sessione 1/2012 SARMA SRL ATA S.p.A. Ufficio Acquisti

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "sessione 1/2012 SARMA SRL ATA S.p.A. Ufficio Acquisti"

Transcript

1 Richiesta di Iscrizione all Albo Fornitori ATA S.p.A. Valevole altresì quale elenco di operatori economici per le acquisizioni in economia di Lavori, Servizi e Forniture sessione 1/2012 SARMA SRL ATA S.p.A. Ufficio Acquisti Pag. 0 ATA S.p.A. Ufficio Acquisti - Moduli Iscrizione Albo Fornitori Mod. ALBACQ 2.0 Mod. ALBACQ 2.0

2 OGGETTO: Spett.le ATA S.p.A. Via Caravaggio, SAVONA Fax: Richiesta inserimento Albo Fornitori. Autodichiarazione per la Qualificazione Fornitori ATA S.p.A., valevole quale elenco di operatori economici per le acquisizioni in economia di Lavori, Servizi e Forniture. Richiesta valevole altresì quale comunicazione, ai sensi dell articolo 3 della Legge 136/2010 e s.m.i., del Conto Corrente bancario dedicato. Il sottoscritto Vincenzo Saraino nato a Napoli Il 05/02/1954 residente in Capalbio (Prov. ) GR CAP Via/Piazza/Località Strada Origlio, 19\\A codice fiscale SRNVCN54B05F839K in qualità di Legale Rappresentante di SARMA SRL con sede legale in (Prov. MILANO ) MI CAP Via/Piazza/Località VIA P.PALLIA, 2 Telefono Fax Posta elettronica certificata (PEC) e sede amministrativa/operativa in (Prov. ) CAP Via/Piazza/Località Telefono Fax Posta elettronica certificata (PEC) Iscritta alla CCIAA DI MILANO Registro Imprese numero Partita IVA: Codice fiscale: Pag. 1 ATA S.p.A. Ufficio Acquisti - Moduli Iscrizione Albo Fornitori Mod. ALBACQ 2.0

3 COMUNICA L esistenza del Conto Corrente dedicato, anche in via non esclusiva, alla gestione dei movimenti finanziari relativi alle commesse pubbliche presso: Istituto di credito BANCA POPOLARE DI SONDRIO Agenzia di MILANO Codice IBAN: IT63F X04 DICHIARA CHE L intestatario dei suddetti conti è SARMA SRL Sede legale in MILANO Via/Piazza P.PALLIA 2 Sede amministrativa/operativa in MILANO Via/Piazza P.PALLIA 2 Partita IVA: Codice fiscale: I soggetti delegati a operare sul conto suindicato sono: Sig., VINCENZO SARAINO nato a NAPOLI il 05/02/1954, codice fiscale ; SRNVCN54B0F839K Sig., nato a il, codice fiscale ; Sig., nato a il, codice fiscale ; Sig., nato a il, codice fiscale ; Sig., nato a il, codice fiscale ; Pag. 2 ATA S.p.A. Ufficio Acquisti - Moduli Iscrizione Albo Fornitori Mod. ALBACQ 2.0

4 Ogni modifica relativa ai dati trasmessi verrà comunicata tempestivamente dalla scrivente Società ad ATA S.p.A.. Il sottoscritto autorizza ATA S.p.A., ai sensi del D.lgs. 196/2003 e s.m.i., al trattamento dei dati comunicati in questa fase per le finalità legate all inserimento nell Albo fornitori. I dati saranno trattati solo da personale incaricato alla gestione dell Albo e conservati in archivi informatici e cartacei per un periodo massimo di anni cinque qualora non vengano stipulati contratti commerciali. Nel caso in cui si perfezionino rapporti commerciali, valgono le informazioni contenute nelle Condizioni Generali di Acquisto di seguito esposto e nell eventuale Contratto di fornitura. Data 15/11/2012 Letto, confermato e sottoscritto Timbro della Società/Ditta Pag. 3 ATA S.p.A. Ufficio Acquisti - Moduli Iscrizione Albo Fornitori Mod. ALBACQ 2.0

5 Il sottoscritto Vincenzo Saraino in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE della suddetta ditta/impresa, AVENDO: Ben compreso che la presente autodichiarazione non costituisce impegno alcuno per ATA S.p.A., mentre costituisce condizione necessaria, per la ditta, per l eventuale esecuzione di lavori/forniture/servizi richiesti da ATA S.p.A.; ricevuto da ATA S.p.A. il modulo Informativa per il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi d.lgs. 196/2003 e s.m.i.; preso ampia visione e accettate integralmente le condizioni generali di fornitura di ATA S.p.A. (allegate); ricevuto informazione (pena la non accettazione, da parte di ATA, della/e fattura/e e decadenza della qualifica di fornitore di ATA S.p.A.): che nessuna fornitura o prestazione d opera potrà essere avviata senza la ricezione dell ordine di acquisto di ATA S.p.A., modulo ORDACQ; che ATA S.p.A. non riconoscerà come validi gli ordini di acquisto privi di firma della Direzione o del Presidente; che la fatturazione dovrà dettagliare i riferimenti indicati sull ordine di acquisto: [numero e data dell ordine]; [codice C.C.I., codice CIG ed eventuale codice CUP riportati sull ordine]; [eventuale DDT o numero rapportino di lavoro]; [eventuale codice articolo, descrizione, quantità, prezzo unitario, eventuale sconto, parziali di riga, totale ordine, imposte, totale corrispettivo]; (si precisa che le spese di traporto ove non separatamente indicate in fattura sono intese comprese nelle quotazioni unitarie). TUTTO CIO PREMESSO consapevole delle responsabilità e delle conseguenze civili e penali previste dall art. 76 del D.P.R. n. 445/2000, in caso di dichiarazioni mendaci e/o esibizione di atti falsi o contenenti dati non corrispondenti alla verità DICHIARO A) che l oggetto delle attività di cui al certificato di iscrizione C.C.I.A.A. ricomprende le attività per le quali si richiede la qualifica in oggetto; B) che non sussistono a carico della ditta/impresa rappresentata cause che pregiudichino la possibilità di partecipazione alle procedure di affidamento delle concessioni e degli appalti pubblici di lavori, forniture e servizi di cui all art. 38 del d.lgs. 163/2006 e s.m.i.; Pag. 4 ATA S.p.A. Ufficio Acquisti - Moduli Iscrizione Albo Fornitori Mod. ALBACQ 2.0

6 * * * C) che la ditta/impresa rappresentata: (apporre un asterisco sulla situazione applicabile) (imprese >15 dipendenti) risulta regolare con gli obblighi di cui alla Legge 12 marzo 1999, n. 68 in materia di diritto al lavoro dei disabili. Di non essere soggetto all applicazione della Legge 12 marzo 1999, n. 68 in materia di diritto al lavoro dei disabili. E in possesso di Certificazione del Sistema di Qualità ISO 9001 di cui allega fotocopia. E in possesso di Certificazione del Sistema di Gestione Ambientale ISO di cui allega fotocopia. E in possesso di altre Certificazioni (allegare fotocopie) D) di accettare espressamente le condizioni generali di fornitura, che vengono firmate e allegate alla presente domanda. Tali condizioni formeranno per accettazione espressa la regolamentazione dei rapporti tra le parti per ciascun singolo ordine emesso da ATA S.p.A., fatte salve deroghe e modifiche espressamente riportate per iscritto sull ordine di acquisto. E) di aver preso visione del Codice Etico di ATA S.p.A. e di accettarne interamente i contenuti. F) Che nel triennio fiscale precedente alla presente domanda, ha realizzato un fatturato complessivo: ANNO FATTURATO MEDIA Si allegano alla presente: fotocopia documento di identità ed eventuali certificazioni dichiarate al punto C. 15/11/2012 Data TIMBRO E FIRMA LEGALE RAPPRESENTANTE Allegati facoltativi: presentazione prodotti, servizi, prezziari. Pag. 5 ATA S.p.A. Ufficio Acquisti - Moduli Iscrizione Albo Fornitori Mod. ALBACQ 2.0

7 CATEGORIE PER LAVORI Specificare con un X a quale delle seguenti classi di importo si intende partecipare: per importi fino a Euro ,00 (centocinquantamila) per importi superiori a Euro ,00 (centocinquantamila) Per effettuare lavori superiori a Euro ,00 (centocinquantamila) è obbligatorio il possesso dell attestazione SOA. INDICARE LA CATEGORIA SOA: CATEGORIA X CLASSE OG 1 OG 2 Edifici civili e industriali Restauro e manutenzione dei beni immobili sottoposti a tutela. OG 3 Strade, autostrade, ponti, viadotti, ferrovie, metropolitane... OG 4 Opere d arte nel sottosuolo OG 5 Dighe OG 6 Acquedotti, gasdotti, oleodotti, opere di irrigazione e di evacuazione OG 7 Opere marittime e lavori di dragaggio OG 8 Opere fluviali, di difesa, di sistemazione idraulica e di bonifica OG 9 Impianti per la produzione di energia elettrica OG 10 Impianti per la trasformazione alta/media tensione e per la distribuzione di energia elettrica in corrente alternata e continua X OG 11 OG 12 Impianti tecnologici Opere ed impianti di bonifica e protezione ambientale IV OG 13 Opere di ingegneria naturalistica OS 1 Lavori in terra OS 2 Superfici decorate e beni mobili di interesse storico e artistico X OS 3 OS 4 Impianti idrico-sanitario, cucine, lavanderie Impianti elettromeccanici trasportatori IV OS 5 Impianti pneumatici e antintrusione OS 6 Finiture di opere generali in materiali lignei, plastici, metallici e vetrosi OS 7 Finiture di opere generali di natura edile OS 8 Finiture di opere generali di natura tecnica OS 9 Impianti per la segnaletica luminosa e la sicurezza del traffico OS 10 Segnaletica stradale non luminosa OS 11 Apparecchiature strutturali speciali OS 12 Barriere e protezioni stradali Pag. 6 ATA S.p.A. Ufficio Acquisti - Moduli Iscrizione Albo Fornitori Mod. ALBACQ 2.0

8 OS 13 Strutture prefabbricate in cemento armato OS 14 Impianti di smaltimento e recupero rifiuti OS 15 Pulizia di acque marine, lacustri, fluviali OS 16 Impianti per centrali produzione energia elettrica OS 17 Linee telefoniche ed impianti di telefonia OS 18 Componenti strutturali in acciaio o metallo OS 19 Impianti di reti di telecomunicazione e di trasmissioni e trattamento. OS 20 Rilevamenti topografici OS 21 Opere strutturali speciali OS 22 Impianti di potabilizzazione e depurazione OS 23 Demolizione di opere OS 24 Verde e arredo urbano OS 25 Scavi archeologici OS 26 Pavimentazioni e sovrastrutture speciali OS 27 Impianti per la trazione elettrica X OS 28 OS 29 Impianti termici e di condizionamento Armamento ferroviario IV X OS 30 OS 31 Impianti interni elettrici, telefonici, radiotelefonici e televisivi Impianti per la mobilità sospesa I OS 32 Strutture in legno OS 33 Coperture speciali OS 34 Sistemi antirumore per infrastrutture di mobilità Ricorrendo il caso allega inoltre : (indicare eventuali abilitazioni professionali, autorizzazioni, licenze, richieste dalle vigenti norme, ove necessarie allo svolgimento delle prestazioni per le quali si presenta istanza ) DATA TIMBRO E FIRMA LEGALE RAPPRESENTANTE Pag. 7 ATA S.p.A. Ufficio Acquisti - Moduli Iscrizione Albo Fornitori Mod. ALBACQ 2.0

9 CATEGORIE PER: FORNITURE BENI E SERVIZI * Indicare con una X le categorie di prodotti/servizi da Voi forniti. Classe Tipologia di fornitura * A Automezzi A01 Automezzi speciali per la raccolta dei rifiuti con carrozzeria chiusa (compattatori, lavacassonetti, lavastrade) Vendita/Noleggio A02 Automezzi speciali per la raccolta dei rifiuti con carrozzeria aperta (veicoli a vasca con o senza costipazione) Vendita/noleggio A03 Mezzi d opera e macchine movimento terra Vendita/noleggio A04 Autospazzatrici stradali Vendita/noleggio A05 Autoveicoli e veicoli commerciali Vendita/Noleggio A06 Motocarri e veicoli per lo spazzamento - Vendita/Noleggio A99 Altro (specificare) B Macchine e attrezzature specifiche B01 Compattatori scarrabili B02 Aspirafoglie e soffiatori B03 Trituratori B04 Lame sgombraneve e spargisale trainati e carrabili B05 Cassoni scarrabili a cielo aperto B06 Attrezzature per disinfezione, disinfestazione, derattizzazione. B07 Attrezzature per il diserbamento B08 Attrezzature e contenitori per la gestione dei rifiuti contenenti amianto e per rifiuti pericolosi B09 Contenitori per rifiuti B10 Attrezzature manuali per lo spazzamento B11 Cestini stradali getta carta B99 Altro (specificare) C Attrezzature diverse C01 Macchine ed attrezzature speciali per officina e carrozzeria C02 Strumenti di misura C03 Utensileria ed attrezzatura leggera C04 Dispositivi e pompe di sollevamento C05 Generatori di corrente C06 Dispositivi di protezione, segnaletica e attrezzature antincendio C07 Mobili, arredi e macchine per ufficio C08 Sistemi informatici hardware C09 Sistemi informatici software C10 Arredi Urbani e dotazioni aree giochi C11 Apparati per la localizzazione dei veicoli, identificazione contenitori e pesatura a bordo veicolo C12 Sistemi di telecomunicazione fissi e mobili C13 Sistemi e attrezzature/dispositivi per la gestione della sosta a pagamento e degli accessi automatizzati (e relativa ricambistica) C99 Altro (specificare) D Ricambi vari D01 Ricambi automezzi telaio e motoristica Pag. 8 ATA S.p.A. Ufficio Acquisti - Moduli Iscrizione Albo Fornitori Mod. ALBACQ 2.0

10 D02 D03 D04 D05 D06 D99 E E01 E02 E03 E04 E05 E06 E07 E08 E09 E10 E11 E12 E13 E14 E15 E16 E17 E99 F F01 F02 F03 F04 F99 G G01 G02 G03 G04 G05 G06 G07 G08 G09 G10 G11 G12 G13 Ricambi automezzi - carrozzeria Ricambi automezzi - oleodinamica Ricambi automezzi - carpenteria metallica Ricambi elettricità auto Ricambi contenitori rifiuti Altro (specificare) Materiali diversi Sacchi per rifiuti Prodotti per disinfezione disinfestazione derattizzazione deodorizzazione, lavaggio, diserbo Combustibili da riscaldamento Prodotti per la pulizia Cancelleria Stampati Prodotti di consumo per stampanti Materiali di consumo per sistemi di controllo della sosta Materiale elettrico per impianti civili e industriali Materiale per l idraulica Materiali per edilizia Lamierati e semilavorati metallici Essenze vegetali Vernici, solventi e affini Cartellonistica e segnaletica stradale Ferramenta Vestiario, uniformi da lavoro e DPI per dipendenti Altro (specificare) Materiali di consumo per automezzi Lubrificanti e fluidi Carburanti Pneumatici Spazzole per spazzatrici Altro (specificare) Servizi Riparazioni e manutenzione automezzi e attrezzature Smaltimento rifiuti pericolosi e non pericolosi Misurazioni e indagini di laboratorio Sicurezza e Ambiente Campionamenti ed analisi ambientali e chimiche Assistenza hardware e software Pratiche automobilistiche Pulizia locali Manutenzioni diverse immobili ed impianti Assicurazioni Servizi di trasporto settore rifiuti Manutenzione delle aree verdi Servizi di vigilanza e sorveglianza Servizi di raccolta rifiuti X Pag. 9 ATA S.p.A. Ufficio Acquisti - Moduli Iscrizione Albo Fornitori Mod. ALBACQ 2.0

11 G14 G15 G99 H H01 H02 H03 H04 H05 H06 H07 H08 H09 H10 H99 Cancellazione scritte, deaffissioni, pulizia fontane e pavimentazioni Gestione della sosta a pagamento Altro (specificare) Incarichi professionali Consulenza amministrativa e fiscale Consulenza antinfortunistica e sicurezza ambientale Consulenza su sistemi ISO di gestione Qualità Ambiente Consulenza tecnica: topografia, agronomia, idraulica, studi geologici e geotecnici Consulenza tecnica: progettazione strutturale, edilizia civile e industriale, impianti tecnologici civili Ispezioni e collaudi, direzione lavori Comunicazione, immagine, pubbliche relazioni, formazione Organismi di certificazione Pubblicità e attività di marketing Consulenza tecnica: impianti tecnologici industriali settore rifiuti Altro (specificare) DATA TIMBRO E FIRMA LEGALE RAPPRESENTANTE Pag. 10 ATA S.p.A. Ufficio Acquisti - Moduli Iscrizione Albo Fornitori Mod. ALBACQ 2.0

12 CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA ATA S.p.A. Fatto salvo quanto eventualmente e diversamente pattuito nelle Condizioni particolari riportate per iscritto nell ordine, valgono le seguenti condizioni generali di fornitura: Art. 1 INFORMAZIONI GENERALI Il contratto è costituito, nel suo insieme, dai seguenti documenti contrattuali: l ordine; le condizioni generali di fornitura; documenti tecnici, quali indicati nell ordine. Detti documenti revocano e sostituiscono qualsiasi precedente puntualizzazione e/o accordo in merito a quanto oggetto del Contratto stesso e si intendono accettati in ogni loro parte, ed incondizionatamente dal Fornitore. ATA S.p.A. non riconoscerà come validi gli ordini di acquisto privi di firma della direzione o del Presidente; in questo caso tali documenti non potranno essere considerati come parte di un contratto che impegnerà la società. Art. 2 MODIFICHE Ogni modifica del Contratto si intenderà valida solo se confermata per iscritto dal Committente. Art. 3 PREZZI Tutte le prestazioni, materiali e accessori necessari per la corretta esecuzione del contratto si intendono compresi nel prezzo dell Ordine, al netto dell IVA, salvo diversa pattuizione espressa nel testo dell Ordine e/o nei documenti tecnici. Al Fornitore compete la fornitura di tutti quei particolari ed accessori, anche se non espressamente citati, necessari al perfetto funzionamento in esercizio industriale della Fornitura e/o servizio, secondo gli scopi cui è destinata, scopi che il Fornitore dichiara di conoscere perfettamente. Il prezzo contrattuale comprende ogni e qualsiasi pagamento dovuto a terze persone per impegni assunti direttamente dal Fornitore, ad enti o autorità per obbligazioni conseguenti all ordine stesso. I prezzi si intendono fissi e invariabili per tutta la durata del contratto, in considerazione del fatto che nel prezzo concordato il Fornitore ha già tenuto conto e compreso ogni alea futura in materia. Resta quindi escluso ogni ricorso delle Parti agli articoli 1467 e 1664 C.C.. Art. 4 DIVIETO DI CESSIONE Il Fornitore non potrà cedere il Contratto a terzi. Tuttavia il Fornitore potrà affidare l esecuzione di parti della Fornitura, comunque non essenziali per il buon esito del Contratto, a propri sub-fornitori, previo accordo della Committente. L autorizzazione della Committente a tali sub-forniture non solleverà il Fornitore dalle proprie obbligazioni contrattuali. In conformità a quanto previsto dal 2 comma dell art C.C., si conviene che il credito derivante dall Ordine non potrà essere ceduto, neppure a mezzo operazioni di factoring. Sulle fatture dovrà essere riportata la dicitura credito non cedibile, pena il mancato pagamento nei termini contrattuali. Art. 5 COLLAUDI Il Fornitore si impegna a consentire il libero accesso ai suoi uffici tecnici e alle sue officine, durante il normale orario di lavoro, al personale della Committente, o ad incaricati terzi dalla stessa autorizzati ed a fornire agli stessi tutte le informazioni, documentazioni ed assistenza necessarie allo svolgimento del loro incarico. Parimenti, e allo stesso scopo, i collaudatori della Committente o di terzi dalla stessa autorizzati avranno libero accesso agli uffici e officine degli eventuali sub-fornitori. Il Fornitore dovrà pertanto prevedere tale clausola negli ordini ai propri sub-fornitori. Il Fornitore fornirà alla Committente, franco di ogni spesa, i Certificati di Collaudo e/o dichiarazione di conformità nonché i certificati di analisi e origine dei materiali che potranno essere richiesti o che, comunque, saranno dovuti per disposizione di legge o dell Autorità Pubblica. La Committente, o Terzi dalla stessa autorizzati, avranno il diritto di rifiutare ogni e qualsiasi parte della fornitura che risulti, a loro giudizio, difettosa o inferiore per cattiva qualità dei materiali, manodopera e/o progettazione, a quanto prescritto in Ordine. Le ispezioni, i collaudi o l accettazione preliminare della Fornitura presso lo stabilimento del Fornitore non solleveranno in alcun modo il Fornitore dalle sue responsabilità riguardo alla qualità dei materiali e della manodopera impiegati. Art. 6 IMBALLO Il prezzo della fornitura è comprensivo delle spese tutte relative alle operazioni di imballo. Ogni singola parte della fornitura dovrà essere adeguatamente protetta e imballata - a cura e spese del Fornitore - in modo da preservare il contenuto durante il trasporto e lo stoccaggio. Eventuali danni dovuti a difetti di imballaggio saranno a carico del Fornitore, anche se la resa del materiale è convenuta franco partenza. Art. 7 TERMINI DI CONSEGNA RESA La data di consegna è quella indicata nell Ordine ed è intesa essenziale nell interesse della Committente. Per data di consegna si intende la data di messa a disposizione della merce collaudata, imballata e corredata di tutta la documentazione prescritta nel luogo di consegna convenuto. In caso di ritardo nella consegna, la Committente si riserva la facoltà di accettare ugualmente la Fornitura applicando però una penale pari all 1% per ogni settimana (o sua frazione) di ritardo che sarà disposta ad accettare, fino ad un massimo del 10% del valore della fornitura, fatto salvo il maggior danno. Per le merci per le quali la legislazione vigente richiede certificato di sicurezza, scheda tossicologica, classificazione del tipo di tributo e/o altra analoga documentazione comunque dovuta a sensi di legge, il Fornitore sarà tenuto a consegnarla, nei termini di cui sopra, alla Committente anche se non esplicitata nell ordine. Il luogo di consegna è quello indicato nell Ordine. Le condizioni per la resa della merce al luogo di consegna convenuto, riportate con le seguenti abbreviazioni si intendono: Pag. 11 ATA S.p.A. Ufficio Acquisti - Moduli Iscrizione Albo Fornitori Mod. ALBACQ 2.0

13 FPC = franco partenza caricato e stivato. Il Fornitore adempierà all obbligo di consegna col mettere la merce caricata sul mezzo di trasporto a disposizione della Committente, nell area del proprio stabilimento e/o magazzino situati nel luogo di consegna convenuto. FDC = franco destino caricato. Il Fornitore adempirà all obbligo di consegna col mettere la merce a disposizione della Committente nel luogo di destinazione convenuto sul mezzo di trasporto. Il Fornitore provvederà, a propria cura e spesa, a trasportare ed assicurare la merce fino al luogo di destinazione convenuto. La consegna della merce presso il luogo di destinazione convenuto dovrà avvenire tra le ore 8,30 12,30 e tra le 14,30 e le 17,30 dei giorni feriali, escluso il sabato. FDO = franco destino in opera. Il Fornitore avrà le stesse obbligazioni previste per FDC con le seguenti variazioni: scarico della merce ed installazione, o messa in opera, a sua cura e spese. Ogni spedizione dovrà essere comunicata alla Committente per iscritto con preavviso di almeno dieci giorni. Art. 8 DOCUMENTI DI TRASPORTO Durante il trasporto le merci dovranno essere accompagnate da documento di trasporto redatto in conformità alla normativa vigente (DPR n 472/96) riportante l indicazione di qualità, quantità, peso, imballaggio, marche, numeri, mezzo di spedizione, numero dell ordine. In assenza del numero d ordine il materiale non verrà accettato. Inoltre il documento di trasporto dovrà sempre indicare se la Fornitura è in conto o a saldo. Art. 9 CAUSE DI FORZA MAGGIORE Le obbligazioni contrattuali delle Parti potranno essere prorogate ove insorgessero i seguenti eventi considerati cause di forza maggiore: calamità naturali, guerre, rivoluzioni e scioperi a carattere nazionale. In presenza di un tale evento la parte interessata dovrà darne immediata comunicazione all altra parte, allegando altresì idonea documentazione giustificativa. E fatto salvo il diritto di recesso da parte della Committente ai sensi del successivo art. 15. Art. 10 CONTROLLO Ad ogni effetto (peso, misure, prescrizioni, ecc.) valgono le risultanze del controllo che la Committente effettuerà al ricevimento della Fornitura. E facoltà della Committente rifiutare le merci eccedenti i quantitativi ordinati o non rispondenti alle prescrizioni dell ordine, anche se queste fossero provvisoriamente trattenute a magazzino. L eventuale firma di ricevuta della merce da parte del personale della Committente al momento della consegna non vincola in alcun modo il diritto della Committente di rifiutare in tutto o in parte la fornitura e comunque non pregiudica in alcun modo i diritti spettanti a quest ultima a sensi di contratto e/o di legge. Art. 11 FATTURE Dovranno essere trasmesse alla Committente entro il termine stabilito dalla legge citando (oltre alla precisa descrizione della fornitura e/o servizio) il numero e la data dell ordine, il Codice di Contabilità ATA, il codice CIG e ove previsto il codice CUP indicati nel corpo dell ordine dai prefissi: C.C.I., CIG, CUP; il codice nonché il numero o la data del documento di trasporto ovvero del foglio di lavoro. Le fatture per prestazioni a consuntivo dovranno essere adeguatamente documentate: in particolare nel caso di prestazioni per montaggi o servizi dovranno essere sempre allegati in copia i rapportino firmati per accettazione dall incaricato della Committente. Le fatture per prestazioni di servizio potranno essere emesse solo dopo aver ricevuto l'attestazione di conformità dalla Committente. Le fatture dovranno contenere la dicitura: Credito non cedibile. I pagamenti verranno effettuati dalla Committente a mezzo bonifico bancario a 90 giorni dalla data di ricevimento della fattura, regolarmente predisposta in ogni sua parte. Art. 12 GARANZIE Il Fornitore garantisce che la Fornitura sarà rispondente alle caratteristiche tecniche prescritte nei documenti contrattuali, sarà esente da difetti anche occulti e che le lavorazioni saranno eseguite secondo i più recenti ritrovati tecnici. La Fornitura sarà garantita dal Fornitore per un periodo di almeno 12 mesi dalla data di messa in esercizio della Fornitura, comunque non oltre 18 mesi dalla data di consegna della stessa al punto di resa contrattuale, qualora il ritardo nell entrata in esercizio sia imputabile alla Committente, salvo accordi diversi tra le parti. Durante il periodo di garanzia il Fornitore si impegna alla sostituzione immediata e gratuita di tutte quelle parti o complessi che, per qualità di materiale o per difetto di progettazione e/o costruzione o per imperfetto assemblaggio e/o montaggio, si dimostrassero comunque tecnicamente inadatti all impiego previsto. La denuncia del vizio e/o difetto verrà portata a conoscenza del Fornitore mediante comunicazione scritta, anche a mezzo fax, della Committente entro sessanta giorni dall effettiva e completa scoperta. La garanzia si rinnoverà automaticamente per lo stesso periodo sopra indicato, per tutte le parti sostituite, riparate o comunque modificate, a partire dalla data della loro rimessa in esercizio. L eventuale sostituzione di parti durante il periodo di garanzia avverrà franco luogo di destinazione finale della Fornitura, essendo ogni onere relativo a carico del Fornitore, comprese le spese di manodopera. Qualora il Fornitore non dovesse adempiere agli obblighi sopra specificati entro un ragionevole periodo di tempo, concordato tra le parti, la Committente avrà il diritto di provvedere alle necessarie sostituzioni e/o riparazioni delle parti difettose, i cui costi, sia dei materiali che della mano d opera, dovranno essere rimborsati dal Fornitore alla Committente. Art. 13 RISERVATEZZA Il Fornitore si impegna a mantenere strettamente confidenziali e riservati i dati, i disegni, le informazioni e tutti gli altri elementi che gli verranno forniti dalla Committente per l espletamento della fornitura, a non farne copia se non autorizzato e a restituire gli stessi e tutte le eventuali copie autorizzate al momento della consegna della fornitura. Pag. 12 ATA S.p.A. Ufficio Acquisti - Moduli Iscrizione Albo Fornitori Mod. ALBACQ 2.0

14 Art. 14 INADEMPIMENTO DEL FORNITORE Qualora, a giudizio della Committente, il Fornitore non esegua la Fornitura in accordo al Contratto e/o non proceda abbastanza rapidamente da assicurare il completamento della Fornitura entro i termini stabiliti nel Contratto, o qualora detti termini siano già scaduti, e/o si renda responsabile di qualsiasi altra violazione o inadempienza grave, inclusa la mancata consegna nei termini previsti nel Contratto della documentazione tecnica contrattuale, la Committente potrà richiedere per iscritto al Fornitore di porre rimedio alla propria inadempienza entro un termine fissato. Qualora il Fornitore non ottemperi a tale richiesta, la Committente potrà, senza pregiudizio alcuno dei propri diritti e a spese del Fornitore: - ritenere risolto in tutto o in parte il Contratto e provvedere direttamente o per mezzo di altri fornitori all esecuzione di quanto non espletato dal Fornitore; - apportare alla Fornitura tutte quelle modifiche, sostituzioni e/o aggiunte necessarie alla corretta esecuzione della stessa; - esigere il pagamento delle penali per ritardata consegna; - cancellare il Fornitore dall elenco dei fornitori qualificati. Art. 15 RECESSO La Committente avrà il diritto di recesso dal Contratto in tutto o in parte mediante notifica scritta al Fornitore, in qualsiasi momento e per qualunque motivo, anche non dovuto a causa di forza maggiore o a colpa del Fornitore. Al ricevimento di detta notifica, il Fornitore dovrà cessare immediatamente la realizzazione della Fornitura e provvederà affinché i suoi sub-fornitori si comportino nello stesso modo. La Committente rimborserà al Fornitore un importo corrispondente al lavoro eseguito e documentato fino alla data del recesso, escludendo in ogni caso il mancato guadagno. Conseguentemente, il Fornitore garantirà alla Committente il possesso di tutti i materiali già approntati e della documentazione disponibile. Art. 16 CONTROVERSIE In caso di controversie nell esecuzione o nell interpretazione del presente ordine, sarà competente in via esclusiva il Giudice Italiano nel Foro territoriale di Savona, sede legale della Committente. La legge che regola il presente ordine è quella italiana. Art. 17 COMUNICAZIONI Eventuali comunicazioni da inviarsi nell ambito del contratto saranno ritualmente effettuate mediante raccomandata A.R. ovvero invio telefax, presso la sede legale e/o l ufficio direzionale della Parte destinataria. Art. 18 PRIVACY Ai sensi del Decreto Legislativo 196/2003, il Fornitore, con l esecuzione della fornitura si dichiara informato, verbalmente o avendone ricevuto il relativo modulo informativo, sulle modalità e finalità del trattamento dei dati personali comunicati alla Committente. Io sottoscritto/a, Legale Rappresentante dell Azienda X X accetto le condizioni generali di fornitura di ATA S.p.A. accetto il codice etico di ATA S.p.A. 15/11/2012 Data TIMBRO E FIRMA LEGALE RAPPRESENTANTE (Per accettazione) Pag. 13 ATA S.p.A. Ufficio Acquisti - Moduli Iscrizione Albo Fornitori Mod. ALBACQ 2.0

15 Informativa per il consenso dei fornitori al trattamento dei dati personali ai sensi del D. Lgs. 196/2003 Codice in materia del trattamento dei dati personali Ai sensi e per gli effetti dell'art. 13 del D. Lgs. N. 196/2003, La informiamo che i dati personali anagrafici e/o aziendali, da Voi comunicati vengono raccolti, registrati, organizzati, inseriti e conservati nelle nostre banche dati, anche elettroniche, per scopi determinati, espliciti e legittimi, esclusivamente al fine di dare corso agli obblighi derivanti dalla stipula di eventuale contratto dalle operazioni di segreteria e da quelle amministrative. Il suddetto D.lgs. prevede una serie di obblighi per chi effettua trattamenti, ovvero per chi raccoglie, registra, raccolta, registrazione, elaborazione, conservazione, comunicazione, raffronta dati personali riferiti ad altri soggetti (interessati). I dati verranno raccolti, conservati, organizzati, raffrontati ed in generale trattati per: contatti e comunicazioni ai fini di ricevere offerte; invio ordine di acquisto, prestazione di servizio, fornitura o per pagamento prestazioni; adempimento degli obblighi contrattuali, di legge, richiesta informazioni e altre eventuali comunicazioni inerenti il contratto; valutazione e qualifica ai sensi della UNI EN ISO 9001 (Requisiti dei sistemi di gestione per la qualità); informativa agli istituti di credito ai fini del pagamento degli importi pattuiti e dovuti; per informazioni commerciali, finanziarie e tecnico organizzative utili per la valutazione dei requisiti per l iscrizione o meno del Soggetto richiedente all elenco dei fornitori di ATA S.p.A., sotto le opportune classi merceologiche indicate; accedere ad una specifica gara d appalto indetta da ATA S.p.A. garantendo la riservatezza (fatti salvi gli obblighi di legge in particolare nei casi di contestazione e ricorso) di tale documentazione che resterà agli atti dell Azienda aggiudicante e pertanto non verrà restituita. Il trattamento sarà improntato ai principi di necessità, correttezza, liceità, imparzialità e trasparenza ai fini di consentire l accertamento dell idoneità dei partecipanti per l affidamento per la fornitura in oggetto. Non sussiste obbligo alla comunicazione dei dati richiesti ma gli stessi sono indispensabili per la stipula del rapporto contrattuale e, qualora non ci venissero comunicati, sarebbe tecnicamente impossibile darne corso. I dati non saranno oggetto di diffusione ma potranno essere eventualmente comunicati a corrieri e trasportatori, ad autorità competenti o ad enti aventi diritto, ad enti pubblici e privati autorizzati anche a seguito di ispezioni o verifiche, Amministrazione Finanziaria, Camera di commercio, organi di Polizia Tributaria, Ufficio Italiano Cambi, autorità giudiziarie, ASL, Ispettorato del Lavoro, Enti Previdenziali, ENASARCO, Autorità di Vigilanza, nonché, in caso di danni, ai nostri legali di fiducia. Oltre al Titolare potranno venire a conoscenza dei dati i dipendenti preposti, nella qualità di Incaricati del trattamento, ciascuno in merito alle mansioni di propria competenza e nei limiti dei trattamenti rispettivamente conseguiti e gli addetti alla manutenzione e gestione dei sistemi informatici. Le rendiamo inoltre noto che l art. 7 del D. Lgs. 196/2003 stabilisce che l'interessato ha diritto: 1. diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile. 2. diritto di ottenere l'indicazione a) dell'origine dei dati personali; b) delle finalità e modalità del trattamento; c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici; d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2; e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati. 3. diritto di ottenere a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. 4. diritto di opporsi, in tutto o in parte a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta; b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale. I diritti di cui all'articolo 7 sono esercitati con richiesta rivolta senza formalità al Titolare o al Responsabile, anche per il tramite di un incaricato, alla quale è fornito idoneo riscontro senza ritardo. Potrà esercitare tali diritti contattando: Titolare del Trattamento dei dati: ATA S.p.A. Via Caravaggio, SAVONA Tel Responsabile del trattamento dei dati fax: Io sottoscritto/a, Legale Rappresentante dell Azienda X acconsento al trattamento dei dati personali in conformità a quanto sopra descritto. Nome e cognome Vincenzo Saraino Data 15/11/2012 Firma leggibile Pag. 14 ATA S.p.A. Ufficio Acquisti - Moduli Iscrizione Albo Fornitori Mod. ALBACQ 2.0

16 SCHEDA QUALIFICA PROFESSIONISTI, SOCIETÀ DI INGEGNERIA, ECC Il/La sottoscritto/a nato/a a. Il in qualità di titolare/legale rappresentante di costituita come : d) libero professionista singolo o associato nelle forme di cui alla Legge n. 183/2011; e) società di professionisti; f) società di ingegneria; g) prestatori di servizi di ingegneria e architettura stabiliti in altri stati membri, costituiti conformemente alla legislazione vigente nei rispettivi paesi; h) da raggruppamenti temporanei costituiti dai soggetti di cui alle lettere d), e), f), g), i) ai quali si applicano le disposizioni di cui all art. 37 del d.lgs. 163/2006 e s.m.i. in quanto compatibili; i) da consorzi stabili di società di professionisti e di società di ingegneria, anche in forma mista, formati da non meno di 3 (tre) consorziati che abbiano operato nel settore dei servizi di ingegneria e architettura, per un periodo di tempo non inferiore a 5 anni, e che abbiano deciso di operare in modo congiunto secondo le previsioni del comma 1, art. 36 d.lgs. 163/2006 e s.m.i. con sede legale in Prov. CAP Via telefono telefax web Partita IVA Codice Fiscale Dichiara nel caso di concorrente costituito da società di professionisti o società di ingegneria o consorzi stabili: di essere iscritta nel registro delle imprese della Camera di Commercio di per la seguente attività e che i dati relativi alla iscrizione alla CCIAA sono i seguenti (nel caso di soggetti con sede in uno stato straniero, indicare i dati di iscrizione nell Albo o Lista ufficiale dello Stato di appartenenza): numero iscrizione data iscrizione data termine forma giuridica che il/i direttore/i tecnico/i di cui all art. 254 del D.P.R. 207/2010 è/sono: 1) abilitato all esercizio della professione in data, iscritto all albo professionale dell ordine, della Provincia di al n. dal ; 2) abilitato all esercizio della professione in data, iscritto all albo professionale dell ordine, della Provincia di al n. dal ; 3) abilitato all esercizio della professione in data, iscritto all albo professionale dell ordine, della Provincia di al n. dal ; Dichiaro e attesto, ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000 e s.m.i, consapevole delle sanzioni penali previste dall articolo 76 del medesimo D.P.R. n. 445/2000 e s.m.i, per le ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni: a) di non trovarsi in alcuna delle condizioni previste dall art. 90 comma 8 del d.lgs. 163/2006 e s.m.i. e sall art. 253 del D.P.R. 207/2010; b) per le Società di Ingegneria: di essere possesso dei requisiti di cui all art. 254 del D.P.R. 207/2010; c) per le società di professionisti: di essere in possesso dei requisiti di cui all art. 255 del. D.P.R. 207/2010; Pag. 15 ATA S.p.A. Ufficio Acquisti - Moduli Iscrizione Albo Fornitori Mod. ALBACQ 2.0

17 d) che nei propri confronti (per società di ingegneria e studi associati) e nei confronti di nonché dei suoi/loro familiari non sussistono provvedimenti interdettivi ai sensi della legge 575/65 e successive modificazioni ed integrazioni; e) che non sono state emesse a suo carico (per società di ingegneria e studi associati) ne a carico di sentenze, ancorché non definitive, relative a reati che precludono la partecipazione alle gare di appalto; f) che non si trova in una situazione di incapacità a contrarre con la pubblica amministrazione secondo quanto previsto dal d. Lgs. n. 231/2001 e s.m.i.; g) Barrare l opzione di proprio interesse (per tutti coloro che abbiano dipendenti): g.1 con più di 35 dipendenti e/o con un numero di dipendenti fra 15 e 35 ma che abbiano effettuato assunzioni dopo il 18 gennaio 2000 risulta in regola con gli obblighi sulle assunzioni obbligatorie di cui alla legge 68/99. g.2 con meno di 15 dipendenti e/o con un numero di dipendenti fra 15 e 35 ma che non abbiano effettuato assunzioni dopo il 18 gennaio 2000 risulta non è soggetta agli obblighi sulle assunzioni obbligatorie di cui alla legge 68/99. h) Barrare l opzione di proprio interesse: h.1 di non essersi avvalso di piani individuali di emersione di cui all articolo 1 bis della Legge n. 383/2001 e s.m.i. h.2 di essersi avvalso di piani individuali di emersione di cui alla Legge n. 383/2001 e successive modificazioni ed integrazioni ma che il periodo di emersione si e concluso. i) che il concorrente ha ottemperato agli obblighi di sicurezza previsti dalla normativa vigente in materia. l) di non aver reso false dichiarazioni, nell anno antecedente la data di pubblicazione del bando, circa il possesso dei requisiti richiesti per l ammissione agli appalti. m) nel caso di consorzi di cui all all art. 90 comma 1, lettera h) del d.lgs. 163/2006 e s.m.i. di concorrere per i seguenti consorziati: (indicare denominazione, sede legale e codice fiscale di ciascun consorziato): n) di essere iscritto alla cassa previdenziale e di avere regolare polizza professionale. o) di essere in regola in materia di previdenza obbligatoria e versamenti dei contributi sociali per i propri dipendenti/associati. Pag. 16 ATA S.p.A. Ufficio Acquisti - Moduli Iscrizione Albo Fornitori Mod. ALBACQ 2.0

18 p) che la struttura operativa è costituita dai seguenti professionisti con le relative abilitazioni professionali: 1) n. titolo con esperienza nella di, iscritto all albo professionale dell ordine di, al n., dal, 2) n. titolo con esperienza nella di, iscritto all albo professionale dell ordine di,al n., dal, 3) n. titolo con esperienza nella di, iscritto all albo professionale dell ordine di,al n., dal, 4) n. titolo con esperienza nella di, iscritto all albo professionale dell ordine di,al n., dal, 5) n. titolo con esperienza nella di, iscritto all albo professionale dell ordine di,al n., dal, Data TIMBRO E FIRMA LEGALE RAPPRESENTANTE Pag. 17 ATA S.p.A. Ufficio Acquisti - Moduli Iscrizione Albo Fornitori Mod. ALBACQ 2.0

19 DATI PER ACCERTAMENTO REGOLARITA CONTRIBUTIVA. INAIL - Codice ditta: (o in alternativa Posizione contribuente individuale: ) INPS - Matricola Aziendale: (o in alternativa Posizione contribuente individuale: ) Cassa Edile (se prevista) - Codice Impresa: C.C.N.L. applicato: INDUSTRIA METALMECCANICA Numero dipendenti: 65 Data 15/11/2012 TIMBRO E FIRMA LEGALE RAPPRESENTANTE Pag. 18 ATA S.p.A. Ufficio Acquisti - Moduli Iscrizione Albo Fornitori Mod. ALBACQ 2.0

ALLEGATO N. 1 ELENCO CATEGORIE E CLASSI MERCEOLOGICHE DI LAVORI, BENI E SERVIZI

ALLEGATO N. 1 ELENCO CATEGORIE E CLASSI MERCEOLOGICHE DI LAVORI, BENI E SERVIZI ALLEGATO N. 1 (aggiornato G.U.R.I. N. 96 26/04/2014) ELENCO CATEGORIE E CLASSI MERCEOLOGICHE DI LAVORI, BENI E SERVIZI (Barrare la categoria di specializzazione SOA) Categorie opere generali (ex D.P.R.

Dettagli

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila Modello B) REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila acquisito di materiale di cancelleria per l Ufficio amministrativo

Dettagli

AVVISO PUBBLICO ISCRIZIONE ALL ALBO DELLE DITTE DA UTILIZZARE PER L'AFFIDAMENTO DI LAVORI, FORNITURE O SERVIZI A TRATTATIVA PRIVATA O IN ECONOMIA

AVVISO PUBBLICO ISCRIZIONE ALL ALBO DELLE DITTE DA UTILIZZARE PER L'AFFIDAMENTO DI LAVORI, FORNITURE O SERVIZI A TRATTATIVA PRIVATA O IN ECONOMIA AVVISO PUBBLICO ISCRIZIONE ALL ALBO DELLE DITTE DA UTILIZZARE PER L'AFFIDAMENTO DI LAVORI, FORNITURE O SERVIZI A TRATTATIVA PRIVATA O IN ECONOMIA L Istituto dell Addolorata di Foggia ha istituito un albo

Dettagli

LETTERA DI PRESENTAZIONE E MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALL ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO SOPRA ELENCATO. Il sottoscritto nato a il

LETTERA DI PRESENTAZIONE E MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALL ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO SOPRA ELENCATO. Il sottoscritto nato a il SCHEMA DI MANIFESTAZIONE D INTERESSE Spett.le COMUNE DI SANTA LUCIA DI PIAVE Ufficio Lavori Pubblici Piazza 28 ottobre 1918, n. 1 31025 Santa Lucia di Piave (TV) comune.santaluciadipiave.tv@pecveneto.it.

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 -

SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 - Versione 10/04/15 SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 - Rifiuti dei Beni a base di Polietilene, Piazza di S. Chiara, 49 00186 ROMA) e (facoltativamente) anticipata mezzo fax Il richiedente... In persona del

Dettagli

Area Vigilanza AVVISA

Area Vigilanza AVVISA COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari Area Vigilanza P.zza Matteotti, 1 - C.A.P. 09034 Part. IVA 00530500925 Tel 070 9648023 - Fax 070 9647331 www.comune.villasor.ca.it C.F: 82002160925 MANIFESTAZIONE

Dettagli

PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014

PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014 PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014 (CIG ) (CPV ) Io sottoscritto... nato a... il...... nella mia

Dettagli

DA PARTE DI CIASCUN COMPONENTE IL RTI.

DA PARTE DI CIASCUN COMPONENTE IL RTI. MODULO PER DICHIARAZIONI REQUISITI TECNICI/ECONOMICI E DI IDONEITÀ MORALE DA COMPILARSI DA PARTE DI CIASCUN COMPONENTE IL RTI. OGGETTO: Gara per l affidamento del servizio di pulizia delle sedi del Ministero

Dettagli

OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA

OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA 1.1. ) ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA Largo Arrigo VII, 5-00153 Roma (Italia) ; centralino 06/5717621;

Dettagli

COMUNICAZIONE VOLTURA DI DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA O DI SEGNALAZIONE CERTIFICA DI INIZIO DELL ATTIVITA

COMUNICAZIONE VOLTURA DI DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA O DI SEGNALAZIONE CERTIFICA DI INIZIO DELL ATTIVITA COMUNE DI MASER (TV) ESENTE da Marca da bollo COMUNICAZIONE VOLTURA DI DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA O DI SEGNALAZIONE CERTIFICA DI INIZIO DELL ATTIVITA Il/La sottoscritto/a: DA COMPILARSI IN CASO DI PERSONA

Dettagli

Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O

Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O AUTODICHIARAZIONE Oggetto: Appalto n. FNN2012/0003

Dettagli

Del RTI costituito dalle seguenti società: 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7.

Del RTI costituito dalle seguenti società: 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. MARCA DA BOLLO DA 14,62 Per RAGGRUPPAMENTO TEMPORANEO D IMPRESA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AUTORITA PER LA VIGILANZA SUI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via di Ripetta, 246 00186 Roma

Dettagli

PER IMPRESE/SOCIETA. Presentata dall Impresa

PER IMPRESE/SOCIETA. Presentata dall Impresa PER IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AUTORITÀ NAZIONALE ANTICORRUZIONE Via M.Minghetti 10 00187 Roma CIG 6253408B85 GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI CONCERNENTI

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEI REQUISITI GENERALI DI CUI ALL ART. 38, C. 1 DEL D.LGS. N. 163/06

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEI REQUISITI GENERALI DI CUI ALL ART. 38, C. 1 DEL D.LGS. N. 163/06 PROCEDURA APERTA, AI SENSI DELL ART. 124 DEL D.LGS. 163/2006 E DELL ART. 326 DEL DPR 207/2010, PER L AFFIDAMENTO QUADRIENNALE DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO. CIG: 30590339E1 DICHIARAZIONE

Dettagli

Per IMPRESE/SOCIETA. Presentata dalla Impresa

Per IMPRESE/SOCIETA. Presentata dalla Impresa MARCA DA BOLLO DA 14,62 Per IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AUTORITA PER LA VIGILANZA SUI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via di Ripetta, 246 00186 - Roma CIG 03506093B2

Dettagli

Ente Appaltante: Istituto Comprensivo Statale GIOVANNI FALCONE - VIA PISA - P.ZZA GIOVANNI XXIII - 95037 - SAN GIOVANNI LA PUNTA (PROV.

Ente Appaltante: Istituto Comprensivo Statale GIOVANNI FALCONE - VIA PISA - P.ZZA GIOVANNI XXIII - 95037 - SAN GIOVANNI LA PUNTA (PROV. All. 2) al Disciplinare di gara Spett.le Istituto Comprensivo Statale GIOVANNI FALCONE Via Pisa - P.zza Giovanni XXIII 95037 - San Giovanni La Punta Oggetto: GARA PER L AFFIDAMENTO DEI LAVORI RELATIVI

Dettagli

ALLEGATO C FACSIMILE DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000

ALLEGATO C FACSIMILE DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 ALLEGATO C FACSIMILE DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 (N.B. la presente dichiarazione deve essere prodotta unitamente a copia fotostatica non autenticata

Dettagli

MODELLO D - DICHIARAZIONI PROGETTISTI MANDANTI R.T.I. o di cui si AVVALE IL CONCORRENTE

MODELLO D - DICHIARAZIONI PROGETTISTI MANDANTI R.T.I. o di cui si AVVALE IL CONCORRENTE Al Comune di Lamporecchio Ufficio Tecnico Lavori Pubblici - Piazza Berni, 1-51035 Lamporecchio (PT) OGGETTO: CONCESSIONE DEI LAVORI DI COSTRUZIONE E GESTIONE DI UN IMPIANTO DI TELERISCALDAMENTO ALIMENTATO

Dettagli

COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO

COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO Paragrafo 1a D ATI GENERALI (singoli professionisti) Cognome e nome Comune di nascita Comune di Residenza Codice Fiscale Data Indirizzo Partita IVA Titolo di Studio Iscritto all'ordine/collegio Provincia

Dettagli

chiede l ammissione dell impresa medesima alla gara indetta per l affidamento del servizio in oggetto. Al proposito

chiede l ammissione dell impresa medesima alla gara indetta per l affidamento del servizio in oggetto. Al proposito ALLEGATO 1 Via A. Picco Oggetto: istanza di ammissione alla gara relativa servizio di manutenzione ordinaria e straordinaria delle macchine operatrici di ACAM Ambiente s.p.a.. Il sottoscritto...., nato

Dettagli

ed attesta numero iscrizione del forma giuridica

ed attesta numero iscrizione del forma giuridica . (FAC-SIMILE ISTANZA DI PARTEZIPAZIONE) AL COMUNE DI PIANA DEGLI ALBANESI DIREZIONE A.E.S. LAVORI PUBBLICI E PROGETTAZIONE VIA P. TOGLIATTI, 2 90037 PIANA DEGLI ALBANESI (PA) Il sottoscritto.... nato

Dettagli

fac-simile dichiarazione di cui alla Busta 1) punto 1.2 dell art. 2 del disciplinare di gara

fac-simile dichiarazione di cui alla Busta 1) punto 1.2 dell art. 2 del disciplinare di gara fac-simile dichiarazione di cui alla Busta 1) punto 1.2 dell art. 2 del disciplinare di gara Oggetto: Procedura aperta per la fornitura di generatori di molibdeno tecnezio per l U.O.C. di Medicina Nucleare

Dettagli

Il sottoscritto... nato il.. a... in qualità di... dell impresa... con sede in... via. n. telefono...n. fax... indirizzo e-mail...pec...

Il sottoscritto... nato il.. a... in qualità di... dell impresa... con sede in... via. n. telefono...n. fax... indirizzo e-mail...pec... ALLEGATO A Istanza di inserimento nell Elenco operatori economici consultabile dall AGC 14 Trasporti e Viabilità Settore Demanio Marittimo Opere Marittime nelle procedure negoziate di cui all art. 125

Dettagli

AVVALIMENTO DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL SOGGETTO AUSILIATO. ALL AUTORITA NAZIONALE ANTICORRUZIONE Via M. Minghetti 10 00187 Roma CIG 6253408B85

AVVALIMENTO DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL SOGGETTO AUSILIATO. ALL AUTORITA NAZIONALE ANTICORRUZIONE Via M. Minghetti 10 00187 Roma CIG 6253408B85 MOD. 2 - Busta A AVVALIMENTO DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL SOGGETTO AUSILIATO ALL AUTORITA NAZIONALE ANTICORRUZIONE Via M. Minghetti 10 00187 Roma CIG 6253408B85 GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

CIL PER INTERVENTI DI EDILIZIA LIBERA 12 (art. 6, comma 2, lettere b, c, d ed e, d.p.r. 6 giugno 2001, n. 380)

CIL PER INTERVENTI DI EDILIZIA LIBERA 12 (art. 6, comma 2, lettere b, c, d ed e, d.p.r. 6 giugno 2001, n. 380) 2 Al Comune di Pratica edilizia SUAP SUE Indirizzo PEC / Posta elettronica del Protocollo CIL PER INTERVENTI DI EDILIZIA LIBERA 12 (art. 6, comma 2, lettere b, c, d ed e, d.p.r. 6 giugno 2001, n. 380)

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Allegato A) DOMANDA DI PARTECIPAZIONE (REDATTA AI SENSI DEL D.P.R. 28.12.2000, N. 445) ------ OGGETTO: CONTRATTO AI SENSI DELL ART. 153, COMMI 1-14, DEL D.LGS. N. 163/2006 (FINANZA DI PROGETTO) DI COSTRUZIONE

Dettagli

AREA INNOVAZIONE E TERRITORIO SETTORE ASSETTO TERRITORIALE, PARCHI E VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE

AREA INNOVAZIONE E TERRITORIO SETTORE ASSETTO TERRITORIALE, PARCHI E VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE AREA INNOVAZIONE E TERRITORIO SETTORE ASSETTO TERRITORIALE, PARCHI E VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA PER ATTIVITA

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART.

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. Universita Telematica UNIVERSITAS MERCATORUM REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. 125, COMMA 12 DEL D.L.VO

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza Per modifica dati SOSTITUZIONE Smarrimento Furto Malfunzionamento/Danneggiamento CARTA

Dettagli

ALL UFFICIO DI PIANO Via Garibaldi n. 1 08048 Tortolì ( Og ) Telefono 0782 600 715 Fax 0782 600711

ALL UFFICIO DI PIANO Via Garibaldi n. 1 08048 Tortolì ( Og ) Telefono 0782 600 715 Fax 0782 600711 1 ALL UFFICIO DI PIANO Via Garibaldi n. 1 08048 Tortolì ( Og ) Telefono 0782 600 715 Fax 0782 600711 www.plusogliastra.it plusogliastra@pec.it ISTANZA DI PARTECIPAZIONE LOTTO DESCRIZIONE BARRARE IL LOTTO

Dettagli

ama S.p.A. L AQUILA servizio acquisti e contratti Azienda della Mobilità Aquilana OGGETTO: locazione spazi pubblicitari.

ama S.p.A. L AQUILA servizio acquisti e contratti Azienda della Mobilità Aquilana OGGETTO: locazione spazi pubblicitari. servizio acquisti e contratti L Aquila 14 luglio 2014 Prot. 924 acq./dnc Spett.le Lotto CIG: Z111026FC0 OGGETTO: locazione spazi pubblicitari. Questa azienda intende locare gli spazi, utilizzabili a fini

Dettagli

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA. All Università degli Studi di Bari ALDO MORO Piazza Umberto I n. 1 70121 Bari

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA. All Università degli Studi di Bari ALDO MORO Piazza Umberto I n. 1 70121 Bari ISTANZA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA All Università degli Studi di Bari ALDO MORO Piazza Umberto I n. 1 70121 Bari CIG: 55637729E4 Procedura aperta per l affidamento del servizio di raccolta,

Dettagli

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE.

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE. CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL PROGRAMMA ONEMINUTESITE 1. PREMESSA L allegato tecnico contenuto nella pagina web relativa al programma ONEMINUTESITE(d ora in avanti: PROGRAMMA, o SERVIZIO O SERVIZI)

Dettagli

MODELLO DELLA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

MODELLO DELLA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA MODELLO DELLA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA Spett.le ACSM-AGAM S.p.A. Via P. Stazzi n. 2 22100 COMO CO Oggetto: Dichiarazione sostitutiva in merito al possesso dei requisiti di ordine generale prescritti dall

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE MARCA DA BOLLO DA 14,62 Per RAGGRUPPAMENTO TEMPORANEO D IMPRESA AL COMUNE DI OLGIATE MOLGORA VIA STAZIONE 20 - OLGIATE MOLGORA (LC) GARA A PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI RACCOLTA E TRASPORTO

Dettagli

MOD. A DOMANDA TIPO. Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME)

MOD. A DOMANDA TIPO. Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME) MOD. A DOMANDA TIPO Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME) Il sottoscritto (cognome e nome)..., nato a..., prov...., il... codice fiscale..., partita I.V.A.... e residente a..., prov....,

Dettagli

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI PERMESSO DI COSTRUIRE

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI PERMESSO DI COSTRUIRE Modello da compilarsi a cura del dichiarante, direttore lavori e impresa esecutrice opere Sportello per l Edilizia COMUNE DI VENEZIA DIREZIONE SPORTELLO UNICO EDILIZIA Sede di Venezia - San Marco 4023

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. CAMPO DI APPLICAZIONE 1.1 Le presenti Condizioni Generali di Acquisto ("GPC") si applicano all acquisto di materiali, articoli, prodotti, componenti, software ed i relativi

Dettagli

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del genzia ntrate BENI CONCESSI IN GODIMENTO A SOCI O FAMILIARI E FINANZIAMENTI, CAPITALIZZAZIONI E APPORTI EFFETTUATI DAI SOCI O FAMILIARI DELL'IMPRENDITORE NEI CONFRONTI DELL'IMPRESA (ai sensi dell articolo,

Dettagli

F10101 Autovetture Compresi ricambi e materiali di consumo. F10201 Veicoli Commerciali Pesanti (autotelaio) Compresi ricambi e materiali di consumo

F10101 Autovetture Compresi ricambi e materiali di consumo. F10201 Veicoli Commerciali Pesanti (autotelaio) Compresi ricambi e materiali di consumo BARRARE CATEGORIA DI INTERESSE CATEGORIA ISCRIZIONE DESCRIZIONE NOTE VEICOLI F10101 Autovetture F10201 Veicoli Commerciali Pesanti (autotelaio) F10301 Veicoli Commerciali Leggeri (autotelaio) F10501 Macchine

Dettagli

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA 1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 8051811 fax 045 8011566 - sito internet www.arena.it

Dettagli

PER AZIENDE AVENTI ALLE PROPRIE DIPENDENZE SOLO IMPIEGATI (VERSIONE AGGIORNATA AL 23 GENNAIO 2015)

PER AZIENDE AVENTI ALLE PROPRIE DIPENDENZE SOLO IMPIEGATI (VERSIONE AGGIORNATA AL 23 GENNAIO 2015) Procedura relativa alla gestione delle adesioni contrattuali e delle contribuzioni contrattuali a Prevedi ex art. 97 del CCNL edili-industria del 1 luglio 2014 e ex art. 92 del CCNL edili-artigianato del

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI LOMAGNA (Prov. di Lecco) Contratto Rep. n. del SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG 6170496661 L anno duemilaquindici addì del mese di presso

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI In base alla Deliberazione del Direttore Generale n. 312 del 18 ottobre 2012 si è provveduto all istituzione e disciplina dell Albo dei Fornitori dell

Dettagli

DICHIARAZIONE DI CUI ALL'ART. 14.2 DELLA LETTERA D'INVITO

DICHIARAZIONE DI CUI ALL'ART. 14.2 DELLA LETTERA D'INVITO Modello B Comune di Saluzzo Via Macallè, 9 12037 SALUZZO PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DELLA POLIZZA DI ASSICURAZIONE A FAVORE DEL COMUNE DI SALUZZO RELATIVA A INCENDIO E ALTRI EVENTI, FURTO E

Dettagli

Domanda di partecipazione alla Fiera:

Domanda di partecipazione alla Fiera: Domanda di partecipazione alla Fiera: ARTI & MESTIERI EXPO -Roma, Fiera di Roma, 12 15 dicembre 2013 MODULO DA RESTITUIRE DEBITAMENTE COMPILATO ENTRO E NON OLTRE L 11 NOVEMBRE 2013 a: FIERA ROMA SRL SEGRETERIA

Dettagli

Diritti di cui all art. 7 del D.lgs.196 del 30 giugno 2003. Informativa resa ai sensi dell art 13 del D.Lgs. 196/2003

Diritti di cui all art. 7 del D.lgs.196 del 30 giugno 2003. Informativa resa ai sensi dell art 13 del D.Lgs. 196/2003 Diritti di cui all art. 7 del D.lgs.196 del 30 giugno 2003 Informativa resa ai sensi dell art 13 del D.Lgs. 196/2003 Vi informiamo che l art. 7 del d.lgs.196/03 conferisce agli interessati l esercizio

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

Procedura aperta per l affidamento della fornitura di disinfestanti e derattizzanti. ALLEGATO C

Procedura aperta per l affidamento della fornitura di disinfestanti e derattizzanti. ALLEGATO C Procedura aperta per l affidamento della fornitura di disinfestanti e derattizzanti. ALLEGATO C ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE La dichiarazione che segue deve essere resa dall Impresa concorrente completa

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa)

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) 1) Definizioni 1.1 Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate Condizioni di Vendita ), i seguenti termini

Dettagli

Associazione intercomunale del Gemonese Gestione associata dell Ufficio Opere Pubbliche tra i. Comuni di Gemona del Friuli, Montenars e Bordano.

Associazione intercomunale del Gemonese Gestione associata dell Ufficio Opere Pubbliche tra i. Comuni di Gemona del Friuli, Montenars e Bordano. Associazione intercomunale del Gemonese Gestione associata dell Ufficio Opere Pubbliche tra i Comuni di Gemona del Friuli, Montenars e Bordano. Prot. n. 5789 Bordano, 04.12.2014 POR FESR 2007 2013 Obiettivo

Dettagli

(1) Livello Inquadramento

(1) Livello Inquadramento di Mutualità ed Assistenza MACERATA Via Gramsci, 38 Tel. 0733 230243 Fax. 0733 232145 E mail: info@cassaedilemacerata.it www. cassaedilemacerata.it DATI ANAGRAFICI DEL LAVORATORE ( per i nuovi assunti

Dettagli

DOMANDA DI NUOVO CONTRIBUTO PER L AUTONOMA SISTEMAZIONE C H I E D E DICHIARA QUANTO SEGUE

DOMANDA DI NUOVO CONTRIBUTO PER L AUTONOMA SISTEMAZIONE C H I E D E DICHIARA QUANTO SEGUE MODULO DOMANDA / NUOVO CAS-SISMA MAGGIO 2012 DOMANDA DI NUOVO CONTRIBUTO PER L AUTONOMA SISTEMAZIONE (Dichiarazione sostitutiva di certificazione e di atto di notorietà resa ai sensi degli artt. 46 e 47

Dettagli

CIRCOLARE N. 37/E. Roma, 29 dicembre 2006

CIRCOLARE N. 37/E. Roma, 29 dicembre 2006 CIRCOLARE N. 37/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 29 dicembre 2006 OGGETTO: IVA Applicazione del sistema del reverse-charge nel settore dell edilizia. Articolo 1, comma 44, della legge

Dettagli

ALBO FORNITORI GTT - DOMANDA DI AMMISSIONE

ALBO FORNITORI GTT - DOMANDA DI AMMISSIONE Allegato 1 - Domanda di ammissione ALBO FORNITORI GTT - DOMANDA DI AMMISSIONE DICHIARAZIONE (da rendere da parte dei soggetti a ciò tenuti e accompagnata dalla copia di un documento di identità personale

Dettagli

Arkema France Condizioni generali di vendita

Arkema France Condizioni generali di vendita Arkema France Condizioni generali di vendita Ai fini delle presenti Condizioni Generali di Vendita (di seguito CGV ), il termine Venditore indica Arkema France, Acquirente indica la persona a cui il Venditore

Dettagli

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA REGOLAMENTO PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA PROFESSIONALE PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITA DI CONSULENZA PER LA CIRCOLAZIONE DEI MEZZI DI TRASPORTO - Approvato con deliberazione

Dettagli

Capitolato Tecnico. Pagina 1

Capitolato Tecnico. Pagina 1 Gara a procedura aperta per l affidamento dei servizi di facchinaggio della sede di SACE sita in Roma Piazza Poli 37/42 - CIG 5778360584 Pagina 1 1 PREMESSA 3 2 Oggetto dell Appalto 3 3 Durata dell Appalto

Dettagli

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014 PROCEDURA IN ECONOMIA ex art. 125 del D. Lgs. n. 63/2006 per l affidamento del servizio di CONTROLLO INTEGRATO DELLE INFESTAZIONI ENTOMATICHE E MURINE PRESSO LE STRUTTURE UNIVERSITARIE Periodo: 1.3.2011

Dettagli

OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL QUINQUENNIO 2013-2017.

OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL QUINQUENNIO 2013-2017. Prot. n. 0000 /2013 Torrebelvicino, 07 febbraio 2013 SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO RACCOMANDATA A.R. Spett.le OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA

Dettagli

cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA

cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA VÉÅâÇx w MARIGLIANO cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA ENTE APPALTANTE: Comune di Marigliano Corso Umberto 1-80034 Marigliano

Dettagli

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO Mod. NAM FATT-PA Rev.7.0 RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO PREMESSE La presente Richiesta di attivazione del Servizio sottoscritta dal, Operatore Economico

Dettagli

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Codice identificativo n. [numero progressivo da sistema] CONTRATTO per il riconoscimento degli incentivi per

Dettagli

Oggetto: Informativa ai sensi e per gli effetti dell articolo 13 del D. Lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 relativo alla protezione dei dati personali

Oggetto: Informativa ai sensi e per gli effetti dell articolo 13 del D. Lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 relativo alla protezione dei dati personali DATAMATIC S.p.A DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEI DATI Allegato 5 - Informativa Clienti e Fornitori Oggetto: Informativa ai sensi e per gli effetti dell articolo 13 del D. Lgs. n. 196 del 30

Dettagli

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10 Protocollo 7481-VII.1 Data 20.03.2015 Rep. DDIP n. 169 Settore Amministrazione e contabilità Responsabile Maria De Benedittis Oggetto Procedura selettiva pubblica per titoli e colloquio per la stipula

Dettagli

A.R.C.E.A. Agenzia della Regione Calabria per. le Erogazioni in Agricoltura

A.R.C.E.A. Agenzia della Regione Calabria per. le Erogazioni in Agricoltura A.R.C.E.A. Agenzia della Regione Calabria per le Erogazioni in Agricoltura Regolamento per l istituzione di un elenco di operatori economici di fiducia ai sensi dell art. 125, comma 12 del D.lgs. n. 163

Dettagli

Aggiornamento dell Albo dei fornitori di beni e servizi

Aggiornamento dell Albo dei fornitori di beni e servizi MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI UNIONE EUROPEA REGIONE PUGLIA ASSE IV LEADER Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale: l Europa investe nelle zone rurali Programma di Sviluppo

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale.

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. 9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. Art. 27 Adeguamento della legge regionale n.3/2007 alla normativa nazionale 1. Alla legge

Dettagli

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET Il presente Accordo è posto in essere tra: Maiora Labs S.r.l. ( Maiora ), in persona del legale rappresentante

Dettagli

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO PER L INDIVIDUAZIONE DEI PROFESSIONISTI DA INVITARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI Assessorato alla f amiglia, all Educazione ed ai Giov ani Municipio Roma III U.O. Serv izi Sociali, Educativ i e Scolastici Allegato n. 3 al Bando d Istruttoria Pubblica per l intervento Nuovi PercHorsi

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni DOMANDA DI CARTA DELL AZIENDA ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di DATI DELL AZIENDA Denominazione

Dettagli

MODULO DI DESIGNAZIONE/REVOCA DEI BENEFICIARI

MODULO DI DESIGNAZIONE/REVOCA DEI BENEFICIARI MODULO DI DESIGNAZIONE/REVOCA DEI BENEFICIARI (Da inviare ad Arca SGR S.p.A. in originale, per posta, unitamente a copia dei documenti di identità dell Iscritto e dei beneficiari) Spett.le ARCA SGR S.p.A.

Dettagli

AVVISO DEL 31 OTTOBRE 2013

AVVISO DEL 31 OTTOBRE 2013 AVVISO DEL 31 OTTOBRE 2013 FORMAZIONE DI UN ELENCO DI OPERATORI ECONOMICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE IN ECONOMIA (ART.125 D. LGS. 163/2006) Ai sensi dell art.125 del D. Lgs. 163/2006 e s.m.i, la Fondazione

Dettagli

MARCA DA BOLLO REGIONE LAZIO COMMISSIONE PROVINCIALE PER L ARTIGIANATO DI ROMA C/O C.C.I.A.A. - VIA OCEANO INDIANO 17, 00144 ROMA

MARCA DA BOLLO REGIONE LAZIO COMMISSIONE PROVINCIALE PER L ARTIGIANATO DI ROMA C/O C.C.I.A.A. - VIA OCEANO INDIANO 17, 00144 ROMA MOD. Art/A 1-07-2002 15:17 Pagina 1 Numero ALBO MARCA DA BOLLO Mod. ART/A ISCRIZIONE DI DITTA INDIVIDUALE REGIONE LAZIO COMMISSIONE PROVINCIALE PER L ARTIGIANATO DI ROMA C/O C.C.I.A.A. - VIA OCEANO INDIANO

Dettagli

DICHIARAZIONE REQUISITI DI AMMISSIONE IL SOTTOSCRITTO... NATO A... IL. IN QUALITA DI (carica sociale).

DICHIARAZIONE REQUISITI DI AMMISSIONE IL SOTTOSCRITTO... NATO A... IL. IN QUALITA DI (carica sociale). Allegato al MOD. PRES. Mod. DICH/14. DICHIARAZIONE REQUISITI DI AMMISSIONE IL SOTTOSCRITTO... NATO A... IL. IN QUALITA DI (carica sociale). DELLA IMPRESA (denominazione e ragione sociale). SEDE LEGALE

Dettagli

PICCOLI TRATTENIMENTI MUSICALI O DIFFUSIONE SONORA NEI DEHORS E NELLE AREE DI PERTINENZA PRIVATE ANNESSE AI LOCALI DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO

PICCOLI TRATTENIMENTI MUSICALI O DIFFUSIONE SONORA NEI DEHORS E NELLE AREE DI PERTINENZA PRIVATE ANNESSE AI LOCALI DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO Dipartimento Economia e Promozione della Città Settore Attività Produttive e Commercio U.O. Somministrazione, manifestazioni, artigianato e ricettive 40129 Bologna Piazza Liber Paradisus, 10, Torre A -

Dettagli

AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA

AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA ESERCIZIO DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO DI ALIMENTI E BEVANDE TIPOLOGIA C " art. 3 c. 6 SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO

Dettagli

15067 NOVI LIGURE AL. Tel.: 0143 744516 - Fax: 0143 321556 e-mail: srtspa@srtspa.it

15067 NOVI LIGURE AL. Tel.: 0143 744516 - Fax: 0143 321556 e-mail: srtspa@srtspa.it Allegato 4) Regolamento... li... ALLA SRT - SOCIETA PUBBLICA PER IL RECUPERO ED IL TRATTAMENTO DEI RIFIUTI S.p.A. Strada Vecchia per Boscomarengo s.n. 15067 NOVI LIGURE AL Tel.: 0143 744516 - Fax: 0143

Dettagli

ENTE DI ASSISTENZA PER IL PERSONALE DELL AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA Largo Luigi Daga, 2 00164 ROMA Tel.06/665911 fax 06/66165233 C.F.

ENTE DI ASSISTENZA PER IL PERSONALE DELL AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA Largo Luigi Daga, 2 00164 ROMA Tel.06/665911 fax 06/66165233 C.F. ENTE DI ASSISTENZA PER IL PERSONALE DELL AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA Largo Luigi Daga, 2 00164 ROMA Tel.06/665911 fax 06/66165233 C.F. 96154220584 BANDO PER ISTITUZIONE ELENCO IMPRESE DA INVITARE ALLE

Dettagli

DISCIPLINARE D INCARICO PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI VERIFICA FINALIZZATA ALLA VALIDAZIONE DEI PROGETTI ESECUTIVI DEI NUOVI OSPEDALI TOSCANI DI

DISCIPLINARE D INCARICO PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI VERIFICA FINALIZZATA ALLA VALIDAZIONE DEI PROGETTI ESECUTIVI DEI NUOVI OSPEDALI TOSCANI DI DISCIPLINARE D INCARICO PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI VERIFICA FINALIZZATA ALLA VALIDAZIONE DEI PROGETTI ESECUTIVI DEI NUOVI OSPEDALI TOSCANI DI PRATO, PISTOIA, LUCCA, E DELLE APUANE, AI SENSI DELL

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 e degli artt. 1571 e seguenti del codice civile. CON LA PRESENTE SCRITTURA PRIVATA la CAMERA

Dettagli

TECNICA ED ORGANIZZAZIONE DEL CANTIERE

TECNICA ED ORGANIZZAZIONE DEL CANTIERE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA FACOLTÀ DI INGEGNERIA DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA CIVILE Appunti del corso di TECNICA ED ORGANIZZAZIONE DEL CANTIERE Parte I Il Quadro Normativo e Legislativo

Dettagli

ART. 1 Ente appaltante

ART. 1 Ente appaltante La Scuola è sede di progetti Istituto Omnicomprensivo Statale San Demetrio Corone (CS) Dirigenza ed Uffici Amministrativi Via Dante Alighieri, n. 146 87069 San Demetrio Corone (CS) Tel. +39 0984 956086

Dettagli

Al SUAP. Denominazione società/ditta

Al SUAP. Denominazione società/ditta COMUNICAZIONE SUBINGRESSO DI COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE SU POSTEGGIO L.R. 28/2005 e s.m.i. Codice del Commercio art.74 e D.P. G.R. n. 15/R del 1 aprile 2009 Regolamento di attuazione della legge n. 28/2005

Dettagli

Le novità per gli appalti pubblici

Le novità per gli appalti pubblici Le novità per gli appalti pubblici La legge 98/2013 contiene disposizioni urgenti per il rilancio dell economia del Paese e, fra queste, assumono particolare rilievo quelle in materia di appalti pubblici.

Dettagli

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO C O M U N E D I R O V E R B E L L A Via Solferino e San Martino, 1 46048 Roverbella Tel. 0376/6918220 Fax 0376/694515 PEC PROTOCOLLO : roverbella.mn@legalmail.it RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI

Dettagli

Progetto Borse Studio/Lavoro 2014

Progetto Borse Studio/Lavoro 2014 Progetto Borse Studio/Lavoro 2014 RACCOLTA DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE DA PARTE DI IMPRESE ED ENTI OPERANTI SUL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DELL AQUILA AD OSPITARE GIOVANI DESTINATARI DI BORSE DI STUDIO/LAVORO

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO Atti 184/10 all. 45/8 Riapertura termini riferimento 122 INGECLI AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

Dettagli

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA ai sensi dell art. 20 della L.P. 3 gennaio 1983 n.2 e s.m. e i. e del relativo Regolamento

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA D ATTO NOTORIO Autodichiarazioni a comprova requisiti soggettivi 1

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA D ATTO NOTORIO Autodichiarazioni a comprova requisiti soggettivi 1 Spett.le VERITAS SPA APPROVVIGIONAMENTI BENI E SERVIZI Via Porto di Cavergnago 99 30173 MESTRE VE acquisti@cert.gruppoveritas.it DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA D ATTO NOTORIO Autodichiarazioni a comprova requisiti

Dettagli

SUAP Piazza Municipio 3 10090 BRUINO (TO)

SUAP Piazza Municipio 3 10090 BRUINO (TO) Al Comune di BRUINO SUAP Piazza Municipio 3 10090 BRUINO (TO) OGGETTO: SCIA di subingresso nell'esercizio dell'attività di commercio su aree pubbliche ai sensi dell art. 28, comma 12, del D.Lgs. n. 114/1998

Dettagli

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA Comune di Lecco Prot. n. 50286 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI PER LA EVENTUALE COPERTURA RA A TEMPO INDETERMINATO DI UN POSTO DI FUNZIONARIO DA INQUADRARE NEL PROFILO AMMINISTRATIVO, O

Dettagli

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI)

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) COMPITI DELLE IMPRESE E DOCUMENTAZIONE CONTRATTUALE AI SENSI DI QUANTO PREVISTO DAL D.L.GS 8108 e s.m.i. TIPOLOGIA APPALTO: SERVIZIO DI PULIZIA

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera

COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera Cap. 75010 Via Sandro Pertini, 11 Tel. 0835672016 Fax 0835672039 Cod. fiscale 80001220773 REGOLAMENTO COMUNALE RECANTE NORME PER LA RIPARTIZIONE DELL INCENTIVO DI

Dettagli

PUBBLICO INCANTO. TRASLOCO della BIBLIOTECA NAZIONALE Sagarriga Visconti Volpi di BARI Capitolato d oneri

PUBBLICO INCANTO. TRASLOCO della BIBLIOTECA NAZIONALE Sagarriga Visconti Volpi di BARI Capitolato d oneri Ministero per i Beni e le Attività Culturali DIPARTIMENTO PER I BENI ARCHIVISTICI E LIBRARI DIREZIONE GENERALE PER I BENI LIBRARI E GLI ISTITUTI CULTURALI PUBBLICO INCANTO TRASLOCO della BIBLIOTECA NAZIONALE

Dettagli

Il principio del corrispettivo pattuito ha alcune eccezioni come ad esempio:

Il principio del corrispettivo pattuito ha alcune eccezioni come ad esempio: FATTURAZIONE In linea generale l Iva deve essere applicata sull ammontare complessivo di tutto ciò che è dovuto al cedente o al prestatore, quale controprestazione della cessione del bene o della prestazione

Dettagli