- INVESTIGAZIONI INFORMATICHE INTERNET

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "- INVESTIGAZIONI INFORMATICHE INTERNET"

Transcript

1 INTELLIGENCE W E SICUREZZA aylog S.r.l. nasce nel 1990 come rivenditore IBM e Apple, aggiungendo nel tempo le collaborazioni con leader di settore quali M icrosoft, Compaq, Samsung, Hewlett-Packard e molti altri. Waylog offre alle aziende e ai professinisti servizi di Information Technology con lo s tudio, la realizzazione e la gestione di soluzioni software, hardware, di security e di networking personalizzate alle effettive necessità del cliente. Nel 1998 Waylog estende le proprie attività al mondo Internet, diventando Internet Service Provider e rendendo disponibili ai p ropri clienti nuovi servizi quali connettività internet, VPN, (Web) housing, hosting, creazione e gestione di siti internet fino ai più innovativi servizi di Tel efonia su IP (VoIP). Pur essendo molto importanti, le attività legate al mondo dell high tech tradizionale non sono il business principale di Wayl og: fin dai primi anni, il team di specialisti guidato dall AD Luca Ganzetti mette le proprie conoscenze tecniche al servizio delle Forze dell Ordine, delle azien de e dei professionisti che necessitano di servizi di intelligence, di investigazione e di sicurezza aziendale. Grazie all attenzione dedicata alla qualità del servizio offerto e alla selezione di tecnologie sempre all avanguardia, realizz ate da fornitori in tutto il mondo, dopo oltre 15 anni di attività Waylog è un azienda leader nella sicurezza personale e nella consulenza tecnica investigativa. I numerosi successi in indagini effettuate in coadiuvazione con le Forze dell Ordine comprovano l elevata capacità di investigazione raggiunta. - INVESTIGAZIONI INFORMATICHE INTERNET WAYLOG OGGI È SPECIALIZZATA NEI SEGUENTI CAMPI: - INVESTIGAZIONI INFORMATICHE E PERIZIE SU HARD DISK, PC E SERVER LINUX, WINDOWS E MAC OS - SPIONAGGIO - CONTROSPIONAGGIO - BONIFICHE DA MICROSPIE TELEFONICHE, FAX, COMPUTER, AMBIENTALI E VEICOLI - CRIMINOLOGIA - IMPORTAZIONE, COSTRUZIONE, VENDITA E NOLEGGIO DI ARTICOLI PER LE FORZE DELL ORDINE - SICUREZZA ATTIVA E PASSIVA La diffusione di tecnologie sempre più sofisticate offre alle aziende nuove possibilità di sviluppare il proprio business, ma presenta anche nuovi potenziali pericoli. Waylog aiuta le aziende a tutelare il proprio patrimonio dai nuovi scenari di rischio, sempre più presenti e sempre più difficili da individuare, e mette a disposizione la propria competenza per aiutare gli imprenditori a dedicarsi alle nuove opportunità in tranquillità e sicurezza. Nell ambito della sicurezza passiva Waylog offre servizi che vanno dalla consulenza (risk analysis, risk management), allo studio e alla realizzazione di progetti, dal noleggio alla vendita di software e apparati, alla gestione e manutenzione di sistemi. Recentemente Waylog ha realizzato un sistema di video-controllo e video-sorveglianza portuale. E stata realizzata una rete VPN wireless di videocamere IP, con sistema di video management per il controllo delle videocamere. E previsto anche l accesso e il controllo da remoto attra verso collegamento internet ad accesso riservato. Il sistema consente la consultazione mediante l utilizzo di diversi tipi di client quali PC, cellulare, palm are. Il sistema prevede anche la registrazione e la memorizzazione delle riprese di ogni singola videocamera, per consultazioni a distanza di tempo. I referenti Waylog sono a disposizione per fornire maggiori dettagli sui servizi offerti da Waylog S.r.l. Luca Ganzetti Amministratore Delegato Cell:

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25 Giovedì 7 febbraio I TECNICI LA CORTE DELL ODIO «Due rompiscatole, sempre a spiarci» Il vicino: «Una volta la Rosa mi minacciò: "Se non sposti la macchina te la brucio"» La difesa contesta il teste siriano: quella sera nel cortile c era anche un altro straniero COMO Il cellulare del vicino, i passi ovattati delle e quelli più rumorosi percepiti attorno alle 20, l auto in piazza, Rosa e Olindo di ritorno da Como. Grandi rincorse, con risultati non sempre apprezzabili: la quarta udienza del processo per la strage di Erba - da segnalare la presenza puntuale dei due imputati - si è chiusa ieri pomeriggio alle 15 con l audizione dell ultimo testimone citato, il maresciallo dei carabinieri Graziano Meloni, il cui racconto non ha fatto che sancire la distanza ancora invariata tra le parti. Per tutta la giornata la difesa ha tentato di riguadagnare posizioni arrivando in qualche caso anche a intravedere all orizzonte la sagoma del pm Massimo Astori, salvo poi crollare a un passo dal traguardo. Giudice di gara il presidente Alessandro Bianchi, cui sono bastate poche domande per chiarire, soprattutto, equivoci nati dall italiano zoppicante dei vicini del piano terra, marito e moglie, entrambi siriani. In particolare Abdulkarim Khalouf, 37 anni muratore residente in Italia da nove, aveva opposto un secco «no» all avvocato Fabio Schembri che, in fase di controinterrogatorio, gli chiedeva se la sera dell 11 dicembre avesse prestato il proprio cellulare a qualcuno. Mormorii in aula. Il no, speso senza esitazioni, cozzava con la testimonianza già resa da una vicina, Claudia Canali, moglie di Glauco Bartesaghi, che aveva ricordato di avere chiesto e ottenuto in prestito del cellulare di un extracomunitario presente nella corte per chiamare il 115. Accertare che non si trattasse di Khalouf schiudeva teoricamente la possibilità che in via Diaz, la sera della strage, vi fossero altri soggetti mai identificati (gli assassini?). L ipotesi avrebbe anche retto se non fosse che, rispondendo più tardi a una domanda del presidente dell Assise, Khalouf si è corretto: «Ho prestato il telefono - ha ricordato - alla moglie del vigile del fuoco (Bartesaghi, ndr)». A fine udienza la difesa era ancora convinta che qualcosa non tornasse anche se probabilmente si girava, e si gira, sempre attorno agli stessi equivoci linguistici. Secondo Bartesaghi, che quella sera incontrò Khalouf sulla soglia dell appartamento al piano terra della palazzina ormai invasa dal fumo, questi lo rassicurò dicendogli che nella sua abitazione non c era più nessuno, intendendo cioè di avere già provveduto a evacuare moglie e figli piccoli. Per i difensori, invece, il siriano disse di abitare da solo, affermazione talmente squinternata da far presupporre, ancora, che in realtà Khalouf non fosse Khalouf, e che nella confusione di quella casa in fiamme ci fosse un altro straniero. Altro nodo, si rumori che l operaio arabo sostenne di avere percepito quella sera intorno alle 18.30, orario in cui la casa di Raffaella era pacificamente vuota. Subito dopo la strage i due siriani avevano riferito agli investigatori di avere percepito passi lievi provenire dal piano di sopra in un orario di gran lunga antecedente a quello della mattanza, ma per chiarire subito il dettaglio la loro testimonianza era stata sottoposta a un esperimento cosiddetto giudiziale. Un carabiniere aveva camminato ERBA Divora tutto la strage di Erba, nel suo ventre ingordo deglutisce, violandoli, anche luoghi che non diresti mai, spazi candidi e lontanissimi, non solo geograficamente, dalla corte di via Diaz. È il caso del negozio di modellismo di via Vittorio Emanuele, a Como, genuino nirvana per generazioni di adolescenti, piombato a sorpresa ieri mattina in aula attraverso la deposizione del maresciallo Graziano Meloni, che il 27 dicembre 2006 accompagnò Rosa e Olindo da Erba fin nel capoluogo, sul percorso che i Olindo ieri in tribunale. Sopra Khalouf, il suo vicino due asserivano di avere seguito la sera dell 11 dicembre per un Big Mac ai Portici Plinio. I carabinieri li fecero salire sulla loro Seat e li seguirono fino in città, per l esattezza in I due furono invitati a ripercorrere la strada da Erba a Como viale Lecco dove Olindo parcheggiò di fronte al fiorista, come so- prima al piano di sopra, poi sulle scale, infine nelle case confinanti al piano terra, quella del pensionato Lidio Ramon in particolare. Il siriano, che ascoltava da casa sua, riconobbe questi ultimi suoni come quelli percepiti l 11, circostanza che fa supporre il fatto che Khalouf avesse semplicemente percepito la presenza del vicino di pianerottolo e non già quella di qualcuno che si muoveva da Raffaella. Non è bastato che alle stesse conclusioni, sempre ieri, sia approdata anche la moglie dell operaio. La difesa ha chiesto di poter ripetere l esperimento, di fatto ha chiesto che tutta l Assise si sposti per mezza giornata in via Diaz. Il presidente Bianchi si è riservato una decisione per la prossima udienza. Per concludere, gli altri testimoni, in qualche caso latori di autentiche chicche. I Romano? Dei «rompicoglioni» secondo il vicino Luigi Lazzarini, protagonista anche di un battibecco a distanza con la Bazzi. Ha raccontato delle loro prepotenze, di quando «la Rosa mi disse "se non sposti l auto di lì gli dò fuoco"... Quella sera - ha riferito - rientrai a casa verso le Lo ricordo perché mia moglie seguiva il Tg4 che a me non piace, e per questo la invitai a cambiare canale. La casa era calma e silenziosa. No, l auto di Romano non c era (come ammette lo stesso netturbino in un passaggio della sua Bibbia mostrato in aula e pubblicato qui sotto, ndr). Lui, Olindo, era spesso in cortile appoggiato alla macchina o al camper... Fumava. Stava in posizione strategica, controllava la corte (...) Raffaella richiamava sempre il suo bambino, cercava di evitare che facesse rumore. Era spaventata, quei due la terrorizzavano». Si torna in aula lunedì. Stefano Ferrari Il racconto di come fu valutata l attendibilità dell alibi opposto dai due vicini Hamburger, barchette e carriarmati steneva di aver fatto anche quella sera. Da lì, il maresciallo Meloni li fece camminare, separatamente, fino ai Portici Plinio, invitandoli a seguire il medesimo percorso e a indicare, nel limite del possibile, i luoghi e le vetrine di fronte alle quali si fossero eventualmente fermati. La prima fu proprio quella del negozio di modellismo: «Lui ricordava un carroarmato - ha riferito il maresciallo in aula - lei una barca a vela». E pare di vederli Rosa e Olindo, fermi a fissare trenini e macchinine, aereoplanini e vagoni in scala "ho", prima di farsi staccare lo scontrino che avrebbero poi sventolato a titolo di alibi. Segnava le I carabinieri avrebbero poi accertato un ritardo di otto minuti nell orologio in- La mossa hi-tech che incastra i due assassini COMO Un tecnico informatico te lo immagini così preso da microprocessori e software da essere ormai allergico alla carta. A meno che non sia uno di quegli informatici che ha scelto di lavorare al fianco della procura. Perché, in quel caso, prima di pensare in gigabyte si deve sopravvivere a migliaia di vecchi e polverosi papiri. Più che un processo mediatico, un dibattimento multimediale. Le udienze a Rosa e Olindo, lo si sapeva, erano destinate a lasciare il segno. E non solo sul fronte di una vicenda umana che muove interrogativi e fantasmi. E non solo sotto l aspetto della procedura. Ma, anche, per quel che riguarda un nuovo modo - per l accusa - di presentare alla giuria le sue ragioni. Dal primo giorno davanti alla Corte d Assise, il pubblico ministero Massimo Astori non muove carta senza che al suo fianco due fedeli esperti di cose hi-tech non clonino i suoi movimenti con altrettanti click del mouse. Impulsi informatici che, di volta in volta, fanno apparire sui maxi schermi immagini dell agghiacciante delitto, ricostruzioni, ipotesi investigative e, tra non molte udienze, intercettazioni ambientali, audio e video di interrogatori. In totale qualcosa come 30 gigabyte di faldoni d inchiesta. «Per noi e per la procura - commenta Marco Bodecchi, l esperto della Waylog incaricato di trasformare l aula al pian terreno del palazzo di giustizia di Como in una sala da far invidia a un campus di ingegneria informatica - è stata una sfida. Una sfida che sta portando a dei risultati». Per chi è abituato a mettere le mani in microchip, il viaggio negli orrori di Erba non è certo un avventura messa in preventivo: «Eppure sei così fisicamente spossato dalla preparazione e concentrato sul lavoro che non hai tempo per pensare a quel che è stato. Certo che quando ti fermi...» lascia in sospeso. L utilizzo massiccio del computer in un mondo abituato a faldoni polverosi e fogli di carta, è una novità quasi assoluta con un famoso precursore: l Antonio Di Pietro di "mani pulite". Ma da allora di tempo ne è passato. E l aula della Corte d Assise di Como lo dimostra. «In molti sono rimasti sorpresi - conclude Bodecchi - E ancora non abbiamo mostrato nulla». Ovviamente l esito del processo per la strage di Erba non potrà non far sentire le sue conseguenze anche sul futuro dell hi-tech in un aula di giustizia. «Eppure - rivela Luca Ganzetti, l altro 007 informatico cooptato dalla procura - non doveva essere questo il primo processo multimediale. Ci stavamo già preparando a trasformare in digitale tutti i faldoni dell inchiesta su Angelo Rumi», il primario dell ospedale di Como condannato in primo grado per l omicidio colposo di alcuni suoi pazienti. Ma il progetto si bloccò. Solo momentaneamente. P. Mor. cluso al registratore di cassa, ritenendo che nel complesso gli orari fossero comunque compatibili con una partecipazione attiva alla strage. Sempre ieri ha deposto anche Nicola Mariani, il giovane che la sera della strage, poco prima delle 21, incontrò i due coniugi che posteggiavano in piazza Mercato, a Erba, a 200 metri da via Diaz. Fu lui - che ne era stato da poco informato da altri passanti - ad avvertire Olindo di quel che era accaduto. «Li accompagnai a piedi fino a casa - ha detto - Mostrarono una reazione stupita, comunque non difforme da quella che mi sarei potuto aspettare». St. F.

26 Sabato 26 gennaio 2008 La strage di Erba >>> VERSO IL PROCESSO 5 I TESTIMONI 200 I difensori dei Romano hanno chiesto siano ammessi 157 testimoni. Tra questi i carabinieri del Ris, uno studioso della Sindone, che dovrebbe ricostruire il volto di quell uomo «dalla pelle olivastra» di cui Frigerio parlò nell immediatezza della strage. I pm Astori e Fadda ne schiererebbero una cinquantina EVENTO MULTIMEDIATICO LE UDIENZE 16 Cento richieste di accrediti giunte da altrettanti giornalisti di agenzie di stampa, giornali e tv nazionali. Sedici udienze previste da martedì 29 gennaio al 31 marzo in un calendario che non può che essere ufficioso, dal momento che sono difficilmente prevedibili le mosse della Procura e ancor più quelle della difesa COMO Dire addio alla vecchia carta, quella che nelle aule di tribunale se ne sta intrappolata in faldoni chiusi con lacci logori che danno l impressione di saltare da un momento all altro, è un improponibile utopia. Ma il processo a Olindo Romano e Rosa Bazzi che, anche senza ulteriori sorprese, sembra destinato a creare un riverbero la cui eco si tramanderà per chissà quanti anni a venire, potrebbe essere il primo passo verso il pensionamento dei documenti tradizionali, a favore di più moderni file. Nella Corte d Assise di Como, da martedì, i fogli del fascicolo si conteranno anche in byte. Il primo proces- Due computer, tre maxi schermi lcd, allacciamenti isdn per sezionare prove e confessioni so multimediale che il palazzo di giustizia lariano ricordi. E uno dei più innovativi - almeno per quantità di input informatici trasmessi a giuria e pubblico - d Italia. Tra giudici, avvocati e pubblico ministero, nell aula al pian terreno del palazzo di giustizia di largo Spallino un posto lo troveranno, Il tribunale di Como si appresta a essere preso d assalto e senza bisogno di alcun accredito, anche due esperti informatici chiamati dalla procura a ricostruire al computer l intera inchiesta sulla strage di Erba. Per tutta la giornata di oggi i tecnici saranno impegnati a trasformare la Corte d Assise in un aula multimediale. Due computer, tre maxi schermi lcd, allacciamenti isdn per sezionare indizi, prove, testimonianze, confessioni fornite e poi ritirate fin nei minimi particolari. Il pm Massimo Astori, chiamato a sostenere l accusa per Rosa e Olindo, ha fatto predisporre un innovativa piattaforma informatica nella quale documenti, video, perizie sono state informatizzate. Vecchi faldoni addio Ecco l alta tecnologia Quello ai Romano uno tra i più innovativi processi multimediali L intero dibattimento sarà trasmesso in video, audio e karaoke Per far comprendere quanto hi-tech sarà il processo sulla strage di Erba, basti dire che la scorsa settimana un elicottero dei carabinieri ha sorvolato a lungo la corte di via Diaz, teatro LE ULTIME MOSSE Uno 007 tra le carte da giocare dalla difesa di Rosa e Olindo COMO - Ha ripercorso le possibili vie di fuga.calcato le strade che secondo la procura Olindo e Rosa hanno seguito per crearsi l alibi del McDonald. Calcolato tempi. Studiato luoghi. E, soprattutto, incrociato i dati del traffico telefonico registrato dalla cella nella zona di via Diaz all ora del delitto. Giocatore di hockey nel campionato di serie C durante il tempo libero, investigatore privato di professione, si chiama Oscar Candian l uomo chiamato dagli avvocati Fabio Schembri e Luisa Bordeaux a spiegare alla giuria i motivi per del massacro dell 11 dicembre Le foto, digitalizzate, fanno ora parte di una mappa multimediale avveniristica. Dalla ripresa aerea al particolare: i giudici togati e quelli popolari saranno accompagnati in un viaggio interattivo sul luogo del delitto, nel cortile e lungo tutte le possibili vie di fuga. Il pubblico, la stampa, le parti e la Corte potranno seguire ogni passaggio sui tre cui i due imputati a processo da martedì non avrebbero potuto essere nell appartamento della strage, l 11 dicembre Lo 007 ha lavorato per mesi ad analizzare i documenti contenuti nel fascicolo dell inchiesta, arrivando anche a spulciare fin nelle virgole le trascrizioni effettuate sulle parole di Mario Frigerio. La sua, assieme a quella di Nesso Balossino, l esperto della Sindone chiamato a ricostruire l identikit del probabile assassino di via Diaz, è senz ombra di dubbio una delle testimonianze più attese. maxi schermi che oggi verranno posizionati nell aula. Non tutto per tutti, però: le immagini dell autopsia, ad esempio, saranno oscurate due monitor destinati alle 60 persone dotate di biglietto che riusciranno a entrare in tribunale e ai giornalisti. Saranno invece visibili, qualora ve ne fosse bisogno, le riprese e le registrazioni di interrogatori e testimonianze. Come quella, drammatica, in cui dal letto della rianimazione del Sant Anna Mario Frigerio, il supertestimone della strage, racconta al pubblico ministero Massimo Astori che l uomo che aveva visto nella casa di Raffaella e Azouz era Olindo Romano. Oppure i passaggi delle confessioni, poi ritrattate, dei due presunti killer. Il tutto sarà trasmesso in video, audio e karaoke: ogni verbale, infatti, è stato digitalizzato e ogni macchia d inchiostro si è fatta impulso informatico. Ad accrescere l impressione di un processo hi-tech saranno, poi, gli obiettivi della trasmissione "Un giorno in pretura", che riprenderanno ogni singolo secondo delle udienze. Tre telecamere: una piazzata sui testimoni e la giuria, la se- La trasmissione "Un giorno in pretura" riprenderà ogni singolo secondo conda sugli avvocati e il pubblico ministero, la terza sul pubblico e il resto dell aula. Tutto in diretta. Tutto informatizzato. In un processo il cui epilogo sarà un foglio di carta, forse scritto a mano, le cui prime parole sono già scritte: «Nel nome del popolo italiano». Paolo Moretti

27

Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013

Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013 Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013 E, P.C. EGREGIO DOTT. MATTEO CLAUDIO ZARRELLA PRESIDENTE DEL TRIBUNALE DI LAGONEGRO Via Lagonegro - 85042 LAGONEGRO (Pz) Trasmissione al telefax 0973.2333115

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare

Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare 1 Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare.. 1. LA RAPPRESENTAZIONE DEI MEDIA Dal 23 aprile 2010 dai mezzi di comunicazione italiani, tramite: Agenzie stampa;

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Guida pratica all utilizzo della gestione crediti formativi pag. 1 di 8 Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Gentile avvocato, la presente guida è stata redatta per

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ Tra le modifiche introdotte nell agosto 2010 all art. 186, C.d.S., vi è anche l inserimento del nuovo comma 9 bis, che prevede l applicazione del lavoro

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

May Informatica S.r.l.

May Informatica S.r.l. May Informatica S.r.l. Brochure Aziendale Copyright 2010 May Informatica S.r.l. nasce con il preciso scopo di dare soluzioni avanzate alle problematiche legate all'information Technology. LA NOSTRA MISSIONE

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

L 8 maggio 2002 il Ministero

L 8 maggio 2002 il Ministero > > > > > Prima strategia: ascoltare le esigenze degli utenti, semplificare il linguaggio e la navigazione del sito. Seconda: sviluppare al nostro interno le competenze e le tecnologie per gestire in proprio

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

Come si fa un giornale

Come si fa un giornale Come si fa un giornale COME SI FA UN GIORNALE dall idea alla distribuzione Un giornale è una struttura complessa composta da un gruppo di persone che lavorano insieme che chiameremo LA REDAZIONE Al vertice

Dettagli

CURATORI E INFORMATIZZAZIONE PROCEDURE CONCORSUALI. presentazione novità Legge 221/2012 e Legge Stabilità

CURATORI E INFORMATIZZAZIONE PROCEDURE CONCORSUALI. presentazione novità Legge 221/2012 e Legge Stabilità CURATORI E INFORMATIZZAZIONE PROCEDURE CONCORSUALI presentazione novità Legge 221/2012 e Legge Stabilità Zucchetti Software Giuridico srl - Viale della Scienza 9/11 36100 Vicenza tel 0444 346211 info@fallco.it

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai Articolo Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai INDICE Introduzione 3 Dieci cose che il vostro fornitore

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente.

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. 2 e3 anno narrativa CONTEMPORAN scuola second. di I grado EA I GIORNI DELLA TARTARUGA ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. AUTORE: C. Elliott

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

Introduzione al GIS (Geographic Information System)

Introduzione al GIS (Geographic Information System) Introduzione al GIS (Geographic Information System) Sommario 1. COS E IL GIS?... 3 2. CARATTERISTICHE DI UN GIS... 3 3. COMPONENTI DI UN GIS... 4 4. CONTENUTI DI UN GIS... 5 5. FASI OPERATIVE CARATTERIZZANTI

Dettagli

Trasformazione attivo-passivo

Trasformazione attivo-passivo Trasformazione attivo-passivo E possibile trasformare una frase attiva in passiva quando: 1. il verbo è transitivo 2. il verbo è seguito dal complemento oggetto. Si procede in questo modo: 1. il soggetto

Dettagli

Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet

Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet OUCH! Ottobre 2012 IN QUESTO NUMERO Introduzione Le precauzioni da prendere Cosa fare in caso di smarrimento o furto Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet L AUTORE DI QUESTO NUMERO Heather

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

Arcangela Mastromarco

Arcangela Mastromarco Autore: Con la collaborazione di: Arcangela Mastromarco Lidia Scarabelli 1 Unità 1 Questa è la mia famiglia. Io mi chiamo Meijiao. Faccio la IV elementare. La mattina mi alzo alle 7.00, mi vesto e faccio

Dettagli

Freight&Shipping. www.sp1.it. TRASPORTO marittimo TRASPORTO VIA TERRA TRASPORTO AEREO. business intelligence. doganale

Freight&Shipping. www.sp1.it. TRASPORTO marittimo TRASPORTO VIA TERRA TRASPORTO AEREO. business intelligence. doganale Freight&Shipping www.sp1.it marittimo AEREO VIA TERRA dogana magazzino doganale business intelligence SP1, il Freight & Shipping entra spedito nel futuro SP1 è un nuovo applicativo web. Non si installa

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

Frisch. unità 1. 1 Leggi il testo

Frisch. unità 1. 1 Leggi il testo unità 1 1 Leggi il testo Frisch Frisch era un abitudinario, come lo sono del resto quasi tutte le persone della sua età. Ogni mattina nei tre giorni che passava alla villa si alzava puntualmente alle sette

Dettagli

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno.

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. UPPLEVA Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. 5 anni di GARANZIA INCLUSA NEL PREZZO I televisori, i sistemi audio e gli occhiali 3D UPPLEVA sono garantiti 5 anni. Per saperne

Dettagli

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting. explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.it Procedura di gestione per Laboratori di Analisi Cliniche Pag.

Dettagli

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis 2 Intervento immediato con Bosch Intelligent Video Analysis Indipendentemente da quante telecamere il sistema utilizza, la sorveglianza

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda TCS Carta Aziendale Soccorso stradale e protezione giuridica circolazione per veicoli aziendali TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda Un problema in viaggio? Ci pensa il Suo pattugliatore

Dettagli

Il portafoglio VidyoConferencing. Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi

Il portafoglio VidyoConferencing. Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi Il portafoglio VidyoConferencing Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi La qualità HD di Vidyo mi permette di vedere e ascoltare

Dettagli

Una notte incredibile

Una notte incredibile Una notte incredibile di Franz Hohler nina aveva dieci anni, perciò anche mezzo addormentata riusciva ad arrivare in bagno dalla sua camera. La porta della sua camera era generalmente accostata e la lampada

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO Informazioni Societarie Fondazione Prada Largo Isarco 2 20139 Milano, Italia P.IVA e codice fiscale 08963760965 telefono +39.02.56662611 fax +39.02.56662601 email: amministrazione@fondazioneprada.org TERMINI

Dettagli

END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE

END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE In un mercato delle Telecomunicazioni sempre più orientato alla riduzione delle tariffe e dei costi di

Dettagli

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB?

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Registro 1 COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Guida pratica per muovere con successo i primi passi nel web INTRODUZIONE INDEX 3 6 9 L importanza di avere un dominio e gli obiettivi di quest opera Come è cambiato

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

LA REGISTRAZIONE DEI FILE AUDIO.WAV IN CONTEMPORANEA CON LE MISURE FONOMETRICHE.

LA REGISTRAZIONE DEI FILE AUDIO.WAV IN CONTEMPORANEA CON LE MISURE FONOMETRICHE. Pagina 1 di 5 LA REGISTRAZIONE DEI FILE AUDIO.WAV IN CONTEMPORANEA CON LE MISURE FONOMETRICHE. A. Armani G. Poletti Spectra s.r.l. Via Magellano 40 Brugherio (Mi) SOMMARIO. L'impiego sempre più diffuso

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI LO STRUMENTO PER GESTIRE A 360 LE ATTIVITÀ DELLO STUDIO, CON IL MOTORE DI RICERCA PIÙ INTELLIGENTE, L UNICO CHE TI CAPISCE AL VOLO. www.studiolegale.leggiditalia.it

Dettagli

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 Pag. 33 (diffusione:581000) La proprietà intellettuale è riconducibile alla fonte specificata in testa alla pagina. Il ritaglio stampa è

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

La gestione avanzata della forza vendita: mobile e off-line, ma integrata nei processi aziendali.

La gestione avanzata della forza vendita: mobile e off-line, ma integrata nei processi aziendali. La gestione avanzata della forza vendita: mobile e off-line, ma integrata nei processi aziendali. Gabriele Ottaviani product manager - mobile solutions - Capgemini BS Spa premesse...dovute soluzione off-line...ma

Dettagli

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente.

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. Solar Impulse Revillard Rezo.ch Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. La visione di ABB ABB è orgogliosa della sua alleanza tecnologica e innovativa con Solar Impulse, l aereo

Dettagli

Come difendersi dai VIRUS

Come difendersi dai VIRUS Come difendersi dai VIRUS DEFINIZIONE Un virus è un programma, cioè una serie di istruzioni, scritte in un linguaggio di programmazione, in passato era di solito di basso livello*, mentre con l'avvento

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

un occhio al passato per il tuo business futuro

un occhio al passato per il tuo business futuro 2 3 5 7 11 13 17 19 23 29 31 37 41 43 47 53 59 61 un occhio al passato per il tuo business futuro BUSINESS DISCOVERY Processi ed analisi per aziende virtuose Che cos è La Business Discovery è un insieme

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E FUOCO DEL VIGILI Meno carte più sicurezza Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E Premessa La semplificazione per le procedure di prevenzione incendi entra in vigore

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

a Colori Campagna di informazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta ndustriali S.r.l. UTENZE DOMESTICHE

a Colori Campagna di informazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta ndustriali S.r.l. UTENZE DOMESTICHE ervizi. a Colori Campagna di informazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta UTENZE DOMESTICHE presentazione Carissimi cittadina /cittadino, torno da te, per raccontarti la nostra esperienza

Dettagli

Nella sezione del sito come partecipare sono presenti tutte le istruzioni utili ad un nuovo utente di Obiettivo Infermiere.

Nella sezione del sito come partecipare sono presenti tutte le istruzioni utili ad un nuovo utente di Obiettivo Infermiere. Istruzioni esemplificate per Iscrizione e fruizione Corsi ECM FAD La nuovissima piattaforma proprietaria FAD Ippocrates3 adottata a partire da gennaio 2013 da SANITANOVA S.r.l., è in grado di dimensionare

Dettagli

INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015

INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015 INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015 NethSecurity Firewall UTM 3 NethService Unified Communication & Collaboration 6 NethVoice Centralino VoIP e CTI 9 NethMonitor ICT Proactive Monitoring 11 NethAccessRecorder

Dettagli

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Listino Gennaio 2001 pag. 1 Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Profilo aziendale Chi è il Gruppo Queen.it Pag. 2 Listino connettività Listino Connettività RTC Pag. 3 Listino Connettività

Dettagli

Tematiche tecniche relative ai contratti di Housing/Hosting e Servizi Web-Based

Tematiche tecniche relative ai contratti di Housing/Hosting e Servizi Web-Based Tematiche tecniche relative ai contratti di Housing/Hosting e Servizi Web-Based Prof. Franco Sirovich Dipartimento di Informatica Università di Torino www.di.unito.it franco.sirovich@di.unito.it 1 Definizioni

Dettagli

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA Proposte formative 2011 Novità accreditamento ECM FINALITA Per soddisfare l esigenza di aggiornamento professionale continuo, grazie all esperienza maturata da Vega nelle

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati.

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. Disclaimer: "# $%&'(&)'%# *("# +,(-(&'(# *%$).(&'%#,/++,(-(&'/# 0"#.(1"0%# *(""20&3%,./40%&(# /# &%-',/# disposizione. Abbiamo fatto del nostro meglio per assicurare accuratezza e correttezza delle informazioni

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO La riorganizzazione dell ospedale dev essere affrontata in Consiglio In Consiglio comunale si parlerà ancora di riorganizzazione ospedaliera.

Dettagli

REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO

REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO TEMA Il concorso Un mondo tutto mio è dedicato all ambiente in cui vivono i bambini, come è e come lo vorrebbero. L idea è far descrivere agli alunni il posto ideale

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 Norme sui procedimenti e giudizi di accusa (Gazzetta Ufficiale 13 febbraio 1962, n. 39) Artt. 1-16 1 1 Articoli abrogati dall art. 9 della legge 10 maggio 1978, n. 170. Si

Dettagli

Kit Domotici fai-da-te integrabili fra di loro, semplici da installare e da utilizzare.

Kit Domotici fai-da-te integrabili fra di loro, semplici da installare e da utilizzare. Per una casa più comoda, cura e intelligente, con un solo clic. Kit Domotici faidate integrabili fra di loro, semplici da installare e da utilizzare. www.easydo.it videosorveglianza, controllo carichi

Dettagli

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA - organizzare e gestire l insieme delle attività, utilizzando una piattaforma per la gestione aziendale: integrata, completa, flessibile, coerente e con un grado di complessità

Dettagli

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese.

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione Promelit ipecs MG. Descrizione del Sistema: L azienda di oggi deve saper anche essere estesa : non confinata in

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

Dall emozione di un sorso di vino ad un sorriso per la vita

Dall emozione di un sorso di vino ad un sorriso per la vita Dall emozione di un sorso di vino ad un sorriso per la vita La Bruciata adotta un filare per la vita L Azienda Vinicola La Bruciata, di Oscar Bosio, fatta da uomini e donne veri, gente della terra e venuta

Dettagli

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Email Ras - CARROZZIERI Pag. 1 di 17 Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Notizie Generali Email Ras - CARROZZIERI Pag. 2 di 17 1.1 Protocollo Gruppo RAS Questo opuscolo e riferito al Protocollo

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

BIANCOENERO EDIZIONI

BIANCOENERO EDIZIONI RACCONTAMI BIANCOENERO EDIZIONI Titolo originale: The Strange Case of Dr. Jekyll and Mr. Hyde, 1886 Ringraziamo Giulio Scarpati che ha prestato la sua voce per questo progetto. Consulenza scientifica al

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

RENATO BRUNETTA PER IL FOGLIO Un Nazareno digitale. Perché l Italia riparte solo se informatizzata

RENATO BRUNETTA PER IL FOGLIO Un Nazareno digitale. Perché l Italia riparte solo se informatizzata a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia - Il Popolo della Libertà - Berlusconi Presidente 918 RENATO BRUNETTA PER IL FOGLIO Un Nazareno digitale. Perché l Italia riparte solo

Dettagli

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia la gestione dei processi di comunicazione in quale scenario deve identificarsi un progetto di miglioramento, nella gestione dei beni digitali per

Dettagli

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE 7 TH QUALITY CONFERENCE Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE INFORMAZIONI DI BASE 1. Stato: Italia 2. Nome del progetto: La diffusione di Best Practice presso gli Uffici Giudiziari

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

LABORATORIO DI SCRITTURA PAOLO GRILLO. In tema di arbitrio condizionante: I poteri dell'imputato correlati alla contestazione del fatto nuovo

LABORATORIO DI SCRITTURA PAOLO GRILLO. In tema di arbitrio condizionante: I poteri dell'imputato correlati alla contestazione del fatto nuovo LABORATORIO DI SCRITTURA PAOLO GRILLO In tema di arbitrio condizionante: I poteri dell'imputato correlati alla contestazione del fatto nuovo 1. Premessa La contestazione di un fatto nuovo 1 costituisce

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO / Benvenuto Quando si utilizza la videocamera GoPro nell ambito delle normali attività quotidiane, prestare

Dettagli