Stage 2. L insegnante sufficientemente buono Attività motoria espressiva per bambini dai 3 agli 8 anni

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Stage 2. L insegnante sufficientemente buono Attività motoria espressiva per bambini dai 3 agli 8 anni"

Transcript

1 Stage 2. L insegnante sufficientemente buono Attività motoria espressiva per bambini dai 3 agli 8 anni Gli obiettivi Nella prima sezione del questionario si è chiesto ai partecipanti di esprimere un giudizio riguardo il raggiungimento degli obiettivi previsti dal progetto e dal programma dello specifico stage. Innanzitutto è interessante verificare se ciascun partecipante fosse consapevole dei contenuti e degli obiettivi dello stage. In questo caso si può notare che la comunicazione svolta nei giorni precedenti e all'inizio dello stage è stata efficace, poiché i giudizi espressi sono tutti in area positiva. Il 15,4% dichiara che gli obiettivi erano "abbastanza" noti, il 19,2% dichiara che erano "molto" noti, il restante 65,4% indica "moltissimo". La media ponderata di giudizio è molto positiva, 4,5. Il 53,8% dichiara che i gli obiettivi sono stati raggiunti "moltissimo" il restante 46,2% "molto", la media ponderata di questi giudizi fornisce un dato molto lusinghiero 4,5. I contenuti proposti dai docenti nello stage hanno corrisposto alle aspettative dei partecipanti. Il 34,6% risponde "moltissimo", il 61,5% dichiara "molto", il 3,8% abbastanza. Anche in questo caso la media ponderata rivela un livello di soddisfazione molto alto, 4,3. via Pompeo Trogo, Roma C.F. - P.IVA tel/fax

2 Il giudizio complessivo dello stage è decisamente positivo. Il 53,8% lo giudica buono, il 46,2% dei partecipanti giudica lo stage "ottimo". La media ponderata dei giudizi (4,5) è vicina al massimo ottenibile. via Pompeo Trogo, Roma C.F. - P.IVA tel/fax

3 Insegnamento La seconda sezione del questionario è relativa alle metodologia di insegnamento ed alle modalità di svolgimento dei vari moduli previsti. È stato chiesto ai partecipanti di esprimere un giudizio riguardo l'adeguatezza dei requisiti richiesti per accedere allo stage. L'11,5% ritiene i requisiti "abbastanza" adeguati, il 38,5% li ritiene "molto" adeguati, il restante 50% li ritiene "moltissimo" adeguati. La media ponderata è senz'altro positiva (4,4). Anche la parte teorica dello stage viene giudicata positivamente. La media ponderata ha il valore di 4,3. I giudizi sono "sufficiente" per il 7,7% degli intervistati, "buono" per il 50%, "ottimo" per il 42,3%. Giudizi positivi per la componente esperienziale. La media ponderata dei giudizi è molto positiva (4,4), il 52% dei partecipanti valuta "ottima" la componente esperienziale, il 40% la valuta "buona", il restante 8% la valuta "sufficiente". via Pompeo Trogo, Roma C.F. - P.IVA tel/fax

4 Più positivi i giudizi relativi alle modalità d insegnamento, ossia l adeguatezza degli approcci scelti per sviluppare gli argomenti del corso. La media ponderata è di 4,6, valore sempre estremamente positivo. Il 65,4% le considera "ottime", il 30,8% "buone", il 3,8% sufficienti. Al termine di un percorso di riflessione sulle modalità di insegnamento, sulle conoscenze acquisite e sulle esperienze pratiche, è stato richiesto ai partecipanti di esprimere un giudizio tenendo conto dell'utilità del corso in relazione all'attività professionale che essi svolgono o intenderanno svolgere. Anche questo giudizio è positivo. Il 23,1% lo ritiene di "buona" utilità, il restante 76,9% "ottimo". La media ponderata (4,8) è vicina al valore massimo. via Pompeo Trogo, Roma C.F. - P.IVA tel/fax

5 Docenti e tutor In questa sezione del questionario veniva posta l'attenzione sulla valutazione dell'attività di docenti e tutor. Anche per questa sezione i giudizi risultano estremamente positivi. Il 65,4% ritiene che i docenti abbiano trattato "moltissimo" i punti salienti e abbiamo rispettato in pieno gli obiettivi da raggiungere. Il 34,6% ritiene che i docenti abbiamo rispettato "molto" gli obiettivi da raggiungere. La media ponderata è di 4,7. Le modalità di insegnamento erano adeguate. Moltissimo per il 76,9% dei partecipanti, "molto" per il restante 19,2%, "abbastanza" per il 3,8%. La media ponderata è di 4,7. I docenti vengono valutati molto positivamente. Il 100% degli intervistati li giudica "moltissimo" competenti. La media ponderata è, ovviamente, di 5. La documentazione fornita nel corso dello stage viene ritenuta "sufficiente" dal 12,5% degli stagisti, "buona" dal 50%, "ottima" dal 37,5%. La media ponderata è positiva, 4,3. via Pompeo Trogo, Roma C.F. - P.IVA tel/fax

6 La disponibilità dei docenti è stata rilevata ed apprezzata, solo il 3,8% li ritiene "abbastanza" disponibili, il 7,7% ritiene che i docenti siano stati molto disponibili, il restante 88,5% ritiene che i docenti siano stati "moltissimo" disponibili. La media ponderata del giudizio restituisce un valore di 4,8, decisamente positivo. Anche l'attività di supporto del tutor è stata molto apprezzata. Anche in questo caso la media ponderata è molto positiva (4,7), le percentuali invece sono sufficiente per il 4% dei rispondenti, 20% buona, 76% ottima. via Pompeo Trogo, Roma C.F. - P.IVA tel/fax

7 Logistica e servizio offerto È stato chiesto di giudicare anche la struttura ed il servizio offerti durante lo stage. Anche in questo caso i giudizi sono molto positivi. La sede nella quale ha avuto luogo lo stage è stata giudicata ottima dal 76,9% dei rispondenti, buona dal 15,4%, sufficiente dal 7,7%. La media ponderata è sempre molto alta, 4,7 segno di un giudizio estremamente positivo Anche l'aula ed i supporti audiovisivi sono stati apprezzati. Solo il 3,8% li ritiene sufficienti, il 19,2% buoni, il 76,9% ottimi. La media ponderata è 4,7 sempre ampissimamente positiva. Stesso tipo di valutazione per una componente importante come sono gli spazi di attività e le attrezzature. Per il 19,2% è buona, per l'80,8% è ottima. La media ponderata dei giudizi è 4,8. Infine anche il supporto organizzativo fornito dall'associazione "Gli Argonauti" viene apprezzato positivamente. La media ponderata è di 4,5. Le percentuali sono 3,8% sufficiente, 38,5% buono, 57,7% ottimo. via Pompeo Trogo, Roma C.F. - P.IVA tel/fax

8 via Pompeo Trogo, Roma C.F. - P.IVA tel/fax

9

10

11

12

13

14

15

16

QUESTIONARIO TUTOR AZIENDALE - ALTERNANZA SCUOLA LAVORO

QUESTIONARIO TUTOR AZIENDALE - ALTERNANZA SCUOLA LAVORO QUESTIONARIO TUTOR AZIENDALE - ALTERNANZA SCUOLA LAVORO Egregio Tutor Aziendale, al termine dell esperienza di Alternanza Scuola Lavoro Le chiedo di esprimere un Suo parere sull alunno stagista che Lei

Dettagli

ANALISI DELLE PRESENZE E REPORT QUESTIONARIO SODDISFAZIONE DEI CORSISTI

ANALISI DELLE PRESENZE E REPORT QUESTIONARIO SODDISFAZIONE DEI CORSISTI Centro Territoriale per l Integrazione (AREA INTERCULTURA) DIREZIONE DIDATTICA STATALE Pierina Boranga - 1 CIRCOLO di Belluno Via Mezzaterra,45 Tel. 0437 913406 Fax913408 CORSO DI FORMAZIONE L APPROCCIO

Dettagli

La soddisfazione media complessiva

La soddisfazione media complessiva Nell'ottica del miglioramento continuo della qualità dell offerta formativa, il Settore "Studio, Organizzazione e Metodo - Formazione del Personale" implementa indagini di Customer Satisfaction (CS) finalizzate

Dettagli

Risultati dell indagine per la rilevazione del grado di soddisfazione del Centro Diurno Disabili del Comune di Calolziocorte

Risultati dell indagine per la rilevazione del grado di soddisfazione del Centro Diurno Disabili del Comune di Calolziocorte Risultati dell indagine per la rilevazione del grado di soddisfazione del Centro Diurno Disabili del Comune di Calolziocorte 01 A cura di Àncora Servizi Premessa metodologica Àncora Servizi, in collaborazione

Dettagli

Risultati dei questionari di soddisfazione degli studenti al termine del Master

Risultati dei questionari di soddisfazione degli studenti al termine del Master Risultati dei questionari di soddisfazione degli studenti al termine del Master Informazioni sul Master (Fonte: pagine informative del Portale di Ateneo e comunicazioni tutor Master) TITOLO MIEX INTERNATIONAL

Dettagli

Questo grafico conferma le tendenze evidenziate con il precedente.

Questo grafico conferma le tendenze evidenziate con il precedente. Istituto Paolo Boselli Questionario rivolto alle classi quinte Agenzia Banca Dati a.s. 2011/12 Commento ai risultati del questionario Il tradizionale questionario sottoposto agli allievi delle classi quinte

Dettagli

Risultati dell indagine di customer satisfaction sullo Sportello del Cittadino

Risultati dell indagine di customer satisfaction sullo Sportello del Cittadino Risultati dell indagine di customer satisfaction sullo Sportello del Cittadino Indagine on line realizzata nel periodo Giugno - Luglio 2013 U. Org.va Personale, Organizzazione e controllo Ufficio Controllo

Dettagli

Programma Valutazione dei Master universitari a.a. 2013-2014

Programma Valutazione dei Master universitari a.a. 2013-2014 Programma Valutazione dei universitari a.a. 0-0 Report dei risultati dell indagine di fine percorso relativa ai programmi impartiti su anno accademico Ufficio Valutazione d'ateneo Gennaio 0 Note alla lettura

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA Area Direzionale Servizio Programmazione e controllo

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA Area Direzionale Servizio Programmazione e controllo Prot. N. Risposta a nota N. Allegati N. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA Area Direzionale Servizio Programmazione e controllo Al Ai Ai Personale Tecnico-Amministrativo Dirigenti Valutatori intermedi Circolare

Dettagli

Che cos'è lo stage Le fasi di realizzazione Le funzioni dei tutors nello stage

Che cos'è lo stage Le fasi di realizzazione Le funzioni dei tutors nello stage Che cos'è lo stage Le fasi di realizzazione Le funzioni dei tutors nello stage Lo stage è un esperienza di durata variabile in un azienda con l obiettivo di formare il lavoratore all attività per cui è

Dettagli

OBIETTIVI DELL INDAGINE

OBIETTIVI DELL INDAGINE Progetto PLS3 2012 Situazione di studio e/o lavorativa degli studenti diplomati negli anni 2001 e 2006 OBIETTIVI DELL INDAGINE Analogie e differenze relative all orientamento degli studenti diplomati nel

Dettagli

Sondaggio sui servizi e sulla soddisfazione degli studenti dell USI 2008. Servizio qualità USI Lugano/Mendrisio aprile settembre 2008

Sondaggio sui servizi e sulla soddisfazione degli studenti dell USI 2008. Servizio qualità USI Lugano/Mendrisio aprile settembre 2008 Sondaggio sui servizi e sulla soddisfazione degli studenti dell USI 2008 Servizio qualità USI Lugano/Mendrisio aprile settembre 2008 1. INTRODUZIONE Nel corso del mese di aprile 2008 il Servizio qualità

Dettagli

ESPERIENZE, OPINIONI E ATTESE

ESPERIENZE, OPINIONI E ATTESE ESPERIENZE, OPINIONI E ATTESE DEI BENEFICIARI DELLE ATTIVITÀ DI FORMAZIONE CONTINUA NELLE MARCHE (Report di ricerca) Progetto approvato dalla Regione Marche con Decreto del Dirigente del Servizio Istruzione,

Dettagli

LINGUA INGLESE COMMERCIALE APPLICATA ALLA NAUTICA DA DIPORTO RELAZIONE. RELAZIONE Diffusione Verifica finale azione

LINGUA INGLESE COMMERCIALE APPLICATA ALLA NAUTICA DA DIPORTO RELAZIONE. RELAZIONE Diffusione Verifica finale azione Corso LINGUA INGLESE COMMERCIALE APPLICATA ALLA NAUTICA DA DIPORTO Misura D1 RELAZIONE RELAZIONE Diffusione Verifica finale azione Introduzione 1. Attività specifiche 1.1 Corrispondenza e pertinenza dell

Dettagli

Relazione attività di Tutorato specializzato a.a. 2013/2014 I semestre

Relazione attività di Tutorato specializzato a.a. 2013/2014 I semestre Relazione attività di Tutorato specializzato a.a. 2013/2014 I semestre Nel mese di marzo, a chiusura del primo semestre, l Ufficio Orientamento e Diritto allo Studio ha monitorato il servizio di tutorato

Dettagli

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE REGOLAMENTO DI TIROCINIO *******

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE REGOLAMENTO DI TIROCINIO ******* [Regolamento di Tirocinio del Corso di Laurea Magistrale in 1 CORSO DI LAUREA MAGISTRALE Programmazione e Gestione delle Politiche e dei Servizi Sociali (LM87) REGOLAMENTO DI TIROCINIO La declaratoria

Dettagli

Modello UniBas per l Assicurazione della Qualità dei Corsi di Studio Area B Esperienza dello studente

Modello UniBas per l Assicurazione della Qualità dei Corsi di Studio Area B Esperienza dello studente Modello UniBas per l Assicurazione della Qualità dei Corsi di Studio Area B Esperienza dello studente Loredana Bianco, Mariangela Colucci, Tiziana Romaniello (versione 6.5) Sommario Sommario 1 Descrizione

Dettagli

STRATEGIE E METODI PER L INNOVAZIONE DIDATTICA E TERRITORIALE

STRATEGIE E METODI PER L INNOVAZIONE DIDATTICA E TERRITORIALE ISTITUTO SILONE San Ferdinando di Puglia STRATEGIE E METODI PER L INNOVAZIONE DIDATTICA E TERRITORIALE REPORT FINALE DI MONITORAGGIO E VALUTAZIONE Progetto di Ricerca finanziato da: REGIONE PUGLIA Assessorato

Dettagli

I neodiplomati 2015 si presentano nella banca dati AlmaDiploma

I neodiplomati 2015 si presentano nella banca dati AlmaDiploma I neodiplomati 2015 si presentano nella banca dati AlmaDiploma Appena concluso l Esame di Stato 2015, i loro curricula sono già nella banca dati AlmaDiploma, lo strumento on line di valorizzazione dei

Dettagli

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE E ALL UTILIZZO DEL TERRAZZO ALLA VENEZIANA

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE E ALL UTILIZZO DEL TERRAZZO ALLA VENEZIANA ! " # $ % " # $(!* +,./. " 1223 4!"#$% Tel. e Fax 434 99525 P.IV e C.F 12692937 n. reg di PN 12692937 tel. 423 426 fax 423 77154 1 ( * +,. / % 1 2 3!4 5634 7%6 ; Tel. e Fax 434 99525 P.IV e C.F 12692937

Dettagli

quantitativa/qualitativa a sei mesi degli interventi rivolti alle persone (con rilascio di Qualifica professionale

quantitativa/qualitativa a sei mesi degli interventi rivolti alle persone (con rilascio di Qualifica professionale Questionario per la degli interventi rivolti alle persone (con rilascio di qualifica professionale) Per le retrospettive sui destinatari effettivi e rendicontabili di interventi rivolti all occupabilità.

Dettagli

REGOLAMENTO TIROCINIO PER IL CORSO DI LAUREA TRIENNALE

REGOLAMENTO TIROCINIO PER IL CORSO DI LAUREA TRIENNALE REGOLAMENTO TIROCINIO PER IL CORSO DI LAUREA TRIENNALE Regolamento approvato dal Consiglio di Presidenza in data 08/06/2009, valido dal Giugno 2009, per il CdL triennale. I. Criteri generali 1. Il tirocinio

Dettagli

La qualità dei Master alla prova della valutazione

La qualità dei Master alla prova della valutazione La qualità dei Master alla prova della valutazione novembre 2010 INDICE Introduzione.....1 Master universitari: il contesto normativo, gli obiettivi e l organizzazione......5 Soddisfazione dei diplomandi

Dettagli

Nucleo di Valutazione di Ateneo. La valutazione sulle opinioni degli studenti frequentanti in merito alle attività didattiche

Nucleo di Valutazione di Ateneo. La valutazione sulle opinioni degli studenti frequentanti in merito alle attività didattiche DOC NdV 03/11 Nucleo di Valutazione di Ateneo La valutazione sulle opinioni degli studenti frequentanti in merito alle attività didattiche Anno accademico 2009/2010 Aprile 2011 A cura dell Ufficio Pianificazione

Dettagli

PON 2007 IT 05 1 PO 007 F.S.E. AOODGAI / 44621. Annualità 2012 / 2013. Azione: C 1 F.S.E. 2011 2467

PON 2007 IT 05 1 PO 007 F.S.E. AOODGAI / 44621. Annualità 2012 / 2013. Azione: C 1 F.S.E. 2011 2467 PON 2007 IT 05 1 PO 007 F.S.E. AOODGAI / 44621 Annualità 2012 / 2013 Azione: C 1 F.S.E. 2011 2467 Questionari Gradimento Soddisfazione Monitoraggio corsi PON CORSI ANALIZZATI 4 S o g g e t t i I n t e

Dettagli

LA GESTIONE DEL RISCHIO NELLE IMPRESE ITALIANE: UN'INDAGINE CONOSCITIVA

LA GESTIONE DEL RISCHIO NELLE IMPRESE ITALIANE: UN'INDAGINE CONOSCITIVA LA GESTIONE DEL RISCHIO NELLE IMPRESE ITALIANE: UN'INDAGINE CONOSCITIVA Di fronte alla sempre più crescente necessità delle imprese di dedicare attenzione alla gestione del rischio, nonché alla riconosciuta

Dettagli

Risultati indagine di customer satisfaction

Risultati indagine di customer satisfaction Risultati indagine di customer satisfaction Il Comune di Lecco ha avviato un indagine di customer satisfaction per il 2013. L obiettivo era mirato a raccogliere elementi di valutazione del gradimento da

Dettagli

RILEVAZIONE DELLA CUSTOMER SATISFACTION UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO

RILEVAZIONE DELLA CUSTOMER SATISFACTION UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO REPORT INDAGINE Provincia di Lecce RILEVAZIONE DELLA CUSTOMER SATISFACTION UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO Dicembre 2013 REPORT: UFFICIO DI STATISICA FONTE DATI: UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO INDICE

Dettagli

I giudizi sull esperienza universitaria

I giudizi sull esperienza universitaria . I giudizi sull esperienza universitaria Tra i laureati si rileva una generale soddisfazione per l esperienza universitaria nei suoi diversi aspetti. Sono molto apprezzati il corso di studio inteso come

Dettagli

Indagine sulla Valutazione della Qualità del Servizio

Indagine sulla Valutazione della Qualità del Servizio Indagine sulla Valutazione della Qualità del Servizio Scolastico Gentile Docente, In collaborazione con il corso di Valutazione della Qualità dei Servizi della Facoltà di Scienze Statistiche dell'università

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico INDAGINE SULLA CUSTOMER SATISFACTION DELL "HELPDESK REACH 214 Sintesi dei risultati Roma, febbraio 215 Indagine sulla customer satisfaction dell Helpdesk REACH - 214

Dettagli

Questionario di gradimento rivolto a Genitori e Studenti. a. s. 2014/15

Questionario di gradimento rivolto a Genitori e Studenti. a. s. 2014/15 Questionario di gradimento rivolto a Genitori e Studenti a. s. 2014/15 Il questionario genitori è stato somministrato durante il secondo colloquio quadrimestrale. Pertanto il campione esaminato è costituito

Dettagli

Livorno, 20 febbraio 2014

Livorno, 20 febbraio 2014 Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Ufficio XII Ambito territoriale della provincia di Livorno Livorno, 20 febbraio 2014 Prot. n. 687 Ai

Dettagli

DIREZIONE SERVIZI CIVICI, LEGALITA E DIRITTI SERVIZI ELETTORALI INDAGINE SUI SERVIZI ELETTORALI DEL COMUNE DI GENOVA

DIREZIONE SERVIZI CIVICI, LEGALITA E DIRITTI SERVIZI ELETTORALI INDAGINE SUI SERVIZI ELETTORALI DEL COMUNE DI GENOVA DIREZIONE SERVIZI CIVICI, LEGALITA E DIRITTI SERVIZI ELETTORALI INDAGINE SUI SERVIZI ELETTORALI DEL COMUNE DI GENOVA QUESTIONARIO Obiettivo: indagare il grado di soddisfazione dei cittadini sui servizi

Dettagli

Nome del dottorato. Scuola di appartenenza. Dipartimento. Data di istituzione. Referente del corso. Prof.

Nome del dottorato. Scuola di appartenenza. Dipartimento. Data di istituzione. Referente del corso. Prof. me del dottorato Scuola di appartenenza Dipartimento Data di istituzione Referente del corso Prof. Requisito 1: Congruità del corpo docente Composizione del Consiglio di Dottorato Prof. I Fascia Unige

Dettagli

5 Il ruolo dei formatori nella formazione alla sicurezza Lorenzo Fantini

5 Il ruolo dei formatori nella formazione alla sicurezza Lorenzo Fantini Quaderni della sicurezza AiFOS n. 4, 2010 Sommario PRESENTAZIONE MicheleLepore 1 INTRODUZIONE PaoloPennesi 5 Ilruolodeiformatorinellaformazioneallasicurezza LorenzoFantini 7 Breviconsiderazionisullaformazioneesuiformatoriinmateriadisaluteesicurezza

Dettagli

World Social Work Day 2013. «Promuovere l uguaglianza sociale ed economica» Il nostro punto di vista. Laboratorio interuniversitario

World Social Work Day 2013. «Promuovere l uguaglianza sociale ed economica» Il nostro punto di vista. Laboratorio interuniversitario Universita LUMSA -Roma Roma- Corso di Laurea in Scienze del Servizio Sociale e del No Profit A.A. 2012-2013 2013 World Social Work Day 2013 «Promuovere l uguaglianza sociale ed economica» Il nostro punto

Dettagli

ELABORAZIONE DEI DATI RACCOLTI NEL QUESTIONARIO SUL GRADO DI SODDISFAZIONE DEI FAMILIARI E DEGLI OSPITI DEL CENTRO DIURNO PER DISABILI ANNO 2010/2011

ELABORAZIONE DEI DATI RACCOLTI NEL QUESTIONARIO SUL GRADO DI SODDISFAZIONE DEI FAMILIARI E DEGLI OSPITI DEL CENTRO DIURNO PER DISABILI ANNO 2010/2011 ELABORAZIONE DEI DATI RACCOLTI NEL QUESTIONARIO SUL GRADO DI SODDISFAZIONE DEI FAMILIARI E DEGLI OSPITI DEL CENTRO DIURNO PER DISABILI ANNO / Sono stati consegnati ai genitori questionari. I questionari

Dettagli

Investire nel valore e nell identità del Liceo Economico-Sociale. Presentazione dei risultati dell indagine realizzata presso i LES

Investire nel valore e nell identità del Liceo Economico-Sociale. Presentazione dei risultati dell indagine realizzata presso i LES Investire nel valore e nell identità del Liceo Economico-Sociale Presentazione dei risultati dell indagine realizzata presso i LES 2 la fondazione rosselli Origini e attività La Fondazione Rosselli è un

Dettagli

Indagine nazionale. sulla salute. e sicurezza sul lavoro

Indagine nazionale. sulla salute. e sicurezza sul lavoro Indagine nazionale sulla salute e sicurezza sul lavoro Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione PREMESSA METODOLOGIA Nell ambito del sistema di prevenzione e di tutela della Salute e Sicurezza

Dettagli

RAPPORTO DI RIESAME 2015

RAPPORTO DI RIESAME 2015 RAPPORTO DI RIESAME 2015 LAUREA MAGISTRALE IN ECONOMIA E DIRITTO DI IMPRESA Coordinatore del corso Prof. Carmelo Intrisano Denominazione del Corso di Studio : ECONOMIA E DIRITTO DI IMPRESA Classe : LM-77

Dettagli

CUSTOMER SATISFACTION

CUSTOMER SATISFACTION PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA Denominata Libero Consorzio comunale ai sensi della LR n. 8/214 I Dipartimento 2 Servizio Bilancio e Partecipate Indagine di ricerca condotta tra il personale dipendente

Dettagli

Elaborazione dati: Simone Becciolini Si ringraziano per la collaborazione Coordinamento: Donata Marangio Claudia Martelli e Maurizio Ferrini

Elaborazione dati: Simone Becciolini Si ringraziano per la collaborazione Coordinamento: Donata Marangio Claudia Martelli e Maurizio Ferrini QUESTIONARIO VALUTAZIONE SODDISFAZIONE Elaborazione dati: Simone Becciolini Si ringraziano per la collaborazione Coordinamento: Donata Marangio Claudia Martelli e Maurizio Ferrini MAM 03 - Maggio 2007

Dettagli

RELAZIONE DEI DATI RELATIVI AL QUESTIONARIO DI GRADIMENTO DELLA FASE FORMAZIONE

RELAZIONE DEI DATI RELATIVI AL QUESTIONARIO DI GRADIMENTO DELLA FASE FORMAZIONE RELAZIONE DEI DATI RELATIVI AL QUESTIONARIO DI GRADIMENTO DELLA FASE FORMAZIONE Il progetto ha previsto all interno della fase 2 Pianificazione e formazione un percorso di formazione rivolta agli insegnanti

Dettagli

Costi, benefici e aspettative della certificazione ISO 14001 per le organizzazioni italiane

Costi, benefici e aspettative della certificazione ISO 14001 per le organizzazioni italiane In collaborazione con UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PADOVA Dipartimento di Processi Chimici dell Ingegneria Centro Studi Qualità Ambiente Costi, benefici e aspettative della certificazione ISO 14001 per le

Dettagli

Corso di FORMAZIONE PER ADDETTO ANTINCENDIO

Corso di FORMAZIONE PER ADDETTO ANTINCENDIO ELABORATO N. 5 Corso di FORMAZIONE PER ADDETTO ANTINCENDIO ALLEGATO 1 - PERCORSO FORMATIVO PER ADDETTO ANTINCENDIO (DECRETO MINISTERIALE 10/03/1998) Roma lì, GRUPPO DI LAVORO D - Corso ADDETTO ANTINCENDIO

Dettagli

Premessa Questionario DOCENTI - n. 90 partecipanti.

Premessa Questionario DOCENTI - n. 90 partecipanti. Premessa Tutti i questionari sono stati somministrati on line; a questa regola hanno fatto parziale eccezione solo quelli dei genitori per l ovvio motivo della difficoltà di averli a scuola, per cui in

Dettagli

RELAZIONE SULLA RILEVAZIONE DELLE OPINIONI DEGLI STUDENTI E SULLE ALTRE ATTIVITA DI VALUTAZIONE

RELAZIONE SULLA RILEVAZIONE DELLE OPINIONI DEGLI STUDENTI E SULLE ALTRE ATTIVITA DI VALUTAZIONE UNIVERSITA DELLA VALLE D'AOSTA UNIVERSITE DE LA VALLEE D AOSTE RELAZIONE SULLA RILEVAZIONE DELLE OPINIONI DEGLI STUDENTI E SULLE ALTRE ATTIVITA DI VALUTAZIONE ANNO ACCADEMICO 2002/2003 APRILE 2004 INDICE

Dettagli

Articolo 1. Articolo 2

Articolo 1. Articolo 2 REGOLAMENTO SUI MASTER UNIVERSITARI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SIENA (Emanato con D.R. n. 1630 del 30 Ottobre 2001, pubblicato nel B.U. n. 35 del 30 novembre 2001; modificato con D.R. n. 694 del 29

Dettagli

Sondaggio M&G YouGov sulle aspettative di inflazione

Sondaggio M&G YouGov sulle aspettative di inflazione Sondaggio M&G YouGov sulle aspettative di inflazione IV trimestre 213 Rapporto in sintesi I consumatori continuano a pensare che l inflazione salirà oltre i livelli attuali, sia nel breve (un anno) che

Dettagli

4. INGRESSO NEL MERCATO DEL LAVORO

4. INGRESSO NEL MERCATO DEL LAVORO 1. COLLETTIVO INDAGATO Anno di indagine: 2011 - Anni dalla Laurea: 3 - Tipo di Corso: Laurea Specialistica - Facoltà: Economia Tra parentesi è indicato il codice MIUR della classe di laurea Numero di laureati

Dettagli

Iniziativa ACCENDI LA SALUTE

Iniziativa ACCENDI LA SALUTE Iniziativa ACCENDI LA SALUTE Relazione conclusiva AZIENDA SANITARIA LOCALE NO - NOVARA in collaborazione con SEZIONE PR OVINCIALE DI NOVARA ONLUS L ASL NO, in quanto parte del SSN, ha tra i propri compiti

Dettagli

ATTIVITA IN CONTINUITA INFANZIA-PRIMARIA. PRIMARIA- SECONDARIA a.s. 2014/2015

ATTIVITA IN CONTINUITA INFANZIA-PRIMARIA. PRIMARIA- SECONDARIA a.s. 2014/2015 ISTITUTO COMPRENSIVO G.GALILEI Scuola dell infanzia, primaria, secondaria di primo grado VIA CAPPELLA ARIENZO TEL. 0823/755441 FAX 0823-805491 e-mail ceic848004@istruzione.it C.M. CEIC848004 ATTIVITA IN

Dettagli

DIARIO DEL TIROCINANTE/STUDENTE IN ASL

DIARIO DEL TIROCINANTE/STUDENTE IN ASL Nome Cognome dell'allievo... Dirigente scolastico dott.ssa Rossella Fossati classe... sezione... indirizzo... Coordinatore di progetto prof. Bolzani Bruno Azienda... Tutor scolastico... Tutor... Alla fine

Dettagli

AL COMUNE DI BIELLA Via Tripoli, 48 13900 BIELLA

AL COMUNE DI BIELLA Via Tripoli, 48 13900 BIELLA Marca da bollo AL COMUNE DI BIELLA Via Tripoli, 48 13900 BIELLA OGGETTO: Richiesta autorizzazione commercio su aree pubbliche Il sottoscritto. FA DOMANDA per il rilascio di autorizzazione per commercio

Dettagli

Presidio Qualità di Ateneo

Presidio Qualità di Ateneo Premessa Le Commissioni Paritetiche di Scuola (CP) previste dal D.Lgs. 19/2012 e dal DM 47/2013 devono redigere annualmente una Relazione che, attingendo dalle SUA-CdS, dai risultati delle rilevazioni

Dettagli

DOCUMENTI STAGE 2012 Sede I.T.C.

DOCUMENTI STAGE 2012 Sede I.T.C. DOCUMENTI STAGE 2012 Sede I.T.C. STUDENTE classe Convenzione di Tirocinio di formazione ed orientamento Progetto formativo e di orientamento Foglio controllo presenze Indicazioni per lo Studente e l Azienda

Dettagli

Come verifico l acquisizione dei contenuti essenziali della mia disciplina

Come verifico l acquisizione dei contenuti essenziali della mia disciplina Riflessione didattica e valutazione Il questionario è stato somministrato a 187 docenti di italiano e matematica delle classi prime e seconde e docenti di alcuni Consigli di Classe delle 37 scuole che

Dettagli

Relazione sulle opinioni degli studenti frequentanti sulle attività didattiche (art.1 comma 2, della legge 19/10/1999, n. 73)

Relazione sulle opinioni degli studenti frequentanti sulle attività didattiche (art.1 comma 2, della legge 19/10/1999, n. 73) Relazione sulle opinioni degli studenti frequentanti sulle attività didattiche (art.1 comma 2, della legge 19/10/1999, n. 73) anno accademico 2013/2014 Aprile 2015 Il Nucleo di Valutazione di Ateneo dell

Dettagli

RELAZIONE OPINIONI STUDENTI ANNO ACCADEMICO 2012/2013. Il Comitato di Monitoraggio della Facoltà di Ingegneria dell'informazione, Informatica

RELAZIONE OPINIONI STUDENTI ANNO ACCADEMICO 2012/2013. Il Comitato di Monitoraggio della Facoltà di Ingegneria dell'informazione, Informatica RELAZIONE OPINIONI STUDENTI ANNO ACCADEMICO 2012/2013 Il Comitato di Monitoraggio della Facoltà di Ingegneria dell'informazione, Informatica e Statistica, costituito da: docenti: Proff.ri Tullio Bucciarelli

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO «A. GATTO» AGROPOLI (SA) Con l Europa, investiamo nel vostro futuro. Programma Operativo Nazionale "Competenze per lo Sviluppo"

LICEO SCIENTIFICO «A. GATTO» AGROPOLI (SA) Con l Europa, investiamo nel vostro futuro. Programma Operativo Nazionale Competenze per lo Sviluppo MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA DIPARTIMENTO PER LA PROGRAMMAZIONE DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI INTERNAZIONALI UFFICIO IV LICEO SCIENTIFICO «A. GATTO» AGROPOLI (SA) UNIONE

Dettagli

RAPPORTO DI AUTOVALUTAZIONE D ISTITUTO

RAPPORTO DI AUTOVALUTAZIONE D ISTITUTO M.I.U.R. U.S.R. per la Campania Direzione Generale ISTITUTO COMPRENSIVO 3 - GADDA Via A. Gramsci,22 80010 Quarto (Na) Tel & Fax: 081/8768767 e-mail : naic8fc004@istruzione.it Sito web : www.icterzogadda.it

Dettagli

Benefici, costi e aspettative della certificazione ISO 14001 per le organizzazioni italiane

Benefici, costi e aspettative della certificazione ISO 14001 per le organizzazioni italiane Università degli Studi di Padova Dipartimento Ingegneria Industriale Centro Studi Qualità Ambiente In collaborazione con ACCREDIA Ente Italiano di Accreditamento Benefici, costi e aspettative della certificazione

Dettagli

Progetto Scienze 3.14 Scuole in rete A.S 2013-2014. Responsabile Dott.ssa Paola Tacconi

Progetto Scienze 3.14 Scuole in rete A.S 2013-2014. Responsabile Dott.ssa Paola Tacconi Progetto Scienze 3.14 Scuole in rete A.S 2013-2014 Responsabile Dott.ssa Paola Tacconi QUESTIONARIO DI GRADIMENTO PER LE INSEGNANTI Al fine di ottenere una valutazione del livello di gradimento delle insegnanti

Dettagli

Commissione Didattica Paritetica Linee guida per la Relazione Annuale

Commissione Didattica Paritetica Linee guida per la Relazione Annuale Commissione Didattica Paritetica Linee guida per la Relazione Annuale 12 ottobre 2015 1 QUALITA 2 IL PROCESSO AVA DELLA DIDATTICA.. Un circolo virtuoso Programmazione 2 Valutazione Monitoraggio Corso di

Dettagli

ESPERTI DELL HOTELLERIE INTERNAZIONALE PER FORMARE I FUTURI MANAGER DELL INDUSTRIA TURISTICA - Lecce 7^ edizione

ESPERTI DELL HOTELLERIE INTERNAZIONALE PER FORMARE I FUTURI MANAGER DELL INDUSTRIA TURISTICA - Lecce 7^ edizione MASTER IN MANAGER DELLE IMPRESE TURISTICHE: DALLA GESTIONE DELLE IMPRESE TURISTICHE ALL HOSPITALITY MANAGEMENT IN PUGLIA L ESCLUSIVO MASTER CONDOTTO DA ESPERTI DELL HOTELLERIE INTERNAZIONALE PER FORMARE

Dettagli

' G / >A#$) $&! #!$":; HH

' G / >A#$) $&! #!$:; HH !"# $%&#' #( $))# #$#!%#$($& $&!$*# #!$"+ **# )!, %#-!("# $. / 0,&& 1!#(,1!#$") $)!&%# 2! %#!&%,, )#"# $#%% $ &,)$34#$#"#,&&#$-&&#!#""&#$)!"# $&!56&&!,, )#"# $# % % $ ' + + % + )7 7$$ 1!&)#1& -,# %#

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN LINGUE E CULTURE EUROPEE (CLASSE L-12 Mediazione linguistica) Art. 1 Premesse

Dettagli

Relazione sugli esiti della valutazione della soddisfazione degli utenti delle attività formative regionali (annualità 2012)

Relazione sugli esiti della valutazione della soddisfazione degli utenti delle attività formative regionali (annualità 2012) D I R E Z I O N E R E G I O N A L E F O R M A Z I O N E, R I C E R C A E I N N O V A Z I O N E, S C U O L A E U N I V E R S I T A, D I R I T T O A L L O S T U D I O A R E A : A T T I V I T A D I M O N

Dettagli

AZIONI DI COMUNICAZIONE

AZIONI DI COMUNICAZIONE AZIONI DI COMUNICAZIONE ASMIU in relazione alle azioni di comunicazione rivolte alla sensibilizzazione e informazione sulla raccolta differenziata e sul servizio in generale ha posto in essere delle iniziative

Dettagli

- Allegato COMUNICATO STAMPA -

- Allegato COMUNICATO STAMPA - - Allegato COMUNICATO STAMPA - DATI 1^ Ricerca sulla percezione della sicurezza quanto ad EXPO2015, intitolata "EXPO2015: Sicurezza, Continuità, Vigilanza e Tutela dell'esposizione Universale I primi risultati

Dettagli

PROGRAMMA DELL INSEGNAMENTO Psicologia dell educazione e dei processi evolutivi (MPSI/04)

PROGRAMMA DELL INSEGNAMENTO Psicologia dell educazione e dei processi evolutivi (MPSI/04) PROGRAMMA DELL INSEGNAMENTO Psicologia dell educazione e dei processi evolutivi (MPSI/04) Docente: Prof. Ilaria Grazzani (ilaria.grazzani@unimib.it) Docenti Tutor di percorso: Dott.ssa Alessia Agliati

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA DI BASE 2^ edizione

CORSO DI INFORMATICA DI BASE 2^ edizione Ce.Se.Vo.Ca. Centro Servizi per il Volontariato di Capitanata Via Arpi, 66-71100 Foggia tel. e fax: (+39) 0881.568648 e-mail: info@cesevoca.it url: www.cesevoca.it CORSO DI INFORMATICA DI BASE 2^ edizione

Dettagli

PROGETTO PRIMO SPORT PADOVA. Conoscenza e gradimento del progetto da parte delle famiglie. Padova 8 aprile 2014

PROGETTO PRIMO SPORT PADOVA. Conoscenza e gradimento del progetto da parte delle famiglie. Padova 8 aprile 2014 Conoscenza e gradimento del progetto da parte delle famiglie Padova 8 aprile 2014 I motivi di un indagine con le famiglie Per monitorare utilità e efficacia dell investimento pubblico Perché la promozione

Dettagli

MONITORAGGIO QUALITATIVO

MONITORAGGIO QUALITATIVO REGIONE DEL VENETO Veneto Lavoro CORSI DI FORMAZIONE ESTERNA PER APPRENDISTI NON IN OBBLIGO FORMATIVO 2001-2002 MONITORAGGIO QUALITATIVO A cura di: Anna de Angelini e Alessandra Boldrin Sommario 1 Premessa...

Dettagli

Piano di Sviluppo Competenze

Piano di Sviluppo Competenze Piano di Sviluppo Competenze La proprietà e i diritti d'autore di questo documento e dei suoi allegati appartengono a RES. Le informazioni in esso contenute sono strettamente confidenziali. Il documento,

Dettagli

Scelte lavorative dei giovani diplomati CORSO DIURNO

Scelte lavorative dei giovani diplomati CORSO DIURNO INDAGINE SUL POST-DIPLOMA L indagine nasce dall esigenza di individuare gli sbocchi professionali o le scelte di studio universitarie dei diplomati tra il 2005 e il 2008, nonché l aderenza e l efficacia

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Repubblica Italiana Regione Siciliana

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Repubblica Italiana Regione Siciliana Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Repubblica Italiana Regione Siciliana Primo Istituto Comprensivo di Scuola Materna, Elementare e Media Leonardo Da Vinci Via Concetto Marchesi

Dettagli

Monitoraggio dei processi formativi. Genova, 2 dicembre 2011

Monitoraggio dei processi formativi. Genova, 2 dicembre 2011 Monitoraggio dei processi formativi Genova, 2 dicembre 2011 Premessa: un patto!!! Nel Protocollo d Intesa le organizzazioni formative garantiscono un progressivo miglioramento e innalzamento della qualità

Dettagli

Docenti: Abilitati secondo i criteri dettati dal decreto Interministeriale 6 marzo 2013

Docenti: Abilitati secondo i criteri dettati dal decreto Interministeriale 6 marzo 2013 AZIENDA: c.a.: RICERCHE E STUDI SRL Area Formazione Via Cesare Uva, 24 83100 Avellino Tel. 0825 785514 Fax: 0825 271945 info@ricerchestudi.com SCHEDA DI ISCRIZIONE CORSO PER RAPPRESENTANTI DEI LAVORATORI

Dettagli

UN CASO CONCRETO DI VALUTAZIONE DELLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE

UN CASO CONCRETO DI VALUTAZIONE DELLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE Tratto dal corso Ifoa UN CASO CONCRETO DI VALUTAZIONE DELLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE Recentemente, si sono sviluppati numerosi modelli finalizzati a valutare e a controllare il livello di soddisfazione

Dettagli

La voce dei donatori

La voce dei donatori La voce dei donatori Uno studio sul grado di soddisfazione e di efficienza percepita dai Donatori nei confronti dell organizzazione e delle attività dell Avis Comunale RE www.avis.re.it Gli obiettivi della

Dettagli

Corso SGS per Auditor / RGA di Sistemi di Gestione della Qualità UNI EN ISO 9001:2008 Corso Completo

Corso SGS per Auditor / RGA di Sistemi di Gestione della Qualità UNI EN ISO 9001:2008 Corso Completo Corso SGS per Auditor / RGA di Sistemi di Gestione della Qualità UNI EN ISO 9001:2008 Corso Completo Corso riconosciuto CEPAS e Aicq-Sicev (n di registro 03) Agrigento, Novembre 2011 Pagina 1 di 8 Presentazione

Dettagli

LINEA DIRETTA CON ANFFAS

LINEA DIRETTA CON ANFFAS LINEA DIRETTA CON ANFFAS SONDAGGIO TELEFONICO Com è nata l idea del Sondaggio? Il sondaggio nasce dall esigenza, fortemente avvertita nel corso degli ultimi anni, da Anffas Nazionale di trovare un modo

Dettagli

I Fabbisogni di information and communication technology nel settore agroalimentare

I Fabbisogni di information and communication technology nel settore agroalimentare I Fabbisogni di information and communication technology nel settore agroalimentare Obiettivi Il presente documento, contiene un estratto dei risultati di uno studio sui fabbisogni in ambito ICT delle

Dettagli

QUESTIONARIO. Grazie

QUESTIONARIO. Grazie QUESTIONARIO Il questionario, anonimo, serve a rilevare in modo sistematico le opinioni degli studenti che hanno completato un corso di studi. Queste conoscenze potranno aiutare a valutare la qualità dei

Dettagli

QUESTIONARIO SUL GRADIMENTO DEL SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA

QUESTIONARIO SUL GRADIMENTO DEL SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA QUESTIONARIO SUL GRADIMENTO DEL SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA Di seguito viene presentata la sintesi del lavoro di rilevazione delle risposte al questionario sul gradimento del servizio mensa, somministrato

Dettagli

Settori di attività economica

Settori di attività economica ELABORAZIONE DEI DATI QUALITATIVI Chiara Lamuraglia 1. Premessa Al fine di ottenere informazioni di carattere qualitativo che consentissero di interpretare e leggere in modo più approfondito i dati statistici,

Dettagli

Università Telematica Internazionale Uninettuno Nucleo di Valutazione Rilevazione sulle opinioni degli studenti a.a. 2012/13 aprile 2014

Università Telematica Internazionale Uninettuno Nucleo di Valutazione Rilevazione sulle opinioni degli studenti a.a. 2012/13 aprile 2014 Università Telematica Internazionale Uninettuno Nucleo di Valutazione Rilevazione sulle opinioni degli studenti a.a. 2012/13 aprile 2014 1. Le caratteristiche degli studenti di Uninettuno... 3 2. Il questionario

Dettagli

CORSO DI ADDESTRAMENTO TEORICO PRATICO INDAGINI SONICHE ED ECOMETRICHE - PIT02 (Codice Corso: PIT02-2015-AN)

CORSO DI ADDESTRAMENTO TEORICO PRATICO INDAGINI SONICHE ED ECOMETRICHE - PIT02 (Codice Corso: PIT02-2015-AN) Il C.S.F. snc Centro Servizi Formativi in collaborazione Organizzativa con DRC SRL ORGANIZZA CORSO DI ADDESTRAMENTO TEORICO PRATICO INDAGINI SONICHE ED ECOMETRICHE - PIT02 (Codice Corso: PIT02-2015-AN)

Dettagli

Università di Parma Facoltà di Ingegneria. Polo Tecnologico Nettuno

Università di Parma Facoltà di Ingegneria. Polo Tecnologico Nettuno Università di Parma Facoltà di Ingegneria Polo Tecnologico Nettuno Guida ai servizi FINALITÀ...2 COORDINATORE...3 SEGRETERIA DIDATTICA E CEDI...4 TUTORI...5 DATI UTILI...6 Finalità L obiettivo di questa

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE ISTITUTO TECNICO AGRARIO STATALE DI FIRENZE ISTITUTO PROF.LE DI STATO PER L AGRICOLTURA E L AMBIENTE Via delle Cascine n. 11 50144 - FIRENZE Scheda di progetto prevista

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO RENDE COMMENDA Scuola Secondaria Statale di 1 grado P. De Coubertin di Rende e di Zumpano

ISTITUTO COMPRENSIVO RENDE COMMENDA Scuola Secondaria Statale di 1 grado P. De Coubertin di Rende e di Zumpano Unione Europea ISTITUTO COMPRENSIVO RENDE COMMENDA Scuola Secondaria Statale di 1 grado P. De Coubertin di Rende e di Zumpano RELAZIONE FINALE della FUNZIONE STRUMENTALE per l AUTOVALUTAZIONE D ISTITUTO

Dettagli

Seminario Il Questionario Insegnante e il Questionario Scuola: teorie, strumenti e risultati RISULTATI

Seminario Il Questionario Insegnante e il Questionario Scuola: teorie, strumenti e risultati RISULTATI Seminario Il Questionario Insegnante e il Questionario Scuola: teorie, strumenti e risultati IL QUESTIONARIO INSEGNANTE: I PRIMI RISULTATI Michele Cardone INVALSI Formia, 28-29 ottobre 2014 Caratteristiche

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE INTERCLASSE IN LINGUE PER LA PROMOZIONE DI ATTIVITA CULTURALI (CLASSE

Dettagli

SCUOLA SUPERIORE DI GIORNALISMO MASSIMO BALDINI RILEVAZIONE DELL OPINIONE DEGLI STUDENTI SULLA DIDATTICA BIENNIO 2013/2015 A.A.

SCUOLA SUPERIORE DI GIORNALISMO MASSIMO BALDINI RILEVAZIONE DELL OPINIONE DEGLI STUDENTI SULLA DIDATTICA BIENNIO 2013/2015 A.A. SCUOLA SUPERIORE DI GIORNALISMO MASSIMO BALDINI RILEVAZIONE DELL OPINIONE DEGLI STUDENTI SULLA DIDATTICA BIENNIO 2013/2015 A.A. 2014/2015 SECONDO ANNO MAGGIO 2015 Il Nucleo di Valutazione della LUISS Guido

Dettagli

Comune di San Bassano

Comune di San Bassano Comune di San Bassano Provincia di Cremona Piazza Comune n. 5 26020 San Bassano (CR) C.F. e P.IVA 00298350190 (TEL. 0374/373566 int..3 FAX 0374/373234) AVVISO DI SELEZIONE PER RECLUTAMENTO DI PERSONALE

Dettagli

Questionario N.A.V.I. a.s. 2013/2014

Questionario N.A.V.I. a.s. 2013/2014 ISTITUTO MAGISTRALE STATALE MARIA IMMACOLATA San Giovanni Rotondo Questionario N.A.V.I. L indagine NAVI per il corrente anno scolastico, come negli anni precedenti, è stata svolta su quattro aree (docenti,

Dettagli

Corso di laurea triennale in Disegno industriale e multimedia classe L-4 a.a. 2013-2014 Rapporto 2014

Corso di laurea triennale in Disegno industriale e multimedia classe L-4 a.a. 2013-2014 Rapporto 2014 Corso di laurea triennale in Disegno industriale e multimedia classe L-4 a.a. 2013-2014 Rapporto 2014 Direttore del corso: prof.ssa Laura Badalucco Servizio Quality Assurance e gestione banche dati ministeriali

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO GOZZI-OLIVETTI Via Bardassano, 5-10132 TORINO - tel. 011/4438780 - fax 011/4438744 C.F. 97602450013 - C.M.

ISTITUTO COMPRENSIVO GOZZI-OLIVETTI Via Bardassano, 5-10132 TORINO - tel. 011/4438780 - fax 011/4438744 C.F. 97602450013 - C.M. Via Bardassano, 5-10132 TORINO - tel. 011/443880 - fax 011/443844 C.F. 9602450013 - C.M. TOIC81800L 1 - Composizione del Consiglio di Classe e quadro orario 1 Disciplina Ore Docente/docenti Italiano e

Dettagli