# COMTINE DI RAGALNA. ffi. Provincia di Catania

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "# COMTINE DI RAGALNA. ffi. Provincia di Catania"

Transcript

1 ffi # COMTINE DI RAGALNA SERVIZIO TECNICO Provincia di Catania O GENERALE GESTIONE DEL P.E.G PPROVAZIONE VERBALI DI GARA, AGGIUDICAZIONE PROWISORIA DEI SERVIZI DI GESTIONE DELL'ENOTECA COMUNALE"A LA VECCHIA BOTTE SAS di Caliò Emidio e Caliò Mario Antonino con sede legale Ragalna in Via Villaggio San Francesco sn CIG: b88 IMPORTO DEI SERVIZI: ,00 REG. AREA TECNiCA NO 353 DF,L O5IO7/20I5 IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO VISTO l'art. 109 comma 2 del D. Lgs , sull'attribuzione dei compiti dirigenziali airesponsabili dei servizi nei comuni privi di personale dirigenziale; VISTA la delibera di G.M. n.23 de con cui è stato nominato RUP il Geom. Costanzo Francesco, ai sensi dell'art. l0 della Legge n e successive modificazione ed integrazioni, e dell'art. 9 del D.P.R. n ; VISTA la determina n 199 del con cui è stato approvata la seduta del metodo di gara mediante procedura aperta ai sensi dell'art. 57 del D.Lgs e ss.mm. con metodo dell'offerta economicamente piìr vantaggiosa ai sensi degli artt. 81 e 83del D.Lgs , per l'importo complessivo di C72.000,00 soggetti arialzo. VISTA la determina del segretario comunale n 367 del reg.gen. del di nomina nel rispeno dell'art.l2 comma del DPRS 3ll0ll20l2, del Presidente della Commissione di gara per l'affidamento dei servizi di cui all'oggetto nella persona del Geom Francesco Costanzo responsabile dell'utc Vista la nota prot del l'u.r.e.g.a sez. prov.le di Catania ha comunicato i nominativi sorteggianti componenti della commissione giudicatrice :- Avv. Silvano Martella esperto in materie giuridiche;- Arch. Ingargiola Andrea. esperto nel settore di cui si riferisce il contratto in oggetto VISTA la determina del responsabile reg. area tecnica n" 200 de registro generale n'391 del avente per oggetto: COSTITUZIONE COMMISSIONE DI GARÀ AI SENSI DELL'ART.12 DEL DECRETO PKESIDENTE DELLA KEGIONE SICILIA,^,{ 13 DEL 3I/01/2012- GARA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DELL'ENOTECA COMUNALE " OFFERTA ECONOMICAMELTTE PIU VANTAGGIOSA CIG ZDF14C643D :Presidente Geom. Francesco Costanzo Avv. Silvano Martella esperto esterno in materie giuridiche, componente; Arch. Ingargiola Andrea. espefto esterno in materie tecniche, componente; VISTO che sono state esperite le procedure di gara, in conformità a quanto previsto nella,lettera di invito di gara come risulta daiverbali di gara, e precisamente Io verbale di gara in seduta pubblica del l410(15, II' verbale di gara in seduta pubblica de , Io verbale di gara in seduta riservata.del22lo7l2\l5, IIIo verbale ed ultimo di gara seduta pubblica de VISTO il IIlo verbale ed ultimo di gara in seduta pubblica de da cui risulta che l'aggiudicatario prowisorio del servizio di cui all'oggetto è la ditta La Vecchia Botte SAS di Caliò Emidio e Caliò Mario Antonino con sede legale Ragalna in Via Villaggio San Francesco P.IVA DATO ATTO della conclusione delle operazioni di valutazione da parte della Commissione di gara I presi in esame il Verbale, la Commissione di garaha accertato che l'offerta che ha ottenuto il miglior punteggio complessivo in base al criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa è risultata quélla presentata dal la ditta Caliò Emidio e Caliò Mario Antonino con sede legale Ragalna in Via Villaggio San Francesco e P.IVA che ha ottenuto complessivamente 64 punti, mentre l'offerta seconda classificata è quella presentata da Galanà S.R.L.S. che ha ottenuto complessivamente 53 punti; CONSIDERATO che dall'analisi di tutti i suddetti Verbali e di tutti gli atti presupposti, connessi e consequenziali ai medesimi, si è accertato che le operazioni di gara si sono svolte nel rispetto della normativa Y:\LPubblici\computer GRAZIANA\DETERMINE IMPEGNO 2015\-15 Determina aggiudicazione definitiva enoteca.doc 1

2 vigente e, in particolare, si sono rivelate regolari riguardo alla corretta pubblicità delle sedute di gara, al rispetto della successione delle fasi di gara, alla corteltezza dell'ammissione delle offerte e della procedura di valutazione delle stesse, alla redazione dei verbali delle operazioni di gara aventi il contenuto minimo prescritto, alla regolarità formale degli atti dell'organo di gara a alla tempistica di gara e ritenuto, pertanto, di far proprie le indicazioni negli stessi contenute; RITENUTO pertanto di dover approvare i suddettiverbali in partieolare il verbale n dal quale risulta che la Commissione di gara ha aggiudicato, in via provvisoria, l'appalto di cui all'oggetto AGGruDICAZIONE PROWISORIA DEI SERVZI DI GESTIONE, DELL'ENOTECA COMLINALE''.CIG: b88 alla ditta LA VECCHIA BOTTE SAS di Calio Emidio e Caliò Mario Antonino con sede legale Ragalna in Via Villaggio San Francesco sn. PRESO ATTO che, ai fini dell'espletamento dei controlli di cui all'art. 48 del D.lgs. n , il Comune di Ragalna ha proceduto a richiedere i necessari accertamenti ai fini del riscontro della veridicità delle dichiarazioni rese in sede di gara dall'impresa provvisoriamente aggiudicataria relativamente al possesso dei requisiti di ordine generale ex art. 38 D.Lgs e precisamente : 1) - che è necessario procedere all'approvazione delle operazioni svolte dal Seggio di Gara, così come risultanti dai verbali di gara, depositato presso l'area Tecnica del comune di Ragalna ed all'aggiudicazione prowisoria dei servizi di che trattasi all'impresa come sopra identificata, subordinando l'efficacia del provvedimento stesso, ai sensi dell'art. 11 comma 8 del D.Lgs e s.m.i., alla verifica, affualmente in corso, del possesso dei prescrittirequisiti in capo all'lmpresa; CONSIDERATO che I'aggtudicazione prowisoria diventa efficace, ai sensi dell'art. 11, comma 8, del D.lgs. n , una volta effettuate le verifiche del possesso da parte del concorrente aggiudicatario dei requisiti prescritti: VISTA la pronunzia del C.d.S. Adunanza Plenaria no 31 del 3l luglio 2012, che ha chiarito che il termine per l'impugnazione dell'aggiudicazione decorre dalla comunicazione, da parte della stazione appaltante, dell'aggiudicazione provvisoria, prima che la stessa sia divenuta efficace a seguito dell'esito dei controlli sul l' operatore economico aggiudicatario; VISTO l'art.ll, comma 10, D.lgs. n a norma del quale "Il contratto non può comunque essere stipulato prima di trentacinque giorni dall'invio dell'ultima delle comunicazioni del prowedimento di aggiudicazione prowisoria ai sensi dell'articolo 79"del Codice dei Contratti; RITENUTO pertanto, di dover procedere all'approvazione dei Verbali summenzionati e, in palrticolaree, del Verbale che dispone l'aggiudicazione prowisoria in favore del dal LA VECCHTA BOTTE SAS di Calio Emidio e Caliò Mario Antonino con sede legale Ragalna in Via Villaggio San Francesco sn e di dover quindi procedere all'aggiudicazione prowisoria della procedura aperta per l'appalto in oggetto in favore del medesimo impresa ; Ritenuto che si può procedere all'aggiudicazione provvisoria fatta salva la verifica di regolarità delle autocertificazioni. VISTO CHE i sopracitati verbali di gara sono pubblicati all'albo Pretorio on line del comune VISTI gli artt. 32,35 e 51 della L e succ. modif., e rilevato che nel caso di specie la competenza risulta ascrivibile al Dirigente del servizio, per quanto prescritto dall'art. 56 della stessa L VISTI: I'art. 5l della L , così come modificato dall'art. 6 della L , in merito alle competenze dei dirigenti e responsabili di servizi; I'art. 3 del D.Lgs , così come da ultimo modificato dal D.Lgs. 80/98, disciplinante gli adempimenti di competenza dei Dirigenti; VISTO I'art. 51 della legge che conferisce ai Dirigenti la competenzaper la stipula dei contratti; Visto l'art. 1l comma 8 del D. Lgs n. 163 e ss. mm. ii. che prevede che l'aggiudicazione prowisoria diventi efficace dopo la verifica del possesso dei requisiti prescritti; VISTO I'O.A.EE.LL. nella Regione Siciliana; VISTO il D.L.vo n e s.m.i coordinato con le noffne della legge regionale n \TSTO il D.P.R ; VISTA la L.R. n. 12 del 1 2 luglio 20 I 1 ; \TSTO il D.L.vo n DETERMINA Art. 1 Per le motivazioni esposte in premessa, sono approvati i Verbali della Commissione di gara per l' affi damento DEI S ERVIZI DI GEST ION E DELL' ENOTECA COMLINALE". Y:\LPubblici\computer GRAZIANA\DETERMINE IMPEGNO 2015\-15 Determina aggiudicazione definitiva enoteca.doc2

3 Art,Z È disposta l'aggiudicazione prowisoria in favore, dell'offerta che ha ottenuto il miglior punteggio complessivò in base al criterio dell'offerta economicamente piir vantaggiosa che è risultata quella presàntata dal LA VECCHIA BOTTE, SAS di Calio Emidio e Caliò Mario Antonino con sede legale iìagalna in Via Villaggio San Francesco sn che ha ottenuto complessivamente 64 punti e per un importo al é S+.000,00 con il rialzo di 2.010,00 annuali rispetto al canone a base d'asta di ,00 alle condizioni previste nella lettera di invito e prendendo atto che l'efficacia della presente aggiudicazione è subordinata, ai sensi dell'art. 11, comma 8 del D.lgs. n , all'esito dei controlli relativi al possesso dei requisiti generali di partecipazione di cui all'art. 38 del medesimo decreto, mentre l'offerta seconda classificata -quella è presentata da Galanà S.R.L.S. che ha ottenuto complessivamente 53 punti; Art.3 L'Awiso dell'lsito di gara sarà comunicato atutti i soggetti interessati ai sensi dall'art. 79, comma 5 del D.lgs. n e sarà pubblicato con le modalità previste dall'art. 66 e s.m.i. del D.lgs. n Art. 4 La convocazione aggiudicatario per la stipulazione del contratto di appalto non potrà avvenire prima del 35 giorno dalla preserit-e, fatti salvi gli effètti derivanti dall'eventuale esito negativo sul possesso dei requisiti sopra citati' Art. 6 Awerso il presente nraoanra ^.^.,.,.Àimcnrn prowedimento À è nnqqihire possibile nres presentare ricorso glurisdizionale davanti il competente T.A.R. rispettivaménte entro 60 giorni dalla pubblicazione o effettiva conoscenza del medesimo prowedimento. Dare atto: DI INCARICAR-E l'ufficio Segreteria, al quale viene trasmessa copia del presente atto, affinché provveda agli adempimenti conseguenti alla presente determinazione per quanto di competenza; DI STIPULARE il contratto in forma pubblica; DI DARE ATTO che la presente determina: 1. è esecutiva dal momento dell'apposizione del visto di regolarità contabile attestante la copertura ftnanziariaa cura del Responsabile del Servizio ragioneria; 2. va pubblicata all'albo pretorio on line di questo Ente per l5 giorni consecutivi; 3. va inserita nel registro delle determinazioni, tenuto presso l'ufficio segreteria' o Allegato alla presente verbali n 3 di gara Ragalna, 1ì 05/08/2015 IL RESPON Geom. F SERVIZIO Visto di regolaritù contabile Con la sotto estesa firma si appone il visto di regolarità contabile CI4ffi,(q {#iohgdi urulicdffi E-.c1. trmelma.4de1"*jrt*e;eel;*&'l;eg:vo*2#f'2mt ffig,eiit'en+o. fi*,ffirn* Ragalna li Il Responsa anztarlo Dot y:\lpubblici\computer GRAZIANA\DETERMINE IMPEGNO 2015\-15 Determina aggiudicazione definitiva enoteca.doc3

4 ffi r ffi c #MEJNH*,ffi t "_mp GALTqA UFFICIO TECNICO Via Paternò, 32 - Tel, 095/7985I I I - Fax 095i Venhatre deb a Conmrmissiome dé ga!"4 per ['appalto, nraediamte proaedura eperta, GARA D'APPALTO PER IL SER.VIZIO DI GESTIONE DELI'ENOTECA COMUNALE lmporto a base d'asta ,00 CIG: b88 Prima seduta pubblica L'anno DUEMII-AQLjlNDICl, il giorno quattordici del mese di Luglio alle ore I 1.00 in Ragalna. nel!a R.esidenza Cornunale e nell' ufficio tecnico apento atr pr-ltrblico; Fremesso: Che, con determinazione a contrarre n. I99 del , veniva approvato il Capitolato speciale per l'appalto del servizio in oggetto, con un impofto a base d'asta pari ad ,00, che con la stessa determinazione dirigenziale n. I99 del 22lASl20l5 veniva stabilito di procedere all'affidamento del servizio in oggetto rnediante procedura aperta, ai sensi dell'art.57 del D.Lgs e ss.rllrì., con metodo dell'offurta economicamente più vantaggiosa. ai sensi degli artt. 8l e 83 del sopra citato D.Lgs Che con determina del segretario Comunalen.367 del25l05l20l5, nel rispetto del['art. l2 del D.P.R.S n. ll del 3llAll2012, veniva nominato Presidente della Commissione di gara il Ceom. Francesco Costanzo. Che a seguito di manifestazione di interesse sono peryenute a questa Arnminstrazione due richieste di partecipare al bando di cui all'oggetto. Che con cronologico 315-e 316 del27l sono state notificate le lettere di invito alle diue : 1) LA VECCI{IA BOTTE di Calio Emidio e Calio Mario Antonio, via Villaggio San Francesco sn 2) GAI.ANA S.R.L., via Paterno I 15, Ragalna Che con nota dell'urega di Catania n del sono stati nominati a seguito di sorteggio avvenuto presso lo stesso ufficio. giusto verbale di sorteggio l' Arch.Andrea Ingargiola di Mazara del Vallo espeflo tecnico - e Avv. Silvano martella di Messina espeto giuridico Che, trattandosi di appalto relativo ai Servizi DI Ar'FIDAMENTo DEI servizi.di GESTIoNE DELL'ENOTECA cotvllrnal.e, per l'importo di ,00 l'avviso esplorativo è,stato pubblicato all'albo Pretorio del sito web istitlrzionale del Comune di Ragalna-dal giorno e fipo al 20t , Che in data , alle ore 13.00, e scaduto il termine per la presentazione delle offerte; Tuffo cio premesso il Presidente Geom. Francesco Costanzo alle ore I1,00 dichiara aperta la secluta. Viene rilevato che per la gara in oggetto sono pervenuti, entro le ore del giorno t , i plichi contenenti l'oftbrta dei seguenti concorrenti: 1) GALANA S.R.1.., via Paterno 115,95030 Ragalna,Pror 5213 del à ta VECCHIA BOT'TE sas di Calio Emidio e Calio Mario Antorrio, via.villaggio San Francesco sn Ragalna. Prot n 5221 del lcomponenti del[a Commissione, a fi'onte della lettura dei soggetti e delle dilte interessate àlla gara, come finora individuabili. dichiarano di non trovarsi irr situazione di incornpatibilità, ai sensi dell'art. 5l del codice di procedura civile richianrato dall'ar"t, 84, comma 7, del DI-gs l2 aprile 2006, n, 163. i/"!/!,' l;1,/ ;l--l'-' ";/").rr,'l,i,,1=, Cod. Fisc [

5 "dèètr lg GA LNA ffi c # tugejtqe*h * "..ry* UFFICIO TECNICO Via Paternò, 32 - Tel. 095/798511I - Fax 095/ Il Presidente da inizio alle operazioni di gara, e procede al controllo della tempestività di consegna dei plichi di partecipazione, attraverso l'affestazione della data e dell'ora in cui essi sono pervenuti all'ent", attestazione riportata su ciascun plico. Risultano pervenuti entro i termini tutti i plichi, per cui vengono regolarmente ammessi al successivo controllo della regolarità formale degli stessi quanto a integrità, chiusura, sui lembi, apposizione detla sigla da parte dell'offerente. Constatato e fatto constatare che tutti i plichi sono formalmente regolari, il Presidente li ammette e precisa che, nell'odierna seduta pubblica, si procederà all'esame della documentazione presentata dai concorrenti, secondo la seguente prescrizione del disciplinare che, testualmente, recita: "Contenuto del plico di partecipazione": " Il plico di partecipazione, a pena di esclusione, deve contenere al suo interno tre buste: le buste A-B-C che devono essere sigillate e controfirmate sui lembi di chiusura, a pena d'esclusione e siglati come prescritto per il plico estemo, ciascuno dei quali a pena d'esclusione dovrà recare l'indicazione del concorrente e l'indicazione del contenuto secondo le seguenti dizioni: "Busta A-Documenti "Busta B - Offerta tecnica", "Busta C Offerta Economica". La Commissione prima di procedere all'apertura delle buste. Si procede, quindi, all'apertura dei plichi ed, all'estrazione delle buste ivicontenute, al controllo della formale regolarità di ognuna, alla apposizione sulle stesse del corispondente numero progressivo assegnato al plico di partecipazione e al reinserimento delle buste "Busta - Offerta Tecnica". "Busta Offerta Economica" nei plichi di appartenenza trattenendo [a Busta A "Documentazione" per la successiva apertura e controllo della documentazione di gara ivi contenuta. Sono presenti: Il sig Calio Emidio in rappresentante della ditta " LA VECCHIA BOTTE-Sas" IL SIG Moschetto Orazio in rappresentanz,a de la ditta "Galàna S.r'1.s." La Commissione prende in esame il plico n. I i\ Si rileva che il plico è pervenuto nel termine fissato, constata che lo stesso risulta idoneamente chiuso, nonché timbrato e controfirmato sul lembo di chiusura dal rappresentante legale e reca all'esterno l'intestazione e l'indirizzo del concorrente. La Commissione di gala appone su detto ptico la firma dei propri componenti e procede alla sua apeftura. Viene constatato che in esso, oltre la documentazione amministrativa, sono presenti le buste relative all'oft'erta tecnica e all'offerta economica. Esaminato il contenuto della Busta A "Documentazione" si riscontra la r'egolarità della stessa e la si ammette alla fase successiva. : La documentazione del concorrente n. I viene quindi tufta sotto britta dai singoli componetfdella Commissione e riposta all'interno del plico inviato dallo stesso. La Commissione prende in esame il plico n. 2. Si rileva che it plico è pervenuto nel termine fissato, constata che lo stesso risulta idoneamente chiuso, nonclié timbrato e controfirmato sul lembo di chiusura dal rappresentante legale e reca all'esterno l'intestazione e l'indirizzo del concorrente. La Commissione di gara appone su detto plico ta firma dei propri componenti e procede alla sua apertura. Viene constatato che in esso. oltre la documentazione amrninistrativa, sono presenti le blrste relative all'ol'ferta tecnica e al['ollerta economica. Esaminato il contenuto della Busta A "Documentazione" si riscontra la regolarità della stessa e la si ammette alla fase successiva. : Cod. Fisc. 02 I h V

6 ffi fficffi86{jne Mg RAGALTqA di Catamia viaparernò,ryt:fim Ver"batre deà{a Coemfimisei^*o,ì; _^ _- Importo a base d,asta ,00 CIG: b88 B;ff :$mtt:ry 1o^ce-d u'a a sree*6a, A econrls setluta p ubbt ica L'anno Duemilaouindici, il giorno venrr [:ìflffi["";ffi1;i::fru:l"i::x9'" der mese di Lugrioarll ore r0.30 in Ragar,a, neua iil*rll#:r:[ffi :**:*t#;iff r."###;,i,.'.lmtf mf;;*#;**: E', altresì presente il sig' calio Emìdio in rappresen tanza deiladitta,,la Vecchia Bofte,,. il#:'ffi:::3ffir;.ffihiiffiffi::[1",;fjffirff,::lll3;:,**razioneamminisrrariva, X- Galanà S.R.X,S.. via paterno I 15, Ragalna ; sono? _ Lu Vecchia Eofte SAS 9J030 Ragalna' di Catiò uqrru Emidio rlrill{xto e Cat!ò caliò Mario.{n A.nfonino via Vi[aggio san Francesco sn, Pertanto il presidente dispone l,apeftum delle buste,,8,,_ offert a tecr.tiaor.-r^ ^. quanto segue:' evwl LUtil uette buste "8" - offerta tecnica neila quare vrene riscontrato r) 2) 3) 4) s) Busta"B"tlitta Galanà s p r.^^rr nà s'r'{''s',,eraquare ar suo interno si riscontrano i seguenti documenti: Business plan _ elaborato tecnico; Lettera di intenti a sur..g,,,,i,iè;, i",%:'i l:l;:frt ::Tilir_1. r' acq u i s izi on e d e i p unreggi co mposta da i Relazione Descrittiva Computo Metrico; EIen co fom iture, arred i e attrezzaturecuc ina; 6) 7\ N.3 I'avole Render; Elaborato grafico planimetria generale Busia..9., difia [-a V documenti:-"!lq us uecchia BoÉÉe s.,a.s., neila quare ar suo interno si risco,trano iseguenti Cod Fisc. 02IB3r?Ans tl \

7 *ffiecov{une D{ RAGALNA \6sd Froviurcia di Catania ----FFiCIo recnico Via Paternò' 32 - Tel' 095/79851 I I - Fàx 095/ ,. d.l."u;:;il:ffi'; z ìi1". q"indi.tuna,",r"r.ri,,^ dai singoli componeti della Commission. " 'ipo'iu all'interno del plico inviato dallo stesso AquestopuntoilPresidentedigaradispon'e,1*1:,1l,.^]/engadatacomunicazionealleimprese partecipanti a"tf,.rito AJiioai"rni seduta della Commir.iont ai gara'dando atto che la seduta viene Iinulutà al giorno 22LO:1 DAÉ-al te-ore-lo'3 0 Delre odierne operazioni si è redatto il presidente verbale, che viene letto, approvato e soltoscritto alle "* -f :.io-aopo diche la seduta si scioglie',,,-o nqrnètta"in cartone" chiusa, viene custodita nell'armadio L'intera docutnentazione di gara, riposta in una carpett ;,;';ì';tj fiuno della sedà dell'ufficio Tecnicordj v LETTO FIRMATO E SOTTOSCRITTO IL PRESIDENTE Costanzo Francesco I COMMISSARI Arch' Andrea Ingargiola Aw' Silvano Martella Cod. Fisc.02t

8 tr I' ffi c ffi MUTqE"",H *, " * GALTqA UFFICIO TECNICO" Via Paternò,32 - Tel ll - Fax 095/ a Vecchia Eotte SAS di Caliò Ernidio e Caliò Maric Antonino via Villaggio San Francesco sn, Ragalna: offie un rialzo di 2.0tr0,00 rispetto al canone a base d'asta di ; Tutto ciò premesso si procede, per l'offerta economica all'attribuzione dei seguenti punteggi: l- Gatanà S.R.LS. punti a Vecchia Eotte SAS di Caliò Emidio e Caliò Mario Antonino punti l0 Pefianto viene redatta la seguente graduatoria; 1- Galanà S.R..X,S. punti [.a Vecchia Botte SAS di Calio Emidio e Caliò Mario Amtonino punti 64 Alla luce di quanto sopra la ditta [-a Vecchia Botte SAS di Caliò Emidio e Caliò Mario Antonino via Villaggio San Francesco sn, Ragalna viene dichiara aggiudicataria prowisoria. Il RUP procederà alle verifiche delle autodichiarazioni e tutti goli adempimenti di rito presllpposte all'aggiudicazione defi nitiva, Previa verifìca della normativa antimafia, A questo punto il Presidente di gara dispone, altresì, la chiusura della seduta pubblica. Delle qdierne operazioni si è redatto il presidente verbale. che viene ffi, apptovato e sotloscrifto alle ore -lps-aopo di che la seduta si prosegue in seduta riservata. tr/ L'intera documentazione cli gara, riposta in una carpetta in cartone, c$iusa, appositatnente sigillata e controfinnata e viene custodita nell'armadio sito al primo piano dellà sede dell'ufficio Tecnico divia Paternò 32. I.ETTO FIRMATO E SOT'TOSCRITTO ll PRESIDENTE Costanzo Francesco ICOMMISSARI Arch. Andrea Ingargiola. Aw. Silvano Martella Cod. Fisc.02183S80875

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA Originale COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA N. 184 Data 13/05/2014 OGGETTO: Determina a contrarre per l'affidamento lavori di "Realizzazione impianto

Dettagli

COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA Provincia di Bari Via V. Veneto, nr 12

COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA Provincia di Bari Via V. Veneto, nr 12 COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA Provincia di Bari Via V. Veneto, nr 12 BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI GESIONE DEL CENTRO VISITE E DELLA RETE SENTIERISTICA NEL SIC BOSCO DIFESA

Dettagli

ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI AVELLINO. Estratto dal Registro delle deliberazioni

ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI AVELLINO. Estratto dal Registro delle deliberazioni ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI AVELLINO Estratto dal Registro delle deliberazioni L anno duemilaquindici.. DETERMINAZIONE COMMISSARIALE VERBALE N. 120 DEL 19.03.2015 OGGETTO:

Dettagli

SERUSO S.p.A. DISCIPLINARE DISCIPLINARE

SERUSO S.p.A. DISCIPLINARE DISCIPLINARE I PROCEDURA APERTA PER LAVORI DI DA 480 kw CON CARATTERISTICHE INNOVATIVE Stabilimento di Via Piave, 89 Verderio Inferiore (LC) CIG 5057142598 PREMESSA La scrivente Seruso SpA, in ottemperanza alla delibera

Dettagli

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA ORIGINALE COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA N. 184 Data 29/05/2013 OGGETTO:Fornitura di attrezzatura per Uffici, Comunali, servizi di recupero

Dettagli

Bando di gara per la gestione del servizio di cassa 2016-19 CIG Z051677E1B PREMESSA

Bando di gara per la gestione del servizio di cassa 2016-19 CIG Z051677E1B PREMESSA Bando di gara per la gestione del servizio di cassa 2016-19 CIG Z051677E1B PREMESSA Il presente bando di gara è stato redatto per procedere alla stipula di una nuova Convenzione per l'affidamento della

Dettagli

COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno AREA TECNICA ORIGINALE

COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno AREA TECNICA ORIGINALE COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno Determina n. 174 del 07-09-2015 - pubblicata all'albo Pretorio Comunale il 07.09.2015 AREA TECNICA ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DELL'AREA OGGETTO:

Dettagli

Determinazione del Capo Settore Affari Generali

Determinazione del Capo Settore Affari Generali COMUNE DI ISPICA (Provincia di Ragusa) Determinazione del Capo Settore Affari Generali Reg. Gen. N. 1194 del 16/10/2014 OGGETTO: Approvazione atti di gara ed aggiudicazione definitiva per l'affidamento

Dettagli

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce)

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE MANUTENZIONE - ARREDO URBANO SERVIZIO SETTORE MANUTENZIONE - ARREDO URBANO Numero 10 del 11/03/2014 Numero 114

Dettagli

C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA

C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA 2^ RIPARTIZIONE SERVIZI FINANZIARI D E T E R M I N A Z I O N E N. 1109 REG. GEN. del 31-12-2013 N. 135 SERVIZI FINANZIARI OGGETTO: Aggiudicazione

Dettagli

COMUNE DI PRESICCE "CITTA' DEGLI IPOGEI" PROVINCIA DI LECCE AREA AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

COMUNE DI PRESICCE CITTA' DEGLI IPOGEI PROVINCIA DI LECCE AREA AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO COMUNE DI PRESICCE "CITTA' DEGLI IPOGEI" Copia PROVINCIA DI LECCE AREA AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO REG. GEN.LE N. 213 DEL 11/06/2012 OGGETTO: Appalto Servizi Assicurativi

Dettagli

BANDO DI GARA SETTORE SPECIALE

BANDO DI GARA SETTORE SPECIALE BANDO DI GARA SETTORE SPECIALE Procedura aperta ex articoli 220-238 del D. Lgs. n. 163/2006 e ss.mm.ii. per l'individuazione dell'operatore economico cui affidare il: Servizio di conduzione e manutenzione

Dettagli

CITTA' DI RAGUSA VERBALE DI GARA RELATIVO ALL'APPALTO DEI SERVIZI CIMITERIALI DEL

CITTA' DI RAGUSA VERBALE DI GARA RELATIVO ALL'APPALTO DEI SERVIZI CIMITERIALI DEL CITTA' DI RAGUSA VERBALE DI GARA RELATIVO ALL'APPALTO DEI SERVIZI CIMITERIALI DEL COMUNE DI RAGUSA. L'anno duemiladodici il giorno ventisette del mese di novembre alle ore 10,20 in Ragusa, nella Residenza

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini ADEMPIMENTI CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE (art 124 D.Lgs 267/2000 ss.mm.) La presente determinazione dirigenziale è stata pubblicata in data odierna all'albo pretorio

Dettagli

CITTA DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli UFFICI DI STAFF -APPALTI. GARE E CONTRATTI

CITTA DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli UFFICI DI STAFF -APPALTI. GARE E CONTRATTI --.,,,,.... -----,-------- -------- CITTA DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli UFFICI DI STAFF -APPALTI. GARE E CONTRATTI Determinazione N J 2D del 25- S- 20 f l Oggetto:Aggiudicazione definitiva

Dettagli

COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Lavori Pubblici. Nr. Progr. Data: Proposta. Copertura Finanziaria

COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Lavori Pubblici. Nr. Progr. Data: Proposta. Copertura Finanziaria COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA C O P I A DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Lavori Pubblici DELIBERA CIPE DEL 30.06.2014 - MISURE DI RIQUALIFICAZIONE E MESSA IN SICUREZZA DEGLI EDIFICI PUBBLICI

Dettagli

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA ORIGINALE COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA OGGETTO: Approvazione verbale di aggiudicazione \a procedu N. 281 Data 05/09/2011 di servizi di progettazione

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO VIA MONTE ZEBIO

ISTITUTO COMPRENSIVO VIA MONTE ZEBIO Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio ISTITUTO COMPRENSIVO VIA MONTE ZEBIO Via Monte Zebio, 35-00195 Roma D. XXV Tel. 06/3725859 - fax 06/3741217

Dettagli

COMUNE DI RACCUJA PROVINCIA DI MESSINA )

COMUNE DI RACCUJA PROVINCIA DI MESSINA ) ORIGINALE COMUNE DI RACCUJA PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA \: Revoca in autotutela della Data. 28/03/2013 10 del 09/01/2013 di approvazione verbale d; gara e aggiudicazione

Dettagli

PROVINCIA DI MESSINA Ente del Parco Fluviale dell'alcantara "SERVIZIO ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI"

PROVINCIA DI MESSINA Ente del Parco Fluviale dell'alcantara SERVIZIO ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI Q FRANCAVILLA COMUNE DI DI SICILIA PROVINCIA DI MESSINA Ente del Parco Fluviale dell'alcantara "SERVIZIO ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI" I' SERvizio ART. 20 D.L.vo 163/2006 - ALL. 11 B CAT. 25 - CPC93

Dettagli

COMUNE DI PISTOIA. Settore : SERVIZIO EDUCAZIONE E CULTURA DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE. NUMERO D ORDINE Registro Generale.

COMUNE DI PISTOIA. Settore : SERVIZIO EDUCAZIONE E CULTURA DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE. NUMERO D ORDINE Registro Generale. COMUNE DI PISTOIA Settore : SERVIZIO EDUCAZIONE E CULTURA DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Identificativo Documento: 1361043 NUMERO D ORDINE Registro Generale 1287 del 14/07/2015 OGGETTO: CONCESSIONE DEL SERVIZIO

Dettagli

FonDI ftauttuaali EUROPEI

FonDI ftauttuaali EUROPEI Unione Europea FonDI ftauttuaali EUROPEI MIUR LICEO SCIENTIFICO STATALE "V. DE CAPRARIIS" via V. De Caprariis, 1-83042 Atripalda (AV) - Te!. e fax: 0825/1643462 - Sede asso di Altavilla Irp (AV) via Giardini,

Dettagli

COMUNE DI BAGNI DI LUCCA PROV. DI LUCCA

COMUNE DI BAGNI DI LUCCA PROV. DI LUCCA COMUNE DI BAGNI DI LUCCA PROV. DI LUCCA BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA AI SENSI DELL ART.55 c.1 DEL D.Lgs. N.163/2006 PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/01/2015-31/12/2019.

Dettagli

COMUNE DI MAMMOLA PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA C.F. 00221370802 Tel. 0964.414025 Fax 0964.414003 URL: www.comune.mammola.rc.it

COMUNE DI MAMMOLA PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA C.F. 00221370802 Tel. 0964.414025 Fax 0964.414003 URL: www.comune.mammola.rc.it COPIA COMUNE DI MAMMOLA PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA C.F. 00221370802 Tel. 0964.414025 Fax 0964.414003 URL: www.comune.mammola.rc.it Determina n : 74 ANNO 2014 Registro Generale Data : 27/05/2014 N 233

Dettagli

Prot. n. 5578/B15 Montebello Vicentino, 25.11.2015

Prot. n. 5578/B15 Montebello Vicentino, 25.11.2015 Ministero della Pubblica Istruzione ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI MONTEBELLO VICENTINO di Scuola dell'infanzia, Primaria, Secondaria 1 grado 36054 - MONTEBELLO VIC.NO Via G. Gentile 7 Tel. 0444-649086-

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA CITTÀ DI MAZARA DEL VALLO SETTORE SERVIZI ALLA CITTA ED AL TERRITORIO UFFICIO TECNICO

REPUBBLICA ITALIANA CITTÀ DI MAZARA DEL VALLO SETTORE SERVIZI ALLA CITTA ED AL TERRITORIO UFFICIO TECNICO REPUBBLICA ITALIANA CITTÀ DI MAZARA DEL VALLO SETTORE SERVIZI ALLA CITTA ED AL TERRITORIO UFFICIO TECNICO Programma Operativo Nazionale (PON) Sicurezza per lo Sviluppo Obiettivo Convergenza 2007 2013 nell

Dettagli

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce)

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE COPIA DEL 2. SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO E TRIBUTI SERVIZIO Contratti C.O.N.S.I.P. e M.E.P.A. Numero 57 del 09/10/2015 Numero 461

Dettagli

Codice CIG_ ZB916E1DCF_

Codice CIG_ ZB916E1DCF_ Istituto Istruzione Secondaria Superiore Telefono 0999746312 Fax 0999748523 e-mail: tais04100v@istruzione.it Sito: www.delprete.gov.it PEC: tais 4100v@pec.istruzione.it C.F.: 90235700730 Cod. Meccanografico:

Dettagli

COMUNE DI SANTA MARIA A VICO

COMUNE DI SANTA MARIA A VICO N.137 del 13/02/2015 DEL REGISTRO GENERALE COMUNE DI SANTA MARIA A VICO PROVINCIA DI CASERTA Settore SETTORE 4 - COMMERCIO, PUBBLICA ISTRUZIONE E SERVIZI SOCIALI DETERMINAZIONE N.17 del 13/02/2015 DEL

Dettagli

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DELL'AREA TECNICA

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DELL'AREA TECNICA ORIGINALE COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) IDETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA Data 11/12/2012 OGGETTO:Rinnovo polizza, assicurativa R.C.A. e rischi conducente dell'automezzo Comunale

Dettagli

COMUNE DI LAS PLASSAS Provincia del Medio Campidano UFFICIO TECNICO

COMUNE DI LAS PLASSAS Provincia del Medio Campidano UFFICIO TECNICO COMUNE DI LAS PLASSAS Provincia del Medio Campidano UFFICIO TECNICO Via Cagliari, 18-09020 Las Plassas tel. 070/9364006 fax 070/9364606 Email: utc.lasplassas@gmail.com Prot. 1515 Las Plassas, 16 Maggio

Dettagli

VERBALE DI ASTA PUBBLICA. Addì due Maggio 2011 in Trapani e negli Uffici della Provincia Regionale, siti

VERBALE DI ASTA PUBBLICA. Addì due Maggio 2011 in Trapani e negli Uffici della Provincia Regionale, siti N. 12384 di repertorio Oggetto: Lavori di manutenzione impianti ascensori e montacarichi. Manutenzione straordinaria impianto d ascensore immobile di via Carrera in Trapani. C.U.P.: H96J0000440003 - C.I.G.

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA COMUNE DI CHAMPDEPRAZ Valle d Aosta Località Capoluogo, 164 11020 CHAMPDEPRAZ COMMUNE DE CHAMPDEPRAZ Vallée d Aoste 164, Lieu dit Chef Lieu 11020 CHAMPDEPRAZ PROCEDURA DI INDIVIDUAZIONE DI UN OPERATORE

Dettagli

Italia-Roma: Servizi di assicurazione medica 2015/S 247-449901. Bando di gara. Servizi

Italia-Roma: Servizi di assicurazione medica 2015/S 247-449901. Bando di gara. Servizi 1 / 5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:449901-2015:text:it:html Italia-Roma: Servizi di assicurazione medica 2015/S 247-449901 Bando di gara Servizi Direttiva 2004/18/CE

Dettagli

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce)

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE COPIA DEL 2. SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO E TRIBUTI SERVIZIO Bilancio - tributi e Fiscalità locale Numero 45 del 26/08/2015 Numero

Dettagli

I-Milano: Lavori di costruzione 2008/S 193-254978 BANDO DI GARA. Lavori

I-Milano: Lavori di costruzione 2008/S 193-254978 BANDO DI GARA. Lavori 1/6 I-Milano: Lavori di costruzione 2008/S 193-254978 BANDO DI GARA Lavori SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO: Università Vita - Salute S. Raffaele,

Dettagli

CENTRO DI RIFERIMENTO ONCOLOGICO DELLA BASILICATA. Rionero in Vulture (PZ) UNITA' OPERATIVA GESTIONE TECNICO-PATRIMONIALE DETERMINA.

CENTRO DI RIFERIMENTO ONCOLOGICO DELLA BASILICATA. Rionero in Vulture (PZ) UNITA' OPERATIVA GESTIONE TECNICO-PATRIMONIALE DETERMINA. + l. R C. es. Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico CENTRO DI RIFERIMENTO ONCOLOGICO DELLA BASILICATA C. R. O. B. R502XRionero in Vulture (l'il - Via Padre Pio, 1 P IVA. 01323150761 CF. 93002460769-

Dettagli

LETTERA D'INVITO/CAPITOLATO

LETTERA D'INVITO/CAPITOLATO Allegato B PROCEDURA NEGOZIATA IN ECONOMIA PER L'AFFIDAMENTO BIENNALE, EVENTUALMENTE RINNOVABILE DI UNO, DELLA FORNITURA DI MODELLI STAMPATI PER L'AZIENDA SANITARIA DI NUORO. LETTERA D'INVITO/CAPITOLATO

Dettagli

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce)

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE COPIA DEL 2. SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO E TRIBUTI SERVIZIO Contratti C.O.N.S.I.P. e M.E.P.A. Numero 17 del 25/08/2014 Numero 433

Dettagli

Ente appaltante: Comune di Firenze - Direzione Istruzione, Via A. Nicolodi n.2-50131 Firenze - Tel. 055-2625626 - Fax 055-2625656 - Indirizzo

Ente appaltante: Comune di Firenze - Direzione Istruzione, Via A. Nicolodi n.2-50131 Firenze - Tel. 055-2625626 - Fax 055-2625656 - Indirizzo COMUNE DI FIRENZE DIREZIONE ISTRUZIONE BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA Ente appaltante: Comune di Firenze - Direzione Istruzione, Via A. Nicolodi n.2-50131 Firenze - Tel. 055-2625626 - Fax 055-2625656

Dettagli

COMUNE DI GIOIOSA MAREA Provincia di Messina

COMUNE DI GIOIOSA MAREA Provincia di Messina PROCEDURA APERTA PER: SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PERIODO 01.01.2016-31.12.2024 - CIG. Z5816363D8 DISCIPLINARE DI GARA Il giorno e l ora dell inizio delle operazioni di gara saranno comunicate successivamente

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Provincia di Padova VIABILITA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Proposta n. 2144/2014 Determina n. 1927 del 27/06/2014 Oggetto: DETERMINAZIONE A CONTRARRE LAVORI E FORNITURE DESTINATE AL MANTENIMENTO IN EFFICIENZA

Dettagli

COMUNE DI MILZANO Piazza Roma, 1 25020 Milzano (Bs) Tel. 030954654 Fax 030954428 Ufficio Ragioneria ragioneria@comune.milzano.bs.

COMUNE DI MILZANO Piazza Roma, 1 25020 Milzano (Bs) Tel. 030954654 Fax 030954428 Ufficio Ragioneria ragioneria@comune.milzano.bs. Milzano, 27.05.2013 Prot. n._3487 COMUNE DI MILZANO Piazza Roma, 1 25020 Milzano (Bs) Tel. 030954654 Fax 030954428 Ufficio Ragioneria ragioneria@comune.milzano.bs.it BANDO DI GARA PER L'AFFIDAMENTO MEDIANTE

Dettagli

VERBALE DI GARA N. 5 (in seduta pubblica) DEL 27/11/2015

VERBALE DI GARA N. 5 (in seduta pubblica) DEL 27/11/2015 Oggetto: Procedura aperta per l affidamento dell appalto dei lavori di Riqualificazione infrastrutturale dell edificio scolastico Collodi CIG: 6410904D54 - CUP: J91E15000130001 ********************* VERBALE

Dettagli

IL RESPONSABILE AREA TECNICA

IL RESPONSABILE AREA TECNICA AREA lli^ - AREA TECNICA Partita IVA: 00648560282 Cod. Fisc.: 80009710288 Centralino: 049.9369450 / TeleFAX: 049.9366727 35017 PIOMBINO DESE PIAZZA A.PALLADIO N.1 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE n 129

Dettagli

VERBALE N. 4 DELLA COMMISSIONE DI GARA. (apertura plichi n. 3 "offerte economiche" e dichiarazione graduatoria finale) (addì 14/02/2011, ore 9,30)

VERBALE N. 4 DELLA COMMISSIONE DI GARA. (apertura plichi n. 3 offerte economiche e dichiarazione graduatoria finale) (addì 14/02/2011, ore 9,30) OMUNE DI SAN OLOMBANO AL LAMBRO (MI) EST! 4 A Verbale Gara VERBALE N. 4 DELLA OMMISONE DI GARA (apertura plichi n. "offerte economiche" e dichiarazione graduatoria finale) L'anno duemilaundici, il giorno

Dettagli

COMUNE DI FERLA. (Provincia di Siracusa) COPIA DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DEL SETTORE TECNICO

COMUNE DI FERLA. (Provincia di Siracusa) COPIA DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DEL SETTORE TECNICO Albo COMUNE DI FERLA (Provincia di Siracusa) COPIA DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DEL SETTORE TECNICO NUMERO REGISTRO GENERALE 3oS Del 2-C /o e (z.,i4 NUMERO REGISTRO SETTORE 157/T Del 06 Agosto 2014 Determina

Dettagli

Provincia di Ferrara ****** AREA WELFARE E SERVIZI ALLA PERSONA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 153 / 2015

Provincia di Ferrara ****** AREA WELFARE E SERVIZI ALLA PERSONA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 153 / 2015 Provincia di Ferrara ****** AREA WELFARE E SERVIZI ALLA PERSONA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 153 / 2015 OGGETTO: AFFIDAMENTO SERVIZIO INTEGRAZIONE SCOLASTICA ALUNNI DISABILI NELLE SCUOLE DEL TERRITORIO

Dettagli

Regione Siciliana Presidenza Dipartimento della Protezione Civile Area Affari Generali e Comuni

Regione Siciliana Presidenza Dipartimento della Protezione Civile Area Affari Generali e Comuni REPUBBLICA ITALIANA \\Numero codice fiscale 80012000826 Partita IVA 02711070827 Regione Siciliana Presidenza Dipartimento della Protezione Civile Area Affari Generali e Comuni GARA INFORMALE PER L'AFFIDAMENTO

Dettagli

C O M U N E DI P RIOLO GARGALLO

C O M U N E DI P RIOLO GARGALLO C O M U N E DI P RIOLO GARGALLO Provincia di Siracusa Via Fabrizi, sn - 96010 Priolo Gargallo Tel. 0931779287 Fax. 0931769987 C.F. e P.I. 00282190891 www.comune.priologargallo.sr.it Posta Elettronica Certificata:

Dettagli

COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB

COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COMUNE DI RIGNANO FLAMINIO Provincia di Roma DETERMINAZIONE SETTORE V - AMMINISTRATIVO N. Registro generale 806 del 29.09.2014 (N. settoriale 240) Oggetto: APPALTO GESTIONE ASILO NIDO COMUNALE ' E.CARDINALI'.

Dettagli

Istituto Professionale per i Servizi Commerciali Viale Giontella 06083 Bastia Umbra Tel. 0758001170 Fax 0758001520

Istituto Professionale per i Servizi Commerciali Viale Giontella 06083 Bastia Umbra Tel. 0758001170 Fax 0758001520 Istituto Tecnico Elettronica ed Elettrotecnica Piazzale Tarpani Tel.. 0758041753 Fax 0758040362 ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE M. POLO - R. BONGHI C.M.: PGIS02900P C.F.: 94143250549 e-mail: pgis02900p@istruzione.it

Dettagli

COMUNE DI AGRIGENTO. w w w. co m u n e. a g r i g e n to. i t SETTORE III. Attività Culturali AVVISO PER GARA INFORMALE

COMUNE DI AGRIGENTO. w w w. co m u n e. a g r i g e n to. i t SETTORE III. Attività Culturali AVVISO PER GARA INFORMALE COMUNE DI AGRIGENTO w w w. co m u n e. a g r i g e n to. i t SETTORE III Attività Culturali N Data. AVVISO PER GARA INFORMALE PER IL NOLEGGIO CON CONDUCENTE DI 7 PULLMAN GRAN TURISMO /\. /\V /V Questo

Dettagli

COMUNE DI LOIRI PORTO SAN PAOLO Provincia Olbia Tempio AREA TECNICA

COMUNE DI LOIRI PORTO SAN PAOLO Provincia Olbia Tempio AREA TECNICA COMUNE DI LOIRI PORTO SAN PAOLO Provincia Olbia Tempio AREA TECNICA OG GE T T O: BANDO DI CONCESSIONE DI UN AREA PUBBLICA SITA A CALA FINANZA PER L INSTALLAZIONE DI N. 1 CHIOSCO DESTINATO ALLA SOMMINISTRAZIONE

Dettagli

B A N D O D I G A R A OGGETTO : AFFIDAMENTO GESTIONE

B A N D O D I G A R A OGGETTO : AFFIDAMENTO GESTIONE B A N D O D I G A R A OGGETTO : AFFIDAMENTO GESTIONE Progetto Servizio Anticipazione Scolastica, anno 2005/2006 Piano Programmatico di Interventi e Servizi Sociali Comune di Ischia, anno 2005. IL RESPONSABILE

Dettagli

I-Roma: Carta per fotocopie 2013/S 046-074117. Bando di gara. Forniture

I-Roma: Carta per fotocopie 2013/S 046-074117. Bando di gara. Forniture 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:74117-2013:text:it:html I-Roma: Carta per fotocopie 2013/S 046-074117 Bando di gara Forniture Direttiva 2004/18/CE Sezione I: Amministrazione

Dettagli

COMUNE di NUMANA Provincia di Ancona

COMUNE di NUMANA Provincia di Ancona ATTO DETERM.DEL RESPONSABILE VI U.O. TURISMO - ATTIVITA' PRODUTTIVE OGGETTO: APPROVAZIONE BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DELL'ORGANIZZAZIONE DI MANIFESTAZIONI A CARATTERE STRAORDINARIO

Dettagli

COMUNE DI MOSCUFO. Provincia di Pescara DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO. ATTO N. 10 del 20/02/2015

COMUNE DI MOSCUFO. Provincia di Pescara DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO. ATTO N. 10 del 20/02/2015 REGISTRO GENERALE DELLE DETERMINE Atto n.ro 55 del 20/02/2015 - Pagina 1 di 6 COMUNE DI MOSCUFO Provincia di Pescara ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO ATTO N. 10 del 20/02/2015

Dettagli

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce)

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL 2. SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO E TRIBUTI SERVIZIO Contratti C.O.N.S.I.P. e M.E.P.A. Numero 32 del 22/10/2014 Numero

Dettagli

COMUNE DI COPPARO Provincia di Ferrara ****** AREA CULTURA SETTORE SERVIZI SCOLASTICI ED EDUCATIVI, POLITICHE CULTURALI E BIBLIOTECHE

COMUNE DI COPPARO Provincia di Ferrara ****** AREA CULTURA SETTORE SERVIZI SCOLASTICI ED EDUCATIVI, POLITICHE CULTURALI E BIBLIOTECHE COMUNE DI COPPARO Provincia di Ferrara ****** AREA CULTURA SETTORE SERVIZI SCOLASTICI ED EDUCATIVI, POLITICHE CULTURALI E BIBLIOTECHE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 251 / 2015 OGGETTO: GARA IN ECONOMIA

Dettagli

Prot. N. 5289/B15 Caltanissetta, lì 11/08/2015

Prot. N. 5289/B15 Caltanissetta, lì 11/08/2015 Codice Meccanografico CLIC830004 ISTITUTO COMPRENSIVO DON L. MILANI Via Filippo Turati s.n. Caltanissetta (CL) Tel 0934 598587 Fax 0934 598008 e-mail: clic830004@istruzione.it clic830004@pec.istruzione.it

Dettagli

S.A.C. Società Aeroporto Catania S.p.A.

S.A.C. Società Aeroporto Catania S.p.A. S.A.C. Società Aeroporto Catania S.p.A. DISCIPLINARE DI GARA A PROCEDURA APERTA APPALTO PER I LAVORI DI RIQUALIFICA GRANDE INFERMERIA (CANALE SANlTARIO E LOCALI CRI) AEROPORTO DI CATANIA FONTANAROSSA CIG

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA Tutte le informazione relative allo svolgimento delle operazioni di selezione saranno fornite esclusivamente sul sito internet del Comune di Ragusa sotto indicato, nella home

Dettagli

COMUNE DI PRESICCE "CITTA' DEGLI IPOGEI" PROVINCIA DI LECCE AREA FINANZIARIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

COMUNE DI PRESICCE CITTA' DEGLI IPOGEI PROVINCIA DI LECCE AREA FINANZIARIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO COMUNE DI PRESICCE "CITTA' DEGLI IPOGEI" Copia PROVINCIA DI LECCE AREA FINANZIARIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO REG. GEN.LE N. 449 DEL 29/12/2011 OGGETTO: Aggiudicazione Servizio di tesoreria

Dettagli

CONSORZIO DI BONIFICA TERRE D'APULIA B A R I VERBALE N. 1 IN SEDUTA PUBBLICA DELLA COMMISSIONE DI GARA

CONSORZIO DI BONIFICA TERRE D'APULIA B A R I VERBALE N. 1 IN SEDUTA PUBBLICA DELLA COMMISSIONE DI GARA CONSORZIO DI BONIFICA TERRE D'APULIA B A R I VERBALE N. 1 IN SEDUTA PUBBLICA DELLA COMMISSIONE DI GARA Presso la sede del Consorzio in data 3 giugno 2015 alle ore 10,30 si è riunita la Commissione incaricata

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI NORD SALENTO (Campi Sal.na, Guagnano, Novoli, Squinzano, Surbo, Trepuzzi)

UNIONE DEI COMUNI NORD SALENTO (Campi Sal.na, Guagnano, Novoli, Squinzano, Surbo, Trepuzzi) UNIONE DEI COMUNI NORD SALENTO (Campi Sal.na, Guagnano, Novoli, Squinzano, Surbo, Trepuzzi) BANDO DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA DELL UNIONE DAL 01 GENNAIO 2011 AL 31 DICEMBRE 2015 1)

Dettagli

SERVIZIO LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, RISORSE UMANE E CONTRATTI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

SERVIZIO LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, RISORSE UMANE E CONTRATTI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE SERVIZIO LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, RISORSE UMANE E CONTRATTI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 239 DEL 27/03/2014 OGGETTO APPALTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE, RIPARAZIONE ED ASSISTENZA

Dettagli

COMUNE DI BADESI (PROV. OLBIA - TEMPIO) AREA SERVIZI SOCIALI

COMUNE DI BADESI (PROV. OLBIA - TEMPIO) AREA SERVIZI SOCIALI Prot. 3924 del 22.04.2014 COMUNE DI BADESI (PROV. OLBIA - TEMPIO) AREA SERVIZI SOCIALI BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA PISCINA COMUNALE SCOPERTA In esecuzione della determinazione

Dettagli

Città di Fossano Dipartimento Finanze

Città di Fossano Dipartimento Finanze Città di Fossano Dipartimento Finanze DISCIPLINARE DI GARA CIG 08385823C1 STAZIONE APPALTANTE: Comune di Fossano, Via Roma 91-12045 Fossano (CN) nella persona del Dirigente del dipartimento Finanze, Dott.

Dettagli

CITTA' DI PORTICI Provincia di Napoli

CITTA' DI PORTICI Provincia di Napoli CITTA' DI PORTICI Provincia di Napoli ALLEGATO A) AVVISO DI GARA PUBBLICA PER LA VENDITA DI AUTOMEZZO COMUNALE FIAT DUCATO TARGATO BA 267WB ALLESTITO CON PIATTAFORMA ELEVABILE BENELLI 2510 IL DIRIGENTE

Dettagli

BANDO DI GARA SI RENDE NOTO

BANDO DI GARA SI RENDE NOTO BANDO DI GARA OGGETTO: Procedura aperta di gara per l affidamento dei Lavori di bonifica mediante incapsulamento delle lastre in eternit presenti presso il Collegio Unico ONAOSI posto in Perugia Viale

Dettagli

COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA

COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE 1 In esecuzione della deliberazione di Consiglio

Dettagli

Documento scaricato dal sito internet del Comune di Santa Maria di Licodia (CT)

Documento scaricato dal sito internet del Comune di Santa Maria di Licodia (CT) Settore Funzionale 7 -Lavori Pubblici, Programmazione Urbanistica, Ambiente e Protezione Civile DETERMINAZIONE N. 62 DEL 30-12-2011 OGGETTO: Approvazione definitiva verbale aggiudicazione provvisoria della

Dettagli

SIENA APT Agenzia per il Turismo di Siena Ambito 10 DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE. n. 54 del 30.04.2009

SIENA APT Agenzia per il Turismo di Siena Ambito 10 DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE. n. 54 del 30.04.2009 SIENA APT Agenzia per il Turismo di Siena Ambito 10 DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE n. 54 del 30.04.2009 Oggetto: Gara per progettazione e realizzazione del nuovo portale www.terresiena.it, compresa la realizzazione

Dettagli

1 AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE E ALTRE INFORMAZIONI

1 AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE E ALTRE INFORMAZIONI Casa di Riposo Cesare Bertoli NOGAROLE ROCCA (VR) BANDO DI GARA UFFICIOSA PER COTTIMO FIDUCIARIO, CON PROCEDURA APERTA, PER INCARICO COPERTURA ASSICURATIVA RISCHI DIVERSI, LOTTI SEPARATI, PERIODO 30.06.2015

Dettagli

COMUNE DI SAN GREGORIO DI CATANIA

COMUNE DI SAN GREGORIO DI CATANIA COMUNE DI SAN GREGORIO DI CATANIA PROVINCIA DI CATANIA Allegato B) alla determinazione n. 354 R.G. del 12/05/2015 BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE

Dettagli

COMUNE DI ACI BONACCORSI Provincia di Catania

COMUNE DI ACI BONACCORSI Provincia di Catania Unione Europea Repubblica Italiana Regione Siciliana Assessorato Infrastrutture e Mobilità Dipartimento Infrastrutture, Mobilità e Trasporti Servizio 19 COMUNE DI ACI BONACCORSI Provincia di Catania BANDO

Dettagli

( Provincia di N apoli ) BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA

( Provincia di N apoli ) BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA C I T T A D I B A C O L I ( Provincia di N apoli ) COMUNE DI BACOLI SETTORE IX LAVORI PUBBLICI Via Lungolago 8 Bacoli - Tel: 0039 081 855.31.11 Fax:0039 081 523.45.83 BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA

Dettagli

I-Milano: Veicoli a motore 2008/S 188-248823 BANDO DI GARA. Forniture

I-Milano: Veicoli a motore 2008/S 188-248823 BANDO DI GARA. Forniture 1/5 I-Milano: Veicoli a motore 2008/S 188-248823 BANDO DI GARA Forniture SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO: Spea Ingegneria Europea SpA, Via Gerolamo

Dettagli

AUTOMOBILE CLUB LECCO Corso Matteotti 5B 23900 LECCO Tel. 0341 357907 Fax 0341 357990 www.lecco.aci.it pec: automobileclublecco@pec.aci.

AUTOMOBILE CLUB LECCO Corso Matteotti 5B 23900 LECCO Tel. 0341 357907 Fax 0341 357990 www.lecco.aci.it pec: automobileclublecco@pec.aci. AUTOMOBILE CLUB LECCO Corso Matteotti 5B 23900 LECCO Tel. 0341 357907 Fax 0341 357990 www.lecco.aci.it pec: automobileclublecco@pec.aci.it BANDO DI GARA PROCEDURA RISTRET TA DI CESSIONE DEL RAMO DI AZIENDA

Dettagli

BANDO DI ASTA PUBBLICA PER LA CONCESSIONE DELLA TOMBA DI FAMIGLIA IDENTIFICATA AL N. 28 DEL CIMITERO DELLA FRAZIONE DI INZINO.

BANDO DI ASTA PUBBLICA PER LA CONCESSIONE DELLA TOMBA DI FAMIGLIA IDENTIFICATA AL N. 28 DEL CIMITERO DELLA FRAZIONE DI INZINO. CITTA' di GARDONE VAL TROMPIA (Provincia di Brescia) Cod. Fis. 00304530173 - Part. IVA 00553520982 SETTORE TECNICO/UFFICIO PATRIMONIO Via Mazzini 2 25063 Gardone V.T. tel. 0308911583 int. 122 fax 030/832706

Dettagli

COMUNE DI SAN LORENZO MAGGIORE (Provincia di Benevento)

COMUNE DI SAN LORENZO MAGGIORE (Provincia di Benevento) Prot. 1321 del 15/05/2015 Albo Pretorio n. 294 del 15/05/2015 DGR n. 57 del 16.02.2015 -POR FESR CAMPANIA 2007113 -Obiettivo Operativo 1.2 "Migliorare la Salubrità dell'ambiente - Programmazione Interventi

Dettagli

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) 1^ DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) 1^ DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA ORIGINALE COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) 1^ DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE I DELL'AREA TECNICA \ - \a 20/01/2015 /ÒGGETTO:Cantieri di servizio di cui alla direttiva Assessoriale 26/07/2013,

Dettagli

DIOCESI DI CASSANO ALL JONIO

DIOCESI DI CASSANO ALL JONIO Pag. 1 a 5 DIOCESI DI CASSANO ALL JONIO Cassano all Jonio li 19 febbraio 2014 Prot. N 64 RACCOMANDATA ½ posta elettronica certificata LETTERA D INVITO ALL IMPRESA: Oggetto: Invito a partecipare alla gara

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini ADEMPIMENTI La presente determinazione verrà affissa all'albo Pretorio per 15 giorni consecutivi a decorrere dal 14/02/2013 Contestualmente all'affissione sarà trasmessa

Dettagli

SCADENZA 21/11/2014 ore 12,00

SCADENZA 21/11/2014 ore 12,00 C O M U N E D I G A L L O D O R O P r o v. d i M e s s i n a p.zza S. Maria 1-98030 Gallodoro (ME) - tel e fax 0942 37101 email: info@comune.gallodoro.me.gov.it cod. fisc 87000430832 P.IVA 00465190833

Dettagli

COMUNE DI CARPIANO Provincia di Milano

COMUNE DI CARPIANO Provincia di Milano COMUNE DI CARPIANO Provincia di Milano APPALTO INTEGRATO DISCIPLINARE DI GARA dei lavori di Ampliamento Scuola d Infanzia Importo a base di gara euro 697.000,00 + IVA, così suddiviso: a) importo lavori

Dettagli

BANDO DI GARA. Comune di SOLARUSSA PROCEDURA APERTA PER IL CONFERIMENTO IN GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA PERIODO DAL 01/09/2008 AL 31/12/2012

BANDO DI GARA. Comune di SOLARUSSA PROCEDURA APERTA PER IL CONFERIMENTO IN GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA PERIODO DAL 01/09/2008 AL 31/12/2012 BANDO DI GARA Comune di SOLARUSSA PROCEDURA APERTA PER IL CONFERIMENTO IN GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA PERIODO DAL 01/09/2008 AL 31/12/2012 Ente appaltante: Comune SOLARUSSA, Corso F.lli Cervi, 90

Dettagli

COMUNE DI TEMPIO PAUSANIA (C.A.P. 07029 PIAZZA GALLURA N 3 PROVINCIA DI OLBIA - TEMPIO)

COMUNE DI TEMPIO PAUSANIA (C.A.P. 07029 PIAZZA GALLURA N 3 PROVINCIA DI OLBIA - TEMPIO) C I V I T A S I T E M P L COMUNE DI TEMPIO PAUSANIA (C.A.P. 07029 PIAZZA GALLURA N 3 PROVINCIA DI OLBIA - TEMPIO) proposta n. 847 N GENERALE 380 DEL 24/04/2014 OGGETTO: PROCEDURA APERTA SERVIZIO ASSICURATIVO

Dettagli

BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL PERIODO 01.01.2014-31.12.2019 CIG 5392400D3D

BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL PERIODO 01.01.2014-31.12.2019 CIG 5392400D3D BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL PERIODO 01.01.2014-31.12.2019 CIG 5392400D3D 1. ENTE APPALTANTE: CONSORZIO INTERCOMUNALE PER LA GESTIONE DEI SERVIZI

Dettagli

CITTA ' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli. SETTORE URBANISTICA- Servizio SUAP

CITTA ' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli. SETTORE URBANISTICA- Servizio SUAP Città di Cutell:xnmare di Stabia Settore EcoMmico f: -- n1.iario -... - 16 AGO 2012 Protocollo N. f_{ [) CITTA ' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli SETTORE URBANISTICA- Servizio SUAP DETERMINAZIONE

Dettagli

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce)

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE MANUTENZIONE - ARREDO URBANO SERVIZIO SETTORE MANUTENZIONE - ARREDO URBANO Numero 28 del 22/05/2014 Numero 269

Dettagli

Spett.le Banca Nuova Via Roma, 353 94100 ENNA

Spett.le Banca Nuova Via Roma, 353 94100 ENNA M.I.U.R. ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE "F.PAOLO NEGLIA" VIA ALDO MORO,1 - - TEL.0935/535036 e FAX 0935/535022 C.F. 91052110862 - e-mail: ENIC82000T@istruzione.it Prot. n.1246/b15 Enna, 27/11/2013 Spett.le

Dettagli

Verbale di Gara n 1 ==================================================== PRIMA SEDUTA (PUBBLICA) DELLA PROCEDURA APERTA PER

Verbale di Gara n 1 ==================================================== PRIMA SEDUTA (PUBBLICA) DELLA PROCEDURA APERTA PER Verbale di Gara n 1 ==================================================== PRIMA SEDUTA (PUBBLICA) DELLA PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DELLA PROGETTAZIONE ESECUTIVA E DELL'ESECUZIONE DEI LAVORI SULLA BASE

Dettagli

C O M U N E D I M O S C U F O - PROVINCIA DI PESCARA

C O M U N E D I M O S C U F O - PROVINCIA DI PESCARA C O M U N E D I M O S C U F O - PROVINCIA DI PESCARA Cap 65010 - Piazza Umberto I n. 9 www.comunedimoscufo.it protocollo.moscufo@pec.pescarainnova.it Tel. (085) 979131/979101 Fax (085) 979485 C.F. 80014150686

Dettagli

COMUNE DI RACCUJA PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA

COMUNE DI RACCUJA PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA Originale COMUNE DI RACCUJA PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA Data 04/12/2014 OGGETTO: "Realizzazione impianto video sorveglianza e impianto antifurto nel Rifugio

Dettagli

DETERMINAZIONE. Estensore MONACO SALVATORE. Responsabile del procedimento MONACO SALVATORE. Responsabile dell' Area G. AGOSTINELLI

DETERMINAZIONE. Estensore MONACO SALVATORE. Responsabile del procedimento MONACO SALVATORE. Responsabile dell' Area G. AGOSTINELLI REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: CENTRALE ACQUISTI PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DETERMINAZIONE N. G02188 del 04/03/2015 Proposta n. 1803 del 12/02/2015 Oggetto: Presenza annotazioni contabili

Dettagli

COMUNE DI PEDRENGO Provincia di Bergamo

COMUNE DI PEDRENGO Provincia di Bergamo Prot. n. 12687 Pedrengo, lì 23 Dicembre 2009 PROCEDURA APERTA - BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA DEL VERDE PUBBLICO: TAGLIO ERBA, POTATURA ALBERI E SIEPI PERIODO 01/01/2010-31/12/2012

Dettagli