Essere biblioteca, fare biblioteche Spazi, servizi, risorse

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Essere biblioteca, fare biblioteche Spazi, servizi, risorse"

Transcript

1 Essere biblioteca, fare biblioteche Spazi, servizi, risorse Trento 20 maggio

2 Il Consorzio SBCR Atto Costitutivo 31 Luglio 1997 Il Consorzio per il sistema bibliotecario dei Castelli Romani è nato dopo una esperienza associativa tra 8 comuni dell area, durata 6 anni, mirata ad introdurre modalità sistemiche nella gestione delle proprie biblioteche 2

3 17 Comuni abitanti Albano Laziale Ariccia Castel Gandolfo Ciampino Colonna Frascati Genzano di Roma Grottaferrata Lanuvio Lariano Marino Monte Porzio Catone Monte Compatri Nemi Rocca di Papa Rocca Priora Velletri 3

4 La mappa 4

5 La struttura del consorzio Assemblea dei Sindaci (17) Consiglio di Amministrazione (5) Presidente Direttore Organico in ruolo (33) Personale di supporto (c.a. 14) 5

6 La biblioteca.. perché La cultura rappresenta uno degli elementi strategici per lo sviluppo socio-economico del proprio territorio Globale- economia della conoscenza Identità e territorio come valore economico 6

7 La qualità della vita + CULTURA Conoscenza identità Informazione - ricerca Risorse + - Competitività sviluppo Socio-economico Qualità della vita 7

8 Ruolo della biblioteca DA SOLI NON è POSSIBILE Impresa C. Di Ricerca P.A. Sanità Biblioteche Scuola Università La creazione e propagazione della conoscenza in nuovi distretti può essere sostenuta se la regione aspirante leader è capace di progettare la sua trasformazione in regione digitale, creando così un vero e proprio cluster di istituzioni, imprese e cittadini integrati e interconnessi tra loro AA.VV., Strategie di Marketing del territorio, Milano, E.G.E.A.,2000 8

9 Modello organizzativo territoriale Governance Politica Soci: 17 Comuni Condivisione Soci: SBCR, Enti sovracomunali, imprese, associazioni, ecc.. Partecipazione Associazioni Definizione linee programmatiche Sviluppo progetti e attività di fund raising 9

10 Pubblico & Privato Sia il pubblico che il privato necessitano di un forte sostegno promozionale per affrontare il proprio mercato in funzione della reciproca missione Esiste quindi un area comune d interesse 10

11 Pubblico & Privato Fund-raising? Questo permette di ipotizzare un passaggio da sponsorizzazione a partnership Impostare trattative su reciproci vantaggi Condivisione dell idea e/o progetto con il partner 11

12 La biblioteca pro-attiva La struttura deve passare da una situazione passiva- ( aspettare che l'utenza venga in biblioteca) ad un attegiamento pro-attivo sia all'interno che all'esterno Rimodulare il modello organizzativo interno ( modalità di esposizione del materiale, esperienze...) Attivare servizi esterni ( biblioteca diffusa biblioteca -impresa) 12

13 Le contaminazioni L idea portante è quella di dare una continuità al contes to in cui le persone agiscono abitualmente inserendo gradualmente elementi di contaminazione da un ambito all altro senza generare fratture psicologiche. 13

14 Progetti Re/Azioni ( prototipo di allestimento - facilitare l'approccio dei giovani adulti) Vivavoce (progetto di comunicazione finalizzato, attraverso la mediazione delle biblioteche, alla valorizzazione del territorio rivista di area- castelli informa touch ) MentiApeRTE ( sistema della creatività territoriale) Biblioteca Diffusa (insolita alleanza) Biblioteca Impresa ( un incontro strategico) 14

15 Re/azioni. Biblioteca e culture giovanili Frascati maggio

16 Re/azioni. Biblioteca e culture giovanili Frascati maggio

17 Re/azioni. Biblioteca e culture giovanili Frascati maggio

18 Re/azioni. Biblioteca e culture giovanili Frascati maggio

19 Re/azioni. Biblioteca e culture giovanili Frascati maggio

20 Re/azioni. Biblioteca e culture giovanili Frascati maggio

21 Da prototipo a Biblioteca Lanuvio 21

22 Da prototipo a Biblioteca Genzano di Roma 22

23 Vivavoce Rivista d'area che rappresentare il territorio: capitale materiale e capitale sociale L'obiettivo è quello di far conoscere alla collettività il valore del proprio territorio e del capitale sociale (valore identitario) È più facile apprezzare e tutelare un bene se si ha la cognizione del suo valore 23

24 Vivavoce La linea Vivavoce comprende: Castelinforma Vivavoce Touch Vivavoce scuola online 24

25 Vivavoce Touch Tra gli obbiettivi che il cons orzio s i è pos to c è anche quello di ins erire elementi di mediazione e facilitazione per l acces s o all informazione attravers o s is temi telematici inte rm e di. Tutte le o ppo rtunità o ffe rte dal te rrito rio Raffo rzare il c o nc e tto di ide ntità te rrito riale Info rm azio ne is tituzio nale 25

26 Un'idea progetto per un sistema della creatività e dell'innovazione ai Castelli Romani 26

27 Menti ApeRTE Schema dell'idea-progetto Menti ApeRTE Poli Multidisciplinari (biblioteche) Impresa pubblica e privata associazioni Consorzio/fondazione Coordinamento e gestione del progetto Facilitatore di relazioni tra pubblico e privato Attivatore di ricerca e sperimentazione gestore di assistenza informatica, connettività on line(video conferenza, social media..) e in presenza ( tavoli di concertazione) Spazi pubblici e privati : si promuove l attivazione e il coordinamento di spazi di rappresentazione VIDEO Poli Specialistic i GRAFICA & DESIGN MUSICA gennaio 2010 Diego Cesaroni

28 Menti ApeRTE Genzano di Roma 28

29 Menti ApeRTE Genzano di Roma 29

30 Menti ApeRTE Genzano di Roma Aree concettuali Le biblioteche veicolano la conoscenza attraverso esperienze 30

31 Menti ApeRTE Genzano di Roma 31

32 Biblioteca Diffusa Un modello alternativo che nasce da una insolita alleanza 32

33 Biblioteca Diffusa Lanuvio Parrucchiere 33

34 Biblioteca Diffusa Marino Kinà Caffè 34

35 Biblioteca Diffusa Ariccia Art'é 35

36 Biblioteca - Impresa ( un incontro strategico) Il contesto di riferimento La situazione ambientale in cui operano oggi le organizzazioni ha raggiunto un grado di complessità che non ha paragoni col passato. Ci troviamo di fronte a una realtà dove dominano la non linearità, la discontinuità e i mutamenti avvengono con un accelerazione vertiginosa. Cambiano il sapere e i saperi che orientano alla professione: aumenta la complessità, le variabili sono scarsamente prevedibili, è in evoluzione il modo di relazionarsi all interno e all esterno della azienda. L apprendimento si trasforma in apprendimento continuo e spalmato nella quotidianità lavorativa. In questa direzione si muove il nostro intervento innovativo che sposa la creazione di conoscenza con la formazione e lo sviluppo organizzativo. È questo il senso centrale del progetto Biblioteca e Azienda. Un incontro strategico 36

37 L'impresa dota tutti i dipendenti della Biblio+, la card del Consorzio SBCR che permette di accedere, attraverso il prestito interbibliotecario, ad un patrimonio documentario di circa un milione di titoli. 37

38 COSA PREVEDE IL PROGETTO Il Consorzio SBCR allestisce presso L'azienda uno scaffale multimediale, gestito dalla biblioteca comunale, che contiene libri e video relativi alle specializzazioni professionali di riferimento, ma anche testi di letteratura, saggi e libri di svago. 38

39 Tecnologie Lo scaffale viene arricchito da elementi tecnologici (tipo monitor, lettori dvd, ecc) che hanno la funzione di veicolare stimoli creativi attraverso selezioni mirate di immagini e suoni. 39

40 Per niente facili.. 40

ASSISTENZA SANITARIA DI BASE

ASSISTENZA SANITARIA DI BASE ASSISTENZA SANITARIA DI BASE Fornisce l assistenza di Medicina Generale, Pediatrica e specialistica. Ha il compito di: scelta e revoca del medico di medicina generale e del pediatra di libera scelta che

Dettagli

CONSULTORI U.O.C. PROCREAZIONE COSCIENTE E RESPONSABILE E TUTELA DELLA DONNA E DEL BAMBINO

CONSULTORI U.O.C. PROCREAZIONE COSCIENTE E RESPONSABILE E TUTELA DELLA DONNA E DEL BAMBINO CONSULTORI U.O.C. PROCREAZIONE COSCIENTE E RESPONSABILE E TUTELA DELLA DONNA E DEL BAMBINO Direttore: Dr. C. Calvano Il cittadino può rivolgersi all ufficio del Direttore per informazioni riguardanti l

Dettagli

32.000. LISTINO PREZZI pubblicazione annuale per info: Valentini 338.6883.918

32.000. LISTINO PREZZI pubblicazione annuale per info: Valentini 338.6883.918 LISTINO PREZZI pubblicazione annuale per info: Valentini 338.6883.918 32.000 COPIE DISTRIBUITE GRATIS 1 1 MODULO Cm. 9,5x4,5 100,00 +iva 2 2 MODULI Cm. 9,5x9 4 INTERNO GUIDA Cm. 9,5x19 O AL VIVO Cm. 11,5X22

Dettagli

ACEA ATO 2 S.p.A. P.le Ostiense, 2 00154 Roma. Cap Soc Euro 362.834.320 iv-cf e P.IVA 05848061007 CCIAA RM REA 930803-TRIB RM 218931/99

ACEA ATO 2 S.p.A. P.le Ostiense, 2 00154 Roma. Cap Soc Euro 362.834.320 iv-cf e P.IVA 05848061007 CCIAA RM REA 930803-TRIB RM 218931/99 ACEA ATO 2 S.p.A. P.le Ostiense, 2 00154 Roma Cap Soc Euro 362.834.320 iv-cf e P.IVA 05848061007 -TRIB RM 218931/99 OGGETTO: tariffa unica del Servizio Idrico Integrato per i servizi comunali trasferiti

Dettagli

Denominazione Indirizzo CAP Città Telefono Fax

Denominazione Indirizzo CAP Città Telefono Fax Allegato A1) - Procedura aperta trasporto disabili - Elenco ed indirizzo Centri di riabilitazione Denominazione Indirizzo CAP Città Telefono Fax N.ro utenti A.L.M. - Onlus V.le Aldo Ballarin 108 0014 Roma

Dettagli

SERVIZI DI TRASPORTO IKEA.it/servizi

SERVIZI DI TRASPORTO IKEA.it/servizi SERVIZI DI TRASPORTO I pacchi piatti sono facili trasportare. Se la tua auto non è abbastanza grande, puoi usufruire delle diverse molità di servizio a domicilio a pagamento. Per ulteriori informazioni

Dettagli

CASTELLINRETE. Progetto Biblioteca

CASTELLINRETE. Progetto Biblioteca Progetto Biblioteca Accordo tra le Istituzioni Scolastiche di Albano Laziale, Ariccia, Ciampino, Genzano di Roma, Grottaferrata, Marino, Velletri, Via Niobe (Roma) per la realizzazione di un sistema bibliotecario

Dettagli

ALLEGATO D CANONI DI CONCESSIONE D'USO BENI STRUMENTALI E MUTUI agg. luglio 2008

ALLEGATO D CANONI DI CONCESSIONE D'USO BENI STRUMENTALI E MUTUI agg. luglio 2008 Confronto ricavi attesi e ricavi reali 2003-2008 Nuova tariffa media 2009-2032 ALLEGATO D CANONI DI CONCESSIONE D'USO BENI STRUMENTALI E MUTUI file: All D canoni e mutui.xls Il presente tabulato contiene

Dettagli

32.000. LISTINO PREZZI pubblicazione annuale per info: Valentini 338.6883.918

32.000. LISTINO PREZZI pubblicazione annuale per info: Valentini 338.6883.918 LISTINO PREZZI pubblicazione annuale per info: Valentini 338.6883.918 32.000 COPIE DISTRIBUITE GRATIS 1 1 MODULO Cm. 9,5x4,5 100,00 +iva 2 2 MODULI Cm. 9,5x9 4 INTERNO GUIDA Cm. 9,5x19 O AL VIVO Cm. 11,5X22

Dettagli

SERVIZI DI TRASPORTO. Un esempio: fino a 1.000. Scopri le nuove tariffe dei servizi di trasporto. Dal 1 maggio 2014

SERVIZI DI TRASPORTO. Un esempio: fino a 1.000. Scopri le nuove tariffe dei servizi di trasporto. Dal 1 maggio 2014 SERVIZI DI TRASPORTO Dal 1 maggio 2014 Scopri le nuove tariffe dei servizi di trasporto. Un esempio: fino a 1.000 59 Per ulteriori informazioni rivolgiti a qualsiasi Banco Informazioni in ESPOSIZIONE MOBILI,

Dettagli

Azienda U.S.L. ROMA H

Azienda U.S.L. ROMA H DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE SERVIZIO PREVENZIONE E SICUREZZA AMBIENTI DI LAVORO Piazza della Rotonda 4 00041 ALBANO (RM) Tel. 06/93275330 Fax 06/93275317 NOTA INFORMATIVA PER L UTENTE AUTORIZZAZIONE ex

Dettagli

Elenco Comuni antitransgenici

Elenco Comuni antitransgenici Assessorato alle Politiche della Scuola Elenco Comuni antitransgenici Anguillara Sabazia: Deliberazione del Consiglio Comunale n.84 del 18/12/2002 Oggetto: Organismi Geneticamente Modificati Agosta: Deliberazione

Dettagli

Oggetto: Premio Artistico Letterario Natale De Grazia I Edizione 2014-15. Invio elaborati entro il 15 gennaio 2015

Oggetto: Premio Artistico Letterario Natale De Grazia I Edizione 2014-15. Invio elaborati entro il 15 gennaio 2015 Il Presidio dei Castelli Romani di Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie Natale De Grazia Piazza della Repubblica, 18 -Ariccia Ai Dirigenti Scolastici e ai Docenti Scuole Primarie Scuole

Dettagli

CENTRO UNICO DI PRENOTAZIONE CUP AZIENDALE E RECUP REGIONALE

CENTRO UNICO DI PRENOTAZIONE CUP AZIENDALE E RECUP REGIONALE CENTRO UNICO DI PRENOTAZIONE CUP AZIENDALE E RECUP REGIONALE Il sistema di prenotazione RECUP con adozione di giuste deliberazioni della Regione Lazio del 2005/2006, è gestito dalla stessa Regione Lazio,

Dettagli

SERVIZI DI TRASPORTO. Un esempio: fino a 1.000. Scopri le nuove tariffe dei servizi di trasporto. Dal 1 maggio 2014

SERVIZI DI TRASPORTO. Un esempio: fino a 1.000. Scopri le nuove tariffe dei servizi di trasporto. Dal 1 maggio 2014 SERVIZI DI TRASPORTO Dal 1 maggio 2014 Scopri le nuove tariffe dei servizi di trasporto. Un esempio: fino a 1.000 59 Per ulteriori informazioni rivolgiti a qualsiasi Banco Informazioni in ESPOSIZIONE MOBILI,

Dettagli

La presenza di imprenditori nordafricani in provincia di Roma. 2 trimestre 2011

La presenza di imprenditori nordafricani in provincia di Roma. 2 trimestre 2011 La presenza di imprenditori nordafricani in provincia di Roma 2 trimestre 2011 La presenza di imprenditori nordafricani in provincia di Roma 2 trimestre 2011 A cura di: Lo studio è stato realizzato dal

Dettagli

Verso un Ecomuseo dei Castelli Romani Storia geologica, rischio sismico e da emanazioni gassose nei Colli Albani

Verso un Ecomuseo dei Castelli Romani Storia geologica, rischio sismico e da emanazioni gassose nei Colli Albani INGV - Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia Laboratorio di Didattica e Divulgazione Scientifica Verso un Ecomuseo dei Castelli Romani Storia geologica, rischio sismico e da emanazioni gassose

Dettagli

ALLEGATO SANITARIO. Il/la sottoscritto/a... ai fini del rispetto dei requisiti igienico sanitari per l attività di...

ALLEGATO SANITARIO. Il/la sottoscritto/a... ai fini del rispetto dei requisiti igienico sanitari per l attività di... Mod. AS2 ALLEGATO SANITARIO PER ACCONCIATORI, ESTETICA NON MEDICA e RICOSTRUZIONE UNGHIE (da presentare al SUAP del Comune territorialmente competente unitamente alla SCIA e alla eventuale documentazione

Dettagli

Esperienza di progetti in Banda Larga come soluzione al Digital Divide. Le esigenze

Esperienza di progetti in Banda Larga come soluzione al Digital Divide. Le esigenze Esperienza di progetti in Banda Larga come soluzione al Digital Divide Le esigenze Il Digital Divide ha implicazioni culturali, economiche e politiche Era il 2004, ed alcuni amici mi avevano girato dei

Dettagli

ALLEGATO SANITARIO. Il/la sottoscritto/a... ai fini del rispetto dei requisiti igienico sanitari per l attività di...

ALLEGATO SANITARIO. Il/la sottoscritto/a... ai fini del rispetto dei requisiti igienico sanitari per l attività di... Mod. AS3 ALLEGATO SANITARIO PER ATTIVITA DI TATUAGGI E PIERCING (da presentare al SUAP del Comune territorialmente competente unitamente alla SCIA e alla eventuale documentazione integrativa) Al Dipartimento

Dettagli

Adattamenti alla compilazione on-line a cura di ALLEGATO SANITARIO C.F.

Adattamenti alla compilazione on-line a cura di ALLEGATO SANITARIO C.F. Adattamenti alla compilazione on-line a cura di DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE Servizio Igiene e Sanità Pubblica Direttore Dott.ssa Donatella Varrenti Piazza Vescovile, 4 Albano Laziale (RM) Tel. 06/93275330

Dettagli

STRUTTURE ACCREDITATE AZIENDA USL RM H OSPEDALI CLASSIFICATI CASE DI CURA

STRUTTURE ACCREDITATE AZIENDA USL RM H OSPEDALI CLASSIFICATI CASE DI CURA STRUTTURE ACCREDITATE AZIENDA USL RM H OSPEDALI CLASSIFICATI Regina Apostolorum via S. Francesco, 58 Albano tel. 06.93298823 CASE DI CURA "S. ANNA via del Mare, 69 Pomezia tel. 06.916331 "Madonna delle

Dettagli

azioni di rigenerazione sociale

azioni di rigenerazione sociale azioni di rigenerazione sociale I contenuti di questo libro possono essere condivisi rispettando la licenza Chi siamo Indice 3 Chi siamo 5 Cos è concretamente Change Community Model? 6 Quali sono gli ingredienti

Dettagli

OGGETTO: L.R. 59/1980. Contributo di gestione per gli asili nido. Spesa di euro 12.290.000,00 - Capitolo H 41514. Esercizio finanziario 2008.

OGGETTO: L.R. 59/1980. Contributo di gestione per gli asili nido. Spesa di euro 12.290.000,00 - Capitolo H 41514. Esercizio finanziario 2008. OGGETTO: L.R. 59/1980. Contributo di gestione per gli asili nido. Spesa di euro 12.290.000,00 - Capitolo H 41514. Esercizio finanziario 2008. IL DIRETTORE VISTO la L.R. n. 6/2002 Disciplina del sistema

Dettagli

ALLEGATO SANITARIO DICHIARA

ALLEGATO SANITARIO DICHIARA DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE Servizio Igiene e Sanità Pubblica Direttore Dott.ssa Donatella Varrenti Piazza Vescovile, 4 Albano Laziale (RM) Tel. 06/93275330 Fax 06/93274476 Mod. AS4 ALLEGATO SANITARIO

Dettagli

SVILUPPO LOCALE E RETI DI CONOSCENZA ED INNOVAZIONE

SVILUPPO LOCALE E RETI DI CONOSCENZA ED INNOVAZIONE SVILUPPO LOCALE E RETI DI CONOSCENZA ED INNOVAZIONE Riccardo Cappellin OS.E.L.R. - Osservatorio sulle Economie Locali e Regionali Dipartimento di Economia e Istituzioni Università di Roma "Tor Vergata"

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA BIBLIOTECA COMUNALE TITOLO I FINALITA E COMPITI. Art. 1 Finalità

REGOLAMENTO PER LA BIBLIOTECA COMUNALE TITOLO I FINALITA E COMPITI. Art. 1 Finalità REGOLAMENTO PER LA BIBLIOTECA COMUNALE TITOLO I FINALITA E COMPITI Art. 1 Finalità La biblioteca del Comune di Monte Porzio Catone è istituita come servizio informativo e culturale di base da rendere alla

Dettagli

ARCHIVIO PARTITO DELLA RIFONDAZIONE COMUNISTA FONDO LUCIANO COLETTI - VIDEO

ARCHIVIO PARTITO DELLA RIFONDAZIONE COMUNISTA FONDO LUCIANO COLETTI - VIDEO ARCHIVIO PARTITO DELLA RIFONDAZIONE COMUNISTA FONDO LUCIANO COLETTI - VIDEO circa 1991 - circa 2003 1. Videocassetta: Marcia della pace, 1991 gen.. "Marcia della pace, gennaio 1991. Roma, Piazza della

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO Distretto Culturale Evoluto CreATTIVITA

PROVINCIA DI PESARO E URBINO Distretto Culturale Evoluto CreATTIVITA PROVINCIA DI PESARO E URBINO Distretto Culturale Evoluto CreATTIVITA 1 Introduzione L Amministrazione Provinciale di Pesaro Urbino intende raccogliere la sfida lanciata dalla Regione Marche per lo sviluppo

Dettagli

Centri di Servizio per il Volontariato del Lazio

Centri di Servizio per il Volontariato del Lazio Centri di Servizio per il Volontariato del Lazio I CENTRI DI SERVIZIO PER IL VOLONTARIATO Istituiti con la legge 266/91, i Centri di Servizio per il Volontariato sono strutture operative gestite dal volontariato

Dettagli

Index. Profilo Mission Studio Grafico Agenzia Grafica Internet Multimedia Service Perchè affidarsi a noi

Index. Profilo Mission Studio Grafico Agenzia Grafica Internet Multimedia Service Perchè affidarsi a noi Index Profilo Mission Studio Grafico Agenzia Grafica Internet Multimedia Service Perchè affidarsi a noi 2 La comunicazione è questione di tono. 3 Profilo Dal 2003 lo studio mpa si occupa di comunicazione,

Dettagli

Progetto C. O.S.M.I.C. Coro e Orchestra per la Salute Mentale e l Integrazione Comunitaria

Progetto C. O.S.M.I.C. Coro e Orchestra per la Salute Mentale e l Integrazione Comunitaria Progetto C. O.S.M.I.C. Coro e Orchestra per la Salute Mentale e l Integrazione Comunitaria bilancio di un anno e prospettive future Presupposti: La musica come attività sociale dell uomo Musica al servizio

Dettagli

«COMPOST TI AMO!» Campagna di assistenza tecnica al compostaggio domestico della Città metropolitana di Roma Capitale. a cura Vincenza Di Malta

«COMPOST TI AMO!» Campagna di assistenza tecnica al compostaggio domestico della Città metropolitana di Roma Capitale. a cura Vincenza Di Malta «COMPOST TI AMO!» Campagna di assistenza tecnica al compostaggio domestico della Città metropolitana di Roma Capitale a cura Vincenza Di Malta La frazione organica rappresenta il 30-35% della produzione

Dettagli

PIANO D IMPRESA 2013-2015

PIANO D IMPRESA 2013-2015 PIANO D IMPRESA 2013-2015 Poca favilla, gran fiamma seconda Dante, Paradiso I, 37 Le cooperative ricordano alla comunità internazionale che è possibile conciliare la produttività economica con la responsabilità

Dettagli

ALLEGATO SANITARIO. Il/la sottoscritto/a... ai fini del rispetto dei requisiti igienico sanitari per l attività di...

ALLEGATO SANITARIO. Il/la sottoscritto/a... ai fini del rispetto dei requisiti igienico sanitari per l attività di... Mod. AS1 ALLEGATO SANITARIO PER ATTIVITA NON ALIMENTARI INSALUBRI (esclusi gli allevamenti), ARTIGIANALI, RICETTIVE, ESERCIZI COMMERCIALI DI VICINATO, MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA, SALE GIOCO, AUTO

Dettagli

Gara creativa Video contest oom+

Gara creativa Video contest oom+ Gara creativa Video contest oom+ Categoria Comunicazione Finanziaria Marketing CCB I 10.2014 oom+: video contest concorso a premi promosso dalle Casse Rurali Trentine (patrocinio Comune di Trento e Provincia

Dettagli

1. RICERCA, INFORMAZIONE, SENSIBILIZZAZIONE

1. RICERCA, INFORMAZIONE, SENSIBILIZZAZIONE 1. RICERCA, INFORMAZIONE, SENSIBILIZZAZIONE 6 Non appena si è avviato il progetto, le prime iniziative che la Spazio - Lavoro ha intrapreso sono state quelle relative alla preparazione del territorio nel

Dettagli

ALLEGATO SANITARIO DICHIARA

ALLEGATO SANITARIO DICHIARA DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE Servizio Igiene e Sanità Pubblica Direttore Dott.ssa Donatella Varrenti Piazza Vescovile, 4 Albano Laziale (RM) Tel. 06/93275330 Fax 06/93274476 ALLEGATO SANITARIO Mod. AS3

Dettagli

Presentazione dell Istituto Culturale e di Documentazione Lazzerini del Comune di Prato

Presentazione dell Istituto Culturale e di Documentazione Lazzerini del Comune di Prato Presentazione dell Istituto Culturale e di Documentazione Lazzerini del Comune di Prato La nuova biblioteca pubblica della città di Prato, l Istituto Culturale e di Documentazione Lazzerini, è situata

Dettagli

Liceo Russell. Investire in cultura conviene. Liceo Bertrand Russell Via IV Novembre 35 Cles (Tn)

Liceo Russell. Investire in cultura conviene. Liceo Bertrand Russell Via IV Novembre 35 Cles (Tn) Liceo Russell. Investire in cultura conviene Liceo Bertrand Russell Via IV Novembre 35 Cles (Tn) Il profilo e l identità culturale del liceo contemporaneo rispondono alle esigenze di un presente sempre

Dettagli

I Servizi per la Famiglia: Aspetti psicosociali. CAMPAGNA Tam. Tam nidi. Grottaferrata 22 Novembre 2008. Patrizia Pisano

I Servizi per la Famiglia: Aspetti psicosociali. CAMPAGNA Tam. Tam nidi. Grottaferrata 22 Novembre 2008. Patrizia Pisano I Servizi per la Famiglia: Aspetti psicosociali CAMPAGNA Tam Tam nidi Grottaferrata 22 Novembre 2008 Patrizia Pisano C O M U N I ATTORI DEL TERRITORIO progettazione-realizzazione realizzazione Area Minori

Dettagli

Indirizzo S.FRANCESCO D ASSISI N.105 00043 CIAMPINO (RM) Telefono 3495102992/0664831081 E-mail brunamonti_s@yahoo.it

Indirizzo S.FRANCESCO D ASSISI N.105 00043 CIAMPINO (RM) Telefono 3495102992/0664831081 E-mail brunamonti_s@yahoo.it CURRICULUM VITAE ELABORATO SULLA BASE DEL FORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI Nome BRUNAMONTI SIMONA Indirizzo S.FRANCESCO D ASSISI N.105 00043 CIAMPINO (RM) Telefono 3495102992/0664831081 E-mail brunamonti_s@yahoo.it

Dettagli

COMPOSTAGGIO DOMESTICO E MONITORAGGIO CITTÀ METROPOLITANA DI ROMA CAPITALE Osservatorio Provinciale Rifiuti Vincenza Di Malta

COMPOSTAGGIO DOMESTICO E MONITORAGGIO CITTÀ METROPOLITANA DI ROMA CAPITALE Osservatorio Provinciale Rifiuti Vincenza Di Malta COMPOSTAGGIO DOMESTICO E MONITORAGGIO CITTÀ METROPOLITANA DI ROMA CAPITALE Osservatorio Provinciale Rifiuti Vincenza Di Malta IL COMPOSTAGGIO NELLA REGIONE LAZIO COMUNE DI SANT ANGELO ROMANO,17 APRILE

Dettagli

Europa, Governance e Sviluppo locale

Europa, Governance e Sviluppo locale Europa, Governance e Sviluppo locale Lucio Scognamiglio Direttore Eurosportello Confesercenti scognamiglio@infoeuropa.it Un quadro che cambia: la polarizzazione istituzionale Le politiche di sviluppo territoriale

Dettagli

Liceo Artistico Statale Aldo Passoni

Liceo Artistico Statale Aldo Passoni Liceo Artistico Statale Liceo Artistico Statale Aldo Passoni Via della Rocca,7-10123 Torino - Tel.: 011.8177377 - Fax: 011.8127290 Mail: istpassoni@tin.it - sito web: http://www.lapassoni.it 1 2 Liceo

Dettagli

incrementa il tuo business

incrementa il tuo business incrementa il tuo business 1 mission L attività di marketing si concretizza attraverso l elaborazione di un progetto specifico proposto ai nostri partners. L intento? Quello di raggiungere maggior successo,

Dettagli

RMAAC900Q5 COMUNE DI COLONNA RMAA8AA017 COLONNA (ASSOC. I. C. RMIC8AA00A)

RMAAC900Q5 COMUNE DI COLONNA RMAA8AA017 COLONNA (ASSOC. I. C. RMIC8AA00A) Nel presente documenti sono contenuti i codici di tutte le scuole del territorio dei Castelli Romani. Ai fini della corretta compilazione delle iscrizioni, si suggerisce di controllare i codici delle scuole

Dettagli

PROVINCIA DI ROMA. Regolamento del Forum delle Associazioni Giovanili della Provincia di Roma

PROVINCIA DI ROMA. Regolamento del Forum delle Associazioni Giovanili della Provincia di Roma PROVINCIA DI ROMA Regolamento del Forum delle Associazioni Giovanili della Provincia di Roma Adottato con delibera del Consiglio Provinciale n. 216 del 20/11/2007 Aggiornato con delibera del Consiglio

Dettagli

L'INFORMATORE AZIENDALE

L'INFORMATORE AZIENDALE VOLUME 5, NUMERO 12 DICEMBRE 2013 L'INFORMATORE AZIENDALE Mini IMU 2014, ecco chi dovrà pagare: le aliquote per i Comuni, scadenza, calcolo e saldo Sommario: Ecco tutte le informazioni utili sul saldo

Dettagli

Allegato C Scheda progetto ENTE. Denominazione ANCI Lombardia. Città MILANO. Via PIAZZA DUOMO N. 21 CAP 20121. Codice di accreditamento NZ00504

Allegato C Scheda progetto ENTE. Denominazione ANCI Lombardia. Città MILANO. Via PIAZZA DUOMO N. 21 CAP 20121. Codice di accreditamento NZ00504 Allegato C Scheda progetto ENTE Denominazione ANCI Lombardia Città MILANO Via PIAZZA DUOMO N. 21 CAP 20121 Codice di accreditamento NZ00504 Iscrizione all albo regionale ALBO REGIONALE REGIONE LOMBARDIA

Dettagli

C O M U N E D I N O N A N T O L A. Bilancio sociale dei servizi culturali del Comune di Nonantola

C O M U N E D I N O N A N T O L A. Bilancio sociale dei servizi culturali del Comune di Nonantola C O M U N E D I N O N A N T O L A Bilancio sociale dei servizi culturali del Comune di Nonantola Anno 2014 Niente cultura, niente sviluppo. Introduzione Valutare la bontà di un servizio culturale significa

Dettagli

PIANO DELLE ATTIVITÀ 2014

PIANO DELLE ATTIVITÀ 2014 PIANO DELLE ATTIVITÀ 2014 PREMESSA: L Associazione Non Profit Network ha avviato già da tempo un percorso di ridefinizione della propria missione, strategie, modalità di programmazione e rendicontazione,

Dettagli

publicrelations eventi ditoria nformazione arketing anci ediagrafica omunicazione Rivista ComuniCare Comunicazione Editoria - Anci Rivista

publicrelations eventi ditoria nformazione arketing anci ediagrafica omunicazione Rivista ComuniCare Comunicazione Editoria - Anci Rivista ComuniCare nformazione Società di comunicazione ed organizzazione eventi del mondo ANCI ditoria Comunicazione eventi publicrelations Informazione Editoria - Anci Rivista omunicazione Public Relations Congressi

Dettagli

FORMAZIONE Vendite & Marketing B2B

FORMAZIONE Vendite & Marketing B2B FORMAZIONE Vendite & Marketing B2B Fornire ai partecipanti elementi di Marketing, applicati alla realtà Business to Business. MARKETING B2B Il corso si rivolge a tutti coloro che si occupano di vendite

Dettagli

NUOVE TECNOLOGIE SCHEDA DI VALUTAZIONE SULL AVANZAMENTO DELLE AZIONI PREVISTE DAL PIANO DI AZIONE REGIONALE

NUOVE TECNOLOGIE SCHEDA DI VALUTAZIONE SULL AVANZAMENTO DELLE AZIONI PREVISTE DAL PIANO DI AZIONE REGIONALE NUOVE TECNOLOGIE SCHEDA DI VALUTAZIONE SULL AVANZAMENTO DELLE AZIONI PREVISTE DAL PIANO DI AZIONE REGIONALE DIREZIONE ORGANIZZAZIONE, SISTEMI INFORMATIVI E TELEMATICA Premessa Le azioni intraprese dalla

Dettagli

Catalogo 2010 Terzo settore e Associazionismo

Catalogo 2010 Terzo settore e Associazionismo Catalogo 2010 Terzo settore e Associazionismo PRESENTAZIONE CORSI PER LE ORGANIZZAZIONI DEL TERZO SETTORE Strategie di marketing, Comunicazione e Fund Raising: Una sfida e una necessita per le organizzazioni

Dettagli

Espressione creativa e nuovi media

Espressione creativa e nuovi media " all'innovazione" Seminario Sud e mari Lecce 22-23 Novembre 2007 Espressione creativa e nuovi media Consapevolezza ed espressione culturale Competenza chiave per l apprendimento permanente all'innovazione

Dettagli

Azienda U.S.L. ROMA H

Azienda U.S.L. ROMA H DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE SERVIZIO PREVENZIONE E SICUREZZA AMBIENTI DI LAVORO Piazza della Rotonda 4 00041 ALBANO (RM) Tel. 06/93275330 Fax 06/93275317. NOTA INFORMATIVA PER L UTENTE AUTORIZZAZIONE ex

Dettagli

Elementi introduttivi

Elementi introduttivi Progetto Spin off Il marketing territoriale e il ruolo dei distretti industriali Elementi introduttivi Obiettivo La relazione intende delineare le opportunità imprenditoriali legate alla professione del

Dettagli

ING DIRECT lancia Prendi Parte al Cambiamento : un iniziativa per stimolare il singolo e migliorare la collettività

ING DIRECT lancia Prendi Parte al Cambiamento : un iniziativa per stimolare il singolo e migliorare la collettività ING DIRECT lancia Prendi Parte al Cambiamento : un iniziativa per stimolare il singolo e migliorare la collettività Un progetto per premiare con 100.000 euro la start-up italiana più innovativa, un percorso

Dettagli

AVVISO RISERVATO AI POLISTI

AVVISO RISERVATO AI POLISTI AVVISO RISERVATO REALIZZAZIONE CORSI DI FORMAZIONE - BUSINESS SCHOOL PREMESSO CHE a) che la Regione Abruzzo, nell ambito del POR FESR ABRUZZO 2007-2013 e a valere sull Attività I.1.2. Sostegno alla creazione

Dettagli

Corso di formazione CORSO DI FORMAZIONE. Prof. Marco Scancarello Prof.ssa Carolina Biscossi Email: didatticaelim@gmail.com

Corso di formazione CORSO DI FORMAZIONE. Prof. Marco Scancarello Prof.ssa Carolina Biscossi Email: didatticaelim@gmail.com Corso di formazione CORSO DI FORMAZIONE Prof. Marco Scancarello Prof.ssa Carolina Biscossi Email: didatticaelim@gmail.com IL CORSO L utilizzo sempre più frequente delle nuove tecnologie nella vita quotidiana

Dettagli

RMCT71300V CENTRO TERRITORIALE PERMANENTE - ISTRUZIONE IN ETA' ADULTA

RMCT71300V CENTRO TERRITORIALE PERMANENTE - ISTRUZIONE IN ETA' ADULTA Nel presente documenti sono contenuti i codici di tutte le scuole del territorio dei Castelli Romani. Ai fini della corretta compilazione delle iscrizioni, si suggerisce di controllare i codici delle scuole

Dettagli

Milano Sharing City. SETTORE INNOVAZIONE ECONOMICA, SMART CITY E UNIVERSITA Pag. 1

Milano Sharing City. SETTORE INNOVAZIONE ECONOMICA, SMART CITY E UNIVERSITA Pag. 1 Milano Sharing City Le sfide globali contemporanee possono, se ben gestite, determinare lo sviluppo di importanti processi di innovazione in grado di portare benessere e crescita economica diffusa. In

Dettagli

IL FLUORO NELLE ACQUE POTABILI

IL FLUORO NELLE ACQUE POTABILI IL FLUORO NELLE ACQUE POTABILI CONTENUTO IN FLUORO IN ALCUNI ALIMENTI Quantità in Fluoro per 100 grammi * Pesce da 0,02 a 0,3 mg Frutti di mare da 0,03 a 0,15 mg Tè 0,05 mg Uova 0,03 mg * dati LARN revisione

Dettagli

Mesi precedenti : Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Ottobre 2015 Al 31 Ottobre siamo 38.248-18.194 maschi e 20.

Mesi precedenti : Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Ottobre 2015 Al 31 Ottobre siamo 38.248-18.194 maschi e 20. Ufficio statistica Mesi precedenti : Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Ottobre 2015 Agosto Settembre Al 31 Ottobre siamo 38.248-18.194 maschi e 20.054 femmine NATI MORTI ISCRITI CANCELLATI

Dettagli

Bacino Competenza Anguillara Sabazia, Bracciano, Canale Monterano, Manziana, Trevignano Romano

Bacino Competenza Anguillara Sabazia, Bracciano, Canale Monterano, Manziana, Trevignano Romano Centri per l impiego di Roma e provincia Albano Laziale - Centro per l'impiego di Albano Laziale Bacino Competenza Albano Laziale, Ariccia, Castel Gandolfo, Genzano di Roma, Nemi Via San Francesco, 28-00041,

Dettagli

Il LAZIO verso una scuola digitale

Il LAZIO verso una scuola digitale Il LAZIO verso una scuola digitale Progetto di formazione e aggiornamento sulle nuove tecnologie nella didattica per il Polo formativo del Lazio Istituto Magistrale Statale MARGHERITA DI SAVOIA INDIRIZZI:

Dettagli

TU METTI LE IDEE.. NOI LE SOLUZIONI!!

TU METTI LE IDEE.. NOI LE SOLUZIONI!! TU METTI LE IDEE.. NOI LE SOLUZIONI!! MISSION La mission di CSR Solution è quella di supportare soluzioni software avanzate nei settori della progettazione e della produzione industriale per le aziende

Dettagli

COS È FINALITÀ LOCATION

COS È FINALITÀ LOCATION Il concetto di responsabilità sociale nasce in stretta correlazione con il comportamento dell'imprese rispetto al loro impatto sulla società RSI ma la sua evoluzione e soprattutto il ruolo che le si attribuisce

Dettagli

COMUNE DI CAGLIARI SCHEDA SERVIZIO CULTURA E SPETTACOLO SERVIZIO BIBLIOTECARIO COMUNALE

COMUNE DI CAGLIARI SCHEDA SERVIZIO CULTURA E SPETTACOLO SERVIZIO BIBLIOTECARIO COMUNALE COMUNE DI CAGLIARI SCHEDA SERVIZIO CULTURA E SPETTACOLO SERVIZIO BIBLIOTECARIO COMUNALE In vigore dal 2012 Servizio Cultura e Spettacolo - rev 2 Servizio CULTURA E SPETTACOLO Servizio Bibliotecario Comunale

Dettagli

Attualmente la struttura organizzativa è la seguente:

Attualmente la struttura organizzativa è la seguente: CENTRO ECOLOGIA DELL HABITAT PROGETTO P.R.A.E.E.T Via delle Mole 32/a 00041 Albano Laziale ( RM ) Tel. / Fax 06 93260093 www.praeet.it e-mail : infopraeet@tiscali.it Il Centro Ecologia Habitat ha aperto

Dettagli

Devono effettuare l Attestazione ISEE:

Devono effettuare l Attestazione ISEE: INTRODUZIONE AL BANDO UNICO PER I BENEFICI DEL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO E PER IL CONFERIMENTO DI POSTI ALLOGGIO E CONTRIBUTI MONETARI BANDITI DALL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA FORO ITALICO A.

Dettagli

CURRICULUM VITAE ARCHITETTO OMBRETTA RENZI

CURRICULUM VITAE ARCHITETTO OMBRETTA RENZI CURRICULUM VITAE ARCHITETTO OMBRETTA RENZI DATI ANAGRAFICI E PERSONALI Nata a Roma il 3/06/69 Cittadinanza :Italiana Stato civile: coniugata con un Ufficiale dell'aeronautica Militare Italiana e madre

Dettagli

Incontro con il Ministro per la Coesione Territoriale Fabrizio Barca. Pescara, 17 Aprile 2012

Incontro con il Ministro per la Coesione Territoriale Fabrizio Barca. Pescara, 17 Aprile 2012 Incontro con il Ministro per la Coesione Territoriale Fabrizio Barca Pescara, 17 Aprile 2012 1 PIATTAFORMA REGIONALE DI RACCORDO DEI POLI D'INNOVAZIONE La Piattaforma regionale di raccordo dei Poli d'innovazione

Dettagli

IMPRESA INNOVAZIONE MARKETING TERRITORIALE OINT. Percorsi e servizi per nuove imprese innovative. www.trentinosviluppo.it

IMPRESA INNOVAZIONE MARKETING TERRITORIALE OINT. Percorsi e servizi per nuove imprese innovative. www.trentinosviluppo.it IMPRESA INNOVAZIONE MARKETING TERRITORIALE i OINT Percorsi e servizi per nuove imprese innovative www.trentinosviluppo.it IMPRESA INNOVAZIONE MARKETING TERRITORIALE Trentino Sviluppo è l agenzia creata

Dettagli

La gestione del cambiamento nelle filiere produttive trevigiane, tra delocalizzazioni ed innovazione

La gestione del cambiamento nelle filiere produttive trevigiane, tra delocalizzazioni ed innovazione UNIONE EUROPEA Fondo Sociale Europeo Art. 6 Azioni Innovative Local initiatives and social partnership (LISP, art. 6 FSE) La gestione del cambiamento nelle filiere produttive trevigiane, tra delocalizzazioni

Dettagli

IL PRODOTTO della CREATIVITA' Presentazione sintetica del progetto/prodotto (MOD. A1/)

IL PRODOTTO della CREATIVITA' Presentazione sintetica del progetto/prodotto (MOD. A1/) Titolo del progetto/prodotto IL PRODOTTO della CREATIVITA' Presentazione sintetica del progetto/prodotto (MOD. A1/) Abstract del Progetto (Max 1000 battute) Principale campo - contesto creativo del progetto/prodotto

Dettagli

ALCUNE SIGLE. PDV= PROGETTO DI VITA si basa sulla

ALCUNE SIGLE. PDV= PROGETTO DI VITA si basa sulla DAL PEI AL PDV ALCUNE SIGLE PDV= PROGETTO DI VITA si basa sulla CLASSIFICAZIONE INTERNAZIONALE DEL FUNZIONAMENTO, DELLA DISABILITA' E DELLA SALUTE LUNGO TUTTO L ARCO DELLA VITA (ICF) rivolto ai bambini

Dettagli

PREMESSA. Piano Animatore Digitale per PTOF 2016/2019

PREMESSA. Piano Animatore Digitale per PTOF 2016/2019 La Scuola che cambia Proposta progettuale dell Animatore Digitale Ins. Francesca Cocchi Dirigente Scolastico Rosella Puzzuoli Allegato al POF TRIENNALE 2016/2019 PREMESSA Il Piano Nazionale per la Scuola

Dettagli

PIANO PROGRAMMATICO DI SVILUPPO DELLE UDA DEI LINGUAGGI ESPRESSIVI (Arte, musica, ed. fisica) Classi Quarte NUMERO UDA TITOLO PERIODO ORIENTATIVO

PIANO PROGRAMMATICO DI SVILUPPO DELLE UDA DEI LINGUAGGI ESPRESSIVI (Arte, musica, ed. fisica) Classi Quarte NUMERO UDA TITOLO PERIODO ORIENTATIVO PIANO PROGRAMMATICO DI SVILUPPO DELLE UDA DEI LINGUAGGI ESPRESSIVI (Arte, musica, ed. fisica) Classi Quarte NUMERO UDA TITOLO PERIODO ORIENTATIVO DI SVILUPPO UDA N.1 Di colore in colore a suon di musica

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI DELLA BIBLIOTECA COMUNALE COMUNE DI SAGRADO

CARTA DEI SERVIZI DELLA BIBLIOTECA COMUNALE COMUNE DI SAGRADO CARTA DEI SERVIZI DELLA BIBLIOTECA COMUNALE COMUNE DI SAGRADO 2014 1 INDICE 1. Le Biblioteca e la sua organizzazione: gli strumenti Le raccolte documentarie - sezione moderna - sezione bambini e ragazzi

Dettagli

MANAGEMENT DELL INNOVAZIONE SOCIALE STRATEGICA LIVELLO I - EDIZIONE II A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DELL INNOVAZIONE SOCIALE STRATEGICA LIVELLO I - EDIZIONE II A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DELL INNOVAZIONE SOCIALE STRATEGICA LIVELLO I - EDIZIONE II A.A. 2015-2016 Presentazione È sempre più evidente che la rigenerazione del tessuto economico e sociale passa attraverso il cambiamento

Dettagli

Le richieste di accesso al sistema di agevolazione tariffaria potranno essere effettuate a partire dall 11 aprile e fino al 31 luglio.

Le richieste di accesso al sistema di agevolazione tariffaria potranno essere effettuate a partire dall 11 aprile e fino al 31 luglio. PROVINCIA DI ROMA Assessorato alle Politiche dei Trasporti e della Mobilità Dipartimento VI Governo del Territorio e della Mobilità Servizio 3 Pianificazione dei sistemi di mobilità e trasporto pubblico

Dettagli

COS È FINALITÀ LOCATION

COS È FINALITÀ LOCATION Il concetto di responsabilità sociale nasce in stretta correlazione con il comportamento dell'imprese rispetto al loro impatto sulla società RSI ma la sua evoluzione e soprattutto il ruolo che le si attribuisce

Dettagli

Alla proposta di istituzione di un nuovo corso di laurea in Design della moda

Alla proposta di istituzione di un nuovo corso di laurea in Design della moda Nucleo di valutazione interna RELAZIONE TECNICA In ordine Alla proposta di istituzione di un nuovo corso di laurea in Design della moda per l a.a. 2005/2006 Venezia, 17 febbraio 2005 1 Indice 1. Premessa...

Dettagli

BIBLIOTECA CIVICA DEI RAGAZZI

BIBLIOTECA CIVICA DEI RAGAZZI BIBLIOTECA CIVICA DEI RAGAZZI PROGRAMMA DI ATTIVITÀ PER LE SCUOLE 2010/2011 Bì, il centro per i bambini e i giovani che ospita al suo interno la Biblioteca Civica per i ragazzi, un importante spazio museale

Dettagli

Liceo Scientifico Statale Vito Volterra Anno Scolastico 2007-08 PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA

Liceo Scientifico Statale Vito Volterra Anno Scolastico 2007-08 PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA Liceo Scientifico Statale Vito Volterra Anno Scolastico 2007-08 PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA 1 INDICE 1. ANALISI DELLA SITUAZIONE... 3 1.1 SITUAZIONE INTERNA... 3 1.2 SITUAZIONE ESTERNA... 3 1.3 INTERVENTI

Dettagli

Turismo innovativo - Valorizzazione dell attrattività del territorio

Turismo innovativo - Valorizzazione dell attrattività del territorio ESTRATTO Turismo innovativo - Valorizzazione dell attrattività del territorio Como, 8 maggio 2009 Documentazione distribuita in occasione della 7ma Giornata dell Economia - Como 8 maggio 2009 Chiostro

Dettagli

COME VIENE REALIZZATO UN SERVIZIO DI GESTIONE DI BIBLIOTECA?

COME VIENE REALIZZATO UN SERVIZIO DI GESTIONE DI BIBLIOTECA? COME VIENE REALIZZATO UN SERVIZIO DI GESTIONE DI BIBLIOTECA? A Flusso di attività B - INPUT C Descrizione dell attività D RISULTATO E - SISTEMA PROFESSIONALE 0. Impostazione gestionale della biblioteca

Dettagli

DESIGN PER L INNOVAZIONE

DESIGN PER L INNOVAZIONE DESIGN PER L INNOVAZIONE Corso di laurea triennale DISEGNO INDUSTRIALE_L4_A.A. 2016-2017 Dipartimento d Architettura Università G. d Annunzio di Chieti-Pescara SOMMARIO 0. motivazioni 1. ANALISI 2. PROPOSTA

Dettagli

Paolo Baratta, Presidente della Biennale di Venezia

Paolo Baratta, Presidente della Biennale di Venezia La Biennale dà grande impulso alle attività denominate Educational. Le attività Educational hanno lo scopo di: favorire la conoscenza diretta del mondo delle arti da parte dei giovani introdurre la consuetudine

Dettagli

MASTER IN SCADENZA FINO AL 26/11/2012 DAL SITO www.guidamaster.it

MASTER IN SCADENZA FINO AL 26/11/2012 DAL SITO www.guidamaster.it MASTER IN SCADENZA FINO AL 26/11/2012 DAL SITO www.guidamaster.it Master in Bioetica e Formazione Master in Didattica dell'italiano L2 Master in Interior Design - edizione di Torino Il Master ha come obiettivo

Dettagli

COMUNE DI TREMEZZINA REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI PRESTITO BIBLIOTECARIO PROVINCIALE

COMUNE DI TREMEZZINA REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI PRESTITO BIBLIOTECARIO PROVINCIALE COMUNE DI TREMEZZINA REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI PRESTITO BIBLIOTECARIO PROVINCIALE Approvato con deliberazione di Consiglio n. 24 del 02.04.2014 Iscrizione al servizio È possibile effettuare l iscrizione

Dettagli

Progetto: COMUNICA CoLOMBA

Progetto: COMUNICA CoLOMBA Progetto: COMUNICA CoLOMBA 1. Chi siamo CoLOMBA Cooperazione Lombardia, è l Associazione delle Organizzazioni Non Governative lombarde e raccoglie 105 ONG, dalle più grandi alle più minuscole. Il minimo

Dettagli

ARTICOLAZIONE DEL PROGETTO

ARTICOLAZIONE DEL PROGETTO I.C. di Lomazzo (CO) - Secondaria di I grado Edmondo de Amicis PROGETTO ORIENTAMENTO a.s. 2012-2013 Responsabile del progetto: F.S. (Funzione Strumentale) preposta all orientamento Operatori: docenti di

Dettagli

PROVINCIA DI FOGGIA. N. del Reg. Contratti Interno Foggia lì,

PROVINCIA DI FOGGIA. N. del Reg. Contratti Interno Foggia lì, PROVINCIA DI FOGGIA N. del Reg. Contratti Interno Foggia lì, SCHEMA DI CONVENZIONE PER LA PARTECIPAZIONE DELLA BIBLIOTECA SCOLASTICA DELL ISTITUTO AL SISTEMA BIBLIOTECARIO PROVINCIALE DI FOGGIA PREMESSO

Dettagli

da Progetto a Processo il percorso di touch for Autism

da Progetto a Processo il percorso di touch for Autism Mario Bellomo Consigliere da Progetto a Processo il percorso di touch for Autism Attiva da oltre trent anni Sede principale: Bologna (1980) Altre sedi: Milano (1988), Roma (1990), Torino (1998) (Avviamento

Dettagli