AGEA AGENZIA PER LE EROGAZIONI IN AGRICOLTURA. Reg. (CE) 1698/05 PROGRAMMI SVILUPPO RURALE MANUALE DELLE PROCEDURE E DEI CONTROLLI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AGEA AGENZIA PER LE EROGAZIONI IN AGRICOLTURA. Reg. (CE) 1698/05 PROGRAMMI SVILUPPO RURALE MANUALE DELLE PROCEDURE E DEI CONTROLLI"

Transcript

1 AGEA AGENZIA PER LE EROGAZIONI IN AGRICOLTURA Reg. (CE) 1698/05 PROGRAMMI SVILUPPO RURALE MANUALE DELLE PROCEDURE E DEI CONTROLLI Edizine 1.1 Pag. 1/54

2 INDICE 1 RIFERIMENTI NORMATIVI DEFINIZIONI PREMESSA I sggetti cinvlti Autrità di gestine (AdG) Organism pagatre Regine Cntrlli di II Livell sulle attività delegate alle Regini Centri Autrizzati di assistenza agricla (CAA) IL PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO Fascicl aziendale Mdalità di cstituzine e aggirnament del fascicl aziendale I cntrlli sul fascicl aziendale Fascicl aziendale e dmande Dmanda d aiut e dmanda di pagament Dmanda d aiut Presentazine della dmanda di aiut I cntrlli amministrativi e l istruttria delle dmande di aiut Dmanda di pagament Misure cnnesse alla superficie ed agli animali Titl I del reg. CE 1975/ Presentazine della dmanda di pagament Cntrlli sulla dmanda di pagament Riduzini ed esclusini Misure cnnesse ad investimenti - Titl II del reg. CE 1975/ Presentazine della dmanda di pagament Cntrlli sulla dmanda di pagament Riduzini ed esclusini Chiusura dell istruttria sulla dmanda di pagament La prcedura di gestine ed autrizzazine degli elenchi di pagament Misure cnnesse alla superficie ed agli animali La prcedura di gestine ed autrizzazine degli elenchi di pagament Misure cnnesse agli investimenti L ergazine del premi Pagament dell anticip ai sensi dell art. 9 del reg. (CE) 1975/2006 per le dmande cnnesse alla superficie ed agli animali Gestine plizze fidejussrie per le dmande cnnesse ad investimenti La prcedura AGEA di pagament delle dmande Premessa Fase di autrizzazine all elabrazine del decret Fase di elabrazine del prvvediment di autrizzazine Fase di autrizzazine al pagament Ripetizine dell indebit Prcedura di registrazine debiti Sanzini amministrative Gestine certificazini antimafia Chiusura del prcediment amministrativ ULTERIORI FASI DEL PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO Decadenza parziale ttale del cntribut Recess e trasferiment degli impegni Recess dagli impegni assunti Trasferiment degli impegni assunti cambi del beneficiari Ricrsi ASSISTENZA TECNICA (MISURA 511) Definizini Pag. 2/54

3 6.2 Cmpilazine, presentazine e cntrll delle dmande di pagament Cmpilazine della dmanda da parte dell ADG Trasmissine della dmanda di pagament ad AGEA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE IN AMBITO LEADER (Asse 4) COMUNICAZIONE AI SENSI DELL ART. 34 REG. CE 1975/ PUBBLICAZIONE DELL ELENCO DEI BENEFICIARI FEASR MONITORAGGIO Pag. 3/54

4 1 RIFERIMENTI NORMATIVI Reg. CE n. 1698/2005 e successive mdifiche ed integrazini Sstegn all Svilupp Rurale da parte del Fnd Eurpe Agricl per l Svilupp Rurale (FEASR); Reg. CE n. 1975/2006 e successive mdifiche ed integrazini Mdalità di applicazine del Reg. CE 1698/05 per l attuazine delle prcedure di cntrll e della cndizinalità per le misure di sstegn dell Svilupp Rurale; Reg. CE n. 1974/2006 e successive mdifiche ed integrazini Dispsizini di applicazine del Reg. CE 1698/05 sul sstegn all svilupp rurale da parte del FEARS; Reg. (CE) n. 1320/2006 Transizine al regime di sstegn all Svilupp Rurale istituit dal Reg. CE 1698/05; Reg. CE n. 885/2006 e successive e integrazini- Mdalità di applicazine del Reg. CE n. 1290/05 per quant riguarda il ricnsciment degli Organismi Pagatri e di altri rganismi e la liquidazine dei cnti del FEAGA; Reg. CE n. 883/2006 e successive e integrazini - Mdalità d applicazine del Reg. CE 1290/05 per quant riguarda la tenuta dei cnti degli Organismi Pagatri, le dichiarazini delle spese e delle entrate e le cndizini di rimbrs delle spese nell ambit del FEAGA e del FEASR; Reg. CE n. 1290/2005 Finanziament della Plitica Agraria Cmune; Reg. CE n. 1848/2006 Irreglarità e recuper delle smme indebitamente pagate nell ambit del finanziament della Plitica Agraria Cmune; Reg. CE n. 796/2004 Mdalità di applicazine della cndizinalità, della mdulazine e del Sistema Integrat di Gestine e Cntrll di cui al Reg. CE 1782/03; NB: Il reglament (CE) n. 796/2004 è abrgat cn effett a decrrere dal 1 gennai Ess cntinua tuttavia ad applicarsi alle dmande presentate in riferiment alle campagne di cmmercializzazine ai peridi di ergazine del premi che inizian anterirmente al 1 gennai Dp tale data, i riferimenti al reglament (CE) n. 796/2004 si intendn fatti al Reglament (CE) N. 1122/2009 e vann letti secnd la tavla di cncrdanza di cui all allegat II di tale Reglament. Reg. CE n. 1122/ mdalità di applicazine del reglament (CE) n. 73/2009 del Cnsigli per quant riguarda la cndizinalità, la mdulazine e il sistema integrat di gestine e di cntrll nell ambit dei regimi di sstegn dirett agli agricltri di cui al medesim reglament e mdalità di applicazine del reglament (CE) n. 1234/2007 del Cnsigli per quant riguarda la cndizinalità nell ambit del regime di sstegn per il settre vitivinicl. NB: Il reglament (CE) n. 1122/2009 si applica alle dmande presentate in riferiment ai peridi di ergazine del premi che inizian a decrrere dal 1 gennai I riferimenti al reglament (CE) n. 796/2004 si intendn fatti al Reglament (CE) N. 1122/2009 e vann letti secnd la tavla di cncrdanza di cui all allegat II di tale Reglament. Reg. CE n. 118/2004 Mdifica del Reg. CE 2419/01 Reg. CE n. 1783/2003 Mdifica del Reg. CE 1257/99; Reg. CE n. 1782/2003 Nrme cmuni ai regimi di sstegn dirett nell ambit della Plitica Agraria Cmune; Reg. CE n. 445/2002 mdificat dal Reg. CE 963/ Mdalità di applicazine del Reg. CE 1257/99; Reg. CE n. 2419/2001 e successive mdifiche Mdalità di applicazine del Sistema Integrat di Gestine e di Cntrll (Reg. CEE 3508/92); Reg. CE n. 1257/ Sstegn all Svilupp Rurale; Pag. 4/54

5 Reg. CE n. 1258/1999 Finanziament della Plitica Agricla Cmune; Reg. CE n. 1260/1999 Dispsizini generali sui Fndi strutturali; Reg. CEE n. 1663/1995 e successive mdifiche Mdalità di applicazine del Reg. CEE 729/70 per quant riguarda la prcedura di liquidazine dei cnti del FEAOG, sezine garanzia; Reg. CEE n. 3887/1992 e successive mdifiche Mdalità di applicazine del Reg. CEE 3508/92; Reg. CEE n. 3508/1992 e successive mdifiche Istituzine del Sistema Integrat di Gestine e di Cntrll di taluni regimi di aiuti cmunitari; Reg. CE n. 72/ che mdifica i reglamenti (CE) n. 247/2006, (CE) n. 320/2006, (CE) n. 1405/2006, (CE) n. 1234/2007, (CE) n. 3/2008 e (CE) n. 479/2008 e che abrga i reglamenti (CEE) n. 1883/78, (CEE) n. 1254/89, (CEE) n. 2247/89, (CEE) n. 2055/93, (CE) n. 1868/94, (CE) n. 2596/97, (CE) n. 1182/2005 e (CE) n. 315/2007 al fine di adeguare la plitica agricla cmune; Reg. CE n. 73/ che stabilisce nrme cmuni relative ai regimi di sstegn dirett agli agricltri nell'ambit della plitica agricla cmune e istituisce taluni regimi di sstegn a favre degli agricltri, e che mdifica i reglamenti (CE) n. 1290/2005, (CE) n. 247/2006, (CE) n. 378/2007 e abrga il reglament (CE) n. 1782/2003; Decisine del Cnsigli 2009/61/CE - recante mdifica della decisine 2006/144/CE relativa agli rientamenti strategici cmunitari per l svilupp rurale (perid di prgrammazine ). D.P.R. 1 Dicembre 1999, n. 503 Reglament recante nrme per l istituzine della Carta dell agricltre e del pescatre e dell anagrafe delle aziende agricle, in attuazine dell art. 14, cmma 3, del decret legislativ 30 aprile 1998, n. 173; Decret Legislativ 29 marz 2004, n Dispsizini in materia di sggetti e attività, integrità aziendale e semplificazine amministrativa in agricltura, a nrma dell'articl 1, cmma 2, lettere d), f), g), l), ee), della legge 7 marz 2003, n /c/28/02 Orientamenti cmunitari per gli aiuti di stat nel settre agricl; VI Orientamenti per l attuazine dei sistemi di gestine, cntrll e sanzini cncernenti le misure di Svilupp Rurale ai sensi del Reg. CE n. 1257/99; Legge 898/86 Sanzini amministrative e penali in materia di aiuti cmunitari nel settre agricl e successive mdifiche ed integrazini (Legge 300 del 29/9/2000); Legge 689/81 - Mdifiche al sistema penale; DPR 503/99 Cntrlli autmatici; Decisini Cmunitarie di Apprvazine dei vari Prgrammi di Svilupp Rurale; Direttiva del Ministr ad AGEA in tema di Svilupp Rurale n del 9/8/01; D.M. 4 dicembre 2002 Dispsizini attuative dell art. 64 del Reg. CE n. 445/02, recanti dispsizini sul sstegn all Svilupp Rurale da parte del FEOGA; D.M. 21 dicembre 2006, n che abrga il precedente decret ministeriale n. 4432/St del Regime di cndizinalità. DM del 20 marz 2008, n e successive mdifiche ed integrazini - Dispsizini in materia di vilazini riscntrate nell ambit del Reglament (CE) n. 1782/03 del Cnsigli del 29 settembre 2003 sulla PAC e del Reglament (CE) 1698/2005 del Cnsigli, del 20 settembre 2005, sul sstegn all svilupp rurale da parte del Fnd eurpe agricl per l svilupp rurale (FEASR). Dcument MIPAAF del 20/05/2008, Versine 2 - Dcument di lavr sulle riduzini ed esclusini in materia di cndizinalità e di sstegn all svilupp rurale ; DM del 22 dicembre 2009, n Disciplina del regime di cndizinalità ai sensi del reglament (CE) n. 73/2009 e delle riduzini ed esclusini per inadempienze dei beneficiari dei pagamenti diretti e dei prgrammi di svilupp rurale; Pag. 5/54

6 Linee guida MIPAAF del 14/02/2008 Ammissibilità delle spese relative all svilupp rurale e a interventi analghi. Circlare ACIU del 20/4/ Manuale delle prcedure del fascicl aziendale - elementi cmuni per i sistemi gestinali degli Organismi pagatri. Circlare ACIU del 6/4/ Svilupp Rurale - Istruzini applicative generali per la presentazine, il cntrll ed il pagament delle dmande di aiut ai sensi del Reg. (CE) 1698/2005. Circlare UM del 19/03/ Reg. (CE) 1698/2005 Svilupp Rurale Reg. (CE) 479/ Ristrutturazine e Ricnversine Vigneti - Prcedura garanzie infrmatizzata Circlare UM del 11/07/ Reg. (CE) 1698/2005 Svilupp Rurale Reg. (CE) 479/ Ristrutturazine e Ricnversine Vigneti Mdifica alla Circlare n. 18 del Prcedura garanzie infrmatizzata Circlare UM del 7/11/ Svilupp Rurale - Prcedura registrazine debiti - acquisizine verbali di cntestazine e prvvedimenti amministrativi per il recuper crediti Circlare UM del 1/12/ Svilupp Rurale - Prcedura registrazine debiti - acquisizine verbali di cntestazine e prvvedimenti amministrativi per il recuper crediti - Mdifica alla Circlare n. 36 del Pag. 6/54

7 2 DEFINIZIONI L art 2 del Reg. (CE) N. 1698/2005 e successive integrazini e fissa le seguenti definizini: «prgrammazine»: l'iter rganizzativ, decisinale e finanziari in più fasi, dirett all'attuazine pluriennale dell'azine cngiunta della Cmunità e degli Stati membri per realizzare gli biettivi priritari del FEASR; «regine»: unità territriale crrispndente al livell I II della Nmenclatura delle unità territriali per la statistica (livelli NUTS 1 e 2) ai sensi del reglament (CE) n. 1059/2003 del Parlament eurpe e del Cnsigli, del 26 maggi 2003, relativ all'istituzine di una classificazine cmune delle unità territriali per la statistica (NUTS); «asse»: un insieme cerente di misure direttamente prerdinate alla realizzazine di biettivi specifici che cntribuiscn al cnseguiment di un più biettivi di cui all'articl 4 del Reg. (CE) N. 1698/2005; «PSR»: Prgramma di Svilupp Rurale reginale «misura»: una serie di perazini vlte ad attuare un degli assi di cui all'articl 4, paragraf 2 del Reg. (CE) N. 1698/2005; «perazine» un prgett, cntratt accrd, altra azine selezinat/a secnd criteri stabiliti per il prgramma di svilupp rurale di cui fa parte, e attuat da un più beneficiari in md da cntribuire alla realizzazine degli biettivi di cui all'articl 4 del Reg. (CE) N. 1698/2005; «quadr cmune per il mnitraggi e la valutazine»: un apprcci generale elabrat dalla Cmmissine e dagli Stati membri, che definisce un numer limitat di indicatri cmuni relativi alla situazine di partenza nnché all'esecuzine finanziaria, ai prdtti, ai risultati e all'impatt dei prgrammi; «strategia di svilupp lcale»: una serie cerente di perazini rispndenti ad biettivi e bisgni lcali, eseguite in partenariat al livell pertinente; «beneficiari»: un peratre, un rganism un'impresa pubblic/a privat/a, respnsabile dell'esecuzine delle perazini destinatari/a del sstegn; «spesa pubblica»: qualsiasi cntribut pubblic al finanziament di perazini, la cui rigine sia il bilanci dell Stat, di enti pubblici territriali delle Cmunità eurpee, e qualsiasi spesa analga. È assimilat ad un cntribut pubblic qualsiasi cntribut al finanziament di perazini a caric del bilanci di rganismi di diritt pubblic assciazini di un più enti pubblici territriali rganismi di diritt pubblic, ai sensi della direttiva 2004/18/CE del Parlament eurpe e del Cnsigli, del 31 marz 2004, relativa al crdinament delle prcedure di aggiudicazine degli appalti pubblici di lavri, di frniture e di servizi; «biettiv di cnvergenza»: l'biettiv dell'azine a favre degli Stati membri e delle regini men sviluppati cnfrmemente alla legislazine che disciplina il Fnd eurpe di svilupp reginale (FESR), al Fnd sciale eurpe (FSE) e all'fc per il perid dal 1 gennai 2007 al 31 dicembre Il Reg. (CE) N. 1975/2005 e successive integrazini fissa, all art. 3, le seguenti definizini: «dmanda di aiut», la dmanda di sstegn di partecipazine a un determinat regime di sstegn; «dmanda di pagament», la dmanda che un beneficiari presenta alle autrità nazinali per ttenere il pagament. Pag. 7/54

8 Il Reg. (CE) N. 1975/2005 fissa inltre, all art. 6, paragraf 2, le seguenti definizini: misure cnnesse alla superficie», e ciè le misure sttmisure per le quali il sstegn si basa sulle dimensini della superficie dichiarata; «misure cnnesse agli animali», e ciè le misure sttmisure per le quali il sstegn si basa sul numer di animali dichiarat Il Reg. (CE) n. 796/04 e successive mdifiche fissa, all art. 2, le seguenti definizini: parcella agricla: una przine cntinua di terren sulla quale è cltivat un sl grupp di clture da un sl agricltre; tuttavia, se nell ambit del presente reglament è richiesta una dichiarazine separata di utilizzazine di una superficie all intern di un grupp di clture, tale utilizzazine specifica limita ulterirmente la parcella agricla; sistema di identificazine e di registrazine dei bvini: il sistema di identificazine e di registrazine dei bvini istituit dal reg. (CE) n. 1760/2000 del Parlament eurpe e del Cnsigli; banca dati infrmatizzata dei bvini: la banca dati infrmatizzata di cui all'articl 3, lettera b) e all'articl 5 del reg. (CE) n. 1760/2000; registr: il registr tenut press ciascuna azienda allevatrice di animali, ai sensi dell'articl 4 della direttiva 92/102/CEE del Cnsigli, dell'articl 5 del reg. (CE) n. 21/2004 del Cnsigli dell'articl 3, lettera d) e dell'articl 7 del reg. (CE) n. 1760/2000; elementi del sistema di identificazine e di registrazine dei bvini: gli elementi di cui all'articl 3 del reg. (CE) n. 1760/2000; cdice di identificazine: il cdice di identificazine di cui all'articl 4, 1 del reg. (CE) n. 1760/2000; irreglarità:qualsiasi inttemperanza alle dispsizini che disciplinan la cncessine degli aiuti; us: l'us della superficie in termini di tip di cltura di cpertura vegetale l'assenza di cltura; superficie determinata: la superficie in rdine alla quale sn sddisfatte tutte le cndizini reglamentari per la cncessine degli aiuti; nel cas del regime di pagament unic, animale accertat: l'animale in rdine al quale sn sddisfatte tutte le cndizini reglamentari per la cncessine degli aiuti; perid di ergazine del premi: perid al quale si riferiscn le dmande di aiut, indipendentemente dal mment della presentazine; sistema d'infrmazine gegrafica (di seguit SIG ): le tecniche del sistema infrmatizzat d'infrmazine gegrafica di cui all'articl 20 del reg. (CE) n. 1782/2003; parcella di riferiment: superficie gegraficamente delimitata avente un'identificazine unica basata sul SIG nel sistema di identificazine nazinale di cui all'articl 18 del reg. (CE) n.1782/2003; materiale grafic: mappe altri dcumenti utilizzati per cmunicare il cntenut del SIG tra clr che presentan una dmanda di aiut e gli Stati membri; sistema gedetic nazinale: un sistema di riferimenti basat su crdinate che permette la misurazine standardizzata e l'identificazine unica delle parcelle agricle in tutt l Stat membr interessat; quand vengn utilizzati diversi sistemi di crdinate, essi devn essere cmpatibili all'intern di ciascun Stat membr. rganism pagatre: i servizi e gli rganismi di cui all'articl 4 del reg. (CE) n. 1258/1999 del Cnsigli; cndizinalità: i criteri di gestine bbligatri e le bune cndizini agrnmiche e ambientali ai sensi degli articli 4 e 5 del reg. (CE) n. 1782/2003; campi di cndizinalità: "campi di cndizinalità": i vari settri a cui si riferiscn i criteri di gestine bbligatri ai sensi dell'articl 4, 1, del reglament (CE) n. 1782/2003 e le bune cndizini agrnmiche e ambientali di cui all'articl 5 dell stess reglament ; Pag. 8/54

9 att: ciascuna delle direttive e dei reglamenti che figuran nell'allegat III del reg. (CE) n. 1782/2003; tuttavia, la direttiva e i reglamenti di cui ai punti 6, 7, 8 e 8 bis del citat allegat III frman un unic att; nrma: le nrme definite dagli Stati membri in cnfrmità dell'articl 5 e dell'allegat IV del reglament (CE) n. 1782/2003, nnché gli bblighi relativi ai pascli permanenti, di cui all'articl 4 del presente reglament; requisit: quand il termine è utilizzat nel cntest della cndizinalità, si riferisce a ciascun dei criteri di gestine bbligatri sanciti dagli articli citati nell'allegat III del reg. (CE) n. 1782/2003 per gnun degli atti ivi elencati, sstanzialmente distinti da qualunque altr requisit prescritt dall stess att; infrazine: qualsiasi inttemperanza ai requisiti e alle nrme; Ulteriri definizini fissate dalle Linee Guida del MIPAAF sull ammissibilità delle spese relative all svilupp rurale e a interventi analghi (intesa sancita in Cnferenza Stat Regini nella seduta del 14 febbrai 2008): «perazine»: l perazine è un unità elementare, rappresentata da un prgett, un cntratt, accrd un altra azine, cmpsta da un più interventi, selezinata secnd criteri stabiliti dal Prgramma, attuata da un sl beneficiari e ricnducibile univcamente ad una delle misure previste dal prgramma stess. «spesa pubblica»: qualsiasi cntribut pubblic al finanziament di perazini, la cui rigine sia il bilanci dell stat, di enti pubblici territriali delle Cmunità eurpee, e qualsiasi spesa analga. E assimilat ad un cntribut pubblic qualsiasi cntribut al finanziament di perazini a caric del bilanci di rganismi di diritt pubblic assciazini di un più enti pubblici territriali rganismi di diritt pubblic, ai sensi della direttiva 2004/18/CE del Parlament eurpe e del Cnsigli, del 31 marz 2004, relativ al crdinament delle prcedure di aggiudicazine degli appalti pubblici, di lavri, di frniture e di servizi. Altre definizini utili sn: particella catastale: przine di territri identificata univcamente dal catast terreni dall Agenzia del Territri (A.D.T.); appezzament: superficie cntigua, cltivata da un agricltre, ccupata da un unica destinazine prduttiva. Tale destinazine viene definita dalla destinazine prduttiva prpriamente detta e dall us, ve presente. Le diverse varietà di un medesim prdtt sn ricmprese, invece, all intern del medesim appezzament. L appezzament deve essere individuat tramite i riferimenti catastali di almen una delle particelle catastali che l cmpngn; fascicl aziendale: Il fascicl aziendale, mdell cartace ed elettrnic riepilgativ dei dati aziendali, è stat istituit nell'ambit dell'anagrafe per i fini di semplificazine ed armnizzazine (d.lgs. n. 173/1998, art. 14 cm. 3). Il fascicl aziendale è l insieme della dcumentazine giuridica ed elettrnica prbante le infrmazini relative alla cnsistenza aziendale del beneficiari ed è allineat al fascicl aziendale infrmatic. Nei casi di beneficiari divers da imprenditre agricl (ad esempi Regine, Cmune ecc.) il fascicl aziendale può essere cstituit dai sli dati anagrafici. CUAA: Cdice Unic di identificazine delle Aziende Agricle è il cdice fiscale dell azienda agricla e deve essere indicat in gni cmunicazine dmanda dell'azienda trasmessa agli uffici della pubblica amministrazine. Gli uffici della pubblica amministrazine indican in gni cmunicazine il CUAA. Qualra nella cmunicazine il CUAA fsse errat, l'interessat è tenut a cmunicare alla pubblica amministrazine scrivente il crrett CUAA; UTE: l unità tecnic-ecnmica è l'insieme dei mezzi di prduzine, degli stabilimenti e delle unità ztecniche e acquicle cndtte a qualsiasi titl dal medesim sggett per una specifica attività Pag. 9/54

10 ecnmica, ubicat in una przine di territri, identificata nell'ambit dell'anagrafe tramite il cdice ISTAT del cmune ve ricade in misura prevalente, e avente una prpria autnmia prduttiva; CAA: Centri Autrizzati di Assistenza Agricla; UT: Uffici del Territri del Minister dell Ecnmia e delle Finanze; S.I.G.C. (Sistema Integrat di Gestine e Cntrll): Il Reg. (CEE) n. 1782/03 del Cnsigli ha istituit un sistema integrat di gestine e cntrll di taluni regimi di aiuti cmunitari al fine di utilizzare mezzi tecnici e metdi di gestine e cntrll apprpriati alla cmplessità e numersità delle dmande di aiut; S.I.A.N. (Sistema Infrmativ Agricl Nazinale); G.I.S.: Sistema infrmativ gegrafic che asscia e referenzia dati qualitativi e/ quantitativi a punti del territri. Nell ambit del S.I.G.C. l Unine Eurpea ha prmss e finanziat un sistema infrmativ, finalizzat a frnire agli stati membri un strument di cntrll rapid ed efficace da applicare ai regimi di aiut per superfici ai sensi del Reg. 1593/2000 da applicare ai regimi di aiut per superfici ai sensi del Reg. 1593/ PREMESSA 3.1 I sggetti cinvlti Autrità di Gestine del Prgramma (AdG): Ente pubblic privat designat dall Stat membr per la prgrammazine, la gestine e l attuazine dei Prgrammi di Svilupp Rurale, l utilizzazine delle risrse finanziarie, cnfrmemente all art. 75, par. 2, lett. a) del Reg. CE 1698/2005 Gruppi di Azine Lcale (GAL): sn ricnsciuti dall AdG e dann attuazine ai Piani di Svilupp Lcale (PSL), mediante perazini a band ed perazini a regia; Cmitat di Srveglianza (CdS): istituit ai sensi dell art. 77 del reg. CE 1698/2005, si accerta dell effettiva attuazine del prgramma di svilupp rurale nei mdi e nei tempi stabiliti dall art 78 del reg. CE 1698/2005; Minister delle Plitiche Agricle, Alimentari e Frestali (MiPAAF): respnsabile nazinale della prgrammazine (Pian Strategic Nazinale) e della gestine dei fndi cmunitari, inltre è cmpetente relativamente alla definizine delle Linee guida per la determinazine delle spese ammissibili dei Prgrammi di Svilupp Rurale e degli interventi analghi ; Agenzia per le Ergazini in Agricltura (AGEA): rganism pagatre ai sensi dell art 6, par. 1 e 2 del reg. CE 1290/2005 e rganism di crdinament ai sensi dell art 6, par. 3 del reg. CE 1290/2005 Organism di Certificazine (OC): ai sensi dell art. 7 del reg. CE 1290/2005 è l'entità, di diritt pubblic privat, designata dall Stat membr in vista della certificazine dei cnti dell'rganism pagatre ricnsciut relativamente alla veridicità, cmpletezza e crrettezza degli stessi, tenut cnt del sistema di gestine e cntrll istituit. Regine: sggett che può assumere delega di alcune attività della fase di autrizzazine dei pagamenti. CAA: Centri Autrizzati di Assistenza Agricla Pag. 10/54

11 3.2 Autrità di gestine (AdG) Ai sensi dell art. 75 cmma 1, lettera a) del reg. CE 1698/2005 l Autrità di Gestine è respnsabile dell'efficace, efficiente e crretta gestine e attuazine del prgramma e, a tal fine, garantisce in particlare: a) che le perazini da finanziare sian selezinate secnd i criteri applicabili al prgramma di svilupp rurale; b) l'esistenza di un sistema infrmatic per la registrazine e la cnservazine dei dati statistici riguardanti l'attuazine, adeguat alle finalità di srveglianza e valutazine; c) che i beneficiari e altri rganismi che partecipan all'esecuzine delle perazini: i) sian infrmati degli bblighi che a lr incmbn in virtù dell'aiut cncess e adperin un sistema cntabile distint un appsit cdice cntabile per tutte le transazini relative all'perazine; ii) sian a cnscenza dei requisiti cncernenti la trasmissine dei dati all'autrità di gestine e la registrazine dei prdtti e dei risultati; d) che le valutazini del prgramma sian effettuate entr i termini fissati nel presente reglament e cnfrmemente al quadr cmune per la srveglianza e la valutazine, e che le valutazini eseguite sian trasmesse alle cmpetenti autrità nazinali e alla Cmmissine; e) la direzine del cmitat di srveglianza e l'invi a quest'ultim dei dcumenti necessari per srvegliare l'attuazine del prgramma alla luce dei sui biettivi specifici; f) il rispett degli bblighi in materia di pubblicità di cui all'articl 76; g) la stesura della relazine annuale sull stat di attuazine del prgramma e la sua trasmissine alla Cmmissine previa apprvazine del cmitat di srveglianza; h) che l'rganism pagatre sia debitamente infrmat in particlare delle prcedure applicate e degli eventuali cntrlli effettuati sulle perazini selezinate per finanziament, prima che sian autrizzati pagamenti. L AdG prvvede, quindi, alla pubblicazine dei bandi cn i quali vengn rese nte le dispsizini attuative per la partecipazine ad un determinat regime di sstegn del PSR, indicand, tra l altr, le mdalità di access, quelle di selezine, i fndi dispnibili, le percentuali di cntribuzini, i vincli e le limitazini. L AdG prvvede, inltre, a definire specifiche prcedure per la diffusine e la pubblicizzazine del PSR, al fine di infrmare i ptenziali beneficiari circa le pssibilità di finanziament fferte dal prgramma e le cndizini di access. L art. 75 cmma 2 disciplina la facltà dell Autrità di Gestine di delegare tali cmpiti in quant stabilisce che essa rimane pienamente respnsabile dell'efficiente e crretta gestine ed esecuzine delle prprie funzini anche quand una parte di esse è delegata a terzi. 3.3 Organism pagatre Ai sensi dell art 6 del reg. CE 1290/2005 l rganism pagatre deve assicurare: Pag. 11/54

12 il cntrll dell'ammissibilità delle dmande e, nel quadr dell svilupp rurale, la prcedura di attribuzine degli aiuti, nnché la lr cnfrmità alle nrme cmunitarie, prima di prcedere all'rdine di pagament; l'effettuazine dei cntrlli previsti dalla nrmativa cmunitaria; L art 6 prevede, inltre, che, ad eccezine del pagament degli aiuti, l esecuzine dei cmpiti pssa essere delegata. La delega è attribuita nel rispett dell allegat 1, par. 1, lett. C), del Reg. (CE) n. 885/2006, che ne stabilisce le cndizini. L AGEA esercita le funzini di autrizzazine, esecuzine e cntabilizzazine dei pagamenti relativi ai Prgrammi di svilupp rurale e ne ha la respnsabilità. In particlare, l AGEA, ai sensi dei decreti legislativi 27 maggi 1999, n. 165, e 15 giugn 2000, n. 188, è Organism Pagatre ed in quant tale cura l ergazine degli aiuti previsti dalle dispsizini cmunitarie a caric del FEAGA e del FEASR; in particlare esegue il pagament degli aiuti riferiti al PSR ed è cmpetente, ai sensi dell art. 6 del Reg. CE 1290/2005, relativamente alle attività di: Definizine delle prcedure particlareggiate per il riceviment, la registrazine ed il trattament delle dmande, cmpresa una descrizine di tutti i dcumenti da utilizzare Cntrlli amministrativi esaustivi sulla ttalità delle dmande, ai sensi dell art. 11 del Reg. (CE) n. 1975/2006; Cntrlli in lc, che riguardan almen il 5% dei beneficiari, ai sensi dell art. 12 del Reg. (CE) n. 1975/2006; Gestine irreglarità e recuperi; Pagament degli aiuti cmunitari; Cnservazine dei dcumenti e tenuta dei libri cntabili; Cnti annuali; Firma della dichiarazine di affidabilità. L AGEA ha, inltre, la respnsabilità del crdinament per l applicazine dei Prgrammi al fine di assicurare un mnitraggi cntinu sull andament della spesa nell ambit di tutte le specifiche misure, un univc riferiment amministrativ ed un accmpagnament perativ, ve necessari richiest, a livell centrale. Cn parere favrevle della Cnferenza Stat Regini (seduta del 20 marz 2008) sn state definite le fasi della funzine di autrizzazine dei pagamenti che AGEA può delegare alle Regini. (cfr. Allegat 1) 3.4 Regine La Regine si impegna ad eseguire tutte le attività di cui assume la delega, sulla base delle regle previste nelle appsite cnvenzini ed è pienamente respnsabile nei cnfrnti dell AGEA dell'efficiente e crretta gestine ed esecuzine delle funzini delegate. In allegat (Allegat 1) è riprtat un schema dettagliat delle attività di autrizzazine per le quali le Regini pssn assumere la delega. Le attività sn delegate da AGEA attravers la sttscrizine di appsite cnvenzini prtclli di intesa Cntrlli di II Livell sulle attività delegate alle Regini Pag. 12/54

13 Per quant attiene alle attività ggett di delega la Regine si impegna ad adttare gni utile strument per cnsentire l effettuazine, da parte dell AGEA, dei cntrlli di secnd livell previsti dalla nrmativa cmunitaria e ad adttare gli eventuali interventi crrettivi necessari; si impegna altresì a cnsentire i cntrlli nell ambit dell attività di audit prevista all intern del pian annuale di cntrlli predispst dal Servizi di Cntrll Intern di AGEA. L AGEA e la Regine pssn cncrdare attività cngiunte di cntrll di secnd livell e/ di audit. I cntrlli di II livell sn svlti dal Servizi Tecnic AGEA su tutte le attività delegate dall AGEA alle Regini. 3.5 Centri Autrizzati di assistenza agricla (CAA) I Centri Autrizzati di assistenza agricla (CAA), previsti dall art. 3 bis D. Lgs. 165 del 27 maggi 1999 e successive mdificazini e integrazini, sn diventati perativi a partire dalla campagna Cn il suddett decret legislativ i CAA sn delegati ad effettuare le seguenti attività a favre delle aziende agricle che hann cnferit mandat: tenere ed eventualmente cnservare le scritture cntabili; assistere i prpri utenti nella elabrazine delle dichiarazini di cltivazine e di prduzine, delle dmande di ammissine a benefici cmunitari, nazinali e reginali e cntrllare la reglarità frmale delle dichiarazini immettendne i relativi dati nel sistema infrmativ attravers le prcedure del SIAN; interrgare le banche dati del SIAN ai fini della cnsultazine dell stat di ciascuna pratica. Il CAA prvvede alle attività finalizzate a cstituire, aggirnare, mantenere e custdire press le prprie strutture perative il fascicl aziendale, di cui all art. 14 del Dlgs. n. 173/98 ed all art. 9 del DPR n. 503/99, nnché il fascicl dmanda. Il CAA ha, in particlare, la respnsabilità della identificazine dell agricltre e dell accertament del titl di cnduzine dell azienda, della crretta immissine dei dati, del rispett di quant di cmpetenza delle dispsizini cmunitarie, nnché la facltà di accedere alle banche dati del SIAN esclusivamente per il tramite di prcedure di interscambi dati. Il D.M. 27 marz 2001 Requisiti minimi di garanzia e di funzinament per le attività dei Centri autrizzati di Assistenza Agricla, all art. 15 recita: Il CAA è tenut ad acquisire, dall utente, appsit mandat scritt ad perare nel su interesse, da cui deve risultare l impegn, da parte dell utente stess, di: a) frnire al CAA dati cmpleti e veritieri; b) cllabrare cn il CAA ai fini del reglare svlgiment delle attività affidate; c) cnsentire l attività di cntrll del CAA nei casi di cui all art. 2, cmma 2 del presente decret. Il CAA deve assicurare all agricltre che gli ha cnferit mandat il diritt di access ai dcumenti amministrativi. 4 IL PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO 4.1 Fascicl aziendale Il fascicl aziendale, cntenente tutti i dati e le infrmazini idnei a rappresentare l azienda richiedente nella sua ttalità, è finalizzat ad assicurare un prcess di semplificazine amministrativa per il beneficiari e di certezza dcumentale e qualità dei cntrlli per l Amministrazine, in relazine ai diversi prcedimenti amministrativi per l ergazine degli aiuti cmunitari. Pag. 13/54

14 Il fascicl aziendale deve cntenere tutta la dcumentazine amministrativa atta a frnire la visine dell intera azienda quale insieme delle unità di prduzine gestite dal beneficiari e certificare il patrimni prduttiv glbale del richiedente, ivi cmpresi gli elementi cnscitivi che cnsentn il cntrll del rispett della cndizinalità. La cstituzine del fascicl è bbligatria nel cas in cui il beneficiari presenti dmanda di aiut per la prima vlta; La cstituzine del fascicl aziendale è bbligatria, ai sensi del Decret del Presidente della Repubblica n. 503 del 01/12/1999. L assenza del fascicl aziendale e la mancata dichiarazine dei dati che ne cnsentn la cstituzine e l aggirnament impediscn l attivazine di qualsiasi prcediment e interrmpn il rapprt tra beneficiari e Pubblica Amministrazine. Se il fascicl aziendale risulta già cstituit, il beneficiari, a frnte di variazini rispett alla dcumentazine già cntenuta nel fascicl, è tenut ad aggirnare l stess prima della presentazine della dmanda di aiut e della dmanda di pagament Mdalità di cstituzine e aggirnament del fascicl aziendale Le nrme per la cstituzine e l aggirnament del fascicl aziendale, cartace ed elettrnic, di cui all art. 14 del Dlgs. n. 173/98 ed all art. 9 del DPR n. 503/99, sn riprtate nelle Circlari ACIU e ACIU rispettivamente del 20/4/05 e del 6/4/2007. I sggetti che cnferiscn al CAA il mandat scritt devn cstituire il fascicl press il CAA stess, cn l impegn a frnire infrmazini e dcumenti cmpleti e veritieri utili ad identificare l agricltre ed accertare i titli di cnduzine delle unità prduttive dell azienda e cn l bblig di frnire la dcumentazine necessaria al cstante aggirnament della prpria situazine aziendale. Press il CAA sn rese dispnibili le prcedure del SIAN per l acquisizine della dcumentazine e la validazine dei dati. I sggetti che nn hann cnferit alcun mandat al CAA devn cstituire aggirnare il fascicl press l Organism Pagatre AGEA press la Regine. I sggetti che attribuiscn la detenzine del prpri fascicl aziendale alla Regine sn tenuti a frnire alla Regine stessa infrmazini e dcumenti cmpleti e veritieri, utili ad identificare l agricltre ed ad accertare i titli di cnduzine delle unità prduttive dell azienda, e la dcumentazine necessaria al cstante aggirnament della prpria situazine aziendale In tal cas le Regini interessate dvrann prvvedere alla archiviazine e prtcllazine della dcumentazine acquisita per la cstituzine/aggirnament del fascicl aziendale, cmunicand all Organism Pagatre il lug ve tale dcumentazine è custdita. Sn resi dispnibili alle Regini i servizi di cstituzine ed aggirnament del fascicl aziendale espsti nell area riservata del prtale SIAN I cntrlli sul fascicl aziendale Cnfrmemente a quant richiest dal Reg. Ce 796/2004, in applicazine del Sistema Integrat di Gestine e Cntrll (SIGC), i dati cntenuti nel fascicl aziendale sn sttpsti ad un insieme di cntrlli amministrativi. Tali cntrlli sn prpedeutici alla validazine del fascicl aziendale, perazine che rende dispnibili le infrmazini necessarie alla presentazine delle istanze riferite al richiedente. AGEA esegue i seguenti cntrlli: Pag. 14/54

15 verifica di esistenza e cngruenza dei dati anagrafici presenti in anagrafe tributaria, del dichiarante del rappresentante legale; verifica della presenza dei titli di cnduzine dell azienda; verifica della cnsistenza territriale: cntrll di esistenza della particella dichiarata nel catast terreni; Individuazine grafica della particella identificata attravers gli estremi catastali; cntrll che la superficie indicata da un più prduttri nel perid di cnduzine nn sia maggire della superficie grafica Fascicl aziendale e dmande L bblig di cstituzine ed aggirnament del fascicl aziendale è estes a tutti i sggetti che intendn presentare dmanda di aiut/pagament ad AGEA per le misure del PSR, cmpresi i richiedenti diversi dagli imprenditri agricli (ad esempi Regine, Cmuni, ecc.) In ttemperanza all art. 9 del citat DPR n. 503 del 01/12/1999, la predispsizine di un fascicl aziendale validat dal beneficiari, attravers la sttscrizine di una scheda fascicl, è prpedeutica alle presentazine di qualunque dmanda finalizzata alla richiesta di un aiut cmunitari e, dunque, all avvi di qualunque prcediment amministrativ. Le dmande devn essere presentate sulla base dei dati cntenuti nel fascicl aziendale e sn cndizinate dagli esiti dei cntrlli previsti dal SIGC. 4.2 Dmanda d aiut e dmanda di pagament L art. 3 del reg. CE 1975/06 distingue le dmande presentate nell ambit del reg. CE 1698/2005 in dmande di aiut e dmande di pagament (cfr. precedente paragraf Definizini ). Fatte salve le dispsizini specifiche previste dal reg. CE 1975/06 ed ai sensi dell art. 2 dell stess reglament, alle dmande di aiut ed alle dmande di pagament si applican, mutatis mutandis, gli articli 5, 22, 23 l articl 23 bis, paragraf 1, gli articli 68, 69, l articl 71, paragraf 2, e l articl 73 del reglament (CE) n. 796/2004. Si descrivn nelle successive sezini le prcedure istituite per la presentazine della dmanda di aiut e della dmanda di pagament in applicazine dell art 4 del citat reg. CE 1975/06. Per le misure che implican prvvedimenti pluriennali, il beneficiari presenta dmande annue. 4.3 Dmanda d aiut Presentazine della dmanda di aiut Le dmande di aiut devn essere presentate all AdG secnd le dispsizini attuative di misura stabilite dall AdG stessa. In particlare l AdG è respnsabile delle seguenti attività: gestine delle date di apertura e chiusura dei bandi relativamente alle dmande d aiut; ricezine delle dmande di aiut; Pag. 15/54

16 acquisizine nel SIAN, anche mediante interscambi dati, del numer di prtcll e della data di ricezine di tutte le dmande di aiut presentate. Cme già evidenziat a cstituzine/aggirnament del fascicl aziendale cartace ed elettrnic è perazine prpedeutica alla presentazine di qualunque dmanda finalizzata alla richiesta di un aiut cmunitari e, dunque, all avvi di qualunque prcediment amministrativ. Le dmande di aiut, quindi, devn essere presentate sulla base dei dati cntenuti nel fascicl aziendale e sn cndizinate dagli esiti dei cntrlli previsti dal SIGC sul fascicl stess. Per gni dmanda presentata viene cstituit, press l AdG, un fascicl della dmanda, cntenente tutti gli atti relativi al prcediment amministrativ e tutte le check-list relative ai cntrlli eseguiti I cntrlli amministrativi e l istruttria delle dmande di aiut Tutte le dmande di aiut presentate vengn sttpste ai cntrlli, sulla base delle dispsizini del Reg. (CE) n. 1975/2006, al fine di verificare l effettiva finanziabilità della dmanda di aiut, attravers il cntrll tecnic-amministrativ del rispett dei requisiti, i cntrlli incrciati nell ambit del SIGC e un eventuale sprallug ai sensi dell art. 26, par. 4 del citat reglament. In particlare per dmande di aiut relative alle misure a investiment di cui all art. 25 del reg. CE 1975/2006 i cntrlli amministrativi, ai sensi del par. 2 dell art. 26 del citat reglament, cmprendn le seguenti verifiche: 1) Verifiche di ammissibilità. a) del rispett dei criteri di ammissibilità/selezine fissati nel prgramma di svilupp rurale; b) della cnfrmità dell'perazine per la quale è chiest il sstegn cn la nrmativa cmunitaria e nazinale, in particlare, ve applicabile, in materia di appalti pubblici, di aiuti di Stat e di altre nrme bbligatrie previste dalla nrmativa nazinale e reginale dal prgramma di svilupp rurale; c) della raginevlezza delle spese prpste, valutata cn un sistema di valutazine adeguat, ad esempi in base a spese di riferiment al raffrnt delle diverse fferte, ppure valutata da un cmitat di valutazine; d) dell'affidabilità del richiedente in base ad eventuali altre perazini cfinanziate che ha realizzat a partire dal 2000; e) qualra una parte delle spese prpste dal richiedente nn fsser giudicate ammissibili, indicazine della spesa ammissibile al cntribut. 2) Graduatrie (in cas sia prevista una selezine delle dmande ammissibili): a) Valutazine delle dmande e determinazine delle prirità e dei punteggi attribuiti sulla base dei criteri di selezine apprvati dai Cmitati di Srveglianza e successivamente indicati nei bandi e nelle dispsizini attuative di misura. b) apprvazine: i) della graduatria delle dmande di aiut ammissibili al cntribut cn i relativi punteggi e prirità cn indicazine delle dmande ammissibili, finanziabili e nn finanziabili per carenza di risrse; ii) dell elenc delle dmande di aiut nn ammissibili, per le quali vengn specificati i mtivi della decisine. 3) Cmunicazine, a nrma di legge, ai richiedenti delle dmande di aiut ammesse e nn ammesse: cmunicazine frmale dell esit psitiv negativ delle cmpiute verifiche e valutazini ai titlari delle dmande di aiut ammesse e nn ammesse. Relativamente alle dmande nn ammesse, l'autrità di gestine stabilisce le frme e i tempi dell eventuale riesame. Pag. 16/54

17 4) Eventuale riesame delle dmande di aiut e cmunicazine agli interessati degli esiti: i richiedenti presentan istanza di riesame nelle frme e nei tempi stabiliti dall AdG (l esit delle determinazini è cmunicat agli interessati, vver res nt mediante pubblicazine all Alb). A. 5) A seguit di apprvazine della graduatria definitiva, per tutte le dmande di aiut presentate, l ADG acquisisce su sistema SIAN, anche mediante interscambi dati, le seguenti infrmazini minime necessarie all AGEA per istruire le successive dmande di pagament: a) che il prgett è stat giudicat ammissibile al finanziament; b) l indicazine del cst ttale dell perazine e del cntribut ammess al finanziament; c) la data finale entr la quale i lavri devn essere ultimati, in cas di cncessine del finanziament; d) la pssibilità (SI/NO) di cncedere prrghe (e relative mdalità); e) la pssibilità (SI/NO) di cncedere anticipi; f) la pssibilità (SI/NO) di cncedere SAL. L AdG è il sggett respnsabile delle attività elencate nei punti da 1 a 5. Le verifiche effettuate sulle dmande di aiut ed i relativi esiti sn registrati su appsite check-list. Per le dmande di aiut relative a misure cnnesse alla superficie e agli animali di cui all art. 6 del reg. CE 1975/2006 sn eseguiti i seguenti cntrlli: 1. Cntrlli Sistema Integrat Gestine e Cntrll (SIGC) 2. Verifica impegni e criteri di ammissibilità delle dmande definiti dalla nrmativa cmunitaria, nei PSR e nei Bandi: a. cntrll preliminare delle dmande di aiut, mediante il quale si individuan le dmande ricevibili (verifica della cmpletezza delle infrmazini richieste, presenza della firma, presenza in allegat della dcumentazine prevista, etc.); b. verifica amministrativa del rispett dei requisiti previsti dalla nrmativa cmunitaria, nnché degli impegni definiti nei PSR e nei Bandi. 3. Valutazine delle dmande e determinazine delle dmande ammissibili e nn ammissibili sulla base dei criteri apprvati dai Cmitati di Srveglianza e successivamente indicati nei bandi e nelle dispsizini attuative di misura. Entr i termini stabiliti, apprvazine: a. della graduatria delle dmande di aiut ammissibili al cntribut cn i relativi punteggi; b. dell elenc delle dmande di aiut nn ammissibili, per le quali vengn specificati i mtivi della decisine. 4. Apprvazine: i) della graduatria, se prevista da PSR e/ successive dispsizini applicative, delle dmande di aiut ammissibili al cntribut cn i relativi punteggi e prirità cn indicazine delle dmande ammissibili, finanziabili e nn finanziabili per carenza di risrse; ii) dell elenc delle dmande di aiut nn ammissibili, per le quali vengn specificati i mtivi della decisine. 5. Cmunicazine, a nrma di legge, ai richiedenti delle dmande di aiut ammesse e nn ammesse: cmunicazine frmale dell esit psitiv negativ delle cmpiute verifiche e valutazini ai titlari delle dmande di aiut ammesse e nn ammesse. Relativamente alle dmande nn ammesse, l'autrità di gestine stabilisce le frme e i tempi dell eventuale riesame. 6. Eventuale riesame delle dmande di aiut e cmunicazine agli interessati degli esiti: i richiedenti presentan istanza di riesame nelle frme e nei tempi stabiliti dall AdG (l esit delle determinazini è cmunicat agli interessati, vver res nt mediante pubblicazine all Alb). Pag. 17/54

18 AGEA, in qualità di rganism pagatre, è respnsabile dei cntrlli di cui al punt 1 e l AdG è il sggett respnsabile dei cntrlli elencati nei restanti punti da 2 a 6. Le verifiche effettuate sulle dmande di aiut e i relativi esiti sn registrati su appsite check-list. All scp di garantire la miglire qualità della cmunicazine agli interessati, sia in termini di cntenuti che di tempestività, in applicazine dell art. 3 bis della citata legge 241/90, viene previst l us della telematica nel rapprt cn il beneficiari. 4.4 Dmanda di pagament Misure cnnesse alla superficie ed agli animali Titl I del reg. CE 1975/2005 Le dispsizini del presente paragraf si applican alle «misure cnnesse alla superficie», e ciè le misure sttmisure per le quali il sstegn si basa sulle dimensini della superficie dichiarata ed alle «misure cnnesse agli animali», e ciè le misure sttmisure per le quali il sstegn si basa sul numer di animali dichiarat. In particlare si applican alle: - misure intese a prmuvere l'utilizz sstenibile dei terreni agricli, in particlare: indennità a favre degli agricltri delle zne mntane; indennità a favre degli agricltri delle zne caratterizzate da svantaggi naturali (nn mntane); indennità Natura 2000 e indennità cnnesse alla direttiva 2000/60/CE; pagamenti agrambientali; pagamenti per il benessere degli animali; - misure intese a prmuvere l'utilizz sstenibile delle superfici frestali, in particlare: imbschiment di terreni agricli, ad esclusine della cmpnente ad investiment prevista nella misura; prim impiant di sistemi agrfrestali su terreni agricli; imbschiment di superfici nn agricle, ad esclusine della cmpnente ad investiment prevista nella misura; indennità Natura 2000; pagamenti silv-ambientali; e riguardan inltre le misure attuate nell ambit dell Asse Leader, qualra le perazini crrispndan a una delle spraelencate misure a superficie Presentazine della dmanda di pagament Il beneficiari presenta all Organism Pagatre la dmanda per ttenere il pagament dell aiut ai sensi dell art. 3 del Reg.(CE) 1975/2006 della Cmmissine. Tali dmande sn presentate secnd le dispsizini stabilite da AGEA nella circlare di campagna. Per le misure che implican impegni pluriennali, la dmanda di aiut presentata nel prim ann cme dmanda di partecipazine al regime vale anche cme dmanda di pagament, una vlta che la dmanda sia stata ammessa a finanziament; negli anni successivi, il beneficiari presenta dmande di pagament al fine di cnfermare gli impegni assunti nella dmanda di aiut e ttenere il pagament per l ann in crs. La dmanda di pagament degli anni successivi al prim può assumere anche altre frme, cme, ad Pag. 18/54

19 esempi, richiesta di ampliament dell impegn trasfrmazine dell impegn cessine ttale parziale dell azienda Cntrlli sulla dmanda di pagament Le dmande di pagament sn sttpste ai cntrlli secnd quant prescritt dal Reg. (CE) 1975/2006 della Cmmissine; in particlare ai fini della verifica del rispett dei criteri di ammissibilità, devn essere effettuati i cntrlli amministrativi, i cntrlli in lc e i cntrlli di cndizinalità. Si applican i seguenti articli del reg. (CE) n. 796/2004: - l articl 2, punti: 1 bis (definizine di parcella agricla), 10 (Irreglarità) 22 (Superficie determinata) e 23 (Animale accertat); - l articl 6 1 (Identificazine delle parcelle agricle); - l articl 8 1 (Principi generali applicabili alle parcelle agricle); - l articl 9 (Sistema di cntrll in materia di cndizinalità); - l articl 14, paragraf 1 bis; - l articl 18 (Semplificazine delle prcedure); - l articl 21 (Presentazine tardiva delle dmande); Cntrlli amministrativi I cntrlli amministrativi sn effettuati sul 100% delle dmande e cmprendn cntrlli incrciati, che riguardan almen le superfici e gli animali, nell ambit del SIGC; in particlare essi sn di quattr tiplgie: a) anagrafici, ivi cmpresa la validazine anagrafica; b) catastali basati su specifici archivi di riferiment, quali quell dell Agenzia del Territri e la base dati del GIS; c) incrciati nell ambit delle misure di svilupp rurale e cn altri regimi di aiut, al fine di verificare la cmpatibilità delle dichiarazini cntenute nelle dmande presentate per l svilupp rurale e tra queste e quelle presentate per altri regimi di aiut; d) specifici per la misura. I cntrlli di cui alle lettere a), b) e c) sn effettuati da AGEA sul sistema SIAN (cntrlli amministrativi/infrmatici). In Allegat 2 la griglia dei cntrlli SIGC. I cntrlli di cui alla lettera d) vengn effettuati nel rispett delle dispsizini attuative di misura. Ove pssibile ed pprtun, tali cntrlli sn autmatizzati sul SIAN. Le attività istruttrie relative ai cntrlli specifici di misura sn delegate alle Regini che adttan i manuali delle prcedure e dei cntrlli delle attività delegate redatti da AGEA e cncrdati cn le Regini stesse. La Regine è pienamente respnsabile nei cnfrnti dell AGEA dell efficiente e crretta gestine ed esecuzine delle funzini delegate Le attività di cntrll svlte, gli esiti dei cntrlli e le eventuali misure adttate in cas di cnstatazine di irreglarità sn tracciati su appsite check-list, che vengn registrate nel SIAN Cntrlli in lc I cntrlli in questine sn eseguiti, di nrma, cntempraneamente agli altri cntrlli eventualmente cntemplati dalla nrmativa cmunitaria sulle svvenzini agricle. Pag. 19/54

20 Il campine riguarda almen il 5% dei beneficiari, per ciascun pian e misura, che hann assunt un impegn su una più misure. Tuttavia, per la misura cntemplata all articl 36, lettera a), punt iv), del reglament (CE) n. 1698/2005, detta percentuale minima deve essere raggiunta a livell di misura. Sl le dmande ammesse al finanziament a seguit dei cntrlli amministrativi fann parte della pplazine sulla quale si estrae il campine del 5%. Per le misure pluriennali, il cui impegn risulti superire ai cinque anni, a partire dal sest ann, la percentuale di cntrlli può essere ridtta al 2,5% dei beneficiari. In tal cas, queste aziende, a partire dal sest ann, nn fann parte della pplazine sulla base della quale si estrae il campine del 5%. La selezine del campine di cntrll è effettuata sulla base di: - un'analisi dei rischi (75-80% del campine) - un fattre casuale (25-20% del campine) L'analisi dei rischi deve essere effettuata sulla base di quant dispst all art del Reg. (CE) n. 796/2004. L'efficacia dei parametri utilizzati per l'analisi dei rischi negli anni precedenti è valutata su base annua. Ai cntrlli in lc, si applican i seguenti paragrafi dell articl 26 del Reg. (CE) n. 796/2004: qualra dai cntrlli in lc emergan irreglarità significative nell'ambit di un particlare regime di aiut ppure in una regine parte di essa, l'autrità cmpetente prcede a cntrlli in lc supplementari nell'ann in crs e aumenta la percentuale degli agricltri da cntrllare nell'ann successiv; - 4 Se è previst che taluni elementi del cntrll in lc pssan essere effettuati mediante campinament, il campine è tale da garantire un livell di cntrll affidabile e rappresentativ. Gli Stati membri stabiliscn i criteri di selezine del campine. Se le verifiche effettuate su tale campine rivelan la presenza di irreglarità, la dimensine e la base del campine sn pprtunamente ampliate. I mtivi della selezine di ciascun agricltre da sttprre a cntrll in lc sn registrati nel SIAN e resi dispnibili ai Servizi della Cmmissine U.E. ed all incaricat del cntrll, prima dell'inizi del cntrll stess. La relazine di cntrll deve cntenere gli elementi minimi definiti all art. 28 del Reg. (CE) n. 796/2004. Tali elementi sn registrati nel SIAN. L OP AGEA ha predispst le prcedure infrmatiche per cnsentire alle Regini di inserire nel campine delle aziende individuat, anche ulteriri single aziende da cntrllare, sulla base di specifiche esigenze degli uffici istruttri. Le Regini, ve ne ravvisin la necessità, pssn individuare pprtunamente ulteriri parametri derivanti da specifiche esigenze. La prcedura infrmatica di selezine delle aziende da cntrllare è stata realizzata per estrarre il campine in md incrementale, vale a dire che individua il 5% sulla base del numer di dmande presenti nel sistema alla data di estrazine e secnd i criteri di estrazine generali e specifici dispnibili a sistema. La prcedura di selezine del campine spra definita cnsente di attivare le fasi di ft interpretazine delle superfici dichiarate, di visita speditiva per la verifica delle superfici dubbie negative e di cntrll in lc delle dmande selezinate. Durante i cntrlli in lc, vengn esaminate in cntraddittri cn il beneficiari gli esiti delle attività di ft interpretazine e di visita speditiva, nnché gli ulteriri impegni assunti dal beneficiari. Rispett della percentuale minima e dei criteri di rischi Qualra la selezine del campine di cntrlli in lc sia effettuata prima del cmpletament dei cntrlli amministrativi di cmpetenza delle Autrità di Gestine, una vlta cmpletati tali cntrlli, AGEA prcede ad effettuare le seguenti attività: verifica del rispett della percentuale minima del 5%, tenut cnt che alcune aziende che sn Pag. 20/54

AGEA AGENZIA PER LE EROGAZIONI IN AGRICOLTURA. Reg. (CE) 1698/05 PROGRAMMI SVILUPPO RURALE 2007 2013 MANUALE DELLE PROCEDURE E DEI CONTROLLI

AGEA AGENZIA PER LE EROGAZIONI IN AGRICOLTURA. Reg. (CE) 1698/05 PROGRAMMI SVILUPPO RURALE 2007 2013 MANUALE DELLE PROCEDURE E DEI CONTROLLI AGEA AGENZIA PER LE EROGAZIONI IN AGRICOLTURA Reg. (CE) 1698/05 PROGRAMMI SVILUPPO RURALE 2007 2013 MANUALE DELLE PROCEDURE E DEI CONTROLLI Edizine 1.0 Pag. 1/54 INDICE 1 RIFERIMENTI NORMATIVI... 4 2 DEFINIZIONI...

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE BASILICATA. TENUTA DEL FASCICOLO DI OPERAZIONE A cura dell Ufficio Competente per l operazione

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE BASILICATA. TENUTA DEL FASCICOLO DI OPERAZIONE A cura dell Ufficio Competente per l operazione PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE BASILICATA FSE 2007-2013 CCI N 2007 IT 051 PO 004 Decisine della Cmmissine Eurpea C (2007) 6724 del 18 dicembre 2007 TENUTA DEL FASCICOLO DI OPERAZIONE A cura dell Uffici Cmpetente

Dettagli

CRITERI DI AMMISSIONE A FINANZIAMENTO DELLA QUOTA RISERVATA ALLA PROGRAMMAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELLE COMUNITA'

CRITERI DI AMMISSIONE A FINANZIAMENTO DELLA QUOTA RISERVATA ALLA PROGRAMMAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELLE COMUNITA' Allegat parte integrante Allegat n. 2 ALLEGATO N. 2 CRITERI DI AMMISSIONE A FINANZIAMENTO DELLA QUOTA RISERVATA ALLA PROGRAMMAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELLE COMUNITA' La quta di risrse riservata alle Cmunità

Dettagli

L Organismo Intermedio MISE SIGECO

L Organismo Intermedio MISE SIGECO Unine Eurpea L Organism Intermedi MISE SIGECO 1 Unine Eurpea SIGECO 3.1 L Organism intermedi e le sue funzini principali A seguit delle iniziative rivlte all accelerazine dell attuazine dei prgrammi cfinanziati

Dettagli

Bando per la concessione di agevolazioni alle imprese per favorire la registrazione di marchi comunitari e internazionali Nazionale

Bando per la concessione di agevolazioni alle imprese per favorire la registrazione di marchi comunitari e internazionali Nazionale Scheda 1. Band per la cncessine di agevlazini alle imprese per favrire la registrazine di marchi cmunitari e internazinali Nazinale Tempistiche e scadenze del band Le dmande ptrann essere presentate dal

Dettagli

A. Relazione illustrativa

A. Relazione illustrativa Cntrattintegrativecnmicperl utilizzazinedelfnddelpersnalenn dirigenzialeann2012sttscrittil24settembre2012.relazineillustrativae tecnicfinanziaria(articl 40, cmma 3 sexies, Decret Legislativ n.165/2001;

Dettagli

Marisa Fabietti. Curriculum Vitae Marisa Fabietti INFORMAZIONI PERSONALI. +390718063808 marisa.fabietti@regione.marche.it

Marisa Fabietti. Curriculum Vitae Marisa Fabietti INFORMAZIONI PERSONALI. +390718063808 marisa.fabietti@regione.marche.it INFORMAZIONI PERSONALI Marisa Fabietti +390718063808 marisa.fabietti@regine.marche.it Nata a Jesi (An) il 12/10/1964 POSIZIONE PER LA QUALE SI CONCORRE POSIZIONE RICOPERTA Servizi Attività prduttive, lavr,

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 531 del 13/08/2015 Registr del Settre N. 69 del 07/08/2015 Oggett: Acquist del servizi di assistenza e manutenzine

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE dell Azienda U.L.SS. n. 4 Alto Vicentino con sede in Thiene (VI), via Rasa 9

IL DIRETTORE GENERALE dell Azienda U.L.SS. n. 4 Alto Vicentino con sede in Thiene (VI), via Rasa 9 AVVISO PUBBLICO riservat ai sggetti di cui all art. 1 della Legge n. 68/1999 per la selezine mediante chiamata numerica a sensi dell art. 9, cmma 5, della Legge 12 marz 1999, n. 68 di n. 3 COADIUTORI AMMINISTRATIVI

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca Alta Frmazine Artistica Musicale e Creutica CONSERVATORIO DI MUSICA GIACOMO PUCCINI - LA SPEZIA Via XX Settembre, 34 19121 La Spezia tel. 0187/770333

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 170 del 11/03/2015 Registr del Settre N. 30 del 09/03/2015 Oggett: Acquist del servizi di access ai dati del

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA LORENZINI Viale Cappiello n.23 Tel. 0823/443641 fax 0823/215996 Distretto Scolastico n. 12 Cod. Fisc.

DIREZIONE DIDATTICA LORENZINI Viale Cappiello n.23 Tel. 0823/443641 fax 0823/215996 Distretto Scolastico n. 12 Cod. Fisc. DIREZIONE DIDATTICA LORENZINI Viale Cappiell n.23 Tel. 0823/443641 fax 0823/215996 Distrett Sclastic n. 12 Cd. Fisc. 93082920617 e- mail: ceee100002@ istruzine. it/ 81100 C A S E R T A Stazine appaltante:

Dettagli

FATTURA ELETTRONICA PA

FATTURA ELETTRONICA PA Sistema Infrmativ PA FATTURA ELETTRONICA PA IL QUADRO DI RIFERIMENTO L intrduzine della fattura elettrnica è stata avviata cn la Legge n. 244 del 2007, che ne ha intrdtt l bblig, rinviand le mdalità di

Dettagli

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI Spazi riservat all uffici 00.02 Cat. Classe Prt. del Città di Marsala Medaglia d r al Valre Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI ESENTE DA BOLLO AL COMUNE DI MARSALA SETTORE SERVIZI

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI MONTANI DEL CASENTINO

UNIONE DEI COMUNI MONTANI DEL CASENTINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 1294/A del 30/09/2014 Dirigente: Istruttre: Area: Pal Grifagni Francesc Piantini Amministrativa OGGETTO: PROCEDURA NEGOZIATA, SVOLTA IN MODALITÀ TELEMATICA, PER LA PROGETTAZIONE,

Dettagli

ABI ASSONIME ASSOSIM

ABI ASSONIME ASSOSIM ABI ASSONIME ASSOSIM Linee guida per l invi delle cmunicazini assembleari ex art. 22 del Prvvediment cngiunt Banca d Italia/Cnsb del 22 febbrai 2008 recante la disciplina dei servizi di gestine accentrata,

Dettagli

DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE]

DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE] DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE] DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA REDATTA AI SENSI DEL D.P.R. N. 445

Dettagli

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Regine del Venet AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Accrd Cntrattuale ex art. 17 l.r. 16.8.2002, n. 22 ed art. 8 quinquies d.lgs. 30.12.1992, n. 502 tra L Azienda Ulss e gli ergatri privati accreditati per

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI

INFORMAZIONI PERSONALI C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nme Marc GARGIULO Data di nascita 20 ttbre 1962 Qualifica Categria D Amministrazine Giunta Reginale della Campania - AGC Turism e Beni Culturali Settre

Dettagli

giusta procura speciale conferita per atto a rogito del Notaio

giusta procura speciale conferita per atto a rogito del Notaio Cnsrzi stabile Spett.le PCC Gichi e Servizi S.p.A. Viale del Camp Bari, 56/d 00154 Rma SCHEMA DI DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Il/la sttscritt/a, nat/a a il e dmiciliat/a agli effetti del presente att in Via

Dettagli

COMUNE DI CIVATE Provincia di Lecco

COMUNE DI CIVATE Provincia di Lecco COPIA COMUNE DI CIVATE Prvincia di Lecc ZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 628 Reg. Pubblicazini N. 106 Registr Deliberazini del 24-09-2015 OGGETTO: APPROVAZIONE CONVENZIONE CON L'ALER DI LECCO PER LO SVOLGIMENTO

Dettagli

Laurea triennale in: Ingegneria Gestionale Ingegneria Informatica e dell'informazione. Vademecum per

Laurea triennale in: Ingegneria Gestionale Ingegneria Informatica e dell'informazione. Vademecum per Laurea triennale in: Ingegneria Gestinale Ingegneria Infrmatica e dell'infrmazine Vademecum per Tircini Prva Finale Piani di studi e crediti Erasmus Trasferimenti Tircini Quand. E' cnsigliabile che la

Dettagli

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it Cmune di Splet www.cmune.splet.pg.it 1/6 Unità prpnente: ICSSS - Dirigente ICSSS Oggett: Hme care premium 2012 accertament ed impegn trasferimenti INPS gestine pubblica 176000 Respnsabile del prcediment:

Dettagli

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica Scietà Cnsrtile a Respnsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica è una

Dettagli

RAVVISATA la disponibilità di risorse assegnate dalla Regione Basilicata ai sensi dell art. 4 dell Avviso; PRESO ATTO che l art.

RAVVISATA la disponibilità di risorse assegnate dalla Regione Basilicata ai sensi dell art. 4 dell Avviso; PRESO ATTO che l art. Prvvediment di cncessine delle agevlazini per il sstegn all innvazine delle PMI relativ alla linea di intervent III.2.1.B dell biettiv specific III.2 dell Asse III Cmpetitività prduttiva del PO FESR 2007-2013

Dettagli

Guida pratica al diritto d accesso

Guida pratica al diritto d accesso PREMESSA Il Cmune di Perugia garantisce il diritt ai cittadini di accedere agli atti amministrativi del Cmune stess, al fine di assicurare la trasparenza e l'imparziale svlgiment dell'attività amministrativa.

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE LICEO CONCETTO MARCHESI

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE LICEO CONCETTO MARCHESI Mascalucia, 17/11/2014 Prt. n.4174/d1 A tutti gli interessati di madrelingua inglese e tedesc All Alb/al Sit Web Oggett: Avvis di reclutament di persnale madrelingua inglese e tedesca per l svlgiment di

Dettagli

Convenzione tra la Provincia di Campobasso e il Comune di per l adesione alla RETE TELEMATICA DELLE ISTITUZIONI DELLA PROVINCIA DI CAMPOBASSO

Convenzione tra la Provincia di Campobasso e il Comune di per l adesione alla RETE TELEMATICA DELLE ISTITUZIONI DELLA PROVINCIA DI CAMPOBASSO Cnvenzine tra la Prvincia di Campbass e il Cmune di per l adesine alla RETE TELEMATICA DELLE ISTITUZIONI DELLA PROVINCIA DI CAMPOBASSO Oggi, nella sede della Prvincia di Campbass, si sn cstituiti i Sigg.,

Dettagli

ORGANISMO DI MEDIAZIONE DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NOVARA

ORGANISMO DI MEDIAZIONE DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NOVARA ORGANISMO DI MEDIAZIONE DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NOVARA Parte istante Sede legale: Via P. Azari n. 15 28100 Nvara Partita IVA: 00529380032 iscritt al n.1026 del Registr degli rganismi deputati a gestire

Dettagli

AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI

AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI C O M U N E D I SABBIO CHIESE P R O V I N C I A D I B R E S C I A via Caduti 1, 25070 SABBIO CHIESE (BS) AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI ----------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

2007-2013. Programma Interreg IV Italia - Austria 2007 2013 Cooperazione transfrontaliera

2007-2013. Programma Interreg IV Italia - Austria 2007 2013 Cooperazione transfrontaliera 2007-2013 Prgramma Interreg IV Italia - Austria 2007 2013 Cperazine transfrntaliera Base giuridica La Cmmissine eurpea ha apprvat il 18 settembre 2007 il prgramma eurpe di cperazine territriale per la

Dettagli

1.2 Redazione del Piano di Intervento Personalizzato (PIP) e costruzione del gruppo classe... 3

1.2 Redazione del Piano di Intervento Personalizzato (PIP) e costruzione del gruppo classe... 3 Allegat B PROCEDURE PER LA GESTIONE DELLA DOTE LOGISTICA 1. DOTE FORMAZIONE... 2 1.1 Prentazine della dte... 2 1.2 Redazine del Pian di Intervent Persnalizzat (PIP) e cstruzine del grupp classe... 3 1.3

Dettagli

CONVENZIONE DI ATTRIBUZIONE DEL CONTRIBUTO PUBBLICO PER L ATTUAZIONE DEL PROGETTO....(Acronimo).. (Codice)

CONVENZIONE DI ATTRIBUZIONE DEL CONTRIBUTO PUBBLICO PER L ATTUAZIONE DEL PROGETTO....(Acronimo).. (Codice) Obiettiv Cperazine Territriale Eurpea Italia Svizzera 2007-2013 CONVENZIONE DI ATTRIBUZIONE DEL CONTRIBUTO PUBBLICO PER L ATTUAZIONE DEL PROGETTO...(Acrnim).. (Cdice) P.O. Italia - Svizzera 2007-2013.

Dettagli

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative ALLEGATO 1

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative ALLEGATO 1 POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Cmpetitività BANDO PUBBLICO Vucher Startup Incentivi per la cmpetitività delle Startup innvative ALLEGATO 1 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE DATI IMPRESA TRATTAMENTO DEI DATI

Dettagli

ISTANZA di ADESIONE AL COMMA 3 DELL ART. 3 DEL DPR 59/13

ISTANZA di ADESIONE AL COMMA 3 DELL ART. 3 DEL DPR 59/13 ISTANZA di ADESIONE AL COMMA 3 DELL ART. 3 DEL DPR 59/13 Marca da bll 16,00 1 Al Respnsabile SUAP territrialmente SUAP cmpetente Via della Pineta 117 00040 Rcca Prira RM Marca da bll 1 OGGETTO: Istanza

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ATTO N. 124 del 27/08/2015 DOCUMENTO FIRMATO DIGITALMENTE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ATTO N. 124 del 27/08/2015 OGGETTO: PROVVEDIMENTI IN MERITO ALLA DELIBERAZIONE DELL'ASSEMBLEA LEGISLATIVA

Dettagli

SCHEDA SOCIALE ALLEGATO C

SCHEDA SOCIALE ALLEGATO C SCHEDA SOCIALE ALLEGATO C (In base alla nrmativa vigente qualunque dichiarazine mendace cmprta sanzini penali, nnché l esclusine dal finanziament del prgett e l eventuale rimbrs delle smme indebitamente

Dettagli

PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE DELLA REGIONE CALABRIA 2007 2013 ASSE 2: MIGLIORAMENTO DELL AMBIENTE E DELLO SPAZIO RURALE

PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE DELLA REGIONE CALABRIA 2007 2013 ASSE 2: MIGLIORAMENTO DELL AMBIENTE E DELLO SPAZIO RURALE PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE DELLA REGIONE CALABRIA 2007 2013 ASSE 2: MIGLIORAMENTO DELL AMBIENTE E DELLO SPAZIO RURALE Misura 211: Indennità cmpensative degli svantaggi naturali a favre degli agricltri

Dettagli

PIANO DELLE VERIFICHE E DEI CONTROLLI. della Denominazione di Origine Controllata. DOC Cortona

PIANO DELLE VERIFICHE E DEI CONTROLLI. della Denominazione di Origine Controllata. DOC Cortona PIANO DELLE VERIFICHE E DEI CONTROLLI la Denminazine di Origine Cntrllata DOC Crtna INTRODUZIONE Il Pian è realizzat sulla base l schema apprvat dal Minister le Plitiche Agricle Alimentari e Frestali cn

Dettagli

CITTA DI SAN SALVATORE MONFERRATO

CITTA DI SAN SALVATORE MONFERRATO CITTA DI SAN SALVATORE MONFERRATO PROVINCIA DI ALESSANDRIA R EGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA E L'ACCESSO AGLI INCENTIVI PER I LAVORI DI RIMOZIONE DEI MANUFATTI IN AMIANTO ANCORA PRESENTI NEL TERRITORIO DI

Dettagli

Determinazione n. 4 del 23/04/2014

Determinazione n. 4 del 23/04/2014 Determinazine n. 4 del 23/04/2014 Prcedure da utilizzare dalle S.O.A. (Scietà Organismi di Attestazine) per l'esercizi della lr attività di attestazine" (art. 68, cmma 2 lettera f) D.P.R. 5 ttbre 2010

Dettagli

Documento n. 278/002. Fondo di solidarietà per i mutui per l acquisto della prima casa - sospensione delle rate dei mutui.

Documento n. 278/002. Fondo di solidarietà per i mutui per l acquisto della prima casa - sospensione delle rate dei mutui. Dcument n. 278/002. Fnd di slidarietà per i mutui per l acquist della prima casa - sspensine delle rate dei mutui. Fnd di slidarietà per i mutui per l acquist della prima casa ai sensi dell art. 2, cmma

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 311 del 13/05/2015 Registr del Settre N. 44 del 05/05/2015 Oggett: Acquist del certificat di sicurezza SSLMIME

Dettagli

INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI CASERTANE PER L ANNO 2011 (D.G. n. 93/2011) B A N D O

INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI CASERTANE PER L ANNO 2011 (D.G. n. 93/2011) B A N D O INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI CASERTANE PER L ANNO 2011 (D.G. n. 93/2011) B A N D O Art. 1 - Finalità Nel quadr delle prprie iniziative istituzinali, la Camera di Cmmerci di Caserta

Dettagli

ALLA REGIONE ABRUZZO VIA CATULLO, 17 65126 PESCARA ALLA REGIONE CALABRIA VIA SAN NICOLA 8 88100CATANZARO

ALLA REGIONE ABRUZZO VIA CATULLO, 17 65126 PESCARA ALLA REGIONE CALABRIA VIA SAN NICOLA 8 88100CATANZARO UFFICIO MONOCRATICO AREA AUTORIZZAZIONE PAGAMENTI Svilupp Rurale Prt. N. 2623 /UM. (CITARE NELLA RISPOSTA) Rma li 1 DIC. 2009 CIRCOLARE N. 53 Via Palestr, 81 00185 ROMA Tel. 06/49.4991 fax 06/49.499.208

Dettagli

MANUALE UTENTE (per il Modello di rilevazione in MS Excel)

MANUALE UTENTE (per il Modello di rilevazione in MS Excel) FLUSSO MONITORAGGIO INTESE Racclta dati 1 gennai 30 giugn 2009 MANUALE UTENTE (per il Mdell di rilevazine in MS Excel) Lmbardia Infrmatica S.p.A. INDICE 1 Premessa...3 2 Intrduzine...4 2.1 UdP Anagrafica

Dettagli

PROGETTO EMERGENZA CASA 2012/2013

PROGETTO EMERGENZA CASA 2012/2013 Un prgett prmss da in cllabrazine cn: Cmune di Raccnigi PROGETTO EMERGENZA CASA /2013 RISERVATO ALL UFFICIO DOMANDA N DEL / /2013 IL FUNZIONARIO -----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

Settore Risorse economiche, finanziarie e patrimoniali. P. O. ECONOMATO-PROVVEDITORATO ********* DETERMINAZIONE

Settore Risorse economiche, finanziarie e patrimoniali. P. O. ECONOMATO-PROVVEDITORATO ********* DETERMINAZIONE PROVINCIA DI PIACENZA FIN. Settre Risrse ecnmiche, finanziarie e patrimniali. P. O. ECONOMATO-PROVVEDITORATO ********* DETERMINAZIONE Prpsta n. STRISORS 2423/2011 Determ. n. 1978 del 23/09/2011 Oggett:

Dettagli

CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sossano (VI)

CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sossano (VI) CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sssan (VI) Prt. n. 1170 Sssan, 21/08/2013 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA PER LA COPERTURA DI UN POSTO IN CATEGORIA C CON QUALIFICA DI INFERMIERE PROFESSIONALE. (art. 30

Dettagli

DOMANDA DI CONNESSIONE PER IMPIANTI DI PRODUZIONE

DOMANDA DI CONNESSIONE PER IMPIANTI DI PRODUZIONE DOMANDA DI CONNESSIONE PER IMPIANTI DI PRODUZIONE Dmanda di cnnessine/adeguament di cnnessine esistente alla rete della SEA Scietà Elettrica di Favignana S.p.A. (di seguit SEA) di: un impiant di prduzine

Dettagli

Nota di rilascio protocollo client / server. Vers. 5.02.02

Nota di rilascio protocollo client / server. Vers. 5.02.02 30 gennai 2013 Nta di rilasci prtcll client / server. Vers. 5.02.02 referente Marc Stanisci Stefan Cciancich rivlt a biettiv autrizzat IAQ-AQ-MD-01-bis Pag.1 di 16 30 gennai 2013 SOMMARIO 1. TABELLA ANAGRAFICA...

Dettagli

ALLEGATO A2 Raggruppamento Temporaneo di concorrenti (già costituito)

ALLEGATO A2 Raggruppamento Temporaneo di concorrenti (già costituito) Raggruppament Temprane di cncrrenti (già cstituit) Spett.le PCC Gichi e Servizi S.p.A. Viale del Camp Bari, 56/d 00154 Rma SCHEMA DI DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Il/la sttscritt/a, nat/a a il e dmiciliat/a

Dettagli

Informativa relativa all attuazione. attuazione del Programma. Patto per lo Sviluppo Milano, 27 ottobre 2008 MOTORE DI SVILUPPO

Informativa relativa all attuazione. attuazione del Programma. Patto per lo Sviluppo Milano, 27 ottobre 2008 MOTORE DI SVILUPPO Infrmativa relativa all attuazine attuazine del Prgramma Patt per l Svilupp Milan, 27 ttbre 2008 Stat attuazine del POR Cmpetitività 2007-2013 2013 Sistema Gestine e Cntrll Allegat XII POR Cmpetitività

Dettagli

Banca Popolare FriulAdria Spa

Banca Popolare FriulAdria Spa INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Pplare FriulAdria S.p.A. Sede legale: Piazza XX settembre 2, 33170 Prdenne Iscritta all Alb delle Banche al n. 5391 - Scietà sggetta all attività di direzine e crdinament

Dettagli

PROGETTO I - CAST Integrazione delle ICT nella catena del valore delle imprese del sistema Tessile Abbigliamento AVVISO

PROGETTO I - CAST Integrazione delle ICT nella catena del valore delle imprese del sistema Tessile Abbigliamento AVVISO PROGETTO I - CAST Integrazine delle ICT nella catena del valre delle imprese del sistema Tessile Abbigliament AVVISO Dispnibilità della piattafrma tecnlgica di scambi dcumentale Pagina 1 di 7 1. PREMESSA

Dettagli

all interno del quale la sottoscritta svolge il ruolo di mandataria o responsabile del consorzio. D I C H I A R A

all interno del quale la sottoscritta svolge il ruolo di mandataria o responsabile del consorzio. D I C H I A R A ALLEGATO 1 DICHIARAZIONE ED ISTANZA DI PARTECIPAZIONE PER CONCORRENTI SINGOLI, SOCIETA MANDATARIE (IN CASO DI R.T.I.) O SOCIETA RESPONSABILI DEL CONSORZIO resa ai sensi degli articli 38, 46 e 47 D.P.R.

Dettagli

Presidenza della Regione Dipartimento della Programmaziou Il Dirigente Generale

Presidenza della Regione Dipartimento della Programmaziou Il Dirigente Generale REPUBBLICAITAL~A Regine Siciliana Presidenza della Regine Dipartiment della Prgrammaziu Il Dirigente Generale VISTO l Statut della Regine; VISTO il Test Unic sull'rdinament del Gvern e dell'amministrazine

Dettagli

ICBPI S.P.A. Stipula contratto online con certificato qualificato e riconoscimento tramite bonifico bancario. ICBPI S.p.A.

ICBPI S.P.A. Stipula contratto online con certificato qualificato e riconoscimento tramite bonifico bancario. ICBPI S.p.A. ICBPI S.P.A. Stipula cntratt nline cn certificat qualificat e ricnsciment tramite bnific bancari Presentata da: ICBPI S.p.A. Stipula cntratt nline cn certificat qualificat e ricnsciment tramite bnific

Dettagli

BANDO 2011 CONCORSO SPESE E BORSE DI STUDIO UNIVERSITARIE

BANDO 2011 CONCORSO SPESE E BORSE DI STUDIO UNIVERSITARIE BANDO 2011 CONCORSO SPESE E BORSE DI STUDIO UNIVERSITARIE 1. Premessa L ARCA, fra le sue attività istituzinali, persegue l biettiv di favrire la prmzine sciale e culturale dei Sci, anche attravers la destinazine

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca Istitut d Istruzine Superire MARCO POLO Lcalità Bscne - Via La Madneta, 3-23823 COLICO Tel. 0341/940413 - FAX 0341/940448 - Cdice Fiscale: 92038240138

Dettagli

COMUNE DI MERONE REGIONE LOMBARDIA PROVINCIA DI COMO UFFICIO TECNICO COMUNALE

COMUNE DI MERONE REGIONE LOMBARDIA PROVINCIA DI COMO UFFICIO TECNICO COMUNALE 1 Lrenz Dmenic Parill: e-mail: urbanistica@cmune.merne.c.it COMUNE DI MERONE REGIONE LOMBARDIA PROVINCIA DI COMO UFFICIO TECNICO COMUNALE C.Fisc./ P. I.V.A.: 00549420131 Tel.: 031/650000 Fax: 031/651549

Dettagli

Scheda informativa sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 per la Provincia di Bolzano

Scheda informativa sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 per la Provincia di Bolzano Scheda infrmativa sul prgramma di svilupp rurale 2014-2020 per la Prvincia di Blzan Il prgramma di svilupp rurale (PSR) della Prvincia autnma di Blzan è stat ufficialmente adttat dalla Cmmissine eurpea

Dettagli

Assegno di maternità 2013. Il contributo per l anno 2013 è pari ad 1.672,65.

Assegno di maternità 2013. Il contributo per l anno 2013 è pari ad 1.672,65. Cmune di Mnte di Prcida via Ludvic Quandel, 081.8684227 fax 081.8684227 www.cmune.mntediprcida.na.it Assegn di maternità 2013 Un assegn per le madri nn lavratrici Il cntribut per l ann 2013 è pari ad 1.672,65.

Dettagli

Prot. n. A00DRAB 365 L Aquila, 16.01.2013. OGGETTO: Riconoscimento della parità scolastica - Indicazioni operative. Anno scolastico 2013/2014.

Prot. n. A00DRAB 365 L Aquila, 16.01.2013. OGGETTO: Riconoscimento della parità scolastica - Indicazioni operative. Anno scolastico 2013/2014. Respnsabile del prcediment: Agnese Giusti - Tel:. 0862/574220 e-mail: agnese.giusti@istruzine.it Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca Uffici Sclastic Reginale per l Abruzz Direzine

Dettagli

COMUNE DI COLONNA. Provincia di Roma REGOLAMENTO PER LA TRASFORMAZIONE DEL DIRITTO DI SUPERFICIE IN DIRITTO DI PROPRIETA NELLE AREE PEEP

COMUNE DI COLONNA. Provincia di Roma REGOLAMENTO PER LA TRASFORMAZIONE DEL DIRITTO DI SUPERFICIE IN DIRITTO DI PROPRIETA NELLE AREE PEEP COMUNE DI COLONNA Prvincia di Rma REGOLAMENTO PER LA TRASFORMAZIONE DEL DIRITTO DI SUPERFICIE IN DIRITTO DI PROPRIETA NELLE AREE PEEP (art. 31 cmma 45 e ss. Legge n. 448 del 23 dicembre 1998 e ss.mm.ii.)

Dettagli

La tecnica FMEA di prodotto

La tecnica FMEA di prodotto ISI MANUALE PER CORSI QUALITÀ dispensa data mdifica del livell Q-052 01.01.1996 0 01.01.1996 BLU La tecnica FMEA di prdtt MANUALE DI UTILIZZO ISI La tecnica FMEA di prdtt pagina 2 di 10 1.0 Intrduzine

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE DELLA U.O. GOVERNANCE E ISTITUZIONI nr. 980 del 5/6/2012

DECRETO DEL DIRETTORE DELLA U.O. GOVERNANCE E ISTITUZIONI nr. 980 del 5/6/2012 DECRETO DEL DIRETTORE DELLA U.O. GOVERNANCE E ISTITUZIONI nr. 980 del 5/6/2012 Determina a cntrarre cn Atahtels Executive l affidament dirett per l affitt e l utilizz dei servizi necessari alla realizzazine

Dettagli

Prot. n 1037 B/17 Acquaviva delle Fonti, 23/02/2015

Prot. n 1037 B/17 Acquaviva delle Fonti, 23/02/2015 DIREZIONE DIDATTICA STATALE 1 CIRCOLO DE AMICIS P.zza Di Vagn, 18 70021 ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA) Tel. 080-761314 Fax 080 3051357 www.deamicis.gv.it. e-mail BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT

Dettagli

Il/la sottoscritto/a, nato/a a prov. ( ) il.. in. qualità di... della. Altro Ente senza scopo di lucro. con sede legale in via.. n...

Il/la sottoscritto/a, nato/a a prov. ( ) il.. in. qualità di... della. Altro Ente senza scopo di lucro. con sede legale in via.. n... MODULO 1 LEGALE RAPPRESENTANTE (da inserire nella Busta 1 Dcumentazine Amministrativa) DICHIARAZIONE EX ARTICOLI 46-47 D.P.R. 445/2000 OGGETTO: CONCESSIONE AD USO GRATUITO DI UNA PORZIONE DELL IMMOBILE

Dettagli

Prot. A00DRAB 2688 L Aquila, 24.02.2011 REGIONE ABRUZZO AI GESTORI DELLE SCUOLE PARITARIE DI OGNI ORDINE E GRADO DELLA REGIONE ABRUZZO

Prot. A00DRAB 2688 L Aquila, 24.02.2011 REGIONE ABRUZZO AI GESTORI DELLE SCUOLE PARITARIE DI OGNI ORDINE E GRADO DELLA REGIONE ABRUZZO Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L ABRUZZO DIREZIONE GENERALE - L AQUILA Uffici di Vigilanza e Crdinament delle Scule nn Statali, Paritarie e nn

Dettagli

FRANCHISING. Il Franchising è la formula imprenditoriale che consente di realizzare accordi di collaborazione per la creazione di reti di imprese.

FRANCHISING. Il Franchising è la formula imprenditoriale che consente di realizzare accordi di collaborazione per la creazione di reti di imprese. AUTOIMPIEGO: decret legislativ n. 185/2000 Titl II FRANCHISING Il Franchising è misura prevista dal Titl II del Decret 185/2000 indicata per chi vule avviare una nuva impresa ma nn vule partire da zer,

Dettagli

ANG Agenzia Nazionale per i Giovani PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ

ANG Agenzia Nazionale per i Giovani PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ ANG Agenzia Nazinale per i Givani PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ 2013 2015 1) DEFINIZIONE DEGLI OBIETTIVI Il Pian Triennale per la trasparenza e l integrità per il perid 2013-2015

Dettagli

Oggetto: Richiesta erogazione integrazione retta per cittadini autosufficienti. ALTRO (specificare) Presenta domanda per l integrazione retta

Oggetto: Richiesta erogazione integrazione retta per cittadini autosufficienti. ALTRO (specificare) Presenta domanda per l integrazione retta MODULO 1 AL DIRETTORE DEL C.S.S.M. Crs Statut n. 13 12084 Mndvì Prt... del. Oggett: Richiesta ergazine integrazine retta per cittadini autsufficienti Il/La sttscritt/a nat a il residente a in Via tel.

Dettagli

Le figure del sistema di Prevenzione aziendale secondo il D.Lgs.81/08

Le figure del sistema di Prevenzione aziendale secondo il D.Lgs.81/08 Le figure del sistema di Prevenzine aziendale secnd il D.Lgs.81/08 Le figure del sistema SICUREZZA Rappresentante dei lavratri per la sicurezza (RLS). Datre di lavr (DL), prepsti e dirigenti. Respnsabile

Dettagli

Tipo Ente: Trasversale. Ufficio: Servizio Biblioteca. Servizio: Prestito/consultazione

Tipo Ente: Trasversale. Ufficio: Servizio Biblioteca. Servizio: Prestito/consultazione Tip Ente: Trasversale Uffici: Servizi Bibliteca Servizi: Prestit/cnsultazine INDICE Smmari 1 Oggett e cntenuti... 3 1.1 Descrizine del servizi ggett di custmer satisfactin... 4 1.2 Descrizine del prcess

Dettagli

AVVISO DI PROCEDURA SELETTIV A INTERNA, APERTA AI DIPENDENTI DI RUOLO DELL'ASI

AVVISO DI PROCEDURA SELETTIV A INTERNA, APERTA AI DIPENDENTI DI RUOLO DELL'ASI ~I).. I ag~tl' spazioe I IOIlO APERTA AI DIPENDENTI DI....... _.............. _............ 1...... ASI -Agenzia Spaziale Italiana ADO-ASI 1- AGENZIA_SP AZIACE_IT ALIANA REGISTRO UFFICIALE Prt. n. 0000416.

Dettagli

Statuti. Croce Rossa Svizzera, Sezione del Sottoceneri

Statuti. Croce Rossa Svizzera, Sezione del Sottoceneri Statuti Crce Rssa Svizzera, Sezine del Sttceneri 1 1) Nme e sede La Crce Rssa Svizzera, Sezine del Sttceneri (in seguit CRSS ) è un assciazine ai sensi degli art. 60 segg. del Cdice civile svizzer; essa

Dettagli

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE FOTOCLUB 82 PERO ANNO 2013-2016 RICHIAMATI

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE FOTOCLUB 82 PERO ANNO 2013-2016 RICHIAMATI CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE FOTOCLUB 82 PERO ANNO 2013-2016 RICHIAMATI 1. la delibera di Cnsigli cmunale n. 45 del 25/07/2012 di apprvazine delle linee prgrammatiche 2012-2017, che

Dettagli

SERVIZIO AUTONOMO RISORSE UMANE E FORMAZIONE PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N.

SERVIZIO AUTONOMO RISORSE UMANE E FORMAZIONE PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N. Pag. 1 / 7 cmune di trieste piazza Unità d Italia 4 34121 Trieste www.cmune.trieste.it partita iva 00210240321 SERVIZIO PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N. 3927

Dettagli

RIPARTO 5 PER MILLE 2015

RIPARTO 5 PER MILLE 2015 Direzine Reginale del Piemnte Settre Servizi e Cnsulenza Uffici Gestine Tributi RIPARTO 5 PER MILLE 2015 SEGNA LE SCADENZE 7 MAGGIO 2015 14 MAGGIO 2015 20 MAGGIO 2015 25 MAGGIO 2015 30 GIUGNO 2015 30 SETTEMBRE

Dettagli

COMMISSIONE EUROPEA PROGRAMMA LIFE + NATURA & BIODIVERSITÀ. Allegato 2. Protocollo d intesa. tra. la Regione Puglia. (beneficiario coordinatore)

COMMISSIONE EUROPEA PROGRAMMA LIFE + NATURA & BIODIVERSITÀ. Allegato 2. Protocollo d intesa. tra. la Regione Puglia. (beneficiario coordinatore) COMMISSIONE EUROPEA PROGRAMMA LIFE + NATURA & BIODIVERSITÀ Allegat 2 Prtcll d intesa tra la Regine Puglia (beneficiari crdinatre) il Minister dell'ambiente DG per la Prtezine della Natura (autrità cmpetente

Dettagli

DIREZIONE CENTRALE PENSIONI DIREZIONE CENTRALE ENTRATE

DIREZIONE CENTRALE PENSIONI DIREZIONE CENTRALE ENTRATE DIREZIONE CENTRALE PENSIONI DIREZIONE CENTRALE ENTRATE Rma, 10-02-2011 Messaggi n. 3487 OGGETTO: Fnd per il perseguiment di plitiche attive a sstegn del reddit e dellâ ccupazine per il persnale delle scietà

Dettagli

Domanda di partecipazione alla gara e connesse dichiarazioni sostitutive

Domanda di partecipazione alla gara e connesse dichiarazioni sostitutive Mdell allegat al band di gara Dmanda di partecipazine alla gara e cnnesse dichiarazini sstitutive AL COMUNE DI Via, Cap - ( ) Oggett: LAVORI INERENTI Imprt cmplessiv dell appalt (cmpresi neri per la sicurezza):

Dettagli

IL RESPONSABILE DELL AREA TECNICA

IL RESPONSABILE DELL AREA TECNICA OGGETTO: AVVISO PER ACQUISIZIONE DISPONIBILITA A SVOLGERE LAVORO OCCASIONALE DI TIPO ACCESSORIO PER LE ATTIVITA RELATIVE A LAVORI DI GESTIONE TEMPORANEA DEL CENTRO DI PRESTITO LIBRI ANNESSO AL SERVIZIO

Dettagli

CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD. Tipo Ente: Comune. Ufficio: Anagrafe. Servizio: Rilascio certificati

CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD. Tipo Ente: Comune. Ufficio: Anagrafe. Servizio: Rilascio certificati CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD Tip Ente: Cmune Uffici: Anagrafe Servizi: Rilasci certificati INDICE Smmari 1 OGGETTO E CONTENUTI... 3 1.1 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO OGGETTO DI CUSTOMER SATISFACTION...

Dettagli

PROGETTO EMERGENZA CASA 2013/2014

PROGETTO EMERGENZA CASA 2013/2014 un prgett prmss da in cllabrazine cn: PROGETTO EMERGENZA CASA /2014 RISERVATO ALL UFFICIO DOMANDA N DEL / /2014 Il Funzinari Il sttscritt, intestatari del cntratt di lcazine dell abitazine, presenta dmanda

Dettagli

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE -SERVIZI AL CITTADINO AREA- SERVIZIO SOCIALE

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE -SERVIZI AL CITTADINO AREA- SERVIZIO SOCIALE Spazi riservat all uffici 00.04 Cat. Classe Prt. del Città di Marsala Medaglia d r al Valre Civile SETTORE -SERVIZI AL CITTADINO AREA- SERVIZIO SOCIALE AL COMUNE DI MARSALA SETTORE SERVIZI AL CITTADINO

Dettagli

Linee guida per la determinazione dell ammontare dei crediti

Linee guida per la determinazione dell ammontare dei crediti Linee guida per la determinazine dell ammntare dei crediti edilizi Nta di lavr Antnella Faggiani, Mesa srl Venezia, 15 ttbre 2008 L biettiv della nta è di illustrare i criteri per determinare l ammntare

Dettagli

Bando della CCIAA di Roma

Bando della CCIAA di Roma LHYRA srl ROMA Band della CCIAA di Rma La Camera di Cmmerci di Rma al fine di cntribuire alle spese sstenute dalle imprese della Capitale clpite dall'alluvine del 20 ttbre scrs, che ha causat al sistema

Dettagli

FAC SIMILE DOMANDA DI AMMISSIONE ALLE AGEVOLAZIONI BREVETTI + INCENTIVI PER LA VALORIZZAZIONE ECONOMICA DEI BREVETTI

FAC SIMILE DOMANDA DI AMMISSIONE ALLE AGEVOLAZIONI BREVETTI + INCENTIVI PER LA VALORIZZAZIONE ECONOMICA DEI BREVETTI V MOD1 BREV-SM2 Prtcll Cdice dmanda FAC SIMILE DOMANDA DI AMMISSIONE ALLE AGEVOLAZIONI BREVETTI + INCENTIVI PER LA VALORIZZAZIONE ECONOMICA DEI BREVETTI A. ANAGRAFICA SOGGETTO PROPONENTE A.1 DATI ANAGRAFICI

Dettagli

MODULO DI RICHIESTA AGGIORNAMENTO DELL ISTANZA: AGGIORNAMENTO, INSERIMENTO O CANCELLAZIONE RESPONSABILI TECNICI E AMMINISTRATIVI (PERSONE FISICHE)

MODULO DI RICHIESTA AGGIORNAMENTO DELL ISTANZA: AGGIORNAMENTO, INSERIMENTO O CANCELLAZIONE RESPONSABILI TECNICI E AMMINISTRATIVI (PERSONE FISICHE) MODULO DI RICHIESTA AGGIORNAMENTO DELL ISTANZA: AGGIORNAMENTO, INSERIMENTO O CANCELLAZIONE RESPONSABILI TECNICI E AMMINISTRATIVI (PERSONE FISICHE) ANAGRAFICA (cme da art. 5, c. 1, lett. a), del D.P.R.

Dettagli

CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE

CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE Prvincia di Csenza REGOLAMENTO CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE Settembre 2003 ART. 1 Istituzine e sede 1. E istituita, press la Prvincia di Csenza, la Cnsulta

Dettagli

Orientamenti e raccomandazioni Orientamenti sulle informazioni periodiche da presentare all ESMA da parte delle agenzie di rating del credito

Orientamenti e raccomandazioni Orientamenti sulle informazioni periodiche da presentare all ESMA da parte delle agenzie di rating del credito Orientamenti e raccmandazini Orientamenti sulle infrmazini peridiche da presentare all ESMA da parte delle agenzie di rating del credit 23/06/15 / ESMA/2015/609 Indice 1 Finalità... 3 2 Definizini... 3

Dettagli

Premesso che. 4. che un ulteriore trasferimento ad altro fondo sia autorizzato solo alle medesime condizioni di cui ai punti precedenti;

Premesso che. 4. che un ulteriore trasferimento ad altro fondo sia autorizzato solo alle medesime condizioni di cui ai punti precedenti; Cpia per l Aderente DOCUMENTO INTEGRATIVO PER EX FUNZIONARI ED EX AGENTI DELLE COMUNITA EUROPEE RELATIVO AL TRASFERIMENTO DELLE SOMME ACCUMULATE NEL REGIME PENSIONISTICO DELLE COMUNITA EUROPEE Premess

Dettagli

Il/La sottoscritt nat_ il a provincia codice fiscale residente in via e n. provincia

Il/La sottoscritt nat_ il a provincia codice fiscale residente in via e n. provincia DOMANDA N. PRESENTATA IL AL COMUNE DI FOLLONICA Larg Cavalltti 1 58022 FOLLONICA (GR) DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO DI CONCORSO PER CAMBIO DI ALLOGGI ALL INTERNO DEL PATRIMONIO DI EDILIZIA RESIDENZIALE

Dettagli

AVVISO PUBBLICO MOBILITÀ TRANSNAZIONALE PER I LUCANI PORTATORI DI IDEE IMPRENDITORIALI PROMEMORIA DEGLI ADEMPIMENTI E DELLE ATTIVITÀ

AVVISO PUBBLICO MOBILITÀ TRANSNAZIONALE PER I LUCANI PORTATORI DI IDEE IMPRENDITORIALI PROMEMORIA DEGLI ADEMPIMENTI E DELLE ATTIVITÀ AVVISO PUBBLICO MOBILITÀ TRANSNAZIONALE PER I LUCANI PORTATORI DI IDEE IMPRENDITORIALI PROMEMORIA DEGLI ADEMPIMENTI E DELLE ATTIVITÀ Quest prmemria vule essere un strument di semplice cnsultazine, predispst

Dettagli

CTRH - Centro Risorse Territoriale per l Handicap ACCORDO DI RETE

CTRH - Centro Risorse Territoriale per l Handicap ACCORDO DI RETE AMBITO TERRITORIALE: MILANO CENTRO-SUD ZONE 1-4-5 ACCORDO DI RETE RETE TERRITORIALE PER L INTEGRAZIONE SCOLASTICA DEGLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI ANNI SCOLASTICI 2012/2013 2013/2014 2014/2015 AMBITO TERRITORIALE:

Dettagli

DIREZIONE REGIONALE CALABRIA AVVISO PER LA COSTITUZIONE DELL ALBO REGIONALE DEI FORNITORI DI LAVORI, MANUTENZIONI, BENI E SERVIZI.

DIREZIONE REGIONALE CALABRIA AVVISO PER LA COSTITUZIONE DELL ALBO REGIONALE DEI FORNITORI DI LAVORI, MANUTENZIONI, BENI E SERVIZI. DIREZIONE REGIONALE CALABRIA AVVISO PER LA COSTITUZIONE DELL ALBO REGIONALE DEI FORNITORI DI LAVORI, MANUTENZIONI, BENI E SERVIZI. La Direzine Reginale Inail per la Calabria, cn sede in Catanzar Via V.

Dettagli

MANUALE UTENTE (per il Modello di rilevazione in MS Excel)

MANUALE UTENTE (per il Modello di rilevazione in MS Excel) FLUSSO MONITORAGGIO ECONOMICO - FINANZIARIO DEI PIANI DI ZONA TRIENNIO 2009-2011 Racclta dati di Budget preventiv triennale 2009-2011 e annuale 2009 MANUALE UTENTE (per il Mdell di rilevazine in MS Excel)

Dettagli

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE TANTIQUANTI ANNI 2013-2016 RICHIAMATI

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE TANTIQUANTI ANNI 2013-2016 RICHIAMATI CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE TANTIQUANTI ANNI 2013-2016 RICHIAMATI 1. la delibera di Cnsigli cmunale n. 45 del 25/07/2012 di apprvazine delle linee prgrammatiche 2012-2017, che riprtan

Dettagli