Gennaio. Febbraio. Marzo. Aprile. Maggio. Giugno

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Gennaio. Febbraio. Marzo. Aprile. Maggio. Giugno"

Transcript

1 Programma 1 semestre 2015 Gennaio Milano - Mostra di Van Gogh L uomo e la terra e visita al Castello Sforzesco - Sabato 24 Archivio di Stato, Novara - Venerdì 30, ore Giordano Bruno, un frate scomodo: a cura di Giacomo Fioramonti. Introduce Lorenzo Del Boca Febbraio Archivio di Stato, Novara - Venerdì 20, ore Officina pratese: un punto di vista per avvicinarsi a Paolo Uccello e Filippo Lippi a cura di Andrea De Marchi Il Romanico in Lomellina - La basilica ed il battistero di Lomello - La cripta di Breme e la Pieve di Velezzo Lomellina Sabato 28 Marzo Conviviale FAI di Primavera - Club Unione di Novara Domenica 8 marzo Giornate di Primavera FAI Venerdì 20, Sabato 21 e Domenica 22 marzo Archivio di Stato, Novara - Venerdi 27, ore Uomo e natura nell'arte di Giovanni Segantini e Vincent Van Gogh - a cura di Elda Cerchiari Mantova - Mostra Joan Mirò, l impulso creativo Palazzo della Ragione, edicola ottocentesca (Bene FAI) e Teatro Scientifico Bibiena - Sabato 28 Aprile Archivio di Stato, Novara - Venerdì 17, ore Universo e dintorni. Uomini, scoperte e frontiere della cosmologia moderna a cura di Aniello Mennella. Voce recitante Mariarosa Franchini Maggio Archivio di Stato, Novara - Venerdì 15, ore Le residenze degli aristocratici tra città e campagna novarese a cura di Maria Grazia Porzio Macugnaga - La cultura Walser e la miniera aurifera Sabato 16 Giugno Archivio di Stato, Novara - Venerdì 5, ore A tavola con Voltaire a cura di Silvana Bartoli FAI - Fondo Ambiente Italiano - Delegazione di Novara Corso Cavour, 13 b NOVARA Tel fax Link: Blog Face Book: https://www.facebook.com/pages/delegazione Fai Novara/ Fondazione nazionale senza scopo di lucro per la tutela e la valorizzazione dell arte, della natura e del paesaggio italiani.

2 Consegna del montascale per diversamente abili in carrozzina allʼarchivio di Stato di Novara. Per la prima volta alcuni amici in carrozzina del Gruppo FAI Diversamente Abili di Novara con il Delegato Roberto Toso sono entrati in Archivio di Stato accolti dalla Direttrice Dott.ssa Marcella Vallascas.

3 Carissimi iscritti, in questa comunicazione desidero presentarvi tutti i nostri Delegati provinciali con i loro nomi, le loro immagini e le mansioni FAI che ognuno ricopre. Dall alto in basso e da sinistra a destra: Eugenio Alessandro Bonzanini, Capo Delegazione; Gianfranco Merciai, Vice Capo Delegazione con delega FAI Giovani; Giovanni Gramegna, Vice Capo Delegazione con delega al Territorio; Mariangela Billa, Segretaria; Antonio Poggi Steffanina, Tesoriere; Fabrizia Santini, Delegata FAI Scuola; Raul Capra, Delegato FAI Cultura; Guido Bertone, Delegato FAI Cultura; Gianni Caporusso, Delegato FAI raccolta fondi; Mara Pergolini, Delegata FAI Volontari; Claudio Ferrera, Delegato FAI Coordinamento; Claudia Baratti, Delegata FAI Paesaggio; Massimo Semola, Delegato FAI Giardini; Gigi Santoro, Delegato FAI Comunicazione; Silvana Bartoli, Delegata FAI comunicazione; Roberta Montafia, Delegata FAI Turismo; Laura Travaini, Delegata FAI blogger; Stefano Bonetti, Delegato FAI Informatica; Roberto Toso, Delegato FAI Diversamente abili; Matteo Caporusso, Delegato FAI Giovani Novara; Samuel Beltrami, Delegato FAI Giovani Senior; Federica Mingozzi, Delegata FAI Ticino; Caterina Maggia, Delegata FAI Ticino; Francesco Graziano, Delegato FAI Monteregio; Grazia Nuvolone, Delegata FAI Arona; Laura Vignati, Delegata FAI Giovani Arona; Stefania Mainelli, Delegata Alto Novarese; Nicoletta Galbani, Delegata Cusio; Giacomo Gagliardini, Delegato Valsesia. Desidero inoltre informarvi che ora anche i nostri amici FAI Diversamente Abili potranno seguire le nostre conferenze presso l Archivio di Stato. Grazie all aiuto economico del Fondo Pagani - Fondazione Comunità Novarese, abbiamo acquistato un montascale che, come potete vedere nelle foto qui riprodotte, permette la salita delle scale, anche con molti gradini, alle persone in carrozzina. Un potente motore elettrico a batteria muove i cingoli dell apparecchio che dolcemente sale e discende le scalinate. Con questa nuova acquisizione, unita alle pedane già in uso, abbiamo coperto tutte le criticità degli edifici religiosi e di gran parte degli edifici civili di Novara.

4 Il programma del primo semestre 2015 è ricco di conferenze e di gite cuturali che ritengo molto interessanti. Ritornano due personaggi della Storia dell Arte Italiana, la Prof.ssa Elda Cerchiari ed il Prof. Andrea De Marchi, che hanno scelto due conferenze riguardanti mostre importanti che si sono tenute in Italia lo scorso anno. Oltre alle nostre storiche novaresi Maria Grazia Porzio e Silvana Bartoli, incontrerete due nuovi personaggi che si affacciano al mondo FAI: Giacomo Fioramone, che ci parlerà di Giordano Bruno e Aniello Mennella che ci introdurrà nel mondo, nell universo e dintorni... Al rientro dalle ferie abbiamo avuto la gradita sorpresa di verificare che è stata, finalmente, eliminata la ingombrante e imbarazzante presenza di quella enorme struttura pubblicitaria sostenuta da un finto ponteggio di cantiere che invadeva Largo Puccini di Novara da oltre un decennio. Dalla stampa locale abbiamo poi appreso che tale risoluzione si è potuta realizzare per la volontà dell Amministrazione Comunale che ha trovato una consonanza nelle scelte del Vescovo Franco Giulio Brambilla. Al Vescovo Franco Giulio Brambilla ed all Amministrazione Comunale, quindi, un vivo e sincero ringraziamento a nome della intera Delegazione di Novara del FAI, che sin dal dicembre 2011 aveva sollecitato tale intervento con una lettera aperta al Sindaco della città. Siccome però siamo inguaribilmente ottimisti ed ostinati sulle nostre posizioni, vorremmo ancora rivolgerci al Vescovo ed all Amministrazione Comunale, per richiamare anche l esigenza, espressa nella stessa lettera al Sindaco del dicembre 2011, di risolvere il problema del condominio di Vicolo Canonica, il cui ultimo piano fa brutta mostra di sé sul lato est del chiostro della Canonica di Santa Maria ed appare comunque in forte contrasto con il carattere monumentale della zona. Tale ultimo piano (che è stato chiaramente oggetto di un intervento in deroga alle norme del PRGC 63 di Meneghetti e Gregotti che ponevano il vincolo, per la realizzazione di quel fabbricato, di una altezza massima non visibile dalla Canonica ) dovrebbe, ovviamente, a nostro parere, essere demolito con le necessarie compensazioni e senza pregiudizio per la parte sottostante. Con l occasione vorremmo anche insistere sulla proposta che la nostra Delegazione FAI aveva avanzato all Amministrazione Comunale nel gennaio 2013 per il recupero e riuso di importanti aree centrali (le tre caserme, l ospedale, l ex macello di piazza Pasteur, ecc.) che parevano e paiono strategiche per il futuro economico e sociale della nostra città e per le quali ci sembrava interessante l ipotesi di un concorso di architettura di livello internazionale, capace di suggerire le risoluzioni più adatte e coerenti a quell idea forte di città futura che è necessaria per contrastare quel declino che, dagli anni 80 ad oggi, non ha smesso di caratterizzare pesantemente il nostro territorio e la nostra città. Idea forte che, in rapporto alla competitività del sistema e nel solco della tradizione della città e del suo territorio, con la riqualificazione ed il rilancio della zona industriale di Sant Agabio, veniva indicata ne lo sviluppo dell insediamento universitario, la formazione, la ricerca, l innovazione, la cultura e l ambiente. Infine vorremmo fare appello, da una parte, alla sensibilità dell ENI affinché ascolti l allarme di questi giorni della task force dell ONU sui livelli dei gas serra nell atmosfera, e sul probabile aumento di due gradi delle temperature medie con uno scenario definito catastrofico per il nostro pianeta, rinunci all ipotesi di trivellazioni e ricerche petrolifere nella zona di Carpignano Sesia, riconoscendo alle popolazioni residenti l autorità ed il diritto di una espressione motivata e centrale nelle scelte, del tipo e con impatti, in specie, sul proprio territorio. Dall altra alle sensibilità del Sindaco e degli Amministratori del Comune di Novara affinché, nonostante tutto, venga abbandonata l idea e l ipotesi della variante urbanistica per nuove aree produttive/logistiche ad Agognate, per le quali vogliamo sottolineare, ancora una volta, le ampie disponibilità di capannoni vuoti, aree dismesse ed aree libere esistenti nella città di Novara e nei Comuni limitrofi (oltre 6 milioni di metri quadrati, sei volte tanto le aree di EXPO 2015) e, insieme le raccomandazioni del Piano Territoriale Regionale. Questo indica, per l ambito di Novara ed anche con specifico riferimento alle aree industriali, la necessità di limitare lo sprawl (la dispersione) periurbano, le rendite di attesa immobiliari di tipo puramente speculativo e il consumo di suolo agrario privilegiando il riuso ed il recupero delle vecchie aree dismesse, (si veda a titolo esplicativo il nostro quaderno di analisi territoriale Architetture dimenticate ). Il suolo è una risorsa ambientale non rinnovabile ed esauribile. Forse la risorsa più cruciale per la vita di ogni giorno; beviamo, respiriamo, camminiamo, ammiriamo ci salviamo grazie a ciò che il suolo, silenziosamente e sempre, fa per noi. Il suolo non cementificato, ovviamente. Ma il suolo è anche la risorsa in Italia meno protetta e più sprecata al punto che rischiamo di non averne a sufficienza per il futuro. In soli 10 anni, dal 2000 al 2010, in Italia si sono consumati oltre ettari di suoli prevalentemente agricoli. Occorre cambiare rotta: salvare il suolo che è rimasto. (Paolo Pileri - professore di pianificazione urbanistica al Politecnico di Milano - Notiziario FAI n. 128/2013). Giovanni Gramegna Eugenio Alessandro Bonzanini

5 Notizie dai Gruppi FAI Provinciali Riceviamo dal Gruppo FAI Ticino Ecco alcune foto dei nostri volontari al lavoro durante l ultima FAIMARATHON ed altre scattate durante la visita della Delegazione di Novara alla nostra sede di Bellinzago Novarese. Il nostro gruppo, nato di recente, è costituito da circa venti persone di tutte le età, impegnate in diversi ambiti lavorativi, ma accomunate dalla passione per l'arte e per il territorio di appartenenza. I membri si occupano di organizzare attività legate al FAI in una zona compresa tra Cameri e Castelletto Ticino, alla scoperta (o riscoperta) delle bellezze antiche di un territorio mutevole, ma che presenta testimonianze significative della storia passata e recente. La salvaguardia di tali testimonianze è il compito che il gruppo si è prefissato e la sinergia tra i componenti è il valore aggiunto dell'esperienza: tante persone, un solo cuore. Riceviamo dal Gruppo FAI Valsesia Grandi novità in casa FAI Valsesia. Seguendo il suggerimento della Delegazione abbiamo programmato una serie di conferenze, proprio come da tempo si propongono a Novara. Le conferenze si svolgeranno sempre il terzo mercoledì del mese, affinchè possano divenire un appuntamento fisso e facilmente calendarizzabile nella mente di ciascuno, in luoghi di volta in volta diversi e appartenenti al territorio Valsesiano, con inizio alle ore 21.00, salvo diverse indicazioni. L ingresso sarà libero a tutti. Un offerta a favore del FAI naturalmente sarà gradita. Non si effettuerà la conferenza nel mese di febbraio. Alleghiamo il programma con i vari riferimenti. Mercoledì 17 dicembre 2014 Varallo, Biblioteca Civica Farinone Centa Enrico Mora, Fantasia e tradizione nella pasticceria Mercoledì 21 gennaio 2015 Valduggia, Sala Consiliare del Municipio Donatella Mossello Rizzio, I Mazzola: campanari ed artisti Mercoledì 18 marzo 2015 Grignasco, Vecchio Municipio Gruppo FAI Valsesia, Presentazione delle Giornate FAI di Primavera 2015 Mercoledì 15 aprile 2015 Varallo, Villa Virginia Massimo Semola, Giardini e giardino: immagini e storia Mercoledì 20 maggio 2015 Varallo, Bibloteca Civica Farinone Centa Giacomo Gagliardini e del Centro Studi Walser, Rimella: storia e ambiente, tradizioni e paesaggio Mercoledì 17 giugno 2015 sede da definire e orario da definire Tavola Rotonda Gruppo FAI Valsesia, Il Costume valsesiano: storia e storie delle nostre genti

6 Conviviale di Primavera Domenica 8 marzo Club Unione di Novara L incontro è fissato alle ore 19,45 Iscrizioni entro mercoledì 4 marzo Posti disponibili: massimo 90 Ingresso piazza Puccini, 2 Novara Contributo libero minimo: euro Una bella notizia per gli iscritti FAI A seguito delle nostre segnalazioni e grazie all'immediato interessamento della Prof.ssa Paola Turchelli, Assessore alla Cultura del Comune di Novara, è stato riconosciuto un sostanzioso sconto sull'acquisto del biglietto d ingresso alla prestigiosa mostra IN PRINCIPIO - Dalla nascita dell Universo all origine dell arte organizzata dal Comune di Novara, per tutti gli iscritti FAI. La Prof.ssa Turchelli ha infatti interpellato la societa' di comunicazione, che a livello nazionale cura l evento della Mostra, ottenendo la riduzione del prezzo di ingresso dai 10 euro previsti a 4 euro per gruppi di almeno 15 persone. L ingresso singolo 9 euro. La Delegazione si propone di organizzare visite guidate della mostra per gli iscritti FAI interessati a questa irripetibile e importante esposizione.

7 Sabato 28 febbraio Il Romanico in Lomellina - La basilica ed il battistero di Lomello - La cripta di Breme e la Pieve di Velezzo Lomellina Partenza da Novara, piazza del Valentino: ritrovo ore 08.45, partenza ore Una giornata dedicata a scoprire i tesori artistici della Lomellina Orientale, partendo da Lomello, prima tappa della mattinata. Dopo una colazione con assaggio di biscotti tipici, visiteremo alcuni monumenti millenari di rara bellezza: la basilica di Santa Maria Maggiore di origine longobarda, ma ripresa in forma protoromanica, adiacente al battistero di San Giovanni ad Fontes, fondato tra il IV ed il V secolo, che conserva al suo interno un antico fonte battesimale di forma esagonale. Visiteremo poi il museo degli Stucchi, inaugurato nel maggio 2014, che raccoglie preziosi stralci di stucco appartenenti alla decorazione architettonica della basilica romanica. Infine ci recheremo nella suggestiva chiesa di San Michele Arcangelo, datata XII secolo, che custodisce una preziosa reliquia della Santa Croce. Pranzo in ristorante Nel pomeriggio proseguiremo per Breme dove visiteremo la cripta dell antica chiesa abbaziale di San Pietro, unica parte rimasta del monastero costruito nel X secolo dai padri benedettini. Nel complesso dell abbazia visiteremo inoltre la cucina ed il refettorio, risalenti al rifacimento del monastero ad opera dei padri Olivetani nel XV secolo. A seguire la Pieve di Velezzo, una delle più antiche chiese plebane della Lomellina e dal suo battistero, degli inizi dell XI secolo, dedicato a San Giovanni Battista. Prenotazioni entro sabato 14 febbraio - Partecipanti: minimo 30 - massimo 50 Per motivi organizzativi è gradito il pagamento della quota all atto della prenotazione

8 Sabato 28 marzo Mantova - Mostra Joan Mirò, l impulso creativo Palazzo della Ragione, Edicola ottocentesca (Bene FAI) e Teatro Scientifico Bibiena Partenza da Novara, piazza del Valentino: ritrovo ore 07.15, partenza ore Con la riapertura del Palazzo della Ragione e della Torre dell Orologio in piazza delle Erbe, Mantova completa il complicato puzzle di interventi di recupero del patrimonio storico artistico che il terremoto del 2012 aveva scombinato, restituendo alla città e ai turisti il palazzo, gioiello storico del 1250 e la magnifica torre della seconda metà del 1400, commissionata dal marchese Ludovico II Gonzaga all architetto Luca Fancelli. Particolarmente curioso ed emozionante è il percorso all interno della Torre dell Orologio, con il meccanismo a pesi oggi controllato da un motore elettrico temporizzato, la campana visibile dalla sommità della torre, gli ingranaggi lenti e precisi, la lancetta delle ore che si intreccia a quella dell orologio astronomico, con cicli lunari e segni zodiacali. Costruito tra il 1767 e il 1769, il Teatro Bibiena fu progettato dal parmense Antonio Galli Bibiena e risulta essere un gioiello squisito per gli equilibri fra movimento ed eleganza e una delle formulazioni architettoniche più significative del tardo Settecento europeo. Poco più di un mese dopo l'inaugurazione, il 16 gennaio 1770 il giovinetto Wolfgang Amadeus Mozart, appena quattordicenne, giunto a Mantova nell ambito della sua prima tournée italiana, consacrava l incipiente vita del leggiadro teatro scientifico dandovi insieme al padre Leopold un memorabile concerto. L edicola liberty è stata realizzata alla fine dell ottocento. Collocata in piazza Canossa dal 1925, è stata successivamente acquistata dal FAI di Mantova ed è tornata a prestare il suo servizio pubblico dopo un accurato restauro che le ha restituito l aspetto originario. Pranzo libero Nel pomeriggio visita della mostra: oltre 53 opere del grande artista catalano Joan Mirò tra cui olii di sorprendente bellezza, arazzi coloratissimi ma anche terracotte, bronzi, disegni e la ricostruzione degli Studi Sert e Son Bote, i luoghi nei quali l artista catalano creò i suoi capolavori, con tutti gli oggetti, i pennelli e gli strumenti che Mirò usava durante il processo creativo e che si sono conservati grazie all attività della Fundacio Pilar i Joan Mirò: un excursus nella produzione artistica di uno dei pittori che più ha influenzato le avanguardie europee. L esposizione Mirò, pensata per la città di Mantova, accompagna il visitatore attraverso i momenti creativi di Joan Miró mediante le diverse tecniche, i mezzi e materiali che utilizzò. Lo spazio espositivo sarà suddiviso in quattro aree tematiche: il gesto e la grafica, la forza espressiva del nero, il trattamento del fondo come punto di partenza creativo e la sperimentazione materica. Prenotazioni entro sabato 14 marzo - Partecipanti: minimo 30 - massimo 50 Per motivi organizzativi è gradito il pagamento della quota all atto della prenotazione

9 Sabato 16 maggio Macugnaga. La cultura Walser e la miniera aurifera Partenza da Novara, piazza del Valentino: ritrovo ore 07.45, partenza ore Macugnaga, cuore della stupenda Valle Anzasca, è ricca di splendide testimonianze walser, il cosiddetto Popolo delle Alpi di cui mantiene vive tradizioni e cultura. Una di queste testimonianze è data dalla Chiesa Vecchia, situata nell'antica località di Dorf, poco distante da Staffa. La sua edificazione risale alla seconda meta del XIII secolo ma nel corso dei secoli ha subito varie ricostruzioni e rimaneggiamenti. Poco distante dalla chiesa, nei pressi del cimitero di Macugnaga, si erge in tutta la sua maestosità il Vecchio Tiglio trecentesco, all'ombra del quale si svolgevano riunioni giudiziarie e amministrative di interesse comunitario. L'imponente albero, che risulta avere più mezzo millennio, ha una diametro di metri 2,60. La mattinata proseguirà con la visita della Casa Museo Walser. Il Museo fu fondato nel 1982, con l intento di raccogliere, catalogare e preservare gli oggetti della vita quotidiana del fiero popolo walser di Macugnaga. Esso è ospitato nella casa parrocchiale della frazione Borca, risalente al XVII secolo. I reperti che costituiscono le numerose collezioni del nostro Museo, furono quasi interamente donati dai macugnaghesi, i quali dimostrarono, con il loro prezioso gesto, grande intelligenza e generosità. Nel corso dei secoli la casa non ha subito modifiche strutturali, solamente piccoli restauri conservativi, che la rendono forse il miglior esempio della tipologia abitativa su tutto il territorio macugnaghese. Pranzo in ristorante Nel pomeriggio visita della miniera aurifera In località Guia, si trova la prima miniera d'oro delle Alpi riaperta ai turisti. Le miniere ossolane sono le miniere aurifere più importanti d'italia. La tradizione vuole che i primi a ricavare l'oro dall'alta Valle Anzasca siano stati i romani o addirittura i Celti. L'oro non si trovava in pepite, ma era presente come impurità nei minerali di pirite e di quarzo. La massima produzione è concentrata tra il 1937 e il Negli anni 50 l'attività estrattiva dava ancora lavoro a 300 operai, ma poi le tecnologie obsolete e la concorrenza straniera portarono alla chiusura definitiva delle miniere, nel Prenotazioni entro sabato 2 maggio - Partecipanti: minimo 25 - massimo 50 Per motivi organizzativi è gradito il pagamento della quota all atto della prenotazione

10 Le conferenze del FAI Incontri a cura della Delegazione FAI e dell Associazione Scrinium di Novara a cura del Delegato Guido Bertone Venerdì 30 gennaio Giordano Bruno, un frate scomodo. a cura di Giacomo Fioramonti. Introduce Lorenzo Del Boca Poco conosciuto in Italia, almeno fino al XIX secolo, e se ne possono immaginare i motivi, Giordano Bruno fu uno dei più illustri filosofi del Cinquecento e in particolare del Rinascimento. Fu un personaggio affascinante da ogni punto di vista e, insieme ai tanti meriti filosofici, scientifici, letterari, gli si possono attribuire i primi studi scientifici di psicologia, ed è stata proprio questa sua straordinaria capacità di penetrare la mente umana che lo condusse al rogo. Si aveva paura che riuscisse a manipolare i potenti e guidarne le azioni in direzione non in linea con i canoni religiosi dell epoca. Venne condannato perché considerato capace di entrare nella testa della gente, per quella sua straordinaria libertà di giudizio che di fatto ha segnato la nascita della scienza moderna e della quale va recuperato lo spirito. Questo frate solitario, che lasciò l abito domenicano nel 1576, cominciando quella peregrinazione che in quindici anni lo porterà a insegnare filosofia e arte della memoria a Tolosa, Parigi, Oxford, Wittemberg, Praga, Helmstedt, Zurigo, Francoforte, pubblicò una trentina di opere di assoluto valore; quest uomo che non fondò nessuna setta, e il cui pensiero presenta caratteri estremamente moderni rendendolo di assoluta attualità, meriterebbe ben maggiore considerazione, liberandolo dai luoghi comuni e da inutili incrostazioni ideologiche. Fu un personaggio molto scomodo, a volte litigioso e turbolento, tale da provocare negli ambienti, non solo accademici, situazioni molto critiche e controverse. Venerdì 20 febbraio Officina pratese: un punto di vista per avvicinarsi a Paolo Uccello e Filippo Lippi a cura di Andrea De Marchi La mostra Da Donatello a Lippi. Officina pratese, curata da Andrea De Marchi e Cristina Gnoni, organizzata nel 2013 presso il Palazzo pretorio di Prato, riaperto dopo tanti anni, ha costituito l occasione per ristudiare il contributo di questa città alla stagione rinascimentale e il suo ruolo di laboratorio aperto a sperimentazioni innovative. A Prato infatti Donatello e Michelozzo, Paolo Uccello e Fra Filippo Lippi ed altri artisti ancora operarono con notevole margine di autonomia e risposero alle richieste di una committenza desiderosa di lasciare un segno originale, marcando l alterità rispetto alla vicina Firenze, capitale egemone. I cicli murali lasciati dal giovane Paolo Uccello e dal maestro carmelitano nella sua maturità sono un osservatorio straordinario per avvicinarsi alla loro grande arte. Venerdì 27 marzo Uomo e natura nell'arte di Giovanni Segantini e Vincent Van Gogh a cura di Elda Cerchiari Due vite parallele e due sensibilità profondamente diverse ma altrettanto significative per il rinnovamento del gusto contemporaneo. Le due grandi mostre organizzate quest'anno a Palazzo Reale di Milano hanno compreso anche quelle dei due artisti che il grande pubblico ha sempre considerato separatamente. Elda Cerchiari ne propone invece un inedito confronto, visto che entrambi hanno vissuto nella seconda metà dell'ottocento e sono morti assai giovani. La loro personalità, segnata da esperienze familiari dolorose, e la loro attenzione lucidamente critica verso le arti visive hanno avuto esiti assai diversi; ma è altrettanto vero che tale diversità esprime la grande complessità culturale del secolo XIX.

11 Venerdì 17 aprile Universo e dintorni. Uomini, scoperte e frontiere della cosmologia moderna a cura di Aniello Mennella, voce recitante Mariarosa Franchini La vertigine che proviamo contemplando un cielo stellato e' lo specchio del nostro smarrimento di fronte alle domande "ultime" che da secoli stimolano la fantasia e creativita'dell'uomo: Come e' fatto l'universo? Ha avuto un inizio? Avra' una fine? Qual e' l'origine della vita? Che ruolo ha l'uomo nel divenire del cosmo? Agli inizi del 1900, alcune scoperte fondamentali ci hanno fornito gli strumenti per affrontare con metodo scientifico molte di queste domande. In questo incontro vengono percorse le tappe principali di un cammino che ha portato ad un modello del cosmo comprovato da numerosi esperimenti e che apre la scena a nuove e formidabili domande. La discussione degli aspetti scientifici si alterna a letture che gettano luce anche sull'esperienza umana degli scienziati che questo cammino hanno tracciato, muovendosi con intuizione, coraggio e passione in terreni spesso inesplorati. Venerdì 15 maggio Le residenze degli aristocratici tra città e campagna novarese a cura di Maria Grazia Porzio Un itinerario per il riconoscimento di quei caratteri peculiari e distintivi delle fabbriche destinate alla residenza quotidiana od alla villeggiatura delle Famiglie novaresi -e non solo, emergenti in forma compiuta già nel XVII secolo e che ancora oggi è possibile individuare in Novara e nella campagna novarese sia essa di pianura, collina, fiume e perché no di lago. E se in città i termini di confronto e di valutazione risultano essere l isolato, la strada e/o la piazza in cui e su cui si affacciano i fronti e si apre l andito quale annuncio della corte, del porticato e dello scalone, nella campagna il costruito trova diretto rimando e continuità nel paesaggio circostante segnato da architetture verdi, colture, alberature spontanee e fasce boschive e dalla presenza non certo secondaria dell acqua. Così dall intorno della basilica di san Gaudenzio e dalla fascia bastionata limitrofa a palazzo Cacciapiatti le attenzioni si spingono sulla costa del Ticino di Cameri, tra i risi di Castellazzo, ai piedi dei vigneti di Sizzano e sul nostro versante del Verbano in passato in capo ai Borromeo. Venerdì 5 giugno A tavola con Voltaire a cura di Silvana Bartoli A lungo commensale dei grandi, spesso invitato a una tavola reale, Voltaire ha potuto apprezzare tutte le raffinatezze del tempo. Il suo gusto si è formato negli ambienti in cui la cucina era un arte, dove si corteggiava una donna inviandole la ricetta di un potage accompagnata da versi galanti. Il borghese Voltaire, figlio del notaio Arouet, ribattezzatosi gentiluomo, si muove in un mondo in cui la spesa per il cibo definisce l appartenenza di ceto, la magnificenza è un obbligo a cui la nobiltà non può, e non vuole, sottrarsi ed egli non trascurerà mai questo elemento di identificazione sociale perfettamente leggibile. Ma, soprattutto, la tavola di Voltaire offre piatti capaci di nutrire anche lo spirito grazie alla sua straordinaria abilità nel cucinare le parole. Amici dell Archivio di Stato Novara Le conferenze si terranno presso l Archivio di Stato in corso Cavallotti di Novara dalle ore alle circa, ritrovo ore L accesso e consentito agli ospiti diversamente abili in carrozzina a mezzo di un montascale a cingoli previa prenotazione telefonica L ingresso è libero Un offerta a favore del FAI è gradita

12 Grandi risultati per il Gruppo Fai Giovani - Novara Lo scorso 20 settembre è andato in scena a Casa Bossi l attesissimo spettacolo teatrale Fisici Eppure Innocenti, un progetto nato dalla collaborazione con la compagnia teatrale novarese (TRAPARENTESI). Lo spettacolo si è svolto letteralmente sotto la cupola di San Gaudenzio, in un atmosfera unica e suggestiva nel cortile interno della villa neoclassica, affascinando ed emozionando i 200 spettatori presenti. L attività del nostro gruppo è proseguita con la Fai Marathon di ottobre, durante la quale i ragazzi si sono impegnati nel service di sostegno alla Delegazione Fai di Novara. A conclusione dell anno 2014, nel pomeriggio del 14 dicembre i ragazzi hanno prestato l ultimo dei service annuali, grazie alla disponibilità del Caffè Borsa Restaurant, raccogliendo fondi con l offerta di vin brulè in Piazza Martiri di Novara.

13 Qualche notizia dal Gruppo FAI Giovani Alto Novarese. La brillante referente del Gruppo, Giulia Ceresa, ha rassegnato le dimissioni. Un prestigioso incarico professionale, presso il Teatro alla Scala di Milano, le impedisce di continuare a gestire e coordinare i suoi aderenti. Comunque sarà sempre con noi durante gli eventi FAI. La nostra Delegata FAI di Arona, Grazia Nuvolone, in breve tempo ha ricompattato il Gruppo nominando Laura Vignati quale nuova referente. Il nuovo Gruppo FAI Giovani dell Alto Novarese si è incontrato per la prima volta il 15 novembre, in occasione del Premio Letterario Omodeo Zorini durante il quale sono state raccolte numerose firme a favore di Villa Faraggiana, Luogo del Cuore È stata un'occasione per raccogliere adesioni e conoscere i nuovi volontari. Laura Vignati ha già incontrato Davide Furfaro, responsabile regionale dei Gruppi FAI Giovani, per approfondire le opportunità che il FAI offre a livello regionale e per avere consigli su come gestire con successo il gruppo giovani. A breve Laura vorrebbe organizzare una riunione con tutti gli aderenti e con i vertici della Delegazione FAI Novara per avanzare le prime idee e proposte da realizzare nel prossimo anno. Di seguito l elenco degli aderenti: Referente: Laura Vignati Aderenti: Giulia Ceresa, Simone Bertinotti, Anna Boarin, Carlo Zuanetto, Giulia Luoni, Elisa Bedolo, Denisa Shabani, Giacomo Pisani, Cecilia Manzoni.

14 SOCIETÀ FOTOGRAFICA NOVARESE RAUL CAPRA EUGENIO ALESSANDRO BONZANINI DINO QUARTANA ARCHITETTURE DIMENTICATE IDRONIMIA DEL PIEMONTE NORD-ORIENTALE ANTICHE CASE DELLA VALSESIA FAI NOVARA ITALGRAFICA FAI NOVARA ITALGRAFICA FAI NOVARA ITALGRAFICA QUADERNI DI ANALISI TERRITORIALE a cura di raul capra 1. Raul Capra, La pradera perduta. Lessico cusiano di cava, Claudia Baratti, Il Canale Cavour, Raul Capra, Ecolessico del Cusio, I, Ambiente e vita di lago, Società Fotografica Novarese, Architetture dimenticate, Raul Capra, Idronimia del Piemonte nord-orientale, Eugenio Alessandro Bonzanini - Dino Quartana, Antiche case della Valsesia, 2015 I libri sono ordinabili presso i Punti FAI - Contributo libero minimo euro spese postali RAUL CAPRA CLAUDIA BARATTI RAUL CAPRA LA PRADÉRA PERDUTA IL CANALE CAVOUR ECOLESSICO DEL CUSIO 1 AMBIENTE E VITA DI LAGO LESSICO CUSIANO DI CAVA FAI NOVARA ITALGRAFICA FAI NOVARA ITALGRAFICA FAI NOVARA ITALGRAFICA

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

ISERNIA. Il ponte ferroviario

ISERNIA. Il ponte ferroviario ISERNIA Caparbia, questo sembra Isernia: quanta determinazione dev essere costato far arrivare il treno nella parte alta della città, quanta opera di convincimento per ottenere un viadotto così grandioso

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA MODULO PER I GRUPPI Nel presente modulo sono indicati i possibili percorsi per la Visita Guidata agli Scavi di Ostia Antica e la relativa Scheda di Prenotazione

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo La storia del museo Il Museo deriva il suo nome da quello delle Muse, personaggi della mitologia greca. Le Muse erano 9 ed erano figlie

Dettagli

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA AL LAVORO 25 maggio 2015 San Michele all Adige 3 e 4 giugno 2015 Rovereto Progetto dell associazione culturale Artea di Rovereto in collaborazione con

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Il Mobile Significante 2015 XII edizione

Il Mobile Significante 2015 XII edizione Internazionale Fondazione Aldo Morelato sull arte applicata nel mobile. Il Mobile Significante XII edizione I Luoghi del relax 2.0 oggetti d arredo per il relax domestico Art. 1 Tema del concorso Lo spazio

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org 48 Congresso Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors COMITATI Presidente del Congresso: Carlo Signorelli, Presidente Presidente Comitato organizzatore: Francesco Auxilia,

Dettagli

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore Sac. Don Giuseppe Pignataro L oratorio: centro del suo cuore L'anima del suo apostolato di sacerdote fu l'oratorio: soprattutto negli anni di Resina, a Villa Favorita per circa un decennio, dal 1957 al

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

PRESENT past A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E

PRESENT past A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E past PRESENT A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E Anni di esperienza e di tradizione nel settore dell edilizia, sono le nostre più care prerogative per offrire sempre il meglio

Dettagli

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE La Sala consultazione della Biblioteca Provinciale P. Albino è organizzata secondo il principio dell accesso diretto da parte dell utenza al materiale

Dettagli

CONVENZIONI CARTA GIOVANI

CONVENZIONI CARTA GIOVANI CONVENZIONI CARTA GIOVANI I POSSESSORI DELLA CARTA GIOVANI POSSONO USUFRUIRE DELLE CONVENZIONI ATTIVE A LIVELLO NAZIONALE (4.600) ED INTERNAZIONALE (100.000) CHE SI TROVANO SUI SITI WEB www.cartagiovani.it

Dettagli

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino Cantiere Pastiglie Leone Rita Miccoli Cell. 335.80.22.975 r.miccoli@studioimmobiliareregina.it www.studioimmobiliareregina.it Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino RINASCE

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, TEATRO LA DIDATTICA DEL FARE 1 BISOGNI Sulla scorta delle numerose riflessioni che da parecchi anni aleggiano sulla realtà

Dettagli

Come si fa un giornale

Come si fa un giornale Come si fa un giornale COME SI FA UN GIORNALE dall idea alla distribuzione Un giornale è una struttura complessa composta da un gruppo di persone che lavorano insieme che chiameremo LA REDAZIONE Al vertice

Dettagli

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 -

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 - COMUNICATO STAMPA PRESENTAZIONE DI UN ECCEZIONALE INSIEME DI CREAZIONI DI JEAN PROUVÉ E DI UNA SELEZIONE DI GIOIELLI E OROLOGI DA COLLEZIONE CHE SARANNO PROPOSTI NELLE PROSSIME ASTE. - GIOVEDÌ 9 APRILE

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI PELLEGRINAGGIO IN TERRA SANTA con visita della Samaria e dei Monasteri della Palestina dal 28 Maggio al 4 Giugno 2015

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

IL DIRIGENTE DI SERVIZIO

IL DIRIGENTE DI SERVIZIO Pag. 1 / 6 comune di trieste piazza Unità d Italia 4 34121 Trieste www.comune.trieste.it partita iva 00210240321 AREA CULTURA E SPORT SERVIZIO MUSEO ARTE MODERNA REVOLTELLA REG. DET. DIR. N. 5164 / 2011

Dettagli

Scheda 4 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO CULTURALE ED ECONOMICO. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Scheda 4 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO CULTURALE ED ECONOMICO. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Scheda 4 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO TERRITORIO CULTURALE ED ECONOMICO GREEN JOBS Formazione e Orientamento L uomo è il principale agente di trasformazione del territorio sia direttamente,

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 COMUNICATO STAMPA La Regione che vogliamo: la CIDA organizza il confronto con i candidati alla Presidenza della regione Toscana 29 Aprile

Dettagli

EXPORTIAMO BUON VIVERE 2015

EXPORTIAMO BUON VIVERE 2015 Comune di Forlì PRESENTANO EXPORTIAMO BUON VIVERE 2015 NOTTE VERDE e dell'innovazione RESPONSABILE e SETTIMANA DEL BUON VIVERE a cura di Centro per l Innovazione e lo Sviluppo Economico AZIENDA SPECIALE

Dettagli

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Forse sarebbe necessario che iniziassi correggendo il titolo di questa mia breve introduzione: non cultura, creatività e sviluppo sostenibile, ma cultura globalizzata,

Dettagli

Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO

Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO Lanzada - Campo Moro, 09 maggio 2015 Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO I pedü sono costituiti da una spessa suola di stoffa sulla quale è cucita

Dettagli

wewelcomeyou fate la vostra scelta

wewelcomeyou fate la vostra scelta wewelcomeyou fate la vostra scelta State cercando la vostra prossima destinazione per l estate? Volete combinare spiagge splendide con gite in montagna e nella natura? Desiderate un atmosfera familiare

Dettagli

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Dialoghi tra scuole d Europa: esperienze e curricola a confronto Scuola media Manzoni Lucarelli di Bari - Carbonara 21

Dettagli

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20.

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20. Versione del 9/3/2015 Pag.1 di 5 FIAB - Ostia in Bici XIII Il Salento in bici 20-28 giugno 2015 Panoramica Una settimana nel Salento: un omaggio ad una delle bellezze d Italia, che ci racconterà di natura,

Dettagli

DIALOGHI SUL COMPORRE

DIALOGHI SUL COMPORRE TORRI DELL ACQUA 2 workshop di composizione assistita da computer. Seminari, lezioni e concerti dal 28 al 30 dicembre presso le Torri dell'acqua di Budrio Il fondamentale ruolo interpretato dalle Torri

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo DIREZIONE DIDATTICA 3 Circolo di Carpi Progetto Educazione al Benessere Per star bene con sé e con gli altri Progetto di Circolo Anno scolastico 2004/2005 Per star bene con sé e con gli altri Premessa

Dettagli

Guida al Campus. Aule, mappe e servizi. Sede di Milano

Guida al Campus. Aule, mappe e servizi. Sede di Milano Guida al Campus Aule, mappe e servizi Sede di Milano INDICE Elenco aule per attività didattiche 2 Elenco Istituti e Dipartimenti 7 Mappe delle Sedi universitarie del campus di Milano 8 Vista d insieme

Dettagli

A NE T O I S AZ I C O S VE AS

A NE T O I S AZ I C O S VE AS ASSOCIAZIONE VESTA L'Associazione Culturale Vesta nasce nel 2013 dall idea di creare un laboratorio di idee destinate alla fruizione e alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e naturalistico

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 PROGRAMMA: Area Management e Marketing dei Beni Culturali INTRODUZIONE AL MARKETING Introduzione ed Obiettivi Il marketing nell

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO Comune di Trino Assessorato Istruzione e Cultura Settore Extrascolastico-Culturale Istituto Comprensivo di Trino Scuola dell Infanzia e Scuola Primaria Asl 21 di Casale Dipartimento di Prevenzione Servizio

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

Spiegami e dimenticherò, mostrami e

Spiegami e dimenticherò, mostrami e PROGETTO Siracusa e Noto anche in lingua dei segni Spiegami e dimenticherò, mostrami e ricorderò, coinvolgimi e comprenderò. (Proverbio cinese) Relatrice: Prof.ssa Bernadette LO BIANCO Project Manager

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale CDS Master Organizzazione: Trionfo Ligure - Genova RISULTATI 100 METRI MASTER F Serie Unica VILLA GENTILE - 18 Maggio 2013 Ora Inizio: 16:26 - Vento: +0.4 1 4

Dettagli

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD. LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA UNA STRAORDINARIA MOSTRA CHE AFFRONTA IL TEMA DEL CIBO DAL PUNTO DI VISTA SCIENTIFICO, SVELANDONE TUTTI

Dettagli

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015 ORDINE DEI SANTI MAURIZIO E LAZZARO Delegazione Gran Magistrale della Sardegna SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano

presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano Le piante producono alimenti, legno, carburante, tessuti, carta, fiori e l ossigeno che respiriamo! La vita

Dettagli

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Dove: Principioattivo Via Melzo 34, 20129 Milano Giorni/Orari apertura: 14/19

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA 4 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 162 suppl. del 15-10-2009 PARTE PRIMA Corte Costituzionale LEGGE REGIONALE 7 ottobre 2009, n. 20 Norme per la pianificazione paesaggistica. La seguente

Dettagli

e r r e 3 s t u d i o t e c n i c o a s s o c i a t o a r c h. c r i s t i n a r o s t a g n o t t o

e r r e 3 s t u d i o t e c n i c o a s s o c i a t o a r c h. c r i s t i n a r o s t a g n o t t o Come disposto nelle norme di attuazione, artt. 15, 16, 17 e dall Allegato 5 alle NTA del PTC2 gli strumenti urbanistici generali e le relative varianti assumono l obbiettivo strategico e generale del contenimento

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

Lucca. Project contest 2015. Premio Giovanni Martinelli. XI concorso nazionale per nuovi autori di fumetto

Lucca. Project contest 2015. Premio Giovanni Martinelli. XI concorso nazionale per nuovi autori di fumetto art.1 Per favorire l inserimento di nuovi talenti nel panorama editoriale italiano, comics & Games, in collaborazione con edizioni BD, organizza il contest Premio Giovanni Martinelli, concorso per progetti

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio

PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio GENER-AZIONI PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio Con il sostegno di Circuito Regionale Danza in Sardegna, Associazione Enti Locali

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

ASSOVINI SICILIA, L ASSOCIAZIONE CHE FA IMPRESA

ASSOVINI SICILIA, L ASSOCIAZIONE CHE FA IMPRESA ASSOVINI SICILIA, L ASSOCIAZIONE CHE FA IMPRESA Promuovere la Sicilia del vino di qualità come se fosse una grande azienda, dotata di obiettivi, strategia e know-how specifico. Ecco il segreto dell associazione

Dettagli

La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO

La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO Che cos è la Convenzione Onu sui diritti dei bambini? La Convenzione sui diritti dei bambini è un accordo delle

Dettagli

COSCIENZA COSMICA. FIRMAMENTO: Quant è grande un milione? 2012/13 novembre-dicembre 2012 Istituto Comprensivo Statale PETRITOLI

COSCIENZA COSMICA. FIRMAMENTO: Quant è grande un milione? 2012/13 novembre-dicembre 2012 Istituto Comprensivo Statale PETRITOLI COSCIENZA COSMICA FIRMAMENTO: Quant è grande un milione? Dati identificativi ANNO SCOLASTICO periodo SCUOLA DOCENTI COINVOLTI ORDINE SCUOLA DESTINATARI FORMATRICI 2012/13 novembre-dicembre 2012 Istituto

Dettagli

Un workshop eccezionale

Un workshop eccezionale Un posto splendido Ischia, l isola bella nel Golfo di Napoli, nata da un vulcano. Al sud dell Isola si trova un albergo in mezzo alla natura, 200 m sopra il mare, in un giardino romantico con le palme,

Dettagli

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI PREMESSA Nell ambito del Programma Torino e le Alpi, la Compagnia di San Paolo ha promosso dal 12 al 14 settembre 2014,

Dettagli

ZCZC7939/SXR OFI89189_SXR_QBXX R SPE S57 QBXX Arte: opere Talani a villa Artimino

ZCZC7939/SXR OFI89189_SXR_QBXX R SPE S57 QBXX Arte: opere Talani a villa Artimino ZCZC7939/SXR OFI89189_SXR_QBXX R SPE S57 QBXX Arte: opere Talani a villa Artimino (ANSA) - FIRENZE, 23 APR - Saranno le opere del pittore e scultore toscano Giampaolo Talani a inaugurare, il prossimo 25

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

Progetto Le piazze del sapere per apprendere sempre ottobre 2011 febbraio 2012

Progetto Le piazze del sapere per apprendere sempre ottobre 2011 febbraio 2012 Città di Caserta Assessorato alla Cultura Progetto Le piazze del sapere per apprendere sempre ottobre 2011 febbraio 2012 Caserta, Sala Giunta del Comune 04 ottobre 2011 ore 16,00 Riunione con le associazioni

Dettagli

Omegna.doc. Laboratorio Fotografico. missione 1 - paesaggio urbano-industriale: la IRMEL. a cura di FRANCESCO LILLO

Omegna.doc. Laboratorio Fotografico. missione 1 - paesaggio urbano-industriale: la IRMEL. a cura di FRANCESCO LILLO Laboratorio Fotografico Omegna.doc missione 1 - paesaggio urbano-industriale: la IRMEL a cura di FRANCESCO LILLO Associazione Culturale Mastronauta progetto PER FARE UN ALBERO Laboratorio Fotografico Omegna.doc

Dettagli

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA DE ACCESO A LA UNIVERSIDAD MAYORES DE 25 Y 45 AÑOS PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA 2013ko MAIATZA MAYO 2013 L incontro con Guido Dorso Conobbi Dorso quando ero quasi un ragazzo. Ricordo che un amico

Dettagli

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT SAINT-MARCEL MARCEL Storia di un idea CONVEGNO INTERNAZIONALE Esperienze di turismo in ambiente alpino:

Dettagli

16 Tronchetti - esercizi per busto. 17 Sbarre per potenziamento. 21 Tronchetti per tonificazione

16 Tronchetti - esercizi per busto. 17 Sbarre per potenziamento. 21 Tronchetti per tonificazione Riscaldamento Anello Anello Anello 1 2 3 1 25 2 24 23 22 3 4 21 20 5 6 7 18 8 9 10 15 11 12 13 14 19 17 16 Defaticamento 1 2 3 4 Piattaforme per stiramento arti inferiori Twister per tonificazione busto

Dettagli

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AL VIA LA CAMPAGNA AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO 1. ESSERE UN AGRONOMO E FORESTALE WAA for EXPO2015 Il grande appuntamento dell EXPO MILANO 2015 dal

Dettagli

CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI

CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI Repertorio generale n. 1638 Settore Servizi sociali, culturali e tempo libero Servizi Culturali, Educativi e Tempo Libero DETERMINAZIONE

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

Opera d Arte società cooperativa, è

Opera d Arte società cooperativa, è LE PROPOSTE DIDATTICHE DI OPERA D ARTE Per la scuola, per i gruppi, per le associazioni, per la terza età, per i singoli, per chiunque voglia consolidare o arricchire le proprie conoscenze sulla storia

Dettagli

Le interfacce aptiche per i beni culturali

Le interfacce aptiche per i beni culturali Le interfacce aptiche per i beni culturali Massimo Bergamasco 1, Carlo Alberto Avizzano 1, Fiammetta Ghedini 1, Marcello Carrozzino 1,2 1PERCRO Scuola Superiore Sant Anna, Pisa 2IMT Institude for Advanced

Dettagli

RISTORANTI 2014 RESTAURANTS

RISTORANTI 2014 RESTAURANTS RISTORANTI 2014 RESTAURANTS NB Il giorno di chiusura è riferito ai periodi di bassa stagione, in alta stagione normalmente sono sempre aperti RISTORANTI PERGINE - S.CRISTOFORO - ISCHIA - VALCANOVER Al

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Evelina De Gregori Alessandra Rotondi

al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Evelina De Gregori Alessandra Rotondi Evelina De Gregori Alessandra Rotondi al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze per la Scuola secondaria di primo grado UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Test d'ingresso NUMERI

Dettagli