Rivelatori di fughe gas per abitazioni conformi alla norma UNI-CIG 70028

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Rivelatori di fughe gas per abitazioni conformi alla norma UNI-CIG 70028"

Transcript

1 s INTELLIGAS Rivelatori di fughe gas per abitazioni conformi alla norma UNI-CIG LYA15 Rivelatori di fughe di gas ad una soglia a microprocessore per ambienti domestici, elemento sensibile semiconduttore al biossido di stagno, alimentazione a 230V, uscita di comando tramite relè con contatto in commutazione privo di potenziale. La commutazione può essere di tipo stabile (condizione alla consegna) o impulsiva (un impulso ogni 20s). Possibilità di comando di una o più elettrovalvole a 230V sia N.A. che N.C. Impiego I rivelatori LYA15... vengono impiegati per la segnalazione ottico/acustica e per il comando di una o più elettrovalvole di intercettazione del flusso del gas in presenza di concentrazioni pericolose di: metano (CH4) o gas di città GPL Funzionamento Alimentando il rivelatore con la tensione di rete (230V ), il dispositivo esegue un breve test di funzionamento dei LED e del buzzer (circa 5s). Dopodiché ha inizio la fase di preriscaldo, della durata di circa 60s, durante la quale il rivelatore é inattivo. Terminato il preriscaldo il rivelatore entra in fase di test. In questa fase il dispositivo può essere verificato con i gas di prova. Trascorsi 3 minuti ha termine la fase di test e il rivelatore passa alla condizione di funzionamento normale. In caso di fughe di gas il rivelatore ne segnala la presenza entrando nella condizione di allarme segnalata dall accensione del LED rosso. Trascorsi circa 10s (a partire dall accensione del LED di allarme) viene attivato il buzzer interno e viene comandata in chiusura l elettrovalvola a riarmo manuale. Cessata la condizione di allarme viene ripristinato il funzionamento normale a meno dell elettrovalvola che rimane chiusa; per ripristinare l erogazione del gas é necessario riarmarla manualmente. Il rivelatore é dotato di un autodiagnosi continua per il controllo dell elemento sensibile. Siemens Building Technologies CE1N7680.3I / Landis & Staefa Division 1/6

2 Stato Uscite Rivelatore Uscite LED VERDE LED GIALLO LED ROSSO RELE BUZZER Spento OFF OFF OFF OFF OFF Preriscaldo (60s) L L OFF OFF OFF Test (3 min) LL OFF OFF OFF OFF Funzionamento normale L OFF OFF OFF OFF Allarme L OFF ON ON * ON Sensore guasto ON L OFF OFF OFF Guasto generale ON ON/OFF NON SIGNIFICATIVI L = lampeggio normale (1 Hz) LL = lampeggio veloce (2 Hz) ON = acceso fisso / attivato OFF = spento / disattivato * commutazione stabile o impulsiva a seconda della posizione del ponticello E1. (vedi DATI TECNICI) LED VERDE (ALIMENTAZIONE) LED GIALLO (ANOMALIA) MORSETTI PER ALIMENTAZIONE ELEMENTO SENSIBILE APERTURA PER INGRESSO CAVI LED ROSSO (ALLARME) FORO PER FISSAGGIO A PARETE PONTICELLO E1 ASOLA PER FISSAGGIO A PARETE MORSETTI RELE PER IL COMANDO ELETTROVALVOLA BUZZER ELETTROMECCANICO RELE DI COMANDO Modelli disponibili Descrizione : Tipo : Rivelatore per gas metano (CH4) LYA15.G Rivelatore per GPL LYA15.P Combinazioni possibili CE1N7680.3I / Più rivelatori (anche per gas diversi) possono essere collegati in parallelo per il comando di una sola elettrovalvola (vedi schemi di connessione). Più elettrovalvole (compatibilmente con le caratteristiche dei contatti del relè) possono essere collegate in parallelo sullo stesso rivelatore (vedi schemi di connessione). Siemens Building Technologies 2/6 Landis & Staefa Division

3 _ Esecuzione I rivelatori LYA15... sono costituiti da due parti: la custodia in ABS autoestinguente con coperchio asportabile ed il frutto con il circuito elettronico, la morsettiera e l elemento sensibile. Sul fronte degli apparecchi sono presenti tre LED: verde, giallo e rosso per le indicazioni di funzionamento normale, anomalia e allarme. I rivelatori vengono tarati in fabbrica per garantire l intervento di sicurezza per concentrazioni di gas inferiori al limite di pericolosità. Consigli per la progettazione Rispettare le normative vigenti relative ai collegamenti elettrici. I dispositivi devono essere connessi direttamente alla rete (senza cioè l interposizione di sezionatori, interruttori ecc ) e rimanere permanentemente alimentati. I rivelatori devono necessariamente essere sostituiti dopo 5 anni a partire dalla data dell installazione. Ordinazione Indicare la sigla completa dell apparecchio corrispondente al gas da rivelare (vedi anche modelli disponibili ): LYA15.G LYA15.P _ Messa in servizio Leggere attentamente e seguire scrupolosamente le istruzioni allegate all apparecchio, che dovranno essere conservate. Rispettare le norme vigenti in materia di installazioni di apparecchiature elettriche. _ Dati tecnici Tensione di alimentazione 230V +10/-15% Frequenza Assorbimento Uscita di comando Tipo elettrovalvola comandata Elemento sensibile Taratura 50/60 Hz 4VA a relè con contatto pulito in commutazione normalmente diseccitato 5A -230V In caso di allarme il relè : - (E1 aperto) commuta in modo stabile - (E1 chiuso) commuta per 1s ogni 20s Il ponticello di selezione funzionamento relè é situato all interno del rivelatore. (*) E5...-AC (a 230V sia NA che NC) vedi foglio tecnico n 7684 semiconduttore al biossido di stagno tramite trimmer elettronico (sigillato in fabbrica) con compensazione termica. Soglia di allarme LYA15.G 10% LIE di metano (**) LYA15.P Durata in vita di un rivelatore Superficie max. coperta da un LYA15... Segnalazioni ottiche (UNI-CIG 70028) 12% LIE di GPL 5 anni dall installazione 40 m 2 circa LED verde (alimentazione inserita) LED giallo (anomalia) LED rosso (allarme) (*) ogni variazione della configurazione del selettore E1 deve essere eseguita in assenza di alimentazione (**) LIE = Limite Inferiore di Esplosività Siemens Building Technologies CE1N7680.3I / Landis & Staefa Division 3/6

4 Segnalazioni acustiche Temporizzazioni Protezione buzzer elettromeccanico 85dB a 1m 10s tra l accensione del LED di allarme e l attivazione del buzzer e dell elettrovalvola IP42 quando correttamente installato Temperatura ambiente di esercizio C Umidità ambiente ammessa % U.R. senza condensa Lunghezza collegamento elettrovalvola max 80m (fili da 1.5mm 2 ) Dimensioni Custodia 138mm x 104mm x 40mm ABS autoestinguente Schemi di collegamento Schema 1 Circuito con un rivelatore LYA15... ed un elettrovalvola N.A. tipo E...E-AC. N.A. Schema 2 Circuito con un rivelatore LYA15... ed un elettrovalvola N.C. tipo E...D-AC. N.C. CE1N7680.3I / Siemens Building Technologies 4/6 Landis & Staefa Division

5 Schema 3 Circuito con max 9 rivelatori LYA15... in parallelo ed un elettrovalvola N.A. a tipo E...E-AC. N.A. Schema 4 Circuito con max 9 rivelatori LYA15... in parallelo ed un elettrovalvola N.C. a tipo E...D-AC. N.C. Schema 5 Circuito con un rivelatore LYA15... e due o più elettrovalvole N.A. a tipo E...E-AC (compatibilmente con la portata dei contatti del relè). N.A. N.A. Siemens Building Technologies CE1N7680.3I / Landis & Staefa Division 5/6

6 Schema 6 Circuito con un rivelatore LYA15... e due o più elettrovalvole N.C. a tipo E...D-AC (compatibilmente con la portata dei contatti del relè). N.C. N.C. Ingombri Dimensioni in mm Landis & Staefa Division SpA Con riserva di modifiche CE1N7680.3I / Siemens Building Technologies 6/6 Landis & Staefa Division

Rivelatori di fughe gas per abitazioni conformi alla norma UNI-CIG metano (CH4) o gas di città GPL. Descrizione : Tipo :

Rivelatori di fughe gas per abitazioni conformi alla norma UNI-CIG metano (CH4) o gas di città GPL. Descrizione : Tipo : s 7 680.7 INTELLIGAS Rivelatori di fughe gas per abitazioni conformi alla norma UNI-CIG 70028 LYA12 Rivelatori elettronici di fughe di gas ad una soglia per ambienti domestici, elemento sensibile semiconduttore

Dettagli

Rivelatori di fughe gas per ambienti domestici e luoghi similari. norma di riferimento CEI-EN50194. Descrizione : Tipo :

Rivelatori di fughe gas per ambienti domestici e luoghi similari. norma di riferimento CEI-EN50194. Descrizione : Tipo : s 7 604 ITEIGAS Rivelatori di fughe gas per ambienti domestici e luoghi similari norma di riferimento CEI-E50194 YA16.. Rivelatori elettronici di fughe gas ad una soglia per ambienti domestici. Alimentazione

Dettagli

Rivelatori di fughe gas per ambienti domestici e luoghi similari. norma di riferimento CEI-EN50194. Descrizione : Tipo :

Rivelatori di fughe gas per ambienti domestici e luoghi similari. norma di riferimento CEI-EN50194. Descrizione : Tipo : s 7 606 ITEIGAS Rivelatori di fughe gas per ambienti domestici e luoghi similari norma di riferimento EI-E50194 YA26.. Rivelatori elettronici di fughe gas ad una soglia per ambienti domestici. Alimentazione

Dettagli

Sistema di rivelazione fughe gas. contatti del modulo relè opzionale LZY20-R. Descrizione. Centralina di comando. Sonda per gas metano IP44

Sistema di rivelazione fughe gas. contatti del modulo relè opzionale LZY20-R. Descrizione. Centralina di comando. Sonda per gas metano IP44 s 7 682.1 INTELLIGAS Sistema di rivelazione fughe gas per centrali termiche QA..13/A QA..13/A Sistema elettronico per la rivelazione di fughe gas per una o più sonde per il comando di una elettrovalvola

Dettagli

Sistema di rilevazione fughe gas. per centrali termiche e luoghi similari. Descrizione. Centralina di comando. Sonda per gas metano IP44

Sistema di rilevazione fughe gas. per centrali termiche e luoghi similari. Descrizione. Centralina di comando. Sonda per gas metano IP44 s 7 603 INTELLIGAS Sistema di rilevazione fughe gas per centrali termiche e luoghi similari entralina elettronica per la rilevazione di fughe gas fino a 4 sonde per il comando di una o due elettrovalvole

Dettagli

Elettrovalvole a flusso avviato PN16 per intercettazione di gas. Esempio valvola tipo E: E53E - Esempio valvola tipo D: E55D, E57DFL

Elettrovalvole a flusso avviato PN16 per intercettazione di gas. Esempio valvola tipo E: E53E - Esempio valvola tipo D: E55D, E57DFL s 7 684 INTELLIGAS Elettrovalvole a flusso avviato PN16 per intercettazione di gas E... Elettrovalvole a 2 vie a flusso avviato, attacchi filettati interni (gas) o flangiati. Corpo in ottone o bronzo.

Dettagli

RILEVATORE DI FIAMMA MOD. GL 91A/µp/M

RILEVATORE DI FIAMMA MOD. GL 91A/µp/M RILEVATORE DI FIAMMA MOD. GL 91A/µp/M Manuale-GL91A_mp-R4.doc pag.1 di 10 . Specifica rivelatore di fiamma GL91A/µP INDICE 1. Scopo pag. 3 2. Costruzione pag. 3 2.1 Meccanica 2.2 Elettronica pag. 4 3.

Dettagli

Sistema di rilevazione fughe gas. per centrali termiche e luoghi similari. Descrizione. Centralina di comando. Sonda per gas metano IP44

Sistema di rilevazione fughe gas. per centrali termiche e luoghi similari. Descrizione. Centralina di comando. Sonda per gas metano IP44 s 7 601 INTELLIGAS Sistema di rilevazione fughe gas per centrali termiche e luoghi similari Centralina elettronica per la rilevazione di fughe gas ad una sonda per il comando di una elettrovalvola di intercettazione

Dettagli

Apparecchi. Protezione - CARATTERISTICHE TECNICHE. Portafusibili. Conformità normativa Direttiva BT

Apparecchi. Protezione - CARATTERISTICHE TECNICHE. Portafusibili. Conformità normativa Direttiva BT Apparecchi Protezione - CARATTERISTICHE TECNICHE Portafusibili Sostituzione del fusibile Scudo Campo di applicazione Protezione delle prese di alimentazione di tutti i tipi di elettrodomestici ed in particolare

Dettagli

SCHEDE SF. DUEMMEGI s.r.l. - Via Longhena, Milano Tel. 02/ Fax. 02/

SCHEDE SF. DUEMMEGI s.r.l. - Via Longhena, Milano Tel. 02/ Fax. 02/ SCHEDE SF PER COMANDO E SEGNALAZIONE DUEMMEGI s.r.l. - Via Longhena, 4-20139 Milano Tel. 02/57300377-5520809 Fax. 02/55213686 www.duemmegi.it - e-mail: info@duemmegi.it TIPOLOGIA SCHEDE SF Codice SF pagina

Dettagli

Controlgas 3 Sistema di rivelazione fughe di gas

Controlgas 3 Sistema di rivelazione fughe di gas Controlgas 3 Sistema di rivelazione fughe di gas Termoidraulica Scheda tecnica 52 IT 03 1 Indice Controlgas 3 Impieghi... 2 Interfaccia utente... 2 La gamma... 3... 3 Installazione... 4 Rispondenza alle

Dettagli

rivelatori di fughe di gas metano e gpl

rivelatori di fughe di gas metano e gpl rivelatori di fughe di gas metano e gpl P11 - P12 1 Sicurgas P11 e P12 è un dispositivo che, mediante una sensibilissima sonda, rivela la presenza di concentrazioni di gas metano (P11) e GPL (P12) in ambienti

Dettagli

Regolatore / Convertitore Tipo VMM

Regolatore / Convertitore Tipo VMM 1/5 istruzioni _variac03-05c Premessa Regolatore / Convertitore Tipo VMM Sintetica descrizione allacciamenti e segnalazioni, Ingressi e Uscite Questa apparecchiatura per esigenze di mercato è stata ingegnerizzata

Dettagli

C 54 Centrale convenzionale a 4 linee

C 54 Centrale convenzionale a 4 linee Page 1 / 16 Manuale d uso C 54 Page 2 / 16 1 Indice 1 Indice... 2 2 Introduzione... 3 2.1 Terminologia... 3 2.2 Simboli... 3 2.3 Descrizione... 4 2.4 Dimensioni e fissaggi... 5 2.5 Disposizione interna...

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE SIRENA DOGE. MODELLI LS e LSP

MANUALE DI INSTALLAZIONE SIRENA DOGE. MODELLI LS e LSP MANUALE DI INSTALLAZIONE SIRENA DOGE MODELLI LS e LSP Descrizione sirena mod. Doge LS: sirena autoalimentata 12 V con lampeggiante a led ad alta luminosità e basso assorbimento - doppio tamper reed antiapertura

Dettagli

RILEVATORE DA ESTERNO DOPPIA TECNOLOGIA CON COPERTURA A TENDA, UNIVERSALE A BASSO CONSUMO

RILEVATORE DA ESTERNO DOPPIA TECNOLOGIA CON COPERTURA A TENDA, UNIVERSALE A BASSO CONSUMO RILEVATORE DA ESTERNO DOPPIA TECNOLOGIA CON COPERTURA A TENDA, UNIVERSALE A BASSO CONSUMO MANUALE ISTRUZIONI Rev.2016 Complimenti per aver acquistato 9456-57 U, l unico sensore a tenda doppia tecnologia

Dettagli

Rivelatori di fughe gas Serie CIVIC1 - CIVIC4

Rivelatori di fughe gas Serie CIVIC1 - CIVIC4 Rivelatori di fughe gas Serie - Caratteristiche principali - Adatti per applicazioni domestiche e industriali. - Funzionamento mediante elettronica con autodiagnostica. - Collegabili fino a 4 sensori IP44

Dettagli

Centralina per Porte Tagliafuoco Cod Bollettino Tecnico 1370

Centralina per Porte Tagliafuoco Cod Bollettino Tecnico 1370 e-mail:absfire@tiscali.it - - Capitale Euro 2.000.000,00 Centralina per Porte Tagliafuoco Cod.79000 Generalità La Centralina monozona a Microprocessore di Rivelazione Fumo e Termico 79000 è stata realizzata

Dettagli

RELÈ TERMICI serie NR2

RELÈ TERMICI serie NR2 61 serie NR2 RELÈ TERMICI serie NR2 CARATTERISTICHE GENERALI Frequenza: 50/60 Hz AC; Tensione: fino ai 690Vac; Taratura: 0.1A ~ 93A; Normativa standard: IEC/EN 60947-4-1. Netherlands TABELLA DATI TECNICI

Dettagli

Unità ambiente per controllori Synco 700

Unità ambiente per controllori Synco 700 . 1 633 Unità ambiente per controllori Synco 700 Collegamento bus Konnex QAW740 Unità ambiente digitale, multifunzionale per il controllo a distanza dei controllori Synco 700. Impiego Unità ambiente da

Dettagli

Regolatore ambiente. per riscaldamento e raffreddamento

Regolatore ambiente. per riscaldamento e raffreddamento 3 042 RCU20 Regolatore ambiente per riscaldamento e raffreddamento RCU20 Segnale di comando modulante PI Segnale di comando per riscaldamento o raffreddamento a tre punti Regimi di funzionamento: comfort

Dettagli

PULSANTE D ALLARME MANUALE INDIRIZZATO DMOAR

PULSANTE D ALLARME MANUALE INDIRIZZATO DMOAR Codice : M Pagina : 1/7 PULSANTE D ALLARME MANUALE SOMMARIO A. CARATTERISTICHE TECNICHE... 2 A.1. VISTA D INSIEME...2 A.2. PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO...3 A.3. CARATTERISTICHE ELETTRICHE...4 A.4. CARATTERISTICHE

Dettagli

1043/277. Sch 1043/277

1043/277. Sch 1043/277 Sch 1043/277 1043/277 IINTERFACCIIA SERIIALE PER RIIVELATORII CONVENZIIONALII La scheda di interfaccia seriale 1043/277 consente il collegamento di rivelatori o contatti convenzionali non analogici (pulsanti,

Dettagli

RIVELATORI PER CENTRALI DIGITALI

RIVELATORI PER CENTRALI DIGITALI SEZIONE 3b (Rev. A) RIVELATORI PER CENTRALI DIGITALI Scaricabile dal Sito www.urmetdomus.com nell area Manuali Tecnici. Manuale Tecnico Antincendio e Rivelazione Gas sez.3b 1 INDICE SEZIONE 3b INSTALLAZIONE

Dettagli

G4BM400V12ATL20. Dati tecnici. Controllo potenza reale sistemi monofase o trifase

G4BM400V12ATL20. Dati tecnici. Controllo potenza reale sistemi monofase o trifase Controllo potenza reale sistemi monofase o trifase Loadmonitors - Serie GAMMA Multifunzione Controllo temperatura avvolgimenti motore Tasto reset Guasto memorizzabile Riconoscimento di carico scollegato

Dettagli

RI-R60 DIPOSITIVO PER IL CONTROLLO PERMANENTE DELL ISOLAMENTO PER RETI ISOLATE IT

RI-R60 DIPOSITIVO PER IL CONTROLLO PERMANENTE DELL ISOLAMENTO PER RETI ISOLATE IT MANUALE ISTRUZIONI IM826-I v0.2 RI-R60 DIPOSITIVO PER IL CONTROLLO PERMANENTE DELL ISOLAMENTO PER RETI ISOLATE IT GENERALITÀ RI-R60 è un dispositivo che permette il controllo dell isolamento verso terra

Dettagli

Cod. art. BWU2045: Modulo di uscita relè di sicurezza AS-i con slave di diagnostica e 1 ingresso EDM n.c n.c.

Cod. art. BWU2045: Modulo di uscita relè di sicurezza AS-i con slave di diagnostica e 1 ingresso EDM n.c n.c. Sicurezza e standard I/O in un unico modulo Uscita di relè AS-i di sicurezza con set di contatti galvanicamente separati, fino a 230 V IEC 61508 SIL 3, EN ISO 13849-1/PLe cat 4, EN 62061 SIL 3 Grado di

Dettagli

Distribuzione di corrente

Distribuzione di corrente Sezionatori sottocarico per fusibili NH gr. 000 Esecuzione Tripolari, uscita cavi superiore/inferiore Idonei per l'uso di fusibili conformi alla norma DIN EN 60 - Dati tecnici secondo IEC/DIN EN 60 947-,

Dettagli

Moduli di misura per corrente 0...25 ma per corrente 4...20 ma

Moduli di misura per corrente 0...25 ma per corrente 4...20 ma s Agosto 1996 8 129 UNIGYR Moduli di misura per corrente 0...25 ma per corrente 4...20 ma PTM1. 2I25/020 Scala 1 : 2 Moduli di misura per il P-bus per due ingressi indipendenti (modulo doppio) in due versioni

Dettagli

INDICE. 1. Caratteristiche tecniche 4

INDICE. 1. Caratteristiche tecniche 4 INDICE 1. Caratteristiche tecniche 4 1.1 Modulo KITPTTECH 4 1.1.1 Funzionalità 4 1.1.2 Dati tecnici 4 1.1.3 Ingressi e uscite 5 1.1.4 Consumi 5 1.1.5 Condizioni di esercizio 5 2. Installazione 6 2.1 Fissaggio

Dettagli

Manuale Operativo Inverter 48Vdc 230Vac 50Hz 2000VA in rack da 19 4U con limitatore di spunto

Manuale Operativo Inverter 48Vdc 230Vac 50Hz 2000VA in rack da 19 4U con limitatore di spunto Inverter 48Vdc 230Vac 2000VA con limitatore di spunto Pagina 2 di 32 INDICE 1. Introduzione Pag. 02 2. Principio di Funzionamento Pag. 02 3. Descrizione Funzionamento Pag. 02 4. Comandi e Segnalazioni

Dettagli

Sensore temperatura ambiente

Sensore temperatura ambiente 2 701 Synco 900 Sensore temperatura ambiente QAA910 Radiosensore wireless per il rilevamento della temperatura ambiente Comunicazione radio basata sullo standard KNX (868 MHz unidirezionale) Funzionamento

Dettagli

GENERATORE DI RAMPA MODELLO: RMP-97

GENERATORE DI RAMPA MODELLO: RMP-97 GENERATORE DI RAMPA MODELLO: RMP-97 1 PRECAUZIONI E SICUREZZA NON LAVORARE MAI SUL MOTORE, AZIONAMENTO O CIRCUITI AUSILIARI SENZA AVER DISINSERITO L ALIMENTAZIONE GENERALE DELL APPARECCHIATURA IL PRODOTTO

Dettagli

G4BM480V12ATL20. Dati tecnici. Controllo potenza reale sistemi monofase o trifase

G4BM480V12ATL20. Dati tecnici. Controllo potenza reale sistemi monofase o trifase Controllo potenza reale sistemi monofase o trifase G4BM480V12AT0 Trasduttore di Misura - Serie Gamma Multifunzione Controllo temperatura avvolgimenti motore Tasto reset Guasto memorizzabile Riconoscimento

Dettagli

Sirena da esterno URANIA BUS. Manuale di installazione

Sirena da esterno URANIA BUS. Manuale di installazione Sirena da esterno URANIA BUS (Outdoor warning device remotely powered, type Z, wall mounting) Manuale di installazione CARATTERISTICHE TECNICHE Tensione da fornire ai morsetti 12V + 13,8V Tensione max

Dettagli

RELÈ di TERRA PER TENSIONE CONTINUA M79

RELÈ di TERRA PER TENSIONE CONTINUA M79 RELÈ di TERRA PER TENSIONE CONTINUA M79 1 di 6 GENERALITÀ Il relè statico M79 è utilizzato nelle reti di distribuzione in corrente continua, bilanciate verso massa, per monitorare rilevare e segnalare

Dettagli

RCC30. Regolatore ambiente. Siemens Building Technologies HVAC Products. Per fancoil a 4 tubi

RCC30. Regolatore ambiente. Siemens Building Technologies HVAC Products. Per fancoil a 4 tubi 3 023 Regolatore ambiente Per fancoil a 4 tubi RCC30 Segnale di comando On / Off Selettore a 4 posizioni (I/II/III/OFF) per le velocità del ventilatore Possibilità di sonda temperatura di ripresa Regimi

Dettagli

TC 49 CONTAIMPULSI ELETTRONICO DIGITALE A MICROPROCESSORE

TC 49 CONTAIMPULSI ELETTRONICO DIGITALE A MICROPROCESSORE TC 49 CONTAIMPULSI ELETTRONICO DIGITALE A MICROPROCESSORE CARATTERISTICHE TECNICHE CARATTERISTICHE MECCANICHE Contenitore Plastico autoestinguente UL 94 V0 Dimensioni 48x48 mm DIN profondità 98 mm Peso

Dettagli

MANUALE D INSTALLAZIONE

MANUALE D INSTALLAZIONE MAUALE D ISTALLAZIE Ricevitore per automazioni D8551 801734 Ricevitore per automazioni D8551 Pensa a tutto, soprattutto a te Presentazione Il ricevitore per automazioni consente di: Comandare un carico

Dettagli

MANUALE REGOLATORE PER RECUPERATORE DI CALORE ROTATIVO. MicroMax

MANUALE REGOLATORE PER RECUPERATORE DI CALORE ROTATIVO. MicroMax MANUALE REGOLATORE PER RECUPERATORE DI CALORE ROTATIVO MicroMax Dichiarazione del fabbricante Dichiarazione da parte del fabbricante della conformità del prodotto ai requisiti contenuti nella direttiva

Dettagli

Valvole di zona PN16. Il contatto di fine corsa sarà chiuso o aperto secondo la posizione della valvola. Contatto di fine corsa:

Valvole di zona PN16. Il contatto di fine corsa sarà chiuso o aperto secondo la posizione della valvola. Contatto di fine corsa: s 4 831.2 Valvole di zona PN16 a 2 e 3 vie I/SBC28.. I/SBC48.. I/VBZ.. I/XBZ.. Valvole a sfera per utilizzo in impianti di riscaldamento e refrigerazione. Corpo valvola in ottone, sfera in ottone cromato,

Dettagli

1 uscita di relè di sicurezza 1.24 NC 1.13 ASI NC 1.14 ASI

1 uscita di relè di sicurezza 1.24 NC 1.13 ASI NC 1.14 ASI Sicurezza e standard I/O in un unico modulo Uscita di relè AS-i di sicurezza con set di contatti galvanicamente separati, fino a 230 V IEC 61 508 SIL 3, EN 13 849-1/PLe cat 4, EN IEC 62 061 SIL 3 Grado

Dettagli

Base e accessori per Rivelatori Analogici

Base e accessori per Rivelatori Analogici Sistemi Analogici Base e accessori per Rivelatori Analogici Doppi morsetti separati per ogni terminale (IN/OUT) Ingresso cavi laterale o sul fondo Funzione di bloccaggio del rivelatore selezionabile Distanziatore

Dettagli

Telecontrollo telefonico a sintesi vocale TEL 40.7

Telecontrollo telefonico a sintesi vocale TEL 40.7 s Luglio 1996 2 558.1 Telecontrollo telefonico a sintesi vocale TEL 40.7 Apparecchiatura elettronica di comando e controllo di impianti a dialogo diretto (sintesi vocale) tramite normale linea telefonica.

Dettagli

Sonde di temperatura ambiente

Sonde di temperatura ambiente 1 749 1749P01 QAA20..1 Symaro Sonde di temperatura ambiente QAA20..1.. Sonde attive per la misura della temperatura ambiente Tensione di alimentazione 24 V AC o 13.5 35 V DC Segnale d uscita 0...10 V DC

Dettagli

TASTIERA DI COMANDO A LED PER CENTRALE 1061

TASTIERA DI COMANDO A LED PER CENTRALE 1061 DS 1061006E LT 8196 TASTIERA DI COMANDO A LED PER CENTRALE 1061 1 4 2 5 7 X 3 6 9 8 0 OK A C D DESCRIZIONE La tastiera di comando a LED consente di attivare e disattivare, anche parzialmente, il sistema,

Dettagli

DYNO. ErP 2015 Ready. Serie. Scaldabagni istantanei a gas. 11Lt/min 14Lt/min 17Lt/min

DYNO. ErP 2015 Ready. Serie. Scaldabagni istantanei a gas. 11Lt/min 14Lt/min 17Lt/min Serie DYNO Scaldabagni istantanei a gas 11Lt/min 14Lt/min 17Lt/min ErP 2015 Ready I vantaggi degli scaldabagni istantanei ITALTHERM Punti di forza: 1 Massimo comfort Per coprire tutti i fabbisogni, Italtherm

Dettagli

CENTRALE DALL ALLARME MCU08 - MCU 04

CENTRALE DALL ALLARME MCU08 - MCU 04 CENTRALE DALL ALLARME MCU08 - MCU 04 La MCU 08 è una centrale via cavo a microcontrollore ad 8 zone di semplice uso e di facile installazione, alloggiata entro un robusto armadio di ridotte dimensioni

Dettagli

EP200/8Z EP200/4Z CONCENTRATORI PARALLELI IS0090-AF

EP200/8Z EP200/4Z CONCENTRATORI PARALLELI IS0090-AF 45678904567890456789012456789045678904567890124 45678904567890456789012456789045678904567890124 EP200/8Z CONCENTRATORI PARALLELI IS0090-AF 01.2003 EP200/4Z Caratteristiche Generali I concentratori paralleli

Dettagli

Sistemi elettronici. per filtri depolveratori DUST FILTER COMPONENTS

Sistemi elettronici. per filtri depolveratori DUST FILTER COMPONENTS Sistemi elettronici per filtri depolveratori DUST FILTER COMPONENTS SISTEMI ELETTRONICI LA TIPOLOGIE SEQUENZIATORI ECONOMIZZATORI CERTIFICATI ATEX (zona 1,2, 21 E 22) CENTRALINE CON PILOTI PER CONTROLLO

Dettagli

RICEVITORI WIRELESS BT-PR02 RF BT-FR-02 BT-WR02 RF BT-WR02 H&C RF

RICEVITORI WIRELESS BT-PR02 RF BT-FR-02 BT-WR02 RF BT-WR02 H&C RF RICEVITORI WIRELESS BT-PR02 RF BT-FR-02 BT-WR02 RF BT-WR02 H&C RF 1 2 ISTRUZIONI D USO IT Ricevitore con presa 4-5 GUIDE D UTILISATION FR Récepteur enfichable 6-7 BEDIENUNGSANLEITUNG D steckdosenempfänger

Dettagli

Serie 14 - Temporizzatore luce scale 16 A. Caratteristiche SERIE

Serie 14 - Temporizzatore luce scale 16 A. Caratteristiche SERIE Serie - Temporizzatore luce scale 16 A SERE Caratteristiche.01.71 Gamma di relè temporizzatori luce scale Larghezza un modulo 17.5 mm Scala tempi da 30 s a 20 min Commutazione del carico zero crossing

Dettagli

BFM Bollitore a camera stagna per uso industriale

BFM Bollitore a camera stagna per uso industriale Bollitore a camera stagna per uso industriale BFM 30/50/80/100/120 Ampia gamma di bollitori a camera stagna a tiraggio forzato: l unità può essere collocata anche in ambienti privi di ventilazione Maggiore

Dettagli

Videocitofonia 2 FILI

Videocitofonia 2 FILI CLASSE 00 AM Citofono con cornetta e tasti aggiuntivi Videocitofonia FILI 7 Descrizione Citofono FILI con cornetta per installazione da parete o da tavolo (con specifico supporto da acquistare separatamente).

Dettagli

Informazione Tecnica. 6. Relè differenziali di terra

Informazione Tecnica. 6. Relè differenziali di terra Informazione Tecnica 6. Relè differenziali di terra Contenuti 6.1 Relè ELR-3C 6.1.1 Generalità 6.1.2 Schema di inserzione 6.1.3 Legenda 6.1.4 Dimensioni di ingombro 6.2 Relè ELRC-1 6.2.1 Generalità 6.2.2

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONE VRT600. TECSYSTEM S.r.l Corsico (MI) Tel.: Fax: R. 1.

MANUALE DI ISTRUZIONE VRT600. TECSYSTEM S.r.l Corsico (MI) Tel.: Fax: R. 1. MANUALE DI ISTRUZIONE TECSYSTEM S.r.l. 20094 Corsico (MI) Tel.: +39-024581861 Fax: +39-0248600783 http://www.tecsystem.it R. 1.1 01/01/12 1) SPECIFICHE TECNICHE ALIMENTAZIONE Valori nominali 230 Vca±10%,

Dettagli

Regolatore climatico con o senza preparazione dell acqua sanitaria

Regolatore climatico con o senza preparazione dell acqua sanitaria 46 SIGMAGYR Regolatore climatico con o senza preparazione dell acqua sanitaria RVP00 RVP10 Regolatore climatico con o senza autorità ambiente in fabbricati residenziali e piccoli residenziali Uscita di

Dettagli

Sensore da soffitto con infrarosso passivo

Sensore da soffitto con infrarosso passivo Sensore da soffitto con infrarosso passivo Descrizione Dispositivo di controllo e comando, alimentato da Bus SCS, dotato di due differenti sensori che grazie alla combinazione dei quali è in grado di gestire

Dettagli

VIVERE IN UN CLIMA IDEALE ATTUATORI ELETTROTERMICI ON/OFF GUIDA. Installazione

VIVERE IN UN CLIMA IDEALE ATTUATORI ELETTROTERMICI ON/OFF GUIDA. Installazione VIVERE IN UN CLIMA IDEALE ATTUATORI ELETTROTERMICI ON/OFF Installazione GUIDA GUIDA ATTUATORI ELETTROTERMICI ON/OFF pag. 3 4 6 7 INDICE 1 Attuatori elettrotermici on/off 1.1 Descrizione 1.2 Utilizzo 2

Dettagli

Sonda da canale. Siemens Building Technologies HVAC Products. Symaro. Per umidità relativa (alta precisione) e temperatura

Sonda da canale. Siemens Building Technologies HVAC Products. Symaro. Per umidità relativa (alta precisione) e temperatura 1 882 1882P01 Symaro Sonda da canale Per umidità relativa (alta precisione) e temperatura QFM31 Impiego Esempi d impiego Tensione d alimentazione 24 V AC / 1353 DC Segnali d uscita 010 V DC / 4 20 ma per

Dettagli

MA 430 DISPOSITIVO RILEVAZIONI ALLARMI DI BATTERIA PER XLD SWITCH BOX V 2.0/V 2.1

MA 430 DISPOSITIVO RILEVAZIONI ALLARMI DI BATTERIA PER XLD SWITCH BOX V 2.0/V 2.1 MA 430 DISPOSITIVO RILEVAZIONI ALLARMI DI BATTERIA PER XLD SWITCH BOX V 2.0/V 2.1 MONOGRAFIA DESCRITTIVA EDIZIONE Settembre 2006 MON. 200 REV. 2.1 1 di 7 INDICE 1.0 GENERALITÁ 3 2.0 INTERFACCE 3 3.0 CARATTERISTICHE

Dettagli

IDRABAGNO. Scaldabagni istantanei a gas camera aperta e camera stagna. IDRABAGNO

IDRABAGNO. Scaldabagni istantanei a gas camera aperta e camera stagna. IDRABAGNO SCALDABAGNI ISTANTANEI Scaldabagni istantanei a gas camera aperta e camera stagna. Idrabagno: per ogni esigenza La linea di scaldabagni Idrabagno è stata progettata da Beretta per rispondere a tutti i

Dettagli

Relè ad impulsi o monostabile. Montaggio su barra 35 mm (EN 60715) 1 scambio 1 scambio 1 CO + 1 NO Corrente nominale/max corrente istantanea A

Relè ad impulsi o monostabile. Montaggio su barra 35 mm (EN 60715) 1 scambio 1 scambio 1 CO + 1 NO Corrente nominale/max corrente istantanea A Serie 13 - Relè ad impulsi / bistabile modulare 8-12 - 16 A Caratteristiche 13.01 13.11 13.12 13.01 - Relè ad impulsi elettronico silenzioso 1 contatto 13.11 - Relè bistabile modulare 1 contatto 13.12

Dettagli

Ricevitore Supervisionato RX-24

Ricevitore Supervisionato RX-24 Ricevitore Supervisionato RX-24 Dati tecnici Gestione a microprocessore 24 Sensori memorizzabili 8 Uscite allarme uno per canale 8 Canali con 3 sensori per ogni canale 10 Telecomandi programmabili 1 Uscita

Dettagli

RIVELATORI DI GAS E ELETTROVALVOLE

RIVELATORI DI GAS E ELETTROVALVOLE SEZIONE 3 (REV.A) RIVELATORI DI GAS E ELETTROVALVOLE Scaricabile dal sito www.urmetdomus.com nell area Manuali Tecnici. MT140-001_sez.3.pdf MT140-001 sez.3 1 RIVELATORE DI GAS METANO Sch. 1450/1 INDICE

Dettagli

BMSA1203. SSensor da soffitto PIR IP20 solo trimmer

BMSA1203. SSensor da soffitto PIR IP20 solo trimmer SSensor da soffitto PIR IP0 solo trimmer MS0 Descrizione Dispositivo di controllo e comando dotato di sensore di luminosità e movimento per la gestione automatica dell illuminazione rea di rilevazione

Dettagli

Gruppo di alimentazione ALSCC276V40 Manuale d installazione

Gruppo di alimentazione ALSCC276V40 Manuale d installazione Gruppo di alimentazione ALSCC276V40 Manuale d installazione 1 CARATTERISTICHE GENERALI Il gruppo di alimentazione ALSCC276V40 è stato progettato per risultare idoneo all impiego con tutti i tipi di apparecchiature,

Dettagli

HARVIA GRIFFIN INFRA. Centralina di controllo

HARVIA GRIFFIN INFRA. Centralina di controllo HARVIA GRIFFIN INFRA Centralina di controllo 31032009 Le presenti istruzioni per l installazione e l utilizzo sono dirette ai proprietari e agli incaricati della gestione di cabine a infrarossi, radiatori

Dettagli

IT MANUALE TECNICO. 49ALM004 Unità di carica 24V 4A rack 3U

IT MANUALE TECNICO. 49ALM004 Unità di carica 24V 4A rack 3U IT MANUALE TECNICO 49ALM004 Unità di carica 24V 4A rack 3U Nel ringraziarvi per aver scelto questo prodotto, vogliamo ricordarvi che la nostra azienda opera con sistema di qualità certificato. Vi raccomandiamo

Dettagli

11 MOVIMOT e Diagnosi del Bus

11 MOVIMOT e Diagnosi del Bus LED di stato MOVIMOT MOVIMOT e Diagnosi del Bus. LED di stato MOVIMOT Significato del LED di stato Il LED a tre colori visualizza gli stati di esercizio e di anomalia. Colore LED - Spento Giallo Giallo

Dettagli

RELÈ R17 MONITORAGGIO VENTILATORI IN DC

RELÈ R17 MONITORAGGIO VENTILATORI IN DC RELÈ R17 MONITORAGGIO VENTILATORI IN DC 1 di 6 PREMESSA Il relè R17 è progettato per il controllo continuo della corrente assorbita dai ventilatori funzionanti in DC. In presenza della tensione di alimentazione

Dettagli

MANUALE TECNICO Serie EV TRD M Centrale per sistema evacuazione EV-COM 1- LAY OUT SCHEDA TRD 2- LED, PULSANTI, JUMPERS, USCITE O/C

MANUALE TECNICO Serie EV TRD M Centrale per sistema evacuazione EV-COM 1- LAY OUT SCHEDA TRD 2- LED, PULSANTI, JUMPERS, USCITE O/C MANUALE TECNICO Serie EV TRD M Centrale per sistema evacuazione EV-COM - LAY OUT SCHEDA TRD 60 59 58 57 56 55 54 5 52 5 50 49 48 47 JP JP5 JP6 JP4 JP7 JP0 2 4 5 6 7 8 9 0 2 4 5 6 7 8 9 20 2 CM6 P JP8 DL2

Dettagli

CONVERTITORI DC/DC STEP UP

CONVERTITORI DC/DC STEP UP CONVERTITORI DC/DC STEP UP GENERALITÀ I convertitori step up in custodia sono assemblati in contenitore con grado di protezione IP 21 adatto all installazione all interno dei quadri elettrici. Con i due

Dettagli

Modulo di potenza. Esempio di sistema. Modulo di potenza per comando acceso/ spento e 0-10 V

Modulo di potenza. Esempio di sistema. Modulo di potenza per comando acceso/ spento e 0-10 V odulo di potenza per comando E-4 odulo di potenza 369610a 1 07.18.12 I moduli di potenza costituiscono un gruppo di prodotti modulari per il controllo dei carichi di illuminazione. Questo documento descrive

Dettagli

Termostato ambiente. Per impianti di riscaldamento o raffreddamento. Termostato ambiente con selettore manuale per Riscaldamento o raffreddamento

Termostato ambiente. Per impianti di riscaldamento o raffreddamento. Termostato ambiente con selettore manuale per Riscaldamento o raffreddamento 3 564 Termostato ambiente RAA41 Per impianti di riscaldamento o raffreddamento Termostato ambiente con selettore manuale per Riscaldamento o raffreddamento Segnale di comando On/Off Portata contatti 24

Dettagli

safety Centralina di sicurezza SNO 4062K/SNO 4062KM Arresti di emergenza/controllo dei ripari mobili di protezione

safety Centralina di sicurezza SNO 4062K/SNO 4062KM Arresti di emergenza/controllo dei ripari mobili di protezione Centralina di sicurezza /M Centralina base per arresti di emergenza e controllo ripari mobili di protezione, bordi, tappeti e bumper di sicurezza, sbarramenti optoelettronici Categoria di arresto 0 secondo

Dettagli

Tastiera ABS RFID Impulsiva

Tastiera ABS RFID Impulsiva Tastiera ABS RFID Impulsiva Gasiashop SRL Via Clanio 5B 81100 Caserta Tel. 08231546078 Email:infogasiashopgmail.com Web: Grazie per aver scelto un prodotto commercializzato da GASIASHOP. Questo dispositivo,

Dettagli

TMD 2CSG524000R2021 ABB

TMD 2CSG524000R2021 ABB TMD 2CSG524000R2021 2CSG445018D0901 ABB ABB ABB S.p.a Divisione ABB SACE V.le dell Industria, 18 20010 Vittuone (MI) Tel +39 02 9034 1 FAX +39 02 9034 7609 2 I Principali funzionalità Un eccessivo incremento

Dettagli

Siemens S.p.A Apparecchi di controllo SENTRON. Aggiornamento Catalogo SENTRON 02/2012

Siemens S.p.A Apparecchi di controllo SENTRON. Aggiornamento Catalogo SENTRON 02/2012 Siemens S.p.A. 2012 Apparecchi di controllo SENTRON 1 Caratteristiche generali L accensione contemporanea di più elettrodomestici e il conseguente sovraccarico di potenza, possono causare il distacco del

Dettagli

SERIE 14 Temporizzatore luce scale 16 A funzioni: --Luce scale temporizzato riarmabile. riarmabile + Pulizia scale

SERIE 14 Temporizzatore luce scale 16 A funzioni: --Luce scale temporizzato riarmabile. riarmabile + Pulizia scale SERE SERE Temporizzatori luce scale multifunzione Larghezza un modulo 16 A 17.5 mm Tipo.01 --8 funzioni --Opzioni preavviso di spegnimento Tipo.71 --3 funzioni Scala tempi da 30 s a 20 min Commutazione

Dettagli

GW : ATTUATORE DIMMER RESISTIVO CAPACITIVO (400W)

GW : ATTUATORE DIMMER RESISTIVO CAPACITIVO (400W) FUNZIONE L attuatore dimmer GW 90 757 serve ad attenuare le lampade ad incandescenza e le lampade alogene (tramite trasformatori elettronici attenuabili a comando in anticipo di fase) con una potenza massima

Dettagli

SERIE 18 Rilevatore di movimento 10 A. 1 NO 10 A Installazione da interno

SERIE 18 Rilevatore di movimento 10 A. 1 NO 10 A Installazione da interno SERIE Rilevatore di movimento 10 A SERIE Rilevatore di movimento a infrarossi per installazione da interno o da esterno - montaggio a parete Tipo.01 --Installazione da interno --issaggio a parete Tipo.11

Dettagli

810 ELETTROSIT. По вопросам приобретения продукции сайт тел. +7 (499)

810 ELETTROSIT. По вопросам приобретения продукции сайт  тел. +7 (499) SIT Group 810 ELETTROSIT CONTROLLO MULTIFUNZIONALE PER GAS COMANDO A PULSANTI TUTTE LE REGOLAZIONI ACCESSIBILI DALL ALTO DISPOSITIVO TERMOELETTRICO DI SICUREZZA ELETTROVALVOLA DI INTERCETTAZIONE PIN 63AN7060/3

Dettagli

Manuale di installazione, collaudo e manutenzione. Gennaio 2008 ver. 1.3

Manuale di installazione, collaudo e manutenzione. Gennaio 2008 ver. 1.3 Manuale di installazione, collaudo e manutenzione Gennaio 2008 ver. 1.3 Indice Indice... 2 1. Dimensioni dei generatori... 3 Dimensioni dei generatori mod. FPa 1000-2000 piante... 3 Dimensioni dei generatori

Dettagli

Centrale M-Bus. Impiego. Funzioni. Maggio 1996

Centrale M-Bus. Impiego. Funzioni. Maggio 1996 s Maggio 1996 5 362 Centrale M-Bus OZW10 Centrale per la concentrazione dei dati dei misuratori. I dati vengono memorizzati in modo imperdibile per la lettura diretta e/o a posteriore tramite la scheda

Dettagli

Sistema antintrusione Vimar

Sistema antintrusione Vimar 24 V 1 2 3 12 V 12 V 230 V 10 12 16887 PRI 230 V 50 Hz SEC 12-12 - 24 V 18-18 - 24 VA ta 25 C IP40 F Microfono SISTEMA ANTINTRUSIONE 32 Idea Sistema antintrusione Vimar Prodotti al microscopio di Francesco

Dettagli

Modulo di uscita relè di sicurezza AS-i con slave di diagnostica e 1 ingresso EDM

Modulo di uscita relè di sicurezza AS-i con slave di diagnostica e 1 ingresso EDM Sicurezza e standard I/O in un unico modulo Uscita di relè AS-i di sicurezza con set di contatti galvanicamente separati, fino a 230 V IEC 61508 SIL 3, EN ISO 13849-1/PLe cat 4, EN 62061 SIL 3 Grado di

Dettagli

Modulo di uscite di sicurezza AS-i con slave di diagnostica

Modulo di uscite di sicurezza AS-i con slave di diagnostica uscite di sicurezza, ingressi di sicurezza e ingressi standard in un unico modulo 4 x uscite di sicurezza elettroniche veloci ingressi di sicurezza di -canali, regolabile per contatti senza potenziale

Dettagli

Rivelatore per esterno/interno a tenuta d acqua e antimascheramento. Istruzioni d installazione

Rivelatore per esterno/interno a tenuta d acqua e antimascheramento. Istruzioni d installazione (cod. PR14G-B) Rivelatore per esterno/interno a tenuta d acqua e antimascheramento Istruzioni d installazione PRESTAZIONI Due sensori passivi d infrarossi + 1 sensore a microonde Resistente alle intemperie

Dettagli

Istruzioni di funzionamento. Sensore di livello capacitivo KNM. N. di disegno /00 04/2001

Istruzioni di funzionamento. Sensore di livello capacitivo KNM. N. di disegno /00 04/2001 Istruzioni di funzionamento Sensore di livello capacitivo N. di disegno 70642/00 04/200 KNM Indice Pagina Utilizzo conforme all applicazione ------------------------------------ 2 2 Montaggio ----------------------------------------------------------------

Dettagli

omologato dall Istituto Tedesco per la Tecnica delle Costruzioni TROX Italia S.p.A. Telefono Telefax

omologato dall Istituto Tedesco per la Tecnica delle Costruzioni TROX Italia S.p.A. Telefono Telefax 4/6/I/4 Rilevatore di fumo Tipo RM-O/2 omologato dall Istituto Tedesco per la Tecnica delle Costruzioni TROX Italia S.p.. Telefono 02-98 29 741 Telefax 02-98 29 74 60 Via Piemonte 23 C e-mail trox@trox.it

Dettagli

Interruttore singolo per comandi ON/OFF Tipo: x, EC 16x x

Interruttore singolo per comandi ON/OFF Tipo: x, EC 16x x SK 0062 B93 L interruttore viene montato su un dispositivo di accoppiamento bus o su un dispositivo ON/OFF per tapparelle SA/U 1.1. Il singolo pulsante può inviare comandi di commutazione, regolazione

Dettagli

M1410 Ingresso/Uscita parallelo

M1410 Ingresso/Uscita parallelo M1410 Ingresso/Uscita parallelo Descrizione tecnica Eiserstraße 5 Telefon 05246/963-0 33415 Verl Telefax 05246/963-149 Data: 12.7.95 Versione : 2.0 pagina 1 di 13 M1410 Ingresso/uscita parallelo Indice

Dettagli

c) Copyright

c) Copyright PDFaid.Com #1 Pdf Solutions Ricetrasmittente universale wireless Manuale per l utente 1. Descrizione La ricetrasmittente universale wireless si espande su un sistema specifico già esistente. Essa permette

Dettagli

Sonde di temperatura da canale

Sonde di temperatura da canale 1 762 1761P03 1762P01 Flangia di montaggio AQM63.0 QAM21... Symaro Sonde di temperatura da canale Sonde da canale per la misura della temperatura nei canali dell aria Tensione d alimentazione 24 V AC o

Dettagli

RILEVATORE DA ESTERNO DOPPIA TECNOLOGIA, CON COPERTURA A TENDA, ANTIACCECAMENTO

RILEVATORE DA ESTERNO DOPPIA TECNOLOGIA, CON COPERTURA A TENDA, ANTIACCECAMENTO RILEVATORE DA ESTERNO DOPPIA TECNOLOGIA, CON COPERTURA A TENDA, ANTIACCECAMENTO MANUALE ISTRUZIONI Rev.2016 SPECIFICHE TECNICHE Installazione a muro Copertura 12 mt, angolo 7.5 Frequenza microonda 24.125

Dettagli

IT MANUALE TECNICO. 49ALM040 Unita di carica 24V 40A rack 2U

IT MANUALE TECNICO. 49ALM040 Unita di carica 24V 40A rack 2U IT MANUALE TECNICO 49ALM040 Unita di carica 24V 40A rack 2U 2 Nel ringraziarvi per aver scelto questo prodotto, vogliamo ricordarvi che la nostra azienda opera con sistema di qualità certificato. Vi raccomandiamo

Dettagli

Multifunzione 1 NO Montaggio su barra 35 mm (EN 60715)

Multifunzione 1 NO Montaggio su barra 35 mm (EN 60715) Caratteristiche 14.01 14.71 Gamma di relè temporizzatori luce scale Larghezza un modulo 17.5 mm Scala tempi da 30 s a 20 min Commutazione del carico zero crossing Preavviso di spegnimento (modello 14.01)

Dettagli

INSTALLAZIONE CIVILE Protezione

INSTALLAZIONE CIVILE Protezione Protezione Limitatore di sovratensione (SPD) Campo di applicazione L apparecchio fornisce la protezione delle prese di alimentazione di tutti i tipi di elettrodomestici ed in particolare di quelli contenenti

Dettagli