Projects. Fonte insostituibile di vita, patrimonio dell umanità, Progettare l acqua: etica e ricerca Planning Water: Ethics and Research

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Projects. Fonte insostituibile di vita, patrimonio dell umanità, Progettare l acqua: etica e ricerca Planning Water: Ethics and Research"

Transcript

1 28 Projects Se in passato l acqua rappresentava per l architettura un limite insormontabile, negli ultimi decenni è stata invece occasione per espandere il costruito oltre la terraferma. Grazie alle nuove tecnologie costruttive, l acqua rappresenta un nuovo territorio su cui realizzare grandi opere. Confini fluidi che si dilatano e si trasformano. Mari, laghi e fiumi che diventano spazio compositivo, nuovi modi di pensare e progettare la risorsa acqua nel rispetto delle più avanzate valutazioni tecnico-scientifiche collegate alla sostenibilità: non più mero utilizzo scenografico e decorativo ma necessario approccio etico. Once an insurmountable limit for architecture, in recent years water has come to be seen as an opportunity to extend buildings beyond the confines of dry land. Thanks to advances in building technologies, water is a new territory for exciting projects. Fluid boundaries that expand and change. Oceans, lakes and rivers form a compositional space as new concepts develop that plan water as a resource compatibly with the latest technical and scientific theories on sustainability: not just for ornamental or decorative purposes, but for necessary ethical reasons. Progettare l acqua: etica e ricerca Planning Water: Ethics and Research Luigi Centola* Fonte insostituibile di vita, patrimonio dell umanità, diritto inalienabile e universale La risorsa acqua è causa di gravi emergenze in vaste aree del pianeta: ogni giorno circa persone muoiono per cause connesse alla scarsità d acqua o alla sua cattiva qualità e igiene. Per contrastare questa inaccettabile condizione molteplici iniziative politiche e umanitarie sono sempre più spesso dedicate alla diffusione del messaggio di solidarietà orientato alla raccolta di fondi e all intervento immediato in soccorso di quel 25 per cento della popolazione mondiale che non ha accesso alla quantità minima di acqua potabile indispensabile per la sopravvivenza. Nonostante si pensi comunemente all acqua come l elemento più diffuso in natura, l acqua dolce rappresenta solo il 2,5 per cento del volume totale dell acqua sulla terra, oltre 2/3 risulta imprigionata nei ghiacciai, un ulteriore 30 per cento è presente in riserve sotterranee e solo meno dell 1 per cento si trova in laghi, fiumi o bacini ed è quindi facilmente accessibile. Come ci avvertono i più recenti e autorevoli rapporti scientifici il trend non è positivo: negli ultimi anni tutti i maggiori fiumi hanno subito drastiche diminuzioni della portata mentre laghi e bacini vedono decrescere pericolosamente il loro livello. Sarà anche un ciclo fisiologico particolarmente negativo al quale Gaia saprà ri-adattarsi più o meno velocemente, tuttavia il livello di allerta e preoccupazione rimane alto. In ogni caso l effetto tangibile è la desertificazione che avanza, complice talvolta la scelleratezza dell uomo, aumentando le difficoltà di molte aree geografiche a rischio e, nei casi più gravi, mettendo in discussione la sopravvivenza stessa di intere popolazioni. Non secondario inoltre appare, in un periodo di costante aumento di richiesta energetica, l effetto collaterale di diminuzione progressiva della produzione di energia idroelettrica. In questo delicato contesto di riferimento si impone a tutti politici, professionisti, imprenditori, agricoltori, cittadini una nuova sensibilità in direzione di strategie e tecniche adeguate per prevenire e far fronte all emergenza in qualsiasi gestione e trasformazione responsabile del territorio. È auspicabile quindi, ovunque, la massima tutela della risorsa e il superamento di qualsiasi spreco nelle azioni locali in modo da lanciare messaggi facilmente trasferibili e replicabili a scala globale. Il livello di sensibilizzazione circa lo sviluppo sostenibile del pianeta è, in questi ultimi anni, per fortuna o per necessità, approdato a un livello considerevole raggiungendo, grazie al prezioso lavoro di movimenti e associazioni indipendenti, buona parte dell opinione pubblica e della società civile. Contemporaneamente la politica Verde e i temi connessi alla tutela delle risorse e del patrimonio ambientale portati all attenzione con sempre maggior efficacia da giovani politici, spesso con responsabilità di governo, in Inghilterra, Germania, Francia, Spagna e Italia sembrano aver finalmente riportato una svolta vincente dopo aver superato lo sterile ostruzionismo degli anni 90. I successi di critica e al botteghino del film-documentario Una scomoda verità dell ex vicepresidente americano Al Gore premiato con l Oscar e Still Life di Jia Zhang Ke, Leone d Oro all ultima Biennale di Venezia, testimoniano la sensibilità oramai diffusa. Una serie di best-seller editoriali come Gaia, una nuova idea della vita sulla terra di James Lovelock, La rete della vita, una nuova visione della natura e della scienza di Fritjof Capra, H20, una biografia dell acqua di Philip Ball e L acqua e il pianeta, la lotta per la vita di Yves Lacoste hanno contribuito con efficacia alla diffusione ed al coinvolgimento popolare. Per quanto riguarda l Italia, sempre più spesso la Rai (Ambiente Italia, Report, Gaia, AnnoZero ), alcuni quotidiani e settimanali, in particolare La Repubblica, L Espresso e Il Venerdì dedicano speciali, approfondimenti e pagine intere ad argomenti di ispirazione ecologista: gli allarmanti rapporti sul clima, l effetto serra, lo scioglimento dei ghiacciai, l innalzamento del livello dei mari, la diminuzione della portata dei maggiori fiumi del mondo. Troppo di frequente l attenzione dei media è, però, rivolta esclusivamente a inchieste sull intreccio tra politica e malaffare o a facili elementi di catastrofismo di sicuro effetto giornalistico più che all illustrazione di soluzioni e progetti esemplari che possano contribuire a tracciare i necessari riferimenti operativi. Paradossalmente, talvolta, i meno direttamente coinvolti in questa campagna d opinione globale sono proprio i professionisti impegnati nella reale trasformazione del territorio. Urbanisti, pianificatori, architetti, ingegneri, paesaggisti, geologi, botanici e agronomi, non sempre dimostrano nei loro piani e progetti quella sensibilità e quel grado di ricerca e innovazione richiesto dal delicato momento storico e oramai prassi indispensabile anche per la collettività. Politica, ricerca, programmazione e pratica progettuale sembrano ancora non incontrarsi su un territorio comune, sicuramente non a causa dei presunti costi aggiuntivi di un lavoro multidisciplinare integrato, ma soprattutto per la scarsa propensione alla collaborazione tecnico-scientifica di molti progettisti-artisti. Se esiste un oscar riconosciuto per la costruzione sostenibile, lo stesso non è ancora accaduto per la progettazione specifica della risorsa acqua. Il Water Prize istituito dall International Water Institute di Stoccolma è destinato, forse giustamente, più agli sviluppi della ricerca pura o applicata che alla tutela attiva e alle trasformazioni di eccellenza. A una serie di lodevoli iniziative umanitarie promosse da istituzioni e associazioni di rilievo internazionale come la Giornata Mondiale dell Acqua, il Forum Mondiale dell Acqua, il Decennio Mondiale dell Acqua e la Settimana dell Acqua, non corrispondono esempi altrettanto convincenti e concreti nella pianificazione, nei masterplan e nei progetti locali. In ogni caso un pugno di progettisti illuminati, spesso supportati da istituti di ricerca di fama internazionale o da team multidisciplinari di tecnici e scienziati, perseguono una serie di nuovi concetti nello sviluppo delle città, nelle infrastrutture, nell architettura, nel paesaggio e nel design. Alcuni come Pietro Laureano, autore tra l altro di Atlante d acqua, conoscenze tradizionali per la lotta alla desertificazione, propongono di partire dalle conoscenze tradizionali basate sull esperienza millenaria del costruire con la natura tipica delle antiche civiltà, altri sostengono vere e proprie innovazioni tecniche e tecnologiche attraverso ricerche e intuizioni originali. Entrambe le soluzioni sembrano perseguibili con successo, nei casi più fortunati la sintonia passato-futuro risulterà straordinariamente fertile. A seguire dunque alcuni esempi paradigmatici del nuovo modo di pensare e progettare la risorsa acqua dalla forte caratterizzazione politica, sociale e culturale che si contrappongono al mero utilizzo scenografico e decorativo o, nel peggiore dei casi, alla totale indifferenza. - Un ambiziosa infrastruttura promette di riportare uno spiraglio di pace tra i popoli, da troppo tempo in conflitto, di Giordania, Palestina e Israele. Secondo indiscrezioni rese note da autorevoli quotidiani inglesi Norman Foster, con la consulenza dell ingegnere Guy Battle, ha elaborato un progetto per il Canale della Pace, collegamento di oltre 200 chilometri di lunghezza e 400 metri di dislivello tra il Mar Rosso e il Mar Morto che, oltre a salvare il Mar Morto dall evaporazione (30% negli ultimi quarant anni), consentirebbe, superando una serie di dislivelli, la produzione di notevoli quantità di energia rinnovabile. - Un approccio al paesaggio con un concetto radicalmente nuovo è il Parco di 39 ettari nella periferia di Madrid progettato da Toyo Ito con il supporto del Mikiko Ishikawa Study Group della Keio University. Punto di partenza non è più l estetica del disegno ma l esigenza di conservare l acqua per far crescere la vegetazione in una zona particolarmente arida e presto densamente popolata: il Water CONFINI D ACQUA WATER BOUNDARIES Tree assolve a queste funzioni. La gestione dell acqua, la tutela della biodiversità e le attività dell uomo guidano il progetto che offrirà presto spazi vitali ai nuovi abitanti della periferia di Madrid. - Una critica al concetto tradizionale di masterplan e una forte attenzione al ciclo e alla gestione delle acque si ritrova in molti progetti recenti di Arup, soprattutto quelli orientati allo sviluppo di nuovi insediamenti urbani, in particolare nell area metropolitana di Shanghai, dove attraverso un pragmatico approccio di Urbanistica Integrata le più avanzate valutazioni tecnico-scientifiche collegate alla sostenibilità si fondono con la partecipazione attiva dei residenti. - Alcune architetture sperimentano invece l utilizzo innovativo dell acqua per la climatizzazione naturale degli spazi, per esempio il padiglione spagnolo per l Expo di Saragozza 2008 di Francisco Mangado e la sede Arpa di Reggio Emilia di Behnisch & Partners. Se nel primo progetto una selva di Colonne Ceramiche ideate e testate con la consulenza del centro di ricerche Cener di Pamplona raccolgono e conservano l acqua a temperatura costante per poi nebulizzarla verso la zona bassa del portico rinfrescando gli spazi, nel secondo, il sistema Water Wall, sviluppato in collaborazione con i tecnici tedeschi di TransSolar, costituisce un velo d acqua che scorre sulle vetrate a temperature diverse d inverno e d estate, consentendo di mantenere la temperatura interna costante. Esemplificativa del nuovo approccio al progetto etico dell acqua è la mostra collettiva H2O, nuovi scenari per la sopravvivenza curata da Roberto Marcatti e organizzata da un associazione no-profit con lo scopo di proporre soluzioni efficaci per contrastare le emergenze. L esposizione itinerante partita dall Italia porterà in tutto il mondo un messaggio concreto di riflessione e di solidarietà. Basterebbe davvero poco per salvare un gran numero di vite umane attraverso la realizzazione di piccoli pozzi, la manutenzione, la pulizia e la corretta gestione dell acqua captata. Molti volontari, associazioni e organizzazioni hanno lanciato e intensificheranno campagne di scavo e assistenza alle popolazioni in difficoltà che meritano ampio sostegno. Tuttavia, anche senza essere dotati di particolari vocazioni progettuali o missionarie, tutti noi cittadini dovremmo, nel quotidiano, usare quei piccoli accorgimenti che ci consentirebbero di contribuire al risparmio dell acqua, così come facciamo comunemente per l energia, per contrastare dal basso le probabili guerre dell oro blu che si profilano all orizzonte in sostituzione di quelle oggi in atto per l oro nero. * Luigi Centola si laurea in Architettura a Napoli nel 93, nel 96 riceve a Londra il Graduate Design Diploma dall Architectural Association di Londra, nel 98 vince la borsa di studio Fulbright presso l American Academy di Roma. Nel 2001 fonda Centola & Associati. Lo studio si caratterizza per l elaborazione di masterplan strategici e progetti architettonici dall approccio sistemico dove la sostenibilità è posta al centro di una indispensabile riunificazione tra pianificazione, ecologia e paesaggio. Dal 2004 coordina il programma territoriale per il recupero degli opifici dismessi della Costiera Amalfitana. Nel 2005 a Ginevra il masterplan WaterPower per la Valle dei Mulini di Amalfi & Scala vince gli Holcim European Awards per l architettura sostenibile e nel 2006 a Bangkok è secondo ai Global Awards. È editore di newitalianblood.com, portale interattivo di architettura, paesaggio e design. 29

2 30 An irreplaceable source of life, our natural heritage, an inalienable, universal right Water is the cause of serious emergencies in extensive areas of the planet: every day about 30,000 people die for reasons connected with the shortage of water or its poor quality and hygiene. To combat this unacceptable state of affairs, growing numbers of political and humanitarian initiatives aim to spread a message of solidarity, raise funds and send immediate aid to that 25% of the world population without access to the minimum amount of drinking water required for survival. Although water is commonly assumed to be the most abundant element on the planet, fresh water actually accounts for only 2.5% of the total, over two-thirds is trapped in glaciers, a further 30% is located underground, and our lakes, rivers and drainage basins areas with easy access represent less than 1%. And, the latest scientific reports warn us, the trend is not encouraging: the capacity of all the world s largest rivers has dropped dramatically over the last few years, while the levels of our lakes and basins are dangerously low. While this may well be a particularly negative physiological cycle to which the planet will adapt sooner or later, the situation is alarming nonetheless. Whatever the cause, the tangible effect of this state of affairs compounded by our own unscrupulous behavior is progressive desertification, a phenomenon that is exacerbating the problems in many regions at risk and, in the worst cases, threatening the survival of entire populations. A no less significant side-effect, in today s energy-hungry society, is the gradual decrease in production of hydroelectric power. Given this precarious situation, everybody politicians, professionals, entrepreneurs, farmers and private individuals should be aware of the need for strategies and methods to prevent and cope with the emergency, as part of a responsible approach to environmental management. Water has to be conserved everywhere, waste has to be eliminated at local level to convey a message that can be easily replicated on a global scale. Sensitivity to sustainable development issues has, fortuitously or necessarily, spread across public opinion and civil society in the last few years, thanks to the invaluable work of independent movements and associations. At the same time, Green politics and growing interest in conservation and the environment, fuelled by the increasingly effective work, often at government level, of young politicians in the United Kingdom, Germany, France, Spain and Italy, finally seem to be producing results after overcoming the sterile obstructionism of the 1990s. The critical and box office success of former US Vice President Al Gore s Oscar-winning documentary An Inconvenient Truth, and Jia Zhang Ke s Still Life, winner of the Golden Lion at last year s Venice Film Festival, are proof of how widespread this awareness is today. A series of best-selling books like Gaia, A New Look At Life On Earth by James Lovelock, The Web of Life: A New Understanding of Living Systems by Fritjof Capra, H2O: A Biography of Water by Philip Ball and The Water: The Fight for Life by Yves Lacoste have helped spread the message to the public at large. As far as Italy is concerned, the RAI state broadcaster (Ambiente Italia, Report, Gaia, AnnoZero ) and many newspapers and weekly magazines, notably La Repubblica, L Espresso and Il Venerdì, with special issues, in-depth reports and entire pages, devote growing coverage to environmental issues, with alarming reports on the climate, the greenhouse effect, melting glaciers, rising sea levels, the decreasing capacity of the world s largest rivers. Unfortunately, media attention tends to focus exclusively on ties between politics and corruption or headline-making catastrophes, rather than discuss ideas or projects that offer guidelines for making some real headway. Paradoxically, the people least directly involved in this campaign to sensitize global opinion are the professionals responsible for transforming the land. The plans and projects of townplanners, architects, engineers, landscape designers, geologists, botanists and agronomists do not always reflect the awareness and the degree of research and innovation required by today s difficult conditions, the sensitivity that should be common practice for the entire community. Politics, research, planning and design have failed so far to find common ground, certainly not because of the extra expenses allegedly involved in interdisciplinary work, but mainly because of the unwillingness of many designers-artists to work on technical-scientific projects. Whereas there are widely acknowledged Oscars for sustainable building, no equivalent award exists as yet for water planning projects. The Water Prize of the International Water Institute in Stockholm focuses, rightly perhaps, on advances in pure or applied research rather than on active protection and cuttingedge transformations. The commendable humanitarian projects organized by international institutions and associations World Water Day, the World Water Forum, World Water Decade and Water Week are not matched by equally effective examples of master plans and projects at local level. Nonetheless, a handful of enlightened planners, often backed by worldfamous research institutes or interdisciplinary teams of technicians and scientists, are working on new ideas in urban development, infrastructures, architecture, landscaping and design. Some, like Pietro Laureano, author of Atlante d acqua, conoscenze tradizionali per la lotta alla desertificazione, suggest deploying traditional know-how based on centuries of building expertise rooted in ancient civilizations, others advocate authentic technical and technological innovations based on original research and experimentation. Both solutions could be successfully adopted, and in the best instances the combination of past-future could produce great results. A number of emblematic examples appear below of the new political, social and cultural approach to water planning as opposed to the use of water simply for ornamental and decorative purposes, or, in the worst cases, total indifference toward the water issue. - An ambitious infrastructure project promises to bring a glimmer of peace to the war-torn populations of Jordan, Palestine and Israel. According to unconfirmed reports in well-informed British newspapers, Norman Foster assisted by engineer Guy Battle is working on a Peace Canal linking the Red Sea and the Dead Sea. As well as saving the Dead Sea from completely evaporating (the water has receded 30% over the last forty years), the proposed link over a distance of more than 200 kilometers and a height difference of 400 meters would generate huge amounts of renewable energy in negotiating the altitude difference. - A radically new landscape approach is visible in the 39-hectare park in the suburbs of Madrid designed by Toyo Ito with the help of the Mikiko Ishikawa Study Group from Keio University. Rather than create an aesthetically pleasing design, the park sets out to save water and foster vegetation growth in a particularly dry area with a rapidly expanding population. The Water Tree serves all these purposes. Managing water, safeguarding bio-diversity and supporting human activities are the guidelines for a project that will soon create a vital space for the new inhabitants in the Madrid suburbs. - A critique of the conventional master plan concept and a priority focus on the water cycle and its management are features of many recent Arup projects, particularly new urban developments. One example is the metropolitan district of Shanghai, where a pragmatic town-planning approach combines the latest technical and scientific theories in sustainability with active participation by local residents. - Certain architectural designs experiment with innovative use of water for natural climatization, for example the Spanish Pavilion for Expo Zaragoza 2008 designed by Francisco Mangado, or the ARPA office building in Reggio Emilia designed by Behnisch & Partners. In the first project, a forest of Ceramic Columns designed and tested under the supervision of the CENER Research Center in Pamplona collect and store water at a constant temperature, before it is atomized into a fine cooling mist in the lower section of the portico; in the second project, a Water Wall system developed in cooperation with Germany s TransSolar forms a sheet of water running down the glass panes at different temperatures in summer and winter, to keep the office interiors at a steady temperature. The emergency-relief exhibition entitled H2O, New Ways Of Surviving, curated by Roberto Marcatti and organized by a non-profit organization, exemplifies the new approach to ethical water projects. Launched in Italy, this traveling exhibition will convey a tangible message of solidarity all over the world. All it takes to save huge numbers of human lives is to build and maintain small wells, and manage the collected water properly. Countless volunteers, associations and organizations have launched and intensified digs and campaigns to aid struggling populations. And even though most of us have no particular vocation for design or missionary work, we can all take small precautions in our daily lives to help save water (in the same way that we turn off the lights to save electricity). The blue gold wars that threaten to take the place of today s black gold wars are a danger that each one of us can fight. * Luigi Centola graduated in Architecture in Naples in In 1996 he was awarded a Graduate Design Diploma by the Architectural Association of London, and in 1998 won a Fulbright scholarship at the American Academy in Rome. In 2001 he set up the Centola & Associati firm, specializing in strategic master plans and systemic architectural projects that place sustainability at the heart of an approach combining planning, ecology and landscaping. In 2004, Centola was appointed coordinator of the territorial redevelopment program for the abandoned factories along the Amalfi Coast. The Water Power master plan for the Valle dei Mulini in Amalfi & Scala won the 2005 Holcim European Awards for sustainable architecture in Geneva and came second in the 2006 Global Awards in Bangkok. Centola is the editor of newitalianblood.com, an interactive architecture, landscape and design portal. 31

3 Nel segno del Dragone In the Dragon's Name CONFINI D ACQUA WATER BOUNDARIES Hong Kong, concorso di progettazione per la riqualificazione del distretto di West Kowloon Hong Kong, West Kowloon Reclamation Concept Plan Competition Progetti di autori vari Projects by various architects 32 Che il mondo stia attraversando mutamenti epocali è cosa nota, ma da qualche anno l attenzione è particolarmente rivolta verso l Estremo Oriente, in questo caso verso Hong Kong, dove il cambiamento corre veloce come da nessuna altra parte. Silhouette draghista, quanto basta per giustificare una morfologia simbolica omaggiante tradizioni e cultura locali; forma ondeggiante non fine a se stessa, ma generata dall impiego di sofisticate tecnologie destinate alla realizzazione di un immensa calotta trasparente che ingloba in un unico volume una porzione di città in cui non manca nulla; infine, un investimento da capogiro di ventiquattro miliardi di dollari HK: ecco la magica triade che rappresenterà mirabilmente Hong Kong come luogo di importante innovazione nella concezione di spazi urbani a microclima controllato. Il progetto di Foster+Partners risulta vincitore su 161 proposte presentate, di cui settantuno autoctone. Ottimo risultato: si tenga conto che se avesse vinto un progetto asiatico sarebbe crollato un mito da sempre portatore di grandi incarichi progettuali ad architetti occidentali. La riqualificazione del distretto di West Kowloon, oltre a essere un importante occasione per Hong Kong quale credenziale per enormi business turistici, economici, ma anche finanziari, per il mondo del progetto è un modo per verificare dal vero (e poterne quindi trarre utili indicazioni per futuri interventi, anche a livello europeo) quali problematiche emergono nella gestione di macrostrutture fuori dell ordinario. La singolarità tipologica del complesso ha richiesto un notevole sforzo progettuale e sarebbe fuorviante pensare che l intervento sia da ascrivere alla routine semiburocratica del piano urbanistico o dello schema planivolumetrico tradizionale. Si tratta, infatti, di un concept perfettamente organico alla configurazione architettonica del tutto. Altro che master plan. Si tratta di far sorgere da zero una complessa struttura in un area dove prima c era il nulla. Quindi un percorso senza l assist di spazi di riuso, nessuna riconversione che permetta di lavorare su qualcosa di concreto. Un occasione unica per verificare i gradi di approfondimento di cui si dovrà tener conto in futuro per meglio organizzare interi distretti con funzioni legate alla fruizione di opere d arte, di spazi dedicati al tempo libero e quanto di simile. Insomma, come organizzare al meglio la complessità tipologica di un vero drago dispensatore di felicità, ovvero di nuove modalità del vivere la modernità non solo attraverso una ricchezza diffusa ma anche attraverso l impiego di un tempo libero sempre più ampio e qualitativamente condivisibile. 33 In queste pagine e alle pagine 34 e 35, il progetto di Foster+Partners, vincitore del Primo Premio. These pages and pages 34 and 35, First Prize-winning project by Foster+Partners.

4 It is a well-known fact that the world is in the throes of epochal change, but for a number of years now attention has focused mainly on the Far East, in this case Hong Kong, where changes take place even faster than anywhere else. Dragon-shaped silhouettes that create a symbolic morphology paying tribute to local traditions and culture; an undulating form not just for its own sake but generated from the use of sophisticated technology to construct a huge transparent calotte encompassing a portion of the city in a single all-embracing structure; finally, a startling investment of 24 billion HK dollars. This magical triad will make Hong Kong a highly innovative and emblematic example of the design of urban spaces with controlled microclimates. The project designed by Foster+Partners was chosen from 161 entries, 71 by local firms. A great victory, bearing in mind that if an Asian project had been selected it would have been a remarkable departure from the unwritten rule that major design contracts are always assigned to Western architects. As well as being a wonderful opportunity for Hong Kong to add to its credentials for big business in tourism, economics and finance, the West Kowloon Reclamation Concept Plan also provided the design world with the chance to assess in the field thereby drawing useful guidelines for future projects, even in Europe the problems involved in managing macrostructures of extraordinary scope and size. The stylistic singularity of the complex called for a remarkable effort during the design process, and it would be misleading to claim that the project is just another instance of the semi-bureaucratic routine practice of designing a conventional urban master plan or planivolumetric scheme. The overall architectural configuration is actually an entirely organic concept. Anything but a master plan. It involved building a complex structure out of nothing in an area that was previously deserted. In other words, there were no reusable spaces to assist the process, no conversion operations to provide something concrete to work on. The project was also a unique opportunity to assess the challenges to be faced in the future when reorganizing entire neighborhoods to serve specific functions, promote works of art, design spaces for leisure, and so on. In other words, the best way to handle the stylistic complexity of an authentic dragon of happiness or, in a nutshell, new ways of experiencing modernity not just through widespread wealth but also by making use of more quality free time

5 Progetto di Minoru Takeyama, cui è stata assegnata la Menzione d Onore. Minoru Takeyama s project, which received an Honorable Commendation Progetto di Philip Y.K. Liao, cui è stato assegnato il Secondo Premio. Philip Y.K. Liao s Second Prize-winning project.

6 Progetto di Alan Macdonald, Urbis-LPT (Architects) Association, Menzione d Onore. Alan Macdonald s project, Urbis-LPT (Architects) Association, which received an Honorable Commendation Progetto di Sen Kee Yim, Menzione d Onore. Sen Kee Yim s project, which received an Honorable Commendation.

7 In queste pagine, il progetto di Wong Pun & Partners. These pages, the project by Wong Pun & Partners

8 Filosofiche emozioni Philosophical Emotions CONFINI D ACQUA WATER BOUNDARIES Confederazione Svizzera, Expo.02 Swiss Confederation, Expo.02 Progetti di Coop Himmelb(l)au, Multipack, Diller&Scofidio, Jean Nouvel Projects by Coop Himmelb(l)au, Multipack, Diller&Scofidio, Jean Nouvel 42 Dettagli e, pagina a fianco, le tre torri progettate da Coop Himmelb(l)au. Il complesso poggia su una piattaforma galleggiante. Details and, opposite page, the three towers designed by Coop Himmelb(l)au. The complex rests on a floating platform. Per come sono andate le cose, è facile immaginare quale sia stato il clima ideativo del progetto Expo.02. Il tutto inizia nel 1998 allorquando la Confederazione Elvetica bandisce un concorso internazionale per la realizzazione di una superficie espositiva di 475 mila metri quadrati, distribuita in quattro città: Bienne, Morat, Neuchâtel e Yverdon-les-Bains. La location è la Regione dei Tre Laghi, territorio quanto mai affascinante e ricco di suggestioni, sia sul piano paesaggistico sia per le preesistenze medievali diffuse un po ovunque. Gli spazi offerti dai grandi specchi d acqua hanno indotto a riflessioni di grande respiro filosofico, visto che gli organizzatori hanno voluto scavare all interno di grandi profondità esistenziali, riemergendo carichi di materiali preziosi, per certi versi straordinari ma anche non facilmente decrittabili come Potere e Libertà, Istante ed Eternità ecc. L intervento di più grande respiro architettonico è l Artplage, articolazione linguistica che definisce un territorio sperimentale dove all architetto si chiede di interpretare tridimensionalmente concetti di assoluta ambiguità, sia nell accezione generale sia nella metodologia di traslitterazione fra concetto filosofico e forma architettonica. Artplage è una sottile prova d architetto trasversale che vede all opera grandi progettisti impegnati in un operazione di estrema sintesi simbolica dove l architettura si misura con la sdrucciolevole tipologia del monumento. Fortunatamente, a suggerire un assist di non poco conto vi è l idea di intervenire in quella sorta di terra di mezzo costituita dalla sottile soglia formata dal lago che incontra la terraferma, là dove ogni elemento costruito trova nel rispecchiamento la sublimazione narcisistica della sua esistenza cosmica. Tra gli obiettivi di Artplage, la creazione di nuovi paesaggi di connessione fra lo spazio urbano e l elemento acqua, componente basico dell universo. Quattro città rivierasche fanno da fondale storico ad architetture contemporanee svincolate da proposizioni commerciali o autoreferenziali. Per Bienne, il gruppo Coop Himmelb(l)au propone tre torri (destinate a raccontare il tema Potere e Libertà ) su una piattaforma collegata alla terraferma attraverso un ponte lungo 450 metri, con variazioni di quota altimetrica comprese fra i trenta e i quaranta metri. Da par suo, Jean Nouvel si misura intervenendo nella città di Morat sul tema Istante ed Eternità ridando all architettura l aura metafisica del silenzio, della presenza/assenza mutuata attraverso un cubo a scala lacustre quale metafora di una possibile architettura della città fuori dallo spazio urbano convenzionale. A Neuchâtel, Natura e Artificio, ovvero un progetto multidisciplinare coordinato dal gruppo Multipack che dà vita a una struttura dalla forte valenza relazionale fra la tecnologia e l ambiente naturale. A Yverdon-les-Bains, Elisabeth Diller & Ricardo Scofidio interpretano Io e l Universo da veri illusionisti del progetto: la Nuvola è infatti una vera e propria messinscena dell impossibile reso possibile dalla grande creatività dello studio di architettura newyorchese. 43

9 In queste pagine, planimetrie delle quattro Artplage, organizzate nella Regione dei Tre Laghi. 44 Judging by events, it is easy to imagine the kind of creative planning that went into the project for Expo.02. Everything began in 1998 when the Swiss Confederation launched an international competition for a new exhibition area covering 475,000 m 2, spread over four cities: Bienne, Morat, Neuchâtel and Yverdonles-Bains. The location is the Three Lakes Region, a truly striking and fascinating area for both its landscape and widespread medieval ruins. The vast spaces offered by the huge lakes encouraged a deeply philosophical line of thinking, as the organizers delved down to profound existential depths, re-emerging with precious and, in certain respects, truly extraordinary materials that are not easily described: Power and Freedom, Instant and Eternity, etc. The most important architectural project is Artplage, a linguistic tag used to describe an experimental area where architects have been asked to provide a threedimensional reading of certain highly ambiguous concepts, both generally speaking and in terms of their transliterative methodology, somewhere between a philosophical concept and architectural form. Artplage is a subtle test for an all-encompassing architect, which has seen leading designers involved in an operation of great symbolic synthesis in which architecture was expected to measure up to the slippery terrain of monuments. Fortunately, a helping hand came from the idea of operating in a sort of in-between area, the narrow strip where the lake meets dry land, the exact point where the cosmic existence of any manmade construction is narcissistically sublimated through reflection. One of the targets of Artplage was to create new landscapes connecting urban space to water, one of the most fundamental components of the universe. Four lakeside cities provided the historical backdrop for modern-day works of architecture free from commercial or self-referential constraints. For Bienne, the Coop Himmelb(l)au team has designed three towers designed to embody the theme of Power and Freedom built on a platform connected to dry land by a 450 m bridge at heights between 30 and 40 m. For his part, Jean Nouvel has worked on the theme of Instant and Eternity in the city of Morat, restoring the metaphysical aura of silence to architecture through the presence/absence of a lake-scale cube as a metaphor for a possible form of urban architecture outside the conventional cityscape. The Multipack team has coordinated a multidisciplinary project entitled Nature and Artifice for the city of Neuchâtel, creating a structure designed to bring technology and the natural environment together. Elisabeth Diller & Ricardo Scofidio, on the other hand, have produced a highly illusionary rendition of The Universe and I in Yverdon-les-Bains: the Cloud is an authentic staging of the impossible made possible by this highly creative architectural firm from New York. These pages, site plan of the four Artplages located in the Three Lakes Region. 45

10 46 47 Le tre torri di Coop Himmelb(l)au sono alte circa quaranta metri e pesano circa 120 tonnellate ciascuna. The three towers by Coop Himmelb(l)au are approximately 40 meters high and each weighs about 120 tons.

11 In queste pagine, il monolito progettato da Jean Nouvel per l Artplage di Morat. These pages, the monolith designed by Jean Nouvel for the Artplage in Morat

12 Il cubo nel rapporto con il lago. Pagina a fianco, dettaglio del cubo: la struttura misura 34 metri ed è rivestita di lastre in acciaio ossidato. The cube as it relates to the lake. Opposite page, detail of the cube. The structure measures 34 meters and is covered with stainless steel plating

13 Complesso denominato Tre Ciottoli, realizzato a Neuchâtel, progettato dal gruppo Multipack. The Three Tiles complex built in Neuchâtel by the Multipack team

14 In queste pagine, dettagli di Tre Ciottoli e, al centro, il Palais de l Equilibre, una gigantesca sfera nell Artplage di Neuchâtel. These pages, details of the Three Tiles and, center page, the Palais de l Equilibre, a giant sphere in the Artplage in Neuchâtel

15 La Nuvola galleggiante, realizzata su progetto di Elisabeth Diller & Ricardo Scofidio, è stata allestita a Yverdon-les-Bains. The floating Cloud designed by Elisabeth Diller & Ricardo Scofidio has been constructed in Yverdon-les-Bains

16 In cerca di spazio vitale In Search of Vital Space CONFINI D ACQUA WATER BOUNDARIES Shanghai, Luchao Harbor City Shanghai, Luchao Harbor City Progetto di GMP von Gerkan, Marg + Partner Architects Project by GMP von Gerkan, Marg + Partner Architects 58 Che la Cina sia da parecchio tempo oggetto di attenta osservazione non vuol dire che l Occidente sia consapevole di ciò che quel grande paese è in grado di produrre. Dopo l era dell informatica diffusa, dopo averci stupito con effetti speciali (vedasi la perfetta copia di una fiammante auto della Ferrari) e quanto ancora sia potenzialmente clonabile, ora è il momento delle grandi metropoli di fondazione, destinate a colonizzare territori vasti come nazioni europee. Luchao Harbor City è il progetto di un insediamento da realizzare nei pressi di Shanghai. L occasione è interessante anche per il suo portato storico: Frank Lloyd Wright ipotizzava il modello di città ideale in un insediamento di circa duecentocinquantamila abitanti. Dunque, la Cina è sulla buona strada per attuare filosofie progettuali finora disattese dal mondo occidentale. Altra prerogativa non trascurabile è quella sorta d umiltà delle culture orientali: quando si riconosce ad altri la sapienza del costruire contemporaneo è saggio rivolgersi agli esperti e far tesoro dell esperienza altrui. Von Gerkan, Marg + Partner sono certamente all altezza della situazione. Al loro attivo vi sono importanti progetti come Dubai Sports City, l aeroporto internazionale Berlin-Brandenburg, la stazione ferroviaria Spandau a Berlino e tanti altri interventi in aree asiatiche. Il progetto Luchao Harbor City riguarda una città-porto, da insediare là dove non c è alcuna area abitata. Dunque, un luogo dove predisporre tutto ciò che contribuisce a dar vita a una città di media grandezza, almeno secondo gli standard europei. Tutto, dalle infrastrutture all architettura vera e propria, è organicamente progettato per funzionare come una grande macchina per accogliere abitanti completamente avulsi dalla storia del luogo. Un luogo che, data la sua configurazione geometrica, riprende lo schema della città radiale, modello semisconosciuto in Cina, dove le città, da quelle antiche a quelle più recenti, hanno configurazione a griglia pressoché ortogonale. La scelta dello studio di architettura tedesco ha fatto tesoro di esperienze extraeuropee quali le città di Brasilia, Chandigharh e Canberra: modelli urbanistici non privi di problemi, ma storicamente conosciuti, quindi facilmente analizzabili negli aspetti meno riusciti. Di particolare suggestione, è il concept compositivo cui si sono ispirati gli architetti: la formazione di cerchi concentrici creati dalla caduta di una goccia nell acqua. Rappresentazione particolarmente affascinante, visto l enorme divario fra la complessità dello spazio urbano e la fenomenologia dei liquidi. La nuova città è caratterizzata dalla presenza dell acqua e da grandi edifici multipiano, ovvero il massimo dell orizzontalità di un elemento naturale rapportato all impressionante verticalità dei grattacieli contemporanei. 59 Rendering che simula l ambiente creato dal progetto del nuovo porto. Pagina a fianco, rendering della torre Cloud Needle al centro del lago. Rendering simulating the setting created by the project for the new port. Opposite page, rendering of the Cloud Needle tower in the middle of the lake.

17 Pagina a fianco, schema preliminare della nuova città satellite che occuperà un area di circa 65 kmq. In basso, la torre segnala il punto in cui la goccia metaforica ha generato la nuova città. Opposite page, preliminary scheme of the new satellite city taking up an area of approximately 65 sq. km. Below, the tower marking the point where the metaphorical drip has created a new city. 60 The fact that for some time now China has been studied very carefully does not mean that the West is aware of what this great nation is capable of doing. Following the widespread computer age and after astounding us with special effects [see the perfect copy of a flaming red Ferrari car] and anything else that can potentially be cloned, the time has now come for the large master planned metropolis destined to colonize areas as big as European nations. Luchao Harbor City is a settlement project near Shanghai. Its sheer historical scope makes this an interesting opportunity: Frank Lloyd Wright envisaged a model for an ideal city consisting of a settlement for approximately 250,000 inhabitants. So China is on the right track toward implementing design philosophies that the West has not yet been able to achieve. Another prerogative that should not be overlooked is that sort of humility associated with Eastern cultures: when you acknowledge that other people have the know-how required for modern-day building, it is wise to turn to experts and take advantage of other people's experience. Von Gerkan, Marg + Partner are certainly up to the situation. They have already completed such important projects as Dubai Sports City, Berlin-Brandenburg International Airport and Spandau Railway Station, along with plenty of other projects in areas of Asia. The Luchao Harbor City project involves building a city-port in an uninhabited area. This means it must be equipped with everything required of an average sized city, at least according to European standards. Everything from infrastructures to architecture proper has been carefully designed to operate like a giant machine for accommodating inhabitants, who are totally foreign to the history of the place. A place which, given its geometric layout, draws on the scheme of a radial city, a half-unknown model in China, whose cities [both ancient and more recent] are based on almost orthogonal grids. The German architects developed a design concept harking back to the architectural styles of non- European cities like Brasilia, Chandigharh and Canberra: urban master plans that may be questionable, but are historically familiar and therefore easy to analyze into their most successful aspects. The compositional concept that inspired the architects is particularly striking: the formation of concentric circles created by a water drop. This is a particularly intriguing representation, bearing in mind the huge gap between the complexity of urban space and the phenomenology of liquids. The new city abounds with water and big multi-story buildings, in other words, the extreme horizontality of a natural element related to the striking verticality of modern-day skyscrapers. 61

18 Dettaglio della goccia metaforica che, generando cerchi concentrici, crea la forma planimetrica della città. Pagina a fianco, planimetria generale e rendering del costruito urbano. Detail of the metaphorical drip creating the city s urban layout as it generates concentric circles. Opposite page, site plan and rendering of the urban builtscape

19 In queste pagine, schemi funzionali della nuova città e rendering di alcune strutture. These pages, functional schemes of the new city and rendering of some of its structures. 100% Servizi/Service 60% Servizi/Service, 40% Uffici/Office 64 40% Residenze/Residential, 30% Servizi/Service, 30% Uffici/Office 50% Servizi/Service, 50% Uffici/Office Asilo/Kindergarten Scuola specialistica/vocational School Sala concerti/concert Hall Sala polifunzionale/multipurpose Hall Campo sportivo/sports Field Marina % Uffici/Office 85% Residenze/Residential, 15% Servizi/Service Scuola elementare/primary School Università/University Museo/Museum Teatro/Theater Mostra industriale/industrial Exhibition Biblioteca/Library Stadio/Stadium Piscina/Swimming Pool Sport acquatici/aquatic Sports 100% Residenze/Residential Scuola secondaria/secondary School

20 Senza creatività la città muore The City Will Die Without Creativity CONFINI D ACQUA WATER BOUNDARIES Le Havre, nuovo complesso portuale Le Havre, New Port Complex Progetto di Ateliers Jean Nouvel Project by Ateliers Jean Nouvel 66 Secondo porto francese dopo quello di Marsiglia, Le Havre sta curando la propria immagine anche sul piano economico e culturale. Un operazione che punta sulla sua vocazione marittima attraverso un grande intervento articolato in due poli principali: il Centro del Mare e dello Sviluppo Sostenibile e il Complesso Acquatico. Tale impegno, va visto anche come tendenza al miglioramento del proprio stato urbano rapportato al riconoscimento dell Unesco che, nel 2005, ha inserito la città nell elenco dei patrimoni mondiali dell umanità. Gli Ateliers Jean Nouvel sono risultati vincitori in una consultazione cui avevano partecipato gli studi di Daniel Libeskind e di MVRDV: un riconoscimento di grande valore simbolico, viste le credenziali professionali di concorrenti davvero importanti. Obiettivo dell intervento: coniugare la dimensione economica di un grande porto in grado di sviluppare ricchezza diffusa con le aspettative ludiche e culturali oggi molto diffuse nelle metropoli affacciate sul mare. Se a tutto ciò si aggiunge una coscienza ambientalista consapevole dello stato comatoso del pianeta Terra, il risultato è di entrare con maggior impegno e a pieno titolo in una modernità che non è solo tecnologica, ma è anche in grado di offrire al mondo esempi eclatanti d effettivo contributo per la salvaguardia dell ambiente. La scelta dell ubicazione del complesso ha privilegiato il molo Antille, su cui andranno collocati due grandi blocchi minerali, due solide basi per la torre metallica alta 120 metri, uno spettacolare punto d osservazione della zona. Il Complesso Acquatico, costituito da una piscina esterna riscaldata, da un centro di balneoterapia e da un invaso ludico esterno/interno, sorgerà sul molo Réunion. Il progetto esprime con grande eleganza compositiva la visione contemporanea dell infrastruttura portuale, concepita non solo come aggregazione di blocchi funzionali ma anche come paesaggio urbano. Volumi e tracciati planimetrici compongono un insieme scenografico, una porzione di città in cui a ogni presenza architettonica è demandata anche la funzione, non secondaria, di formare particolari inquadrature ottiche. Insomma, i sofisticati apparati massmediali hanno creato linguaggi visivi complessi e affascinanti. Dalla città reale alla città visionaria del cinema, il passo è breve. Il complesso portuale di Le Havre è una sorta di omaggio a certo cinema in cui l elemento acqua è reso nella sua doppia valenza di forza della natura (da temere) e di spazio ludico dell ambiente balneare (vedasi il grande invaso natatorio simile a un frammento di città semisommersa dalle acque a causa dell aumento di temperatura del pianeta). Nouvel gioca inoltre con immateriali tessiture formate da saettanti tiranterie tra il velistico d epoca e il minimalismo ingegneristico, creando i prodromi di una città del futuro sorta dalle acque. 67 Rendering della sistemazione generale del porto di Le Havre. Pagina a fianco rendering della Torre del Centro del Mare nella zona degli antichi bacini e dei docks. Rendering of the general layout of the Le Havre port. Opposite page, rendering of the Sea Center Tower in the old docks and basins area.

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

La via del acqua e del sole The Way of The Sea and The Sun

La via del acqua e del sole The Way of The Sea and The Sun La via dell acqua e del sole The Way of The Sea and The Sun ABRUZZO La via dell acqua e del sole The Way of The Sea and The sun 133 chilometri di costa, lungo la quale si alternano arenili di sabbia dorata

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti 1 Web conferencing software Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti Arpa Piemonte 2 Che cosa è Big Blue Button? Free, open source, web conferencing software Semplice ed immediato ( Just push

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOASCIUTT 16 SeccoAsciutto EL & SeccoAsciutto Thermo Piccolo e potente, deumidifica e asciuga Small and powerful, dehumidifies and dries Deumidificare

Dettagli

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 2 BUFALO MEDITERRANEO ITALIANO Mediterranean Italian Buffalo RICONOSCIUTO

Dettagli

Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche

Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche Versione 12.6.05 Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche 1 Il contesto del discorso (dalla lezione introduttiva)

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION PSS Worldwide is one of the most important diver training agencies in the world. It was created thanks to the passion of a few dedicated diving instructors

Dettagli

Kaba PAS - Pubblic Access Solution

Kaba PAS - Pubblic Access Solution Kaba PAS - Pubblic Access Solution Fondata nel 1950, Gallenschütz, oggi Kaba Pubblic Access Solution, ha sviluppato, prodotto e venduto per oltre 30 anni soluzioni per varchi di sicurezza automatici. Oggi

Dettagli

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles OLIVIERI Azienda dinamica giovane, orientata al design metropolitano, da più di 80 anni produce mobili per la zona giorno e notte con cura artigianale. Da sempre i progetti Olivieri nascono dalla volontà

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA Dear Mr. Secretary General, I m pleased to confirm that ALKEDO ngo supports the ten principles of the UN Global Compact, with the respect to the human

Dettagli

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE Una proposta dall estetica esclusiva, in cui tutti gli elementi compositivi sono ispirati dalla geometria più pura e dalla massima essenzialità del disegno per un progetto caratterizzato da semplicità

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine 40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine Le puttane sanno condividere le parti più private e delicate del corpo con perfetti sconosciuti. Le puttane hanno accesso a luoghi inaccessibili. Le puttane

Dettagli

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy da noi ogni sapone è unico alveare soap gori 1919 soap factory lavorazione artigianale italiana Handmade in Italy I nostri saponi sono il frutto di un

Dettagli

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione Reliability Management La gestione del processo di Sviluppo Prodotto Ing. Andrea Calisti www.indcons.eu Chi sono... Andrea CALISTI Ingegnere meccanico dal 1995 al 2009 nel Gruppo Fiat Assistenza Clienti

Dettagli

Per i primi tempi era davvero stridente la differenza tra una grande città affollata come Milano, e la

Per i primi tempi era davvero stridente la differenza tra una grande città affollata come Milano, e la Ci sono molti ricordi che rimangono impressi nella memoria, quegli eventi che rappresentano una parte importante della propria vita e di cui non ci si dimentica mai. Tra i miei c è questo viaggio, che

Dettagli

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé.

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. COLLECTION luna material and shapes evoke the celestial

Dettagli

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE.

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE. UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIR 3 RVIZI ALITALIA. MPR DI PIÙ, PR T. FAT TRACK. DDICATO A CHI NON AMA PRDR TMPO. La pazienza è una grande virtù. Ma è anche vero che ogni minuto è prezioso. Per questo

Dettagli

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 MADE IN ITALY SOL - Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2013 Sol è un sistema basato interamente sull interpretazione di innovativi principi di calcolo

Dettagli

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto»

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Presentazione per «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Pascal Jansen pascal.jansen@inspearit.com Evento «Agile Project Management» Firenze, 6 Marzo 2013 Agenda Due parole su inspearit

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA Strength. Strength. Performance. Performance. Passion. Passion. Panoramica su Holcim Holcim (Svizzera) SA Un Gruppo globale con radici svizzere Innovativi verso il secondo secolo Innovazione, sostenibilità

Dettagli

L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non. conoscono. Marco Marchetti

L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non. conoscono. Marco Marchetti L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non tutti lo conoscono Marco Marchetti L Health Technology Assessment La valutazione delle tecnologie sanitarie, è la complessiva e sistematica valutazione

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO:

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO: Due mondi, due culture, due storie che si incontrano per dare vita a qualcosa di unico: la scoperta di ciò che ci rende unici ma fratelli. Per andare insieme verso EXPO 2015 Tutt altra storia Il viaggio

Dettagli

Politecnico di Milano Scuola Master Fratelli Pesenti CONSTRUCTION INNOVATION SUSTAINABILITY ENGINEERING

Politecnico di Milano Scuola Master Fratelli Pesenti CONSTRUCTION INNOVATION SUSTAINABILITY ENGINEERING Innovazione nei contenuti e nelle modalità della formazione: il BIM per l integrazione dei diversi aspetti progettuali e oltre gli aspetti manageriali, gestionali, progettuali e costruttivi con strumento

Dettagli

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not?

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not? Il passato Grammar File 12 Past simple Il past simple inglese corrisponde al passato prossimo, al passato remoto e, in alcuni casi, all imperfetto italiano. Con l eccezione del verbo be, la forma del past

Dettagli

LO SVILUPPO SOSTENIBILE Il quadro generale di riferimento LA QUESTIONE AMBIENTALE E LO SVILUPPO SOSTENIBILE La questione ambientale: i limiti imposti dall ambiente allo sviluppo economico Lo sviluppo sostenibile:

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA?

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? OSSERVATORIO IT GOVERNANCE L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? A cura del Professor Marcello La Rosa, Direttore Accademico (corporate programs

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

Come si prepara una presentazione

Come si prepara una presentazione Analisi Critica della Letteratura Scientifica 1 Come si prepara una presentazione Perché? 2 Esperienza: Si vedono spesso presentazioni di scarsa qualità Evidenza: Un lavoro ottimo, presentato in modo pessimo,

Dettagli

LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS

LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS TEMPO PRESENTE In italiano non vi sono differenze particolari tra le due frasi: MANGIO UNA MELA e STO MANGIANDO UNA MELA Entrambe le frasi si possono riferire

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

Eterna I DolceVita. puntale placcato oro con terminale in cristallo Swarovski DolceVita Samo --------- 23

Eterna I DolceVita. puntale placcato oro con terminale in cristallo Swarovski DolceVita Samo --------- 23 Eterna Eterna I BS9692AULR8, plated gold finishing profile AUL, satin glass with transparent serigraphy R8 profili placcato oro AUL, cristallo satinato con serigrafia trasparenter8 KDM01AUL, gold plated

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C T H O R A F L Y Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C SOMMARIO GRUPPO C (SUMMARY C GROUP) 1/C II SISTEMI DI DRENAGGIO TORACICO COMPLETI

Dettagli

Lezione 12: La visione robotica

Lezione 12: La visione robotica Robotica Robot Industriali e di Servizio Lezione 12: La visione robotica L'acquisizione dell'immagine L acquisizione dell immagine Sensori a tubo elettronico (Image-Orthicon, Plumbicon, Vidicon, ecc.)

Dettagli

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente.

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. Solar Impulse Revillard Rezo.ch Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. La visione di ABB ABB è orgogliosa della sua alleanza tecnologica e innovativa con Solar Impulse, l aereo

Dettagli

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana 2.760.000.000 Euro 14.4% della spesa farmaceutica 32.8% della spesa farmaceutica ospedaliera

Dettagli

FOCUS. Eberhard & Co. 125 anniversario di fondazione

FOCUS. Eberhard & Co. 125 anniversario di fondazione FOCUS Eberhard & Co. 125 anniversario di fondazione Versione in acciaio Extra-fort Roue à Colonnes Grande Date 125ème Anniversaire, cronografo automatico con scala tachimetrica. Steel version Extra-fort

Dettagli

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi The IMPERFECT is used to express an action that took place in the past but whose duration cannot be specified. Its endings are identical in all three conjugations. io tu lui/lei noi voi loro -vo -vi -va

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 Data: 23/04/2015 Ora: 17:45 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: Pioneer Investments e Santander Asset Management: unite per creare un leader globale nell asset management

Dettagli

La nostra storia, il vostro futuro.

La nostra storia, il vostro futuro. La nostra storia, il vostro futuro. JPMorgan Funds - Corporate La nostra storia, il vostro futuro. W were e wer La nostra tradizione, la vostra sicurezza Go as far as you can see; when you get there, you

Dettagli

È un progetto di Project by Comune di Numana Ideazione

È un progetto di Project by Comune di Numana Ideazione LA CALETTA È proprio nell ambito del progetto NetCet che si è deciso di realizzare qui, in uno dei tratti di costa più belli della Riviera del Conero, un area di riabilitazione o pre-rilascio denominata

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test TAL LIVELLO A2 Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo PARTE II: Cloze test PARTE III: Grammatica PARTE IV: Scrittura guidata PARTE V: Scrittura

Dettagli

PRESENT PERFECT CONTINUOS

PRESENT PERFECT CONTINUOS PRESENT PERFECT CONTINUOS 1. Si usa il Present Perfect Continuous per esprimere un'azione che è appena terminata, che si è prolungata per un certo tempo e la cui conseguenza è evidente in questo momento.

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCO PROF SE 2 SeccoProf, SeccoProf EL, SeccoUltra, SeccoMust Tolgono l umidità dappertutto Removing humidity everywhere Un intera gamma professionale

Dettagli

LA DIFFERENZA È NECTA

LA DIFFERENZA È NECTA LA DIFFERENZA È NECTA SOLUZIONI BREVETTATE PER UNA BEVANDA PERFETTA Gruppo Caffè Z4000 in versione singolo o doppio espresso Tecnologia Sigma per bevande fresh brew Dispositivo Dual Cup per scegliere il

Dettagli

Struttura dei Programmi Operativi 2014-2020 Risultati attesi, realizzazioni, indicatori. Oriana Cuccu, Simona De Luca, DPS-UVAL

Struttura dei Programmi Operativi 2014-2020 Risultati attesi, realizzazioni, indicatori. Oriana Cuccu, Simona De Luca, DPS-UVAL Struttura dei Programmi Operativi 2014-2020 Risultati attesi, realizzazioni, indicatori, DPS-UVAL Struttura dei Programmi Operativi Innovazioni di metodo Risultati attesi Risultati Azioni attesi Tempi

Dettagli

I profili con maggiore potenzialità occupazionale nel non profit in Europa, riscontrati attraverso le vacancy e nel recruitment passaparola

I profili con maggiore potenzialità occupazionale nel non profit in Europa, riscontrati attraverso le vacancy e nel recruitment passaparola I profili con maggiore potenzialità occupazionale nel non profit in Europa, riscontrati attraverso le vacancy e nel recruitment passaparola Europrogettista Il profilo è ricercato in particolare da ONG,

Dettagli

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO: COSA SONO? any action, incident or behaviour, that departs from reasonable conduct in which a person

Dettagli

Shanghai tip - Antibodi

Shanghai tip - Antibodi Shanghai tip - Antibodi InternoShangai210x240:Fjord Malmo_01_risg1 12-02-2008 11:43 Pagina 1 Shanghai tip - Antibodi InternoShangai210x240:Fjord Malmo_01_risg1 12-02-2008 11:43 Pagina 2 InternoShangai210x240:Fjord

Dettagli

trovando in loro, veramente ma non pomposamente, le leggi principali della nostra natura:

trovando in loro, veramente ma non pomposamente, le leggi principali della nostra natura: From : The principal object - To : notions in simple and unelaborated expressions. The principal object, then, proposed in these Poems was to choose incidents L oggetto principale, poi, proposto in queste

Dettagli

MANUALE CASALINI M10. A number of this manual are strongly recommends you read and download manuale casalini m10 information in this manual.

MANUALE CASALINI M10. A number of this manual are strongly recommends you read and download manuale casalini m10 information in this manual. MANUALE CASALINI M10 A number of this manual are strongly recommends you read and download information in this manual. Although not all products are identical, even people who come from the same brand

Dettagli

Principali prove meccaniche su materiali polimerici

Principali prove meccaniche su materiali polimerici modulo: Proprietà viscoelastiche e proprietà meccaniche dei polimeri Principali prove meccaniche su materiali polimerici R. Pantani Scheda tecnica di un materiale polimerico Standard per prove meccaniche

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit Un Prodotto della Suite BOC Management Office Controllo Globale e Permanente delle Architetture IT Aziendali e dei Processi IT: IT-Governance Definire

Dettagli

EFFICIENZA E AUTOGESTIONE ENERGETICA A SCALA DI EDIFICIO

EFFICIENZA E AUTOGESTIONE ENERGETICA A SCALA DI EDIFICIO Forum Internazionale Green City Energy MED LO SVILUPPO DELLE SMART CITIES E DEI GREEN PORTS NELL AREA MEDITERANEA Convegno La produzione di energia rinnovabile nella Smart City Sessione Integrazione dei

Dettagli

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo Prova di verifica classi quarte 1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo lo studente prende 20. Qual è la media dopo il quarto esame? A 26 24

Dettagli

Manuale BDM - TRUCK -

Manuale BDM - TRUCK - Manuale BDM - TRUCK - FG Technology 1/38 EOBD2 Indice Index Premessa / Premise............................................. 3 Il modulo EOBD2 / The EOBD2 module........................... 4 Pin dell interfaccia

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli