RELAZIONE AL CONTO CONSUNTIVO 2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RELAZIONE AL CONTO CONSUNTIVO 2014"

Transcript

1 Ministero dell'istruzione, dell'universita' e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL PIEMONTE ISTITUTO COMPRENSIVO I.C. - VEROLENGO Piazza Sandro Pertini, VEROLENGO (TO) Codice Fiscale: Codice Meccanografico: TOIC85400Q RELAZIONE AL CONTO CONSUNTIVO 2014 Il conto consuntivo per l anno 2014 riepiloga i dati contabili di gestione dell istituzione scolastica secondo quanto disposto dagli artt. 18, 58 e 60 del D.I. n. 44 del 1 febbraio 2001, ed eventuali successive modificazioni. Il conto consuntivo è così composto: Conto finanziario (Mod. H) Rendiconti progetti/attività (Mod. I) Situazione amministrativa definitiva (Mod. J) Conto del patrimonio (Mod. K) Elenco residui (Mod. L) Spese personale (Mod. M) Riepilogo Entrate e spese (Mod. N) Relazione di accompagnamento del Dirigente Scolastico dichiarazione assenza di gestioni fuori bilancio La presente relazione ha lo scopo di illustrare le Entrate, le Spese e la composizione dell avanzo di amministrazione al 31/12/2014 per facilitare l analisi gestionale del Programma Annuale 2014 approvato dal Consiglio d Istituto il 07/02/2014 con provvedimento n. 1 e i risultati conseguiti in relazione agli obiettivi programmati nel P.O.F. dell Istituzione Scolastica.Il Conto Consuntivo 2014 attraverso il MOD.H, dall'esame dei vari aggregati di ENTRATA e di SPESA,relativi accertamenti ed impegni,nonchè verifica delle entrate riscosse e dei pagamenti eseguiti durante l'esercizio presenta le seguenti risultanze: RIEPILOGO DATI CONTABILI Entrate Importo Uscite Importo Entrate Uscite Programmazione definitiva ,96 Programmazione definitiva Disp. fin. da programmare , ,33 Accertamenti ,55 Impegni Avanzo/Disavanzo di competenza , ,54 competenza ,55 competenza ,08 Saldo di cassa corrente (a) Riscossioni Pagamenti residui ,06 residui 9.778, ,46 Residui dell anno attivi/passivi Somme rimaste da 8.219,00 Somme rimaste da pagare 5.579,01 riscuotere 2.639,99 (+) (+) Residui non riscossi anni Residui non pagati anni ,40 precedenti precedenti ,39 () () Totale residui attivi ,40 Totale residui passivi Sbilancio residui (b) , ,00 Saldo cassa iniziale (c) ,39 AVANZO DI AMMINISTRAZIONE (a+b+c) ,85

2 RIEPILOGO DELLE ENTRATE Aggregato CONTO FINANZIARIO 2014 Programmazione definitiva (a) Somme accertate (b) Disponibilità (b/a) * Avanzo di amministrazione presunto ,41 0,00 - Finanziamenti dallo Stato , ,30 100,00% Finanziamenti dalla Regione 5.150, ,00 100,00% Finanziamenti da Enti locali o da altre istituzioni pubbliche 7.381, ,18 100,00% Contributi da privati , ,05 100,00% Proventi da gestioni economiche 0,00 0,00 - Altre entrate 37,02 37,02 100,00% Mutui 0,00 0,00 - Totale entrate , ,55 Disavanzo di competenza 4.115,54 Totale a pareggio ,09 (*) il rapporto tra le somme accertate e gli importi derivanti dalla programmazione definitiva individua la percentuale di risorse disponibili rispetto alle previsioni. Più si avvicina al valore 100% e maggiori risulteranno le disponibilità dell Istituto. Questo prospetto riporterà le voci degli aggregati presenti nel Piano dei Conti delle entrate da applicare per l anno cui il Conto Finanziario si riferisce. Quanto sopra riportato fa riferimento al Piano dei Conti per l anno ANALISI DELLE ENTRATE Le poste iniziali della previsione sono quelle indicate nel P.A. 2014,che nel corso dell'esercizio in seguito a maggiori/minori accertamenti,si è reso necessario apportare delle variazioni attraverso i vari decreti di modifiche. Per ogni aggregato/voce di entrata si riporta la previsione iniziale, le variazioni in corso d anno e quindi la previsione definitiva approvata. AGGREGATO 01 Avanzo di amministrazione Aggr. 01 Voce 01 Avanzo di amministrazione non vincolato Previsione iniziale ,10 Previsione definitiva ,10 Aggr. 01 Voce 02 Avanzo di amministrazione vincolato Previsione iniziale ,31 Veriazioni in corso d anno 0,00 Previsione definitiva ,31 Differenza tra minori accertamenti e minori impegni ( per radiazioni)totale pari ad 204,98 AGGREGATO 02 Finanziamenti dello Stato Aggr. 02 Voce 01 Dotazione ordinaria Previsione iniziale 5.850,66 Variazioni in corso d anno 4.275,45

3 N. Decreto Importo 30/10/ C.I ,01 22/12/ E 1.271,44 Descrizione Finanz.MIUR comunicazione prot.7077/14 ulteriore risorsa settembre-dicembre14 Ulteriore finanziamento MIUR ad integrazione funz.amm.vo didattico anno 2014 nota MIUR prot.18234/15 Previsione definitiva ,11 Somme accertate ,11 Riscosso ,11 Rimaste da riscuotere 0,00 Aggr. 02 Voce 02 Dotazione perequativa Aggr. 02 Voce 03 Altri finanziamenti vincolati Aggr. 02 Voce 04 Altri finanziamenti vincolati Variazioni in corso d anno 2.310,19 N. Decreto Importo 22/05/ E 2.241,30 31/07/ E 68,89 Descrizione Finanziamento MIUR per offerta formativa ad integrazione PA 2014 nota MIUR prot. nr.2516 del Finanziamento MIUR - ai fini orientamento scol.- per progetti scelta percorso studio per alunni nota MIUR prot. 5750/14 Previsione definitiva 2.310,19 Somme accertate 2.310,19 Riscosso 2.310,19 Rimaste da riscuotere 0,00 Previsione definitiva delle sottovoci: 13) Finanziamenti offerta formativa 2.241,30-14) Finaz MIUR progetto studio art.8dl104/13 68,89 Aggr. 02 Voce 05 Fondo Aree Sottoutilizzate FAS AGGREGATO 03 Finanziamenti dalla Regione Aggr. 03 Voce 01 Dotazione ordinaria Aggr. 03 Voce 02 Dotazione perequativa

4 Aggr. 03 Voce 03 Altri finanziamenti vincolati Variazioni in corso d anno 400,00 N. Decreto Importo 12/06/ C.I. 400 Descrizione Contributo da Regione Piemonte comunicazione prot.nr.22032/14, per vincita concorso La schiena va a Scuola con la produzione da parte di alunni sc.sec.i di Verolengo dell'elaborato "miglior poster." Previsione definitiva 400,00 Somme accertate 400,00 Riscosso 400,00 Rimaste da riscuotere 0,00 Previsione definitiva delle sottovoci: 01) Concorso La schiena va a scuola '14 400,00 Aggr. 03 Voce 04 Altri finanziamenti vincolati Variazioni in corso d anno 4.750,00 N. Decreto Importo 27/03/ F 2.250,00 10/06/ F 2.500,00 Descrizione Contributo da Regione Piemonte comun.prot nr /14 per la realizzazione di uscite didattiche sul territorio per l'a.s Contributo da Regione Piemonte per "Azioni di sistema a sostegno fasce deboli delle II.SS."a.s comunicazione prot.3575/u/14 da realizzare attraverso attività di docenza. Previsione definitiva 4.750,00 Somme accertate 4.750,00 Riscosso 0,00 Rimaste da riscuotere 4.750,00 (residui attivi elencati analiticamente nel modello L entrate) Previsione definitiva delle sottovoci: 07) FINANZ.per FASCE DEBOLI 2.500,00-13) Contributo uscite didattiche ,00 AGGREGATO 04 Finanziamenti da Enti Locali Aggr. 04 Voce 01 Unione Europea. 04 Voce 02 Provincia non vincolati Somme accertate 0,00 Riscosso 0,00 Rimaste da riscuotere 0,00

5 Aggr. 04 Voce 03 Provincia vincolati Somme accertate 0,00 Aggr. 04 Voce 04 Comune non vincolati Aggr. 04 Voce 05 Comune vincolati Previsione iniziale 500,00 Variazioni in corso d anno 6.881,18 N. Decreto Importo Descrizione 27/03/ F Contributi per acquisto materiale pulizia per le 1.600,00 scuole di.torrazza delibera.g.c.nr.70/13 e 30/10/ F 1.600,00 del. G.C.59/14 per un totale pari ad 3200,00 20/11/ F 3.681,18 Finanz.da Comune di Verolengo per retribuzione person.doc. per vigilanza alunni sc.second.i durante la. mensa scol. Periodo sett.13-giugno14 Previsione definitiva 7.381,18 Somme accertate 7.381,18 Riscosso 3.912,18 Rimaste da riscuotere 3.469,00 (residui attivi elencati analiticamente nel modello L entrate) Previsione definitiva delle sottovoci: 05) Comune di TORRAZZA per MATER. PULIZIA 3.200,00-11) Comune TORRAZZA P.te VIAGGI ISTRUZIONE 500,00-13) COMUNE VEROLENGO contr. X assistenza serv.mensa doc.sec.i 3.681,18 Aggr. 04 Voce 06 Altre istituzioni AGGREGATO 05 Contributi da privati Aggr. 05 Voce 01 Famiglie non vincolati Aggr. 05 Voce 02 Famiglie vincolati Previsione iniziale ,00 Variazioni in corso d anno 4.259,05 N. Decreto Importo Descrizione 25/02/ F Contributo volontario di privati per acquisto mobile 158,50 per sc. inf.verolengo 28/02/ F Contributi volontari da alunni per laboratori didattici 108,50 durante uscita didattica a.s. 13/14 28/02/ F Contributi volontari da alunni. prim.verolengo per operazione riso, raccolta fondi da vendita sacchetti 729,00 riso,da devolvere all' Associazione "Gruppo Amizade" per un totale di 729,00. 28/02/ F Contributo volontario da alunni IC per acquisto 7,00 diario scolastico a.s /03/ F 212,00 Contributi volontari da alunni IC per attività sportive

6 24/06/ F 963,90 24/06/ F 18,00 30/06/ F -18,00 16/10/ F 1.272,00 30/10/ F 215,00 30/10/ F 100,50 28/11/ F -360,60 28/11/ F -30,00 28/11/ F 320,00 22/12/ F 1.000,00 22/12/ F 537,00 22/12/ F -973,75 a.s.13/14. Contributo volontario per acquisto foto di classe per alunni IC a.s Ulteriore contributo volontario derivante da fondi raccolti da alunni IC da vendita riso per donazione al Gruppo AMIZADE. Minor entrata rispetto alla previsione per contributo acquisto foto di classe Contributo volontario da alunni IC Verolengo per acquisto diario Ulteriore introito quote assicurative da alunni e personale IC Verolengo a.s Ulteriore introito quote per acquisto diario scolastico Minor introito di contributi volontari alunni rispetto alla previsione iniziale nel PA2014 per adozioni a distanza. Minor introito rispetto alla previsione iniziale di contributi volontari da alunni per attività teatrali. Ulteriore introito di contributi volontari da alunni sec.i Torrazza per attività di laboratorio scientifico in classe TO-SCIENZA. Contributo volontario di privato (Sig.MONACO Ilario) a favore della Scuola dell'infanzia di Torrazza P.te. Ulteriori contributi volontari da- alunni IC-di cui: per teatro 429,00-48,00 per adozioni a distanza- 60,00 per quote assicurative per un totale di 537,00 Minor introito di contributi volontari rispetto alla previsione da alunni IC per viaggi istruzione e visite guidate a.s Previsione definitiva ,05 Somme accertate ,05 Riscosso ,05 Rimaste da riscuotere 0,00 Previsione definitiva delle sottovoci: 01) VIAGGI ISTRUZIONE ,25-02) ASSICURAZIONE 7.415,00-04) ADOZIONE 1.587,40-08) TEATRO 849,00-09) LABORATORI 1.108,50-10) DONAZIONI 905,50-12) DIARIO SCOLASTICO 1.379,50-13) ATTIVITA'SPORTIVE 5.202,00-14) FOTO DI CLASSE 945,90-15) Contributo per scuola infanzia Torrazza 1.000,00 Annotazioni: Aggr. 05 Voce 03 Altri non vincolati Aggr. 05 Voce 04 Altri vincolati Variazioni in corso d anno 828,00 N. Decreto Importo 31/07/ F 828,00 Descrizione Contributo da Consorzio Ortofrutticolo Padano per compensi al pers.che ha provveduto alla distribuzione frutta nelle scuole primarie dell IC nell a.s Previsione definitiva 828,00 Somme accertate 828,00 Riscosso 828,00 Rimaste da riscuotere 0,00 Previsione definitiva delle sottovoci:

7 03) CONSORZIO ORTOFRUTT. PAD frutta a scuola 828,00 AGGREGATO 06 Proventi da gestioni economiche Aggr. 06 Voce 01 Azienda agraria Agr. 06 Voce 02 Azienda speciale Aggr. 06 Voce 03 Attività per conto terzi Aggr. 06 Voce 04 Attività convittuale AGGREGATO 07 Altre entrate Aggr. 07 Voce 01 Interessi Variazioni in corso d anno 30,02 N. Decreto Importo 28/02/ F 30,02 Descrizione Interessi T.U.maturati nell anno 2013 al ,02 Previsione definitiva 30,02 Somme accertate 30,02 Riscosso 30,02 Rimaste da riscuotere 0,00 Aggr. 07 Voce 02 Rendite Aggr. 07 Voce 03 Alienzazione di beni

8 Aggr. 07 Voce 04 Diverse Variazioni in corso d anno 7,00 N. Decreto Importo 28/02/ F 7,00 Descrizione Restituzione spese addebitate erroneamete per pagamento assegno postale - 7,00 Previsione definitiva 7,00 Somme accertate 7,00 Riscosso 7,00 Rimaste da riscuotere 0,00 Previsione definitiva delle sottovoci: 03) RESTITUZIONE somme per spese non dovute 7,00 AGGREGATO 08 Mutui Aggr. 08 Voce 01 Mutui Aggr. 08 Voce 02 Anticipazioni RIEPILOGO DELLE SPESE Aggregato Programmazione definitiva (a) Somme impegnate (b) Obblighi da pagare (b/a) * Attività , ,69 73,12% Progetti , ,40 84,55% Gestioni economiche 0,00 0,00 - Fondo di riserva 200,00 0,00 - Totale spese , ,09 Avanzo di competenza 0,00 Totale a pareggio ,09 (*) il rapporto tra le somme impegnate e gli importi derivanti dalla programmazione definitiva definisce la percentuale degli obblighi da pagare che l istituto ha assunto. Più tale rapporto si avvicina al 100% e maggiore sarà stata l attività posta in essere dall istituto rispetto alle previsioni iniziali. ANALISI DELLE SPESE Alla fine dell esercizio finanziario appare necessario predisporre un prospetto di analisi delle attività finanziaria realizzata per ogni singolo progetto/attività. Tale prospetto comprende sia l evoluzione della previsione iniziale mediante le variazioni in corso d anno, sia il consuntivo per ogni progetto/attività.

9 Attività - A01 - Funzionamento amministrativo generale Previsione iniziale ,07 Variazioni in corso d anno 5.274,53 25/02/ F 8/1 158,50 27/03/ F 2/ ,00 Tipo Conto Importo Descrizione Contributo volontario di privati per acquisto mobile per sc. inf.verolengo Contributo per acquisto materiale pulizia sc.torrazza del.g.c.nr.70/13 30/05/ F 2/3-91,50 Storno per incapienza sottoconti A/01 30/05/ F 3/7 91,50 Storno per incapienza sottoconti A/01 30/06/ F 2/1-229,40 Storno per incapienza sottoconti A/01 30/06/ F 3/7 329,40 Storno per incapienza sottoconti A/01 30/06/ F 4/1-100,00 Storno per incapienza sottoconti A/01 31/07/ F 2/3 38,27 Storno per incapienza sottoconto A/ /07/ F 3/12-38,27 Storno per incapienza sottoconto A/ /09/ F 3/2-400,00 Storno per incapienza sottoconti A01 01/09/ F 3/7 732,00 Storno per incapienza sottoconti A01 01/09/ F 7/1-332,00 Storno per incapienza sottoconti A01 16/10/ F 2/1 29,13 Storno per incapienza sottoconti in A/01 16/10/ F 2/2-29,13 Storno per incapienza sottoconti in A/01 30/10/ CI 2/1 Finanz.MIUR comunicazione prot.7077/14 ulteriore 250,00 risorsa periodo settembre-dicembre14 30/10/ CI 2/3 Finanz.MIUR comunicazione prot.7077/14 ulteriore 200,00 risorsa periodosettembre-dicembre14 30/10/ CI 3/7 Finanz.MIUR comunicazione prot.7077/14 ulteriore 1.154,01 risorsa periodo settembre-dicembre14 30/10/ CI 4/1 Prelevamento da Z01 di 37,02 (interessi bancari e 37,02 rimborso postale)per finanziare spese funzionamento A/01. 30/10/ F 2/ ,00 Contributo comune Torr.mat.pulizia del. G.C.59/14 30/10/ F 3/12 Ulteriore introito quote assicurative alunni e personale 215,00 IC Verolengo a.s /11/ F 2/2-37,17 Storno all'interno di A/01 per incapienza sottoconti 28/11/ F 2/3 37,17 Storno all'interno di A/01 per incapienza sottoconti 22/12/ F 3/12 Ulteriori contributi volontari di privati- alunni IC- per spettacolo teatrale 429,00-48,00 per adozioni a 60,00 distanza- 60,00 quote assicurative personale IC per un totale di 537,00. 22/12/ F 2/2-144,58 Storno per incapienza sottoconti in A/01 22/12/ F 2/3 144,58 Storno per incapienza sottoconti in A/01 Previsione definitiva ,60 Somme impegnate ,67 Pagato ,55 Rimasto da pagare 872,12 (residui passivi elencati analiticamente nel modello L) accertamenti assegnati ,60 Residua disponibilità finanz 8.141,93 Attività - A02 - Funzionamento didattico generale Previsione iniziale 5.543,45 Variazioni in corso d anno 3.894,29 28/02/ F 2/1 7,00 24/06/ F 2/1 963,90 Tipo Conto Importo Descrizione Contributo alunni per acquisto diario scolastico a.s Contributo per foto di classe introitati da alunni IC a.s /06/ F 2/1-200,00 Storno A/02 per incapienza sottoconti 30/06/ F 2/3 200,00 Storno A/02 per incapienza sottoconti 30/06/ F 2/1-18,00 Minor entrata per minor introito per foto di classe 16/10/ F 2/ ,00 Introito da alunni IC Verolengo per acquisto diario 14-

10 30/10/ CI 2/2 68,89 30/10/ CI 3/7 500,00 30/10/ CI 2/1 600,00 30/10/ CI 2/3 400,00 30/10/ F 2/1 100,50 15 Prelevamento da Z01 per progetto orientamento alunni comunicazione MIUr prot.5750/14 Finanz.MIUR comunicazione prot.7077/14 ulteriore risorsa settembre-dicembre14 prelevamento da Z01 (fondi offerta formativa nota Miur prot.2516/14). prelevamento da Z01 (fondi offerta formativa nota Miur prot.2516/14). Ulteriore introito quote per acquisto diario scolastico Previsione definitiva 9.437,74 Somme impegnate 7.776,44 Pagato 7.472,05 Rimasto da pagare 304,39 (residui passivi elencati analiticamente nel modello L) accertamenti assegnati 9.437,74 Residua disponibilità finanz 1.661,30 Attività - A03 - Spese di personale Previsione iniziale 563,93 Variazioni in corso d anno 4.509,18 Tipo Conto Importo Descrizione 31/07/ F 1/10 Contributo da Consorzio Ortofrutticolo per retribuzione 700,00 compenso netto a personale per distribuzione frutta nelle scuole primarie a.s /07/ F 1/11 Contributo da Consorzio Ortofrutticolo per ritenute 128,00 prev.li su compenso a personale per distribuzione frutta nelle scuole prim. a.s /11/ F 1/10 Finanz.da Comune di Verolengo per retrib. Netta a 2.765,00 pers. Doc per sorveglianza al. Sec.I durante la mensa periodo sett.13-giugno14 20/11/ F 1/11 Finanz.da Comune di Verolengo perpagamento ritenute 916,18 su compenso a pers. Doc.per sorveglianza alunni durante la mensa periodo sett.13-giugno14. 30/12/ F 1/10-76,05 Storno per incapienza sottoconti A/03 30/12/ F 1/11 76,05 Storno per incapienza sottoconti A/03 Previsione definitiva 5.073,11 Somme impegnate 4.537,58 Pagato 4.537,58 Rimasto da pagare 0,00 accertamenti assegnati 5.073,11 Residua disponibilità finanz 535,53 Attività - A04 - Spese di investimento Previsione iniziale 367,23 Previsione definitiva 367,23 Somme impegnate 0,00 Pagato 0,00 Rimasto da pagare 0,00 accertamenti assegnati 367,23 Residua disponibilità finanz 367,23 Attività - A05 - Manutenzione edifici

11 Gestioni economiche - G01 - Azienda agraria Gestioni economiche - G02 - Azienda speciale Gestioni economiche - G03 - Attività per conto terzi Gestioni economiche - G04 - Attività convittuale Progetti - P36 - QUALITA' E VALUTAZIONE DEL SERVIZIO SCOLASTICO Previsione iniziale 246,00 Previsione definitiva 246,00 Somme impegnate 0,00 Pagato 0,00 Rimasto da pagare 0,00 accertamenti assegnati 246,00 Residua disponibilità finanz 246,00 Progetti - P37 - SICUREZZA NELLA SCUOLA Previsione iniziale 1.640,75 Variazioni in corso d anno 2.141,30 10/06/ CI 3/ ,30 Tipo Conto Importo Descrizione Prelevamento da Z01 ( fondi offerta formativa 1241,30) 30/06/ F 1/10 300,00 Storno P37 x incapienza sottoconti 30/06/ F 1/11 25,50 Storno P37 x incapienza sottoconti 30/06/ F 3/2-325,50 Storno P37 x incapienza sottoconti 16/10/ F 2/3 201,78 Storno a favore P37 per incapienza sottoconti 16/10/ F 3/2-201,78 Storno a favore P37 per incapienza sottoconti 16/10/ F 3/2-58,06 Storno per incapienza sottoconti P37 16/10/ F 4/2 58,06 Storno per incapienza sottoconti P37 30/10/ CI 2/3 Finanz.MIUR comunicazione prot.7077/14 ulteriore risorsa per funzionamento amm.vo-did. settembredicembre14 destinata ad implementare il progetto 300,00 sicurezza. 30/10/ CI 4/2 Finanz.MIUR comunicazione prot.7077/14 ulteriore 600,00 risorsa per funzionamento amm.vo did. settembredicembre14 destinata ad implementare il progetto

12 sicurezza vista la scarsità risorse iscritte. Previsione definitiva 3.782,05 Somme impegnate 3.287,57 Pagato 3.287,57 Rimasto da pagare 0,00 accertamenti assegnati 3.782,05 Residua disponibilità finanz 494,48 Progetti - P42 - VIAGGI ISTRUZIONE E VISITE GUIDATE Previsione iniziale ,55 Variazioni in corso d anno 1.627,20 27/03/ F 3/ ,00 10/06/ CI 3/13 150,95 10/06/ CI 3/13 200,00 22/12/ F 3/13-973,75 Tipo Conto Importo Descrizione Contributo Regione Piemonte comun /14 per realizzazione uscite didattiche sul territorio per l'a.s Storno da P64 3/2/7 a P42 3/13/1 per attività uscite didattiche per alunni.sc. second. Torrazza P.te per importo di 150,95(fondi comunali Torr.za)fondi non utilizzati destinati in primis alla retribuzione dell intervento di uno scrittore effettuato invece, a cura del medesimo a titolo gratuito. Storno da P58 2/3/6 a P42 3/13/1 200,00 (fondi comune Torr.za) da destinare alle uscite didattiche x al.sc.sec. Torr.za-in un primo tempo destinati per attività nuoto-trasporto a Crescentino,successivamente patrocinato dal Comune di Torrazza P.te con utilizzo scuolabus. Minor introito,rispetto alla previsione,di contributi volontari versati da alunni IC per viaggi istruzione e visite guidate. Previsione definitiva ,75 Somme impegnate ,45 Pagato ,95 Rimasto da pagare 993,50 (residui passivi elencati analiticamente nel modello L ) accertamenti assegnati ,75 Residua disponibilità finanz 1.619,30 Progetti - P50 - IL TEATRO A SCUOLA Previsione iniziale 2.394,00 Variazioni in corso d anno 399,00 Tipo Conto Importo Descrizione 16/10/ F 1/10-47,85 STORNI Per Incapienza sottoconti P50 16/10/ F 1/11 47,85 STORNI Per Incapienza sottoconti P50 28/11/ F 3/2 Minor introito rispetto alla previsione iniziale di quote -30,00 volontarie versate da alunni per attività teatrale. 22/12/ F 3/2 Ulteriori contributi volontari da parte-di alunni IC- per spettacolo teatrale inf. Verol. 429,00-ed 48,00 per 429,00 contributiti volontari da alunni. per adozioni a distanza-e versamento di quote assicurative personale IC 60,00 per un totale di 537,00 Previsione definitiva 2.793,00 Somme impegnate 2.649,00 Pagato 2.220,00 Rimasto da pagare 429,00 (residui passivi elencati analiticamente nel modello L

13 accertamenti assegnati 2.793,00 Residua disponibilità finanz 144,00 Progetti - P52 - ADOZIONE A DISTANZA Previsione iniziale 1.900,00 Variazioni in corso d anno 434,40 28/02/ F 4/2 729,00 24/06/ F 4/2 18,00 28/11/ F 4/2-360,60 22/12/ F 4/2 48,00 Tipo Conto Importo Descrizione Contributi volontari da al. prim.verolengo per raccolta operazione riso per Associazione "Gruppo Amizade per" 729,00 Ulteriore contributo volontario derivante da fondi raccolti da alunni IC per vendita riso per donazione al Gruppo AMIZADE Minor introito contributi volontari, rispetto alla previsione iniziale del PA2014, da alunni IC per adozioni a distanza. Ulteriori contributi volontari per: - alunni IC infanzia- per spettacolo teatrale 429,00-alunni IC 48,00 per adozioni a distanza-alunni e personale perquote assicurative 60,00 per un totale di 537,00 Previsione definitiva 2.334,40 Somme impegnate 2.286,40 Pagato 2.286,40 Rimasto da pagare 0,00 accertamenti assegnati 2.334,40 Residua disponibilità finanz 48,00 Progetti - P56 - A CHE SUONO GIOCHIAMO? Previsione iniziale 316,87 Previsione definitiva 316,87 Somme impegnate 286,70 Pagato 286,70 Rimasto da pagare 0,00 accertamenti assegnati 316,87 Residua disponibilità finanz 30,17 Progetti - P58 - SPORT A SCUOLA Previsione iniziale 5.331,49 Variazioni in corso d anno 12,00 27/03/ F 3/2 212,00 10/06/ CI 2/3-200,00 Tipo Conto Importo Descrizione Contributi volontari sa alunni per attività sportive a.s.13/14 Storno da P58 2/3/6 a P42 3/13/1 200,00 (fondi comune Torr.za) da destinare alle uscite didattiche per al.sc.sec. Torr.za-in un primo tempo x attività trasporto nuoto alla piscina di Crescentino, patrocinato successivamente dal Comune di Torrazza. 30/06/ F 2/3-76,50 Storno per incapienza sottoconti P58 30/06/ F 3/2 76,50 Storno per incapienza sottoconti P58 Previsione definitiva 5.343,49 Somme impegnate 5.306,50 Pagato 5.306,50 Rimasto da pagare 0,00

14 accertamenti assegnati 5.343,49 Residua disponibilità finanz 36,99 Progetti - P59 - FORMAZIONE DOCENTE E ATA Previsione iniziale 673,95 Previsione definitiva 673,95 Somme impegnate 430,00 Pagato 270,00 Rimasto da pagare 160,00 (residui passivi elencati analiticamente nel modello L entrate) accertamenti assegnati 673,95 Residua disponibilità finanz 243,95 Progetti - P60 - PROGETTO BIBLIOTECA Previsione iniziale 202,89 Previsione definitiva 202,89 Somme impegnate 0,00 Pagato 0,00 Rimasto da pagare 0,00 accertamenti assegnati 202,89 Residua disponibilità finanz 202,89 Progetti - P61 - PATENTINO A SCUOLA - EDUCAZIONE STRADALE Previsione iniziale 2.743,13 Tipo Conto Importo Descrizione 30/05/ F 2/1 135,52 Storno per incapienza sottoconti P61. 30/05/ F 2/3-135,52 Storno per incapienza sottoconti P61. Previsione definitiva 2.743,13 Somme impegnate 135,52 Pagato 135,52 Rimasto da pagare 0,00 accertamenti assegnati 2.743,13 Residua disponibilità finanz 2.607,61 Progetti - P63 - PROMOZ. AGIO E INTEGRAZ.ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI Previsione iniziale 1.369,34 Variazioni in corso d anno 2.500,00 30/10/ CI 1/ ,00 30/10/ CI 1/11 610,00 Tipo Conto Importo Descrizione Prelevamento da Z01 per pagamento compenso netto a docenti per azioni di recupero didattico per alunni bisognosi.fondi di provenienza Regionale( pari ad un totale lordo complessivo finanz. di 2500,00.) Prelevamento da Z01 per pagamento ritenute carico scuola su compensi al pers.docente per azioni di recupero didattico per alunni bisognosi.( da Fondi Regionali per un tot. Finanz.complessivo di 2500,00) 30/12/ F 1/10-8,23 Storno per incapienza sottoconti P63 30/12/ F 1/11 8,23 Storno per incapienza sottoconti P63

15 Previsione definitiva 3.869,34 Somme impegnate 2.580,80 Pagato 80,80 Rimasto da pagare 2.500,00 (residui passivi elencati analiticamente nel modello L) accertamenti assegnati 3.869,34 Residua disponibilità finanz 1.288,54 Progetti - P64 - LABORATORI PER L'APPRENDIMENTO Previsione iniziale 888,99 Variazioni in corso d anno 277,55 Tipo Conto Importo Descrizione 28/02/ F 3/2 Contributi volontari da alunni IC per laboratori didattici 108,50 a.s. 13/14 durante visite guidate. 10/06/ CI 3/2 Storno da P64 3/2/7 a P42 3/13/1 per uscite didattiche per al.scuola. second.i Torrazza P.te per importo di -150,95 150,95(fondi comunali Torr.za)non utilizzati,destinati insede di previsione per intervento scrittore effettuato comunque dal medesimo a titolo gratuito. 30/06/ F 2/1 Storno per incapienza sottoconti P64 per pagamento -35,96 Irap 30/06/ F 3/2 Storno per incapienza sottoconti P64 per pagamento 35,96 Irap 28/11/ F 3/2 Ulteriore introito da alunni sec. I Torrazza per attività 320,00 di laboratorio scientifico in classe a cura di TO SCIENZE Previsione definitiva 1.166,54 Somme impegnate 1.144,46 Pagato 824,46 Rimasto da pagare 320,00 (residui passivi elencati analiticamente nel modello L ) accertamenti assegnati 1.166,54 Residua disponibilità finanz 22,08 Progetti - P67 - SICUREZZA IN RETE Previsione iniziale 7,54 Previsione definitiva 7,54 Somme impegnate 0,00 Pagato 0,00 Rimasto da pagare 0,00 accertamenti assegnati 7,54 Residua disponibilità finanz 7,54

16 Il risultato di amministrazione,evidenziato nel MODELLO J, è determinato come segue: SITUAZIONE AMMINISTRATIVA FONDO DI CASSA Fondo di cassa all inizio dell esercizio ,39 Ammontare somme riscosse: a) in conto competenza b) in conto residui Ammontare dei pagamenti eseguiti: c) in conto competenza d) in conto residui , ,06 Totale , , ,07 Totale ,15 Fondo di cassa a fine esercizio ,85 Avanzo (o disavanzo) complessivo di fine esercizio - Residui attivi - Residui passivi , ,40 Avanzo di amministrazione a fine esercizio ,85 Si precisa che, a partire dal 12/11712,come previsto dall'art.7 commi 33,34 del D.L.95/12 convertito in legge 135/12 è stato attivato presso la Banca d'italia il sistema di T.U.,che ha comportato l'obbligo di depositare le disponibilità liquide sulla contabilità speciale aperta presso la tesoreria statale (BANCA d'italia).

17 STATO PATRIMONIALE Attività Situazione all 1/1 Variazioni Situazione al 31/12 IMMOBILIZZAZIONI Immateriali 0,00 0,00 0,00 Materiali , , ,73 Finanziarie 0,00 0,00 0,00 Totale immobilizzazioni , , ,73 DISPONIBILITA Rimanenze 0,00 0,00 0,00 Crediti , , ,40 Attività finanziarie non facenti parte delle immobilizzazioni 0,00 0,00 0,00 Disponibilità liquide , , ,54 Totale disponibilità , , ,94 Deficit patrimoniale 0,00 0,00 0,00 DEBITI TOTALE ATTIVO , , ,67 Passività Situazione all 1/1 Variazioni Situazione al 31/12 A lungo termine 0,00 0,00 0,00 Residui passivi , , ,40 Totale Debiti , , ,40 Consistenza patrimoniale , , ,27 TOTALE PASSIVO , , ,67 L importo di ,73 al 31/12/2014 relativo al valore della consistenza dei materiali dell IC è il risultato dell ammortamento beni effettuato nell anno 2014 e riguardante anche l anno 2013,in modo da mantenere aggiornati i valori rappresentati nella consistenza PATRIMONIALE di cui al prospetto dell'attivo del conto patrimonio. La circ.mef 33/14 dispone a partire dal Consuntivo2010 la soppressione del MOD.A da inviare alla Rag.Terr.dello Stato.i dati verranno comunicati tramite l'applicativo.athena 2 Consuntivo 2014 a cura dei Revisori Conti.la consistenza finale dei beni inventariati concorda con le risultanze del registro inventario al 31/12/2014. La situazione dei residui è la seguente: SITUAZIONE DEI RESIDUI Iniziali Variazioni (radiazioni) Definitivi Riscossi Da Riscuotere Residui esercizio Totale redidui Attivi ,48-45, , , , , ,40 Iniziali Variazioni (radiazioni) Definitivi Pagati Da Pagare Residui esercizio Totale residui Passivi ,46-250, , , , , ,40 I residui attivi e passivi sono elencati analiticamente nel modello L.con dettaglio dei debitori e creditori.

18 RIEPILOGO DELLE SPESE PER TIPOLOGIA DEI CONTI ECONOMICI Questo modello fornisce un quadro riepilogativo delle spese impegnate per tutti i progetti/attività (art.19 del regolamento) ed è articolato secondo il raggruppamento delle spese previste dal piano dei conti. Il riepilogo delle spese raggruppate per singola tipologia permette di analizzare dell Istituto dal punto di vista economico. Una prima analisi si può ottenere rapportando le più importanti aggregazioni di spesa sul totale delle spese effettuate. Tipo Descrizione Somme impegnate Rapporto tra Tipo e il totale delle somme impegnate 01 Personale 7.963,08 11,82% 02 Beni di consumo ,12 15,03% 03 Acquisto di servizi ed utilizzo di beni di terzi ,28 65,33% 04 Altre spese 4.451,12 6,61% 05 Oneri straordinari e da contenzioso 0,00 0,00% 06 Beni d'investimento 0,00 0,00% 07 Oneri finanziari 655,99 0,97% 08 Rimborsi e poste correttive 158,50 0,24% Totale generale ,09 100% MINUTE SPESE La gestione delle minute spese per l esercizio finanziario 2014 è stata effettuata correttamente dal D.S.G.A.; le spese sono state registrate nell apposito registro ed il fondo iniziale di 200,00 anticipato al D.S.G.A. con mandato n. 1 del 03/02/2014 è stato regolarmente restituito con apposita reversale n. 79 del 16/12/2014. I movimenti sulle partite di giro in entrata ed in uscita (anticipo, reintegri e restituzione anticipo) non sono presenti nei modelli H (conto finanziario), K (stato patrimoniale), J (situazione amministrativa definitiva) e nel modello N (riepilogo per tipologia di spesa); come indicato da una FAQ presente sul sito del Ministero dell'istruzione, dell'universita' e della Ricerca. Per quanto attiene alle spese impegnate nell'esercizio si precisa: -l'ammontare dei pagamenti è contenuto nei limiti degli stanziamenti in previsione definitiva; -i pagamenti risultano emessi a favore diretti beneficiari; -sulle fatture risultano apposti estremi prese in carico, e ove previsto nr. D'inventario; -le fatture e pezze giustificative dei pagamenti sono depositate presso gli Uff.Amm.vi dell'ic e fanno parte della documentazione contabile dell'e.f.; -che non si sono tenute gestioni fuori bilancio; - che questo IC non possiede titoli e/o valori; -che il fondo minute spese è stato reintegrato.

19 INDICI DI BILANCIO Interessante appare il calcolo di alcuni indici, dai quali si possono ricavare informazioni circa l andamento della gestione finanziaria. INDICI SULLE ENTRATE INDICE DI DIPENDENZA FINANZIARIA Indica il rapporto tra le entrate da trasferimenti ordinari (aggregati 02 e 03) e il totale degli accertamenti. Finanziamento dello Stato ,30 0,28 Totale accertamenti ,55 INDICE DI AUTONOMIA FINANZIARIA Indica il rapporto tra le entrate non provenienti da trasferimenti ordinari (aggregati 02 e 03) e il totale degli accertamenti, che esprime la capacità di reperimento di risorse proprie e autonome. Enti + Privati + Altre entrate ,25 Totale accertamenti ,55 0,72 INDICE DI MANCATA RISCOSSIONE Indica il rapporto tra il totale degli accertamenti e la previsione definitiva (escluso l avanzo di amministrazione). Ed esprime il grado di incertezza (e dunque la maggiore o minore affidabilità) delle entrate su cui è basata la programmazione annuale. Totale accertamenti ,55 Previsione definitiva (escluso avanzo) ,55 1,00 INDICE INCIDENZA RESIDUI ATTIVI Indica il rapporto tra gli accertamenti non riscossi sul totale degli accertamenti dell esercizio di competenza. Accertamenti non riscossi 8.219,00 Totale accertamenti ,55 0,13 INDICE SMALTIMENTO RESIDUI ATTIVI Indica il rapporto tra le riscossioni e i residui attivi. Riscossioni residui attivi ,06 Residui attivi ,46 0,21 INDICE DI ACCUMULO DEI RESIDUI ATTIVI Indica il rapporto tra il totale dei residui attivi a fine anno e il totale degli accertamenti più il totale dei residui attivi ad inizio anno. Totale residui attivi a fine anno ,40 Totale accertamenti + Residui attivi ,01 0,55

20 INDICI SULLE SPESE INDICE SPESE PER ATTIVITA DIDATTICHE Si ottiene rapportando la somma degli impegni relativi all aggregato A02 e di tutti i progetti, al totale degli impegni. Impegni A02 + Impegni Progetti ,84 Totale Impegni ,09 0,68 INDICE SPESE ATTIVITA AMMINISTRATIVE Si ottiene rapportando la somma degli impegni relativi all aggregato A01, al totale degli impegni. Impegni A ,67 Totale Impegni ,09 0,25 INDICE INCIDENZA RESIDUI PASSIVI Rapporto tra gli impegni non pagati sul totale degli impegni dell esercizio di competenza. Impegni non pagati 5.579,01 Totale Impegni ,09 0,08 INDICE SMALTIMENTO RESIDUI PASSIVI Rapporto tra i pagamenti e i residui passivi iniziali. Pagamenti residui passivi 9.778,07 Totale residui passivi ,46 0,33 INDICE DI ACCUMULO DEI RESIDUI PASSIVI Indica il rapporto tra il totale dei residui passivi a fine anno e il totale della massa spendibile (impegni sulla competenza e residui passivi anni precedenti) Totale residui passivi a fine anno ,40 Totale impegni + Residui passivi ,55 0,26 SPESA PRO-CAPITE PER ALUNNO Rapporto tra il totale degli impegni e il numero degli alunni Totale impegni ,09 Numero alunni ,78

LEZIONE 2 L ORDINAMENTO COMUNALE RIPORTATO NEL T.U.E.L. (D.LGS N. 267/2000 E SUCC. MODIFICHE)

LEZIONE 2 L ORDINAMENTO COMUNALE RIPORTATO NEL T.U.E.L. (D.LGS N. 267/2000 E SUCC. MODIFICHE) Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione Locale LEZIONE 2 L ORDINAMENTO COMUNALE RIPORTATO NEL T.U.E.L. (D.LGS N. 267/2000 E SUCC. MODIFICHE) ELEMENTI DI CONTABILITA RIFERITI ALLA FASE DELLA SPESA

Dettagli

Mod B (art. 2 c. 6) SCHEDA ILLUSTRATIVA FINANZIARIA Esercizio finanziario 2015. Progetto/attività A A01 Funzionamento amministrativo generale ENTRATE

Mod B (art. 2 c. 6) SCHEDA ILLUSTRATIVA FINANZIARIA Esercizio finanziario 2015. Progetto/attività A A01 Funzionamento amministrativo generale ENTRATE A A01 Funzionamento amministrativo generale Aggr. Voce Sotto voce ENTRATE 01 Avanzo di amministrazione presunto 31.551,42 01 Non vincolato 30.426,92 02 Vincolato 1.124,50 02 Finanziamenti dello Stato 52.872,58

Dettagli

Mod B (art. 2 c. 6) SCHEDA ILLUSTRATIVA FINANZIARIA Esercizio finanziario 2015. Progetto/attività A A01 Funzionamento amministrativo generale ENTRATE

Mod B (art. 2 c. 6) SCHEDA ILLUSTRATIVA FINANZIARIA Esercizio finanziario 2015. Progetto/attività A A01 Funzionamento amministrativo generale ENTRATE A A01 Funzionamento amministrativo generale Aggr. Voce Sotto voce ENTRATE 01 Avanzo di amministrazione presunto 2.572,26 02 Vincolato 2.572,26 01 Funzionamento amministrativo e didattico - Dematerializzazione

Dettagli

Ministero dell'istruzione, dell'universita' e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale EMILIA ROMAGNA ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE J.

Ministero dell'istruzione, dell'universita' e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale EMILIA ROMAGNA ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE J. A A01 Funzionamento amministrativo generale Aggr. ENTRATE Voce Anno 2015 Anno 2016 Anno 2017 Anno 2018 Anno 2019 02 Finanziamenti dello Stato 23.946,66 01 Dotazione ordinaria 23.946,66 04 Finanziamenti

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE E SUI RISULTATI CONSEGUITI IN RIFERIMENTO AGLI OBIETTIVI PROGRAMMATI. Esercizio Finanziario 2010

RELAZIONE ILLUSTRATIVA SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE E SUI RISULTATI CONSEGUITI IN RIFERIMENTO AGLI OBIETTIVI PROGRAMMATI. Esercizio Finanziario 2010 Liceo Tecnico Chimica Industriale Meccanica Elettrotecnica e Automazione Elettronica e Telecomunicazioni Istituto Tecnico Industriale Statale Alessandro Volta Via Assisana, 40/E - loc. Piscille - 06087

Dettagli

Ministero dell'istruzione, dell'universita' e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale EMILIA ROMAGNA LICEO SCIENTIFICO LICEO LEONARDO DA VINCI

Ministero dell'istruzione, dell'universita' e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale EMILIA ROMAGNA LICEO SCIENTIFICO LICEO LEONARDO DA VINCI A A01 Funzionamento amministrativo generale ENTRATE Aggr. Voce Anno 2015 Anno 2016 Anno 2017 Anno 2018 Anno 2019 01 Avanzo di amministrazione presunto 50.837,82 02 Vincolato 50.837,82 02 Finanziamenti

Dettagli

Ministero dell'istruzione, dell'universita' e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale LIGURIA ISTITUTO COMPRENSIVO I.C.

Ministero dell'istruzione, dell'universita' e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale LIGURIA ISTITUTO COMPRENSIVO I.C. A A01 Funzionamento amministrativo generale Aggr. ENTRATE Voce Anno 2015 Anno 2016 Anno 2017 Anno 2018 Anno 2019 01 Avanzo di amministrazione presunto 4.842,06 01 Non vincolato 2.574,47 02 Vincolato 2.267,59

Dettagli

40133 BOLOGNA (BO) VIA DE CAROLIS 23 C.F. 91153320378 C.M. BOIC808009. ENTRATE Importi. Voce Anno 2013 Anno 2014 Anno 2015 Anno 2016 Anno 2017

40133 BOLOGNA (BO) VIA DE CAROLIS 23 C.F. 91153320378 C.M. BOIC808009. ENTRATE Importi. Voce Anno 2013 Anno 2014 Anno 2015 Anno 2016 Anno 2017 A A01 Funzionamento amministrativo generale Aggr. ENTRATE Voce Anno 2013 Anno 2014 Anno 2015 Anno 2016 Anno 2017 01 Avanzo di amministrazione presunto 15.217,90 02 Vincolato 15.217,90 02 Finanziamenti

Dettagli

ALLEGATO 4 ALTRI ENTI IN CONTABILITA' FINANZIARIA

ALLEGATO 4 ALTRI ENTI IN CONTABILITA' FINANZIARIA Prospetto di cui all'art. 8, comma 1,D.L. 66/2014 (enti in contabilità finanziaria) Bilancio di Previsione 2015 E I Entrate correnti di natura tributaria, contributiva e perequativa 0 0 E II Tributi 0

Dettagli

Ministero dell'istruzione, dell'universita' e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. CADUTI DI NASSIRIYA

Ministero dell'istruzione, dell'universita' e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. CADUTI DI NASSIRIYA A A01 Funzionamento amministrativo generale Aggr. Voce Sotto voce ENTRATE 01 Avanzo di amministrazione presunto 15.000,00 01 Non vincolato 11.602,54 02 Vincolato 3.397,46 02 Finanziamenti dello Stato 1.500,00

Dettagli

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni generali di amministrazione, di gestione e di controllo - Organi istituzionali, partecipazione e decentramento - Segreteria generale, Personale e Organizzazione - Gestione economica, Finanziaria, Programmazione,

Dettagli

COMUNE DI DIGNANO REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO

COMUNE DI DIGNANO REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO COMUNE DI DIGNANO Provincia di UDINE REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO *** Testo coordinato Allegato alla deliberazione C.C. n 10 del 21-02-2011 SOMMARIO Art. 1 - Istituzione del servizio Art. 2

Dettagli

COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD -

COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD - COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD - REGOLAMENTO DI CONTABILITÀ SOMMARIO: Capo I - Le competenze del servizio economico-finanziario Capo II - La programmazione

Dettagli

BILANCIO AL 31/12/2012

BILANCIO AL 31/12/2012 BILANCIO AL 31/12/2012 S T A T O P A T R I M O N I A L E - A T T I V O - B IMMOBILIZZAZIONI I IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI 1 COSTI DI IMPIANTO E DI AMPLIAMENTO 12201 Spese pluriennali da amm.re 480,00

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO di ZOLA PREDOSA

ISTITUTO COMPRENSIVO di ZOLA PREDOSA ISTITUTO COMPRENSIVO di ZOLA PREDOSA Via Albergati 30 40069 Zola Predosa (BO) Tel. 051/755355 755455 - Fax 051/753754 E-mail: BOIC86400N@istruzione.it - C.F. 80072450374 Pec : boic86400n@pec.istruzione.it

Dettagli

Rendiconto finanziario

Rendiconto finanziario OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI Rendiconto finanziario Agosto 2014 Copyright OIC PRESENTAZIONE L Organismo Italiano di Contabilità (OIC) si è costituito, nella veste giuridica

Dettagli

Il bilancio con dati a scelta. Classe V ITC

Il bilancio con dati a scelta. Classe V ITC Il bilancio con dati a scelta Classe V ITC Il metodo da seguire Premesso che per la costruzione di un bilancio con dati a scelta si possono seguire diversi metodi, tutti ugualmente validi, negli esempi

Dettagli

IL RENDICONTO DELLA GESTIONE NEGLI ENTI LOCALI

IL RENDICONTO DELLA GESTIONE NEGLI ENTI LOCALI SOMMARIO IL RENDICONTO DELLA GESTIONE NEGLI ENTI LOCALI 1. Premessa 2. Funzioni del rendiconto della gestione 3. Quadro normativo di riferimento 4. Attività operative per la predisposizione del rendiconto

Dettagli

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI Allegato 1 COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI REGOLAMENTO PER LA DOTAZIONE FINANZIARIA COMUNALE PER INTERVENTI DI MANUTENZIONE ORDINARIA E DI FUNZIONAMENTO IN FAVORE DEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE PRIMARIA

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA Albert Sabin C.so Vercelli,157 10153 tel. 011\2426534 fax 011\ 2462435 Codice Fiscale 80093750018 e-mail TOEEO5600D@ istruzione.

DIREZIONE DIDATTICA Albert Sabin C.so Vercelli,157 10153 tel. 011\2426534 fax 011\ 2462435 Codice Fiscale 80093750018 e-mail TOEEO5600D@ istruzione. RELAZIONE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO AL CONTO CONSUNTIVO 2013 La presente relazione illustra l andamento della gestione dell istituzione scolastica e i risultati conseguiti in relazione agli obiettivi programmati

Dettagli

REGOLAMENTO PER L AMMINISTRAZIONE E LA CONTABILITÀ DEGLI ENTI PUBBLICI DI CUI ALLA LEGGE 20 MARZO 1975, N. 70

REGOLAMENTO PER L AMMINISTRAZIONE E LA CONTABILITÀ DEGLI ENTI PUBBLICI DI CUI ALLA LEGGE 20 MARZO 1975, N. 70 REGOLAMENTO PER L AMMINISTRAZIONE E LA CONTABILITÀ DEGLI ENTI PUBBLICI DI CUI ALLA LEGGE 20 MARZO 1975, N. 70 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 - Definizioni e denominazioni 3 Art. 2 - Ambito

Dettagli

L ORDINAMENTO FINANZIARIO E CONTABILE DEGLI ENTI LOCALI. Slides a cura del dott. Paolo Longoni

L ORDINAMENTO FINANZIARIO E CONTABILE DEGLI ENTI LOCALI. Slides a cura del dott. Paolo Longoni L ORDINAMENTO FINANZIARIO E CONTABILE DEGLI ENTI LOCALI 1 Slides a cura del dott. Paolo Longoni!1 PARLARE DI CONTABILITÀ NEGLI ENTI LOCALI.. Significa adottare un punto di vista diverso da quello in uso

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE Ten. R. RIGHETTI 85025 M E L F I (Potenza) Via Galileo Galilei, 11 C.M.: PZIS007006 C.F.: 85000490764. Verbale n.

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE Ten. R. RIGHETTI 85025 M E L F I (Potenza) Via Galileo Galilei, 11 C.M.: PZIS007006 C.F.: 85000490764. Verbale n. ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE Ten. R. RIGHETTI 85025 M E L F I (Potenza) Via Galileo Galilei, 11 C.M.: PZIS007006 C.F.: 85000490764 Tel. 0972/24479-24480 Fax 0972/24424 e-mail:pzis007006@istruzione.it

Dettagli

OIC 10 RENDICONTO FINANZIARIO

OIC 10 RENDICONTO FINANZIARIO S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO I NUOVI PRINCIPI CONTABILI. LA DISCIPLINA GENERALE DEL BILANCIO DI ESERCIZIO E CONSOLIDATO. OIC 10 RENDICONTO FINANZIARIO GABRIELE SANDRETTI MILANO, SALA

Dettagli

ELEMENTI DI CONTABILITA DI STATO E REGOLAMENTO DI ATENEO

ELEMENTI DI CONTABILITA DI STATO E REGOLAMENTO DI ATENEO ELEMENTI DI CONTABILITA DI STATO E REGOLAMENTO DI ATENEO Docente: Dott. Martino Loddo mloddo@uniss.it Durata: : 8 ore Orario delle lezioni: 2626 febbraio h. 15,00-17,00 17,00 Aula F Scipol 44 marzo h.

Dettagli

IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI

IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI STATO PATRIMONIALE CONSOLIDATO ATTIVO A) CREDITI VS STATO E ALTRI AA.PP. PARTECIPAZIONE FONDO DI DOTAZIONE B) IMMOBILIZZAZIONI I IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI 1 Costi di impianto ed ampliamento 2 Costi

Dettagli

Relazione del collegio

Relazione del collegio Relazione del collegio revisori i dei conti RELAZIONE DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI SUL RENDICONTO DELL'ESERCIZIO 2013 DEL PARTITO "IL POPOLO DELLA L1BERTA'" Il Collegio dei revisori composto dai

Dettagli

Carta dei Servizi. Dirigente Scolastico M.Augusta Mozzetti

Carta dei Servizi. Dirigente Scolastico M.Augusta Mozzetti M.I.U.R. - Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Istituto Comprensivo Via Casalotti n. 259-00166 Roma tel. 06 61560257 fax 06 61566568 - C.F. 97714450588 Cod. mecc. RMIC8GM00D Plesso scuola primaria:

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO COMUNE DI CISTERNA DI LATINA Medaglia d argento al Valor Civile REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO Approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 52 del 11.05.2009 a cura di : Dott. Bruno Lorello

Dettagli

Il bilancio delle scuole, questo sconosciuto

Il bilancio delle scuole, questo sconosciuto PROGRAMMA EDUCATION FGA WORKING PAPER N. 21 (2/2010) Il bilancio delle scuole, questo sconosciuto Susanna Granello Direttore della rivista «Esperienze amministrative» 1 Fondazione Giovanni Agnelli, 2010

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO di Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di I grado. SCHEDA DI MONITORAGGIO PROGETTO P.O.F. a.s.

ISTITUTO COMPRENSIVO di Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di I grado. SCHEDA DI MONITORAGGIO PROGETTO P.O.F. a.s. ISTITUTO COMPRENSIVO di Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di I grado Sede Centrale: Scuola Media Statale "San Francesco d'assisi" Via Jonghi, 3-28877 ORNAVASSO (VB) - cod. fiscale 84009240031

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALEPER LA TRASPARENZA E INTEGRITÀ 2013 / 2014 / 2015

PROGRAMMA TRIENNALEPER LA TRASPARENZA E INTEGRITÀ 2013 / 2014 / 2015 Istituto Comprensivo Statale Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di I Grado Piazzale della Civiltà Tel. 0828/941197 fax. 0828/941197 84069 ROCCADASPIDE (Salerno) C.M. SAIC8AH00L Email-dirdirocca@tiscali.it

Dettagli

Art.1. Oggetto del regolamento

Art.1. Oggetto del regolamento REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE AMMINISTRAZIONI COMUNALI A SOSTEGNO DELLE INIZIATIVE SVOLTE PER L ORGANIZZAZIONE DELLA GI ORNATA DEL VERDE PULITO Art.1 Oggetto del regolamento Il presente

Dettagli

Oggetto: presentazione disponibilità per lo svolgimento delle attività connesse alla realizzazione del POF - Anno Scolastico 2011/2012.

Oggetto: presentazione disponibilità per lo svolgimento delle attività connesse alla realizzazione del POF - Anno Scolastico 2011/2012. Circolare interna n. 25 Ai docenti Al DSGA Alla segreteria alunni Alla segreteria docenti E, p.c. ai collaboratori scolastici Ve Mestre, 15 settembre 2011 Oggetto: presentazione disponibilità per lo svolgimento

Dettagli

ASPETTI FISCALI, AMMINISTRATIVI ED ACCERTAMENTO NELLE A.S.D.

ASPETTI FISCALI, AMMINISTRATIVI ED ACCERTAMENTO NELLE A.S.D. ASPETTI FISCALI, AMMINISTRATIVI ED ACCERTAMENTO NELLE A.S.D. Convegno del 7 dicembre 2010 Dott. ssa Mariangela Brunero Il rendiconto: criteri e modalità di redazione ed approvazione Introduzione Attività

Dettagli

Codice univoco Ufficio per fatturazione elettronica: UFNGS6

Codice univoco Ufficio per fatturazione elettronica: UFNGS6 54 Distretto Scolastico ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE AD INDIRIZZO MUSICALE De Amicis Baccelli di Sarno (Sa) Sede Legale: Corso G. Amendola, 82 - C.M.: SAIC8BB008 - C.F.:94065840657 E mail:saic8bb008@istruzione.it

Dettagli

CIRCOLARE 283 MARTEDI 12/06/2012

CIRCOLARE 283 MARTEDI 12/06/2012 MINISTERO ISTRUZIONE UNIVERSITÀ E RICERCA Istituto Statale Istruzione Secondaria Superiore Betty Ambiveri Sede: Via C. Berizzi, 1 24030 Presezzo (BG) 035/610251 Fax 035/613369 Cod. Fisc. 82006950164 http://www.bettyambiveri.it

Dettagli

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLA GESTIONE DELL ESERCIZIO CHIUSO AL 31 DICEMBRE 2012

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLA GESTIONE DELL ESERCIZIO CHIUSO AL 31 DICEMBRE 2012 STUDIARE SVILUPPO SRL Sede legale: Via Vitorchiano, 123-00189 - Roma Capitale sociale 750.000 interamente versato Registro delle Imprese di Roma e Codice fiscale 07444831007 Partita IVA 07444831007 - R.E.A.

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Moro Lamanna Mesoraca - Kr

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Moro Lamanna Mesoraca - Kr ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Moro Lamanna Mesoraca - Kr AUTOVALUTAZIONE D ISTITUTO Report Progetto ERGO VALUTO SUM PON Valutazione e miglioramento (Codice 1-3-FSE-2009-3) Anno Scolastico 2012-2013 Relatore

Dettagli

ATTIVITA SPORTIVE DILETTANTISTICHE LE PRINCIPALI REGOLE FISCALI

ATTIVITA SPORTIVE DILETTANTISTICHE LE PRINCIPALI REGOLE FISCALI ATTIVITA SPORTIVE DILETTANTISTICHE LE PRINCIPALI REGOLE FISCALI 1. Aspetti fiscali generali Gli enti di tipo associativo, di cui fanno parte anche le associazioni sportive dilettantistiche, sono assoggettate

Dettagli

REGOLAMENTO. Articolo 1

REGOLAMENTO. Articolo 1 REGOLAMENTO Il presente Regolamento disciplina, a norma di quanto disposto dallo Statuto, le norme applicative per l organizzazione ed il funzionamento del CRAL e dei suoi organismi, e stabilisce, in prima

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA RELATIVO ALLE MODALITA E TEMPI DI RIVERSAMENTO DEL TRIBUTO PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI AMBIENTALI (TEFA) TRA

PROTOCOLLO D INTESA RELATIVO ALLE MODALITA E TEMPI DI RIVERSAMENTO DEL TRIBUTO PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI AMBIENTALI (TEFA) TRA PROTOCOLLO D INTESA RELATIVO ALLE MODALITA E TEMPI DI RIVERSAMENTO DEL TRIBUTO PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI AMBIENTALI (TEFA) TRA L Amministrazione Città metropolitana di Roma Capitale, con sede in Roma,

Dettagli

Operazioni, attività e passività in valuta estera

Operazioni, attività e passività in valuta estera OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI Operazioni, attività e passività in valuta estera Agosto 2014 Copyright OIC PRESENTAZIONE L Organismo Italiano di Contabilità (OIC) si è costituito,

Dettagli

3 PASSI NELL IMPRESA E NEL LAVORO AUONOMO. Appunti di Finanza Aziendale Dott. Vulpinari Gianluigi

3 PASSI NELL IMPRESA E NEL LAVORO AUONOMO. Appunti di Finanza Aziendale Dott. Vulpinari Gianluigi 3 PASSI NELL IMPRESA E NEL LAVORO AUONOMO Gli elementi utili per aprire un attività imprenditoriale Rovigo, 14 maggio 2008 Appunti di Finanza Aziendale Dott. Vulpinari Gianluigi La scelta di intraprendere

Dettagli

Bando regionale per il sostegno di:

Bando regionale per il sostegno di: Bando regionale per il sostegno di: Programma Operativo Regionale Competitività regionale e occupazione F.E.S.R. 2007/2013 Asse 1 Innovazione e transizione produttiva Attività I.3.2 Adozione delle tecnologie

Dettagli

PARTE PRIMA: REALIZZAZIONE DEI PROGRAMMI E RISORSE ATTIVATE

PARTE PRIMA: REALIZZAZIONE DEI PROGRAMMI E RISORSE ATTIVATE COMUNE DI GONARS PARTE PRIMA: REALIZZAZIONE DEI PROGRAMMI E RISORSE ATTIVATE La relazione al rendiconto in sintesi Contenuto e logica espositiva 1 Programmazione, gestione e controllo 2 Il rendiconto finanziario

Dettagli

Obblighi contabili per gli Enti non commerciali D. Quali sono gli obblighi contabili minimi per gli Enti non commerciali?

Obblighi contabili per gli Enti non commerciali D. Quali sono gli obblighi contabili minimi per gli Enti non commerciali? Obblighi contabili per gli Enti non commerciali D. Quali sono gli obblighi contabili minimi per gli Enti non commerciali? 1 R. Per gli enti non commerciali non sussiste, ai fini civilistici, relativamente

Dettagli

Organici scuola personale ATA A.S. 2013-2014 Scheda di approfondimento

Organici scuola personale ATA A.S. 2013-2014 Scheda di approfondimento Organici scuola personale ATA A.S. 2013-2014 Scheda di approfondimento Indice (cliccabile) Premessa Terziarizzazione Regole per la definizione degli organici di ciascun profilo o DSGA o Assistenti Tecnici

Dettagli

Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore

Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore IL CONTESTO L approvazione del Bilancio di previsione quest anno si pone esattamente a metà del mio mandato rettorale, iniziato tre anni fa,

Dettagli

STATUTO DEL CONSIGLIO PARROCCHIALE PER GLI AFFARI ECONOMICI. La Parrocchia

STATUTO DEL CONSIGLIO PARROCCHIALE PER GLI AFFARI ECONOMICI. La Parrocchia STATUTO DEL CONSIGLIO PARROCCHIALE PER GLI AFFARI ECONOMICI La Parrocchia Art. 1. La parrocchia è una persona giuridica pubblica, costituita con decreto dell Ordinario Diocesano (can. 515,3 ), riconosciuta

Dettagli

dalla G.U. n. 199 del 28 agosto 2014 (s.o. n. 73) DECRETO LEGISLATIVO 10 agosto 2014, n. 126

dalla G.U. n. 199 del 28 agosto 2014 (s.o. n. 73) DECRETO LEGISLATIVO 10 agosto 2014, n. 126 dalla G.U. n. 199 del 28 agosto 2014 (s.o. n. 73) DECRETO LEGISLATIVO 10 agosto 2014, n. 126 Disposizioni integrative e correttive del decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118, recante disposizioni in

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

IL PROCESSO DI ARMONIZZAZIONE CONTABILE DEGLI ENTI TERRITORIALI EX D.LGS. 118/2011. Elementi innovativi e principali impatti

IL PROCESSO DI ARMONIZZAZIONE CONTABILE DEGLI ENTI TERRITORIALI EX D.LGS. 118/2011. Elementi innovativi e principali impatti IL PROCESSO DI ARMONIZZAZIONE CONTABILE DEGLI ENTI TERRITORIALI EX D.LGS. 118/2011 Elementi innovativi e principali impatti Agenda 1. Il modello contabile previsto dal D.lgs 118/2011 Contesto normativo

Dettagli

C O M U N E DI M O L I T E R N O

C O M U N E DI M O L I T E R N O C O M U N E DI M O L I T E R N O (Provincia di Potenza) REGOLAMENTO SUI CONTROLLI INTERNI Approvato con delibera consiliare n.05 del 6/02/2013 modificato con delibera consiliare n. 54 del 30/11/2013 Indice

Dettagli

S T A T O P A T R I M O N I A L E 31/12/2012 31/12/2011

S T A T O P A T R I M O N I A L E 31/12/2012 31/12/2011 Ditta 005034 Data: 05/04/2013 Ora: 15.13 Pag.001 A.I.R. - ASSOCIAZIONE ITALIANA RETT - ONLUS VIALE BRACCI 1 53100 SIENA SI ESERCIZIO DAL 01/01/2012 AL 31/12/2012 BILANCIO IN FORMA ABBREVIATA AI SENSI DELL'ART.2435

Dettagli

Adempimenti fiscali nel fallimento

Adempimenti fiscali nel fallimento ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI DI LECCO Adempimenti fiscali nel fallimento A cura della Commissione di studio in materia fallimentare e concorsuale Febbraio 2011 INDICE 1. Apertura

Dettagli

GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014)

GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014) COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 marzo 2015 GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014) Il risultato beneficia del positivo contributo

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO UGO FOSCOLO VESCOVATO SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA' A.S. 2013/14

ISTITUTO COMPRENSIVO UGO FOSCOLO VESCOVATO SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA' A.S. 2013/14 STTUTO COMPRENSVO UGO FOSCOLO SCUOLA SECONDARA D 1 GRADO PANO ANNUALE DELLE ATTVTA' A.S. 2013/14 PROT. N. 5991 /A-19 Vescovato, 19/09/2013 Data Giorno Sedi scolastiche Classi Orario Durata ATTVTA' COLLEGO

Dettagli

Documento su. Conferenza Stato Città Autonomie locali

Documento su. Conferenza Stato Città Autonomie locali Documento su Situazione finanziaria delle Province e valutazione sulla sostenibilità del concorso delle Province e Città metropolitane alla riduzione della spesa pubblica Analisi tecnica operata sulla

Dettagli

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA?

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? La scuola è obbligatoria dai 6 ai 16 anni e comprende: 5 anni di scuola primaria (chiamata anche elementare), che accoglie i bambini da 6 a 10 anni 3 anni di scuola secondaria

Dettagli

Prot. n. MIUR AOODRVE.UFF.III/10821/C21 Venezia, 20 luglio 2012. Dirigenti delle scuole statali di ogni ordine e grado

Prot. n. MIUR AOODRVE.UFF.III/10821/C21 Venezia, 20 luglio 2012. Dirigenti delle scuole statali di ogni ordine e grado MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO DIREZIONE GENERALE Riva di Biasio Santa Croce, 1299-30135 VENEZIA Ufficio III Personale della Scuola

Dettagli

La scuola in Lombardia

La scuola in Lombardia La scuola in Lombardia Documentazione Anno scolastico 2010/2011 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 1 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 2 INDICE Sezione 1 Le scuole... 5 IL SISTEMA SCOLASTICO LOMBARDO...

Dettagli

Città di Biella Rendiconto 2013

Città di Biella Rendiconto 2013 erogati a domanda individuale I servizi a domanda individuale raggruppano quelle attività gestite dal comune che non sono intraprese per obbligo istituzionale, che vengono utilizzate a richiesta dell'utente

Dettagli

Comune di Casal di Principe Provincia di caserta Settore finanziario

Comune di Casal di Principe Provincia di caserta Settore finanziario Comune di Casal di Principe Provincia di caserta Settore finanziario Rep. Part n.. ~H?ii".del!~:.~!i.:.

Dettagli

Ministero dell'istruzione, dell'universita' e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale CALABRIA ISTITUTO COMPRENSIVO I.C. ERODOTO DI CORIGLIANO C

Ministero dell'istruzione, dell'universita' e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale CALABRIA ISTITUTO COMPRENSIVO I.C. ERODOTO DI CORIGLIANO C A A01 Funzionamento amministrativo generale Aggr. ENTRATE Voce Anno 2015 Anno 2016 Anno 2017 Anno 2018 Anno 2019 01 Avanzo di amministrazione presunto 29.340,31 01 Non vincolato 29.340,31 02 Finanziamenti

Dettagli

I TRASFERIMENTI REGIONALI ALLE PROVINCE PIEMONTESI L ANALISI DEI DATI DELL ANNO 2009 IN RAPPORTO A QUELLI DEGLI ANNI PRECEDENTI

I TRASFERIMENTI REGIONALI ALLE PROVINCE PIEMONTESI L ANALISI DEI DATI DELL ANNO 2009 IN RAPPORTO A QUELLI DEGLI ANNI PRECEDENTI I TRASFERIMENTI REGIONALI ALLE PROVINCE PIEMONTESI L ANALISI DEI DATI DELL ANNO 2009 IN RAPPORTO A QUELLI DEGLI ANNI PRECEDENTI Dall anno 2003 l Unione Province Piemontesi raccoglie, con la collaborazione

Dettagli

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica SCUOLA MEDIA ANNA FRANK di GRAFFIGNANA Via del Comune 26813 Graffignana (LO) tel. 037188966 Sezione staccata dell ISTITUTO COMPRENSIVO DI BORGHETTO LODIGIANO Via Garibaldi,90 26812 Borghetto Lodigiano

Dettagli

StarRock S.r.l. Bilancio 2014

StarRock S.r.l. Bilancio 2014 StarRock S.r.l. Bilancio 2014 Pagina 1 StarRock S.r.l. Sede legale in Milano 20135, Viale Sabotino 22 Capitale sociale sottoscritto Euro 35.910,84 i.v. Registro Imprese di Milano, Codice Fiscale, P.IVA

Dettagli

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. _791_ DEL _16.12.2013 (n int. _299_ del _16.12.2013_) OGGETTO: Lavori di Riqualificazione Quartiere Bagherino-Stazzone

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

La composizione e gli schemi del bilancio d esercizio (OIC 12), le imposte sul reddito (OIC 25) e i crediti (OIC 15)

La composizione e gli schemi del bilancio d esercizio (OIC 12), le imposte sul reddito (OIC 25) e i crediti (OIC 15) La redazione del bilancio civilistico 2014 : le principali novità. La composizione e gli schemi del bilancio d esercizio (OIC 12), le imposte sul reddito (OIC 25) e i crediti (OIC 15) dott. Paolo Farinella

Dettagli

COMUNITA' DELLA VALLE DI CEMBRA

COMUNITA' DELLA VALLE DI CEMBRA COMUNITA' DELLA VALLE DI CEMBRA REGOLAMENTO PER LA EROGAZIONE DI CONTRIBUTI, SOVVENZIONI ED ALTRE AGEVOLAZIONI ART. 1 FINALITA 1. Con il presente Regolamento la Comunità della Valle di Cembra, nell esercizio

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODULO ISCRIZIONE

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODULO ISCRIZIONE Gentili genitori entro il 28 febbraio dovete provvedere alla iscrizione dei Vostri figli alla classe successiva. Al momento della iscrizione le famiglie sono chiamate a versare alcune tasse ministeriali

Dettagli

PROVINCIA DI ROMA. Regolamento Servizio di Economato

PROVINCIA DI ROMA. Regolamento Servizio di Economato PROVINCIA DI ROMA Regolamento Servizio di Economato Adottato con delibera del Consiglio Provinciale: n. 1111 dell 1 marzo 1995 Aggiornato con delibera del Consiglio Provinciale n. 34 del 12 luglio 2010

Dettagli

AUTOVALUTAZIONE: RISULTATI DEI QUESTIONARI GENITORI-ALUNNI ALUNNI- DOCENTI. COMMISSIONE AUTOVALUTAZIONE Catalani-Ginesi

AUTOVALUTAZIONE: RISULTATI DEI QUESTIONARI GENITORI-ALUNNI ALUNNI- DOCENTI. COMMISSIONE AUTOVALUTAZIONE Catalani-Ginesi Ministero della Pubblica Istruzione Istituto Comprensivo Statale C. Carminati Via Dante, 4-2115 Lonate Pozzolo (Va) AUTOVALUTAZIONE: RISULTATI DEI QUESTIONARI GENITORI-ALUNNI ALUNNI- DOCENTI COMMISSIONE

Dettagli

Fattura elettronica: esenzioni

Fattura elettronica: esenzioni Fattura elettronica: esenzioni Con l entrata in vigore del sistema della fatturazione elettronica, istituita dall articolo 1, commi da 209 a 213 della legge 24 dicembre 2007, n. 244 e regolamentata dal

Dettagli

COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza

COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza COPIA COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza N. 64 del Reg. Delib. N. 6258 di Prot. Verbale letto approvato e sottoscritto. IL PRESIDENTE f.to Antecini IL SEGRETARIO COMUNALE f.to Scarpari N. 433 REP.

Dettagli

IL TRATTAMENTO FISCALE DELLE DIVERSE TIPOLOGIE DI CONTRIBUTI EROGATI DA UN ENTE LOCALE

IL TRATTAMENTO FISCALE DELLE DIVERSE TIPOLOGIE DI CONTRIBUTI EROGATI DA UN ENTE LOCALE IL TRATTAMENTO FISCALE DELLE DIVERSE TIPOLOGIE DI CONTRIBUTI EROGATI DA UN ENTE LOCALE CON ESAME DELLE DIVERSE E PIU RECENTI CASISTICHE a cura del Centro Studi Enti Locali (tutti i diritti riservati) Disciplina

Dettagli

COMUNE di FORMIA. Provincia di Latina COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE di FORMIA. Provincia di Latina COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE di FORMIA Provincia di Latina COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.77 del 17.04.2015 OGGETTO: DELIBERA G.M. 68 DEL 10.04.2015 - APPROVAZIONE PROPOSTA RENDICONTO 2014 E RELAZIONE ILLUSTRATIVA

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca MIUR.AOODGPFB.REGISTRO UFFICIALE(U).0004509.09-06-2014 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per la programmazione Direzione Generale per la Politica Finanziaria e per

Dettagli

9) promozione della cultura e dell'arte ; 10) tutela dei diritti civili ; 11) ricerca scientifica di particolare interesse sociale svolta

9) promozione della cultura e dell'arte ; 10) tutela dei diritti civili ; 11) ricerca scientifica di particolare interesse sociale svolta Le ONLUS Secondo le previsioni dell'art. 10 del decreto 460/97 possono assumere la qualifica di Onlus le associazioni riconosciute e non, i comitati, le fondazioni, le società cooperative e tutti gli altri

Dettagli

COLLEGIO dei SINDACI dell A.GE.S. S.p.A. di Paderno Dugnano

COLLEGIO dei SINDACI dell A.GE.S. S.p.A. di Paderno Dugnano A.GE.S. S.p.A. Sede in Paderno Dugnano (Mi) Via Oslavia 21 Capitale sociale euro 850.000,00 interamente versato Codice fiscale e Partita Iva : 02286490962 Iscritta al Registro delle Imprese di Milano Società

Dettagli

Senato della Repubblica. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Senato della Repubblica. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Vorrei una legge che... Anno scolastico 2014-2015 1. Oggetto e finalità Il Senato della Repubblica,

Dettagli

Ministero dell Interno

Ministero dell Interno Ministero dell Economia e delle Finanze DIPARTIMENTO DELLA RAGIONERIA GENERALE DELLO STATO di concerto con il Ministero dell Interno DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI INTERNI E TERRITORIALI VISTO il decreto

Dettagli

I contributi pubblici nello IAS 20

I contributi pubblici nello IAS 20 I contributi pubblici nello IAS 20 di Paolo Moretti Il principio contabile internazionale IAS 20 fornisce le indicazioni in merito alle modalità di contabilizzazione ed informativa dei contributi pubblici,

Dettagli

IFRS 2 Pagamenti basati su azioni

IFRS 2 Pagamenti basati su azioni Pagamenti basati su azioni International Financial Reporting Standard 2 Pagamenti basati su azioni FINALITÀ 1 Il presente IRFS ha lo scopo di definire la rappresentazione in bilancio di una entità che

Dettagli

Ministero dell'istruzione, dell'universita' e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale PUGLIA ISTITUTO COMPRENSIVO RESTA - DE DONATO GIANNINI

Ministero dell'istruzione, dell'universita' e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale PUGLIA ISTITUTO COMPRENSIVO RESTA - DE DONATO GIANNINI A A01 Funzionamento amministrativo generale Aggr. Voce Sotto voce ENTRATE 01 Avanzo di amministrazione presunto 17.715,12 01 Non vincolato 17.162,78 01 Ecc da FF non vincolati 2.697,58 02 CC famm alunni

Dettagli

Il bilancio delle imprese è un documento contabile che descrive la situazione patrimoniale, finanziaria ed economica dell esercizio.

Il bilancio delle imprese è un documento contabile che descrive la situazione patrimoniale, finanziaria ed economica dell esercizio. IL BILANCIO DELLE IMPRESE Le imprese sono aziende che hanno come fine il profitto. Il bilancio delle imprese è un documento contabile che descrive la situazione patrimoniale, finanziaria ed economica dell

Dettagli

COMUNE DI CAMINO (AL) REGOLAMENTO SUI CONTROLLI INTERNI. Approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 3 del 25/1/2013

COMUNE DI CAMINO (AL) REGOLAMENTO SUI CONTROLLI INTERNI. Approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 3 del 25/1/2013 COMUNE DI CAMINO (AL) REGOLAMENTO SUI CONTROLLI INTERNI Approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 3 del 25/1/2013 INDICE TITOLO I PRINCIPI GENERALI... 3 Articolo 1 Oggetto... 3 Articolo 2 Sistema

Dettagli

Imprese individuali e società Le aziende possono essere distinte in: 1. aziende individuali, quando il soggetto giuridico è una persona fisica; 2.

Imprese individuali e società Le aziende possono essere distinte in: 1. aziende individuali, quando il soggetto giuridico è una persona fisica; 2. Imprese individuali e società Le aziende possono essere distinte in: 1. aziende individuali, quando il soggetto giuridico è una persona fisica; 2. aziende collettive, quando il soggetto giuridico è costituito

Dettagli

ROMA SOLIDALE ONLUS. Nota integrativa abbreviata ex Art. 2435 bis C.C. al bilancio chiuso il 31/12/2012

ROMA SOLIDALE ONLUS. Nota integrativa abbreviata ex Art. 2435 bis C.C. al bilancio chiuso il 31/12/2012 ROMA SOLIDALE ONLUS Codice fiscale 08060901009 Partita iva 09559981007 BORGO PIO 10-00193 ROMA RM Numero R.E.A. 1176430 Fondo di dotazione Euro 350.000 Nota integrativa abbreviata ex Art. 2435 bis C.C.

Dettagli

Focus Sedi, alunni, classi e dotazioni organiche del personale docente della scuola statale A.S. 2013/2014

Focus Sedi, alunni, classi e dotazioni organiche del personale docente della scuola statale A.S. 2013/2014 Focus Sedi, alunni, classi e dotazioni organiche del personale docente della statale A.S. 2013/2014 Premessa In questo Focus viene fornita un anticipazione dei dati relativi all a.s. 2013/2014 relativamente

Dettagli

VIA GREI, 7-32030 CESIOMAGGIORE (BL) TEL.

VIA GREI, 7-32030 CESIOMAGGIORE (BL) TEL. ISTITUTO COMPRENSIVO DI CESIOMAGGIORE sc. dell Infanzia di Pez, sc. primarie di Cesio, Soranzen, San Gregorio nelle Alpi, sc. sec. di I gr. di Cesiomaggiore VIA GREI, 7-32030 CESIOMAGGIORE (BL) TEL. e

Dettagli

Regolamento di Accesso agli atti amministrativi

Regolamento di Accesso agli atti amministrativi ISTITUTO COMPRENSIVO DANTE ALIGHIERI 20027 RESCALDINA (Milano) Via Matteotti, 2 - (0331) 57.61.34 - Fax (0331) 57.91.63 - E-MAIL ic.alighieri@libero.it - Sito Web : www.alighierirescaldina.it Regolamento

Dettagli

Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie del personale docente, educativo e Ata della scuola

Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie del personale docente, educativo e Ata della scuola Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie del personale docente, educativo e Ata della scuola Scheda di lettura del contratto annuale integrativo del 15 luglio 2010. Di cosa si tratta Si tratta della possibilità

Dettagli

DOMANDA DI ISCRIZIONE A.S. 2014/2015 SCUOLA DELL INFANZIA

DOMANDA DI ISCRIZIONE A.S. 2014/2015 SCUOLA DELL INFANZIA ISTITUTO COMPRENSIVO CRESPELLANO Via IV Novembre, 23 Valsamoggia (BO) 40056 Località - Crespellano Tel. 051/6722325 051/960592 Fax. 051/964154 - C.F. 91235100376 E-mail: boic862002@istruzione.it - iccrespellano@virgilio.it

Dettagli