Provvedimento dirigenti amministrativi

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Provvedimento dirigenti amministrativi"

Transcript

1 Provvedimento dirigenti amministrativi N. Tipo di provvedimento contenuto oggetto eventuale spesa prevista estremi relativi ai principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento 1 dirigenziale n.12 del 15/01/2014 Proroga convenzione SPERIMENTAZIONE DEL MERCATO DI CAMPAGNA AMICA DI SALSOMAGGIORE TERME. PROROGA CONVENZIONE Deliberazione di Giunta Comunale n. 7 del 2/01/ del 03/02/2014 Assolvimento imposta di bollo ASSOLVIMENTO DELL'IMPOSTA DI BOLLO IN MODO VIRTUALE SULL'EMISSIONE DI FATTURE, ESENTI IVA, DEL SERVIZIO NIDO D'INFANZIA. ANNO ,00 Autorizzazione Direzione Regionale delle entrate per l'emilia Romagna - sezione di Parma n. 8534/97 del 22/08/ del 03/02/2014 dirigenziale n. 63 del 4/02/2014 Servizio riscossione rette Spese per utenze colonnine Sentinel SERVIZIO RISCOSSIONE RETTE DI FREQUENZA DEI NIDI D'INFANZIA COMUNALI. ANNO 2014.IMPEGNO DI SPESA. CIG Z3F0090C2E Spese per utenze Enel e Telecom del servizio pubblico di taxi. Esercizio provvisorio Impegno di spesa anno CIG: Z910DA , ,00 dirigenziale n. 43 del 21/01/2013

2 dirigenziale n. 67 del 05/02/2014 dirigenziale n. 68 del 06/02/ del 7/02/ del 07/02/2014 Canone SIM Card per funzionamento terminali prenotazione pasti presso le scuole Pagamento commissioni Quota associativa Affidamento incarichi per corso d'aggiornamento personale nidi CITY CARD - CANONE 2014 PER N 8 SIM CARD DATI - IMPEGNO DI SPESA - CIG ZA90DA426C PAGAMENTO COMMISSIONI BANCARIE SU RICARICHE SALSO CITY CARD - IMPEGNO DI SPESA - CIG Z7E0DA419E ADESIONE DEL COMUNE DI SALSOMAGGIORE TERME ALLA WTCA 8WORLD TRADE CENTERS ASSOCIATION). VERSAMENTO QUOTA ASSOCIATIVA ESERCIZIO PROVVISORIO. IMPEGNO DI SPESA AFFIDAMENTO INCARICO A PROFESSIONISTE PER CORSO AGGIORNAMENTO RIVOLTO AL PERSONALE EDUCATIVO DEL SERVIZIO NIDO D'INFANZIA 282,80 n. 525 del 23/09/10 800,00 nota Cariparma Crédit Agricole 06/12/ ,00 nota WTCA del 4/02/ ,00 Curriculum vitae della dott.ssa Elena Iiritano - logopedista e curriculum vitae della dott.ssa Francesca Ronchetti - psicologa

3 9 diritenziale n. 95 del 17/02/2014 a contrattare DETERMINAZIONE A CONTRATTARE PER L AVVIO DELLA PROCEDURA NEGOZIATA MEDIANTE RDO SUL MERCATO (MEPA) PER SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA E MANUTENZIONE FOTOCOPIATORE IN USO PRESSO L'UFFICIO ISTRUZIONE PER L'ANNO SMART - CIG Z890DDE9FD 549,00 Procedura su Mercato Elettronico di CONSIP n. 105 del 21/02/2014 n. 106 del 21/02/2014 n. 108 del 21/02/2014 n. 109 del 21/02/ del 24/02/2014 casa protetta Salsomaggiore case protette Distrettuali case di riposo minimo vitale Revisione livello di classificazione struttura alberghiera concessione contributi economici per integrazione retta casa protetta salsomaggiore gen-mar 2014 concessione contributi economici per integrazione retta case protette distretto gen-mar 2014 concessione contributi economici per integrazione retta Casa di Riposo Sacra Famiglia gen-mar 2014 rinnovo temporaneo di contributi economici al minimo vitale gen-mar 2014 REVISIONE DEL LIVELLO DI CLASSIFICAZIONE DELLA STRUTTURA RICETTIVA ALBERGHIERA DENOMINATA "ALBERGO CORONA" 7.361, , , ,00 Dichiarazione dei requisiti posseduti del 19/12/2012, prot. n

4 n. 120 del 27/02/ del 27/02/2014 n. 126 del 03/03/2014 Convenzione ASP funzioni sociali minori, adulti e disabili Tirocinio Fornitura alimentare a persone con fragilità economica Funzioni delegate all'azienda ASP 1 Trimestre 2014 CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO - ACCOGLIMENTO Progetto Social Market - Impegno di spesa 151,702,15-2,500,00 convenzione Delibera.C.C. n.73 del Delibera C.C. n.2 del 16/01/2013 nota AUSL e Provincia di Parma prot del 20/02/14 Protocollo operativo per la realizzazione del progetto del 04/03/2014 inserimento socio terapeutico ATTIVAZIONE INSERIMENTO SOCIO TERAPEUTICO RIABILITATIVO PRESSO NIDI D'INFANZIA COMUNALI. ACCOGLIMENTO ISTANZA AUSL - DISTRETTO DI FIDENZA - Nota AUSL prot del 21/02/ n. 131 del 04/03/2014 n. 132 del 04/03/2014 Manutenzione automezzo Aggiornamento software Manutenzione Fiat Doblò adibito a taxi soxiale-impegno di spesa Aggiornamento sioftware per la gestione del servizio di Taxi Sociale per adeguamento tariffe. 448,96 Preventivi di spesa - Fattura 219,60 Fattura

5 del 14/03/14 Servizio fotocopiatrice SERVIZIO DI ASSISTENZA TENICA E MANUTENZIONE FOTOCOPPIATORE IN USO PRESSO L'UFFICIO ISTRUZIONE. AGGIUDICAZIONE TRAMITE PROCEDURA RDO-MEPA. ESERCIZIO PROVVISORIO. IMPEGNO DI SPESA - CIG Z890DDE9FD 457,50 Procedura su Mercato Elettronico di CONSIP n. 165 del 20/03/2014 n. 174 del 24/03/2014 dirigenziale n. 185 del 27/03/2014 Assegnazione assegni maternità e nucleo familiare con almento 3 figli minori revisione automezzo approvazione graduatoria esercenti luna park di pasqua INPS- domande pervenute dal 01/11/13 al 14/03/2014 Revisione automezzo Fiat Ducato adibito a trasporto alunni disabili - Impegno di spesa Luna Park di Pasqua Approvazione graduatoria e accoglimento domande esercenti 65,60 fattura domande di contributo - trasmissione all'inps delinberazione della giunta comunale n. 58 del 20/03/2014

6 del 27/03/2014 Servizio di lavanderia presso nidi d'infanzia DETERMINAZIONE A CONTRATTARE PER L AVVIO DELLA PROCEDURA NEGOZIATA MEDIANTE RDO SULL'AGENZIA REGIONALE INTERCENT-ER PER IL SERVIZIO DI LAVANDERIA PER I NIDI D'INFANZIA COMUNALI E APPROVAZIONE DELLE CONDIZIONI PARTICOLARI DI RDO - CIG Z4B0ESF1FD ,00 Procedura su Mercato Elettronico INTERCENT-ER 26 n. 204 del 02/04/2014 Contributo Statale per prestata a minori Servizio di a favore di minori non accompagnti richiedenti asilo - accertamento di entrata erogazione contributo n. 205 del 02/04/ del 14/04/2014 n. 238 del 23/04/ del 23/04/2014 Incarico annuale a professionista esterno individuazione posteggi fiera approvazione graduatoria Manutenzione automezzo individuazione posteggi fiera Attività sostegno emozionale educativo ed affettivo domiciliare anno 2014 Fiera dell'angelo 2014 individuazione posteggi ed approvazione graduatoria Manutenzione Fiat Doblò adibito a taxi soxiale-impegno di spesa Individuazione posteggi della fiera straordinaria organizzata nell'ambito della "Gran Fiera di San Vitale" ,00 disciplinare di incarico - curriculum vitae Deliberaz. Consiglio Comunale 29/03/2007 n ,68 Preventivi di spesa - Fattura Deliberazione della Giunta Comunale 16/04/2014, n. 69

7 31 n. 240 del 24/04/2014 Convenzione ASP funzioni sociali minori, adulti e disabili Funzioni delegate all'azienda ASP 2 Trimestre ,234,05 convenzione Delibera.C.C. n.73 del Delibera C.C. n.2 del 16/01/ del 29/04/2014 Servizio di lavanderia presso nidi d'infanzia SERVIZIO DI LAVANDERIA PER NIDI D'INFANZIA COMUNALI. AGGIUDICAZIONE E IMPEGNO DI SPESA - CIG BF ,55 Richiesta di preventivi e aggiudicazione servizio di lavanderia n. 257 del 08/05/2014 Determinaziona 261 del 13/05/2014 Riparazione automezzo Sostituzione forno in conto affitto Riparazione automezzo Fiat Doblò adibito a taxi sociale-impegno di spesa SOSTITUZIONE FORNO PRESSO CUCINA DE "LA CASA ARANCIONE" 346,69 Preventivi di spesa - Fattura 3.782,00 Autorizzazione all'acquisto 35 n. 263 del 13/05/2014 Assegnazione assegni maternità e nucleo familiare con almento 3 figli minori INPS- domande pervenute dal 15/03/13 al 08/05/2014 domande di contributo - trasmissione all'inps n. 274 del 20/05/2014 n. 278 del Riparazione automezzo casa protetta Salsomaggiore Sostituzione frizione automezzo Fiat Doblò adibito a taxi sociale - impegno di spesa concessione contributi integrativi per i Pgamenti delle rette di ricovero casa protetta salsomaggiore apr-giu ,15 Preventivi di spesa - Fattura 6,658,50

8 n. 279 del n. 280 del n. 281 del case protette Distrettuali case di riposo ricovero in struttura concessione contributi integrativi per i Pgamenti delle rette di ricovero case protette distrettuali apr-giu 2014 concessione contributi integrativi per i Pgamenti delle rette di ricovero casadi riposo Sacra Famiglia apr-giu 2014 concessione contributi integrativi per i Pgamenti delle rette di ricovero in struttura apr-giu ,482,50 2,124,00 8,074,00 41 n. 282 del pagamento pasti domiciliari concessione contributo economico finalizzato al pagamento dei pasti di anziani residenti nel comune aprgiu ,320, n. 283 del n. 284 del 285 del 22/05/2014 minimo vitale economici una tantum Pubblicazione all'albo della graduatoria provvisoria Rinnovo temporaneo di contributo economico al minimo vitale. aprgiugno 2014 Concessione di contributi economici Una Tantum. Impegno di spesa APPROVAZIONE DELLA GRADUATORIA PROVVISORIA PER IL SERVIZIO NIDO D'INFANZIA COMUNALE - ANNO 2014/15 1,650,00 2,310,00 - Moduli di iscrizione

9 del 29/05/ del 29/05/2014 Contributo alla Parrocchia S.Antonio per organizzazione centri estivi per ragazzi COMPLETAMEN TO DELLA SPERIMENTAZI ONE EDUCATIVA DEI NIDI D'INFANZIA E AFFIDAMENTO PER L'ANNO 2014/15 CONTRIBUTO AI GESTORI CENTRI ESTIVI - CIG ZEA0F311C5 INDIZIONE GARA PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE EDUCATIVA SPERIMENTALE DEL NIDO D'INFANZIA PORCELLINI E DEL CENTRO PER BAMBINI E GENITORI BOLLICINE - DAL 1 SETTEMBRE 2014 AL 31 AGOSTO APPROVAZIONE BANDO DI GARA, CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO E DUVRI - CIG AA ,00 Deliberazione di Giunta Comunale n. 83 del 15/05/2014 Deliberazione di Giunta Comunale n. 78 del 15/05/ n. 312 del 10/06/2014 Contratto di servizio per gestione amministrativa servizio domiciliare Contratto di servizio tra il Comune di Salsomaggiore e la Cooperativa Sociale ProGes per la gestione amministrativa del Servizio di Assistenza Domiciliare Anno Impegno di spesa. (CIG BF8). 251,000,00 Contratto di servizio - fatturazione - 48 n. 316 del 13/06/2014 Assegnazione assegni maternità e nucleo familiare con almento 3 figli minori INPS- domande pervenute dal 09/05/13 al 09/06/2014 domande di contributo - trasmissione all'inps

10 del 18/06/2014 acquisto lettini e stuoie, in sostituzione di quelli danneggiati, per la sezione lattanti al fine di poter riaprire la sezione prima possibile SOSTITUZIONE URGENTE DI ATTREZZATURE PRESSO NIDO D'INFANZIA COMUNALE A SEGUITO NUBIFRAGIO DEL 14 GIUGNO CIG ZE00FB2DAB 1.683,60 ricerca di mercato telefonica del 23/06/2014 Recupero crediti per servizi scolastici comunali APPROVAZIONE DELLA LISTA DI CARICO N. 1/2014/ISTRUZIONE PER CREDITI RELATIVI AI SERVIZI SCOLASTICI COMUNALI (TRASPORTO E RISTORAZIONE) DA TRASMETTERE A ICA S.R.L. PER LA RISCOSSIONE COATTIVA , del 25/06/2014 Recupero crediti per servizio nido d'infanzia APPROVAZIONE DELLA LISTA DI CARICO N. 2/2014/NIDO D'INFANZIA PER CREDITI DEL SERVIZIO NIDO D'INFANZIA DA TRASMETTERE A ICA S.R.L. PER LA RISCOSSIONE COATTIVA 1.107,47

Città di Minerbio Provincia di Bologna REGOLAMENTO

Città di Minerbio Provincia di Bologna REGOLAMENTO Città di Minerbio Provincia di Bologna REGOLAMENTO DI AMBITO DISTRETTUALE PER L ACCESSO E LA COMPARTECIPAZIONE AL COSTO DELLE PRESTAZIONI SOCIALI E SOCIO SANITARIE AGEVOLATE IN APPLICAZIONE DEL DPCM 5

Dettagli

Settore Socio-Educativo. Assistenza domiciliare. Fattori della qualità. Competenza Professionalità degli operatori. Indicatori di qualità

Settore Socio-Educativo. Assistenza domiciliare. Fattori della qualità. Competenza Professionalità degli operatori. Indicatori di qualità Settore Socio-Educativo Fattori della qualità Indicatori di qualità Competenza Professionalità degli operatori Grado di soddisfazione degli utenti: 70% di soddisfazione del campione esaminato. Monitoraggio

Dettagli

OPPORTUNITA PER FAMIGLIE -BONUS ENERGIA/ GAS:

OPPORTUNITA PER FAMIGLIE -BONUS ENERGIA/ GAS: OPPORTUNITA PER FAMIGLIE -BONUS ENERGIA/ GAS: Requisiti: per i nuclei familiari residenti a Trezzo, con dichiarazione isee che non superi i 7500 euro oppure per utilizzo di apparecchiature elettromedicali.

Dettagli

MODALITA E FASI DELLA GESTIONE DELLE RISCOSSIONI

MODALITA E FASI DELLA GESTIONE DELLE RISCOSSIONI ALLEGATO H MODALITA E FASI DELLA GESTIONE DELLE RISCOSSIONI Allegato H Modalità e fasi della gestione delle riscossioni 1 GENNAIO-GIUGNO 2009 GESTIONE MEDIANTE BUONI-PASTO VENDUTI DALLE CARTOLERIE Il pagamento

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE ISTITUZIONE SERVIZI EDUCATIVI SCOLASTICI CULTURALI E SPORTIVI DEL COMUNE DI CORREGGIO Viale della Repubblica, 8 - Correggio (RE) 42015 tel. 0522/73.20.64-fax 0522/63.14.06 P.I. / C.F. n. 00341180354 DETERMINAZIONE

Dettagli

Rapporto sulla rilevazione delle diverse forme di sostegno offerte alle famiglie del territorio comunale nell anno 2012

Rapporto sulla rilevazione delle diverse forme di sostegno offerte alle famiglie del territorio comunale nell anno 2012 1 Rapporto sulla rilevazione delle diverse forme di sostegno offerte alle famiglie del territorio comunale nell anno 2012 1. PREMESSA I dati di seguito riportati sono stati elaborati traendo i relativi

Dettagli

DETERMINAZIONE COMUNE DI SETTIMO SAN PIETRO PROVINCIA DI CAGLIARI AREA SOCIO-CULTURALE C O P I A

DETERMINAZIONE COMUNE DI SETTIMO SAN PIETRO PROVINCIA DI CAGLIARI AREA SOCIO-CULTURALE C O P I A COMUNE DI SETTIMO SAN PIETRO PROVINCIA DI CAGLIARI AREA SOCIO-CULTURALE SERVIZIO: DETERMINAZIONE C O P I A N. 1049 10 dicembre 2014 OGGETTO: PLUS 21 Progetto Home Care Premium 2012. Prestazioni integrative_

Dettagli

Direzione Organizzazione 2014 02021/004 Servizio Formazione Ente CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Organizzazione 2014 02021/004 Servizio Formazione Ente CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Organizzazione 2014 02021/004 Servizio Formazione Ente CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 615 approvata il 24 aprile 2014 DETERMINAZIONE: AFFIDAMENTO IN ECONOMIA E ISCRIZIONE

Dettagli

3 Settore. Monitoraggio del rispetto dei termini dei procedimenti a istanza di parte CONCLUSI

3 Settore. Monitoraggio del rispetto dei termini dei procedimenti a istanza di parte CONCLUSI 3 Settore Monitoraggio del rispetto dei termini dei procedimenti a istanza di parte CONCLUSI Semestre: 1 dicembre 31 maggio x 1 giugno 30 novembre Tipologia dei procedimenti Numero procedimenti *conclusi

Dettagli

CARTA DI QUALITA DEI SERVIZI

CARTA DI QUALITA DEI SERVIZI CARTA DI QUALITA DEI SERVIZI CASA RESIDENZA / CASA PROTETTA PER ANZIANI CITTA DI SALSOMAGGIORE Città di Salsomaggiore INDICE Premessa (pag. 3) Descrizione del servizio (pag. 4) Prestazioni offerte (pag.

Dettagli

SERVIZIO SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI AMBITO DISTRETTUALE 1.3 (SSC) MUGGIA-SAN DORLIGO DELLA VALLE/DOLINA

SERVIZIO SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI AMBITO DISTRETTUALE 1.3 (SSC) MUGGIA-SAN DORLIGO DELLA VALLE/DOLINA SERVIZIO SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI AMBITO DISTRETTUALE 1.3 (SSC) MUGGIA-SAN DORLIGO DELLA VALLE/DOLINA UFFICIO DI DIREZIONE - la funzione di gestione del servizio sociale di comuni direzione del Servizio

Dettagli

COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO

COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO DISCIPLINARE DI FUNZIONAMENTO DEL SERVIZIO NIDO D INFANZIA COMUNALE Art. Finalità Il nido d infanzia é un servizio educativo e sociale di interesse collettivo che garantisce alla prima infanzia le condizioni

Dettagli

COMUNE DI CASALGRANDE

COMUNE DI CASALGRANDE COMUNE DI CASALGRANDE PROVINCIA DI REGGIO NELL EMILIA Cap 42013 Piazza Martiri della Libertà, 1 tel: 0522 998511 fax: 0522 841039 Cod. fisc. e P. IVA 00284720356 Regolamento distrettuale determinante i

Dettagli

della Determinazione

della Determinazione POR FSE 2007-2013 ASSE 2 - INCL. SOCIALE 1252 14/09/2012 Programma ad altiora linea 2 giovani area 2 a 2 confe sociale 70160 rimento incarico di coordinamento alla dott.ssa Elvira Ladu Impegno e liquidazione

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER L ACCESSO ALLE PRESTAZIONI SOCIALI AGEVOLATE I.S.E.E. - APPROVATO CON DELIBERA C.C. N. 21 DEL 06.05.

REGOLAMENTO COMUNALE PER L ACCESSO ALLE PRESTAZIONI SOCIALI AGEVOLATE I.S.E.E. - APPROVATO CON DELIBERA C.C. N. 21 DEL 06.05. REGOLAMENTO COMUNALE PER L ACCESSO ALLE PRESTAZIONI SOCIALI AGEVOLATE I.S.E.E. - APPROVATO CON DELIBERA C.C. N. 21 DEL 06.05.2015 - INDICE Pag. ART. 1 OBIETTIVO. 3 ART. 2 AMBITO DI APPLICAZIONE... 3 ART.

Dettagli

COMUNE DI NAVE Provincia di Brescia

COMUNE DI NAVE Provincia di Brescia COMUNE DI NAVE Provincia di Brescia REGOLAMENTO PER L APPLICAZIONE DEI CRITERI UNIFICATI DI VALUTAZIONE DELLA SITUAZIONE ECONOMICA DEI CITTADINI CHE RICHIEDONO SERVIZI COMUNALI A COSTO AGEVOLATO, AI SENSI

Dettagli

Avviso di Concorso Bonus Bebè Cod. 04/2013

Avviso di Concorso Bonus Bebè Cod. 04/2013 Avviso di Concorso Bonus Bebè Cod. 04/2013 800 contributi per bambini nati nell anno 2012, figli a carico di dipendenti del Gruppo Poste Italiane S.p.A. CONCORSO per l assegnazione di 800 contributi di

Dettagli

Manuale creazione RDO

Manuale creazione RDO CONSIP Mercato Elettronico Manuale creazione RDO 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 In questa fase è possibile allegare ad esempio il disciplinare di gara 15 16 17 18 19 20 In questa fase è possibile richiedere

Dettagli

ALLEGATO 1 TARIFFE DEI SERVIZI PUBBLICI DIVERSI A DOMANDA INDIVIDUALE IN VIGORE DAL 01/01/2010.

ALLEGATO 1 TARIFFE DEI SERVIZI PUBBLICI DIVERSI A DOMANDA INDIVIDUALE IN VIGORE DAL 01/01/2010. ALLEGATO 1 alla deliberazione di Giunta Comunale n. 184 del 10/12/2009 TARIFFE DEI SERVIZI PUBBLICI DIVERSI A DOMANDA INDIVIDUALE IN VIGORE DAL 01/01/2010. CENTRO DIURNO Come stabilito all art. 14 del

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini ADEMPIMENTI CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE (art 124 D.Lgs 267/2000 ss.mm.) La presente determinazione dirigenziale è stata pubblicata in data odierna all'albo pretorio

Dettagli

Direzione Edifici Municipali, Patrimonio e Verde 2015 05405/055 Servizio Valutazioni Gestione Automezzi - Magazzini e Autorimesse

Direzione Edifici Municipali, Patrimonio e Verde 2015 05405/055 Servizio Valutazioni Gestione Automezzi - Magazzini e Autorimesse Direzione Edifici Municipali, Patrimonio e Verde 2015 05405/055 Servizio Valutazioni Gestione Automezzi - Magazzini e Autorimesse CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 175 approvata

Dettagli

COMUNE DI SARMATO Provincia di Piacenza

COMUNE DI SARMATO Provincia di Piacenza COMUNE DI SARMATO Provincia di Piacenza SERVIZIO SOCIALE PUBBLICA ISTRUZIONE REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE SCOLASTICA approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 19 del 29.06.2012 regolamento

Dettagli

Direzione Centrale Cultura e Educazione 2012 01351/007 Settore Acquisto Beni e Servizi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Centrale Cultura e Educazione 2012 01351/007 Settore Acquisto Beni e Servizi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Centrale Cultura e Educazione 2012 01351/007 Settore Acquisto Beni e Servizi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 39 approvata il 14 marzo 2012 DETERMINAZIONE: INDIZIONE

Dettagli

COMUNE DI FARA GERA D ADDA PROV. DI BERGAMO

COMUNE DI FARA GERA D ADDA PROV. DI BERGAMO COMUNE DI FARA GERA D ADDA PROV. DI BERGAMO REGOLAMENTO COMUNALE PER L INDIVIDUAZIONE DELLA SITUAZIONE ECONOMICA PER L ACCESSO ALLE PRESTAZIONI AGEVOLATE - Approvato con deliberazione consiliare n. 8 del

Dettagli

SERVIZI SOCIALI A cura di Ivan Alborghetti Assessore alle Politiche sociali

SERVIZI SOCIALI A cura di Ivan Alborghetti Assessore alle Politiche sociali SERVIZI SOCIALI A cura di Ivan Alborghetti Assessore alle Politiche sociali Il settore dei servizi sociali comprende varie aree: anziani, handicap, minori, disagio. AREA ANZIANI L'assistenza alle persone

Dettagli

Servizio: ASSISTENZA SOCIALE

Servizio: ASSISTENZA SOCIALE UNITA ORGANIZZATIVA COMPETENTE: SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA Servizio: ASSISTENZA SOCIALE N. PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO Organo competente di conclusione 1 Assegnazione contributo agli anziani per partecipazione

Dettagli

Procedimenti amministrativi Settore: Biblioteca e Cultura - Pubblica Istruzione - Servizi Sociali

Procedimenti amministrativi Settore: Biblioteca e Cultura - Pubblica Istruzione - Servizi Sociali Procedimenti amministrativi Settore: Biblioteca e Cultura - - Servizi Sociali Tipologia di procedimento Unità organizzativa responsabile istruttoria Nome del Responsabile del procedimento Telefono E-mail

Dettagli

UFFICIO SOCIALE Area Minori

UFFICIO SOCIALE Area Minori Responsabile: Molinelli Mariagrazia Assistente Sociale: Buscarini Giorgia Orario: mercoledì dalle 8,30 alle 11,00 Linea telefonica: 0523 887617 Linea telematica: ufficiosociale@comune.sarmato.pc.it ufficiotributi@comune.sarmato.pc.it

Dettagli

ALLEGATO 1 BANDO DI GARA PER LACREAZIONE DI UNA SHORT LIST DI FORNITORI DI SERVIZI DI CONCILIAZIONE DEI TEMPI DI VITA E DI LAVORO DELLE DONNE

ALLEGATO 1 BANDO DI GARA PER LACREAZIONE DI UNA SHORT LIST DI FORNITORI DI SERVIZI DI CONCILIAZIONE DEI TEMPI DI VITA E DI LAVORO DELLE DONNE ALLEGATO 1 BANDO DI GARA PER LACREAZIONE DI UNA SHORT LIST DI FORNITORI DI SERVIZI DI CONCILIAZIONE DEI TEMPI DI VITA E DI LAVORO DELLE DONNE SERVIZI RIPARTITI PER TARGET DI RIFERIMENTO Centro diurno per

Dettagli

COMUNE DI RHO REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI ASSITENZA DOMICILIARE E DEI VOUCHER ASSISTENZIALI PER ANZIANI

COMUNE DI RHO REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI ASSITENZA DOMICILIARE E DEI VOUCHER ASSISTENZIALI PER ANZIANI COMUNE DI RHO REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI ASSITENZA DOMICILIARE E DEI VOUCHER ASSISTENZIALI PER ANZIANI Approvato con Deliberazione Commissariale di Consiglio Comunale n. 97 del 29/03/2011

Dettagli

SINTESI OBIETTIVI ANNO 2014

SINTESI OBIETTIVI ANNO 2014 SERVIZIO/UFFICIO Servizi alla Persona RESPONSABILE dott.ssa Silvana Casamassima OBIETTIVO N. 1 PESO 20 SINTESI OBIETTIVI ANNO 2014 4.3.1- Investimento: - avvio della Comunità socio- educativa per persone

Dettagli

COMUNE DI S.AGATA SUL SANTERNO (Provincia di Ravenna)

COMUNE DI S.AGATA SUL SANTERNO (Provincia di Ravenna) COMUNE DI S.AGATA SUL SANTERNO (Provincia di Ravenna) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CONCESSIONE DI FINANZIAMENTI E BENEFICI ECONOMICI AD ENTI E SOGGETTI PRIVATI Approvato con delibera di Consiglio Comunale

Dettagli

COMUNE DI VICENZA Settore Servizi Sociali e Abitativi U.O. Servizi Sociali Territoriali C.S.S.T.

COMUNE DI VICENZA Settore Servizi Sociali e Abitativi U.O. Servizi Sociali Territoriali C.S.S.T. COMUNE DI VICENZA Settore Servizi Sociali e Abitativi U.O. Servizi Sociali Territoriali C.S.S.T. Domanda di sostegno economico a persone e famiglie in situazione di bisogno Codice e revisione: 01.01 P.G.N.

Dettagli

Comune di Villanova di Camposampiero UFFICIO SERVIZI SOCIALI. Contributi per le famiglie in difficoltà economiche

Comune di Villanova di Camposampiero UFFICIO SERVIZI SOCIALI. Contributi per le famiglie in difficoltà economiche Comune di Villanova di Camposampiero UFFICIO SERVIZI SOCIALI Informafamiglie Contributi per le famiglie in difficoltà economiche attraverso il tuo Comune di residenza FIGLI UTENZE BANDI ASSISTENTE SOCIALE

Dettagli

REGOLAMENTO per l EROGAZIONE del SERVIZIO di RISTORAZIONE SCOLASTICA

REGOLAMENTO per l EROGAZIONE del SERVIZIO di RISTORAZIONE SCOLASTICA COMUNE DI CAMPOSANTO PROVINCIA DI MODENA Via F. Baracca, 11-41031 Camposanto (MO) Tel. 0535-80903-4 - Fax: 0535-80917 E-mail: servizi.socioculturali@comune.camposanto.mo.it AREA SOCIO-CULTURALE Ufficio

Dettagli

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 C O M U N E D I M A R A Provincia di Sassari C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 Email: protocollo@comune.mara.ss.it Pec: protocollo@pec.comune.mara.ss.it SERVIZIO AFFARI

Dettagli

COMUNE DI ALTAVILLA VICENTINA

COMUNE DI ALTAVILLA VICENTINA COMUNE DI ALTAVILLA VICENTINA PROVINCIA DI VICENZA Ufficio Segreteria N. Ord. 73 ELENCO DETERMINAZIONI ADOTTATE NEL MESE DI FEBBRAIO 2015. Nr.11 del 02/02/2015 EMERGENZA DERIVANTE DAGLI ECCEZIONALI EVENTI

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** CONTROLLO DI GESTIONE

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** CONTROLLO DI GESTIONE COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** CONTROLLO DI GESTIONE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 314 / 2015 OGGETTO: CANONI DI NOLEGGIO CON DITTA KYOCERA

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2014-2015

ANNO SCOLASTICO 2014-2015 ANNO SCOLASTICO 2014-2015 Il sottoscritto (solo padre o madre) COGNOME NOME presenta domanda di ammissione per il minore: Cognome Nome nato/a il Residente a via n cap Tel. casa Tel. Cell. madre Tel. Cell.

Dettagli

SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE E INDIRIZZO UFFICIALE DELL AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE

SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE E INDIRIZZO UFFICIALE DELL AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELLA CASA ALBERGO COMUNALE PER UN PERIODO DI 4 ANNI DECORRENTI DALLA STIPULA DEL CONTRATTO SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE

Dettagli

CRITERI DI COMPARTECIPAZIONE DEGLI UTENTI AI COSTI DEI SERVIZI SOCIALI

CRITERI DI COMPARTECIPAZIONE DEGLI UTENTI AI COSTI DEI SERVIZI SOCIALI CRITERI DI COMPARTECIPAZIONE DEGLI UTENTI AI COSTI DEI SERVIZI SOCIALI In conformità alla L. 328/2000 e al D. Lgs 109/1998, come modificato dal D. Lgs 130/2000, visto il D.P.C.M. 242/2001 ed i principi

Dettagli

Smart. Servizi a Domanda Individuale Area SDI. Riferimenti normativi. Descrizione sintetica e funzionalità SCHEDA PRODOTTO

Smart. Servizi a Domanda Individuale Area SDI. Riferimenti normativi. Descrizione sintetica e funzionalità SCHEDA PRODOTTO SCHEDA PRODOTTO Riferimenti normativi Integrata nativamente con gli altri moduli del sistema informativo gestionale Urbi Smart, la soluzione per la gestione dei - SDI è stata pensata per consentire ai

Dettagli

MODULO PER LA RICHIESTA DI BUONO SOCIALE 2010 A FAVORE DI PERSONE DISABILI

MODULO PER LA RICHIESTA DI BUONO SOCIALE 2010 A FAVORE DI PERSONE DISABILI Ufficio di Coordinamento del Piano di Zona Distretto socio-sanitario di Como MODULO PER LA RICHIESTA DI BUONO SOCIALE 2010 A FAVORE DI PERSONE DISABILI AL SIGNOR SINDACO DEL COMUNE DI (tramite l Ufficio

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Servizio Sanitario Nazionale - Regione dell Umbria AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE UMBRIA N. 2 Sede Legale Provvisoria: Viale Donato Bramante 37 Terni Codice Fiscale e Partita IVA 01499590550 DETERMINAZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO ISCRIZIONI E RETTE SCUOLE DELL INFANZIA

REGOLAMENTO ISCRIZIONI E RETTE SCUOLE DELL INFANZIA COMUNE DI CESENA SETTORE CULTURA E PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCUOLE E NIDI D INFANZIA REGOLAMENTO ISCRIZIONI E RETTE SCUOLE DELL INFANZIA APPROVATO CON DELIBERA C.C. N. 10/2004 E MODIFICATO CON DELIBERE

Dettagli

BANDO A SPORTELLO (DAL 16.03.2015 AL 30.10.2015 O FINO AD ESAURIMENTO FONDI)

BANDO A SPORTELLO (DAL 16.03.2015 AL 30.10.2015 O FINO AD ESAURIMENTO FONDI) INTERVENTI PREVISTI DALLA DGR 2883 DEL 12/12/2014 PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE IN MATERIA DI GRAVI DISABILITA E NON AUTOSUFFICIENZA DI CUI AL FONDO NAZIONALE PER LE NON AUTOSUFFICIENZE ANNO 2014. ULTERIORI

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Servizio Sanitario Nazionale - Regione dell Umbria AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE UMBRIA N. 2 Sede Legale Provvisoria: Viale Donato Bramante 37 Terni Codice Fiscale e Partita IVA 01499590550 DETERMINAZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO RECANTE LA DISCIPLINA DEL PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO E DELL ACCESSO ALLA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA

REGOLAMENTO RECANTE LA DISCIPLINA DEL PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO E DELL ACCESSO ALLA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA REGOLAMENTO RECANTE LA DISCIPLINA DEL PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO E DELL ACCESSO ALLA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA Approvato con delibera di Consiglio dell Unione n. 31 del 28.06.2010 REGOLAMENTO RECANTE

Dettagli

COMUNE DI GRAVINA DI CATANIA PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA

COMUNE DI GRAVINA DI CATANIA PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA COMUNE DI GRAVINA DI CATANIA PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA 11 Servizio Servizi Sociali Via Vecchia S. Giovanni Gravina di Catania Tel. 095.7447124 FAX 095.7447111 11 SERVIZIO - ANNO 2015 - DETERMINAZIONI

Dettagli

Servizi rivolti agli anziani

Servizi rivolti agli anziani Municipio Roma Centro Storico Servizi rivolti agli anziani 1- ASSISTENZA DOMICILIARE Il servizio è rivolto agli anziani soli o inseriti in nucleo familiare, che si trovino in condizione di temporanea o

Dettagli

C O M U N E D I V I C E N Z A

C O M U N E D I V I C E N Z A C O M U N E D I V I C E N Z A DETERMINA N. 267 DEL 25/02/2015 INCARICATO ALLA REDAZIONE: Baglioni Paola RESPONSABILE DEL SERVIZIO: Giammarchi Claudia SETTORE PROPONENTE: SETTORE SERVIZI SOCIALI E ABITATIVI

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Settore Politiche Sociali DIRETTORE GROSSI dott.ssa EUGENIA Numero di registro Data dell'atto 976 03/07/2015 Oggetto : Approvazione della seconda tranche per l'affidamento

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI SOVVENZIONI, CONTRIBUTI, SUSSIDI ED AUSILII FINANZIARI E PER LA ATTRIBUZIONE DEI VANTAGGI ECONOMICI

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI SOVVENZIONI, CONTRIBUTI, SUSSIDI ED AUSILII FINANZIARI E PER LA ATTRIBUZIONE DEI VANTAGGI ECONOMICI COMUNE DI LONATE POZZOLO Provincia di Varese REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI SOVVENZIONI, CONTRIBUTI, SUSSIDI ED AUSILII FINANZIARI E PER LA ATTRIBUZIONE DEI VANTAGGI ECONOMICI approvato con delibera

Dettagli

COMUNE DI PRESICCE "CITTA' DEGLI IPOGEI" PROVINCIA DI LECCE AMBIENTE E TERRITORIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

COMUNE DI PRESICCE CITTA' DEGLI IPOGEI PROVINCIA DI LECCE AMBIENTE E TERRITORIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO COMUNE DI PRESICCE "CITTA' DEGLI IPOGEI" Copia PROVINCIA DI LECCE AMBIENTE E TERRITORIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO REG. GEN.LE N. 237 DEL 14/05/2015 OGGETTO: Impegno di spesa per fornitura

Dettagli

ALLEGATO 2 A DELIBERAZIONE N. 24 DEL 29/04/2011

ALLEGATO 2 A DELIBERAZIONE N. 24 DEL 29/04/2011 ALLEGATO 2 A DELIBERAZIONE N. 24 DEL 29/04/2011 RELAZIONE ANNUALE DEL PIANO DI RAZIONALIZZAZIONE DELL UTILIZZO DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI ANCHE INFORMATICHE, DELLE AUTOVETTURE DI SERVIZIO E DEI BENI IMMOBILI

Dettagli

Direzione Organizzazione 2015 00533/004 Servizio Gestione delle Risorse Umane Ente CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Organizzazione 2015 00533/004 Servizio Gestione delle Risorse Umane Ente CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Organizzazione 2015 00533/004 Servizio Gestione delle Risorse Umane Ente CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 174 approvata il 11 febbraio 2015 DETERMINAZIONE: INDIZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE FORME DI ASSISTENZA

REGOLAMENTO DELLE FORME DI ASSISTENZA REGOLAMENTO DELLE FORME DI ASSISTENZA TITOLO I NORME DI CARATTERE GENERALE Articolo 1 Forme di assistenza 1.1. Le forme di assistenza di cui all art. 3, comma 3, dello Statuto e dell art. 32 del Regolamento

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Istruzione, Formazione e Lavoro. Servizio Istruzione

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Istruzione, Formazione e Lavoro. Servizio Istruzione Registro generale n. 542 del 25/02/2015 Determina di liquidazione di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Istruzione, Formazione e Lavoro Servizio Istruzione Oggetto Servizio Istruzione

Dettagli

Tipo di rischio prevedibile: Mancato controllo dei requisiti di accesso

Tipo di rischio prevedibile: Mancato controllo dei requisiti di accesso Ambito del Rischio: Area D: provvedimenti ampliativi della sfera giuridica dei destinatari privi di effetto economico diretto ed immediato per il destinatario Tipologia Procedimento: Accesso al servizio

Dettagli

Servizi di staff Personale Uffici Personale Competenze esemplificative di procedimento

Servizi di staff Personale Uffici Personale Competenze esemplificative di procedimento Amministrazione trasparente art. 13, comma 1, lett. b) D.Lgs. n. 33/2013 Articolazione degli uffici, competenze e risorse a disposizione di ciascun ufficio La struttura organizzativa degli Uffici dell

Dettagli

Città di Racconigi. Oggetto: relazione gestionale 2014 per l Area Servizi socio assistenziali e culturali

Città di Racconigi. Oggetto: relazione gestionale 2014 per l Area Servizi socio assistenziali e culturali Città di Racconigi Al Dottor Paolo FLESIA CAPORGNO Segretario Comunale In Sede Prot. n. Oggetto: relazione gestionale 2014 per l Area Servizi socio assistenziali e culturali In riferimento al Piano integrato

Dettagli

COMUNE DI IGLESIAS PROVINCIA DI CARBONIA-IGLESIAS. Ufficio Segreteria Organi Istituzionali. Progressivo Oggetto

COMUNE DI IGLESIAS PROVINCIA DI CARBONIA-IGLESIAS. Ufficio Segreteria Organi Istituzionali. Progressivo Oggetto COMUNE DI IGLESIAS PROVINCIA DI CARBONIA-IGLESIAS Ufficio Segreteria Organi Istituzionali REGISTRO DEGLI ATTI PUBBLICATI ALL'ALBO PRETORIO - DETERMINAZIONI Stampa del 10/12/2013 Progr. Pubb. 1349 10/12/2013

Dettagli

Ateco 2002 Ateco 2007 Dizione Ateco 2007

Ateco 2002 Ateco 2007 Dizione Ateco 2007 Commercio all'ingrosso e al dettaglio e riparazione di autoveicoli e motocicli 50.1 45.1 Commercio di autoveicoli 50.20.5 45.20.9 autolavaggio e altre attività di manutenzione 50.3 45.31.0 commercio all'ingrosso

Dettagli

COMUNE DI POGGIO RENATICO Provincia di Ferrara 3^ AREA GESTIONE DEL TERRITORIO

COMUNE DI POGGIO RENATICO Provincia di Ferrara 3^ AREA GESTIONE DEL TERRITORIO Sportello Unico delle Attività Produttive COMUNE DI POGGIO RENATICO Provincia di Ferrara 3^ AREA GESTIONE DEL TERRITORIO Prot n. 3174 BANDO COMUNALE PER ASSEGNAZIONE POSTEGGI ISOLATI NELLE FRAZIONI DI

Dettagli

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari Copia DETERMINAZIONE N. 1274 del 12/12/2014 AREA 9 - Segreteria Generale - Affari Generali - Contratti - Biblioteca, Musei - Servizi Informatici Servizio appalti

Dettagli

Area 3 - Servizi Gestione Territorio- Settore Ambiente, Manutenzione, Lavori Pubblici

Area 3 - Servizi Gestione Territorio- Settore Ambiente, Manutenzione, Lavori Pubblici ORIGINALE COMUNE DI MESTRINO Provincia di Padova Area 3 - Servizi Gestione Territorio- Settore Ambiente, Manutenzione, Lavori Pubblici DETERMINAZIONE NR.46 DEL 11/03/2015 UTENZE TELEFONIA MOBILE POSTEMOBILE

Dettagli

3 Settore. Monitoraggio del rispetto dei termini dei procedimenti a istanza di parte CONCLUSI. 1 giugno 30 novembre

3 Settore. Monitoraggio del rispetto dei termini dei procedimenti a istanza di parte CONCLUSI. 1 giugno 30 novembre 3 Settore Monitoraggio del rispetto dei termini dei procedimenti a istanza di parte CONCLUSI Semestre: x 1 dicembre 31 maggio 1 giugno 30 novembre Tipologia dei procedimenti Eliminazione barriere archietettoniche

Dettagli

Comune di San Salvatore Telesino Provincia di Benevento Regolamento di accesso e fruizione del Servizio di Refezione scolastica e trasporto alunni

Comune di San Salvatore Telesino Provincia di Benevento Regolamento di accesso e fruizione del Servizio di Refezione scolastica e trasporto alunni Comune di San Salvatore Telesino Provincia di Benevento Regolamento di accesso e fruizione del Servizio di Refezione scolastica e trasporto alunni Approvato con Delibera del Consiglio comunale n. del Regolamento

Dettagli

n. 79 del 16.06.2010 periodico (Parte Terza)

n. 79 del 16.06.2010 periodico (Parte Terza) Page 1 of 11 Bollettino Ufficiale - Inserzioni BURERT on-line Ufficio Relazioni con il Pubblico, Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna, numero verde 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Servizio Sanitario Nazionale - Regione dell Umbria AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE UMBRIA N. 2 Sede Legale Provvisoria: Viale Donato Bramante 37 Terni Codice Fiscale e Partita IVA 01499590550 DETERMINAZIONE

Dettagli

Bilancio di Previsione 2015

Bilancio di Previsione 2015 Allegato 7 Comune di Riccione Bilancio di Previsione 2015 Prospetto servizi a domanda individuale Assessore al Bilancio Dott. Roberto Monaco Dirigente al Bilancio Dott.ssa Cinzia Farinelli Bilancio di

Dettagli

COMUNE DI FAENZA. REFERTO DEL CONTROLLO DI GESTIONE (Artt. 198 e 198bis D.Lgs. 267/2000)

COMUNE DI FAENZA. REFERTO DEL CONTROLLO DI GESTIONE (Artt. 198 e 198bis D.Lgs. 267/2000) COMUNE DI FAENZA REFERTO DEL CONTROLLO DI GESTIONE (Artt. 198 e 198bis D.Lgs. 267/2000) Il presente lavoro è redatto e comunicato, ai sensi della citata normativa, per l adempimento degli obblighi propri

Dettagli

R E G O L A M E N T O PER L EROGAZIONE DEI SERVIZI SOCIO ASSISTENZIALI

R E G O L A M E N T O PER L EROGAZIONE DEI SERVIZI SOCIO ASSISTENZIALI R E G O L A M E N T O PER L EROGAZIONE DEI SERVIZI SOCIO ASSISTENZIALI CAPITOLO I NORME GENERALI ART. 1 Definizione 1. Le presenti disposizioni disciplinano la concessione di servizi socio assistenziali,

Dettagli

43036 FIDENZA (PR) 0524 202737 mt.guarnieri@aspdistrettofidenza.it

43036 FIDENZA (PR) 0524 202737 mt.guarnieri@aspdistrettofidenza.it F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono E- mail PER LA CARICA: VIA BERENINI N. 151 43036 FIDENZA (PR) 0524 202737 mt.guarnieri@aspdistrettofidenza.it

Dettagli

REGOLAMENTO PER L'APPLICAZIONE DELLA RIDUZIONE DELLA TARIFFA DEL PASTO EROGATO AGLI ALUNNI ISCRITTI AL SERVIZIO REFEZIONE SCOLASTICA

REGOLAMENTO PER L'APPLICAZIONE DELLA RIDUZIONE DELLA TARIFFA DEL PASTO EROGATO AGLI ALUNNI ISCRITTI AL SERVIZIO REFEZIONE SCOLASTICA REGOLAMENTO PER L'APPLICAZIONE DELLA RIDUZIONE DELLA TARIFFA DEL PASTO EROGATO AGLI ALUNNI ISCRITTI AL SERVIZIO REFEZIONE SCOLASTICA pag.1 INDICE ART. 1 OGGETTO Pag. 3 ART. 2 - FINALITA' Pag. 3 ART. 3

Dettagli

COMUNE di CUTIGLIANO Prov. di Pistoia

COMUNE di CUTIGLIANO Prov. di Pistoia COMUNE di CUTIGLIANO Prov. di Pistoia CONVENZIONE FRA IL COMUNE DI CUTIGLIANO E PRO LOCO DI CUTIGLIANO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DENOMINATO CENTRO ANIMAZIONE ESTIVO. ANNO 2014 Rep. 478 L anno duemillaquattordici

Dettagli

IL MINISTRO PER LA SOLIDARIETÀ SOCIALE

IL MINISTRO PER LA SOLIDARIETÀ SOCIALE Decreto ministeriale 21 maggio 2001, n. 308 Gazzetta Ufficiale 28 luglio 2001, n. 174 Testo aggiornato al 1 giugno 2004 Regolamento concernente «Requisiti minimi strutturali e organizzativi per l'autorizzazione

Dettagli

REGOLAMENTO DEI SERVIZI INTEGRATIVI PER LA PRIMA INFANZIA CENTRI GIOCO E SPAZI-BAMBINO

REGOLAMENTO DEI SERVIZI INTEGRATIVI PER LA PRIMA INFANZIA CENTRI GIOCO E SPAZI-BAMBINO (Comuni di Castelnuovo Rangone, Castelvetro di Modena, Savignano sul Panaro, Spilamberto, Vignola) REGOLAMENTO DEI SERVIZI INTEGRATIVI PER LA PRIMA INFANZIA CENTRI GIOCO E SPAZI-BAMBINO Art.1 TIPOLOGIA

Dettagli

Istituzione Servizi Al Cittadino

Istituzione Servizi Al Cittadino COPIA Delibera nº Data 60 22/12/2009 Istituzione Servizi Al Cittadino Verbale di deliberazione del Consiglio di Amministrazione Oggetto: DETERMINAZIONE TARIFFE SERVIZI PUBBLICI - ANNO 2010 L'anno duemilanove,

Dettagli

Norme in materia di assistenza scolastica e promozione del diritto allo studio

Norme in materia di assistenza scolastica e promozione del diritto allo studio Norme in materia di assistenza scolastica e promozione del diritto allo studio LEGGE REGIONALE N. 23 DEL 20 05 1980 LIGURIA PUBBLICATA SUL BOLLETTINO UFFICIALE REGIONALE 4 6 1980 N. 23 TITOLO I Finalità

Dettagli

======================================================================= COMUNE DI CAMUGNANO

======================================================================= COMUNE DI CAMUGNANO ======================================================================= COMUNE DI CAMUGNANO SETTORE 1 FINANZIARIO - AMMINISTRATIVO - SERVIZI ALLA PERSONA ======================================================================

Dettagli

Città di Villorba Provincia di TREVISO

Città di Villorba Provincia di TREVISO Città di Villorba Provincia di TREVISO DETERMINAZIONE N. 336 IN DATA 08/05/2014 Proposta n. 338 SETTORE VI - SERVIZI SOCIALI, SCOLASTICI E CULTURALI Servizi Culturali e Biblioteca OGGETTO: PROGETTO ETÀ

Dettagli

COMUNE DI FAENZA Provincia di Ravenna ***** SETTORE RISORSE INTERNE E DEMOGRAFIA SERVIZIO INFORMATICA

COMUNE DI FAENZA Provincia di Ravenna ***** SETTORE RISORSE INTERNE E DEMOGRAFIA SERVIZIO INFORMATICA COMUNE DI FAENZA Provincia di Ravenna ***** SETTORE RISORSE INTERNE E DEMOGRAFIA SERVIZIO INFORMATICA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE n. 763 / 2014 OGGETTO: APPROVAZIONE DEL CONTRATTO PER LA MANUTENZIONE E

Dettagli

In Breve. n. 8/2011. I servizi alla persona: le unità di offerta sociali e socio sanitarie in Lombardia. Informativa Breve. I servizi per gli anziani

In Breve. n. 8/2011. I servizi alla persona: le unità di offerta sociali e socio sanitarie in Lombardia. Informativa Breve. I servizi per gli anziani Servizio Studi e Valutazione Politiche regionali Ufficio Analisi Leggi e Politiche regionali Dicembre 2011 Informativa Breve In Breve 8/2011 I servizi per gli anziani I servizi per la disabilità I servizi

Dettagli

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi Determinazione dirigenziale n. DET-2014-182 del 14/03/2014 Oggetto Direzione Tecnica. Affidamento

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE 105DM DEL 09/10/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE 105DM DEL 09/10/2014 Comune di Ravenna Area: COORDINAMENTO, CONTROLLO ECONOMICO FINANZIARO E PARTECIPAZIONI Servizio Proponente: U.O. PROVVEDITORATO Dirigente Responsabile: DOTT. RUGGERO STABELLINI Cod. punto terminale: PROVV

Dettagli

Esercizio delle funzioni di sorveglianza e controllo in materia di acquisto di beni e servizi

Esercizio delle funzioni di sorveglianza e controllo in materia di acquisto di beni e servizi Esercizio delle funzioni di sorveglianza e controllo in materia di acquisto di beni e servizi (art. 26, comma 4, L. n. 488/99 Legge Finanziaria 2000 e successive modificazioni e integrazioni) RELAZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (REGOLAMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO COMUNALE IN DATA 30.10.2012 CON DELIBERAZIONE N. 60/121562) INDICE Art. 1 Oggetto..pag. 3 Art. 2 Abitazione

Dettagli

PROGETTO ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI

PROGETTO ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI PROGETTO ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI PIANO DISTRETTUALE DEGLI INTERVENTI del Distretto socio-sanitario di Corigliano Calabro Rif. Decreto Regione Calabria n. 15749 del 29/10/2008 ANALISI DELBISOGNO

Dettagli

ALLEGATO 3 SPECIFICHE TECNICHE PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEI SERVIZI EDUCATIVI PER L INFANZIA FASCIA 0/6 ANNI DI ETA

ALLEGATO 3 SPECIFICHE TECNICHE PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEI SERVIZI EDUCATIVI PER L INFANZIA FASCIA 0/6 ANNI DI ETA ALLEGATO 3 SPECIFICHE TECNICHE PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEI SERVIZI EDUCATIVI PER L INFANZIA FASCIA 0/6 ANNI DI ETA PERIODO 27 AGOSTO 2015-31 LUGLIO 2018 CON OPZIONE DI RINNOVO PER ALTRI 3 ANNI

Dettagli

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO PER LA SOLIDARIETA' SOCIALE

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO PER LA SOLIDARIETA' SOCIALE PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO PER LA SOLIDARIETA' SOCIALE DECRETO 21 maggio 2001, n. 308 REGOLAMENTO "Requisiti minimi strutturali e organizzativi per l'autorizzazione all'esercizio

Dettagli

REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE SCOLASTICA

REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE SCOLASTICA COMUNE DI MARCIGNAGO Prov. Pavia REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE SCOLASTICA Approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 7 del 13.03.2006 INDICE ART.1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO

Dettagli

REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DELL ASSISTENZA ECONOMICA. Art. 1 AVENTI DIRITTO

REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DELL ASSISTENZA ECONOMICA. Art. 1 AVENTI DIRITTO REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DELL ASSISTENZA ECONOMICA Art. 1 AVENTI DIRITTO Hanno diritto all assistenza economica i cittadini residenti nel Comune da oltre un anno ( D.P. 28.05. 87 Regolamento tipo L.R.

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DELLA CASA PER ANZIANI

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DELLA CASA PER ANZIANI COMUNE DI CASTEL D AIANO (Provincia di Bologna) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DELLA CASA PER ANZIANI Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 57 del 28/11/2002 Regolamento casa anziani

Dettagli

REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA

REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA COMUNE DI NONANTOLA Provincia di Modena REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA Approvato con delibera di Consiglio Comunale n. 63 del 13/10/05 modificato con delibera di Consiglio Comunale n.

Dettagli

Contributi e agevolazioni per famiglie

Contributi e agevolazioni per famiglie Contributi e agevolazioni per famiglie Opuscolo realizzato dall Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Signa Febbraio 2014 Bonus sociale tariffe energetiche: luce e gas Il valore del Bonus è differenziato

Dettagli

Ateco 2002 Ateco 2007 Dizione Ateco 2007

Ateco 2002 Ateco 2007 Dizione Ateco 2007 Commercio all'ingrosso e al dettaglio e riparazione di autoveicoli e motocicli 50.1 45.1 Commercio di autoveicoli 50.20.5 45.20.9 autolavaggio e altre attività di manutenzione 50.3 45.31.0 commercio all'ingrosso

Dettagli

Avviso esplorativo per manifestazione d interesse PIANO DI MARKETING

Avviso esplorativo per manifestazione d interesse PIANO DI MARKETING Pagina1/5 OGGETTO: AVVISO ESPLORATIVO PER ACQUISIRE MANIFESTAZIONI D INTERESSE IN MERITO ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DELL INCARICO DI: PREDISPOSIZIONE, ASSISTENZA E REALIZZAZIONE DI UN PIANO

Dettagli

A.P.S.P. CASA LANER - FOLGARIA

A.P.S.P. CASA LANER - FOLGARIA A.P.S.P. CASA LANER FOLGARIA BUDGET 2011 L1 L2 L3 L4 L5 L6 S o t t o c o n t o Budget 2010 Budget 2011 ECONOMICO RICAVI 2.836.142,05 2.841.600,00 3 CONTO ECONOMICO 1 VALORE DELLA PRODUZIONE 2.836.142,05

Dettagli

Ambito del Rischio: Partecipazione del cittadino a procedimenti amministrativi e trasparenza attività amministrativa.

Ambito del Rischio: Partecipazione del cittadino a procedimenti amministrativi e trasparenza attività amministrativa. Ambito del Rischio: Partecipazione del cittadino a procedimenti amministrativi e trasparenza attività amministrativa. Tipologia Procedimento: procedimento per l'accesso agli atti acquisiti presso i CC.SS.TT

Dettagli