Proposte didattiche

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Proposte didattiche 2013-2014"

Transcript

1 Proposte didattiche

2 Gentile Dirigente scolastico, gentile Insegnante, anche quest anno INFORMADARTE prosegue le attività di laboratori sull arte dedicate alla scuola dell infanzia. Per l anno scolastico proponiamo un offerta diversificata di progetti, a seconda della durata, per adattarsi il più possibile alle esigenze della programmazione didattica. A - BREVE DURATA 1 INCONTRO p.16 Alla scoperta della luce p.17 L impronta come traccia di sé p.18 Filo: storia di un libro illeggibile p.19 Saluti e baci p.20 1foglio + 1foglio =? p.21 La bandiera della specie p.22 Siamo tutti diversi, ma ci assomigliamo tutti p.23 Ricicl-arti! B - BREVE DURATA 2 INCONTRI p.24 La materia, visita alla GNAM di Roma p.25 L arte e la città, visita alla GNAM di Roma C - MEDIA DURATA 3 INCONTRI p.26 La texture p.27 Il colore p.28 Il segno p.29 Il movimento p.30 Lo spazio p.31 La ceramica p.32 Ritratto e Autoritratto D-LUNGA DURATA INCONTRI p.33 Arte e cibo p.34 La traccia p.35 Gli elementi: acqua e terra p.36 Gli elementi: aria e fuoco p.37 L aria e gli animali p.38 L acqua e gli animali p.39 La terra e gli animali p.40 Dalla foglia all albero p.41 La magia della luce p.42 In viaggio con Munari p.43 Contemporanea-mente E- CORSI PER INSEGNANTI p.45 Corso in didattica dell arte 2

3 SI RICORDA: Alle scuole che prenoteranno per più di 4 classi, Informadarte effettuerà uno sconto di 2 euro a bambino su ogni ciclo di laboratori. Ricordiamo altresì che per i bambini esenti dalla mensa scolastica il laboratorio sarà gratuito, previa dimostrazione dell esenzione. Per i genitori e gli insegnanti che lo desiderassero, è possibile associarsi all Associazione Culturale Informadarte: il costo della tessera associativa è di 5,00 e ha validità annuale, dà diritto ad essere informati su tutte le nostre iniziative e a parteciparvi con prezzi vantaggiosi PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI Legale rappresentante: Francesca Pacini Coordinatrici, rapporti con le scuole: Claudia Teodonio e Flavia Strati WEB

4 INFORMADARTE PROPONE INOLTRE VISITE GUIDATE E LABORATORI RELATIVI ALLE MOSTRE IN CORSO NELL ANNO 2012/2013 E ALLE COLLEZIONI PERMANENTI DEI PIÙ IMPORTANTI MUSEI DI ROMA; SERVIZIO DI CONSULENZA E PROGRAMMAZIONE DIDATTICA PER INSEGNANTI; CONSULENZA E PARTECIPAZIONE A PROGETTI PER LA SCUOLA, BANDI E CONCORSI A CARATTERE CULTURALE E ARTISTICO; NUOVI PROGETTI DI LABORATORIO DA CONCORDARE CON I DOCENTI, RELATIVAMENTE AI PROGRAMMI SCOLASTICI IN CORSO, E PROGETTI EXTRA SCOLASTICI (PRESCUOLA E DOPOSCUOLA); CORSI IN DIDATTICA DELL ARTE RIVOLTI A PERSONALE DOCENTE DELLE SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIE E SECONDARIE, PRIVATI E STAGE RICONOSCIUTI PER STUDENTI UNIVERSITARI; PERCORSI LABORATORIALI DA PROGETTARE E CONCORDARE PER LIBRERIE, BIBLIOTECHE, STRUTTURE PRIVATE DEDICATE ALL INFANZIA (LUDOTECHE, BABY PARKING, ASILI PRIVATI, ETC.); LABORATORI CON ARTISTI; ORGANIZZAZIONE DI LABORATORI CREATIVI PER FESTE DI COMPLEANNO IN CASA, IN LIBRERIA O AL PARCO, DELLA DURATA MASSIMA DI 2 ORE; INOLTRE, SU RICHIESTA, SI ALLESTISCONO MOSTRE DEI LAVORI SVOLTI CON I BAMBINI NEGLI SPAZI SCOLASTICI. 4

5 PRESENTAZIONE DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE INFORMADARTE Informadarte, associazione costituita nel 1996 da storici dell arte, nasce con l intento di promuovere la conoscenza e la valorizzazione del patrimonio storico-artistico attraverso molteplici iniziative: visite guidate, laboratori, mostre, pubblicazioni, conferenze, formazione. A tal fine collabora con istituzioni pubbliche e private presenti sul territorio nell'ideazione e organizzazione di eventi culturali per l infanzia; inoltre, grazie a convenzioni stipulate con gli atenei della capitale, Informadarte contribuisce alla formazione di operatori didattici mediante stage formativi. Tra le attività svolte uno spazio privilegiato è assegnato alla didattica dell arte sia nelle scuole dell infanzia, primarie e secondarie, che in collaborazione con i servizi educativi di musei, biblioteche e spazi culturali. Le esperienze didattiche si rivolgono in particolar modo a bambini e ragazzi ed affiancano momenti di laboratorio -in cui i partecipanti familiarizzano con i principi tecnici ed espressivi del linguaggio visivo nella creazione di un proprio elaborato- a visite presso collezioni permanenti, mostre e luoghi d'interesse storicoartistico. Un recente campo d interesse dell associazione riguarda l editoria per ragazzi, mediante la pubblicazione della guida Atelier -artisti e ragazzi al Castello Colonna di Genazzano, la guida per bambini I dipinti della Galleria Borghese, progetto finanziato dalla regione Lazio, e la preparazione di un piccolo catalogo-guida, Nino Cordio, la mano dell artista e il sorriso del bambino, finanziato dal Comune di S.Ninfa (TP). Tutte le pubblicazioni mirano ad incentivare, nei bambini e ragazzi in età scolare, una autonoma fruizione del Museo, inteso come luogo di interesse culturale ma anche, congiuntamente alla scuola, anello fondamentale nella catena di apprendimento creativo e autonomo dell individuo e futuro cittadino. 5

6 CURRICULUM VITAE INFORMADARTE 1996/2013: laboratori didattici di prima alfabetizzazione artistica e di storia dell arte, presso molteplici istituti scolastici di Roma e provincia, visite animate presso la Galleria Nazionale d Arte Moderna di Roma, l Istituto Nazionale per la Stampa e la Calcografia, Il Museo Nazionale degli Strumenti Musicali, presso collezioni permanenti, mostre temporanee e luoghi d'interesse storico-artistico. Da dicembre 2007 a giugno 2010: laboratori e visite animate presso il Museo Nazionale degli Strumenti Musicali di Roma; ideazione e conduzione dei laboratori a cura di Simone Branchesi, didatta della musica; Da giugno 2008: laboratori di prima alfabetizzazione artistica e laboratori tematici presso la libreria per bambini IL BRUCALIBRO, Via Nemorense 39 B, Roma; Da marzo 2009: ideazione e conduzione di laboratori didattici per la scuola primaria e dell infanzia in occasione de LA SETTIMANA DELLA CULTURA; presso e per conto dell Istituto San Leone Magno, Piazza di S. Costanza 1, Roma. Dal 2010: progettazione di laboratori e visite animate alla scoperta del patrimonio storico-artistico di Roma. In collaborazione con PEAK BOOK -libreria, wine bar, viaggi-, Via arco dei banchi 3, Roma; progettazione e conduzione di laboratori d arte e visite al MAXXI. In collaborazione con la libreria KOOB, Via Luigi Poletti 2, Roma; ideazione e conduzione di eventi laboratoriali e presentazioni animate di libri per bambini. In collaborazione con il centro culturale e di promozione sociale COME UN ALBERO, Via Alessandria 153, Roma; ideazione di progetti didattico-educativi e attività laboratoriali a partire da testi per l infanzia; in collaborazione con EDIZIONI ANICIA RAGAZZI ; 6

7 ideazione e conduzione di eventi laboratoriali e presentazioni animate di libri per bambini. In collaborazione con il centro culturale e di promozione sociale COME UN ALBERO, Via Alessandria 153, Roma; ideazione di progetti didattico-educativi e attività laboratoriali a partire da testi per l infanzia; in collaborazione con EDIZIONI ANICIA RAGAZZI ; 2012: 15 febbraio-14 marzo: ideazione e conduzione del progetto gratuito di promozione della lettura Assaggi di lettura presso la scuola Primaria Aurelio Saffi, sita in zona San Lorenzo. Il progetto ha previsto lo svolgimento di letture negli spazi della scuola. I libri oggetto delle letture sono stati diversificati per ogni annualità in modo da proporre ai bambini testi adatti alla loro fascia d età, sia da un punto di vista contenutistico che illustrativo. 2011: ideazione e conduzione di laboratori d arte e sul libro; in collaborazione con la libreria per bambini IL GHIRIGORO, Via Vincenzo Troja 19 C, Roma; e con la libreria ASSAGGI SCIENCE BOOKSHOP, Via degli Etruschi 4; ideazione del catalogo di visite guidate per la scuola primaria e secondaria L Arte di visitare: percorsi tematici alla scoperta della città di Roma, in collaborazione con l agenzia di viaggi tour operator DIVERSO VIAGGIARE, Borgo Pio 11, Roma; 8 giugno 2011: ideazione e conduzione del laboratorio per bambini Animali atomici: quando la realtà supera la fantasia presso la Terrazza del Pincio, Roma; in collaborazione con GREENPEACE; 7

8 15 febbraio-14 marzo 2012 : ideazione e conduzione del progetto gratuito di promozione della lettura Assaggi di lettura presso la scuola Primaria Aurelio Saffi, sita in zona San Lorenzo. Il progetto ha previsto lo svolgimento di letture negli spazi della scuola. I libri oggetto delle letture sono stati diversificati per ogni annualità in modo da proporre ai bambini testi adatti alla loro fascia d età, sia da un punto di vista contenutistico che illustrativo. Dal 2011: ideazione e conduzione di laboratori d arte e sul libro; in collaborazione con la libreria per bambini IL GHIRIGORO, Via Vincenzo Troja 19 C, Roma; e con la libreria ASSAGGI SCIENCE BOOKSHOP, Via degli Etruschi 4; ideazione del catalogo di visite guidate per la scuola primaria e secondaria L Arte di visitare: percorsi tematici alla scoperta della città di Roma, in collaborazione con l agenzia di viaggi tour operator DIVERSO VIAGGIARE, Borgo Pio 11, Roma; 8 giugno 2011: ideazione e conduzione del laboratorio per bambini Animali atomici: quando la realtà supera la fantasia presso la Terrazza del Pincio, Roma; in collaborazione con GREENPEACE; Maggio 2011: quarta edizione del Corso di formazione in didattica dell arte per insegnanti, educatori, operatori museali, studenti e genitori. Il corso si è tenuto presso l Associazione di promozione sociale onlus CASETTA ROSSA, Via della Camilluccia 140, ed è stato strutturato in 6 incontri teorico-laboratoriali sulla sintassi dei linguaggi dell arte contemporanea. I temi affrontati sono stati: il colore, il segno, la materia, i sistemi di rappresentazione dello spazio e l uso dell oggetto. Il corso si è concluso con la visita animata alla Galleria Nazionale d Arte Moderna; 10 aprile 2011: laboratori didattici sul tema del libro illegibile, svolti nell'ambito della manifestazione pubblica Lessico e nuvole-giocare con le parole, Latina scalo; 8

9 20 febbraio 2011: I dipinti della Galleria Borghese presentazione della guida e laboratorio per bambini; presso il centro culturale e libreria BIBLI, Via dei Fienaroli 28, Roma; 15 gennaio 2011: Ho visto una pinna nel mare presentazione animata del libro di Carolina D Angelo, illustrato da Serena Intilia; ideazione e conduzione del laboratorio per bambini La bandiera delle specie, ispirato all opera di Alighiero Boetti e incentrato sui temi della salvaguardia delle specie animali in via di estinzione; in collaborazione con EDIZIONI ANICIA RAGAZZI ; iniziativa realizzata negli spazi del centro culturale COME UN ALBERO; Ottobre 2010: terza edizione del Corso di formazione in didattica dell arte per insegnanti, educatori, operatori museali, studenti e genitori. Il corso si è tenuto presso gli spazi del centro culturale COME UN ALBERO, ed è stato strutturato in 3 incontri teorico-laboratoriali sulla sintassi dei linguaggi dell arte contemporanea. I temi affrontati sono stati: il colore, il segno, la materia, i sistemi di rappresentazione dello spazio e l uso dell oggetto. Il corso si è concluso con la visita animata alla Galleria Nazionale d Arte Moderna; e aprile 2010: collaborazione degli operatori didattici dell Associazione Informadarte all iniziativa AL MUSEO PRAZ CON MAMMA E PAPÀ in occasione della XII edizione de LA SETTIMANA DELLA CULTURA. Gli operatori hanno progettato e condotto il laboratorio Creiamo la nostra stanza ideale! ; presso e per conto del MUSEO MARIO PRAZ, museo satellite della Galleria Nazionale d Arte Moderna di Roma; Dal 20 al 28 febbraio 2010: partecipazione degli operatori di Informadarte all evento SISTEMA MARE per conto dell Associazione Culturale Vivacemente. Durante i nove giorni dell evento organizzato da Retecamere, società di progetti integrati per lo sviluppo e tenutosi presso la Nuova Fiera di Roma, gli operatori hanno condotto laboratori sul tema del mare e collaborato alle attività di animazione per l infanzia.; 22 marzo ottobre 2009: corso di 5 lezioni di didattica dell'arte nell'ambito di un corso d'aggiornamento per insegnanti elementari presso la Giunti, tenute dalla socia Raffaella Giardina. Ogni 9 lezione è collegata ad un'attività di didattica della lingua italiana: textures, collage surrealista, assemblaggio

10 Luglio 2009: soggetto e sceneggiatura del dvd multimediale per bambini Un gigante dell arte: storia del David di Michelangelo, in fase di realizzazione a cura di Tecvision Sistemi Multimediali s.r.l. Un appassionante viaggio nel tempo alla scoperta dell opera e della vita del grande maestro del Rinascimento Italiano; 17 luglio 2009: partecipazione all iniziativa restate AR PARCO presso il Parco Pasolini di Viale Venezia Giulia a Roma dall Associazione di Promozione Sociale FUSOLAB, il Laboratorio socio culturale TANA LIBERI TUTTI e L AIASP - casa dei diritti dei popoli. Una festa popolare per tutti, quattro giorni di iniziative rivolte a giovani, anziani, bambini e adulti; conduzione del laboratorio sul ritratto ispirato all opera dell artista Enrico Baj; Da aprile a dicembre 2009: partecipazione a Il giovedì la casa è dei bambini", evento patrocinato dalla PROVINCIA DI ROMA, che si è tenuto il 1 giovedì di ogni mese presso la Casa Internazionale delle Donne. Ideazione e conduzione di laboratori d arte; 19 aprile e 17 maggio 2009: partecipazione a L altra domenica! presso la CAE-Città dell Altra Economia, ex campo boario di Testaccio; conduzione di laboratori per le giornate dedicate a RIUSO E RICICLO e TURISMO RESPONSABILE; Da marzo a giugno 2009: ideazione e conduzione di laboratori d arte; presso e per conto del baby parking L ALLEGRA BRIGATA, Via R. La Crociera 21, zona Tor Vergata, Roma; Gennaio 2009: laboratori d arte per le scuole primarie di primo grado in collaborazione con la Casa Editrice Giunti, presso la libreria GIUNTI AL PUNTO, piazza SS. Apostoli 59/65, Roma. Letture, visone di diapositive e laboratori artistici; 13 e 14 settembre 2008: laboratori per bambini presso la manifestazione Notti cangianti -blu -rosso - bianco immergerti nel colore, nello stand de LA CITTÀ DEL SOLE. Organizzata dall Associazione Culturale Poliorama, con il sostegno dell Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Roma e col patrocinio della Provincia, della Regione Lazio e del IX Municipio. 10

11 La manifestazione si è svolta a Piazza Re di Roma, un progetto culturale e popolare allo stesso tempo all insegna della magia di tre colori che hanno ispirato momenti e opere fondamentali nella storia moderna e contemporanea; Da settembre a dicembre 2008: IlluminArti alla città del sole, laboratori d arte per bambini presso il punto vendita CITTÀ DEL SOLE di via Buonarroti, 6, Roma; Maggio e novembre 2008: programma nazionale Scuole Aperte, promosso da Ministero della Pubblica Istruzione Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Direzione Generale Ufficio II; Informadarte partecipa con laboratori pomeridiani di arti figurative presso l ISTITUTO SCOLASTICO G. MAZZINI di Roma, plesso XX Settembre; 29 marzo 2008: prima presentazione con laboratorio della guida per bambini I dipinti della Galleria Borghese presso la ex-libreria MEL RAGAZZI, P.zza SS. Apostoli 29, Roma; con la partecipazione del Prof. Claudio Zambianchi, docente di Storia dell Arte Contemporanea dell università Sapienza; Febbraio 2008: secondo corso in didattica dell arte per insegnanti delle scuole primarie del Comune di S. Ninfa strutturati in 3 incontri teorico-laboratoriali sulle tematiche di segno, colore e ritratto; presso l aula laboratorio del MUSEO NINO CORDIO di S. Ninfa (TP); 13 e 14 dicembre 2008: evento per bambini Fai l albero con noi!, promosso dal sistema delle Biblioteche di Roma e dal Comune di Roma, Assessorato alle politiche culturali e della comunicazione Municipio Roma III, presso la BIBLIOTECA VILLA LEOPARDI di Roma. Laboratori didattici per la creazione di un albero d artista con Anna Minopoli; Novembre 2007: ciclo di laboratori sul tema del Ritratto e Autoritratto presso la libreria-bistrot AGAVE di Roma, accostati all esposizione Istantanee, Donne ritratte a Roma, di Franny Thiery; 11

12 2007/2008: ideazione e prossima pubblicazione della guida per bambini Nino Cordio: la mano dell artista il sorriso del bambino, per conto del MUSEO NINO CORDIO di S. Ninfa (TP), con un testo di Andrea Camilleri; 2006/2008: accreditamento al progetto Segno gesto e movimento, riservato agli alunni della scuola primaria di I e II e secondaria di I, nell ambito dell iniziativa Città come scuola promossa dal Comune di Roma - Dipartimento Politiche Educative e Scolastiche, e svolto presso la Galleria Nazionale d Arte Moderna di Roma. 2006/2007: pubblicazione della guida per bambini I dipinti della Galleria Borghese, finanziata dalla Regione Lazio, con illustrazioni di Francesca Irene Thiery e presentazione del Prof. Claudio Zambianchi dell Università degli studi Sapienza di Roma; 2006/2007: in conformità con la Convenzione di tirocinio, formazione e orientamento con l Università degli Studi Roma Tre si svolgono stage per studenti con curriculum storico-artistico, nell espletamento delle attività svolte dall Associazione e validi per il raggiungimento di crediti formativi; Da novembre 2006 a gennaio 2007: prima edizione del Corso di formazione in didattica dell arte strutturato in 6 incontri teorico-laboratoriali sulla sintassi dei linguaggi dell'arte contemporanea; 7 e 8 ottobre 2006: iniziativa pubblica Piccoli artisti in piazza svolta presso il parco di VILLA TORLONIA, patrocinata dal Municipio Roma III e dalla Regione Lazio; realizzazione collettiva, da parte dei bambini, di due strutture in divenire ispirate ai celebri igloo dell artista contemporaneo Mario Merz; 2004/2005: in conformità con la Convenzione di tirocinio, formazione e orientamento con l Università degli Studi Sapienza, si svolgono stage per studenti con curriculum storico-artistico, nell espletamento delle attività svolte dall Associazione e validi per il raggiungimento di crediti formativi; 12

13 Ottobre 2004/maggio 2005: realizzazione del progetto denominato La scuola in stazione: storie di treni, stazioni e viaggiatori. L attività didattica, rivolta alle scuole elementari e medie di Roma e provincia, svolta in collaborazione con le Ferrovie dello Stato presso la Stazione Termini di Roma, consisteva in un percorso strutturato in una visita animata all interno della stazione e si concludeva con un laboratorio in uno spazio attrezzato; Aprile/maggio 2004: visite animate e laboratori didattici per le scuole presso L ISTITUTO NAZIONALE PER LA GRAFICA a Roma, per conto del Ministero per i Beni e le Attività Culturali; Aprile /maggio 2002: laboratori didattici sull opera dell artista Giuseppe Penone presso lo SPAZIO ESPOSITIVO PER L ARTE CONTEMPORANEA DI TOR BELLA MONACA (Istituto Comprensivo Via dell Archeologia ) progetto promosso dall Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Roma; Ottobre/giugno 2002: laboratori sulle tecniche del disegno, incisione e stampa presso L ISTITUTO NAZIONALE PER LA GRAFICA, Roma; Settembre 2001: pubblicazione del catalogo Ateliers. Artisti e bambini al castello Colonna di Genazzano ; Marzo/giugno 2001: laboratori per bambini Il sarcofago misterioso e Figura in due stanze, con l artista Andrea Fogli e mostra finale presso l Istituto Nazionale per la Grafica a Roma; 2000/2001: ottiene l approvazione del Provveditorato agli Studi di Roma per corsi di formazione per insegnanti della scuola materna ed elementare; Febbraio/novembre 2001: realizza il laboratorio didattico per le scuole legato alla mostra di David Tremlett, curata da Daniela Lancioni, nello SPAZIO ESPOSITIVO PER L ARTE CONTEMPORANEA DI TOR BELLA MONACA, in collaborazione con l associazione Beat 72 e il Comune di Roma; Dicembre 2000: laboratori con gli artisti Andrea Fogli, Laura Calmieri e Marina Pareis con mostra finale Ateliers, nel Castello Colonna di Genazzano; 13

14 Aprile/ottobre 2000: organizza il servizio informativo e di accoglienza al pubblico nella serie di mostre Tirannicidi presso L ISTITUTO NAZIONALE PER LA GRAFICA, Roma; Maggio/giugno 2000: laboratori con gli artisti Felice Levini e Maurizio Savini con mostra finale Ateliers nel CASTELLO COLONNA di Genazzano; Gennaio/aprile 2000: serie di 4 laboratori su Colore, Texture e Segno presso la BIBLIOTECA FLAMINIA; Dicembre 1999: con la Regione Lazio realizza una serie di laboratori presso le scuole del Comune di Genazzano, attraverso un lavoro comune tra gli artisti Baldo Diodato, Anna Minopoli, Daniele Monaci, Claudio Calmieri e gli studenti; Febbraio/novembre 1999: laboratorio didattico per le scuole legato alla mostra di Giacinto Cerone, curata da Daniela Lancioni nello SPAZIO ESPOSITIVO PER L ARTE CONTEMPORANEA DI TOR BELLA MONACA, con l Associazione Beat 72; progetto promosso dall Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Roma; Gennaio1999: collabora all ideazione e all organizzazione della performance di Renato Mambor con un gruppo di bambini, in occasione della mostra personale dell artista presso l Istituto Nazionale per la Grafica a Roma; Giugno/settembre 1998: su incarico della Soprintendenza ai Beni Artistici e Storici di Roma sperimenta il modello di Laboratorio Didattico per ragazzi presso la GALLERIA BORGHESE; Gennaio/febbraio 1998: su incarico della Galleria Nazionale d Arte Moderna elabora e sperimenta il modello di Laboratorio Didattico per le scuole elementari, in relazione all esposizione Marcel Duchamp ed altri iconoclasti, anche ; 1997/1998: ottiene l approvazione del Provveditorato agli studi di Roma per un corso di formazione per insegnanti alle scuole elementari; 14

15 Giugno/luglio 1997: promuove le visite guidate con laboratorio A caccia di Scipione l Africano presso lo stand della Biblioteca Centrale per Ragazzi, nell ambito de La città nascosta, a Parco degli Scipioni; Marzo/dicembre 1997: promuove alcuni laboratori per ragazzi sul mosaico nell ambito dell iniziativa Illustriamo Roma, della Biblioteca Centrale per ragazzi; Dicembre 1999: progetta e organizza l installazione di quattro alberi di Natale d artista nelle strade di Genazzano; Settembre 1999: promuove due laboratori presso lo stand della Biblioteca Centrale per ragazzi nell ambito de La città in tasca, organizzato dal Comune di Roma a Parco degli Scipioni; Aprile/giugno 1999: gestisce l attività didattica per le scuole elementari e medie per la mostra I love pop, Europa -Usa anni 60. Mitologie del quotidiano presso il CHIOSTRO DEL BRAMANTE, Roma; Gennaio/aprile 1997: su incarico della Galleria Nazionale d Arte Moderna elabora e sperimenta il modello di Laboratorio Didattico per le scuole elementari, in relazione all esposizione Alighiero e Boetti: l opera ultima ; Giugno/luglio 1996: promuove il laboratorio Giochiamo con l arte per la Biblioteca Centrale per ragazzi nell ambito de La città in tasca, organizzato dal Comune di Roma a Villa Borghese e Valle Giulia; Aprile 1996: in collaborazione con L Assessorato alle Politiche Educative del Comune di Roma, promuove il laboratorio Il rettangolo del gioco nell ambito della mostra I cento linguaggi dei bambini, presso il MUSEO DELLA CIVILTÀ di Roma. 15

16 A ALLA SCOPERTA DELLA LUCE FINALITÀ DURATA DEL LABORATORIO: In questo laboratorio ci dedichiamo allo studio della luce e del 1 INCONTRO DA 2 ORE CIRCA colore, e giochiamo con dei fenomeni percettivi. Cosa serve COSTO DEL LABORATORIO: per vedere? Siamo sicuri che bastino solo gli occhi? Quando 8 A PARTECIPANTE (Iva inclusa) siamo al buio ad esempio cosa vediamo? E se le immagini, le ombre e le luci, fossero solo delle nostre elaborazioni mentali? Impareremo ad osservare come si formano le ombre, a distinguere tra sorgenti di luce naturale e artificiale, a scoprire come è formata la luce, come si propaga, cosa fa quando incontra un corpo, se cambia o viene assorbita. LABORATORIO Dopo un'introduzione sul tema della luce accenderemo il proiettore e, con dei teli, lasceremo che i bambini si trasformino in fantasmi. Osserveremo come vari oggetti diversi per forma, trasparenza e colore, reagiscono davanti alla luce. Si classificheranno e cattureranno, poi, le ombre degli stessi oggetti con un pastello bianco su un foglio bianco. Per rivelare la sagoma disegnata basterà passarci sopra del colore a tempera. L opera che ne risulterà sarà la rappresentazione delle ombre. Infine verrà dato a ogni bambino un quadrato di cartone dipinto con la fluorina per giocare col buio e con la luce. 16

17 A - L IMPRONTA COME TRACCIA DI SE DURATA DEL LABORATORIO: FINALITÀ Sin dall epoca degli uomini primitivi si sono lasciate tracce: 1 INCONTRO DA 2 ORE CIRCA sulla sabbia, sulla neve, sul fango e sulla pietra. E prima COSTO DEL LABORATORIO: degli uomini chi? Anche gli animali, le piante, le catastrofi 8 A PARTECIPANTE (Iva inclusa) naturali. Noi esseri umani, così come gli animali, siamo stati capaci di leggere le tracce e di interpretarle a nostro favore e, per primi, gli abbiamo dato un significato magico. Lasciare traccia di sé è stata una necessità per marcare il territorio, lasciare testimonianza della propria esistenza, per mettere paura o per ingannare, ma anche per riti propiziatori. LABORATORIO Le nostre mani, i nostri piedi possono lasciare una infinita quantità e varietà di impronte. Procederemo prima a creare un impronta in negativo così da formare un grande quadro preistorico come i primi disegni rupestri. Successivamente sperimenteremo la traccia in positivo: con la colla e le sabbie colorate, con la tempera bianca impressa su cartoncino nero e le tempere colorate impresse su cartoncino bianco, con la creta ed infine con la fusaggine e lo scotch cattureremo l impronta digitale di 17 ogni bambino.

18 A-FILO: STORIA DI UN LIBRO ILLEGGIBILE FINALITÀ DURATA DEL LABORATORIO: 1 INCONTRO DA 2 ORE CIRCA COSTO DEL LABORATORIO: 8 A PARTECIPANTE (Iva inclusa) Cos è un libro? E cosa sarà un libro illeggibile? Un libro illeggibile non ha parole da leggere, ma ha una storia visiva che si può capire attraverso la lettura dei materiali, delle forme e dei colori con cui è realizzato. Partendo dalla lettura del libro Filo di Fabio De Poli e Andrea Rauch (La Biblioteca Junior, 2008) si sviluppa un laboratorio sulla creazione di un libro illeggibile. LABORATORIO Filo ci racconta, attraverso immagini create con la tecnica del collage, la storia di un pezzettino di filo e delle sue peripezie. I bambini proveranno a giocare con i fili di lana: lasciandoli andare sul foglio, vedranno apparire dei bei disegni e, muovendoli potranno creare infinite varianti anche con ritagli di cartoncini colorati e pezzetti di stoffa, di forme e dimensioni diverse. Si potrà giocare così su un doppio livello: dall astrazione delle forme alla creazione di un racconto di senso compiuto, che parta dalla suggestione che le forme suscitano nel bambino. I bambini potranno quindi inventare partendo dalle immagini una vero e proprio racconto scritto, creando così la loro personale storia di un filo. 18

19 A - SALUTI E BACI FINALITÀ DURATA DEL LABORATORIO: 1 INCONTRO DA 2 ORE CIRCA COSTO DEL LABORATORIO: 8 A PARTECIPANTE (Iva inclusa) L obiettivo del laboratorio è rendere omaggio all artista Bruno Munari ( ). Il metodo di lavoro, ispirato alla sua opera, stimola la creatività attraverso la manipolazione di oggetti e immagini del quotidiano per la creazione di nuovi oggetti fantastici, in cui fantasia e immaginazione saranno il filo conduttore. LABORATORIO Chi era Bruno Munari? Si parte dall idea di una valigia dell artista ritrovata per caso, un viaggio immaginario per ricostruire oggetti personali, appunti, ricordi di una persona davvero speciale. Partendo dall analisi del libro Saluti e baci, (Corraini), si realizzerà una cartolina surreale usando come base una vera cartolina sulla quale i bambini incolleranno immagini ritagliate da altre cartoline e da riviste, per poi indirizzarla e spedirla a chi vogliono. A seguire, si giocherà con i caratteri grafici del proprio nome, modificandoli e manipolandoli per creare nuove immagini e strani alfabeti proprio come faceva Munari. 19

20 A - 1 FOGLIO + 1 FOGLIO =? FINALITÀ DURATA DEL LABORATORIO: Se 1 passo + 1 passo fanno una passeggiata cosa farà 1 1 INCONTRO DA 2 ORE CIRCA pagina + 1 pagina? Dopo la lettura del libro Un foglio più un COSTO DEL LABORATORIO: foglio di Giuseppe Mazza e Anna Cairanti, (Topipittori), i 8 A PARTECIPANTE (Iva inclusa) bambini verranno invitati a creare associazioni tra oggetti ed immagini tratte dalla realtà quotidiana. Impareranno quindi a creare e rilegare un proprio libro fatto di tante divertenti equazioni artistiche. LABORATORIO Inizialmente si cercherà di stimolare la fantasia dei bambini nei confronti di alcuni oggetti comuni. Accostandoli, combinandoli e stravolgendoli si scoprirà insieme che ogni cosa, anche la più banale, può esser fonte di nuove ed originali idee. Successivamente, usando sagome estratte da una scatola, la creatività del bambino verrà lasciata libera di correre all inseguimento di associazioni che serviranno a creare una storia. I bambini si dedicheranno infine alla creazione di vero e proprio libro. 20

21 A - SIAMO TUTTI DIVERSI, MA CI ASSOMIGLIAMO TUTTI FINALITA DURATA DEL LABORATORIO: 1 INCONTRO DA 2 ORE CIRCA COSTO DEL LABORATORIO: 8 A PARTECIPANTE (Iva inclusa) Attraverso la lettura del testo Il cerchio di zero, di Anna Maria Gozzi ed Eva Rasano (Edizioni Anicia, 2007) si intende affrontare con i bambini la tematica della diversità sotto molteplici punti di vista. Troppo spesso la diversità è percepita e vissuta come un elemento negativo. La storia di Zero ci insegna quanto la diversità tra gli uomini della terra sia preziosa. Solo guardando la propria immagine riflessa ognuno ha la chiara visione del suo aspetto, ma è negli occhi degli altri che solitamente ci si rispecchia e riconosce. LABORATORIO Inizialmente analizzeremo la diversità dal punto di vista fisico. Prendendo spunto dall opera dell artista Giuseppe Penone, esploreremo la nostra pelle: l osserveremo con una lente di ingrandimento e ne cattureremo l impronta scoprendo così che siamo tutti diversi. Successivamente constateremo che nella diversità siamo tutti comunque simili. Partendo dall isolamento di un elemento corporeo di ciascun bambino e dalla sua realizzazione grafica procederemo alla creazione di un personaggio assemblando i singoli disegni realizzati. 21

nel nel giardino del gigante...

nel nel giardino del gigante... nel nel giardino del del gigante... Scuola dell infanzia Scuola dell infanzia - Scuola primaria classi 1^ 2^ 3^ Scuola primaria classi 4^ 5^ - Scuola secondaria di I grado Visita autogestita al Giardino

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE ARTE E IMMAGINE

CURRICOLO VERTICALE ARTE E IMMAGINE ISTITUTO COMPRENSIVO DI CISANO BERGAMASCO CURRICOLO VERTICALE ARTE E IMMAGINE SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA COMPETENZE DI AMBITO ABILITA CONOSCENZE ESPERIENZE DI APPRENDIMENTO 1 ESPRIMERSI E COMUNICARE

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA:

SCUOLA DELL INFANZIA: CURRICOLO VERTICALE DI ARTE SCUOLA DELL INFANZIA: CAMPO DI ESPERIENZA: LINGUAGGI, CREATIVITÀ, ESPRESSIONE (gestualità, arte, musica, multimedialità) È il campo delle attività inerenti alla comunicazione

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE DI ARTE

CURRICOLO VERTICALE DI ARTE CURRICOLO VERTICALE DI ARTE SCUOLA DELL INFANZIA: CAMPO DI ESPERIENZA: LINGUAGGI, CREATIVITÀ, ESPRESSIONE (gestualità, arte, musica, multimedialità) È il campo delle attività inerenti alla comunicazione

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE SCUOLA DELL INFANZIA

CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE SCUOLA DELL INFANZIA CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE SCUOLA DELL INFANZIA OBIETTIVI FORMATIVI TRAGUARDI Educare al piacere del bello e del sentire estetico Stimolare la creatività attraverso lì esplorazione di materiali

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI MORI PIANI DI STUDIO ARTE E IMMAGINE

ISTITUTO COMPRENSIVO DI MORI PIANI DI STUDIO ARTE E IMMAGINE ISTITUTO COMPRENSIVO DI MORI PIANI DI STUDIO ARTE E IMMAGINE ARTE E IMMAGINE Competenze 1, 2, 3, 4, 5 al termine del primo biennio Riconoscere gli elementi fondamentali del linguaggio visuale e utilizzarli

Dettagli

Obiettivi specifici di apprendimento per lo sviluppo delle competenze della disciplina per la scuola dell infanzia e per il primo ciclo d istruzione

Obiettivi specifici di apprendimento per lo sviluppo delle competenze della disciplina per la scuola dell infanzia e per il primo ciclo d istruzione Obiettivi specifici di apprendimento per lo sviluppo delle competenze della disciplina per la scuola dell infanzia e per il primo ciclo d istruzione 1 INFANZIA 3 anni INFANZIA 4 anni Incontrare l arte

Dettagli

Proposte didattiche 2013-2014

Proposte didattiche 2013-2014 Proposte didattiche 2013-2014 1 Gentile Dirigente scolastico, gentile Insegnante, anche quest anno INFORMADARTE prosegue le attività di laboratori sull arte dedicate alla scuola primaria di I e II ciclo

Dettagli

PROGETTO ATELIER PAESI E PAESAGGI DI COLORE E FANTASIA

PROGETTO ATELIER PAESI E PAESAGGI DI COLORE E FANTASIA PROGETTO ATELIER PAESI E PAESAGGI DI COLORE E FANTASIA INTRODUZIONE AL PROGETTO L atelier è il laboratorio delle attività grafico-pittoriche e plastiche. Questo luogo, sapientemente attrezzato e predisposto,

Dettagli

PROPOSTE DEL MATTINO PER LE SCUOLE ANNO SCOLASTICO 2015-2016

PROPOSTE DEL MATTINO PER LE SCUOLE ANNO SCOLASTICO 2015-2016 CO39442 PROPOSTE DEL MATTINO PER LE SCUOLE ANNO SCOLASTICO 2015-2016 MATTINE IN GIOCO Una mattina dedicata al gioco tra le stanze dell Ambarabà scoprendo e ritrovando modi diversi di giocare ed esplorando

Dettagli

Programmazione educativo-didattica didattica anno scolastico 2014-2015 ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA PRIMARIA

Programmazione educativo-didattica didattica anno scolastico 2014-2015 ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA PRIMARIA Istituto Maddalena di Canossa Corso Garibaldi 60-27100 Pavia Scuola dell Infanzia Scuola Primaria Scuola Secondaria di 1 grado Programmazione educativo-didattica didattica anno scolastico 2014-2015 ARTE

Dettagli

PRIMO ISTITUTO COMPRENSIVO di PALAZZOLO S/O via Zanardelli n.34 Anno scolastico 2014/2015

PRIMO ISTITUTO COMPRENSIVO di PALAZZOLO S/O via Zanardelli n.34 Anno scolastico 2014/2015 PRIMO ISTITUTO COMPRENSIVO di PALAZZOLO S/O via Zanardelli n.34 Anno scolastico 2014/2015 CURRICOLI DISCIPLINARI SCUOLA DELL INFANZIA e PRIMO CICLO di ISTRUZIONE Percorso delle singole discipline sulla

Dettagli

CLASSE PRIMA COMPETENZE SPECIFICHE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONTENUTI E ATTIVITA'

CLASSE PRIMA COMPETENZE SPECIFICHE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONTENUTI E ATTIVITA' ISTITUTO COMPRENSIVO DI SOVIZZO SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO DI ESPRESSIONE ARTISTICA FINALITA La disciplina mira nelle sue varie articolazioni, alla maturazione delle capacità di esprimersi e di comunicare

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE. Scuola Primaria / Secondaria I grado

CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE. Scuola Primaria / Secondaria I grado CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE Scuola Primaria / Secondaria I grado TRAGUARDI DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA L'alunno utilizza le conoscenze e le abilità relative

Dettagli

CURRICOLO ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA

CURRICOLO ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA CURRICOLO ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA Traguardi per lo sviluppo delle competenze L alunno elabora creativamente produzioni personali per esprimere sensazioni ed emozioni. Sperimenta strumenti e tecniche

Dettagli

ARTE E IMMAGINE Competenza chiave europea: CONSAPEVOLEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALE Competenza specifica: ARTE E IMMAGINE

ARTE E IMMAGINE Competenza chiave europea: CONSAPEVOLEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALE Competenza specifica: ARTE E IMMAGINE ARTE E IMMAGINE Competenza chiave europea: CONSAPEVOLEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALE Competenza specifica: ARTE E IMMAGINE La disciplina arte e immagine ha la finalità di sviluppare e potenziare nell alunno

Dettagli

DI SEGNARE PER IMPARARE

DI SEGNARE PER IMPARARE DI SEGNARE PER IMPARARE A scuola di Guggenheim è un programma formativo, arrivato alla sua decima edizione, rivolto a tutte le scuole del Veneto, di ogni ordine e grado, realizzato attraverso la collaborazione

Dettagli

ARTE IMMAGINE (E MUSICA): LINGUAGGI, CREATIVITA, ESPRESSIONE

ARTE IMMAGINE (E MUSICA): LINGUAGGI, CREATIVITA, ESPRESSIONE ARTE IMMAGINE (E MUSICA): LINGUAGGI, CREATIVITA, ESPRESSIONE COMPETENZE SPECIFICHE Padroneggiare gli strumenti necessari ad un utilizzo dei linguaggi espressivi, artistici e visivi SCUOLA INFANZIA TRAGUARDI

Dettagli

TRACCEimpronte. PAROLEdelcuore. Attività Ricreative. Progetti per la Scuola. Attività di Gruppo

TRACCEimpronte. PAROLEdelcuore. Attività Ricreative. Progetti per la Scuola. Attività di Gruppo TRACCEimpronte Attività Ricreative PAROLEdelcuore Attività di Gruppo Progetti per la Scuola Insegnerai a Volare, ma non voleranno il Tuo Volo. Insegnerai a Sognare, ma non sogneranno il Tuo Sogno. Insegnerai

Dettagli

Progetto di esperienze Sulle tracce di Mirò

Progetto di esperienze Sulle tracce di Mirò Progetto di esperienze Sulle tracce di Mirò Gli bastava un emozione anche piccola e la sua immaginazione si metteva in moto. Una macchia sul muro. Un filo che usciva dalla tela, un granello di polvere.

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI VARALLO ORDINE DI SCUOLA: SCUOLA PRIMARIA DISCIPLINA: ARTE E IMMAGINE

ISTITUTO COMPRENSIVO DI VARALLO ORDINE DI SCUOLA: SCUOLA PRIMARIA DISCIPLINA: ARTE E IMMAGINE ISTITUTO COMPRENSIVO DI VARALLO ORDINE DI SCUOLA: SCUOLA PRIMARIA DISCIPLINA: ARTE E IMMAGINE Competenze attese al termine delle classi: Prima/Seconda/Terza -Seguire con attenzione spettacoli di vario

Dettagli

Percorsi didattico-museali e formazione agli insegnanti gratuiti per le scuole dell infanzia, primarie e secondarie

Percorsi didattico-museali e formazione agli insegnanti gratuiti per le scuole dell infanzia, primarie e secondarie Percorsi didattico-museali e formazione agli insegnanti gratuiti per le scuole dell infanzia, primarie e secondarie ANNO SCOLASTICO 2013-2014 A cura di Un iniziativa proposta alle scuole da Intesa Sanpaolo

Dettagli

Laboratori di educazione all immagine

Laboratori di educazione all immagine Il nostro gruppo lavoro, formato da persone che da anni operano nel settore dell illustrazione, della grafica e della didattica, propone laboratori di educazione all immagine, rivolti agli studenti delle

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO VILLA VERROCCHIO

ISTITUTO COMPRENSIVO VILLA VERROCCHIO Anno Scolastico 2015/2016 2013/2014 POF 2015-16 ISTITUTO COMPRENSIVO VILLA VERROCCHIO 65016 MONTESILVANO (PE) Via Olona n. 9 - Distretto Scolastico N. 12 Il futuro del mondo è nelle nostre mani! PIANO

Dettagli

ARTE E IMMAGINE DISCIPLINA DI RIFERIMENTO: ARTE E IMMAGINE DISCIPLINE CONCORRENTI:TUTTE

ARTE E IMMAGINE DISCIPLINA DI RIFERIMENTO: ARTE E IMMAGINE DISCIPLINE CONCORRENTI:TUTTE ARTE E IMMAGINE DISCIPLINA DI RIFERIMENTO: ARTE E IMMAGINE DISCIPLINE CONCORRENTI:TUTTE TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE FISSATI DALLE INDICAZIONI PER IL CURRICOLO 2012 TRAGUARDI ALLA FINE DELLA

Dettagli

Progetto 5 anni. Alla scoperta degli elementi della vita: Acqua, Aria, Terra, Fuoco. Premessa

Progetto 5 anni. Alla scoperta degli elementi della vita: Acqua, Aria, Terra, Fuoco. Premessa Progetto 5 anni Premessa Alla scoperta degli elementi della vita: Acqua, Aria, Terra, Fuoco L esplorazione di questi elementi così diversi tra loro rappresenta un occasione per stimolare l immaginazione

Dettagli

1. Esplorare immagini, forme e oggetti presenti nell ambiente utilizzando le capacità visive, gestuali, tattili e cinestesiche.

1. Esplorare immagini, forme e oggetti presenti nell ambiente utilizzando le capacità visive, gestuali, tattili e cinestesiche. SEZIONE A: Traguardi formativi CLASSE TERZA COMPETENZE ABILITÁ CONOSCENZE A- Esprimersi,comunicare e sperimentare le tecniche e i codici propri del linguaggio visuale e audiovisivo. 1. Esplorare immagini,

Dettagli

CURRICOLO DISCIPLINARE DI ARTE E IMMAGINE

CURRICOLO DISCIPLINARE DI ARTE E IMMAGINE A.S. 2014/2015 MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Istituto Comprensivo Palena-Torricella Peligna Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di 1 grado Palena (CH) SCUOLA PRIMARIA

Dettagli

La poesia e l immagine poetica educano il cuore e lo sguardo. Se impariamo ad ascoltare e a guardare con cura dentro di noi, impariamo anche a farlo

La poesia e l immagine poetica educano il cuore e lo sguardo. Se impariamo ad ascoltare e a guardare con cura dentro di noi, impariamo anche a farlo La poesia e l immagine poetica educano il cuore e lo sguardo. Se impariamo ad ascoltare e a guardare con cura dentro di noi, impariamo anche a farlo meglio con gli altri. E a trovare le parole per l incontro.

Dettagli

DESCRIZIONE PERCORSO con il gruppo Medi

DESCRIZIONE PERCORSO con il gruppo Medi PROGETTO L ARTE DEL RACCONTO E DEL SILENZIO DESCRIZIONE PERCORSO con il gruppo Medi Partendo dalla considerazione che il quadro racconta una storia, trasmette emozioni, è traccia di un significato e porta

Dettagli

I LABORATORI ESPRESSIVI: CREATIVITA E METODOLOGIA. EDUCAZIONE VISIVA IL LINGUAGGIO DELLE IMMAGINI

I LABORATORI ESPRESSIVI: CREATIVITA E METODOLOGIA. EDUCAZIONE VISIVA IL LINGUAGGIO DELLE IMMAGINI I LABORATORI ESPRESSIVI: CREATIVITA E METODOLOGIA. EDUCAZIONE VISIVA IL LINGUAGGIO DELLE IMMAGINI Nel laboratorio vengono presentati e analizzati, attraverso la sperimentazione di materiali e tecniche

Dettagli

Scuola Primaria e Scuola Secondaria di primo grado

Scuola Primaria e Scuola Secondaria di primo grado ISTITUTO COMPRENSIVO G. MARCONI di Castelfranco Emilia Mo Via Guglielmo Marconi, 1 Tel 059 926254 - fax 059 926148 email: MOIC825001@istruzione.it Scuola Primaria e Scuola Secondaria di primo grado Anno

Dettagli

Incontri psicoeducativi di avvicinamento all arte: il racconto di un esperienza

Incontri psicoeducativi di avvicinamento all arte: il racconto di un esperienza Bergamo, 3 Ottobre 2008 Incontri psicoeducativi di avvicinamento all arte: il racconto di un esperienza Dott.ssa Laura Marchesi Da cosa nasce quest idea idea??? L idea nasce, in collaborazione con la Dott.ssa

Dettagli

IL MUSEO DI TUTTI L INTEGRAZIONE DI PERSONE DIVERSAMENTE ABILI

IL MUSEO DI TUTTI L INTEGRAZIONE DI PERSONE DIVERSAMENTE ABILI IL MUSEO DI TUTTI L INTEGRAZIONE DI PERSONE DIVERSAMENTE ABILI Un obiettivo di questi progetti speciali è dimostrare che la conoscenza dell arte può essere favorita da varie modalità d apprendimento; tale

Dettagli

IMMAGINARTE Laboratori di educazione all immagine

IMMAGINARTE Laboratori di educazione all immagine Il nostro gruppo lavoro, formato da persone che da anni operano nel settore dell illustrazione, della grafica e della didattica, propone laboratori di educazione all immagine, rivolti agli studenti delle

Dettagli

Dalle macchie all intreccio di colori

Dalle macchie all intreccio di colori I colori intorno a noi Se il mondo non fosse colorato La magia dei colori Alla scoperta delle opere d arte Dalle macchie all intreccio di colori Mescola, dipingi, disegna, modella... laboratorio creativo

Dettagli

Finalità (tratte dalle Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola dell infanzia e del primo ciclo d istruzione)

Finalità (tratte dalle Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola dell infanzia e del primo ciclo d istruzione) CURRICOLO DI ARTE E IMMAGINE SCUOLA PRIMARIA Finalità (tratte dalle Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola dell infanzia e del primo ciclo d istruzione) La disciplina arte e immagine ha la

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE ARTE E IMMAGINE TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA

CURRICOLO VERTICALE ARTE E IMMAGINE TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO VERTICALE ARTE E IMMAGINE FINALITA' Sviluppare e potenziare la capacità di leggere e comprendere immagini e creazioni artistiche. Sapersi esprimere e comunicare in modo personale e creativo.

Dettagli

Istituto Comprensivo Gandhi as 2014-15 Curricolo ARTE E IMMAGINE Scuola Infanzia Campo di esperienza: Immagini, suoni e colori

Istituto Comprensivo Gandhi as 2014-15 Curricolo ARTE E IMMAGINE Scuola Infanzia Campo di esperienza: Immagini, suoni e colori Istituto Comprensivo Gandhi as 2014-15 Curricolo ARTE E IMMAGINE Scuola Infanzia Campo di esperienza: Immagini, suoni e colori TRAGUARDI DI COMPETENZA Comunicare, esprimere emozioni, raccontare, utilizzando

Dettagli

ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA E PRIMO BIENNIO

ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA E PRIMO BIENNIO ARTE E IMMAGINE Competenze finali AMBITO ARTISTICO [Dal Profilo educativo, Culturale e Professionale dello studente alla fine del primo ciclo di istruzione (6-11 anni)] per l'espressione di sé e per la

Dettagli

LABORATORIO: GRUPPO COCCODRILLI

LABORATORIO: GRUPPO COCCODRILLI LABORATORIO: GRUPPO COCCODRILLI ETÀ 3 ANNI tot. Bambini 25 M 14 F 11 TEMPO: gennaio-maggio 2013 SPAZIO: aula delfini INSEGNANTI: Chiara-Maria Teresa La consapevolezza che il bambino di tre anni percepisce

Dettagli

CONSAPEVOLEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALE ESPRESSIONE ARTISTICA

CONSAPEVOLEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALE ESPRESSIONE ARTISTICA CONSAPEVOLEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALE ESPRESSIONE ARTISTICA Consapevolezza dell importanza dell espressione creativa di idee, esperienze ed emozioni in un ampia varietà di mezzi di comunicazione, compresi

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA San Giuseppe

SCUOLA DELL INFANZIA San Giuseppe SCUOLA DELL INFANZIA San Giuseppe via Roma n 226-30038 Spinea (VE) - tel. 041990117 fax 041990283 Scuola Paritaria L. 10marzo2000 Prot. 488/5307 - Aderente alla F.I.S.M. di VENEZIA e-mail scuola@sangiuseppespinea.org

Dettagli

niamoci attraverso Arte Lingue Musica METODOLOGIA ARTE LINGUE MUSICA

niamoci attraverso Arte Lingue Musica METODOLOGIA ARTE LINGUE MUSICA niamoci attraverso Arte Lingue Musica METODOLOGIA ARTE LINGUE MUSICA giocare con l arte arte e natura ART artemania - parole che dicono, parole che raccontano - storie per scoprire - musica in gioco e

Dettagli

Arte e Immagine COMPETENZE CHIAVE EUROPEE

Arte e Immagine COMPETENZE CHIAVE EUROPEE Arte e Immagine COMPETENZE CHIAVE EUROPEE Consapevolezza ed espressione culturale riguarda l importanza dell espressione creativa di idee, esperienze ed emozioni in un ampia varietà di mezzi di comunicazione,

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA DISCIPLINA DI RIFERIMENTO : ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA

SCUOLA PRIMARIA DISCIPLINA DI RIFERIMENTO : ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA Fonti di legittimazione: Raccomandazione del Parlamento Europeo e del Consiglio 18.12.2006 - Indicazioni Nazionali per il Curricolo 2012 SCUOLA PRIMARIA DISCIPLINA DI RIFERIMENTO : ARTE E IMMAGINE CLASSE

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA Campo d esperienza IMMAGINI,SUONI E COLORI. Disciplina: ARTE E IMMAGINE

SCUOLA DELL INFANZIA Campo d esperienza IMMAGINI,SUONI E COLORI. Disciplina: ARTE E IMMAGINE SCUOLA DELL INFANZIA Campo d esperienza IMMAGINI,SUONI E COLORI. Disciplina: ARTE E IMMAGINE TRAGUARDI ABILITA COMPETENZE FINE SCUOLA DELL INFANZIA 3 ANNI 4 ANNI 5 ANNI CONOSCENZE NUCLEO: ESPRIMERE E COMUNICARE

Dettagli

ARTE E IMMAGINE Competenze Scuola Primaria. PRIMO BIENNIO - Classe Prima e Seconda Scuola Primaria. Competenze Abilità Conoscenze

ARTE E IMMAGINE Competenze Scuola Primaria. PRIMO BIENNIO - Classe Prima e Seconda Scuola Primaria. Competenze Abilità Conoscenze ARTE E IMMAGINE Competenze Scuola Primaria PRIMO BIENNIO - Classe Prima e Seconda Scuola Primaria Competenze Abilità Conoscenze Riconoscere gli elementi fondamentali del linguaggio visuale e utilizzarli

Dettagli

IC DANTE-GALIANI. Via Dante, 9 71013 San Giovanni Rotondo (FG) ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA - SCUOLA PRIMARIA

IC DANTE-GALIANI. Via Dante, 9 71013 San Giovanni Rotondo (FG) ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA - SCUOLA PRIMARIA C.M. FGIC84500N IC DANTE-GALIANI Via Dante, 9 71013 San Giovanni Rotondo (FG) C.F. 83002380711 ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA - SCUOLA PRIMARIA Nuclei tematici Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Dettagli

LE RAGIONI DEL CUORE concorso per la scuola primaria e secondaria di I grado

LE RAGIONI DEL CUORE concorso per la scuola primaria e secondaria di I grado LE RAGIONI DEL CUORE concorso per la scuola primaria e secondaria di I grado Esplorare e abitare il territorio con il cuore: esercizi di training sensoriale Siamo veramente «presenti» ai luoghi che abitiamo

Dettagli

PROPOSTA DI CORSI DI FORMAZIONE PER DOCENTI

PROPOSTA DI CORSI DI FORMAZIONE PER DOCENTI BARBARA PISCINA Animatrice pedagogica cell. 3286766227 e-mail barbara.piscina@fastwebnet.it PROPOSTA DI CORSI DI FORMAZIONE PER DOCENTI Il percorso di formazione vuole essere l occasione per riflettere

Dettagli

AMBIENTE SCOLASTICO ORGANIZZAZIONE SCOLASTICA

AMBIENTE SCOLASTICO ORGANIZZAZIONE SCOLASTICA AMBIENTE SCOLASTICO La scuola dell infanzia di Montebello è situata nell omonimo quartiere della città di Perugia. Dispone di un piccolo giardino che confina con una grande area verde attrezzata ed un

Dettagli

CURRICOLI SCUOLA INFANZIA/PRIMARIA ARTE E IMMAGINE

CURRICOLI SCUOLA INFANZIA/PRIMARIA ARTE E IMMAGINE CURRICOLI SCUOLA INFANZIA/PRIMARIA ARTE E IMMAGINE TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE (DALLE INDICAZIONI NAZIONALI) TERMINE SCUOLA INFANZIA Il bambino comunica, esprime emozioni, racconta, utilizzando

Dettagli

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONOSCENZE ABILITA

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONOSCENZE ABILITA DISCIPLINA ARTE E IMMAGINE CURRICOLO VERTICALE SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA Esprimere sensazioni, emozioni, pensieri in modo spontaneo tecniche personali sia grafiche che manipolative. OSSERVARE E LEGGERE

Dettagli

COMPETENZE AL TERMINEDELLA SCUOLA PRIMARIA OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO

COMPETENZE AL TERMINEDELLA SCUOLA PRIMARIA OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO CLASSE PRIMA - SCUOLA PRIMARIA tecniche, materiali e strumenti (grafico- espressivi, pittorici e plastici, ma anche audiovisivi e multimediali). prodotti Realizzazione di disegni con varie tecniche. Manipolazione

Dettagli

CIRCOLO DIDATTICO G.MARCONI LOCOROTONDO

CIRCOLO DIDATTICO G.MARCONI LOCOROTONDO CIRCOLO DIDATTICO G.MARCONI LOCOROTONDO Anno scolastico 2009 2010 Scuola Infanzia: Solferino e Cinquenoci c/o Solferino Insegnante referente: Fanizza Cosima Docenti coinvolti Aralla Fabrizia, Basile Petronilla,

Dettagli

LE STORIE DELLA CAMERA BLU

LE STORIE DELLA CAMERA BLU LE STORIE DELLA CAMERA BLU Il nome del progetto nasce dalla modalità video utilizzata per le riprese, svolte a conclusione del laboratorio. La Camera Blu è infatti una struttura smontabile, costituita

Dettagli

Anno Scolastico 2015/2016 Bambini di quattro cinque anni GALLERIA DI COLORI

Anno Scolastico 2015/2016 Bambini di quattro cinque anni GALLERIA DI COLORI ! Anno Scolastico 2015/2016 Bambini di quattro cinque anni GALLERIA DI COLORI Insegnante: Arianna Rucireta NESSUN GRANDE ARTISTA VEDE MAI LE COSE COME REALMENTE SONO. SE LO FACESSE, CESSEREBBE DI ESSERE

Dettagli

Ideazione, realizzazione e cura di Irene Di Ruscio (storico dell arte)

Ideazione, realizzazione e cura di Irene Di Ruscio (storico dell arte) MUSEO CIVICO BASILIO CASCELLA PESCARA LABORATORI DIDATTICI DI APPRENDIMENTO ANNO SCOLASTICO 2006/07 Ideazione, realizzazione e cura di Irene Di Ruscio (storico dell arte) Una genealogia di artisti e le

Dettagli

Bambini di 3 anni. Bambini di 4 e 5 anni

Bambini di 3 anni. Bambini di 4 e 5 anni I bambini della scuola dell infanzia del plesso di via Amantea hanno allestito una Mostra con i lavori realizzati con le attività laboratoriali in riferimento al progetto inserito nel POF nell anno scolastico

Dettagli

Scoprire la percezione multisensoriale attraverso il rapporto diretto con la natura. Sperimentare il senso dell equilibrio, del ritmo e dello spazio

Scoprire la percezione multisensoriale attraverso il rapporto diretto con la natura. Sperimentare il senso dell equilibrio, del ritmo e dello spazio LABORATORIO CREATIVO PER BAMBINI LA NATURA, I SENSI E NOI ROMA 24 e 26 LUGLIO 2015 A cura di Arch. Caterina Campaci e Arch. Alessia Novelli 1.PREMESSA L idea è nata dalle tematiche proposte dalla manifestazione

Dettagli

OFFERTA DIDATTICA E FORMATIVA DEI MUSEI E ISTITUZIONI DEL SISTEMA MUSEALE DEL VALDARNO PER LE SCUOLE

OFFERTA DIDATTICA E FORMATIVA DEI MUSEI E ISTITUZIONI DEL SISTEMA MUSEALE DEL VALDARNO PER LE SCUOLE OFFERTA DIDATTICA E FORMATIVA DEI MUSEI E ISTITUZIONI DEL SISTEMA MUSEALE DEL VALDARNO PER LE SCUOLE COMUNE DI SAN GIOVANNI VALDARNO MUSEO CASA MASACCIO Il Museo Casa Masaccio, luogo di nascita del pittore

Dettagli

PROGRAMMA DIDATTICO ANNO SCOLASTICO 2009-2010 NOVITA SCUOLE MATERNE

PROGRAMMA DIDATTICO ANNO SCOLASTICO 2009-2010 NOVITA SCUOLE MATERNE NOVITA SCUOLE MATERNE FINESTRA O SPECCHIO? Scuola materna ed elementare Il percorso prevede la visita della collezione della Pinacoteca Agnelli, con un approfondimento sulle opere di Henri Matisse. La

Dettagli

il Parco e noi Percorsi all interno del Parco di Città della Domenica esperienze e laboratori nell incontro con l ambiente

il Parco e noi Percorsi all interno del Parco di Città della Domenica esperienze e laboratori nell incontro con l ambiente il Parco e noi Percorsi all interno del Parco di Città della Domenica esperienze e laboratori nell incontro con l ambiente I laboratori il Parco e noi sono percorsi di tipo sensoriale e immaginativo rivolti

Dettagli

PROGRAMMAZIONE BAMBINI DI 5 ANNI. PREISTORIA I DINOSAURI Sfondo integratore

PROGRAMMAZIONE BAMBINI DI 5 ANNI. PREISTORIA I DINOSAURI Sfondo integratore PROGRAMMAZIONE BAMBINI DI 5 ANNI PREISTORIA I DINOSAURI Sfondo integratore TEMPO CHE TRASFORMA LA MIA STORIA (1) PROGETTO AMBIENTE (2) SCOPRIAMO I DINOSAURI(3) ESTINZIONE DEI DINOSAURI(4) BIG BANG SCOPRIAMO

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO ISA 1 Scuola Statale Secondaria di primo grado Jean Piaget La Spezia ARTE E IMMAGINE

ISTITUTO COMPRENSIVO ISA 1 Scuola Statale Secondaria di primo grado Jean Piaget La Spezia ARTE E IMMAGINE ISTITUTO COMPRENSIVO ISA 1 Scuola Statale Secondaria di primo grado Jean Piaget La Spezia ARTE E IMMAGINE Programmazione biennio a.s. 2013/2014-2014/2015 (Primo e secondo anno di scuola media) L educazione

Dettagli

Il mondo di ARCIMBOLDO gusti,sapori e colori

Il mondo di ARCIMBOLDO gusti,sapori e colori PROGETTAZIONE DIDATTICA a/s 2013-2014 Il mondo di ARCIMBOLDO gusti,sapori e colori Breve viaggio attorno al cibo e oltre Percorso di scoperta ed interazione tra il cibo e le qualità che gli alimenti nascondono:

Dettagli

Spazi utilizzati: aula, aula di pittura, palestra, uscita sul territorio per l osservazione dell opera

Spazi utilizzati: aula, aula di pittura, palestra, uscita sul territorio per l osservazione dell opera PROGETTI PERFETTI Corso Laboratoriale ARTE, DIDATTICA, SCUOLA Promosso da: Comunità Montana Valle Seriana z.o.8 in collaborazione con i Servizi Didattici della Gamec di Bergamo. Area Scuola dell Infanzia

Dettagli

attività didattica ANNO SCOLASTICO 2015 / 2016 SCUOLA DELL INFANZIA SCUOLA PRIMARIA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO

attività didattica ANNO SCOLASTICO 2015 / 2016 SCUOLA DELL INFANZIA SCUOLA PRIMARIA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO attività didattica ANNO SCOLASTICO 2015 / 2016 SCUOLA DELL INFANZIA SCUOLA PRIMARIA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO IL PERCORSO ESPOSITIVO Con i suoi 3.600 mq di superficie espositiva, il Museo del Tessuto

Dettagli

Presentazione attività

Presentazione attività Il re dei Confini - a cura di Alessandro Carboni L'arte, il paesaggio e l'architettura per bambini Presentazione attività Il Re dei confini è un progetto che promuove attività per bambini sull arte, l

Dettagli

INCONTRI COLORATI. meravigliare!!

INCONTRI COLORATI. meravigliare!! INCONTRI COLORATI E il titolo della bellissima festa organizzata dalle insegnanti della Scuola dell Infanzia di via C. Battisti di Grottammare come chiusura del progetto didattico annuale. Festa organizzata

Dettagli

SCHEDA DI PROGETTAZIONE

SCHEDA DI PROGETTAZIONE SCHEDA DI PROGETTAZIONE OGGETTO/TEMA/PROBLEMA: ALLA SCOPERTA DELLA CASA - MUSEO POLDI PEZZOLI a MILANO - Gli insegnanti hanno deciso di lavorare sul progetto in verticale sui tre ordini di scuola al fine

Dettagli

Modi di essere. Lo spazio matematico e lo spazio scientifico

Modi di essere. Lo spazio matematico e lo spazio scientifico PROGETTO EDUCATIVO DIDATTICO Scuole dell Infanzia I.C. Igea Marina Anno scolastico 2014/2015 Modi di essere. Lo spazio matematico e lo spazio scientifico una scuola è uno spazio speciale in cui gli esseri

Dettagli

L ATELIER DEL MUSEO IN ERBA

L ATELIER DEL MUSEO IN ERBA L ATELIER DEL MUSEO IN ERBA CHE ARTISTA MATISSE! Programma 26 settembre 2015 24 gennaio 2016 Piazza Giuseppe Buffi 8 6500 Bellinzona (Svizzera) Prenotazioni (consigliate!): tel. + 41 91 835 52 54 ATTIVITÀ

Dettagli

CURRICOLO DI ARTE E IMMAGINE Scuola Primaria CLASSE 1^ (MONOENNIO) COMPETENZE CONOSCENZE ABILITÀ

CURRICOLO DI ARTE E IMMAGINE Scuola Primaria CLASSE 1^ (MONOENNIO) COMPETENZE CONOSCENZE ABILITÀ CURRICOLO DI ARTE E IMMAGINE Scuola Primaria CLASSE 1^ (MONOENNIO) COMPETENZE CONOSCENZE ABILITÀ COMPETENZA 1 LEGGERE E COMPRENDERE IMMAGINI DI DIVERSO TIPO - Le relazioni spaziali - Le differenze di forma

Dettagli

TUTTE LE CLASSI. Storie di Legno. Blu, rosso, giallo, bianco e nero: caccia al colore

TUTTE LE CLASSI. Storie di Legno. Blu, rosso, giallo, bianco e nero: caccia al colore TUTTE LE CLASSI Storie di Legno -osservare un opera d arte partendo dalla sua materia -sviluppare la manualità (manipolazione della pasta di legno) Filo conduttore della visita alle collezioni del MVSA

Dettagli

Obiettivi di apprendimento

Obiettivi di apprendimento classe Prima Primaria 1.PERCEZIONE VISIVA 1.1 Usare la linea grafica consapevolmente 1.2 Riconoscere i colori primari secondari 1.3 Riconoscere le diverse tonalità di colore 1.4 Usare materiale plastico.

Dettagli

VISITA DIDATTICA IN FATTORIA: PERCHE

VISITA DIDATTICA IN FATTORIA: PERCHE AZIENDA AGRICOLA CAROFIGLIO SIMONA Via Degli Alberi (S.C. 34) Casamassima Bari P.I. 07152230723 Tel: 347 7512300 e-mail: info@terradincontro.it VISITA DIDATTICA IN FATTORIA: PERCHE Le fattorie didattiche

Dettagli

PROGRAMMMAZIONE DIDATTICA

PROGRAMMMAZIONE DIDATTICA ISTITUTO COMPRENSIVO G. D ANNUNZIO SCUOLA DELL INFANZIA NAUSICAA A.S.2012-13 PROGRAMMMAZIONE DIDATTICA MOTIVAZIONE Il progetto alimentazione, filo conduttore di quest anno scolastico, nasce dal desiderio

Dettagli

C ERA UNA VOLTA IL MONDO INCANTATO Percorsi di lettura e laboratori per le scuole A.SC. 2015-2016

C ERA UNA VOLTA IL MONDO INCANTATO Percorsi di lettura e laboratori per le scuole A.SC. 2015-2016 C ERA UNA VOLTA IL MONDO INCANTATO Percorsi di lettura e laboratori per le scuole A.SC. 2015-2016 Un bambino che legge, sarà un adulto che pensa! C ERA UNA VOLTA IL MONDO INCANTATO Percorsi di lettura

Dettagli

CONSAPEVOLEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALE ESPRESSIONE ARTISTICA

CONSAPEVOLEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALE ESPRESSIONE ARTISTICA CONSAPEVOLEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALE ESPRESSIONE ARTISTICA Consapevolezza dell importanza dell espressione creativa di idee, esperienze ed emozioni in un ampia varietà di mezzi di comunicazione, compresi

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO SCOLASTICO STATALE CARDARELLI-MASSAUA SCUOLA PRIMARIA VIA MASSAUA ARTE E IMMAGINE

ISTITUTO COMPRENSIVO SCOLASTICO STATALE CARDARELLI-MASSAUA SCUOLA PRIMARIA VIA MASSAUA ARTE E IMMAGINE ISTITUTO COMPRENSIVO SCOLASTICO STATALE CARDARELLI-MASSAUA SCUOLA PRIMARIA VIA MASSAUA ARTE E IMMAGINE COMPETENZA CHIAVE EUROPEA: Consapevolezza ed espressione culturale riguardano l importanza dell espressione

Dettagli

I LABORATORI. del SABATO al MUSEO Il maggio museale della Sapienza

I LABORATORI. del SABATO al MUSEO Il maggio museale della Sapienza I LABORATORI del SABATO al MUSEO Il maggio museale della Sapienza 7, 14, 21 e 28 maggio 2016 7 maggio 2016 Circolando L avventuroso viaggio del sangue attraverso le vie del corpo umano. Prima un filmato

Dettagli

2 TUTTOMONDO LEGGO L IMMAGINE

2 TUTTOMONDO LEGGO L IMMAGINE 2 TUTTOMONDO ARTE Osserva il murale «Tuttomondo» di Keith Haring. Che cosa significa «murale»? è una pittura realizzata un muro esterno è una pittura realizzata su tela Come sono stati dipinti i personaggi

Dettagli

I QUATTRO ELEMENTI ARIA ACQUA

I QUATTRO ELEMENTI ARIA ACQUA Scuola dell Infanzia Porto Cervo 1 SEZIONE Insegnanti: Derosas Antonella, Sanna Paola I QUATTRO ELEMENTI ARIA ACQUA TERRA FUOCO SETTEMBRE: Progetto accoglienza: Tutti a scuola con i quattro elementi OTTOBRE-

Dettagli

Meraviglie. Mostra Alice nel Paese delle. Ilaria Bestetti 742199 Rossella Fiorella 741852 Anna Ravera 742638 Elisa Tinè 741451 Antonia Trotta 743585

Meraviglie. Mostra Alice nel Paese delle. Ilaria Bestetti 742199 Rossella Fiorella 741852 Anna Ravera 742638 Elisa Tinè 741451 Antonia Trotta 743585 Ilaria Bestetti 742199 Rossella Fiorella 741852 Anna Ravera 742638 Elisa Tinè 741451 Antonia Trotta 743585 Mostra Alice nel Paese delle Meraviglie Luogo: sala espositiva collocata all interno di un edificio

Dettagli

Attività sensoriali. La costruzione di strumenti musicali per potenziare il senso del ritmo.

Attività sensoriali. La costruzione di strumenti musicali per potenziare il senso del ritmo. Attività sensoriali Con V. si è cercato di svolgere, durante tutto l anno scolastico, delle attività rivolte allo sviluppo delle abilità percettive (tatto, olfatto, udito) tramite il toccare, ascoltare,

Dettagli

COMPETENZE DISCIPLINARI Arte e immagine

COMPETENZE DISCIPLINARI Arte e immagine COMPETENZE DISCIPLINARI Arte e immagine AL TERMINE DEL PRIMO BIENNIO COMPETENZA ABILITÀ CONOSCENZE L alunno è in grado di L alunno conosce Riconoscere gli elementi fondamentali del linguaggio visuale e

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA

SCUOLA DELL INFANZIA IL SE E L ALTRO IL CORPO IN MOVIMENTO Prendere coscienza della propria identità Scoprire le diversità Apprendere le prime regole di vita sociale Osservare l ambiente che lo circonda Ascoltare le narrazioni

Dettagli

PROGETTO DI PLESSO: LA NATURA NELL ARTE E NELL IMMAGINARIO

PROGETTO DI PLESSO: LA NATURA NELL ARTE E NELL IMMAGINARIO Scuola dell Infanzia Ponte Abbadesse a.s. 2012/2013 PROGETTO DI PLESSO: LA NATURA NELL ARTE E NELL IMMAGINARIO P. Cezanne, Mont Sainte Victoire 1890. L [rt_ [ tutt_ l tà f[ muov_r_ n_l nuovo, mo^ifi][

Dettagli

INCIDENDO LABORATORIO DIDATTICO

INCIDENDO LABORATORIO DIDATTICO INCIDENDO Incidendo è un progetto didattico rivolto alle classi della Scuola Primaria. Si propone di avvicinare il bambino al mondo dell incisione, tecnica artistica che ha radici lontane nel tempo ma

Dettagli

PROGETTO ACCOGLIENZA CAMPI DI ESPERIENZA FINALITA' OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO 3-4-5 ANNI

PROGETTO ACCOGLIENZA CAMPI DI ESPERIENZA FINALITA' OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO 3-4-5 ANNI PROGETTO ACCOGLIENZA APPRENDIMENTO 3-4-5 ANNI IMMAGINI, SUONI E COLORI sviluppare il senso dell'identità personale consapevolezza delle differenze conoscere e rispettare le regole di convivenza Il bambino

Dettagli

Valigie d artista: la valigia di Mirò

Valigie d artista: la valigia di Mirò Scuola dell Infanzia Maria Zoccatelli Dossobuono Unità di apprendimento grandi Valigie d artista: la valigia di Mirò ANNO SCOLASTICO 2013-2014 PREMESSA La volontà di proporre, nel gruppo d intersezione

Dettagli

ertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghj ISTITUTO COMPRENSIVO CALVISANO klzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwer Anno scolastico 2014-2015

ertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghj ISTITUTO COMPRENSIVO CALVISANO klzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwer Anno scolastico 2014-2015 qwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdf ghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmq wertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfg CURRICOLO DI ARTE E IMMAGINE hjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqw ELABORATO

Dettagli

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA DELL INFANZIA. Contenuti

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA DELL INFANZIA. Contenuti PER LA SCUOLA DELL INFANZIA Fonte di legittimazione: Indicazioni per il curricolo 2012 IL SE E L ALTRO - Gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE. ARTE e IMMAGINE

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE. ARTE e IMMAGINE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE ARTE e IMMAGINE ANNO SCOLASTICO 2015/2016 CLASSE PRIMA - L alunno utilizza le conoscenze e le

Dettagli

PROGETTO (triennale)

PROGETTO (triennale) PROGETTO (triennale) Istituto Comprensivo di San Stino di Livenza Anno scolastico 2015/2016 Scuola dell Infanzia: J.Piaget 1 Titolo del progetto Felicità a colori Un Bambino creativo è un bambino felice.

Dettagli

GUIDA ALL ATTIVITÀ DIDATTICA PER SCUOLE 2015-2016 PINACOTECA DI BRERA

GUIDA ALL ATTIVITÀ DIDATTICA PER SCUOLE 2015-2016 PINACOTECA DI BRERA GUIDA ALL ATTIVITÀ DIDATTICA PER SCUOLE 2015-2016 PINACOTECA DI BRERA ASTER Via Cadamosto 7 20122 Milano Tel 02 20404175 Fax 02 20421469 info@spazioaster.it www.spazioaster.it Tutte le attività didattiche

Dettagli

Il bosco delle sensazioni

Il bosco delle sensazioni Programmazione sezione prima SCUOLA DELL'INFANZIA "VILLA FLAMINIA" A.S. 2015 /2016 Il bosco delle sensazioni INSEGNANTI Maela Avvisati Oriana Riina Tina Iavarone Dimmi e io dimentico Mostrami e io ricordo

Dettagli