SPHINX C. . id permanente dell apparecchio CODEID _. (Introdotto dalla rete telematica AAMS e qui trascritto dal proprietario/possessore)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SPHINX C. . id permanente dell apparecchio CODEID _. (Introdotto dalla rete telematica AAMS e qui trascritto dal proprietario/possessore)"

Transcript

1 SPHINX C APPARECCHIO ELETTRONICO DA INTRATTENIMENTO di cui all art. 110, comma 6, lettera A, del Testo Unico delle leggi di Pubblica Sicurezza Omologato dalla Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato.. id permanente dell apparecchio CODEID _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ (Introdotto dalla rete telematica AAMS e qui trascritto dal proprietario/possessore) Codice id. progressivo della scheda di gioco IDSK Numero identificativo dell apparecchio Codice id. provvisorio dell apparecchio

2 INDICE 1. Scheda esplicativa 1.a Denominazioni commerciali del modello 1.b Identificazione del produttore 1.c Estremi della certificazione di conformità dell esemplare sottoposto a verifica tecnica alle prescrizioni di idoneità al gioco lecito 1.d Caratteristiche tecniche dell apparecchio, delle modalità di funzionamento e di distribuzione delle vincite, ed elementi compatibili. 1.e Descrizione tecnica dei dispositivi e dei meccanismi di immodificabilità, di sicurezza, e di blocco funzionamento 1.f Regole che governano il gioco 1.g Caratteristiche esteriori ed elementi non sensibili dell apparecchio 1.h Schemi elettrici dell apparecchio 1.i Certificati di sicurezza esigibili 1.j Denominazione commerciale della scheda di gioco 1.k Identificazione del produttore della scheda di gioco 1.l Descrizione delle soluzioni adottate per la promozione del gioco responsabile 2. Manuale di istruzioni tecniche 2.a Installazione 2.b Precauzioni 2.c Dispositivi particolari 2.d Funzioni particolari 2.e Soggetti coinvolti 3. Certificazione di conformità al modello omologato 4. Specifiche tecniche apparati periferici 5. Registro delle manutenzioni straordinarie 6. Condizioni e termini di utilizzo del libretto Pag. 2 di 43

3 1.a Denominazioni commerciali del modello 1. Nome commerciale del modello SPHINX C SINGLE EC Elenco nomi commerciali dei giochi previsti (gioco singolo, no multigioco) 1) SPHINX C SINGLE EC 1.b Identificazione del produttore Baldazzi Styl Art S.p.A. 1.c Estremi della certificazione di conformità dell esemplare sottoposto a verifica tecnica alle prescrizioni di idoneità al gioco lecito L apparecchio è stato sottoposto a verifica tecnica presso SIQ esito positivo. Certificato di conformità dell esemplare di modello verificato N VTA6TO3704N Omologazione rilasciata da AAMS con codice modello CODMOD L art. 8 lett. A/B è stato eseguito all organismo di certificazione SIQ. Pag. 3 di 43

4 1.d Caratteristiche tecniche dell apparecchio, delle modalità di funzionamento e di distribuzione delle vincite, ed elementi compatibili Il funzionamento dell apparecchio avviene previo inserimento di moneta. Durata minima di ciascuna partita 4 secondi Costo fisso per ciascuna partita 1,00 Vincita massima per ciascuna partita 100,00 Ia vincita viene distribuita direttamente dall apparecchio tramite erogazione di moneta. Numero di partite che costituiscono un ciclo di gioco Minima percentuale di vincita per ciclo di gioco 74% Monete accettate 0,50 1,00 e 2,00. Viene abilitata l accettazione di monete fino al valore massimo di 2,00, viene inibita l accettazione di ulteriori monete durante il gioco o prima di aver esaurito l importo precedentemente immesso. Viene inibita l accettazione di monete qualora i depositi di riserva per l erogazione delle vincite o per la restituzione delle monete non dispongano di monete sufficienti. E possibile richiedere, tramite apposito tasto, la restituzione del resto nel caso di introduzione di importi superiori al costo della partita. Come variante è possibile inibire l accettazione di una o due monete tra quelle indicate compatibilmente con il mantenimento dei requisiti di legge (possibilità di erogare il resto e di poter garantire l'erogazione della vincita massima). Monete erogate 0,50 1,00 e 2,00 Come variante è possibile inibire l'erogazione di una o due monete tra quelle indicate compatibilmente con il mantenimento dei requisiti di legge (possibilità di erogare il resto e di poter garantire l'erogazione della vincita massima). Pag. 4 di 43

5 Elementi compatibili Gli elementi compatibili sono quei componenti che possono modificare il funzionamento interno dell apparecchio, ma non lo qualificano come diverso esemplare. Accettatore moneta originale Accettatore moneta compatibile Accettatore moneta compatibile Accettatore moneta compatibile Alberici mod.al66v (cctalk) Comestero mod. RM5 (cctalk) Comestero mod. RM5 hd (cctalk) NRI mod. G13 (cctalk) Erogatore moneta originale Erogatore moneta originale Erogatore moneta compatibile Erogatore moneta compatibile Erogatore moneta compatibile ALBERICI HOPPERONE (cctalk) ALBERICI HOPPERONE (cctalk) ALBERICI HOPPER CD midi (cctalk) Azkoyen RODE U (cctalk) Compact SBB Money Controls Monitor video originale WEIYA 17 POLLICI LCD Monitor video alternativo WEIYA 19 POLLICI LCD Monitor video alternativo WEIYA 22 POLLICI LCD Monitor video alternativo AOC 19" lcd Monitor video alternativo AOC 17" lcd Pag. 5 di 43

6 1.e Descrizione tecnica dei dispositivi e dei meccanismi di immodificabilità, di sicurezza, e di blocco funzionamento Tutti gli accorgimenti tecnici sono stati adottati al meglio delle attuali conoscenze tecniche, esperienza e buona fede. Immodificabilità e sicurezza della scheda di gioco e dei suoi collegamenti Per impedire modifiche dei collegamenti tra il contenitore della scheda di gioco e gli altri dispositivi che costituiscono l apparecchio, e per evitarne la sostituzione o l alterazione della scheda di gioco, viene utilizzata una apposta copertura in materiale termoplastico. Tale copertura, viene fissata alla struttura dell apparecchio, e protegge la scheda di gioco isolando anche le terminazioni dei collegamenti che giungono ad essa. La copertura utilizza un dispositivo tamper switch che, anche in assenza di alimentazione, è in grado di comunicare alla scheda di gioco l avvenuta rimozione della copertura stessa. La rilevazione della tentata manomissione per rimozione della copertura comporta lo stato di blocco dell apparecchio e l inibizione dell accettazione delle monete. Dopo suddetto blocco, per ripristinare il funzionamento dell apparecchio, sarà necessario un intervento di manutenzione straordinaria. Immodificabilità e sicurezza dei dispositivi di accettazione ed erogazione monete Sono scelti apparati di inserimento e di accettazione delle monete dotati del sistema di comunicazione a protocollo cctalk. Tale protocollo consente alla scheda di gioco l identificazione degli apparati originali tramite la lettura del numero seriale dell apparato. Tuttavia è bene precisare che l originalità e la correttezza del numero seriale restituito dall apparato è comunque subordinato all effettiva immodificabilità dell apparato stesso ottenuta dal suo costruttore. La rilevazione di manomissione degli apparati di inserimento e/o di erogazione delle monete comporta lo stato di blocco dell apparecchio e l inibizione dell accettazione delle monete. Dopo suddetto blocco, per ripristinare il funzionamento dell apparecchio, sarà necessario un intervento di manutenzione straordinaria. Sportelli dell apparecchio Tutti gli sportelli esterni dell apparecchio dispongono di serratura a chiave cosicché sia possibile solo agli addetti avere accesso ai vani interni, che in alcuni punti sono sottoposti ad alta tensione. La scheda di gioco può verificare lo stato degli sportelli, ogni apertura viene rilevata da appositi switch, quindi viene bloccato l inserimento delle monete e viene visualizzato sul monitor un messaggio di fuori servizio. Il gioco rimarrà in questo stato di blocco fino al ripristino della chiusura di tutti gli sportelli tuttavia l apertura di qualsiasi sportello non è considerato come un tentativo di manomissione. Campi elettromagnetici Per contrastare i tentativi di manomissione tramite l utilizzo di sorgenti di campi elettromagnetici si è incorporato nella scheda di gioco un dispositivo denominato antispark. Il dispositivo, grazie ad una antenna, rileva l intensità dei campi elettromagnetici, e in caso di anomalie viene immediatamente attivato un allarme acustico. Pag. 6 di 43

7 1.g Caratteristiche esteriori ed elementi non sensibili dell apparecchio Elementi non sensibili dell apparecchio Gli elementi non sensibili sono quei componenti che pur rendendo l apparecchio esteticamente diverso dall esemplare originale, non ne modificano le caratteristiche intrinseche di funzionamento. MOBILI/CABINET DELL APPARECCHIO Vengono a seguito elencate le fotografie, le dimensioni e le denominazioni dei mobili/cabinet utilizzati. Si specifica che i colori del mobile, i finimenti superficiali e i disegni serigrafici, mostrati sulle fotografie, sono puramente indicativi e potrebbero subire modifiche nelle future produzioni. Pag. 7 di 43

8 APPARECCHIO CON CABINET ORIGINARIO LAS VEGAS COMPACT (PRODUTTORE: BALDAZZI STYL ART) Larghezza: 496 mm Profondita : 445mm Altezza:1815mm Pag. 8 di 43

9 APPARECCHIO CON CABINET ALTERNATIVO CASINÒ (PRODUTTORE: BALDAZZI STYL ART) Larghezza: 500 mm Profondita : 405mm Altezza:1950m Pag. 9 di 43

10 APPARECCHIO CON CABINET ALTERNATIVO MAGNUM 22 (PRODUTTORE: BALDAZZI STYL ART) Pag. 10 di 43

11 Apparecchio con cabinet alternativo venus PRODUTTORE: SOGEMA MISURE: ALTEZZA CM 178 LARGHEZZA CM 47 PROFONDITA CM 42 Pag. 11 di 43

12 Apparecchio con cabinet alternativo OTIS PRODUTTORE: SOGEMA MISURE:ALTEZZA CM170 LARGHEZZA CM 47 PROFONDITA CM 42 Pag. 12 di 43

13 Apparecchio con cabinet alternativo MODUS PRODUTTORE: SOGEMA MISURE:ALTEZZA CM 206 LARGHEZZA CM 52 PROFONDITA CM 54 Pag. 13 di 43

14 APPARECCHIO CON CABINET ALTERNATIVO 350 COSTRUTTORE MAGIC DREAMS DIMENSIONI: Larghezza: 460 mm Altezza: 1793 mm Profondità: 359 mm NOTE: il colore del mobile, le finiture superficiali e le serigrafie sono puramente indicative e potrebbero subire modifiche nelle produzioni future. E inoltre possibile montare un top quadrato (v.figura sotto) ai soli fini estetici. La modifica non ha alcuna interazione con la scheda di gioco o con le periferiche. Pag. 14 di 43

15 Apparecchio con cabinet alternativo SK3 (PRODUTTORE BDM) Larghezza: 50 cm Profondità: 65 cm Altezza: 160 cm Peso: 70 Kg Pag. 15 di 43

16 Apparecchio con cabinet alternativo SK4 (PRODUTTORE BDM) Larghezza: 50 cm Profondità: 65 cm Altezza: 160 cm Peso: 70 Kg Pag. 16 di 43

17 Identificazione dell apparecchio L apparecchio viene identificato dai seguenti codici: Codice identificativo temporaneo dell apparecchio CODEID rilasciato da AAMS su nulla osta di distribuzione; Codice identificativo permanente dell apparecchio CODEID introdotto da AAMS tramite rete telematica; Codice identificativo progressivo della scheda di gioco IDSK; Codice modello CODMOD rilasciato da AAMS; Codice identificativo progressivo dell apparecchio assegnato dal produttore / importatore. I codici CODEID, IDSK, e l identificativo progressivo dell apparecchio, sono riportati nella certificazione di conformità al modello omologato presente in questo documento. I codici CODEID, IDSK e CODMOD vengono anche visualizzati sul video ad ogni accensione e per almeno 10 secondi. Il codice identificativo progressivo della scheda di gioco IDSK è anche visibile su speciali etichette applicate sulla scheda stessa. Dati esposti esteriormente Esternamente all apparecchio sono esposti i valori al costo della partita e il divieto di utilizzo ai minori di anni 18. A video sono visibili le regole del gioco e la descrizione delle combinazioni o sequenze vincenti. Pag. 17 di 43

18 1.h Schemi elettrici dell apparecchio Schema elettrico di cablaggio dell apparecchio.. Pag. 18 di 43

19 LATO SALDATURE Cablaggio Jamma LATO COMPONENTI (a) P I N GND 1 GND GND 2 GND +5V 3 +5V +5V 4 +5V +12/24V HOPPERS (*) 5 +12/24V HOPPERS +12V 6 +12V INT. PORTA PRINCIPALE 7 8 LUCI VINCITE ALTE (**) 9 SPEAKER (GND) 10 SPEAKER LEFT + SPEAKER RIGHT + (stereo) TEST SWITCH LAMP 3 18 STOP 3 LAMP 4 19 STOP 4 LAMP 2 20 STOP 2 LAMP 1 21 STOP 1 LAMP 5 22 STOP 5 LAMP START 23 START LAMP 7 (EX RESTO) 24 CHIAVE REFILL CCTALK DATA 25 STOP 7 (EX RESTO) 26 GND 27 GND GND 28 GND Pag. 19 di 43

20 LE RIGHE BIANCHE INDICANO PIN DA LASCIARE DISCONNESSI. (*) L alimentazione +12/24Vdc va portata al pin 5 in caso di collegamento di erogatori di monete con flat cable su connettore CCTALKHOPPER (direttamente sulla scheda) altrimenti lasciare disconnesso. (**) Luci vincite alte in caso di montaggio cupolino superiore mobile. Schema cavo prolunga da scheda a mobile seriale RS232 SUBD 9 vie femmina LATO MOBILE Cavo 3 fili dritto: pin 2,3,5. SUBD 9 vie maschio LATO SCHEDA Dispositivi di immodificabilità e sicurezza La scheda dispone dei seguenti meccanismi per il controllo della immodificabilità e sicurezza: CCTALK: protocollo che impedisce la sostituzione di una periferica con una non standard: solo con l implementazione dell elenco dei comandi CCTALK una periferica può funzionare con la scheda. I comandi implementati sono elencati negli appositi manuali delle periferiche allegati come documentazione; i costruttori garantiscono che le loro periferiche sono immodificabili e che i comandi del CCTALK considerati pericolosi per le specifiche del mercato italiano (ad es. variazione riconoscimento monete) non sono stati implementati; la macchina non funziona con periferiche non CCTALK e non utilizza comandi non previsti nella implementazione italiana; controllo numero di serie delle periferiche ad ogni accensione: all introduzione del CODEID la macchina registra le periferiche CCTALK connesse in quell istante e le memorizza. Ad ogni startup successivo la macchina ricerca quelle periferiche con lo stesso numero seriale. Se queste non vengono trovate viene segnalata e registrata la manomissione; controllo CCTALK sul numero di serie degli erogatori per ogni emissione dei coin: ad ogni comando di emissione dei coin la scheda indirizza l erogatore che deve emettere indicandone, oltre al numero progressivo (3 o 4) anche il numero di serie. In caso quest ultimo non corrispondesse a quello previsto le monete non vengono emesse. Questo meccanismo di sicurezza è implicito nel protocollo CCTALK. immagini e suoni registrati su Compact Flash con protocollo proprietario, non standard (non riproducibile senza i dati del costruttore); mantenimento dei dati partite ed eventi in modalità sicura e non manomissibile con protocollo proprietario, non standard (non riproducibile senza i dati del costruttore); check iniziali: checksum e test di corretto funzionamento delle periferiche, check sui numeri seriali e product ID dei dispositivi CCTALK, funzionamento processore SLAVE, tempi di power down corretti (alimentazione), interruzione alimentazione durante l emissione di monete, startup condizionato da chiave facoltativo, test di errori di comunicazione tra i processori; blocco non resettabile per eventi critici: ad es. manomissione processore SLAVE, rimozione batteria, ecc.; Pag. 20 di 43

21 blocco resettabile con intervento del rivenditore tramite codice criptato e variabile per eventi anomali (es disconnessione casuale erogatore); memoria processore SLAVE: il processore SLAVE dispone di memoria RAM interna al processore stesso, tamponata con batteria ricaricabile NiMH. Nel caso la batteria venga scollegata, la scheda segnala manomissione grave e si blocca definitivamente. A2. Sigilli antimanomissione Ai lati contrapposti del contenitore interno sono applicati due sigilli antimanomissione. Questi vengono utilizzati come una normale etichetta. La speciale composizione del sigillo fa si che al momento di un eventuale rimozione appaia una scritta che segnala l'avvenuta manomissione. Tale scritta rimane visibile anche nel caso si tentasse di rimettere il sigillo nella stessa posizione. La tentata rimozione o il distaccamento completo di almeno uno dei sigilli antimanomissione annulla l omologazione della macchina e ne rende l utilizzo illegale pertanto Electronic Center S.r.L. declina ogni responsabilità. Ripristino in seguito a interruzione dell alimentazione In caso di interruzione della corrente elettrica, la Scheda PC01 salva tutti i dati di gioco sul file system della Compact Flash, in modo cifrato secondo un metodo proprietario. Al ritorno dell alimentazione, il programma riparte ripetendo tutti i test di immodificabilità della scheda e di funzionamento dell hardware e poi, mediante il caricamento dell ultimo file dei dati di gioco, si riposiziona nello stesso punto in cui era stato spento. Se passa i test la scheda riparte, altrimenti segnala manomissione. In caso di partita interrotta a metà la partita si riposiziona nel punto in cui si era interrotta, rendendo possibile riprendere la partita stessa. In caso di emissione di monete in corso la scheda chiede agli erogatori quante monete rimanevano da emettere e riprende l emissione da dove era stata interrotta; i contatori vengono salvati in maniera corretta. Modalità di accesso alla scheda e interfacce Vengono di seguito elencate le interfacce di cui la scheda dispone insieme con l indicazione di chi è preposto ed autorizzato ad utilizzarle e le funzioni che tramite esse si possono realizzare. A3. Connettore JAMMA Su di esso sono connessi tasti, luci, CCTALK, audio, alimentazione. Il connettore è accessibile al rivenditore o importatore che conosce la password per accedere alla rimozione della copertura esterna. Non è possibile tramite le connessioni su tale pettine cambiare alcuna impostazione della macchina, né attivare o disattivare alcuna funzione. Pag. 21 di 43

22 A4. Connettori cctalk La scheda dispone di due connettori CCTALK connessi in parallelo; è presente inoltre una connessione CCTALK anche sul pettine JAMMA. Tali connessioni sono identiche dal punto di vista funzionale e permettono di connettere i dispositivi previsti dalla macchina che funzionano secondo questo protocollo. I connettori interni sono accessibili al rivenditore o importatore che conosce la password per accedere alla rimozione della copertura esterna. Il noleggiatore ha accesso all estremità connessa ai dispositivi e in caso di guasto può, previo ingresso in modalità di manutenzione, sconnettere i cavetti lato dispositivo e collegare i nuovi apparati CCTALK, i quali, se del tipo previsto dalle specifiche e dall omologa, vengono riconosciuti automaticamente dalla macchina, oppure in caso contrario sono rifiutati. Nessun settaggio è possibile tramite questi connettori. A5. Porta seriale La porta seriale femmina 9 poli presente sulla scheda è utilizzata esclusivamente per la connessione con la rete prevista da AAMS e risponde soltanto ai comandi previsti dal protocollo di comunicazione descritto nell apposito documento. Nessun altro comando è accettato da tale porta. Uscita video primaria. Non ha altre funzioni. A6. Connettore VGA A7. Blindatura della scheda L accesso ai connettori interni e all hardware della Scheda PC01 viene impedito tramite apposito contenitore interno con relativo switch antitamper. L apertura dello switch antitamper porta ad una segnalazione di manomissione ANCHE SE è stato il costruttore ad aprire la scatola. Lo switch antitamper è attivo anche a scheda spenta e la batteria viene garantita per 56 anni circa; quando la batteria si scarica la macchina va in allarme ed è necessario l intervento del costruttore per cambiare la batteria e sbloccare la manomissione. Esternamente una seconda copertura, anch essa protetta da switch antitamper, racchiude tutti i connettori esterni della Scheda PC01. Tale copertura può essere rimossa dal rivenditore previo ingresso in manutenzione, e consente di collegarescollegare la scheda al mobile. Essa è costituita da una scatola connessa ad un antitamper interno alla scheda. Garanzia rispetto tempi minimi partita e media del 74% La macchina adotta numerose misure a garanzia del rispetto del tempo minimo di durata della partita che deve essere di almeno 4 secondi. Il mantenimento della media prevista dalla legge, minimo 74%, è garantita da un opportuno algoritmo software, spiegato nei dettagli in sede di omologa. Tale algoritmo nelle ultime partite del ciclo interviene, se necessario, aggiungendo alle normali vincite delle ulteriori configurazioni vincenti che permettono di raggiungere la media prevista in ogni caso e condizione. Parimenti, la partita non termina fino a quando almeno i 4 secondi minimi di legge non sono trascorsi. Preponderanza degli elementi di abilità La scheda realizza, con accorgimenti grafici e sonori, nonché con le regole del gioco e le fasi variabili, imprevedibili e non ripetitive di comportamento, un gioco di abilità che diverte il giocatore e lo appassiona. La non predicibilità a breve termine della macchina garantisce che l attenzione rimanga alta per sfruttare eventuali momenti favorevoli con un comportamento piuttosto che un altro. Fermo restando che la macchina deve garantire una percentuale minima di Pag. 22 di 43

23 legge del 74% di vincite rispetto agli incassi, e che non può discostarsi troppo in eccesso rispetto a tale media (pena il mancato utile dei gestori), alcuni comportamenti di abilità del giocatore possono favorirne le vincite, a scapito di giocatori non così bravi. Si può quindi concludere che la somma degli elementi di abilità hanno la prevalenza rispetto all elemento aleatorio. Divieto riproduzione delle regole del Poker Le regole sotto descritte del videogioco non ricalcano in alcun modo le regole del POKER, come è facilmente deducibile dalla loro descrizione. Non sono ammesse combinazioni come doppia coppia, scala, full, colore, scala colore, scala reale. Anche nel caso di tre o quattro simboli uguali la somiglianza con il gioco del POKER non esiste, in quanto i simboli non sono numerici e il valore vinto dipende dalla figura, mentre nel poker tre simboli uguali pagano indipendentemente dalla loro posizione e senza tener conto del valore della carta. Distribuzione delle vincite La massima vincita possibile è di 100 Euro per singola partita. Tale vincita viene erogata immediatamente e comporta il termine della partita in corso. E possibile dal punto di vista statistico avere vincite ravvicinate in partite successive ma mai in maniera singolarmente predeterminabile o in alcun modo prevedibile dai giocatori o dal gestore. Descrizione delle regole del gioco Il gioco si basa sull abilità del giocatore (come previsto dalla legge ART. 110, COMMA 6, LETTERA A DEL T.U.L.P.S. e successive modificazioni) e consta di una partita della durata minima di 4 secondi. Il costo della partita è di 1.00, con possibilità di inserimento di monete da o solo , a seconda degli erogatori di monete usati all interno dell apparecchio di gioco. La vincita per partita ammonta ad un massimo di 100 (cento euro) come previsto dalla Legge stessa. Pag. 23 di 43

24 A8. Tabella vincite La tabella vincite è sempre visibile in demo e all inserimento delle monete premendo il tasto HELP. Per ogni simbolo è visualizzato: o il numero di simboli di quel tipo che costituisce una configurazione vincente o la vincita a seconda che si punti un bet da 25, 50, 100, 200 punti (quest ultimo solo sui punti vinti). La partita ha inizio premendo uno dei seguenti tasti: MAX BET: accede direttamente alla fase di giro rulli impostando il bet al massimo; BET: consente di variare il bet; START: accede direttamente alla fase di giro rulli. Il gioco si svolge in un unica fase in cui i rulli girano e generano delle configurazioni. Sono vincenti le configurazioni, come illustrate in tabella vincite, se posizionate sulle linee attive, a partire dal primo simbolo a sinistra, ad eccezione di quelle con il simbolo scarabeo, che paga in qualsiasi posizione, e quelle che innescano il Bonus della Sfinge. è il jolly e sostituisce tutti i simboli ad eccezione del simbolo. Quando vengono rigiocati i punti vinti il colore dello schermo cambia. Terminati i punti ritorna del colore iniziale. Pag. 24 di 43

25 Nel caso di puntata da 25, 50 o 100 punti le linee di pagamento sono 5. Se il giocatore punta 200 punti (con i punti vinti) le linee di pagamento diventeranno BONUS DELLA SFINGE Tale bonus si innesca se nella slot compaiono almeno 3 simboli una linea di gioco attiva. in qualsiasi posizione su Per ogni gruppo di 3 o più simboli verrà conferito un pick, cioè la possibilità di scegliere un sarcofago nella Camera di Sepoltura Egiziana. Il giocatore potrà ricevere fino a 5 pick. Il gioco si trasforma in una Camera di Sepoltura Egiziana dove il giocatore potrà scegliere tra 5 sarcofagi; si aprirà e apparirà una vincita misteriosa oppure il simbolo Sfinge. In quest ultimo caso il giocatore otterrà l accesso alla Camera della Sfinge dove dovrà scegliere una sfinge, che pagherà una vincita misteriosa. 2. RISCHIO Con un ammontare di punti vinti uguale o maggiore di 50, il giocatore potrà scegliere se rischiarlo interamente oppure in parte al gioco dei dadi. Si troverà davanti un tavolo: potrà scegliere su quale o quali numero/i puntare e quale considerare perdente. Premendo start lancerà un dado: a seconda del numero che uscirà potrà vincere oppure perdere la puntata. A9. Gioco Finale Se il giocatore vuole ritirare i punti accumulati fino a quel momento, ma non multipli di 100 (ad esempio: 250, 350, ecc ), entrerà nel gioco finale dove dovrà scegliere tra due valori. Gli verrà immediatamente erogata la vincita arrotondata all euro superiore o inferiore a seconda dell importo che verrà scelto. A10. Conversione dei punti in euro La conversione dei punti vinti in euro avviene nei seguenti casi: al termine del gioco finale al raggiungimento della vincita massima (Euro 100) alla pressione del tasto fine allo scadere del timeout. I punti vengono convertiti in euro nella misura di un centesimo per punto fino ad un massimo di cento euro. Con qualunque punteggio la vincita massima non supera mai i 100 Euro. Pag. 25 di 43

26 A11. Soluzioni adottate per la promozione del gioco responsabile 1. Visualizzazione dei messaggi AAMS Ogni messaggio viene visualizzato su una parte dello schermo, in una barra nera in alto a sinistra dello schermo. Le scritte nella barra appaiono in tutte le schermate in cui il gioco può trovarsi e per almeno il tempo minimo indicato da AAMS. La visualizzazione del messaggio, inoltre, non influisce sull andamento del gioco. 2. Visualizzazione degli Avvisi AAMS Gli avvisi AAMS vengono visualizzati a schermo intero per il tempo indicato da AAMS stesso. Tali avvisi sono bloccanti e impediscono l inizio di una nuova partita fino alla loro scadenza. 3. Messaggi di avviso al giocatore circa il superamento dei limiti di tempo o di importo giocato fissati dal giocatore stesso Come previsto dalla legge è possibilità del giocatore di impostare il valore massimo in euro dell importo che vuole giocare o di tempo attraverso la pressione del tasto corrispondente prima dell inizio di una partita. Tale limite viene visualizzato, in fase di gioco, in alto a destra. Una volta raggiunto il limite imposto viene visualizzato un messaggio per avvertire il giocatore. IMPOSTAZIONE: si possono impostare i valori di tempo o importo dopo aver inserito le monete e prima dell inizio della partita premendo il tasto corrispondente visualizzato a video. Si accede così ad una pagina che con alcuni brevi spiegazioni permette tale impostazione. Dopo 2 minuti di permanenza della macchina in stato demo i contatori vengono resettati. Pag. 26 di 43

27 A12. DIAGRAMMA DI FLUSSO DEL GIOCO Pag. 27 di 43

28 1.i Certificati di sicurezza esigibili Dichiarazione di conformità CE BALDAZZI STYL ART SPA VIA DELL ARTIGIANO PIANORO BOLOGNA Dichiara Che il prodotto è conforme a quanto previsto dalle seguenti direttive comunitarie, comprese le ultime modifiche e la relativa legislazione nazionale di recepimento, progettato e costruito in accordo con : Requisiti di sicurezza generali della Direttiva Bassa Tensione 2006/95/CE (LVD) CEI EN :2008 CEI EN :2005 Requisiti essenziali di sicurezza della Direttiva di Compatibilità Elettromagnetica 2004/108/CE (EMC) CEI EN ; CEI EN , CEI EN , CEI EN , CEI EN , CEI EN , CEI EN ; Descrizione prodotto Apparecchio per videogioco, conforme all art.110 comma 6, lettera A, del TULPS, denominato commercialmente SPHINX C SINGLE EC, utilizzante la scheda elettronica, il cablaggio, le periferiche e mobili, nei modelli definiti nella scheda esplicativa depositata presso l Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato. PIANORO LÌ 12/12//2012 FIRMA Pag. 28 di 43

29 1.j Denominazione commerciale della scheda di gioco Nome commerciale della scheda di gioco SPHINX C SINGLE EC Versione software di gioco ver k Identificazione del produttore della scheda di gioco Produttore scheda di gioco Electronic Center S.r.L. Via F. Cilea Alessandria Codice Produttore: l Descrizione delle soluzioni adottate per la promozione del gioco responsabile E stata prevista la possibilità, da parte del giocatore, di inserire, prima ancora di iniziare a giocare, un limite massimo in tempo di gioco e/o in denaro inserito, in modo da potersi autoregolamentare. I limiti possono essere settati ad inizio partita, premendo l apposito pulsante LIMITI. Superato uno dei limiti impostati, comparirà un messaggio di avvertimento nel riquadro per gli avvisi preposto. L avviso continuerà ad essere visibile fino a che il giocatore non modificherà i valori impostati o fino a che l apparecchio non verrà spento e riacceso; in ogni caso il gioco continuerà a funzionare regolarmente. E previsto inoltre un ulteriore riquadro, quello dei messaggi per il gioco responsabile, in cui vengono visualizzati gli appositi messaggi che AAMS invia all apparecchio attraverso il protocollo di comunicazione. I messaggi continuano ad essere visualizzati fino a che non ne sia decorsa la validità stabilita. Nel caso i messaggi inviati da AAMS siano più di uno, essi vengono visualizzati alternativamente, a rotazione. Durante la fase di presentazione viene visualizzato il regolamento sintetico di gioco, comprensivo di chiare indicazioni del costo della partita, della vincita massima e il divieto di gioco ai minori di anni 18. Il regolamento di gioco può essere richiamato anche a inizio partita, tramite l apposito tasto HELP. Viene inoltre visualizzato il logo GIOCO SICURO di AAMS, in modo da permettere l immediata identificazione dell apparecchio da parte del giocatore. Pag. 29 di 43

30 Manutenzione straordinaria Consiste in qualsiasi tipo di intervento sulla scheda di gioco necessario al ripristino delle caratteristiche tecniche dell apparecchio, le modalità di funzionamento e quelle di distribuzione dei premi, a seguito di un guasto o di un blocco per tentativo di manomissione. L intervento di manutenzione straordinaria è consentito esclusivamente al produttore o dal personale tecnico da lui autorizzato, il quale dovrà inserire una password all interno della procedura di test affinché egli venga riconosciuto ed abilitato alle funzioni solo a lui riservate. Alcuni tipi di manutenzione straordinaria possono rendere obbligatorio l intervento anche del produttore della scheda. Ogni intervento di manutenzione straordinaria dovrà essere annotato sull apposito registro contenuto nella parte finale di questo documento. Manutenzione ordinaria Consiste in qualsiasi tipo di intervento che non sia una manutenzione straordinaria e che sia necessario ripristino della completa funzionalità dell apparecchio a seguito di un guasto. L intervento di manutenzione ordinaria deve essere eseguito esclusivamente dal personale tecnico autorizzato dal gestore o dal produttore. Pag. 30 di 43

31 2.b Precauzioni Precauzioni di utilizzo Qualsiasi tipo di intervento deve essere realizzato esclusivamente da personale tecnico qualificato e autorizzato. Prima di effettuare interventi interni all apparecchio, scollegare il cavo dalla presa di rete elettrica. Evitare urti violenti per la presenza di vetri e video. Evitare il rovesciamento dell apparecchio. Le chiavi per l apertura delle serrature di tutti gli sportelli di accesso ai vani interni dell apparecchio devono essere conservate solo dal gestore, si fa eccezione esclusivamente per la chiave dello sportello della cassa monete che eventualmente può essere consegnata anche all esercente. La chiave esercente (o refill ) deve sempre essere consegnata anche all esercente. Precauzioni di smaltimento In base alla normativa RAEE è obbligatorio non smaltire l apparecchio come rifiuto urbano, si dovranno quindi utilizzare i sistemi di raccolta separata RAEE, oppure si potrà riconsegnarlo al distributore all atto dell acquisto di un nuovo apparecchio. Lo smaltimento abusivo dell apparecchio, nonché l utilizzo improprio dello stesso o di parti di esso, possono avere effetti potenzialmente dannosi sull ambiente e sulla salute umana. Il sottostante simbolo viene applicato sull apparecchio per segnalare che lo smaltimento deve obbligatoriamente seguire i sistemi di raccolta separata RAEE, e che sono previste sanzioni in casi di smaltimento abusivo. Pag. 31 di 43

32 2.c Dispositivi particolari L apparecchio è dotato di alcuni dispositivi periferici particolari oltre agli apparati di accettazione ed erogazione delle monete. Pulsante di test Permette l accesso alla procedura di test. Chiave esercente (o refill ) Permette di visionare la contabilità periodica, di effettuare il riempimento refill degli apparati di erogazione delle monete e altre funzioni particolari descritte nelle istruzioni a video della procedura di Test. Connessione RS232 AAMS Consente l accesso ai contatori dei dati tramite l apposito protocollo di comunicazione definito dalla AAMS. Dispositivo di controllo AAMS E un componente, fornito da AAMS, con caratteristiche conformi alla norma ISO/IEC 7810/2003 (smart card), dotato di processore conforme allo standard ISO 7816, il cui scopo è controllare la regolarità fiscale/legale dell apparecchio. Tale componente può anche inibire il funzionamento dell apparecchio in mancanza di connessione con la rete telematica della AAMS o in caso di sospetta manomissione. 2.d Manutenzione straordinaria Ogniqualvolta il manutentore autorizzato effettuarà un intervento di manutenzione straordinaria, dovrà inserirne gli estremi sia sull appostiro registro cartaceo allegato a questo documento, sia sulla memoria della scheda di gioco. Per fare ciò è necessario accedere alla procedura di Test: selezionare opzioni produttori/manutentori dalla pagina opzioni generali (verranno richiesti i codici d autorizzazione predisposti dal produttore dell apparecchio); selezionare l opzione gestione manutenzioni, verrà eventualmente visualizzato un elenco di eventi di blocco; selezionare l opzione associa manutenzione a ultimo/i evento/i per inserire la manutenzione di rimozione blocco; oppure selezionare inserisci manutenzione generica per inserire una manutenzione in assenza di alcun blocco. Il numero seriale, relativo al dispositivo in manutenzione, se possibile verrà automaticamente rilevato dal software, in alcuni casi dovrà invece essere inserito dal manutentore, si precisa che tali numeri seriali sono espressi in codifica esadecimale. Pag. 32 di 43

33 2.e Soggetti coinvolti Produttore E il soggetto che commercializza l apparecchio nella sua completezza. E suo compito sottoporre l apparecchio alla omologazione da parte dell AAMS. Egli deve certificare che ogni singola unità distribuita sia conforme all originale omologato e deve associarle il corretto codice identificativo temporaneo dell apparecchio CODEID rilasciato da AAMS. Il produttore deve provvedere al servizio tecnico necessario alle manutenzioni straordinarie degli apparecchi. E suo dovere conservare gelosamente le sue password di riconoscimento ed utilizzare tutte le procedure necessarie ad evitare che possano essere divulgate a soggetti non autorizzati. Gestore E il proprietario/possessore che gestisce l apparecchio, acquistato dal produttore o dalla relativa rete distributiva. Il gestore, generalmente colloca l apparecchio presso un esercizio pubblico amministrato dall esercente. Egli deve provvedere al servizio tecnico necessario alle manutenzioni ordinarie degli apparecchi. Inoltre, egli deve conservare gelosamente le chiavi degli sportelli dei vani interni dell apparecchio per evitare l accesso di soggetti non autorizzati. Esercente Amministra il locale pubblico presso il quale è collocato l apparecchio. Egli deve impedire il gioco ai minori di anni 18. In caso di necessità deve provvedere al ripristino della scorta di monete dei dispositvi di erogazione utilizzando la chiave di refill ed inserendo contemporanemente le monete nel dispositivo di inserimento. L esercente non deve mai accedere ai vani interni dell apparecchio ad eccezione del vano della cassa monete e non deve mai effettuare alcun tipo di intervento di manutenzione. L esercente deve conservare l apparecchio e il suo collegamento alla presa di rete con la cura del buon padre di famiglia. Pag. 33 di 43

34 3. CERTIFICATO DI CONFORMITA AL MODELLO OMOLOGATO AUTOCERTIFICAZIONE Il sottoscritto, il legale rappresentante di BALDAZZI STYL ART SPA spa, attesta che l Apparecchio elettronico da trattenimento denominato SPHINX C SINGLE EC, identificato dai sottostanti codici, è conforme all esemplare che è stato sottoposto alla verifica tecnica per il conseguimento della certificazione di conformità alle prescrizioni di idoneità al gioco lecito. Codice identificativo progressivo della scheda di gioco IDSK _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ Codice identificativo progressivo dell apparecchio ass. dal produttore / importatore Codice identificativo temporaneo dell apparecchio CODEID rilasciato da AAMS _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ Il legale rappresentante BALDAZZI ETTORE. Pag. 34 di 43

35 5. REGISTRO DELLE MANUTENZIONI STRAORDINARIE L intervento di manutenzione straordinaria è effettuata: a) dal produttore della scheda di gioco, per qualsiasi intervento sulla scheda stessa; b) dal produttore/importatore ovvero da soggetti specializzati da questi incaricati per gli interventi che interessano gli altri dispositivi dell apparecchio, identificati tramite il codice identificativo IDSOGG rilasciato da AAMS. Tutti i soggetti abilitati sono tenuti a riportare i dati, di ciascuna manutenzione effettuata, su questo registro cartaceo e sul registro elettronico della scheda di gioco. Per effettuare l inserimento dei dati sul registro elettronico della scheda di gioco, è necessario autenticarsi grazie all inserimento dell IDSOGG e di una apposita password, all interno della procedura di test affinché l operatore venga riconosciuto ed abilitato alle funzioni solo a lui riservate. Il codice identificativo dell apparecchio CODEID, da riportarsi sul questo registro cartaceo per ciascuna manutenzione, dovrà essere quello valido al momento della manutenzione stessa. Per cui si dovrà utilizzare il CODEID temporaneo, nel periodo antecedente all introduzione del CODEID permanete, dopodiché si dovrà sempre utilizzare quest ultimo. Questo registro, che accompagna l apparecchio, e deve essere conservato, a cura del gestore dell apparecchio, per un periodo di 5 anni. Nome commerciale del modello SPHINX C SINGLE EC Codice identificativo temporaneo dell apparecchio CODEID rilasciato da AAMS _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ Codice identificativo permanente dell apparecchio CODEID introdotto da AAMS _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ Produttore: BALDAZZI STYL ART SPA Via dell artigiano Pianoro (BO) Pag. 35 di 43

36 Data MANUTENZIONE STRAORDINARIA _ _ _ _ _ _ _ _ Codice identificativo dell apparecchio CODEID _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ Descrizione dell intervento; oggetto dell intervento; parti o apparati interessati; note Codice intervento _ _ e numero di serie NSER del dispositivo oggetto dell intervento _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ Codice identificativo IDSOGG del soggetto, autorizzato dal produttore, che ha eseguito l intervento _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ Nome, Timbro e firma Data MANUTENZIONE STRAORDINARIA _ _ _ _ _ _ _ _ Codice identificativo dell apparecchio CODEID _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ Descrizione dell intervento; oggetto dell intervento; parti o apparati interessati; note Codice intervento _ _ e numero di serie NSER del dispositivo oggetto dell intervento _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ Codice identificativo IDSOGG del soggetto, autorizzato dal produttore, che ha eseguito l intervento _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ Nome, Timbro e firma Data _ _ _ _ _ _ _ _ MANUTENZIONE STRAORDINARIA Pag. 36 di 43

37 Codice identificativo dell apparecchio CODEID _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ Descrizione dell intervento; oggetto dell intervento; parti o apparati interessati; note Codice intervento _ _ e numero di serie NSER del dispositivo oggetto dell intervento _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ Codice identificativo IDSOGG del soggetto, autorizzato dal produttore, che ha eseguito l intervento _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ Nome, Timbro e firma Data MANUTENZIONE STRAORDINARIA _ _ _ _ _ _ _ _ Codice identificativo dell apparecchio CODEID _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ Descrizione dell intervento; oggetto dell intervento; parti o apparati interessati; note Codice intervento _ _ e numero di serie NSER del dispositivo oggetto dell intervento _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ Codice identificativo IDSOGG del soggetto, autorizzato dal produttore, che ha eseguito l intervento _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ Nome, Timbro e firma Pag. 37 di 43

38 Data MANUTENZIONE STRAORDINARIA _ _ _ _ _ _ _ _ Codice identificativo dell apparecchio CODEID _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ Descrizione dell intervento; oggetto dell intervento; parti o apparati interessati; note Codice intervento _ _ e numero di serie NSER del dispositivo oggetto dell intervento _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ Codice identificativo IDSOGG del soggetto, autorizzato dal produttore, che ha eseguito l intervento _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ Nome, Timbro e firma Data MANUTENZIONE STRAORDINARIA _ _ _ _ _ _ _ _ Codice identificativo dell apparecchio CODEID _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ Descrizione dell intervento; oggetto dell intervento; parti o apparati interessati; note Codice intervento _ _ e numero di serie NSER del dispositivo oggetto dell intervento _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ Codice identificativo IDSOGG del soggetto, autorizzato dal produttore, che ha eseguito l intervento _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ Nome, Timbro e firma Pag. 38 di 43

39 Data MANUTENZIONE STRAORDINARIA _ _ _ _ _ _ _ _ Codice identificativo dell apparecchio CODEID _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ Descrizione dell intervento; oggetto dell intervento; parti o apparati interessati; note Codice intervento _ _ e numero di serie NSER del dispositivo oggetto dell intervento _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ Codice identificativo IDSOGG del soggetto, autorizzato dal produttore, che ha eseguito l intervento _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ Nome, Timbro e firma Data MANUTENZIONE STRAORDINARIA _ _ _ _ _ _ _ _ Codice identificativo dell apparecchio CODEID _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ Descrizione dell intervento; oggetto dell intervento; parti o apparati interessati; note Codice intervento _ _ e numero di serie NSER del dispositivo oggetto dell intervento _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ Codice identificativo IDSOGG del soggetto, autorizzato dal produttore, che ha eseguito l intervento _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ Nome, Timbro e firma Pag. 39 di 43

40 Data MANUTENZIONE STRAORDINARIA _ _ _ _ _ _ _ _ Codice identificativo dell apparecchio CODEID _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ Descrizione dell intervento; oggetto dell intervento; parti o apparati interessati; note Codice intervento _ _ e numero di serie NSER del dispositivo oggetto dell intervento _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ Codice identificativo IDSOGG del soggetto, autorizzato dal produttore, che ha eseguito l intervento _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ Nome, Timbro e firma Data MANUTENZIONE STRAORDINARIA _ _ _ _ _ _ _ _ Codice identificativo dell apparecchio CODEID _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ Descrizione dell intervento; oggetto dell intervento; parti o apparati interessati; note Codice intervento _ _ e numero di serie NSER del dispositivo oggetto dell intervento _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ Codice identificativo IDSOGG del soggetto, autorizzato dal produttore, che ha eseguito l intervento _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ Nome, Timbro e firma Pag. 40 di 43

41 Codici di intervento definiti da AAMS Codice dell intervento Descrizione 90 Manutenzione ordinaria della scheda di gioco 91 Sostituzione della scheda di gioco 92 Riparazione sensore di apertura del contenitore della scheda di gioco 93 Riparazione sensore della copertura del contenitore della scheda di gioco 94 Sostituzione sensore di apertura del contenitore della scheda di gioco 95 Sostituzione sensore della copertura del contenitore della scheda di gioco 96 Riparazione del dispositivo di inserimento delle monete 97 Sostituzione del dispositivo di inserimento delle monete 98 Riparazione del dispositivo di erogazione delle monete 99 Sostituzione del dispositivo di erogazione delle monete 9A 9B Sostituzione batteria/e Riparazione del lettore del dispositivo di controllo di AAMS 9C Sostituzione del lettore del dispositivo di controllo di AAMS 9D 9E Riparazione di altro tipo di dispositivo, diversa da quelle corrispondenti ai codici precedenti Sostituzione di altro tipo di dispositivo, diversa da quelle corrispondenti ai codici precedenti Pag. 41 di 43

42 6. CONDIZIONI E TERMINI DI UTILIZZO DEL LIBRETTO Questo libretto identifica l apparecchio e ne è parte integrante, deve sempre accompagnare la macchina per essere esibito ad ogni richiesta di controllo; è da considerarsi valido solo se identico in ogni sua parte all originale, correttamente compilato in ogni sua parte, e in presenza di firma del legale rappresentante del produttore sul certificato di conformità al modello omologato. In caso di smarrimento del presente libretto si dovrà presentare denuncia alle autorità competenti e, allegando una copia della denuncia stessa, richiedere duplicato per iscritto all azienda produttrice. Il nuovo libretto riporterà la scritta duplicato. Pag. 42 di 43

43 Pag. 43 di 43

Caratteristiche esteriori dell apparecchio SPECIFICHE: TESTATINA SENZA LUCI CROMATA (Opzionale) TESTATINA SENZA LUCI VERNICIATA (Opzionale)

Caratteristiche esteriori dell apparecchio SPECIFICHE: TESTATINA SENZA LUCI CROMATA (Opzionale) TESTATINA SENZA LUCI VERNICIATA (Opzionale) Caratteristiche esteriori dell apparecchio TIPOLOGIA: PRODUTTORE: MODELLO: MOBILE Cristaltec S.p.A. ROXI SPECIFICHE: Larghezza: Profondità: Altezza: Peso: 47 cm 43 cm 180 cm 75 Kg TESTATINA SENZA LUCI

Dettagli

L apparecchio è costituito dai seguenti elementi hardware NON SENSIBILI e COMPATIBILI ACME SRL LCD SLOT ACME SRL FLASH SLOT AMS SRL LUCKY CABINET

L apparecchio è costituito dai seguenti elementi hardware NON SENSIBILI e COMPATIBILI ACME SRL LCD SLOT ACME SRL FLASH SLOT AMS SRL LUCKY CABINET 2.d CARATTERISTICHE TECNICHE DELL APPARECCHIO, DELLE MODALITÀ DI FUNZIONAMENTO E DI DISTRIBUZIONE DELLE VINCITE 2.d.1 CARATTERISTICHE TECNICHE DELL APPARECCHIO: DEGLI ELEMENTI COMPATIBILI E DEI COMPONENTI

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

Procedura corretta per mappare con ECM Titanium

Procedura corretta per mappare con ECM Titanium Procedura corretta per mappare con ECM Titanium Introduzione: In questo documento troverete tutte le informazioni utili per mappare correttamente con il software ECM Titanium, partendo dalla lettura del

Dettagli

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700 Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria +24VDC VDC OUTPUT MICROPROCESS. E P IN EXH OUT Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria 7 Trattamento

Dettagli

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM 1 Stato del combinatore direttamente sul display della Consolle XM Interrogazione credito residuo tramite SMS e inoltro SMS ricevuti Messaggi di allarme pre-registrati Completa integrazione con centrali

Dettagli

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Istruzioni sull aggiornamento per i modelli di navigazione: AVIC-F40BT, AVIC-F940BT, AVIC-F840BT e AVIC-F8430BT

Dettagli

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino TITOLO ESPERIENZA: Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino PRODOTTI UTILIZZATI: OBIETTIVO: AUTORE: RINGRAZIAMENTI: Interfacciare e controllare un modello di nastro trasportatore

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano AMICO CI SENTO Manuale di istruzioni - Italiano 1. Per iniziare 1.1 Batteria 1.1.1 Installare la batteria Rimuovere il coperchio della batteria. Allineare i contatti dorati della batteria con i relativi

Dettagli

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS www.gmshopping.it TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS MANUALE UTENTE Questo documento è di proprietà di Ciro Fusco ( Cfu 2010 ) e protetto dalle leggi italiane sul diritto d autore (L. 633 del 22/04/1941

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future.

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. ATTENZIONE: Utilizzare il prodotto solo per l uso al quale

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

Manuale d Uso. Ref: 04061

Manuale d Uso. Ref: 04061 Manuale d Uso Ref: 04061 1 Grazie per aver acquistato il lettore digitale ENERGY SISTEM INNGENIO 2000. Questo manuale fornisce istruzioni operative dettagliate e spiegazioni delle funzioni per godere al

Dettagli

PANDORA Sistema di Telecontrollo per Ascensori PANDORA is powered by

PANDORA Sistema di Telecontrollo per Ascensori PANDORA is powered by PANDORA Sistema di Telecontrollo per Ascensori l'espressione v a s o d i P a n d o r a viene usata metaforicamente per alludere all'improvvisa scoperta di un problema o una serie di problemi che per molto

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

In base alla formula di torneo adottata i tornei possono pertanto prevedere lo svolgimento di una o più partite.

In base alla formula di torneo adottata i tornei possono pertanto prevedere lo svolgimento di una o più partite. Formule di gioco La successione di mani necessarie per l eliminazione del penultimo giocatore o per la determinazione dei giocatori che accedono ad un turno successivo costituisce una partita. In base

Dettagli

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze.

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze. MONITOR DEFIBRILLATORE LIFEPAK 12 Il Monitor Defibrillatore LIFEPAK 12 è un dispositivo medicale che nasce per l emergenza e resiste ad urti, vibrazioni, cadute, polvere, pioggia e a tutte quelle naturali

Dettagli

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO VALIDO PER MOD. DTCHARGE E 1000 CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO LEGGERE CON CURA IN OGNI SUA PARTE PRIMA DI ALIMENTARE TOGLIAMO IL COPERCHIO, COSA FARE?? Il DTWind monta alternatori tri fase. Ne consegue

Dettagli

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1 Manuale utente Indice Avvisi di Sicurezza... 2 1 Introduzione... 3 2 Caratteristiche Generali... 3 3 Ricevimento e Collocazione... 4

Dettagli

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Indice Sistemi di citofonia e videocitofonia - Tecnologia e qualità... - Installazione più facile e rapida... 4 - I sistemi

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO

DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO - PRECAUZIONI DI SICUREZZA - LEGGERE ATTENTAMENTE PRIMA DELL

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

POWER BANK CON TORCIA LED. Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED. mah

POWER BANK CON TORCIA LED. Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED. mah POWER BANK Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED mah 2800 CON TORCIA LED Batteria Supplementare Universale per ricaricare tutti i dispositivi portatili di utlima generazione Manuale d uso SPE006-MCAL

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

domaqua m Ogni goccia conta! domaqua m - contatori sopraintonaco

domaqua m Ogni goccia conta! domaqua m - contatori sopraintonaco domaqua m Ogni goccia conta! domaqua m - contatori sopraintonaco domaqua m - contatori sopraintonaco domaqua m ista rappresenta l'alternativa economica per molte possibilità applicative. Essendo un contatore

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

BLACK DELUXE NE. Nome Commerciale: Scheda di Gioco: Produttore Scheda: C1204 BLACK DELUXE NAZIONALE ELETTRONICA S.R.L. Monogioco.

BLACK DELUXE NE. Nome Commerciale: Scheda di Gioco: Produttore Scheda: C1204 BLACK DELUXE NAZIONALE ELETTRONICA S.R.L. Monogioco. FLASH SLOT ACME SRL LCD SLOT ACME SRL CASINO_ Baldazzi Styl Art LAS VEGAS COMPACT Baldazzi Styl Art Pagina 1 di 18 MAGNUM 22 Baldazzi Styl Art SK3 BDM SK4 BDM BELL DOUBLE 1TFT BELL ELECTRONIC Pagina 2

Dettagli

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche F12 MANUALE UTENTE 1. F12 Caratteristiche Progettato per sopravvivere in condizioni difficili, fornendo regolari ed accurate registrazioni di posizione sfruttando un GPS all avanguardia sulla rete cellulare,

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione E-VISION Tempo Timer luci a microprocessore Manuale d uso e installazione ELOS E-VISION - Tempo Controllo Luci Acquario a Microprocessore. 1. Semplice da programmare 2. Gestisce sia lampade a led sia lampade

Dettagli

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser Manuale d Istruzioni Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser MODELLO 42545 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato il Termometro IR Modello 42545. Il 42545 può effettuare

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 Pag. 1 / 10 SOMMARIO: 1 INTRODUZIONE... 3 2 PANNELLO DI CONTROLLO... 4 2.1 I TASTI... 4 2.2 IL DISPLAY... 4 3 I MENU... 5 3.1 MODIFICA TERMOSTATO AMBIENTE RADIO...

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

Manuale di utilizzo centrale ST-V

Manuale di utilizzo centrale ST-V Accessori 1 Capitolo I : Introduzione 2 1.1 Funzioni 2 1.2 Pannello_ 5 1.3 I CON 5 Capitolo II : Installazione e connessione 6 2.1 Apertura della confezione 6 2.2 Installazione del pannello_ 6 2.3 Cablaggio

Dettagli

Istruzioni per l uso Sartorius

Istruzioni per l uso Sartorius Istruzioni per l uso Sartorius Descrizione dell interfaccia per le bilance Entris, ED, GK e GW Indice Impiego previsto Indice.... 2 Impiego previsto.... 2 Funzionamento.... 2 Uscita dati.... 3 Formato

Dettagli

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1 Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5 9356197 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto SU-5 è conforme alle

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione dei moduli di Gestione dei Progetti Finanziati del Sistema GEFO Rev. 02 Manuale GeFO Pagina 1 Indice 1. Introduzione... 4 1.1 Scopo e campo di applicazione...

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

REGISTRO DELLE IMPRESE

REGISTRO DELLE IMPRESE REGISTRO DELLE IMPRESE SCIOGLIMENTO, LIQUIDAZIONE e CANCELLAZIONE 1/2005 maggio 2005 www.an.camcom.it 1 PREMESSA... 3 SOCIETÀ DI CAPITALI... 3 DELIBERA DI SCIOGLIMENTO E NOMINA DEL LIQUIDATORE... 3 SCIOGLIMENTO

Dettagli

D-CAM 500 SENSORE PIROELETTRICO CON TELECAMERA AUDIO INTEGRATA MANUALE DI INSTALLAZIONE

D-CAM 500 SENSORE PIROELETTRICO CON TELECAMERA AUDIO INTEGRATA MANUALE DI INSTALLAZIONE D-CAM 500 SENSORE PIROELETTRICO CON TELECAMERA AUDIO INTEGRATA MANUALE DI INSTALLAZIONE 1 MORSETTIERA INTERNA Qui di seguito è riportato lo schema della morsettiera interna: Morsettiera J1 12 V + - N.C.

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 Manuale d'istruzioni Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 382280 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato l'alimentatore DC Programmabile 382280 della Extech.

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI PARTE VI > IL RIMBORSO DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI Rimborsi risultanti dal modello Unico Rimborsi eseguiti su richiesta 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI Accredito su conto corrente

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless Gentile Cliente, Ti ringraziamo per aver scelto Aladino Vision. Aladino Vision è unico, essenziale, elegante e definisce un nuovo concetto per la telefonia cordless assegnando un ruolo attivo alla stazione

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

Note e informazioni legali

Note e informazioni legali Note e informazioni legali Proprietà del sito; accettazione delle condizioni d uso I presenti termini e condizioni di utilizzo ( Condizioni d uso ) si applicano al sito web di Italiana Audion pubblicato

Dettagli

Agenzia delle Dogane e dei Monopoli

Agenzia delle Dogane e dei Monopoli Prot. R.U. 20990 IL DIRETTORE DELL AGENZIA Visto il Regolamento generale delle lotterie nazionali approvato con Decreto del Presidente della Repubblica 20 novembre 1948, n.1677 e successive modificazioni;

Dettagli

Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti l attività di mediatore disciplinata dalla legge 3 febbraio

Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti l attività di mediatore disciplinata dalla legge 3 febbraio Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti l attività di mediatore disciplinata dalla legge 3 febbraio 1989, n. 39, in attuazione degli articoli 73 e 80 del decreto

Dettagli

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA Prot. 2015/25992 Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate

Dettagli

Avena 135/135 Duo. T elefono cordless analogico DECT. Istruzioni per l uso

Avena 135/135 Duo. T elefono cordless analogico DECT. Istruzioni per l uso Avena 135/135 Duo T elefono cordless analogico DECT Istruzioni per l uso Attenzione: istruzioni per l uso con avvertenze di sicurezza! Leggerle attentamente prima di mettere in funzione l apparecchio e

Dettagli

Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT

Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT Istruzioni per l'installazione TempsensorAmb-IIT110610 98-0042610 Versione 1.0 IT SMA Solar Technology AG Indice Indice 1 Avvertenze su queste istruzioni.....................

Dettagli

User Manual ULTRA-DI DI20. Professional Active 2-Channel DI-Box/Splitter

User Manual ULTRA-DI DI20. Professional Active 2-Channel DI-Box/Splitter User Manual ULTRA-DI DI20 Professional Active 2-Channel DI-Box/Splitter 2 ULTRA-DI DI20 Indice Grazie...2 1. Benvenuti alla BEHRINGER!...6 2. Elementi di Comando...6 3. Possibilità Di Connessione...8 3.1

Dettagli

Come utilizzare il contatore elettronico monofase. E scoprirne tutti i vantaggi.

Come utilizzare il contatore elettronico monofase. E scoprirne tutti i vantaggi. Come utilizzare il contatore elettronico monofase. E scoprirne tutti i vantaggi. Indice Il contatore elettronico. Un sistema intelligente che vive con te 2 Un contatore che fa anche bella figura 3 Oltre

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno.

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. UPPLEVA Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. 5 anni di GARANZIA INCLUSA NEL PREZZO I televisori, i sistemi audio e gli occhiali 3D UPPLEVA sono garantiti 5 anni. Per saperne

Dettagli

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Il presente documento applica il Regolamento sulla gestione delle segnalazioni e dei reclami

Dettagli

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE LIMITED WARRANTY EDILIZIA VERTICALE Wolly 2 La centrale che per la sua versatilità di installazione ha rivoluzionato il concetto di aspirapolvere centralizzato, consentendo la sua installazione anche nei

Dettagli

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Diagramma di selezione VF KEYF VF KEYF1 VF KEYF2 VF KEYF3 VF KEYF7 VF KEYF AZIONATORI UNITA DI CONTATTO 1 2 21 22 2NO+1NC FD FP

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1 Pagina 1 di 8 REGOLAMENTO SULL USO DI INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA MESSO A DISPOSIZONE DEI DIPENDENTI PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI D UFFICIO () Approvato con deliberazione del Consiglio di Istituto

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili 2012 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta,

Dettagli

Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16

Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16 Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16 Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

Introduzione delle nuove banconote Europa da 10

Introduzione delle nuove banconote Europa da 10 Introduzione delle nuove banconote Europa da 10 Il 23 settembre sarà introdotta la nuova versione della banconota da 10. CPI ha perciò il piacere di annunciare che i prodotti delle serie MEI Cashflow 2000

Dettagli

Come utilizzare il contatore elettronico trifase. E scoprirne tutti i vantaggi.

Come utilizzare il contatore elettronico trifase. E scoprirne tutti i vantaggi. Come utilizzare il contatore elettronico trifase. E scoprirne tutti i vantaggi. Indice Il contatore elettronico. Un sistema intelligente che lavora con te 2 Un contatore che fa anche bella figura 3 Oltre

Dettagli

HM 10 16 25 Hybrid Meter. Smart metering commerciale Smart Gas Meter 2004/22/EC (MID)

HM 10 16 25 Hybrid Meter. Smart metering commerciale Smart Gas Meter 2004/22/EC (MID) HM 10 16 25 Hybrid Meter Smart metering commerciale Smart Gas Meter 2004/22/EC (MID) SMART GAS METER HM series G10 G16 G25 HyMeter è un contatore per uso commerciale a tecnologia ibrida. Combina le caratteristiche

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1

Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1 Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1 1.1 Presentazione...2 2.2 Download e installazione...2 2.2 Login...3 2.2.1 Limitazioni all'accesso...4 2.3 Profili di visione...6 2.4 Reti...7 2.5 Diritti...7 3.0 Fruizione

Dettagli

Phonak ComPilot. Manuale d uso

Phonak ComPilot. Manuale d uso Phonak ComPilot Manuale d uso Indice 1. Benvenuto 5 2. Per conoscere il dispositivo ComPilot in uso 6 2.1 Legenda 7 2.2 Accessori 8 3. Come cominciare 9 3.1 Impostazione dell alimentatore 9 3.2 Come caricare

Dettagli

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting. explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.it Procedura di gestione per Laboratori di Analisi Cliniche Pag.

Dettagli

Oscilloscopi serie WaveAce

Oscilloscopi serie WaveAce Oscilloscopi serie WaveAce 60 MHz 300 MHz Il collaudo facile, intelligente ed efficiente GLI STRUMENTI E LE FUNZIONI PER TUTTE LE TUE ESIGENZE DI COLLAUDO CARATTERISTICHE PRINCIPALI Banda analogica da

Dettagli

IMMS-CI-HW. Interfaccia programmatore (CI) IMMS. Istruzioni per l installazione IMMS. Controller. Interface. AC From Transformer 24 VAC REM 24 VAC SEN

IMMS-CI-HW. Interfaccia programmatore (CI) IMMS. Istruzioni per l installazione IMMS. Controller. Interface. AC From Transformer 24 VAC REM 24 VAC SEN CI 4 Comm. IMMS-CI-HW Interfaccia programmatore (CI) IMMS POWER From Transformer 24 V 24 V Ground To REM Istruzioni per l installazione To SmartPort Sensor 1 Sensor 2 Sensor 3 From Sensors Sensor Common

Dettagli

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Il cavo di alimentazione è rigidamente fissato nella parte inferiore del terminale (fig.1), tale cavo deve essere connesso al trasformatore esterno (fig. ) e, questi,

Dettagli

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE UN SISTEMA INTEGRATO COMUNICAZIONE VERSO L ESTERNO Istituti di vigilanza Invio allarmi con protocollo CONTACT ID Comunicatore PSTN Espansione GSM Telefono

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES LIMITED WARRANTY PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES Sistem Cube La centrale Sistem Cube è una soluzione geniale per tutti gli spazi ridotti. Compattezza, razionalità e potenza la rendono adatta

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

DATA: 20/02/2014 DOC.MII11166 REV. 2.21 GUIDA APPLICATIVA PER L ANALIZZATORE DI INTERRUTTORI E MICRO-OHMMETRO MOD. CBA 1000

DATA: 20/02/2014 DOC.MII11166 REV. 2.21 GUIDA APPLICATIVA PER L ANALIZZATORE DI INTERRUTTORI E MICRO-OHMMETRO MOD. CBA 1000 DATA: 20/02/2014 DOC.MII11166 REV. 2.21 GUIDA APPLICATIVA PER L ANALIZZATORE DI INTERRUTTORI E MICRO-OHMMETRO MOD. CBA 1000 Doc. MII11166 Rev. 2.21 Pag. 2 di 138 REVISIONI SOMMARIO VISTO N PAGINE DATA

Dettagli

Guida al portale produttori

Guida al portale produttori GUIDA AL PORTALE PRODUTTORI 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 2. DEFINIZIONI... 3 3. GENERALITA... 4 3.1 CREAZIONE E STAMPA DOCUMENTI ALLEGATI... 5 3.2 INOLTRO AL DISTRIBUTORE... 7 4. REGISTRAZIONE AL PORTALE...

Dettagli

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche Manuale d uso Regolatore di carica EP5 con crepuscolare Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche ITALIANO IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA Questo manuale contiene importanti informazioni sulla

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

BOATRONIC M-420. Indice. Manuale di istruzioni 7134.8/5--IT

BOATRONIC M-420. Indice. Manuale di istruzioni 7134.8/5--IT Manuale di istruzioni 7134.8/5--IT BOATRONIC M-2, M-420 BOATRONIC M-2 BOATRONIC M-420 Indice Pagina 1 Generalità... 2 2 Sicurezza... 2 2.1 Contrassegni delle indicazioni nel manuale... 2 2.2 Qualifica

Dettagli

BacPac con LCD. Manuale dell utente + Informazioni sulla garanzia

BacPac con LCD. Manuale dell utente + Informazioni sulla garanzia BacPac con LCD Manuale dell utente + Informazioni sulla garanzia AGGIORNAMENTO FIRMWARE Per determinare se è necessario effettuare un aggiornamento del firmware, seguire questi passi: Con l apparecchio

Dettagli