Studio di benchmark: Drop test ottimizzati con Dell, Intel e Altair

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Studio di benchmark: Drop test ottimizzati con Dell, Intel e Altair"

Transcript

1 Studio di benchmark: Drop test ottimizzati con Dell, Intel e Altair Fredrik Nordgren, M.Sc. M.E. (Master of Science in Mechanical Engineering), Application Engineer, Altair Eric Lequiniou, Director, High Performance Computing, Altair Martin Hilgeman, HPC Consultant, Dell Dell Sezione 1 1

2 Introduzione L'analisi dell'impatto, o drop test, è una delle fasi più importanti nella progettazione e nello sviluppo di un prodotto, e il software in grado di simulare questi test in modo accurato offre vantaggi significativi ai produttori in termini di costi e time to market. Dell, Intel e Altair hanno collaborato all'analisi di una soluzione virtuale di drop test con analisi integrata di simulazioni e ottimizzazioni, che assicura aumenti comprovati di velocità e accuratezza. Con questa soluzione, i tecnici possono esplorare più alternative di progettazione per migliorare la stabilità e l'affidabilità dei prodotti. Di conseguenza, i produttori possono ridurre sensibilmente i tempi necessari per lo sviluppo di prodotti ad elevate prestazioni, migliorando la qualità e riducendo il tempo richiesto per la distribuzione. Problema: Migliorare la velocità e l'accuratezza dei drop test Dagli smartphone ai componenti di auto, i prodotti devono essere testati per verificarne le prestazioni all'impatto prima della produzione. È compito del produttore progettare e sviluppare prodotti che offrano le migliori prestazioni possibili in caso di cadute, urti o altre situazioni a rischio di danni permanenti. Il software di simulazione dei drop test risulta utile per i produttori, in quanto accelera i tempi richiesti per testare un prodotto, assicura livelli più elevati di qualità e riduce la necessità di eseguire test fisici. Questo tipo di software replica la complessità dell'ambiente e dei materiali fisici, simula l'impatto o la caduta e fornisce informazioni tecniche dettagliate sulle prestazioni del prodotto durante questi eventi. In generale, il software per questo tipo di problema è già avanzato, perché la domanda di drop test e le relative soluzioni derivano dalla modellazione di incidenti stradali. Tuttavia, quando si tratta nello specifico di drop test per telefoni, si presentano sfide diverse, tra cui il fatto che i telefoni sono costituiti da un numero maggiore di componenti, con molti materiali e tecniche di assemblaggio diverse. Tutto questo deve essere modellato con attenzione per valutare i potenziali danni di un impatto. Inoltre, i tecnici devono configurare manualmente il modello e la post-elaborazione, tutti interventi che richiedono tempi lunghi. L'obiettivo finale è avere un prodotto affidabile in grado di sopportare cadute da tutte le angolazioni e altri tipi di carico (pressione, piegamenti, torsioni, ecc.). Per questo sono necessarie numerosi simulazioni e un solver veloce e scalabile, oltre a un ambiente software che consenta ai tecnici di esplorare più alternative di progettazione per ottenere informazioni più dettagliate sul comportamento fisico durante l'impatto. Inoltre, i tecnici necessitano di soluzioni integrate e automatizzate, con elementi chiave come l'ottimizzazione integrata, per semplificare i processi e ridurre il rischio di errori. 2

3 Soluzione: Accelerare la simulazione di drop test con Dell, Intel e Altair In questo studio, Dell, Intel e Altair hanno collaborato per testare il software di simulazione di drop test di Altair in un cluster Dell basato su processori Intel. L'infrastruttura fornita da Dell e Intel consente di accelerare la simulazione aumentando le prestazioni del solver di analisi dell'impatto, RADIOSS, eseguito in un cluster Dell di fascia alta dotato di processori Intel Xeon E5 v2 di più recente generazione. Il solver, un componente strategico a elaborazione intensiva della soluzione drop test di Altair, viene utilizzato per eseguire i tipi di simulazioni complessa che possono trarre vantaggio da hardware molto efficiente e processori veloci... Soluzione drop test di Altair La soluzione drop test automatizzata di Altair è costituita da una serie di strumenti software integrati, progettati per ottimizzare le prestazioni, il throughput e l'usabilità: HyperWorks: suite di software di modellazione, analisi e ottimizzazione che integra i seguenti componenti in una soluzione drop test completa: o Prodotto per la pre-elaborazione di elementi finiti ad elevate prestazioni (HyperMesh) per preparare anche i modelli più grandi, con un set completo di strumenti di editing della geometria che consentono di preparare efficientemente i modelli per il meshing o Solver di analisi strutturale (RADIOSS) definito da oltre 20 anni come standard di settore per crash test e impatto nel settore automobilistico, con i massimi livelli di qualità, affidabilità e scalabilità. Con la tecnologia AMS (Advanced Mass Scaling) di RADIOSS, gli utenti possono riscontrare livelli ancora più elevati di prestazioni. o Software integrato e avanzato per l'esplorazione, l'approssimazione e l'ottimizzazione della progettazione (HyperStudy), con ottimizzazione delle forme, parametrizzazione diretta, data mining e lettori dei risultati RADIOSS diretti. Software di gestione dei carichi di lavoro PBS Professional per la pianificazione di processi HPC (High- Performance Computing), con livelli elevati di scalabilità e usabilità, collaudato da oltre 20 anni presso migliaia di sedi dei clienti. I test precedenti condotti da Altair hanno dimostrato che questa soluzione, con RADIOSS AMS abilitata, consente di ridurre i runtime dei drop test da 65 a 36 minuti, con un miglioramento del 45%, rispetto al runtime di 64 minuti prodotto da un importante solver alternativo. Soluzioni Dell HPC basate su tecnologia Intel Dell fornisce elementi di base e soluzioni chiavi in mano per l'hpc che consentono alle organizzazioni di sfruttare la potenza della tecnologia HPC e ottimizzare l'innovazione e lo sviluppo di prodotti. Collaborando con Intel e Altair, è possibile immettere sul mercato soluzioni per lo sviluppo di prodotti che possono migliorare la produttività, ridurre i costi e semplificare la gestione di complessi ambienti cluster. Nel caso di questa analisi di drop test, sono stati scelti i server blade Dell PowerEdge M620 basati sulla famiglia di processori Intel Xeon E v2. Questi processori potenti ed energeticamente efficienti offrono il 50% di core e cache in più, oltre a una memoria più veloce e ad altre ottimizzazioni dell'hardware rispetto alla precedente generazione di server basati su processori Intel Xeon. Le prestazioni più elevate per le applicazioni HPC possono essere raggiunte tramite Intel Advanced Vector Extensions (Intel AVX). La tecnologia Intel AVX velocizza i calcoli vettoriali e in virgola mobile con il supporto per vettori a 256 bit e conversioni accelerate di dati a 32/64 bit. La famiglia di processori Intel Xeon E5 v2 offre una gamma completa di specifiche, dal numero di core a modelli ottimizzati per la frequenza, per rispondere ai requisiti dell'applicazione dell'utente. 3

4 Panoramica del progetto di benchmark Introduzione di una guarnizione tra la scheda a circuiti stampati e il modulo LCD per ridurre deformazioni in caso di cadute posteriori; sulla destra sono mostrate due diverse forme di ammortizzatore. Per testare le prestazioni della soluzione Dell-Intel-Altair, i tecnici si sono concentrati su uno specifico caso di utilizzo, verificando se l'aggiunta di una guarnizione di ammortizzamento avrebbe ridotto lo stress su un modello di telefono. In questo scenario, la fessura tra il case del telefono e la piastra di supporto causa piegature e livelli elevati di stress nel modulo LCD in un drop test. L'obiettivo è trovare un tipo di guarnizione ottimizzato, con caratteristiche ideali di spessore, dimensioni, flessibilità, ecc. per ridurre lo stress trasferito negli elementi perimetrali dell'lcd. 1. Progettazione: nella prima fase del progetto, il concept è stato modellato in HyperMesh e sono state generate variabili di progettazione con una tecnologia di morphing e con la parametrizzazione dei file di input. 2. Ottimizzazione: è stata eseguita una procedura DOE (design of experiment) per generare una superficie di risposta. Quindi, l'ottimizzazione è stata eseguita sulla superficie di risposta invece che sul modello di elemento finito. 3. Verifica: il design ottimizzato è stato valutato/simulato con l'analisi degli elementi finiti (FEA, Finite Element Analysis) e sono stati verificati i risultati delle prestazioni. Le simulazioni sono state eseguite su sistemi con i componenti seguenti: 16 server blade Dell PowerEdge M620 con processori Intel Xeon E v2, E v2 e E v2, 128 GB di memoria per nodo, sfruttando interconnessioni Mellanox FDR Inifiniband. Superficie risultante di stress LCD in funzione dell'area e dello spessore della guarnizione di ammortizzamento. 4

5 Risultati delle prestazioni Utilizzando il software Altair RADIOSS su un sistema blade Dell PowerEdge M620, i tecnici sono riusciti a eseguire le 21 simulazioni di drop test richieste in questo studio di ottimizzazione e a completare i benchmark su tre diversi processori Intel, rispettivamente Intel Xeon E v2, E v2 e E v2, in configurazioni a due nodi, con i seguenti dati su core e prestazioni raw: CPU Core totali per 2 nodi Prestazioni FP raw in GFLOP/s Esecuzione singola Tempo medio (s) Tempo totale Per 21 esecuzioni (s) E v E v E v Figura 1. Riepilogo delle prestazioni Ovviamente, il processore dalle prestazioni più elevate in termini di tempo trascorso è E v2, ossia il prodotto con la frequenza minore ma con il numero più alto di core. Queste prestazioni sono possibili grazie all'eccellente scalabilità di RADIOSS, poiché la frequenza minore o le prestazioni intrinseche di ogni core non influiscono negativamente sulle prestazioni tra il numero elevato di core Ora dell'orologio (s) E5-2680v2 E5-2667v2 E5-2697v Numero di esecuzione Figura 2. Dettagli delle prestazioni 5

6 Rispetto al tempo di riferimento di 65 minuti (3900 secondi) ottenuto in un singolo nodo del processore Intel Xeon X5570 a 2,93 GHz (con un totale di 8 core), due nodi con il processore E v2 sono circa 6 volte più veloci (600 secondi per una singola esecuzione). In questo modo l'intero studio di ottimizzazione (21 esecuzioni di simulazione) è stato completato in meno di 4 ore ( secondi). Inoltre, con l'opzione RADIOSS AMS, gli utenti possono velocizzare ulteriormente i tempi della soluzione preservando l'accuratezza dei risultati. AMS fornisce una soluzione avanzata per problemi quasi statici ed è un'alternativa alle simulazioni non lineare implicite, in cui la convergenza è a volte difficile da ottenere, ad esempio a causa di una elevata non linearità nei contatti, comportamenti di materiali complessi e modelli di frattura. Secondo le previsioni, con AMS il tempo di completamento dovrebbe essere 1,7 volte più veloce, ossia richiedere meno di 2,5 ore (meno di 400 secondi per una singola esecuzione) utilizzando la configurazione più veloce basata su processore Intel E v2. Un altro aspetto da considerare quando si ottimizzano le configurazioni è che la scalabilità non è solo funzione del processore Intel Xeon e del numero di core scelti, ma anche del numero di nodi utilizzati. Data la natura parallela di queste simulazioni, è possibile presupporre che, eseguendo circa la metà delle 21 esecuzioni sui primi due nodi e il resto su un secondo gruppo di due nodi, si può ottenere un'accelerazione dei tempi di simulazioni di circa un fattore 2. Questa logica può essere utilizzata per estrapolare risultati concreti utilizzando più nodi per raggiungere il tempo di simulazione desiderato, ad esempio per un cluster di simulazione da 8 nodi. Questo approccio può essere semplificato con l'uso di uno strumento come PBS Professional, che distribuisce automaticamente i processi di simulazione tra le risorse disponibili per ottimizzare l'efficienza dei calcoli e l'utilizzo delle risorse. Efficienza energetica e prestazioni Negli attuali processi di pianificazione e strategie aziendali, l'energia e il raffreddamento sono diventati aspetti importanti quando si tratta di prendere decisioni di acquisto. L'efficienza energetica di una configurazione di simulazione può quindi essere fondamentale per le organizzazioni che vogliono ottimizzare l'utilizzo dell'energia oltre alle prestazioni. Durante lo svolgimento dei test di simulazione con il sistema blade Dell PowerEdge, è stato registrato il consumo energetico misurato in Watt totali per ogni esecuzione (vedere il grafico seguente). Mentre il consumo energetico dei processori Intel Xeon E v2 e E v2 mantiene un livello simile, il processore Xeon E v2 richiede evidentemente meno energia per eseguire le 21 simulazioni di questo test case. In altri termini, per un ambiente con carichi di lavoro di produzione sempre attivo, 24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana, il processore Xeon E v2 consuma il 21,3% di energia in meno per nodo rispetto al processore Xeon E v2, che è una percentuale maggiore rispetto alla differenza di TDP tra 115 W e 135 W (17%). 6

7 Configurazioni consigliate Esaminando le prestazioni generali, il rapporto prezzo/prestazioni e l'efficienza energetica, è possibile effettuare le seguenti raccomandazioni sui nodi necessari per configurare un ambiente di simulazione basato sullo scenario del drop test. Il numero effettivo di nodi dipende dai requisiti complessivi del carico di lavoro. Massime prestazioni: Nodo di elaborazione Dell PowerEdge con processori Intel Xeon E v2 (totale 24 core per nodo), 64 GB di memoria e scheda Mellanox ConnectIB Configurazione minima: 2 nodi Prestazioni di fascia alta, massima efficienza energetica: Nodo di elaborazione Dell PowerEdge R720 con processori Intel Xeon E v2 (totale 20 core per nodo), 64 GB di memoria e scheda Mellanox ConnectIB Configurazione minima: 2 nodi Sistema entry level: Nodo di elaborazione Dell PowerEdge R620 con processori Intel Xeon E v2 (totale 16 core per nodo), 32 GB di memoria e scheda Intel NetEffect X520 iwarp Configurazione minima: 2 nodi 7

8 Riepilogo dei risultati In conclusione, i principali risultati ottenuti da questo studio sono: Il cluster Dell-Intel ha offerto una velocità 6 volte superiore per la simulazione dei drop test RADIOSS rispetto al caso di riferimento o Il processore Intel Xeon E v2 ha prodotto la velocità maggiore tra i tre processori testati: o Tempo di completamento inferiore a 4 ore per 21 esecuzioni di simulazione RADIOSS Advanced Mass Scaling (AMS) può offrire un ulteriore incremento di velocità di 1,7 volte o Stima di 1,7 volte più veloce con AMS abilitato o Tempo di completamento di meno di 2,5 ore (meno di 400 secondi per una singola esecuzione) Intel Xeon E v2 offre efficienza energetica ottimale o Xeon E v2 richiede consumo inferiore per l'esecuzione di 21 simulazioni in questo test o Per un ambiente di produzione sempre attivo, 24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana, il processore Xeon E v2 consuma il 21,3% di energia in meno rispetto al processore Xeon E v2, ovvero una percentuale maggiore rispetto alla differenza di TDP tra 115 W e 135 W (17%). Utilizzando la soluzione drop test Altair con sistemi Dell/Intel, i tecnici possono ottimizzare le prestazioni dell'impatto dei telefoni e assicurarsi di soddisfare i requisiti della garanzia e la soddisfazione dei clienti. Possono inoltre migliorare la qualità della progettazione esplorando gli effetti delle modifiche e acquisendo informazioni importanti sul comportamento dinamico dei drop test reali, con dati dettagliati sulle prestazioni dei componenti dei prodotti. Con tempi e costi ridotti per lo sviluppo, i produttori avranno più tempo per concentrarsi sul miglioramento del design, realizzando un prodotto finale migliore. Oltre ai drop test, una gamma di applicazioni di computing tecnico nella suite di simulazione Altair HyperWorks trae vantaggio dall'utilizzo di cluster Dell di fascia alta basati sui processori Intel di ultima generazione, in campi come lo stampaggio, la simulazione di rumori, vibrazioni e sollecitazioni, la simulazione della fluidodinamica computazionale e così via. Per maggiori informazioni Per saperne di più sul software Altair: o Suite HyperWorks: o Suite PBS Works: Richiedete una demo: Per saperne di più su Dell: e Per saperne di più su Intel: o newsroom.intel.com o blogs.intel.com. o Contattateci: o Altair: o Dell: e o Intel: 8

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Guida Dell di base all'acquisto dei server

Guida Dell di base all'acquisto dei server Guida Dell di base all'acquisto dei server Per le piccole aziende che dispongono di più computer è opportuno investire in un server che aiuti a garantire la sicurezza e l'organizzazione dei dati, consentendo

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI?

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? Le offerte di public cloud proliferano e il private cloud è sempre più diffuso. La questione ora è come sfruttare

Dettagli

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE > MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE WorkNC V21 multicore 64 bits : Benefici di WorkNC Aumento generale della produttività, grazie alle nuove tecnologie multi-core, 64 bit e Windows 7 Calcolo di

Dettagli

Sizing di un infrastruttura server con VMware

Sizing di un infrastruttura server con VMware Sizing di un infrastruttura server con VMware v1.1 Matteo Cappelli Vediamo una serie di best practices per progettare e dimensionare un infrastruttura di server virtuali con VMware vsphere 5.0. Innanzitutto

Dettagli

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS)

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) EZChrom Edition e ChemStation Edition Requisiti hardware e software Agilent Technologies Informazioni legali Agilent Technologies, Inc. 2013 Nessuna parte

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

I componenti di un Sistema di elaborazione. CPU (central process unit)

I componenti di un Sistema di elaborazione. CPU (central process unit) I componenti di un Sistema di elaborazione. CPU (central process unit) I componenti di un Sistema di elaborazione. CPU (central process unit) La C.P.U. è il dispositivo che esegue materialmente gli ALGORITMI.

Dettagli

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE Programma Enti Locali Innovazione di Sistema Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE 1 Premessa Il presente documento ha lo scopo di facilitare la disseminazione e il riuso

Dettagli

Analisi per tutti. Panoramica. Considerazioni principali. Business Analytics Scheda tecnica. Software per analisi

Analisi per tutti. Panoramica. Considerazioni principali. Business Analytics Scheda tecnica. Software per analisi Analisi per tutti Considerazioni principali Soddisfare le esigenze di una vasta gamma di utenti con analisi semplici e avanzate Coinvolgere le persone giuste nei processi decisionali Consentire l'analisi

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

Il sistema di accumulo di energia modulare per un'alimentazione di energia affidabile

Il sistema di accumulo di energia modulare per un'alimentazione di energia affidabile Totally Integrated Power SIESTORAGE Il sistema di accumulo di energia modulare per un'alimentazione di energia affidabile www.siemens.com/siestorage Totally Integrated Power (TIP) Portiamo la corrente

Dettagli

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM Barriera optoelettronica di misurazione LGM Misurare con intelligenza - nuove dei materiali in tutti i mercati La nuova Serie LGM di

Dettagli

La piattaforma IBM Cognos

La piattaforma IBM Cognos La piattaforma IBM Cognos Fornire informazioni complete, coerenti e puntuali a tutti gli utenti, con una soluzione economicamente scalabile Caratteristiche principali Accedere a tutte le informazioni in

Dettagli

Automatizzazione Erhardt + Abt verniciatura di alberi motore dell' assale posteriore con KUKA KR 16

Automatizzazione Erhardt + Abt verniciatura di alberi motore dell' assale posteriore con KUKA KR 16 Automatizzazione Erhardt + Abt verniciatura di alberi motore dell' assale posteriore con KUKA KR 16 Dal 1997, anno della sua fondazione, la Erhardt + Abt Automatisierungstechnik GmbH ha finora installato

Dettagli

CA Process Automation

CA Process Automation CA Process Automation Glossario Release 04.2.00 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in avanti indicata come

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

agility made possible

agility made possible SOLUTION BRIEF CA IT Asset Manager Come gestire il ciclo di vita degli asset, massimizzare il valore degli investimenti IT e ottenere una vista a portfolio di tutti gli asset? agility made possible contribuisce

Dettagli

Corso di Laurea Magistrale in. Ingegneria civile per la protezione dai rischi naturali D.M. 270. Relazione di fine tirocinio A.A.

Corso di Laurea Magistrale in. Ingegneria civile per la protezione dai rischi naturali D.M. 270. Relazione di fine tirocinio A.A. Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria civile per la protezione dai rischi naturali D.M. 270 Relazione di fine tirocinio A.A. 2013-2014 Analisi Strutturale tramite il Metodo agli Elementi Discreti Relatore:

Dettagli

Modal 2 Modulo Analisi modale Modulo per l Analisi della dinamica strutturale.

Modal 2 Modulo Analisi modale Modulo per l Analisi della dinamica strutturale. Modal 2 Modulo Analisi modale Modulo per l Analisi della dinamica strutturale. L analisi modale è un approccio molto efficace al comportamento dinamico delle strutture, alla verifica di modelli di calcolo

Dettagli

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software Siemens PLM Software Monitoraggio e reporting delle prestazioni di prodotti e programmi Sfruttare le funzionalità di reporting e analisi delle soluzioni PLM per gestire in modo più efficace i complessi

Dettagli

Architettura dei Calcolatori

Architettura dei Calcolatori Architettura dei Calcolatori Sistema di memoria parte prima Ing. dell Automazione A.A. 2011/12 Gabriele Cecchetti Sistema di memoria parte prima Sommario: Banco di registri Generalità sulla memoria Tecnologie

Dettagli

Architetture CISC e RISC

Architetture CISC e RISC FONDAMENTI DI INFORMATICA Prof. PIER LUCA MONTESSORO Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine Architetture CISC e RISC 2000 Pier Luca Montessoro (si veda la nota di copyright alla slide n.

Dettagli

UNIVERSITA DI PALERMO

UNIVERSITA DI PALERMO PILLAR OBIETTIVO SPECIFICO MASTER CALL CALL INDUSTRIAL LEADERSHIP LEADERSHIP IN ENABLING AND INDUSTRIAL TECHNOLOGIES (LEIT) H2020-SPIRE-2014-2015 - CALL FOR SPIRE - SUSTAINABLE PROCESS INDUSTRIES H2020-SPIRE-2014

Dettagli

Integrazione. Ecad. Mcad. Ecad - MENTOR GRAPHICS

Integrazione. Ecad. Mcad. Ecad - MENTOR GRAPHICS Integrazione Ecad Mcad Ecad - MENTOR GRAPHICS MENTOR GRAPHICS - PADS La crescente complessità del mercato della progettazione elettronica impone l esigenza di realizzare prodotti di dimensioni sempre più

Dettagli

Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei Server secondo il produttore di Storage Qsan

Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei Server secondo il produttore di Storage Qsan Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei secondo il produttore di Storage Qsan Milano, 9 Febbraio 2012 -Active Solution & Systems, società attiva sul mercato dal 1993, e da sempre alla

Dettagli

Lezione n.19 Processori RISC e CISC

Lezione n.19 Processori RISC e CISC Lezione n.19 Processori RISC e CISC 1 Processori RISC e Superscalari Motivazioni che hanno portato alla realizzazione di queste architetture Sommario: Confronto tra le architetture CISC e RISC Prestazioni

Dettagli

PRODUCT FAMILY BRIEF CA Database Management for DB2 for z/os. una solida base per la gestione efficace dei database DB2

PRODUCT FAMILY BRIEF CA Database Management for DB2 for z/os. una solida base per la gestione efficace dei database DB2 PRODUCT FAMILY BRIEF CA Database Management for DB2 for z/os una solida base per la gestione efficace dei database DB2 Gestione del database CA Database Performance Management Database Administration Database

Dettagli

un occhio al passato per il tuo business futuro

un occhio al passato per il tuo business futuro 2 3 5 7 11 13 17 19 23 29 31 37 41 43 47 53 59 61 un occhio al passato per il tuo business futuro BUSINESS DISCOVERY Processi ed analisi per aziende virtuose Che cos è La Business Discovery è un insieme

Dettagli

Micro Focus. Benvenuti nell'assistenza clienti

Micro Focus. Benvenuti nell'assistenza clienti Micro Focus Benvenuti nell'assistenza clienti Contenuti Benvenuti nell'assistenza clienti di Micro Focus... 2 I nostri servizi... 3 Informazioni preliminari... 3 Consegna del prodotto per via elettronica...

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l.

La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l. La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l. Babel S.r.l. - P.zza S. Benedetto da Norcia 33, 00040 Pomezia (RM) www.babel.it

Dettagli

Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra

Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra Enterprise Content Management vi semplifica la vita Enterprise-Content-Management Gestione dei documenti Archiviazione Workflow www.elo.com Karl Heinz

Dettagli

Progettazione di sistemi Embedded

Progettazione di sistemi Embedded Progettazione di sistemi Embedded Corso introduttivo di progettazione di sistemi embedded A.S. 2013/2014 proff. Nicola Masarone e Stefano Salvatori Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di

Dettagli

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com CORPORATE OVERVIEW www.akhela.com BRIDGE THE GAP CORPORATE OVERVIEW Bridge the gap Akhela è un azienda IT innovativa che offre al mercato servizi e soluzioni Cloud Based che aiutano le aziende a colmare

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

Per risparmiare tempo, finanze e risorse digitalizzando i documenti cartacei. Presentazione della soluzione

Per risparmiare tempo, finanze e risorse digitalizzando i documenti cartacei. Presentazione della soluzione Scheda Software HP Digital Sending (DSS) 5.0 Per risparmiare tempo, finanze e risorse digitalizzando i documenti cartacei Presentazione della soluzione Rendendo più fluida la gestione di documenti e dati,

Dettagli

GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE

GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE Titolo GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE Comprende strategie operative Autore Dove Investire Sito internet http://www.doveinvestire.com Broker consigliato http://www.anyoption.it ATTENZIONE: tutti i diritti sono

Dettagli

Intelligenza fin nell'ultimo dettaglio

Intelligenza fin nell'ultimo dettaglio Intelligenza fin nell'ultimo dettaglio «La questione non è ciò che guardate, bensì ciò che vedete.» Henry David Thoreau, scrittore e filosofo statunitense Noi mettiamo in discussione l'esistente. Voi usufruite

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Presentazione della Societa CAE Technologies Srl VAR Dassault Systemes SIMULIA

Presentazione della Societa CAE Technologies Srl VAR Dassault Systemes SIMULIA Presentazione della Societa CAE Technologies Srl VAR Dassault Systemes SIMULIA pag. 1 La Societa CAE Technologies Srl e stata fondata nel marzo 2013. Il nome breve della CAE Technologies Srl e CAETECH.

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time White Paper Operational DashBoard per una Business Intelligence in real-time Settembre 2011 www.axiante.com A Paper Published by Axiante CAMBIARE LE TRADIZIONI C'è stato un tempo in cui la Business Intelligence

Dettagli

Redatto da Product Manager info@e4company.com. Verificato da E4 Team Supporto supporto@e4company.com

Redatto da Product Manager info@e4company.com. Verificato da E4 Team Supporto supporto@e4company.com Redatto da Product Manager info@e4company.com Verificato da E4 Team Supporto supporto@e4company.com 2 SOMMARIO 1 INTRODUZIONE... 4 2 SOLUTION OVERVIEW... 5 3 SOLUTION ARCHITECTURE... 6 MICRO25... 6 MICRO50...

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

IL PRESUPPOSTO DEL SUCCESSO DI OGNI AZIENDA È IL LIVELLO DI SICUREZZA DEL

IL PRESUPPOSTO DEL SUCCESSO DI OGNI AZIENDA È IL LIVELLO DI SICUREZZA DEL IL PRESUPPOSTO DEL SUCCESSO DI OGNI AZIENDA È IL LIVELLO DI SICUREZZA DEL PROPRIO PATRIMONIO INFORMATIVO E DEL PROPRIO KNOW-HOW IMPRENDITORIALE. SERVIZI CREIAMO ECCELLENZA Uno dei presupposti fondamentali

Dettagli

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis 2 Intervento immediato con Bosch Intelligent Video Analysis Indipendentemente da quante telecamere il sistema utilizza, la sorveglianza

Dettagli

Cinque best practice per amministratori VMware: Microsoft Exchange su VMware

Cinque best practice per amministratori VMware: Microsoft Exchange su VMware Cinque best practice per amministratori VMware: Microsoft Exchange su VMware Scott Lowe Founder and Managing Consultant del 1610 Group Modern Data Protection Built for Virtualization Introduzione C è stato

Dettagli

Perché se ho 4 GiB di RAM ne vedo di meno?

Perché se ho 4 GiB di RAM ne vedo di meno? Perché se ho 4 GiB di ne vedo di meno? di Matteo Italia (matteo@mitalia.net) Abstract In questo articolo mi propongo di spiegare perché utilizzando un sistema operativo a 32 bit su una macchina x86 con

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

+Strofina & annusa. tecnologie informatiche l business l innovazione l design l. www.digitalic.it. Smaltimento e riciclaggio.

+Strofina & annusa. tecnologie informatiche l business l innovazione l design l. www.digitalic.it. Smaltimento e riciclaggio. www.digitalic.it tecnologie informatiche l business l innovazione l design l Smaltimento e riciclaggio Power Management Data Center Green Tec h +Strofina & annusa DOSSIER GREEN DATA CENTER l TUTTO È GREEN.

Dettagli

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito:

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito: Autore : Giulio Martino IT Security, Network and Voice Manager Technical Writer e Supporter di ISAServer.it www.isaserver.it www.ocsserver.it www.voipexperts.it - blogs.dotnethell.it/isacab giulio.martino@isaserver.it

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

Arcserve Replication and High Availability

Arcserve Replication and High Availability Arcserve Replication and High Availability Guida operativa per Oracle Server per Windows r16.5 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Easy Manager 7. Il Modulo per la Riclassificazione del Bilancio. La Gestione ed il Controllo Economico-Finanziario dell Azienda.

Easy Manager 7. Il Modulo per la Riclassificazione del Bilancio. La Gestione ed il Controllo Economico-Finanziario dell Azienda. EASY 7 SUITE EASY MANAGER 7 Easy Manager 7. Il Modulo per la Riclassificazione del Bilancio. La Gestione ed il Controllo Economico-Finanziario dell Azienda. Il Bilancio di un Azienda, rappresenta un potente

Dettagli

Le Dashboard di cui non si può fare a meno

Le Dashboard di cui non si può fare a meno Le Dashboard di cui non si può fare a meno Le aziende più sensibili ai cambiamenti stanno facendo di tutto per cogliere qualsiasi opportunità che consenta loro di incrementare il business e di battere

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED ANALYTICS WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it www.technologytransfer.it ADVANCED ANALYTICS

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale Protezio Protezione Protezione Protezione di tutti i dati in ogni momento Acronis Backup & Recovery 11 Affidabilità dei dati un requisito essenziale I dati sono molto più che una serie di uno e zero. Sono

Dettagli

white paper La Process Intelligence migliora le prestazioni operative del settore assicurativo

white paper La Process Intelligence migliora le prestazioni operative del settore assicurativo white paper La Process Intelligence migliora le prestazioni operative del settore assicurativo White paper La Process Intelligence migliora le prestazioni operative del settore assicurativo Pagina 2 Sintesi

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

Solo il meglio sotto ogni profilo!

Solo il meglio sotto ogni profilo! Solo il meglio sotto ogni profilo! Perfetto isolamento termico per finestre in alluminio, porte e facciate continue Approfittate degli esperti delle materie plastiche Voi siete specialisti nella produzione

Dettagli

Configuration Management

Configuration Management Configuration Management Obiettivi Obiettivo del Configuration Management è di fornire un modello logico dell infrastruttura informatica identificando, controllando, mantenendo e verificando le versioni

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

G.U. 11 luglio 2002, n. 161 IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

G.U. 11 luglio 2002, n. 161 IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri 30 maggio 2002 Conoscenza e uso del dominio internet ".gov.it" e l'efficace interazione del portale nazionale "italia.gov.it" con le IL PRESIDENTE DEL

Dettagli

Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer,

Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer, Guida Introduttiva Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer, Heike Schilling. Data di rilascio:

Dettagli

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP GESTIONE ADEMPIMENTI FISCALI Blustring fornisce la stampa dei quadri fiscali, cioè dei quadri del modello UNICO relativi alla produzione del reddito d impresa, o di lavoro autonomo (RG, RE, RF, dati di

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

Simplex Gestione Hotel

Simplex Gestione Hotel Simplex Gestione Hotel Revisione documento 01-2012 Questo documento contiene le istruzioni per l'utilizzo del software Simplex Gestione Hotel. E' consentita la riproduzione e la distribuzione da parte

Dettagli

COORDINAMENTO PER MATERIE SETTEMBRE 2013 MATERIA DI NUOVA INTRODUZIONE PER EFFETTO DELLA RIFORMA

COORDINAMENTO PER MATERIE SETTEMBRE 2013 MATERIA DI NUOVA INTRODUZIONE PER EFFETTO DELLA RIFORMA Pagina 1 di 5 COORDINAMENTO PER MATERIE SETTEMBRE 2013 MATERIA DI NUOVA INTRODUZIONE PER EFFETTO DELLA RIFORMA AREA DISCIPLINARE : Indirizzo Informatica e Telecomunicazioni, articolazione Informatica.

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Progettisti dentro e oltre l impresa MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Pag 1 di 31 INTRODUZIONE Questo documento ha lo scopo di illustrare le modalità di installazione e configurazione dell

Dettagli

Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Facoltà di Ingegneria Sede di Reggio Emilia

Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Facoltà di Ingegneria Sede di Reggio Emilia Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Facoltà di Ingegneria Sede di Reggio Emilia Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Meccatronica a.a. 2008/2009 Corso di CALCOLATORI ELETTRONICI Capitolo

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Watt e Voltampere: facciamo chiarezza

Watt e Voltampere: facciamo chiarezza Watt e Voltampere: facciamo chiarezza White Paper n. 15 Revisione 1 di Neil Rasmussen > Sintesi Questa nota spiega le differenze tra Watt e VA e illustra l uso corretto e non dei termini utilizzati per

Dettagli

AUTOMAZIONE DI FABRICA IDENTIFICAZIONE DEI CODICI 1D E 2D LETTORI PORTATILI DI CODICI DATA MATRIX

AUTOMAZIONE DI FABRICA IDENTIFICAZIONE DEI CODICI 1D E 2D LETTORI PORTATILI DI CODICI DATA MATRIX AUTOMAZIONE DI FABRICA IDENTIFICAZIONE DEI CODICI 1D E 2D LETTORI PORTATILI DI CODICI DATA MATRIX ADATTATO PER QUALSIASI APPLICAZIONE DISPOSITIVI PORTATILI DI PEPPERL+FUCHS SICUREZZA INTRINSECA I lettori

Dettagli

Ridondante Modulare Affidabile

Ridondante Modulare Affidabile Ridondante Modulare Affidabile Provata efficacia in decine di migliaia di occasioni Dal 1988 sul mercato, i sistemi di chiusura Paxos system e Paxos compact proteggono oggi in tutto il mondo valori per

Dettagli

ADVANCED MES SOLUTIONS

ADVANCED MES SOLUTIONS ADVANCED MES SOLUTIONS PRODUZIONE MATERIALI QUALITA MANUTENZIONE HR IIIIIIIIIaaa Open Data S.r.l. all rights reserved About OPERA OPERA MES è il software proprietario di Open Data. È un prodotto completo,

Dettagli

CA RC/Update for DB2 for z/os

CA RC/Update for DB2 for z/os SCHEDA PRODOTTO CA RC/Update for DB2 for z/os CA RC/Update for DB2 for z/os CA RC/Update for DB2 for z/os (CA RC/Update) è uno strumento di gestione di dati e oggetti DB2 che consente agli amministratori

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BARI UN CLUSTER IN ALTA DISPONIBILITÀ IN AMBIENTE LINUX

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BARI UN CLUSTER IN ALTA DISPONIBILITÀ IN AMBIENTE LINUX UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BARI FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI CORSO DI LAUREA IN INFORMATICA TESI DI LAUREA IN SISTEMI PER L'ELABORAZIONE DELL'INFORMAZIONE: SISTEMI DISTRIBUITI UN

Dettagli

GUARDIAN asset management software. Solutions. The safe partner for your business

GUARDIAN asset management software. Solutions. The safe partner for your business Portfolio Management GUARDIAN Solutions The safe partner for your business Swiss-Rev si pone come società con un alto grado di specializzazione e flessibilità nell ambito di soluzioni software per il settore

Dettagli

EuroColori YOUR BEST PARTNER IN COLOR STRATEGY

EuroColori YOUR BEST PARTNER IN COLOR STRATEGY EuroColori YOUR BEST PARTNER IN COLOR STRATEGY EuroColori YOUR BEST PARTNER IN COLOR STRATEGY THE FUTURE IS CLOSER Il primo motore di tutte le nostre attività è la piena consapevolezza che il colore è

Dettagli

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali DynDevice ECM La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali Presentazione DynDevice ECM Cos è DynDevice ICMS Le soluzioni di DynDevice

Dettagli

Prospettive a livello mondiale in materia di energia, tecnologia e politica climatica all'orizzonte 2030 ELEMENTI CHIAVE

Prospettive a livello mondiale in materia di energia, tecnologia e politica climatica all'orizzonte 2030 ELEMENTI CHIAVE Prospettive a livello mondiale in materia di energia, tecnologia e politica climatica all'orizzonte 2030 ELEMENTI CHIAVE Scenario di riferimento Lo studio WETO (World energy, technology and climate policy

Dettagli

Verifica sismica di dighe a gravità in calcestruzzo

Verifica sismica di dighe a gravità in calcestruzzo Verifica sismica di dighe a gravità in calcestruzzo Keywords: dighe a gravità in calcestruzzo, verifica sismica, metodi semplificati, programmi di calcolo. Autore: L. Furgoni, Relatore: Prof. C. Nuti,

Dettagli

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Romano Stasi Responsabile Segreteria Tecnica ABI Lab Roma, 4 dicembre 2007 Agenda Il percorso metodologico Analizzare per conoscere: la mappatura

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

Parametrizzazione, progettazione e visualizzazione con SIRIUS

Parametrizzazione, progettazione e visualizzazione con SIRIUS Parametrizzazione, progettazione e visualizzazione con SIRIUS /2 Introduzione /5 Soft Starter ES /8 Biblioteca di blocchi softstarter SIRIUS RW44 per SIMATIC PCS 7 /10 Motor Starter ES /1 Biblioteca di

Dettagli

Uso Razionale dell energia nei centri di calcolo

Uso Razionale dell energia nei centri di calcolo RICERCA DI SISTEMA ELETTRICO Uso Razionale dell energia nei centri di calcolo M. Bramucci D. Di Santo D. Forni Report RdS/2010/221 USO RAZIONALE DELL ENERGIA NEI CENTRI DI CALCOLO M. Bramucci (Federazione

Dettagli