CRIT Research. Il caso pilota di Confindustria Modena. Il progetto IDEARE: innovazione collaborativa fra PMI. Roberto Pelosi. Direttore CRIT Research

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CRIT Research. Il caso pilota di Confindustria Modena. Il progetto IDEARE: innovazione collaborativa fra PMI. Roberto Pelosi. Direttore CRIT Research"

Transcript

1 CRIT Research Il caso pilota di Confindustria Modena. Il progetto IDEARE: innovazione collaborativa fra PMI Roberto Pelosi Direttore CRIT Research

2 CRIT Research Dettagli Strumenti di Accelerazione Brokeraggio Tecnologico Innovazione Collaborativa Gestione dell Innovazione Soci Soci Piccole Imprese Clienti Grandi Imprese Associazioni Enti territoriali Medie Imprese Distretti Centri di Ricerca

3 CRIT Research: l acceleratore del cambiamento CRIT Research è una società privata costituita nel 2000 da un Club di prestigiose imprese emiliano-romagnole allo scopo di fruire dei più avanzati strumenti di informazione tecnologica e di positive sinergie inter-aziendali Meccanica Elettronica Macchine e Impianti Packaging IT Logistica Oleodinamica Automotive/Macchine Agricole

4 Profilo Aziendale Modello: Prodotti Mission Critcal Information Analysis: report di elaborazione dati, informazioni e riferimenti per l'approfondimento di tematiche tecniche. Trasferimento Tecnologico: attività di supporto alle imprese per il trasferimento tecnologico. Innovazione Collaborativa: iniziative di condivisione di esperienze e competenze tra le aziende socie European Business Development: sviluppo di strategie R&D internazionali Laboratori: laboratori soft per l esecuzione remota di analisi e processazione di dati complessi.

5 Brokeraggio Tecnologico I servizi di Brokeraggio Tecnologico di CRIT Research forniscono il primo supporto necessario all attivazione dei processi di innovazione e trasferimento tecnologico. CRIT Research si pone come interfaccia operativa tra le esigenze del mondo industriale e le diverse fonti di informazione tecnica e scientifica, raccogliendo ed elaborando documentazione ed informazioni su keyplayers ed operatori di una determinata area tecnologica. CRIT Research favorisce ed agevola il trasferimento tecnologico, svolgendo la funzione di rappresentanza dei propri clienti industriali nelle relazioni negoziali ed operative per l acquisizione di tecnologia e per l avvio di progetti di ricerca industriale.

6 Brokeraggio Tecnologico Servizi Assessment Tecnologico Scouting Tecnologico Quick Search Monitoraggio Tecnologico R&D Project Management Tender and Fund Raising CRIT Research fornisce un rapporto consulenziale sul posizionamento tecnologico dell azienda CRIT Research fornisce ed elabora dati, informazioni e riferimenti per l'approfondimento di tematiche di interesse per le imprese clienti Quick Search è un servizio di ricerca di informazioni tecnico scientifiche finalizzato alla produzione, in tempi molto rapidi, di un report essenziale, contenente esclusivamente informazioni di qualità provenienti da DB specializzati. È l attività di CRIT Research finalizzata a realizzare raccolte strutturate di informazioni in continuo aggiornamento CRIT Research realizza il trasferimento tecnologico supportando l azienda cliente nell impostazione e nella gestione di tutti gli aspetti legati ad un progetto di ricerca industriale CRIT Research abbatte i rischi dei processi di ricerca, supportando le aziende clienti nell accesso a fonti di finanziamento pubbliche (regionali, nazionali e comunitarie) per la ricerca.

7 Brokeraggio Tecnologico Servizi Proprietà Intellettuale TechMOLE LAPCOS CRIT Research valorizza e diffonde l importanza e la conoscenza della Proprietà Intellettuale (Brevetti), mediante consulenze specializzate e seminari. È fondatore e deteiene la segreteria generale di AIDB Associazione Italiana dei Documentalisti Brevettuali TechMOLE permette l analisi delle strategie tecnologiche di un competitor o delle dinamiche di un area tecnologica attraverso l analisi text mining di informazione brevettuale e tecnico-scientifica. LAPCOS è il LAboratorio per la Progettazione COllaborativa e la Simulazione creato da CRIT Research. Il laboratorio esegue la modellazione, la simulazione e il calcolo ad alte prestazioni supportando le aziende con specialisti e ricercatori in tutte le fasi di progettazione e ingegnerizzazione

8 Brokeraggio Tecnologico Scouting Tecnologico Alcuni esempi: Stato dell arte sui sensori Smart Dust Fotovoltaico ad alta concentrazione Tecnologia LED Tecnologie di separazione di particelle Film plastici da fonti rinnovabili destinati ad imballaggio alimentare Attuatori lineari per applicazioni di taglio Stato dell arte della tecnologia touch screen Rivestimenti antiusura a basso coefficiente d attrito per componenti di macchine automatiche Attività di consulenza inerente la realizzazione di una nuova serie di complessivi ruota/supporto Failure analisys di cuscinetti Sensori di pressione piezoelettrici su film di PVDF Sensori di posizione, velocità e distanza Applicazione delle nanotecnologie nel settore industriale (tracciabilità e anticontraffazione) Offshore programming in India Modelli fisici e metodi di calcolo per analisi colorimetriche Identificazione di fornitori di materiali vetroceramici Vendor rating: SW PDM/PLM Tecnologie per il controllo non distruttivo di packaging farmaceutico Stato dell arte sui MEMS (Micro Electro Mechanical Systems) Etanolo per motori diesel di grandi dimensioni

9 Innovazione Collaborativa L Innovazione Collaborativa è l attività dedicata ai Soci CRIT Research. L Innovazione Collaborativa è l ambiente collaborativo di CRIT Research in cui le aziende socie confrontano le proprie esperienze e condividono i propri bisogni su specifici temi tecnologici e/o organizzativi. L ambiente collaborativo è il pensatoio dove le aziende socie possono immaginare le applicazioni tecnologiche di domani e verificarne la fattibilità e l opportunità. L attività trova il proprio equilibrio interno grazie alla non concorrenzialità diretta delle imprese socie. Un certo livello di concorrenzialità esiste, ma rappresenta la volontà e l apertura alla collaborazione in ambiente competitivo ( Coopetition ). L accesso alle iniziative di innovazione collaborativa è consentito anche ad aziende non socie, previa espressione di gradimento dei partners CRIT Research.

10 Innovazione Collaborativa Servizi Tavoli di Lavoro e Confronto Seminari e Convegni Training WWCRIT I Tavoli di Lavoro e Confronto sono incontri tematici di carattere tecnologico e non, avviati su proposta di CRIT Research e/o su proposta di una o più aziende socie CRIT Research identifica macro-argomenti di carattere tecnologico e organizza incontri di approfondimento con esperti ed attori del settore, per facilitare l'individuazione di applicazioni di interesse per le imprese CRIT Research organizza incontri di carattere informativo ad ampio respiro, per portare a conoscenza delle imprese soluzioni, servizi e novità, anche non necessariamente di carattere tecnologico, ad alto risvolto applicativo CRIT Research realizza interventi formativi ad hoc in base alla richiesta delle imprese, su argomenti ad elevato risvolto applicativo CRIT Research ha sviluppato una propria piattaforma interna, per consentire alle aziende socie di condividere idee e progetti su scenari futuri e futuribili dei propri settori di attività. Rappresenta gli interessi delle imprese socie presso le piattaforme tecnologiche europee.

11 Innovazione Collaborativa Servizi Network dei fornitori accreditati Network delle Start-up high-tech Il Database Fornitori Accreditati raccoglie informazioni qualificate sulle attività, le lavorazioni/prodotti, la dimensione economico-finanziaria ed organizzativa di fornitori accreditati dalle aziende socie di CRIT Research ; Numerose attività e servizi per coinvolgere la catena di fornitura nei processi di innovazione Informazioni su aziende ad alta tecnologia selezionate da CRIT Research (Spin-off accademici e Start-Up) operanti in aree di interesse per le aziende manifatturiere Tecno-Tour I Tecno-Tour sono visite organizzate e coordinate da CRIT Research, in Italia e nel mondo, presso soggetti di alto valore scientifico e tecnologico

12 Innovazione Collaborativa Tavoli di Lavoro e Confronto Alcuni esempi: DOE (Design Of Experiment) Food Pharma sensoristica e Packaging: Progettazione Collaborativa Simulazione avanzata e Brevetti: attività di clearance Disaster Recovery Assistenza tecnica Outsourcing Modelli di produzione Valutazione degli assets intellettuali Progettazione modulare PDM Sicurezza informatica Teleassistenza Risorse Umane Politiche di garanzia Logistica integrata e outsourcing Gestione dei ricambi Automazione Librerie di commerciali disegni di componenti Acquisti Dichiarazione ambientale di prodotto Collaborative innovation Documentazione tecnica DOE (Design Of Experiment) Food Pharma e Packaging: sensoristica Logistica Produzione di eccellenza in paesi emergenti Sicurezza informatica

13 Gestione dell Innovazione CRIT Research eroga consulenza mirata per l innovazione, tecnologica e gestionale, supportando l azienda nell introduzione della tecnologia e nella riprogettazione dei processi CRIT Research è in grado di progettare ed implementare servizi avanzati per l innovazione ed il trasferimento tecnologico in aree geografiche e distrettuali. Il Servizio di Innovazione territoriale è pensato per: Enti territoriali e locali Parchi scientifici e tecnologici Aree e distretti industriali, associazioni di categoria. Il servizio è destinato a soggetti, pubblici o privati, che intendono implementare direttamente o ricevere in service servizi destinati a facilitare la migrazione verso l innovazione di una comunità di riferimento.

14 Gestione dell Innovazione Servizi per le PMI Consulenza per l innovazione Servizi di analisi e riprogettazione dei processi (BPR) attraverso l introduzione di best practices nell innovazione tecnologica e gestionale Outsourcing dell innovazione Esternalizzazione dei processi di innovazione tecnologica e gestionale, creazione di team di progetto per lo sviluppo di progetti complessi di innovazione

15 Gestione dell Innovazione Servizi per gli enti ed i territori Animazione Tecnologica Territoriale Trasferimento Tecnologico Progettazione di servizi ad hoc per: Survey Tecnologica Alert Tecnologico Technology Watch Eventi Focus Group Attività di Open Innovation Il servizio di Trasferimento Tecnologico è finalizzato a stimolare, attraverso iniziative sviluppate ad hoc da CRIT Research, il trasferimento, la diffusione e la valorizzazione del know-how che risiede in aziende, centri di ricerca, università, ecc. presenti su di un territorio: Progettazione bandi tematici e iniziative tematiche Mappatura delle risorse tecnico-scientifiche Mappatura Tecnologica Settoriale Marketing e Licensing Tecnologico

16 Profilo Aziendale Activity Outline ATTIVITA Scouting Tecnologico Tavoli di Lavoro e Confronto Seminari e Convegni R&D Project Management Monitoraggio Tecnologico Riunioni Comitato Tecnico-Scientifico LAPCOS Progetti Finanziati approvati TechMOLE Proprietà Intellettuale Training TecnoTour Scambi di Tecnologie fra Soci Outsourcing dell innovazione INTERVENTI N Brokeraggio Tecnologico Innovazione Collaborativa Gestione dell Innovazione

17 Profilo Aziendale Activity Outline Activity Outline dal 2001 Broke raggio Te cnologico Scouting Tecnologico 192 R&D Project Management Monitoraggio Tecnologico LAPCOS TechMOLE 12 Brokeraggio Tecnologico Innovazione Collaborat iva Proprietà Intellettuale 9 Network Start-up High Tech Innovazione Collaborat iva 10 Aziende ad alto contenuto tecnologico con capacità produttiva in settori avanzati Tavoli di Lavoro e Confront o Seminari e Convegni Network Fornitori Accreditati Riunioni Comit at o Tecnico-Scient ifico Progetti Finanziati Approvati Fornitori Eccellenti accreditati dalle aziende Socie Training Tecno-Tour 7 5 Scambi di Tecnologie fra Soci 4

18 Profilo Aziendale Activity Outline (2008) 2008: Attivita CRIT Research Scout ing Tecnologici 22 PatMOLE (Int elligence Brevettuale) 3 LAPCOS (Proget t azione e Simulazione) 10 R&D Project Management e Deployment (Proget t i Speciali) 4 Statistiche presenze 2008 Tavoli di Lavoro Seminari Tavoli di Lavoro e Conf ronto Seminari e Convegni Training Persone coinvolte Media persone presenti agli incontri Media aziende presenti agli incontri ,83 9, ,38 9,38 Net work Fornitori Accredit at i Tecno Tour Progett i Finanziat i Riunioni del Comit at o Tecnico- Scient if ico ++21 nuovi membri 1 19 domande present at e 3

19 Profilo collaborativo System Activity Outline (2008) System 2008: generati 281 contatti con 60 aziende diverse.

20 Profilo collaborativo System F. Stefani Outline (2008) Franco Stefani, System; 2 incontri nel 2008: generati 68 contatti con 64 persone di 36 aziende diverse.

21 Modello CRIT Research caratteristiche di unicità CRIT Research è una società privata costituita da imprese tra loro indipendenti. Fra di esse non esistono legami societari o di controllo. Inoltre, a differenza di ciò che accade comunemente, i rapporti di collaborazione, finalizzati alla ricerca e all innovazione, non sono occasionali e a progetto, ma stabili e continuativi. Società Privata Costituita nel 2000 da 14 (oggi 25) imprese medio-grandi e tecnologiche Aperta ad imprese leader e votate all innovazione Aziende indipendenti Nessun legame societario o di controllo fra i Soci Organizzazione stabile Collaborazione su base continuativa Senso di appartenenza (Club) La base stabile di collaborazione, alimentata dal rispetto e dalla fiducia costruite sul campo, dà vita a diverse comunità tecniche e di interesse. Inizialmente l equilibrio è stato raggiunto grazie alla non concorrenzialità diretta delle imprese socie; oggi un certo livello di concorrenzialità esiste, ma rappresenta la volontà e l apertura alla collaborazione anche in ambiente competitivo ( Coopetition ).

22 Networking Network di Network

23 Progetto pilota IDE.A.RE: Obiettivi Creare e abilitare una piattaforma tecnologica per le PMI modenesi in grado di : IDE.A.RE: IDEntificare temi di comune interesse per un settore industriale Abilitare gruppi di lavoro focalizzati su determinate tematiche REalizzare progetti multi-impresa

24 Progetto pilota IDE.A.RE: fase di progettazione Confindustria Estrazione DB meccanica: 269 record CRIT Profilazione tecnologica delle aziende Definizione di 15 temi di interesse su due assi - innovazione di prodotto - innovazione sul costo Proiezione aree di potenziale interesse Convocazione di Panel Test con ca. 10 aziende di riferimento Panel analisys Focalizzazione del progetto pilota su innovazione di prodotto Mailing mirato confindustriale a ca. 200 aziende + articoli su testate locali Creazione del team di progetto CRIT - resp. progetto - Resp. Innovazione Collaborativa CRIT - Tutor - senior advisor CRIT - esperti tecnico-scientifici Predisposizione del timetable e del kick-off meeting

25 Progetto pilota IDE.A.RE: timeline e lancio Nov 07 Dic 07 Mar 08 Facts and figures (1): n. 1 evento di lancio (aziende partecipanti 17) Composizione bilanciata dei Tavoli di Lavoro e Confronto Sottoscrizione del Codice di Comportamento da parte delle aziende n. 2 tavoli di lavoro attivati 2 incontri per Tavolo presso Confindustria media aziende partecipanti: 6 per Tavolo di lavoro Costante attenzione alle aziende!

26 Progetto pilota IDE.A.RE: timeline e attivazione Apr 08 Gen 09 Facts and figures (2) n. 2 progetti collaborativi attivati: visite aziendali reciproche (n. 5) progetto multi-impresa di trasferimento della metodologia Triz (incontri, coinvolgimento di Confindustria-Nuova Didactica e di un consulente esperto nella materia)

27 4,5 4 3,5 3 2,5 2 1,5 1 0,5 0 Progetto pilota IDE.A.RE: customer satisfaction Tavolo di Lavoro "L'azie nda Cre ativa" - Comple ssivo Molt o ut ile Ut ile Poco Ut ile Inut ile Molt o al disopra de lle aspe t t at ive All alt e zza de lle aspe t t at ive Infe riore alle aspe t t at ive Ass. al di sot t o de lle aspe t t at ive Molt o accre sciut e Accre sciut e Poco Accre sciut e Pe r nulla accre sciut e Alt ame nt e soddisface nt i Soddisface nt i Non soddisface nt i Assolut ame nt e insufficie nt i Sì No Ut ilit à Aspe t t at ive Aume nt o conosce nze Organizzazione Re plicabilit à n. risposte

28 3,5 3 2,5 2 1,5 1 0,5 0 Progetto pilota IDE.A.RE: customer satisfaction Tavolo di Lavoro "Trattame nti e rive stime nti innovativi" Comple ssivo Molt o ut ile Ut ile Poco Ut ile Inut ile Molt o al disopra de lle aspe t t at ive All alt e zza de lle aspe t t at ive Infe riore alle aspe t t at ive Ass. al di sot t o de lle aspe t t at ive Molt o accre sciut e Accre sciut e Poco Accre sciut e Pe r nulla accre sciut e Alt ame nt e soddisface nt i Soddisface nt i Non soddisface nt i Assolut ame nt e insufficie nt i Sì No Ut ilit à Aspe t t at ive Aume nt o conosce nze Organizzazione Re plicabilit à n. risposte

29 Progetto IDE.A.RE: la filosofia Io non insegno mai ai miei alunni. Mi limito a creare le condizioni affinchè essi imparino. Albert Einstein

CRIT Research. Innovazione Collaborativa: il caso italiano di maggior spicco. Franco Stefani. Vice Presidente CRIT Research

CRIT Research. Innovazione Collaborativa: il caso italiano di maggior spicco. Franco Stefani. Vice Presidente CRIT Research CRIT Research Innovazione Collaborativa: il caso italiano di maggior spicco Franco Stefani Vice Presidente CRIT Research 1 Per un mondo che cambia, quale Ricerca? RICERCA Cambio di paradigma: La Ricerca

Dettagli

IMPRESA INNOVAZIONE MARKETING TERRITORIALE OINT. Percorsi e servizi per nuove imprese innovative. www.trentinosviluppo.it

IMPRESA INNOVAZIONE MARKETING TERRITORIALE OINT. Percorsi e servizi per nuove imprese innovative. www.trentinosviluppo.it IMPRESA INNOVAZIONE MARKETING TERRITORIALE i OINT Percorsi e servizi per nuove imprese innovative www.trentinosviluppo.it IMPRESA INNOVAZIONE MARKETING TERRITORIALE Trentino Sviluppo è l agenzia creata

Dettagli

INNOVAZIONE E SOSTENIBILITÀ CLEAN BUSINESS. Clean Tech Economy

INNOVAZIONE E SOSTENIBILITÀ CLEAN BUSINESS. Clean Tech Economy INNOVAZIONE E SOSTENIBILITÀ CLEAN BUSINESS sostenibilità Clean Tech Economy innovazione 2 La Strategia Tecnologica aziendale Rieck e Dickson (1993) Networking Brokeraggio INNOVATION PATH (React) Assessment

Dettagli

Consorzio Italbiotec. Industria&Università. insieme. per lo sviluppo delle biotecnologie

Consorzio Italbiotec. Industria&Università. insieme. per lo sviluppo delle biotecnologie CONSORZIO ITALBIOTEC 1 Consorzio Italbiotec Alta Formazione e corsi di perfezionamento Ricerca, Sviluppo e Innovazione Fund Raising per lo sviluppo delle biotecnologie Industria&Università insieme 2 CONSORZIO

Dettagli

IL LUOGO IDEALE PER LE AZIENDE ITALIANE E INTERNAZIONALI

IL LUOGO IDEALE PER LE AZIENDE ITALIANE E INTERNAZIONALI IL LUOGO IDEALE PER LE AZIENDE ITALIANE E INTERNAZIONALI Il Technology Park è un sistema di strutture e servizi avanzati che favoriscono l innovazione, lo sviluppo e l industrializzazione della ricerca.

Dettagli

Soluzioni per la tua crescita

Soluzioni per la tua crescita Soluzioni per la tua crescita Sviluppiamo il tuo business Una storia di successi Co.Mark nasce a Bergamo nel 1998 come studio di consulenza professionale nel campo dei servizi di temporary management per

Dettagli

gestione documentale dalla dematerializzazione dei documenti alla digitalizzazione dei processi fino all azienda digitale

gestione documentale dalla dematerializzazione dei documenti alla digitalizzazione dei processi fino all azienda digitale gestione documentale dalla dematerializzazione dei documenti alla digitalizzazione dei processi fino all azienda digitale Gestione documentale Gestione documentale Dalla dematerializzazione dei documenti

Dettagli

Il Polo di Innovazione Agroalimentare della Regione Piemonte: innovazione, tecnologia e sviluppo d impresa

Il Polo di Innovazione Agroalimentare della Regione Piemonte: innovazione, tecnologia e sviluppo d impresa Convegno AIDB 2015 - Milano, 2 Ottobre 2015 Il Polo di Innovazione Agroalimentare della Regione Piemonte: innovazione, tecnologia e sviluppo d impresa Dario Vallauri Tecnogranda SpA Centro di innovazione

Dettagli

tel soft servizi Vi accompagniamo nell'evoluzione dei Vostri sistemi informativi, creando valore e competitività.

tel soft servizi Vi accompagniamo nell'evoluzione dei Vostri sistemi informativi, creando valore e competitività. tel soft servizi Vi accompagniamo nell'evoluzione dei Vostri sistemi informativi, creando valore e competitività. tel soft servizi Da oltre un decennio al Vostro fianco Chi siamo Mission Telinsoft Servizi

Dettagli

Innovhub: : a supporto dell imprenditorialit. imprenditorialità e dell innovazione

Innovhub: : a supporto dell imprenditorialit. imprenditorialità e dell innovazione Innovhub: : a supporto dell imprenditorialit imprenditorialità e dell innovazione Innovhub chi siamo Innovhub è l azienda speciale della Camera di Commercio di Milano per l innovazione. Nata a gennaio

Dettagli

DOVE LA REALTÀ RAGGIUNGE L IMMAGINAZIONE PRENDONO FORMA LE IDEE

DOVE LA REALTÀ RAGGIUNGE L IMMAGINAZIONE PRENDONO FORMA LE IDEE DOVE LA REALTÀ RAGGIUNGE L IMMAGINAZIONE PRENDONO FORMA LE IDEE Grazie alla sinergia delle sue business unit, GGF Group accorcia la distanza tra il presente che hai costruito e il futuro che sogni per

Dettagli

Ricca - Divisione I.T.

Ricca - Divisione I.T. Ricca - Divisione I.T. Information Technology & Security Partner Profilo B.U. e Offerta Servizi Ricca Divisione I.T. Information Technology & Security Partner La Mission La nostra missione è divenire il

Dettagli

Profilo aziendale 2014

Profilo aziendale 2014 Profilo aziendale 2014 Il consorzio Interporto Bologna Spa Dipartimento Nuovi progetti e sviluppo Il Consorzio nasce nel 2012 come spin-off della società Interporto Bologna Spa, da cui eredita oltre 10

Dettagli

Il Network di Business International

Il Network di Business International Il Network di Business International 2014 Il network di Business International Business International ha attivato dal 1998 un network riservato ai manager di Imprese nazionali e multinazionali con l obiettivo

Dettagli

Networking, ricerca applicata e trasferimento tecnologico

Networking, ricerca applicata e trasferimento tecnologico Networking, ricerca applicata e trasferimento tecnologico t 2 i trasferimento tecnologico e innovazione è la società consortile per l innovazione, promossa dalle Camere di Commercio di Treviso e Rovigo,

Dettagli

AUDITORIUM iguzzini Recanati 12 marzo 2015

AUDITORIUM iguzzini Recanati 12 marzo 2015 PRESENTAZIONE OPPORTUNITÀ NAZIONALI E REGIONALI Bando MISE Industria sostenibile e PNR Primi bandi regionali del POR MARCHE FESR 2014-2020 AUDITORIUM iguzzini Recanati 12 marzo 2015 POR MARCHE FESR 2014-2020

Dettagli

Finanza per le aziende green

Finanza per le aziende green COMPANY PROFILE Finanza per le aziende green VedoGreen, la società appartenente al Gruppo IR Top specializzata sulla finanza per le aziende green quotate e private, nasce nel 2011 dall ideazione del primo

Dettagli

Curriculum aziendale. Euroconsult s.a.s.

Curriculum aziendale. Euroconsult s.a.s. Curriculum aziendale Euroconsult s.a.s. aggiornato al 26/04/2011 Dati anagrafici Ragione sociale: Euroconsult s.a.s. Data di costituzione: 14 febbraio 1994 Rappresentante legale: ing. Armando Cannata Partita

Dettagli

PROFILO AZIENDALE MISSION & VISION

PROFILO AZIENDALE MISSION & VISION COMPANY PROFILE 2014 PROFILO AZIENDALE Posytron è una società di consulenza tecnologica e gestionale certificata ISO 9001:2008 fondata nel 1999 da Alberto Muritano, attuale CEO, per supportare l'innovazione

Dettagli

darts Software & Engineering Consulenza Progettazione System Integration ITS BSS New Media Company www.darts.it

darts Software & Engineering Consulenza Progettazione System Integration ITS BSS New Media Company www.darts.it Software & Engineering Consulenza Progettazione System Integration ITS BSS New Media Company www..it 1 Company Darts Engineering è pmi di consulenza, progettazione e system integration in ambito ICT, che

Dettagli

Rev. 03 del 28/11/2010. Company profile. Pag. 1 di 6

Rev. 03 del 28/11/2010. Company profile. Pag. 1 di 6 Pag. 1 di 6 L Informedica è una giovane società fondata nel 2004 che opera nel settore dell'information Technology per il settore medicale. Negli ultimi anni attraverso il continuo monitoraggio delle tecnologie

Dettagli

LA GESTIONE DELLA CONOSCENZA NELLE PMI KNOWLEDGE MANAGEMENT Ing. Obici Roberto 8 / 9 / 10 maggio 2012

LA GESTIONE DELLA CONOSCENZA NELLE PMI KNOWLEDGE MANAGEMENT Ing. Obici Roberto 8 / 9 / 10 maggio 2012 INNOVARE E FARE RETE GLI STRUMENTI DI CONOSCENZA E I PROGRAMMI DI RICERCA DEL DISTRETTO MATERIALI E TECNOLOGIE PER LE COSTRUZIONI LA GESTIONE DELLA CONOSCENZA NELLE PMI KNOWLEDGE MANAGEMENT Ing. Obici

Dettagli

BERGAMO SMART CITY VERSO EXPO 2015. Parco Scientifico Tecnologico Kilometro Rosso - 26 novembre 2013

BERGAMO SMART CITY VERSO EXPO 2015. Parco Scientifico Tecnologico Kilometro Rosso - 26 novembre 2013 BERGAMO SMART CITY VERSO EXPO 2015 Start Up Innovative -Le imprese fanno sistema Parco Scientifico Tecnologico Kilometro Rosso - 26 novembre 2013 START UP E INCUBATORI Il Decreto Sviluppo (179/2012), introducendo

Dettagli

Comitato di Sorveglianza Roma, 20 giugno 2014

Comitato di Sorveglianza Roma, 20 giugno 2014 Supporto alla definizione e attuazione delle politiche regionali di ricerca e innovazione (Smart Specialisation Strategy Regionali) Comitato di Sorveglianza Roma, 20 giugno 2014 Indice La Smart Specialisation

Dettagli

Documento di sintesi del programma I-Start 2013... Premessa... Analisi delle attività a totale carico pubblico...

Documento di sintesi del programma I-Start 2013... Premessa... Analisi delle attività a totale carico pubblico... Umbria Innovazione Scarl Documento di sintesi del programma I-Start 2013 Risultati dei progetti a totale carico pubblico e a costi condivisi Sommario Documento di sintesi del programma I-Start 2013...

Dettagli

Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile

Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile Osservatorio Cloud & ICT as a Service Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile Mariano Corso Stefano Mainetti 17 Dicembre 2013 Collaborative Business

Dettagli

rete di enti di formazione per le PMI T.E.A.M. - Training Experiences and Management

rete di enti di formazione per le PMI T.E.A.M. - Training Experiences and Management rete di enti di formazione per le PMI T.E.A.M. - Training Experiences and Management rete di enti di formazione per le PMI Fondazione ISTUD ASF-Associazione Servizi Formativi Università degli Studi di

Dettagli

partner Telecomponenti Romania

partner Telecomponenti Romania Research and Innovation for Business partner Telecomponenti Romania Innovazione e Trasferimento Tecnologico alle PMI Ricerca Industriale e Sviluppo Sperimentale Finanziamenti ed Agevolazioni Finanziarie

Dettagli

ComoNExT - Parco Scientifico Tecnologico e SIFooD - Science and Innovation Food District. call for ideas

ComoNExT - Parco Scientifico Tecnologico e SIFooD - Science and Innovation Food District. call for ideas ComoNExT - Parco Scientifico Tecnologico e SIFooD - Science and Innovation Food District call for ideas Bando per la selezione di idee innovative finalizzate alla costituzione di start up rivolto ad aspiranti

Dettagli

MAnagement INnovation (MAIN), è una Società di Consulenza nata nei primi mesi del 2008 capitalizzando le esperienze manageriali e industriali nei

MAnagement INnovation (MAIN), è una Società di Consulenza nata nei primi mesi del 2008 capitalizzando le esperienze manageriali e industriali nei MAnagement INnovation (MAIN), è una Società di Consulenza nata nei primi mesi del 2008 capitalizzando le esperienze manageriali e industriali nei settori innovativi dei fondatori. Le principali linee di

Dettagli

a management consulting company

a management consulting company a management consulting company a management consulting company La società BF Partners S.r.l., fondata dall Ing. Alessandro Bosio e dall Ing. Federico Franchelli, è specializzata nella gestione di progetti

Dettagli

I servizi finanziari per gli investimenti in ricerca e innovazione:

I servizi finanziari per gli investimenti in ricerca e innovazione: I servizi finanziari per gli investimenti in ricerca e innovazione: Il modello Talent Lab di Calabria Innova Il Fondo Equity per le Imprese Innovative L acquisizione di servizi per l innovazione Luca Mannarino

Dettagli

Innovazione di Prodotto e Processo. Progetto PROMETEO

Innovazione di Prodotto e Processo. Progetto PROMETEO Innovazione di Prodotto e Processo Contesto È sempre più condiviso il concetto che l innovazione è uno degli strumenti chiave per il mantenimento e la crescita della competitività delle imprese, ma poche

Dettagli

I valori distintivi della nostra offerta di BPO:

I valori distintivi della nostra offerta di BPO: Business Process Outsourcing Partner 3M Software è il partner di nuova generazione, per la progettazione e la gestione di attività di Business Process Outsourcing, che offre un servizio completo e professionale.

Dettagli

SUPPLY CHAIN MANAGEMENT

SUPPLY CHAIN MANAGEMENT Esperienza e Innovazione SUPPLY CHAIN MANAGEMENT L approccio proposto da M&IT per il miglioramento degli Acquisti e per l integrazione dei Fornitori Consulenza di Direzione Risorse Umane Sistemi Normati

Dettagli

Finalità. Requisiti soggetto proponente. Attività oggetto di finanziamento

Finalità. Requisiti soggetto proponente. Attività oggetto di finanziamento Bando di concorso per la concessione di contributi alle pmi per favorire lo sviluppo di progetti, prodotti, servizi, processi e modelli organizzativi innovativi nonche l adozione di tecnologie e servizi

Dettagli

Servizi per il turismo e la cultura

Servizi per il turismo e la cultura Servizi per il turismo e la cultura Servizi per il turismo e la cultura Il meglio dell Italia cresce ogni giorno insieme a noi. Marketing del territorio Siamo un network di professionisti che integrano

Dettagli

SERVIZI PMI. Project management outsourcing. Business Impact Analysis (BIA) Disaster Recovery Plan Design (DRP)

SERVIZI PMI. Project management outsourcing. Business Impact Analysis (BIA) Disaster Recovery Plan Design (DRP) SERVIZI PMI Project management outsourcing La vita (dell IT) è quella cosa che succede mentre siamo impegnati a fare tutt altro e quindi spesso capita di dover implementare una nuova piattaforma applicativa,

Dettagli

L attività di ITP correlata alle numerose iniziative di promozione di Torino e Piemonte. Patrizia Ludi Milano, 9 Ottobre 2006

L attività di ITP correlata alle numerose iniziative di promozione di Torino e Piemonte. Patrizia Ludi Milano, 9 Ottobre 2006 L attività di ITP correlata alle numerose iniziative di promozione di Torino e Piemonte Patrizia Ludi Milano, 9 Ottobre 2006 chi siamo ITP Investimenti Torino Piemonte è la prima agenzia regionale italiana

Dettagli

Aster - Consorzio tra Regione Emilia Romagna Università. Enti di Ricerca e Imprese Bando di selezione imprese We Tech Off

Aster - Consorzio tra Regione Emilia Romagna Università. Enti di Ricerca e Imprese Bando di selezione imprese We Tech Off Scadenza 31 dicembre 2011 Scadenza intermedia: 30.04.2010 per servizi pre-incubazione Scadenza intermedia: 16.07.2010 per servizi incubazione Aster - Consorzio tra Regione Emilia Romagna Università. Enti

Dettagli

IL NUOVO PROGRAMMA EUROPEO HORIZON 2020: OPPORTUNITÀ DI FINANZIAMENTO NEL SETTORE BIOTECNOLOGIE

IL NUOVO PROGRAMMA EUROPEO HORIZON 2020: OPPORTUNITÀ DI FINANZIAMENTO NEL SETTORE BIOTECNOLOGIE IL NUOVO PROGRAMMA EUROPEO HORIZON 2020: OPPORTUNITÀ DI FINANZIAMENTO NEL SETTORE BIOTECNOLOGIE I SERVIZI DI ACCOMPAGNAMENTO ALLE IMPRESE PER LA PARTECIPAZIONE AI BANDI Ludovico Monforte EURODESK Brussels

Dettagli

Chi siamo CUORE ANIMA TESTA

Chi siamo CUORE ANIMA TESTA Company profile Chi siamo Cuantes è una realtà specializzata nella consulenza aziendale e nella formazione. Cuantes nasce dalla convinzione che le persone siano il motore più potente per fare impresa,

Dettagli

Figure Professionali «Smart City» Smart People CONSULENTE PER LE START-UP. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Figure Professionali «Smart City» Smart People CONSULENTE PER LE START-UP. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Figure Professionali «Smart City» Smart People CONSULENTE PER LE START-UP GREEN JOBS Formazione e Orientamento DESCRIZIONE ATTIVITA Come rendere intelligente la tua città? La trasformazione in una smart

Dettagli

Preaudit Sicurezza / Ambiente. General Risk Assessment

Preaudit Sicurezza / Ambiente. General Risk Assessment General Risk Assessment Conduzione di un General Risk Assessment in coerenza con i requisiti ISO 9001:2015. nel 2015 verrà pubblicata la nuova UNI EN ISO 9001 che avrà sempre più un orientamento alla gestione

Dettagli

PERCHE CW CREIAMO VALORE PER LA VOSTRA AZIENDA

PERCHE CW CREIAMO VALORE PER LA VOSTRA AZIENDA CHI SIAMO Call World, business unit di GGF GROUP, è un contact center multicanale specializzato in servizi in outsourcing multilingua,, H24, 7*7, di direct marketing, Customer Care ed Indagini di Mercato.

Dettagli

Lascerei lo stile e le immagini della brochure originale. La cultura è ciò che resta

Lascerei lo stile e le immagini della brochure originale. La cultura è ciò che resta Lascerei lo stile e le immagini della brochure originale La cultura è ciò che resta GT Cooperation Consulting Il nome GT, oltre a ricordare le iniziali dei nomi dei soci fondatori, Giulio Care e Tullio

Dettagli

Obiettivi della lezione. Open Innovation

Obiettivi della lezione. Open Innovation Open Innovation Obiettivi della lezione I modelli di innovazione tradizionale (closed innovation) e le ragioni del loro declino Definire il concetto di open innovation: reti di imprese e mercati della

Dettagli

MONITORING PMI capacità di innovazione e dinamiche di sviluppo, bisogni e aspettative delle PMI del Distretto

MONITORING PMI capacità di innovazione e dinamiche di sviluppo, bisogni e aspettative delle PMI del Distretto MONITORING PMI capacità di innovazione e dinamiche di sviluppo, bisogni e aspettative delle PMI del Distretto Marco Cantamessa Emilio Paolucci Politecnico di Torino e Istituto Superiore Mario Boella Torino,

Dettagli

I servizi della rete Enterprise Europe Network per l innovazione e lo sviluppo delle imprese piemontesi

I servizi della rete Enterprise Europe Network per l innovazione e lo sviluppo delle imprese piemontesi I servizi della rete Enterprise Europe Network per l innovazione e lo sviluppo delle imprese piemontesi Ing. Paolo Guazzotti Enterprise Europe Network Confindustria Piemonte Torino, 16 novembre 2015 STRUTTURA

Dettagli

Linee Guida Modello di gestione ambientale ECO-CLUSTER: elementi caratterizzanti il cluster

Linee Guida Modello di gestione ambientale ECO-CLUSTER: elementi caratterizzanti il cluster -EnvironmentalCOoperation model for Cluster - Acronimo: ECO-CLUSTER Linee Guida Modello di gestione ambientale ECO-CLUSTER: elementi caratterizzanti il cluster Comune di Collagna Responsabile dell azione

Dettagli

tel. 02 58370.298 -.370 fax 02 58325931 02 58313702 assotec@assotec.it www.assotec.it www.statodellarte.it

tel. 02 58370.298 -.370 fax 02 58325931 02 58313702 assotec@assotec.it www.assotec.it www.statodellarte.it tel. 02 58370.298 -.370 fax 02 58325931 02 58313702 assotec@assotec.it www.assotec.it www.statodellarte.it Rapporti con il mondo della ricerca Consulenza tecnica per l innovazione Realizzazione di Stati

Dettagli

POR FESR 2007-2013 Accordo Sardegna Veneto

POR FESR 2007-2013 Accordo Sardegna Veneto POR FESR 2007-2013 Accordo Sardegna Veneto Progetto di Cooperazione interregionale Sardegna - Veneto 2 PECULIARITA DELL AZIONE Prima esperienza in Italia di sperimentazione del principio di integrazione

Dettagli

PROGETTO SPECIALE MULTIASSE PIÙ RICERCA E INNOVAZIONE

PROGETTO SPECIALE MULTIASSE PIÙ RICERCA E INNOVAZIONE Allegato 1 alla D.G.R. 14/11/2011, nr. 765 GIUNTA REGIONALE DELL'ABRUZZO PROGETTO SPECIALE MULTIASSE PIÙ RICERCA E INNOVAZIONE Con il presente progetto si intende, attraverso una Sovvenzione Globale (artt.

Dettagli

P R O M O S BANDO PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE MILANESI. 5 Maggio 2015. Internazionalizzazione e marketing territoriale

P R O M O S BANDO PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE MILANESI. 5 Maggio 2015. Internazionalizzazione e marketing territoriale Internazionalizzazione e marketing territoriale CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA, ARTIGIANATO E AGRICOLTURA MILANO P R O M O S DELLE IMPRESE MILANESI Dal 1786 l istituzione al servizio del sistema produttivo

Dettagli

INTERVENTI FORMATIVI DI BREVE DURATA (da 4 a 16 ore)

INTERVENTI FORMATIVI DI BREVE DURATA (da 4 a 16 ore) INTERVENTI FORMATIVI DI BREVE DURATA (da 4 a 16 ore) FOCUS: IL POSSIBILE CO-MARKETING Il focus intende coinvolgere i presidenti delle cooperative nell analisi di un possibile co-marketing. Raccogliere

Dettagli

Centro Servizi del Distretto

Centro Servizi del Distretto Centro Servizi del Distretto Idea progettuale Progetto integrato per il rilancio e lo sviluppo del Distretto dell Abbigliamento Valle del Liri Il Centro Servizi del Distretto Idea progettuale 1 Premessa

Dettagli

Corso in Store Management

Corso in Store Management Presentazione ed Obiettivi del corso La fase storica che l Italia sta attraversando si caratterizza, tra le altre cose, per un mercato del lavoro le cui dinamiche sono molto cambiate rispetto al passato

Dettagli

Sommario. L'Azienda I Servizi Le Soluzioni I Partner

Sommario. L'Azienda I Servizi Le Soluzioni I Partner 1 Sommario L'Azienda I Servizi Le Soluzioni I Partner 2 L azienda 3 Profilo La Società Essematica nasce nel 1987 da un team di specialisti e ricercatori informatici che, aggregando le esperienze maturate

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

[Type text] L evoluzione delle associazioni di categoria

[Type text] L evoluzione delle associazioni di categoria La suite a supporto dell Associazione di Categoria che si rinnova Afea srl Via Montefiorino / 8 05100 / Terni Tel +39.0744.20631 Fax +39.0744.206311 www.afea.eu info@afea.eu L evoluzione delle associazioni

Dettagli

Giuseppe Lombardo IPCF-CNR, CNR, UOS di Cosenza. Progetto Crescita Programma di Formazione dei Formatori 2011

Giuseppe Lombardo IPCF-CNR, CNR, UOS di Cosenza. Progetto Crescita Programma di Formazione dei Formatori 2011 La valorizzazione dei risultati all interno della ricerca pubblica: il caso del CNR Giuseppe Lombardo IPCF-CNR, CNR, UOS di Cosenza Progetto Crescita Programma di Formazione dei Formatori 2011 IL CONTESTO:

Dettagli

La ISA nasce nel 1994 DIGITAL SOLUTION

La ISA nasce nel 1994 DIGITAL SOLUTION La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi IT attraverso l'impiego

Dettagli

DARE VALORE ALLE IMPRESE

DARE VALORE ALLE IMPRESE DARE VALORE ALLE IMPRESE Estero, crescita, nuova imprenditoria Accordo Intesa Sanpaolo - Confindustria Piccola Industria indice 2 UN IMPEGNO COMUNE PER LA CRESCITA 3 I PUNTI CHIAVE DEL NUOVO ACCORDO 4

Dettagli

RICERCA E INNOVAZIONE: NUOVE OPPORTUNITA PER LA COMPETITIVITA DEL SISTEMA PRODUTTIVO

RICERCA E INNOVAZIONE: NUOVE OPPORTUNITA PER LA COMPETITIVITA DEL SISTEMA PRODUTTIVO RICERCA E INNOVAZIONE: NUOVE OPPORTUNITA PER LA COMPETITIVITA DEL SISTEMA PRODUTTIVO REGIONE MARCHE, P.F. Innovazione, Ricerca e competitività dei settori produttivi POR MARCHE FESR 2014-2020 ASSE 1 AZIONE

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Regolamento del Centro di Servizi Sistema di Supporto alla Ricerca, Innovazione e Trasferimento Tecnologico Articolo 1. Costituzione e scopi 1. Il Centro di Servizi Sistema di Supporto alla Ricerca, Innovazione

Dettagli

Specializzati in micro, piccole e medie imprese

Specializzati in micro, piccole e medie imprese Specializzati in micro, piccole e medie imprese PRESENTAZIONE Chi siamo Siamo una società di consulenza con una consolidata esperienza in ambito finanziario e gestionale. Siamo professionisti qualificati

Dettagli

REAL ESTATE Laboratory

REAL ESTATE Laboratory REAL ESTATE Laboratory Organismo accreditato per la formazione professionale UNI EN ISO 9001: 2008 (634/001 del 11/7/05) 2011 RE.Lab REAL ESTATE Laboratory SAA, Scuola di Amministrazione Aziendale dell

Dettagli

CST Area di Taranto. Assemblea dei Sindaci 19.09.2008. Relazione Attività Di Progetto

CST Area di Taranto. Assemblea dei Sindaci 19.09.2008. Relazione Attività Di Progetto CST Area di Taranto Assemblea dei Sindaci 19.09.2008 Relazione Attività Di Progetto Uno degli obiettivi del progetto CST Area di TARANTO è stato quello di garantire la diffusione dei servizi innovativi

Dettagli

INDICE COME DOVREBBE EVOLVERSI LA NOSTRA STRUTTURA PER RAGGIUNGERE LA NOSTRA VISIONE... 4 IV- LE NOSTRE PRIORITÀ STRATEGICHE...4

INDICE COME DOVREBBE EVOLVERSI LA NOSTRA STRUTTURA PER RAGGIUNGERE LA NOSTRA VISIONE... 4 IV- LE NOSTRE PRIORITÀ STRATEGICHE...4 Consiglio di amministrazione CENTRO DI TRADUZIONE DEGLI ORGANISMI DELL UNIONE EUROPEA STRATEGIA 2008-2012 CT/CA-017/2008IT INDICE I- LA RAISON D ÊTRE DEL CENTRO...3 I-1. LA NOSTRA MISSIONE... 3 I-2. IL

Dettagli

Key Topic. Destinatari. IT Solutions Virtualization Piattaforme tecnologiche Supply chain

Key Topic. Destinatari. IT Solutions Virtualization Piattaforme tecnologiche Supply chain IT SOLUTIONS & SUPPLY CHAIN Strumenti tecnologici al servizio della Supply Chain in un binomio di eccellenza e di efficienza 23 MARZO 2012 ASSINDUSTRIA ANCONA IN COLLABORAZIONE CON IBM CONCEPT In un contesto

Dettagli

L AZIONE SPERIMENTALE ALCOTRA INNOVATION. Fabrizio PIRRI POLITECNICO di TORINO e ISTITUTO ITALIANO di TECNOLOGIA

L AZIONE SPERIMENTALE ALCOTRA INNOVATION. Fabrizio PIRRI POLITECNICO di TORINO e ISTITUTO ITALIANO di TECNOLOGIA L AZIONE SPERIMENTALE ALCOTRA INNOVATION Fabrizio PIRRI POLITECNICO di TORINO e ISTITUTO ITALIANO di TECNOLOGIA AZIONI: 1) Selezione delle aziende target AZIONE SPERIMENTALE Miglioramento del grado di

Dettagli

Scuola Superiore Sant Anna di Studi Universitari e di Perfezionamento Divisione Alta Formazione. Master. Management e Sanità.

Scuola Superiore Sant Anna di Studi Universitari e di Perfezionamento Divisione Alta Formazione. Master. Management e Sanità. Scuola Superiore Sant Anna di Studi Universitari e di Perfezionamento Divisione Alta Formazione Master Management e Sanità III edizione La Scuola Quattro sono le fonti dell apprendimento Un quarto colui

Dettagli

Esercizi per la redazione del Business Plan

Esercizi per la redazione del Business Plan Esercizi per la redazione del Business Plan Una società intende iniziare la sua attività l 1/1/2010 con un apporto in denaro di 20.000 euro. Dopo aver redatto lo Stato Patrimoniale iniziale all 1/1/2010

Dettagli

Il Network di Business International. www.businessinternational.it

Il Network di Business International. www.businessinternational.it Il Network di Business International www.businessinternational.it The illiterate of the 21st century will not be those who cannot read and write, but those who cannot learn, unlearn, and relearn. Alvin

Dettagli

Nuove prospettive nell impostazione della formazione per l impresa: L esperienza di ComoNExT

Nuove prospettive nell impostazione della formazione per l impresa: L esperienza di ComoNExT Nuove prospettive nell impostazione della formazione per l impresa: L esperienza di ComoNExT 26 novembre 2014 Come è cambiato il mondo del lavoro Mio padre ha iniziato a lavorare alla Roche nel 1948 ed

Dettagli

Il Distretto tecnologico piemontese. Il progetto e lo stato di attuazione. aprile 2006

Il Distretto tecnologico piemontese. Il progetto e lo stato di attuazione. aprile 2006 Il Distretto tecnologico piemontese Il progetto e lo stato di attuazione aprile 2006 Il Distretto ICT del Piemonte Il Distretto è costituito dalla moltitudine degli attori (Imprese, enti di ricerca ed

Dettagli

Ignazio Visco Governatore della Banca d Italia

Ignazio Visco Governatore della Banca d Italia L A B. 0 Vent anni di bassa produttività totale dei fattori sono la conseguenza di un'insufficiente capacità di reagire ai cambiamenti indotti dalla rivoluzione tecnologica, puntando con decisione su innovazione

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Consorzio Innopolis. La nostra Missione, il nostro Approccio, i nostri Servizi

Consorzio Innopolis. La nostra Missione, il nostro Approccio, i nostri Servizi Consorzio Innopolis La nostra Missione, il nostro Approccio, i nostri Servizi Qualità è soddisfare le necessità del cliente e superare le sue stesse aspettative (D. W. Edwards) Sviluppiamo le vostre idee

Dettagli

Quali requisiti contrattuali nelle richieste di offerta per beni e servizi relativi alla ICT Security. Specificità del contesto Pirelli.

Quali requisiti contrattuali nelle richieste di offerta per beni e servizi relativi alla ICT Security. Specificità del contesto Pirelli. Quali requisiti contrattuali nelle richieste di offerta per beni e servizi relativi alla ICT Security. Specificità del contesto Pirelli. Milano, 16 Giugno 2003 Ilaria.allodi@pirelli.com Lo scenario attuale

Dettagli

REGIONE MARCHE LEGGE 598/94 ART. 11 INNOVAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI

REGIONE MARCHE LEGGE 598/94 ART. 11 INNOVAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI REGIONE MARCHE LEGGE 598/94 ART. 11 INNOVAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI SOGGETTI BENEFICIARI Piccole e medie imprese con unità produttiva ubicata nella Regione Marche PROGETTI AGEVOLABILI 1) Progetti relativi

Dettagli

Il Progetto Green Industries e le opportunità per le PMI in materia di risparmio energetico e di riqualificazione

Il Progetto Green Industries e le opportunità per le PMI in materia di risparmio energetico e di riqualificazione Il Progetto Green Industries e le opportunità per le PMI in materia di risparmio energetico e di riqualificazione 18 novembre 2014, Modena Teresa Bagnoli, ASTER Green Industries: soluzioni innovative per

Dettagli

Business Design Strategia Organizzazione Controllo di Gestione

Business Design Strategia Organizzazione Controllo di Gestione Lo studio Ronchi & Partners opera nella consulenza di strategia d'impresa con particolare attenzione al settore industriale ad alto contenuto di innovazione. Specializzato in interventi strategici ed operativi

Dettagli

MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE Programma straordinario contro la Disoccupazione Intellettuale

MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE Programma straordinario contro la Disoccupazione Intellettuale MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE Programma straordinario contro la Disoccupazione Intellettuale PROGETTO MULTIMEDIA SKILL Multimedia Skill è un progetto ideato e promosso da Poliedra Politecnico

Dettagli

Il Made in Italy in India PROGRAMMA STRAORDINARIO DI PROMOZIONE

Il Made in Italy in India PROGRAMMA STRAORDINARIO DI PROMOZIONE Il Made in Italy in India PROGRAMMA STRAORDINARIO DI PROMOZIONE promosso e finanziato dal IL MERCATO Il sistema economico indiano sta progressivamente cambiando forma: da economia rigidamente pianificata,

Dettagli

La ISA nasce nel 1994. Servizi DIGITAL SOLUTION

La ISA nasce nel 1994. Servizi DIGITAL SOLUTION ISA ICT Value Consulting La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi

Dettagli

Contesto. fattore critico per lo sviluppo delle imprese, dei mercati e, più ampiamente, dei paesi

Contesto. fattore critico per lo sviluppo delle imprese, dei mercati e, più ampiamente, dei paesi INNOVATION TOPIC Contesto All'interno della Bocconi Alumni Association è stata rilevata la necessità di affiancare all organizzazione territoriale dei Team focalizzati su temi specifici Il tema Innovazione

Dettagli

30 90 (18) 7 % 25 9001, ISO 14001, OHS18001,

30 90 (18) 7 % 25 9001, ISO 14001, OHS18001, Endura SpA Sede a Bologna Fatturato: 30 Milioni Dipendenti: 90 Laboratori R&S a Ravenna (18) Stabilimenti a Ravenna, India e JV in China. Mercato mondiale Società pluripremiata Investimenti medi in R&D

Dettagli

Creare impresa e diffondere tecnologia a partire dalla ricerca Programma Operativo per la fase 2 del Progetto ILO2

Creare impresa e diffondere tecnologia a partire dalla ricerca Programma Operativo per la fase 2 del Progetto ILO2 FESR - FONDO EUROPEO DI SVILUPPO REGIONALE REGIONE PUGLIA AREA POLITICHE PER LO SVILUPPO IL LAVORO E L INNOVAZIONE Creare impresa e diffondere tecnologia a partire dalla ricerca Programma Operativo per

Dettagli

Società per la Gestione dell Incubatore di Imprese e per il Trasferimento Tecnologico dell Università degli Studi di Torino Scarl 2i3T

Società per la Gestione dell Incubatore di Imprese e per il Trasferimento Tecnologico dell Università degli Studi di Torino Scarl 2i3T Società per la Gestione dell Incubatore di Imprese e per il Trasferimento Tecnologico dell Università degli Studi di Torino Scarl 2i3T 1. L Incubatore 2i3T SOCIETÀ PER LA GESTIONE DELL INCUBATORE DI IMPRESE

Dettagli

La risposta di Cerved Group ai bisogni di crescita delle Aziende Italiane. ANDREA RICOTTI Bardolino, 18 Maggio 2011

La risposta di Cerved Group ai bisogni di crescita delle Aziende Italiane. ANDREA RICOTTI Bardolino, 18 Maggio 2011 La risposta di Cerved Group ai bisogni di crescita delle Aziende Italiane ANDREA RICOTTI Bardolino, 18 Maggio 2011 Agenda Proposta Cerved Group oggi Area Databank: Competenze e Specificità La Codifica

Dettagli

Trasferimento Tecnologico e Innovation Management. Metodologie essenziali per: imprese, enti di ricerca, poli scientifici e tecnologici

Trasferimento Tecnologico e Innovation Management. Metodologie essenziali per: imprese, enti di ricerca, poli scientifici e tecnologici Trasferimento Tecnologico e Innovation Management Metodologie essenziali per: imprese, enti di ricerca, poli scientifici e tecnologici Contenuti del documento Introduzione Technology Transfer (TT) e Innovation

Dettagli

IMPRENDITORIALITÀ E GENERAL MANAGEMENT - MIGEM

IMPRENDITORIALITÀ E GENERAL MANAGEMENT - MIGEM IMPRENDITORIALITÀ E GENERAL MANAGEMENT - MIGEM Master di I Livello - IX EDIZIONE - A.A. 2015-2016 Premessa Il MIGEM è dedicato a tutti coloro che sentono l esigenza di un programma formativo completo e

Dettagli

La manualistica di prodotto come elemento di user centered design

La manualistica di prodotto come elemento di user centered design come elemento di user centered design Fondazione la Fornace di Asolo 21 aprile 2009 Asolo, 21 aprile 2009 1 Treviso Tecnologia: Innovazione come missione Treviso Tecnologia èl Azienda Speciale per l innovazione

Dettagli

SERVIZI ALL INTERNAZIONALIZZAZIONE

SERVIZI ALL INTERNAZIONALIZZAZIONE SERVIZI ALL INTERNAZIONALIZZAZIONE Per rispondere in modo mirato ed efficace alle esigenze ed agli interrogativi delle imprese interessate ad intraprendere iniziative di varia natura sui mercati esteri,

Dettagli

CENTRO CORPORATE RICERCA & SVILUPPO

CENTRO CORPORATE RICERCA & SVILUPPO CENTRO CORPORATE RICERCA & SVILUPPO Nell ambito del processo di rinnovamento aziendale avviato negli ultimi anni, si inserisce un sempre maggiore impegno nella Ricerca & Sviluppo (R&S) sia come motore

Dettagli

L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA

L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA Programma Strategico Regionale per la Ricerca, l Innovazione ed il Trasferimento Tecnologico per la IX legislatura 2011-2013 L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA Cinzia Felci Direttore Programmazione Economica Ricerca

Dettagli

La Chiave per il Successo del Tuo Business

La Chiave per il Successo del Tuo Business Finanza d Impresa Finanza Immobiliare Finanza Agevolata La Chiave per il Successo del Tuo Business Studi e Analisi Company Profile Gemino Global Advisor è una società di consulenza direzionale che eroga

Dettagli

Risultati 2012 e obiettivi futuri

Risultati 2012 e obiettivi futuri Strategia Risultati 2012 e obiettivi futuri Lo scenario economico mondiale vive ancora in un clima di incertezza. Ciò nonostante, nel 2012, il Gruppo Enel ha conseguito gli obiettivi indicati al mercato,

Dettagli

Il nostro concetto di business

Il nostro concetto di business Il nostro concetto di business Il concetto di business GOANDPLY ruota attorno a tre elementi principali: la volontà di mettere a disposizione delle aziende le proprie idee, creatività, knowledge ed esperienza

Dettagli