NETWORK PER L ERGONOMIA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "NETWORK PER L ERGONOMIA"

Transcript

1 NETWORK PER L ERGONOMIA

2 Ergonomia è anche rispetto per l ambiente Questa presentazione è stata realizzata solo in formato Acrobat PDF al fine di essere letta su Personal Computer, Tablet, Smartphone con il preciso intento di non essere stampata su carta. Privilegiamo questa moderna forma di fruizione dei contenuti di comunicazione, evitando di utilizzare carta e soprattutto toner. Ognuno di noi, fin da subito, può fare qualcosa per il rispetto dell ambiente e per consegnare ai nostri figli un mondo migliore.

3 Perchè l Ergonomia In tempi recenti, la parola ergonomia è entrata a far parte di una terminologia di uso corrente fra i media ed il pubblico, citata in articoli e messaggi pubblicitari e spesso in maniera impropria: molti dei prodotti proposti, infatti, vengono progettati senza tenere minimamente conto dei cosiddetti requisiti ergonomici, l utilizzo dell aggettivo ergonomico diviene un mezzo strategico per vincere le concorrenza, ma nessuno finora si è posto il problema di come garantire il fatto che un prodotto rispondente al quadro normativo e considerato ergonomico sia effettivamente tale durante il suo utilizzo da parte dell utente. In risposta a tale esigenza, ErgoCert si è posto l obiettivo di valutare ed attestare i requisiti di usabilità ed ergonomicità di prodotti, ambienti e servizi affinché sia dimostrata la loro sicurezza, efficienza e soddisfazione da parte degli utilizzatori. Tutto ciò si realizza grazie a prove di laboratorio a cui i prodotti ed i servizi vengono sottoposti, al fine di testarne i risultati sul piano fisiologico, e di testarne l usabilità e la gradevolezza in ottica psico-sociale coinvolgendo campioni di possibili utenti. Inoltre, dall introduzione del D.Lgs 626/94 e con l emanazione del vigente Testo Unico D.Lgs 81/08, il rispetto dei requisiti dell ergonomia è stato incluso a tutti gli effetti tra gli obblighi previsti dalla legislazione italiana in materia di salute e sicurezza sul lavoro, che tra le misure generali di tutela dei lavoratori ha previsto il rispetto dei principi ergonomici nell organizzazione del lavoro, nella concezione dei posti di lavoro, nella scelta delle attrezzature e nella definizione dei metodi di lavoro e produzione. Di conseguenza, ErgoCert si è allineata alla realtà normativa italiana ponendosi l obiettivo di offrire alle aziende ed ai lavoratori la possibilità di riferirsi ad una struttura dedicata e specializzata nella predisposizione di ambienti di lavoro sicuri, efficienti, efficaci e soddisfacenti, nel rispetto degli obblighi di legge ed in un ottica antropocentrica mirata innanzitutto al benessere del singolo nell interazione con la propria realtà lavorativa.

4 ErgoKaizen: la nostra filosofia Metodologia giapponese di miglioramento continuo, passo a passo, che coinvolge l'intera struttura aziendale. Il termine Kaizen è la composizione di due termini giapponesi: KAI (cambiamento) e ZEN (meglio). Il kaizen si connette con concetti come il Total Quality Management (TQM - Gestione della qualità totale), il Just In Time (JIT - abbattimento delle scorte) e il kanban (metodo per la reintegrazione costante delle materie prime e dei semilavorati)

5 ERGOCERT Ente di Certificazione per l Ergonomia srl Via Aquileia 26/ UDINE tel fax e mail: Web Site: C.F. e P.IVA n Iscrizione CCIAA n PRD N 076B Il nostro percorso Nasce Ergocert, primo Ente di Certifi cazione in Europa per l Ergonomia 1 di 9 ENTE DI CERTIFICAZIONE PER L ERGONOMIA SRL Ergocert ottiene l Accreditamento SINCERT dei suoi disciplinari tecnici Ergocert aquisisce il titolo di Spin-off dell Università di Udine Deposito Brevetto di calcolo dell Indice di Comfort. Realizzazione a Milano del Premio ComfortSeating Analisi computerizzata del movimento in industria e barca LIMITZERO per disabili Nuova compagine societaria e Network per l Ergonomia con diverse sedi in tutta Italia

6 Network per l Ergonomia La dislocazione diffusa sul territorio nazionale dei vari professionisti ErgoCert consente di offrire alle aziende Clienti servizi qualifi cati e complementari in tutta Italia, permettendo in tal modo un adeguato supporto in termini di assistenza sul territorio: UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE Dipartimento di Scienze e Tecnologie Biomediche ERGOLAB (Udine) Laboratorio di Usabilità e Ricerca Ergonomica CENTRO SPERIMENTALE DESIGN POLIARTE (Ancona) Istituto di formazione specialistica nel campo del design e della progettazione ECOTARGET (Torino) Salute, sicurezza e formazione LOSTUZZI DESIGN STUDIO STAYTED (Venezia) Software & Web Engineering IOLAB (Udine) Progettazione d interni DIDAKTIKA (Monfalcone-GO) Formazione professionale MEDLAV (Udine) Medicina del Lavoro CARIBUL (Lodi) Rilievi fonometrici e vibrazionali

7 Partner accreditati Oltre ai membri del Network per l Ergonomia, ErgoCert si avvale della collaborazione di Partner Accreditati atti a perseguire e promuovere sul territorio di propria competenza i vari servizi offerti. Le azioni svolte dal Partner, gestite autonomamente a conclusione di un breve iter formativo, hanno l obiettivo di garantire alle aziende richiedenti un adeguato supporto in termini di asistenza sul territorio: SENSORIZE (Roma) Spin Off dell Università degli studi di Roma Foro Italico - Laboratorio di Bioingegneria dell Apparato Locomotore LABORATORIO DELLE IDEE (Fabriano) Communication & Information Technology TECNOBIOS (Benevento) Organismo di ricerca privato ERGOPROJECT (Roma) Studi ergonomici applicati MODOUNO (Mantova) Ergonomic Equipement

8 Collocazione territoriale CARIBUL Rilievi fonometrici e vibrazionali CASTIRAGA VIDARDO (LO) LOSTUZZI DESIGN STUDIO CERVIGNANO MODOUNO Ergonomic Equipement MANTOVA ECOTARGET Salute, sicurezza e formazione TORINO STAYTED Software & Web Engineering VENEZIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI UDINE Laboratorio del Dipartimento di Scienze Mediche e Biologiche ERGOLAB Laboratorio di Usabilità e Ricerca Ergonomica UDINE DIDAKTIKA Formazione Professionale MONFALCONE (GO) MEDLAV Medicina del Lavoro UDINE IOLAB Progettazione d interni UDINE CSD Centro Sperimentale Design ANCONA SENSORIZE Spin-Off Università di Roma Laboratorio di Bioingegneria dell Apparato Locomotore ROMA ERGOPROJECT Studi ergonomici applicati ROMA TECNOBIOS Istituto di Ricerca privato BENEVENTO Laboratorio delle Idee Communication & Information Tecnology FABRIANO (AN)

9 Il laboratorio di Ergocert Il Laboratorio di Usabilità e Ricerca Ergonomica di ErgoCert (ErgoLab), grazie alle elevate competenze scientifiche, alla strumentazione tecnica in dotazione e alla sinergia con il Laboratorio del Dipartimento di Scienze Mediche e Biologiche (Università di Udine) ed altri istituti qualificati, svolge attività di ricerca e valutazione specialistica in tutti i campi dell Ergonomia.

10 Centre for Registration of European Ergonomists Il nostro team Nel rispetto dell interdisciplinarità (principio base dell ergonomia), ErgoCert può contare su un team multidisciplinare formato da riconosciuti specialisti di settore che vengono coinvolti negli interventi di valutazione e/o progettazione in relazione alla complessità e alle esigenze dell Azienda Cliente: Università degli studi di Udine Prof. Guglielmo Antonutto Professore ordinario di Metodi e Didattiche delle attività motorie presso il Dipartimento di Scienze Mediche e Biologiche - Udine; Resp. Scientifico ErgoCert Università degli studi di Udine Dr. Francesco Marcolin Psicologo del Lavoro Ergonomo Europeo Certificato (EUR-ERG); Professore a contratto presso Università di Udine Dr. Luigi Dal Cason Specialista di Medicina del Lavoro e Igiene Industriale Ergonomo Università degli studi di Udine Ing. Paolo Taboga Ingegnere Biomedico - Phd Dipartimento di Scienze Mediche e Biologiche dell Università di Udine Dr. Marco Bordignon Psicologo del Lavoro Ergonomo Ing. Marco Lostuzzi Industrial Designer Dr. Sergio Pischiottin Certificatore Qualità Formatore Senior Dr. Giorgio Guadagnini Area Finanziamenti Formatore Senior Paola Pilutti Amministrazione

11 Servizi offerti da ErgoCert Ergonomia industriale Valutazione del rischio ergonomico (D.Lgs. 81/08 ) Soluzioni ergonomiche Consulenza e rapporti con Organi di Controllo e Parti sociali Consulenza nella scelta delle attrezzature Formazione a bordo macchina (Training on the job) Ambienti di lavoro VDT Valutazione ergonomia di postazioni VDT e Control room Certifi cazione ergonomia Postazioni VDT e Control Room Ergoffi ce: sistema computerizzato di gestione dell ergonomia di postazioni VDT Formazione specialistica Ergonomia di prodotto Test di laboratorio su prodotti (usabilità, comfort, proprietà anti-decubito, etc) Manualistica usabile Ergonomic Design Certifi cazione ergonomica di prodotto Formazione specialistica Ergonomia e disabilità Valutazione ergonomica (usabilità, comfort e proprietà antidecubito) di prodotti e ausili per persone con disabilità Ergonomic Design Certifi cazione ergonomica di prodotto Formazione specialistica Ergonomia cognitiva Valutazione e certifi cazione dell usabilità di siti web, piattaforme di e-learning e interfacce software Formazione specialistica

12 Ergonomia Industriale

13 Ergonomia Industriale Valutazione del rischio ergonomico - Mappatura preliminare e classificazione della tipologia di attività - Analisi computerizzata del movimento - Determinazione rischio ergonomico (OCRA, NIOSH, RULA, REBA, etc.) Consulenza nella scelta delle attrezzature In riferimento all art.15 del D.Lgs. 81/08 che richiede il rispetto dei principi ergonomici nell organizzazione del lavoro, nella concezione dei posti di lavoro, nella scelta delle attrezzature [...], Ergocert offre: - Consulenza diretta (telefonica o sul campo) - Formazione specialistica in ambito ergonomico - Possibilità di predisporre uno specifico Disciplinare Tecnico Soluzioni ergonomiche - Simulazioni dell andamento degli indici di rischio al variare dei differenti parametri - Ricerca ed implementazione direttamente a bordo macchina di soluzioni nelle modalità operative (es. gesti tecnici) e nel layout (es. posizionamento strumenti e comandi) Consulenza e rapporti con Organi di Controllo e Parti Sociali - Presenza e assistenza diretta in occasione degli incontri tecnici con gli organi di controllo - Presentazione dei risultati delle valutazioni alle parti sociali Formazione a bordo macchina (Training on the job) - Formazione erogata agli operatori direttamente sul posto di lavoro - Ricerca di soluzioni condivise sulle modalità di svolgimento dei compiti e sul layout della postazione

14 Ergonomia di prodotto

15 Ergonomia di prodotto Test di laboratorio su prodotti - Valutazione strumentale Indice di comfort e confronto tra diversi prodotti/modelli - Caratteristiche antidecubito di materassi e cuscini per disabili - Risposta barometrica differenti materiali - Studio delle curve di accoglienza - Ristagno di liquidi negli arti inferiori - Studio delle dinamiche e criticità d uso - Usabilità di prodotto - Soddisfazione soggettiva utenti Ergonomic Design - Ricerche bibliografico-normative preliminari - Supporto nell ideazione e prototipazione nuovi prodotti - Studio delle dinamiche e criticità d uso - Consulenza nella scelta dei materiali - Analisi caratteristiche antropometriche dell utenza di riferimento - Test di laboratorio su prototipi Certificazione ergonomica di prodotto D25 - Disciplinare Tecnico per la Certificazione delle caratteristiche ergonomiche di Prodotto e Posti di lavoro D27 A - Disciplinare Tecnico per la Certificazione delle caratteristiche ergonomiche delle sedute VDT D27 B - Disciplinare Tecnico per la Certificazione delle caratteristiche ergonomiche delle sedute per la collettività D28 - Specifica tecnica per la Certificazione delle caratteristiche ergonomiche del sistema per dormire Materassi ST Specifica tecnica per la Certificazione delle caratteristiche ergonomiche del sistema per dormire Guanciali ST-10 - Disciplinare Tecnico per la Certificazione delle caratteristiche ergonomiche delle sedie a rotelle ed ausili antidecubito D 31- Disciplinare Tecnico per la Certificazione delle caratteristiche ergonomiche di Progetto Manualistica usabile - Valutazione completezza contenuti - Valutazione impaginazione grafica dei contenuti, utilizzo colori ed immagini e leggibilità dei caratteri - Prove di usabilità con utenti durante l utilizzo dei manuali

16 Ergonomia d ufficio e control room

17 Ergonomia d ufficio e control room Valutazione ergonomica delle postazioni VDT e Control Room multischermo - Valutazione adeguatezza tecnica del layout, degli arredi e delle condizioni ambientali - Valutazione del rischio biomedico connesso alle diverse attività a VDT - Valutazione soddisfazione soggettiva (mediante software web-based ErgOffice) - Valutazione accessibilità diversamente abili - Leggibilità caratteri - Allarmi, gestione emergenza ed errore umano - Task analysis - Architettura informativa - Carico di lavoro mentale Certificazione ergonomica Postazioni VDT e Control Room D25- Disciplinare Tecnico per la Certificazione delle caratteristiche ergonomiche di Prodotto e Posti di lavoro D26- Specifica tecnica per la Certificazione delle caratteristiche ergonomiche del Posto di lavoro VDT in ambiente d ufficio omogeneo Ergoffice: sistema computerizato di gestione dell ergonomia delle postazioni VDT ErgOffice è un sistema di gestione della sicurezza e dell ergonomia delle postazioni videoterminale (VDT), sviluppato da ErgoCert e Stayted, destinato ai gestori della sicurezza in azienda per affrontare le problematiche relative alla sicurezza e all ergonomia in ufficio. Per maggiori informazioni

18 Ergonomia e disabilità

19 Ergonomia e disabilità Valutazioni e soluzioni ergonomiche - Valutazione strumentale Indice di comfort e confronto tra diversi prodotti/modelli - Caratteristiche antidecubito di materassi e cuscini per disabili - Valutazione ergonomica degli ausili per disabili - Dinamiche e criticità d uso dei prodotti - Usabilità dei meccanismi di regolazione - Soddisfazione soggettiva utenti - Valutazione dell accessibilità ad ambienti e postazioni di lavoro Ergonomic Design - Supporto nell ideazione e prototipazione nuovi prodotti dedicati all utenza disabile - Sviluppo di soluzioni ergonomiche specifihe per l utenza disabile - Test di laboratorio su prototipi Certificazione ergonomica di prodotto ST-10 - Disciplinare Tecnico per la Certificazione delle caratteristiche ergonomiche delle sedie a rotelle ed ausili antidecubito

20 Ergonomia cognitiva

21 Ergonomia cognitiva Valutazione dell usabilità di siti web, piattaforme di e-learning e interfacce software - Valutazione euristica dell interfaccia da parte di esperti - Verifica preliminare dei requisiti di accessibilità dei siti web - Prove di usabilità con utenti - Questionario di soddisfazione soggettiva Certificazione dell usabilità di siti web, piattaforme di e-learning e interfacce software D30 - Disciplinare tecnico per la certificazione delle caratteristiche ergonomiche di software, siti web e piattaforme e-learning Formazione specialistica sui temi dell ergonomia cognitiva Gruppo di Lavoro per l Usabilità Ergocert ha partecipato al Gruppo di Lavoro per Usabilità (GLU) promosso dal Dipartimento della Funzione Pubblica nel quadro delle politiche di miglioramento della qualità dell interazione dei cittadini con i servizi pubblici on-line

22 Vantaggi per le Aziende Le aziende che fruiscono dei servizi di ErgoCert posso trarre alcuni vantaggi, tra i quali: Possibilità di fruire di metodi scientifici, innovativi e quantitativi nel campo dell ergonomia. Certificazione dell ergonomicità di prodotti e ambienti di lavoro professionali, in un ottica di controllo delle problematiche contenute nel D.Lgs 81/08, di una possibile riduzione del premio INAIL e del miglioramento dei rapporti interni aziendali. Dimostrazione di una particolare attenzione nei confronti del benessere e della salute degli utenti che quotidianamente interagiscono con l oggetto della valutazione, avvicinandosi ai loro specifici bisogni ed acquisendo in tal modo un valore aggiunto nei confronti dei propri dipendenti, dei propri clienti e più in generale della società anche a supporto dei Sistemi Qualità SA8000. Ottenimento di un supporto alla progettazione tecnica di ambienti di lavoro consoni alle proprie attività e rispettosi dei principi ergonomici Supporto nella selezione delle attrezzature di lavoro nel rispetto dei requisiti normativi ed ergonomici indicati dall art. 15 vigente Testo Unico D.Lgs 81/08. Supporto nell adempimento agli obblighi previsti dalla normativa vigente in materia di salute e sicurezza sul lavoro, e conseguenti interventi di prevenzione nei confronti di disagi e patologie conseguenti all uso di prodotti e postazioni di lavoro disergonomici, quali ad esempio i Movimenti da sforzi ripetuti e la Movimentazione dei carichi. Dimostrazione scientifica al Mercato di riferimento, ai Consumatori e alle parti sociali della sensibilità nei confronti della qualità dei propri prodotti e servizi, conseguente alla volontà di sottoporre i propri prodotti al giudizio di un Ente terzo indipendente e qualificato. Fruizione di proposte formative ed informative specialistiche in materia di sicurezza e benessere degli ambienti di lavoro e della qualità ergonomica di prodotto.

23 Alcuni nostri clienti AZIENDE Lamborghini Automobili Manufcturer Souliers-Louis Vuitton Trenitalia - Gruppo Ferrovie dello Stato ItalFerr - Gruppo Ferrovie dello Stato RFI- Gruppo Ferrovie dello Stato Natco - Natuzzi Cerve - Gruppo Bormioli Despar Italia Carrefour Italia Jacuzzi Europe Ipermercati Tosano Pandea MioDino BureauVeritas Servizi Italia Cartiera di Rivignano EuroCakes BoscoSystem Lab Servizi Ospedalieri AZIENDE SETTORE ARREDO Haworth HermanMiller Hag Luxy Vaghi Rexite Lamm Moving Ares Line Estel EXPAN Trading Dauphin Italia Steelcase HumanScale Hurry Up Fedars Dorelan Spa ibedding - Nottinblu Synergic Italiana Cignus Madas - Manifatture Assisi ENTI E ISTITUZIONI Università degli Studi di Trieste Università degli Studi di Verona Università degli Studi di Udine Università degli Studi di Venezia CRA-ING (Centro Ricerca Agricoltura) Area Science Park Ministero della Difesa Ministero della Funzione Pubblica INAIL ABI Associazione Bancaria Italiana RAI Radio Televisione Italiana Confindustria Treviso Tecnologia Cetma Research Brindisi

24 Riferimenti ERGOCERT Via Aquileia 26/3, UDINE, Italy Tel Fax Università degli studi di Udine Palazzo Florio, Via Palladio 8, 3310 Udine Ref: Prof. Guglielmo Antonutto SENSORIZE Sport and Rehabilitation Technology Via Maurice Ravel, Roma Ref: Emidio di Laura Frattura LABORATORIO DELLE IDEE Srl Via G.B. Miliani 36, Fabriano (An) Ref: Ing. Massimo Mustica IOLab Via Luigi Moretti 2, Udine Ref: Giancarlo Cappellari Stayted Via Bagaron 29/E, Campalto (Ve) Ref: Tommaso Cardone Centro Sperimentale di Design Via Miano 41/B, Ancona Ref: Prof. Giordano Pierlorenzi Ecotarget srl Via Molino della Splua Troffarello (To) Ref: Dr. Luigi Dal Cason Ergolab Via Aquileia 26/3, Udine Ref: Dr. Francesco Marcolin Ergoproject Srl Viale Antonio Pacinotti, 73/B Roma Ref: Dr. Simon Mastrangelo MedLav Srl Via d Artegna 51, Udine Ref: Dr. Pierluigi Esposito Didaktika Via E.Toti Monfalcone (Go) Ref: Giorgio Guadagnini Tecnobios Srl S.S.Appia km 256 n Apollosa (Bn) Ref: Dr. Piero Porcaro Modouno Via E.Fermi Suzzara (Mn) Ref: Andrea Bigi Lostuzzi Design Studio Via Pietro Zorutti Cervignano del Friuli Ing: Marco Lostuzzi Caribul Srl Via Marconi Castiraga Vidardo (LO) Ref: Alberto Cargnelutti

25 Via Aquileia 26/ Udine, Italy Tel Fax Graphic Design by Daniele Bolzon

NETWORK PER L'ERGONOMIA

NETWORK PER L'ERGONOMIA NETWORK PER L'ERGONOMIA Ergonomia è anche rispetto per l'ambiente Questa presentazione è stata realizzata solo in formato Acrobat PDF al fine di essere letta su Personal Computer, Tablet, Smartphone con

Dettagli

(Ergonomia e) Benessere sui luoghi di lavoro

(Ergonomia e) Benessere sui luoghi di lavoro (Ergonomia e) Benessere sui luoghi di lavoro Francesco Marcolin Psicologo del Lavoro - Ergonomo Europeo Certificato (Eur. Erg.) Docente di Ergonomia presso il corso interateneo delle Università di Udine

Dettagli

CONSULENZA, SICUREZZA E FORMAZIONE AL SERVIZIO DEL CLIENTE

CONSULENZA, SICUREZZA E FORMAZIONE AL SERVIZIO DEL CLIENTE CONSULENZA, SICUREZZA E FORMAZIONE AL SERVIZIO DEL CLIENTE Il contesto socio-economico richiede alle aziende di ridurre ogni voce di spesa e, di conseguenza, anche i budget per consulenza, sicurezza e

Dettagli

SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO. Indirizzo Produzioni Industriali e Artigianali

SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO. Indirizzo Produzioni Industriali e Artigianali SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO Indirizzo Produzioni Industriali e Artigianali L indirizzo Produzioni industriali e artigianali, nel secondo biennio e nell ultimo anno, attraverso un insieme omogeneo e

Dettagli

PerCorsi Lean Production Training per diventare snelli

PerCorsi Lean Production Training per diventare snelli PerCorsi Lean Production Training per diventare snelli I N D I C E Introduzione pag. 3 Lean Production pag. 4 Percorsi pag. 5 Zoom pag. 6 Contatti pag. 7 La formazione a firma Bosch TEC Bosch Training

Dettagli

USO SICURO S.r.l. SPIN-OFF UNIVERSITARIO

USO SICURO S.r.l. SPIN-OFF UNIVERSITARIO SPIN-OFF UNIVERSITARIO P. IVA 06062510489 Sede Legale e Segreteria: c/o CESPRO, Largo G.A. Brambilla 3 Edificio H3-50134 Firenze Prof. Sergio Boncinelli, Cell: + 39 3392667880 mail: info@usosicuro.com

Dettagli

Obiettivi di accessibilità per l anno 2014

Obiettivi di accessibilità per l anno 2014 GIUNTA REGIONE MARCHE Servizio Attività Normativa e Legale e Risorse Strumentali P.F. Sistemi Informativi e Telematici REGIONE MARCHE Obiettivi di accessibilità per l anno 2014 Redatto ai sensi dell articolo

Dettagli

Mappatura Competenze. Analisi del Clima Aziendale

Mappatura Competenze. Analisi del Clima Aziendale 1/7 Servizi Integrati del Clima Aziendale Oggi, in molte aziende, la comunicazione verso i dipendenti rappresenta una leva gestionale attivata dal vertice aziendale, organizzata, coerente con gli obiettivi

Dettagli

SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO. Indirizzo: Produzioni industriali e artigianali. Articolazione ARTIGIANATO

SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO. Indirizzo: Produzioni industriali e artigianali. Articolazione ARTIGIANATO SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO Indirizzo: Produzioni industriali e artigianali Articolazione ARTIGIANATO ISTRUZIONE PROFESSIONALE SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO Indirizzo Produzioni Industriali e Artigianali

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANUALE DEL DIPARTIMENTO DI INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI ISTITUTO TECNICO a.s. 2015-16

PROGRAMMAZIONE ANUALE DEL DIPARTIMENTO DI INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI ISTITUTO TECNICO a.s. 2015-16 PROGRAMMAZIONE ANUALE DEL DIPARTIMENTO DI INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI ISTITUTO TECNICO a.s. 2015-16 SECONDO BIENNIO Disciplina: INFORMATICA La disciplina Informatica concorre a far conseguire allo

Dettagli

ERGONOMIA E FATTORI UMANI

ERGONOMIA E FATTORI UMANI Società Italiana di Ergonomia Sezione Territoriale Lazio VOCATIONAL MASTER IN ERGONOMIA E FATTORI UMANI SECONDA EDIZIONE ROMA 27 MAGGIO 2005 / 26 MAGGIO 2006 con la collaborazione di S3 Opus S.r.l. Presentazione

Dettagli

Obiettivi di accessibilità per l anno 2015

Obiettivi di accessibilità per l anno 2015 GIUNTA REGIONE MARCHE Servizio Attività Normativa e Legale e Risorse Strumentali P.F. Sistemi Informativi e Telematici REGIONE MARCHE Obiettivi di accessibilità per l anno 2015 Redatto ai sensi dell articolo

Dettagli

Indirizzo Grafica e Comunicazione

Indirizzo Grafica e Comunicazione Istituti tecnici Settore tecnologico Indirizzo Grafica e Comunicazione L indirizzo Grafica e Comunicazione ha lo scopo di far acquisire allo studente, a conclusione del percorso quinquennale, le competenze

Dettagli

NOVAMED è il brand di Joy dedicato alla comunicazione scientifica.

NOVAMED è il brand di Joy dedicato alla comunicazione scientifica. NOVAMED è il brand di Joy dedicato alla comunicazione scientifica. La nostra mission è l ottimizzazione della comprensione e dell apprendimento di contenuti complessi mediante la creazione di strumenti

Dettagli

Allegato A PROGETTO OPERATIVO C.S.E. VALUTARE PER VALORIZZARE: PER UNA MIGLIORE QUALITÀ DI VITA

Allegato A PROGETTO OPERATIVO C.S.E. VALUTARE PER VALORIZZARE: PER UNA MIGLIORE QUALITÀ DI VITA Allegato A PROGETTO OPERATIVO C.S.E. VALUTARE PER VALORIZZARE: PER UNA MIGLIORE QUALITÀ DI VITA PREMESSA 1. Normativa di riferimento La legge n. 328/00 enuncia all art. 14 le disposizioni per la realizzazione

Dettagli

Interfaccia Utente. Prototipi. Sviluppo SW - Usabilità. Sviluppo SW a cascata. Il ciclo di vita a stella (Hix & Hartson)

Interfaccia Utente. Prototipi. Sviluppo SW - Usabilità. Sviluppo SW a cascata. Il ciclo di vita a stella (Hix & Hartson) Interfaccia Utente An interface is a bridge between the world of the product or system and the world of the user. It is the means by which the users interact with the product to achieve their goals. It

Dettagli

SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO. Indirizzo: Produzioni industriali e artigianali. Articolazione INDUSTRIA

SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO. Indirizzo: Produzioni industriali e artigianali. Articolazione INDUSTRIA SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO Indirizzo: Produzioni industriali e artigianali Articolazione INDUSTRIA 1 ISTRUZIONE PROFESSIONALE SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO Indirizzo Produzioni Industriali e Artigianali

Dettagli

Università degli Studi di Firenze. Laurea Magistrale in INGEGNERIA BIOMEDICA

Università degli Studi di Firenze. Laurea Magistrale in INGEGNERIA BIOMEDICA Università degli Studi di Firenze Laurea Magistrale in INGEGNERIA BIOMEDICA D.M. 22/10/2004, n. 270 Regolamento didattico - anno accademico 2014/2015 1 Premessa Denominazione del corso Denominazione del

Dettagli

Il progetto WISE (Wiring Individualised Special Education)

Il progetto WISE (Wiring Individualised Special Education) Communications Il progetto WISE (Wiring Individualised Special Education) Guglielmo Trentin CNR Istituto Tecnologie Didattiche, Genova 1 E-mail: trentin@itd.cnr.it 1 per conto delle Unità di Ricerca di

Dettagli

L INSERIMENTO LAVORATIVO DEL DISABILE IN PROVINCIA DI MILANO BILANCIO DELL ESPERIENZA DEL CeFOS DI FONDAZIONE DON C. GNOCCHI

L INSERIMENTO LAVORATIVO DEL DISABILE IN PROVINCIA DI MILANO BILANCIO DELL ESPERIENZA DEL CeFOS DI FONDAZIONE DON C. GNOCCHI DISABILITA E ACCOMODAMENTO RAGIONEVOLE:DAGLI AMBIENTI DI VITA AI LUOGHI DI LAVORO L INSERIMENTO LAVORATIVO DEL DISABILE IN PROVINCIA DI MILANO BILANCIO DELL ESPERIENZA DEL CeFOS DI FONDAZIONE DON C. GNOCCHI

Dettagli

SISS IL SISTEMA AL SERVIZIO DELLA SANITÀ AO DESENZANO DEL GARDA

SISS IL SISTEMA AL SERVIZIO DELLA SANITÀ AO DESENZANO DEL GARDA SISS IL SISTEMA AL SERVIZIO DELLA SANITÀ AO DESENZANO DEL GARDA Sommario Introduzione Le finalità del progetto CRS-SISS e il ruolo di Regione Lombardia Aspetti tecnico-organizzativi del Progetto Servizi

Dettagli

CARTA DI QUALITÁ DELL OFFERTA FORMATIVA

CARTA DI QUALITÁ DELL OFFERTA FORMATIVA Pagina 1 di 8 CARTA DI QUALITÁ DELL OFFERTA FORMATIVA REV. 00 INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO... 2 1.1 Politica della qualita... 2 1.2 Mission, obiettivi ed impegni... 2 1.3 Obiettivi ed impegni... 2 1.4

Dettagli

SCEGLI CON IL CUORE. GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA corso triennale post diploma

SCEGLI CON IL CUORE. GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA corso triennale post diploma SCEGLI CON IL CUORE pag. 2 Il corso, di durata triennale, permette di conseguire un alta formazione nel campo del design della comunicazione visiva. Il percorso formativo è strutturato in modo da trasmettere

Dettagli

DOMANDA PER START-UP COSTITUENDE

DOMANDA PER START-UP COSTITUENDE Avviso pubblico per la selezione di Start-Up Innovative pugliesi da inserire in percorsi di accompagnamento personalizzati diretti al potenziamento dei loro progetti imprenditoriali nell ambito del Progetto

Dettagli

un rapporto di collaborazione con gli utenti

un rapporto di collaborazione con gli utenti LA CARTA DEI SERVIZI INFORMATICI un rapporto di collaborazione con gli utenti La prima edizione della Carta dei Servizi Informatici vuole affermare l impegno di Informatica Trentina e del Servizio Sistemi

Dettagli

Ideazione e sviluppo di nuovi prodotti

Ideazione e sviluppo di nuovi prodotti Ideazione e sviluppo di nuovi prodotti e servizi t 2 i trasferimento tecnologico e innovazione è la società consortile per l innovazione, promossa dalle Camere di Commercio di Treviso e Rovigo, nata NEL

Dettagli

Assunzione di responsabilità nell ambito del Servizio Prevenzione e Protezione in collaborazione con le figure istituzionali coinvolte.

Assunzione di responsabilità nell ambito del Servizio Prevenzione e Protezione in collaborazione con le figure istituzionali coinvolte. CONSULENZE E CORSI CONSULENZA SICUREZZA VALUTAZIONE DEI RISCHI Individuazione e valutazione dei rischi derivanti dallo svolgimento dell attività lavorativa (D.Lgs 81/08); Redazione del Documento di Valutazione

Dettagli

salute e sicurezza nei luoghi di lavoro

salute e sicurezza nei luoghi di lavoro salute e sicurezza nei luoghi di lavoro Lavoriamo con il cuore per garantire la salute e la sicurezza nei luoghi in cui lavori Siamo una società di consulenti, progettisti, installatori e formatori che

Dettagli

ANALISTA PROGRAMMATRICE e PROGRAMMATORE

ANALISTA PROGRAMMATRICE e PROGRAMMATORE Aggiornato il 9 luglio 2009 ANALISTA PROGRAMMATRICE e PROGRAMMATORE 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono

Dettagli

LINEE GUIDA E DI COORDINAMENTO ATTUATIVE DEL REGOLAMENTO PER L AGGIORNAMENTO E SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO

LINEE GUIDA E DI COORDINAMENTO ATTUATIVE DEL REGOLAMENTO PER L AGGIORNAMENTO E SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO LINEE GUIDA E DI COORDINAMENTO ATTUATIVE DEL REGOLAMENTO PER L AGGIORNAMENTO E SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO nota tecnica ACCREDITAMENTO DELLE INIZIATIVE DI FORMAZIONE A DISTANZA Sommario 1. Iniziative

Dettagli

Gestire i contatti ovunque e in tempo reale, la sfida di WeBank

Gestire i contatti ovunque e in tempo reale, la sfida di WeBank CASE STUDY Gestire i contatti ovunque e in tempo reale, la sfida di WeBank CON SUGARCRM, I MEMBRI DELLO STAFF DI WEBANK ORA GESTISCONO I CONTATTI IN TEMPO REALE, OVUNQUE SI TROVINO. WeBank necessita di

Dettagli

CONSULENZA PSICOLOGICA PER GLI AGENTI DI POLIZIA PENITENZIARIA E GLI OPERATORI DELL'AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA

CONSULENZA PSICOLOGICA PER GLI AGENTI DI POLIZIA PENITENZIARIA E GLI OPERATORI DELL'AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA CORSO PER PSICOLOGI e MEDICI DEL LAVORO Febbraio-Marzo 2015 In collaborazione con: DIPARTIMENTO DELL AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA PROVVEDITORATO REGIONALE PER IL VENETO, FRIULI VENEZIA GIULIA E TRENTINO

Dettagli

l ergonomia nella normativa

l ergonomia nella normativa l ergonomia nella normativa la norma UNI 11377/2010 Usabilità dei prodotti industriali Francesca Tosi - Università di Firenze Roma Vocational Master in Ergonomia 9 marzo 2012 1 Usabilità norma UNI 11377/2010

Dettagli

Decreto 13559 del 10.12.2009 Regione Lombardia

Decreto 13559 del 10.12.2009 Regione Lombardia Decreto 13559 del 10.12.2009 Regione Lombardia Indirizzi generali per la valutazione e la gestione del rischio stress lavorativo alla luce dell Accordo Europeo 8.10.2004 Valutazione del rischio da stress

Dettagli

Modifica di Fisioterapista. Data del DM di approvazione del ordinamento 07/11/2001 didattico

Modifica di Fisioterapista. Data del DM di approvazione del ordinamento 07/11/2001 didattico Scheda informativa Università Classe Nome del corso Universita' degli Studi di PADOVA Modifica di Fisioterapista Data del DM di approvazione del ordinamento 07/11/2001 didattico Data del DR di emanazione

Dettagli

Laboratorio Nazionale di Comunicazioni Multimediali

Laboratorio Nazionale di Comunicazioni Multimediali Laboratorio Nazionale di Comunicazioni Multimediali Formazione di personale specializzato nella progettazione di sistemi cognitivi per il monitoraggio e il controllo del traffico navale (Training of specialized

Dettagli

SCEGLI CON IL CUORE. YACHT DESIGN corso master

SCEGLI CON IL CUORE. YACHT DESIGN corso master SCEGLI CON IL CUORE YACHT DESIGN pag. 2 YACHT DESIGN Master patrocinato dall Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori di Roma e provincia, con rilascio di crediti formativi professionali

Dettagli

Dietro il protocollo: Il background teorico metodologico

Dietro il protocollo: Il background teorico metodologico Dietro il protocollo: Il background teorico metodologico PhD Simone Borsci, simone.borsci@gmail.com i@ il L interazione È un concetto molto esteso e complesso Tuttavia tutti noi abbiamo esperienze interattive

Dettagli

Carta dei Servizi. FDE srl. Via Sandro Pertini n. 6 46100 MANTOVA Tel. +039 0376.415683 e-mail: info@istitutofde.it Web: www.istitutofde.

Carta dei Servizi. FDE srl. Via Sandro Pertini n. 6 46100 MANTOVA Tel. +039 0376.415683 e-mail: info@istitutofde.it Web: www.istitutofde. 2010 Carta dei Servizi FDE srl Via Sandro Pertini n. 6 46100 MANTOVA Tel. +039 0376.415683 e-mail: info@istitutofde.it Web: www.istitutofde.it CARTA DEI SERVIZI Approvata dal Consiglio di Amministrazione

Dettagli

DIREZIONE GENERALE PER LA LOTTA ALLA CONTRAFFAZIONE - UFFICIO ITALIANO BREVETTI E MARCHI

DIREZIONE GENERALE PER LA LOTTA ALLA CONTRAFFAZIONE - UFFICIO ITALIANO BREVETTI E MARCHI DIREZIONE GENERALE PER LA LOTTA ALLA CONTRAFFAZIONE - UFFICIO ITALIANO BREVETTI E MARCHI DIREZIONE GENERALE PER LA LOTTA ALLA CONTRAFFAZIONE - UFFICIO ITALIANO BREVETTI E MARCHI Missione/Programma.0 lotta

Dettagli

Gestione del rischio e Sicurezza del Paziente Risk Management and Patient Safety (II edizione) Livello CFU Direttore del corso Comitato Scientifico

Gestione del rischio e Sicurezza del Paziente Risk Management and Patient Safety (II edizione) Livello CFU Direttore del corso Comitato Scientifico Gestione del e Sicurezza del Paziente Risk Management and Patient Safety (II edizione) Livello II CFU 60 Direttore del corso Prof. Gabriele Romano Comitato Scientifico Direttore: Prof. Gabriele Romano,

Dettagli

ASSOCIAZIONE SCIENTIFICA GATE - Italy

ASSOCIAZIONE SCIENTIFICA GATE - Italy ASSOCIAZIONE SCIENTIFICA GATE - Italy PROGRAMMAZIONE ANNO 2014 2016 ANNO 2014: Costituzione del Centro di Ricerca Nazionale TalentGate a Vicenza. Le attività che il Centro TalentGate avvierà per l anno

Dettagli

Migliorare l informazione e l accesso ai servizi per il cittadino: il ruolo dell Azienda e del Medico di Famiglia

Migliorare l informazione e l accesso ai servizi per il cittadino: il ruolo dell Azienda e del Medico di Famiglia Migliorare l informazione e l accesso ai servizi per il cittadino: il ruolo dell Azienda e del Medico di Famiglia Dr. Alberto Carrera Responsabile Sistema Informativo Aziendale ASL1 Imperiese Dr. Roberto

Dettagli

GRUPPO DI LAVORO INTERISTITUZIONALE PROVINCIALE PER L HANDICAP DI MILANO (G.L.I.P.)

GRUPPO DI LAVORO INTERISTITUZIONALE PROVINCIALE PER L HANDICAP DI MILANO (G.L.I.P.) MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI MILANO AREE DI SUPPORTO AGLI ISTITUTI SCOLASTICI Formazione, Politiche Giovanili e Sostegno alla Persona via

Dettagli

Obiettivi di accessibilità per l anno 2015

Obiettivi di accessibilità per l anno 2015 MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI Direzione Generale dei sistemi Informativi, dell innovazione tecnologica e della comunicazione Obiettivi di accessibilità per l anno 2015 Redatto ai sensi

Dettagli

Il laboratorio ISCOM per l accessibilità e l usabilità dei siti web

Il laboratorio ISCOM per l accessibilità e l usabilità dei siti web Il laboratorio ISCOM per l accessibilità e l usabilità dei siti web Massimo Amendola slide 1 di 33 Sommario 1. ACCESSIBILITÀ e USABILITÀ 2. IL LABORATORIO 3. ATTIVITÀ 4. IL PROGETTO MEDIACCESS slide 2

Dettagli

Università del Piemonte Orientale Amedeo Avogadro

Università del Piemonte Orientale Amedeo Avogadro Università del Piemonte Orientale Amedeo Avogadro D.R. rep. n. 165/2012 prot. 7769 del 03/05/2012 Tit. III Cl. 11 Oggetto: Bando per il finanziamento di progetti di ricerca di Ateneo Anno 2012 Scadenza

Dettagli

Corso erogato in collaborazione con CNGeGL e Geoweb DURATA 9 ORE

Corso erogato in collaborazione con CNGeGL e Geoweb DURATA 9 ORE Corso erogato in collaborazione con CNGeGL e Geoweb Corso di aggiornamento e-learning destinato al Coordinatore per la progettazione e al Coordinatore per l esecuzione dei lavori A002 PSC e costi della

Dettagli

Indagine di opinione 2015. Maggio 2015

Indagine di opinione 2015. Maggio 2015 Indagine di opinione 2015 Maggio 2015 Introduzione A distanza di circa 5 anni, il 21 maggio Poste Italiane avvierà un indagine di opinione rivolta a tutti i dipendenti del Gruppo, guidata dalle priorità

Dettagli

CALL for BUSINESS! RICHIESTA SERVIZI PER L AVVIO D IMPRESA. Avvia la tua impresa innovativa

CALL for BUSINESS! RICHIESTA SERVIZI PER L AVVIO D IMPRESA. Avvia la tua impresa innovativa RICHIESTA SERVIZI PER L AVVIO D IMPRESA CALL for BUSINESS! Avvia la tua impresa innovativa Programma Operativo FESR CALABRIA 2007-2013 ASSE I RICERCA SCIENTIFICA, INNOVAZIONE TECNOLOGICA E SOCIETÀ DELL

Dettagli

Decreto Rettorale Repertorio nr 491/2014 Prot. n. 10380 del 29/08/2014 Tit. III cl. 13

Decreto Rettorale Repertorio nr 491/2014 Prot. n. 10380 del 29/08/2014 Tit. III cl. 13 DIVISIONE PRODOTTI SETTORE RICERCA Via Duomo, 6 13100 Vercelli VC Tel. 0161 261520/517- Fax 0161 211369 ricerca@unipmn.it Decreto Rettorale Repertorio nr 491/2014 Prot. n. 10380 del 29/08/2014 Tit. III

Dettagli

1.1.1 Titolo dell intervento Infertilità e fecondazione assistita. 1.1.2 Obiettivi. 1.1.3 Destinatari. 1.1.4 Articolazione e struttura dell intervento

1.1.1 Titolo dell intervento Infertilità e fecondazione assistita. 1.1.2 Obiettivi. 1.1.3 Destinatari. 1.1.4 Articolazione e struttura dell intervento 1.1 SCHEDA INTERVENTO 2 1.1.1 Titolo dell intervento Infertilità e fecondazione assistita 1.1.2 Obiettivi Negli ultimi venti anni, le conoscenze in materia di medicina riproduttiva si sono incredibilmente

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO Settore di intervento: Assistenza agli anziani Sede di attuazione del Benevento 1- VIA DEI LONGOBARDI 9 progetto: Numero di volontari richiesti: 4 Attività di

Dettagli

TELEFONIA AZIENDALE, VIDEOSORVEGLIANZA, TRASMISSIONE DATI, CONNETTIVITÀ VOCE E INTERNET, CONSULENZA NELLE TELECOMUNICAZIONI AZIENDALI

TELEFONIA AZIENDALE, VIDEOSORVEGLIANZA, TRASMISSIONE DATI, CONNETTIVITÀ VOCE E INTERNET, CONSULENZA NELLE TELECOMUNICAZIONI AZIENDALI LA TUA GUIDA NELLE TELECOMUNICAZIONI TELEFONIA AZIENDALE, VIDEOSORVEGLIANZA, TRASMISSIONE DATI, CONNETTIVITÀ VOCE E INTERNET, CONSULENZA NELLE TELECOMUNICAZIONI AZIENDALI IL GRUPPO Costruire il successo

Dettagli

Il Working Partnership

Il Working Partnership Il Working Partnership Il Working Partnership è uno strumento/risorsa per tutti coloro che sono interessati allo sviluppo e al miglioramento del lavoro di partnership. Lo strumento deriva da un precedente

Dettagli

BANDO FARE IMPRESA DIGITALE Nuove tecnologie digitali per le Piccole e Medie Imprese

BANDO FARE IMPRESA DIGITALE Nuove tecnologie digitali per le Piccole e Medie Imprese BANDO FARE IMPRESA DIGITALE Nuove tecnologie digitali per le Piccole e Medie Imprese MISURA A 1: SUPPORTO A PROGETTI PER L ADOZIONE DI NUOVE TECNOLOGIE DIGITALI PER LE START- UP MISURA A2: SUPPORTO A PROGETTI

Dettagli

Banca e cliente cavalcano l onda del Mobile

Banca e cliente cavalcano l onda del Mobile Saldo/lista movimenti c/c Ricarica cellulare Ricerca sportelli Bancomat/ATM più Ricerca filiali più vicine Bonifici e giroconti Saldo/lista movimenti conto Ricarica carta di credito prepagata Informazioni

Dettagli

TELEFONIA AZIENDALE, VIDEOSORVEGLIANZA, TRASMISSIONE DATI, CONNETTIVITÀ VOCE E INTERNET, CONSULENZA NELLE TELECOMUNICAZIONI AZIENDALI

TELEFONIA AZIENDALE, VIDEOSORVEGLIANZA, TRASMISSIONE DATI, CONNETTIVITÀ VOCE E INTERNET, CONSULENZA NELLE TELECOMUNICAZIONI AZIENDALI LA TUA GUIDA NELLE TELECOMUNICAZIONI TELEFONIA AZIENDALE, VIDEOSORVEGLIANZA, TRASMISSIONE DATI, CONNETTIVITÀ VOCE E INTERNET, CONSULENZA NELLE TELECOMUNICAZIONI AZIENDALI Operatore pubblico. ST è titolare

Dettagli

Il protocollo eglu 2.0 e le fasi della procedura del protocollo. Pierluigi Feliciati UniMC - GLU

Il protocollo eglu 2.0 e le fasi della procedura del protocollo. Pierluigi Feliciati UniMC - GLU Il protocollo eglu 2.0 e le fasi della procedura del protocollo Pierluigi Feliciati UniMC - GLU si diceva, usabilità: ovvero qualità? La qualità d uso di un software risiede nella sua capacità di rispondere

Dettagli

Catalogo 2015 dei corsi di Cesvor

Catalogo 2015 dei corsi di Cesvor Catalogo 2015 dei corsi di Cesvor Cesvor Piazza IV Novembre, 4-20124 Milano, Italy (MM 2-3, Centrale) Tel.: +39 02 67165 307 - Fax: +39 02 67165 266 Cesvor è un marchio comunitario depositato (n 008906661)

Dettagli

L'accessibilità e la qualità del software, dei dati e del sistema nell'iso 25000. Convegno L evoluzione dell accessibilità informatica

L'accessibilità e la qualità del software, dei dati e del sistema nell'iso 25000. Convegno L evoluzione dell accessibilità informatica L'accessibilità e la qualità del software, dei dati e del sistema nell'iso 25000 Convegno L evoluzione dell accessibilità informatica RELATORE: DOMENICO NATALE Bibioteca Nazionale Marciana - Venezia, 14

Dettagli

LA FACOLTA DI SCIENZE COGNITIVE 17

LA FACOLTA DI SCIENZE COGNITIVE 17 LA FACOLTA DI SCIENZE COGNITIVE 17 INTERVISTA A REMO JOB, COORDINATORE DEL POLO DI ROVERETO Presso il Polo di Rovereto dell Università degli Studi di Trento è stata recentemente istituita la Facoltà di

Dettagli

Studio RSPP Firenze. di Stefano Arcangeli Via Enrico Petrella, n 27-50144. - Firenze FI CONVENZIONE

Studio RSPP Firenze. di Stefano Arcangeli Via Enrico Petrella, n 27-50144. - Firenze FI CONVENZIONE di Stefano Arcangeli Via Enrico Petrella, n 27-50144. - Firenze FI CONVENZIONE Indice dei Contenuti 1. Overview Studio RSPP Firenze... 2 1.1. Servizi dello Studio RSPP Firenze... 3 2. Assistenza All autocertificazione

Dettagli

1. IL PROGETTO FORMATIVO 2

1. IL PROGETTO FORMATIVO 2 e-learning PER LA CATALOGAZIONE 1. IL PROGETTO FORMATIVO 2 1.1 GLI OBIETTIVI 2 1.2 I PERCORSI DIDATTICI 2 1.3 I CONTENUTI: LA CATALOGAZIONE 3 1.4 I CONTENUTI: GLI STANDARD CATALOGRAFICI 3 1.5 I CONTENUTI:

Dettagli

Salute, sicurezza e antirapina

Salute, sicurezza e antirapina PIANO FORMATIVO OGGETTO DI RICHIESTA DI FINANZIAMENTO Fondo Banche Assicurazioni Avviso 1/09 Piani aziendali e Piani individuali in materia di Salute, Sicurezza e Antirapina Salute, sicurezza e antirapina

Dettagli

ORGANISMO FORMATIVO DELLA REGIONE LIGURIA. Catalogo formativo

ORGANISMO FORMATIVO DELLA REGIONE LIGURIA. Catalogo formativo ORGANISMO FORMATIVO DELLA REGIONE LIGURIA Catalogo formativo 2012 1. Corsi Istituzionali a valenza storica: Informazione per i lavoratori (art. 36 D. lgs. 81/08) Rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza

Dettagli

Gilberto Del Pizzo Bottega Digitale s.r.l. 2011. http://www.flickr.com/photos/dotbenjamin/2560935556

Gilberto Del Pizzo Bottega Digitale s.r.l. 2011. http://www.flickr.com/photos/dotbenjamin/2560935556 A casa sicuri Gilberto Del Pizzo Bottega Digitale s.r.l. 2011 http://www.flickr.com/photos/dotbenjamin/2560935556 Nei prossimi 30 anni la popolazione over 65 passerà dal 15% al 30 % la popolazione over

Dettagli

CORSO A CATALOGO - 2011 - Corso ID: 8143 - E-Learning Manager

CORSO A CATALOGO - 2011 - Corso ID: 8143 - E-Learning Manager CORSO A CATALOGO - 2011 - Corso ID: 814 - E-Learning Manager Dati principali - Corso ID: 814 - E-Learning Manager ID Corso: Titolo corso: logia corso: Link dettaglio Master: Master di 1 livello o 2 livello:

Dettagli

La nuova Architettura della Sanità Le idee che cambiano il mondo

La nuova Architettura della Sanità Le idee che cambiano il mondo La nuova Architettura della Sanità Le idee che cambiano il mondo Cos è L architettura di ArchiMed supporta lo sviluppo di un nuovo modello di Sanità. Un Servizio di formazione e assistenza medica in mobilità,

Dettagli

LEAN MANUFACTURING AND WAREHOUSING

LEAN MANUFACTURING AND WAREHOUSING LEAN MANUFACTURING AND WAREHOUSING La produzione snella: eliminare gli sprechi aziendali 2010 www.ailog.it LEAN MANUFACTURING AND WAREHOUSING La produzione snella: eliminare gli sprechi aziendali 18 gennaio

Dettagli

Corso in Store Management

Corso in Store Management Presentazione ed Obiettivi del corso La fase storica che l Italia sta attraversando si caratterizza, tra le altre cose, per un mercato del lavoro le cui dinamiche sono molto cambiate rispetto al passato

Dettagli

materassi per la vita franchising

materassi per la vita franchising materassi per la vita franchising ESPERIENZA INNOVAZIONE Centro Notte franchising Il passato e il futuro Centro Notte by Donnini Srl nasce nel 2010 con l obiettivo di sviluppare la presenza del marchio

Dettagli

Dal 2011 EUREKA SYSTEM è rivenditore ufficiale PUNTO VISIONE dei prodotti commercializzati da MEGA ITALIA MEDIA s.r.l.

Dal 2011 EUREKA SYSTEM è rivenditore ufficiale PUNTO VISIONE dei prodotti commercializzati da MEGA ITALIA MEDIA s.r.l. CHI SIAMO EUREKA SYSTEM nasce a Gubbio (PG) nel 2008 per volontà del Per. Ind. Daniele Cavaleiro. Nell arco di pochi anni è diventa un punto di riferimento per le soluzione e lo studio di problematiche

Dettagli

Recupero delle stazioni impresenziate per finalità sociali

Recupero delle stazioni impresenziate per finalità sociali Roma, 28 Giugno2005 Arrivi, partenze, relazioni, Ferrovie e Comuni insieme per la qualità della vita di tutti i cittadini Recupero delle stazioni impresenziate per finalità sociali Arch. Norberta Valentino

Dettagli

METODOLOGIE DIDATTICHE INNOVATIVE

METODOLOGIE DIDATTICHE INNOVATIVE METODOLOGIE DIDATTICHE INNOVATIVE 1. LEARNING BY DOING DEFINIZIONE: apprendimento attraverso il fare, attraverso l operare, attraverso le azioni. OBIETTIVI: Gli obiettivi di apprendimento si configurano

Dettagli

CLAN - Cultural Local Area Network. Un progetto pilota per il sistema urbano Asti Città Museo

CLAN - Cultural Local Area Network. Un progetto pilota per il sistema urbano Asti Città Museo Città di Asti CLAN - Cultural Local Area Network Un progetto pilota per il sistema urbano Asti Città Museo Genova, 18 giugno 2015 Presenta: Michela Rota, Politecnico di Torino Città di Asti CLAN - Cultural

Dettagli

SOLUZIONI DI GOVERNO: HEGOS

SOLUZIONI DI GOVERNO: HEGOS SOLUZIONI DI GOVERNO: HEGOS Il governo della salute è oggi una politica di gestione obbligata per conciliare i vincoli di bilancio, sempre più stringenti, con la domanda di salute dei cittadini. L ICT

Dettagli

PROGETTO CINQUE PETALI

PROGETTO CINQUE PETALI PROGETTO CINQUE PETALI RESPONSABILE DIRETTORE DSMDP-UONPIA DR. GIULIANO LIMONTA Dott.ssa R. Baroni, Dott. L. Brambatti, Dr. M. Rossetti Piacenza, 1 ottobre 2014 I cinque petali Famiglia UONPIA - AUSL Scuola

Dettagli

Alle Segreterie Nazionali delle OO.SS. SLC-CGIL SLP-CISL UIL poste FAILP-CISAL CONFSAL Com.ni UGL Com.ni. Roma, 14 maggio 2015

Alle Segreterie Nazionali delle OO.SS. SLC-CGIL SLP-CISL UIL poste FAILP-CISAL CONFSAL Com.ni UGL Com.ni. Roma, 14 maggio 2015 Risorse Umane, Organizzazione e Servizi Relazioni Industriali Alle Segreterie Nazionali delle OO.SS. SLC-CGIL SLP-CISL UIL poste FAILP-CISAL CONFSAL Com.ni UGL Com.ni Roma, 14 maggio 2015 Oggetto: Indagine

Dettagli

L OSS: analisi del profilo e delle aree di integrazione con le altre. mv - 2010-2011

L OSS: analisi del profilo e delle aree di integrazione con le altre. mv - 2010-2011 L OSS: analisi del profilo e delle aree di integrazione con le altre figure mv - 2010-2011 è l operatore che, al termine di specifica formazione professionale consegue un attestato di qualifica ed è abilitato

Dettagli

CONTRATTO ESECUTIVO PER LA PROGETTAZIONE, L ORGANIZZAZIONE E LA GESTIONE DI CORSI A DISTANZA TRA La Facoltà di Medicina e Psicologia dell Università degli studi di Roma La Sapienza (di seguito denominata

Dettagli

Needius s.r.l. Via Rialto 73 Rovereto (TN) Tel: +39 0464 438191 Fax: +39 0464 400666 - PARTITA IVA: 02330700226

Needius s.r.l. Via Rialto 73 Rovereto (TN) Tel: +39 0464 438191 Fax: +39 0464 400666 - PARTITA IVA: 02330700226 PREMESSA La C.A.A. (Comunicazione Aumentativa Alternativa) ha lo scopo di migliorare la competenza comunicativa delle persone con disturbi della comunicazione affinché possano soddisfare in modo adeguato

Dettagli

DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA PRADAC INFORMATICA. L azienda pag. 1. Gli asset strategici pag. 2. L offerta pag. 3

DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA PRADAC INFORMATICA. L azienda pag. 1. Gli asset strategici pag. 2. L offerta pag. 3 DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA L azienda pag. 1 Gli asset strategici pag. 2 L offerta pag. 3 Il management Pradac Informatica pag. 5 Scheda di sintesi pag. 6 Contact: Pradac Informatica Via delle

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO. tra:

CONTRATTO DI SERVIZIO. tra: In data. 2011 è stipulato il seguente: CONTRATTO DI SERVIZIO tra: l Azienda Unità Sanitaria 11, (successivamente denominata AUSL), Codice Fiscale e Partita IVA 04616830487, con sede legale in Empoli, Via

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA PER LA REALIZZAZIONE DELLE AZIONI DELL INTERVENTO PROGETTUALE: Auto Mutuo Aiuto: coordinamento empowerment",

PROTOCOLLO DI INTESA PER LA REALIZZAZIONE DELLE AZIONI DELL INTERVENTO PROGETTUALE: Auto Mutuo Aiuto: coordinamento empowerment, PROTOCOLLO DI INTESA PER LA REALIZZAZIONE DELLE AZIONI DELL INTERVENTO PROGETTUALE: Auto Mutuo Aiuto: coordinamento empowerment", PREMESSO CHE: L Organizzazione Mondiale della Sanità, definendo l Auto

Dettagli

ERGONOMIA DEL POSTO DI LAVORO PER DISABILI. RELATORE: Prof. Pierlorenzi Giordano

ERGONOMIA DEL POSTO DI LAVORO PER DISABILI. RELATORE: Prof. Pierlorenzi Giordano ERGONOMIA DEL POSTO DI LAVORO PER DISABILI RELATORE: Prof. Pierlorenzi Giordano BREVE ACCENNO LEGISLATIVO LEGGE 12 MARZO 1999, n n 68: NORME PER IL DIRITTO AL LAVORO DEI DISABILI La presente legge ha come

Dettagli

Non soltanto una visione, ma un modo di progettare il futuro. Luigi d Oriano Amministratore Unico

Non soltanto una visione, ma un modo di progettare il futuro. Luigi d Oriano Amministratore Unico 1 Non soltanto una visione, ma un modo di progettare il futuro Luigi d Oriano Amministratore Unico 2 Progettiamo innovazioni Passione, esperienza, intuizione, innovazione. La presenza di lavoratori altamente

Dettagli

HWA srl-spin Off UNIRC www.hwasrl.eu

HWA srl-spin Off UNIRC www.hwasrl.eu HWA srl-spin Off UNIRC www.hwasrl.eu SENSEA STORY SENSEA attraverso un viaggio allegorico nel mondo marino sviluppa un linguaggio figurativo user-friendly per l accesso di operatori non specializzati ma

Dettagli

www.gecosicurezza.it

www.gecosicurezza.it Sede Legale ed Amministrativa MONDAVIO (PU) Via Gobetti n. 1 Tel. 0721.987027 e Fax 0721.987811 e-mail geco@gecosicurezza.it Sede di Pesaro PESARO Viale dei Partigiani n. 73 Tel. 0721.22434 e Fax 0721.400678

Dettagli

CEII TRENTINO. Giardinaggio aziendale

CEII TRENTINO. Giardinaggio aziendale CEII TRENTINO Giardinaggio aziendale 6 maggio 2010 Fondo per gli interventi diretti a qualificare l attività artigiana i cui obiettivi sono divulgazione dell attività artigiana e del suo radicamento con

Dettagli

L infermiere case-manager: l esperienza dell Unità Spinare Unipolare dell A.O. Niguarda di Milano

L infermiere case-manager: l esperienza dell Unità Spinare Unipolare dell A.O. Niguarda di Milano L infermiere case-manager: l esperienza dell Unità Spinare Unipolare dell A.O. Niguarda di Milano Noemi Ziglioli, Coordinatore Infermieristico USU Niguarda, Milano Giovanna Bollini, Direttore DITRA A.O.

Dettagli

Progetto TIC (trasparenza- informatica-comunicazione)

Progetto TIC (trasparenza- informatica-comunicazione) Progetto TIC (trasparenza- informatica-comunicazione) Il quadro normativo di seguito riportato evidenzia il ruolo che la Provincia avrà quale ente con funzioni di area vasta che potrà essere di supporto

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE CATERINA CANIANA Via Polaresco 9 49 Bergamo Tel: 035 50547 035 5349 Fax: 035 43840 http://www.istitutocaniana.it

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri

Presidenza del Consiglio dei Ministri Presidenza del Consiglio dei Ministri Protocollo d Intesa tra Le Scuole Nazionali di formazione della Pubblica Amministrazione su Diffusione, impiego e qualità dei sistemi di formazione a distanza e di

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

DELMIA Simulazioni ed Analisi ergonomiche. Stefano Garegnani- Design Systems PLM 3D Application Engineering Stefano.garegnani@designsystemsplm.

DELMIA Simulazioni ed Analisi ergonomiche. Stefano Garegnani- Design Systems PLM 3D Application Engineering Stefano.garegnani@designsystemsplm. DELMIA Simulazioni ed Analisi ergonomiche Stefano Garegnani- Design Systems PLM 3D Application Engineering Stefano.garegnani@designsystemsplm.it DELMIA (DELivering Manufacturing Interactive Application).

Dettagli

C024 Corso di formazione per lavoratori Il rischio biologico

C024 Corso di formazione per lavoratori Il rischio biologico Corso di formazione e-learning in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro destinato alle varie figure aziendali C024 Corso di formazione per lavoratori Il rischio biologico DURATA 3 ORE Artt.

Dettagli

Spett.le azienda. Oggetto: Presentazione ns. azienda.

Spett.le azienda. Oggetto: Presentazione ns. azienda. Spett.le azienda Oggetto: Presentazione ns. azienda. La società in cui siamo inseriti ogni giorno è caratterizzata da un continuo mutamento e da nuove attenzioni verso nuovi argomenti e problematiche.

Dettagli