il vivaio del malcantone FIORESCENZE Laboratori artistici per bambini

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "il vivaio del malcantone FIORESCENZE Laboratori artistici per bambini"

Transcript

1 il vivaio del malcantone FIORESCENZE Laboratori artistici per bambini

2

3 il vivaio del malcantone FIORESCENZE /Laboratori artistici per bambini

4

5 FIORESCENZE /Laboratori artistici per bambini L arte è fondamentale nel percorso evolutivo e di apprendimento. È ricerca profonda di un proprio modo di ascoltare e di rispondere alle domande che sorgono di fronte al mondo che ci circonda, alla natura e agli altri, è esperienza ed espressione autentica di sé, è processo di percezione di materiali e forme e scoperta di un proprio linguaggio. L arte sostiene lo sviluppo della personalità e apre la comunicazione al di là delle parole. Fiorescenze è un progetto che nasce dal desiderio di avvicinare i bambini all arte contemporanea e ai suoi linguaggi attraverso proposte di temi e strumenti tutti volti ad ampliare e rafforzare le capacità immaginative, creative e comunicative. Una prima parte, dalle ore 14 alle 16.30, si rivolge a bambini e ragazzi delle scuole elementari e medie inferiori e si configura come uno spazio di gioco e di lavoro - sia in gruppo sia individuale - indirizzato all apprendimento e al confronto, attraverso gli strumenti dell arte, con le proprie attitudini e peculiarità. Contattando la propria personale forma di intelligenza sarà possibile scoprire che gli ostacoli al processo di apprendimento spesso non sono altro che difficoltà nel coniugare le proprie specifiche forme di conoscenza del mondo con gli standard richiesti nei canonici percorsi di istruzione e che le vie per incontrare i temi e le materie di studio sono molteplici e sorprendenti. Questo percorso di sostegno allo studio e alla realizzazione dei propri progetti e interessi si articola fra attività manuali e di giardinaggio, disegno di forme e pittura, scrittura creativa, giochi e racconti in lingua straniera, ritmica. Ogni giorno è prevista la compresenza di più operatori culturali esperti nel campo della pedagogia e di un ambito specifico del fare artistico. La seconda parte, dalle 17 alle 18.15, si rivolge ai bambini del ciclo elementare e presenta ogni giorno un diverso laboratorio: alla scoperta della natura con piante, semi e tinture brillanti o in viaggio fra figure fiabesche e immaginarie, danzeremo e coloreremo con mille pennelli, matite e pastelli. Le diverse attività proposte saranno continuamente in dialogo fra loro e si incroceranno con proposte di musica, canto e teatro. Innesti è il nome di questo progetto più amplio che attraversa le varie discipline e collega le attività per bambini e ragazzi che si svolgono nel nostro spazio. 3

6 Fiorescenze 1 Il laboratorio dell orto curato da Giulia Caira e Francesca Zannoni. Lunedì dalle 17 alle Il laboratorio dell orto si propone come spazio di gioco e incontro dove i bambini e gli educatori svolgeranno insieme un percorso esperenziale. Tra gli scopi didattici presenti in questo laboratorio emergono la scoperta dei cicli naturali attraverso l osservazione delle stagioni e le fasi fenologiche delle piante, la comprensione da dove deriva il cibo che mangiamo grazie alla coltivazione diretta di ortaggi, lo sviluppo della manualità tramite i lavori e il contatto con la terra, la stimolazione del senso di responsabilità nei confronti di altri esseri viventi curando le piante dell orto durante tutto il loro ciclo vitale e l educazione alla biodiversità. Nel corso del laboratorio saranno svolte diverse attività come la realizzazione di semenzai, contenitori e spazi coltivabili con materiali di recupero, la semina e trapianto di fiori, ortaggi e piante aromatiche con tecniche proprie dell agricoltura biologica (uso di compost - pacciamatura), la creazione di un piccolo erbario, la raccolta e la conservazione dei semi delle differenti piante dell orto e lo svolgimento di un laboratorio di agricoltura accompagnato dalla realizzazione e la successiva semina di palline di argilla. Giulia Caira Sono nata il 5 maggio 1978 a Firenze. Dopo essermi laureata nel 2004 in Astronomia a Bologna, ho realizzato che il lavoro di ricerca e il computer non mi rendevano felice. Ho sentito il forte desiderio di mettere le mani in terra. Nel 2005 mi sono trasferita in campagna dove ho iniziato a scoprire il meraviglioso mondo della Natura dal quale ho ancora tanto da imparare; da allora svolgo principalmente attività agricole applicando metodi non tradizionali come quello biologico, sinergico, naturale. Nel 2010 ho collaborato con la Cooperativa Sociale Le Rose lavorando con ragazzi diversamente abili nell orto; con la Cooperativa ho partecipato anche alla realizzazione dell orto della Scuola Elementare di Cerbaia. Ho partecipato a corsi di innesti, potatura ed in particolare di Permacultura. Da sei anni abito con amici con i quali condivido progetti di autosussistenza e permacultura all interno di un grande appezzamento di terra con bosco, olivi, alberi da frutta, galline, api, cani e gatti. Da due anni sono apicoltrice. Francesca Zannoni Mi chiamo Francesca Zannoni, sono nata a Firenze il 6 Ottobre Sono laureata in scienze agrarie tropicali e dal 1999 vivo in campagna dove coltivo usando metodi di agricoltura sostenibile cereali e verdure per 4

7 l autoconsumo. Il mio percorso di studi e i miei interessi personali mi hanno portata ad approfondire il tema dell ecologia e quello di sistemi alternativi di coltivazione e progettazione. Nel 2008 ho svolto il mio tirocinio di quattro mesi presso l accademia di Permaultura Montsant a Tarragona, realizzando in seguito per privati alcuni orti su terrazzi e attici nella città di Barcellona. Dal 2004 mi interesso di agricoltura naturale (metodo di Masanobu Fukuoka), che è divenuto il mio argomento di tesi. Negli anni ho lavorato come volontaria per alcuni mesi al centro europeo di agricoltura naturale ad Edessa (Grecia). Ho inoltre collaborato all organizzazione di semine di rivegetazione in zone desertiche, laboratori,corsi e seminari di agricoltura naturale. Nel 2003 per quattro mesi ho vissuto e lavorato in Equador in un progetto di cooperazione internazionale e per cinque mesi nel 2006 ho visitato e collaborato con piccole realtà rurali biologiche dell India del Nord. Da anni lavoro in progetti di educazione ambientale e orto terapia con scuole, associazioni e cooperative sociali. Ho lavorato in progetti che coinvolgevano bambini, adulti, anziani, disabili mentali e carcerati. Attualmente sono impegnata nel progetto di creare una rete di orti urbani nella mia città. Fiorescenze 2 Attività Manuali con Salomé Egli. Martedì dalle 17 alle In questo laboratorio ci proponiamo di conoscere e sperimentare diversi materiali per imparare a creare, attraverso l abilità delle nostre mani, tanti variopinti oggetti. Le attività principali saranno: modellaggio con creta tintura vegetale di lana e stoffe feltro e altri lavoretti con la lana cardata cucito e punto a croce realizzazione di candele con cera d api Molti dei lavori manuali saranno in relazione ai ritmi delle stagioni e ai cicli naturali con un riferimento ai luoghi, alle culture e alle tradizioni della terra. Insieme ai laboratori di pittura e giardinaggio realizzeremo piccoli progetti stagionali. Salomé C. Egli. Sono nata a Greve in Chianti il 9 febbraio 1991 in una piccola azienda agricola nel mezzo della natura. Dopo aver frequentato la Scuola Steineriana 5

8 a Firenze e Bologna, mi sono iscritta all Istituto Statale d Arte di Firenze; ho scelto l indirizzo di decorazione pittorica per imparare le antiche tecniche di decorazione e preparazione di supporti e colori. Dopo aver concluso con l esame di Maestro d Arte, sono andata in Inghilterra per un anno come volontaria in una Comunità Camphill, una comunità con disabili che vi vivono e lavorano. A seguito ho visitato e ho lavorato per tre mesi una Comunità dell Arca in Spagna. Parlo quattro lingue e mi dedico da sempre alle attività manuali, creando gioielli e oggetti con materiali naturali, al lavoro nell orto e allo studio delle piante e dei loro utilizzi e benefici. Fiorescenze 3 Inventare e animare storie curato da Alessandra Greco. Mercoledì dalle 17 alle Prendendo spunto dalla mia esperienza di animatrice e scrittrice e di praticante di Tai Chi Chuan, questi piccoli laboratori si prefiggono di offrire elementi del Tai Chi Chuan attraverso osservazioni sugli animali e sulla natura, per poi realizzare disegni e brevi animazioni. Saranno proposte piccole storie da interpretare a partire dal libero movimento, per favorire l espressione e la rappresentazione del vissuto, idee e sentimento. La proposta ha la finalità di avviare i bambini al rilassamento nel movimento, alla consapevolezza del respiro, a migliorare la postura, coordinare e armonizzare i movimenti, ad aprirsi sempre più al contatto con se stessi, all ascolto delle emozioni più intime e vere ed esprimere la propria esperienza attraverso il disegno. Dopo ogni sessione di movimento verrà proposto ai bambini di disegnare la loro esperienza rispetto a quello che hanno fatto e sentito. L elaborazione di piccole performance sulla base di elementi del Tai Chi Chuan, il disegno e la realizzazione pratica delle piccole storie, consentiranno di integrare questa preziosa esperienza di consapevolezza. Corso rivolto ai bambini dai 7 anni di età, con un numero massimo di 8 partecipanti. Alessandra Greco Sono nata a Roma nel Dopo aver frequentato il Liceo Artistico Istituto Sant Orsola, nel 1991 ho lavorato per un anno come insegnante di supporto presso un asilo privato inglese. In seguito mi sono iscritta all Accademia di Belle Arti con indirizzo Pittura. Nel 1997, dopo il diploma, mi sono trasferita a Firenze, dedicandomi fino 1999 alla pittura e alle arti visive. Con un rinnovato interesse per la scrittura, la mia ricerca è divenuta strumento di crescita 6

9 personale. Dal 2000, dopo una formazione presso la ditta Alcozer&J bijoux, realizzo gioielli d autore per mio conto. In quegli anni mi sono avvicinata al Tai Chi Chuan praticandolo assiduamente per tre anni con la guida di Silvio De Magistris, e in seguito con il mio compagno David Riccobono, allievo del Maestro Alberto Pingitore. Nel 2004 è nata Carolina. L esperienza della maternità e in seguito l interazione concreta con la scuola, le insegnanti e il gruppo delle mamme della biblioteca hanno dato forma a letture, animazioni e progetti didattici per i bambini dell asilo e delle elementari. Attualmente studio tecnica vocale e poesia performata con Rosaria Lo Russo. In questi anni di ricerca e di studio ho pubblicato alcune raccolte di scritti che ho presentato e performato in pubblico. Fiorescenze 4 Disegno e di danza. Forme in movimento curato da Simona Lotti e Viola Ongaro. Giovedì dalle 17 alle Il segno grafico e il movimento hanno a che fare con il gesto. Disegnare e danzare significa elaborare creativamente questi elementi, organizzare sé stessi all interno di una dimensione che comprende azione, emozione, pensiero, spazio e tempo. Disegnare una forma quale traccia di un movimento, non riproducendo o copiando una figura data, ma sperimentandola quale attività giunta a quiete, risultato di forze, significa per il bambino concentrare in essa una specifica attitudine, in altre parole, partecipare con tutto sé stesso al processo di creazione. Lì dentro ci siamo noi e ciò che vogliamo dire. La danza è giocare a dare al corpo delle qualità specifiche, combinandole fra loro: dentro, fuori, lento, veloce, piccolo, grande, in basso, in alto, pesante, leggero.integrando il disegno e la danza, vogliamo stimolare nei bambini la percezione e la consapevolezza di sé stessi in relazione al mondo, per portarli, attraverso il movimento, a dare e a darsi forma. Simona Lotti Nata a Firenze, mi sono formata in arte e pedagogia in Italia e Germania conseguendo nel 1989 il Diploma in Pedagogia Waldorf presso la Scuola Superiore di Stoccarda. Ho insegnato pittura e disegno di forme a bambini ed adulti, all interno di progetti scolastici e di formazione degli insegnanti, a Roma, Berlino, Madrid e poi a Firenze dove nel 1998 ho partecipato quale maestra di classe alla fondazione della Scuola Steineriana. A Düsseldorf negli ultimi anni, all interno del Progetto della Regione Renania per l inserimento dell arte nelle scuole primarie e secondarie, ho realizzato numerosi progetti 7

10 d arte e di teatro con bambini e ragazzi principalmente in Istituti Secondari con prevalenza di studenti migranti. Il mio percorso di formazione e poi di ricerca artistica risale alla giovinezza e tocca diversi linguaggi e ambiti. In particolare a Firenze ho studiato pittura con Fiorenza de Angelis e incisione alla Scuola Internazionale di Arti Grafiche Il Bisonte, a Berlino pittura con Sabine Noll (Hochschule der Künste) e a Düsseldorf sono stata studente presso l Accademia delle Arti nella classe di Jannis Kounellis. Ho partecipato a numerosi progetti espositivi realizzando scenografie e performance. Viola Esposti Ongaro Viola Esposti Ongaro (Bergamo, 1981). Dopo la maturità classica, si diploma in Teatrodanza presso la Scuola d Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano. In seguito si perfeziona in Italia, Francia e Belgio in release technique, floor work, teatro di movimento, yoga Iyengar, contact improvvisation e improvvisazione. Fra i maestri incontrati: Jean Cebron, Beatrice Libonati, Maria Consagra, Jorma Uotinen, Kuniaki Ida, Danio Manfredini, David Zambrano, Kurt Koegel, Julyen Hamilton, Jeremy Nelson. Come performer collabora dal 2007 con la Compagnia TPO di Prato. Dal 2004 è autrice coreografa e collabora con artisti multidisciplinari. Insegna danza contemporanea, movimento creativo e Feldenkrais (training di formazione Firenze 5). Fiorescenze 5 I linguaggi dell arte curato da Simona Lotti. Venerdì dalle 17 alle Il colore: attraverso la tecnica dell acquarello esploriamo la qualità e l essenza del colore; fiabe, racconti, poesie, miti e leggende di diversi luoghi e culture della terra così come piccoli canti e danze ci accompagnano in un percorso di scoperta, fantasia e libera espressione. I materiali dell arte: giochiamo, creiamo e costruiamo con pigmenti, pennelli, pastelli, carta e cartoni; anche legni, sassi, elementi e oggetti provenienti dal giardino o costruiti appositamente diverranno parte di collages, installazioni e piccole scenografie per le nostre storie. Archivi e documentazioni: in collaborazione con gli altri laboratori, vogliamo realizzare un archivio delle nostre attività, con scatole, scaffali e contenitori e 8

11 usando diverse tecniche di documentazione e catalogazione procederemo a ri-ordinare e assemblare i disegni, le storie, i vasi, i semi, le piante, gli oggetti che troveremo e costruiremo durante il nostro lavoro. contatti: Simona Lotti

12 Il vivaio è un associazione no profit, un progetto che ci vede impegnati nella promozione, nella formazione e nella produzione della cultura artistica contemporanea. Le attività del vivaio riguardano ciò che concerne la riflessione, la pratica, la didattica intorno alle arti con una attenzione speciale per le arti visive e per le derive teatrali e performative. Tutte le pratiche da noi proposte sono finalizzate alla creazione di percorsi volti, oltre all indagine sull estetica e sulla forma dei linguaggi, alla considerazione della diversità della espressioni culturali e alla biodiversità della natura, alla valorizzazione della qualità della vita e della cura di sé. Il vivaio fornisce spazi prove a giovani compagnie e a professionisti, crea momenti di formazione e scambio, ospita e promuove rassegne, mostre, incontri, piccoli festival, nella prospettiva di generare contesti aperti alla sperimentazione, al confronto e alla riflessione, ponendo particolare attenzione agli aspetti processuali del fare ricerca. Vuole essere un luogo intimo ma partecipato dove assistere a prove aperte, reading, condividere professionalità, scambiare visioni e idee, fare tentativi, individuare necessità. Uno dei punti focali delle attività consiste nello studio e nella documentazione dei processi di creazione appartenenti alle differenti aree artistiche in quanto occasione di stimolo all interno del singolo e della collettività. Attraverso l indagine sul campo e la produzione di pubblicazioni e strumenti simili, vorremmo offrire al territorio nel quale operiamo nuove opportunità di confronto, di incontro e di riflessione tanto sulla qualità della proposta culturale quanto sulle metodiche di trasmissione di essa. L offerta formativa concerne seminari intensivi e residenziali che si vanno ad aggiungere a percorsi continuativi e laboratori permanenti condotti da ricercatori, trainer e artisti scelti non solo per la levatura professionale ma anche per la vocazione pedagogica che caratterizza la loro impronta umana e artistica. Lo spazio in cui risiede l associazione consiste in un complesso architettonico ricavato da un antico vivaio del Quattrocento, composto da tre corpi indipendenti e adibiti a specifiche funzioni: - una sala training, ricavata da un magazzino, trasformabile in piccolo spazio scenico con palco di 5m.x8m. attrezzata di impianto luci e fonico, per un totale di circa 80mq. di spazio calpestabile, e fornita di bagni con doccia, spogliatoio e 10

13 piccola foresteria. - una sala da lavoro, ricavata in una antica limonaia vetrata, fornita di un laboratorio/officina attrezzato per la scenografia e per la pratica delle arti visive. - un ulteriore spazio, ricavato da una serra, pensato per accogliere progetti artistici indipendenti. Tutti i locali sono climatizzati e riscaldati con aria condizionata e stufe a legna. L idea di creare un luogo come Il Vivaio del Malcantone nasce dalla necessità di trovare spazi, luoghi fertili appunto, in cui far maturare convergenze, intuizioni, desideri, sintomi e divergenze. Un luogo in cui trovano asilo esperienze e linguaggi diversi che nascono da una simile urgenza creativa, etica e politica. Uno spazio intimo e plurale, in cui le parole chiave e le linee guida si intreccino e facciano della complessità e dei conflitti occasione di confronto e di poesia. Un luogo in cui portare avanti le ricerche personali ma anche in cui semplicemente fare spazio. 11

14

15 Il vivaio del malcantone Via del Malcantone 15 Firenze Info:

16

Il mondo intorno a noi

Il mondo intorno a noi Il mondo intorno a noi SCUOLA INFANZIA CASOLA - BERZANTINA ANNO SCOLASTICO 2014/15 Le insegnanti, Germana Liani Giovanna d Isanti 1 Loredana Camiscia Angela Tomasi SCUOLA DELL INFANZIA DI CASOLABERZANTINA

Dettagli

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA SCUOLA DELL INFANZIA 2014-2015 ISCRIZIONI

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA SCUOLA DELL INFANZIA 2014-2015 ISCRIZIONI ISTITUTO COMPRENSIVO DI SASSO MARCONI SCUOLA DELL INFANZIA PRIMARIA - SECONDARIA DI PRIMO GRADO Via Porrettana 258 40037 SASSO MARCONI tel.051.841185 fax 051-843224 e-mail: ic.sassomarconi@libero.it -

Dettagli

PERCORSI DIDATTICI PER LE SCUOLE

PERCORSI DIDATTICI PER LE SCUOLE PERCORSI DIDATTICI PER LE SCUOLE L Associazione Culturale Aurea Incoming, ente gestore del Punto di Informazione Turistica della Città di Chieri, propone per il prossimo anno scolastico 2014/2015 una serie

Dettagli

PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio

PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio GENER-AZIONI PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio Con il sostegno di Circuito Regionale Danza in Sardegna, Associazione Enti Locali

Dettagli

LABORATORI PERMANENTI ALL INTERNO DELLO SPAZIO

LABORATORI PERMANENTI ALL INTERNO DELLO SPAZIO RESPONSABILE DELLO SPAZIO ARCOBALENO SILVIA BARDUAGNI: Educatrice, da anni impegnata nella gestione di eventi volti a promuovere un approccio educativo che miri ad uno sviluppo armonico del bambino, facendo

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE SCUOLA DELL'INFANZIA A.S. 2014/2015 IL SALE DELLA TERRA MANGIOCANDO

PIANO DI LAVORO ANNUALE SCUOLA DELL'INFANZIA A.S. 2014/2015 IL SALE DELLA TERRA MANGIOCANDO PIANO DI LAVORO ANNUALE SCUOLA DELL'INFANZIA A.S. 2014/2015 IL SALE DELLA TERRA MANGIOCANDO Premessa NOI SIAMO PARTE DELLA TERRA ED ESSA È PARTE DI NOI INSEGNATE AI VOSTRI BAMBINI CHE LA TERRA È NOSTRA

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

Curricolo Scuola Infanzia

Curricolo Scuola Infanzia Curricolo Scuola Infanzia CHIAVE COMPETENZA SOCIALE E CIVICA Riconosce ed esprime le proprie emozioni, è consapevole di desideri e paure, avverte gli stati d animo propri e altrui. Acquisire consapevolezza

Dettagli

Asilo Infantile di Chiavari PROGETTO FATTORIA

Asilo Infantile di Chiavari PROGETTO FATTORIA Asilo Infantile di Chiavari PROGETTO FATTORIA SCUOLA DELL INFANZIA DELLA TORRE ANNO SCOLASTICO 2012-2013 31/08/2011 1 Il progetto nasce prima di tutto dalla consapevolezza che l ambiente, sia naturale

Dettagli

Premio rina gatti 2013-2014. per la creatività intergenerazionale vii edizione multidisciplinare

Premio rina gatti 2013-2014. per la creatività intergenerazionale vii edizione multidisciplinare Premio rina gatti 2013-2014 per la creatività intergenerazionale vii edizione multidisciplinare ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE VOLUMNIO PONTE SAN GIOVANNI A SPASSO NEL TEMPO Il premio è dedicato alla memoria

Dettagli

Progetto di laboratorio teatrale nelle scuole

Progetto di laboratorio teatrale nelle scuole Progetto di laboratorio teatrale nelle scuole Anno scolastico 2010 / 2011 A cura delle operatori teatrali della compagnia Il Volo di Jonathan LABORATORIO TEATRALE PER BAMBINI...fare teatro significa esprimersi

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE SCUOLA DELL'INFANZIA. IC Borgaro Torinese

CURRICOLO VERTICALE SCUOLA DELL'INFANZIA. IC Borgaro Torinese via Ciriè 52 10071 BORGARO (TO) Tel. 0114702428-0114703011 Fax 0114510084 Cod. Fiscale 92045820013 TOIC89100P@istruzione.it http://www.icborgaro.it Marchio SAPERI certificato n. 14 CURRICOLO VERTICALE

Dettagli

NATURAL MENTE: CONOSCIAMO VIVIAMO E RISPETTIAMO LA NATURA

NATURAL MENTE: CONOSCIAMO VIVIAMO E RISPETTIAMO LA NATURA NATURAL MENTE: CONOSCIAMO VIVIAMO E RISPETTIAMO LA NATURA Questo progetto nasce come continuazione e approfondimento del lavoro dello scorso anno, si è pensato di continuare in questa direzione prendendo

Dettagli

PROGETTO di comunicazione ed educazione alimentare ALIMENTAZIONE E VITA. Scuola dell infanzia M.Beci Istituto Comprensivo G.

PROGETTO di comunicazione ed educazione alimentare ALIMENTAZIONE E VITA. Scuola dell infanzia M.Beci Istituto Comprensivo G. Allegato 1 PROGETTO di comunicazione ed educazione alimentare ALIMENTAZIONE E VITA Scuola dell infanzia M.Beci Istituto Comprensivo G.Binotti di Pergola motivazione Il nostro progetto si prefigge la costituzione

Dettagli

PROGETTI INTEGRATIVI ALLA PROGRAMMAZIONE ANNUALE A.S. 2014-2015 SCUOLA DELL INFANZIA di CASTEL DI CASIO

PROGETTI INTEGRATIVI ALLA PROGRAMMAZIONE ANNUALE A.S. 2014-2015 SCUOLA DELL INFANZIA di CASTEL DI CASIO PROGETTI INTEGRATIVI ALLA PROGRAMMAZIONE ANNUALE A.S. 2014-2015 SCUOLA DELL INFANZIA di CASTEL DI CASIO PROGETTO 3-5: UN LIBRO PER. 2 ANNUALITA La tematica scelta come indirizzo principale fra quelli proposti

Dettagli

Scuola Comunale dell Infanzia Corridoni DENTRO LA NATURA I RITI NELLA CICLICITA DELLE STAGIONI

Scuola Comunale dell Infanzia Corridoni DENTRO LA NATURA I RITI NELLA CICLICITA DELLE STAGIONI Scuola Comunale dell Infanzia Corridoni DENTRO LA NATURA I RITI NELLA CICLICITA DELLE STAGIONI progetto in continuità 3-6 anni per un idea di bambino competente, artigiano della propria esperienza e del

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICO-EDUCATIVA DELLA SCUOLA DELL INFANZIA

PROGRAMMAZIONE DIDATTICO-EDUCATIVA DELLA SCUOLA DELL INFANZIA PROGRAMMAZIONE DIDATTICO-EDUCATIVA DELLA SCUOLA DELL INFANZIA CAMPO DI : I DISCORSI E LE PAROLE E il campo che permette ai bambini, opportunamente guidati, di estendere il patrimonio lessicale, le competenze

Dettagli

Allegato 1 - Linee di Indirizzo a.s.2015/2016

Allegato 1 - Linee di Indirizzo a.s.2015/2016 Allegato 1 - Linee di Indirizzo a.s.2015/2016 La valigia delle idee Progetti e percorsi formativi per gli studenti delle scuole dell infanzia, primarie e secondarie di primo grado di Sesto Fiorentino 1

Dettagli

DANZA CLASSICA livello principianti-intermedi

DANZA CLASSICA livello principianti-intermedi DANZA E AFFINI BIMBIMBALLO PRESENTAZIIONE Il progetto bimbimballo nasce dal desiderio di dare sbocco al naturale ed intenso impulso di muoversi dei bambini considerati dai 2 anni in avanti insieme ad una

Dettagli

LABORATORI DELL INFANZIA

LABORATORI DELL INFANZIA LABORATORI DELL INFANZIA Le attività rivolte ai più piccoli sono ricche di esperienze pratiche e manipolative capaci di coinvolgerli anche con l accompagnamento di un tema musicale appropriato. I bambini

Dettagli

Istituto Comprensivo SAN GIOVANNI BOSCO. San Salvatore Telesino. Castelvenere. Anno scolastico 2015/2016. Scuola dell infanzia. Curriculum annuale

Istituto Comprensivo SAN GIOVANNI BOSCO. San Salvatore Telesino. Castelvenere. Anno scolastico 2015/2016. Scuola dell infanzia. Curriculum annuale Istituto Comprensivo SAN GIOVANNI BOSCO San Salvatore Telesino Castelvenere Anno scolastico 2015/2016 Scuola dell infanzia Curriculum annuale Il se e l altro Contenuti Traguardi Giochi per imparare i nomi

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: I DISCORSI E LE PAROLE

CAMPO DI ESPERIENZA: I DISCORSI E LE PAROLE CAMPO DI ESPERIENZA: I DISCORSI E LE PAROLE I. Il bambino usa la lingua italiana, arricchisce e precisa il proprio lessico, comprende parole e discorsi, fa ipotesi sui significati. II. Sa esprimere e comunicare

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Dicembre 2009 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi o messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo.

Dettagli

Il Chaplin palestraculturale

Il Chaplin palestraculturale Il Chaplin palestraculturale gennaio-luglio 2015 2 INDICE CORSI per BAMBINI INGLESE Livello 1 (4-6 anni) p. 4 Livello 2 (7-10 anni) p. 4 MUSICA Musicainfasce (0-36 Mesi) p. 5 Sviluppo della Musicalità

Dettagli

Corsi per Bambini, Ragazzi ed Adulti

Corsi per Bambini, Ragazzi ed Adulti Corsi per Bambini, Ragazzi ed Adulti DANZA Danza Classica (dai 5 ai 18 anni) La Scuola di Danza Classica Antoniano è formata da 9 Corsi suddivisi per fasce d età. Le allieve dai 5 anni compiuti agli 8

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI 1º GRADO 93010 - D E L I A

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI 1º GRADO 93010 - D E L I A BLA, BLA, BLA, ANNO SCOLASTICO 2008/2009 MOTIVAZIONE L età dei bambini della scuola dell infanzia è particolarmente feconda poiché, proprio in questo periodo, l interesse e la curiosità, se vengono alimentati,

Dettagli

UNA SCUOLA VERDE E BLU

UNA SCUOLA VERDE E BLU La Scuola dell Infanzia si propone come contesto di relazione, di cura e di apprendimento nel quale le sollecitazioni che i bambini sperimentano nelle loro esperienze possono essere filtrate, analizzate

Dettagli

POF ANNO SCOLASTICO 2013-2014 IL COLORE DELLE EMOZIONI

POF ANNO SCOLASTICO 2013-2014 IL COLORE DELLE EMOZIONI SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA DI ISPIRAZIONE CATTOLICA PARROCCHIA SAN ROCCO SCUOLA MATERNA VIA FORNACI 66/D - 25131 BRESCIA TEL. E FAX: 0302680472 segreteria@sanroccomaterna.it www.sanroccomaterna.it

Dettagli

TRE PROGETTI PER LE SCUOLE, ASPETTANDO L EXPO

TRE PROGETTI PER LE SCUOLE, ASPETTANDO L EXPO TRE PROGETTI PER LE SCUOLE, ASPETTANDO L EXPO In vista dell Expo 2015 : Nutriamo il pianeta-energia per la vita, proponiamo tre progetti da realizzare nelle scuole. A seconda dello spazio e delle energie

Dettagli

IL CURRICOLO DELLA SCUOLA DELL INFANZIA

IL CURRICOLO DELLA SCUOLA DELL INFANZIA IL CURRICOLO DELLA SCUOLA DELL INFANZIA I CAMPI DI ESPERIENZA Gli insegnanti accolgono, valorizzano ed estendono le curiosità, le esplorazioni, le proposte dei bambini e creano occasioni di apprendimento

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI CISANO BERGAMASCO CURRICOLO VERTICALE SCUOLA DELL'INFANZIA

ISTITUTO COMPRENSIVO DI CISANO BERGAMASCO CURRICOLO VERTICALE SCUOLA DELL'INFANZIA ISTITUTO COMPRENSIVO DI CISANO BERGAMASCO CURRICOLO VERTICALE SCUOLA DELL'INFANZIA AMPI DI ESPERIENZA TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLA COMPETENZA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO PER I BAMBINI DI 5 ANNI ESPERIENZE

Dettagli

Sviluppare la capacità di utilizzare varie modalità espressive: disegno,manipolazione, scrittura creativa, poesia.

Sviluppare la capacità di utilizzare varie modalità espressive: disegno,manipolazione, scrittura creativa, poesia. 1. Macroarea progettuale 4 CREATIVITA ED ESPRESSIVITA 2. Coordinatore progetto DE MARCHI ANTONIETTA. 3. Obiettivi Sviluppare la creatività e la manualità. Potenziare lo sviluppo della motricità fine e

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

settembre 2015 dott.ssa Stefania Como

settembre 2015 dott.ssa Stefania Como settembre 2015 dott.ssa Stefania Como Master in Counseling a Mediazione Artistica - I Livello Le potenzialita dell Arte nelle professioni educative, d aiuto e di sostegno alla persona dott.ssa Stefania

Dettagli

PROGRAMMA BABY PARK AL MAXXI

PROGRAMMA BABY PARK AL MAXXI PROGRAMMA BABY PARK AL MAXXI Maggio 2014 PRIMA SETTIMANA: Venerdì 2 maggio: Gru di Carta! Il laboratorio si ispira all'origami, l'antica arte di piegare la carta. Ispirandosi ai lavori di artisti contemporanei

Dettagli

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA DELL INFANZIA. Contenuti

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA DELL INFANZIA. Contenuti PER LA SCUOLA DELL INFANZIA Fonte di legittimazione: Indicazioni per il curricolo 2012 IL SE E L ALTRO - Gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie

Dettagli

ARTI MIMICHE & GESTUALI

ARTI MIMICHE & GESTUALI ARTI MIMICHE & GESTUALI PROPOSTE ARTISTICHE E PROGETTUALITA by DN-Art Associazione Arti Mimiche & Gestuali - Centro Internazionale Come nascono il Centro e L Accademia Il panorama artistico in Italia è

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA IL SÉ E L ALTRO L ambiente sociale, il vivere insieme, le domande dei bambini

SCUOLA DELL INFANZIA IL SÉ E L ALTRO L ambiente sociale, il vivere insieme, le domande dei bambini Nella scuola dell'infanzia non si può parlare di vere e proprie "discipline", bensì di CAMPI DI ESPERIENZA educativa. Con questo termine si indicano i diversi ambiti del fare e dell'agire e quindi i settori

Dettagli

NICOLA GIAZZI. Responsabile promozione e gestione attività sul territorio. Ideatore, realizzatore e conduttore di laboratori artistici e teatrali.

NICOLA GIAZZI. Responsabile promozione e gestione attività sul territorio. Ideatore, realizzatore e conduttore di laboratori artistici e teatrali. NICOLA GIAZZI...omissis*......omissis*... Sesso Maschile Data di nascita...omissis*... Nazionalità...omissis*... ESPERIENZA PROFESSIONALE Da gennaio 2014 ad oggi Direzione artistica de L Unicorno Magico.

Dettagli

Fattoria didattica AGRITURISMO BORGO LAURICE" Help your English grow!! Educational Farm

Fattoria didattica AGRITURISMO BORGO LAURICE Help your English grow!! Educational Farm Fattoria didattica AGRITURISMO BORGO LAURICE" Help your English grow!! Educational Farm L'Azienda L azienda Agraria Marzaghi Marinella è una piccola azienda familiare di 18 ettari di superficie, circondata

Dettagli

BIBLIOTECA CIVICA DEI RAGAZZI

BIBLIOTECA CIVICA DEI RAGAZZI BIBLIOTECA CIVICA DEI RAGAZZI PROGRAMMA DI ATTIVITÀ PER LE SCUOLE 2010/2011 Bì, il centro per i bambini e i giovani che ospita al suo interno la Biblioteca Civica per i ragazzi, un importante spazio museale

Dettagli

PROGETTARE LA MEDITAZIONE NELLE SCUOLE, NELLE COMUNITÁ E NEI CENTRI DI AGGREGAZIONE, PER BAMBINI E ADOLESCENTI, INSEGNANTI ED EDUCATORI

PROGETTARE LA MEDITAZIONE NELLE SCUOLE, NELLE COMUNITÁ E NEI CENTRI DI AGGREGAZIONE, PER BAMBINI E ADOLESCENTI, INSEGNANTI ED EDUCATORI PROGETTARE LA MEDITAZIONE NELLE SCUOLE, NELLE COMUNITÁ E NEI CENTRI DI AGGREGAZIONE, PER BAMBINI E ADOLESCENTI, INSEGNANTI ED EDUCATORI Cos è la meditazione e a cosa serve nel processo educativo La meditazione

Dettagli

PROGETTI TRASVERSALI PROGETTO FINALITÀ DESTINATARI

PROGETTI TRASVERSALI PROGETTO FINALITÀ DESTINATARI PROGETTI TRASVERSALI FINALITÀ DESTINATARI SCIENZE MOTORIE: 1. PSICOMOTRICITA 2. GIOCO-SPORT 3. SPORTIVAMENTE A SCUOLA Acquisire la conoscenza-coscienza del proprio Io corporeo e la capacità d interagire

Dettagli

MUSICA ATTIVA NELLA SCUOLA MATERNA ED ELEMENTARE

MUSICA ATTIVA NELLA SCUOLA MATERNA ED ELEMENTARE MUSICA ATTIVA SPERIMENTAZIONE MUSICALE NELLA SCUOLA MATERNA ED ELEMENTARE Fare musica è importante. Psicologi dell età evolutiva, pedagogisti, esperti del settore sono concordi nell affermare che un attività

Dettagli

Festival degli Alberi RamificAzioni nel territorio italiano

Festival degli Alberi RamificAzioni nel territorio italiano Festival degli Alberi RamificAzioni nel territorio italiano Un progetto artistico itinerante a cura di Marco Solari Festival degli Alberi RamificAzioni nel territorio italiano Un iniziativa che, tramite

Dettagli

UNITA DI APPRENDIMENTO LABORATORIO DI TEATRO LEGGIAMO CON IL RAGNETTO PUC

UNITA DI APPRENDIMENTO LABORATORIO DI TEATRO LEGGIAMO CON IL RAGNETTO PUC SCUOLA DELL'INFANZIA AD ONORE DEGLI EROI UNITA DI APPRENDIMENTO LABORATORIO DI TEATRO Bambini di 4/5 anni LEGGIAMO CON IL RAGNETTO PUC ANNO SCOLASTICO 2011-12 1/10 SCUOLA DELL INFANZIA AD ONORE DEGLI EROI

Dettagli

Associazione BiodiverCity via Acri 6 40126 Bologna CF: 91330210377 Pagina 1

Associazione BiodiverCity via Acri 6 40126 Bologna CF: 91330210377 Pagina 1 Associazione BiodiverCity via Acri 6 40126 Bologna CF: 91330210377 Pagina 1 L Associazione BiodiverCity nasce alla fine del 2010 dall incontro tra ricercatori di Orticoltura e di Entomologia della Facoltà

Dettagli

UN ORTO DI CLASSE Curare la terra, nutrire la vita.

UN ORTO DI CLASSE Curare la terra, nutrire la vita. UN ORTO DI CLASSE Curare la terra, nutrire la vita. Progetto rivolto alle classi della scuola primaria e secondaria di primo grado dell Emilia Romagna a.s. 2014-2015 Novità 2014/15 KIT PER ORTO DEL CONTADINO

Dettagli

IN COLLABORAZIONE CON:

IN COLLABORAZIONE CON: CON IL PATROCINIO DI COMUNE DI OSSONA ORGANIZZA IN COLLABORAZIONE CON: DEGUSTIAMO LA BIRRA Docente: Corrado Vita Periodo: tutti i venerdì dall' 11 al 25 settembre - dalle 20.30 alle 22.30 Il contributo

Dettagli

Lunaria cooperativa sociale

Lunaria cooperativa sociale Al Dirigente scolastico Oggetto: Progetto Il teatrino di Lunaria - Spettacolo La favola di Frya La Cooperativa sociale Lunaria nell ambito del progetto Il teatrino di Lunaria ha costituito una compagnia

Dettagli

A c t i n g D i v e r s i t y Un progetto di teatro interculturale per rifugiati politici e giovani 1 ottobre 2012 30 settembre 2013 Con il sostegno

A c t i n g D i v e r s i t y Un progetto di teatro interculturale per rifugiati politici e giovani 1 ottobre 2012 30 settembre 2013 Con il sostegno A c t i n g D i v e r s i t y Un progetto di teatro interculturale per rifugiati politici e giovani 1 ottobre 2012 30 settembre 2013 Con il sostegno di Anna Lindh Foundation www.euromedalex.org Acting

Dettagli

PIANO PROGETTUALE DELLA SCUOLA DELL INFANZIA

PIANO PROGETTUALE DELLA SCUOLA DELL INFANZIA PIANO PROGETTUALE DELLA SCUOLA DELL INFANZIA PREMESSA La Scuola dell Infanzia offre a ciascun bambino un ambiente di vita e di cultura, un luogo di apprendimento e di crescita dalle forti connotazioni

Dettagli

El(e)dorado Summer Ranch: Percorsi creativi di vita equestre e naturale.

El(e)dorado Summer Ranch: Percorsi creativi di vita equestre e naturale. ELEDORADO RANCH A.S.D.E. C/da Due Gravine 75100 Matera Tel. 3287610502 eledoradoranch@alice.it www.eledoradoranch.it In collaborazione con: El(e)dorado Summer Ranch: Percorsi creativi di vita equestre

Dettagli

Progetto di laboratorio musicale A.S. 2008 - --2009

Progetto di laboratorio musicale A.S. 2008 - --2009 Progetto di laboratorio musicale A.S. 2008 - --2009 PRESENTAZIONE OBIETTIVI FINALITA Il corso di educazione al suono, al movimento ed all immagine si rivolge principalmente ai bambini delle scuole elementari.

Dettagli

INDICE. Nella Programmazione Didattica, suddivisa per campi di esperienza, si potranno trovare: - L INTRODUZIONE, che motiva le scelte educative;

INDICE. Nella Programmazione Didattica, suddivisa per campi di esperienza, si potranno trovare: - L INTRODUZIONE, che motiva le scelte educative; INDICE Nella Programmazione Didattica, suddivisa per campi di esperienza, si potranno trovare: - L INTRODUZIONE, che motiva le scelte educative; - LE LINEE DI METODO, che individuano le esperienze di apprendimento,

Dettagli

Creating a Community based on Respect. Learning through Inquiry

Creating a Community based on Respect. Learning through Inquiry Learning through Inquiry Creating a Community based on Respect Demonstrating International Mindedness The International School of Milan is committed to high standards in learning and the promotion of international

Dettagli

Scopri Le Fate Turchine Asilo Nido & Scuola dell Infanzia per bambini di età compresa tra i 3 mesi e i 6 anni

Scopri Le Fate Turchine Asilo Nido & Scuola dell Infanzia per bambini di età compresa tra i 3 mesi e i 6 anni Scopri Le Fate Turchine Asilo Nido & Scuola dell Infanzia per bambini di età compresa tra i 3 mesi e i 6 anni La nuovissima sede sorge in una splendida struttura immersa nel verde, lontana dal traffico

Dettagli

CURRICOLI DISCIPLINARI

CURRICOLI DISCIPLINARI ISTITUTO COMPRENSIVO N. 4 CHIETI SCUOLA DELL INFANZIA CURRICOLI DISCIPLINARI Anno scolastico 2013-14 INDICE 1. IL SE E L ALTRO. pag. 3 2. IL CORPO E IL MOVIMENTO.. pag. 4 3. IMMAGINI, SUONI, COLORI.....

Dettagli

Anno scolastico 2014-2015 PROGETTO CONTINUITA SCUOLA DELL INFANZIA - PRIMARIA. FUNZIONE STRUMENTALE CONTINUITA : Ins. Drago Maria Rosaria

Anno scolastico 2014-2015 PROGETTO CONTINUITA SCUOLA DELL INFANZIA - PRIMARIA. FUNZIONE STRUMENTALE CONTINUITA : Ins. Drago Maria Rosaria Anno scolastico 2014-2015 PROGETTO CONTINUITA SCUOLA DELL INFANZIA - PRIMARIA FUNZIONE STRUMENTALE CONTINUITA : Ins. Drago Maria Rosaria PREMESSA Quello del passaggio dalla scuola dell Infanzia alla scuola

Dettagli

CORSI DI PITTURA 2012/13 in collaborazione con l'associazione Eventi

CORSI DI PITTURA 2012/13 in collaborazione con l'associazione Eventi CORSI DI PITTURA 2012/13 in collaborazione con l'associazione Eventi DISEGNO E PITTURA Tecnica a scelta Il corso è aperto a tutti, anche a chi non ha mai disegnato o dipinto. L'obiettivo di questo corso

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2011-2012. PROGRAMMAZIONE della SCUOLA DELL INFANZIA La Pellegrina

ANNO SCOLASTICO 2011-2012. PROGRAMMAZIONE della SCUOLA DELL INFANZIA La Pellegrina ANNO SCOLASTICO 2011-2012 PROGRAMMAZIONE della SCUOLA DELL INFANZIA La Pellegrina I BAMBINI I GENITORI CONOSCENZA dei COMPAGNI CONOSCENZA degli INSEGNANTI CONOSCENZA del PERSONALE DELLA SCUOLA CONOSCENZA

Dettagli

Proposta operativa: Osservare per conoscere, comunicare per crescere: il bosco. Un possibile itinerario

Proposta operativa: Osservare per conoscere, comunicare per crescere: il bosco. Un possibile itinerario Proposta operativa: Osservare per conoscere, comunicare per crescere: il bosco. Un possibile itinerario Per infinite e complicate che possano essere le mosse di una partita di scacchi, persino il gioco

Dettagli

Spettacoli, attività didattiche e laboratori, percorsi, formazione docenti. per i bambini

Spettacoli, attività didattiche e laboratori, percorsi, formazione docenti. per i bambini 20 15 16 Spettacoli, attività didattiche e laboratori, percorsi, formazione docenti per i bambini Gentili Insegnanti, per la seconda volta il nostro programma si presenta in una veste grafica snella e

Dettagli

Istituto Comprensivo Gandhi as 2014-15 Curricolo ARTE E IMMAGINE Scuola Infanzia Campo di esperienza: Immagini, suoni e colori

Istituto Comprensivo Gandhi as 2014-15 Curricolo ARTE E IMMAGINE Scuola Infanzia Campo di esperienza: Immagini, suoni e colori Istituto Comprensivo Gandhi as 2014-15 Curricolo ARTE E IMMAGINE Scuola Infanzia Campo di esperienza: Immagini, suoni e colori TRAGUARDI DI COMPETENZA Comunicare, esprimere emozioni, raccontare, utilizzando

Dettagli

Storytelling. T- Story NEWSLETTER. Giugno. Obiettivi del progetto

Storytelling. T- Story NEWSLETTER. Giugno. Obiettivi del progetto T- Story NEWSLETTER June Edition N. 1 Newsletter ufficiale del progetto europeo T-Story Storytelling applicato all educazione, sostenuto dal programma Key Activity 3 Tecnologie di Informazione e Comunicazione,

Dettagli

LIBRI IN FILASTROCCA

LIBRI IN FILASTROCCA SST SILENZIO PARLANO I LIBRI MOTIVAZIONE: LIBRI IN FILASTROCCA I miei libri sanno a memoria Qualsiasi storia. Loro sanno tutti i perché: perché la luna c è e non c è, perché il sole scompare in fondo al

Dettagli

PROGETTO DI PLESSO: LA NATURA NELL ARTE E NELL IMMAGINARIO

PROGETTO DI PLESSO: LA NATURA NELL ARTE E NELL IMMAGINARIO Scuola dell Infanzia Ponte Abbadesse a.s. 2012/2013 PROGETTO DI PLESSO: LA NATURA NELL ARTE E NELL IMMAGINARIO P. Cezanne, Mont Sainte Victoire 1890. L [rt_ [ tutt_ l tà f[ muov_r_ n_l nuovo, mo^ifi][

Dettagli

OGGETTO: Progetto OVER THE RAINBOW doposcuola educativo didattico per attività/servizio di Dopo Scuola 13.35 16.20, per l anno scolastico 2015/2016.

OGGETTO: Progetto OVER THE RAINBOW doposcuola educativo didattico per attività/servizio di Dopo Scuola 13.35 16.20, per l anno scolastico 2015/2016. Allegati n 3 SPETTABILE COMITATO GENITORI E.DANDINI e ISTITUTO COMPRENSIVO FRASCATI OGGETTO: Progetto OVER THE RAINBOW doposcuola educativo didattico per attività/servizio di Dopo Scuola 13.35 16.20, per

Dettagli

Curricolo Verticale Scuola Statale dell'infanzia Caldarazzo-Scarola

Curricolo Verticale Scuola Statale dell'infanzia Caldarazzo-Scarola Prot. n.3468b38 Noicattaro, 13.09.2013 Circolo Didattico Statale Alcide De Gasperi via A. De Gasperi, 13 Telefono e fax 080.4793318 E-mail: baee14508@istruzione.it www.degasperi2noicattaro.eu Noicàttaro

Dettagli

PROPOSTA DI CORSI DI FORMAZIONE PER DOCENTI

PROPOSTA DI CORSI DI FORMAZIONE PER DOCENTI BARBARA PISCINA Animatrice pedagogica cell. 3286766227 e-mail barbara.piscina@fastwebnet.it PROPOSTA DI CORSI DI FORMAZIONE PER DOCENTI Il percorso di formazione vuole essere l occasione per riflettere

Dettagli

Presentazione dell Istituto Culturale e di Documentazione Lazzerini del Comune di Prato

Presentazione dell Istituto Culturale e di Documentazione Lazzerini del Comune di Prato Presentazione dell Istituto Culturale e di Documentazione Lazzerini del Comune di Prato La nuova biblioteca pubblica della città di Prato, l Istituto Culturale e di Documentazione Lazzerini, è situata

Dettagli

Preso in mano uno strumento subito suonano insieme perché in gruppo è più facile imparare divertendosi.

Preso in mano uno strumento subito suonano insieme perché in gruppo è più facile imparare divertendosi. ABC ORCHESTRA: UN ORCHESTRA IN OGNI SCUOLA Le orchestre sono molto più che strutture artistiche, ma modello di vita sociale perché cantare e suonare assieme significa coesistere profondamente e intimamente

Dettagli

Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio

Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio Scuola aperta 2015 Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio alla scoperta dell Asilo di Follina... l Asilo di Follina: LINEE PEDAGOGICO EDUCATIVE IL PROGETTO EDUCATIVO DIDATTICO. Il curricolo della scuola

Dettagli

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA Scuola primaria XII OTTOBRE Via Galeazzo,28 - tel 010506665

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA Scuola primaria XII OTTOBRE Via Galeazzo,28 - tel 010506665 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE SAN FRUTTUOSO ad indirizzo musicale Via Berghini, 1-16132 Genova TEL. 010352712 fax 0105220210 e-mail geic808008@istruzione.it - www.icsanfruttuoso.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA

Dettagli

PROGRAMMAZIONE A.S. 2014/2015 EXPO: PIANETA MILANO

PROGRAMMAZIONE A.S. 2014/2015 EXPO: PIANETA MILANO SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA MARIA MATER MEA VIA PUSIANO, 57 MILANO Tel. 02/2722141 Fax 02/2722143 e-mail. Mariamatermea@ libero.it PROGRAMMAZIONE A.S. 2014/2015 EXPO: PIANETA MILANO Questo progetto

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA CURRICOLO D ISTITUTO

SCUOLA DELL INFANZIA CURRICOLO D ISTITUTO SCUOLA DELL INFANZIA CURRICOLO D ISTITUTO Secondo i campi d esperienza PREMESSA Come si ritroverà nei successivi ordini di Scuola del nostro Istituto Comprensivo, abbiamo tratto dal Sito dell Indire le

Dettagli

LA SCUOLA IN CAMERA. Programma didattico per le scuole, a.s. 2015-16

LA SCUOLA IN CAMERA. Programma didattico per le scuole, a.s. 2015-16 LA SCUOLA IN CAMERA CAMERA - centro italiano per la fotografia Programma didattico per le scuole, a.s. 2015-16 Camera - Centro Italiano per la Fotografia aprirà al pubblico nell autunno del 2015, istituendo

Dettagli

Il nostro Ludobus sostiene e promuove i Progetti Nati per Leggere e Nati per la Musica.

Il nostro Ludobus sostiene e promuove i Progetti Nati per Leggere e Nati per la Musica. CHI SIAMO Melarancia è una cooperativa sociale di tipo A nata nel 1991 che opera nella provincia di Pordenone. E composta da un gruppo di tecnici dell educazione che si occupa di servizi all infanzia:

Dettagli

L ARTE DI EMOZIONARSI

L ARTE DI EMOZIONARSI ISTITUTO COMPRENSIVO "PIERO FORNARA" DI CARPIGNANO SESIA Via Ettore Piazza, 5-28064 Carpignano Sesia (Novara) C.F.80015590039 Tel. 0321 825185 / 824520 - Fax. 0321 824586 website: http://share.dschola.it/carpignanosesia

Dettagli

IMMAGINARTE Laboratori di educazione all immagine

IMMAGINARTE Laboratori di educazione all immagine Il nostro gruppo lavoro, formato da persone che da anni operano nel settore dell illustrazione, della grafica e della didattica, propone laboratori di educazione all immagine, rivolti agli studenti delle

Dettagli

Ciao. Sono Strani Vari, l inventore di giocattoli. E questa è Gnich Gnach, la mia carriola. Vi presento il mio laboratorio:

Ciao. Sono Strani Vari, l inventore di giocattoli. E questa è Gnich Gnach, la mia carriola. Vi presento il mio laboratorio: Ciao. Sono Strani Vari, l inventore di giocattoli. E questa è Gnich Gnach, la mia carriola. Vi presento il mio laboratorio: La bottega è nata nell 89 da un idea di Umberto Carbone e Michi Coralli. Riutilizza

Dettagli

PROGRAMMA CULTURALE 2014/2015

PROGRAMMA CULTURALE 2014/2015 PROGRAMMA CULTURALE 2014/2015 La proposta di un viaggio di ricerca verso un luogo armonico dove si ha la possibilità, tramite le arti, di conoscere parti di sé nascoste. Centro Studi Politeama Artiterapie

Dettagli

PROGETTAZIONE FORMATIVA ANNUALE

PROGETTAZIONE FORMATIVA ANNUALE ISTITUTO COMPRENSIVO LUCCA 3 Via don Minzoni, 244 SANT ANNA 55100 LUCCA C.F. 92051740469 0583/581457 Fax : 0583/581997 ex DD n. 3 di Lucca 0583/584388 Fax: 0583/419187 ex Scuola secondaria 1 Carlo del

Dettagli

PRESENTAZIONE. * Laboratori di aggiornamento per insegnanti: Comunicazione verbale e non verbale Dizione Lettura espressiva Narrazione della fiaba

PRESENTAZIONE. * Laboratori di aggiornamento per insegnanti: Comunicazione verbale e non verbale Dizione Lettura espressiva Narrazione della fiaba PRESENTAZIONE Le Acque compagnia teatrale, che svolge dal 1996 la propria attività in ambito artistico, formativo, scolastico e sociale, presenta dei progetti teatrali-educativi per la Scuola Primaria.

Dettagli

10.00 Welcome Alegria Uno spettacolo di benvenuto con trampolieri e mascotte, per aprire insieme la grande festa del Family Village

10.00 Welcome Alegria Uno spettacolo di benvenuto con trampolieri e mascotte, per aprire insieme la grande festa del Family Village Programma 10.00 Welcome Alegria Uno spettacolo di benvenuto con trampolieri e mascotte, per aprire insieme la grande festa del Family Village 10.00 12.30 e 15.30 19.00 Il mio mondo lo vorrei così Soc.

Dettagli

INDICE OBIETTIVI (clicca per aprire le pagine)

INDICE OBIETTIVI (clicca per aprire le pagine) 1 Istituto Comprensivo Ferentino 1 Curricolo Verticale 2014/2015 INDICE OBIETTIVI (clicca per aprire le pagine) SCUOLA INFANZIA... 3 I DISCORSI E LE PAROLE... 3 I DISCORSI E LE PAROLE LINGUA STRANIERA...

Dettagli

PROGETTO ACCOGLIENZA A SCUOLA CON ELMER E GLI ALTRI ANIMALI A.S. 2009/2010

PROGETTO ACCOGLIENZA A SCUOLA CON ELMER E GLI ALTRI ANIMALI A.S. 2009/2010 ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI 1 GRADO G.B. PUERARI Via IV Novembre,34-26048 SOSPIRO (CR) - c.f. 93037640195 Tel. 0372 623476 telefax 0372 623372 E-mail: cree025005@istruzione.it

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI 1 GRADO STATALE BORGATA PARADISO SCUOLA DELL INFANZIA STATALE A.

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI 1 GRADO STATALE BORGATA PARADISO SCUOLA DELL INFANZIA STATALE A. ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI 1 GRADO STATALE Martin Luther King Dirigente Scolastico Prof. Elena Sorrisio PRESIDENZA E SEGRETERIA Viale Radich, 3 10095 GRUGLIASCO

Dettagli

MOVI- MENTI IN EVOLUZIONE

MOVI- MENTI IN EVOLUZIONE Asilo Nido Integrato Melo Fiorito Piazza della Repubblica 3, 37050 Belfiore (VR) Tel. 3315858966 PROGETTO SENSO- MOTORIO MOVI- MENTI IN EVOLUZIONE Anno educativo 2014/ 2015 Ciò che muove il bambino all

Dettagli

I s t i t u t o C o m p r e n s i v o S i a n o

I s t i t u t o C o m p r e n s i v o S i a n o I s t i t u t o C o m p r e n s i v o S i a n o VIA SPINELLI 84088 SIANO (SA)-. 081/5181021- Ê081/5181355 - C.F. 95140330655 e mail SAIC89800D@ISTRUZIONE.IT, SAIC89800D@PEC.ISTRUZIONE.IT, www.istitutocomprensivosiano.gov.it

Dettagli

Mangiare è una necessità. Mangiare intelligentemente è un arte ( Francois VI Duca di Rochefaucauld )

Mangiare è una necessità. Mangiare intelligentemente è un arte ( Francois VI Duca di Rochefaucauld ) Il progetto educativo di quest anno accompagna i bambini in un viaggio nel mondo dell alimentazione legato all esperienza quotidiana e alla scoperta di nuovi sapori. Una corretta alimentazione è di primaria

Dettagli

Provincia di Vicenza. Istituto Comprensivo Statale G.Zanella - Sandrigo (VI) Via Aldo Moro 53 36066 Sandrigo (VI) www.iczanella.it

Provincia di Vicenza. Istituto Comprensivo Statale G.Zanella - Sandrigo (VI) Via Aldo Moro 53 36066 Sandrigo (VI) www.iczanella.it Provincia di Vicenza COMUNE DI SANDRIGO Piazza Matteotti, 10-36066 SANDRIGO (VI) - P.I. 00516260247 PROGRAMMA DIDATTICO EDUCATIVO 2012-2013 LA RELAZIONE NEL RISPETTO DI SE, DEGLI ALTRI E DELL AMBIENTE

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA MAMMA BELLA Via Mamma Bella, 50-73012 Campi Salentina LECCE Tel. / Fax 0832.791012 - www.oasimammabella.

SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA MAMMA BELLA Via Mamma Bella, 50-73012 Campi Salentina LECCE Tel. / Fax 0832.791012 - www.oasimammabella. SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA MAMMA BELLA Via Mamma Bella, 50-73012 Campi Salentina LECCE Tel. / Fax 0832.791012 - www.oasimammabella.it - info@oasimammabella.it Il titolo scelto per la programmazione

Dettagli

Curricolo Scuola dell'infanzia

Curricolo Scuola dell'infanzia Curricolo Scuola dell'infanzia I Campi d'esperienza sviluppati sono destinati a confluire nei nuclei tematici che le diverse discipline svilupperanno già a partire dal primo anno della Scuola Primaria

Dettagli

PRESENTAZIONE DEL CAMPO ESTIVO - MANINPIEDI

PRESENTAZIONE DEL CAMPO ESTIVO - MANINPIEDI PRESENTAZIONE DEL CAMPO ESTIVO - MANINPIEDI Dite: E faticoso frequentare i bambini. Avete ragione. Poi aggiungete: Perché bisogna mettersi al loro livello, abbassarsi, inchinarsi, curvarsi, farsi piccoli.

Dettagli

Fondazione Pirelli Educational. Scuola secondaria di II grado

Fondazione Pirelli Educational. Scuola secondaria di II grado Fondazione Pirelli Educational 2013 2014 Laboratori Fondazione Pirelli La Fondazione Pirelli si occupa di conservare e valorizzare il patrimonio storico prodotto dall azienda in oltre 140 anni di attività.

Dettagli

A SCUOLA CON GUSTO. Progetto di educazione alimentare, sensoriale e del gusto

A SCUOLA CON GUSTO. Progetto di educazione alimentare, sensoriale e del gusto A SCUOLA CON GUSTO Progetto di educazione alimentare, sensoriale e del gusto Il progetto A SCUOLA CON GUSTO Il progetto A SCUOLA CON GUSTO, giunto oggi alla quarta edizione, mira ad avvicinare adulti e

Dettagli

Arteterapia e Counseling espressivo

Arteterapia e Counseling espressivo Arteterapia e Counseling espressivo Indice sintetico Capitolo primo... PAG. 21 ARTETERAPIA: STORIA, RADICI, PRIMI PASSI E SVILUPPI Capitolo secondo... 63 IL CAMBIAMENTO DELL IMMAGINARIO CREATIVO E DELL

Dettagli

Proposte educative a.s. 2015 16

Proposte educative a.s. 2015 16 Proposte educative a.s. 2015 16 GENUS BONONIAE MUSEI NELLA CITT À Via Manzoni 2 Via CasƟglione 8 Via Parigi 5 GENUS BONONIAE MUSEI NELLA CITT À Ai Dirigenti degli Istituti Comprensivi e Circoli Didattici

Dettagli

1. PROGETTO ACCOGLIENZA 2. PROGETTO NATURA 3. PROGETTO INSIEME PER FESTEGGIARE 4. PROGETTO CONTINUITAˋ SCUOLA DELL INFANZIA- SCUOLA PRIMARIA 5

1. PROGETTO ACCOGLIENZA 2. PROGETTO NATURA 3. PROGETTO INSIEME PER FESTEGGIARE 4. PROGETTO CONTINUITAˋ SCUOLA DELL INFANZIA- SCUOLA PRIMARIA 5 SCUOLA DELL'INFANZIA "PANTANO" PROGETTI CURRICULARI Anno Scollastico 2013 -- 2014 INDICE 1. PROGETTO ACCOGLIENZA 2. PROGETTO NATURA 3. PROGETTO INSIEME PER FESTEGGIARE 4. PROGETTO CONTINUITAˋ SCUOLA DELL

Dettagli