seguano tutte le istruzioni per l uso. Prima di utilizzare la carrozzina è necessario che chi presta assistenza sappia come comportarsi in caso di necessità. Per chi presta assistenza 1. Mettete l utente a Suo agio. Ditegli cosa avete in programma di fare e spiegategli che cosa Vi aspettate che lui faccia. 2. Lavorate con il medico/terapista/ infermiere dell assistito per imparare i metodi di sicurezza più adatti alle Vostre capacità e a quelle dell utente. 3. Utilizzate sempre una buona postura e corretti movimenti del corpo. Quando sollevate l utente o la carrozzina, piegate leggermente le ginocchia e tenete la schiena più diritta possibile. 4. Sbloccate e girate le ruote antiribaltamento per evitare uno scatto o caduta quando agite sulla carrozzina da dietro. 5. Frenate sempre le ruote posteriori e bloccate le ruote anti-ribaltamento nella posizione bassa se dovete lasciare l utente da solo anche semplicemente per un attimo. Fare questo ridurrà il rischio di un ribaltamento o di una perdita di controllo della carrozzina. Abbigliamento e variazioni di abito Attenzione Il Vostro peso può spostarsi se vi vestite o cambiate i vestiti mentre siete seduti in carrozzina. Questo potrebbe causare una caduta o ribaltamento con un danno conseguente. Per cercare di evitare tutto questo dovreste: 1. Ruotare le ruote anteriori in avanti. 2. Posizionare le eventuali ruote anti-ribaltamento nella posizione bassa. 3. Appoggiare la Vostra carrozzina contro un muro e frenare entrambe le ruote posteriori. Breezy Issue 4 6

11 Utilizzare la carrozzina Baricentro di equilibrio Attenzione Il punto in cui la carrozzina si ribalterà in avanti, all indietro o di lato dipende dal suo centro di equilibrio e dalla stabilità. Se non fate attenzione ai seguenti suggerimenti potreste cadere o ribaltarvi, provocando gravi problemi a Voi e/o a chi Vi presta assistenza. 1. La regolazione più importante alla Vostra carrozzina è la posizione della piastra di supporto delle ruote posteriori. Più spostate la piastra posteriore in avanti, meglio si manovrerà la carrozzina, ma maggiore sarà il rischio di ribaltamento della stessa. Consultate il Vostro medico, infermiere o terapista per verificare quale è la regolazione che meglio si adatta alle Vs. capacità. 2. Variare la regolazione della carrozzina aumenta il rischio di una caduta o di un ribaltamento. State molto attenti se fate una delle seguenti modifiche: La posizione delle piastre posteriori, la distanza tra le ruote posteriori o la campanatura delle ruote posteriori. La distanza tra il centro delle ruote anteriori e le ruote posteriori e l angolo delle ruote anteriori. 3. Per evitare una caduta o ribaltamento, dovreste: avere qualcuno che Vi aiuti sino a che non conosciate i punti di equilibrio della Vostra carrozzina e sappiate come evitare un ribaltamento. utilizzare le ruote antiribaltamento sino a che non siete sicuri di non essere a rischio di ribaltamento. 4. Il centro di equilibrio e di stabilità della Vostra carrozzina è influenzato anche da: uno spostamento della Vostra posizione del corpo, postura o distribuzione del peso utilizzo della carrozzina su una superficie ripida eventuali sistemi di seduta montati sulla carrozzina Fate riferimento alle sezioni che seguono per imparare a ridurre il rischio di una caduta o di un ribaltamento grazie ad un corretto uso della carrozzina. 7 Breezy Issue 4

12 Utilizzare la carrozzina Impennate ( equilibrio sulle ruote posteriori) Per fare un impennata basculare la carrozzina all indietro sino al punto d equilibrio mentre le ruote anteriori sono sollevate dal terreno. Se l impennata è fatta in condizioni di sicurezza, essa Vi permette di superare marciapiedi ed altri ostacoli. Attenzione Le impennate sono sempre pericolose perchè la carrozzina potrebbe ribaltarsi causandovi gravi danni. Seguite I seguenti suggerimenti: 1. Consultate il vostro medico per sapere se potete essere la persona adatta per fare delle impennante. 2. Non cercate di fare impennate finchè non avrete una perfetta padronanza della carrozzina o se non avete un aiuto. 3. Accertatevi che le ruote antiribaltamento siano sollevate in modo tale da non interferire. 4. Mentre imparate a fare le impennate accertatevi sempre che la carrozzina abbia le manopole di spinta. L assistente ha bisogno di punti di riferimento sicuri per tenere la parte posteriore della carrozzina onde evitare che si ribalti. Per imparare a fare le impennate con un assistente seguite questi pochi consigli: 1. L assistente deve restare dietro alla carrozzina e deve essere in grado di spostarsi con la carrozzina per evitare il ribaltamento. 2. L assistente deve avere entrambe le mani vicino alle manopole di spinta per potervi afferrare in caso di ribaltamento. 3. Quando l assistente ha assunto la posizione corretta, posizionate le mani sulla parte anteriore del corrimano. 4. Fate un movimento veloce all indietro seguito da una forte spinta in avanti. Questa azione sposterà la carrozzina all indietro facendo sollevare le ruote anteriori dal terreno. Cercate di trovare il punto di equilibrio, cioè il punto che vi permette di non cadere ne all indietro ne in avanti. 5. Mantenete l equilibrio con piccoli movimenti sul corrimano. Breezy Issue 4 8

13 Utilizzare la carrozzina Porte ed ostacoli Attenzione 1. Per quanto possibile fate in modo che le superfici sulle quali utilizzate la carrozzina siano livellate e senza ostacoli: togliete o coprite i canalini sulle soglie delle porte installate una rampa alle porte di entrata o uscita qualora ci siano gradini 2. Se la Vostra carrozzina ha ruote anti-ribaltamento accertatevi di bloccarle nella posizione bassa prima di superare un ostacolo. 3. Tenete entrambe le mani sui corrimani; se non fate in questo modo, potreste perdere il controllo della Vostra carrozzina e ribaltarvi. 4. Non utilizzate la Vostra carrozzina spingendo o trascinando un oggetto. Non spingetevi attraverso una porta aggrappandovi agli stipiti della porta con una o con entrambe le mani. 5. Per mantenere il centro di equilibrio della Vostra carrozzina dovreste: piegarvi leggermente in avanti nel momento in cui superate un ostacolo. spingere all indietro la parte superiore del Vostro corpo nel momento in cui scendete da un dislivello. Allungarsi o piegarsi in avanti Attenzione Allungare le braccia o piegarvi in avanti influenza il centro di equilibrio della Vostra carrozzina; se non fate attenzione ai seguenti suggerimenti potreste cadere o ribaltarvi facendovi male. 1. Evitate di allungare le braccia o di piegarvi se volete spostare il peso. Spostarvi in avanti sul Vostro sedile potrebbe fare ribaltare la Vostra carrozzina. Tenete sempre la parte inferiore della schiena a contatto con lo schienale. Chiedete aiuto o utilizzate un ausilio per allungare la vostra presa. 2. Non allungate mai entrambe le braccia contemporaneamente. Se lo fate, potreste non essere in grado di bloccare una Vostra caduta in avanti nel momento in cui la carrozzina si inclina. 3. Non piegatevi mai all indietro per prendere un oggetto a meno che la Vostra carrozzina non abbia le ruote anti-ribaltamento e queste siano posizionate nella posizione bassa. 4. Se dovete allungare le braccia o piegarvi dalla Vostra carrozzina: ruotate in avanti le ruote anteriori; per farlo, posizionate la Vostra carrozzina davanti all oggetto, poi affiancatelo 9 Breezy Issue 4

14 Utilizzare la carrozzina Allungarsi o piegarsi in avanti mettete la Vostra carrozzina il più vicino possibile all oggetto che volete raggiungere stabilizzatevi tenendovi ben saldi al bracciolo con una mano; questo Vi aiuterà a non cadere se la carrozzina si inclina evitate di fare pressione sulle pedane mentre allungate le braccia; potrebbe inclinarsi in avanti. non bloccate le ruote posteriori; questo crea un punto di ribaltamento e rende più probabile una caduta. Pendii e salite Attenzione Salire o scendere da un pendio o usare la carrozzina in salita farà cambiare il centro di equilibrio della Vostra carrozzina. (Fig. 3-4) Se non fate attenzione ai seguenti suggerimenti, potreste cadere, ribaltarvi o perdere il controllo facendovi male: 1. PiegateVi o spingete il Vostro corpo a monte per aiutare a correggere la variazione del centro di equilibrio. Pendenza massima del 10% Fig. 3 Breezy Issue 4 10

15 Utilizzare la carrozzina Pendii e salite 2. Evitate di curvare su un pendio o sul crinale di una salita, poiché in questi casi sarebbe probabile un ribaltamento. Andate sempre il più diritti possibile sia in salita che in discesa. 3. Fate attenzione se dovete superare una pendenza maggiore del 10%. Chiedete aiuto se la pendenza è troppo forte per le vostre capacità. Su una pendenza molto ripida le ruote anti-ribaltamento potrebbero non prevenire un ribaltamento. Su una pendenza molto ripida potreste non essere in grado di raggiungere la cima della salita senza fermarvi. Se dovete fermarvi posizionate la carrozzina di traverso rispetto alla salita altrimenti potreste perdere il controllo e ribaltarvi. 4. Controllate sempre la velocità quando andate in discesa. Se andate troppo veloci, potreste non essere in grado di controllare la Vostra carrozzina. Chiedete aiuto se la pendenza è troppo ripida per le vostre capacità. Potete controllare la Vostra velocità ponendo costante pressione sui corrimano. Non usate mai i freni delle ruote posteriori per cercare di rallentare o di fermare la vostra carrozzina. Se fate questo, probabilmente perderete il controllo o Vi ribalterete. Pendenza massima del 10% Fig Breezy Issue 4

16 Utilizzare la carrozzina Trasferimenti Attenzione Se non fate attenzione ai seguenti suggerimenti, potreste cadere, ribaltarvi o perdere il controllo facendovi male: 1. I trasferimenti richiedono buon equilibrio ed agilità e sono sempre molto pericolosi. Siate consapevoli che in ogni trasferimento c è un punto in cui il sedile della carrozzina non è sotto di Voi. 2. Per evitare la caduta, dovreste: imparare a posizionare il Vostro corpo e a darvi un supporto durante il trasferimento lavorare con il Vostro medico, terapista o infermiere per imparare metodi più sicuri di trasferimento avere qualcuno che Vi aiuti sino a che non siete certi di poter fare trasferimenti sicuri da soli 3. Quando possibile, posizionate la vostra carrozzina come illustrato nella Fig. 5 e Bloccate sempre le ruote posteriori prima del trasferimento in modo da evitare che la carrozzina scivoli. Questo però non eviterà sempre che la Vostra carrozzina scivoli via o si ribalti. 5. Ruotate in avanti le ruote anteriori per rendere la carrozzina più stabile. 6. Se la Vostra carrozzina ha i braccioli, accertatevi che essi non interferiscano. 7. Fate attenzione alle pedane. Per evitare un passo falso o una caduta durante il trasferimento, dovreste: accertarvi che i Vostri piedi rimangano bloccati sulle pedane evitare di fare pressione sulle pedane in quanto la carrozzina potrebbe ribaltarsi in avanti se potete, togliete la pedana o ribaltatela in modo che non sia d intralcio. Fig. 5 Fig. 6 Breezy Issue 4 12

17 Utilizzare la carrozzina Marciapiedi e piccoli gradini Attenzione Se non fate attenzione ai seguenti suggerimenti, potreste cadere, ribaltarvi o perdere il controllo rischiando di fare male a Voi stessi o agli altri: 1. Non cercate mai di superare un ostacolo o gradino da soli a meno che: Siete in grado di fare un impennata in modo sicuro Siete sicuri di avere forza sufficiente nella parte superiore del corpo per farlo. 2. Sbloccate e ribaltate le ruote anti-ribaltamento verso l alto cosicchè non interferiscano. 3. Non cercate di superare un ostacolo o un gradino più alti di 10cm. se non avete aiuto; la carrozzina può superare il suo centro di equilibrio e ribaltarsi (Fig.7). 4. Quando avete un assistente, accertatevi che la carrozzina abbia le manopole di spinta. L assistente deve avere punti sicuri per tenere la parte posteriore della carrozzina. Altezza massima del cordolo 10cm. Fig Breezy Issue 4

18 Utilizzare la carrozzina Suggerimenti per scendere da un marciapiede o da un gradino con assistenti Per gli assistenti: leggere e seguire questi suggerimenti per aiutare l utente a scendere da un cordolo o da un gradino all indietro: 1. Controllate che le manopole di spinta non ruotino o scivolino via. 2. State sempre dietro la carrozzina (Fig.8). 3. Prima di raggiungere il bordo del cordolo o del gradino, girate la carrozzina e tiratela indietro. 4. Andate all indietro con attenzione sino a che non siete scesi dal cordolo o gradino e siete in piedi sul livello più basso. 5. Tirate la carrozzina verso di Voi sino a che le ruote posteriori raggiungono il bordo del cordolo. A questo punto lasciate che le ruote posteriori scivolino lentamente sul livello più basso. (Fig. 9). 6. Quando le ruote posteriori sono posizionate in modo sicuro sul livello più basso del dislivello, basculate all indietro la carrozzina sino al Suo punto di equilibrio. Questo farà sollevare le ruote anteriori dal cordolo o gradino. 7. Mantenete la posizione di equilibrio e fate piccoli passi indietro. Girate la carrozzina e con attenzione appoggiate al terreno le ruote anteriori. Altezza massima del marciapiede 10cm. Fig. 8 Altezza massima del marciapiede 10cm. Fig. 9 Breezy Issue 4 14

19 Utilizzare la carrozzina Suggerimenti per superare un cordolo o un gradino con assistente Per gli assistenti: leggere e seguire questi suggerimenti per aiutare l utente a superare in avanti un cordolo o un gradino: 1. State sempre dietro la carrozzina. 2. Mettetevi di fronte al cordolo e basculate la carrozzina sulle ruote posteriori cosicchè le ruote anteriori superino il cordolo o il gradino (Fig. 10). 3. MuoveteVi in avanti, appoggiando le ruote anteriori sull ostacolo una volta che siete sicuri che esse hanno superato il bordo dell ostacolo stesso. 4. Continuate il movimento in avanti fino a quando le ruote posteriori toccano la superficie dell ostacolo o del gradino (Fig.11). Sollevate le ruote posteriori e posizionatele sull ostacolo. Altezza massima del marciapiede 10cm Fig. 10 Altezza massima del marciapiede 10cm Fig Breezy Issue 4

20 Utilizzare la carrozzina Fare salire o scendere dalle scale una carrozzina con l utente seduto Attenzione Quando possibile, evitate di compiere questa manovra per evitare il rischio che la persona che presta assistenza si faccia male. Se non fate attenzione ai seguenti suggerimenti per chi presta assistenza, potreste provocare la caduta o ribaltamento, provocando gravi problemi all utente e/o all assistente: 1. Quando fate salire o scendere da una scala una carrozzina con un utente seduto, aiutatevi sempre con una o due persone. (Fig. 12) 2. AccertateVi che questa carrozzina abbia le manopole di spinta e che esse non ruotino o scivolino. Chi presta assistenza da dietro ha bisogno di prese sicure per sostenere il peso della carrozzina e dell utente. 3. Utilizzate solo parti non estraibili del telaio come punti di presa. 4. AccertateVi che l utente sia ben saldo alla carrozzina con i suoi piedi, braccia e mani fuori dalla traiettoria di eventuali ostacoli. Suggerimenti per superare ostacoli con aiuto Per gli assistenti: leggere e seguire questi suggerimenti. Seguite questi passi quando aiutate l utente a salire le scale. 1. Tirate la carrozzina con l utente all indietro sulle scale. 2. L assistente dietro la carrozzina ha il controllo della situazione e bascula la carrozzina all indietro sino al suo punto di equilibrio. (Fig.12) 3. Un secondo assistente davanti stringe forte una parte non estraibile del telaio e solleva la carrozzina superando un gradino per volta. Per evitare un eccessivo sforzo e fatica, le ruote posteriori devono sempre rimanere appoggiate al bordo del gradino che si supera. 4. Coloro che prestano assistenza si riposizionano un gradino più in alto e ripetono la stessa procedura per ogni gradino. Quando si è arrivati in piano, rimettete la carrozzina diritta. Fig. 12 Breezy Issue 4 16

21 Utilizzare la carrozzina Suggerimenti per scendere le scale con assistenti Per gli assistenti: leggere e seguire i suggerimenti. Seguite questi passi quando aiutate l utente a scendere le scale: 1. Fate scendere la carrozzina e l utente dalle scale (Fig. 13) 2. L assistente che sta dietro la carrozzina ha il controllo della situazione e bascula la carrozzina sino al punto di equilibrio delle ruote posteriori e lo fa scivolare sino al bordo del gradino sottostante. 3. Un secondo assistente sta in piedi ben fermo sul gradino sotto e tiene ben saldo il telaio della carrozzina. Entrambi gli assistenti fanno scendere la carrozzina un gradino per volta lasciando scivolare le ruote posteriori sul bordo del gradino. 4. Gli assistenti scendono di un gradino e ripetono la stessa procedura per ogni gradino. Quando si è raggiunto il piano, rimettete la carrozzina diritta. Fig Breezy Issue 4

22 Caratteristiche tecniche Sbloccare e togliere gli angoli pedane estraibili La Vostra carrozzina Breezy Vi viene fornita con le pedane estraibili (Fig. 14) standard. Questa caratteristica permette più facili trasferimenti in avanti dalla Vostra carrozzina. Per sbloccare la pedana, spingete il pulsante di sblocco (1) verso il telaio (2) e ruotate l angolo pedana verso l esterno. Per togliere l angolo pedana dalla carrozzina sollevate verso l alto. 1 2 Fig. 14 Riposizionare le pedane estraibili Per riposizionare l angolo pedana (Fig.15), mettete l attacco estraibile del perno (3) nel suo supporto (4) del telaio (2) con l angolo pedana rivolta verso l esterno rispetto al telaio. Ruotate l angolo pedana verso l interno sino a che non si blocca (5) Fig. 15 Breezy Issue 4 18

23 Caratteristiche tecniche Pedane elevabili articolate (optional) Per montare o per togliere le pedane articolate, vedere le istruzioni relative alle pedane estraibili. Per tirare verso l alto la pedana (1) sollevatela sino al punto voluto, dove essa si bloccherà automaticamente. Per abbassare la pedana mentre siete seduti, spingete la leva di sblocco (2) in avanti ed abbassate la pedana sino al punto voluto, lasciate andare la leva e la pedana si bloccherà nella posizione desiderata (Fig.16). 2 Pedane elevabili (optional) Per mettere o per togliere le pedane elevabili (ELV), vedere le istruzioni per il montaggio della pedana estraibile descritta nella pagina precedente. Per sollevare la pedana elevabile, alzatela fino al punto desiderato ed essa si bloccherà automaticamente nella posizione voluta. Per abbassare la pedana elevabile mentre siete seduti sulla carrozzina, premete la leva (1) ed abbassate la pedana fino alla posizione desiderata (Fig. 17). Attenzione: Non si deve fare pressione con il peso della gamba durante la regolazione della pedana elevabile. Durante la regolazione o sollevate la gamba, o togliete la gamba dalla pedana, oppure chiedete aiuto. 1 Fig. 16 Fig Breezy Issue 4

Hawos Pegasus 230 Volt

Hawos Pegasus 230 Volt olt Pagina 2 Pagina 3 Pagina 3 Pagina 4 Pagina 5 Pagina 5 Pagina 6 Pagina 6/7 Pagina 7 Pagina 7 Pagina 8 Introduzione a Pegasus Scegliere le dimensioni della macinatura Iniziare e terminare il processo

Dettagli

MANUALE D USO MB3195-IT-B

MANUALE D USO MB3195-IT-B MANUALE D USO IT -B Introduzione Ci congratuliamo con voi per aver acquistato questa nuova sedia a rotelle. La qualità e la funzionalità sono le caratteristiche fondamentali di tutte le sedie a rotelle

Dettagli

Manuale dell operatore

Manuale dell operatore Technical Publications 20 Z-30 20HD Z-30 Manuale dell operatore Modelli precedenti al numero di serie 2214 First Edition, Second Printing Part No. 19052IT Sommario Pagina Norme di sicurezza... 3 Controllo

Dettagli

10 consigli per la salute e il benessere degli addetti ai lavori

10 consigli per la salute e il benessere degli addetti ai lavori L ergonomia al microscopio 10 consigli per la salute e il benessere degli addetti ai lavori 1 Regolare correttamente l altezza della sedia. Per lavorare in maniera confortevole è importante adattare gli

Dettagli

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions MINI-ESCAVATORE 2230/2335 kg Call for Yanmar solutions COMPATTEZZA Il è un mini-escavatore con sporgenza posteriore realmente nulla. Il contrappeso e la parte posteriore del telaio superiore della macchina

Dettagli

OWNER S MANUAL WHEELS PART 1

OWNER S MANUAL WHEELS PART 1 OWNER S MANUAL WHEELS PART 1 Leggete attentamente le istruzioni riportate nel presente manuale. Questo manuale è parte integrante del prodotto e deve essere conservato in un luogo sicuro per future consultazioni.

Dettagli

Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario

Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario Il lavoro sedentario può essere all origine di vari disturbi, soprattutto se il posto di lavoro è concepito secondo criteri non

Dettagli

«Top 10» per l inverno

«Top 10» per l inverno «Top 10» per l inverno Suva Sicurezza nel tempo libero Casella postale, 6002 Lucerna Informazioni Tel. 041 419 51 11 Ordinazioni www.suva.ch/waswo-i Fax 041 419 59 17 Tel. 041 419 58 51 Autori dott. Hans

Dettagli

ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 04.07.2006 9:56:34 Uhr

ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 04.07.2006 9:56:34 Uhr ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 1 LIFTKAR, il carrello motorizzato saliscale e MODULKAR, il carrello manuale. 2 3 Caratteristiche principali: 1) Tubolare in Alluminio in

Dettagli

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT)

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT) PT-27 Torcia per il taglio con arco al plasma Manuale di istruzioni (IT) 0558005270 186 INDICE Sezione/Titolo Pagina 1.0 Precauzioni per la sicurezza........................................................................

Dettagli

COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE

COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE In questo congelatore possono essere conservati alimenti già congelati ed essere congelati alimenti freschi. Messa in funzione del congelatore Non occorre impostare la

Dettagli

Parts of my Pop-in... 7 8a

Parts of my Pop-in... 7 8a A C 5 B Parts of my Pop-in... 5 6 0 D 9 7 8a 8b IT IMPORTANTE! CONSERVARE LE ISTRUZIONI PER CONSULTAZIONI FUTURE Come usare i Pop-in Precauzioni d uso Non usare ammorbidenti con i vostri Pop-in. Non usare

Dettagli

Identificazione delle parti IL CARBURATORE SI

Identificazione delle parti IL CARBURATORE SI Identificazione delle parti IL CARBURATORE SI A) Vite di regolazione del minimo. B) Getto MAX C) Getto MIN D) Vite corta coperchio camera del galleggiante E) Vite lunga coperchio camera del galleggiante

Dettagli

Ergonomia in uffi cio. Per il bene della vostra salute

Ergonomia in uffi cio. Per il bene della vostra salute Ergonomia in uffi cio Per il bene della vostra salute Ogni persona è unica, anche per quanto riguarda la struttura corporea. Una postazione di lavoro organizzata in modo ergonomico si adatta a questa individualità.

Dettagli

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata)

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) 1 Spruzzo convenzionale (aria nebulizzata) Una pistola a spruzzo convenzionale è uno strumento che utilizza aria compressa per atomizzare ( nebulizzare

Dettagli

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI?

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? Buona Caccia e Buon Volo, giovani amici di Eureka! Siete tra gli eletti che hanno deciso di passare al livello successivo: site pronti? Questo mese vi proponiamo

Dettagli

MANUALE D USO TROPHY 20 1015943A

MANUALE D USO TROPHY 20 1015943A MANUALE D USO TROPHY 20 1015943A Italiano 2011 Handicare Tutti i diritti riservati. Le informazioni qui riportate non possono essere riprodotte e/o pubblicate in nessuna altra forma, mediante stampa,

Dettagli

TIP-ON inside. TIP-ON per AVENTOS HK. Il supporto per l'apertura meccanico per ante a ribalta standard senza maniglia. www.blum.

TIP-ON inside. TIP-ON per AVENTOS HK. Il supporto per l'apertura meccanico per ante a ribalta standard senza maniglia. www.blum. TIP-ON inside TIP-ON per AVENTOS HK Il supporto per l'apertura meccanico per ante a ribalta standard senza maniglia www.blum.com Facilità di apertura con un semplice tocco 2 Comfort di apertura per le

Dettagli

Sostituzione del contatore di energia elettrica

Sostituzione del contatore di energia elettrica Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMANN Sostituzione del contatore di energia elettrica per Vitotwin 300-W, tipo C3HA, C3HB e C3HC e Vitovalor 300-P, tipo C3TA Avvertenze sulla

Dettagli

PART 1 PART 1. Manuale Uso e Manutenzione Ownerʼs Manual Bedienungs-Anleitung RUOTE - WHEELS - LAUFRÄDER ROUES - RUEDAS - WIELEN

PART 1 PART 1. Manuale Uso e Manutenzione Ownerʼs Manual Bedienungs-Anleitung RUOTE - WHEELS - LAUFRÄDER ROUES - RUEDAS - WIELEN RUOTE - WHEELS - LAUFRÄDER ROUES - RUEDAS - WIELEN Manuale Uso e Manutenzione Ownerʼs Manual Bedienungs-Anleitung PART 1 PART 1 Manuel dʼinstructions et dʼentretien Manuel de Uso y Manutención Handleiding

Dettagli

Manuale di installazione, manutenzione ed assistenza dei freni a disco idraulici

Manuale di installazione, manutenzione ed assistenza dei freni a disco idraulici Manuale di installazione, manutenzione ed assistenza dei freni a disco idraulici HFX-Mag HFX-Mag Plus HFX-9 HFX-9 HD Informazioni sulla sicurezza Questo tipo di freno è stato progettato per l uso su mountain

Dettagli

Sistemi e attrezzature per la sicurezza

Sistemi e attrezzature per la sicurezza SISTEMI E ATTREZZATURE PER LA SICUREZZA Cavalletti di segnalazione...85 Segnalatore di sicurezza fisso...85 Over-The-Spill System...85 Coni di sicurezza e accessori...86 Barriere mobili...87 Segnalatore

Dettagli

Occhio alle giunture La migliore prevenzione

Occhio alle giunture La migliore prevenzione Occhio alle giunture La migliore prevenzione 1 Suva Istituto nazionale svizzero di assicurazione contro gli infortuni Sicurezza nel tempo libero Casella postale, 6002 Lucerna Informazioni Telefono 041

Dettagli

1 Sifoni per vasca da bagno Geberit

1 Sifoni per vasca da bagno Geberit Sifoni per vasca da bagno Geberit. Sistema.............................................. 4.. Introduzione............................................. 4.. Descrizione del sistema.................................

Dettagli

OPERE PROVVISIONALI CADUTE DALL ALTO

OPERE PROVVISIONALI CADUTE DALL ALTO CORSO DI INFORMAZIONE PER STUDENTI PREVENZIONE E SICUREZZA NEI CANTIERI EDILI OPERE PROVVISIONALI CADUTE DALL ALTO DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICA Servizio Prevenzione Ambienti Lavoro RISCHI DI CADUTA

Dettagli

1. LA RISPOSTA DELL'ORGANISMO ALLA MOVIMENTAZIONE

1. LA RISPOSTA DELL'ORGANISMO ALLA MOVIMENTAZIONE REGIONE SICILIANA AZIENDA OSPEDALIERA CANNIZZARO DI RIFERIMENTO REGIONALE DI 3 LIVELLO PER L EMERGENZA Via Messina 829 95126 Catania SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE LINEE GUIDA PER LA PREVENZIONE

Dettagli

I tiri principali nel badminton

I tiri principali nel badminton I tiri principali nel badminton 4 2 3 5 6 1 Drop a rete 2 Pallonetto (lob) 3 Drive 4 Clear 5 Drop 6 Smash (schiacciata) 1 Traiettoria Definizione Impugnatura 1 Drop a rete Rovescio Sequenza fotografica

Dettagli

ATTIVITA MOTORIA DAI 5 AI 7 ANNI PREMESSA

ATTIVITA MOTORIA DAI 5 AI 7 ANNI PREMESSA ATTIVITA MOTORIA DAI 5 AI 7 ANNI PREMESSA DAI 5 AI 7 ANNI LO SCOPO FONDAMENTALE DELL ALLENAMENTO E CREARE SOLIDE BASI PER UN GIUSTO ORIENTAMENTO VERSO LE DISCIPLINE SPORTIVE DELLA GINNASTICA. LA PREPARAZIONE

Dettagli

10s CATENA 1 - SPECIFICHE TECNICHE 2 - COMPATIBILITA ATTENZIONE! ATTENZIONE! HD-LINK ULTRA-NARROW CN-RE400 CX 10 ULTRA NARROW

10s CATENA 1 - SPECIFICHE TECNICHE 2 - COMPATIBILITA ATTENZIONE! ATTENZIONE! HD-LINK ULTRA-NARROW CN-RE400 CX 10 ULTRA NARROW CATNA 10s ULTRA NARROW 1 - SPCIFICH TCNICH 2 - COMPATIBILITA CX 10 HD-LINK ULTRA-NARROW CN-R400 L utilizzo di pignoni e ingranaggi non "Campagnolo" può danneggiare la catena. Una catena danneggiata può

Dettagli

Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere

Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere Sommario Kit di assemblaggio InnoTech 2-3 Guida Quadro 6-7 Guide su sfere 8-11 Guide su rotelle 12-13 Portatastiere

Dettagli

Seminario Tecnico Piacenza 31/01/2013

Seminario Tecnico Piacenza 31/01/2013 Seminario Tecnico Piacenza 31/01/2013 Misure di prevenzione e protezione collettive e individuali in riferimento al rischio di caduta dall alto nei cantieri edili A cura dei Tec. Prev. Mara Italia, Marco

Dettagli

OPERE SPECIALI PREFABBRICATI

OPERE SPECIALI PREFABBRICATI OPERE SPECIALI PREFABBRICATI (Circ. Min. 13/82) ISTRUZIONI SCRITTE (Articolo 21) Il fornitore dei prefabbricati e della ditta di montaggio, ciascuno per i settori di loro specifica competenza, sono tenuti

Dettagli

- Seminario tecnico -

- Seminario tecnico - Con il contributo di Presentano: - Seminario tecnico - prevenzione delle cadute dall alto con dispositivi di ancoraggio «linee vita» Orario: dalle 16,00 alle 18,00 presso GENIOMECCANICA SA, Via Essagra

Dettagli

DEM8.5/10. Istruzioni per l uso...pag. 2. Use and maintenance manual...pag. 11. Mode d emploi et d entretien...pag. 20. Betriebsanleitung...pag.

DEM8.5/10. Istruzioni per l uso...pag. 2. Use and maintenance manual...pag. 11. Mode d emploi et d entretien...pag. 20. Betriebsanleitung...pag. DEM8.5/10 Istruzioni per l uso............pag. 2 Use and maintenance manual....pag. 11 Mode d emploi et d entretien.....pag. 20 Betriebsanleitung.............pag. 29 Gebruiksaanwijzing..............pag.

Dettagli

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA.

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI /MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. Switzerland PNEUMATICI SU MISURA. Lo sviluppo di uno pneumatico originale /MINI ha inizio già

Dettagli

TIP-ON per TANDEMBOX. Il supporto per l'apertura meccanico per i sistemi di estrazione dei mobili senza maniglia. www.blum.com

TIP-ON per TANDEMBOX. Il supporto per l'apertura meccanico per i sistemi di estrazione dei mobili senza maniglia. www.blum.com TIP-ON per TANDEMBOX Il supporto per l'apertura meccanico per i sistemi di estrazione dei mobili senza maniglia www.blum.com 2 Apertura facile basta un leggero tocco Nel moderno design del mobile, i frontali

Dettagli

Informazioni per i portatori di C Leg

Informazioni per i portatori di C Leg Informazioni per i portatori di C Leg C-Leg : il ginocchio elettronico Otto Bock comandato da microprocessore per una nuova dimensione del passo. Gentile Utente, nella Sua protesi è implementato un sofisticato

Dettagli

PENTOLE A PRESSIONE ISTRUZIONI D USO E GARANZIA

PENTOLE A PRESSIONE ISTRUZIONI D USO E GARANZIA PENTOLE A PRESSIONE ISTRUZIONI D USO E GARANZIA LA COTTURA IN PENTOLA A PRESSIONE La pentola a pressione è uno strumento ancora tutto da scoprire, da conoscere e da valorizzare, sia dal punto di vista

Dettagli

I LAVORI IN QUOTA. Expo Edilizia - Roma, 14 novembre 2008. I Dispositivi di Protezione Individuale. Problematiche e soluzioni

I LAVORI IN QUOTA. Expo Edilizia - Roma, 14 novembre 2008. I Dispositivi di Protezione Individuale. Problematiche e soluzioni Expo Edilizia - Roma, 14 novembre 2008 I LAVORI IN QUOTA I Dispositivi di Protezione Individuale Problematiche e soluzioni Luigi Cortis via di Fontana Candida 1, 00040 Monte Porzio Catone (Roma) telefono

Dettagli

Regolatore della soglia (RLC, RLT & X)

Regolatore della soglia (RLC, RLT & X) Cannotto Tappo dell aria (forcelle ad aria) Regolatore dell escursione (TALAS) Manopola del precarico (forcelle a molla) Manopola del ritorno (tutte le forcelle) Levetta di bloccaggio (RL, RLC & RLT) Regolatore

Dettagli

BacPac con LCD. Manuale dell utente + Informazioni sulla garanzia

BacPac con LCD. Manuale dell utente + Informazioni sulla garanzia BacPac con LCD Manuale dell utente + Informazioni sulla garanzia AGGIORNAMENTO FIRMWARE Per determinare se è necessario effettuare un aggiornamento del firmware, seguire questi passi: Con l apparecchio

Dettagli

Sede Legale: Via Forche 2/A Castelfranco V.to. (Tv) Sede Amministrativa: Via G. Verdi 6/A 31050 Vedelago ( Tv )

Sede Legale: Via Forche 2/A Castelfranco V.to. (Tv) Sede Amministrativa: Via G. Verdi 6/A 31050 Vedelago ( Tv ) SIVIERA GIREVOLE A RIBALTAMENTO IDRAULICO BREVETTATA TRASPORTABILE CON MULETTO MODELLO S.A.F.-SIV-R-G SIVIERA A RIBALTAMENTO MANUALE MODELLO S.A.F. SIV-R1-R2 1 DESCRIZIONE DELLA SIVIERA Si è sempre pensato

Dettagli

SERIE TK20 MANUALE DI ASSEMBLAGGIO Italiano

SERIE TK20 MANUALE DI ASSEMBLAGGIO Italiano SERIE MANUALE DI ASSEMBLAGGIO Italiano PAG. 1 ESPLOSO ANTA MOBILE VISTA LATO AUTOMATISMO PAG. 2 MONTAGGIO GUARNIZIONE SU VETRO (ANTA MOBILE E ANTA FISSA) Attrezzi e materiali da utilizzare per il montaggio:

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE

MANUALE DI INSTALLAZIONE MANUALE DI INSTALLAZIONE La soluzione in nero La soluzione Comax La soluzione Quadmax La soluzione universale La soluzione estetica La soluzione Utility Il modulo Honey Versione IEC TSM_IEC_IM_2011_RevA

Dettagli

Modell 8108.1 H D. Modell 8108.1. Modell 8108.1. Modell 8108.1

Modell 8108.1 H D. Modell 8108.1. Modell 8108.1. Modell 8108.1 ie gelieferten bbildungen sind teilweise in arbe. Nur die Vorschaubilder sind in raustufen. ei ruckdatenerstellung bitte beachten, dass man die ilder ggf. in raustufen umwandelt. 햽 햾 Vielen ank 12.0/2010

Dettagli

Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT

Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT Istruzioni per l'installazione TempsensorAmb-IIT110610 98-0042610 Versione 1.0 IT SMA Solar Technology AG Indice Indice 1 Avvertenze su queste istruzioni.....................

Dettagli

F S V F? Soluzione. Durante la spinta, F S =ma (I legge di Newton) con m=40 Kg.

F S V F? Soluzione. Durante la spinta, F S =ma (I legge di Newton) con m=40 Kg. Spingete per 4 secondi una slitta dove si trova seduta la vostra sorellina. Il peso di slitta+sorella è di 40 kg. La spinta che applicate F S è in modulo pari a 60 Newton. La slitta inizialmente è ferma,

Dettagli

Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson:

Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson: Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson: 50Z3 75Z3 Liberatevi: Escavatore Zero Tail Wacker Neuson. Elementi Wacker Neuson: Dimensioni compatte senza sporgenze. Cabina spaziosa e salita comoda. Comfort migliorato

Dettagli

Woody Valley X-RATED 6

Woody Valley X-RATED 6 Woody Valley X-RATED 6 GRAZIE Nel ringraziarvi per aver scelto un nostro prodotto vi invitiamo a leggere questo importante strumento che è il manuale di utilizzo dell imbragatura, e di prestare maggiore

Dettagli

Corsi di:produzione EDILIZIA E SICUREZZA - ORGANIZZAZIONE DEL CANTIERE OPERE PROVVISIONALI. prof. ing. Pietro Capone

Corsi di:produzione EDILIZIA E SICUREZZA - ORGANIZZAZIONE DEL CANTIERE OPERE PROVVISIONALI. prof. ing. Pietro Capone Corsi di:produzione EDILIZIA E SICUREZZA - ORGANIZZAZIONE DEL CANTIERE prof. ing. Pietro Capone Opere realizzate provvisoriamente allo scopo di consentire l esecuzione dell opera, la loro vita è legata

Dettagli

In forma con la FASCIA ELASTICA

In forma con la FASCIA ELASTICA RICHIEDETE In forma con la FASCIA ELASTICA L O R I G L E I N A www.thera-band.de Istruzioni professionali per il Vostro allenamento quotidiano Astrid Buscher Charlotta Cumming Gesine Ratajczyk Indice

Dettagli

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future.

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. ATTENZIONE: Utilizzare il prodotto solo per l uso al quale

Dettagli

Principali norme e buona prassi relative agli strumenti di sicurezza da attivare quando si utilizza una PLE

Principali norme e buona prassi relative agli strumenti di sicurezza da attivare quando si utilizza una PLE AMBIENTE LAVORO 15 Salone della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro BOLOGNA - QUARTIERE FIERISTICO 22-24 ottobre 2014 Principali norme e buona prassi relative agli strumenti di sicurezza da attivare

Dettagli

TOASTER. Istruzioni per l uso

TOASTER. Istruzioni per l uso TOASTER Istruzioni per l uso 5 4 3 1 6 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO 1) Manopola temporizzatore 2) Tasto Stop 3) Leva di accensione 4) Bocche di caricamento 5) Pinze per toast 6) Raccoglibriciole estraibile

Dettagli

Sensore da scarpa Polar S1 Manuale d uso

Sensore da scarpa Polar S1 Manuale d uso Sensore da scarpa Polar S1 Manuale d uso 1. 2. 3. 4. 5. 6. Congratulazioni! Il footpod Polar S1 rappresenta la scelta migliore per misurare la velocità/andatura e la distanza durante la corsa. L'apparecchio

Dettagli

DECORAZIONE 03. Posare la carta da parati

DECORAZIONE 03. Posare la carta da parati DECORAZIONE 03 Posare la carta da parati 1 Scegliere la carta da parati Oltre ai criteri estetici, una carta da parati può essere scelta in funzione del luogo e dello stato dei muri. TIPO DI VANO CARTA

Dettagli

Genie II Manuale d istruzioni. Vi preghiamo di leggere questo manuale prima di volare con il Genie II per la prima volta.

Genie II Manuale d istruzioni. Vi preghiamo di leggere questo manuale prima di volare con il Genie II per la prima volta. Genie II Manuale d istruzioni Vi preghiamo di leggere questo manuale prima di volare con il Genie II per la prima volta. Grazie Grazie per aver scelto il Genie II. Confidiamo che quest imbrago sarà in

Dettagli

Sistema FS Uno Istruzione di montaggio. 1 Generalità 2. 2 Palificazione 3. 3 Montaggio dei singoli gruppi dei componenti 4. 4 Elenco dei componenti 6

Sistema FS Uno Istruzione di montaggio. 1 Generalità 2. 2 Palificazione 3. 3 Montaggio dei singoli gruppi dei componenti 4. 4 Elenco dei componenti 6 Sistema FS Uno Istruzione di montaggio CONTENUTO Pagina 1 Generalità 2 2 Palificazione 3 3 Montaggio dei singoli gruppi dei componenti 4 4 Elenco dei componenti 6 5 Rappresentazione esplosa del sistema

Dettagli

LAVORO, ENERGIA E POTENZA

LAVORO, ENERGIA E POTENZA LAVORO, ENERGIA E POTENZA Nel linguaggio comune, la parola lavoro è applicata a qualsiasi forma di attività, fisica o mentale, che sia in grado di produrre un risultato. In fisica la parola lavoro ha un

Dettagli

LIBRETTO D ISTRUZIONI

LIBRETTO D ISTRUZIONI I LIBRETTO D ISTRUZIONI APRICANCELLO SCORREVOLE ELETTROMECCANICO girri 130 VISTA IN SEZIONE DEL GRUPPO RIDUTTORE GIRRI 130 ELETTROMECCANICO PER CANCELLI SCORREVOLI COPERCHIO COFANO SUPPORTO COFANO SCATOLA

Dettagli

VICTORY ES10 *INFMANU4385*

VICTORY ES10 *INFMANU4385* VICTORY ES10 DIRETTIVE PER LA SICUREZZA AVVERTENZA! L impostazione iniziale di questo scooter deve essere eseguita da un fornitore autorizzato Pride o da un tecnico qualificato, che dovrà osservare tutte

Dettagli

Regolamento Nazionale Specialità "POOL 8-15" ( Buche Strette )

Regolamento Nazionale Specialità POOL 8-15 ( Buche Strette ) Regolamento Nazionale Specialità "POOL 8-15" ( Buche Strette ) SCOPO DEL GIOCO : Questa specialità viene giocata con 15 bilie numerate, dalla n 1 alla n 15 e una bilia bianca (battente). Un giocatore dovrà

Dettagli

Procedure tecniche da seguire nel caso di sollevamento persone con attrezzature non previste a tal fine

Procedure tecniche da seguire nel caso di sollevamento persone con attrezzature non previste a tal fine Procedure tecniche da seguire nel caso di sollevamento persone con attrezzature non previste a tal fine INDICE 1. Premessa 2. Scopo della procedura e campo di applicazione 3. Definizioni 4. indicazioni

Dettagli

AUTOLIVELLI (orizzontalità ottenuta in maniera automatica); LIVELLI DIGITALI (orizzontalità e lettura alla stadia ottenute in maniera automatica).

AUTOLIVELLI (orizzontalità ottenuta in maniera automatica); LIVELLI DIGITALI (orizzontalità e lettura alla stadia ottenute in maniera automatica). 3.4. I LIVELLI I livelli sono strumenti a cannocchiale orizzontale, con i quali si realizza una linea di mira orizzontale. Vengono utilizzati per misurare dislivelli con la tecnica di livellazione geometrica

Dettagli

una saldatura ad arco

una saldatura ad arco UTENSILERIA Realizzare una saldatura ad arco 0 1 Il tipo di saldatura Saldatrice ad arco La saldatura ad arco si realizza con un altissima temperatura (almeno 3000 c) e permette la saldatura con metallo

Dettagli

Diffusore a pavimento modello SOL. per convezione libera

Diffusore a pavimento modello SOL. per convezione libera Diffusore a pavimento modello SOL per convezione libera Indice Campo di impiego... 5 Panoramica sui prodotti.... 6 Descrizione dei prodotti Modello SOL96... 8 Modello SOL... 9 Modello SOL...10 Modello

Dettagli

OGGI IL PRATO SI TAGLIA COSÌ

OGGI IL PRATO SI TAGLIA COSÌ ROBOT RASAERBA GARDENA R40Li OGGI IL PRATO SI TAGLIA COSÌ In completo relax! LASCIATE CHE LAVORI AL VOSTRO POSTO Il 98 % di chi ha comprato il Robot Rasaerba GARDENA lo raccomanderebbe.* Non dovrete più

Dettagli

Stazionamento di una montatura equatoriale

Stazionamento di una montatura equatoriale Stazionamento di una montatura equatoriale Autore: Focosi Stefano Strumentazione: Celestron SCT C8 su Vixen SP (Super Polaris) Sistema di puntamento: Vixen SkySensor 2000 Sito osservativo: Loc. Molin Nuovo,

Dettagli

Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp. Erkopress 300 Tp-ci. Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa

Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp. Erkopress 300 Tp-ci. Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp Erkopress 300 Tp-ci Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa Apparecchio di termostampaggio con compressore integrato e riserva di

Dettagli

Moto sul piano inclinato (senza attrito)

Moto sul piano inclinato (senza attrito) Moto sul piano inclinato (senza attrito) Per studiare il moto di un oggetto (assimilabile a punto materiale) lungo un piano inclinato bisogna innanzitutto analizzare le forze che agiscono sull oggetto

Dettagli

Avendo effettuato il tagliando di cui sopra al mio mezzo ho pensato di realizzare questo semplice DOC per chi ne avesse necessità.

Avendo effettuato il tagliando di cui sopra al mio mezzo ho pensato di realizzare questo semplice DOC per chi ne avesse necessità. Tagliando Manutentivo Km. 10.000/30.000/50.000 XP500 TMAX. Avendo effettuato il tagliando di cui sopra al mio mezzo ho pensato di realizzare questo semplice DOC per chi ne avesse necessità. IMPORTANTE:

Dettagli

CADUTE. In sicurezza ad ogni passo. upi Ufficio prevenzione infortuni

CADUTE. In sicurezza ad ogni passo. upi Ufficio prevenzione infortuni CADUTE In sicurezza ad ogni passo upi Ufficio prevenzione infortuni Andare a fare la spesa, montare una lampadina stando su una scala portatile, fare le scale: sono attività che svolgiamo comunemente ogni

Dettagli

Citofono senza fili. Installazione. ed uso. (fascicolo staccabile all interno)

Citofono senza fili. Installazione. ed uso. (fascicolo staccabile all interno) Citofono senza fili Installazione ed uso (fascicolo staccabile all interno) Sommario Presentazione... 3 Descrizione... 4 La postazione esterna... 4 La placca esterna... 4 Il quadro elettronico... 4 La

Dettagli

TIP-ON per ante. Apertura confortevole con regolazione della fuga dell anta integrata. www.blum.com

TIP-ON per ante. Apertura confortevole con regolazione della fuga dell anta integrata. www.blum.com TIP-ON per ante Apertura confortevole con regolazione della fuga dell anta integrata www.blum.com Apertura agevole al tocco Con TIP-ON, il supporto per l'apertura meccanico di Blum, i frontali senza maniglia

Dettagli

Linee guida per il montaggio e smontaggio di. ponti a torre su ruote

Linee guida per il montaggio e smontaggio di. ponti a torre su ruote Opere Provvisionali Linee guida per il montaggio e smontaggio di ANVVFC,, Presidenza Nazionale, dicembre 2008 pag 1 Il DECRETO LEGISLATIVO 9 aprile 2008, n. 81 (Pubblicato sulla G.U del 30 aprile 2008)

Dettagli

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H 1. Aria compressa e attacco idraulico Fluido in pressione Azionamento Aria compressa,

Dettagli

Manuale dell'operatore

Manuale dell'operatore Manuale dell'operatore con informazioni sulla manutenzione Second Edition Fifth Printing Part No. 82785IT CE Models Manuale dell operatore Seconda edizione Quinta ristampa Importante Leggere, comprendere

Dettagli

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 ESEDRA ENERGIA S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 La decennale esperienza di Esedra nel mondo delle energie rinnovabili ha dato vita alla linea

Dettagli

Il rischio di caduta dall alto: dalla prevenzione/protezione all edilizia acrobatica

Il rischio di caduta dall alto: dalla prevenzione/protezione all edilizia acrobatica Laboratorio di sicurezza degli impianti industriali Docente: Prof. Ing. Lorenzo Fedele Il rischio di caduta dall alto: dalla prevenzione/protezione all edilizia acrobatica Andrea Spaziani 1318099 A. A.

Dettagli

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA Dopo avere visto e valutato le capacità fisiche di base che occorrono alla prestazione sportiva e cioè Capacità Condizionali

Dettagli

N O EATR THI. NO LC A B ER I P TEM IS S etra.it.m w w w

N O EATR THI. NO LC A B ER I P TEM IS S etra.it.m w w w www.metra.it SISTEMI PER BALCONI. THEATRON METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati METRA sono stati

Dettagli

PONTE SU RUOTE A TORRE (trabattelli)

PONTE SU RUOTE A TORRE (trabattelli) SCHEDA TECNICA N 25 PONTE SU RUOTE A TORRE (trabattelli) SERVIZIO PREVENZIONE E PROTEZIONE V I A M A S S A R E N T I, 9-4 0 1 3 8 B O L O G N A 0 5 1. 6 3. 6 1 4. 5 8 5 - FA X 0 5 1. 6 3. 6 4. 5 8 7 E-mail:

Dettagli

MASTERSOUND 300 B S. E. Amplificatore integrato in classe A Single ended. Congratulazioni per la Vostra scelta

MASTERSOUND 300 B S. E. Amplificatore integrato in classe A Single ended. Congratulazioni per la Vostra scelta MASTERSOUND 300 300 B S. E. Amplificatore integrato in classe A Single ended Congratulazioni per la Vostra scelta Il modello 300 B S.E. che Voi avete scelto è un amplificatore integrato stereo in pura

Dettagli

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI Introduzione Le dimensioni delle cabine degli ascensori debbono rispettare valori minimi stabiliti dalle normative vigenti,

Dettagli

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE LIMITED WARRANTY EDILIZIA VERTICALE Wolly 2 La centrale che per la sua versatilità di installazione ha rivoluzionato il concetto di aspirapolvere centralizzato, consentendo la sua installazione anche nei

Dettagli

MANUALE POSA IN OPERA E MANUTENZIONE FINESTRE, PORTEFINESTRE, PORTE, SCORREVOLI

MANUALE POSA IN OPERA E MANUTENZIONE FINESTRE, PORTEFINESTRE, PORTE, SCORREVOLI MANUALE POSA IN OPERA E MANUTENZIONE FINESTRE, PORTEFINESTRE, PORTE, SCORREVOLI Premessa 1. I materiali per la posa. 2. Il falso telaio. 3. Il fissaggio del serramento. 4. Istruzioni per la posa in opera

Dettagli

Guida alle situazioni di emergenza

Guida alle situazioni di emergenza Guida alle situazioni di emergenza 2047 DAF Trucks N.V., Eindhoven, Paesi Bassi. Nell interesse di un continuo sviluppo dei propri prodotti, DAF si riserva il diritto di modificarne le specifiche o l

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

CORPO GIREVOLE ATTORNO AD UN ASSE E MOMENTI. TORNA ALL'INDICE

CORPO GIREVOLE ATTORNO AD UN ASSE E MOMENTI. TORNA ALL'INDICE CORPO GIREVOLE ATTORNO AD UN ASSE E MOMENTI. TORNA ALL'INDICE Consideriamo adesso un corpo esteso, formato da più punti, e che abbia un asse fisso, attorno a cui il corpo può ruotare. In questo caso l

Dettagli

Basta un tocco leggero in un punto qualunque del frontale e il cassetto si apre senza difficoltà esercitare una leggera pressione o una lieve spinta

Basta un tocco leggero in un punto qualunque del frontale e il cassetto si apre senza difficoltà esercitare una leggera pressione o una lieve spinta Apertura agevole al tocco Apertura affidabile senza maniglia Nel moderno design del mobile, i frontali senza maniglia svolgono un ruolo sempre più importante. Con il supporto per l apertura meccanico di

Dettagli

Tasselli Pneumatici. Istruzioni per la sicurezza sul lavoro

Tasselli Pneumatici. Istruzioni per la sicurezza sul lavoro Tasselli Pneumatici Istruzioni per la sicurezza sul lavoro IL NON RISPETTO DELLE ISTRUZIONI E DELLE AVVERTENZE PER UN LAVORO SICURO CON I TASSELLI PNEUMATICI, PUÒ CAUSARE GRAVI DANNI FISICI E PERICOLO

Dettagli

: acciaio (flangia in lega d alluminio)

: acciaio (flangia in lega d alluminio) FILTRI OLEODINAMICI Filtri in linea per media pressione, con cartuccia avvitabile Informazioni tecniche Pressione: Max di esercizio (secondo NFPA T 3.1.17): FA-4-1x: 34,5 bar (5 psi) FA-4-21: 24 bar (348

Dettagli

Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica

Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica Le caratteristiche tecniche si basano sulle informazioni di prodotto più recenti disponibili al momento della pubblicazione. Tutte le dimensioni sono espresse in millimetri

Dettagli

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA ANNARITA RUBERTO http://scientificando.splinder.com DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA per i piccoli Straws akimbo by Darwin Bell http://www.flickr.com/photos/darwinbell/313220327/ 1 http://scientificando.splinder.com

Dettagli

pasquale natuzzi Presidente e stilista Gruppo Natuzzi

pasquale natuzzi Presidente e stilista Gruppo Natuzzi DOLCE FAR NIENTE IN NATUZZI SOGNIAMO UN MONDO PIÙ CONFORTEVOLE. CHIAMATELA PASSIONE, MA È IL NOSTRO IMPEGNO PER DONARVI BENESSERE. PER NOI, UNA POLTRONA NON È UN SEMPLICE OGGETTO, ESSA HA UNA PRESENZA

Dettagli

Meglio prevenire. Alcuni accorgimenti da adottare contro i ladri:

Meglio prevenire. Alcuni accorgimenti da adottare contro i ladri: Introduzione Sono ormai sempre più frequenti i furti negli appartamenti, nelle case e negli uffici. Il senso di insicurezza della popolazione è comprensibile. Con questo opuscolo si vuole mostrare che

Dettagli

A. 5 m / s 2. B. 3 m / s 2. C. 9 m / s 2. D. 2 m / s 2. E. 1 m / s 2. Soluzione: equazione oraria: s = s0 + v0

A. 5 m / s 2. B. 3 m / s 2. C. 9 m / s 2. D. 2 m / s 2. E. 1 m / s 2. Soluzione: equazione oraria: s = s0 + v0 1 ) Un veicolo che viaggia inizialmente alla velocità di 1 Km / h frena con decelerazione costante sino a fermarsi nello spazio di m. La sua decelerazione è di circa: A. 5 m / s. B. 3 m / s. C. 9 m / s.

Dettagli

Programma portatutto e ganci traino

Programma portatutto e ganci traino Programma portatutto e ganci traino indice Ganci di traino Ganci di traino... 3 Gancio di traino a larghezza variabile... 4 Know- How per tutti... 6 Portatutto per motocaravan AL-KO BACKPACK 150... 7 VELO

Dettagli

NR14-16N2S, NR14-20N2H, NR14-16N2HS, NR16N2, NR16N2(H)C, NR20-25N2X, NRM20-25K MAGGIORE PRODUTTIVITÀ CARRELLI RETRATTILI 1.4-2.

NR14-16N2S, NR14-20N2H, NR14-16N2HS, NR16N2, NR16N2(H)C, NR20-25N2X, NRM20-25K MAGGIORE PRODUTTIVITÀ CARRELLI RETRATTILI 1.4-2. NR14-16N2S, NR14-20N2H, NR14-16N2HS, NR16N2, NR16N2(H)C, NR20-25N2X, NRM20-25K MAGGIORE PRODUTTIVITÀ CARRELLI RETRATTILI 1.4-2.5 TONNELLATE MASSIMIZZARE I PROFITTI SCELTA TRA 13 DIVERSI MODELLI MODELLO

Dettagli

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO Consigli e trucchi da esperti del settore IN QUESTA GUIDA: I. COME ORGANIZZARE UN TRASLOCO II. PRIMA DEL TRASLOCO III. DURANTE IL TRASLOCO IV. DOPO IL TRASLOCO V. SCEGLIERE

Dettagli