SNO CONGRESSO NAZIONALE GENOVA, MAGGIO 2014 ECM. Società dei Neurologi, Neurochirurghi e Neuroradiologi Ospedalieri. PROGRaMMa DEFINITIVO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SNO CONGRESSO NAZIONALE GENOVA, 21-23 MAGGIO 2014 ECM. Società dei Neurologi, Neurochirurghi e Neuroradiologi Ospedalieri. PROGRaMMa DEFINITIVO"

Transcript

1 MEDICI CHIRURGHI: 8,5 INFERMIERI: 5 TNFP: 8,5 CREDITI ECM Società dei Neurologi, Neurochirurghi e Neuroradiologi Ospedalieri 54 CONGRESSO NAZIONALE SNO GENOVA, MAGGIO 2014 HOTEL TOWER GENOVA AIRPORT FOTO BACCEGA PROGRaMMa DEFINITIVO

2 CONSIGLIO DIRETTIVO SNO Presidente: Giuseppe Neri Past President: Massimo De Bellis Presidente eletto: Enrico Cotroneo Vice-Presidente Neurologo: Maurizio Melis Vice-Presidente Neurochirurgo: Angelo Taborelli Vice-Presidente Neuroradiologo: Salvatore Mangiafico Segretario: Bruno Zanotti Tesoriere: Davide Zarcone Consiglieri: Marco Aguggia, Mauro Campello, Carmine Carapella, Erminio Costanzo, Massimo Del Sette, Franco Galati, Roberto Marconi, Stefano Ricci, Marina Rizzo, Luca Valvassori Probiviri: Antonio Colombo, Luigi Curatola, Bruno Lucci Presidente SNO Service: Domenico Consoli PRESIDENTI DEL CONGRESSO Massimo Del Sette, Gian Andrea Ottonello, Carlo Serrati presidenti di area Neurochirurgia: Paolo Severi - Gianluigi Zona Neuroradiologia: Lucio Castellan - Paolo Nuzi - Riccardo Padolecchia COMITATO ORGANIZZATORE LOCALE L. Benedetti, A. Beronio, G. Brusa, A. Ferrari, C. Finocchi, D. Rizzi SEGRETERIA SCIENTIFICA G. Abruzzese, F. Alberti, F. Bandini, E. Bottacchi, A. Cama, C. Capellini, L. Castellan, C. Gandolfo, G. Mancardi, P. Nuzzi, R. Padolecchia, C. Parodi, R. Parodi, N. Pizio, S. Ratto, G. Regesta, A. Rossi, S. Salvarani, D. Seliak, P. Severi, C. Solaro, P. Tanganelli, T. Tassinari, V. Valsania, E. Veneselli, L. Zona SEGRETERIA ORGANIZZATIVA E PROVIDER Via Riva Reno 61, Bologna Tel fax Congresso Nazionale SNO GENOVA, Maggio 2014

3 Cari Colleghi, siamo consapevoli che l attuale periodo di diffusa contrazione delle risorse costringe a sfrondare il superfluo e a rivedere le priorità: è in questo modo che a nostro avviso andrebbero raccolte le sfide sanitarie attuali. In tal senso, ci aiuta anche la corretta interpretazione dello spirito ligure, teso a garantire prima di tutto l essenziale. Siamo altresì consapevoli che, proprio in condizioni di criticità, risulti determinante l apporto della cultura clinico-scientifica: le Neuroscienze Cliniche Ospedaliere, in modo fin troppo silenzioso, sono sempre state particolarmente attente alla conservazione e alla crescita del sapere operativo, che è alla base dell appropriatezza delle cure. Il Congresso di Genova si propone ancora una volta di affrontare in modo finalizzato la pratica clinica quotidiana, ma con significative aperture a pensiero speculativo ed a tematiche critiche e controverse in ambito Neurologico, Neurochirurgico e Neuroradiologico. Il tentativo è anche quello di consolidare la specifica valenza della SNO, cioè il carattere convergente delle tre discipline, segnalando tuttavia l interesse verso aree cliniche limitrofe. Garantiamo comunque che, nell usuale equilibrio dei Congressi SNO, gli intensi lavori congressuali si alterneranno a momenti di ludica e piacevole aggregazione. Invitiamo tutti i colleghi e gli amici che condividono con noi la passione per le Neuroscienze Cliniche a partecipare con spirito critico e costruttivo, elemento fondamentale per la crescita della Società ed il futuro delle Neuroscienze Ospedaliere. I Presidenti del Congresso Massimo Del Sette Gian Andrea Ottonello Carlo Serrati 54 Congresso Nazionale SNO GENOVA, Maggio

4 ABBRUZZESE G. Genova AGOSTONI E.C. Milano AGUGGIA M. Asti AGUGLIA U. Reggio Calabria ALBERTI F. Imperia ALFIERI A. Neuruppin AMORE M. Genova ASTEGGIANO G. Cuneo BANDINI F. Savona BARACCHINI C. Padova BARTOLO M. Napoli BATTAGLIA M.A. Genova BAZZINI M. Pistoia BENEDETTI L. Spezia BENIGNI M. Genova BERTOLOTTO A. Orbassano (To) BINELLI P. Roma BONUCCELLI U. Pisa BORNSTEIN N.M. Tel Aviv BOSCO D. Crotone BOTTACCHI E. Aosta BOVI P. Verona BUFFO A. Torino BUFFONE E. Verona CAGGIA E. Ragusa CALBUCCI F. Bologna CALLONI M.V. Legnano (Mi) CAMA A. Genova CAMPELLO M. Reggio Calabria CANALI C. Parma CANTISANI T.A. Perugia CAPONNETTO C. Genova CAPOVILLA G. Mantova CARAPELLA C. Roma CARAVAGLIOS G. Catania CAROLEI A. L aquila CARTABELLOTTA N. Bologna CASO V. Perugia CASTELLAN L. Genova CAVAZZANI P. Genova CENCIARELLI S. Città di Castello (Pg) CENNI P. Ravenna CEREDA E. Pavia CERRATO P. Torino CIARMIELLO A. La Spezia ciccone A. Milano CINALLI G. Napoli CINGOLANI R. Genova CIRILLO M. Napoli CLAVE P. Barcelona ELENCO RELATORI e MODERATORI COCO M. Catania COLOMBO A. Milano CONSOLI D. Vibo Valentia COSSU G. Cagliari COSTANZO E. Catania COTRONEO E. Roma COTTONE S. Palermo CURRO D. Genova D AMICO D. Milano DAVALOS A. Barcelona DE BELLIS M. Napoli DE FALCO F.A. Napoli DEL SETTE M. La Spezia DELITALA A. Roma DI BATTISTA G. Roma DI SCHINO C. Terni DINIA L. Barcelona - La Spezia DONATO V. Roma D ONOFRIO F. Avellino ESPOSITO M. Napoli FERRANNINI L. Genova FERRARI A. Genova FINOCCHI C. Genova FLORIO C. Napoli FRANZINI A. Milano FREDIANI F. Milano FUSO S. Genova GALATI F. Vibo Valentia GALLOFRE M. Barcelona GANDOLFO (N) C. Genova GANDOLFO (NRD) C. Genova GARBARINO S. Genova GASPAROTTI R. Brescia GERACE C. Roma GIACOMINI G. Siena GIORDANO D. Genova GOBBI G. Bologna GRASSI E. Prato GRILLEA G. Pozzilli (Is) GUIDETTI D. Piacenza IMPERIALE D. Torino INZITARI D. Firenze IZZO R. Napoli LA NEVE A. Bari LAFRATTA P. Genova LAMPUGNANI E. Genova LANDINI E. La Spezia LANTERNA A. Bergamo LANZA P.L. Cosenza LASIO G.B. Milano 4 54 Congresso Nazionale SNO GENOVA, Maggio 2014

5 LEONARDI M. Bologna LIMONI P. Bologna LORI S. Firenze LUCCI B. Udine MACCIO C. Genova MAFFEI M. Bologna MAIMONE D. Catania MAIONE S. Napoli MALFERRARI G. Reggio Emilia MANCARDI G.L. Genova MANDICH P. Genova MANGIAFICO S. Firenze MARCIA E. Cagliari MARCONI R. Grosseto MARINI C. L aquila MATTALIANO A. Palermo MATTIONI A. Città di Castello (Pg) MAZZOLI T. Branca (Pg) MELIS M. Cagliari MELIS M. Cagliari MICHELUCCI R. Bologna MICIELI G. Pavia MONGINI T.E. Torino MORTINI P. Milano NERI G. Roma NICOLATO A. Verona NOBILI F.M. Genova NUZZI N.P. Genova OTTONELLO G. Genova PACI C. Ascoli Piceno PADOLECCHIA R. Pietra Ligure (Sv) PADOVANI A. Brescia PALUMBO P. Prato PANTONI L. Firenze PARADISI D. Imperia PARODI C.I. Genova PELOSIN E. Genova PERINI M. Gallarate (Va) PIANO M. Milano PIGLIONE L. Torino PILLERI M. Vicenza PIPITONE G. Parma PIRAS V. Cagliari PISATI R. Milano PISCAGLIA M.G. Ravenna PIZIO N.R. Genova PIZZINI F.B. Verona PRATI P. Torino PROTTI A. Milano RAGNO M. Ascoli Piceno RASI F. Ravenna RAZZINI C. Brescia REGESTA G. Genova RICCI S. Città di Cast./Branca (Pg) RINKEL G.J.. Utrecht RIZZO M. Palermo ROMANO M. Catanzaro ROSSI F. Siena RUSSO N. Roma SALMAGGI A. Lecco SALTARINI M. Udine SAMSON Y. Paris (Francia) SANTALUCIA P. Milano SANTORELLI F.M. Pisa SCHENONE A. Genova SCHOENHUBER R. Bolzano SCIENZA R. Padova SELIAK D. Cuneo SERRATI C. Genova SERVETTO E. Pietra Ligure (SV) SEVERI P. Genova SICILIA I. Città di Castello (Pg) SOLARO C.M. Genova STERZI R. Milano STORTO M. Imperia SUKKAR S. Genova TABORELLI A. Como TANGANELLI P. Genova TASSI R. Siena TASSINARI T. Pietra Ligure (SV) TEDESCHI G. Napoli TERRUSO V. Palermo TONI D. Roma UCCELLI A. Genova VAGGI M. Genova VALLORTIGARA G. Trento VALSANIA V. Pietra Ligure (SV) VALVASSORI L. Milano VALZANIA F. Modena VECCHIO A. Vibo Valentia VERSARI P. Alessandria VERSINO M. Pavia VIDIRI A. Roma VIGONE E. Torino VILLANI F. Milano ZANOTTI B. Udine ZAPPALÀ G. Catania ZARCONE D. Varese ZOLO P. Arezzo ZONA G. Genova 54 Congresso Nazionale SNO GENOVA, Maggio

6 Registrazione Partecipanti SALA 1 PROGRAMMA SCIENTIFICO MERCOLEDì 21 Maggio NEUROEMERGENZA ED ELEZIONE * Moderatori: D. Consoli (VV), F.A. de Falco (NA) Presentazione dei nuovi percorsi NEU Il Coma, Para e tetraplegie, Patologie neurologiche acute in gravidanza C. Serrati (GE), G.Micieli (PV), A. Ciccone (MI) Implementazione dei percorsi ESA ed Aneurismi cerebrali, nei percorsi cefalea e disturbi cerebrovascolari acuti E. Agostoni (MI) Perdita di conoscenza transitoria: percorso diagnostico e terapeutico in emergenza G.A. Ottonello (GE) Dal Delirium alla Demenza, nel percorso stati confusionali A. Padovani (BS) La terapia di prevenzione secondaria ed il follow up, nel percorso disturbi cerebrovascolari M. Del Sette (GE) La Sclerosi Multipla: dopo l esordio acuto G.L. Mancardi (GE) Tavola rotonda Discussione ed obiettivi futuri Introducono: G. Micieli (PV), D. Toni (RM) Chiusura dei lavori SALA DONNE IN NEUROSCIENZE * EBM E MALATTIE DI GENERE. A CHE PUNTO SIAMO Moderatori: C. Di Schino (TR), C. Paci (AP), M. Rizzo (PA) Ictus P. Santalucia (MI) 6 54 Congresso Nazionale SNO GENOVA, Maggio 2014

7 MERCOLEDì 21 Maggio Malattia di Parkinson e Disturbi del Movimento M. Pilleri (VI) Sclerosi Multipla M.G. Piscaglia (RA) L impatto della Terapia Farmacologica delle Malattie Neurologiche di Genere A. Protti (MI) Discussione Take home message G. Neri (RM) Chiusura dei lavori SALA NEUROESTETICA: GRUPPO DI STUDIO SNO * L OCCHIO DELLA MENTE E L ARTE DI VEDERE Moderatori: E. Grassi (PO), B. Lucci (UD) Lettura Magistrale L inevitabile figurazione M. Bazzini (PO) La memoria dell occhio: Michelangelo e il teatro anatomico della Sistina E. Grassi (PO) L errore fotografico: le illusioni dell occhio e dell obbiettivo M. Aguggia (AT) L invenzione dell occhio. Il ruolo della visione nel processo evolutivo G. Vallortigara (TN) Discussione Premio Anemos Chiusura dei lavori 54 Congresso Nazionale SNO GENOVA, Maggio

8 MERCOLEDì 21 Maggio 2014 SALA SESSIONE GIOVANI NEUROLOGI, NEUROCHIRUGHI E NEURORADIOLOGI* Moderatori: M. Bartolo (Pozzilli-IS), G. Grillea (Pozzilli-IS), M. Melis (CA), A. Vecchio (VV) Sclerosi Multipla La sospensione del Natalizumab: possibili strategie per la pratica clinica, l esperienza del Centro Sclerosi Multipla di Cagliari- (Sclerosi Multipla) M.Melis (CA) Il trapianto autologo di cellule ematopoietiche nelle forme gravi di Sclerosi Multipla D.Currò (GE) Aspetti cognitive nella SM Relapsing Remitting F.Rossi (SI) Stimolazione magnetica ripetitiva, lattacidemia ed eccitabilità neurale nella sclerosi multipla M. Coco (CT) Emorragia Subaracnoidea La gestione neurointerventistica dell emorragia subaracnoidea: indicazioni e trattamento endovascolare M. Piano (MI) ESA in Stroke Unit: quale, quando e come (ESA) V. Piras (CA) ESA ed ematomi intraparenchimali: come e quando intervenire N. Russo(RM) Approccio clip-first nella chirurgia dell ESA aneurismatica M. Romano (CZ) ESA della convessità: presentazione clinica, pattern radiologico e cause V. Terruso (PA) Discussione Chiusura dei lavori *Sessioni non accreditate ECM 8 54 Congresso Nazionale SNO GENOVA, Maggio 2014

9 MERCOLEDì 21 Maggio CERIMONIA D INAUGURAZIONE DEL CONGRESSO AUDITORIUM - CENTRO CONGRESSI Acquario di Genova Saluti delle Autorità Lettura Magistrale GLI EREDI DI DULCaMaRa Terapie miracolose, abbagli e frodi dalla metà del Settecento ad oggi Silvano Fuso - Docente di Chimica e Divulgatore Scientifico - Genova Lettura Magistrale NaNOTECNOLOGIE PER La MEDICINa Roberto Cingolani - Direttore dell IIT (Istituto Italiano di Tecnologie) - Genova Cocktail di Benvenuto 54 Congresso Nazionale SNO GENOVA, Maggio

10 GIOVEDì 22 Maggio 2014 SALA ICTUS ISCHEMICO: OLTRE LA TROMBOLISI Moderatori: A. Carolei (AQ), M. Del Sette (SP) 8.30 Brainsgate N. Bornstein (Tel Aviv) 9.00 Le misurazioni di outcome nell ictus T. Mazzoli (PG) 9.20 Trombosi di basilare: opinioni a confronto E. Cotroneo (RM), D. Toni (RM) Sindrome da riperfusione S. Mangiafico (FI) By-pass extra-intracranico: quando e perché A. Lanterna (BG) Ictus cardioembolico: non solo F.A. C. Gandolfo (GE) Nuovi Anticoagulanti Orali: i primi 6 mesi C. Serrati (GE) - P. Bovi (VR) TRIAL IN CORSO: Revascat: can a different study design lead to different results? A. Davalos (Barcelona) Discussione Chiusura dei lavori SALA LA NEURONCOLOGIA: UNA OCCASIONE PER LA MULTIDISCIPLINARIETÀ IN NEUROSCIENZE Moderatori: C. Carapella (RM), P. Mortini (MI), V. Valsania (Pietra Ligure - SV) 9.00 Neoplasie del basicranio anteriore A. Delitala (RM) 9.20 Neurinomi dell angolo ponto-cerebellare P. Severi,P. Cavazzani (GE) 9.40 La chirurgia mininvasiva endoscopica G. Lasio (MI) Congresso Nazionale SNO GENOVA, Maggio 2014

11 GIOVEDì 22 Maggio Diagnostica e terapia multimodale dei tumori maligni: Neurologo - A. Salmaggi (MI) Nch - L. Zona (GE) Nrad - A. Vidiri (RM) Radioterapista - V. Donato (RM) Discussione Chiusura dei lavori SALA MALFORMAZIONI VASCOLARI INTRACRANICHE PEDIATRICHE Moderatori: A. Cama (GE), L. Castellan (GE), L. Valvassori (MI) 9.00 Inquadramento e problematiche cliniche E. Lampugnani (GE) 9.40 Trattamento chirurgico G. Cinalli (NA) Trattamento endovascolare C. Gandolfo (GE) Discussione Chiusura dei lavori SALA SIMPOSIO SATELLITE* STAY CONNECTED: IL PAZIENTE AL CENTRO Con il contributo non condizionato di Novartis* *simposio non accreditato ECM Moderatori: GL. Mancardi (GE), C. Serrati (GE) Fingolimod: i quattro parametri di efficacia terapeutica nella Sclerosi Multipla D. Maimone (CT) L opinione delle persone con sclerosi multipla: patient reported outcome C. Solaro (GE) Discussione Chiusura dei lavori 54 Congresso Nazionale SNO GENOVA, Maggio

12 GIOVEDì 22 Maggio 2014 SALA MEET THE EXPERT EPILESSIA G.A. Ottonello (GE) SALA MEET THE EXPERT NEUROLOGIA E GUIDA DI AUTOVEICOLI S. Garbarino (GE), F. Rasi (RA) SALA MEET THE EXPERT LETTURA DI UN ARTICOLO SCIENTIFICO S. Ricci (Città di Castello e Branca - PG) SALA LETTURA L USO DI DABIGATRAN NELLA PREVENZIONE DELL ICTUS DA FIBRILLAZIONE ATRIALE: I VANTAGGI PER I NOSTRI PAZIENTI area poster Con il contributo non condizionato di Boehringer Ingelheim Moderatore: G. Neri (RM) Relatore: V. Caso (PG) SESSIONE POSTER N. 1 Moderatori: D.Bosco (KR), C. Parodi (GE), N. Pizio (GE) 1. Boomerang sign : osservazione diacronica di una lesione del corpo calloso A. Amidei, L. Petrucci, F. Sartucci, A. Iudice Università di Pisa, Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale, U.O. Neurologia 2. Aneurismi multipli in variante AICA-PICA. Descrizione del caso clinico con discussione della variante anatomica vascolare e revisione della letteratura V. Antonelli, M. D Andrea, F. Cozzi, L. Tosatto Università di Pisa 3. Diagnosis of cerebral vasospasm and risk of delayed cerebral ischemia related to aneurysmal subarachnoid haemorrhage S. Bacigaluppi, M. Fontanella, F. Secci, G. Brusa, L. Allegretti, L. Castellan, G. Ottonello, A. Uccelli, G. Zona Clinica Neurochirurgica e Neurotraumatologica, IRCCS Azienda Ospedaliera Universitaria San Martino-IST Genova Congresso Nazionale SNO GENOVA, Maggio 2014

13 GIOVEDì 22 Maggio Disappearing micro-avms - Occlusione spontanea di micromav sopratentoriale: analisi di due casi clinici F. Badaloni, L. Bruzzone, L.S. Casentini, R. Schizzi, R. Padolecchia, V. Valsania S.C. Neurochirurgia, Ospedale Santa Corona, Pietra Ligure (SV) 5. Growing aneurysms E. Bavaresco, R. Schizzi, V. Valsania, R. Padolecchia Neurochirurgia-Neuroradiologia Pietra Ligure 6. Endovascular treatment of vertebral intracranial fusiform aneurysm with the pipeline flow-diverting stent: a case report C. Bolis, E. Malatesta, C. Varrasi, L. Coppo, A. Carriero, R. Cantello A.O. U. Maggiore della Carità Novara 7. Ematoma epidurale in Paziente over 85 anni E. Bruzzone, F. Secci, I. Melloni, A. Prior, P. Fiaschi, I. Fasce Neurochirurgia IRCCS azienda Ospedaliera universitaria San Martino-IST Genova 8. Ictus ischemico acuto ed endocardite batterica: quadri clinici e terapeutici M.V. Calloni, A. Giorgetti, C. Guaita, S. Leva, P. Perrone, L. Politini, P. Secchi, E. Vecchio, G.M. Vitali AO Ospedale Civile Legnano 9. Trombosi di basilare in corso di terapia scoagulante. Ruolo della trombectomia M.L. Delodovici, F. Carimati, L. Princiotta Cariddi, S. Crosignani, M. Gallazzi, A. Giorgianni U.O. di Neurologia e Stroke Unit - Ospedale di Circolo e Fondazione Macchi Varese 10. L outcome di mortalita e la riammissione a 30 giorni dopo un episodio di ricovero acuto in ambito neurologico come indicatori di performance E. Domina, G. Violante, A. Nava, M.G. Silvestri, M. Riva SC Neurologia - AO della Provincia di Lodi 11. Paralisi bilaterale XII nervo cranico da dissezione bilaterale spontanea della carotide interna L. Fadda, J. Moller, M. Melis Università degli Studi di Cagliari 12. Il flusso alternante sulla arteria vertebrale non e sempre indicativo di furto della succlavia S. Gallerini, M. Bartalucci, M. Zocchi, D. Gambacorta, R. Marconi UO Neurologia, Ospedale Misericordia, Grosseto 13. Uso degli anticoagulanti e prognosi in pazienti ricoverati per ictus ischemico con fibrillazione atriale nota: analisi descrittiva di una casistica ospedaliera M. Mannino, V. Terruso, M. Rizzo, S. Cottone, A.M. Gasparro Stroke Unit, UOC Neurologia, AO Ospedali Riuniti Villa Sofia-Cervello, Palermo 14. Restart A. Mattioni, S. Cenciarelli, T. Mazzoli, L. Greco, E. Gallinella, R. Condurso, I. Sicilia, C. Padiglioni, S. Mastrocola, S. Ricci ASLUmbria1, Città di Castello, Perugia 54 Congresso Nazionale SNO GENOVA, Maggio

14 GIOVEDì 22 Maggio ABRA, Vasculite primitiva del SNC con angiopatia amiloide, descrizione di un caso clinico M. Melis, A. Molar, J. Moller, G. De Murtas, G. Catani, M. Melis Scuola di Specializzazione Neurologia, Università degli studi di Cagliari 16. Two pitfalls hidden in an internal carotid dissection: side not always matters G. Nuzzaco (MD), G. Minonzio (MD), M. Di Falco (MD), S. Lanfranchi (MD), A. Pozzi (MD), M. Perini (MD), D. Zarcone (MD). Azienda Ospedaliera Sant Antonio Abate, Gallarate 17. Aspetti radiologici della Angiopatia Amiloidea Cerebrale correlata ad alterazioni infiammatorie M.P. Pappalardo, P. Arculeo, A. Lo Bello, G. Craparo, S. Arculeo, P. Marchese, C. Gagliardo, M. Midiri U.O.C. Neuroradiologia Diagnostica ed Interventistica, Ospedale A.R.N.A.S Civico Di Cristina - Benfratelli; Palermo 18. Ruolo della proteinuria nei pazienti con fibrillazione atriale ed evento cerebrovascolare acuto nonostante adeguata anticoagulazione V. Piras, J. Moller, E. Boero, D. Piras, P. Marchi, A. Pani, M. Melis SC Neurologia e Stroke Unit, AO Brotzu, Cagliari 19. Reversible peripartum complications: what is the link between brain and heart? An interesting and uncommon coincidence of Posterior Reversible Encephalopathy Syndrome (PRES) and stress cardiomyopathy (Tako-Tsubo syndrome) E. Rosati, M. Falcini, P. Palumbo, G. Consales, T. Badia, I. Orlandi UO Neurologia-Nuovo Ospedale di Prato 20. TRICKS in ANGIO-RM per il follow-up dei pazienti sottoposti a trattamento endovascolare di aneurismi cerebrali C. Sicignano, G. Buono, V. Piscitelli, R. Morrone, L. Delehaye Neuroradiologia del P.O. San Giovanni Bosco di Napoli - ASL NA1centro 21. Insorgenza di Sindrome di Cotard e sindrome di Capgras in seguito ad ictus ischemico F. Sottile, L. Bonanno, G. Finzi, G. Ascenti, S. Marino, P. Bramanti, F. Corallo IRCCS Centro neurolesi Bonino-Pulejo Dipartimento di Medicina clinica e sperimentale - Università di Messina AO Riuniti Papardo-Piemonte UOC di Neurologia e Stroke 22. Radiochirurgia stereotassica con Gamma Knife per MAV large : staged dose vs. staged volume. Risultati preliminari R. Spinelli, M. Longhi, S. Zironi, R. Foroni, E. Zivelonghi, L. Rosta, P. Zampieri, A. Pasqualin, M. Meglio, A. Nicolato AOUI Verona 23. Ipoplasia emisfero cerebellare sinistro e trombosi del seno trasverso di sinistra in portatore di FAVD del tentorio cerebellare: casualita o nesso patogenetico? V. Valsania, F. Badaloni, R. Padolecchia, S. Calia Neurochirurgia-Neurotraumatologia Asl2 Savonese S. Corona Congresso Nazionale SNO GENOVA, Maggio 2014

15 GIOVEDì 22 Maggio Zonisamide in add-on e in monoterapia in pazienti con forme di epilessia parziali e generalizzate: l esperienza del centro per l epilessia di Imperia S. Anfosso, A. Leonardi, M.M. Ricca, M. Furlan, C. Zat, M. T.Rilla, B. Peluffo, R. Boeri, F. Alberti U.O. Neurologia ASL 1 Imperiese - Ospedale di Imperia 25. Un caso di aprassia severa degli arti superiori e bucco faciale: sindrome overlap demenza e degenerazione cortico-basale A. Botturi, P. Gaviani, E. Lamperti, A. Innocenti, G. Di Fede, A. Silvani Fondazione I.R.C.C.S. Istituto Neurologico C. Besta 26. Anosmia post-traumatica: risultati psicometrici, elettrofisiologici e neuro radiologici in tre casi clinici F. Caminiti, S. De Salvo, P. Bramanti, S. Marino, R. Ciurleo IRCCS Centro Neurolesi Bonino-Pulejo - Messina 27. Controlateral pursuit deficit from unilateral pontine damage M. Cellerino, C. Cordano, F. Bandini Clinica Neurologica Università di Genova e UOC di Neurologia - Ospedale di Savona 28. Angiosarcoma epiteliode primitivo cerebrale: report di un raro caso di localizzazione cerebrale e review della letteratura M. D Andrea, V. Antonelli, G. Guiducci, A. Tomassini, L. Tosatto Neurochirurgia Ospedale M.Bufalini, Cese 29. Isolated bipallidal lesions caused by extrapontine myelinolysis G. Floris, F. Di Stefano, R. Melis, M.V. Cherchi, F. Marrosu Departments of Neurology (G.F., F.D.S., R.M., F.M.) and Radiology (M.V.C.), Azienda Universitaria-Ospedaliera of Cagliari and University of Cagliari 30. Modificazioni delle caratteristiche demografiche e cognitive nella popolazione afferente ad un Centro UVA: anni 2000/2001 vs anni 2013/2014 A. Foti, A. Carnevale, E. Ferraro, E.M. Pennisi, L. Polidori, L. Stamin, G. Di Battista ACO San Filippo Neri. UOC Neurologia 31. Iter prechirurgico nell epilessia parziale farmacoresistente: importanza delle correlazioni anatomo-elettro-cliniche S. La Peccerella, S. Crosetti, I. Loreggia, M. De Carli, A. Ferrari Servizio di neurofisiopatologia ospedaliera Dipartimento di Neurologia, IRCSS San Martino IST, Genova 32. Role of DA-ergic therapy on REM Sleep Behaviour Disorder in a large population of Parkinsonians I. Laccu, P. Congiu, M. Figorilli, A. Cannas, G. Gioi, F. Marrosu, M. Puligheddu Sleep Center Neurophysiology Unit - University of Cagliari 33. Un caso di paraparesi post critica da meningioma del terzo medio della falce cerebrale A. Leonardi, M.M. Ricca, S. Anfosso, M. Furlan, C. Zat, M. Rilla, B. Peluffo, R. Boeri, F. Alberti, V. Valsania, A. Ventimiglia U.O. Neurologia ASL 1 Imperiese (Ospedale di Imperia) 54 Congresso Nazionale SNO GENOVA, Maggio

16 GIOVEDì 22 Maggio Qualità di vita e distress psicologico nei caregivers di pazienti con disordini dello stato di coscienza V. Lo Buono, F. Corallo, L. Bonanno, S. De Salvo, P. Bramanti, S. Marino IRCCS Centro Neurolesi Bonino Pulejo 35. Diagnosi differenziale tra Stato di Male Epilettico parziale motorio e Pseudo Stato di Male Epilettico I. Loreggia, S. Crosetti, S. Frisina, S. La Peccerella, A. Ferrari Servizio di neurofisiopatologia ospedaliera Dipartimento di Neurologia, IRCSS San Martino IST, Genova 36. Trauma cranio encefalico: evoluzione atipica in 10 anni, una scelta terapeutica offlabel A. Marchese, C. Nigito, D. Carratelli ASL RME, Osp. S. Spirito, Roma 37. Un caso di Trauma Cranio-Encefalico: Quando l anamnesi ci viene in soccorso A. Marchese, E.M. Foà, D. Carratelli ALS RME, Osp. S. Spirito, Roma 38. Cranioplastiche complicate: uno studio retrospettivo A. Martino, S. Marino, S.R. Calabrò, G. Di Lorenzo, R. Grugno, A. Marra, P. Pollicino, C. Rifici, E. Sessa, P. Bramanti IRCCS Centro Neurolesi Bonino-Pulejo, Messina 39. Inappropriatezza degli esami diagnostici nella Malattia di Creutzfeldt-Jacob ad esordio inusuale D. Mazzei, G. Baldassarre, F. Cioli, G. Marongiu, A. Pisu, S. Scolari, F. Traverso, F. Alberti U.O Neurologia Ospedale di Sanremo 40. L importanza del counseling infermieristico sul benessere psicofisico del paziente neuroleso residente in Home Care F. Molonia, P. Tomasello, R.S. Calabrò, S. Reitano, A. Leo, I. Saccà, A. Naro, R. De Luca, P. Bramanti IRCCS Centro Neurolesi Bonino Pulejo (ME) 41. Artrodesi interspinosa con dispositivo Bac Fuse nel trattamento della patologia degenerativa lombare: esperienza preliminare M. Passanisi, M.Fricia, F. Inserra, D Arrigo U.O.C.Neurochirurgia Az.Osp. Cannizzaro - Catania 42. Traumi cervicali con instabilità post-traumatica tardiva M. Passanisi, F. Inserra, M. Fricia, D Arrigo U.O.C. Neurochirurgia Az.osp. Cannizzaro - Catania 43. Trattamento mini-invasivo delle fratture vertebrali toraco-lombari post-traumatiche in pazienti osteoporotici: nostra esperienza M. Passanisi, N. Alberio, M. Fricia, F. Inserra, A. Spitaleri, D Arrigo U.O.C. Neurochirurgia Az.osp. Cannizzaro - Catania Congresso Nazionale SNO GENOVA, Maggio 2014

17 GIOVEDì 22 Maggio Dopamine-related adverse drug reactions as a risk factor for future diagnosis of LBD: report of two cases D. Sassos, M. Pardini, L. Abate, E. Viani, D. Massucco, C. Mattei, L. Emberti Gialloreti, L. Cocito Department of Neurosciences, Rehabilitation, Ophthalmology, Genetics and Maternal and Child Health - University of Genoa - Genoa, Italy; National Health Service Ancona - Ancona, Italy; Department of Biomedicine and Prevention - University of Rome Tor Vergata - Rome 45. Sublussazione rotatoria atlanto-assiale (AARS): un raro caso da trauma minore in età adulta F. Secci, N.L. Bragazzi, P. Merciadri, P. Fiaschi, G. Zona Clinica Neurochirurgica, IRCSS Azienda Ospedaliera Universitaria San Martino - IST 46. Modello sperimentale di Gestione post-dimissione ospedaliera dei paziente con Grave cerebrolesione acquisita: Ruolo della Nursing Home P. Tomasello, F. Molonia, R.S. Calabrò, S. Reitano, T. Balletta, M. Russo, R. De Luca, P. Bramanti IRCCS Centro Neurolesi Bonino Pulejo (ME) Casa Protetta Oasi S. Antonio - Furci Siculo (ME) 47. Demenza semantica non fluente: case report F. Vecchio, P. Boni, F. Camporese U.O.C. Neurologia Mirano (VE) 48. L attenzione visiva nei pazienti affetti da malattia di Parkinson F. Benso, L. Baratto, F. Costanzo, E. Ardu, F. Mazzoli, P. Tognetti, P. Valle, M. Simonini, G. Amoretti, C. Serrati Università di Genova; ASL3 Genovese P.O.Colletta; Ospedale. S. Martino 49. Riconosco meglio un emozione quando sono io ad esprimerla? Uno studio su pazienti con lesione cerebrale focale E. Gessaroli, S. Avanzi, F. Frassinetti Fondazione Salvatore Maugeri, Clinica del Lavoro e della Riabilitazione, IRCCS - Istituto Scientifico di Castel Goffredo (Mantova) 50. Sindrome del trapanato cranico F. Loi, L. Aste, A.M. Perra, V. Meleddu, E. Tatti, F. Floris Azienda Ospedaliera G. Brotzu Cagliari 51. Efficacia clinica assoluta con utilizzo di Lamotrigina in emicrania con aura complicata da sintomatologia visiva complessa (Visual Snow e Palinopsia). Case Report G. Truci, L. Saraceno, G. Comi, B. Colombo Dipartimento di Neurologia, Ospedale San Raffaele. Istituto di Neurologia Sperimentale. Università Vita-Salute San Raffaele. 52. Correlation of Guillain-Barre syndrome and Varicella-Zoster infection: description of two cases M. Garnero, G. Ursino, S. Fabbri, M. Ferrara, L. Reni, M. Grandis, P. Tetarelli, V. Del Bono, C. Viscoli, A. Schenone Department of Neuroscience, Rehabilitation, Ophthalmology, Genetics, Maternal and Child Health (DiNOGMI), University of Genoa 54 Congresso Nazionale SNO GENOVA, Maggio

18 GIOVEDì 22 Maggio Deficit di tiamina e patologie neurologiche: difficoltà diagnostiche e terapeutiche M.T. Infante, C. Serrati, L. Barletta, L. Castellan, A. Murialdo Dipartimento di Neuroscienze, Oftalmologia, Genetica e Scienze materno- Infantili, Università degli studi di Genova; Dipartimento di Neurologia, IRCSS San Martino IST, Genova; Dipartimento di Neuroradiologia, IRCSS San Martino IST, Genova 54. Tuberculous leptomeningitis mimicking a migraneous status with osmophobia: a case report I. Iafelice, E. Rota, N. Morelli, G. Ratti, D. Guidetti Guglielmo da Saliceto Hospital, Piacenza, Italy 56 Reperti TC-RM nell intossicazione da metanolo V. Ciccone, G. Guercini*, F. Leone*, P. Chiarini*, P. Floridi Scuola di Spec. in Radiodiagnostica, Università degli Studi di Perugia *S.C.Neuroradiologia Az. Osp. Perugia SALA ICTUS EMORRAGICO: UN QUADRO CALEIDOSCOPICO Moderatori: M. De Bellis (NA), S. Ricci (PG), G. Tedeschi (NA) Ictus Emorragico: un quadro caleidoscopico D. Consoli (VV) Il percorso completo degli ictus emorragici dall onset alla dimissione E. Agostoni (MI) Le terapie presenti e future il Neurologo - S. Cenciarelli (Città di Castello -PG) il Neuroradiologo - L. Valvassori (MI) Il Neurochirurgo può fare molto...ma in pochissimi casi. O no? A. Taborelli (CO) Come, quando e perché riprendere la TAO nell ictus emorragico M. Melis (CA) Lettura La gestione del vasospasmo G. J.Rinkel (Utrecht) SALA LETTURA SCLEROSI MULTIPLA L atrofia cerebrale come potenziale marker DELL effetto del trattamento sulla disabilità Con il contributo non condizionato di Teva Moderatore: A. Schenone (GE) Relatore: C. Solaro (GE) Congresso Nazionale SNO GENOVA, Maggio 2014

19 GIOVEDì 22 Maggio 2014 SALA LETTURA COMPLICANZE NEUROLOGICHE NELLA MALATTIA DI WILSON SALA 4 Con il contributo non condizionato di Orphan Europe Moderatore: G. Regesta (GE) Relatore: M. Esposito (NA) LESIONI MIDOLLARI TRAUMATICHE CERVICALI Moderatori: M. Bortoluzzi (BS), P. Severi (GE) Diagnostica neuroradiologica del rachide cervicale R. Izzo (NA) Tratto cervicale alto M.Campello (RC) Tratto cervicale basso P. Versari (AL) Discussione COMUNICAZIONI A TEMA Multidisciplinary management of patients diagnosed with intracranial aneurysm at San Martino Hospital (January 2008-June 2013) S. Bacigaluppi, A. D Andrea, H. Dassi, M. Marsano, I. Melloni, N. Mavilio, G. Brusa, G. Ottonello, L. Castellan, G. Zona Cl. Neurochirurgica Servizio di Neurofisiopatologia e Neuroradiologia IRCCS OSP. San Martino/IST Genova Aneurismi del complesso dell arteria comunicante anteriore (AcoA) e morfologia del tratto A1: considerazioni anatomo-chirurgiche, revisione della ns. casistica e della letteratura M. Campello, O. Gervasio, C. Zaccone, P. Versace* U.O.C. Neurochirurgia, *Neuroradiologia - Azienda Ospedaliera Bianchi-Melacrino- Morelli - Reggio Calabria Le neurotomie selettive con transfer tendineo come ausilio per il trattamento della spasticità focale dell arto inferiore: esperienza su oltre 140 casi con follow-up a 14 anni V. Dallolio ICCS Milano Possibilità e Limiti del Neuroimaging nell approccio in acuto delle focalità cerebrali emorragiche a sede atipica:malformazioni vascolari o Neoplasie sanguinanti? A. Paladini, F.A. Lupo, P. Lupo, F. Punzi, C. Accettura Unità Operativa Complessa di Neuroradiologia, Azienda Ospedaliera Vito Fazzi Lecce 54 Congresso Nazionale SNO GENOVA, Maggio

20 GIOVEDì 22 Maggio Analisi neuropsichiatriche nella chirurgia della fossa cranica anteriore M. Sgambati**, P. De Marinis*, G. Russo*, P. Caiazzo* U.O.C.Neurochirurgia Cardarelli **Dipartimento di Neurochirurgia Seconda Università degli studi di Napoli La radiochirurgia con Gamma Knife nelle MAV in pazienti pediatrici: vantaggi, rischi e limiti in 100 casi con follow up maggiore di 36 mesi R. Spinelli 1, S. Zironi 1, R. Foroni 2, M. Longhi 1, E. Zivelonghi 2, G.K. Ricciardi 2, P. Mirtuono 3, S. Dall Oglio 4, A. Grandinetti 4, G. Pinna 1, A. Beltramello 2, M. Meglio 1, A. Nicolato 1 1 Istituto di Neurochirurgia - DAI di Neuroscienze, 2 Servizio Fisica Ospedaliera - DAI Patologia e Diagnostica, 3 Dipartimento di Scienze Neurologiche, Neuropsicologiche, Morfologiche e del Movimento - Sezione di Anatomia,4 UOC Radioterapia Ospedaliera - DAI di Chirurgia ed Oncologia,AOUI Verona La microcompressione percutanea del ganglio di Gasser nel trattamento chirurgico della nevralgia trigeminale: esperienza decennale presso il nostro centro A. Ventimiglia, V. Valsania S.C. Neurochirurgia - Ospedale Santa Corona - Pietra Ligure La chirurgia endoscopica della base cranio: il lavoro di squadra come chiave del successo C. Zoiaº, M. Benazzo¹, F. Pagella¹, E. Lovati², F. Zappoli Thyrion³, E. Lafe³, P. Gaetaniº 0 - SC Neurochirurgia, IRCCS Fondazione Policlinico San Matteo, Pavia, Italia 1 - Clinica Otorinolaringoiatria, IRCCS Fondazione Policlinico San Matteo, Pavia, Italia 2 - Dipartimento di Medicina, IRCCS Fondazione Policlinico San Matteo, Pavia, Italia 3 - SC Radiodiagnostica, IRCCS Fondazione Policlinico San Matteo, Pavia, Italia Discussione Chiusura dei lavori SALA MALATTIE RARE DI INTERESSE NEUROLOGICO Moderatori: E. Buffone (VR), M.G. Piscaglia (RA) La terapia delle neuropatie disimmuni L. Benedetti (SP) Novità nella genetica della Corea di Huntington P. Mandich (GE) Le malattie lisosomiali Malattia di Pompe - T. Mongini (TO) Malattia di Fabry: la diagnosi - D. Guidetti (PC) SLA C. Caponnetto (GE) Congresso Nazionale SNO GENOVA, Maggio 2014

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

APPENDICE A. DATI CLIMATICI

APPENDICE A. DATI CLIMATICI APPENDICE A. DATI CLIMATICI A.1 Temperature esterne invernali di progetto UNI 5364 Torino -8 Reggio Emilia -5 Alessandria -8 Ancona -2 Asti -8 Ascoli Piceno -2 Cuneo -10 Macerata -2 Alta valle cuneese

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

TEA vs STENT : il parere del neurochirurgo Pasquale Caiazzo

TEA vs STENT : il parere del neurochirurgo Pasquale Caiazzo TEA vs STENT : il parere del neurochirurgo Pasquale Caiazzo U.O. di Neurochirurgia Ospedale S. Maria di Loreto Nuovo ASL Napoli 1 Direttore: dr. M. de Bellis XLIX Congresso Nazionale SNO Palermo 13 16

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

LA VALUTAZIONE NEUROPSICOLOGICA COME MISURA CHIAVE PER LA DIAGNOSI PRECOCE DEL DNC LIEVE: L ESPERIENZA DELLA REGIONE PIEMONTE

LA VALUTAZIONE NEUROPSICOLOGICA COME MISURA CHIAVE PER LA DIAGNOSI PRECOCE DEL DNC LIEVE: L ESPERIENZA DELLA REGIONE PIEMONTE VIII Convegno IL CONTRIBUTO DELLE UNITA VALUTAZIONE ALZHEIMER NELL ASSISTENZA DEI PAZIENTI CON DEMENZA LA VALUTAZIONE NEUROPSICOLOGICA COME MISURA CHIAVE PER LA DIAGNOSI PRECOCE DEL DNC LIEVE: L ESPERIENZA

Dettagli

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Neuropsicologia: Valutazione, Diagnosi e Riabilitazione V edizione

Neuropsicologia: Valutazione, Diagnosi e Riabilitazione V edizione ALTA SCUOLA DI PSICOLOGIA AGOSTINO GEMELLI Facoltà di Psicologia Master Universitario di secondo livello Neuropsicologia: Valutazione, Diagnosi e Riabilitazione V edizione Sedi di Milano e Brescia Master

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011 PROGRAMMA DEL CORSO: L'OCCHIO VEDE CIO' CHE L'OCCHIO CONOSCE: DAL NORMALE AL PATOLOGICO NELL'APPARATO LOCOMOTORE - APPLICAZIONE CLINICA DELLA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI DOCENTE : Dott. Nicola Gandolfo RESPONSABILE

Dettagli

LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE. Tortona 6 ottobre 2012 dott. A.

LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE. Tortona 6 ottobre 2012 dott. A. LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE Tortona 6 ottobre 2012 dott. A. Marra PROGETTO OBIETTIVO MATERNO INFANTILE ( POMI) DM 24 APRILE 2000 TRE

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Pag. 51 D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Responsabile: Prof. Lucio SANTORO Sedi: Edifici 17 16-11G - 20 Direzione 4645 Segreteria 2788 Fax 2657 Portineria 2355 U.O.C.

Dettagli

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT 9.00-11.00 I SESSIONE L essenziale di... in Anestesia Presidente: A. De Monte Udine Moderatori: F.E. Agrò Roma, Y. Leykin Pordenone 9.00 La gestione delle

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare

Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare Grazia D Onofrio 1, Daniele Sancarlo 1, Francesco Paris 1, Leandro Cascavilla 1, Giulia Paroni 1,

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura

Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura Michele Liscio Riassunto L ecocolordoppler dei vasi sovraortici (TSA) rappresenta un

Dettagli

Ernia discale cervicale. Trattamento mini-invasivo in Radiologia Interventistica:

Ernia discale cervicale. Trattamento mini-invasivo in Radiologia Interventistica: Ernia discale cervicale. Trattamento mini-invasivo in Radiologia Interventistica: la Nucleoplastica. Presso l U.O. di Radiologia Interventistica di Casa Sollievo della Sofferenza è stata avviata la Nucleoplastica

Dettagli

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità Dott. Mag. Nicola Torina Coordinatore infermieristico Unità Terapia Intensiva di Rianimazione Metodologie operative

Dettagli

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura Dip.to di Continuità Assistenziale - U.O.C. di Geriatria Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura 1^ ed. 6 maggio 2014 Centro Servizi alla Persona Fondazione Zanetti di Oppeano

Dettagli

LINEE-GUIDA DEL MINISTRO DELLA SANITÀ PER LE ATTIVITA DI RIABILITAZIONE

LINEE-GUIDA DEL MINISTRO DELLA SANITÀ PER LE ATTIVITA DI RIABILITAZIONE LINEE-GUIDA DEL MINISTRO DELLA SANITÀ PER LE ATTIVITA DI RIABILITAZIONE Premessa Obiettivo delle presenti linee-guida è fornire indirizzi per la organizzazione della rete dei servizi di riabilitazione

Dettagli

COMUNICAZIONE E IMMAGINE

COMUNICAZIONE E IMMAGINE COMUNICAZIONE BLZ E IMMAGINE La Neurofisiologia Elettromiografia Elettroencefalogramma Potenziali Evocati m IRCCS MultiMedica m1 1 2 Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico Via Milanese, 300

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Ble Consulting srl id. 363 BISFOSFONATI E VITAMINA D: RAZIONALI D'USO - 119072 Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Dr. Gandolini Giorgio Medici chirurghi 8,8 crediti

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE)

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE) Brochure Montesilvano 2015 30/07/15 12: Pagina 1 Associazione Italiana Operatori Sanitari di Stomaterapia INCONTR- 2015 Certificazione EN ISO 9001:2008 IQ-0905-12 per formazione ed aggiornamento COMPETENZE

Dettagli

c è un Italia che pedala. in 20 città performance di ciclabilità di livello europeo

c è un Italia che pedala. in 20 città performance di ciclabilità di livello europeo Roma, aprile 2015 c è un Italia che pedala. in 20 città performance di ciclabilità di livello europeo Bolzano, Pesaro, Ferrara e Treviso capitali della bici, almeno un quarto degli abitanti in bici tutti

Dettagli

Cardioaritmologia nel Lazio

Cardioaritmologia nel Lazio Cardioaritmologia nel Lazio Regione Lazio Roma, 27-28 marzo 2015 Ergife Palace Hotel PROGRAMMA AVANZATO Con il Patrocinio di ANCE Cardiologia Italiana del Territorio Sezione Regionale Lazio Coordinatori:

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

Il PatentDuctusArteriosuse il trattamento di legatura chirurgica come fattori di rischio di outcome sfavorevoli.

Il PatentDuctusArteriosuse il trattamento di legatura chirurgica come fattori di rischio di outcome sfavorevoli. Università degli Studi di Verona Il PatentDuctusArteriosuse il trattamento di legatura chirurgica come fattori di rischio di outcome sfavorevoli. M.Ventola, M.Magnani, L.Pecoraro, B.Ficial, E. Bonafiglia,

Dettagli

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15 Si terrà il 29 e 30 giugno 2015, presso la Sala Magna di Palazzo Chiaramonte Steri, il convegno dal titolo La Rete diabetologica pediatrica in Sicilia. Novità Organizzative e assistenziali: le nuove lineee

Dettagli

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo del Trasporto Ferroviario e dell Alta Velocità in Italia Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo della mobilità in treno: i grandi corridoi europei La rete TEN (Trans European Network) gioca un ruolo

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL PIEMONTE UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CUNEO

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL PIEMONTE UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CUNEO GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica Evento Formativo Residenziale PREVENZIONE ONCOLOGICA IN MEDICINA GENERALE Savona Aulla Magna,, Pallazziina Viigiiolla,,

Dettagli

Corsi p e r O d o n t o i a t r i

Corsi p e r O d o n t o i a t r i corsi accreditati ECM Corsi p e r O d o n t o i a t r i 2015 20 marzo Approccio Razionale alla Terapia Implantare dalla pianificazione del caso alla realizzazione protesica 22 maggio Rialzo del Pavimento

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI Che cos è la depressione? Tutti noi ci possiamo sentire tristi a volte, tuttavia la depressione è una cosa seria. La malattia della depressione a volte denominata Depressione

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E Dr.ssa La Seta Concetta INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Data di nascita Luogo di nascita Nazionalità Indirizzo Telefono La Seta Concetta 10 Febbraio 1963 Palermo Italiana

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 62,39 S.O. OCULISTICA 83,23 U.O. S.O. CHIRURGIE 64,58 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 76,74 U.O.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 62,39 S.O. OCULISTICA 83,23 U.O. S.O. CHIRURGIE 64,58 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 76,74 U.O. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 0/201. Pag. 1 di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari

Dettagli

Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali

Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali S.C. Fisica Sanitaria S.C. Medicina Nucleare Pietra Ligure S.C. Neuroradiologia Diagnostica ed Interventistica S.C. Radiologia Diagnostica

Dettagli

n Tumore n Infiammazione n Decadimento senile n Danno congenito n Infortunio n Colpo apoplettico n Idiopatico/criptogeno = senza una causa accertabile

n Tumore n Infiammazione n Decadimento senile n Danno congenito n Infortunio n Colpo apoplettico n Idiopatico/criptogeno = senza una causa accertabile Le cause più frequenti nelle diverse fasce d età Le indicazioni sulle singole cause citate nel capitolo precedente si riferivano a tutte le persone affette da epilessia, senza tener conto dell età delle

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI

LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI Daniela Livadiotti Società Italiana di Medicina di Prevenzione e degli Stili di Vita INVECCHIAMENTO L invecchiamento può essere definito come la regressione

Dettagli

ANESTESIA NEUROASSIALE, ANTICOAGULANTI ED ANTIAGGREGANTI

ANESTESIA NEUROASSIALE, ANTICOAGULANTI ED ANTIAGGREGANTI Unità Operativa di Anestesia e Rianimazione Direttore Dr. Agostino Dossena Crema, lì 06/03/2013 ANESTESIA NEUROASSIALE, ANTICOAGULANTI ED ANTIAGGREGANTI Il presente documento contiene le indicazioni principali

Dettagli

GLI ALUNNI STRANIERI NEL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO A.S. 2013/2014. (Ottobre 2014)

GLI ALUNNI STRANIERI NEL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO A.S. 2013/2014. (Ottobre 2014) GLI ALUNNI STRANIERI NEL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO A.S. 2013/2014 (Ottobre 2014) I dati presenti in questa pubblicazione fanno riferimento agli studenti con cittadinanza non italiana dell anno scolastico

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

TEST INGEGNERIA 2014

TEST INGEGNERIA 2014 scienze www.cisiaonline.it TEST INGEGNERIA 2014 Ing. Giuseppe Forte Direttore Tecnico CISIA Roma, 1 ottobre 2014, Assemblea CopI DATI CISIA - MARZO, SETTEMBRE 2014 test erogati al 15 settmebre CARTACEI

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti FADOI 2014

Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti FADOI 2014 Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti Un case report è una dettagliata narrazione di sintomi, segni, diagnosi, trattamento e follow up di uno o più pazienti. Sebbene nell era della

Dettagli

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico.

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire

Dettagli

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia Pag. 1 di 6 Rev Data Redatto e elaborato Approvato Firma 0 04/03/2011 Coord.Infermieristico M.Renovi Dirigente Medico Resp. Dr. A. Stefanelli Direttore U.O.C. Medicina Generale Dott.ssa P. Lambelet Direttore

Dettagli

scaricato da www.sunhope.it

scaricato da www.sunhope.it SECONDA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI I CLINICA NEUROLOGICA Direttore:Prof. R. Cotrufo Fisiopatologia dei disordini della sensibilità, con particolare riguardo al dolore neuropatico 2009 Organizzazione

Dettagli

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie PROGETTO PON SICUREZZA 27-213 Gli investimenti delle mafie SINTESI Progetto I beni sequestrati e confiscati alle organizzazioni criminali nelle regioni dell Obiettivo Convergenza: dalle strategie di investimento

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

VADEMECUM SUL DOLORE. La Legge 38/2010. Perché NON SOFFRIRE È UN DIRITTO sancito dalla Legge. (terapia del dolore e cure palliative)

VADEMECUM SUL DOLORE. La Legge 38/2010. Perché NON SOFFRIRE È UN DIRITTO sancito dalla Legge. (terapia del dolore e cure palliative) VADEMECUM SUL DOLORE La Legge 38/2010 (terapia del dolore e cure palliative) Perché NON SOFFRIRE È UN DIRITTO sancito dalla Legge con il patrocinio istituzionale del MINISTERO della SALUTE La guida è stata

Dettagli

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica Pasquale Parisi, MD PhD et. al. Outpatience Service of Paediatric Neurology Child Neurology, Chair

Dettagli

Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini:

Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini: Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini: Tabaccai Convenzionati con Banca ITB; Bennet S.p.A; Esselunga S.p.A; Carrefour; Conad Adriatico Soc. Coop; Tigros S.p.A;

Dettagli

GESTIONE DELLE PROBLEMATICHE CHIRURGICHE DEL NEONATO: UPDATE COMUNICATO STAMPA

GESTIONE DELLE PROBLEMATICHE CHIRURGICHE DEL NEONATO: UPDATE COMUNICATO STAMPA GESTIONE DELLE PROBLEMATICHE CHIRURGICHE DEL NEONATO: UPDATE COMUNICATO STAMPA Si terrà a Catania dal 30 Maggio all 1 Giugno 2013 un importante evento a livello nazionale che tratterà la tematica del neonato

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 83,22 U.O. S.O. CHIRURGIE 80,29 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 79,44 U.O. ALLERGOLOGIA 95,51 U.O. A.L.P.I.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 83,22 U.O. S.O. CHIRURGIE 80,29 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 79,44 U.O. ALLERGOLOGIA 95,51 U.O. A.L.P.I. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 0/1. Pag. 1 di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge,

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Roberto CARUSO Corso Mazzini, 11-87100 Cosenza, Italia Telefono(i) Tel. + 39 0984681824 Fax+ 39 0984681322 E-mail Cittadinanza

Dettagli

Quando Studiare il DAT

Quando Studiare il DAT Quando Studiare il A.Piccardo, E.O. Ospedali Galliera F. Nobili Università di Genova 123 I-FP-CIT (SCAN ) Pre-sinaptico FP- CIT Post-sinaptico Non interazione tra farmaci dopaminergici e imaging In presenza

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 75,36 U.O. S.O. CHIRURGIE 83,52 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 78,20 U.O. ALLERGOLOGIA 90,00 U.O. A.L.P.I.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 75,36 U.O. S.O. CHIRURGIE 83,52 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 78,20 U.O. ALLERGOLOGIA 90,00 U.O. A.L.P.I. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 2/. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge,

Dettagli

La degenerazione maculare legata all età (AMD) Informazioni ai malati -Progetto EUFEMIA

La degenerazione maculare legata all età (AMD) Informazioni ai malati -Progetto EUFEMIA Che cos è la degenerazione maculare? La degenerazione maculare è una malattia che interessa la regione centrale della retina (macula), deputata alla visione distinta necessaria per la lettura, la guida

Dettagli

OSSERVATORIO SICUREZZA SUL LAVORO 18/01/2014 Rapporto morti bianche triennio 2011/12/13

OSSERVATORIO SICUREZZA SUL LAVORO 18/01/2014 Rapporto morti bianche triennio 2011/12/13 OSSERVATORIO SICUREZZA SUL LAVORO 18/01/2014 Rapporto morti bianche triennio 2011/12/13 ANALISI COMPARATIVA DATI 2011-2012-2013 ANALISI DATI AGGREGATI 2011-2012- 2013 ANDAMENTO INFORTUNI NEL QUADRIENNIO

Dettagli

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6 Convegno AL TERMINE DI TELEMACO riflessioni a margine dell esperienza svolta www.telemaco.regione.lombardia.it Codice evento: SDSS 10092/AE VENERDI 12 NOVEMBRE 2010, ore 10.000 18.00 Politecnico di Milano

Dettagli

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale CDS Master Organizzazione: Trionfo Ligure - Genova RISULTATI 100 METRI MASTER F Serie Unica VILLA GENTILE - 18 Maggio 2013 Ora Inizio: 16:26 - Vento: +0.4 1 4

Dettagli

INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE

INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE CORREZIONE DELL ALLUCE VALGO 5 METATARSO VARO CON OSTEOTOMIA PERCUTANEA DISTALE Intervento Si ottiene eseguendo una osteotomia (taglio) del primo metatarso o del 5 metatarso

Dettagli

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011 Gruppo di Studio di Ecografia Pediatrica Società Italiana di Pediatria Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica ECOPED 2011 PISTOIA 27-30 Giugno 2011 PROGRAMMA DOCENTI E TUTORS Giuseppe Atti Carlo

Dettagli

L ospedale a misura di paziente: perché innovare, come innovare e, soprattutto, per arrivare dove?

L ospedale a misura di paziente: perché innovare, come innovare e, soprattutto, per arrivare dove? L ospedale a misura di paziente: perché innovare, come innovare e, soprattutto, per arrivare dove? Anna Prenestini SDA Bocconi Area Public Policy and Management 09 ottobre 2012 1 Un futuro da scrivere

Dettagli

Lista di controllo per la perdita di coscienza. Soffre di episodi inspiegati di. www.stars-italia.eu

Lista di controllo per la perdita di coscienza. Soffre di episodi inspiegati di. www.stars-italia.eu Collaboriamo con i pazienti, le famiglie e i professionisti sanitari per offrire assistenza e informazioni sulla sincope e sulle convulsioni anossiche riflesse Soffre di episodi inspiegati di Lista di

Dettagli

DIAGNOSTICA CLINICA E STRUMENTALE. Dr.ssa Michela Marcon CDC NEUROLOGIA DIPARTIMENTO NEUROSCIENZE OSPEDALE SAN BORTOLO VICENZA

DIAGNOSTICA CLINICA E STRUMENTALE. Dr.ssa Michela Marcon CDC NEUROLOGIA DIPARTIMENTO NEUROSCIENZE OSPEDALE SAN BORTOLO VICENZA DIAGNOSTICA CLINICA E STRUMENTALE Dr.ssa Michela Marcon CDC NEUROLOGIA DIPARTIMENTO NEUROSCIENZE OSPEDALE SAN BORTOLO VICENZA 1984 I criteri NINCDS-ADRDA regole La diagnosi di AD è clinico-patologico:

Dettagli

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA Particolare dell incisione chirurgica Componenti di protesi d anca 2 Immagine di atrosi dell anca Sostituzione mediante artroprotesi La protesizzazione dell anca (PTA)

Dettagli

Corsi aggiornamento per Tecnici Sanitari di Radiologia Medica

Corsi aggiornamento per Tecnici Sanitari di Radiologia Medica Corsi aggiornamento per Tecnici Sanitari di Radiologia Medica Accreditamento ECM in corso 14-15 mar.: Imaging body-anatomia e tecniche di studio 4-5 apr.: Imaging neuroradiologia-anatomia e tecniche di

Dettagli

L'Associazione Psionlus di Roma, provider formativo Ministero Salute per l'educazione Continua in Medicina (ECM), Ente formativo non profit già

L'Associazione Psionlus di Roma, provider formativo Ministero Salute per l'educazione Continua in Medicina (ECM), Ente formativo non profit già MASTER BIENNALE ECM NEUROSCIENZE PER LA CLINICA ESPERTA DELLE DISABILITA' COGNITIVE ASSOCIAZIONE PSIONLUS ROMA ANNO 2012-2014 L'Associazione Psionlus di Roma, provider formativo Ministero Salute per l'educazione

Dettagli

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE 2013 GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE IDENTIFICAZIONE DI PAZIENTI AD ALTO RISCHIO DI CARDIOTOSSICITA RADIOINDOTTA (RIHD) A cura di: Monica Anselmino (coordinatrice) Alessandro Bonzano Mario

Dettagli

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Introduzione I percorsi di Arte Terapia e Pet Therapy, trattati ampiamente negli altri contributi, sono stati oggetto di monitoraggio clinico, allo

Dettagli

2. Le scuole con elevate percentuali di studenti stranieri

2. Le scuole con elevate percentuali di studenti stranieri 2. Le scuole con elevate percentuali di studenti stranieri 2.1 La concentrazione degli alunni con cittadinanza non italiana in specifiche scuole e nei differenti ordini e gradi scolastici Dall analisi

Dettagli

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E Assistenza sanitaria e sociale a domicilio Servizio medico specialistico: Cardiologi, Chirurghi, Dermatologi Ematologi, Nefrologi, Neurologi Pneumologi, Ortopedici,

Dettagli

A S S O C I A Z I O N E - A S S O C I AT I O N - ONLUS. P R E S I D E N T E Associazione La Nostra Famiglia. Consiglio di Amministrazione

A S S O C I A Z I O N E - A S S O C I AT I O N - ONLUS. P R E S I D E N T E Associazione La Nostra Famiglia. Consiglio di Amministrazione P R E S I D E N T E Associazione La Nostra Famiglia Consiglio di Amministrazione D i re t t o re Generale SEZIONE DI RICERCA ISTITUTO SCIENTIFICO E. MEDEA RESEARCH SECTION E.MEDEA Comitato Etico P residente

Dettagli

DIFETTO INTERVENTRICOLARE

DIFETTO INTERVENTRICOLARE DIFETTO INTERVENTRICOLARE Divisione di Cardiologia Pediatrica Cattedra di Cardiologia Seconda Università di Napoli A.O. Monaldi Epidemiologia 20% di tutte le CC Perimembranoso: 80% Muscolare: 5-20% Inlet:

Dettagli

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo Malattia Renale Cronica Stadiazione Stadio Descrizione VFG (ml/min/1.73

Dettagli