CATALOGO DEI CORSI. Firenze Centro UNA MANO PER IL TUO FUTURO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CATALOGO DEI CORSI. Firenze Centro UNA MANO PER IL TUO FUTURO"

Transcript

1 CATALOGO DEI CORSI Firenze Centro UNA MANO PER IL TUO FUTURO La Provincia di Firenze investe nella formazione, segui i nostri corsi su POR FSE Fondo Sociale Europeo Programma Operativo Regione Toscana

2 La Provincia di Firenze, nell ambito Avviso per la concessione di finanziamenti ex art. 17 lett. a) e c) della L.R. 32/2002 a progetti formativi a valere sul P.O.R. Toscana Ob. Competitività regionale e occupazione Centri formativi Territoriali attività A.D. 698/2012 ha approvato con A.D del 22 giugno 2012 e D.D del 26 giugno 2012, il progetto, denominato CFT-6-FI0059, realizzato attraverso il partenariato tra: capofila: Cod. accr. FI0059 partners: Firenze Centro AS C O N S U L T I N G Cod. accr. PO0131 Cod. accr. FI0215 Cod. accr. FI0296 Cod. accr. FI0171 Cod. accr. FI0207 Cod. accr. FI0432 Cod. accr. FI0301 Cod. accr. FI0018 Cod. accr. FI0073 Cod. accr. FI0463 Cod. accr. FI00445 Cod. accr. FI0540 Cod. accr. FI0237 Cod. accr. FI0139 Cod. accr. FI0821 Cod. accr. FI0215 Cod. accr. FI0070 Cod. accr. PO0375 Cod. accr. FI0792 Cod. accr. FI00434

3 LA RETE DEI CENTRI FORMATIVI TERRITORIALI CFT I corsi descritti in questa guida rappresentano l offerta formativa del Centro Formativo Territoriale di zona: sono corsi di breve durata, molto professionalizzanti, collegati alla vocazione territoriale del territorio. La sperimentazione dei Centri Formativi Territoriali iniziata nel 2010 è stata una precisa scelta dell Amministrazione Provinciale per rispondere alle esigenze dei cittadini di poter usufruire di una formazione di qualità, vicina alla propria residenza, fortemente rispondente al mercato del lavoro locale. La formazione lungo tutto l arco della vita è infatti un obiettivo dell Unione Europea che vede ancora i cittadini italiani con un grado di partecipazione inferiore alla media europea: fare formazione deve invece diventare una consuetudine non solo per chi è alla ricerca di occupazione, ma anche per coloro che già lavorano e per coloro che vogliono o devono cambiare lavoro. Non possiamo infatti dimenticare che in un periodo di così profonda crisi del mercato del lavoro, con un offerta lavorativa sempre più parcellizzata e precaria, la formazione può essere un vero punto di forza per i cittadini, non solo per le competenze professionali che eroga ma anche in quanto strumento attivo di avvicinamento al lavoro. Tutti i corsi infatti offrono occasioni di stage aziendali, testimonianze da parte delle imprese e vengono svolti da docenti spesso essi stessi professionisti di settori produttivi della zona. Una formazione quindi breve, professionale,gratuita alla portata di tutti i cittadini. I corsi che qui presentiamo sotto il logo dei CFT fanno parte di un più ampio pacchetto formativo che la Provincia di Firenze ha messo in atto con i finanziamenti del Fondo Sociale Europeo 2007/2013. Obiettivo comune a tutti i corsi rimane quello di una formazione flessibile, individualizzata, vicina al mondo del lavoro, in grado davvero di essere una risposta ai bisogni delle imprese e di chi è alla ricerca del lavoro. È un grosso impegno che la Provincia si è assunta e che con la collaborazione di tutti: agenzie, Comuni, parti datoriali e sindacali può rappresentare un tassello decisivo per contribuire ad rinnovato sviluppo economico e sociale dei nostri territori. Elisa Simoni Assessore a Lavoro, Formazione e Centri per l impiego della Provincia di Firenze CATALOGO DEI CORSI FIRENZE CENTRO _1

4 INDICE DEI CORSI DI FORMAZIONE La partecipazione ai corsi è completamente gratuita e la frequenza è obbligatoria.

5 ASSE I persone occupate (imprenditori, lavoratori dipendenti, autonomi e liberi professionisti; lavoratori in Cassa Integrazione Ordinaria e con contratti di lavoro atipici, soci lavoratori di cooperative) 6 Gestione Aziendale 8 Gestione del punto vendita 10 Gestione risorse umane 12 Tecniche animazione asilo nido 14 Valorizzazione ed educazione dei patrimoni culturali con bambini, scuole e famiglie 16 Uffizi questi sconosciuti : aspetti inediti 18 Arte in inglese comunicazione e conoscenza 20 Come rapportarsi con i turisti con disabilità visive e motorie 22 Paghe e Contributi 24 CMS e siti web 26 Customer care e fidelizzazione del cliente 28 Office Automation 30 Web marketing per B&B 32 Museografia e museologia 34 Il museo accessibile 36 Fund raising per la cultura 38 Commercio elettronico 40 I beni culturali come strumento di marketing per l accoglienza dei turisti 42 La formazione del personale nella cooperazione 44 Gestionali ed ICT per il settore alberghiero 46 Design prototipazione con Rhinoceros per oreficerie e lavori di precisione 48 Grasshoper e V-ray, rendering per Rhinoceros per oreficerie e lavori di precisione 50 Social network e strumenti telematici per il marketing della PMI 52 Corso di lingua inglese 54 Comunicare portoghese 56 Perfezionamento pasticceria nella ristorazione CATALOGO DEI CORSI FIRENZE CENTRO _3

6 ASSE II persone disoccupate (inattivi, inoccupati, disoccupati, lavoratori in Cassa Integrazione Straordinaria e mobilità) 58 Preparazione di alimenti nelle strutture turistico/ricettive 60 Preparazione di prodotti di pasticcerie e panificazione 62 Preparazione e lavorazione della pizza 64 Elementi di pasticceria e gelateria 66 Preparazione cocktail 68 Mosaico 70 Tecniche di cucito 72 Housekeeping 74 Segreteria generale 76 Welcome: gestire l accoglienza nella struttura alberghiera 78 Cura del processo di vendita al cliente 80 Merchandising e visual merchandising 82 TeamSystem: contabilità e registrazione automatizzata dei documenti contabili 84 Organizzazione e gestione dell ufficio stampa nel settore culturale 86 Lavorare la ceramica 88 I fondamenti dell attività del falegname 90 Front office in albergo ASSE IV popolazione in età attiva 92 Teatro e costume 94 Vetrinistica e packaging 96 Decor glass 98 Tecnico di progettazione e realizzazione di costumi per il teatro 100 Tecniche di management dello spettacolo 102 Scenografia virtuale 104 Grafica per la comunicazione 106 Screenplanning: copioni e sceneggiature 4_ CATALOGO DEI CORSI FIRENZE CENTRO

7 108 Il restauro degli affreschi 110 Il restauro dei dipinti 112 Organizzazione e promozione degli eventi culturali ed artistici 114 Gestione paghe e contributi 116 Strategia di comunicazione e marketing per prodotti e servizi culturali 118 Arte in foto: paesaggio e architettura per la postproduzione digitale 120 Design prototipazione con Rhinoceros per oreficerie e lavori di precisione 122 Grasshoper e V-ray, rendering per Rhinoceros per oreficerie e lavori di precisione 124 Problematiche restauro arte contemporanea 126 Tecniche per il restauro virtuale 128 Animazione nel turismo 130 Lingua inglese 132 Lingua cinese 134 Tecniche di vendita edizione I 136 Tecniche di vendita edizione II CATALOGO DEI CORSI FIRENZE CENTRO _5

8 GESTIONE AZIENDALE FINALITÀ DELL INTERVENTO i percorso formativo vuole trasferire ai partecipanti conoscenze relatie ai Contratti collettivi nazionali di lavoro di riferimento per predisporre il sistema di contrattualizzazione, i fondamenti di organizzazione aziendale: struttura, funzioni e processi lavorativi per realizzare analisi in linea con gli aspetti principali che caratterizzano la situazione aziendale, le tecniche di budgeting e reporting per analizzare gli scostamenti e ridefinire il budget. DESTINATARI DELL INTERVENTO imprenditori; lavoratori dipendenti, autonomi e liberi professionisti; lavoratori in CIGO e con contratti di lavoro atipici, soci lavoratori di cooperative ASSE Asse I DOCUMENTI RICHIESTI 1_ Domanda da compilarsi su apposito modulo della Regione Toscana; 2_ Curriculum vitae datato e firmato; 3_ Documento d identità DURATA TOTALE ORE 50 ore SEDE DI SVOLGIMENTO Formaimpresa - Via Palagio degli Spini - Firenze (FI) PERIODO DI SVOLGIMENTO UNITÀ FORMATIVE/UNITÀ DI COMPETENZA/CONTENUTI Tecniche di budgeting Organizzazione aziendale e previsioni economiche Gestione del personale MODALITÀ DI VERIFICA DELL APPRENDIMENTO Il corso prevede verifiche dell apprendimento al termine di ogni Unità formativa/unità di competenza (test e/o prove scritte e orali) e una prova finale, che prevede test teorici e prove pratiche, al fine di verificare l effettivo possesso delle capacità richieste dalla Figura professionale di riferimento. TIPOLOGIA DI ATTESTAZIONE Dichiarazione degli apprendimenti 6_ CATALOGO DEI CORSI FIRENZE CENTRO

9 MODALITÀ DI SELEZIONE I candidati saranno selezionati mediante: 1_ Analisi curricula, funzionale a valutare il livello di congruenza tra esperienze pregresse dei candidati e tipologia di percorso professionalizzante scelto; 2_ Colloqui motivazionali individuali, che rilevino le motivazioni alla scelta e gli interessi anche attraverso un analisi delle precedenti esperienze formative e professionali MODALITÀ DI ISCRIZIONE Domanda da compilarsi su apposito modulo della Regione Toscana - Curriculum vitae datato e firmato - Documento d identità - Permesso di soggiorno valido per extracomunitari i documenti dovranno essere consegnati o inviati a Formaimpresa surl via Palagio degli Spini snc Firenze Le iscrizioni saranno aperte: INFORMAZIONI: Formaimpresa Via Palagio degli Spini Firenze (FI) Tel. 055/ Fax 055/ CATALOGO DEI CORSI FIRENZE CENTRO _7

10 GESTIONE DEL PUNTO VENDITA FINALITÀ DELL INTERVENTO Il corso fa riferimento alla figura del repertorio regionale denominata responsabile dell organizzazione e del coordinamento della produzione artistica (220) ed in particolare a due ada: Gestione del personale della filiale/negozio UC 433 Coordinamento dei piani di marketing e dei piani promozionali UC 432 Il corso di formazione non va a saturare nessuna delle ada in esame. DESTINATARI DELL INTERVENTO il progetto coinvolge a soggetti maggiorenni occupati: imprenditori; lavoratori dipendenti, autonomi e liberi professionisti; lavoratori in CIGO e con contratti di lavoro atipici, soci lavoratori di cooperative. Il titolo di studio richiesto per accedere al corso è il diploma di scuola superiore. ASSE Asse I DOCUMENTI RICHIESTI 1_ Domanda da compilarsi su apposito modulo della Regione Toscana; 2_ Curriculum vitae datato e firmato; 3_ Documento d identità DURATA TOTALE ORE 40 ore SEDE DI SVOLGIMENTO Confartis - Piazza dela Chiesa 44 - Sesto Fiorentino (FI) PERIODO DI SVOLGIMENTO UNITÀ FORMATIVE/UNITÀ DI COMPETENZA/CONTENUTI - La gestione del personale (24 ore) - Il marketing (16 ore) MODALITÀ DI VERIFICA DELL APPRENDIMENTO Il corso prevede verifiche dell apprendimento al termine di ogni Unità formativa/unità di competenza (test e/o prove scritte e orali) e una prova finale, che prevede test teorici e prove pratiche, al fine di verificare l effettivo possesso delle capacità richieste dalla Figura professionale di riferimento. TIPOLOGIA DI ATTESTAZIONE Dichiarazione degli apprendimenti 8_ CATALOGO DEI CORSI FIRENZE CENTRO

11 MODALITÀ DI SELEZIONE I candidati saranno selezionati mediante: 1_ Analisi curricula, funzionale a valutare il livello di congruenza tra esperienze pregresse dei candidati e tipologia di percorso professionalizzante scelto; 2_ Colloqui motivazionali individuali, che rilevino le motivazioni alla scelta e gli interessi anche attraverso un analisi delle precedenti esperienze formative e professionali MODALITÀ DI ISCRIZIONE presso la sede di Confartis, P.zza della Chiesa 44 Sesto F.no (Fi) è disponibile l apposito modello di domanda di iscrizione e dell allegato. Lo stesso modello è anche disponibile sul sito della Provincia di Firenze settore formazione. Le domande possono essere consegnate dal Lun-Giov alle e Ven , presso la sede di Confartis, P.zza della Chiesa 44 Sesto F.no. Le domande possono anche essere inviate: tramite posta ordinaria. (in questo caso la busta dovrà riportare la dicitura Gestione del punto vendita non farà fede il timbro postale). Le iscrizioni saranno aperte: INFORMAZIONI: Confartis Piazza dela Chiesa 44 Sesto Fiorentino (FI) Tel. 055/ Fax 055/ CATALOGO DEI CORSI FIRENZE CENTRO _9

12 GESTIONE RISORSE UMANE FINALITÀ DELL INTERVENTO Il progetto CFT è volto promuovere il rafforzamento delle competenze professionali. Il progetto propone un rafforzamento delle capacità e conoscenze professionalizzanti, con particolare riferimento alla gestione delle risorse umane, promuovendo un offerta formativa ampia, orientata in particolare alle seguenti conoscenze: 1) gestione delle risorse umane (modelli, metodologie, evoluzione della funzione) 2) tecniche di valutazione delle prestazioni per definire gli sviluppi di carriera e la progettazione della formazione. DESTINATARI DELL INTERVENTO il progetto coinvolge 10 soggetti maggiorenni con assolto l obbligo scolastico. Imprenditori; lavoratori dipendenti, autonomi e liberi professionisti; lavoratori in CIGO e con contratti di lavoro atipici, soci lavoratori di cooperative. ASSE Asse I DOCUMENTI RICHIESTI 1_ Domanda da compilarsi su apposito modulo della Regione Toscana; 2_ Curriculum vitae datato e firmato; 3_ Documento d identità DURATA TOTALE ORE 40 ore SEDE DI SVOLGIMENTO Confartis - Piazza dela Chiesa 44 - Sesto Fiorentino (FI) PERIODO DI SVOLGIMENTO UNITÀ FORMATIVE/UNITÀ DI COMPETENZA/CONTENUTI Gestione delle risorse umane: - La gestione delle risorse umane: modelli organizzativi, strumenti relazionali - La gestione del gruppo di lavoro - Sistemi di valutazione delle risorse umane - I fabbisogni formativi in azienda MODALITÀ DI VERIFICA DELL APPRENDIMENTO Il corso prevede verifiche dell apprendimento al termine di ogni Unità formativa/unità di competenza (test e/o prove scritte e orali) e una prova finale, che prevede test teorici e prove pratiche, al fine di verificare l effettivo possesso delle capacità richieste dalla Figura professionale di riferimento. TIPOLOGIA DI ATTESTAZIONE Dichiarazione degli apprendimenti 10_ CATALOGO DEI CORSI FIRENZE CENTRO

13 MODALITÀ DI SELEZIONE I candidati saranno selezionati mediante: 1_ Analisi curricula, funzionale a valutare il livello di congruenza tra esperienze pregresse dei candidati e tipologia di percorso professionalizzante scelto; 2_ Colloqui motivazionali individuali, che rilevino le motivazioni alla scelta e gli interessi anche attraverso un analisi delle precedenti esperienze formative e professionali MODALITÀ DI ISCRIZIONE presso la sede di Confartis, P.zza della Chiesa 44 Sesto F.no (Fi) è disponibile l apposito modello di domanda di iscrizione e dell allegato. Lo stesso modello è anche disponibile sul sito della Provincia di Firenze settore formazione. Le domande possono essere consegnate dal Lun-Giov alle e Ven , presso la sede di Confartis, P.zza della Chiesa 44 Sesto F.no. Le domande possono anche essere inviate: tramite posta ordinaria (in questo caso la busta dovrà riportare la dicitura Gestione risorse umane non farà fede il timbro postale). Le iscrizioni saranno aperte: INFORMAZIONI: Confartis Piazza dela Chiesa 44 Sesto Fiorentino (FI) Tel. 055/ Fax 055/ CATALOGO DEI CORSI FIRENZE CENTRO _11

14 TECNICHE ANIMAZIONE ASILO NIDO FINALITÀ DELL INTERVENTO Il corso è volto a promuovere il rafforzamento delle competenze professionali e/o d accesso al mercato del lavoro di educatori, insegnati e operatori nel sociole in generale che operano con l infanzia DESTINATARI DELL INTERVENTO Imprenditori, lavoratori dipendenti, autonomi e liberi professionisti, lavoratori in CIGO e con contratti di lavoro atipici, soci lavoratori di cooperative ASSE Asse I DOCUMENTI RICHIESTI 1_ Domanda da compilarsi su apposito modulo della Regione Toscana; 2_ Curriculum vitae datato e firmato; 3_ Documento d identità DURATA TOTALE ORE 40 ore SEDE DI SVOLGIMENTO Il Kantiere - Via del Cavallaccio - Firenze (FI) PERIODO DI SVOLGIMENTO UNITÀ FORMATIVE/UNITÀ DI COMPETENZA/CONTENUTI Il corso è volto a promuovere il rafforzamento delle competenze professionali e/o d accesso al mercato del lavoro di educatori di asili nido e centri gioco anche neo diplomati o laureati. Le uf principali sono la psicopedagodia, i metodi e la psicomotricità MODALITÀ DI VERIFICA DELL APPRENDIMENTO Il corso prevede verifiche dell apprendimento al termine di ogni Unità formativa/unità di competenza (test e/o prove scritte e orali) e una prova finale, che prevede test teorici e prove pratiche, al fine di verificare l effettivo possesso delle capacità richieste dalla Figura professionale di riferimento. TIPOLOGIA DI ATTESTAZIONE Dichiarazione degli apprendimenti 12_ CATALOGO DEI CORSI FIRENZE CENTRO

15 MODALITÀ DI SELEZIONE I candidati saranno selezionati mediante: 1_ Analisi curricula, funzionale a valutare il livello di congruenza tra esperienze pregresse dei candidati e tipologia di percorso professionalizzante scelto; 2_ Colloqui motivazionali individuali, che rilevino le motivazioni alla scelta e gli interessi anche attraverso un analisi delle precedenti esperienze formative e professionali MODALITÀ DI ISCRIZIONE presso Consorzio Pegaso Network via di Casellina 57/F, Scandicci. Invio per posta non fa fede il timbro di invio. è possibile inviare la domanda tramite mail o fax: Tel. e Fax: mail: Le iscrizioni saranno aperte: INFORMAZIONI: Pegaso Network Via di Casellina 57/F Scandicci (FI) Tel. 055/ Fax 055/ CATALOGO DEI CORSI FIRENZE CENTRO _13

16 VALORIZZAZIONE ED EDUCAZIONE DEI PATRIMONI CULTURALI CON BAMBINI, SCUOLE E FAMIGLIE FINALITÀ DELL INTERVENTO Il progetto si propone di fornire gli strumenti per progettare e realizzare attività di supporto alla comunicazione e valorizzazione di patrimoni culturali con bambini/ragazzi, famiglie e scuole. Il percorso proposto intende favorire l ampliamento dell utenza potenziale del patrimonio museale e culturale orientando la progettazione di attività a nuove fasce di utenza (bambini e ragazzi, scuole); rendere i patrimoni culturali più fruibili anche da parte di bambini e ragazzi favorendone la valenza educativa,aggiornare le professionalità già operanti nei contesti museali; DESTINATARI DELL INTERVENTO Il corso è rivolto a 8 partecipanti (di cui almeno il 60% donne) con diploma di maturità già operanti in musei o altri luoghi d arte nei seguenti stati occupazionali: Imprenditori; lavoratori dipendenti, autonomi e liberi professionisti; lavoratori in CIGO e con contratti di lavoro atipici, soci lavoratori di cooperative ASSE Asse I DOCUMENTI RICHIESTI 1_ Domanda da compilarsi su apposito modulo della Regione Toscana; 2_ Curriculum vitae datato e firmato; 3_ Documento d identità DURATA TOTALE ORE 40 ore SEDE DI SVOLGIMENTO Istituto degli Innocenti - Piazza ss. Annunziata 12 - Firenze (FI) PERIODO DI SVOLGIMENTO UNITÀ FORMATIVE/UNITÀ DI COMPETENZA/CONTENUTI 1. Progettare un attività di promozione di bene culturale: presupposti teorici, tecniche, metodologie 2. Progettare un attività di promozione di bene culturale: la progettazione esecutiva MODALITÀ DI VERIFICA DELL APPRENDIMENTO Il corso prevede verifiche dell apprendimento al termine di ogni Unità formativa/unità di competenza (test e/o prove scritte e orali) e una prova finale, che prevede test teorici e prove pratiche, al fine di verificare l effettivo possesso delle capacità richieste dalla Figura professionale di riferimento. 14_ CATALOGO DEI CORSI FIRENZE CENTRO

17 TIPOLOGIA DI ATTESTAZIONE Dichiarazione degli apprendimenti MODALITÀ DI SELEZIONE I candidati saranno selezionati mediante: 1_ Analisi curricula, funzionale a valutare il livello di congruenza tra esperienze pregresse dei candidati e tipologia di percorso professionalizzante scelto; 2_ Colloqui motivazionali individuali, che rilevino le motivazioni alla scelta e gli interessi anche attraverso un analisi delle precedenti esperienze formative e professionali MODALITÀ DI ISCRIZIONE presso la sede dell Istituto degli Innocenti, Piazza S.S. Annunziata, 12- Firenze (FI) è disponibile l apposito modello di domanda di iscrizione e dell allegato. Lo stesso modello è anche disponibile sul sito della Provincia di Firenze settore formazione. Le domande possono essere consegnate dal Lun- Ven , presso la sede della dell Istituto degli Innocenti. Le domande possono anche essere inviate: tramite posta ordinaria all indirizzo Servizio Formazione Istituto degli Innocenti Piazza S.S. Annunziata, Firenze. Le iscrizioni saranno aperte: INFORMAZIONI: Istituto degli Innocenti Piazza ss Annunziata 12 Firenze (FI) Tel. 055/ Fax 055/ CATALOGO DEI CORSI FIRENZE CENTRO _15

18 UFFIZI QUESTI SCONOSCIUTI : ASPETTI INEDITI FINALITÀ DELL INTERVENTO Favorire l acquisizione di capacità/conoscenze specifiche del settore turistico con l obiettivo di assicurare la trasmissione dell informazione, attraverso il colloquio diretto con l utenza per fornire consulenza, orientamento e assistenza. Fornire le competenze necessarie per identificare le priorità di intervento con un utenza specifica per strutturare la promozione più efficace del territorio. Far utilizzare elementi di psicologia per poter individuare la clientela potenziale e progettare specifiche iniziative con le metodologie e tecniche di diffusione e promozione più idonee. Fornire elementi per la stesura di proposte e programmazioni mirate finalizzate alla qualità degli interventi. DESTINATARI DELL INTERVENTO Il progetto coinvolge 8 soggetti maggiorenni con adempimento dell obbligo scolastico nei seguenti stati occupazionali: Imprenditori Lavoratori dipendenti, autonomi e liberi professionisti Lavoratori in CIGO e con contratti di lavoro atipici Soci lavoratori di cooperative ASSE Asse I DOCUMENTI RICHIESTI 1_ Domanda da compilarsi su apposito modulo della Regione Toscana; 2_ Curriculum vitae datato e firmato; 3_ Documento d identità DURATA TOTALE ORE 40 ore SEDE DI SVOLGIMENTO Il Duomo - Via San Gallo 77 - Firenze (FI) PERIODO DI SVOLGIMENTO UNITÀ FORMATIVE/UNITÀ DI COMPETENZA/CONTENUTI UF. 1: Firenze nel 500: Cosimo I e l affermazione del potere mediceo UF. 2 Le sculture antiche: La nascita delle collezioni archeologiche dei Medici UF 3 Gli Uffizi: Il Corridoio Vasariano e la collezione di autoritratti (da confermare se in loco o in aula) Giorgio Vasari, Gli Uffizi e il Duca MODALITÀ DI VERIFICA DELL APPRENDIMENTO Il corso prevede verifiche dell apprendimento al termine di ogni Unità formativa/unità di competenza (test e/o prove scritte e orali) e una prova finale, che prevede test teorici e prove pratiche, al fine di verificare l effettivo possesso delle capacità richieste dalla Figura professionale di riferimento. 16_ CATALOGO DEI CORSI FIRENZE CENTRO

19 TIPOLOGIA DI ATTESTAZIONE Dichiarazione degli apprendimenti MODALITÀ DI SELEZIONE I candidati saranno selezionati mediante: 1_ Analisi curricula, funzionale a valutare il livello di congruenza tra esperienze pregresse dei candidati e tipologia di percorso professionalizzante scelto; 2_ Colloqui motivazionali individuali, che rilevino le motivazioni alla scelta e gli interessi anche attraverso un analisi delle precedenti esperienze formative e professionali MODALITÀ DI ISCRIZIONE Presso la sede Istituto Il Duomo s.r.l, Via San Gallo 77, Firenze è disponibile l apposito modello di domanda di iscrizione. Lo stesso modello è anche disponibile sul sito della Provincia di Firenze settore formazione. Le domande possono essere consegnate dal Lunedì al Venerdì dalle alle19.00, presso la sede dell Istituto Il Duomo s.r.l. Le domande possono anche essere inviate: tramite posta ordinaria (in questo caso la busta dovrà riportare la dicitura Gli uffizi, questi sconosciuti: aspetti inediti ed. 1 non farà fede il timbro postale). Le iscrizioni saranno aperte dal 1 al 26 Ottobre Le iscrizioni saranno aperte: INFORMAZIONI: Il Duomo Via San Gallo 77 Firenze (FI) Tel. 055/ Fax 055/ CATALOGO DEI CORSI FIRENZE CENTRO _17

20 ARTE IN INGLESE COMUNICAZIONE E CONOSCENZA FINALITÀ DELL INTERVENTO Favorire l acquisizione di capacità/conoscenze specifiche del settore turistico con l obiettivo di assicurare la trasmissione dell informazione, attraverso il colloquio diretto con l utenza per fornire consulenza, orientamento e assistenza. Potenziare la conoscenza della lingua inglese/ di contenuti di approfondimento specifici, con particolare attenzione al settore artistico/ turistico, favorendo l arricchimento del bagaglio lessicale/ culturale specifico per assicurare la corretta trasmissione dell informazione. Sviluppare un adeguata competenza linguistico-comunicativa fornendo i mezzi necessari per attivare abilità linguistiche integrate secondo criteri di adeguatezza e precisione. DESTINATARI DELL INTERVENTO Il progetto coinvolge 8 soggetti maggiorenni con adempimento dell obbligo scolastico nei seguenti stati occupazionali: -Imprenditori -Lavoratori dipendenti, autonomi e liberi professionisti -Lavoratori in CIGO e con contratti di lavoro atipici ASSE Asse I DOCUMENTI RICHIESTI 1_ Domanda da compilarsi su apposito modulo della Regione Toscana; 2_ Curriculum vitae datato e firmato; 3_ Documento d identità DURATA TOTALE ORE 50 ore SEDE DI SVOLGIMENTO Il Duomo - Via San Gallo 77 - Firenze (FI) PERIODO DI SVOLGIMENTO UNITÀ FORMATIVE/UNITÀ DI COMPETENZA/CONTENUTI UF 1: Vita ed iconografia dei Santi: Autoritratti, La Propaganda UF 2: Firenze e la Sodomia: L estasi nell arte barocca, La scultura a Firenze, confronti tra autori ed opere MODALITÀ DI VERIFICA DELL APPRENDIMENTO Il corso prevede verifiche dell apprendimento al termine di ogni Unità formativa/unità di competenza (test e/o prove scritte e orali) e una prova finale, che prevede test teorici e prove pratiche, al fine di verificare l effettivo possesso delle capacità richieste dalla Figura professionale di riferimento. 18_ CATALOGO DEI CORSI FIRENZE CENTRO

21 TIPOLOGIA DI ATTESTAZIONE Attestato di frequenza. MODALITÀ DI SELEZIONE I candidati saranno selezionati mediante: 1_ Analisi curricula, funzionale a valutare il livello di congruenza tra esperienze pregresse dei candidati e tipologia di percorso professionalizzante scelto; 2_ Colloqui motivazionali individuali, che rilevino le motivazioni alla scelta e gli interessi anche attraverso un analisi delle precedenti esperienze formative e professionali MODALITÀ DI ISCRIZIONE Presso la sede Istituto Il Duomo s.r.l, Via San Gallo 77, Firenze è disponibile l apposito modello di domanda di iscrizione. Lo stesso modello è anche disponibile sul sito della Provincia di Firenze settore formazione. Le domande possono essere consegnate il martedì e il giovedì dalle alle19.00, presso la sede dell Istituto Il Duomo s.r.l. Le domande possono anche essere inviate: tramite posta ordinaria (in questo caso la busta dovrà riportare la dicitura L Arte in Inglese: Comunicazione e Conoscenza ) non farà fede il timbro postale. Le iscrizioni saranno aperte: INFORMAZIONI: Il Duomo Via San Gallo 77 Firenze (FI) Tel. 055/ Fax 055/ CATALOGO DEI CORSI FIRENZE CENTRO _19

22 COME RAPPORTARSI CON I TURISTI CON DISABILITÀ VISIVE E MOTORIE FINALITÀ DELL INTERVENTO Il corso si propone di formare tecnici qualificati guide turistiche e tecnici qualificati accompagnatori turistici perché siano in grado di: - rapportarsi a turisti diversamente abili, con particolare riferimento alla disabilità visiva e motoria, con comportamenti pratici in modo naturale ed efficiente per questo tipo di turismo. - illustrare le attrattive storiche, artistiche, monumentali, paesaggistiche, nonché le risorse produttive del territorio regionale mediante strumenti ed itinerari ideati specificatamente per questi tipi di disabilità. - entrare in empatia con la disabilità visiva e motoria e rendere fattibile lo sviluppo di un turismo accessibile ai diversamente abili. DESTINATARI DELL INTERVENTO Il progetto coinvolge 10 soggetti maggiorenni con adempimento dell obbligo scolastico nei seguenti stati occupazionali: Imprenditori Lavoratori dipendenti, autonomi e liberi professionisti Lavoratori in CIGO e con contratti di lavoro atipici Soci lavoratori di cooperative ASSE Asse I DOCUMENTI RICHIESTI 1_ Domanda da compilarsi su apposito modulo della Regione Toscana; 2_ Curriculum vitae datato e firmato; 3_ Documento d identità DURATA TOTALE ORE 80 ore SEDE DI SVOLGIMENTO Il Duomo - Via San Gallo 77 - Firenze (FI) PERIODO DI SVOLGIMENTO UNITÀ FORMATIVE/UNITÀ DI COMPETENZA/CONTENUTI UF 1: Sviluppo di un turismo accessibile ai diversamente abili UF 2: Entrare in empatia con la disabilità visiva e motoria UF 3: Itinerari turistici per ipovedenti, non vedenti e non deambulanti MODALITÀ DI VERIFICA DELL APPRENDIMENTO Il corso prevede verifiche dell apprendimento al termine di ogni Unità formativa/unità di competenza (test e/o prove scritte e orali) e una prova finale, che prevede test teorici e prove pratiche, al fine di verificare l effettivo possesso delle capacità richieste dalla Figura professionale di riferimento. 20_ CATALOGO DEI CORSI FIRENZE CENTRO

23 TIPOLOGIA DI ATTESTAZIONE Dichiarazione degli apprendimenti MODALITÀ DI SELEZIONE I candidati saranno selezionati mediante: 1_ Analisi curricula, funzionale a valutare il livello di congruenza tra esperienze pregresse dei candidati e tipologia di percorso professionalizzante scelto; 2_ Colloqui motivazionali individuali, che rilevino le motivazioni alla scelta e gli interessi anche attraverso un analisi delle precedenti esperienze formative e professionali RICONOSCIMENTO CREDITI Su espressa domanda dell aspirante, potranno essere riconosciuti crediti formativi a chi dimostri, con documentazione formale, di possedere conoscenze teoriche e tecnico-pratiche sugli argomenti previsti dal corso. Sono considerati documenti formali: Certificato di Laurea o altra Certificazione, Attestazione o Dichiarazione, rilasciata da soggetto pubblico, da cui si evinca il programma svolto. Il riconoscimento di crediti formativi permetterà l esonero dall obbligo di frequenza delle ore di lezione relative, fino ad un massimo del 50% delle ore previste. MODALITÀ DI ISCRIZIONE Presso la sede Istituto Il Duomo s.r.l, Via San Gallo 77, Firenze è disponibile l apposito modello di domanda di iscrizione. Lo stesso modello è anche disponibile sul sito della Provincia di Firenze settore formazione. Le domande possono essere consegnate il martedì e il giovedì dalle alle19.00, presso la sede dell Istituto Il Duomo s.r.l. Le domande possono anche essere inviate: tramite posta ordinaria (in questo caso la busta dovrà riportare la dicitura Come rapportarsi con i turisti con disabilità visive e motorie ) non farà fede il timbro postale. Le iscrizioni saranno aperte dal 8 luglio al 2 agosto Le iscrizioni saranno aperte: INFORMAZIONI: Il Duomo Via San Gallo 77 Firenze (FI) Tel. 055/ Fax 055/ CATALOGO DEI CORSI FIRENZE CENTRO _21

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

VADECUM PER IL CORSISTA

VADECUM PER IL CORSISTA VADECUM PER IL CORSISTA L organismo Formativo Dante Alighieri, con sede in Fasano alla Via F.lli Trisciuzzi, C.da Sant Angelo s.n. - Zona Industriale Sud, nel quadro del P.O. Puglia 2007-2013 AVVISO PR.BR

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

PROGETTO ACCOGLIENZA RIFUGIATI SOMALI

PROGETTO ACCOGLIENZA RIFUGIATI SOMALI ASSOCIAZIONE ROS ACCOGLIENZA ONLUS Piazza del Popolo, 22 Castagneto Carducci (LI) Tel. 0565 765244 FAX 0586 766091 PROGETTO ACCOGLIENZA RIFUGIATI SOMALI Target I beneficiari del progetto saranno circa

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 PROGRAMMA: Area Management e Marketing dei Beni Culturali INTRODUZIONE AL MARKETING Introduzione ed Obiettivi Il marketing nell

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo

Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo o Mobilitare la società locale per garantire la qualità dell istruzione Obiettivi Linee

Dettagli

Classe di abilitazione - A076 Trattamento Testi, Calcolo, Contabilità elettronica ed applicazioni industriali

Classe di abilitazione - A076 Trattamento Testi, Calcolo, Contabilità elettronica ed applicazioni industriali Classe di abilitazione - A076 Trattamento elettronica ed applicazioni industriali Calendario e modalità di delle prove Per lo degli esami sono previste più date in tre diversi periodi (maggio/giugno 2015,

Dettagli

Progetto Borse Studio/Lavoro 2014

Progetto Borse Studio/Lavoro 2014 Progetto Borse Studio/Lavoro 2014 RACCOLTA DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE DA PARTE DI IMPRESE ED ENTI OPERANTI SUL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DELL AQUILA AD OSPITARE GIOVANI DESTINATARI DI BORSE DI STUDIO/LAVORO

Dettagli

PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER ALUNNI STRANIERI

PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER ALUNNI STRANIERI Pagina 1 di 5 PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER PREMESSA Il Protocollo di Accoglienza intende presentare procedure per promuovere l integrazione di alunni stranieri, rispondere ai loro bisogni formativi e rafforzare

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

RP 04/14 AVVISO DI SELEZIONE PER INFORMATORE TURISTICO ALTA VALSUSA

RP 04/14 AVVISO DI SELEZIONE PER INFORMATORE TURISTICO ALTA VALSUSA RP 04/14 AVVISO DI SELEZIONE PER INFORMATORE TURISTICO ALTA VALSUSA Si rende noto che è indetta una procedura selettiva per individuare un soggetto idoneo a ricoprire la posizione di Informatore/trice

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

CLASSE 76/A -TRATTAMENTO TESTI, CALCOLO, CONTABILITÀ ELETTRONICA ED APPLICAZIONI GESTIONALI. Ambito Disciplinare 6.

CLASSE 76/A -TRATTAMENTO TESTI, CALCOLO, CONTABILITÀ ELETTRONICA ED APPLICAZIONI GESTIONALI. Ambito Disciplinare 6. CLASSE 76/A -TRATTAMENTO TESTI, CALCOLO, CONTABILITÀ ELETTRONICA ED APPLICAZIONI GESTIONALI Ambito Disciplinare 6 Programma d'esame CLASSE 75/A - DATTILOGRAFIA, STENOGRAFIA, TRATTAMENTO TESTI E DATI Temi

Dettagli

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 TITOLO DEL PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 Settore e Area di Intervento: Settore: ASSISTENZA

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Ai sensi del D.M. n. 270/2004 gli studenti che intendono iscriversi ad un corso di laurea

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del GLI ASSI CULTURALI Nota rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del La normativa italiana dal 2007 13 L Asse dei linguaggi un adeguato utilizzo delle tecnologie dell

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

MANSIONARIO DEI PROFILI PROFESSIONALI

MANSIONARIO DEI PROFILI PROFESSIONALI OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA SEDE LEGALE CASTELLO N. 77 SEDE AMMINISTRATIVA SAN POLO N. 2123 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 BANDO DI CONCORSO PUBBLICO

Dettagli

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. COSA SONO I LABORATORI DAL BASSO I Laboratori dal

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE

CONTRATTO CON LO STUDENTE Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE Il presente

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO Atti 184/10 all. 45/8 Riapertura termini riferimento 122 INGECLI AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei Allegato A Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei I percorsi liceali forniscono allo studente gli strumenti culturali e metodologici per una comprensione approfondita della realtà, affinché

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

Guida alla compilazione del formulario Operazione Scadenza del 21/03/2012 azioni 2.A e 2.B

Guida alla compilazione del formulario Operazione Scadenza del 21/03/2012 azioni 2.A e 2.B Guida alla compilazione del formulario Operazione Scadenza del 21/03/2012 azioni 2.A e 2.B Nota introduttiva I percorsi formativi che prevedono in esito il rilascio di un certificato di qualifica professionale

Dettagli

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA (Operazione 2011-796/PR - approvata con Delibera di Giunta Provinciale n. 608 del 01/12/2011) BANDO DI SELEZIONE DOCENTI E CONSULENTI La Provincia di Parma ha

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA SEDE: ORDINE DEI MEDICI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI LECCE Via Nazario Sauro, n. 31 LECCE Presentazione Progetto: Dal 9 Novembre 2013

Dettagli

L.R. N. 19/2002: ACCREDITAMENTO ORGANISMI DI FORMAZIONE

L.R. N. 19/2002: ACCREDITAMENTO ORGANISMI DI FORMAZIONE L.R. N. 19/2002: ACCREDITAMENTO ORGANISMI DI FORMAZIONE 1 INDICE Introduzione pag. 5 Domanda (1) Cos è il sistema regionale di accreditamento? pag. 5 Domanda (2) Cosa deve fare un Ente di formazione per

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

Spiegami e dimenticherò, mostrami e

Spiegami e dimenticherò, mostrami e PROGETTO Siracusa e Noto anche in lingua dei segni Spiegami e dimenticherò, mostrami e ricorderò, coinvolgimi e comprenderò. (Proverbio cinese) Relatrice: Prof.ssa Bernadette LO BIANCO Project Manager

Dettagli

UNIONE TERRED ACQUA IL RESPONSABILE P.O.

UNIONE TERRED ACQUA IL RESPONSABILE P.O. SERVIZIO PERSONALE SCADENZA 13/08/2015 AVVISO DI MOBILITA PER EVENTUALE ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO E TEMPO PIENO, DI N. 1 POSTO DI ISTRUTTORE DIRETTIVO AMMINISTRATIVO CAT. GIUR. D1, DEL COMUNE DI

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT Presentazione Obiettivo Il master Project Manager nasce con un duplice intento: fornire, a manager e imprenditori, un concreto contributo e strumenti per migliorare le capacità di gestione di progetti;

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI A N. 5 POSTI A TEMPO PIENO ED

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. SETTORE e Area di Intervento: Settore: Educazione e Promozione Culturale - Codice: E11 Sportelli Informa

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. SETTORE e Area di Intervento: Settore: Educazione e Promozione Culturale - Codice: E11 Sportelli Informa ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO: Inform@lmente SETTORE e Area di Intervento: Settore: Educazione e Promozione Culturale - Codice: E11 Sportelli Informa OBIETTIVI DEL PROGETTO

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right MASTER PART TIME GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI 2 0 1 4 TERZA EDIZIONE R E G G I O E M I L I A When you have to be right LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di Formazione

Dettagli

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica Roma attiva il Master di

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6 TITOLO DEL PROGETTO: GIARDINO BRANCACCIO ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO SETTORE e Area di Intervento: Educazione e Promozione culturale: 01 Centri di aggregazione (bambini, giovani, anziani):

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA

IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA UFFICIO FORMAZIONE E ECM IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA Mod. -0701-08 a Rev. 02 Del 10/07/2011 LA COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: STRATEGIE E STRUMENTI LOW ED HIGH TECH PER LA COMUNICAZIONE,

Dettagli

PROPOSTA DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE Diritto all apprendimento permanente

PROPOSTA DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE Diritto all apprendimento permanente PROPOSTA DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE Diritto all apprendimento permanente Articolo 1 (Principi generali) 1. Ogni persona ha diritto all apprendimento permanente. 2. Per apprendimento permanente si

Dettagli

Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici

Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici SOMMARIO SERVIZI ALLE AZIENDE E AGLI ENTI PUBBLICI - accoglienza; - consulenza relativa alle comunicazioni obbligatorie; - servizio

Dettagli

Job Master con Stage DIREZIONE RISORSE UMANE

Job Master con Stage DIREZIONE RISORSE UMANE Quality Evolution Consulting Formazione Manageriale Job Master con Stage DIREZIONE RISORSE UMANE 7 edizione Firenze 23 maggio 2015 Firenze 120 ore al sabato 23 maggio 2015 31 ottobre 2015 Agenzia Formativa

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE, ORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE

IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE, ORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE SELEZIONE PUBBLICA PER ESAMI, PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO DI ASSISTENTE AI SERVIZI AMMINISTRATIVI E CONTABILI CAT. C1. IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE,

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza.

Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza. Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza. Il punto di forza di Integra è uno staff qualificato e competente che ne fa un punto di riferimento credibile ed affidabile per

Dettagli

Avviso prot. n. AOODGAI/11666 del 31.07.2012 conferenze informative territoriali

Avviso prot. n. AOODGAI/11666 del 31.07.2012 conferenze informative territoriali Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia Direzione Generale UFFICIO III - Politiche formative e rete scolastica U.O. 2: Fondi Strutturali dell

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

IL PROGETTO CERT APP: GLI STRUMENTI E I RISULTATI DELLA SPERIMENTAZIONE

IL PROGETTO CERT APP: GLI STRUMENTI E I RISULTATI DELLA SPERIMENTAZIONE IL PROGETTO CERT APP: GLI STRUMENTI E I RISULTATI DELLA SPERIMENTAZIONE 12 DICEMBRE 2013 JOB MATCHPOINT Eliana Branca Direttore Scuola Superiore del Commercio del Turismo dei Servizi e delle Professioni

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

ENTE BILATERALE TURISMO TOSCANO ANALISI DEI FABBISOGNI FORMATIVI E PROFESSIONALI IN TOSCANA 2010

ENTE BILATERALE TURISMO TOSCANO ANALISI DEI FABBISOGNI FORMATIVI E PROFESSIONALI IN TOSCANA 2010 ANALISI DEI FABBISOGNI FORMATIVI E PROFESSIONALI IN TOSCANA 2010 INDICE Introduzione pag. 3 Il campione di indagine. pag. 4 L'indagine: ANALISI DEI FABBISOGNI FORMATIVI E PROFESSIONALI IN TOSCANA. EVOLUZIONE,

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE LUIGI EINAUDI Distr. Sc. n 9 - Via V. Veneto 89822 SERRA SAN BRUNO (VV) FONDI STRUTTURALI 2007-2013 PEC: vvis003008@pec.istruzione.it PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE FONDO

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO Requisiti d'ammissione Dal Regolamento didattico del Conservatorio di Como Ex Art. 24: Ammissione ai corsi di

Dettagli

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 C 1 I V I T A S E M P L I T Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 SCUOLA CIVICA DI MUSICA DI TEMPIO PAUSANIA In collaborazione con i comuni

Dettagli

Classe di abilitazione C110 Calendario e modalità di svolgimento delle prove

Classe di abilitazione C110 Calendario e modalità di svolgimento delle prove Classe di abilitazione C110 Calendario e modalità di delle prove Per lo degli esami sono previste più date in tre diversi periodi (maggio/giugno 2015, luglio 2015, gennaio 2016) con la possibilità per

Dettagli

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum Principi base per un buon CV Il curriculum vitae è il resoconto della vostra vita professionale, e può essere il vostro rappresentante più fedele, a patto che sia fatto bene. Concentratevi sui punti essenziali

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI Via Pietro Maroncelli 33 59013 Montemurlo (Prato) tel. +39 0574 683312 fax +39 0574 689194 email pois00300c@istruzione.it pec pois00300c@pec.istruzione.it

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Classe di abilitazione A019 Calendario e modalità di svolgimento delle prove

Classe di abilitazione A019 Calendario e modalità di svolgimento delle prove Classe di abilitazione A019 Calendario e modalità di delle prove Per lo degli esami sono previste più date in tre diversi periodi (maggio/giugno 2015, luglio 2015, gennaio 2016) con la possibilità per

Dettagli