La prevenzione all abuso di alcol tra i giovani nei luoghi di intrattenimento con l utilizzo dell etilometro

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La prevenzione all abuso di alcol tra i giovani nei luoghi di intrattenimento con l utilizzo dell etilometro"

Transcript

1 Regione del Veneto Belluno Dolo-Venezia Vicenza La prevenzione all abuso di alcol tra i giovani nei luoghi di intrattenimento con l utilizzo dell etilometro The prevention of alcohol abuse in young people in entertainment places with the help of the breathalyser Un esperienza italiana che ha dato il via ad un modello di lavoro con migliaia di tests alcolimetrici nei luoghi di intrattenimento An Italian experience that started a work model, with thousands tests to point out the alcohol level in the blood in entertainment places. Bacchion Enzo Bello Paolo Perrelli Emanuele

2 A. ULSS 1 Belluno Ser.T. di Belluno Via Sala, Belluno Progetto Fuori Posto Tel / Fax A. ULSS 13 Dolo-Mirano Ser.T. di Dolo Via Arino, 4 Dolo (Venezia) Progetto Spazio Tel Fax Associazione IL BORGO Comunità San Gaetano Via Porta di Sotto, 31 Schio (Vicenza) Progetto Blu Runner Tel Fax Bacchion Enzo Bello Paolo Perrelli Emanuele Ideazione grafica e impaginazione a cura di Laboratorio di grafica del Ser.T. di Belluno ULSS n.1 Veneto Marzo 2005

3 As we have known for some time, the drinking habits and positive attitude to drinking of relatives and friends are contributing factors in the drinking habits of young people (Ravenna,1995, Bonino, 1998). Given the importance that entertainment places seem to have in young people s life, it is important to promote preventive interventions in these settings, keeping in mind that these are the places where psychoactive substances are often used, in particular alcohol, the use of which is common in all different kind of spots, concerts and parties. On these occasions, moreover, it is possible to contact people, for example young workers that are not easily reachable in other situations, as is the case in preventive interventions in schools. The prevention in entertainment places is different from that developed in other structured contexts, such as schools, or in non-structured backgrounds, such as the territory, and has its own peculiarity, since it acts in a precise situation (a pub, a party, a concert, with precise spaces and behaviour). At the same time, it is changeable (with a change of people, groups, consumption habits and entertainment). So the aims and strategies of preventive interventions must be suitable for these contexts and consider the particular environmental conditions in which they take place. Nevertheless, it is difficult to acquire an adequate working methodology that can suit different situations, in particular when acting in limited territorial sectors with specific features. To face this problem in Veneto, a co-operation was created by joining together four different projects (three involving the public sector and one the private social sector), which, indepen- Come sappiamo da tempo, l'abitudine del bere e gli atteggiamenti positivi verso il bere di parenti ed amici sono fattori che favoriscono l'abitudine del bere nei giovani e negli adolescenti (Ravenna 1995, Bonino 1998). Data l importanza che sembrano assumere i luoghi del divertimento per la vita dei giovani, è importante riuscire a costruire degli interventi di prevenzione in questi ambienti, tenendo presente che proprio qui si consumano spesso sostanze psicoattive, in particolare l alcol il cui utilizzo è trasversale a tutte le diverse tipologie di locali, concerti e feste. In queste occasioni, inoltre, è possibile raggiungere delle persone, ad esempio i giovani lavoratori, a cui difficilmente si arriva in altre situazioni, come nel caso degli interventi di prevenzione nelle scuole. La prevenzione nei luoghi del divertimento, rispetto a quella che si sviluppa in altri contesti strutturati come la scuola o non strutturati come il territorio, assume una propria specificità, dovendo operare in una situazione definita (un locale, una festa, un concerto con spazi e abitudini di comportamento precise), ma nel contempo mutevole (con un ricambio di persone, di gruppi, di modalità di consumo e divertimento). Gli interventi di prevenzione devono quindi porsi degli obbiettivi e delle strategie adeguati a questi contesti, tenendo presenti appunto le particolari condizioni ambientali in cui si realizzano. Tuttavia risulta difficile poter acquisire una metodologia di lavoro che risulti adeguata alle diverse situazioni specie se si opera in ambiti territoriali circoscritti e con specifiche caratteristiche. Per far fronte a questo problema, nel Veneto è iniziata una collaborazione dall incontro di quattro progetti (tre afferenti al pubblico e uno al privato sociale) che, in maniera del tutto autonoma gli uni dagli altri e senza alcun accordo Introduzione 3

4 dently from one another and without any previous agreement, had started alcohol prevention interventions in different parts of the region, using a breathalyser and camper,. Considering the analogies between these four projects Itinerari, Blu Runner, Spazio and Fuori Posto it was decided to compare the different ways of working and, through periodical meetings, the different kinds of acquired knowledge and adopted practices were shared. These meetings have defined, year after year, a model of work which proposes modalities, strategies and instruments to start an activity of prevention in the entertainment places for young people. preesistente, avevano dato vita in territori diversi della regione a dagli interventi di prevenzione alcologica utilizzando l etilometro e il camper. Considerando le analogie dei quattro progetti - Itinerari, Blu Runner, Spazio e Fuori Posto - si è pensato di mettere a confronto le diverse operatività e incontrandosi periodicamente si è giunti a mettere in comune i vari tipi di saperi acquisiti e le prassi utilizzate. Da questo incontro nel corso degli anni si è giunti a definire un modello di lavoro che definisce modalità, strategie e strumenti per iniziare un attività di prevenzione nei luoghi di divertimento dei giovani. Introduzione 4

5 DISCOS DISCOPUBS PRIVATE CLUBS PUBS PUBLIC HOUSES SANDWICH BARS AMUSEMENT ARCADES MULTI-SCREEN TRADING CENTRE These places offer the same type of music and people come here mainly during weekends. In discos there can be different kind of music. There are trendy discos with techno, progressive or hard core music where young people go, and other discos with commercial music for older people. In any case, they are all opened at night and tend to have the same opening hours and similar entertainment proposals. Questi luoghi offrono un genere musicale similare e sono frequentati principalmente durante i fine settimana. Vi sono discoteche di tendenza con musica tecno, progressive o hard frequentate dai giovanissimi e altre discoteche con musica commerciale per giovani più adulti. In ogni caso sono aperte di notte e tendono ad avere gli stessi orari di apertura e proposte di intrattenimento simili. These are places for the meeting of young people. They have customers also during the week, unlike discos and discobars, and the music here is present, but not so important. The customers of these spots usually stay for a long time around a table with a group of friends. An important peculiarity of these places is the possibility to drink and eat. Questi sono luoghi di incontro per giovani. Hanno clienti anche durante il corso della settimana, a differenza delle discoteche, e la musica pur essendo presente non è di importanza centrale. In questi luoghi i clienti siedono a lungo attorno ad un tavolo con amici. Una peculiarità di questi luoghi è la possibilità di bere e mangiare. These places have customers every day of the week, mainly young people; an important feature of these places is the presence of videogames. Particularly interesting is the phenomenon of trade centres, that are substituting historical centres and squares as walk and meeting points for many teenagers. Sono luoghi frequentati ogni giorno della settimana, principalmente da giovani. Una attrattiva importante è la presenza dei videogame. Particolarmente interessante è il fenomeno dei centri commerciali che stanno sostituendo i centri storici e le piazze come luoghi di passeggio o di incontro per moltissimi adolescenti. Introduzione 5

6 ROCK FEASTS VILLAGE FESTIVALS CONCERTS SOCIAL CENTRES S TANDS IN T H E GROUND S P O RT TO U R N A- MENTS These are seasonal meeting places. Fast all feasts take place from spring to the end of the summer and should probably be considered as the main place of summer meeting for young people. Though very different, these are mainly open-air feasts bound to quarters or towns, so they present a strong local connotation. There are different kinds of customers, it depends on the type of music (rock, ballroom, disco, etc.), but it is normal that families go to rock feasts or to open-air discos, and that at the same time young people go to village festivals. Music is the most important instrument to attract people, but in many of these feasts other activities are organised to draw more people, for example soapy soccer, free expression activities, stalls, gastronomic stands, etc. Sono luoghi di incontri stagionali. Generalmente le feste e le sagre hanno luogo dalla primavera alla fine dell estate e possono essere considerate come il luogo più importante di incontro estivo per giovani. Pur molto diversi tra loro, sono principalmente feste all aperto limitate a quartieri o cittadine ed hanno pertanto una connotazione prettamente locale. Vi sono tipologie diverse di clientela a seconda del genere musicale presente (rock, lisci, disco,...) ma è frequente incontrarvi allo stesso tempo famiglie e giovani. La musica è lo strumento di attrazione principale, ma in molte di queste feste vengono organizzate attività per avvicinare più persone come il calcio saponato, stands gastronomici, giostre, fiera del bestiame, ecc. These places have risen in urban suburbs and have illegally taken possession of disused areas, where people organise concerts and feasts that attract many teenagers (it is not necessary that they share the social centres ideas and concepts). Some of them also offer rooms for music rehearsal, theatre groups and other expressive activities. Questi luoghi, cresciuti nei sobborghi urbani, sono stati occupati per lo più illegalmente: si tratta di luoghi che erano caduti in disuso, dove giovani organizzano feste e concerti che attraggono principalmente giovanissimi (non è necessario condividere l ideologia politica sottostante). Alcuni di questi luoghi offrono stanze per prove musicali per piccole band o prove teatrali o altre attività espressive. In these places dedicated to sport and athletic activities many people of different age and social class meet together. Young people and adults, families and couples are often organised in clubs or groups and have as common interest the team that represent their town or village. Sport tournaments are different as regard as their organisation: often the athletes are also the promoters of the event. In questi luoghi dedicati allo sport e all attività atletica in genere, si incontrano molte persone di età e classe sociale diverse. Giovani e adulti, famiglie e coppie si organizzano spesso in clubs o gruppi ed hanno come interesse comune il sostegno alla squadra che rappresenta il villaggio o la cittadina. Vi sono tornei sportivi diversi a seconda dell organizzazione: spesso i promotori degli eventi sono gli atleti stessi. Introduzione 6

7 To carry out these interventions, it is necessary to keep in mind some features of entertainment places, features that can make their fulfilment difficult: the management of the spot, which, even though bound by some rules, retains ownership and responsibility of the place; the presence of private service and security staff, that can interfere with the actions of the operators; the importance given to the moment of relaxation and amusement by customers, who can feel irritated by the mere presence of the operators and their attempts to interview them; the presence of music often at high volume, of many people and of an excess of stimuli, all of which can hinder even a simple contact, let alone a proper approach. In order to consider all the variables, we have created a working methodology divided into four phases: reconnaissance, rapport with the management of the spot, organization of interventions, the location. Per realizzare questi interventi è necessario avere presenti alcune caratteristiche dei luoghi del divertimento che possono rendere difficile la loro attuazione: la gestione del locale, che pur sottoposta ad alcune norme, rimane proprietaria e responsabile dello spazio; la presenza di personale privato di servizio e di vigilanza, che può interferire con l azione degli operatori; il significato attribuito al momento di svago e di divertimento da parte dei frequentatori, che possono vivere come fastidiosa la sola presenza degli operatori o i loro tentativi di interlocuzione; la presenza spesso di musica ad alto volume, di molte persone e di una sovrabbondanza di stimoli che possono rendere difficile la costruzione non solo di una relazione, ma spesso anche solamente di un contatto. Al fine di tenere in considerazione tutte le variabili abbiamo messo a punto una metodologia di lavoro divisa in quattro fasi: la ricognizione, il rapporto col gestore del locale, l organizzazione delle uscite, la postazione. 1.1 Reconnaissance 1.1 Ricognizione Before an intervention, it is useful to visit the places (pubs, public squares, etc.) in which we want to act, in order to collect some information. It is important to know how the environment is organized, the dimensions of the place, the most crowded evenings, the sort of customers, the kind and modality of use of psychoactive substances, the attitude of the manager and staff. This information is necessary to verify both the workability It is important to know how the environment is organized; the dimensions of the place, the most crowded evenings, the sort of customers... E importante sapere come è organizzato l'ambiente, le dimensioni del locale, le serate con maggiore affluenza, il tipo di clientela... Prima di realizzare un intervento è utile visitare i luoghi (locali, piazze, ecc.) in cui si vuole operare al fine di raccogliere alcune informazioni. E i m p o r t a n t e sapere come è organizzato l'ambiente, le dimensioni del locale, le serate con maggiore affluenza, il tipo di clientela, il tipo e le modalità di consumo di sostanze psicoattive, l'atteggiamento della gestione e del person a l e. Queste informazioni sono necessarie per verificare sia la prati- Capitolo 1 7

8 of an intervention and the features it should have, evaluating in this way the possible obstacles that the intervention could find, its impact on that specific physical and social environment, the positioning of a possible posting (camper, gazebo, etc.), the instruments to be used to contact young people, the most appropriate informative materials, etc. I n order to better organize and define the kind of information to collect, we have prepared a scheme for the observation of the place, that should be filled in by operators immediately after inspection of the spot. cabilità di un'uscita, sia le caratteristiche che questa deve avere, valutando quindi i possibili ostacoli che l intervento può incontrare, il suo impatto in quello specifico ambiente fisico e sociale, la localizzazione di un'eventuale postazione (camper, gazebo, ecc.),gli strumenti da utilizzare per contattare i giovani, il materiale informativo più appropriato, ecc. Per organizzare e definire il tipo di informazioni da raccogliere è stata messa a punto una griglia di osservazione del locale, da compilare a cura degli operatori subito dopo il sopralluogo del posto. 1.2 Rapport with the management of the spot 1.2 Il rapporto con la gestione del locale In order to carry out an effective intervention, it is very useful to reach appropriate agreement with the management of the spot or party. Their support in identifying a suitable location, not isolated nor hidden from customers, is often essential, as is their non-hostility, their helpfulness in encouraging the meeting between young people and o p e r a t o r s and in promoting the intervention, their help in situations of conflict or emergency. In some cases, the owners and managers of the place can be diff e r e n t p e r s o n s (room rented to other people, internal spaces at bigger parties, etc.) also for only a few days; in this case, there are more people to contact. The management, both of public places and concerts or open-air festivals, can be organized in different ways: by a single person, by a society of few persons It is appropriate to organize one or more meetings with the management, explaining targets, choices, and structure of the project, in order to work out a sort of clear contract between the parties. Con tali interlocutori è opportuno fissare uno o più incontri in cui spiegare gli obbiettivi, le scelte e l'articolazione del progetto al fine di elaborare una sorta di esplicito contratto fra le parti. Per riuscire a realizzare un intervento efficace, è molto utile stabilire opportuni accordi con la gestione del locale o della festa. Il loro supporto nell individuazione di uno spazio adatto all intervento, non isolato o nascosto dai clienti, è spesso indispensabile, come è importante la loro non ostilità, la disponibilità a favorire l incontro tra i giovani e gli operatori e a promuovere l intervento, il loro aiuto in situazioni di conflitto o di emergenza che possono occorrere. In alcuni casi la proprietà e la conduzione del locale, anche solo per alcune serate, possono essere diverse (spazi in affitto ad altri locali, spazi interni a feste più grandi, ecc.), moltiplicando le figure da contattare. La gestione, sia di locali che di concerti o di feste di piazza, può essere organizzata in diversi modi: da una sola persona, da una società di poche persone o di capitali, con una conduzione diretta o affidata a dei dipendenti. E utile chiarire rapidamente il tipo di gestione con cui ci si trova a interloquire, per definire Capitolo 1 8

9 and capitals, by direct management or by subordinates. It is useful to quickly understand the type of management of the chosen place, to identify the actual responsible persons. It is appropriate to organize one or more meetings with the management, explaining targets, choices, and structure of the project, in order to work out a sort of clear contract between the parties. This should contain clearly defined points, such as times of intervention, instruments used to contact young people, contingent modality of contact, free admission for the operators both for material needs and interaction with customers, type of material distributed, necessary equipment as a power supply, tables, etc. It is important that everyone working at the spot (car park attendants, security staff, bar staff, entertainers, etc.) knows and respects the established agreements, in order to simplify the solution of any arising problems. Sometimes, management can show real concern about the possible negative effects of the intervention. To solve this problem (which usually becomes less worrying after the first interventions), it can be useful to stipulate previous agreement with trade associations or other associations that cover these places (coordination of social centres, etc.). quali sono le persone che hanno la responsabilità effettiva del luogo individuato. Con tali interlocutori è opportuno fissare uno o più incontri in cui spiegare gli obbiettivi, le scelte e l'articolazione del progetto al fine di elaborare una sorta di esplicito contratto fra le parti. In esso dovranno essere definiti con chiarezza una serie di particolari come gli orari dell'intervento, gli strumenti utilizzati per contattare i ragazzi, le eventuali attività d aggancio, il libero accesso al locale per gli operatori sia per necessità materiali che per poter interagire con la clientela, il tipo di materiale distribuito, i supporti necessari come corrente elettrica, tavoli, ecc. E importante che gli accordi presi siano conosciuti, e di conseguenza rispettati, da tutte le persone che lavorano nel locale (i parcheggiatori, la security, i baristi, i p.r., ecc.), in modo da facilitare la rapida soluzione di eventuali inconvenienti. Alcune gestioni possono manifestare una forte preoccupazione sui possibili effetti negativi dell intervento. Per ovviare a questo tipo di problema (che di solito si ridimensiona dopo le prime uscite) può essere utile stipulare preventivamente accordi con le associazioni di categoria (Silb, Ascom, ecc.) o i circuiti in cui possono essere inseriti questi luoghi (Arci, Aics, coordinamenti dei centri sociali, ecc.). 1.3 Organization of interventions In preparing a calendar of interventions, it is useful to consider the following: our own resources and availability; the need to repeat the model of intervention several times, in order to make it suitable to the specifically identified context; the possibility of being recurrently and continually present in the same place. During the first intervention, there is in fact the possibility of verifying the impressions had at the reconnaissance stage, the actual co-operation of the management, the number of possible contacts, the type of intervention that could be promoted, the reaction of young people involved. It is important to have some instruments to analyze the situation at the beginning and to register the trend of every 1.3 L organizzazione delle uscite Nella composizione di un calendario delle uscite è utile tener conto: delle proprie risorse e disponibilità; della necessità di applicare per alcune volte il modello di intervento, al fine di adattarlo allo specifico contesto individuato; della possibilità di mantenere una presenza periodica e continuativa in uno stesso luogo. Nelle prime uscite si ha infatti la possibilità di verificare le impressioni avute durante la ricognizione, il livello di disponibilità reale della gestione, la quantità di contatti che si possono effettuare, il tipo di intervento che si riesce a realizzare, la risposta che viene data dai giovani coinvolti. E importante dotarsi di strumenti per fotografare la situazione iniziale e per monitorare l andamento delle uscite di volta in volta, realizzando così una valutazione Capitolo 1 9

10 intervention. In this way, we can have an evaluation of these first actions, based not only on the personal impression of the operators (that is in any case very important), but also on some data and criteria identified by the team. This information can guide the reformulation of some intervention strategies, the choice of instruments and modalities, the chosen place, etc. The continuity of the intervention gives many benefits, allowing: 1) The widening of the range of action of the intervention, thanks to the snowball effect, obtained from regular customers; 2) The creation of the possibility of becoming part of this environment, making the intervention an occasion for a steady meeting, in some way expected, awaited and sought after; 3) The development of a more structured intervention with regular customers. di queste prime uscite non solo sull impressione personale degli operatori (che mantiene comunque una sua importanza), ma anche su alcuni dati e alcuni parametri individuati dall équipe. Queste informazioni possono guidare la riformulazione di alcune strategie di intervento, la scelta degli strumenti e delle tecniche da parte dell équipe, il posto individuato, ecc. La continuità dell intervento apporta diversi vantaggi alle uscite, permettendo: 1) di allargare la capacità di azione dell'intervento stesso grazie all effetto snowball ottenuto dai clienti abituali del locale; 2) di creare la possibilità di inserirsi in quell ambiente, in modo che l'intervento diventi un occasione di incontro "stabile", in qualche modo prevista, attesa e ricercata; 3) di sviluppare un intervento più strutturato con la clientela abituale. As underlined before, in almost every case entertainment places are characterized by music at high volume and confusion, that could hinder the fulfilment of an intervention. So it is necessary to find a particular place in which it is possible to establish a real contact between operators and customers, rather than simply distributing informative materials...a particular place in which it is possible to establish a real contact between operators and customers....uno spazio nel quale sia possibile sviluppare un contatto tra l'operatore e il cliente del locale.. Come abbiamo prima sottolineato, nella quasi totalità dei casi i luoghi del divertimento sono caratterizzati dalla presenza di musica a livelli elevati e da una certa confusione che può rendere difficile l attuazione di un intervento. Diventa allora necessario ritagliarsi un proprio spazio nel quale sia possibile sviluppare un contatto tra l'operatore e il cliente del locale, senza doversi limitare alla distribuzione di materiali informativi. 2.1 The camper An equipped camper, a lorry, a little prefabricated building, a container, a gazebo, or simply well-arranged tables allow to create a place which is separated from the entertainment area, a less chaotic and crowded place, where it is possible to withdraw and talk. This detachment from the amusement area is not 2.1 Il Camper La sistemazione di un camper attrezzato, di un furgone, di un piccolo prefabbricato, un container, un gazebo o anche solo dei tavolini opportunamente disposti permette di costituire uno spazio separato dall'area di divertimento, un luogo meno caotico e affollato, in cui è possibile appartarsi e parlare. Questo allontana- Capitolo 2 10

11 only physical, but becomes a digression in the enjoyment, a moment in which to relax and talk with the operators, to acquire new information or discuss one s own behaviour. The location of the intervention is there - fore both inside the evening, i.e. directly inserted into the con - text, without other elements or barriers, and outside the evening, being physically and mentally sepa - rated from the moment of amusement. We must be located far from the centre of activity (stage, dance floor, tables of the public house, etc.), but at the same time we should be visible, accessible and approachable (in a high-traffic spot, without barriers or complicated access). So the location is a decisive element to obtain good results in the intervention. An equipped camper, a lorry,..., a container, a gazebo or simple well arranged tables allow to create a place which is separated from the entertainment area, a less chaotic and crowded place, where it is possible to withdraw and talk La sistemazione di un camper attrezzato, di un furgone, di un piccolo prefabbricato, un container, un gazebo o anche solo dei tavolini opportunamente disposti permette di costituire uno spazio separato dall'area di divertimento, un luogo meno caotico e affollato, in cui è possibile appartarsi e parlare. mento dall area di divertimento non è solo fisico, ma diventa anche la costruzione di una parentesi nello svago, un momento in cui rilassarsi e poter confrontarsi con gli operatori, acquisire informazioni nuove o discutere i propri comportamenti. Lo spazio dell intervento è quindi sia dentro la serata, inserito nel suo contesto senza stacchi o barriere, che fuori, separato fisicamente e mentalmente dal momento del divertimento. La postazione deve essere distante dal centro dell'attività (palco, pista da ballo, tavoli della birreria, ecc.), ma nel contempo visibile, molto accessibile e "permeabile" (in un punto di passaggio, senza barriere o percorsi per raggiungerla). La localizzazione del posto quindi dove sistemarsi è un elemento determinante per l esito favorevole dell intervento. 2.2 The Info Desk 2.2 Il Banchetto espositivo The info desk should be set up near the camper. Here, info cards, brochures, CD-ROM s, booklets created for different targets can be picked up. The informative products are the outcome of studies on e ffective communication: most of them are the result of team-work with young people that are customers of pubs and night-clubs. T h i s means that a peer-education strategy is applied in health communication, in order to increase its eff i c a c y. Customers will visit the Info-desk near the camper. Info cards, brochures, CD-ROM s, booklets created for different targets can be picked up. Il banchetto espositivo. Possono essere prese liberamente info-card, brochures, cd-rom, e libricini fatti per target diversi. Viene preparato un banchetto espositivo vicino al camper. Possono essere prese liberamente delle info-card, brochures, cd-rom, e libricini fatti per target diversi. I prodotti informativi sono il risultato di studi sulla comunicazione efficace: molti di questi sono costruiti in lavoro di equipe con i giovani clienti delle birrerie e delle discoteche. Ciò significa che per incrementare l'efficacia della comunicazione si applica la strategia dell'educazione tra pari. I clienti visitano l'info-desk quando incontrano un Capitolo 2 11

12 info desk if they find a kind of peer-support in the informative products and if the operators create a good rapport with them. supporto dai loro pari nella presentazione dei prodotti informativi e quando gli operatori avviano delle buone relazioni con loro. To develop a greater awareness of the use and abuse of alcohol and of the risks of dangerous driving, we promote a relationship that offers both personalized information and suggestions about attitudes and motivations. The context in which this intervention takes place makes the creation of this rapport complicated, and requires a very flexible setting: it could be difficult to contact people; there may well be only a single meeting; exchanges may start and end in few minutes; pauses in the dialogue with the operator and other subsequent contacts, interruptions or interference by other people, etc. We can establish a contact not only with a single person, but also with couples or little groups of friends, that come together to our location and talk with the operators. Therefore, it is necessary to consider the possibility of creating both individual and group relations. From our experiences, we have identified three different progressive actions, modulated following the availability and needs young people have: the approach; the occasional exchange; and the consolidated relation. Lo sviluppo di una maggior consapevolezza sull uso/abuso di alcol e sui rischi della guida pericolosa è promosso costruendo una relazione volta sia ad offrire un informazione personalizzata che ad intervenire su atteggiamenti e motivazioni. Il contesto in cui si sviluppa questo intervento rende la costruzione di questa relazione complessa, richiedendo un setting molto flessibile: può essere difficile contattare le persone, si possono verificare incontri limitati ad un sola uscita, colloqui che si aprono e si chiudono in pochi minuti, distacchi dal dialogo con l'operatore e successive riprese di contatto, interruzioni o sovrapposizioni da parte di altre persone, ecc. I contatti possono realizzarsi non solo con singole persone, ma anche con coppie o piccoli gruppi di amici, che insieme si avvicinano alla postazione e dialogano con gli operatori. Bisogna quindi tenere in considerazione la possibilità di costruire sia relazioni individuali che di gruppo. Dalle nostre esperienze abbiamo individuato tre diverse azioni, in progressione tra loro e modulate a seconda della disponibilità e delle esigenze degli interlocutori: l aggancio, la relazione occasionale e la relazione consolidata. 3.1 The approach The approach is the action of contacting young people. The presence of operators in an entertainment area at first unavoidably gives rise to curiosity, which makes the approach easier, but also to a sensation of intrusion and mistrust (due, for example, to a suspected connection with the police and the control of the abuse of substances). To solve these problems, it is necessary to organize, before the 3.1 L'aggancio L aggancio è l azione per entrare in contatto con i giovani. La presenza di operatori in un area di divertimento suscita inevitabilmente, oltre ad una curiosità iniziale che facilita l avvicinamento, una sensazione di intrusione e di diffidenza (ad esempio sul possibile rapporto con le forze dell ordine e il controllo dell abuso di sostanze). Per superare questi problemi è necessario premettere all intervento vero e Capitolo 3 12

13 intervention, a neutral phase, where we use a range of instruments and strategies to create an attractive situation, with music, gadgets, drinks and snacks, games (darts, three balls, etc.), horoscopes, videos, videobox, etc. This phase allows both sides to get to know each other and allows the operators to observe the environment and the people (composition of the clientele, types of entertainment, attitudes and consumption behaviour, etc.). Moreover, young people can eliminate doubts and fears about the operators. During this moment of mutual presentation it is important for the operators to establish a first contract, explaining to their interlocutors who they are, their aims,... a neutral phase to create an attractive situation with music, gadgets, drinks and snacks, games (darts, three balls, etc.), horoscopes, videos, videobox, etc.... una fase neutrale per creare una situazione attrattiva, con musica, di gadgets, di bibite e snacks, giochi (freccette, tre palle, ecc.), oroscopi, video, videobox, ecc. their independence from the police or other authorities, the respect of everyone s choices, the offer of an informative moment of discussion. So it is possible to discuss specific themes, give information (also by means of brochures and booklets) and propose the alcohol test. Many young people decide to stop here, they go away and don t want to continue the discussion. Some of them go away, then come back later, perhaps even on subsequent evenings, coming back almost step by step. In this particular moment of the intervention, it is important to show a very open attitude and first of all to respect time and modality of the people that are coming near us, understanding their difficulties and mistrust. In order to be open-minded and respectful, it is necessary to be at their complete disposal, to follow their talk without imposing limits or themes, to listen proprio una fase neutrale, in cui si utilizzano una serie di strumenti e di strategie per creare una situazione attrattiva, con musica, distribuzione di gadgets, di bibite e snacks, giochi (freccette, tre palle, ecc.), oroscopi, video, videobox, ecc. Questa fase permette di sviluppare una reciproca conoscenza, nella quale gli operatori possono osservare l ambiente e le persone (composizione della clientela, stili di divertimento, atteggiamenti e comportamenti di consumo, ecc.) e i giovani possono superare dubbi e timori verso gli operatori. Durante questa reciproca conoscenza è necessario che gli operatori prendano l iniziativa per definire un primo contratto, chiarendo agli interlocutori chi sono, gli obiettivi della loro presenza, la propria autonomia dall apparato repressivo e di controllo, il rispetto delle scelte di ognuno, l offerta di un momento informativo e di discussione. E così possibile portare la discussione su tematiche specifiche, avendo quindi l occasione di fornire alcune prime informazioni (anche attraverso depliánt od opuscoli) e di proporre la prova alcolimetrica. Molti giovani scelgono di fermarsi a questa fase, allontanandosi dalla postazione e non approfondendo ulteriormente la discussione. Alcuni si allontanano per poi riavvicinarsi in seguito, anche nelle successive serate, attuando una sorta di avvicinamento a piccoli passi. Durante questo momento dell intervento è importante avere un atteggiamento molto aperto e soprattutto rispettare i tempi e le modalità delle persone che si avvicinano alla postazione, rendendosi conto delle difficoltà e della diffidenza dell interlocutore. Per essere aperti e rispettosi è necessario stare a disposizione del soggetto, seguire il filo dei suoi discorsi senza imporre un proprio limite o una propria tematica, ascoltare attentamente e Capitolo 3 13

14 carefully and to accept without criticism their way of self-presentation and their ideas. To reach this aim, the operators should know and be able to use active listening and reformulation techniques (Carkhuff 1996, Hough 1999). accogliere senza criticare il suo modo di presentarsi e discutere. A tal fine gli operatori devono conoscere e saper utilizzare le tecniche dell ascolto attivo e della riformulazione (Carkhuff 1996, Hough 1999). 3.2 The occasional relation 3.2 La Relazione Occasionale The occasional relation is that contact that goes over the transmission of chosen information and leads the theme on beliefs, opinions and behaviour related to psychoactive substances. The availability of people to take the breathalyser test, the demand of specific information and the availability to discuss the use of alcohol and its effects are occasions to improve the relation. Throughout the dialogue the operator can verify the knowledge of young people, correct wrong information or add missing information. The longer young people stay in the camper or near the location, the more we can get to know the beliefs, attitudes and judgements of these people in relation to substances. All this is an occasion to It is that contact that goes over the transmission of chosen information and leads the theme on beliefs, opinions and behaviour related to psychoactive substances (...) This modality of intervention assumes the shape of a starting phase of brief individual counselling. è quel contatto che va oltre la trasmissione di informazione mirate, permettendo di focalizzarsi su credenze, opinioni e comportamenti relativi alle sostanze psicoattive.(...) Questa modalità di intervento si configura come una fase iniziale di un counselling breve individuale. offer some stimulus to think about their representations of substances and their use. This modality of intervention assumes the shape of a starting phase of brief individual counselling (Murgatroyd 1995, Miller and Rollnick 1998), but also of group counselling (Mucchielli 1999), that aim at: - Debating believes, ideas, communications, values; - Developing a greater autonomy of the person, enabling them to better know La relazione occasionale è quel contatto che va oltre la trasmissione di informazione mirate, permettendo di focalizzarsi su credenze, opinioni e comportamenti relativi alle sostanze psicoattive. La disponibilità delle persone ad effettuare la rilevazione del proprio tasso alcolemico, la richiesta di informazioni specifiche o la disponibilità a discutere sull uso dell alcol e sui suoi effetti sono occasioni per approfondire la relazione. Il dialogo permette all operatore di verificare le conoscenze possedute, di rettificare le informazioni sbagliate o di completare quelle mancanti. Tanto maggiore si rivela il tempo a disposizione e/o la disponibilità di chi si ferma sul camper o intorno alla postazione, tanto più è possibile conoscere le convinzioni, gli atteggiamenti e le valutazioni che queste persone hanno delle sostanze. Tutto ciò è occasione per offrire loro degli stimoli per ristrutturare le rappresentazioni delle sostanze e del consumo. Questa modalità di intervento si configura come una fase iniziale di un counselling breve individuale (Murgatroyd 1995, Miller e Rollnick 1998) o anche di gruppo (Mucchielli 1999), che si propone di: - provocare la messa in discussione di credenze, idee, comunicazioni, valori; - sviluppare una maggiore autonomia della persona, permettendo di conoscer- Capitolo 3 14

15 themselves and to face risky situations; - Spreading messages about the risk of using substances between groups of friends. Also in this case the operator should be specifically prepared: he must know teenagers and their problems, from both a psychological and a social point of view; the substances (types, effects, modality of use, local diffusion, laws in force, etc.); and the dangerous attitudes (both connected with the use of substances and other kind of risks). Moreover, he must be able to use counselling techniques. si meglio e di affrontare situazioni di rischio; - diffondere messaggi sui rischi dell uso di sostanze fra compagnie di amici. Anche in questo caso l operatore deve essere preparato specificatamente: conoscere l adolescenza e suoi problemi da un punto di vista sia psicologico che sociale, le sostanze (tipologie, effetti, modalità d uso, mercato locale, legislazione vigente, ecc.) e i comportamenti a rischio (sia legati all uso di sostanze sia di altro tipo); inoltre deve saper applicare le tecniche di counselling. 3.3 The consolidated relation 3.3 La Relazione consolidata A consolidated relation can be achieved only in those projects that assure our presence on several evenings at the same site, allowing repeat discussions with the same regular customers. A continual contact makes for a better mutual knowledge and gives greater incisiveness and power to the action that changes opinions and promotes p r e c a u t i o n a r y messages. T h e strengthening of A continual contact makes for a better mutual knowledge and gives greater incisiveness and power to the action that changes opinions and promotes precautionary messages. La continuità del contatto permette di approfondire la reciproca conoscenza, dando maggiore incisività e forza all azione di ristrutturazione delle opinioni e alla promozione di messaggi preventivi. the relation creates also the conditions to face a discussion based on their own relation with substances, where the operator can perform his counselling activity that: - Creates and stimulates skills to prevent risky behaviour (for example, introducing or reinforcing the habit of letting a less drunken person drive); - Gives and makes clear the motivations to keep suitable attitudes; La relazione consolidata può essere realizzata solo nei progetti che garantiscono una presenza per più serate nello stesso locale, permettendo quindi una ripresa del dialogo con quelle persone che lo frequentano abitualmente. La continuità del contatto permette di approfondire la reciproca conoscenza, dando maggiore incisività e forza all azione di ristrutturazione delle opinioni e alla promozione di messaggi preventivi. Il consolidamento della relazione crea inoltre le condizioni per affrontare un colloquio centrato maggiormente sul proprio rapporto con le sostanze, nel quale l operatore può svolgere un attività di counselling in grado di: - creare e stimolare abilità per prevenire comportamenti rischiosi (ad esempio introducendo o rafforzando l abitudine a far guidare la persona meno alterata); - attivare e far emergere motivazioni per mantenere tali comportamenti adeguati; - promuovere il cambiamento. Per poter permettere un aggancio o un invio Capitolo 3 15

16 - Promotes changes. In order to establish an approach or to solve the difficult situations that can emerge during the intervention, operators must know the available services in the surrounding territory (all provincial services, given the high mobility of young people towards entertainment places). Sometimes it is necessary to have a hospital department or a specific clinic as a reference and care about a single person. In other situations, there is the need to send people to other structures, such as teenagers advice bureaux, listening centres and specific places for young people. In other cases, there is the need to complete the work started in the entertainment place with a series of meetings in a neutral place without check or cure instruments, with the same operators that have started the intervention. 1. An approach and rapport tool The breathalyser is a valid tool for the initial approach. People are attracted by the possibility of verifying their alcohol level for different reasons: curiosity about the test, famous because often used by the police; the possibidelle situazioni problematiche che possono emergere nel corso dell'intervento gli operatori debbono essere a conoscenza dei servizi presenti nel territorio circostante (provinciale in linea di massima, vista la forte mobilità dei giovani verso i luoghi di divertimento). In una minoranza dei casi è necessario individuare una vera e propria struttura clinica di riferimento ed effettuare un accompagnamento mirato. In altre situazioni si ravvede la necessità di inviare a strutture più soft, come ad esempio centri di ascolto, consultori adolescenti o specifici dispositivi che si rivolgono ai giovani consumatori. In altri casi emerge il bisogno di completare il lavoro svolto nel luogo del divertimento con una serie di colloqui da attuarsi in un luogo neutro, cioè non connotato come struttura di cura, effettuate dagli stessi operatori che hanno realizzato l aggancio. The breathalyser test has been used so far mainly to control and repress driving while intoxicated. This instrument can be effectively used also in preventive interventions in entertainment places. To reach this aim, our group has worked out some technical and operative indications. The breathalyser test can have in these situations different functions at the same time: This instrument can be effectively used also in preventive intervention in entertainment places Questo strumento può essere efficacemente utilizzato anche negli interventi di prevenzione nei luoghi del divertimento La prova con l etilometro è stata usata, sinora, soprattutto con funzioni di controllo e repressione della guida in stato di ebbrezza. Questo stesso strumento può essere efficacemente utilizzato anche negli interventi di prevenzione nei luoghi del divertimento e a tale scopo il nostro gruppo di lavoro ha elaborato delle indicazioni tecniche operative. L etilometro può svolgere in queste situazioni diverse funzioni contemporaneamente: 1. Strumento di approccio e relazione L etilometro è un valido strumento per l aggancio iniziale. Le persone sono attirate dalla possibilità di verificare il proprio tasso alcolemico per diversi motivi: una certa curiosità su come funziona il test, conosciuto per il Capitolo 4 16

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test TAL LIVELLO A2 Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo PARTE II: Cloze test PARTE III: Grammatica PARTE IV: Scrittura guidata PARTE V: Scrittura

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS

LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS TEMPO PRESENTE In italiano non vi sono differenze particolari tra le due frasi: MANGIO UNA MELA e STO MANGIANDO UNA MELA Entrambe le frasi si possono riferire

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO: COSA SONO? any action, incident or behaviour, that departs from reasonable conduct in which a person

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Per i primi tempi era davvero stridente la differenza tra una grande città affollata come Milano, e la

Per i primi tempi era davvero stridente la differenza tra una grande città affollata come Milano, e la Ci sono molti ricordi che rimangono impressi nella memoria, quegli eventi che rappresentano una parte importante della propria vita e di cui non ci si dimentica mai. Tra i miei c è questo viaggio, che

Dettagli

È un progetto di Project by Comune di Numana Ideazione

È un progetto di Project by Comune di Numana Ideazione LA CALETTA È proprio nell ambito del progetto NetCet che si è deciso di realizzare qui, in uno dei tratti di costa più belli della Riviera del Conero, un area di riabilitazione o pre-rilascio denominata

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo Prova di verifica classi quarte 1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo lo studente prende 20. Qual è la media dopo il quarto esame? A 26 24

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE.

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE. UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIR 3 RVIZI ALITALIA. MPR DI PIÙ, PR T. FAT TRACK. DDICATO A CHI NON AMA PRDR TMPO. La pazienza è una grande virtù. Ma è anche vero che ogni minuto è prezioso. Per questo

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE Una proposta dall estetica esclusiva, in cui tutti gli elementi compositivi sono ispirati dalla geometria più pura e dalla massima essenzialità del disegno per un progetto caratterizzato da semplicità

Dettagli

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi The IMPERFECT is used to express an action that took place in the past but whose duration cannot be specified. Its endings are identical in all three conjugations. io tu lui/lei noi voi loro -vo -vi -va

Dettagli

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA?

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? OSSERVATORIO IT GOVERNANCE L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? A cura del Professor Marcello La Rosa, Direttore Accademico (corporate programs

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx. Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.com Avvertenza di Rischio: Il Margin Trading su forex e/o CFD comporta

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 pag. 16 di 49 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 Identificare la zona dove sono poste le piazzole dove andremo a saldare il connettore. Le piazzole sono situate in tutte le centraline Bosch

Dettagli

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine 40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine Le puttane sanno condividere le parti più private e delicate del corpo con perfetti sconosciuti. Le puttane hanno accesso a luoghi inaccessibili. Le puttane

Dettagli

Lezione 20: Strutture di controllo di robot. avanzati

Lezione 20: Strutture di controllo di robot. avanzati Robotica Mobile Lezione 20: Strutture di controllo di robot Come costruire un architettura BARCS L architettura BARCS Behavioural Architecture Robot Control System Strategie Strategie Obiettivi Obiettivi

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

Manuale BDM - TRUCK -

Manuale BDM - TRUCK - Manuale BDM - TRUCK - FG Technology 1/38 EOBD2 Indice Index Premessa / Premise............................................. 3 Il modulo EOBD2 / The EOBD2 module........................... 4 Pin dell interfaccia

Dettagli

1. SIMPLE PRESENT. Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente.

1. SIMPLE PRESENT. Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente. 1. SIMPLE PRESENT 1. Quando si usa? Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente. Quanto abitualmente? Questo ci viene spesso detto dalla presenza

Dettagli

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice Maccarone Maccarone Maccarone integra 10 LED POWER TOP alta efficienza, in tecnologia FULL COLOR che permette di raggiungere colori e sfumature ad alta definizione. Ogni singolo led full color di Maccarone

Dettagli

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA?

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA? HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE Cosa è l HTA? Marco Marchetti Unità di Valutazione delle Tecnologie Policlinico Universitario "Agostino Gemelli Università Cattolica del Sacro Cuore L Health

Dettagli

TODAY MORE PRESENT IN GERMANY

TODAY MORE PRESENT IN GERMANY TODAY MORE PRESENT IN GERMANY Traditionally strong in offering high technology and reliability products, Duplomatic is a player with the right characteristics to achieve success in highly competitive markets,

Dettagli

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni é Tempo di BILANCI Gli Investitori Hanno Sentimenti Diversi Verso le Azioni In tutto il mondo c è ottimismo sul potenziale di lungo periodo delle azioni. In effetti, i risultati dell ultimo sondaggio di

Dettagli

MANUALE GRANDE PUNTO. A number of this manual are strongly recommends you read and download manuale grande punto information in this manual.

MANUALE GRANDE PUNTO. A number of this manual are strongly recommends you read and download manuale grande punto information in this manual. MANUALE GRANDE PUNTO A number of this manual are strongly recommends you read and download information in this manual. Although not all products are identical, even those that range from same brand name

Dettagli

These data are only utilised to the purpose of obtaining anonymous statistics on the users of this site and to check correct functionality.

These data are only utilised to the purpose of obtaining anonymous statistics on the users of this site and to check correct functionality. Privacy INFORMATIVE ON PRIVACY (Art.13 D.lgs 30 giugno 2003, Law n.196) Dear Guest, we wish to inform, in accordance to the our Law # 196/Comma 13 June 30th 1996, Article related to the protection of all

Dettagli

DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID. Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM

DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID. Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM List of contents 1. Introduction 2. Decoder 3. Switch-off process 4. CNID Introduction 1. Introduction

Dettagli

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner:

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner: Processi ITIL In collaborazione con il nostro partner: NetEye e OTRS: la piattaforma WÜRTHPHOENIX NetEye è un pacchetto di applicazioni Open Source volto al monitoraggio delle infrastrutture informatiche.

Dettagli

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme I pronomi soggetto e complemento Gli aggettivi e pronomi possessivi

Dettagli

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 2 BUFALO MEDITERRANEO ITALIANO Mediterranean Italian Buffalo RICONOSCIUTO

Dettagli

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min elettropiloti 0 mm 0 mm solenoids Elettropilota Solenoid valve 0 mm 00.44.0 ACCESSORI - ACCESSORIES 07.049.0 Connettore per elettropilota 0 mm con cavetto rosso/nero, lunghezza 400 mm - connector for 0

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not?

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not? Il passato Grammar File 12 Past simple Il past simple inglese corrisponde al passato prossimo, al passato remoto e, in alcuni casi, all imperfetto italiano. Con l eccezione del verbo be, la forma del past

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche

Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche Versione 12.6.05 Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche 1 Il contesto del discorso (dalla lezione introduttiva)

Dettagli

PROGRAMMA DI STUDIO. SALUTE in AUTOGESTIONE

PROGRAMMA DI STUDIO. SALUTE in AUTOGESTIONE PROGRAMMA DI STUDIO SALUTE in AUTOGESTIONE 2013 1 This project has been funded with support from the European Commission. Indice dei contenuti 1. DESTINATARI. 3 2. CARICO DI LAVORO.3 3. ento/insegnamento

Dettagli

ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM

ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM ( a cura di Stefania Renna ITIL - IBM) Pag. 1 Alcune immagini contenute in questo documento fanno riferimento a documentazione prodotta da ITIL Intl che ne detiene

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects

Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects PRESENTATION Innovation plays a key role within the European political agenda and impacts

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION PSS Worldwide is one of the most important diver training agencies in the world. It was created thanks to the passion of a few dedicated diving instructors

Dettagli

BATTERIE ENERGA AL LITIO

BATTERIE ENERGA AL LITIO BATTERIE ENERGA AL LITIO Batterie avviamento ultraleggere - Extra-light starter batteries Le batterie con tecnologia al Litio di ENERGA sono circa 5 volte più leggere delle tradizionali al piombo. Ciò

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

Principali prove meccaniche su materiali polimerici

Principali prove meccaniche su materiali polimerici modulo: Proprietà viscoelastiche e proprietà meccaniche dei polimeri Principali prove meccaniche su materiali polimerici R. Pantani Scheda tecnica di un materiale polimerico Standard per prove meccaniche

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

INFRASTRUCTURE LICENSING WINDOWS SERVER. Microsoft licensing in ambienti virtualizzati. Acronimi

INFRASTRUCTURE LICENSING WINDOWS SERVER. Microsoft licensing in ambienti virtualizzati. Acronimi Microsoft licensing in ambienti virtualizzati Luca De Angelis Product marketing manager Luca.deangelis@microsoft.com Acronimi E Operating System Environment ML Management License CAL Client Access License

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana 2.760.000.000 Euro 14.4% della spesa farmaceutica 32.8% della spesa farmaceutica ospedaliera

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI Riconoscendo che i diritti sessuali sono essenziali per l ottenimento del miglior standard di salute sessuale raggiungibile, la World Association for Sexual Health (WAS):

Dettagli

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé.

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. COLLECTION luna material and shapes evoke the celestial

Dettagli

ITALTRONIC SUPPORT ONE

ITALTRONIC SUPPORT ONE SUPPORT ONE 273 CARATTERISTICHE GENERALI Norme EN 6071 Materiale PA autoestinguente PVC autoestinguente Supporti modulari per schede elettroniche agganciabili su guide DIN (EN 6071) Materiale: Poliammide

Dettagli

ITALIAN: SECOND LANGUAGE GENERAL COURSE

ITALIAN: SECOND LANGUAGE GENERAL COURSE ITALIAN: SECOND LANGUAGE GENERAL COURSE Externally set task Sample 2016 Note: This Externally set task sample is based on the following content from Unit 3 of the General Year 12 syllabus. Learning contexts

Dettagli

MANUALE CASALINI M10. A number of this manual are strongly recommends you read and download manuale casalini m10 information in this manual.

MANUALE CASALINI M10. A number of this manual are strongly recommends you read and download manuale casalini m10 information in this manual. MANUALE CASALINI M10 A number of this manual are strongly recommends you read and download information in this manual. Although not all products are identical, even people who come from the same brand

Dettagli

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C T H O R A F L Y Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C SOMMARIO GRUPPO C (SUMMARY C GROUP) 1/C II SISTEMI DI DRENAGGIO TORACICO COMPLETI

Dettagli

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze Evidence-Based Medicine Italian Group Workshop Evidence-based Medicine Le opportunità di un linguaggio comune Como, 9-11 maggio 2003 Sezione

Dettagli

PRESENT PERFECT CONTINUOS

PRESENT PERFECT CONTINUOS PRESENT PERFECT CONTINUOS 1. Si usa il Present Perfect Continuous per esprimere un'azione che è appena terminata, che si è prolungata per un certo tempo e la cui conseguenza è evidente in questo momento.

Dettagli

VERBI MODALI: ASPETTI GRAMMATICALI E PRAGMATICI

VERBI MODALI: ASPETTI GRAMMATICALI E PRAGMATICI MODAL VERBS PROF. COLOMBA LA RAGIONE Indice 1 VERBI MODALI: ASPETTI GRAMMATICALI E PRAGMATICI ----------------------------------------------- 3 2 di 15 1 Verbi modali: aspetti grammaticali e pragmatici

Dettagli

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 Per la richiesta di accredito alla singola gara, le

Dettagli

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto»

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Presentazione per «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Pascal Jansen pascal.jansen@inspearit.com Evento «Agile Project Management» Firenze, 6 Marzo 2013 Agenda Due parole su inspearit

Dettagli

La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo. Roberto Carloni Claudio Culotta

La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo. Roberto Carloni Claudio Culotta La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo Roberto Carloni Claudio Culotta Le politiche internazionali: l OMS World Declaration and Plan of Action on Nutrition Health for all

Dettagli

HIGH SPEED FIMER. HSF (High Speed Fimer)

HIGH SPEED FIMER. HSF (High Speed Fimer) HSF PROCESS HSF (High Speed Fimer) HIGH SPEED FIMER The development of Fimer HSF innovative process represent a revolution particularly on the welding process of low (and high) alloy steels as well as

Dettagli