DOCUMENTO DI SINTESI n. 1 Conto Citibest

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DOCUMENTO DI SINTESI n. 1 Conto Citibest"

Transcript

1 Citibank International plc Global Consumer Group-Italy Via della Moscova, Milano DOCUMENTO DI SINTESI n. 1 Conto Citibest Relazione N Nome Cliente Condizioni economiche Condizioni valide dal 18/09/06 Spese relative al contoi Importo spese tenuta conto 0,00 Spese per singola scrittura 0,00 Numero di operazioni gratuite illimitate Spese per invio altre comunicazioni ai sensi della legge 0,00 Spese invio estratto conto 0,00 Spese di chiusura rapporto 0,00 Spese di chiusura conto con saldo debitore su iniziativa banca 0,00 Richiesta copia del contratto 0,00 Recupero imposta di bollo (persone fisiche) 0,00 Tassi di interessi applicatii TASSI CREDITORI Per i primi tre mesi * 6,00% Per i mesi successivi * 2,00% Nei soli casi in cui al termine dei tre mesi successivi all apertura del conto, il Cliente risulti aver 3,00% effettuato versamenti* a favore del conto Citibest e di altri prodotti Citibank per un importo non inferiore a , ed aver investito almeno il 50% di detti versamenti nell ambito dei servizi e prodotti di investimento offerti da Citibank alla propria clientela, sulle giacenze presenti sul conto Citibest * Ai fini dell applicazione del presente tasso creditore, non concorreranno al calcolo gli spostamenti di liquidità tra rapporti già in essere con Citibank. Criterio di calcolo anno civile (365 gg) Frequenza di liquidazione annuale TASSI DEBITORI Tasso scoperto non autorizzato 14% Limite commissione applicabile* 100% Commissione massimo scoperto 0,250% Gestione massimo scoperto annuale Numero giorni 3 * Tale commissione di massimo scoperto non può eccedere il 100% degli interessi debitori addebitati sul conto corrente. Spese per Servizi Accessorii Custodia e Amministrazione Titoli 0,00 Banca Telefonica - CitiPhone 0,00 Citibank Online - Internet Banking 0,00 Limiti all operatività - CitiPhone ,84 Limite bonifici Italia - Citibank Online ,00 Limite bonifici Citibank Online all estero 5.000,00 Citi Alerting Service 0,00 Iscritta all Albo delle Banche N R.I. Milano N /1997 Cod. Fisc C.C.I.A.A. N Sede Sociale a Londra, G.B. Sede Legale in Italia: Foro Buonaparte, Milano Capitale Sociale GBP ,00 3. CLIENTE MOD. 1023/d.s. - Ed. 09/06

2 Valute e Disponibilitài Versamenti Giorni di valuta Giorni disponibilità Deposito contanti Giorno di versamento Giorno di versamento Deposito assegni bancari Citibank Giorno di versamento Giorno di versamento Deposito assegni bancari 2 gg lavorativi 7 gg lavorativi Deposito assegni circolari 1 giorno lavorativo 5 gg lavorativi Versamenti assegni e vaglia postali 4 gg lavorativi 10 gg lavorativi Assegnii Prelevamenti Giorni di valuta Giorni disponibilità Effettuati allo sportello Data dell'operazione Data dell operazione Bonifico 2 gg lavorativi - In caso di valuta fissa, si applica Data di esecuzione dell ordine all ordinante una retrocessione n. 2 giorni lavorativi antecedenti Incasso assegni Italia Commissioni Assegni negoziati ritornati protestati 2% per assegno con un minimo di 7,75 e massimo di 30,99 per spese di protesto oltre spese reclamate da banca intermediaria Assegni negoziati resi insoluti, richiamati, irregolari 10,33 per ciascun assegno Assegni stornati, inviati al protesto, impagati 10,33 per ciascun assegno Valuta di addebito assegni impagati e/o richiamati valuta di accredito dell'assegno Limiti temporali per la certezza dell accredito s.b.f. Versamento di assegni circolari Max 15 gg Versamento di assegni bancari Max 15 gg Incasso assegni esteri Spese apertura pratica 12,91 Spese per l'invio all'estero tramite corriere 41,32 Spese per ogni richiesta d'esito Swift 12,00 Commissioni di intermediazione 0,15% min 2,58 Commissioni di incasso 0,3%; min 20,66; max 113,62 Valute Accredito in Euro data operazione + 1 g. lavorativo Accredito in valuta data operazione + 2 gg. Forex Addebito data operazione Negoziazione assegni esteri Assegni in divisa estera Commissione restrizione assegni protestati/richiamati/irregolari tratti su Banca Italiana 25,82 Commissione restrizione assegni protestati/richiamati/irregolari tratti su Banca Estera 25,82 (oltre alle commissioni e spese reclamate) Assegni in Euro di c/estero Commissioni di intermediazione* 0,15% - min 2,58 6,20 Spese per ogni assegno 2,58 (spese reclamate da banca intermediata e/o trassata differenziata perdivisa e paese) Valuta di accredito per assegni tratti su Banca Italiana data operazione + 3 gg lavorativi Valuta di accredito per assegni tratti su Banca Estera data operazione + 15 gg. lavorativi Assegni insoluti Commissione restrizione assegni protestati/richiamati/irregolari 25,82 oltre spese reclamate tratti su Banca Italiana da banca intermediaria. Commissione restrizione assegni protestati/richiamati/irregolari 25,82 oltre spese reclamate tratti su Banca Estera da banca intermediaria (oltre alle commissioni e spese reclamate) * La commissione di intermediazione non sarà addebitata ai conti in valuta qualora l operazione riguardi una divisa uguale a quella di denominazione del conto, ed ai conti esteri In Euro Commissioni di intermediazione 0,15% - min 2,58 Spese massime per operazione 6,20 Spese per bonifico come indicato nella sezione Bonifici esteri in uscita Commissione Interbancaria in caso di intervento di Banca Intermediata: per assegni pervenuti da banca aderente diretta stanza di compensazione 7,23 per assegni pervenuti da Banca aderente diretta stanza di compensazione 6,20 Valuta di addebito data emissione

3 Bonificii Bonifici Italia in uscita Commissione per ogni bonifico (verso altre Banche) Filiale 2,58 Commissioni Bonifici Interni (su Citibank) Filiale 0,52 Commissioni Bonifici Importo Rilevante Filiale 2,58 Valuta di addebito In caso di valuta fissa richiesta da beneficiario, si applica all ordinante una retrocessione di giorni antecedenti la data di valuta richiesta pari a 2 giorni lavorativi. In presenza di valuta fissa a favore del beneficiario, anteriore rispetto alla data contabile di addebito della disposizione di bonifico, da 6 gg ed entro 15 gg di calendario viene addebitato all ordinante una somma a titolo di recupero penale interbancaria pari al 5% calcolato sull importo del bonifico per i gg intercorrenti tra la data di esecuzione e la valuta richiesta, con un minimo di 2,58. L addebito delle penale al cliente è da effettuarsi con valuta pari alla data contabile di addebito della disposizione di bonifico. Per Canali Remoti si intendono il Servizio di banca Telefonica CitiPhone e il Servizio Internet Banking Citibank Online Valuta di accredito sul conto del beneficiario max 1 giorno lavorativo Bonifici Italia in entrata Spese per l accredito in c/c del beneficiario Valuta di accredito Disponibilità dei fondi sul conto del beneficiario esente 1 giorno lavorativo giorno di valuta Bonifici esteri in uscita C. Bonifici esteri in uscita Bonifici Transfrontalieri * Commissioni di intermediazione 0,15% con un minimo di 2,58 6,20 + 0,50% sul tasso di cambio applicato Spese per bonifico a mezzo swift verso Europa 12,00 Spese per bonifico a mezzo swift Extra Europa 12,00 Valuta di accredito sul conto del beneficiario Max 1 giorno lavorativo Commissioni supplementari in caso di mancata indicazione del codice IBAN/BIC del beneficiario Bonifici esteri in entrata Commissioni di intermediazione 0,15% con un minimo di 2,58 ai bonifici in valuta estera Valuta di accredito (in Euro) data operazione + 1 g. lavorativo Valuta di accredito (in valuta) data operazione + 2 gg. lavorativi Disponibilità dei fondi giorno di valuta Commissioni supplementari in caso di mancata e/o errata indicazione del codice IBAN/BIC del beneficiario 6,20 Spese per bonifico a mezzo swift verso Europa 12,00 Spese per bonifico a mezzo swift Extra Europa 12,00 *Sono definiti transfrontalieri i bonifici effettuati, su incarico di un ordinante, da una Banca residente in uno Stato membro dell Unione Europea a favore di un beneficiario avente conto presso una banca di una altro Stato membro UE, di importo non superiore a euro o suo equivalente nella valute degli Stati non euro (Cipro, Danimarca, Estonia, Lettonia, Lituania, Malta, Polonia, Regno Unito, Repubblica Ceca, Slovenia, Slovacchia, Svezia, Ungheria) ed Efta (Islanda, Liechtestein, Norvegia, Svizzera). In caso di esecuzione o di ricevimento di un bonifico, i termini di cui sopra decorrono dalla data di effettuazione dell operazione. Relativamente alle sole operazioni di bonifico transfrontaliero, in caso di mancato rispetto dei termini è dovuto al Cliente un indennizzo nella misura prevista dall art. 4, commi 3 e 6, del d.lgs 253/2000. L indennizzo consiste nel pagamento di una somma corrispondente all interesse legale calcolato sull importo del periodo per il periodo compreso tra lo scadere dei termini e la data entro la quale l importo del bonifico è, rispettivamente, accreditato sul conto del beneficiario, in caso di esecuzione di un ordine, o è messo a disposizione del beneficiario, in caso di ricevimento di un bonifico. Restano salvi gli altri diritti del Cliente e degli enti che hanno partecipato all operazione, salvo il caso di esclusione di responsabilità nel caso di forza maggiore, come previsto dall art. 7 del d.lgs 253/2000, e negli altri casi previsti dalla legge. Citibank non risponde di spese, commissioni o valute che altre banche applicano normalmente alla clientela per l esecuzione dei rispettivi incarichi.

4 Sintesi delle principali clausole contrattuali TITOLO I - CONDIZIONI GENERALI RELATIVE AL RAPPORTO BANCA-CLIENTE Esecuzione degli incarichi conferiti dalla clientela E' facoltà di Citibank assumere o meno specifici incarichi del Cliente, dando comunque allo stesso tempestiva comunicazione, anche tramite tecniche di comunicazione a distanza, dell'eventuale rifiuto in relazione alla tipologia dell'incarico. In assenza di particolari istruzioni del cliente, la banca determina le modalità di esecuzione degli incarichi con diligenza adeguata alla propria condizione professionale e comunque tenendo conto degli interessi del cliente e della natura degli incarichi stessi. In relazione agli incarichi assunti, la banca oltre alla facoltà ad essa attribuita dall art cod. civ., è comunque autorizzata, ai sensi e per gli effetti di cui all art 1717 cod civ., a farsi sostituire nell esecuzione dell incarico da un proprio corrispondente anche non bancario. Invio di comunicazioni al Cliente Citibank invierà le comunicazioni al Cliente, anche tramite tecniche di comunicazione a distanza, con pieno effetto presso l indirizzo ed i recapiti indicati dal Cliente all atto dell apertura del rapporto. Nel caso in cui il cliente risulti intestatario di due o più rapporti, Citibank invierà le comunicazioni presso un unico recapito corrispondete a quello individuato dal Cliente all atto dell apertura del primo rapporto. In caso di cointestazione, le comunicazioni, le notifiche e l'invio degli estratti conto verranno effettuati da Citibank al domicilio eletto dal primo intestatario, presso il quale anche l altro intestatario elegge domicilio. Nel caso in cui più conti risultino intestati ai medesimi cointestatari con elezioni di domicilio e individuazione di recapiti diversi, Citibank invierà le comunicazioni presso un unico recapito corrispondente all indirizzo individuato dal primo intestatario all atto dell apertura del primo rapporto. Nel caso in cui all atto dell apertura del rapporto, più conti risultino cointestati ai medesimi soggetti, ma con ordine invertito tra gli intestatari, le comunicazioni verranno effettuate al recapito di quel cointestatario che risulti già primo intestatario del primo rapporto aperto presso Citibank. Ove non espressamente precluso dal Contratto o dalla legge, le comunicazioni potranno essere messe a disposizione del Cliente sul sito ww.citibank.it o trasmesse tramite tecniche di comunicazione a distanza (ivi incluso telegramma, fax, e mail). Cointestazione del rapporto con facoltà di utilizzo disgiunto E' ammessa l'apertura del conto ad intestazione plurima e a firme disgiunte. La cointestazione implica l'assunzione da parte dei cointestatari di un rapporto indivisibile di solidarietà attiva e passiva con riferimento all'intero ammontare delle giacenze. Diritto di garanzia Compensazione Sui titoli o valori di pertinenza del Cliente comunque detenuti da Citibank stessa o che pervengano ad essa successivamente, ed anche a dipendenze, succursali o filiali diverse da quella presso la quale il presente conto è stato aperto, Citibank è investita di diritto di pegno e di diritto di ritenzione a garanzia di qualunque suo credito - purché liquido ed esigibile ed anche se assistito da altra garanzia reale o personale - verso il Cliente rappresentato dal saldo passivo di conto corrente e/o dipendente da qualunque operazione bancaria. Efficacia probatoria delle scritture I libri e le altre scritture contabili di Citibank fanno piena prova nei confronti del Cliente, a condizione che risultino regolarmente tenute a norma delle leggi vigenti e che non contrastino con la documentazione inviata o consegnata al Cliente. Modifica delle condizioni contrattuali ed economiche In presenza di un giustificato motivo, è facoltà di Citibank modificare, nel rispetto della normativa vigente, le condizioni economiche e normative del presente Contratto. Le variazioni delle condizioni economiche e normative, verranno comunicate per iscritto o mediante tecniche di comunicazione a distanza su supporto durevole nei confronti del Cliente che abbia espressamente accettato l utilizzo di tali tecniche per il ricevimento delle comunicazioni inerenti il Contratto, al recapito individuato nel Modulo di Richiesta o presso quello successivamente comunicato a Citibank, nella forma di Proposta di modifica unilaterale del Contratto. La Proposta di modifica unilaterale del Contratto dovrà indicare il termine di decorrenza delle variazioni, non inferiore a trenta giorni dalla data di ricevimento della comunicazione (anche se effettuata tramite strumenti telematici) ed ogni ulteriore elemento di volta in volta richiesto dalle vigenti norme e relative disposizioni attuative. Il Cliente, entro 60 giorni dal ricevimento della Proposta di modifica unilaterale del Contratto, potrà recedere con effetto immediato, senza penalità, avendo diritto a veder applicate, in sede di liquidazione del rapporto, le condizioni precedentemente praticate. In difetto di esercizio di tale diritto nel termine sopra indicato, le variazioni si intenderanno accettate. Il presente articolo non troverà applicazione in caso di modifiche imposte da norme di legge aventi natura imperativa, le quali si applicheranno con effetto immediato secondo i tempi e i modi previsti dall atto legislativo che le abbia introdotte, senza necessità di preavviso. Citibank provvederà comunque a rendere nota al Cliente la variazione normativa. Esonero di responsabilità per cause di forza maggiore o per obbligo di ottemperanza a norme imperative Oltre che nei casi specificamente previsti dal Contratto, Citibank sarà esonerata da qual si voglia responsabilità, ove il suo inadempimento, o il suo adempimento ritardato o inesatto, dipenda da cause di forza maggiore ovvero sia dovuto a norme imperative esistenti o future, anche di origine estera, al cui rispetto Citibank sia comunque tenuta nella sua qualità di banca straniera operante in Italia in regime di mutuo riconoscimento. Legge applicabile e Foro competente Per qualsiasi controversia fra il Titolare e l Emittente si applicano le leggi e la giurisdizione italiana. TITOLO II - NORME CHE REGOLANO IL SERVIZIO DI CONTO CORRENTE Caratteristiche e modalità di utilizzo del conto Il conto corrente sopra indicato, aperto presso Citibank, assume la forma di conto corrente di corrispondenza. Esso rientra nella tipologia prescelta dal Cliente mediante indicazione in frontespizio.ai servizi afferenti all impiego del conto verranno applicate le condizioni economiche di cui all Allegato Condizioni Economiche nonché le ulteriori condizioni pubblicizzate mediante gli avvisi analitici disponibili presso i locali di Citibank ai sensi dell art 117 T.U. Bancario. Le norme del presente Contratto, riferite a specifici servizi, non si applicano nel caso in cui detti servizi non siano inclusi nella tipologia prescelta. Il conto corrente deve essere usato a scopo strettamente personale e privato,escludendo ogni movimento di fondi relativi alla gestione di aziende o ad attività commerciali o professionali in genere. La violazione dei limiti e degli obblighi di cui ai commi 1.2, 1.3 e 1.4, costituisce giustificato motivo di immediato recesso da parte di Citibank con il solo onere di darne contestuale comunicazione al Cliente. L esercizio del diritto di recesso è precluso qualora Citibank, pur essendo a conoscenza della violazione, abbia comunque dato corso alla disposizione impartita. Questo non preclude l esercizio successivo del diritto di recesso, qualora si verifichi un altra violazione e in questo caso, Citibank essendone a conoscenza non abbia dato corso all operazione. Accrediti in conto Salvo espressa istruzione scritta contraria, resta convenuto che tutti i bonifici e le rimesse, disposti da terzi a favore del Cliente, saranno accreditati in conto corrente con valuta e disponibilità di cui alle condizioni economiche. L importo degli assegni bancari e circolari sarà accreditato con riserva di verifica e salvo buon fine e sarà disponibile decorsi i termini indicati nelle condizioni economiche. La valuta applicata all'accreditamento determina unicamente la decorrenza degli interessi senza conferire al Cliente alcun diritto circa la disponibilità dell'importo. In caso di mancato incasso, Citibank si riserva tutti i diritti ed azioni, compresi quelli di cui all'art 1829 C.C., nonché la facoltà di effettuare l'addebito in conto. Decorsi i termini indicati nelle condizioni economiche, resta inteso comunque che Citibank nel ruolo di Banca trattaria (nel caso di assegni bancari), o di Banca emittente (nel caso di assegni circolari), mantiene il diritto - ove ne ricorrano i presupposti - di agire direttamente nei confronti del Cliente per il recupero dell'importo dei titoli indebitamente pagati. Apertura di credito Utilizzo e recesso Le aperture di credito che Citibank ritenesse eventualmente di concedere al Cliente sono soggette alle condizioni riportate compiutamente nelle norme generali che regolano il servizio. Contabilizzazioni degli interessi, commissioni e spese I rapporti di dare e avere relativi a conti creditori e debitori vengono regolati con identica periodicità, portando in conto, con valuta data di regolamento, gli interessi, le commissioni e le spese ed applicando le trattenute fiscali di legge. Il saldo periodico così calcolato produce interessi secondo le medesime modalità. Il saldo risultante a seguito della chiusura definitiva del conto produce interessi nella misura pattuita; su questi interessi non è consentita la capitalizzazione periodica. Estratto conto L'invio degli estratti conto sarà effettuato da Citibank, con la periodicità annuale, anche in adempimento degli obblighi di cui all'art 1713 C.C. salvo quanto previsto dall' Art 119 del Decreto Legislativo 385/93. In caso di più rapporti intestati o cointestati a medesimi soggetti con frequenza di estratto conto diversa da quella annuale, Citibank invierà le comunicazioni inerenti i suddetti rapporti con un unica frequenza individuata in quella che prevede il maggior numero di estratti conto.tale frequenza, varrà per ogni e successivo rapporto di conto corrente aperto dai medesimi soggetti. Salvo quanto previsto in caso di errori di scritturazione e di calcolo, trascorsi 60 giorni di calendario dalla data di ricevimento degli estratti conto o dalla loro messa disposizione sul sito in caso di utilizzo di tecniche di comunicazione a distanza, senza che sia pervenuto a Citibank per iscritto un reclamo specifico, gli estratti conto si intenderanno senz'altro approvati dal Cliente, con pieno effetto riguardo a tutti gli elementi che hanno concorso a formare le risultanze del conto. Nel caso di errori di scritturazione o di calcolo, omissioni o duplicazioni di partite, il Cliente può proporre l'impugnazione entro un anno dalla data di invio dell'estratto conto; entro il medesimo termine e a decorrere dalla data di invio dell'estratto conto, Citibank può ripetere quanto dovuto per le stesse causali e per indebiti accreditamenti. Fermo restando l invio dell estratto conto, Citibank invierà annualmente al Cliente un documento di sintesi datato e progressivamente numerato. Citibank potrà mettere a disposizione del Cliente le comunicazioni di cui ai precedenti commi sul proprio sito Internet, consentendo il salvataggio delle stesse su supporto durevole. Citibank comunicherà al Cliente, anche tramite tecniche di comunicazione a distanza quali, a titolo esemplificativo, la posta elettronica la disponibilità dei dati sul proprio sito internet. Dalla ricezione di tale comunicazione, decorreranno i termini di cui ai precedenti commi. In ogni momento del rapporto il Cliente ha il diritto di cambiare la tecnica di comunicazione utilizzata comunicandolo a Citibank. Recesso Fermo restando quanto disposto per l'ipotesi di apertura di credito o di sovvenzione, ad ognuna delle parti è sempre riservato il diritto di recedere, in qualsiasi momento, previa comunicazione scritta e con un preavviso scritto di almeno venti giorni lavorativi ovvero senza preavviso alcuno qualora sussista una giusta causa o un giustificato motivo, dal Contratto e di esigere il pagamento di tutto quanto sia reciprocamente dovuto. Oltre che negli altri casi previsti dal Contratto Citibank si riserva di recedere qualora sul conto corrente non siano stati disposti addebiti o accrediti da oltre un anno e presenti un saldo creditore non superiore a Euro 258,23. In considerazione delle caratteristiche del prodotto, che prevedono l utilizzo delle tecniche di comunicazione a distanza per l attivazione e la successiva operatività del conto, il recesso del Cliente dai servizi di cui al Titolo III, comporterà la risoluzione del Contratto. Servizi accessori Il rapporto di conto corrente costituisce un necessario presupposto per l erogazione dei Servizi Accessori. Pertanto la cessazione, comunque determinata, del rapporto di conto corrente determinerà, l automatica cessazione anche dei suddetti servizi, a meno che il Cliente sia titolare di uno o più ulteriori conti.

5 Pagamento di assegni in caso di recesso Il pagamento degli assegni emessi dal Cliente, in caso di cessazione della relativa facoltà di disposizione, è regolato secondo le norme generali a cui si rinvia. Servizio di incasso e negoziazione di assegni Citibank effettua esclusivamente operazioni di incasso e di negoziazione di assegni, con esclusione di cambiali e di altri effetti cartacei. Nell'ambito del predetto servizio Citibank non risponde delle conseguenze derivanti da cause ad essa non imputabili. Avvisi di mancata accettazione o di mancato pagamento CITIBANK è autorizzata a non inviare gli avvisi di mancato pagamento degli assegni, ma si limita a restituire i titoli non appena ne abbia la disponibilità materiale. Assegni a favore dell estero Quanto agli assegni a favore dell'estero, stilati in Euro o in divisa estera, Citibank (o il Corrispondente da essa incaricato) accetterà il pagamento dal trassato soltanto se l'importo relativo potrà essere immediatamente utilizzato o trasferito secondo le istruzioni della lettera di rimessa. TITOLO III - NORME CHE REGOLANO IL SERVIZIO DI BANCA DIRETTA TELEFONICA CITIPHONE E TELEMATICA INTERNET BANKING CITI- BANK ONLINE BANCA DIRETTA TELELFONICA CITIPHONE Introduzione Il Servizio di Banca Telefonica CitiPhone (di seguito denominato CitiPhone ) consente al Cliente di effettuare le operazioni di interrogazione e di disposizione sul conto Citibest utilizzando un normale apparecchio telefonico collegato alla Banca tramite rete telefonica. Codici L operatività del servizio presuppone l impiego di due distinti Codici: il Codice Cliente, il Codice Segreto. Il Codice Cliente, unitamente al Codice Segreto, consente l'identificazione del Cliente e l'accesso ai servizi informativi. Il Codice Segreto, permette l'accesso ai servizi di tipo dispositivo. L identificazione tramite Codice Cliente e Codice Segreto è obbligatoria, sia che il Servizio venga svolto tramite risponditore automatico, sia che venga eseguito tramite operatore. Il Cliente è responsabile della custodia e del corretto utilizzo dei codici sopra menzionati e risponde del loro eventuale indebito uso, comunque avvenuto, anche se in conseguenza di smarrimento o sottrazione. In tali casi, egli è tenuto ad avvisare immediatamente Citibank, anche soltanto in via telefonica, la quale provvederà a bloccare immediatamente l operatività del servizio. Il Cliente è tenuto, nelle 48 ore successive alla comunicazione, a trasmettere a Citibank una copia della denuncia di smarrimento o sottrazione. Operazioni dispositive Il Cliente riconosce fin d'ora valide le operazioni eseguite da Citibank in conseguenza dell'utilizzo di CitiPhone. Le parti si danno reciprocamente atto che, tenuto conto della natura del servizio, la prova delle operazioni eseguite, nonché di ogni comunicazione effettuata tramite CitiPhone, sarà validamente fornita per mezzo delle registrazioni fonografiche effettuate da Citibank le quali, ai sensi e per gli effetti dell Art del C.C., fanno piena prova sino a formale disconoscimento. Il Cliente prende fin d ora atto ed accetta che le telefonate che comportano operazioni dispositive vengano sottoposte automaticamente a registrazione. Citibank non si oppone a che il Cliente effettui a sua volta una registrazione della chiamata. Recesso Il servizio è a tempo indeterminato e ciascuna della parti può recedervi con preavviso anche in via telematica, salvo giusta causa, di almeno 15 giorni. INTERNET BANKING CITIBANK ONLINE Introduzione Il Servizio di Internet Banking (di seguito denominato Citibank Online ) consente al Cliente, di effettuare operazioni di interrogazione e di disposizione su tutti i rapporti sottoscritti dal Cliente, anche eventualmente aperti presso filiali diverse. Codici Il Codice Cliente, unitamente al Codice Segreto, consente l utilizzo di Citibank Online. Mentre il Codice Cliente consente l identificazione del Cliente, il Codice Segreto consente di effettuare le operazioni di interrogazione e di tipo dispositivo. Responsabilità per l utilizzo del servizio Smarrimento o sottrazione dei codici Il Cliente è responsabile della custodia e del corretto utilizzo dei codici sopra menzionati e risponde del loro eventuale indebito uso, comunque avvenuto, anche se in conseguenza di smarrimento o sottrazione. In tali casi, egli è tenuto ad avvisare immediatamente Citibank, anche soltanto in via telefonica, la quale provvederà a bloccare immediatamente l operatività del servizio. Il Cliente è tenuto, nelle 48 ore successive alla comunicazione, a trasmettere a Citibank una copia della denuncia di smarrimento o sottrazione. La divulgazione diretta o indiretta, totale o parziale, volontaria o involontaria del Codice Cliente e del Codice Segreto. ricade interamente sotto la responsabilità del Cliente. L eventuale divulgazione verrà considerata da Citibank a tutti gli effetti come costitutiva di un mandato che autorizzi il terzo ad accedere al servizio Citibank Online. Operazioni dispositive Il Cliente riconosce fin d ora validi gli addebiti e gli accrediti operati da Citibank in conseguenza dell utilizzo di Citibank Online. Per poter effettuare le disposizioni tramite ordini di bonifici bancari è necessaria la preventiva adesione al servizio CItiphone ai fini della certificazione dei beneficiari. Non è possibile effettuare disposizioni di ordini di bonifici bancari nei confronti di beneficiari non certificati. Le parti si danno reciprocamente atto che, tenuto conto della natura di Citibank Online, la prova delle operazioni eseguite, nonché di ogni comunicazione effettuata tramite Citibank Online, sarà validamente fornita per mezzo delle registrazioni effettuate da Citibank, da confrontarsi con le comunicazioni telematiche di conferma inviate al Cliente in tempo reale, a seguito dell esecuzione dell operazione. In caso di discordanza fra le risultanze delle registrazioni e quelle della comunicazione di conferma, spetta alla parte che invochi la discordanza fornire la prova dell inesattezza della registrazione o della comunicazione. Recesso dal servizio Il servizio è a tempo indeterminato e ciascuna della parti può recedervi con preavviso anche in via telematica, salvo giusta causa, di almeno 15 giorni. TITOLO IV SERVIZI AGGIUNTIVI CITI ALERTING SERVICE Su richiesta del Cliente è facoltà di Citibank attivare il Citi Alerting Service mediante il quale rendere al Cliente, tramite invio di Sms le informazioni inerenti gli ordini dispositivi impartiti dal Cliente, nonché il saldo alla data di invio dell Sms. Le informazioni rese disponibili tramite il servizio, vengono fornite da Citibank per ottimizzare il rapporto con il Cliente, ma le stesse trovano unica e probante conferma nell estratto conto. Modalità di svolgimento Citibank invierà i messaggi al numero di cellulare indicato dal Cliente al momento dell attivazione del servizio o a quello successivamente reso noto dallo stesso. Il servizio sarà attivo nei periodi identificati nella Guida e potrà essere sospeso o interrotto per motivi tecnici o di forza maggiore, senza che Citibank possa essere ritenuta responsabile della mancata fornitura del servizio o delle conseguenza. Responsabilità per l utilizzo del servizio Smarrimento dell apparecchio di telefonia mobile e della Sim card Il Cliente dichiara di essere a conoscenza dei rischi insiti nella messa a disposizione e trasmissione dei dati mediante rete telefonica, rischi che pertanto non potranno gravare su Citibank, la quale non potrà essere in ogni caso ritenuta responsabile per dispersione, deviazione o alterazione di dati riconducibili al fatto di terzi. Il Cliente è responsabile della custodia e del corretto utilizzo dell apparecchio di telefonia mobile ove è inserita la Sim Card destinata a ricevere gli Sms da parte di Citibank, nonché della Sim card medesima e risponde del loro eventuale indebito uso, comunque avvenuto, anche se in conseguenza di smarrimento o sottrazione. In tali casi, egli è tenuto ad avvisare immediatamente Citibank, anche soltanto in via telefonica, la quale provvederà a bloccare immediatamente l operatività del servizio. Sospensione del servizio - durata Al Cliente è data la possibilità di sospendere il Servizio, in ogni momento mediante comunicazione scritta (anche in via telematica) o telefonica a Citibank. Citi Alerting Service potrà essere riattivato previa comunicazione del Cliente. Il servizio è a tempo indeterminato e ciascuna delle parti può recedervi con preavviso scritto, mediante lettera raccomandata, salvo giusta causa, di almeno 15 giorni.

Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine

Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine Informazioni su CheBanca! Denominazione Legale: CheBanca! S.p.A. Capitale Sociale: Euro 220.000.000 i.v. Sede Legale: Via Aldo Manuzio, 7-20124 MILANO

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO 150 BONIFICI ITALIA ED ESTERO (import/export) Aggiornamento al 03 novembre 2014

FOGLIO INFORMATIVO 150 BONIFICI ITALIA ED ESTERO (import/export) Aggiornamento al 03 novembre 2014 INFORMAZIONI SU CREDIVENETO Denominazione e forma giuridica CREDITO COOPERATIVO INTERPROVINCIALE VENETO Società Cooperativa Società Cooperativa per Azioni a Resp. Limitata Sede Legale e amministrativa:

Dettagli

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica Cassa di

Dettagli

Internet Banking Aggiornato al 13.01.2015

Internet Banking Aggiornato al 13.01.2015 Foglio informativo INTERNET BANKING INFORMAZIONI SULLA BANCA Credito Cooperativo Mediocrati Società Cooperativa per Azioni Sede legale ed amministrativa: Via Alfieri 87036 Rende (CS) Tel. 0984.841811 Fax

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO Edizione 2 del 23/12/08

FOGLIO INFORMATIVO Edizione 2 del 23/12/08 FOGLIO INFORMATIVO Edizione 2 del 23/12/08 CONTO CORRENTE di CORRISPONDENZA Sez. I Informazioni sulla Banca Denominazione e forma giuridica: BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE Soc. Coop. per azioni Sede legate:

Dettagli

CONTO BANCOPOSTA CLICK CONDIZIONI CONTRATTUALI

CONTO BANCOPOSTA CLICK CONDIZIONI CONTRATTUALI CONTO BANCOPOSTA CLICK CONDIZIONI CONTRATTUALI (Conto corrente di corrispondenza per persone fisiche che agiscono per scopi estranei all attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale)

Dettagli

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5 CONTRATTO QUADRO PER LO SVOLGIMENTO DEI SERVIZI DI PAGAMENTO A VALERE SUL CONTO CORRENTE (Contratto per persone fisiche che agiscono per scopi estranei all attività imprenditoriale o professionale) Mod.

Dettagli

Ordini di pagamento a favore di terzi Italia (Bonifici Assegni di traenza Assegni circolari)

Ordini di pagamento a favore di terzi Italia (Bonifici Assegni di traenza Assegni circolari) FOGLIO INFORMATIVO ai sensi della delibera CICR 4.3.2003 e istruzioni di vigilanza di Banca d Italia in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari Informazioni sulla Banca Ordini di

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTI IMPORT, ANTICIPI E PREFINANZIAMENTI EXPORT, FINANZIAMENTI SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE (questi ultimi se non rientranti nel credito ai consumatori)

Dettagli

5b Fido per anticipazione di documenti sull Italia

5b Fido per anticipazione di documenti sull Italia Normativa sulla Trasparenza Bancaria Foglio informativo sulle operazioni e servizi offerti alla clientela 5b Fido per anticipazione di documenti sull Italia INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare Valconca

Dettagli

Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche

Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche Il presente modulo, sottoscritto e corredato della documentazione necessaria, può essere: consegnato in un qualunque Ufficio Postale

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

SERVIZIO DI OPERATIVITÀ TRAMITE FILIALI DI ALTRE BANCHE DEL GRUPPO UNIONE DI BANCHE ITALIANE

SERVIZIO DI OPERATIVITÀ TRAMITE FILIALI DI ALTRE BANCHE DEL GRUPPO UNIONE DI BANCHE ITALIANE DISCIPLINA DELLA TRASPARENZA DELLE CONDIZIONI CONTRATTUALI DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI - (Titolo VI Testo Unico Bancario - D. Lgs. 385/1993) FOGLIO INFORMATIVO Il presente Foglio

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO N. 38/006 Relativo a: Operazioni di pagamento non rientranti in un contratto quadro ai sensi del D.LGS. N.

FOGLIO INFORMATIVO N. 38/006 Relativo a: Operazioni di pagamento non rientranti in un contratto quadro ai sensi del D.LGS. N. INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di BUCCINO Società Cooperativa fondata nel 1982 Sede legale in Buccino, Piazza Mercato Loc. Borgo, cap. 84021 Tel.: 0828-752200 Fax: 0828-952377 [e-mail

Dettagli

Bonifici provenienti dall estero. Il servizio consente di incassare i propri crediti attraverso bonifici provenienti da banca estere.

Bonifici provenienti dall estero. Il servizio consente di incassare i propri crediti attraverso bonifici provenienti da banca estere. 18/05/2009 FOGLIO INFORMATIVO ai sensi della delibera CICR 4.3.2003 e istruzioni di vigilanza di Banca d Italia in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari Bonifici provenienti dall

Dettagli

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG)

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG) INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI LOCOROTONDO Cassa Rurale ed Artigiana - Società Cooperativa Piazza Marconi, 28-70010 Locorotondo (BA) Tel.: 0804351311 - Fax:

Dettagli

Aggiornato al 19/12/2014 1

Aggiornato al 19/12/2014 1 SERVIZI Estero Foglio Informativo n. 041108 Finanziamenti Import TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI Titolo VI (artt. 115-128) Testo Unico Bancario FOGLI INFORMATIVI INFORMAZIONI SULLA BANCA

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA CREMASCA Credito Cooperativo Società Cooperativa Piazza Garibaldi 29 26013 Crema (CR) Tel.: 0373/8771 Fax: 0373/259562

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTO IMPORT IN EURO O DIVISA

FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTO IMPORT IN EURO O DIVISA NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI Redatto ai sensi del decreto legislativo 1 settembre 1993, titolo VI del Testo Unico ed ai sensi delle Istruzioni di Vigilanza

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DOPO INCASSO EFF/RIBA/RID INFORMAZIONI SULLA BANCA CARATTERISTICHE E RISCHI TIPICI DEL SERVIZIO CONDIZIONI ECONOMICHE

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DOPO INCASSO EFF/RIBA/RID INFORMAZIONI SULLA BANCA CARATTERISTICHE E RISCHI TIPICI DEL SERVIZIO CONDIZIONI ECONOMICHE INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA ALTO VICENTINO CREDITO COOPERATIVO SCPA - SCHIO Sede Legale, Amministrativa e Direzione Generale Via Pista dei Veneti, 14 36015 Schio (VI) Tel.: 0445/674000 - Fax: 0445/674500

Dettagli

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking.

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Servizi via internet, cellulare e telefono per aziende ed enti. Informazioni sulla banca. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4va - Pagamento di documenti all importazione (documenti import)

FOGLIO INFORMATIVO. 4va - Pagamento di documenti all importazione (documenti import) Pagina 1/7 FOGLIO INFORMATIVO 4va - Pagamento di documenti all importazione (documenti import) INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048

Dettagli

Il conto corrente in parole semplici

Il conto corrente in parole semplici LE GUIDE DELLA BANCA D ITALIA Il conto corrente in parole semplici La SCELTA e i COSTI I DIRITTI del cliente I CONTATTI utili Il conto corrente dalla A alla Z conto corrente Il conto corrente bancario

Dettagli

QUANTO PUÒ COSTARE IL FIDO. Servizio non commercializzato unitamente al conto corrente, si rinvia al foglio informativo del relativo contratto

QUANTO PUÒ COSTARE IL FIDO. Servizio non commercializzato unitamente al conto corrente, si rinvia al foglio informativo del relativo contratto INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Barlassina Società Cooperativa Via C. Colombo, 1/3 20825 BARLASSINA (MB) Tel.: 036257711 - Fax: 0362564276 Email: info@bccbarlassina.it - Sito internet:

Dettagli

AFFIDAMENTI PER ANTICIPI SU FATTURE E CONTRATTI

AFFIDAMENTI PER ANTICIPI SU FATTURE E CONTRATTI DISCIPLINA DELLA TRASPARENZA DELLE CONDIZIONI CONTRATTUALI DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI - (Titolo VI Testo Unico Bancario - D. Lgs. 385/1993) FOGLIO INFORMATIVO Il presente Foglio

Dettagli

FINANZIAMENTI IMPORT

FINANZIAMENTI IMPORT Aggiornato al 01/01/2015 N release 0004 Pagina 1 di 8 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica: BANCA INTERPROVINCIALE S.p.A. Forma giuridica: Società per Azioni Sede legale e amministrativa:

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA DI PESCIA-CREDITO COOPERATIVO SOC.COOP. Via Alberghi n. 26-51012 - PESCIA (PT) Tel. : 0572-45941 - Fax: 0572-451621 Email:

Dettagli

293,10 Non previsto. Servizio non commercializzato unitamente al conto corrente, si rinvia al foglio informativo del relativo contratto

293,10 Non previsto. Servizio non commercializzato unitamente al conto corrente, si rinvia al foglio informativo del relativo contratto Questo conto è particolarmente adatto per chi al momento dell apertura del conto pensa di svolgere un numero bassissimo di operazioni o non può stabilire, nemmeno orientativamente, il tipo o il numero

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo Agrobresciano Soc. Coop. Piazza Roma, 17-25016 - GHEDI (BS) Tel. : 03090441 - Fax: 0309058501 Email:

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo a SCONTO DI PORTAFOGLIO

FOGLIO INFORMATIVO relativo a SCONTO DI PORTAFOGLIO INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO relativo a SCONTO DI PORTAFOGLIO BANCA DEGLI ERNICI di Credito Cooperativo SCpA VIA ROMANA SELVA, SNC - 03039 - SORA (FR) Tel. : 07768520 - Fax: 0776852030 Email:info@bancadegliernici.it

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO Finanziamenti import, anticipi export, finanziamenti liberi (con e senza garanzia ipotecaria)

FOGLIO INFORMATIVO Finanziamenti import, anticipi export, finanziamenti liberi (con e senza garanzia ipotecaria) FOGLIO INFORMATIVO Finanziamenti import, anticipi export, finanziamenti liberi (con e senza garanzia ipotecaria) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Alto Adige Società cooperativa per azioni Via

Dettagli

Package di Conto Corrente Conto Genius First Non Residenti

Package di Conto Corrente Conto Genius First Non Residenti LG00000NEW.bmp Foglio Informativo n. CC90 Aggiornamento n. 035 Data ultimo aggiornamento 01.10.2014 Norme per la trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari ai sensi degli artt. 115

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati Pagina 1/8 FOGLIO INFORMATIVO 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048 Volterra (PI) Tel.:

Dettagli

ICCREA BANCA Spa - Istituto Centrale del Credito Cooperativo. Sede legale e amministrativa Via Lucrezia Romana, 41/47 00178 Roma

ICCREA BANCA Spa - Istituto Centrale del Credito Cooperativo. Sede legale e amministrativa Via Lucrezia Romana, 41/47 00178 Roma PRODOTTO BASE UTENTE INFORMAZIONI SULL EMITTENTE ICCREA BANCA Spa - Istituto Centrale del Credito Cooperativo Sede legale e amministrativa Numero telefonico: 800.991.341 Numero fax: 06.87.41.74.25 E-mail

Dettagli

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI.

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. BancoPosta www.bancoposta.it numero gratuito: 800 00 33 22 COME CAMBIANO INCASSI E PAGAMENTI CON LA SEPA PER I TITOLARI DI CONTI CORRENTI BANCOPOSTA DEDICATI

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

WEB INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

WEB INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI WEB INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. Identità e contatti del finanziatore/ intermediario del credito Finanziatore Indirizzo Telefono Email Fax Sito web Creditis Servizi Finanziari

Dettagli

n 1 documenti di sintesi appositamente stampati, composti di n 5 pagine complessive, che costituiscono il frontespizio;

n 1 documenti di sintesi appositamente stampati, composti di n 5 pagine complessive, che costituiscono il frontespizio; Il/I sottoscritto/i NDC XXXXXXX Numero pratica XXXXXXXX COGNOME NOME INDIRIZZO CAP CITTÀ SIGLA dichiara/dichiarano di ricevere copia del contratto relativo a: - Condizioni generali relative al rapporto

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PRODOTTO: DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI

SCHEDA INFORMATIVA PRODOTTO: DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI : DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI INFORMAZIONE SULL INTERMEDIARIO INFORMAZIONI SUL FINANZIATORE ISTITUTO BANCARIO DEL

Dettagli

TUTTO CIO PREMESSO, si conviene e si stipula quanto segue:

TUTTO CIO PREMESSO, si conviene e si stipula quanto segue: CONTRATTO DI GARANZIA CONDIZIONI GENERALI 1 Sviluppo Artigiano Società Consortile Cooperativa di Garanzia Collettiva Fidi, (d ora in avanti Confidi), con sede in 30175 Marghera Venezia - Via della Pila,

Dettagli

0,00 EUR Canone mensile. 0,00 EUR Canone/forfait/spese trimestrali. 0,00 EUR Spese annue per conteggio interessi e competenze (*)

0,00 EUR Canone mensile. 0,00 EUR Canone/forfait/spese trimestrali. 0,00 EUR Spese annue per conteggio interessi e competenze (*) CONTO CORRENTE WEBANK L offerta commerciale della Banca contempla prodotti, servizi e attività differenti che si contraddistinguono per specifiche caratteristiche (es. i prodotti contraddistinti dal marchio

Dettagli

OPERATIVITA' ESTERO E ORDINARI IN DIVISA

OPERATIVITA' ESTERO E ORDINARI IN DIVISA Foglio N. 6.07.0 informativo Codice Prodotto Redatto in ottemperanza al D.Lgs. 385 del 1 settembre 1993 Testo Unico delle leggi in materia bancarie creditizia (e successive modifiche ed integrazioni) e

Dettagli

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI PARTE VI > IL RIMBORSO DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI Rimborsi risultanti dal modello Unico Rimborsi eseguiti su richiesta 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI Accredito su conto corrente

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa)

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) 1) Definizioni 1.1 Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate Condizioni di Vendita ), i seguenti termini

Dettagli

Servizio POS - contratto esercenti

Servizio POS - contratto esercenti 18/05/2009 FOGLIO INFORMATIVO ai sensi della delibera CICR 4.3.2003 e istruzioni di vigilanza di Banca d Italia in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari Servizio POS - contratto

Dettagli

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI eprice s.r.l. con Socio Unico (di seguito denominata "SITONLINE") con sede legale in Milano, via degli Olivetani 10/12, 20123 - Italia, Codice Fiscale e Partita I.V.A

Dettagli

Regolamento Generale Carte di Credito ad Opzione Carta Platinum Credit, Carta Gold Credit, Carta Explora e Blu American Express.

Regolamento Generale Carte di Credito ad Opzione Carta Platinum Credit, Carta Gold Credit, Carta Explora e Blu American Express. Regolamento Generale Carte di Credito ad Opzione Carta Platinum Credit, Carta Gold Credit, Carta Explora e Blu American Express. Regolamento Generale delle Carte di Credito ad Opzione Carta Platinum Credit,

Dettagli

ANTICIPO IMPORT / EXPORT FINANZIAMENTI IN DIVISA

ANTICIPO IMPORT / EXPORT FINANZIAMENTI IN DIVISA INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare Etica Società Cooperativa per Azioni Via Niccolò Tommaseo, 7 35131 Padova Tel. 049 8771111 Fax 049 7399799 E-mail: posta@bancaetica.it Sito Web: www.bancaetica.it

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli

FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione Credito Emiliano SpA Iscrizione in albi

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza Per modifica dati SOSTITUZIONE Smarrimento Furto Malfunzionamento/Danneggiamento CARTA

Dettagli

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life 3 Indice 1. Autorizzazione e valori depositati 4 2. Apertura di un deposito 4 3. Autorizzazione di iscrizione

Dettagli

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 1 CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO Termini e Condizioni di Prenotazione I servizi di noleggio di veicoli Europcar in Italia sono erogati da Europcar

Dettagli

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE.

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE. CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL PROGRAMMA ONEMINUTESITE 1. PREMESSA L allegato tecnico contenuto nella pagina web relativa al programma ONEMINUTESITE(d ora in avanti: PROGRAMMA, o SERVIZIO O SERVIZI)

Dettagli

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG Premessa TELEPASS S.p.A. Società per Azioni, soggetta all attività di direzione e coordinamento di Autostrade per l Italia S.p.A., con sede legale in Roma,

Dettagli

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda!

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda! Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA Informati, ti riguarda! 3 La SEPA (Single Euro Payments Area, l Area unica dei pagamenti in euro) include 33 Paesi: 18 Paesi della

Dettagli

POPOLARE VITA S.p.A.

POPOLARE VITA S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA IN FORMA MISTA, A PREMIO UNICO CON RIVALUTAZIONE ANNUALE DEL CAPITALE (TARIFFA N. 560) Orizzonte Sicuro Il presente Fascicolo Informativo, contenente: la Scheda Sintetica;

Dettagli

OGGETTO: Articolo 23 del decreto legislativo 21 novembre 2007, n. 231, come modificato dal decreto legislativo 19 settembre 2012, n. 169.

OGGETTO: Articolo 23 del decreto legislativo 21 novembre 2007, n. 231, come modificato dal decreto legislativo 19 settembre 2012, n. 169. Ministero dell'economia e delle Finanze Dipartimento del Tesoro Direzione V Il Capo della Direzione OGGETTO: Articolo 23 del decreto legislativo 21 novembre 2007, n. 231, come modificato dal decreto legislativo

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone:

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone: Prot. n. 2013/87896 Imposta sulle transazioni finanziarie di cui all articolo 1, comma 491, 492 e 495 della legge 24 dicembre 2012, n. 228. Definizione degli adempimenti dichiarativi, delle modalità di

Dettagli

Nuova disciplina sanzionatoria degli assegni bancari

Nuova disciplina sanzionatoria degli assegni bancari Legge 15 dicembre 1990, n. 386, come modificata dal Decreto Legislativo 30 dicembre 1999, n. 507. Nuova disciplina sanzionatoria degli assegni bancari Art. 1. Emissione di assegno senza autorizzazione

Dettagli

Distinti saluti Il responsabile

Distinti saluti Il responsabile ENTI PUBBLICI Roma, 15/05/2013 Spett.le COMUNE DI MONTAGNAREALE Posizione 000000000000001686 Rif. 2166 del 30/04/2013 Oggetto: Anticipazione di liquidità, ai sensi dell'art. 1, comma 13 del D. L. 8 aprile

Dettagli

www.sanzioniamministrative.it

www.sanzioniamministrative.it SanzioniAmministrative. it Normativa Legge 15 dicembre 1990, n. 386 "Nuova disciplina sanzionatoria degli assegni bancari" (Come Aggiornata dal Decreto Legislativo 30 dicembre 1999, n. 507) Art. 1. Emissione

Dettagli

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ).

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). 1 ADESIONE A IOSI 1.1 Possono aderire al Club IoSi (qui di seguito IoSi ) tutti i

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me.

Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me. Informazioni sulla banca. Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza San Carlo 156-10121 Torino. Tel.: 800.303.306 (Privati),

Dettagli

SERVIZIO P.O.S. Sezione I: Informazioni sulla banca. Sezione II: Caratteristiche e rischi tipici

SERVIZIO P.O.S. Sezione I: Informazioni sulla banca. Sezione II: Caratteristiche e rischi tipici FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO P.O.S. Sezione I: Informazioni sulla banca Denominazione e forma giuridica: Banca Centro Emilia-Credito Cooperativo Società Cooperativa Sede legale e amministrativa: Via Statale.

Dettagli

Regolamento in materia di indennizzi applicabili nella definizione delle controversie tra utenti ed operatori. Articolo 1 Definizioni

Regolamento in materia di indennizzi applicabili nella definizione delle controversie tra utenti ed operatori. Articolo 1 Definizioni Regolamento in materia di indennizzi applicabili nella definizione delle controversie tra utenti ed operatori Articolo 1 Definizioni 1. Ai fini del presente regolamento s intendono per: a) "Autorità",

Dettagli

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA L'Università degli Studi di Parma con sede in Parma, via Università n. 12 codice fiscale n. 00308780345 rappresentata dal

Dettagli

Roma, 11 marzo 2011. 1. Premessa

Roma, 11 marzo 2011. 1. Premessa CIRCOLARE N. 13/E Direzione Centrale Accertamento Roma, 11 marzo 2011 OGGETTO : Attività di controllo in relazione al divieto di compensazione, in presenza di ruoli scaduti, di cui all articolo 31, comma

Dettagli

Regolamento Generale Carte di Pagamento American Express

Regolamento Generale Carte di Pagamento American Express Regolamento Generale Carte di Pagamento American Express Testo aggiornato a febbraio 2015 FOGLIO INFORMATIVO E DOCUMENTO DI SINTESI 10INFCHG0215 PER LE SEGUENTI CARTE DI PAGAMENTO EMESSE DA AMERICAN EXPRESS

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti offerti sul nostro sito web www.prada.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata dalle seguenti Condizioni Generali di

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO

CONTRATTO DI SERVIZIO Il presente contratto si basa su un accordo quadro stipulato fra l Associazione provinciale delle organizzazioni turistiche dell'alto Adige (LTS), le Associazioni e i Consorzi turistici dell Alto Adige

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA Approvato il 3 agosto 2011 Indice Disposizioni generali Art. 1 Oggetto del Regolamento Art. 2 Requisiti, obbligatorietà e modalità di iscrizione Art. 3 Casi particolari di prosecuzione

Dettagli

PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ

PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ Società del Gruppo ALLIANZ S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: SCHEDA SINTETICA

Dettagli

D E X I A Q U A N T MODULO DI SOTTOSCRIZIONE

D E X I A Q U A N T MODULO DI SOTTOSCRIZIONE Il presente modulo è l unico valido ai fini della sottoscrizione in Italia delle classi di azioni dei comparti dell OICVM Dexia Quant, Società d investimento a capitale variabile di diritto Lussemburghese

Dettagli

del 23 marzo 2001 (Stato 10 dicembre 2002)

del 23 marzo 2001 (Stato 10 dicembre 2002) Legge federale sul credito al consumo (LCC) 221.214.1 del 23 marzo 2001 (Stato 10 dicembre 2002) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visti gli articoli 97 e 122 della Costituzione federale

Dettagli

Condizioni generali di BKW Energie SA per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con libero accesso alla rete

Condizioni generali di BKW Energie SA per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con libero accesso alla rete Condizioni generali di BKW Energie SA per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con libero accesso alla rete CG di BKW I per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con

Dettagli

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO Edizione n. 26 del 03.07.2015 A. TASSO CREDITORE ANNUO NOMINALE GIACENZE FRUTTIFERE CONTO CORRENTE FREEDOM PIU... 1 B. TASSO

Dettagli

1 di 8. Poste Italiane S.p.A. - Società con socio unico Patrimonio BancoPosta. Mifid Condizioni Generali Ed. Giugno 2015

1 di 8. Poste Italiane S.p.A. - Società con socio unico Patrimonio BancoPosta. Mifid Condizioni Generali Ed. Giugno 2015 CONDIZIONI GENERALI CHE REGOLANO IL CONTRATTO PER LA PRESTAZIONE DEI SERVIZI E DELLE ATTIVITÀ DI INVESTIMENTO E DEL SERVIZIO DI CUSTODIA E AMMINISTRAZIONE DI STRUMENTI FINANZIARI PER CONTO DEI CLIENTI

Dettagli

Istruzioni per la compilazione

Istruzioni per la compilazione ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL RICORSO - RISOLUZIONE STRAGIUDIZIALE DELLE CONTROVERSIE RICORSO ALL ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO Istruzioni per la compilazione ATTENZIONE:

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI. (approvato con delibera commissariale n 21 del 07/06/2011)

REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI. (approvato con delibera commissariale n 21 del 07/06/2011) REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI (approvato con delibera commissariale n 21 del 07/06/2011) Art. 1 Fonti 1. Il presente regolamento, adottato in attuazione dello Statuto, disciplina

Dettagli

CIRCOLARE N. 15/E. Roma, 10 maggio 2013. Direzione Centrale Normativa

CIRCOLARE N. 15/E. Roma, 10 maggio 2013. Direzione Centrale Normativa CIRCOLARE N. 15/E Direzione Centrale Normativa Roma, 10 maggio 2013 OGGETTO: Imposta di bollo applicabile agli estratti di conto corrente, ai rendiconti dei libretti di risparmio ed alle comunicazioni

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO COMUNE DI CISTERNA DI LATINA Medaglia d argento al Valor Civile REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO Approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 52 del 11.05.2009 a cura di : Dott. Bruno Lorello

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 e degli artt. 1571 e seguenti del codice civile. CON LA PRESENTE SCRITTURA PRIVATA la CAMERA

Dettagli

REGOLAMENTO IN MATERIA DI TITOLI ABILITATIVI PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI SERVIZI POSTALI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI

REGOLAMENTO IN MATERIA DI TITOLI ABILITATIVI PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI SERVIZI POSTALI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Allegato A alla delibera n. 129/15/CONS REGOLAMENTO IN MATERIA DI TITOLI ABILITATIVI PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI SERVIZI POSTALI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Articolo 1 Definizioni 1. Ai fini del presente

Dettagli

Proposta di adesione al servizio Telemaco per l accesso alla consultazione ed alla trasmissione di pratiche

Proposta di adesione al servizio Telemaco per l accesso alla consultazione ed alla trasmissione di pratiche Proposta di adesione al servizio Telemaco per l accesso alla consultazione ed alla trasmissione di pratiche Il/la sottoscritto/a Cognome e Nome Codice Fiscale Partita IVA Data di nascita Comune di nascita

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U)

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Il presente prodotto è distribuito dalle Agenzie Vittoria Assicurazioni

Dettagli

Il principio del corrispettivo pattuito ha alcune eccezioni come ad esempio:

Il principio del corrispettivo pattuito ha alcune eccezioni come ad esempio: FATTURAZIONE In linea generale l Iva deve essere applicata sull ammontare complessivo di tutto ciò che è dovuto al cedente o al prestatore, quale controprestazione della cessione del bene o della prestazione

Dettagli

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA procede alla raccolta di domande al fine di effettuare selezioni per eventuali assunzioni con contratto subordinato, a tempo determinato, relativamente al Festival Areniano

Dettagli

Dal 1 ottobre 2014 nuove regole per i pagamenti con modello F24

Dal 1 ottobre 2014 nuove regole per i pagamenti con modello F24 A cura di Raffaella Pompei, dottore commercialista, funzionario dell Ufficio fiscale Dal 1 ottobre 2014 nuove regole per i pagamenti con modello F24 Il Decreto Renzi ha ampliato i casi in cui è necessario

Dettagli

P.O.S. (POINT OF SALE)

P.O.S. (POINT OF SALE) P.O.S. (POINT OF SALE) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Emilia Romagna società cooperativa Sede legale e amministrativa in Via San Carlo 8/20 41121 Modena Telefono 059/2021111 (centralino)

Dettagli

COMMISSIONE DI VIGILANZA SUI FONDI PENSIONE

COMMISSIONE DI VIGILANZA SUI FONDI PENSIONE COMMISSIONE DI VIGILANZA SUI FONDI PENSIONE Deliberazione del 15 luglio 2010, modificata ed integrata con deliberazione del 7 maggio 2014 (Testo consolidato) 1. Regolamento sulle procedure relative all

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni DOMANDA DI CARTA DELL AZIENDA ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di DATI DELL AZIENDA Denominazione

Dettagli

Come riscuotere elettronicamente i crediti in euro SEPA di base per gli addebiti diretti e SEPA per gli addebiti

Come riscuotere elettronicamente i crediti in euro SEPA di base per gli addebiti diretti e SEPA per gli addebiti Schema SEPA per gli addebiti diretti Beneficiari Come riscuotere elettronicamente i crediti in euro SEPA di base e SEPA per gli addebiti diretti B2B (SEPA Core e B2B Direct Debit) per beneficiari di pagamenti

Dettagli

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA Allegato n.3 Schema di contratto per il comodato d uso gratuito di n. 3 autoveicoli appositamente attrezzati per il trasporto di persone con disabilità e n. 2 autoveicoli per le attività istituzionali

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. 1. Definizioni

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. 1. Definizioni CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti a marchio Church s conclusa a distanza attraverso il sito web www.churchfootwear.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata

Dettagli

FINANZIAMENTI IMPORT IN EURO

FINANZIAMENTI IMPORT IN EURO Data release 1/07/2014 N release 0009 Pagina 1 di 6 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione Sede legale: BANCA CARIM Cassa di Risparmio di Rimini S.p.A. P.za Ferrari 15 47921 Rimini Nr. di iscriz. Albo

Dettagli

Tavola VI NORME UNIFORMI RELATIVE AGLI INCASSI. Articolo 1 - Ambito di applicazione delle norme

Tavola VI NORME UNIFORMI RELATIVE AGLI INCASSI. Articolo 1 - Ambito di applicazione delle norme Tavola VI NORME UNIFORMI RELATIVE AGLI INCASSI A. DISPOSIZIONI GENERALI E DEFINIZIONI Articolo 1 - Ambito di applicazione delle norme a) Le norme uniformi relative agli incassi, revisione 1995, pubbl.

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD

TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD Le presenti condizioni generali di acquisto disciplinano il rapporto tra il Fornitore di beni, opere o servizi, descritti nelle pagine del presente Ordine e nella

Dettagli