Chi sono e cosa vuol dire Ente Autorizzato

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Chi sono e cosa vuol dire Ente Autorizzato"

Transcript

1 Chi sono e cosa vuol dire Ente Autorizzato Informano, formano, affiancano i futuri genitori adottivi nel percorso dell'adozione internazionale e curano lo svolgimento all'estero delle procedure necessarie per realizzare l'adozione; assistendoli davanti all'autorità Straniera e sostenendoli nel percorso post-adozione. La legge 476/98 ha reso obbligatorio l'intervento dell'ente autorizzato in tutte le procedure di adozione internazionale, modificando la precedente disciplina che permetteva, invece, di rivolgersi anche direttamente alle autorità straniere. Essendo stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 31 ottobre 2000 l'albo degli enti autorizzati, dal 15 giorno dalla data di pubblicazione la nuova normativa è entrata in vigore e conseguentemente chi vuole adottare un bambino all'estero deve conferire l'incarico ad uno degli organismi indicati nell'albo (art.29 bis legge su adozione), entro un anno dalla avvenuta modifica del predetto decreto. I compiti degli enti autorizzati sono regolati dalla legge sull'adozione (art.31). L'ente che ha ricevuto l'incarico deve prima di tutto informare gli aspiranti adottanti sulle procedure che inizierà e sulle concrete prospettive di adozione nel paese che gli stessi hanno scelto. Deve poi trasmettere alle autorità straniere la loro dichiarazione di disponibilità all'adozione, unitamente al decreto di idoneità e alla relazione dei servizi sociosanitari, e attendere di ricevere da quelle autorità la proposta di incontro con un determinato bambino. L'Autorità straniera fa la proposta all'ente che la comunica agli aspiranti genitori adottivi, e se essi accettano di incontrare il bambino e, avvenuto l'incontro, si instaura un rapporto positivo, comunica all'autorità straniera la propria adesione alla proposta fatta ai coniugi, i quali dal canto loro hanno consentito all'abbinamento, ed assiste questi ultimi in tutte le attività da svolgere nel paese straniero: presenzia all'udienza di adozione, trasmette la sentenza di adozione alla Commissione per le Adozioni Internazionali e chiede a quest'ultima l'autorizzazione all'ingresso del minore in Italia. Ottenuto il provvedimento di autorizzazione all'ingresso, l'ente vigila sulle modalità di trasferimento del bambino in Italia, dove questo arriverà in compagnia dei genitori adottivi. Una volta che il bambino è giunto in Italia, i servizi degli enti locali assistono e aiutano, se richiesti, gli adottanti ed il minore. Devono in ogni caso riferire al Tribunale per i minorenni sull'andamento dell'inserimento, segnalando le eventuali difficoltà. L'ente autorizzato resta un punto di riferimento importante ed è tenuto a svolgere le relazioni post-adozione da mandare all'autorità straniera. Per poter svolgere la loro attività, tutti gli organismi che si occupano di procedure di adozione internazionale devono essere in possesso di un'apposita autorizzazione governativa. Per questo vengono chiamati enti autorizzati. Se una associazione opera nel campo delle adozioni senza la predetta autorizzazione, il socio operante commette un reato punito con la reclusione da sei mesi a tre anni, e tantomeno possono operare come intermediari gli avvocati o altri professionisti, i quali quindi, rispondono del pari penalmente. Anche coloro che si rivolgono ad associazioni non autorizzate o a singolo intermediario, commettono un reato (art. 72 bis legge sull'adozione), anche di minore gravità e, conseguentemente, punito con pena più lieve. L'autorizzazione viene rilasciata dalla Commissione per le adozioni internazionali previo accertamento del possesso dei requisiti di legge, vale a dire che: siano diretti da persone qualificate ed in possesso di idonee qualità morali; dispongano di un'adeguata struttura organizzativa; non abbiano fini di lucro; non operino discriminazioni ideologiche o religiose; si impegnino a partecipare ad attività di promozione dei diritti dell'infanzia nei paesi d'origine; abbiano sede legale in Italia. PR - 15 luglio / 13

2 La procedura per il rilascio dell'autorizzazione è disciplinata nel regolamento di attuazione della legge sull'adozione (D.P.R. n. 108 del 8 giugno 2007) e dalla Delibera 13/2008/SG del 28 ottobre Gli enti autorizzati sono soggetti alla vigilanza ed ai controlli della Commissione per le adozioni internazionali, che può revocare l'autorizzazione in caso di inadempienze gravi o limitarne o sospendere l'operatività in caso di inadempienze meno gravi. L'attività di vigilanza è volta ad accertare da una parte la permanenza dei requisiti presenti al momento dell'autorizzazione, dall'altra la correttezza della metodologia, la trasparenza dell'operato. In alcuni paesi stranieri è prevista dalla normativa in essi vigente una apposita procedura per l'accreditamento. L'ente deve dichiarare di conoscere bene il paese, la sua tradizione e la sua cultura, di conoscere bene la normativa interna sulle adozioni e di utilizzare personale serio e corretto. Nell'elenco che segue si riportano gli Enti che abbiano sede legale od, almeno, sedi di riferimento in Regione Campania, così come estratti dall'albo Nazionale pubblicato sul sito della Commissione Adozioni Internazionali.Le autorizzazioni riguardanti la Romania sono riportate in elenco separato ai sensi dell art. 21, comma 3, della delibera 13/2008/SG del 28/10/2008 e direttamente rinvenibili sul sito CAI: la legge romena n. 273/2004 non consente infatti l adozione internazionale di minori da parte di cittadini stranieri e i vecchi accreditamenti non sono stati più rinnovati. Note all'elenco : l asterisco (*) indica l obbligo di accreditamento nel Paese straniero secondo una specifica procedura. In questo caso è stata usata la lettera "A" (come ACCREDITATO) accanto al nome del Paese, indicando così che l'ente risulta accreditato ed operante. Per i Paesi ove non è prevista formale procedura di accreditamento, la lettera "O" (come OPERATIVO) indica che l'ente risulta effettivamente operante. La lettera "R" indica Accreditamento in corso di rinnovo. PR - 15 luglio / 13

3 ENTI CON SEDE DI RIFERIMENTO IN REGIONE CAMPANIA PROVINCIA DI AVELLINO CENTRO ADOZIONI LA MALOCA ONLUS Via Borsari, Parma(PR) Telefoni: 0521/ Fax: 0521/ Sito: Parma Legale Rappresentante: Camilla MELEGARI Attività su Macroarea E (Campania, Puglia, Calabria, Basilicata, Sicilia) Intera Macroarea E Rione San Tommaso n Avellino(AV) Telefoni: Fax: Nepal (*) A PR - 15 luglio / 13

4 ENTI CON SEDE DI RIFERIMENTO IN REGIONE CAMPANIA PROVINCIA DI BENEVENTO NON SONO RINVENIBILI NELL' ALBO CAI ENTI CON SEDE DI RIFERIMENTO IN REGIONE CAMPANIA - PROVINCIA DI BENEVENTO PR - 15 luglio / 13

5 ENTI CON SEDE DI RIFERIMENTO IN REGIONE CAMPANIA PROVINCIA DI CASERTA AZIONE PER FAMIGLIE NUOVE- Onlus Via Isonzo, n Grottaferrata (RM) Telefoni: 06/ Fax: 06/ oppure Sito: Maddaloni (CE) Notaio Dr. Emanuele Perrone Rep. n Rac. n Legale Rappresentante: Alberto FRISO Attività su Macroarea E (Campania, Puglia, Calabria, Basilicata, Sicilia) Via S. Leucio, Grazzanise (CE) Telefoni: Fax: AFRICA Madagascar O Brasile (*) A Perù (*) A Filippine (*) A Vietnam A Lituania (*) A Polonia (*) A I BAMBINI DELL'ARCOBALENO - BAMBARCO ONLUS Via Roma, 36/a Longarone (BL) Telefoni: 0437/ Fax: 0437/ Sito: Feltre Notaio Enzo Rossi Rep. n Rac. n Legale Rappresentante Marisa TOMASELLA Attività su Macroarea E (Campania, Puglia, Calabria, Basilicata, Sicilia) Via De Martino,14 (parco Snicer) Caserta (CE) Telefoni: 0823/ Fax: 0823/ India (*) A Bulgaria O Federazione Russa (*) A PR - 15 luglio / 13

6 ENTI CON SEDE IN REGIONE CAMPANIA PROVINCIA DI NAPOLI ARIETE ONLUS Via G. Porzio, 4 Is. G1 sc. B Centro Direzionale Napoli (NA) Telefoni: Fax: Sito: Napoli Notaio Paolo Morelli Rep. n Rac. n Legale Rappresentante: Anna Benedetta TORRE Attività su Macroarea E (Campania, Puglia, Calabria, Basilicata, Sicilia) Via Nuova Poggioreale, 161/G Napoli (NA) Telefoni: 081/ / Fax: 081/ Cile (*) A Cambogia O Nepal (*) A Vietnam A Montenegro O Ucraina O ASSOCIAZIONE BAMBINI CHERNOBYL O.N.L.U.S. Via Roma n Martinsicuro (TE) Telefoni: 0861/ Fax: 0861/ Sito: Martinsicuro Notaio Salvatore Musumeci Rep. n Rac. n Legale Rappresentante: Pasquale Massa Attività su Macroarea E (Campania, Puglia, Calabria, Basilicata, Sicilia) Via Municipio, Ottaviano (NA) Telefoni: 320/ Fax: 081/ Bielorussia (*) A Moldavia (*) R PR - 15 luglio / 13

7 Via Padre Vicinio da Sarsina, Cesena (FC) Telefoni: 0547/ Fax: 0547/ Sito: Cesena Notaio Agostino Pistocchi Rep. n Rac. n. 868 Legale Rappresentante: Alberto PIATTI Fondazione AVSI Attività su Macroarea D Lazio, Sardegna, Abruzzo, Molise, Campania Intera macroarea D Via del Duomo, Napoli (NA) Telefoni: 081/ Fax: 081/ Brasile (*) A Messico A Kazakistan O Lituania (*) A ISTITUTO LA CASA Via Lattuada, Milano (MI) Telefoni: 02/ / Fax: 02/ Sito: Milano Notaio Michele Capasso Rep. n Rac. n Legale Rappresentante: Luigi Filippo Dante COLOMBO Campania, Puglia, Calabria, Basilicata, Sicilia Napoli (NA) Via S. Sebastiano, 48/D Tel: 081/ / Fax: 081/ Responsabile: Domenico CORRERA AFRICA Ciad O Bolivia (*) A Cile (*) A Costa Rica (*) A Bulgaria O PR - 15 luglio / 13

8 Via Armando Diaz, Casoria (NA) Telefoni: 081/ / / Fax: 081/ Sito: Santa Maria La Carità (NA) Notaio Luigi Mauro Rep. n Rac. n Legale Rappresentante: Antonio MARANO MARIANNA Campania, Puglia, Calabria, Basilicata, Sicilia Via Armando Diaz, Casoria (NA) Telefoni: 081/ / / Fax: 081/ Via Principessa Sichelgaita, 26 SALERNO Tel: 089/ / Fax: 081/ Responsabile: Maria Rosaria PALMIERI India (*) A Ucraina O Piazza San Gregorio al Celio, 2, Roma (RM) Telefoni: 06/ / Fax: 06/ Scrittura privata Decreto di Erezione Legale Rappresentante: (al secolo Germana Mariani) Suor Maria Pia MISSIONARIE DELLA CARITA' Campania, Puglia, Calabria, Basilicata, Sicilia Napoli (NA) Vico dei Panettieri ai Tribunali, n.44/a Tel: 081/ Responsabile: (al secolo H. Alexander Constantine) Suor Jose Elaine India (*) A PR - 15 luglio / 13

9 N.A.A.A. NETWORK AIUTO ASSISTENZA ACCOGLIENZA - ONLUS Via San Maurizio, Ciriè (TO) Telefoni: 011/ Fax: 011/ Sito: Torino Notaio Natale De Lorenzo Rep. n Rac. n Legale Rappresentante: Maria Teresa MACCANTI Campania, Puglia, Calabria, Basilicata, Sicilia Napoli (NA) Via dell'epomeo, Parco Ideal Casa Tel: 329/ AFRICA Repubblica Democratica del Congo O Cile (*) A Haiti A Honduras O Perù (*) A Repubblica Dominicana (*) A Cambogia O Cina A Nepal (*) A Pakistan O Vietnam A Bulgaria O Federazione Russa (*) A Polonia (*) A Ucraina O PR - 15 luglio / 13

10 ENTI CON SEDE IN REGIONE CAMPANIA PROVINCIA DI SALERNO NUOVI ORIZZONTI PER VIVERE L'ADOZIONE (N.O.V.A.) Via Tiziano Lanza 31, Presso Parco Culturale "Le Serre" Grugliasco (TO) Telefoni: 011/ Fax: 011/ Sito: Torino Notaio Maurizio Podio Rep. n Rac. n Legale Rappresentante: Maria Lodovica Fiammetta MAGUGLIANI Campania, Puglia, Calabria, Basilicata, Sicilia Via S. Anna salita Monastero, 22 (Porta Carrese) Nocera Inferiore (SA) Telefoni: 081/ / Fax: 081/ AFRICA Benin O Burkina Faso (*) A Etiopia (*) A Madagascar O Mali O Repubblica Democratica del Congo O Brasile (*) A Haiti A Messico O Perù (*) A PR - 15 luglio / 13

11 Ai.Bi. ASSOCIAZIONE AMICI DEI BAMBINI Attività su Macroarea D (Lazio, Sardegna, Abruzzo, Molise, Campania) AFRICA Ghana A Kenya O Repubblica Democratica del Congo O Via Marignano, San Giuliano Milanese (MI) Telefoni: 02/ Fax: 02/ / Sito: Milano Notaio Carlo De Mojana di Cologna Rep. n Rac. n Legale Rappresentante: Marco GRIFFINI Intera Macroarea D Via Bastioni 4 c/o Caritas Diocesana Salerno (SA) Telefoni: 089/ Fax: 089/ ; Bolivia (*) R Brasile (*) A Cile (*) A Ecuador (*) A Haiti A Honduras O Messico A Perù (*) A Cambogia O Cina A Mongolia A Nepal (*) A Sri Lanka O Albania (*) A Bosnia-Erzegovina O Bulgaria A Federazione Russa (*) A Kosovo O Moldavia (*) R Romania (*) A Serbia O Ucraina O PR - 15 luglio / 13

12 IL MANTELLO (Associazione di volontariato per la famiglia e l'adozione) Via San Domenico, 1 (frazione Acquamela) Baronissi (SA) Telefoni: 089/ Fax: 089/ Sito: Scrittura privata Legale Rappresentante: Gerardina PACIELLO Campania, Puglia, Calabria, Basilicata, Sicilia Sede di riferimento in Campania : Via San Domenico, 1 (frazione Acquamela) Baronissi (SA) Telefoni: 089/ Fax: 089/ Brasile (*) A Bulgaria O La Cicogna - Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale Via Caraglio, Torino (TO) Telefoni: 011/ / / Fax: 011/ Sito: Torino Notaio Francesco Piglione Rep. n Rac. n Legale Rappresentante: Anna Maria WASZCZYNSKA Campania, Puglia, Calabria, Basilicata, Sicilia Sede di riferimento in Campania: Via San Domenico, 1 (frazione Acquamela) Baronissi (SA) Nota: sede condivisa a seguito di intesa. Ente titolare: IL MANTELLO (Associazione di volontariato per la famiglia e l'adozione) Polonia (*) A PR - 15 luglio / 13

13 MARIANNA (già presente anche nell'elenco della provincia di Napoli) Via Armando Diaz, Casoria (NA) Telefoni: 081/ / / Fax: 081/ mail: Sito: Santa Maria La Carità (NA) Notaio Luigi Mauro Rep. n , Rac. n Legale Rappresentante: Antonio MARANO Responsabile: Maria Rosaria PALMIERI Campania, Puglia, Calabria, Basilicata, Sicilia Via Armando Diaz, Casoria (NA) Telefoni: 081/ / / Fax: 081/ Via Principessa Sichelgaita, 26 SALERNO Tel: 089/ / Fax: 081/ India (*) A Ucraina O PR - 15 luglio / 13

Risultati della ricerca

Risultati della ricerca 1 di 6 13/01/2012 15.55 Risultati della ricerca Nuova ricerca Torna ai risultati dell'ultima ricerca #1 AAA ASSOCIAZIONE ADOZIONI ALFABETO ONLUS LEGALE RAPPRESENTANTE Via Francesco Petrarca, 20 61122 Pesaro

Dettagli

1. A.I.A.U. ASSOCIAZIONE IN AIUTI UMANITARI SEDE REGIONALE TOSCANA: 4. A.V.S.I. ASSOCIAZIONE VOLONTARI PER IL SERVIZIO INTERNAZIONALE:

1. A.I.A.U. ASSOCIAZIONE IN AIUTI UMANITARI SEDE REGIONALE TOSCANA: 4. A.V.S.I. ASSOCIAZIONE VOLONTARI PER IL SERVIZIO INTERNAZIONALE: MINORI PER I QUALI E STATA CONCESSA L AUTORIZZAZIONE ALL INGRESSO IN ITALIA SECONDO GLI ENTI AUTORIZZATI ED IL PAESE DI EMISSIONE DEL PROVVEDIMENTO DI ADOZIONE AL 31/12/2005 1. A.I.A.U. ASSOCIAZIONE IN

Dettagli

Risultati della ricerca

Risultati della ricerca 1 di 12 13/01/2012 15.13 Risultati della ricerca Nuova ricerca Torna ai risultati dell'ultima ricerca #1 Ai.Bi. ASSOCIAZIONE AMICI DEI BAMBINI LEGALE RAPPRESENTANTE Via Marignano, 18 20098 San Giuliano

Dettagli

Risultati della ricerca

Risultati della ricerca 1 di 6 13/01/2012 15.40 Risultati della ricerca Nuova ricerca Torna ai risultati dell'ultima ricerca #1 ALBO DEGLI ENTI AI SENSI DELL'ART. 39 COMMA 1 LETTERA C DELLA LEGGE 4/05/1983, AMICI DI DON BOSCO

Dettagli

1. CRESCERE INSIEME ASSOCIAZIONE PER LE ADOZIONI INTERNAZIONALI (OPERATIVO)

1. CRESCERE INSIEME ASSOCIAZIONE PER LE ADOZIONI INTERNAZIONALI (OPERATIVO) Elenco paesi/enti ALBANIA ARMENIA 1. Ai.Bi. ASSOCIAZIONE AMICI DEI BAMBINI 2. COMUNITA' DI S. EGIDIO ACAP 3. SERVIZIO POLIFUNZIONALE PER L'ADOZIONE INTERNAZIONALE - S.P.A.I. 1. ARCOBALENO - ONLUS 2. Associazione

Dettagli

Risultati della ricerca

Risultati della ricerca 1 di 10 13/01/2012 14.50 Risultati della ricerca Nuova ricerca Torna ai risultati dell'ultima ricerca #1 N. 184, COME MODIFICATA DALLA LEGGE 31/12/1998, N. 476 AGENZIA REGIONALE PER LE ADOZIONI INTERNAZIONALI

Dettagli

1 di 6 13/01/2012 15.37

1 di 6 13/01/2012 15.37 1 di 6 13/01/2012 15.37 Risultati della ricerca Nuova ricerca Torna ai risultati dell'ultima ricerca #1 La presente scheda è stata aggiornata in applicazione Ai.Bi. ASSOCIAZIONE AMICI DEI BAMBINI Via Marignano,

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri Commissione per le Adozioni Internazionali

Presidenza del Consiglio dei Ministri Commissione per le Adozioni Internazionali Allegato A Legenda Elenco degli enti autorizzati per paese straniero: L asterisco (*) sta ad indicare l obbligo di accreditamento nel Paese straniero secondo una specifica procedura. In questo caso e stato

Dettagli

Le adozioni internazionali nel 2013

Le adozioni internazionali nel 2013 Le adozioni internazionali nel 2013 Nel corso del 2013 la Commissione ha rilasciato l autorizzazione all ingresso in Italia per 2.825 bambini provenienti da 56 Paesi, adottati da 2.291 famiglie residenti

Dettagli

M G I U S T I Z I A N O R I L E

M G I U S T I Z I A N O R I L E M G I U S T I Z I A N O R I L E L applicazione della Legge 4 maggio 1983 n. 184 Disciplina dell adozione e dell affidamento dei minori negli anni 1993-1999 Analisi statistica A cura del Servizio Statistico

Dettagli

COSTI RELATIVI AI SERVIZI RESI DALL ENTE PER LA PROCEDURA ALL ESTERO. COSTI RELATIVI AI SERVIZI RESI DALL ENTE per la procedura IN ITALIA

COSTI RELATIVI AI SERVIZI RESI DALL ENTE PER LA PROCEDURA ALL ESTERO. COSTI RELATIVI AI SERVIZI RESI DALL ENTE per la procedura IN ITALIA Documentazione Ai.Bi. pagina 1 di 5 COSTI RELATIVI AI SERVIZI RESI DALL ENTE per la procedura IN ITALIA 4.200,00 + 800,00 formazione Condizioni e termini di pagamento 2.900,00 conferimento (50% gestione

Dettagli

Coppie e bambini nelle adozioni internazionali

Coppie e bambini nelle adozioni internazionali Presidenza del Consiglio dei Ministri Commissione per le Adozioni Internazionali Autorità centrale per la Convenzione de L Aia del 29.5.1993 Coppie e bambini nelle adozioni internazionali Rapporto della

Dettagli

Risultati della ricerca

Risultati della ricerca 1 di 14 13/01/2012 15.41 Risultati della ricerca Nuova ricerca Torna ai risultati dell'ultima ricerca #1 AMICI DI DON BOSCO ONLUS LEGALE RAPPRESENTANTE Via Maria Ausiliatrice, 32 10152 Torino (TO) Telefoni:

Dettagli

GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE. Anno 2011

GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE. Anno 2011 GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE Anno 2011 La rilevazione riguarda gli operatori della cooperazione internazionale che hanno usufruito dell assistenza assicurativa della Siscos. Definizione

Dettagli

Coppie e bambini nelle adozioni internazionali

Coppie e bambini nelle adozioni internazionali Coppie e bambini nelle adozioni internazionali Rapporto della Commissione sui fascicoli dal 16/11/2000 al 31/12/2006 realizzato in collaborazione con l Istituto degli Innocenti Indice Coppie e bambini

Dettagli

COMUNICATO STAMPA RIMPATRIO VOLONTARIO ASSISTITO

COMUNICATO STAMPA RIMPATRIO VOLONTARIO ASSISTITO COMUNICATO STAMPA RIMPATRIO VOLONTARIO ASSISTITO Un aiuto per chi vuole tornare volontariamente nel proprio Paese L Ordine degli Assistenti Sociali del Veneto e la Rete NIRVA, promuovono una giornata formativa

Dettagli

Obbligo di visto per gli stranieri che entrano in Ucraina. Paese Visto richiesto/non richiesto Nota *

Obbligo di visto per gli stranieri che entrano in Ucraina. Paese Visto richiesto/non richiesto Nota * Obbligo di visto per gli stranieri che entrano in Ucraina Paese /non richiesto Nota * 1. Austria Visto non richiesto per un soggiorno 2. Afghanistan DP titolari di passaporti diplomatici SP titolari di

Dettagli

Enti Autorizzati all'adozione internazionale per l Emilia-Romagna

Enti Autorizzati all'adozione internazionale per l Emilia-Romagna Enti Autorizzati all'adozione internazionale per l Emilia-Romagna ENTE A.I.A.U. Associazione In Aiuti Umanitari RIMINI Via Tempio Malatestiano, 35 c/o C.P.S. info@aiau.it www.aiau.it Firenze Via Cavour,

Dettagli

I MINORI ADOTTATI SEGUITI DAI SERVIZI SOCIALI TERRITORIALI DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA - ANNO 2008

I MINORI ADOTTATI SEGUITI DAI SERVIZI SOCIALI TERRITORIALI DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA - ANNO 2008 Osservatorio per l'infanzia e l'adolescenza Regione Emilia-Romagna I MINORI ADOTTATI SEGUITI DAI SERVIZI SOCIALI TERRITORIALI DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA - ANNO 2008 Dati definitivi - ottobre 2010 FONTE

Dettagli

3. GLI ENTI AUTORIZZATI

3. GLI ENTI AUTORIZZATI TAVOLE STATISTICHE 123 3. GLI ENTI AUTORIZZATI LEGENDA ANAGRAFE ENTI A = Accreditato nel Paese estero O = Operativo nel Paese estero, in cui non sono previste procedure formali di accreditamento R = Accreditamento

Dettagli

Coppie e bambini nelle adozioni internazionali

Coppie e bambini nelle adozioni internazionali Coppie e bambini nelle adozioni internazionali Rapporto della Commissione dal 16/11/2000 al 31/12/2005 realizzato in collaborazione con l Istituto degli Innocenti Indice Coppie e bambini nelle adozioni

Dettagli

Coppie e bambini nelle adozioni internazionali

Coppie e bambini nelle adozioni internazionali Presidenza del Consiglio dei Ministri Il Ministro delle Politiche per la Famiglia Commissione per le Adozioni Internazionali Autorità centrale per la Convenzione de L Aia del 29.5.1993 Coppie e bambini

Dettagli

Auditorium Comunale Albino Bg V.le Aldo Moro 2/4

Auditorium Comunale Albino Bg V.le Aldo Moro 2/4 Auditorium Comunale Albino Bg V.le Aldo Moro 2/4 La società multiculturale italiana: numeri e parole Mara Clementi - Fondazione ISMU 22 ottobre 2012 mara clementi ismu 1 due parole chiave abitano oggi

Dettagli

fax 0141/853211 e-mail: chernob@advcom.it www.bambinichernobyl.org Ambito operativo autorizzato all estero: Moldavia, Bielorussia

fax 0141/853211 e-mail: chernob@advcom.it www.bambinichernobyl.org Ambito operativo autorizzato all estero: Moldavia, Bielorussia A.I.A.U. ASSOCIAZIONE IN AIUTI UMANITARI Via Cavour, 32 50129 Firenze Tel. 055-268682 Via Testoni, 12 40132 Bologna Tel 051.223002 fax 051.279562 e-mail: infoaiau@aiau.it www.aiau.it Ambito operativo autorizzato

Dettagli

Promozione del diritto all'educazione dei bambini in Africa

Promozione del diritto all'educazione dei bambini in Africa BANDO 2015 di SERVIZIO CIVILE NAZIONALE scade alle ore 14.00 del 1 aprile Elenco dei progetti di servizio civile all'estero - 0 posti, è obbligatorio presentare una sola domanda per un solo progetto Ente

Dettagli

L ITALIA TRA I PRINCIPALI PAESI 69 DELL ADOZIONE: I MONITORAGGI

L ITALIA TRA I PRINCIPALI PAESI 69 DELL ADOZIONE: I MONITORAGGI CAPITOLO 6 L ITALIA TRA I PRINCIPALI PAESI 69 DELL ADOZIONE: I MONITORAGGI E LA COMPARAZIONE INTERNAZIONALE 6.1 I PRINCIPALI PAESI DI ACCOGLIENZA I DATI SULLE ADOZIONI INTERNAZIONALI degli ultimi anni

Dettagli

DATI E PROSPETTIVE NELLE ADOZIONI INTERNAZIONALI

DATI E PROSPETTIVE NELLE ADOZIONI INTERNAZIONALI Presidenza del Consiglio dei Ministri COMMISSIONE PER LE ADOZIONI INTERNAZIONALI Autorità centrale per la Convenzione de L Aja del 29.05.1993 DATI E PROSPETTIVE NELLE ADOZIONI INTERNAZIONALI RAPPORTO SUI

Dettagli

Esportazioni di prodotti agro-alimentari italiani 2008-2010

Esportazioni di prodotti agro-alimentari italiani 2008-2010 Esportazioni di prodotti agro-alimentari italiani 2008-2010 il caffè Direzione Dipartimento Promozione NOTA INTRODUTTIVA Le elaborazioni statistiche si propongono di fornire al Lettore uno strumento per

Dettagli

LISTA REFERENTI-PAESE PER LE BORSE DI STUDIO A STUDENTI STRANIERI & IRE. Aggiornamento del 4 giugno 2012

LISTA REFERENTI-PAESE PER LE BORSE DI STUDIO A STUDENTI STRANIERI & IRE. Aggiornamento del 4 giugno 2012 LISTA REFERENTI-PAESE PER LE BORSE DI STUDIO A STUDENTI STRANIERI & IRE. Aggiornamento del 4 giugno 2012 Uff. VII, DGSP, M.A.E. - Roma Tel. 06 3691 + Int. personale - Fax 06 3691 3790 dgsp7@esteri.it N.B.

Dettagli

A.C.I.S.J.F. - Firenze

A.C.I.S.J.F. - Firenze OSSERVATORIO NAZIONALE SUL DISAGIO E LA SOLIDARIETÀ NELLE STAZIONI ITALIANE A.C.I.S.J.F. - Firenze STAZIONE DI S. M. NOVELLA DI FIRENZE SCHEDA DI PRESENTAZIONE DEL CENTRO DI ASCOLTO E DI AIUTO Referente

Dettagli

UNA REGIONE GEOGRAFIA. COME FARE Mentre leggi e studi una regione italiana, scrivi le informazioni richieste. Completa la tabella.

UNA REGIONE GEOGRAFIA. COME FARE Mentre leggi e studi una regione italiana, scrivi le informazioni richieste. Completa la tabella. Studiare con... le tabelle Completa la tabella. UNA REGIONE Mentre leggi e studi una regione italiana, scrivi le informazioni richieste. REGIONE... LOCALIZZAZIONE E CONFINI NORD... SUD... EST... OVEST...

Dettagli

A.I.A.U. ASSOCIAZIONE IN AIUTI UMANITARI O.N.L.U.S.

A.I.A.U. ASSOCIAZIONE IN AIUTI UMANITARI O.N.L.U.S. 1 A.I.A.U. ASSOCIAZIONE IN AIUTI UMANITARI O.N.L.U.S. Via Cavour, 32 50129 Firenze (FI) Telefoni: 055268682 Fax: 055219695 e-mail: infoaiau@aiau.it Legale Rappresentante: Luminita Paula POPP Firenze 24-02-1996

Dettagli

Rossano Salvatore. Roma 01 Luglio 2010

Rossano Salvatore. Roma 01 Luglio 2010 CONTRIBUTO PER UNA DEFINIZIONE DI UNA PROGRAMMAZIONE PARTECIPATA DELLE ATTIVITA DEI GIOVANI IN SERVIZIO CIVILE NAZIONALE IMPEGNATI IN PROGETTI ALL'ESTERO Rossano Salvatore Roma 0 Luglio 00 Premessa La

Dettagli

Firenze 24/02/1996 Notaio Dott. Aldo Zetti Rep. n. 47269 Rac. n. 11033 46/2000/AE/ RIESAME/CC/DEL 17/05/2001 54/2000/AE/RIESAM E/CC/DEL 8/05/2001

Firenze 24/02/1996 Notaio Dott. Aldo Zetti Rep. n. 47269 Rac. n. 11033 46/2000/AE/ RIESAME/CC/DEL 17/05/2001 54/2000/AE/RIESAM E/CC/DEL 8/05/2001 ELENCO COMMISSIONI PER LE ADOZIONI INTERNAZIONALI 1. ALBO DEGLI ENTI AUTORIZZATI AI SENSI L ART. 39 COMMA 1 LETTERA C LA LEGGE 4/05/1983, N. 184, COME MODIFICATA DALLA LEGGE 31/12/1998, N.476 PROVVEDIMENTO

Dettagli

LEGGE 31 dicembre 1998 n. 476

LEGGE 31 dicembre 1998 n. 476 LEGGE 31 dicembre 1998 n. 476 RATIFICA ED ESECUZIONE DELLA CONVENZIONE PER LA TUTELA DEI MINORI E LA COOPERAZIONE IN MATERIA DI ADOZIONE INTERNAZIONALE, FATTA A L'AJA IL 29 MAGGIO 1993. MODIFICHE ALLA

Dettagli

Capitolo IV - I corsi brevi, modulari, di alfabetizzazione funzionale

Capitolo IV - I corsi brevi, modulari, di alfabetizzazione funzionale Capitolo IV - I corsi brevi, modulari, di alfabetizzazione funzionale 4.1 I corsi attivati I corsi brevi modulari di alfabetizzazione funzionale rappresentano, in modo ormai consolidato, l elemento forte

Dettagli

Legge 31 dicembre 1998, n. 476

Legge 31 dicembre 1998, n. 476 Legge 31 dicembre 1998, n. 476 "Ratifica ed esecuzione della Convenzione per la tutela dei minori e la cooperazione in materia di adozione internazionale, fatta a L'Aja il 29 maggio 1993. Modifiche alla

Dettagli

Legenda dei Paesi. Classifica dell ISU 2010 e variazioni 2005-2010

Legenda dei Paesi. Classifica dell ISU 2010 e variazioni 2005-2010 Legenda dei Paesi Classifica dell ISU 2010 e variazioni 2005-2010 Afghanistan 155 h 1 Albania 64 i 1 Algeria 84 h 1 Andorra 30 h 2 Angola 146 h 2 Argentina 46 h 4 Armenia 76 Australia 2 Austria 25 i 1

Dettagli

Provincia di Taranto - Settore Politiche del Lavoro e Formazione Professionale

Provincia di Taranto - Settore Politiche del Lavoro e Formazione Professionale Taranto - Settore Politiche del Lavoro e Formazione Professionale Stato Lavoratore F % M % % Disoccupati 31.746 29,76 % 32.356 29,96 % 64.102 29,86 % reinserimento lavorativo 7 0,01 % 5 0,00 % 12 0,01

Dettagli

LEGGE 4 maggio 1983, n. 184. ((Diritto del minore ad una famiglia)). Vigente al: 28 4 2015 TITOLO III DELL'ADOZIONE INTERNAZIONALE

LEGGE 4 maggio 1983, n. 184. ((Diritto del minore ad una famiglia)). Vigente al: 28 4 2015 TITOLO III DELL'ADOZIONE INTERNAZIONALE LEGGE 4 maggio 1983, n. 184 ((Diritto del minore ad una famiglia)). Vigente al: 28 4 2015 TITOLO III DELL'ADOZIONE INTERNAZIONALE CAPO I DELL'ADOZIONE DI MINORI STRANIERI ART. 29. ((1. L'adozione di minori

Dettagli

PROVINCIA DI PADOVA Settore Turismo Ufficio Statistica. Flussi Turistici Provinciali e per ambiti. Anno 2013

PROVINCIA DI PADOVA Settore Turismo Ufficio Statistica. Flussi Turistici Provinciali e per ambiti. Anno 2013 PROVINCIA DI PADOVA Settore Turismo Ufficio Statistica Flussi Turistici Provinciali e per ambiti Inserimento dati Elaborazione e redazione Anno 2013 2011 ARRIVI 2012 2013 PRESENZE Differenze Percentuali

Dettagli

REPORT SCUOLA DI LINGUA ITALIANA distretto SUD ASSOCIAZIONE ARCOBALENO. c/o SALA MARTINELLI, viale Martinelli n. 21 RICCIONE

REPORT SCUOLA DI LINGUA ITALIANA distretto SUD ASSOCIAZIONE ARCOBALENO. c/o SALA MARTINELLI, viale Martinelli n. 21 RICCIONE REPORT SCUOLA DI LINGUA ITALIANA distretto SUD ASSOCIAZIONE ARCOBALENO c/o SALA MARTINELLI, viale Martinelli n. 2 RICCIONE TOTALE ISCRITTI: 269 TOTALE CORSI ATTIVATI: 7 TOTALE ORE DI LEZIONE: 765 TOTALE

Dettagli

Enti Autorizzati per l'adozione internazionale: istruzioni per l'uso

Enti Autorizzati per l'adozione internazionale: istruzioni per l'uso Sezione di Parma e Reggio Emilia Enti Autorizzati per l'adozione internazionale: istruzioni per l'uso Sant Ilario d Enza 26.02.13 UNA INDISPENSABILE PREMESSA L'istituto dell'adozione ha per fine quello

Dettagli

A.I.A.U. ASSOCIAZIONE IN AIUTI UMANITARI O.N.L.U.S.

A.I.A.U. ASSOCIAZIONE IN AIUTI UMANITARI O.N.L.U.S. 1 ALBO DEGLI ENTI AI SENSI DELL'ART. 39 COMMA 1 LETTERA C DELLA LEGGE A.I.A.U. ASSOCIAZIONE IN AIUTI UMANITARI O.N.L.U.S. Via Martelli n. 8 50129 Firenze (FI) Telefoni: 055/268682 Fax: 055/219695 infoaiau@aiau.it

Dettagli

Dati e prospettive nelle adozioni internazionali

Dati e prospettive nelle adozioni internazionali Presidenza del Consiglio dei Ministri Commissione per le Adozioni Internazionali Autorità centrale per la Convenzione de L Aja del 29.05.1993 Dati e prospettive nelle adozioni internazionali rapporto sui

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO per il Servizio Money transfer

FOGLIO INFORMATIVO per il Servizio Money transfer (Vers. 001 del 10 luglio 2013) (NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI) National Exchange Company s.r.l. FOGLIO INFORMATIVO per il Servizio Money transfer Sede legale e amministrativa:

Dettagli

Le comunità straniere residenti in Italia 2002-2008

Le comunità straniere residenti in Italia 2002-2008 Università degli Studi G. d Annunzio Facoltà di Lingue e Letterature Straniere - Laboratorio di Geografia Gerardo Massimi Le comunità straniere residenti in Italia 2002-2008 Elaborazioni su dati di fonte

Dettagli

Sito internet: http://www.disp.let.uniroma1.it/basili2001

Sito internet: http://www.disp.let.uniroma1.it/basili2001 Bollettino di sintesi della Banca Dati BASILI a cura di Maria Senette Banca Dati degli Scrittori Immigrati in Lingua Italiana fondata da Armando Gnisci nel 1997 Dipartimento di Italianistica e Spettacolo

Dettagli

ATTUALITA IN PEDIATRIA: ADOZIONI INTERNAZIONALI, VIAGGI E MIGRAZIONI

ATTUALITA IN PEDIATRIA: ADOZIONI INTERNAZIONALI, VIAGGI E MIGRAZIONI ATTUALITA IN PEDIATRIA: ADOZIONI INTERNAZIONALI, VIAGGI E MIGRAZIONI I GIUGNO 2011 Ospedale Infantile Regina Margherita Dott.ssa Anna Maria Colella Direttore ARAI Regione Piemonte Cenni legislativi LA

Dettagli

TENDENZE RECENTI DELL IMMIGRAZIONE IN ITALIA

TENDENZE RECENTI DELL IMMIGRAZIONE IN ITALIA TENDENZE RECENTI DELL IMMIGRAZIONE IN ITALIA Asher Colombo Elisa Martini LA PRESENZA STRANIERA COMPARAZIONI INTERNAZIONALI DIMENSIONI E CARATTERISTICHE DELLA POPOLAZIONE STRANIERA IN ITALIA Cittadini

Dettagli

Esportazioni di prodotti agro-alimentari italiani 2009-2011

Esportazioni di prodotti agro-alimentari italiani 2009-2011 (in gestione transitoria - ex Lege 214/2011) Esportazioni di prodotti agro-alimentari italiani 2009-2011 l olio di oliva marzo 2012 Dipartimento Promozione dell'internazionalizzazione Area Agro-alimentare

Dettagli

La produzione e l utilizzo di informazioni statistiche per l analisi territoriale provinciale

La produzione e l utilizzo di informazioni statistiche per l analisi territoriale provinciale L Umbria attraverso le statistiche Presentazione dell XI edizione dell Annuario statistico regionale Conoscere l Umbria La produzione e l utilizzo di informazioni statistiche per l analisi territoriale

Dettagli

Carta dei Servizi per le Adozioni Internazionali

Carta dei Servizi per le Adozioni Internazionali Carta dei Servizi per le Adozioni Internazionali Associazione per L Adozione Internazionale Brutia Onlus Ente associato al C.E.A. Coordinamento Enti Autorizzati Approvata dal Consiglio Direttivo di C.E.A.

Dettagli

REPORT SCUOLA DI LINGUA ITALIANA - distretto NORD e distretto SUD- ASSOCIAZIONE ARCOBALENO A.S. 2012-2013 (01 GIUGNO 2012-31 MAGGIO 2013)

REPORT SCUOLA DI LINGUA ITALIANA - distretto NORD e distretto SUD- ASSOCIAZIONE ARCOBALENO A.S. 2012-2013 (01 GIUGNO 2012-31 MAGGIO 2013) REPORT SCUOLA DI LINGUA ITALIANA - distretto NORD e distretto SUD- ASSOCIAZIONE ARCOBALENO TOTALE ISCRITTI: 1274 TOTALE CORSI ATTIVATI: 61 TOTALE ORE DI LEZIONE: 2965 TOTALE INSEGNANTI: 32 A.S. 2012-2013

Dettagli

CTP: la frontiera della lingua

CTP: la frontiera della lingua Terzo rapporto sull immigrazione della Provincia di Monza e della Brianza Osservatorio Provinciale sull Immigrazione Appunti per il Consiglio Territoriale sull immigrazione di Monza e Brianza CTP: la frontiera

Dettagli

CBM Italia ONLUS ONG

CBM Italia ONLUS ONG CBM Italia ONLUS ONG Monitoraggio dei progetti italiani di cooperazione internazionale per la prevenzione e cura della cecità Incarico Il 2 settembre 2010 il Ministero della Salute, Dipartimento Prevenzione

Dettagli

Albo degli Enti autorizzati

Albo degli Enti autorizzati 1 di 76 09/11/2011 14.54 Albo degli Enti autorizzati #1 A.I.A.U. ASSOCIAZIONE IN AIUTI UMANITARI O.N.L.U.S. LEGALE RAPPRESENTANTE Via Martelli n. 8 50129 Firenze (FI) Telefoni: 055/268682 Fax: 055/219695

Dettagli

Copertina a cura di Angelo Montagna Elaborazione a cura dell U.I. ZeroSei/PP su dati forniti dai Quartieri cittadini

Copertina a cura di Angelo Montagna Elaborazione a cura dell U.I. ZeroSei/PP su dati forniti dai Quartieri cittadini COMUNE DI BOLOGNA SETTORE ISTRUZIONE Copertina a cura di Angelo Montagna Elaborazione a cura dell U.I. ZeroSei/PP su dati forniti dai Quartieri cittadini Sommario: NIDI d INFANZIA INTRODUZIONE pag. 1 Nidi

Dettagli

Photographs: Andrea Guermani. Finchè ci sarà un bambino abbandonato non abbandoneremo il nostro impegno

Photographs: Andrea Guermani. Finchè ci sarà un bambino abbandonato non abbandoneremo il nostro impegno Photographs: Andrea Guermani Finchè ci sarà un bambino abbandonato non abbandoneremo il nostro impegno Chi è Ai.Bi. - Associazione Amici dei Bambini L associazione Amici dei Bambini è un movimento di famiglie

Dettagli

ALBO DEGLI ENTI AUTORIZZATI AI SENSI DELL ART. 39 COMMA 1 LETTERA C DELLA LEGGE 4/05/1983, N. 184, COME MODIFICATA DALLA LEGGE 31/12/1998, N.

ALBO DEGLI ENTI AUTORIZZATI AI SENSI DELL ART. 39 COMMA 1 LETTERA C DELLA LEGGE 4/05/1983, N. 184, COME MODIFICATA DALLA LEGGE 31/12/1998, N. Allegato 1 N ORDINE ALBO DEGLI ENTI AUTORIZZATI AI SENSI DELL ART. 39 COMMA 1 LETTERA C DELLA LEGGE 4/05/1983, N. 184, COME MODIFICATA DALLA LEGGE 31/12/1998, N. 476 DENOMINAZIONE SEDE LEGALE RAPPRESENTANTE

Dettagli

MIGRAZIONI INTERNAZIONALI E INTERNE DELLA POPOLAZIONE RESIDENTE

MIGRAZIONI INTERNAZIONALI E INTERNE DELLA POPOLAZIONE RESIDENTE 27 gennaio 2014 Anno 2012 MIGRAZIONI INTERNAZIONALI E INTERNE DELLA POPOLAZIONE RESIDENTE Nel 2012 gli immigrati in Italia sono 351 mila, 35 mila in meno rispetto all anno precedente (-9,1). Il calo delle

Dettagli

27.281 permessi rilasciati

27.281 permessi rilasciati Corso Libertà 66 / Freiheitsstraße 66 39100 Bolzano / Bozen Alto Adige / Südtirol Tel. ++39 0471 414 435 www.provincia.bz.it/immigrazione www.provinz.bz.it/einwanderung 10/09/2007 Riproduzione parziale

Dettagli

Ripresa dell export della provincia di Lecce

Ripresa dell export della provincia di Lecce Ripresa dell export della provincia di Lecce Segnali positivi dall export salentino: nel secondo trimestre 2011 si è registrata una crescita congiunturale delle esportazioni del 37% che si aggiunge al

Dettagli

Chiamate verso Italia e UE rete mobile. AFGHANISTAN 0,35 1,69 /min. 2,09 /min. 2,09 /min. 2,39 /min. 1,19 /min. 0,19 /cad.

Chiamate verso Italia e UE rete mobile. AFGHANISTAN 0,35 1,69 /min. 2,09 /min. 2,09 /min. 2,39 /min. 1,19 /min. 0,19 /cad. AFGHANISTAN 0,35 1,69 /min. 2,09 /min. 2,09 /min. 2,39 /min. 1,19 /min. 0,19 /cad. ALBANIA 0,35 0,99 /min. 1,39 /min. 1,39 /min. 1,69 /min. 0,00 /min. 0,19 /cad. ALGERIA* 0,35 0,99 /min. 1,39 /min. 1,39

Dettagli

ADOZIONI INTERNAZIONALI DATI EPIDEMIOLOGICI E TREND

ADOZIONI INTERNAZIONALI DATI EPIDEMIOLOGICI E TREND UNITA DI VALUTAZIONE EPIDEMIOLOGICA AZIENDA ULSS 6 VICENZA ADOZIONI INTERNAZIONALI DATI EPIDEMIOLOGICI E TREND Marisa Pacchin CONVEGNO INTERREGIONALE ABRUZZO-LAZIO ACCOGLIENZA SOCIO-SANITARIA DEI BAMBINI

Dettagli

Dieci anni di adozioni in Emilia-Romagna. Assessorato al Welfare e alle Politiche abitative. la regione delle persone

Dieci anni di adozioni in Emilia-Romagna. Assessorato al Welfare e alle Politiche abitative. la regione delle persone Dieci anni di adozioni in Emilia-Romagna Assessorato al Welfare e alle Politiche abitative la regione delle persone A cura di Monica Malaguti Servizio Politiche familiari, infanzia e adolescenza Regione

Dettagli

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI COMMISSIONE PER LE ADOZIONI INTERNAZIONALI - AUTORITA' CENTRALE PER LA CONVENZIONE DE L' AJA DEL 29 MAGGIO 1993

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI COMMISSIONE PER LE ADOZIONI INTERNAZIONALI - AUTORITA' CENTRALE PER LA CONVENZIONE DE L' AJA DEL 29 MAGGIO 1993 Delibera Pres. Cons. Min. 28/10/2008 n. 13 (G.U. 11/12/2008 n. 289) Approvazione dei criteri per l'autorizzazione all'attività degli enti previsti dall'articolo 39-ter della legge 4 maggio 1983, n. 184,

Dettagli

NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 27 Giugno 2009

NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 27 Giugno 2009 NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 27 Giugno 29 Dagli ultimi Comunicati emessi dal Ministero del Lavoro delle Politiche Sociali dello Stato no e dall Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS)

Dettagli

Esportazioni di prodotti agro-alimentari italiani 2009-2011

Esportazioni di prodotti agro-alimentari italiani 2009-2011 (in gestione transitoria - ex Lege 214/2011) Esportazioni di prodotti agro-alimentari italiani 2009-2011 il caffè marzo 2012 Dipartimento Promozione dell'internazionalizzazione Area Agro-alimentare Tel.:

Dettagli

infomarket l import-export italiano di tecnologia gennaio - dicembre e confronti con 2004 e 2003 IMPORT EXPORT 2003 2004 2005 2003 2004 2005

infomarket l import-export italiano di tecnologia gennaio - dicembre e confronti con 2004 e 2003 IMPORT EXPORT 2003 2004 2005 2003 2004 2005 l import-export italiano di tecnologia nelle pagine che seguono sono riportati i dati dell Istituto Italiano di Statistica (ISTAT) riguardanti le voci doganali che includono la tecnologia lapidea. Dati

Dettagli

Il Pronto Soccorso ed il processo di Triage. Relatore: Eles Notari Referente infermieristica Dipartimentale per la formazione e l aggiornamento

Il Pronto Soccorso ed il processo di Triage. Relatore: Eles Notari Referente infermieristica Dipartimentale per la formazione e l aggiornamento Il Pronto Soccorso ed il processo di Triage Relatore: Eles Notari Referente infermieristica Dipartimentale per la formazione e l aggiornamento Residenti Provincia RE 2008 2009 tot tot increm. % Qualche

Dettagli

Oggi, più di due terzi dei paesi al mondo ha abolito la pena di morte di diritto o de facto.

Oggi, più di due terzi dei paesi al mondo ha abolito la pena di morte di diritto o de facto. DOCUMENTO ESTERNO List of Abolitionist and Retentionist Countries Elenco paesi abolizionisti e mantenitori Oggi, più di due terzi dei paesi al mondo ha abolito la pena di morte di diritto o de facto. Di

Dettagli

Dipartimento per le libertà civili e l immigrazione. La cittadinanza italiana

Dipartimento per le libertà civili e l immigrazione. La cittadinanza italiana Dipartimento per le libertà civili e l immigrazione La cittadinanza italiana Un breve viaggio nei principi fondamentali Legge 5 febbraio 1992, n. 91 e successive modifiche e integrazioni Completa uguaglianza

Dettagli

MILANO PER IL CO-SVILUPPO

MILANO PER IL CO-SVILUPPO MILANO PER IL CO-SVILUPPO Contributi a favore della solidarietà e della cooperazione internazionale 2009-2010 Comune di Milano Il Bando Milano per il co-sviluppo del Comune di Milano Obbiettivi chiave

Dettagli

L Irpef pagata dagli stranieri nelle regioni italiane

L Irpef pagata dagli stranieri nelle regioni italiane Studi e ricerche sull economia dell immigrazione L Irpef pagata dagli stranieri nelle regioni italiane Anno 2011 per l anno di imposta 2010 Avvertenze metodologiche p. 2 I principali risultati dello studio

Dettagli

FOREIGN MIGRATION: INTEGRATION INDICATORS AND MEASURES

FOREIGN MIGRATION: INTEGRATION INDICATORS AND MEASURES FIERI International and European Forum of Migration Research La Sapienza University of Rome Department of Demographic Science FOREIGN MIGRATION: INTEGRATION INDICATORS AND MEASURES Prof. Antonio Golini,

Dettagli

Sportello informativo Casa delle Culture Comune di Arezzo Report 3 Bimestre 2013

Sportello informativo Casa delle Culture Comune di Arezzo Report 3 Bimestre 2013 Sportello informativo Casa delle Culture Comune di Arezzo Report 3 Bimestre 2013 A cura di Giovanna Tizzi 1. Gli accessi allo Sportello Informativo della Casa delle Culture Questo terzo report, relativo

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. per l adozione internazionale. Foglio 1 di 14. Carta Servizi NADIA - agg. 09-2014

CARTA DEI SERVIZI. per l adozione internazionale. Foglio 1 di 14. Carta Servizi NADIA - agg. 09-2014 CARTA DEI SERVIZI per l adozione internazionale Foglio 1 di 14 Carta dei Servizi per l adozione internazionale INTRODUZIONE L Ente NADIA onlus ha predisposto la Carta dei Servizi in quanto ritiene fondamentale

Dettagli

ENTI AUTORIZZATI PER L ADOZIONE INTERNAZIONALE: ISTRUZIONI PER L USO

ENTI AUTORIZZATI PER L ADOZIONE INTERNAZIONALE: ISTRUZIONI PER L USO 1 ENTI AUTORIZZATI PER L ADOZIONE INTERNAZIONALE: ISTRUZIONI PER L USO Premessa La Convenzione dell Aja (1993) riconosce che l adozione internazionale può offrire l'opportunità di dare una famiglia permanente

Dettagli

Carta dei Servizi per le Adozioni Internazionali

Carta dei Servizi per le Adozioni Internazionali Carta dei Servizi per le Adozioni Internazionali Associazione per L Adozione Internazionale Brutia Onlus Ente associato al C.E.A. Coordinamento Enti Autorizzati Approvata dal Consiglio Direttivo di C.E.A.

Dettagli

Il Dirigente Responsabile/ Il Responsabile di P.O. delegato: Giancarlo Galardi. Decreto N 1165 del 26 Marzo 2012

Il Dirigente Responsabile/ Il Responsabile di P.O. delegato: Giancarlo Galardi. Decreto N 1165 del 26 Marzo 2012 REGIONE TOSCANA-GIUNTA REGIONALE DIREZIONE GENERALE DIRITTI DI CITTADINANZA E COESIONE SOCIALE AREA DI COORDINAMENTO INCLUSIONE SOCIALE SETTORE POLITICHE PER IL CONTRASTO AL DISAGIO SOCIALE. Il Dirigente

Dettagli

SIRIA. Per le famiglie in fuga dalla guerra SIRIA. Per le famiglie in fuga dalla guerra

SIRIA. Per le famiglie in fuga dalla guerra SIRIA. Per le famiglie in fuga dalla guerra AVSI opera nei settori socio-educativo, sviluppo urbano, sanità, lavoro, agricoltura, sicurezza alimentare e acqua, energia e ambiente, emergenza umanitaria e migrazioni, raggiungendo più di 4.000.000

Dettagli

DATI E PROSPETTIVE NELLE ADOZIONI INTERNAZIONALI

DATI E PROSPETTIVE NELLE ADOZIONI INTERNAZIONALI Presidenza del Consiglio dei Ministri CMMISSINE PER LE DZINI INTERNZINLI utorità centrale per la Convenzione de L ja del 29.05.1993 DTI E PRSPETTIVE NELLE DZINI INTERNZINLI RPPRT SUI FSCICLI DL 1 GENNI

Dettagli

Contatti Sportello informativo per macroaree geografiche e sesso (tab. 1 grafico 1)

Contatti Sportello informativo per macroaree geografiche e sesso (tab. 1 grafico 1) Contatti Sportello informativo per macroaree geografiche e sesso (tab. 1 grafico 1) 0 2 2 16 11 27 30 8 38 1 7 8 10 3 13 Apolidi 1 0 1 TOTALE 58 31 89 15% 1% 2% 9% 43% 30% Apolide Contatti Sportello informativo

Dettagli

Dati e prospettive nelle adozioni internazionali

Dati e prospettive nelle adozioni internazionali Presidenza del Consiglio dei Ministri Commissione per le Adozioni Internazionali Autorità centrale per la Convenzione de L Aja del 29.05.1993 Dati e prospettive nelle adozioni internazionali rapporto sui

Dettagli

2. GLI ISTITUTI PENALI PER I MINORENNI. Premessa.

2. GLI ISTITUTI PENALI PER I MINORENNI. Premessa. 2. GLI ISTITUTI PENALI PER I MINORENNI. Premessa. L analisi statistica sviluppata in questa seconda parte del lavoro riguarda sia la presenza di minori sia i movimenti in entrata e in uscita registrati

Dettagli

Carta dei Servizi per le ADOZIONI INTERNAZIONALI

Carta dei Servizi per le ADOZIONI INTERNAZIONALI Carta dei Servizi per le ADOZIONI INTERNAZIONALI A cura dell Avv. Chiara Ghionni Crivelli Visconti Ultimo aggiornamento settembre 2011 2 Indice I La nostra storia e la nostra filosofia 3 II Il percorso

Dettagli

Dati relativi all'ente o Associazione: Diffusione territoriale

Dati relativi all'ente o Associazione: Diffusione territoriale Associazione CUORE ONLUS Iscritta all Albo degli Enti autorizzati dalla Commissione per l Adozione Internazionale dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri ai sensi della Legge 476/98 (G.U. 31/10/2000)

Dettagli

IMPRENDITORIA EXTRACOMUNITARIA IN ITALIA, III trim 2009

IMPRENDITORIA EXTRACOMUNITARIA IN ITALIA, III trim 2009 IMPRENDITORIA EXTRACOMUNITARIA IN ITALIA, III trim 2009 NATURA GIURIDICA Imprenditoria extracomunitaria per natura giuridica dell'impresa, III trim 2009 Societa' Di Capitale 14,6% Societa' Di Persone 22,4%

Dettagli

Dati regionali ed interventi territoriali nel post-adozione

Dati regionali ed interventi territoriali nel post-adozione La famiglia adottiva: dalla dimensione giuridica a quella affettiva relazionale Confronto sul post adozione tra Servizi territoriali e Enti autorizzati Dati regionali ed interventi territoriali nel post-adozione

Dettagli

COMUNE DI BOLOGNA SETTORE ISTRUZIONE. Anno educativo 2003/04

COMUNE DI BOLOGNA SETTORE ISTRUZIONE. Anno educativo 2003/04 COMUNE DI BOLOGNA SETTORE ISTRUZIONE Anno educativo 2003/04 Indice: NIDI d'infanzia INTRODUZIONE pag. 1 - Bambini figli di genitori entrambi di nazionalità non italiana " 3 (suddivisi per Continente e

Dettagli

2 Rapporto CEA sulle adozioni internazionali in Italia. Ambasciatori di solidarietà La rete degli Enti Autorizzati italiani nel Mondo

2 Rapporto CEA sulle adozioni internazionali in Italia. Ambasciatori di solidarietà La rete degli Enti Autorizzati italiani nel Mondo 2 Rapporto CEA sulle adozioni internazionali in Italia Ambasciatori di solidarietà La rete degli Enti Autorizzati italiani nel Mondo 2011 2 Rapporto sulle Adozioni Internazionali CEA: uno sguardo sul Mondo

Dettagli

GLI ALUNNI STRANIERI NEL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO A.S. 2009/10. (agosto 2010)

GLI ALUNNI STRANIERI NEL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO A.S. 2009/10. (agosto 2010) GLI ALUNNI STRANIERI NEL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO A.S. 2009/10 (agosto 2010) La presenza degli alunni stranieri costituisce una realtà generalizzata e consolidata in ogni ordine e grado del sistema

Dettagli

ASSOCIAZIONE PROGETTO CASA VERDE Via Scido 104-00118 Morena, ROMA ATTIVITA REALIZZATE DALL ASSOCIAZIONE NELL ANNO 2012

ASSOCIAZIONE PROGETTO CASA VERDE Via Scido 104-00118 Morena, ROMA ATTIVITA REALIZZATE DALL ASSOCIAZIONE NELL ANNO 2012 ASSOCIAZIONE PROGETTO CASA VERDE Via Scido 104-00118 Morena, ROMA ATTIVITA REALIZZATE DALL ASSOCIAZIONE NELL ANNO 2012 1 PRESENTAZIONE Stiamo vivendo il nostro 23 anno di vita, e siamo quindi ben oltre

Dettagli

Monitoraggio dei progetti di cooperazione internazionale per la prevenzione e cura della cecità.

Monitoraggio dei progetti di cooperazione internazionale per la prevenzione e cura della cecità. Monitoraggio dei progetti di cooperazione internazionale per la prevenzione e cura della cecità. Indice Incarico... pag.1 Metodologia Attuazione... pag.2 Enti contattati... pag.4 Enti che hanno risposto...

Dettagli

M G I U S T I Z I A N O R I L E

M G I U S T I Z I A N O R I L E M G I U S T I Z I A N O R I L E Analisi statistica dei dati relativi ai casi di sottrazione internazionale di minori Anno 2012 Roma, 24 gennaio 2013 Dipartimento Giustizia Minorile Ufficio I del Capo Dipartimento

Dettagli

BIGLIETTI PREMIO CON SKYTEAM

BIGLIETTI PREMIO CON SKYTEAM BIGLIETTI PREMIO CON SKYTEAM SkyTeam Awards è uno dei maggiori vantaggi che ti offre l Alleanza SkyTeam: un solo Biglietto Premio per tante destinazioni nel mondo, anche quando l itinerario che scegli

Dettagli