Gianluca De Nicola Marina Morpurgo. occa a noi COMPETENZE DI CITTADINANZA E COSTITUZIONE. Edizioni Scolastiche (Jl Bruno Mondadori

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Gianluca De Nicola Marina Morpurgo. occa a noi COMPETENZE DI CITTADINANZA E COSTITUZIONE. Edizioni Scolastiche (Jl Bruno Mondadori"

Transcript

1 Gianluca De Nicola Marina Morpurgo occa a noi COMPETENZE D CTTADNANZA E COSTTUZONE Edizioni Scolastiche (Jl Bruno Mondadori

2 LMBOOK LA PROPOSTA DGTALE È il libro sfoglia bile e interattivo per la classe, con attivazioni multimediali per stimolare l'attenzione degli studenti. Contiene: la versione audio dei brani delle aperture e dei Dossier; video di approfondimento sugli argomenti dei Dossier (frammenti da film e documentari, interviste con protagonisti ed esperti); gli esercizi visuali della rubrica Al cinema con... (frammenti dai film accompagnati da didattica di riflessione e discussione); le verifiche interattive; sintesi illustrate delle unità. L'TE È la versione interattiva per tablet del manuale di Cittadinanza e Costituzione. Contiene materiali per lo studio e l'approfondimento, a scuola e a casa, e permette di evidenziare parti del libro, aggiungere appunti, condividere le proprie note, creando una classe virtuale in ambiente protetto. L'.TE è utilizzabile su tablet, ipad e Android, e su tutti i computer. NDCE Due concetti difficili ma importanti 22 Lo Stato 24 Gli elementi che costituiscono lo Stato 24 al CNEMA con.. Lo Stato e la cittadinanza Tutti per uno 25 PER SAPERNE 01 Più Sovranità e territorio: Stati unitari, regionali, federali 26 Come funziona lo Stato 27 PERSONE SPECAL Carnillo Benso, Conte di Cavour 27 UN PO' D STORA Dallo Stato del re allo Stato dei cittadini 29 l fondamento dello Stato: la Costituzione 31 Attenti al cane: l'assenza di regole morde 10 Che cosa sono le regole e a che cosa servono 12 al CNEMA con. Le regole ragazzi del coro Norme sociali e norme giuridiche Le norme e la comunità PER SAPERNE D Più Le autorità per il rispetto delle norme Diritti e libertà, doveri e limiti UN PO' D STORA Dalla legge del taglione al Codice civile L REGOLAMENTO SCOLASTCO La scuola dei diritti e dei doveri Le punizioni divieti l lattè della libertà Dallo Statuto albertino alla Costituzione UN PO' D STORA l fascismo e la Resistenza al CNEMA con.. La Costituzione l partigiano Johnny principi fondamentali della Costituzione PER SAPERNE D PÙ PERSONE SPECAL Gli istituti di democrazia diretta Piero Calamandrei

3 signori perf ettini, chi li ha visti? 46 La famiglia, prima società e luogo di crescita 48 La famiglia nella Costituzione 48 UN PO' 01 STORA Dalla famiglia patriarcale alle nuove famiglie" 51 al CNEMA con... La famiglia l ragazzo con la bicicletta 52 PERSONE SPECAL Le organizzazioni per le adozioni a distanza 53 Vite rubate Sposarsi appena nati Le nuove famiglie PER SAPERNE D PÙ Come cambiano le famiglie in talia PER SAPERNE D PÙ Le famiglie di fatto nell'unione europea PER SAPERNE D PÙ Famiglia e cittadinanza Studiare, uno sport da leoni 80 L'istruzione, un diritto e un dovere per tutti 82 La scuola nella Costituzione 83 UN PO' D STORA L'talia e l'istruzione per tutti: una lenta conquista 83 PER SAPERNE D PÙ Lifelong learning 84 PERSONE SPECAL Don Lorenzo Milani 84 l sistema scolastico italiano La libertà di insegnamento Persi per strada numeri dell'abbandono scolastico Analfabetismo e dispersione scolastica: i problemi dell'istruzione al CNEMA con... La scuola Non uno di meno LA VOLENZA GOVANLE 94 l bullismo al femminile La discriminazione dei primi della classe Le minacce online Vandalismo tra i banchi di scuola rospedale non ci piace Che cos'è la salute l diritto alla salute nella Costituzione UN PO' 01 STORA Dalle Società di mutuo soccorso al Servizio Sanitario Nazionale 65 La prevenzione delle malattie 66 PER SAPERNE D PÙ Cibi SÌ, cibi no 66 PER SAPERNE D Più La piramide alimentare mediterranea 67 Un bicchiere di troppo 68 giovani e l'alcol 69 Salute: rischi, problemi e questioni aperte PERSONE SPECAL Fabiola De Clercq al CNEMA con... La salute Super Size Me PER SAPERNE D Più Temi bioetici in discussione in talia 11.,:1.ia.1t.19t a i~hi FUMO? NO GRAZE! Perché si comincia a fumare Perché smettere di fumare rorgoglio del fare 98 l valore del lavoro li lavoro nella Costituzione PER SAPERNE D PÙ Lo Statuto dei lavoratori 101 PERSONE SPECAL lqbal Masih 102 UN PO' D STORA La condizione dei lavoratori dalla rivoluzione industriale alla Costituzione 103 La tutela degli inabili al lavoro 105 PER SAPERNE 01 PÙ Le pensioni di vecchiaia La schiavitù nascosta li lavoro sommerso in talia l mondo del lavoro oggi PER SAPERNE D PÙ La Legge Biagi al CNEMA con... li lavoro Mi piace lavorare

4 sono UN TETTO D CRSTALLO 143 Le donne discriminate nel lavoro L'Unione europea contro la discriminazione femminile Anche le scienziate sono penalizzate Le fatiche della democrazia Libertà di espressione e democrazia La libertà di espressione nella Costituzione PER SAPERNE D PÙ La libertà dell'arte Le regole dei giornalisti PER SAPERNE D Più La protezione dei dati personali al CNEMA con... La libertà di espressione Mehari Libertà di parola e democrazia PER SAPERNE D PÙ Le insidie della rete UN PD' D STORA nformazione e rivoluzioni Febbre di libertà La libertà di espressione nel mondo e in talia 122 La libertà di espressione nella vita quotidiana 123 PERSONE SPECAL Anna Politkovskaja 123 UNA NOTZA, TANTE VERTÀ Opinioni a confronto l pregiudizio sale sull'autobus 146 Chi è lo straniero 148 La Costituzione e i diritti dello straniero 148 L'immigrazione in talia e nel mondo 149 UN PO' D STORA Quando gli stranieri eravamo noi 150 PER SAPERNE D Più La tutela dei minorenni stranieri 151 n fuga dalla fame e dalla guerra 152 n viaggio verso l'talia 153 Essere stranieri: difficoltà e problemi PERSONE SPECAL Rosa Parks al CNEMA con... diritti degli stranieri Welcome DAL RFUTO ALL'ACCOGLENZA 159 Un appello per i rom Una presenza indispensabile La scuola dell'integrazione Le ragazze usano le unghie 130 Se ti riguarda non delegare le scelte! 162 La Costituzione e i diritti delle donne 132 PER SAPERNE D Più l diritto di voto alle donne nel mondo 132 Che cosa vuol dire parità? 134 UN PO' D STORA Le donne in talia prima dell'emancipazione femminile 134 i t$114il Mamma, hai perso il lavoro Dimissioni in bianco La violenza sulle donne Che cos'è la partecipazione La partecipazione politica PER SAPERNE m Più La partecipazione all'amministrazione locale l diritto di associarsi in partiti PER SAPERNE D Più Maggioranza e opposizione La partecipazione economica Cose buone da fare La partecipazione sociale al CNEMA con.. diritti delle donne Pomodori verdi fritti La condizione femminile nel mondo PERSONE SPECAL Ellen Johnson Sirelaf, Leymah Gbowee, Tawakkul Karman PROGETTARE UNA CAMPAGNA A FAVORE D... Analizziamo la campagna del FA Scopriamo i problemi intorno a noi

5 Le ultime (ahi) parole famose 174 l Codice della strada 176 La segnaletica stradale 176 PER SAPERNE D PÙ l semaforo 178 A piedi 179 n bicicletta 180 n motocicletta 181 n automobile 181 Che cosa fare davanti a un incidente? 182 PER SAPERNE D Più Numeri da chiamare in caso d'incidente 182 PER SAPERNE D PÙ l lessico della strada SCUREZZA PER CCLST 185 Casco obbligatorio anche per i ciclisti Casco obbligatorio? No, grazie! La buona amministrazione PERSONE SPECAL Gherardo Colombo al CNEMA con.. la Repubblica l portaborse Colti in flagrante La cultura della legalità 210 l potere giudiziario nella Costituzione 210 UN PO' D STORA ndipendenza dei giudici e tribunali speciali 211 PER SAPERNE D PÙ L'inamovibilità dei giudici 212 Legalità e giustizia 213 L'talia non ha mai amate le forche 216 La pena di morte peggiora il crimine 217 La criminalità in talia 218 PERSONE SPECAL Giovanni Falcone e Paolo Borsellino 218 al CNEMA con.. la legalità l giudice ragazzino C'era una volta un re... La Repubblica e la Costituzione l Parlamento UN PO' D STORA La separazione dei poteri l Presidente della Repubblica l Governo PER SAPERNE D PÙ ministeri al CNEMA con. La Repubblica Alcide De Gasperi. L'uomo della speranza PER SAPERNE D PÙ Gli organi ausiliari li governo del territorio PER SAPERNE D PÙ Comuni e Province Le garanzie costituzionali UN PO' D STORA Le disposizioni transitorie e finali della Costituzione italiana Mutazioni politiche Monarchie e repubbliche in Europa Chi ha paura dell'idraulico polacco? 222 Che cos'è l'unione europea 224 L'Europa ha una Costituzione? 224 UN po D STORA Dalla Comunità economica all'unione europea 224 La Costituzione italiana e l'europa 225 PERSONE SPECAL Robert Schuman 225 PER SAPERNE D Più Gli atti normativi dell'unione europea 226 Come funziona l'unione europea 227 PER SAPERNE D Più Gli Accordi di Schengen 228 PER SAPERNE D PÙ L'Eurozona 229 Promossi o bocciati 230 L'allargamento dell'unione europea 231 Cittadini d'europa: studiare e lavorare nell'unione europea 232 PER SAPERNE D Più Studiare e fare volontariato in Europa 232 PER SAPERNE D PÙ l sistema Europass

6 No, non è solo un incubo pauroso 236 Che cosa sono i diritti umani 238 diritti umani nella Costituzione 239 Signori della Corte luglio 1995: cronaca di un genocidio 243 La tutela internazionale dei diritti umani 244 PERSONE SPECAL Amnesty lnternational BAMBN NON ASPETTANO 248 Testimonianze dal mondo e dall'talia UNTÀ 17 ~' La pace J!,! Lettera di un soldato dal fronte Che cos'è la pace PERSONE SPECAL Mohandas Karamchand Gandhi La Costituzione e la pace L'Organizzazione delle Nazioni Unite PER SAPERNE oi Più Le agenzie specializzate Oltre il muro Educare alla pace Le guerre: cause e conseguenze 258 al CNEMA con... La pace No Man's Land - Terra di nessuno risola dei plasticosi 262 L'ambiente, casa di tutti 264 La Costituzione e l'ambiente 264 Le emergenze ambientali 265 PER SAPERNE 01 PÙ l buco nell'ozono 265 PER SAPERNE oi Più Le associazioni ambientaliste 266 Come "pesare" meno sul pianeta 268 Una proposta: i Gruppi di acquisto solidale (Gas) 269 Lo sviluppo sostenibile 270 al CNEMA con... l'ambiente Earth, la nostra Terra OBETTVO: DEFORESTAZONE ZERO 274 Foreste e abitudini alimentari La carta per salvare le foreste Costituzione della Repubblica italiana Principi fondamentali Parte prima - Diritti e doveri dei cittadini Parte seconda - Ordinamento della Repubblica Disposizioni transitorie e finali

Programma di Diritto Economia Anno scolastico 2014/15 classe 1BU. Prof. Maria Cicala. La società e le regole. Gruppi e società

Programma di Diritto Economia Anno scolastico 2014/15 classe 1BU. Prof. Maria Cicala. La società e le regole. Gruppi e società Programma di Diritto Economia Anno scolastico 2014/15 classe 1BU La società e le regole Gruppi e società Dalla vita quotidiana al Diritto e all Economia Il Diritto e l Economia: scienze sociali Origini

Dettagli

ECLIPSE: TEST DELLE CONOSCENZE (post) Marzo 2014

ECLIPSE: TEST DELLE CONOSCENZE (post) Marzo 2014 ECLIPSE: TEST DELLE CONOSCENZE (post) Marzo 2014 Età Sesso M F Classe In questo test ti chiediamo di indicare con una X la risposta che secondo te è corretta (solo una) a) Responsabilità e diritti umani

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SPRESIANO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO CURRICOLO DI CITTADINANZA E COSTITUZIONE

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SPRESIANO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO CURRICOLO DI CITTADINANZA E COSTITUZIONE ISTITUTO COMPRENSIVO DI SPRESIANO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO CURRICOLO DI CITTADINANZA E COSTITUZIONE FINALITA Acquisizione della consapevolezza dello stretto rapporto che intercorre tra sfera privata

Dettagli

http://www.tusciaweb.it/notizie/2010/dicembre/13_25trasporti.htm

http://www.tusciaweb.it/notizie/2010/dicembre/13_25trasporti.htm Viterbo - Viterbo Notizie - Tuscia web - Quotidiano on line http://www.tusciaweb.it/notizie/2010/dicembre/13_25trasporti.htm Pagina 1 di 1 13/12/2010 ::::: Tutto low cost Tutto viaggi Tutto automobili

Dettagli

Studenti di oggi cittadini di domani: lezioni di mobilità e sicurezza in strada

Studenti di oggi cittadini di domani: lezioni di mobilità e sicurezza in strada Studenti di oggi cittadini di domani: lezioni di mobilità e sicurezza in strada Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Agenzia per la Mobilità EDUCAZIONE STRADALE TRA SCUOLA E FAMIGLIA L educazione

Dettagli

La Rivoluzione francese segnò quindi la fine dell'assolutismo e diede inizio a un nuovo periodo in cui i protagonisti sono la borghesia e il popolo.

La Rivoluzione francese segnò quindi la fine dell'assolutismo e diede inizio a un nuovo periodo in cui i protagonisti sono la borghesia e il popolo. La Rivoluzione francese fu un periodo di grandi sconvolgimenti sociali, politici e culturali avvenuto tra il 1789 e il 1799, che segna il limite tra l'età moderna e l'età contemporanea nella storia francese.

Dettagli

Donna, una parola, mille ruoli Questionario

Donna, una parola, mille ruoli Questionario Donna, una parola, mille ruoli Questionario sul ruolo femminile a Cavour, nella società, nella famiglia, nel lavoro Gent.ma cittadina, Fino agli anni sessanta, la donna ha avuto un ruolo subalterno nella

Dettagli

Costituzione e Cittadinanza

Costituzione e Cittadinanza ISTITUTO COMPRENSIVO DI CERTOSA SCUOLA PRIMARIA DI GIUSSAGO Progetto Costituzione e Cittadinanza A.S. 2013 2014 Quest anno la scuola primaria di Giussago si è cimentata in un progetto che ha coinvolto,

Dettagli

Il campus che EMOZIONE!!!! Dott.ssa Silvia Tonelli Psicologa Psicoterapeuta

Il campus che EMOZIONE!!!! Dott.ssa Silvia Tonelli Psicologa Psicoterapeuta Il campus che EMOZIONE!!!! Dott.ssa Silvia Tonelli Psicologa Psicoterapeuta Confusione nell ambiente: cos è un dsa Fino a che una persona non si mette nei panni dell altro è facile sentir parlare di DSA

Dettagli

LA RIVOLUZIONE FRANCESE. Nobiltà e clero godono di privilegi, non pagano tasse. Il terzo stato comprende varie categorie di persone :

LA RIVOLUZIONE FRANCESE. Nobiltà e clero godono di privilegi, non pagano tasse. Il terzo stato comprende varie categorie di persone : LA RIVOLUZIONE FRANCESE In Francia la società è divisa in tre ordini o stati: 1) Nobiltà 2) Clero 3) Terzo Stato Nobiltà e clero godono di privilegi, non pagano tasse. Il terzo stato comprende varie categorie

Dettagli

OBIETTIVO LA REALIZZAZIONE DI UN PROGETTO INTERDISCIPLINARE SUL TEMA NUTRIRE IL PIANETA, ENERGIA PER LA VITA

OBIETTIVO LA REALIZZAZIONE DI UN PROGETTO INTERDISCIPLINARE SUL TEMA NUTRIRE IL PIANETA, ENERGIA PER LA VITA OBIETTIVO LA REALIZZAZIONE DI UN PROGETTO INTERDISCIPLINARE SUL TEMA NUTRIRE IL PIANETA, ENERGIA PER LA VITA 1 Expo Milano 2015 affronterà un tema d importanza fondamentale per il futuro dell umanità:

Dettagli

ITALIANO: corso multimediale d'italiano Per stranieri. Percorso

ITALIANO: corso multimediale d'italiano Per stranieri. Percorso unità 7 - quattro chiacchiere con gli amici lezione 13: un tè in compagnia 64-66 lezione 14: al telefono 67-69 vita italiana 70 approfondimenti 71 unità 8 - una casa nuova lezione 15: cercare casa 72-74

Dettagli

CURRICULUM SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO COMUNICAZIONE NELLE LINGUE STRANIERE

CURRICULUM SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO COMUNICAZIONE NELLE LINGUE STRANIERE CURRICULUM SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO COMUNICAZIONE NELLE LINGUE STRANIERE Competenza di profilo: Nell incontro con persone di diverse nazionalità è in grado di esprimersi a livello elementare in lingua

Dettagli

Il punto di partenza siete voi

Il punto di partenza siete voi Il punto di partenza siete voi Parte da voi la scuola che cambia Costruiamo il futuro, evolviamo insieme! A partire dai libri di testo, che Mondadori Education ha messo a norma già dal 2009,, e che oggi

Dettagli

La discriminazione di genere

La discriminazione di genere La discriminazione di genere INSEGNANTE: GRAZIELLA FAVA SCUOLA SECONDARIA 1 GRADO PINOCCHIO MONTESICURO ANCONA Classe: II B N. ALUNNI: 25 SCUOLA SECONDARIA 1 GRADO PINOCCHIO Disciplina: Italiano TITOLO:

Dettagli

ECONOMIA E QUALITA DELLA VITA a misura di bambino RICORDANDO DANIELA FURLAN IL PROF. BARATELLA E TANTI ALTRI...

ECONOMIA E QUALITA DELLA VITA a misura di bambino RICORDANDO DANIELA FURLAN IL PROF. BARATELLA E TANTI ALTRI... ECONOMIA E QUALITA DELLA VITA a misura di bambino RICORDANDO DANIELA FURLAN IL PROF. BARATELLA E TANTI ALTRI... 1 2 DENARO EURO ALTRE VALUTE CAMBIO CALCOLI BANCONOTE MONETE STORIA del denaro CONIO ALTRI

Dettagli

LO STATO E GLI ALTRI ORDINAMENTI. L ORDINAMENTO INTERNAZIONALE

LO STATO E GLI ALTRI ORDINAMENTI. L ORDINAMENTO INTERNAZIONALE LO STATO E GLI ALTRI ORDINAMENTI. L ORDINAMENTO INTERNAZIONALE L ordinamento giuridico internazionale Diritto internazionale generale e diritto internazionale particolare L adattamento del diritto interno

Dettagli

Grazie al percorso di intercultura attraverso:libri,foto,film e cari incontri,con persone che si occupano di questo importante argomento ho capito

Grazie al percorso di intercultura attraverso:libri,foto,film e cari incontri,con persone che si occupano di questo importante argomento ho capito Grazie al percorso di intercultura attraverso:libri,foto,film e cari incontri,con persone che si occupano di questo importante argomento ho capito che la globalizzazione ha degli effetti positivi per il

Dettagli

Obiettivo Conoscere e confrontarsi sui temi della Campagna Cibo per tutti e della Carta di Milano 2015 attraverso una cena interattiva.

Obiettivo Conoscere e confrontarsi sui temi della Campagna Cibo per tutti e della Carta di Milano 2015 attraverso una cena interattiva. Obiettivo Conoscere cos è la Caritas diocesana e di cosa si occupa. Attività Ai ragazzi divisi in squadre viene consegnato un cartellone con un alfabeto: la squadra deve scrivere per ogni lettera dell

Dettagli

TUTTI PER I DIRITTI, DIRITTI PER TUTTI: LA CONVENZIONE SUI DIRITTI DELLE PERSONE CON DISABILITA

TUTTI PER I DIRITTI, DIRITTI PER TUTTI: LA CONVENZIONE SUI DIRITTI DELLE PERSONE CON DISABILITA TUTTI PER I DIRITTI, DIRITTI PER TUTTI: LA CONVENZIONE SUI DIRITTI DELLE PERSONE CON DISABILITA Adattamento a cura di Michele Longo La Convenzione sui i diritti delle persone con disabilità è una legge

Dettagli

UN REGALO INASPETTATO

UN REGALO INASPETTATO PIANO DI LETTURA dai 5 anni UN REGALO INASPETTATO FERDINANDO ALBERTAZZI Illustrazioni di Barbara Bongini Serie Bianca n 64 Pagine: 48 Codice: 566-0469-6 Anno di pubblicazione: 2012 L AUTORE Scrittore e

Dettagli

difendiamo i nostri figli * 20 giugno - AMDG

difendiamo i nostri figli * 20 giugno - AMDG difendiamo i nostri figli * 20 giugno - AMDG intervento di alfredo mantovano Care amiche e cari amici! una giornalista poco fa mi chiedeva di riassumere in poche parole-chiave il messaggio che il popolo

Dettagli

Comunità Papa Giovanni XXIII associazione internazionale di fedeli di diritto pontificio www.apg23.org

Comunità Papa Giovanni XXIII associazione internazionale di fedeli di diritto pontificio www.apg23.org Progetto CEC Comunità Educante con i Carcerati La Comunità APGXXIII opera nel mondo carcerario sin dai primi anni 90. in Italia oggi: 290 detenuti ed ex detenuti comuni seguono un percorso educativo personalizzato

Dettagli

Senato della Repubblica. Costituzione

Senato della Repubblica. Costituzione Senato della Repubblica Incontro con la Costituzione giugno 2010 A cura dell'ufficio comunicazione istituzionale del Senato della Repubblica La presente pubblicazione è edita dal Senato della Repubblica.

Dettagli

2ª COMMISSIONE PERMANENTE

2ª COMMISSIONE PERMANENTE SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA 2ª COMMISSIONE PERMANENTE (Giustizia) Seduta n. 548 DISEGNI DI LEGGE IN SEDE DELIBERANTE 90º Resoconto stenografico SEDUTA DI MARTEDÌ 17 GENNAIO 2006 (Notturna)

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

ECLIPSE: TEST DELLE CONOSCENZE

ECLIPSE: TEST DELLE CONOSCENZE ELIPSE - PPRENIMENTO ELL ITTINNZ EUROPE IN UN PROGRMM PER L'ISTRUZIONE SEONRI ELIPSE: TEST ELLE ONOSENZE In questo test ti chiediamo di indicare con una X la risposta che secondo te è corretta. a) Responsabilità

Dettagli

Educare alla Solidarietà, alla Pace e alla Mondialità. Metodologia applicativa per la Scuola Secondaria di I Grado

Educare alla Solidarietà, alla Pace e alla Mondialità. Metodologia applicativa per la Scuola Secondaria di I Grado Educare alla Solidarietà, alla Pace e alla Mondialità Metodologia applicativa per la Scuola Secondaria di I Grado PREMESSA LA CITTADINANZA PER I RAGAZZI CHE FREQUENTANO LE NOSTRE ISTITUZIONE SCOLASTICHE

Dettagli

Amore in Paradiso. Capitolo I

Amore in Paradiso. Capitolo I 4 Amore in Paradiso Capitolo I Paradiso. Ufficio dei desideri. Tanti angeli vanno e vengono nella stanza. Arriva un fax. Lo ha mandato qualcuno dalla Terra, un uomo. Quando gli uomini vogliono qualcosa,

Dettagli

Cosa sono i Global Goals?

Cosa sono i Global Goals? Cosa sono i Global Goals? I Global Goals conosciuti anche con il nome di Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (Sustainable Development Goals) sono 17 obiettivi contenuti in un grande piano d azione su cui

Dettagli

Adele Arciello, Antonio Maiorano L'italiano che serve

Adele Arciello, Antonio Maiorano L'italiano che serve Adele Arciello, Antonio Maiorano L'italiano che serve (Logo casa editrice) Destinazione Ordine e indirizzo di scuola Scuola secondaria di secondo grado / Primo biennio Materia Italiano grammatica La proposta

Dettagli

RUBRICA ATTUALITÀ n. 2 Settembre 2009

RUBRICA ATTUALITÀ n. 2 Settembre 2009 www.excursus.org Direttore responsabile: Luigi Grisolia RUBRICA ATTUALITÀ n. 2 Settembre 2009 L irragionevole durata dei processi nel nostro Paese di Luigi Grisolia Un interessante documentario dell Anm

Dettagli

GENNAIO CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL SIENA. Giuseppe Di Vittorio 1954 MARTEDÌ MERCOLEDÌ GIOVEDÌ VENERDÌ DOMENICA

GENNAIO CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL SIENA. Giuseppe Di Vittorio 1954 MARTEDÌ MERCOLEDÌ GIOVEDÌ VENERDÌ DOMENICA GENNAIO 1 17 2 3 18 19 4 20 5 6 21 22 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 23 24 25 26 27 28 29 30 31 Vedo davanti a me tante facce, vedo dei neri,...dei bianchi, dei gialli, dei mezzi neri come me, ma tutti insieme,

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

Un giornale può essere di carattere politico, economico, scientifico, sportivo, di attualità, di moda e di vita femminile, di costume ed altro.

Un giornale può essere di carattere politico, economico, scientifico, sportivo, di attualità, di moda e di vita femminile, di costume ed altro. Normalmente si usa la parola giornale per una pubblicazione quotidiana dove si trovano le notizie del giorno. In un senso più largo però, questa parola si usa anche per pubblicazioni settimanali, quindicinali

Dettagli

LA CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO

LA CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO LA CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO C A R TA D E I VA L O R I 2 0 0 9 LA CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO C A R TA D E I VA L O R I 2 0 0 9 LA CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO La Carta dei valori è

Dettagli

In collaborazione con. www.progettoscuola.expo2015.org www.expo2015.org

In collaborazione con. www.progettoscuola.expo2015.org www.expo2015.org In collaborazione con ti, ia! n o r P za, v en t r a p www.progettoscuola.expo2015.org www.expo2015.org MONZA APRIPISTA DEL PROGETTO: UN CONCORSO E 100 IDEE PER LA FASE PILOTA Sono state le scuole dell

Dettagli

C O M UN E D I BARI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE SEDUTA DEL 29 NOVEMBRE 2012 DELIBERA N.678

C O M UN E D I BARI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE SEDUTA DEL 29 NOVEMBRE 2012 DELIBERA N.678 C O M UN E D I BARI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE SEDUTA DEL 29 NOVEMBRE 2012 DELIBERA N.678 O G G E T T O ISTITUZIONE TAVOLO TECNICO COMUNALE LGBTQI. L ANNO DUEMILADODICI IL GIORNO VENTINOVE DEL

Dettagli

Valorizzare il sistema scolastico. Investire sulla conoscenza

Valorizzare il sistema scolastico. Investire sulla conoscenza Valorizzare il sistema scolastico Investire sulla conoscenza MANUTENZIONE AUTONOMIA CULTURA MEMORIA AUTONOMIA: BANDO ON DEMAND 2,1 MILIONI DI EURO PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI NELLE SCUOLE DEL LAZIO

Dettagli

Discussione e confronti

Discussione e confronti farescuola Elena Troglia Discussione e confronti I bambini imparano proponendo problemi, discutendone, cercando soluzioni argomentative. La discussione diviene un importante strumento didattico: i ragazzi

Dettagli

LE ATE DELLA PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA

LE ATE DELLA PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA LE ATE DELLA PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA Elemento innovativo di Eurodesk sono le Antenne Territoriali (ATE), servizi locali di informazione decentrata sul territorio che compongono la sub rete promossa

Dettagli

La nuova adozione a distanza della Scuola. Secondaria di Primo Grado di Merone.

La nuova adozione a distanza della Scuola. Secondaria di Primo Grado di Merone. La nuova adozione a distanza della Scuola Secondaria di Primo Grado di Merone. Riflessione sull Associazione S.O.S. INDIA CHIAMA L' India è un' enorme nazione, suddivisa in tante regioni (circa 22) ed

Dettagli

Provincia Regionale di Messina

Provincia Regionale di Messina Provincia Regionale di Messina Gabinetto di Presidenza EUROPANEWS Newsletter redatta a cura dell Ufficio Europa e Politiche Comunitarie 26 Novembre 2013 L'UE aiuta gli artisti europei a conquistare un

Dettagli

La democrazia moderna è nata in Grecia

La democrazia moderna è nata in Grecia 01 Democrazia significa potere del popolo La democrazia è un sistema politico (regole e istituzioni di uno stato) dove tutti i cittadini hanno gli stessi diritti. La democrazia ha queste caratteristiche:

Dettagli

La partecipazione del Ministero della Salute a EXPO 2015

La partecipazione del Ministero della Salute a EXPO 2015 La partecipazione del Ministero della Salute a EXPO 2015 Direttore generale della comunicazione e dei rapporti europei e internazionali Ministero della Salute, 7 aprile 2015 Il Ministero della Salute a

Dettagli

Come si spostano le donne e gli uomini bolognesi

Come si spostano le donne e gli uomini bolognesi Comune di Bologna Settore Programmazione, Controlli e Statistica Come si spostano le donne e gli uomini bolognesi Analisi di alcuni indicatori statistici relativi alla mobilità Marzo 2008 Direttore Gianluigi

Dettagli

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA Ente proponente il progetto: CONGREGAZIONE SUORE ORSOLINE DEL SACRO CUORE DI MARIA Codice di accreditamento: NZ00039 Albo e classe

Dettagli

2015-2016 EDUCAZIONE MONDIALITÀ CITTADINANZA CONSAPEVOLE

2015-2016 EDUCAZIONE MONDIALITÀ CITTADINANZA CONSAPEVOLE 2015-2016 EDUCAZIONE MONDIALITÀ CITTADINANZA CONSAPEVOLE percorsi didattici per studenti Non puoi risolvere un problema con lo stesso tipo di pensiero che hai usato per crearlo, diceva Albert Einstein.

Dettagli

15 proposte concrete per migliorare la vita delle donne

15 proposte concrete per migliorare la vita delle donne 15 proposte concrete per migliorare la vita delle donne (e quella degli uomini) Per un maggior sostegno alla maternità e alla paternità 1 UNA TUTELA PER TUTTE LE MAMME L Italia ha uno dei tassi di natalità

Dettagli

Dialogo interdisciplinare sull insolvenza, presentazione della IV Edizione, i temi del debito delle imprese, dei privati, degli Stati

Dialogo interdisciplinare sull insolvenza, presentazione della IV Edizione, i temi del debito delle imprese, dei privati, degli Stati Venerdì 25 settembre 2015 15:00-16:00 Intervista ai relatori di InsolvenzFest Dialogo interdisciplinare sull insolvenza, presentazione della IV Edizione, i temi del debito delle imprese, dei privati, degli

Dettagli

DISCIPLINE GIURIDICHE ED ECONOMICHE CONTENUTI DISCIPLINARI

DISCIPLINE GIURIDICHE ED ECONOMICHE CONTENUTI DISCIPLINARI DISCIPLINE GIURIDICHE ED ECONOMICHE CONTENUTI DISCIPLINARI CLASSE 5A DIRITTO Mese Argomento Libro di testo Diritto Pubblico Lo Stato e la Costituzione Settembre Dicembre Introduzione allo Stato: gli elementi

Dettagli

Il crollo dello stato liberale e l avvento del fascismo

Il crollo dello stato liberale e l avvento del fascismo L Italia fascista Il crollo dello stato liberale e l avvento del fascismo La nascita e l affermazione del Fascismo La prima riunione del movimento dei fasci di combattimento si tenne a Milano nel 1919.

Dettagli

La circolazione stradale dei cittadini stranieri. 1. Le sanzioni per le violazioni delle norme del Codice della strada

La circolazione stradale dei cittadini stranieri. 1. Le sanzioni per le violazioni delle norme del Codice della strada La circolazione stradale dei cittadini stranieri 1. Le sanzioni per le violazioni delle norme del Codice della strada Tutti i conducenti di veicoli devono rispettare il Codice della strada in quanto la

Dettagli

apre lavora parti parla chiude prende torno vive

apre lavora parti parla chiude prende torno vive 1. Completa con la desinenza della 1 a (io) e della 2 a (tu) persona singolare dei verbi. 1. - Cosa guard...? - Guardo un film di Fellini. 2. - Dove abiti? - Abit... a Milano. 3. - Cosa ascolt...? - Ascolto

Dettagli

DOMANDE FREQUENTI PER COMINCIARE

DOMANDE FREQUENTI PER COMINCIARE DOMANDE FREQUENTI In queste pagine potete trovare un elenco di domande e dubbi che riguardano www.i-d-e-e.it. Per qualsiasi altra informazione, non esitate a contattarci via mail all indirizzo info@i-d-e-e.it.

Dettagli

Una vuelta por la cultura hispana

Una vuelta por la cultura hispana Laura Pierozzi Una vuelta por la cultura hispana Seconda edizione (Logo casa editrice) Destinazione Ordine e indirizzo di scuola Scuola secondaria di secondo grado Materia Spagnolo civiltà La proposta

Dettagli

Guida ai SERVIZI DIGITALI. della Rete Bibliotecaria di Romagna e San Marino

Guida ai SERVIZI DIGITALI. della Rete Bibliotecaria di Romagna e San Marino Guida ai SERVIZI DIGITALI della Rete Bibliotecaria di Romagna e San Marino ScopriRete ScopriRete è il portale d accesso 2.0 ai documenti e ai servizi gratuiti on-line di tutte le biblioteche della Rete

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE GIOVANNI XXIII PIANIGA (VE) REDAZIONE DI RISTRETTI CASA DI RECLUSIONE DUE PALAZZI - PADOVA

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE GIOVANNI XXIII PIANIGA (VE) REDAZIONE DI RISTRETTI CASA DI RECLUSIONE DUE PALAZZI - PADOVA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE GIOVANNI XXIII PIANIGA (VE) REDAZIONE DI RISTRETTI CASA DI RECLUSIONE DUE PALAZZI - PADOVA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE GIOVANNI XXIII PIANIGA (VE) Anno scolastico 2012/2013

Dettagli

SINDACATO AUTONOMO DI POLIZIA SEGRETERIA PROVINCIALE

SINDACATO AUTONOMO DI POLIZIA SEGRETERIA PROVINCIALE SINDACATO AUTONOMO DI POLIZIA SEGRETERIA PROVINCIALE Via A. Diaz, 2 16129 GENOVA Tel.0105366356 FAX 010/8600173 genova@sap-nazionale.org www.sap-nazionale.org COMUNICATO STAMPA Per la sicurezza dei cittadini

Dettagli

Unità 0 Pronti? Via! COMUNICAZIONE GRAMMATICA LESSICO

Unità 0 Pronti? Via! COMUNICAZIONE GRAMMATICA LESSICO Di seguito proponiamo la lista degli esercizi interattivi per ogni lezione di Parla con me 1 al fine di renderne più facile l uso sia per gli studenti che per gli insegnanti. È infatti possibile eseguire

Dettagli

Breve corso di educazione stradale per i ragazzi

Breve corso di educazione stradale per i ragazzi Breve corso di educazione stradale per i ragazzi L importanza delle regole Perché esistono le regole? Perché se non esistessero regnerebbe il caos totale. Le regole sono necessarie perché senza esse nulla

Dettagli

PROGETTO PER LA COSTITUZIONE DI UNA CLASSE SPERIMENTALE PER L A.S. 2014/15 CHE UTILIZZI IN MODO ESTENSIVO LE TECNOLOGIE DIGITALI.

PROGETTO PER LA COSTITUZIONE DI UNA CLASSE SPERIMENTALE PER L A.S. 2014/15 CHE UTILIZZI IN MODO ESTENSIVO LE TECNOLOGIE DIGITALI. PROGETTO PER LA COSTITUZIONE DI UNA CLASSE SPERIMENTALE PER L A.S. 2014/15 CHE UTILIZZI IN MODO ESTENSIVO LE TECNOLOGIE DIGITALI. PREMESSA L utilizzo delle tecnologie didattiche nel processo d insegnamento

Dettagli

DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI DELL'UOMO DEL 1948

DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI DELL'UOMO DEL 1948 DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI DELL'UOMO DEL 1948 PREAMBOLO Considerato che il riconoscimento della dignità inerente a tutti i membri della famiglia umana, e dei loro diritti, uguali ed inalienabili,

Dettagli

CON-DIVIDERE PER MOLTIPLICARE FAMIGLIE E STILI DI VITA. Forum Regionale delle Associazioni Familiari della Lombardia

CON-DIVIDERE PER MOLTIPLICARE FAMIGLIE E STILI DI VITA. Forum Regionale delle Associazioni Familiari della Lombardia CON-DIVIDERE PER MOLTIPLICARE FAMIGLIE E STILI DI VITA Forum Regionale delle Associazioni Familiari della Lombardia Obiettivi della serata Presentazione del contesto in cui si inserisce il percorso «Famiglie

Dettagli

Le scoperte geografiche. Vasco de Gama circumnaviga (gira attorno) l Africa e arriva in India.

Le scoperte geografiche. Vasco de Gama circumnaviga (gira attorno) l Africa e arriva in India. 01 Scoperte e conquiste territoriali (di nuove terre) Gli storici pensano che la scoperta dell America nel 1492 è una data importante nella storia: infatti in questo anno finisce il periodo storico che

Dettagli

Titivillus presenta. la nuova collana I Diavoletti curata da Anna Dimaggio per piccini e grandi bambini. Buon viaggio, si parte!

Titivillus presenta. la nuova collana I Diavoletti curata da Anna Dimaggio per piccini e grandi bambini. Buon viaggio, si parte! Titivillus presenta la nuova collana I Diavoletti curata da Anna Dimaggio per piccini e grandi bambini. I Diavoletti per tutti i bambini che amano errare e sognare con le storie. Questi racconti arrivano

Dettagli

Fasi. Relazione finale della Progettazione Learning English through podcasting Docente Roberta Pizzullo Classe E12- Progettazione I anno Corso DOL-

Fasi. Relazione finale della Progettazione Learning English through podcasting Docente Roberta Pizzullo Classe E12- Progettazione I anno Corso DOL- Relazione finale della Progettazione Learning English through podcasting Docente Roberta Pizzullo Classe E12- Progettazione I anno Corso DOL- Contenuti I contenuti del progetto sono stati discussi e poi

Dettagli

SOLIDARIETA. Alcune delle attività alle quali la nostra scuola aderisce da anni sono:

SOLIDARIETA. Alcune delle attività alle quali la nostra scuola aderisce da anni sono: SOLIDARIETA La nostra scuola pone come elemento fondante della sua azione formativa lo sviluppo di condizioni di esercizio attivo del diritto-dovere di cittadinanza, coinvolgendo, in questo, tutte le componenti

Dettagli

SINAGOGA DI SIENA OFFERTA DIDATTICA 2015-2016 SCUOLA DELL INFANZIA E PRIMARIA

SINAGOGA DI SIENA OFFERTA DIDATTICA 2015-2016 SCUOLA DELL INFANZIA E PRIMARIA SINAGOGA DI SIENA OFFERTA DIDATTICA 2015-2016 SCUOLA DELL INFANZIA E PRIMARIA Dal 2012 lo staff didattico di CoopCulture della Sinagoga di Siena si occupa di avvicinare le scolaresche, e non solo, alla

Dettagli

3.7 La Città per la sicurezza

3.7 La Città per la sicurezza 3.7 La Città per la sicurezza 3.7.1 Gli obiettivi di mandato «Vogliamo una città aperta perché libera e sicura, una città dove la sicurezza non sia rappresentata solo dal controllo del territorio esercitato

Dettagli

La FLP scrive a tutti i Capi degli Uffici Giudiziari romani

La FLP scrive a tutti i Capi degli Uffici Giudiziari romani Coordinamento Nazionale FLP Giustizia Ministeri e Polizia Penitenziaria Reperibilità 3928836510-3206889937 Coordinamento Nazionale: c/o Ministero della Giustizia Via Arenula, 70 00186 ROMA tel. 06/64760274

Dettagli

Il Consiglio d'europa: attività e opportunità per i giovani. Lezioni d'europa Siena 24 Marzo 2014. Silvia Volpi

Il Consiglio d'europa: attività e opportunità per i giovani. Lezioni d'europa Siena 24 Marzo 2014. Silvia Volpi Il Consiglio d'europa: attività e opportunità per i giovani Lezioni d'europa Siena 24 Marzo 2014 Silvia Volpi Argomenti Cenni sul Consiglio d'europa e suoi organi La Corte Europea dei diritti umani Cenni

Dettagli

RAMATE MONTEBUGLIO GATTUGNO CORPUS DOMINI. TUTTI MANGIARONO A SAZIETA E FURONO PORTATI VIA I PEZZI LORO AVANZATI. Luca 9, 17

RAMATE MONTEBUGLIO GATTUGNO CORPUS DOMINI. TUTTI MANGIARONO A SAZIETA E FURONO PORTATI VIA I PEZZI LORO AVANZATI. Luca 9, 17 RAMATE MONTEBUGLIO GATTUGNO CORPUS DOMINI TUTTI MANGIARONO A SAZIETA E FURONO PORTATI VIA I PEZZI LORO AVANZATI. Luca 9, 17 Anno 2010 Parrocchia dei SS. Lorenzo ed Anna Ramate di Casale Corte Cerro (VB)

Dettagli

Paolo Ronchetti Corso di diritto. seconda edizione

Paolo Ronchetti Corso di diritto. seconda edizione Paolo Ronchetti Corso di diritto seconda edizione (Logo casa editrice) Destinazione Ordine e indirizzo di scuola Scuola secondaria di secondo grado / Secondo biennio e quinto anno Materia Diritto La proposta

Dettagli

Test d Italiano T-1 Italian Introductory test T-1

Test d Italiano T-1 Italian Introductory test T-1 Inserisci il tuo nome- Your Name: E-Mail: Data : Puoi dare questa pagina al tuo insegnante per la valutazione del livello raggiunto Select correct answer and give these pages to your teacher. Adesso scegli

Dettagli

Sommario Rassegna Stampa

Sommario Rassegna Stampa Rubrica 7 Il Giornale d'italia 09/0/205 LA PRIORITA' DI IGNAZIO MARINO? IL REGISTRO PER GLI OMOSESSUALI 25 Corriere della Sera 09/0/205 SULL'ATTO DI NASCITA LA MAMMA A E LA MAMMA B 3 20 Avvenire 09/0/205

Dettagli

DIPLOMA DI SCUOLA SECONDARIA PROVA PRIVATISTA. Esercizio 3: AMBITO DELLA COMUNICAZIONE: ITALIANO

DIPLOMA DI SCUOLA SECONDARIA PROVA PRIVATISTA. Esercizio 3: AMBITO DELLA COMUNICAZIONE: ITALIANO DIPLOMA DI SCUOLA SECONDARIA PROVA PRIVATISTA Esercizio 3: AMBITO DELLA COMUNICAZIONE: ITALIANO DICEMBRE 2007 Cognome e nome: 1/5 Tef. 945 01 83 40 - Fax 945 01 83 36 - E-mail: huisrped@ej-gv.es 1 DIPLOMA

Dettagli

Gazzetta ufficiale. Comunicazioni e informazioni

Gazzetta ufficiale. Comunicazioni e informazioni Gazzetta ufficiale dell Unione europea ISSN 1725-2466 C 83 Edizione in lingua italiana Comunicazioni e informazioni 53 o anno 30 marzo 2010 Numero d'informazione Sommario Pagina 2010/C 83/01 Versione consolidata

Dettagli

Progetto civicamente. Il volontariato in vari ambiti

Progetto civicamente. Il volontariato in vari ambiti Progetto civicamente Il volontariato in vari ambiti Il volontariato Testimonianze Medicus Mundi Italia (MMI) L ASSOCIAZIONE Fondata nel 1968 a Brescia Organizzazione non governativa (OnG) Riconosciuta

Dettagli

L'esperienza di giovani fotografi ugandesi raccontata alle scuole italiane

L'esperienza di giovani fotografi ugandesi raccontata alle scuole italiane Nuovi sviluppi Un percorso didattico per cambiare il proprio punto di vista L'esperienza di giovani fotografi ugandesi raccontata alle scuole italiane Ottobre 2009 Premessa Cesvi lavora in Uganda dal 2001

Dettagli

Bergamini, Barozzi Matematica multimeale.azzurro

Bergamini, Barozzi Matematica multimeale.azzurro Bergamini, Barozzi Matematica multimeale.azzurro (Logo casa editrice) Destinazione Ordine e indirizzo di scuola Scuola secondaria di secondo grado / Primo biennio Materia Matematica La proposta culturale

Dettagli

Guida rapida all'uso

Guida rapida all'uso Guida rapida all'uso versione del 17.05.2011 Indice: 1. CHE COS'E' MediaLibraryOnLine? 2. GUIDA ALL'USO 2.1 Come si accede a MediaLibraryOnLine 2.2 Come navigare 2.3 "Non ancora disponibile presso la tua

Dettagli

Sommario Rassegna Stampa

Sommario Rassegna Stampa Sommario Rassegna Stampa Pagina Testata Data Titolo Pag. Rubrica Edilizia 7 Il Sole 24 Ore 29/11/2014 IMMOBILIARE, L'ANCE VEDE LA RIPRESA "BENE I MUTUI, MA FRENO DA TASSE E ONERI" (G.Santilli) 3 Rubrica

Dettagli

La comunicazione sul web. Tommaso Armati

La comunicazione sul web. Tommaso Armati La comunicazione sul web Tommaso Armati Che lavoro faccio? Per gli esperti del settore Content Manager, Web Editor, Social Media Manager, Digital Strategist Per gli amici Consulente per i contenuti sul

Dettagli

Piera De Giorgi, insieme ad alcune riflessioni di due studenti del Canudo : Simone Ungaro e Tiziano D Ambrosio

Piera De Giorgi, insieme ad alcune riflessioni di due studenti del Canudo : Simone Ungaro e Tiziano D Ambrosio Al termine del progetto Comenius che ha portato a Gioia studenti e docenti provenienti dalla Turchia, si torna tutti alla solita routine, ma con tanti bei ricordi e nuovi amici. Di seguito un breve resoconto

Dettagli

la strada è sotto i nostri occhi, la sicurezza è nelle nostre teste

la strada è sotto i nostri occhi, la sicurezza è nelle nostre teste ASL CITTA DI MILA ASL CITTA DI MILA Dipartimento di Prevenzione STRADAIMPARANDO la strada è sotto i nostri occhi, la sicurezza è nelle nostre teste Progetto di educazione alla sicurezza stradale rivolto

Dettagli

FRANCIA COSTITUZIONE DEL 1875 LEGGE RELATIVA ALL ORGANIZZAZIONE DEL SENATO (24 FEBBRAIO 1875)

FRANCIA COSTITUZIONE DEL 1875 LEGGE RELATIVA ALL ORGANIZZAZIONE DEL SENATO (24 FEBBRAIO 1875) FRANCIA LEGGE RELATIVA ALL ORGANIZZAZIONE DEL SENATO (24 FEBBRAIO 1875) Art. 1 Il Senato si compone di 300 membri: 225 eletti dai dipartimenti e dalle colonie e 75 eletti dall Assemblea nazionale. Art.

Dettagli

LEGGE REGIONALE N. 22 DEL 21 LUGLIO 2012

LEGGE REGIONALE N. 22 DEL 21 LUGLIO 2012 LEGGE REGIONALE N. 22 DEL 21 LUGLIO 2012 NORME PER L INTEGRAZIONE DELLA RETE DEI SERVIZI TERRITORIALI PER L ACCOGLIENZA E L ASSISTENZA ALLE VITTIME DI VIOLENZA DI GENERE E MODIFICHE ALLA LEGGE REGIONALE

Dettagli

Cresceresulweb E-CATALOGUE. Il tuo catalogo online

Cresceresulweb E-CATALOGUE. Il tuo catalogo online Cresceresulweb E-CATALOGUE Il tuo catalogo online Per le società italiane il catalogo dei prodotti è uno strumento di vendita estremamente utile oltre ad essere uno dei sistemi di pubblicità più utilizzati

Dettagli

SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA

SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA SETTIMA LEZIONE 72 Lucia non lo sa Claudia Claudia Come? Avete fatto conoscenza in ascensore? Non ti credo. Eppure devi credermi, perché è la verità. E quando? Un ora fa.

Dettagli

DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI UMANI. Preambolo

DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI UMANI. Preambolo Il 10 dicembre 1948, l'assemblea Generale delle Nazioni Unite approvò e proclamò la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, il cui testo completo è stampato nelle pagine seguenti. Dopo questa solenne

Dettagli

All'attenzione della Commissione Europea

All'attenzione della Commissione Europea Risposta alla Consultazione pubblica della Commissione europea sul Libro verde "meno adempimenti amministrativi per i cittadini - promuovere la libera circolazione dei documenti pubblici e il riconoscimento

Dettagli

Il Diritto Internazionale Umanitario. Istruttore DIU Martina Negri

Il Diritto Internazionale Umanitario. Istruttore DIU Martina Negri Il Diritto Internazionale Umanitario Istruttore DIU Martina Negri Blulandia e Rossolandia sono due stati in guerra. Le truppe di Rossolandia hanno occupato parte del territorio di Blulandia. Quali delle

Dettagli

1 Che cos è bsmart.it

1 Che cos è bsmart.it Scopri quali novità ti aspettano per l anno scolastico 2013-2014 1 Che cos è bsmart.it bsmart.it è un ambiente gratuito per insegnare e per apprendere, che aprirà a insegnanti e a studenti di tutta Italia

Dettagli

Meeting 1000 giovani per la pace PaceLavoroFuturo

Meeting 1000 giovani per la pace PaceLavoroFuturo 150 anniversario dell Unità d Italia * 50 anniversario della Marcia per la pace Perugia-Assisi * 2010-2011 Anno Internazionale dei Giovani * 2011 Anno Europeo del Volontariato * nell ambito dell insegnamento

Dettagli

Reati, vittime, percezione della sicurezza Anni 2008-2009. Sintesi per la stampa

Reati, vittime, percezione della sicurezza Anni 2008-2009. Sintesi per la stampa 22 novembre 2010 Reati, vittime, percezione della sicurezza Anni 2008-2009 Sintesi per la stampa La diffusione dei reati: al Sud più rapine, scippi, minacce, furti di veicoli, al Centro-Nord più furti

Dettagli

SIAMO TUTTI MIGRANTI PROGETTO INTEGRATO DI EDUCAZIONE INTERCULTURALE FRA SCUOLE DEL TERRITORIO E CENTRO ITALIANO PER TUTTI

SIAMO TUTTI MIGRANTI PROGETTO INTEGRATO DI EDUCAZIONE INTERCULTURALE FRA SCUOLE DEL TERRITORIO E CENTRO ITALIANO PER TUTTI Istituto Beata Vergine Addolorata via Calatafimi, 10-20122 Milano tel: +39.02.58.10.11.85 info@ibva.it www.ibva.it italianopertutti@ibva.it tel: 02.4952.4600 SIAMO TUTTI MIGRANTI PROGETTO INTEGRATO DI

Dettagli

Percorso didattico Cittadinanza e Costituzione Rosa Sergi

Percorso didattico Cittadinanza e Costituzione Rosa Sergi A SCUOLA DI COSTITUZIONE COLORA IL TITOLO BIANCO, ROSSO E VERDE. PER VIVERE BENE IN CLASSE ABBIAMO BISOGNO DELLE DIRITTI REGOLE DOVE VI SONO DEI DIRITTI E DEI DOVERI SENZA LEGGI e REGOLE DA RISPETTARE

Dettagli

Attività didattiche 2012-2013

Attività didattiche 2012-2013 Attività didattiche 2012-2013 VISITA TRADIZIONALE Lungo un percorso di 30 sale i ragazzi sono accompagnati a conoscere i fatti e i protagonisti che hanno portato all indipendenza e all unità d Italia.

Dettagli

L ORDINAMENTO SPORTIVO ITALIANO CORSO ALLENATORI PRIMO LIVELLO

L ORDINAMENTO SPORTIVO ITALIANO CORSO ALLENATORI PRIMO LIVELLO L ORDINAMENTO SPORTIVO ITALIANO CORSO ALLENATORI PRIMO LIVELLO Principio della pluralità degli ordinamenti giuridici Istituzione o Ordinamento giuridico - Plurisoggettività (composto da soggetti aderenti

Dettagli