VERBALE DI APERTURA DELLE BUSTE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA IMMOBILI COMUNALI ANNI 2012/2015

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "VERBALE DI APERTURA DELLE BUSTE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA IMMOBILI COMUNALI ANNI 2012/2015"

Transcript

1 VERBALE DI APERTURA DELLE BUSTE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA IMMOBILI COMUNALI ANNI 2012/2015 Alle ore del giorno 23 del mese di novembre dell anno 2011 presso la Sala Giunta della Sede Municipale di via Roma n 2 Buccinasco (MI), si è riunita la Commissione di gara composta dalle seguenti persone: Dott. Fabio De Maio Presidente Dott. Luigi Placido componente Dott.ssa Novella Busatti componente Rag. Antonino Rinaldi - componente Dott. Andrea Taio - componente, con funzioni di segretario. Intervengono: - CIRILLO MASSIMO, in rappresentanza della Soc. IDRA SCRL GLOBAL SERVICE, identificato a mezzo C.I. AK ; - FORLONI MARCO, in rappresentanza della Soc. MILANO SERVICE/ECOPROGRAM, identificato a mezzo C.I. AH ; - PETITO ANTONIO, in rappresentanza della Soc. UNIVERSAL SERVICE, identificato a mezzo C.I. AO La Commissione comunica ai presenti che entro il termine di scadenza (ore 12 del giorno ) hanno presentato domanda di partecipazione le seguenti Società: N PROT DATA PROT 1 NATIONAL CLEANNESS S.R.L /11/11 2 COOP. TELEO SERVICE /11/11 3 MILANO SERVICE SRL /11/11 4 EURO SERVIZI GENERALI GROUP SRL /11/11 5 IDRA GLOBAL SERVICES /11/11 6 ERGON SOC. COOP /11/11 7 CSP S.C. FACILITY MANAGEMENT /11/11 8 UNIVERSAL SERVICE AZIENDA DI SERVIZI SRL /11/11 9 GI.ZETA SRL /11/11 10 B. & B. SERVICE SOC. COOP /11/11 11 LA LUCENTEZZA SRL /11/11 12 SIPAM SRL /11/11 13 CLEAN SERVICE /11/11 14 CONSORZIO STABILE DAMAN /11/11 15 SOC. COOP. GENERAL SERVICE ARL /11/11 16 DANY CENTRO DEL PULITO SRL /11/11 17 P.M.S. s.r.l /11/11 18 LUCANA SERVIZI SRL /11/11 19 COOP. LOMBARDA A.R.L /11/11 20 CM SERVIZI SAS /11/11 21 MULTISERVICE SOC. COOP A R.L /11/11 22 SERVIZI GENERALI MANUTENZIONI /11/11 23 SERVIZI INTEGRATI SRL /11/11 24 EURO & PROMOS GROUP SOC. COOP. P.A /11/11 25 GRATTACASO SRL /11/11 26 BELNET SRL /11/11 27 MA.CA SRL /11/11

2 28 CONSORZIO PROGETTO MULTISERVIZI /11/11 29 COLSER SERVIZI SCRL /11/11 30 PULITORI ED AFFINI SPA /11/11 31 FRIUL-CLEAN SOC. COOP. A.R.L /11/11 32 ITALCAPPA COOP. SOC /11/11 33 MIORELLI SERVICE SPA /11/11 La Commissione procede quindi all apertura dei plichi presentati dalle Società sopra elencate per esaminare la regolarità della documentazione contenuta nella busta A, secondo quanto disposto dal disciplinare di gara. La Commissione prende successivamente atto che è pervenuto, in data alle ore (prot. n ), un ulteriore plico, presentato dalla Società PULISERVICE SRL; essendo tale plico pervenuto oltre il termine perentorio di scadenza (ore del giorno ), la Commissione decide, secondo quanto disposto dal disciplinare, di escludere dalla gara la Società PULISERVICE SRL. La Commissione sospende quindi la seduta alle ore del giorno e decide di aggiornarsi, sempre in seduta pubblica, alle ore dello stesso giorno, dando atto che i plichi saranno debitamente custoditi in armadio chiuso a chiave. Il Presidente della Commissione f.to Dott. Fabio De Maio f.to Dott. Luigi Placido f.to Dott.ssa Novella Busatti f.to Rag. Antonino Rinaldi, con funzioni di segretario f.to Dott. Andrea Taio

3 1 RIAPERTURA VERBALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA IMMOBILI COMUNALI ANNI 2012/2015 Alle ore del giorno 23 del mese di novembre dell anno 2011 presso la Sala Giunta della Sede Municipale di via Roma n 2 Buccinasco (MI), si è nuovamente riunita la Commissione di gara composta dalle seguenti persone: Dott. Fabio De Maio Presidente Dott. Luigi Placido componente Dott.ssa Novella Busatti componente Rag. Antonino Rinaldi - componente Dott. Andrea Taio - componente, con funzioni di segretario. Interviene: - PETITO ANTONIO, in rappresentanza della Soc. UNIVERSAL SERVICE, identificato a mezzo C.I. AO La Commissione prosegue con l esame della documentazione amministrativa contenuta nella busta A, come disposto dal disciplinare di gara. Al termine dell esame della documentazione amministrativa presentata dalle Società concorrenti, la Commissione ammette alla seconda fase di gara le seguenti Società: 1 NATIONAL CLEANNESS S.R.L. 4 EURO SERVIZI GENERALI GROUP SRL 8 UNIVERSAL SERVICE AZIENDA DI SERVIZI SRL 10 B. & B. SERVICE SOC. COOP. 21 MULTISERVICE SOC. COOP A R.L. 25 GRATTACASO SRL 27 MA.CA SRL 29 COLSER SERVIZI SCRL 31 FRIUL-CLEAN SOC. COOP. A.R.L. 33 MIORELLI SERVICE SPA La Commissione decide altresì di ammettere con riserva le seguenti Società, per le motivazioni di seguito specificate: IMPRESA N. 2 COOP. TELEO SERVICE (in ATI con TECNOPULI SOC. COOP): si riscontra l assenza delle attestazioni dei servizi svolti. IMPRESA N. 3 MILANO SERVICE (in ATI con ECOPROGRAM SRL): manca l elenco dei servizi svolti; sono presenti, invece, le attestazioni degli stessi. IMPRESA N. 5 IDRA GLOBAL SERVICES: manca il documento di identità relativo all istanza di ammissione; mancano, inoltre, l elenco dei servizi e le attestazioni dei committenti. IMPRESA 6 - ERGON SOC. COOP.: le referenze bancarie non sono autenticate, così come il pagamento del contributo all AVCP; manca, inoltre, l elenco e le attestazioni dei servizi svolti.

4 IMPRESA N. 7 CSP S.C. FACILITY MANAGEMENT (in ATI con EMME EMME SRL e ECOOP SERVICES COOP. SOC.): non sono autenticate le certificazioni di qualità relative al pagamento in forma ridotta del 50% della cauzione provvisoria. IMPRESA N. 9 GI.ZETA SRL: le referenze bancarie sono in fotocopia non autenticata. IMPRESA N. 11 LA LUCENTEZZA SRL: il versamento del contributo all AVCP è in copia non autenticata. IMPRESA N. 12 SIPAM SRL: manca l elenco dei servizi ma è presente la dichiarazione di conformità all originale delle attestazioni. IMPRESA N. 13 CLEAN SERVICE: è presente un solo documento di identità per tutte le dichiarazioni (solo la cauzione provvisoria ha un documento di identità specifico); il versamento del contributo all AVCP è in copia non autenticata. IMPRESA N. 14 CONSORZIO STABILE DAMAN: è presente un unico documento di identità per l istanza di ammissione e la domanda di partecipazione. IMPRESA N. 15 SOC. COOP. GENERAL SERVICE ARL: è presente un unico documento di identità per l istanza di ammissione e la domanda di partecipazione; non è presente l elenco dei servizi con le attestazioni dei committenti e manca la certificazione di qualità relativa al pagamento in forma ridotta del 50% della cauzione provvisoria. IMPRESA N. 16 DANY CENTRO DEL PULITO SRL: manca l elenco dei servizi svolti e le attestazioni dei committenti. IMPRESA N. 17 P.M.S. SRL.: manca la certificazione di qualità relativa al pagamento in forma ridotta del 50% della cauzione provvisoria; manca l elenco dei servizi svolti ma sono presenti le attestazioni in orignale dei committenti. IMPRESA N. 18 LUCANA SERVIZI SRL: il versamento del contributo all AVCP è in copia non autenticata. IMPRESA N. 19 COOP. LOMBARDA ARL: la certificazione di qualità relativa al pagamento in forma ridotta del 50% della cauzione provvisoria è in copia non autenticata. IMPRESA N. 20 CM SERVIZI SAS: le referenze bancarie sono state presentate in copia non autenticata, così come le attestazioni dei servizi svolti. IMPRESA N. 22 SERVIZI GENERALI MANUTENZIONI (in ATI con MASSIMO MILONE SPA): è stata presentata una sola copia autentica, oltre che per gli attestati di servizio, anche per l atto costitutivo del mandato collettivo di rappresentanza. IMPRESA N. 23 SERVIZI INTEGRATI SRL: il versamento del contributo all AVCP è in copia non autenticata. IMPRESA N. 24 EURO & PROMOS GROUP SOC. COOP. P.A.: contributo all AVCP è in copia non autenticata. il versamento del

5 IMPRESA N. 26 BELNET SRL (in ATI con OMEGA SERVICE SOC. COOP.): è stato presentato un solo documento di identità per l istanza di ammissione e la domanda di partecipazione e manca l elenco dei servizi svolti. La Società BELNET ha presentato una referenza bancaria non in originale nè in copia conforme, mentre la Società OMEGA SERVICE SOC. COOP. ha presentato una referenza bancaria in fotocopia ed una seconda referenza riporta un contenuto da verificare. Manca, infine, la copia autentica della certificazione di qualità relativa al pagamento in forma ridotta del 50% della cauzione provvisoria. IMPRESA N. 28 CONSORZIO PROGETTO MULTISERVIZI: il versamento del contributo all AVCP è in copia non autenticata; viene inoltre dichiarato un avvalimento del quale la Commissione si riserva di valutare successivamente la legittimità. IMPRESA N. 30 PULITORI ED AFFINI SPA: il versamento del contributo all AVCP è in copia non autenticata; viene inoltre dichiarato un subappalto del quale la Commissione si riserva di valutare successivamente la legittimità. IMPRESA N. 32 ITALCAPPA COOP. SOC.: per le considerazioni svolte al punto 3 delle osservazioni preliminari la Commissione decide di ammettere il partecipante ITALCAPPA COOP. SOC. Pertanto, in merito alla documentazione amministrativa presentata dalle seguenti Società: 2 COOP. TELEO SERVICE 3 MILANO SERVICE SRL 5 IDRA GLOBAL SERVICES 6 ERGON SOC. COOP. 7 CSP S.C. FACILITY MANAGEMENT 9 GI.ZETA SRL 11 LA LUCENTEZZA SRL 12 SIPAM SRL 13 CLEAN SERVICE 14 CONSORZIO STABILE DAMAN 15 SOC. COOP. GENERAL SERVICE ARL 16 DANY CENTRO DEL PULITO SRL 17 P.M.S. s.r.l 18 LUCANA SERVIZI SRL 19 COOP. LOMBARDA A.R.L. 20 CM SERVIZI SAS 22 SERVIZI GENERALI MANUTENZIONI 23 SERVIZI INTEGRATI SRL 24 EURO & PROMOS GROUP SOC. COOP. P.A. 26 BELNET SRL 28 CONSORZIO PROGETTO MULTISERVIZI 30 PULITORI ED AFFINI SPA 32 ITALCAPPA COOP. SOC. la Commissione si riserva di assumere la decisione definitiva in merito all ammissione o all esclusione preliminarmente all apertura dei progetti tecnici contenuti nella busta B presentata da ogni partecipante. La Commissione toglie la seduta alle ore del giorno , dando atto che i plichi saranno debitamente custoditi in armadio chiuso a chiave.

6 Il Presidente della Commissione f.to Dott. Fabio De Maio f.to Dott. Luigi Placido f.to Dott.ssa Novella Busatti f.to Rag. Antonino Rinaldi, con funzioni di segretario f.to Dott. Andrea Taio

7 2 RIAPERTURA VERBALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA IMMOBILI COMUNALI ANNI 2012/2015 Alle ore del giorno 24 del mese di novembre dell anno 2011 presso gli uffici della Sede Municipale di via Roma n 2 Buccinasco (MI), si è nuovamente riunita la Commissione di gara composta dalle seguenti persone: Dott. Fabio De Maio Presidente Dott. Luigi Placido componente Dott.ssa Novella Busatti componente Rag. Antonino Rinaldi - componente Dott. Andrea Taio - componente, con funzioni di segretario. Allo scopo di orientare il proprio operato in merito all ammissione o all esclusione dei partecipanti sui quali tale giudizio è sospeso, la Commissione decide di effettuare preliminarmente alcune considerazioni di carattere giuridico: 1) Il principio di stretta interpretazione delle cause di esclusione delle gare pubbliche, unito alla distinzione più volte affermata dalla giurisprudenza e dall AVCP fra inadempimenti di tipo sostanziale, comportanti l esclusione dalla gara, e inadempimenti meramente formali, che non giustificano tale conseguenza, fanno ritenere che la produzione di documenti in copia non autenticata non possa costituire vizio sostanziale, non essendo stata prevista dalla lex specialis la produzione dei documenti richiesti solo in originale o copia conforme. Del resto, la produzione di tali documenti aveva lo scopo di dimostrazione del possesso di alcuni requisiti che la Commissione ritiene egualmente provati riservandosi di richiedere gli originali in caso di aggiudicazione. 2) Al contrario, la giurisprudenza è concorde nell affermare che, in presenza di documentazione del tutto mancante o fisicamente incompleta o assolutamente inidonea o non corrispondente a quella prevista, o in mancanza delle prescritte sottoscrizioni, non è consentita l integrazione o la regolarizzazione della documentazione stessa (cfr Con.Stato Sez V 17/9/2008 n. 4397; Sez V 16/7/2007 n. 4027). 3) Valutazione preliminare sulla dimostrazione del versamento del contributo all AVCP: in base alle istruzioni dell AVCP sulle contribuzioni dovute ai sensi dell art. 1 comma 67 L. 266/2005, al punto 3.2 si afferma, in particolare, che, in caso di pagamento online mediante carta di credito, a riprova dell avvenuto pagamento, l utente ottiene la ricevuta di pagamento, da stampare e allegare all offerta. Di conseguenza la ricevuta di versamento stampata è sufficiente a dimostrare l avvenuto versamento. 4) Valutazione preliminare della circostanza che un unico documento d identità sia sufficiente per l autocertificazione di più dichiarazioni contenute nello stesso plico: già una recente giurisprudenza aveva esaminato la vicenda sotto altro profilo, sostenendo come non sia affatto necessario produrre tante copie del documento di identità quante sono le autocertificazioni (Consiglio di Stato Sez. IV Sent. 5 marzo 2008, n. 949). Per questa via, con la sentenza qui segnalata, i Giudici di Palazzo Spada, in applicazione di una prospettiva ricostruttiva che rifugge dal formalismo senza scopo, hanno chiarito che la copia del documento di identità è mera riproduzione di un documento originale e, pertanto, più copie non assumono una funzione ed una valenza specifica. Pertanto, la produzione di una sola copia del documento di identità è conforme alla lettera dell'art. 38 del D.P.R. n. 445/2000, poiché è in grado di individuare il sottoscrittore e permettere di ricondurre allo stesso

8 le responsabilità previste in caso di false dichiarazioni. 5) Dimostrazione dei requisiti tecnici mediante le sole attestazioni rilasciate dal committente senza elenco presentato dal concorrente: come sostenuto dall AVCP nel parere del n. 51, qualora tra i requisiti di partecipazione sia previsto dal bando di gara l elenco dei principali servizi svolti negli ultimi tre esercizi con l indicazione di importi, date, destinatari e buon esito, esso è provato da certificati rilasciati e vistati dai soggetti committenti. 6) Certificazioni di qualità per il pagamento in forma ridotta del 50% della cauzione provvisoria: il TAR Marche, con sentenza del , n. 575 ha affermato che la riduzione dell importo della cauzione provvisoria deve essere accompagnata dalla prova del possesso della certificazione di qualità a pena di esclusione. Sulla base di tali considerazioni preliminari, la Commissione procede all esame della documentazione presentata dai partecipanti per i quali è sospeso il giudizio di ammissione alla procedura: IMPRESA N. 2 COOP. TELEO SERVICE (in ATI con TECNOPULI SOC. COOP): poiché è stata presentata dalla costituenda ATI dichiarazione sostitutiva relativa all elenco dei servizi prestati secondo le modalità di cui all art. 42, comma 4 del Dlgs n. 163/06, le attestazioni verranno successivamente richieste in caso di aggiudicazione. Di conseguenza la Commissione decide di ammettere la Società COOP. TELEO SERVICE (in ATI con TECNOPULI SOC. COOP). IMPRESA N. 3 MILANO SERVICE (in ATI con ECOPROGRAM SRL): sulla base delle considerazioni svolte al punto n. 5 delle osservazioni preliminari, la Commissione decide di ammettere la Società MILANO SERVICE (in ATI con ECOPROGRAM SRL). IMPRESA N. 5 IDRA GLOBAL SERVICES: relativamente alla produzione di un solo documento di indentità a corredo dell istanza di ammissione e della domanda di partecipazione, sulla scorta delle considerazioni di cui al punto 4, la Commissione ritine non sussistente il vizio ipotizzato. Al contrario, con riguardo alla mancata allegazione dell elenco dei servizi resi nel triennio e delle relative attestazioni, la Commissione ritiene, anche in ossequio alla giurisprudenza citata al punto 2 delle osservazioni preliminari, che la mancanza di detti documenti, richiesti espressamente alla lett. l) della domanda di partecipazione, non consenta di verificare la sussistenza dei requisiti tecnici e professionali di cui all art. 42 del D.Lgs. 163/2006, con la conseguente esclusione della concorrente, come peraltro previsto nel disciplinare di gara all art. 4 punto 1, ove si afferma che la mancanza di anche uno solo dei requisiti richiesti nella domanda nonché la produzione della relativa documentazione comporta l esclusione dalla gara. La Commissione esclude pertanto la Società IDRA GLOBAL SERVICES IMPRESA 6 - ERGON SOC. COOP.: con riferimento alla produzione in copia non autenticata del bollettino di versamento e delle referenze bancarie, per i motivi esposti alle considerazioni preliminari al punto n. 1, la Commissione ritiente sufficiente la documentazione prodotta in copia; riguardo, invece, alla mancata allegazione dell elenco dei servizi resi nel triennio e delle relative attestazioni, la Commissione perviene alle stesse conclusioni già dedotte per l impresa n. 5, con la conseguente esclusione dalla gara della Società ERGON SOC. COOP.. IMPRESA N. 7 CSP S.C. FACILITY MANAGEMENT (in ATI con EMME EMME SRL e ECOOP SERVICES COOP. SOC.): per le considerazioni svolte al punto 1 delle osservazioni

9 preliminari, la Commissione decide di ammettere la Società CSP S.C. FACILITY MANAGEMENT. IMPRESA N. 9 GI.ZETA SRL: per le considerazioni svolte al punto 1 delle osservazioni preliminari, la Commissione decide di ammettere la Società GI.ZETA SRL. IMPRESA N. 11 LA LUCENTEZZA SRL: per le considerazioni svolte al punto 3 delle osservazioni preliminari la Commissione decide di ammettere la Società LA LUCENTEZZA SRL. IMPRESA N. 12 SIPAM SRL: per le stesse motivazioni addotte per l impresa n. 3 la Commissione decide di ammettere la Società SIPAM SRL. IMPRESA n. 13 CLEAN SERVICE: per quanto riguarda la dimostrazione dell avvenuto pagamento, all AVCP la Commissioine ritiene valida la documentazione prodotta in base a quanto affermato al punto 3 delle osservazion preliminari. Con riguardo all unico documento di identità prodotto per tutte le dichiarazioni, sulla scorta di quanto enunciato al punto 4 delle osservazioni preliminari, la Commissione ammette la Società CLEAN SERVICE. IMPRESA N. 14 CONSORZIO STABILE DAMAN: per le considerazioni svolte al punto 4 delle osservazioni preliminari la Commissione decide di ammettere la Società CONSORZIO STABILE DAMAN. IMPRESA N. 15 SOC. COOP. GENERAL SERVICE ARL: la Commissione decide di escluderla per le stesse motivazioni illustrate a proposito dell impresa n. 5. Inoltre, costituisce autonomo motivo di esclusione anche la mancata allegazione delle certificazioni di qualità o della dichiarazione di volersi avvalere della riduzione dell importo della polizza fideiusssoria in quanto in possesso delle suddette certificazioni ai sensi dell art. 75 comma 7 dlgs 163/2006. Essendo, pertanto, l importo della cauzione provvisoria insufficiente, la Commissione decide pertanto di escludere la Società SOC. COOP. GENERAL SERVICE ARL.. IMPRESA N. 16 DANY CENTRO DEL PULITO SRL: la Commissione decide di escludere la Società DANY CENTRO DEL PULITO SRL per le stesse motivazioni illustrate a proposito dell Impresa n. 5. La Commissione sospende, quindi, la seduta alle ore del giorno dando atto che i plichi saranno debitamente custoditi in armadio chiuso a chiave. Il Presidente della Commissione f.to Dott. Fabio De Maio f.to Dott. Luigi Placido f.to Dott.ssa Novella Busatti f.to Rag. Antonino Rinaldi, con funzioni di segretario f.to Dott. Andrea Taio

10 3 RIAPERTURA VERBALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA IMMOBILI COMUNALI ANNI 2012/2015 Alle ore del giorno 29 del mese di novembre dell anno 2011 presso gli uffici della Sede Municipale di via Roma n 2 Buccinasco (MI), si è nuovamente riunita la Commissione di gara composta dalle seguenti persone: Dott. Fabio De Maio Presidente Dott. Luigi Placido componente Dott.ssa Novella Busatti componente Rag. Antonino Rinaldi - componente Dott. Andrea Taio - componente, con funzioni di segretario. La Commissione prosegue, quindi, con l esame della documentazione amministrativa presentata dalle Società sui quali è sospeso il giudizio di ammissione alla procedura. IMPRESA N. 17 P.M.S. SRL.: quanto alla mancanza dell elenco dei servizi resi, esso è sopperito dalle attestazioni prodotte come già illustrato a proposito dell impresa n. 3 e n. 12. Riguardo invece all altra omissione rilevata, essa integra motivo di esclusione come già evidenziato a proposito dell impresa n. 15. La Commissione pertanto decide di escludere la Società P.M.S. SRL. IMPRESA N. 18 LUCANA SERVIZI SRL: per le considerazioni svolte al punto 3 delle osservazioni preliminari la Commissione decide di ammettere la Società LUCANA SERVIZI SRL. IMPRESA N. 19 COOP. LOMBARDA ARL: per le considerazioni svolte al punto 1 delle osservazioni preliminari la Commissione decide di ammettere la Società COOP. LOMBARDA ARL. IMPRESA N. 20 CM SERVIZI SAS: poiché è stata presentata dalla costituenda ATI dichiarazione sostitutiva relativa all elenco dei servizi prestati secondo le modalità di cui all art. 42, comma 4 del Dlgs n. 163/06, le attestazioni verranno successivamente richieste in caso di aggiudicazione. Inoltre, come spiegato al punto 1 delle osservazioni preliminari, le attestazioni in copia non autenticata sono comunque ritenute sufficienti, e lo stesso vale per le referenze bancarie. La Commissione decide quindi di ammettere la Società CM SERVIZI SAS. IMPRESA N. 22 SERVIZI GENERALI MANUTENZIONI (in ATI con MASSIMO MILONE SPA): per le considerazioni svolte al punto 4 delle osservazioni preliminari la Commissione decide di ammettere la Società SERVIZI GENERALI MANUTENZIONI. IMPRESA N. 23 SERVIZI INTEGRATI SRL: per le considerazioni svolte al punto 3 delle osservazioni preliminari la Commissione decide di ammettere la Società SERVIZI INTEGRATI SRL. IMPRESA N. 24 EURO & PROMOS GROUP SOC. COOP. P.A.: per le considerazioni svolte al punto 3 delle osservazioni preliminari la Commissione decide di ammettere la Società EURO & PROMOS GROUP SOC. COOP. P.A.. IMPRESA N. 26 BELNET SRL (in ATI con OMEGA SERVICE SOC. COOP.): risolta positivamente la questione circa la copia non autenticata di una referenza bancaria prodotta dalla

11 Belnet rimane la problematica della idoneità della lettere prodotta come referenza dalla soc. Omega. In primo luogo, va precisato che nel disciplinare di gara è espressamente previsto che, in caso di RTI, la capacità finanziaria vada dimostrata da tutte le imprese partecipanti. Come precisato dall AVCP, per referenze bancarie si intendono le lettere di affidabilità con le quali gli istituti di credito attestano la solidità bancaria dell impresa. In questo caso, la dichiarazione della banca non possiede il contenuto minimo richiesto in quanto fa espressa menzione solo di un rapporto di conoscenza con uno dei consiglieri, senza alcuna attestazione riferita alla Società. La Società non si è avvalsa, peraltro, nemmeno della facoltà prevista dall art. 41 comma 3 del D.lgs. n.163/2006 di provare la propria capacità finanziaria mediante altra documentazione. Di conseguenza, poiché sia l AVCP che il Consiglio di Stato (sez. IV 7/4/2008 n. 1485) hanno ribadito che la presentazione di una sola refernza bancaria faccia venir meno uno dei requisiti essenziali espressamente previsti dal legislatore, la Commissione decide di escludere dalla gara la Società BELNET SRL. IMPRESA N. 28 CONSORZIO PROGETTO MULTISERVIZI: per le considerazioni svolte al punto 3 delle osservazioni preliminari la Commissione ritiene provato il versamento all AVCP. La Commissione, sulla base di un approfondito esame della documentazione presentata e della normativa in materia di consorzi e avvalimento, decide di ammettere alla gara la Società CONSORZIO PROGETTO MULTISERVIZI. IMPRESA N. 30 PULITORI ED AFFINI SPA: per le considerazioni svolte al punto 3 delle osservazioni preliminari la Commissione ritiene provato il versamento all AVCP. Con riguardo al subappalto, la Commssione ritiene che la dichiarazione fornita dall Impresa sia conforme alla previsione dell art. 118 del D.lgs. 163/2006 e pertanto decide di ammettere alla gara la Società PULITORI ED AFFINI SPA. IMPRESA N. 32 ITALCAPPA COOP. SOC.: per le considerazioni svolte al punto 3 delle osservazioni preliminari la Commissione decide di ammettere alla gara la Società ITALCAPPA COOP. SOC. Pertanto, al termine dell esame delle varie questioni, la Commissione decide di ammettere le seguenti Società: 1 NATIONAL CLEANNESS S.R.L. 2 COOP. TELEO SERVICE 3 MILANO SERVICE SRL 4 EURO SERVIZI GENERALI GROUP SRL 7 CSP S.C. FACILITY MANAGEMENT 8 UNIVERSAL SERVICE AZIENDA DI SERVIZI SRL 9 GI.ZETA SRL 10 B. & B. SERVICE SOC. COOP. 11 LA LUCENTEZZA SRL 12 SIPAM SRL 13 CLEAN SERVICE 14 CONSORZIO STABILE DAMAN 18 LUCANA SERVIZI SRL 19 COOP. LOMBARDA A.R.L. 20 CM SERVIZI SAS 21 MULTISERVICE SOC. COOP A R.L. 22 SERVIZI GENERALI MANUTENZIONI

12 23 SERVIZI INTEGRATI SRL 24 EURO & PROMOS GROUP SOC. COOP. P.A. 25 GRATTACASO SRL 27 MA.CA SRL 28 CONSORZIO PROGETTO MULTISERVIZI 29 COLSER SERVIZI SCRL 30 PULITORI ED AFFINI SPA 31 FRIUL-CLEAN SOC. COOP. A.R.L. 32 ITALCAPPA COOP. SOC. 33 MIORELLI SERVICE SPA Sono, invece, escluse le seguenti Società: 5 IDRA GLOBAL SERVICES 6 ERGON SOC. COOP. 15 SOC. COOP. GENERAL SERVICE ARL 16 DANY CENTRO DEL PULITO SRL 17 P.M.S. s.r.l 26 BELNET SRL La Commissione decide quindi di sospendere la seduta alle ore del giorno , dando atto che i plichi saranno debitamente custoditi in armadio chiuso a chiave. Il Presidente della Commissione f.to Dott. Fabio De Maio f.to Dott. Luigi Placido f.to Dott.ssa Novella Busatti f.to Rag. Antonino Rinaldi, con funzioni di segretario f.to Dott. Andrea Taio

13 4 RIAPERTURA VERBALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA IMMOBILI COMUNALI ANNI 2012/2015 Alle ore 9.30 del giorno 30 del mese di novembre dell anno 2011 presso gli uffici della Sede Municipale di via Roma n 2 Buccinasco (MI), si è nuovamente riunita la Commissione di gara composta dalle seguenti persone: Dott. Fabio De Maio Presidente Dott. Luigi Placido componente Dott.ssa Novella Busatti componente Rag. Antonino Rinaldi - componente Dott. Andrea Taio - componente, con funzioni di segretario. La Commissione procede con l apertura delle buste B, contenenti il progetto tecnico, presentate dai concorrenti ammessi. La Commissione decide preliminarmente di attribuire, a tutti i concorrenti, i punteggi relativi ai parametri che, secondo il disciplinare di gara, si ricavano dall applicazione di operazioni aritmetiche (livello addetti e tempi di intervento, per quanto riguarda il sistema organizzativo; monte ore e possesso di certificazioni ISO, per le metodologie tecnico-operative), rinviando ad un secondo momento l attribuzione dei punteggi per i parametri che prevedano valutazioni discrezionali (formazione, per il sistema organizzativo; migliorie, per le metodologie tecnico-operative). Stante il criterio per l attribuzione del punteggio per il parametro relativo al livello degli addetti, il punteggio stesso, conseguito da ciascun partecipante, potrà essere attribuito soltanto al termine dell esame di questo parametro per tutti i progetti: IMPRESA N. 1 NATIONAL CLEANESS SRL - Livello addetti: (80x3) + (20x4) = Tempi di intervento: 36 minuti; coefficiente: 1 Punti: 4 - Monte ore: inferiore ad ; coefficiente 0 Punti: 0 IMPRESA N. 2 COOP. TELEO SERVICE (in ATI con TECNOPULI SOC. COOP) - Livello addetti: (40x2) + (35x3) + (25x4) = Tempi di intervento: 36 minuti; coefficiente: 1 Punti: 4 - Monte ore: inferiore ad ; coefficiente 0 Punti: 0 - Possesso certificazioni ISO: viene dimostrato il possesso della certificazione ISO 9001; coefficiente: 0,30 Punti: 1,20 IMPRESA N. 3 MILANO SERVICE (in ATI con ECOPROGRAM SRL) - Livello addetti: (25x3) + (75x2) = Tempi di intervento: 36 minuti; coefficiente: 1 Punti: 4 - Monte ore: ; coefficiente 1 Punti: 10 IMPRESA N. 4 EURO SERVIZI GENERALI GROUP SRL - Livello addetti: (5,38x5) + (5,40x4) + (9,82x3) + (79,41x2) = 236,78 - Tempi di intervento: 30 minuti; coefficiente: 1 Punti: 4

14 - Monte ore: ,60; coefficiente 0,20 Punti: 2 IMPRESA N. 7 CSP S.C. FACILITY MANAGEMENT (in ATI con EMME EMME SRL e ECOOP SERVICES COOP. SOC.) - Livello addetti: (78,25x2) + (130,5x3) + (4,35x4) + (4,35x5) = 234,8 - Tempi di intervento: 36 minuti; coefficiente: 1 Punti: 4 - Monte ore: ; coefficiente 1 Punti: 10 IMPRESA N. 8 UNIVERSAL SERVICE AZIENDA DI SERVIZI SRL - Livello addetti: (14,90x1) + (85,10x2) = 185,10 - Tempi di intervento: 36 minuti; coefficiente: 1 Punti: 4 - Monte ore: ,43; coefficiente 1 Punti: 10 IMPRESA N. 9 GI.ZETA SRL - Livello addetti: (26,71x3) + (73,30x2) = 226,70 - Tempi di intervento: 60 minuti; coefficiente: 0 Punti: 0 - Monte ore: ; coefficiente 1 Punti: 10 IMPRESA N. 10 B. & B. SERVICE SOC. COOP. - Livello addetti: (81x2) + (19x3) = Tempi di intervento: 35 minuti; coefficiente: 1 Punti: 4 - Monte ore: 9.859; coefficiente 0 Punti: 0 IMPRESA N. 11 LA LUCENTEZZA SRL - Livello addetti: (40x2) + (40x3) + (20x4) = Tempi di intervento: 35 minuti; coefficiente: 1 Punti: 4 - Monte ore: 8.904; coefficiente 0 Punti: 0 IMPRESA N. 12 SIPAM SRL - Livello addetti: (82,75x2) + (5,75x3) + (5,75x4) + (5,75x5) = 234,5 - Tempi di intervento: 35 minuti; coefficiente: 1 Punti: 4 - Monte ore: ; coefficiente 1 Punti: 10 IMPRESA N. 13 CLEAN SERVICE - Livello addetti: (6,5x5) + (6,5x4) + (6,5x3) + (80,5x2) = 239

15 - Tempi di intervento: 30 minuti; coefficiente: 1 Punti: 4 - Monte ore: ; coefficiente 1 Punti: 10 IMPRESA N. 14 CONSORZIO STABILE DAMAN - Livello addetti: (20x5) + (10x4) + (20x3) + (50x2) = Tempi di intervento: 30 minuti; coefficiente: 1 Punti: 4 - Monte ore: ; coefficiente 1 Punti: 10 IMPRESA N. 18 LUCANA SERVIZI SRL - Livello addetti: (40x2) + (30x3) + (20x4) + (10x5) = Tempi di intervento: 36 minuti; coefficiente: 1 Punti: 4 - Monte ore: ; coefficiente 1 Punti: 10 IMPRESA N. 19 COOP. LOMBARDA ARL - Livello addetti: (83,37x2) + (8,32x3) + (4,16x4) + (4,16x5) = 229,14 - Tempi di intervento: 36 minuti; coefficiente: 1 Punti: 4 - Monte ore: ; coefficiente 1 Punti: 10 - Possesso certificazioni ISO: viene dimostrato il possesso della certificazione ISO 9001; coefficiente: 0,30 Punti: 1,20 IMPRESA N. 20 CM SERVIZI SAS - Livello addetti: (16x5) + (32x4) + (52x3) = Tempi di intervento: 36 minuti; coefficiente: 1 Punti: 4 - Monte ore: ; coefficiente 1 Punti: 10 Per quanto riguardo al livello degli addetti, si rileva che il relativo punteggio è stato attribuito tenendo conto del fatto che l Impresa applica il contratto Artigianato e Pulimento. IMPRESA N. 21 MULTISERVICE SOC. COOP. ARL - Livello addetti: (97,32x2) + (2,68x3) = 202,68 - Tempi di intervento: 33 minuti; coefficiente: 1 Punti: 4 - Monte ore: ; coefficiente 0,4 Punti: 4 IMPRESA N. 22 SERVIZI GENERALI MANUTENZIONI (in ATI con MASSIMO MILONE SPA) - Livello addetti: (60x2) + (25x3) + (10x4) + (5x5) = Tempi di intervento: 30 minuti; coefficiente: 1 Punti: 4 - Monte ore: ,59; coefficiente 0,4 Punti: 4

16 IMPRESA N. 23 SERVIZI INTEGRATI SRL - Livello addetti: 100x2 = Tempi di intervento: 30 minuti; coefficiente: 1 Punti: 4 - Monte ore: ; coefficiente 0 Punti: 0 IMPRESA N. 24 EURO & PROMOS GROUP SOC. COOP. P.A. - Livello addetti: 100x5 = Tempi di intervento: 36 minuti; coefficiente: 1 Punti: 4 - Monte ore: 9.291,01; coefficiente 0 Punti: 0 IMPRESA N. 25 GRATTACASO SRL - Livello addetti: (68,44x2) + (22,91x3) + (8,66x4) = 240,25 - Tempi di intervento: 30 minuti; coefficiente: 1 Punti: 4 - Monte ore: ,25; coefficiente 1 Punti: 10 IMPRESA N. 27 MA.CA SRL - Livello addetti: (40x2) + (35x3) + (25x4) = Tempi di intervento: 36 minuti; coefficiente: 1 Punti: 4 - Monte ore: ; coefficiente 1 Punti: 10 IMPRESA N. 28 CONSORZIO PROGETTO MULTISERVIZI - Livello addetti: (9,083x5) + (9,083x4) + (9,083x3) + (72,752x2) = 254,5 - Tempi di intervento: 30 minuti; coefficiente: 1 Punti: 4 - Monte ore: ,56; coefficiente 0,20 Punti: 2 IMPRESA N. 29 COLSER SERVIZI SCRL - Livello addetti: (39,34x2) + (24,26x3) + (18,20x4) + (18,20x5) = 315,26 - Tempi di intervento: 36 minuti; coefficiente: 1 Punti: 4 - Monte ore: ; coefficiente 0 Punti: 0 IMPRESA N. 30 PULITORI ED AFFINI SPA - Livello addetti: (59,3x2) + (23,38x3) + (17,32x4) = 258,02 - Tempi di intervento: 30 minuti; coefficiente: 1 Punti: 4 - Monte ore: ,57; coefficiente 1 Punti: 10

17 IMPRESA N. 31 FRIUL-CLEAN SOC. COOP. A.R.L. - Livello addetti: (93,29x2) + (6,71x3) = 206,71 - Tempi di intervento: 35 minuti; coefficiente: 1 Punti: 4 - Monte ore: ; coefficiente 1 Punti: 10 IMPRESA N. 32 ITALCAPPA COOP. SOC. - Livello addetti: 100x5 = Tempi di intervento: 36 minuti; coefficiente: 1 Punti: 4 - Monte ore: 9.250; coefficiente 0 Punti: 0 IMPRESA N. 33 MIORELLI SERVICE SPA - Livello addetti: (74x2) + (26x3) = Tempi di intervento: 35 minuti; coefficiente: 1 Punti: 4 - Monte ore: ; coefficiente 1 Punti: 10 Terminato, quindi, l esame dei progetti tecnici relativamente ai parametri sopra indicati, la Commissione riepiloga nella tabella seguente i punteggi ottenuti da ciascun partecipante: livello addetti tempi intervento monte ore ISO TOT. tot. coeff. pts. coeff. pts. coeff. pts. coeff. pts. 1 NATIONAL CLEANNESS S.R.L ,00 5, ,00 0 0, ,00 13,12 2 COOP. TELEO SERVICE ,00 4, ,00 0 0, ,20 9,76 3 MILANO SERVICE SRL ,00 3, , , ,00 21,60 4 EURO SERVIZI GENERALI GROUP SRL 236,78 47,36 3, , , ,00 13,79 7 CSP S.C. FACILITY MANAGEMENT 234,8 46,96 3, , , ,00 21,76 8 UNIVERSAL SERVICE AZIENDA DI SERVIZI 185,1 37,02 2, , , ,00 20,96 SRL 9 GI.ZETA SRL 226,7 45,34 3,63 0 0, , ,00 17,63 10 B. & B. SERVICE SOC. COOP ,80 3, ,00 0 0, ,00 11,50 11 LA LUCENTEZZA SRL ,00 4, ,00 0 0, ,00 12,48 12 SIPAM SRL 234,5 46,90 3, , , ,00 21,75 13 CLEAN SERVICE ,80 3, , , ,00 21,82 14 CONSORZIO STABILE DAMAN ,00 4, , , ,00 22,80 18 LUCANA SERVIZI SRL ,00 4, , , ,00 22,80 19 COOP. LOMBARDA A.R.L. 229,14 45,83 3, , , ,20 18,87 20 CM SERVIZI SAS ,80 5, , , ,00 23,82

18 21 MULTISERVICE SOC. COOP A R.L. 202,68 40,54 3, , , ,00 15,24 22 SERVIZI GENERALI MANUTENZIONI ,00 4, , , ,00 16,16 23 SERVIZI INTEGRATI SRL ,00 3, ,00 0 0, ,00 11,20 24 EURO & PROMOS GROUP SOC. COOP ,00 8, ,00 0 0, ,00 16,00 P.A. 25 GRATTACASO SRL 240,25 48,05 3, , , ,00 21,84 27 MA.CA SRL ,00 4, , , ,00 22,56 28 CONSORZIO PROGETTO 254,5 50,90 4, , , ,00 14,07 MULTISERVIZI 29 COLSER SERVIZI SCRL 315,26 63,05 5, ,00 0 0, ,00 13,04 30 PULITORI ED AFFINI SPA 258,02 51,60 4, , , ,00 22,13 31 FRIUL-CLEAN SOC. COOP. A.R.L. 206,71 41,34 3, , , ,00 21,31 32 ITALCAPPA COOP. SOC ,00 8, ,00 0 0, ,00 16,00 33 MIORELLI SERVICE SPA ,20 3, , , ,00 21,62 La Commissione decide quindi di sospendere la seduta alle ore del giorno , dando atto che i plichi saranno debitamente custoditi in armadio chiuso a chiave. Il Presidente della Commissione f.to Dott. Fabio De Maio f.to Dott. Luigi Placido f.to Dott.ssa Novella Busatti f.to Rag. Antonino Rinaldi, con funzioni di segretario f.to Dott. Andrea Taio

19 5 RIAPERTURA VERBALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA IMMOBILI COMUNALI ANNI 2012/2015 Alle ore del giorno 6 del mese di dicembre dell anno 2011 presso gli uffici della Sede Municipale di via Roma n 2 Buccinasco (MI), si è nuovamente riunita la Commissione di gara composta dalle seguenti persone: Dott. Fabio De Maio Presidente Dott. Luigi Placido componente Dott.ssa Novella Busatti componente Rag. Antonino Rinaldi - componente Dott. Andrea Taio - componente, con funzioni di segretario. La Commissione procede quindi ad esaminare i restanti parametri dei progetti tecnici presentati da tutti i partecipanti, che prevedono l attribuzione di un punteggio derivante da un giudizio, vale a dire: - formazione; - migliorie. IMPRESA N. 1 NATIONAL CLEANESS SRL Formazione: i corsi indicati sono ottimi su tutti gli argomenti, anche per i corsi in programmazione, sia per numero che per completezza degli argomenti. Coefficiente: 1 Punti: 8 Migliorie: le migliorie proposte sono ottime; notevoli, in particolare, la meccanizzazione del servizio giornaliero, gli interventi per scritte vandaliche, la sanificazione dei servizi igienici e degli arredi. Coefficiente: 1 Punti: 6 IMPRESA N. 2 COOP. TELEO SERVICE (in ATI con TECNOPULI SOC. COOP) Formazione: la formazione appare molto lacunosa, non ai fà cenno ai corsi già svolti ed a corsi in programmazione; vi è solo un impegno eventuale a sopperire a lacune che dovessero essere riscontrate nel corso del servizio appaltato. Coefficiente: 0,05 Punti: 0,40 Migliorie: non è stata proposta alcuna miglioria. Coefficiente: 0 Punti: 0 IMPRESA N. 3 MILANO SERVICE (in ATI con ECOPROGRAM SRL) Formazione: la formazione è piuttosto scarsa, in particolarmente sui corsi effettuati. Coefficiente: 0,20 Punti: 1,60 Migliorie: è prevista, in particolare, una doppia pulizia giornaliera dei servizi igienici della Sede Municipale ed una pulizia di fondo dei pavimenti. Coefficiente: 0,50 Punti: 3 IMPRESA N. 4 EURO SERVIZI GENERALI GROUP SRL

20 Formazione: la programmazione dei corsi è discreta, anche se con frequenza e monte ore limitati; da quanto esposto, la formazione avviene principalmente più con la fornitura di materiale didattico e dispense anzichè con formazione in aula. Coefficiente: 0,25 Punti: 2 Migliorie: viene indicata una reperibilità già richiesta in capitolato ed indicato un know how non meglio specificato; altri servizi (derattizzazione, disinfestazione) non sono pertinenti all appalto. Coefficiente: 0,10 Punti: 0,6 IMPRESA N. 7 CSP S.C. FACILITY MANAGEMENT (in ATI con EMME EMME SRL e ECOOP SERVICES COOP. SOC.) Formazione: discreti i corsi effettuati, per quelli in programmazione è presente solo un elenco delle tematiche con esempi di moduli. Coefficiente: 0,40 Punti: 3,2 Migliorie: è previsto un generale miglioramento delle frequenze previste per vari servizi, il lavaggio annuale delle bandiere, servizi di facchinaggio una volta al mese e la sostituzione di alcuni accessori dei servizi igienici. Coefficiente: 0,35 Punti: 2,1 IMPRESA N. 8 UNIVERSAL SERVICE AZIENDA DI SERVIZI SRL Formazione: vengono indicate complessivamente 204 ore di formazione svolta nel 2011; per il 2012 si evidenzia lo svolgimento di corsi obbligatori disposti dalla normativa in tema di sicurezza, per un totale di 44 ore. Coefficiente: 0,35 Punti: 2,8 Migliorie: apprezzabile solo il lavaggio dei vetri esterni della Sede Municipale con frequenza annuale anzichè biennale. Coefficiente: 0,40 Punti: 2,4 IMPRESA N. 9 GI.ZETA SRL Formazione: la formazione è inesistente. Coefficiente: 0 Punti: 0 Migliorie: sono indicate solo 200 ore extra, già considerate nel punteggio relativo al monte ore e, quindi, da non considerare come miglioria. Coefficiente: 0 Punti: 0 IMPRESA N. 10 B. & B. SERVICE SOC. COOP. Formazione: il tema è molto approfondito e dettagliato Coefficiente: 1 Punti: 8 Migliorie: viene proposto un generale miglioramento nella frequenza dei servizi ed inoltre servizi aggiuntivi. Coefficiente: 1 Punti: 6 IMPRESA N. 11 LA LUCENTEZZA SRL Formazione: l indicazione dei corsi svolti e da effettuare è molto generica. Coefficiente: 0,40 Punti: 3,2 Migliorie: le migliorie proposte sono molto interessanti ed apprezzabili anche economicamente.

COMUNE DI SASSARI SETTORE CONTRATTI E PATRIMONIO ESITO PROVVISORIO OPERAZIONI DI GARA D APPALTO

COMUNE DI SASSARI SETTORE CONTRATTI E PATRIMONIO ESITO PROVVISORIO OPERAZIONI DI GARA D APPALTO COMUNE DI SASSARI SETTORE CONTRATTI E PATRIMONIO ESITO PROVVISORIO OPERAZIONI DI GARA D APPALTO Si informa che in data 30.4.2010 si è svolta la seduta pubblica per l'apertura delle buste contenenti le

Dettagli

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA 1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 8051811 fax 045 8011566 - sito internet www.arena.it

Dettagli

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta PIAZZA MUNICIPIO C.F.81000730853 P.IVA. 01556350856 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE (periodo dall 01/01/2011

Dettagli

Area Vigilanza AVVISA

Area Vigilanza AVVISA COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari Area Vigilanza P.zza Matteotti, 1 - C.A.P. 09034 Part. IVA 00530500925 Tel 070 9648023 - Fax 070 9647331 www.comune.villasor.ca.it C.F: 82002160925 MANIFESTAZIONE

Dettagli

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 C O M U N E D I M A R A Provincia di Sassari C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 Email: protocollo@comune.mara.ss.it Pec: protocollo@pec.comune.mara.ss.it SERVIZIO AFFARI

Dettagli

DISCIPLINARE CIG: 5153273767

DISCIPLINARE CIG: 5153273767 DISCIPLINARE GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI DOVE HANNO SEDE GLI UFFICI DELLA CASSA NAZIONALE DEL NOTARIATO CIG: 5153273767 1. NORME PER LA PARTECIPAZIONE ALLA

Dettagli

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10 Protocollo 7481-VII.1 Data 20.03.2015 Rep. DDIP n. 169 Settore Amministrazione e contabilità Responsabile Maria De Benedittis Oggetto Procedura selettiva pubblica per titoli e colloquio per la stipula

Dettagli

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA C.F. 00209290352. VERBALE DI AGGIUDICAZIONE A SEGUITO DI PROCEDURA APERTA Indetta ai sensi dell'art. 55 del D. Lgs.

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA C.F. 00209290352. VERBALE DI AGGIUDICAZIONE A SEGUITO DI PROCEDURA APERTA Indetta ai sensi dell'art. 55 del D. Lgs. PROVINCIA DI REGGIO EMILIA C.F. 00209290352 VERBALE DI AGGIUDICAZIONE A SEGUITO DI PROCEDURA APERTA Indetta ai sensi dell'art. 55 del D. Lgs. 163/06 == == PRIMA SEDUTA (PUBBLICA) == == Oggi, giorno 22

Dettagli

cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA

cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA VÉÅâÇx w MARIGLIANO cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA ENTE APPALTANTE: Comune di Marigliano Corso Umberto 1-80034 Marigliano

Dettagli

Gara pubblica europea SERVIZI DI FACCHINAGGIO E TRASPORTO

Gara pubblica europea SERVIZI DI FACCHINAGGIO E TRASPORTO QUESITO n. 1 con riferimento all'elenco dei servizi analoghi prestati nell'ultimo triennio (2004/2005/2006) volevo cortesemente sapere se i certificati di buona esecuzione rilasciati dai committenti devono

Dettagli

Prefettura - U.T.G. di Roma Bando di Gara Procedura ristretta. Determina. Sezione I: Amministrazione Aggiudicatrice: I.1) Prefettura di Roma UTG - Via

Prefettura - U.T.G. di Roma Bando di Gara Procedura ristretta. Determina. Sezione I: Amministrazione Aggiudicatrice: I.1) Prefettura di Roma UTG - Via Prefettura - U.T.G. di Roma Bando di Gara Procedura ristretta. Determina 2707/09. Sezione I: Amministrazione Aggiudicatrice: I.1) Prefettura di Roma UTG - Via IV Novembre 119/A- 00187 Roma (Italia) Punti

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA N.4259/06 REG.DEC. IN NOME DEL POPOLO ITALIANO N. 10235 REG.RIC.

REPUBBLICA ITALIANA N.4259/06 REG.DEC. IN NOME DEL POPOLO ITALIANO N. 10235 REG.RIC. Pagina 1 di 5 REPUBBLICA ITALIANA N.4259/06 REG.DEC. IN NOME DEL POPOLO ITALIANO N. 10235 REG.RIC. Il Consiglio di Stato in sede giurisdizionale, Sezione Quinta ANNO 2004 ha pronunciato la seguente DECISIONE

Dettagli

DICHIARAZIONE DI CUI ALL'ART. 14.2 DELLA LETTERA D'INVITO

DICHIARAZIONE DI CUI ALL'ART. 14.2 DELLA LETTERA D'INVITO Modello B Comune di Saluzzo Via Macallè, 9 12037 SALUZZO PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DELLA POLIZZA DI ASSICURAZIONE A FAVORE DEL COMUNE DI SALUZZO RELATIVA A INCENDIO E ALTRI EVENTI, FURTO E

Dettagli

AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI RECEPTION, CENTRALINO E FATTORINAGGIO ESTERNO PER GLI UFFICI DELLA SOGESID S.P.A. VIA CALABRIA, 35 E VIA CALABRIA 56 ROMA.

AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI RECEPTION, CENTRALINO E FATTORINAGGIO ESTERNO PER GLI UFFICI DELLA SOGESID S.P.A. VIA CALABRIA, 35 E VIA CALABRIA 56 ROMA. AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI RECEPTION, CENTRALINO E FATTORINAGGIO ESTERNO PER GLI UFFICI DELLA SOGESID S.P.A. VIA CALABRIA, 35 E VIA CALABRIA 56 ROMA. CIG: 5066492974 Quesito 1 Domanda: Nel Capitolato Tecnico

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO RISERVATO

AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO RISERVATO 1 PUBBLICATO ALL ALBO DELL ASL 2 SAVONESE IL 08.01.2010 SCADE IL 28.01.2010 AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO RISERVATO In attuazione della deliberazione del Direttore Generale

Dettagli

Comune di Adrano (Provincia di Catania) 1^ Area Funzionale 6 Servizio

Comune di Adrano (Provincia di Catania) 1^ Area Funzionale 6 Servizio Comune di Adrano (Provincia di Catania) 1^ Area Funzionale 6 Servizio OGGETTO: PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO PULIZIA LOCALI COMUNALI. Importo complesvo dell appalto: 180.059,41 oltre IVA al 20% di

Dettagli

Contratto pubblico inerente servizio di pulizia della sede di Sardegna IT di Cagliari,

Contratto pubblico inerente servizio di pulizia della sede di Sardegna IT di Cagliari, Contratto pubblico inerente servizio di pulizia della sede di Sardegna IT di Cagliari, Viale dei Giornalisti 6, Edificio E, per una durata di 24 mesi. L anno duemilatredici, il giorno 07 del mese di agosto

Dettagli

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali CIRCOLARE N. 36/2013 Roma, 6 settembre 2013 Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Direzione generale per l Attività Ispettiva Prot. 37/0015563 Agli indirizzi in allegato Oggetto: art. 31 del D.L.

Dettagli

GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO

GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO Denominazione ufficiale: Quartier Generale della Guardia di

Dettagli

DIPARTIMENTO DI SCIENZE NEUROLOGICHE E PSICHIATRICHE Eugenio Ferrari

DIPARTIMENTO DI SCIENZE NEUROLOGICHE E PSICHIATRICHE Eugenio Ferrari Decreto Direttoriale n. 51 del 20.06.2011 SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E COLLOQUIO, PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO INDIVIDUALE CON CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA VISTA DEL

Dettagli

ama S.p.A. L AQUILA servizio acquisti e contratti Azienda della Mobilità Aquilana OGGETTO: locazione spazi pubblicitari.

ama S.p.A. L AQUILA servizio acquisti e contratti Azienda della Mobilità Aquilana OGGETTO: locazione spazi pubblicitari. servizio acquisti e contratti L Aquila 14 luglio 2014 Prot. 924 acq./dnc Spett.le Lotto CIG: Z111026FC0 OGGETTO: locazione spazi pubblicitari. Questa azienda intende locare gli spazi, utilizzabili a fini

Dettagli

BANDO DI GARA D'APPALTO. Economiche - Direzione per la gestione dei procedimenti connessi alle Entrate Extra-

BANDO DI GARA D'APPALTO. Economiche - Direzione per la gestione dei procedimenti connessi alle Entrate Extra- . ROMA CAPITALE BANDO DI GARA D'APPALTO SEZIONE I) AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE. 1.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: Roma Capitale - Dipartimento Risorse Economiche - Direzione per la

Dettagli

PIEMONTE SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO PRESSO LE SEDI DELL EDISU PIEMONTE CIG 0143309652 DISCIPLINARE DI GARA

PIEMONTE SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO PRESSO LE SEDI DELL EDISU PIEMONTE CIG 0143309652 DISCIPLINARE DI GARA PIEMONTE SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO PRESSO LE SEDI DELL EDISU PIEMONTE CIG 0143309652 DISCIPLINARE DI GARA 1 Art. 1 Premessa Il presente disciplinare costituisce, con il bando e il capitolato speciale

Dettagli

PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014

PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014 PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014 (CIG ) (CPV ) Io sottoscritto... nato a... il...... nella mia

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA (Norme Integrative al bando di gara mediante procedura aperta)

DISCIPLINARE DI GARA (Norme Integrative al bando di gara mediante procedura aperta) AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO Ospedale S. Carlo di Potenza Ospedale S. Francesco di Paola di Pescopagano Via Potito Petrone 85100 Potenza Codice Fiscale e Partita IVA 01186830764 DISCIPLINARE

Dettagli

AVVISO PUBBLICO DI TRATTATIVA PRIVATA PER LA CESSIONE DELLA FARMACIA COMUNALE IN LOCALITA BUSTA

AVVISO PUBBLICO DI TRATTATIVA PRIVATA PER LA CESSIONE DELLA FARMACIA COMUNALE IN LOCALITA BUSTA AVVISO PUBBLICO DI TRATTATIVA PRIVATA PER LA CESSIONE DELLA FARMACIA COMUNALE IN LOCALITA BUSTA In esecuzione della deliberazione di Giunta Comunale n. 17 del 14.02.2011 è indetta trattativa privata per

Dettagli

FONDO DI ASSISTENZA PER IL PERSONALE DELLA PUBBLICA SICUREZZA

FONDO DI ASSISTENZA PER IL PERSONALE DELLA PUBBLICA SICUREZZA GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA. PREORDINATA ALL AFFIDAMENTO AI SENSI DEL D. LGS. 163/06 DEI SERVIZI DI PULIZIA DEI LOCALI, DEGLI IMPIANTI SPORTIVI E DELLE ATTREZZATURE PRESSO IL CENTRO SPORTIVO DELLA

Dettagli

Regione Marche ERSU di Camerino (MC)

Regione Marche ERSU di Camerino (MC) DELIBERA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELL ERSU DI CAMERINO N. 261 DEL 29/03/2011: OGGETTO: APPROVAZIONE DEL BANDO DI SELEZIONE PER IL CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO

Dettagli

DICHIARAZIONE REQUISITI DI AMMISSIONE IL SOTTOSCRITTO... NATO A... IL. IN QUALITA DI (carica sociale).

DICHIARAZIONE REQUISITI DI AMMISSIONE IL SOTTOSCRITTO... NATO A... IL. IN QUALITA DI (carica sociale). Allegato al MOD. PRES. Mod. DICH/14. DICHIARAZIONE REQUISITI DI AMMISSIONE IL SOTTOSCRITTO... NATO A... IL. IN QUALITA DI (carica sociale). DELLA IMPRESA (denominazione e ragione sociale). SEDE LEGALE

Dettagli

Codice Identificativo Gara, CIG: 03154838CC

Codice Identificativo Gara, CIG: 03154838CC ACCORDO QUADRO BIENNALE PER I SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO DI MOBILI, MACCHINE ED ARREDI PER UFFICIO, APPARECCHIATURE INFORMATICHE ED ELETTRONICHE, DOCUMENTAZIONE CARTACEA DA TRASFERIRE NELLA NUOVA

Dettagli

DA PARTE DI CIASCUN COMPONENTE IL RTI.

DA PARTE DI CIASCUN COMPONENTE IL RTI. MODULO PER DICHIARAZIONI REQUISITI TECNICI/ECONOMICI E DI IDONEITÀ MORALE DA COMPILARSI DA PARTE DI CIASCUN COMPONENTE IL RTI. OGGETTO: Gara per l affidamento del servizio di pulizia delle sedi del Ministero

Dettagli

N. 00244/2015 REG.RIC. REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Piemonte.

N. 00244/2015 REG.RIC. REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Piemonte. N. 00244/2015 REG.RIC. REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Piemonte (Sezione Seconda) ha pronunciato la presente SENTENZA ex art. 60 cod. proc.

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI LOMAGNA (Prov. di Lecco) Contratto Rep. n. del SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG 6170496661 L anno duemilaquindici addì del mese di presso

Dettagli

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI ART. 1 Campo di applicazione e definizioni 1. Il presente regolamento

Dettagli

OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL QUINQUENNIO 2013-2017.

OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL QUINQUENNIO 2013-2017. Prot. n. 0000 /2013 Torrebelvicino, 07 febbraio 2013 SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO RACCOMANDATA A.R. Spett.le OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA

Dettagli

Alla c.a. attenzione della Redazione di: Report Via Teulada, 66 00195 Roma

Alla c.a. attenzione della Redazione di: Report Via Teulada, 66 00195 Roma Alla c.a. attenzione della Redazione di: Report Via Teulada, 66 0015 Roma Le gare bandite da Consip per le Convenzioni di Facility Management (FM2 e FM3) sono suddivise in 12 lotti geografici e le singole

Dettagli

OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA

OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA 1.1. ) ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA Largo Arrigo VII, 5-00153 Roma (Italia) ; centralino 06/5717621;

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE (BI) PER L AUTORITÀ PER LA VIGILANZA SUI CONTRATTI RIF. CIG 03506093B2

BUSINESS INTELLIGENCE (BI) PER L AUTORITÀ PER LA VIGILANZA SUI CONTRATTI RIF. CIG 03506093B2 GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA SPECIALISTICA E DEI SERVIZI DI SVILUPPO, MANUTENZIONE ED EVOLUZIONE DEI SISTEMI DI BUSINESS PROCESS MANAGEMENT (BPM) E DI BUSINESS

Dettagli

Categoria Servizi di Pulizia ed Igiene Ambientale Regolamento Sistema di Qualificazione

Categoria Servizi di Pulizia ed Igiene Ambientale Regolamento Sistema di Qualificazione ALBO FORNITORI POSTE ITALIANE S.P.A. CATEGORIA SERVIZI DI PULIZIA ED IGIENE AMBIENTALE REGOLAMENTO DEL SISTEMA DI QUALIFICAZIONE Pagina 1 di 20 INDICE 1. DISPOSIZIONI GENERALI...3 1.1. Premessa e ambito

Dettagli

Disciplinare di gara per l affidamento dei servizi di pulizia degli uffici e servizi annessi presso la sede di SACE S.p.A. in Roma, Piazza Poli 37/42

Disciplinare di gara per l affidamento dei servizi di pulizia degli uffici e servizi annessi presso la sede di SACE S.p.A. in Roma, Piazza Poli 37/42 Disciplinare di gara per l affidamento dei servizi di pulizia degli uffici e servizi annessi presso la sede di SACE S.p.A. in Roma, Piazza Poli 37/42 1 DISCIPLINARE DI GARA GARA EUROPEA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

SEZIONE PRIMAVERA PROGETTO DI AMPLIAMENTO DELL OFFERTA FORMATIVA RIVOLTO AI BAMBINI DAI 24 36 MESI A.S. 2012/13

SEZIONE PRIMAVERA PROGETTO DI AMPLIAMENTO DELL OFFERTA FORMATIVA RIVOLTO AI BAMBINI DAI 24 36 MESI A.S. 2012/13 Con l Europa investiamo nel vostro futuro DIREZIONE DIDATTICA STATALE Circolo San Giovanni Bosco C.so Fornari, 68-70056 - MOLFETTA (Ba) Tel 080809 Fax 0808070 Codice Fiscale N 80047079 Distretto n. 6 Molfetta

Dettagli

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Forniamo in questo articolo le risposte ai 53 quesiti ricevuti

Dettagli

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI AVVISO PUBBLICO PER L USO TEMPORANEO E SUPERFICIARIO DI UN AREA PUBBLICA SITA NEL PZ9 POLIGONO DEL GENIO Vista: IL DIRIGENTE la presenza

Dettagli

ALLEGATO C FACSIMILE DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000

ALLEGATO C FACSIMILE DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 ALLEGATO C FACSIMILE DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 (N.B. la presente dichiarazione deve essere prodotta unitamente a copia fotostatica non autenticata

Dettagli

FEDERAZIONE MEDICO SPORTIVA ITALIANA Viale Tiziano n. 70-00196 Roma C.F. 97015300581 - P. IVA 06454831006

FEDERAZIONE MEDICO SPORTIVA ITALIANA Viale Tiziano n. 70-00196 Roma C.F. 97015300581 - P. IVA 06454831006 FEDERAZIONE MEDICO SPORTIVA ITALIANA Viale Tiziano n. 70-00196 Roma C.F. 97015300581 - P. IVA 06454831006 Disciplinare di gara pubblica per l affidamento dei servizi di trasporto funzionali all espletamento

Dettagli

ENEA - Ente per le Nuove tecnologie, l'energia e l'ambiente BANDO DI GARA. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: ENEA - Ente per le Nuove

ENEA - Ente per le Nuove tecnologie, l'energia e l'ambiente BANDO DI GARA. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: ENEA - Ente per le Nuove ENEA - Ente per le Nuove tecnologie, l'energia e l'ambiente BANDO DI GARA I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: ENEA - Ente per le Nuove tecnologie, l Energia e l Ambiente - indirizzo postale:

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

COMUNE DI CAGLIARI PROCEDURA APERTA BANDO DI CONCORSO DI PROGETTAZIONE N. 23/2011 CIG. N. 2963254A8C

COMUNE DI CAGLIARI PROCEDURA APERTA BANDO DI CONCORSO DI PROGETTAZIONE N. 23/2011 CIG. N. 2963254A8C COMUNE DI CAGLIARI PROCEDURA APERTA BANDO DI CONCORSO DI PROGETTAZIONE N. 23/2011 CIG. N. 2963254A8C Il presente concorso è disciplinato dalla Direttiva 2004/18/CE. I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI

Dettagli

Attualmente per il lotto 2 servizio di Pulizie, disinfestazioni e piccoli traslochi sono assunti nr 15 operatori così suddivisi:

Attualmente per il lotto 2 servizio di Pulizie, disinfestazioni e piccoli traslochi sono assunti nr 15 operatori così suddivisi: Quesito nr. 1 gara Global Service Siamo a chiedere, con la presente, di poter conoscere il nome degli attuali gestori dei servizi relativi ai lotti 1 e 2? Risposta al Quesito nr. 1 L'attuale gestore del

Dettagli

SERVIZIO PATRIMONIO E AFFARI GENERALI Ufficio Gestione Patrimonio e Acquisti

SERVIZIO PATRIMONIO E AFFARI GENERALI Ufficio Gestione Patrimonio e Acquisti SERVIZIO PATRIMONIO E AFFARI GENERALI Ufficio Gestione Patrimonio e Acquisti PROCEDURA APERTA n. 121/2009 Disciplinare di gara per l appalto, in quattro lotti, del servizio di pulizia, disinfezione ed

Dettagli

QUESITI BANDO RISERVATO ALLE P.M.I. TEMATICA 2 (SECONDA TORNATA DI INVIO DI DOMANDE E RISPOSTE)

QUESITI BANDO RISERVATO ALLE P.M.I. TEMATICA 2 (SECONDA TORNATA DI INVIO DI DOMANDE E RISPOSTE) QUESITI BANDO RISERVATO ALLE P.M.I. TEMATICA 2 (SECONDA TORNATA DI INVIO DI DOMANDE E RISPOSTE) Sono pervenuti in merito al Bando riservato alle P.M.I. pubblicato sul sito dell ASI in data 11 agosto 2010

Dettagli

Per IMPRESE/SOCIETA. Presentata dalla Impresa

Per IMPRESE/SOCIETA. Presentata dalla Impresa MARCA DA BOLLO DA 14,62 Per IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AUTORITA PER LA VIGILANZA SUI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via di Ripetta, 246 00186 - Roma CIG 03506093B2

Dettagli

chiede l ammissione dell impresa medesima alla gara indetta per l affidamento del servizio in oggetto. Al proposito

chiede l ammissione dell impresa medesima alla gara indetta per l affidamento del servizio in oggetto. Al proposito ALLEGATO 1 Via A. Picco Oggetto: istanza di ammissione alla gara relativa servizio di manutenzione ordinaria e straordinaria delle macchine operatrici di ACAM Ambiente s.p.a.. Il sottoscritto...., nato

Dettagli

Autorità Nazionale Anticorruzione. Bozza di Determinazione

Autorità Nazionale Anticorruzione. Bozza di Determinazione Autorità Nazionale Anticorruzione VIGILANZA CONTRATTI PUBBLICI Bozza di Determinazione Criteri interpretativi in ordine alle disposizioni dell art. 38, comma 2-bis e dell art. 46, comma 1-ter del D.Lgs.

Dettagli

PUBBLICO INCANTO. TRASLOCO della BIBLIOTECA NAZIONALE Sagarriga Visconti Volpi di BARI Capitolato d oneri

PUBBLICO INCANTO. TRASLOCO della BIBLIOTECA NAZIONALE Sagarriga Visconti Volpi di BARI Capitolato d oneri Ministero per i Beni e le Attività Culturali DIPARTIMENTO PER I BENI ARCHIVISTICI E LIBRARI DIREZIONE GENERALE PER I BENI LIBRARI E GLI ISTITUTI CULTURALI PUBBLICO INCANTO TRASLOCO della BIBLIOTECA NAZIONALE

Dettagli

AVVISO PUBBLICO SPORTELLO SOCIALE PER MINORI E GIOVANI ADULTI A RISCHIO PENALE CON PROBLEMI DI TOSSICODIPENDENZA

AVVISO PUBBLICO SPORTELLO SOCIALE PER MINORI E GIOVANI ADULTI A RISCHIO PENALE CON PROBLEMI DI TOSSICODIPENDENZA AVVISO PUBBLICO E DISCIPLINARE DI GARA D APPALTO Affidamento di servizio di cui all allegato II B Art. 20 D. Lgs. 163/2006 e ss.mm.ii. Affidamento di n. 1 azione progettuale denominata Sportello sociale

Dettagli

L acquisizione di candidature riguarderà i seguenti ambiti di interesse, costituenti Sezioni dell Albo:

L acquisizione di candidature riguarderà i seguenti ambiti di interesse, costituenti Sezioni dell Albo: Avviso pubblico per l istituzione di un Albo di esperti da impegnare nelle attività di realizzazione di programmi e progetti di studio, ricerca e consulenza. Art. 1 Premessa E indetto Avviso Pubblico per

Dettagli

LETTERA D INVITO SI INVITA. codesta Ditta a partecipare alla procedura di gara in oggetto, secondo le modalità di seguito indicate.

LETTERA D INVITO SI INVITA. codesta Ditta a partecipare alla procedura di gara in oggetto, secondo le modalità di seguito indicate. Roma, 5 marzo 2010 AREA COORDINAMENTO AFFARI AMMINISTRATIVI Ufficio Affari Amministrativi Contabilità e Bilancio Prot. UAA-AIFA F.3./a.23734/P OGGETTO: Gara d appalto mediante cottimo fiduciario per l

Dettagli

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA REGOLAMENTO PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA PROFESSIONALE PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITA DI CONSULENZA PER LA CIRCOLAZIONE DEI MEZZI DI TRASPORTO - Approvato con deliberazione

Dettagli

Associazione intercomunale del Gemonese Gestione associata dell Ufficio Opere Pubbliche tra i. Comuni di Gemona del Friuli, Montenars e Bordano.

Associazione intercomunale del Gemonese Gestione associata dell Ufficio Opere Pubbliche tra i. Comuni di Gemona del Friuli, Montenars e Bordano. Associazione intercomunale del Gemonese Gestione associata dell Ufficio Opere Pubbliche tra i Comuni di Gemona del Friuli, Montenars e Bordano. Prot. n. 5789 Bordano, 04.12.2014 POR FESR 2007 2013 Obiettivo

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

L'anno duemilaquattordici, il giorno ventidue del mese di agosto, nel proprio ufficio, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

L'anno duemilaquattordici, il giorno ventidue del mese di agosto, nel proprio ufficio, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO C O M U N E D I A L A N N O (PROVINCIA DI PESCARA) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AREA AFFARI GENERALI - UFFICIO PERSONALE N. 162 del Reg. Oggetto: PROCEDURA DI MOBILITA, PER TITOLI E COLLOQUIO

Dettagli

Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O

Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O AUTODICHIARAZIONE Oggetto: Appalto n. FNN2012/0003

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA DISCIPLINARE DI GARA Oggetto: procedura aperta indetta ai sensi dell'art. 124 del D.Lgs 163/2006 e s.m.i. per l'affidamento del servizio di pulizia della sede della Fondazione E.N.P.A.I.A. di viale Beethoven,

Dettagli

I-Roma: Servizi di pulizia di uffici 2010/S 139-214139 BANDO DI GARA. Servizi

I-Roma: Servizi di pulizia di uffici 2010/S 139-214139 BANDO DI GARA. Servizi GU/S S139 21/07/2010 214139-2010-IT Stati membri - Appalto di servizi - Avviso di gara - Procedura aperta 1/4 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:214139-2010:text:it:html I-Roma:

Dettagli

Deliberazione n.57/pareri/2008

Deliberazione n.57/pareri/2008 Deliberazione n.57/pareri/2008 REPUBBLICA ITALIANA CORTE DEI CONTI SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA composta dai magistrati: dott. Nicola Mastropasqua Presidente dott. Giorgio Cancellieri

Dettagli

Pubblicata in G.U. n. 265 del 13.11.2012

Pubblicata in G.U. n. 265 del 13.11.2012 Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti DIPARTIMENTO PER LE INFRASTRUTTURE, GLI AFFARI GENERALI ED IL PERSONALE Direzione Generale per la regolazione e dei contratti pubblici Circolare prot. n.

Dettagli

PROVINCIA DI CROTONE STAZIONE UNICA APPALTANTE

PROVINCIA DI CROTONE STAZIONE UNICA APPALTANTE PROVINCIA DI CROTONE STAZIONE UNICA APPALTANTE AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI CROTONE Prot. n. 25161 del 21/05/2012 BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA Fornitura di Prodotti Disinfestanti e Derattizzanti

Dettagli

Verbale n. 1. Gara per raffidamento del servizio di pulizia dei locali dell'ufficio Legislativo e Legale siti in via Caltanissetta n. 2/e -Palermo.

Verbale n. 1. Gara per raffidamento del servizio di pulizia dei locali dell'ufficio Legislativo e Legale siti in via Caltanissetta n. 2/e -Palermo. Verbale n. 1 Gara per raffidamento del servizio di pulizia dei locali dell'ufficio Legislativo e Legale siti in via Caltanissetta n. 2/e -Palermo. L'anno 2012 il mese di gennaio il giorno 11 alle ore 11,00,

Dettagli

BANDO DI GARA PER LA VENDITA MEDIANTE ASTA PUBBLICA DEL FABBRICATO EX SEDE DELLA SCUOLA ELEMENTARE SOARZA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO

BANDO DI GARA PER LA VENDITA MEDIANTE ASTA PUBBLICA DEL FABBRICATO EX SEDE DELLA SCUOLA ELEMENTARE SOARZA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNE DI VILLANOVA SULL ARDA PROVINCIA DI PIACENZA ---------------------- Tel. 0523/837927 (n. 3 linee a ric. autom.) Codice Fiscale 00215750332 Fax 0523/837757 Partita IVA 00215750332 Prot. n 2868 BANDO

Dettagli

COMUNE DI FORCE. (Provincia Ascoli Piceno)

COMUNE DI FORCE. (Provincia Ascoli Piceno) COMUNE DI FORCE PROT. N. 5794 del 15 dicembre 2014 (Provincia Ascoli Piceno) BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE - AI SENSI DELL ART. 30 DEL D.LGS. 163/2006 - DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE LUIGI EINAUDI Distr. Sc. n 9 - Via V. Veneto 89822 SERRA SAN BRUNO (VV) FONDI STRUTTURALI 2007-2013 PEC: vvis003008@pec.istruzione.it PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE FONDO

Dettagli

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani Comune di Ragusa Regolamento assistenza domiciliare agli anziani REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE AGLI ANZIANI approvato con delib. C.C. n.9 del del 24/02/84 modificato con delib. C.C.

Dettagli

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. _791_ DEL _16.12.2013 (n int. _299_ del _16.12.2013_) OGGETTO: Lavori di Riqualificazione Quartiere Bagherino-Stazzone

Dettagli

LETTERA DI INVITO ALLA PROCEDURA NEGOZIATA SENZA BANDO APPALTO PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE

LETTERA DI INVITO ALLA PROCEDURA NEGOZIATA SENZA BANDO APPALTO PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE LETTERA DI INVITO ALLA PROCEDURA NEGOZIATA SENZA BANDO APPALTO PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE Importo superiore a 150.000 euro ed inferiore a 1.000.000 euro 1 Sommario 1. Oggetto, durata ed importo dell appalto...

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART.

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. Universita Telematica UNIVERSITAS MERCATORUM REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. 125, COMMA 12 DEL D.L.VO

Dettagli

RISPOSTE A QUESITI (21.01.2014) 1) DOMANDA

RISPOSTE A QUESITI (21.01.2014) 1) DOMANDA RISPOSTE A QUESITI (21.01.2014) 1) DOMANDA Poiché risulta che alla gara possono partecipare anche imprese in possesso di attestazione SOA per la sola costruzione indicando i progettisti si chiede quale

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA Lombardia 300/2014/PAR REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA composta dai magistrati: dott. Gianluca Braghò dott. Donato Centrone dott. Andrea Luberti

Dettagli

CITTA DI CASARSA DELLA DELIZIA Provincia di Pordenone AVVISO PUBBLICO PER LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI PERIODO 01/10/2008 30/09/2009

CITTA DI CASARSA DELLA DELIZIA Provincia di Pordenone AVVISO PUBBLICO PER LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI PERIODO 01/10/2008 30/09/2009 CITTA DI CASARSA DELLA DELIZIA Provincia di Pordenone Prot. n. AVVISO PUBBLICO PER LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI PERIODO 01/10/2008 30/09/2009 E intendimento dell Amministrazione Comunale,

Dettagli

Procedura aperta per l affidamento della fornitura di disinfestanti e derattizzanti. ALLEGATO C

Procedura aperta per l affidamento della fornitura di disinfestanti e derattizzanti. ALLEGATO C Procedura aperta per l affidamento della fornitura di disinfestanti e derattizzanti. ALLEGATO C ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE La dichiarazione che segue deve essere resa dall Impresa concorrente completa

Dettagli

fac-simile dichiarazione di cui alla Busta 1) punto 1.2 dell art. 2 del disciplinare di gara

fac-simile dichiarazione di cui alla Busta 1) punto 1.2 dell art. 2 del disciplinare di gara fac-simile dichiarazione di cui alla Busta 1) punto 1.2 dell art. 2 del disciplinare di gara Oggetto: Procedura aperta per la fornitura di generatori di molibdeno tecnezio per l U.O.C. di Medicina Nucleare

Dettagli

Allegato 3 ALTRI DOCUMENTI 1) SCHEMA DA UTILIZZARE PER REDIGERE LA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO NOTORIO

Allegato 3 ALTRI DOCUMENTI 1) SCHEMA DA UTILIZZARE PER REDIGERE LA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO NOTORIO Allegato 3 ALTRI DOCUMENTI 1) SCHEMA DA UTILIZZARE PER REDIGERE LA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO NOTORIO La Dichiarazione Sostitutiva di Atto Notorio, da compilarsi in caso di Offerta Segreta o Offerta

Dettagli

Del RTI costituito dalle seguenti società: 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7.

Del RTI costituito dalle seguenti società: 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. MARCA DA BOLLO DA 14,62 Per RAGGRUPPAMENTO TEMPORANEO D IMPRESA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AUTORITA PER LA VIGILANZA SUI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via di Ripetta, 246 00186 Roma

Dettagli

Scheda 2.4 Imprese di pulizia, disinfezione, disinfestazione, derattizzazione e sanificazione

Scheda 2.4 Imprese di pulizia, disinfezione, disinfestazione, derattizzazione e sanificazione Scheda 2.4 Imprese di, disinfezione, disinfestazione, derattizzazione e sanificazione SOGGETTI RICHIEDENTI/AMBITO DI APPLICAZIONE La presente scheda riguarda unicamente soggetti ricadenti nella qualifica

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Capitaneria di Porto Ancona

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Capitaneria di Porto Ancona Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Capitaneria di Porto Ancona VERBALE DI AGGIUDICAZIONE PROVVISORIA DELLE OFFERTE RELATIVE AL SERVIZIO DI TRASPORTO MOBILI E MASSERIZIE IN TUTTO IL TERRITORIO

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 317 della Giunta Comunale

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 317 della Giunta Comunale COMUNE DI FOLGARIA Provincia di Trento - C.A.P. 38064 Via Roma, 60 Tel. 0464/729333 - Fax 0464/729366 E-mail: info@comune.folgaria.tn.it Codice Fiscale e P. IVA 00323920223 VERBALE DI DELIBERAZIONE N.

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. Il Consiglio di Stato. in sede giurisdizionale (Sezione Terza) ha pronunciato la presente SENTENZA

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. Il Consiglio di Stato. in sede giurisdizionale (Sezione Terza) ha pronunciato la presente SENTENZA Massima:... la Sezione ha già posto rilievo, di recente e in una controversia attinente alla medesima procedura di gara, per quanto peculiare perché relativo ad avvalimento di garanzia nell ambito di un

Dettagli

R E G O L A M E N T O PER IL FUNZIONAMENTO DELLA MENSA SCOLASTICA

R E G O L A M E N T O PER IL FUNZIONAMENTO DELLA MENSA SCOLASTICA Allegato alla deliberazione consiliare n. 03 del 31.01.2014 COMUNE DI ROTA D IMAGNA PROVINCIA DI BERGAMO TELEFONO E FAX 035/868068 C.F. 00382800167 UFFICI: VIA VITTORIO EMANUELE, 3-24037 ROTA D IMAGNA

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

Provincia di Belluno DIREZIONE GENERALE SERVIZIO APPALTI, CONTRATTI, ESPROPRI.

Provincia di Belluno DIREZIONE GENERALE SERVIZIO APPALTI, CONTRATTI, ESPROPRI. Provincia di Belluno DIREZIONE GENERALE SERVIZIO APPALTI, CONTRATTI, ESPROPRI. Prot. n. 41227/app del 21/06/2007 PUBBLICO INCANTO (PROCEDURA APERTA) PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO DELLE OPERE

Dettagli

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila Modello B) REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila acquisito di materiale di cancelleria per l Ufficio amministrativo

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

C O M U N E D I M O D I C A

C O M U N E D I M O D I C A C O M U N E D I M O D I C A XI SETTORE Sezione 1 a - Manutenzione Strade e Illuminazione BANDO DI GARA Ai fini del presente bando-disciplinare si intende per: - CODICE : il D.Lgs. 12 aprile 2006, n. 163

Dettagli

Ente Appaltante: Istituto Comprensivo Statale GIOVANNI FALCONE - VIA PISA - P.ZZA GIOVANNI XXIII - 95037 - SAN GIOVANNI LA PUNTA (PROV.

Ente Appaltante: Istituto Comprensivo Statale GIOVANNI FALCONE - VIA PISA - P.ZZA GIOVANNI XXIII - 95037 - SAN GIOVANNI LA PUNTA (PROV. All. 2) al Disciplinare di gara Spett.le Istituto Comprensivo Statale GIOVANNI FALCONE Via Pisa - P.zza Giovanni XXIII 95037 - San Giovanni La Punta Oggetto: GARA PER L AFFIDAMENTO DEI LAVORI RELATIVI

Dettagli

C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 140 del 25.09.2013 OGGETTO:Accordo tra Comune di Sarzana e Consorzio Sviluppo Sarzana per la realizzazione dell'edizione 2013 del L anno duemilatredici,

Dettagli

LINEE GUIDA PER GLI APPALTI DEI SERVIZI DI PULIZIE

LINEE GUIDA PER GLI APPALTI DEI SERVIZI DI PULIZIE LINEE GUIDA PER GLI APPALTI DEI SERVIZI DI PULIZIE IN PROVINCIA DI COMO ED. 2009 Coordinamento del progetto: Osservatorio Territoriale per la provincia di Como per le Imprese di pulizia In collaborazione

Dettagli

COMUNE DI GONARS COMUNE DI LINGUA E CULTURA FRIULANE COMUN DI GONÂRS COMUN DI LENGHE E CULTURE FURLANIS

COMUNE DI GONARS COMUNE DI LINGUA E CULTURA FRIULANE COMUN DI GONÂRS COMUN DI LENGHE E CULTURE FURLANIS COMUNE DI GONARS COMUNE DI LINGUA E CULTURA FRIULANE COMUN DI GONÂRS COMUN DI LENGHE E CULTURE FURLANIS UFFICIO LAVORI PUBBLICI LAVÔRS PUBLICS Tel. 0432 99 20 21 - Fax 0432 99 20 51 lavori.pubblici@com-gonars.regione.fvg.it

Dettagli

MODELLO A allegato all avviso di procedura comparativa di cui

MODELLO A allegato all avviso di procedura comparativa di cui MODELLO A allegato all avviso di procedura comparativa di cui al D.D. n. 7 del 01/04/2015 Al Direttore del Dipartimento di LETTERE dell Università degli Studi di Perugia Piazza Morlacchi, 11-06123 PERUGIA

Dettagli

Azienda Unità Locale Socio Sanitaria

Azienda Unità Locale Socio Sanitaria Regione del Veneto Azienda Unità Locale Socio Sanitaria OVEST VICENTINO Servizio: UOA APPROVVIGIONAMENTI Data: 29 dicembre 2010 Spett.le Ditta Prot. n.: 46520 da citare nella risposta Vs. rif.: Oggetto:

Dettagli