SECONDA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI NAPOLI Dipartimento di Scienze Mediche, Chirurgiche, Neurologiche, Metaboliche e dell Invecchiamento

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SECONDA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI NAPOLI Dipartimento di Scienze Mediche, Chirurgiche, Neurologiche, Metaboliche e dell Invecchiamento"

Transcript

1 SECONDA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI NAPOLI Dipartimento di Scienze Mediche, Chirurgiche, Neurologiche, Metaboliche e dell Invecchiamento Relazione Consuntiva Attività Scientifica ex. art. 5 Regolamento per la Ripartizione dei Fondi destinati alla Ricerca emanato con D.R. n del 13 novembre , 2012, 2013

2 I - Dati anagrafici del Dipartimento Dipartimento di Scienze Mediche, Chirurgiche, Neurologiche, Metaboliche e dell Invecchiamento Indirizzo Piazza L. Miraglia, Napoli Telefono Fax Sito web Direttore: prof. Silvestro CANONICO Professori di prima fascia 10 Professori di seconda fascia 14 Ricercatori 23 Tecnici 35 Amministrativi 10 Altro 11 Dottorandi 3 Assegnisti 3 Borsisti 0 Specializzandi 194 PROFESSORI DI PRIMA FASCIA # Cognome Nome Sigla Area Facoltà Regime SSD CUN temporale 1 ADINOLFI Luigi Elio MED/09 06 pieno 2 CANONICO Silvestro MED/18 06 pieno 3 CONTE Giuseppe MED/14 06 pieno 4 DI IORIO Giuseppe MED/26 06 pieno 5 DI MARTINO Natale MED/18 06 pieno Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 04/03/2014 alle pag.2

3 # Cognome Nome Sigla Area Facoltà Regime SSD CUN temporale 6 DOCIMO Ludovico MED/18 06 pieno 7 GIUGLIANO Dario MED/13 06 pieno 8 LUCIVERO Giacomo MED/09 06 pieno 9 PAOLISSO Giuseppe MED/09 06 pieno 10 TEDESCHI Gioacchino MED/26 06 pieno PROFESSORI DI SECONDA FASCIA # Cognome Nome Sigla Area Facoltà Regime SSD CUN temporale 1 ANDREANA Augusto MED/09 06 pieno 2 BONAVITA Simona MED/26 06 pieno 3 CACCIAPUOTI Federico MED/09 06 pieno 4 DE NICOLA Luca MED/14 06 pieno 5 DOCIMO Giovanni MED/18 06 pieno 6 GAMBARDELLA Antonio MED/09 06 pieno 7 GIORDANO Mauro MED/09 06 pieno 8 GIUNTA Riccardo MED/09 06 pieno 9 IZZO Giuseppe MED/18 06 pieno 10 PASSARIELLO Nicola MED/09 06 pieno 11 PETRONELLA Pasquale MED/18 06 pieno 12 RIEGLER Gabriele MED/12 06 pieno 13 SAMPAOLO Simone MED/26 06 pieno 14 SELVAGGI Francesco MED/18 06 parziale RICERCATORI # Cognome Nome Sigla Area Facoltà Regime SSD CUN temporale Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 04/03/2014 alle pag.3

4 # Cognome Nome Sigla Area Facoltà Regime SSD CUN temporale 1 BARBARISI Manlio MED/27 06 pieno 2 BARBIERI Michelangela MED/09 06 pieno 3 BELLASTELLA Giuseppe MED/13 06 pieno 4 CIRILLO Mario MED/37 06 pieno 5 COSENZA Angelo MED/18 06 pieno 6 DEL GENIO Gianmattia MED/18 06 pieno 7 FREDA Fulvio MED/18 06 pieno 8 GALLO Antonio MED/26 06 pieno 9 LAMA Diana MED/09 06 pieno 10 LEPORE Maria Antonietta MED/46 06 pieno 11 LIMONGELLI Paolo MED/18 06 pieno 12 MARFELLA Raffaele MED/45 06 pieno 13 MARRONE Aldo MED/09 06 pieno 14 MINUTOLO Roberto MED/14 06 pieno 15 MONSURRO' Maria Rosaria MED/26 06 pieno 16 PARMEGGIANI Domenico MED/18 06 pieno 17 RIZZO Maria Rosaria MED/09 06 pieno 18 ROMANO Ciro Pasquale MED/09 06 pieno 19 RUGGIERO Roberto MED/18 06 pieno 20 SCIAUDONE Guido MED/18 06 pieno 21 TESSITORE Alessandro MED/26 06 pieno 22 ZAMBOLI Pasquale MED/14 06 pieno 23 ZAMPINO Rosa MED/09 06 pieno Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 04/03/2014 alle pag.4

5 II - Composizione FDRS (Fondo Dipartimentale per la Ricerca Scientifica) relativo agli anni 2011, 2012, 2013 [comma 5-a] Anno 2011 Anno 2012 Anno 2013 Ricerca di Ateneo (AT) 0,00 0, ,83 Quote di finanziamento Ministero (MI) 0, ,00 0,00 Quote di finanziamento o cofinanziamenti da enti pubblici (EP) Quote da convenzioni di ricerca senza compensi per docenti e ricercatori (CT) , , , , , ,00 Indice FDRS (AT+MI+EP+CT)/AT Ateneo = 0 Ateneo = 0 7,4416 Indice FDRS del triennio: 61,8369 Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 04/03/2014 alle pag.5

6 III - Informazioni sulle modalità di utilizzazione e sulle destinazioni del fondo (FDRS) comprensive di una breve descrizione delle ricerche finanziate negli anni 2011, 2012, 2013 [comma 5.b] Titolo del progetto Responsabile scientifico: Studio su soggetti con CKD conclamata Giuseppe CONTE Durata: dal 03/06/2013 al 31/12/2015 Enti finanziatori e importo dei finanziamenti: Anno: ,84 - Ente Pubblico A.O.U. Breve descrizione: Partecipanti: MINUTOLO R., DE NICOLA L. Titolo del progetto Responsabile scientifico: Idiopathic Central Hypogonadism (ICH) as an emerging clinical problem: Investigations on the distrupted signals underlyng its pathogenesis and generation of an efficient national network for its diagnosis and management Giuseppe BELLASTELLA Durata: dal 02/02/2013 al 02/12/2015 Enti finanziatori e importo dei finanziamenti: Anno: ,00 - Ente Pubblico ISTITUTO AUXOLOGICO Breve descrizione: Partecipanti: Titolo del progetto Responsabile scientifico: CEFALEE Giuseppe DI IORIO Durata: dal 19/07/2012 al 31/12/2014 Enti finanziatori e importo dei finanziamenti: Anno: ,00 - Conto terzi ALMIRAL S.P.A. Breve descrizione: Partecipanti: SAMPAOLO S. Titolo del progetto Responsabile scientifico: Effetto della furosemide sulla massa ventricolare cardiaca nei pazienti affetti da insufficienza renale cronica non dialitica.ii Giuseppe CONTE Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 04/03/2014 alle pag.6

7 Durata: dal 29/09/2012 al 31/12/2014 Enti finanziatori e importo dei finanziamenti: Anno: ,00 - Conto terzi AMGEN DOMPE Breve descrizione: Partecipanti: DE NICOLA L., MINUTOLO R., ZAMBOLI P. Titolo del progetto Responsabile scientifico: Malattie da accumulo lisosomiale Giuseppe DI IORIO Durata: dal 14/06/2012 al 31/12/2014 Enti finanziatori e importo dei finanziamenti: Anno: ,00 - Conto terzi GENZYME Breve descrizione: Partecipanti: SAMPAOLO S. Titolo del progetto Responsabile scientifico: Progetto di ricerca a supporto della Sclerosi Multipla Gioacchino TEDESCHI Durata: dal 01/12/2013 al 31/12/2014 Enti finanziatori e importo dei finanziamenti: Anno: ,00 - Ente Pubblico A.O.U. Breve descrizione: Partecipanti: Titolo del progetto Responsabile scientifico: RICERCA DI ATENEO Silvestro CANONICO Durata: dal 02/01/2013 al 31/12/2014 Enti finanziatori e importo dei finanziamenti: Anno: ,83 - Ateneo - S.U.N. Breve descrizione: Partecipanti: Titolo del progetto Responsabile scientifico: SCLEROSI MULTIPLA Gioacchino TEDESCHI Durata: dal 26/06/2012 al 31/12/2014 Enti finanziatori e importo dei finanziamenti: Anno: ,00 - Conto terzi FONDAZIONE CESARE SERONO Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 04/03/2014 alle pag.7

8 Breve descrizione: Partecipanti: BONAVITA S., MONSURRO' M. R., TESSITORE A. Titolo del progetto Responsabile scientifico: Unità di Valutazione Alzheimer UNIVA Gioacchino TEDESCHI Durata: dal 16/07/2012 al 31/12/2014 Enti finanziatori e importo dei finanziamenti: Anno: ,00 - Conto terzi LUNDBECK Breve descrizione: Partecipanti: BONAVITA S., MONSURRO' M. R., TESSITORE A. Titolo del progetto Responsabile scientifico: Uso del device PICO, quale medicazione primaria in pazienti a rischio di complicanze della ferita chirurgica, nell ambito dei progetti NPWT monouso in chirurgia laparotomica per morbo di Chron e in quadrantectomia e/o mastectomia per K mammella Silvestro CANONICO Durata: dal 19/03/2012 al 31/12/2014 Enti finanziatori e importo dei finanziamenti: Anno: ,00 - Conto terzi SMITH NEPHEW Breve descrizione: Partecipanti: SANTORIELLO A., CAMPITIELLO F. Titolo del progetto Responsabile scientifico: Progetto a supporto dell'attività di ricerca del Parkinson Gioacchino TEDESCHI Durata: dal 02/12/2013 al 02/12/2014 Enti finanziatori e importo dei finanziamenti: Anno: ,00 - Ente Pubblico Fondazione IRCCS Besta Breve descrizione: Partecipanti: BONAVITA S. Titolo del progetto Responsabile scientifico: Progetto UNIVA - Unità di Valutazione Alzheimer Gioacchino TEDESCHI Durata: dal 16/10/2013 al 16/10/2014 Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 04/03/2014 alle pag.8

9 Enti finanziatori e importo dei finanziamenti: Anno: ,00 - Conto terzi LUNDBECK ITALIA Breve descrizione: Partecipanti: Titolo del progetto Responsabile scientifico: Progetto a supporto per l'attività di ricerca del Centro di Sclerosi Multipla Gioacchino TEDESCHI Durata: dal 10/10/2013 al 10/10/2014 Enti finanziatori e importo dei finanziamenti: Anno: ,00 - Conto terzi BIOGEN IDEC Breve descrizione: Partecipanti: Titolo del progetto Responsabile scientifico: Progetto di ricerca a supporto dell'attivitrà di ricerca sulla Sclerosi Multipla Gioacchino TEDESCHI Durata: dal 12/07/2013 al 12/07/2014 Enti finanziatori e importo dei finanziamenti: Anno: ,00 - Conto terzi CERSULLO Breve descrizione: Partecipanti: Titolo del progetto Responsabile scientifico: Management del paziente oncoematologico immunocompromesso: caratterizzazione molecolare dell'infezione occulta da HBV, monitoraggio e profilassi della riattivazione clinica e virologica Aldo MARRONE Durata: dal 01/01/2013 al 01/07/2014 Enti finanziatori e importo dei finanziamenti: Anno: ,00 - Conto terzi GILEAD SCIENCES SRL Breve descrizione: Partecipanti: Titolo del progetto Progetto a supporto dell'attività di ricerca nel settore delle cefalee Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 04/03/2014 alle pag.9

10 Responsabile scientifico: Giuseppe DI IORIO Durata: dal 22/04/2013 al 22/04/2014 Enti finanziatori e importo dei finanziamenti: Anno: ,00 - Conto terzi ALMIRALL Breve descrizione: Partecipanti: Titolo del progetto Responsabile scientifico: Studio elettromiografico in pazienti affetti da CIDP Gioacchino TEDESCHI Durata: dal 20/04/2013 al 20/04/2014 Enti finanziatori e importo dei finanziamenti: Anno: ,00 - Conto terzi CSL BEHRING Breve descrizione: Partecipanti: Titolo del progetto Responsabile scientifico: Progetto a supporto per l'attività di ricerca del Centro di Sclerosi Multipla Gioacchino TEDESCHI Durata: dal 02/02/2013 al 03/02/2014 Enti finanziatori e importo dei finanziamenti: Anno: ,00 - Conto terzi BIOGEN IDEC Breve descrizione: Partecipanti: Titolo del progetto Responsabile scientifico: Implementazione attività assistenziale e scientifica a favore dei pazienti affetti da SLA Maria Rosaria MONSURRO' Durata: dal 10/07/2013 al 31/01/2014 Enti finanziatori e importo dei finanziamenti: Anno: ,00 - Conto terzi AISLA Breve descrizione: Partecipanti: Titolo del progetto Responsabile scientifico: Appropriatezza terapeutica nel diabete di tipo 2 in età geriatrica - AIFA - Giuseppe PAOLISSO Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 04/03/2014 alle pag.10

11 Durata: dal 03/04/2012 al 31/12/2013 Enti finanziatori e importo dei finanziamenti: Anno: ,00 - Ente Pubblico REGIONE CAMPANIA Breve descrizione: Partecipanti: MARFELLA R., RIZZO M. R., BARBIERI M. Titolo del progetto Responsabile scientifico: Individuazione di nuovi fattori di rischio cerebrovascolari: aspetti terapeutici e impatto sulla spesa farmaceutica - AIFA - Giuseppe PAOLISSO Durata: dal 03/04/2012 al 31/12/2013 Enti finanziatori e importo dei finanziamenti: Anno: ,00 - Ente Pubblico REGIONE CAMPANIA Breve descrizione: Partecipanti: MARFELLA R., RIZZO M. R., BARBIERI M. Titolo del progetto Responsabile scientifico: Ipertensione nell anziano: Quali indicazioni per un corretto uso del farmaco - AIFA Giuseppe PAOLISSO Durata: dal 03/04/2012 al 31/12/2013 Enti finanziatori e importo dei finanziamenti: Anno: ,00 - Ente Pubblico REGIONE CAMPANIA Breve descrizione: Partecipanti: MARFELLA R., RIZZO M. R., BARBIERI M. Titolo del progetto Responsabile scientifico: Randomized clinical trial to evacuate the effectiveness of a multi-modal intrvention in older people with type 2 diabetes on frailty and qualità od life: the mid.frail stydy Giuseppe PAOLISSO Durata: dal 27/02/2012 al 31/12/2013 Enti finanziatori e importo dei finanziamenti: Anno: ,00 - Ente Pubblico COMUNITA' EUROPEA Breve descrizione: Partecipanti: MARFELLA R., RIZZO M. R., BARBIERI M. Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 04/03/2014 alle pag.11

12 Titolo del progetto Responsabile scientifico: Ruolo delle interazioni intercellulari, mediate nel microambiente dalle molecole di membrana CD31/CD38, CD40/CD40L (CD154) e CD80- CD86/CD28-CD152, sulla sopravvivenza, capacità di circolazione ematica e proliferazione delle cellule maligne nella leucemia linfatica cronica e nel mieloma multiplo Giacomo LUCIVERO Durata: dal 17/11/2011 al 15/07/2013 Enti finanziatori e importo dei finanziamenti: Anno: ,00 - Ministero Breve descrizione: Partecipanti: ROMANO C. P. Titolo del progetto Responsabile scientifico: An integrated approach to motor and cognitive rehabilitation in Multiple Sclerosis: from neuroplasticity to clinical evidence Gioacchino TEDESCHI Durata: dal 10/12/2010 al 31/03/2013 Enti finanziatori e importo dei finanziamenti: Anno: ,00 - Ente Pubblico REGIONE CALABRIA Breve descrizione: Partecipanti: BONAVITA S. Titolo del progetto Responsabile scientifico: Campagna di Informazione e sensibilizzazione sulla Celiachia presso gli operatori della Campania Giuseppe PAOLISSO Durata: dal 10/01/2011 al 31/12/2012 Enti finanziatori e importo dei finanziamenti: Anno: ,00 - Ente Pubblico REGIONE CAMPANIA Breve descrizione: Partecipanti: BARBIERI M. Titolo del progetto Responsabile scientifico: STUDIO SU PIOGLITAZONE Dario GIUGLIANO Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 04/03/2014 alle pag.12

13 Durata: dal 01/01/2009 al 31/12/2012 Enti finanziatori e importo dei finanziamenti: Anno: ,00 - Conto terzi TAKEDA FARMA Anno: ,00 - Conto terzi TAKEDA FARMA Anno: ,00 - Conto terzi TAKEDA FARMA Breve descrizione: Partecipanti: Titolo del progetto Responsabile scientifico: Training di istruzione e formazione del personale medico e paramedico Natale DI MARTINO Durata: dal 30/06/2010 al 30/06/2012 Enti finanziatori e importo dei finanziamenti: Anno: ,83 - Conto terzi VILLA ESTER Anno: ,00 - Conto terzi VILLA ESTER Anno: ,00 - Conto terzi VILLA ESTER Breve descrizione: Partecipanti: Titolo del progetto Responsabile scientifico: coronopatia e diabete Mellito: prevenzione Diagnosi e Terapia Giuseppe CONTE Durata: dal 01/01/2009 al 31/12/2011 Enti finanziatori e importo dei finanziamenti: Anno: ,00 - Ente Pubblico REGIONE CAMPANIA Anno: ,50 - Ente Pubblico REGIONE CAMPANIA Breve descrizione: Partecipanti: MINUTOLO R., DE NICOLA L. Titolo del progetto Responsabile scientifico: Prevenzione farmacologia con dieta di tipo mediterraneo in soggetti diabetici di tipo 2 di nuova diagnosi : ruolo del peso corporeo Dario GIUGLIANO Durata: dal 01/03/2009 al 31/12/2011 Enti finanziatori e importo dei finanziamenti: Anno: ,00 - Conto terzi Lilly Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 04/03/2014 alle pag.13

14 Breve descrizione: Anno: ,00 - Conto terzi Lilli Anno: ,00 - Conto terzi Lilly Partecipanti: ESPOSITO K. Titolo del progetto Responsabile scientifico: STUDIO ALISKIREN Giuseppe CONTE Durata: dal 01/01/2009 al 31/12/2011 Enti finanziatori e importo dei finanziamenti: Anno: ,00 - Conto terzi JANSEN CILAG Anno: ,00 - Conto terzi JANSEN CILAG Breve descrizione: Partecipanti: Titolo del progetto Responsabile scientifico: Studio EUREXA Dario GIUGLIANO Durata: dal 01/01/2008 al 31/12/2011 Enti finanziatori e importo dei finanziamenti: Anno: ,00 - Conto terzi Quintiles Anno: ,00 - Conto terzi Quintiles Anno: ,00 - Conto terzi ICON Anno: ,00 - Conto terzi ICON Anno: ,00 - Conto terzi ICON Breve descrizione: Partecipanti: ESPOSITO K. Titolo del progetto Responsabile scientifico: A phase IV, randomized, open label study to evalvate the efficacy and versus simvastin in type 2 diabetic subyect with hipercholesterolemia Giuseppe PAOLISSO Durata: dal 01/12/2004 al 31/01/2011 Enti finanziatori e importo dei finanziamenti: Anno: ,00 - Conto terzi PFIZER ITALIA Breve descrizione: Partecipanti: RIZZO M. R. Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 04/03/2014 alle pag.14

15 Titolo del progetto Responsabile scientifico: Ruolo dei recettori metabotropici del glutammato in modelli sperimentali di Sclerosi Multipla Simona BONAVITA Durata: dal 01/02/2009 al 31/01/2011 Enti finanziatori e importo dei finanziamenti: Anno: ,00 - Conto terzi Fondazione Italiana Sclerosi Multipla Anno: ,00 - Conto terzi Fondazione Italiana Sclerosi Multipla Anno: ,00 - Conto terzi Fondazione Italiana Scerosi Multipla Breve descrizione: Partecipanti: BONAVITA S., DI COSTANZO A. Titolo del progetto Responsabile scientifico: VALUTAZIONE DELL'INSULINO-RESISTENZA IN SOGGETTI CON EPATITE "C" Nicola PASSARIELLO Durata: dal 29/10/2009 al 29/01/2011 Enti finanziatori e importo dei finanziamenti: Anno: ,00 - Conto terzi SCHERING Anno: ,00 - Conto terzi SCHERING Breve descrizione: Partecipanti: Titolo del progetto Responsabile scientifico: ACCUMULO INTRAMIOCARDICO DI LIPIDI E FUNZIONE CARDIACA: RUOLO DELL'ATTIVAZIONE DEI RECETTORI DEL PPARG Giuseppe PAOLISSO Durata: dal 22/05/2008 al 31/12/2010 Enti finanziatori e importo dei finanziamenti: Anno: ,00 - Conto terzi SID. SOCIETA' ITALIANA DI DIABETOLOGIA Anno: ,00 - Ente Pubblico Istituto nazionale riposo e cura degli anziani Breve descrizione: Partecipanti: ESPOSITO A. Titolo del progetto ACCUMULO INTRAMIOCARDICO DI LIPIDI E FUNZIONE CARDIACA: RUOLO DELL'ATTIVAZIONE DEI RECETTORI DEL PPARG Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 04/03/2014 alle pag.15

16 Responsabile scientifico: Giuseppe PAOLISSO Durata: dal 22/05/2008 al 31/12/2010 Enti finanziatori e importo dei finanziamenti: Anno: ,00 - Conto terzi SID. SOCIETA' ITALIANA DI DIABETOLOGIA Anno: ,00 - Ente Pubblico Istituto nazionale riposo e cura degli anziani Breve descrizione: Partecipanti: ESPOSITO A. Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 04/03/2014 alle pag.16

17 IV - Lavori pubblicati su rivista, lavori presentati a convegni, libri prodotti, capitoli di libri, organizzazione di convegni, attività editoriale, attività di referizzazione, presidenza o partecipazione a consigli scientifici, presidenza di convegni o sezioni di convegni, brevetti, ecc. [comma 5.b] Lavori pubblicati su riviste 1 A REPETTO L., ABBATECOLA A., PAOLISSO G. "The older, the wiser" in prostate cancer treatment choices? ANN INTERN MED ISSN: (10) D CONFORTI R., NEGRO A., CIRILLO M., DELLA GATTA L., DELLA VECCHIA N., CAPASSO R., RAUCCI A. [Cerebral pseudovasculitic lesion associated with von Recklinghausen's neurofibromatosis: a case report]. Recenti progressi in medicina ISSN: (7) D CONFORTI R., CAPASSO R., BONAVITA S., CALIFANO T., RUSSO A., GIGANTI M., TESSITORE A. [The value of the MRI in defining the morfology of cerebral aging]. Recenti progressi in medicina ISSN: (7-8) A ANNOVAZZI P., TOMASSINI V., BODINI B., BOFFA L., CALABRESE M., COCCO E., CORDIOLI C., DE LUCA G., FRISULLO G., GALLO A., MALUCCHI S., PAOLICELLI D., PESCI I., RADAELLI M., RAGONESE P., ROCCATAGLIATA L., TORTORELLA C., VERCELLINO M., ZIPOLI V., GASPERINI C., RODEGHER M., SOLARO C. A cross-sectional, multicentre study of the therapeutic management of multiple sclerosis relapses in Italy. Neurological Science ISSN: (2) A TANRIVERDI F., A five year J NEUROTRAUM (16) Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 04/03/2014 alle pag.17

18 DE BELLIS A., ULUTABANCA H., BIZZARRO A., SINISI A. A., BELLASTELLA G., AMORESANO PAGLIONICO V., DALLA MORA L., SELCUKLU A., UNLUHIZARCI K., CASANUEVA F., KELESTIMUR F. 6 A BOCCARDI V., BARBIERI M., RIZZO M. R., MARFELLA R., ESPOSITO A., MARANO L., PAOLISSO G. prospective investigation of anterior pituitary function after traumatic brain injury: is hypopituitarism long-term after head trauma associated with autoimmunity? A new pleiotropic effect of statins in elderly: modulation of telomerase activity. ISSN: FASEB J ISSN: (9) A ANZIVINO C., ODOARDI M., MESCHIARI E., BALDELLI E., FACCHINETTI F., NERI I., RUGGIERO G., ZAMPINO R., BERTOLOTTI M., LORIA P., CARULLI L. ABCB4 and ABCB11 mutations in intrahepatic cholestasis of pregnancy in an Italian population. Digestive and liver disease : official journal of the Italian Society of Gastroenterology and the Italian Association for the Study of the Liver ISSN: (3) A ZAMPINO R., COPPOLA N., CIRILLO G., BOEMIO A., PISATURO M., MARRONE A., MACERA M., SAGNELLI E., PERRONE L., ADINOLFI L. E., MIRAGLIA DEL GIUDICE E. Abdominal fat interacts with PNPLA3 I148M, but not with the APOC3 variant in the pathogenesis of liver steatosis in chronic hepatitis C. J VIRAL HEPATITIS ISSN: C PARMEGGIANI D., APPERTI M., DE PASCALE V., AVENIA N., AMBROSINO P., MADONNA I., PELTRINI R., Abdominal hypertension and venous insufficiency of lower limbs: is there a relationship? ANNALI DI CHIRURGIA ISSN: X Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 04/03/2014 alle pag.18

19 APPERTI S., GUBITOSI A., PARMEGGIANI U. 10 A D'ANGELO S., TROJSI F., SALVATORE A., DANIELE L., RAIMO M., GALLETTI P., MONSURRO' M. R. Accumulation of altered aspartyl residues in erythrocyte membrane proteins from patients with sporadic amyotrophic lateral sclerosis. NEUROCHEM INT ISSN: (6) A GHEZZI A., ANNOVAZZI P., AMATO M., CAPELLO E., CAVALLA P., COCCO E., FALCINI M., GALLO A., PATTI F., PERINI P., RODEGHER M., ROVARIS M., ROTTOLI M., COMI G., MS STUDY GROUP-ITALIAN- S. O. N. Adverse events after endovascular treatment of chronic cerebro-spinal venous insufficiency (CCSVI) in patients with multiple sclerosis. MULT SCLER ISSN: (7) B TROJSI F., PICCIRILLO G., FEMIANO C., DAMIANO R., MONSURRO' M. R. An Italian kindred with FALS due to c.149t>c mutation in the SOD1 gene: case report of an affected family member. Acta Myologica ISSN: (1) A MINUTOLO R., LOCATELLI F., GALLIENI M., BONOFIGLIO R., FUIANO G., OLDRIZZI L., CONTE G., DE NICOLA L., MANGIONE F., ESPOSITO P., DAL CANTON A., RECORD-IT S. G. Anaemia management in non-dialysis chronic kidney disease (CKD) patients: a multicentre prospective study in renal clinics. NEPHROL DIAL TRANSPL ISSN: (12) A BELLASTELLA G., MAIORINO M., Anti-pituitary antibodies and DIABETES CARE ISSN: Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 04/03/2014 alle pag.19

20 OLITA L., DE BELLIS A., GIUGLIANO D., ESPOSITO K. hypogonadotropic hypogonadism in type 2 diabetes: in search of a role 15 A COPPOLA N., ZAMPINO R., BELLINI G., MACERA M., MARRONE A., PISATURO M. A., BOEMIO A., NOBILI B., PASQUALE G., MAIONE S., ADINOLFI L. E., PERRONE L., SAGNELLI E., MIRAGLIA DEL GIUDICE E., ROSSI F. Association Between a Polymorphism in Cannabinoid Receptor 2 and Severe Necroinflammation in Patients With Chronic Hepatitis C Clinical Gastroenterology and Hepatology ISSN: A MARFELLA R., SASSO F. C., SINISCALCHI M., CIRILLO M., PAOLISSO P., SARDU C., BARBIERI M., RIZZO M. R., MAURO C., PAOLISSO G. Brief episodes of silent atrial fibrillation were associated with an increased risk of silent cerebral infarct and stroke in type 2 diabetic patients. J AM COLL CARDIOL ISSN: (6) D ZAMPINO R., MARRONE A., RESTIVO L., GUERRERA B., SELLITTO A., RINALDI L., ROMANO C. P., ADINOLFI L. E. Chronic HCV infection and inflammation: Clinical impact on hepatic and extrahepatic manifestations. World journal of hepatology ISSN: (10) A ADINOLFI L. E., RESTIVO L., GUERRERA B., SELLITTO A., CIERVO A., IULIANO N., RINALDI L., SANTORO A., LI VIGNI G., MARRONE A. Chronic HCV infection is a risk factor of ischemic stroke. ATHEROSCLEROS IS ISSN: (1) Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 04/03/2014 alle pag.20

21 19 A BELLASTELLA G., MAIORINO M., PIVONELLO R., GRASSO L., GALDIERO M., SINISI A. A., COLAO A., GIUGLIANO D., ESPOSITO K. Circulating endothelial progenitor cells in acromegaly. J ENDOCRINOL INVEST ISSN: (10) A MARFELLA R., DI FILIPPO C., POTENZA N., SARDU C., RIZZO M. R., SINISCALCHI M., MUSACCHIO E., BARBIERI M., MAURO C., MOSCA N., SOLIMENE F., MOTTOLA M. T., RUSSO A., ROSSI F., PAOLISSO G., D'AMICO M. 21 A GIORDANO A., TESSITORE A., CORBO D., CIRILLO G., DE MICCO R., RUSSO A., LIGUORI S., CIRILLO M., ESPOSITO F., TEDESCHI G. 22 A CIRILLO G., TODISCO V., TESSITORE A., TEDESCHI G. Circulating microrna changes in heart failure patients treated with cardiac resynchronization therapy: responders vs. non-responders Clinical and cognitive correlations of regional gray matter atrophy in progressive supranuclear palsy. Clinical Reasoning: A 62-year-old man with right wrist drop. European Journal of Heart Failure, Supplement ISSN: PARKINSONISM RELAT D ISSN: NEUROLOGY ISSN: (6) (11) A DURANTE MANGONI E., VALLEFUOCO L., SORRENTINO R., IOSSA D., PERNA E., MOLARO R., BRASCHI U., ZAMPINO R., SODANO G., ADINOLFI L. E., UTILI R., PORTELLA G. Clinico-pathological significance of hepatitis C virus core antigen levels in chronic infection J MED VIROL ISSN: (11) Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 04/03/2014 alle pag.21

22 24 A PELLICANO C., KANE R., GALLO A., XIAOBAI L., STERN S., IKONOMIDOU V., EVANGELOU I., OHAYON J., EHRMANTRAUT M., CANTOR F., BAGNATO F. Cognitive impairment and its relation to imaging measures in multiple sclerosis: a study using a computerized battery. J NEUROIMAGING ISSN: (3) A ESPOSITO K., CHIODINI P., CAPUANO A., BELLASTELLA G., MAIORINO M., RAFANIELLO C., PANAGIOTAKOS D., GIUGLIANO D. Colorectal cancer association with metabolic syndrome and its components: a systematic review with meta-analysis. ENDOCRINE ISSN: X A ESPOSITO K., GIUGLIANO D. Comment on: the ORIGIN Trial Investigators. Characteristics associated with maintenance of mean A1C<6.5% in people with dysglycemia in the ORIGIN trial. DIABETES CARE ISSN: A CIRILLO M., SCOMAZZONI F., CIRILLO L., CADIOLI M., SIMIONATO F., IADANZA A., KIRCHIN M., RIGHI C., ANZALONE N. Comparison of 3D TOF-MRA and 3D CE-MRA at 3T for imaging of intracranial aneurysms. EUR J RADIOL ISSN: X (12) A MARENGONI A., NOBILI A., PIRALI C., TETTAMANTI M., PASINA L., SALERNO F., CORRAO S., IORIO A., MARCUCCI M., FRANCHI C., MANNUCCI P., REPOSI I., PAOLISSO G., RIZZO M. R. Comparison of disease clusters in two elderly populations hospitalized in 2008 and GERONTOLOGY ISSN: X (4) Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 04/03/2014 alle pag.22

23 29 A PELLINO G., SCIAUDONE G., CANDILIO G., CAMERLINGO A., MARCELLINARO R., DE FATICO S., ROCCO F., CANONICO S., SELVAGGI F. Complications and functional outcomes of restorative proctocolectomy for ulcerative colitis in the elderly BMC Surgery ISSN: supp A MINUTOLO R., CONTE G., COZZOLINO M., POLITO P., MANNO C., DI IORIO B., SANTORO D., DI LUCA M., NAPPI F., FERIOZZI S., SASSO F. C., DE NICOLA L. Conversion from Epoetin and Darbepoetin to C.E.R.A. in Non- Dialysis CKD Patients: A Multicenter Italian Prospective Study in Nephrology Practice. BLOOD PURIFICAT ISSN: (2) A BABILONI C., LIZIO R., DEL PERCIO C., MARZANO N., SORICELLI A., SALVATORE E., FERRI R., COSENTINO F., TEDESCHI G., MONTELLA P., MARINO S., RODRIGUES G., NOBILI F., VERNIERI F., URSINI F., MUNDI C., FRISONI G., ROSSINI P. Cortical sources of resting state EEG rhythms are sensitive to the progression of early stage Alzheimer's disease. J ALZHEIMERS DIS ISSN: (4) C CONZO G., TRONCONE G., DOCIMO G., PIZZA A., SCIASCIA V., BELLEVICINE C., NAPOLITANO S., DELLA PIETRA C., PALAZZO A., SIGNORIELLO G., SANTINI L. Cytologically undetermined follicular lesions: surgical procedures and histological outcome in 472 cases. ANNALI DI CHIRURGIA ISSN: X A BARBIERI M., RIZZO M. R., MARFELLA R., Decreased carotid atherosclerotic process by control ATHEROSCLEROS IS ISSN: (2) Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 04/03/2014 alle pag.23

24 BOCCARDI V., ESPOSITO A., PANSINI A., PAOLISSO G. of daily acute glucose fluctuations in diabetic patients treated by DPP-IV inhibitors. 34 A ESPOSITO T., SAMPAOLO S., LIMONGELLI G., VARONE A., FORMICOLA D., DIODATO D., FARINA O., NAPOLITANO F., PALICEO G., GIANFRANCESCO F., DI IORIO G. Digenic mutational inheritance of the integrin alpha 7 and the myosin heavy chain 7B genes causes congenital myopathy with left ventricular noncompact cardiomyopathy. Orphanet Journal of Rare Diseases ISSN: A CAPUANO A., SPORTIELLO L., MAIORINO M., ROSSI F., GIUGLIANO D., ESPOSITO K. Dipeptidyl peptidase-4 inhibitors in type 2 diabetes therapy-- focus on alogliptin Drug design, development and therapy ISSN: A SAMPAOLO S., ESPOSITO T., FARINA O., FORMICOLA D., DIODATO D., GIANFRANCESCO F., CIPULLO F., CREMONE G., CIRILLO M., DEL VISCOVO L., TOSCANO A., ANGELINI C., DI IORIO G. Distinct disease phenotypes linked to different combinations of GAA mutations in a large late-onset GSDII sibship. Orphanet Journal of Rare Diseases ISSN: (1) A ESPOSITO K., CERIELLO A., GIUGLIANO D. 38 A LIMONGELLI P., BRUSCIANO L., DI STAZIO C., DEL GENIO G., TOLONE S., LUCIDO F. S., AMOROSO V., Does personalized diabetology overcome clinical uncertainty and therapeutic inertia in type 2 diabetes? D-shape asymmetric and symmetric excision with primary closure in the treatment of sacrococcygeal pilonidal disease. ENDOCRINE ISSN: X AM J SURG ISSN: (2) (13) Servizio Anagrafe Ricerca di Ateneo. Documento generato il 04/03/2014 alle pag.24

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 L'unico test che fornisce una valutazione accurata dell aggressività del cancro alla prostata Un prodotto di medicina prognostica per il cancro della prostata.

Dettagli

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica Pasquale Parisi, MD PhD et. al. Outpatience Service of Paediatric Neurology Child Neurology, Chair

Dettagli

Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare

Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare Grazia D Onofrio 1, Daniele Sancarlo 1, Francesco Paris 1, Leandro Cascavilla 1, Giulia Paroni 1,

Dettagli

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Pag. 51 D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Responsabile: Prof. Lucio SANTORO Sedi: Edifici 17 16-11G - 20 Direzione 4645 Segreteria 2788 Fax 2657 Portineria 2355 U.O.C.

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA INFORMAZIONI PERSONALI Nome GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA OSPEDALIERA VALTELLINA E VALCHIAVENNA

Dettagli

Straumann Emdogain PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI

Straumann Emdogain PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI Straumann Emdogain PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI CONSERVAZIONE DEL DENTE CON STRAUMANN EMDOGAIN Dal 5 al 15 % della popolazione soffre di gravi forme di parodontite, che possono portare alla caduta dei

Dettagli

BANCA BIOLOGICA ISS: proposta di utilizzo per le stime di prevalenza. Istituto Superiore di Sanità

BANCA BIOLOGICA ISS: proposta di utilizzo per le stime di prevalenza. Istituto Superiore di Sanità BANCA BIOLOGICA ISS: proposta di utilizzo per le stime di prevalenza Simona Giampaoli, Anna Rita Ciccaglione Istituto Superiore di Sanità Prevalenza e carico dell infezione cronica da virus dell epatite

Dettagli

LE PROTEINE VITAMINA K DIPENDENTI: UN LINK ULTERIORE TRA OSSO E PARETE VASALE

LE PROTEINE VITAMINA K DIPENDENTI: UN LINK ULTERIORE TRA OSSO E PARETE VASALE LE PROTEINE VITAMINA K DIPENDENTI: UN LINK ULTERIORE TRA OSSO E PARETE VASALE Dott.ssa M.Pasquali VITAMINA K K1 fillochinone K2 menachinone (Carl Peter) Henrik Dam (1895-1976) Glutammato Proteina noncarbossilata

Dettagli

Vitamina D: la vitamina della luce solare Nuove conoscenze e implicazioni in campo medico

Vitamina D: la vitamina della luce solare Nuove conoscenze e implicazioni in campo medico Vitamina D: la vitamina della luce solare Nuove conoscenze e implicazioni in campo medico Giuseppe Realdi, Sandro Giannini Prof. Giusppe Realdi Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche Clinica medica

Dettagli

DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine

DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine VITAMINA D: SINTESI, METABOLISMO E CARENZA Il 40-50% della

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

U.O.C. di Chirurgia Endoscopica

U.O.C. di Chirurgia Endoscopica Congresso Nazionale Palermo 28/30 Ottobre 2010 Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico Seconda Università degli Studi di Napoli Dipartimento di Chirurgia generale e specialistica U.O.C. di Chirurgia

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Introduzione I percorsi di Arte Terapia e Pet Therapy, trattati ampiamente negli altri contributi, sono stati oggetto di monitoraggio clinico, allo

Dettagli

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D)

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D) DAI Diagnostica di Laboratorio - Laboratorio Generale - Direttore Dr. Gianni Messeri Gentile Collega, negli ultimi anni abbiamo assistito ad un incremento delle richieste di dosaggio di vitamina D (25-

Dettagli

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo Malattia Renale Cronica Stadiazione Stadio Descrizione VFG (ml/min/1.73

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Baglietto Maria Giuseppina Data di nascita 28/10/1959. Dirigente ASL I fascia - Neuropsichiatria Infantile

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Baglietto Maria Giuseppina Data di nascita 28/10/1959. Dirigente ASL I fascia - Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Baglietto Maria Giuseppina Data di nascita 28/10/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia ISTITUTO GIANINA GASLINI Dirigente ASL

Dettagli

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana 2.760.000.000 Euro 14.4% della spesa farmaceutica 32.8% della spesa farmaceutica ospedaliera

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA REVISIONE SISTEMATICA DI LETTERATURA

LINEE GUIDA PER LA REVISIONE SISTEMATICA DI LETTERATURA LINEE GUIDA PER LA REVISIONE SISTEMATICA DI LETTERATURA report tecnico nr. 03/08 v. 1 indice dei contenuti 1. Utilità delle RSL Pag. 1 2. Principali metodi Pag. 2 3. Esempi di RSL Pag. 3 4. Protocollo

Dettagli

Terapia a lungo termine con i bisfosfonati

Terapia a lungo termine con i bisfosfonati Raffaella Michieli 1, Antonella Toselli 2 1 Responsabile Area Salute Donna SIMG; 2 Area Osteomioarticolare SIMG Focus on Terapia a lungo termine con i bisfosfonati L osteoporosi è un difetto sistemico

Dettagli

Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura

Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura Michele Liscio Riassunto L ecocolordoppler dei vasi sovraortici (TSA) rappresenta un

Dettagli

La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma. Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it

La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma. Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma duttale in situ: : si,no, forse Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it Definizione Il carcinoma duttale in situ della mammella è una

Dettagli

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA Graduatoria Docenti aspiranti all UTILIZZAZIONE nei LICEI MUSICALI Anno Scolastico 0/ Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA sul posto o sulla quota orario assegnata nell anno scolastico 0/ (docenti titolari

Dettagli

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo La dieta, il microbiota intestinale e la salute digestiva sono intrecciati fra loro. Questi legami e il potenziale benefico dei probiotici

Dettagli

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT 9.00-11.00 I SESSIONE L essenziale di... in Anestesia Presidente: A. De Monte Udine Moderatori: F.E. Agrò Roma, Y. Leykin Pordenone 9.00 La gestione delle

Dettagli

I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO. Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011

I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO. Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011 I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011 FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO Proteine: 1-1,2 g/kg/die; Calorie: 20-30/kg/die Es.: anziano di 60 kg 60-72 g di proteine; 1200-1800

Dettagli

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 Sortino Consuelo Pisano Antonino Impellizzeri Giulia Petriglieri Emilio Silvestro Federica Ciadamidaro Rocco graphic design 3 / triennio lunedì

Dettagli

Valutazione delle tecnologie emergenti

Valutazione delle tecnologie emergenti Dott Tom Jefferson Consulente Sez. Innovazione, Sperimentazione e Sviluppo Valutazione delle tecnologie emergenti Dispositivi Impiantabili: revisioni legislative" - Roma, 7 novembre 2013 L Agenzia Ente

Dettagli

VALUTAZIONE BEDSIDE DEI DISTURBI COGNITIVI

VALUTAZIONE BEDSIDE DEI DISTURBI COGNITIVI VALUTAZIONE BEDSIDE DEI DISTURBI COGNITIVI 90 STRUMENTI DI VALUTAZIONE DEI DISTURBI COGNITIVI: UTILITÀ E LIMITI DI IMPIEGO Marianna Amboni CEMAND, Università di Salerno IDC Hermitage-Capodimonte, Napoli

Dettagli

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO Generalità (per informazioni specifiche sui singoli corsi (date, sedi,) consultare il sito del provider

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MONTU DOMENICO Data di nascita 26-03-1956 Amministrazione ASL CN1 Incarico attuale DIRETTORE SISP AMBITO FOSSANO-SALUZZO SAVIGLIANO Numero telefonico ufficio

Dettagli

La nutrizione nei primi 1000 giorni. Contributo n 70

La nutrizione nei primi 1000 giorni. Contributo n 70 Mediterranean Nutrition Group La nutrizione nei primi 1000 giorni Contributo n 70 MeNu GROUP MediterraneanNutrition LA NUTRIZIONE NEI PRIMI 1000 GIORNI UN OPPORTUNITÀ PER PREVENIRE SOVRAPPESO E OBESITÀ

Dettagli

La profilassi con vitamina K: un approccio basato sull evidenza

La profilassi con vitamina K: un approccio basato sull evidenza La profilassi con vitamina K: un approccio basato sull evidenza Fiammengo P., Coscia A., De Donno V., Tulisso S., Maula S., Bianco M., Dall Aglio M., Farinasso D., Alessi D., Foco L., Costa L. Mentre la

Dettagli

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze Evidence-Based Medicine Italian Group Workshop Evidence-based Medicine Le opportunità di un linguaggio comune Como, 9-11 maggio 2003 Sezione

Dettagli

DIAGNOSTICA CLINICA E STRUMENTALE. Dr.ssa Michela Marcon CDC NEUROLOGIA DIPARTIMENTO NEUROSCIENZE OSPEDALE SAN BORTOLO VICENZA

DIAGNOSTICA CLINICA E STRUMENTALE. Dr.ssa Michela Marcon CDC NEUROLOGIA DIPARTIMENTO NEUROSCIENZE OSPEDALE SAN BORTOLO VICENZA DIAGNOSTICA CLINICA E STRUMENTALE Dr.ssa Michela Marcon CDC NEUROLOGIA DIPARTIMENTO NEUROSCIENZE OSPEDALE SAN BORTOLO VICENZA 1984 I criteri NINCDS-ADRDA regole La diagnosi di AD è clinico-patologico:

Dettagli

I disturbi del sonno Il progetto Ci piace sognare

I disturbi del sonno Il progetto Ci piace sognare I disturbi del sonno Il progetto Ci piace sognare Paolo Brambilla ASL Milano 2, Melegnano, Milano email: paolo.brambilla3@tin.it Gruppo di lavoro SIPPS Obesità e Stili di vita Sergio Bernasconi, Paolo

Dettagli

LA CORONAROGRAFIA DOPO TROMBOLISI. FACCIAMO IL PUNTO DOPO GLI STUDI ASSENT E TRANSFER AMI

LA CORONAROGRAFIA DOPO TROMBOLISI. FACCIAMO IL PUNTO DOPO GLI STUDI ASSENT E TRANSFER AMI Rel. 01/2009 13-02-2009 13:30 Pagina 1 LA CORONAROGRAFIA DOPO TROMBOLISI. FACCIAMO IL PUNTO DOPO GLI STUDI ASSENT E TRANSFER AMI F. Orso, B. Del Taglia *, A.P. Maggioni* Dipartimento di Area Critica Medico

Dettagli

CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE

CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE Lega Friulana per il Cuore CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE Materiale predisposto dal dott. Diego Vanuzzo, Centro di Prevenzione Cardiovascolare, Udine a nome del Comitato Tecnico-Scientifico

Dettagli

Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti FADOI 2014

Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti FADOI 2014 Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti Un case report è una dettagliata narrazione di sintomi, segni, diagnosi, trattamento e follow up di uno o più pazienti. Sebbene nell era della

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

DEFICIT DI VITAMINA D E IPERAPARATIROIDISMO SECONDARIO. Paola Franceschetti. Università degli Studi di Ferrara

DEFICIT DI VITAMINA D E IPERAPARATIROIDISMO SECONDARIO. Paola Franceschetti. Università degli Studi di Ferrara PATOLOGIE ENDOCRINE E CHIRURGIA: INNOVAZIONI TECNOLOGICHE E TRATTAMENTI MINI-INVASIVI TIROIDE, PARATIROIDI, PANCREAS E SURRENI Ferrara, 7 dicembre 2012 Hotel Duchessa Isabella DEFICIT DI VITAMINA D E IPERAPARATIROIDISMO

Dettagli

IL RUOLO DEL LABORATORIO NELL IPOVITAMINOSI D

IL RUOLO DEL LABORATORIO NELL IPOVITAMINOSI D IL RUOLO DEL LABORATORIO NELL IPOVITAMINOSI D Manuela Caizzi (1); Giorgio Paladini (2) 1. S.C. Ematologia Clinica; Azienda Ospedaliero-Universitaria, Ospedali Riuniti di Trieste 2. S.C. Ematologia Clinica

Dettagli

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE SI PARTE DALLA VITAMINA D Relatore dr Donata Soppelsa Medico di medicina generale Associato alla Società Italiana di Nutriceutica Quali domande? E sufficiente l integrazione

Dettagli

un epidemia silente con immensi costi umani, sociali ed economici Laoura Lazouras, a nome del Gruppo dei 77, Nazioni Unite, 2006

un epidemia silente con immensi costi umani, sociali ed economici Laoura Lazouras, a nome del Gruppo dei 77, Nazioni Unite, 2006 Considerando la diffusione che il diabete sta avendo anche nei Paesi in via di sviluppo, si può prevedere che tra 5 anni non ci saranno più risorse sufficienti al mondo per poter contenere questo grave

Dettagli

Applicazioni di Realtà

Applicazioni di Realtà Università di Pisa Corso di Laurea in Terapia Occuapazionale Corso di Bioingegneria applicata alla Realtà Virtuale Anno Accademico 2009/2010 Applicazioni di Realtà Virtuale in Riabilitazione i Ing. Stefano

Dettagli

TEA vs STENT : il parere del neurochirurgo Pasquale Caiazzo

TEA vs STENT : il parere del neurochirurgo Pasquale Caiazzo TEA vs STENT : il parere del neurochirurgo Pasquale Caiazzo U.O. di Neurochirurgia Ospedale S. Maria di Loreto Nuovo ASL Napoli 1 Direttore: dr. M. de Bellis XLIX Congresso Nazionale SNO Palermo 13 16

Dettagli

NE e Disfagia:Terapia farmacologica per os, come fare?

NE e Disfagia:Terapia farmacologica per os, come fare? NE e Disfagia:Terapia farmacologica per os, come fare? Marica Carughi Servizio Farmaceutico Nutrizionale A.O Sant Anna Como Milano, 21 maggio 2014 WHAT EVIDENCE SAYS? LINEE GUIDA: SI Making the best

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono?

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono? STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? Si definisce sperimentazione clinica, o studio clinico controllato, (in inglese: clinical trial), un esperimento scientifico che genera dati

Dettagli

La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione

La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione 1 Carlo Sabbarese Gruppo di ricerca: R. Buompane, F. De Cicco, V. Mastrominico, A. D Onofrio 1 L attività di ricerca è svolta

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

A012 PORRECA Patrizia A058-A060-A074 Pisticci 101 95 95 DOP. A016 COLLETTA Olga Ren. A072- Sostegno Policoro 46 40 Senza sede

A012 PORRECA Patrizia A058-A060-A074 Pisticci 101 95 95 DOP. A016 COLLETTA Olga Ren. A072- Sostegno Policoro 46 40 Senza sede Altra Classe di Sede e A012 PORRECA Patrizia A058-A060-A074 Pisticci 101 95 95 DOP A016 COLLETTA Olga Ren. A072- Sostegno Policoro 46 40 Senza sede A017 GAUDIANO Domenico A039 ITC"Ol."MT 299 Matera 305

Dettagli

Terapia ormonale in menopausa: quando è utile, quando è dannosa

Terapia ormonale in menopausa: quando è utile, quando è dannosa Scheda informativa Terapia ormonale in menopausa: quando è utile, quando è dannosa I preparati ormonali vengono impiegati da anni nelle donne durante e dopo la menopausa per alleviare i disturbi del climaterio.

Dettagli

CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani. Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona

CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani. Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona Istologia: diagnosi e gradi della CIN biopsia cervicale o escissione maturazione cell stratificazione cell anormalità

Dettagli

Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica)

Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica) Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica) Cos è il diabete? Il diabete mellito, meglio noto come diabete, è una malattia che compare quando l organismo non produce insulina a sufficienza

Dettagli

Titolo evento formativo: Accuratezza del dato glicemico e management del DMT2: fin da SUBITO oltre l HbA1c.

Titolo evento formativo: Accuratezza del dato glicemico e management del DMT2: fin da SUBITO oltre l HbA1c. Titolo evento formativo: Accuratezza del dato glicemico e management del DMT2: fin da SUBITO oltre l HbA1c. Data e Sede: 1-2 dicembre 2010 - Roma Evento ECM N N. rif. ECM 10033589 crediti 9 Programma e

Dettagli

Prov. Nas cita. Punte ggio. Data Nascita

Prov. Nas cita. Punte ggio. Data Nascita Graduatoria di Istituto III Fascia Personale Docente Scuola Secondaria di I Grado CEIC8AJ00D Data Produzione Graduatoria Cod. Cod In Class. cl. Po Descr. Classe di Concorso e di Tip Ri sto Conco o s Cognome

Dettagli

Nuove acquisizioni patogenetiche nell osteodistrofia renale.

Nuove acquisizioni patogenetiche nell osteodistrofia renale. Nuove acquisizioni patogenetiche nell osteodistrofia renale. Sequenza di eventi patogenetici (seconda metà anni 70 seconda metà anni 90) IRC deficit di attivazione ridotta escrezione della vitamina D di

Dettagli

Gli Omega-3 e la Vitamina D contro l Alzheimer - Le nuove prospettive per il terzo millennio -

Gli Omega-3 e la Vitamina D contro l Alzheimer - Le nuove prospettive per il terzo millennio - nutrizione & composizione corporea fisioterapia & recupero funzionale medicina d alta quota piani di allenamento articoli, studi, ricerche dal mondo della Nutrizione, delle Terapie Fisiche, delle Neuroscienze

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

CIRCOLARE N. D.145 A.089 ATA 098 - a.s 2014-2015.

CIRCOLARE N. D.145 A.089 ATA 098 - a.s 2014-2015. ISTITUTO TECNICO STATALE COMMERCIALE E PER GEOMETRI A. MASULLO C. THETI NOLA (NA) Via Mario De Sena, 215 80035 NOLA (NA) - Tel. 0815120833 - Fax 0818239137 Distretto Scolastico 30 C.F.: 92018420635 www.masullotheti.it

Dettagli

Edema maculare diabetico e trattamento laser

Edema maculare diabetico e trattamento laser Edema maculare diabetico e trattamento laser Diabetic macular edema and laser treatment Del Re A, Frattolillo A Centro Oculistico Del Re - Salerno Dr. Annibale Del Re e Dr. A. Frattolillo 18 RIASSUNTO

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA BASILICATA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : MATERA

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA BASILICATA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : MATERA GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15 Si terrà il 29 e 30 giugno 2015, presso la Sala Magna di Palazzo Chiaramonte Steri, il convegno dal titolo La Rete diabetologica pediatrica in Sicilia. Novità Organizzative e assistenziali: le nuove lineee

Dettagli

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO )

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA ESTRATTO DA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI RECLUTAMENTO DI RICERCATORI E DOCENTI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) 1 Requisiti

Dettagli

Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi

Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi Istruzioni per gli Autori Informazioni generali Aggiornamenti CIO è la rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi e pubblica articoli

Dettagli

ADOTTATO DALLA DIVISIONE DI CARDIOLOGIA DELL UNIVERSITA MAGNA GRAECIA

ADOTTATO DALLA DIVISIONE DI CARDIOLOGIA DELL UNIVERSITA MAGNA GRAECIA IL COLESTEROLO BENVENUTI NEL PROGRAMMA DI RIDUZIONE DEL COLESTEROLO The Low Down Cholesterol DELL American Heart Association ADOTTATO DALLA DIVISIONE DI CARDIOLOGIA DELL UNIVERSITA MAGNA GRAECIA www.unicz.it/cardio

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

L esercizio fisico come farmaco

L esercizio fisico come farmaco L esercizio fisico come farmaco L attività motoria come strumento di prevenzione e di terapia In questo breve manuale si fa riferimento a tipo, intensità, durata e frequenza dell attività fisica da soministrare

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

Elenco per Classe. Pr. Alunno Data Nasc.

Elenco per Classe. Pr. Alunno Data Nasc. Classe: 3A TERZE E QUARTE NUOVO ORDINAMENTO LICEO SCIENTIFICO STATALE "P. RUGGIERI" MARSALA 1 ANGILERI VITO 11/02/1999 2 ARISTODEMO MARCO 17/03/1999 3 BONFRATELLO SAMUELE 26/06/1999 4 CAMAGNA MICHELE 12/05/1999

Dettagli

LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI

LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI Daniela Livadiotti Società Italiana di Medicina di Prevenzione e degli Stili di Vita INVECCHIAMENTO L invecchiamento può essere definito come la regressione

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI Giovedì 28 agosto 2014: inizio operazioni ore 10,00 PROV. 1 CISCO EMANUELA 02/02/1982 VI 2 RONCAGLIA FRANCESCA 06/03/1983 VI 3 PAGLIAMINUTA

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

Informazioni dal Servizio Farmaceutico Territoriale

Informazioni dal Servizio Farmaceutico Territoriale Informazioni dal Servizio Farmaceutico Territoriale Periodico di informazione per Medici & Farmacisti Anno XIII, N 2 Aprile 2013 A cura del DIP IP.. INTERAZIENDALEI ASSISTENZA FARMACEUTICA Via Berchet,

Dettagli

La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno

La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno Metodo epidemiologici per la clinica _efficacia / 1 La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno La buona ricerca clinica Non è etico ciò che non è rilevante scientificamente Non è

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

Relazione tra Vitamina D, Obesità infantile e Sindrome Metabolica: un puzzle in via di risoluzione

Relazione tra Vitamina D, Obesità infantile e Sindrome Metabolica: un puzzle in via di risoluzione 3 Maggio 2012 Relazione tra Vitamina D, Obesità infantile e Sindrome Metabolica: un puzzle in via di risoluzione Emanuele Miraglia del Giudice Seconda Università degli Studi di Napoli Dipartimento di Pediatria

Dettagli

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale.

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale. Progetto di audit clinico. Migliorare la gestione del paziente con BPCO in. Razionale. Numerose esperienze hanno dimostrato che la gestione del paziente con BPCO è subottimale. La diagnosi spesso non è

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

PUNT. TOT. DICHIARATO PREC.

PUNT. TOT. DICHIARATO PREC. 1 A016 NUCIFORA LAURA 24/06/1962 205,00 ITG JUVARA SIRACUSA 1 A018 LASAGNA GIORGIO 11/09/1956 DOP 200,00 LIC.ART. NOTO 2 A018 GULINO MARIA TERESA 06/08/1961 DOP 118,00 LIC.ART. LENTINI 3 A018 INTERLANDI

Dettagli

PROTOCOLLO DI STUDIO MEDIANTE TEST ALLA FLECAINIDE NELLA SINDROME DI BRUGADA

PROTOCOLLO DI STUDIO MEDIANTE TEST ALLA FLECAINIDE NELLA SINDROME DI BRUGADA PROTOCOLLO DI STUDIO MEDIANTE TEST ALLA FLECAINIDE NELLA SINDROME DI BRUGADA 2 La SINDROME DI BRUGADA è una malattia generalmente ereditaria, a trasmissione autosomica dominante, che coinvolge esclusivamente

Dettagli

La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo. Roberto Carloni Claudio Culotta

La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo. Roberto Carloni Claudio Culotta La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo Roberto Carloni Claudio Culotta Le politiche internazionali: l OMS World Declaration and Plan of Action on Nutrition Health for all

Dettagli

IMAGING BIO_MOLECOLARE con DaTSCAN

IMAGING BIO_MOLECOLARE con DaTSCAN IMAGING BIO_MOLECOLARE con DaTSCAN Stelvio Sestini, MD, PhD Unità di Medicina Nucleare - USL4 Prato Università degli Studi di Firenze Concetto 1. Le M. Neurodegenerative sono in aumento Concetto 2. Le

Dettagli

GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE

GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE D r. C a r l o D e s c o v i c h U.O.C. Governo Clinico Staff Direzione Aziendale AUSL Bologna Bologna 26 Maggio 2010 INDICATORE

Dettagli

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA?

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA? HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE Cosa è l HTA? Marco Marchetti Unità di Valutazione delle Tecnologie Policlinico Universitario "Agostino Gemelli Università Cattolica del Sacro Cuore L Health

Dettagli

Efficacia dei probio-ci nelle mala1e diges-ve

Efficacia dei probio-ci nelle mala1e diges-ve Efficacia dei probio-ci nelle mala1e diges-ve Le aree di incertezza nelle Cure Primarie: Quali sono le evidenze di efficacia dei probio-ci nelle patologie del tra9o gastrointes-nale? Edoardo Benede*o 1907

Dettagli

CHECKLIST PER LA VALUTAZIONE DELLA QUALITA DI LINEE-GUIDA PER LA PRATICA CLINICA. AGREE Collaboration

CHECKLIST PER LA VALUTAZIONE DELLA QUALITA DI LINEE-GUIDA PER LA PRATICA CLINICA. AGREE Collaboration APPRAISAL OF GUIDELINES for RESEARCH & EVALUATION (AGREE) CHECKLIST PER LA VALUTAZIONE DELLA QUALITA DI LINEE-GUIDA PER LA PRATICA CLINICA AGREE Collaboration Settembre 2001 Versione italiana Tradotta

Dettagli

Informazioni per i pazienti e le famiglie

Informazioni per i pazienti e le famiglie Che cos è l MRSA? (What is MRSA? Italian) Reparto Prevenzione e controllo delle infezioni UHN Informazioni per i pazienti e le famiglie Patient Education Improving Health Through Education L MRSA è un

Dettagli

CARDIOPATIA CRONICA. edizione 1 DELLA ISCHEMICA. STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare. corso di aggiornamento GESTIONE

CARDIOPATIA CRONICA. edizione 1 DELLA ISCHEMICA. STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare. corso di aggiornamento GESTIONE corso di aggiornamento GESTIONE DELLA CARDIOPATIA ISCHEMICA CRONICA STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare Direttore scientifico: 18 aprile 2015 Sala Rosangelo Mazzarino (CL) edizione 1 PROGRAMMA

Dettagli

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di Cent anni di scienza del controllo Sergio Bittanti Politecnico di Milano Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze

Dettagli

USO RAZIONALE DI PARACALCITOLO E CINACALCET NEL PAZIENTE DIALIZZATO

USO RAZIONALE DI PARACALCITOLO E CINACALCET NEL PAZIENTE DIALIZZATO REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA USO RAZIONALE DI PARACALCITOLO E CINACALCET NEL PAZIENTE DIALIZZATO Documento approvato nella seduta della Commissione PTR del 18.04.07 Premessa. L iperparatiroidismo secondario

Dettagli

2013/14 - GRADUATORIA PER L UTILIZZAZIONE DOCENTI TITOLARI DOP IN PROVINCIA

2013/14 - GRADUATORIA PER L UTILIZZAZIONE DOCENTI TITOLARI DOP IN PROVINCIA 2013/14 - GRADUATORIA PER L UTILIZZAZIONE DOCENTI TITOLARI DOP IN PROVINCIA DATI ANAGRAFICI servizio famiglia titoli CLASSE DI CONCORSO A010- ARTE DEI METALLI E DELL OREFICERIA PUNT. TOTALE precedenza

Dettagli

Carenza di vitamina D, disfunzione ventricolare sinistra e scompenso cardiaco

Carenza di vitamina D, disfunzione ventricolare sinistra e scompenso cardiaco RASSEGNA Carenza di vitamina D, disfunzione ventricolare sinistra e scompenso cardiaco Giovanni Cioffi 1, Davide Gatti 2, Silvano Adami 2 1 Divisione di Cardiologia, Casa di Cura Villa Bianca, Trento,

Dettagli

LABORATORIO DI INGEGNERIA DEL SISTEMA NEUROMUSCOLARE (LISiN) Via Cavalli 22H, 10138 Torino

LABORATORIO DI INGEGNERIA DEL SISTEMA NEUROMUSCOLARE (LISiN) Via Cavalli 22H, 10138 Torino Compagnia di San Paolo LABORATORIO DI INGEGNERIA DEL SISTEMA NEUROMUSCOLARE (LISiN) Via Cavalli 22H, 10138 Torino Comunità Europea European Space Agency Attività extraveicolare sulla Stazione Spaziale

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli