anni di mercato unico traguardi nel settore dei trasporti Trasporti

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "anni di mercato unico traguardi nel settore dei trasporti Trasporti"

Transcript

1 anni di mercato unico traguardi nel settore dei trasporti Trasporti

2 Europe Direct è un servizio a vostra disposizione per aiutarvi a trovare le risposte ai vostri interrogativi sull Unione europea. Numero verde unico (*): (*) Alcuni gestori di telefonia mobile non consentono l accesso ai numeri o non ne accettano la gratuità. Numerose altre informazioni sull Unione europea sono disponibili su Internet consultando il portale Europa (http://europa.eu). Una scheda catalografica figura alla fine del volume. Lussemburgo: Ufficio delle pubblicazioni dell Unione europea, 2013 ISBN doi: /17080 Unione europea, 2013 Riproduzione autorizzata con citazione della fonte. Illustrazione in copertina: Laurent Durieux Tutte le fotografie: istockphoto eccetto p. 3, p. 4, p. 17 Commissione europea Printed in Belgium Stampato su carta sbiancata senza cloro elementare (ECF)

3 [ PAGINA 1 ] 20 ANNI DI MERCATO UNICO, 20 TRAGUARDI NEL SETTORE DEI TRASPORTI Contenuti Introduzione Viaggiare nell UE - conosci i tuoi diritti? Collegamenti più rapidi e agevoli in tutta Europa Più sicurezza per chi lavora nei trasporti Riduzione dell impatto dei trasporti sul riscaldamento globale Riduzione dell inquinamento nelle città Voli più economici per tutti Nuove opportunità per le compagnie aeree europee Volare è sempre più sicuro I cieli affollati necessitano di controlli del traffico aereo all avanguardia Controlli di sicurezza aeroportuali rapidi ed efficaci Abbattere le barriere agli spostamenti su strada in tutta Europa Rendere più sicure le strade europee Pedaggi equi Le tecnologie al servizio della sicurezza del traffico Sicurezza stradale nel proprio e negli altri paesi Trasporti ferroviari internazionali più semplici Treni più veloci, viaggi più brevi Mari aperti d Europa Maggior sicurezza per le navi Ripuliamo i nostri mari

4

5 [ PAGINA 3 ] 20 ANNI DI MERCATO UNICO, 20 TRAGUARDI NEL SETTORE DEI TRASPORTI Introduzione Strade, mari e cieli più sicuri; orari di lavoro decorosi per gli addetti al settore dei trasporti e un ventaglio di scelte più ampio per gli utenti; politiche volte a combattere l inquinamento oggi e a sviluppare nuove tecnologie per rendere i nostri viaggi futuri ancora più puliti: lavoriamo con impegno da oltre vent anni per migliorare il sistema dei trasporti a livello europeo. Grazie al mercato unico, le lunghe code alla frontiera sono un lontano ricordo e per godersi un po di sole invernale ormai basta saltare sul primo aereo. Ma i vantaggi non sono solo per i passeggeri. In passato, gli esportatori trasportavano le loro merci da un paese dell UE all altro e dovevano tornare con le stive vuote. Le auto e gli aerei dovevano sottostare a vari controlli di sicurezza in ogni paese dell UE. L orario massimo di lavoro per i piloti e i camionisti dipendeva dal paese in cui risiedevano. Abbiamo rivoluzionato tutto, ma c è ancora molta strada da fare e ci stiamo impegnando per eliminare le barriere ancora esistenti, siano esse di natura normativa o infrastrutturale. Lavoreremo per creare ulteriori reti di collegamento all interno dell Europa, promuovendo al contempo sistemi di trasporto intelligente per migliorare l uso delle infrastrutture esistenti e la realizzazione di nuove opportunità logistiche in Europa. Si stanno elaborando piani volti a mantenere competitive le nostre linee aeree e le misure adottate nel settore ferroviario per la creazione di un vero e proprio mercato interno dovrebbero tradursi in un risparmio di tempo e denaro per gli operatori e offrire un servizio migliore ai clienti. Ci troviamo oggi a un incrocio fra i successi passati e gli obiettivi futuri. Scopri 20 esempi di come l Europa ti ha reso la vita più semplice e più sicura grazie a una rete di trasporti migliorata. Siim Kallas Vicepresidente e Commissario per i Trasporti

6 [ PAGINA 4 ] 20 ANNI DI MERCATO UNICO, 20 TRAGUARDI NEL SETTORE DEI TRASPORTI Viaggiare nell UE conosci i tuoi diritti? Dalle vacanze al sole last minute al pendolarismo lavorativo fra i vari paesi, l Europa è in movimento. L apertura delle frontiere e il crescente aumento delle opzioni di viaggio testimoniano come spostarsi in Europa non sia mai stato così facile. Grazie a questo mercato unico dei viaggi è possibile muoversi da un paese all altro senza problemi, almeno per gran parte delle persone. Ma se non dovesse andare tutto liscio, conosci le reti di sicurezza predisposte dall UE per aiutarti durante i tuoi spostamenti? I tuoi diritti di passeggero in mano COMMISSIONE EUROPEA Quali sono i miei diritti? Se dovessero sorgere dei problemi in viaggio, hai a disposizione una vasta gamma di diritti. Se, ad esempio, il tuo volo è in notevole ritardo, la compagnia aerea ha delle responsabilità precise nei tuoi confronti che vanno dalla fornitura di cibo, al pernottamento, al risarcimento e addirittura al rimborso. I passeggeri disabili hanno diritti speciali. Se sei un passeggero con esigenze particolari, hai diritto a ricevere gratuitamente l assistenza necessaria negli aeroporti, nelle stazioni ferroviarie, nei porti e nei terminal degli autobus, oltre che a bordo di aerei, treni, navi e pullman. Le compagnie aeree non possono più rifiutarsi di imbarcare le persone con mobilità ridotta, ad eccezione dei casi in cui sia a rischio la loro sicurezza. Diritti e obblighi: imbarcare le persone È stata allestita una rete di sicurezza il cui campo di applicazione è molto vasto. Il fornitore del trasporto non potrà disinteressarsi di te in caso di annullamento del viaggio e se ti muovi su una sedia a rotelle, il servizio ferroviario dovrà metterti nelle condizioni di poter viaggiare. Dallo smarrimento dei bagagli agli annullamenti dell ultimo minuto, l UE è al tuo fianco. È necessario che tu sia a conoscenza dei tuoi diritti e che i fornitori del servizio sappiano cosa fare per osservarli.

7 [ PAGINA 5 ] 20 ANNI DI MERCATO UNICO, 20 TRAGUARDI NEL SETTORE DEI TRASPORTI Un occhiata ai tuoi diritti quando viaggi in aereo, treno, nave o autobus Sei protetto contro problemi quali: tariffe, informazioni di viaggio, prenotazioni, assistenza in caso di disabilità, danni ai bagagli, incidenti, ritardi, annullamenti e rifiuto di imbarco. PER SAPERNE DI PIÙ I diritti dei passeggeri nell Unione europea passengers/index_en.htm App Smartphone en/mobile.html

8 [ PAGINA 6 ] 20 ANNI DI MERCATO UNICO, 20 TRAGUARDI NEL SETTORE DEI TRASPORTI Collegamenti più rapidi e agevoli in tutta Europa Gli investimenti dell UE hanno consentito di ridurre i tempi di viaggio. Linee ferroviarie ad alta velocità, strade e ponti collegano ormai i vari paesi. Tali progetti di ampio respiro sono in fase di attuazione in tutta Europa e stanno cambiando le abitudini di viaggio. Trasporti migliori per un economia sana La rete transeuropea dei trasporti (TEN-T) finanzia progetti in ogni paese dell UE e si occupa di trasporto stradale, ferroviario, marittimo, fluviale e aereo. L UE sostiene 364 progetti con un budget di milioni di euro. Questo investimento non ci consente solo di arrivare a destinazione più velocemente, ma favorisce la crescita economica e la creazione di milioni di posti di lavoro per le persone coinvolte nel progetto. L investimento sta dando i suoi frutti. Stiamo facendo buon uso di questi collegamenti: più di sei milioni di passeggeri hanno usato il treno TGV-Est in Francia da quando è stato inaugurato nel Il Ponte di Øresund, che collega la Svezia alla Danimarca, ha reso più semplici gli spostamenti fra i paesi nordici e l Europa centrale. La nuova stazione di Vienna ha migliorato il collegamento fra Monaco e Budapest e mira a ridurre la durata del viaggio di 40 minuti entro la fine del Questi collegamenti ferroviari, stradali, attraverso ponti e gallerie sono realizzati per rendere più agevoli i nostri viaggi di piacere e d affari, o per andare al lavoro. PER SAPERNE DI PIÙ Connecting Europe Facility infrastructure/connecting_en.htm Agenzia esecutiva TEN-T

9 [ PAGINA 7 ] 20 ANNI DI MERCATO UNICO, 20 TRAGUARDI NEL SETTORE DEI TRASPORTI

10 [ PAGINA 8 ] 20 ANNI DI MERCATO UNICO, 20 TRAGUARDI NEL SETTORE DEI TRASPORTI Più sicurezza per chi lavora nei trasporti I rischi professionali che correvano i piloti, i camionisti e i marinai sono ormai un lontano ricordo grazie alle leggi europee che hanno migliorato la sicurezza di lavoratori e passeggeri. La riduzione dell orario per ogni turno di lavoro protegge i lavoratori del settore dei trasporti dalla pressione che può derivare da un mercato globale sempre più competitivo. Un Europa più sicura è un Europa più competitiva È importante fare un bilancio fra la qualità della vita delle persone, soprattutto in termini di sicurezza, e la competitività del mercato. Le leggi europee consentono alle aziende di soddisfare le esigenze dei propri clienti rendendo al contempo più sicuri i sistemi di trasporto per i propri dipendenti e per gli utenti. Infatti, migliorando le condizioni di lavoro e di vita dei marinai, l Europa attirerà più persone verso quella professione. Quanto alle ferrovie, le norme prendono in considerazione sia il bisogno di tutelare i lavoratori che quello di flessibilità nella gestione delle operazioni in un Europa sempre più collegata. Quali sono le regole? L Europa ha limitato la settimana lavorativa standard di tutti noi a 48 ore. Quando parliamo degli addetti ai trasporti, l impiego di queste ore viene definito con maggior precisione: Tutti i lavoratori che, come parte delle proprie mansioni, devono compiere viaggi sono tenuti a fare una pausa di almeno 30 minuti ogni sei ore al massimo. I conducenti non possono lavorare per più di 10 ore nell arco di un periodo di 24, qualora parte di quell orario corrisponda a un turno notturno. Sono previsti anche limiti nell orario di volo e di lavoro per i piloti, il personale di bordo e i marinai.

11 [ PAGINA 9 ] 20 ANNI DI MERCATO UNICO, 20 TRAGUARDI NEL SETTORE DEI TRASPORTI Occupazione per modalità di trasporto nell UE-27 Corrieri postali 17,04% Trasporto merci su strada 27,90% Deposito e assistenza 22,49% Aria 3,59% Mare 1,70% Acque Condotti Ferrovie interne 0,22% 6,73% 0,39% Trasporto passeggeri su strada 19,95% 1,70% 3,59% 6,73% 19,95% 27,90%

12 [ PAGINA 10 ] 20 ANNI DI MERCATO UNICO, 20 TRAGUARDI NEL SETTORE DEI TRASPORTI Riduzione dell impatto dei trasporti sul riscaldamento globale Al momento, i trasporti sono una delle principali cause di inquinamento. Quando si parla di cambiamenti climatici e di riscaldamento globale, non si può prescindere dal fatto che esista un legame fra la produzione di anidride carbonica e l innalzamento delle temperature. Per l Europa la riduzione delle emissioni di CO 2 è ai primi posti sulla lista delle priorità e il settore dei trasporti può fare molto in questo senso. A tale scopo, l UE sta lavorando per incrementare l utilizzo di elettricità, idrogeno, biocarburanti, gas naturale e gas di petrolio liquefatto. Le nostre strade stanno cambiando Mentre i privati hanno una scelta sempre più ampia di auto a basso consumo o che non vengono alimentate con carburanti ricavati dal petrolio, anche le autorità pubbliche stanno facendo la loro parte. Ormai, per decidere quali veicoli introdurre nel proprio parco auto, devono prendere in considerazione il consumo di carburante e il quantitativo di emissioni di CO 2 o di altre sostanze inquinanti. Avete mai visto delle colonnine per ricaricare la batteria di un auto elettrica? O dei distributori di carburante alternativo? L uso di veicoli ecologici ed efficienti dal punto di vista energetico ci fa risparmiare denaro, tiene pulito il pianeta e crea opportunità di lavoro nel campo delle tecnologie innovative.

13 [ PAGINA 11 ] 20 ANNI DI MERCATO UNICO, 20 TRAGUARDI NEL SETTORE DEI TRASPORTI Emissioni GHG derivanti dai trasporti Milioni di tonnellate equivalenti di CO 2 /anno Fonte: I trasporti nell UE in cifre - Taccuino statistico 2012 (EU transport in figures pocket book 2012)

14 [ PAGINA 12 ] 20 ANNI DI MERCATO UNICO, 20 TRAGUARDI NEL SETTORE DEI TRASPORTI Riduzione dell inquinamento nelle città Chiunque viva in una città europea sa cosa vuol dire camminare per strade congestionate da conducenti furiosi alla guida delle loro auto inquinanti. Il rumore, l odore e lo stress generale hanno un impatto negativo sulle nostre vite. Per fortuna l Europa sta prendendo sul serio questo problema. Combattere l inquinamento con le leggi La direttiva sulla qualità dei carburanti ha imposto che i carburanti venduti nell UE debbano rispettare un determinato standard di sicurezza. In questo modo, negli ultimi vent anni si è favorita la graduale riduzione dell impatto inquinante dei veicoli. L asticella di sicurezza viene alzata regolarmente in modo che i carburanti diventino sempre più ecologici. La fase sei, che sarà attuata nel biennio 2014/15, ridurrà ulteriormente i livelli di inquinamento. Aiutare le persone a trovare soluzioni innovative Sessanta milioni di persone stanno beneficiando di un iniziativa che mira a creare un sistema di trasporto urbano migliore e più ecologico. CIVITAS è un progetto finanziato dall UE che ha stanziato 300 milioni di euro a sostegno delle 200 città della sua rete. CIVITAS: migliorare la qualità della vita urbana Questi sono solo alcuni esempi di come CIVITAS sfrutti le nuove tecnologie e alcune idee brillanti per rivoluzionare il modo di spostarsi nelle nostre città: A San Sebastian, in Spagna, le autorità cittadine stanno sovvenzionando la creazione di un parco di veicoli elettrici già disponibili per il noleggio; A Brighton, nel Regno Unito, il numero di colonnine per ricaricare le auto elettriche sta raddoppiando; La modernizzazione del sistema tranviario elettrico a Zagabria, in Croazia, vede in azione le più recenti tecnologie di risparmio energetico: i tram possono produrre energia e usarla per alimentare la rete elettrica; A Porto, in Portogallo, MOVE ME è un applicazione che consiglia percorsi di viaggio in base a dati reperiti in tempo reale relativi a tutti i tipi di trasporto.

15 [ PAGINA 13 ] 20 ANNI DI MERCATO UNICO, 20 TRAGUARDI NEL SETTORE DEI TRASPORTI Tram e metropolitane - performance del trasporto passeggeri nell UE-27 Migliaia di milioni di chilometri per passeggero/anno PER SAPERNE DI PIÙ CIVITAS Do the right mix

16 [ PAGINA 14 ] 20 ANNI DI MERCATO UNICO, 20 TRAGUARDI NEL SETTORE DEI TRASPORTI Voli più economici per tutti Nuove compagnie aeree, più rotte e centinaia di servizi che collegano un numero enorme di aeroporti in tutta Europa: volare non è mai stato così facile ed economico. Un tempo era un lusso, oggi invece l aereo è un mezzo di trasporto accessibile che ci offre la possibilità di viaggiare di più sia per lavoro che per piacere. Ma non è stato sempre così. Non molto tempo fa, i viaggi aerei erano disciplinati da accordi restrittivi conclusi fra i governi e le compagnie di bandiera che, forti del loro monopolio, adattavano i voli alle loro esigenze e applicavano delle tariffe sproporzionate rispetto ai costi. L UE ha posto fine a tutto ciò autorizzando tutte le compagnie a volare da e verso qualsiasi destinazione all interno degli Stati membri. Incoraggiare la concorrenza Se la compagnia aerea dispone di una flotta conforme agli standard di sicurezza dell UE, può operare ovunque e può perfino imporsi sulle rotte interne di un altro paese: quindi i voli di collegamento fra due aeroporti in un paese possono essere gestiti dalla compagnia aerea di un altro paese. L unico limite alla concorrenza è il cielo e i passeggeri non potranno che ricevere un servizio sempre migliore. Dall apertura dei cieli nel 1992, in Europa si è registrato un aumento delle rotte del 145% che ha rafforzato i collegamenti fra le regioni, favorito gli affari e potenziato gli scambi fra i cittadini europei. In che modo l aviazione tiene viva l economia L aviazione è un generatore di reddito importante poiché: crea 5,1 milioni di posti di lavoro, ha un volume di affari di 365 miliardi di euro all anno, pari al 2,4% del PIL europeo. Ulteriori iniziative per rendere ancora più trasparenti le tariffe e per migliorare il sistema di prenotazioni on-line dovrebbero tradursi in condizioni migliori per i passeggeri.

17 [ PAGINA 15 ] 20 ANNI DI MERCATO UNICO, 20 TRAGUARDI NEL SETTORE DEI TRASPORTI

18 [ PAGINA 16 ] 20 ANNI DI MERCATO UNICO, 20 TRAGUARDI NEL SETTORE DEI TRASPORTI Nuove opportunità per le compagnie aeree europee Oltre ai passeggeri, anche le compagnie aeree europee hanno dei diritti. Il diritto di competere alla pari all interno e all esterno dell Europa affinché i costi che devono sostenere siano uguali a quelli pagati dalle altre compagnie. Gli accordi cieli aperti dell UE rendono possibile la negoziazione delle rotte per conto delle compagnie aeree di tutti i paesi dell UE. I vantaggi economici del primo di questi accordi, siglato fra i paesi dell UE, i Balcani occidentali e il Marocco, sono stati stimati nell ordine dei 6 miliardi di euro per il periodo fra il 2006 e il Sono stati conclusi accordi per l apertura dei cieli con gli Stati Uniti, i Balcani occidentali, il Marocco, la Giordania, la Georgia e la Moldavia e altri sono in via di approvazione. L UE negozia condizioni di accesso migliori per le nostre compagnie aeree Gli accordi cieli aperti consentono alle compagnie di accedere a rotte che altrimenti sarebbero state loro precluse. I negoziati si stanno allargando anche ad altri paesi, fra cui quelli dell area del Golfo in cui le compagnie sono sovvenzionate dai governi. In un mondo in cui si afferma chi è grande, e vista l importanza dell obiettivo, è bene sapere che i negoziati condotti dall UE offrono alle nostre compagnie il vantaggio di poter esercitare un influenza collettiva maggiore.

19 [ PAGINA 17 ] 20 ANNI DI MERCATO UNICO, 20 TRAGUARDI NEL SETTORE DEI TRASPORTI Che cosa contempla l accordo cieli aperti? L accordo consente a qualsiasi compagnia aerea dell Unione europea e a qualsiasi compagnia dell altro paese di volare su qualsiasi rotta all interno dell Unione europea e dell altro paese. L accordo siglato con gli Stati Uniti, ad esempio, consente alle compagnie dell Unione europea di volare all interno degli Stati Uniti e dagli Stati Uniti verso paesi non comunitari quali la Svizzera. Consente inoltre alle compagnie statunitensi di volare verso qualsiasi aeroporto dell UE. ACCORDI ESTERNI SULL AVIAZIONE NEI PAESI VICINI EU-27 + EFTA* Accordo sottoscritto (Marocco, Balcani occidentali*, Giordania, Georgia, Moldavia) Accordo in attesa di sottoscrizione (Israele) Accordi in corso di negoziazione (Ucraina, Libano, Azerbaijan, Tunisia, Algeria) Nuovi accordi potenziali (Armenia, Turchia, Egitto, Libia, Siria) * EFTA: Islanda, Liechtenstein, Norvegia e Svizzera * Balcani occidentali: Albania, Bosnia-Erzegovina, Croazia, Macedonia, Montenegro, Serbia e Missione di amministrazione delle Nazioni Unite in Kosovo

20 [ PAGINA 18 ] 20 ANNI DI MERCATO UNICO, 20 TRAGUARDI NEL SETTORE DEI TRASPORTI Volare è sempre più sicuro Hai in programma di prendere un aereo a breve? Non sei sicuro della compagnia che hai scelto e desideri verificarne l affidabilità? Nessun timore, se hai optato per un vettore che ha sede nell UE, il tuo aereo verrà sottoposto ai più rigidi test di sicurezza applicabili al settore aereo. Qualsiasi sia il paese dell UE di provenienza dell aereo, i test saranno gli stessi e non ci saranno possibili scappatoie. Se l operatore non ha sede nell UE e vuoi fare delle ricerche per verificarne l affidabilità, unisciti ai milioni di persone che hanno controllato la lista stilata dall UE sulla sicurezza delle compagnie aeree. Gli aeromobili presenti sulla lista non hanno superato i test concordati a livello internazionale e non sono autorizzati a volare negli aeroporti dell UE. siano stati costruiti. Questa procedura è in contrasto con quanto avviene nell industria ferroviaria, dove i treni vengono testati secondo standard che variano da paese a paese. Si possono dunque riscontrare delle differenze nella tolleranza del rischio ed è possibile che si debba perdere tempo per ripetere due volte dei test molto simili. La raccolta dei risultati dei test di sicurezza offre un quadro più chiaro Lo scopo principale dell Agenzia europea per la sicurezza aerea è quello di evitare eventuali incidenti. In collaborazione con l UE, l agenzia conduce i test, ne verifica i risultati e li archivia in una banca dati accessibile a tutte le autorità dell UE. In questo modo è possibile individuare qualsiasi trend preoccupante, mentre un incidente isolato può anche suscitare poco scalpore. Niente è lasciato al caso Gli equipaggi aerei, la navigabilità dei loro velivoli, gli operatori di paesi non comunitari, i componenti degli aerei, la gestione del traffico aereo e gli aeroporti sono tutti soggetti a controlli di sicurezza che ti consentiranno quindi di decollare in tutta tranquillità. Gli standard di sicurezza sono gli stessi in tutta l UE. Ciò significa che tutti i componenti di un aereo sono stati controllati e risultano conformi a quegli standard, ovunque

21 [ PAGINA 19 ] 20 ANNI DI MERCATO UNICO, 20 TRAGUARDI NEL SETTORE DEI TRASPORTI Catastrofi aeree nel mondo con operatori dell UE-27 (media annua) Catastrofi PER SAPERNE DI PIÙ Lista delle compagnie aeree bandite all interno dell UE air-ban/index_en.htm Agenzia europea per la sicurezza aerea (EASA)

22 [ PAGINA 20 ] 20 ANNI DI MERCATO UNICO, 20 TRAGUARDI NEL SETTORE DEI TRASPORTI I cieli affollati necessitano di controlli del traffico aereo all avanguardia Con aerei che decollano ogni giorno in Europa, per un totale impressionante di 10 milioni all anno, il nostro attuale sistema di controllo del traffico aereo sta quasi collassando. Ma l aumento del numero dei voli non mostra alcun segno di rallentamento e i paesi dell UE stanno unendo le loro forze per elaborare un nuovo sistema più adatto al XXI secolo. Dal patchwork alla rete Lo spazio aereo europeo è un mosaico di controllori del traffico aereo nazionale che operano su un totale di 650 settori diversi. Ogni volta che l aereo entra in un nuovo settore, i piloti devono cambiare frequenza radio e contattare il nuovo controllore. Si stima che questo sistema costi circa un miliardo di euro all anno. Negli Stati Uniti, dove lo spazio aereo non è frammentato, viene monitorato il doppio di questi voli allo stesso costo. Il progetto Cielo unico europeo, che include anche il progetto per la realizzazione del sistema unico europeo di gestione del traffico aereo (SESAR), ridurrà l inquinamento autorizzando al contempo più voli: una contraddizione? È tutto pronto per rendere il sistema più efficiente. Al momento, gli aerei non volano in linea retta verso le loro destinazioni. Un volo è lungo in media 49 km in più del necessario, con un conseguente allungamento della durata dei viaggi e l emissione di cinque milioni di tonnellate di CO 2 in più all anno.

23 [ PAGINA 21 ] 20 ANNI DI MERCATO UNICO, 20 TRAGUARDI NEL SETTORE DEI TRASPORTI Panoramica sui vantaggi dei progetti SESAR e Cielo unico europeo La sicurezza verrà migliorata di dieci volte; il costo del controllo del traffico aereo verrà ridotto del 50%; l impatto sull ambiente diminuirà del 10% siccome le rotte saranno più dirette; entro il 2020, la capacità verrà triplicata; si verificheranno meno ritardi e aumenteranno le rotte e la concorrenza; l investimento in tecnologia consentirà di creare posti di lavoro più sicuri.

24 [ PAGINA 22 ] 20 ANNI DI MERCATO UNICO, 20 TRAGUARDI NEL SETTORE DEI TRASPORTI Controlli di sicurezza aeroportuali rapidi ed efficaci Molti di noi sanno cosa significhi attraversare di corsa un aeroporto, diretti verso il nostro volo, per poi trovarsi imbottigliati in una lunga coda al controllo di sicurezza. Mentre il controllo dei passaporti sembra essersi velocizzato grazie alle leggi europee sulla libertà di movimento, le code per i controlli di sicurezza sembrano diventate più lunghe che mai. Pur sospirando di rassegnazione, tutti quanti vogliamo sentirci al sicuro sul volo su cui stiamo per imbarcarci. Come si fa, dunque, a trovare un equilibrio fra la nostra sicurezza e la velocizzazione della procedura? a bordo. L innovazione può ormai aiutarci a snellire le code attraverso l uso di scanner di ultima generazione e tecnologie di individuazione di esplosivi liquidi che favoriranno la rimozione del divieto. Controlli innovativi che si adeguano a minacce mutevoli All indomani degli attentati terroristici dell 11 settembre 2001, gli Stati membri dell UE hanno elaborato un protocollo comune di sicurezza aerea che garantisce controlli più efficaci grazie alla collaborazione fra i vari stati. Controlli di sicurezza che operano in base agli stessi standard in tutta l UE Tutti gli aeroporti e le compagnie che forniscono servizi agli aeroporti dovranno rispondere a standard di base comuni. L obiettivo è continuare a eseguire i controlli pertinenti alla minaccia. Il possibile tentativo di eludere la sicurezza usando una bomba liquida ha condotto al divieto di trasportare liquidi

25 [ PAGINA 23 ] 20 ANNI DI MERCATO UNICO, 20 TRAGUARDI NEL SETTORE DEI TRASPORTI L uso degli scanner di sicurezza negli aeroporti Gli scanner di sicurezza non dovranno archiviare le immagini; ogni uso non autorizzato delle immagini sarà proibito; i passeggeri devono essere informati a dovere; i passeggeri possono optare per un metodo alternativo di controllo. PER SAPERNE DI PIÙ Informazioni per chi viaggia in aereo security/info_travellers_en.htm

26 [ PAGINA 24 ] 20 ANNI DI MERCATO UNICO, 20 TRAGUARDI NEL SETTORE DEI TRASPORTI Abbattere le barriere agli spostamenti su strada in tutta Europa Ricordate quando attraversare l Europa in auto significava avere a che fare con valute diverse, controlli doganali e code alle frontiere? Per non parlare delle complicate polizze assicurative per salvaguardarsi da eventuali problemi. Adesso le frontiere sono state abbattute fra quei paesi che hanno attuato gli accordi di Schengen, le barriere doganali sono state abolite ed è possibile viaggiare liberamente all interno dell Europa. Una spinta alla concorrenza Uno dei modi in cui il mercato unico ha migliorato le condizioni in cui operiamo è stata la trasformazione del settore dei trasporti stradali. Un camion che trasporta merci può caricarle in un paese, consegnarle e ricaricarne di nuove in un altro e proseguire in direzione di un terzo. In passato era consentito solo trasportare le merci dal proprio paese, consegnarle e tornare indietro senza carico. Questa nuova flessibilità favorisce la concorrenza e migliora la qualità del servizio di trasporto, sia di merci che di passeggeri, offerto dal fornitore. Contribuisce anche all abbattimento dei costi che può tradursi in un risparmio finale per i consumatori. Consentendo alle merci di essere caricate e consegnate in qualsiasi paese dell UE, aumenta anche l efficienza dei viaggi con la conseguente riduzione dell inquinamento. Un approccio comune alla sicurezza L apertura dei mercati ha anche condotto all elaborazione di una serie di standard tecnici che evitano a un camion ritenuto conforme in un paese di dover essere sistematicamente controllato ogni volta che supera una frontiera.

La politica dei trasporti dell Unione europea Trasporti e viaggi più agevoli, più sicuri e più puliti

La politica dei trasporti dell Unione europea Trasporti e viaggi più agevoli, più sicuri e più puliti La politica dei trasporti dell Unione europea Trasporti e viaggi più agevoli, più sicuri e più puliti IT Il Gruppo PPE è impegnato a creare condizioni che favoriscano l introduzione di sistemi di trasporto

Dettagli

LEXUS EURO ASSISTANCE 24 Assistenza stradale abbinata alla garanzia Lexus.

LEXUS EURO ASSISTANCE 24 Assistenza stradale abbinata alla garanzia Lexus. LEXUS EURO ASSISTANCE 24 Assistenza stradale abbinata alla garanzia Lexus. Indice 1. Assistenza Europea 2. Modalità del Servizio 3. Informazioni Importanti pag. 3 pag. 4 pag. 6 1. ASSISTENZA EUROPEA 3

Dettagli

con il patrocinio di Fai una scelta smart prendi l autobus!

con il patrocinio di Fai una scelta smart prendi l autobus! con il patrocinio di Fai una scelta smart prendi l autobus! Lo sapete? Fatti e cifre sul trasporto con autobus in Italia e in Europa gli autobus sono essenziali alla mobilità delle persone? il trasporto

Dettagli

Gioventù in movimento: l Europa sostiene i giovani

Gioventù in movimento: l Europa sostiene i giovani INNOVARE Gioventù in movimento: l Europa sostiene i giovani STUDIARE TIROCINIO LAVORARE PARTECIPARE I TUOI DIRITTI APPRENDERE SPOSTARSI VOLONTARIO CREARE in EUROPA Né la Commissione europea né alcuna persona

Dettagli

Francesco Paolo Lamacchia, Ph.D., P.E. International Technical Consultant

Francesco Paolo Lamacchia, Ph.D., P.E. International Technical Consultant Relatore Francesco Paolo Lamacchia, Ph.D., P.E. International Technical Consultant Altamura, 15 Novembre 2013 Ore 9:00 Sede Corso Umberto n.10 Altamura (BA) In #London, #Cologne, #Amsterdam and #Brussels,

Dettagli

KI-78-09-820-IT-C. Il mistero del sole

KI-78-09-820-IT-C. Il mistero del sole KI-78-09-820-IT-C Il mistero del sole Il mistero del sole Ufficio delle pubblicazioni ISBN 978-92-79-12497-6 AVVISO LEGALE Né la Commissione europea, né alcuna persona che agisca per suo conto, è responsabile

Dettagli

Missione: ridurre il traffico per tutti. TomTom presenta il Manifesto del Traffico

Missione: ridurre il traffico per tutti. TomTom presenta il Manifesto del Traffico Missione: ridurre il traffico per tutti TomTom presenta il Manifesto del Traffico 1 Prefazione Il traffico è un problema con cui ogni automobilista prima o poi si deve confrontare nella vita. Riguarda

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

L Europa in sintesi. L Europa: il nostro continente. Cos è l Unione europea?

L Europa in sintesi. L Europa: il nostro continente. Cos è l Unione europea? L Europa in sintesi Cos è l Unione europea? È europea È un unione = si trova in Europa. = unisce paesi e persone. Guardiamola più da vicino: cosa hanno in comune gli europei? Come si è sviluppata l Unione

Dettagli

Articolo 12 - Fissazione dei prezzi Le Parti consentono ai vettori aerei di fissare liberamente i prezzi sulla base di una libera e equa concorrenza.

Articolo 12 - Fissazione dei prezzi Le Parti consentono ai vettori aerei di fissare liberamente i prezzi sulla base di una libera e equa concorrenza. DISEGNO DI LEGGE RECANTE RATIFICA ED ESECUZIONE DELL ACCORDO SULLO SPAZIO AEREO COMUNE TRA L UNIONE EUROPEA E I SUOI STATI MEMBRI, DA UN LATO, E LA GEORGIA, DALL ALTRO LATO, CON ALLEGATI, FATTO A BRUXELLES

Dettagli

DIRITTI DEI PASSEGGERI NEL TRASPORTO CON AUTOBUS

DIRITTI DEI PASSEGGERI NEL TRASPORTO CON AUTOBUS DIRITTI DEI PASSEGGERI NEL TRASPORTO CON AUTOBUS Dal 1 marzo 2013 è in vigore il Regolamento (UE) n. 181/2011, che stabilisce i diritti dei passeggeri nel trasporto effettuato con autobus, prevedendo,

Dettagli

L Europa in sintesi. L Europa: il nostro continente

L Europa in sintesi. L Europa: il nostro continente L Europa in sintesi L Europa: il nostro continente L Europa è uno dei sette continenti del mondo. Essa si estende dall Oceano Artico a nord al Mare Mediterraneo a sud e dall Oceano Atlantico a ovest fino

Dettagli

Convegno Infrastructura L innovazione nelle infrastrutture di trasporto IV Sessione Le esigenze delle utenze e le modalità di utilizzo

Convegno Infrastructura L innovazione nelle infrastrutture di trasporto IV Sessione Le esigenze delle utenze e le modalità di utilizzo Assessorato ai Trasporti Convegno Infrastructura L innovazione nelle infrastrutture di trasporto IV Sessione Le esigenze delle utenze e le modalità di utilizzo La mobilità delle persone in ambito urbano

Dettagli

Movida inizia a distribuire biciclette e scooter elettrici anche in Italia. È l origine di una grande avventura e di una grande opportunità...

Movida inizia a distribuire biciclette e scooter elettrici anche in Italia. È l origine di una grande avventura e di una grande opportunità... Movida inizia a distribuire biciclette e scooter elettrici anche in Italia. È l origine di una grande avventura e di una grande opportunità... Le caratteristiche di questi mezzi innovativi rappresentano

Dettagli

Dichiarazione congiunta concernente il miglioramento della sicurezza stradale in particolare nelle gallerie nella regione alpina (30 novembre 2001)

Dichiarazione congiunta concernente il miglioramento della sicurezza stradale in particolare nelle gallerie nella regione alpina (30 novembre 2001) Pagina 1 Ministri dei trasporti Repubblica federale di Germania Repubblica d Austria Repubblica francese Repubblica italiana Confederazione svizzera Dichiarazione congiunta concernente il miglioramento

Dettagli

Se viaggi in: Aereo Treno Mare Autobus. L Europa ci unisce!

Se viaggi in: Aereo Treno Mare Autobus. L Europa ci unisce! Se viaggi in: Aereo Treno Mare Autobus L Europa ci unisce! Se viaggi in Aereo I principali diritti dei passeggeri: Persone con disabilità e a mobilità ridotta Imbarco negato Cancellazione Lunghi ritardi

Dettagli

Libro bianco sui trasporti

Libro bianco sui trasporti Libro bianco sui trasporti Tabella di marcia verso uno spazio unico europeo dei trasporti Per una politica dei trasporti competitiva e sostenibile Questo opuscolo illustrato contiene il testo del libro

Dettagli

In.I.M.I. INIZIATIVA ITALIANA MOBILITÀ A IDROGENO

In.I.M.I. INIZIATIVA ITALIANA MOBILITÀ A IDROGENO In.I.M.I. INIZIATIVA ITALIANA MOBILITÀ A IDROGENO Verso un Piano Nazionale di Sviluppo delle Infrastrutture per il Rifornimento di Idrogeno nei Trasporti Marzo 2015 2 SELEZIONE DI DATI PRELIMINARI Valore

Dettagli

Ottobre 2008. La Commissione Europea fa il punto sugli obiettivi di Kyoto

Ottobre 2008. La Commissione Europea fa il punto sugli obiettivi di Kyoto Ottobre 2008. La Commissione Europea fa il punto sugli obiettivi di Kyoto La Commissione ha pubblicato a metà ottobre un documento dove, con un occhio al passato e uno al futuro, passando per il momento

Dettagli

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE Bruxelles, 3.3.2004 COM(2004) 140 definitivo COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE Il futuro dell integrazione del sistema ferroviario europeo: il terzo pacchetto ferroviario

Dettagli

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE DOCUMENTO DI LAVORO DEI SERVIZI DELLA COMMISSIONE. Documento che accompagna la

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE DOCUMENTO DI LAVORO DEI SERVIZI DELLA COMMISSIONE. Documento che accompagna la COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE Bruxelles, 4.12.2008 SEC(2008) 2954 C6-0469/08 DOCUMENTO DI LAVORO DEI SERVIZI DELLA COMMISSIONE Documento che accompagna la proposta di REGOLAMENTO DEL PARLAMENTO EUROPEO

Dettagli

CARTELLA STAMPA NOVEMBRE 2012 1 CARTELLA STAMPA

CARTELLA STAMPA NOVEMBRE 2012 1 CARTELLA STAMPA 1 CARTELLA STAMPA CARTELLA STAMPA NOVEMBRE 2012 INDICE P.4 SNCF PRESENTA idbus P.6 ROTTE idbus P.8 L UNICITÀ DI idbus P.14 PER MAGGIORI INFORMAZIONI SU idbus 2 CARTELLA STAMPA SNCF, LEADER EUROPEO DELLA

Dettagli

È fondamentale mantenere il controllo.

È fondamentale mantenere il controllo. È fondamentale mantenere il controllo. Per questo Visirun segue in tempo reale la tua flotta commerciale ovunque tu sia e in qualsiasi momento: sarai informato su cosa fanno e dove sono i tuoi mezzi, sullo

Dettagli

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Ricerca comunitaria idee cooperazione persone euratom capacità IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Guida tascabile per i nuovi partecipanti Europe Direct è un servizio

Dettagli

La circolazione stradale dei cittadini stranieri. 1. Le sanzioni per le violazioni delle norme del Codice della strada

La circolazione stradale dei cittadini stranieri. 1. Le sanzioni per le violazioni delle norme del Codice della strada La circolazione stradale dei cittadini stranieri 1. Le sanzioni per le violazioni delle norme del Codice della strada Tutti i conducenti di veicoli devono rispettare il Codice della strada in quanto la

Dettagli

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda!

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda! Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA Informati, ti riguarda! 3 La SEPA (Single Euro Payments Area, l Area unica dei pagamenti in euro) include 33 Paesi: 18 Paesi della

Dettagli

La strategia europea al 2050 Metodologia TEN-T: la proposta di rete TEN-T italiana

La strategia europea al 2050 Metodologia TEN-T: la proposta di rete TEN-T italiana TEN-T Italian Transport Programme La strategia europea al 2050 Metodologia TEN-T: la proposta di rete TEN-T italiana CORRIDOI VERDI NELLA RETE TEN 6-7 Settembre 2011 TRENTO Ministero delleinfrastrututre

Dettagli

LA CONVENZIONE DI BARCELLONA

LA CONVENZIONE DI BARCELLONA LA CONVENZIONE DI BARCELLONA Introduzione: Venti paesi rivieraschi del Mediterraneo (Albania, Algeria, Bosnia-Erzegovina, Croazia, Cipro, Egitto, Francia, Grecia, Israele, Italia, Jugoslavia, Libano, Libia,

Dettagli

Premesso che: tenuto conto che:

Premesso che: tenuto conto che: Premesso che: Interrogazione In 13 a Commissione Al Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare Al Ministro delle infrastrutture e dei trasporti Al Ministro dello sviluppo economico

Dettagli

SEMPRE IN MOVIMENTO. MOBILITÀ IN TUTTA EUROPA CON MINI MOBILE CARE. MINI Service

SEMPRE IN MOVIMENTO. MOBILITÀ IN TUTTA EUROPA CON MINI MOBILE CARE. MINI Service SEMPRE IN MOVIMENTO. MOBILITÀ IN TUTTA EUROPA CON MINI MOBILE CARE. MINI Service TRA POCO SI RIPARTE. CON MINI MOBILE CARE. La vostra MINI ama le sfide. Ogni rettilineo, ogni curva è puro divertimento.

Dettagli

RELAZIONE DEL GRUPPO AD ALTO LIVELLO SULLO SVILUPPO DI UNO SPAZIOUNICO EUROPEO DEI TRASPORTI SINTESI DELLE RACCOMANDAZIONI

RELAZIONE DEL GRUPPO AD ALTO LIVELLO SULLO SVILUPPO DI UNO SPAZIOUNICO EUROPEO DEI TRASPORTI SINTESI DELLE RACCOMANDAZIONI RELAZIONE DEL GRUPPO AD ALTO LIVELLO SULLO SVILUPPO DI UNO SPAZIOUNICO EUROPEO DEI TRASPORTI Giugno 2012 Gruppo ad alto livello presieduto dal professor B. T. Bayliss SINTESI DELLE RACCOMANDAZIONI Il gruppo

Dettagli

Trasporti stradali Un cambio di rotta. Trasporti

Trasporti stradali Un cambio di rotta. Trasporti Trasporti stradali Un cambio di rotta Trasporti 2 Europe Direct è un servizio a vostra disposizione per aiutarvi a trovare le risposte ai vostri interrogativi sull Unione europea. Numero verde unico (*):

Dettagli

Un Treno chiamato Verde

Un Treno chiamato Verde 2 Un Treno chiamato Verde IL TRENO VERDE NON CONOSCE CAPOLINEA E QUEST ANNO ARRIVA ALLA SUA DICIANNOVESIMA EDIZIONE. Il Treno Verde è la storica campagna itinerante di Legambiente e Ferrovie dello Stato

Dettagli

D i r e t t i v a G E S T I O N E S O S T E N I B I L E D E I P A R C H E G G I Versione: Novembre 2015

D i r e t t i v a G E S T I O N E S O S T E N I B I L E D E I P A R C H E G G I Versione: Novembre 2015 D i r e t t i v a G E S T I O N E S O S T E N I B I L E D E I P A R C H E G G I Versione: Novembre 2015 La gestione dei parcheggi è uno strumento potente con cui le città possono influenzare i trasporti.

Dettagli

EURES vi aiuta ad assumere in Europa

EURES vi aiuta ad assumere in Europa EURES vi aiuta ad assumere in Europa Occupazione & Fondo Sociale Europeo Occupazione affari sociali Commissione europea 1 EURES vi aiuta ad assumere in Europa State cercando di formare una forza lavoro

Dettagli

PROTEGGI E GESTISCI LA TUA FLOTTA DI DISPOSITIVI MOBILI. Freedome for Business

PROTEGGI E GESTISCI LA TUA FLOTTA DI DISPOSITIVI MOBILI. Freedome for Business PROTEGGI E GESTISCI LA TUA FLOTTA DI DISPOSITIVI MOBILI Freedome for Business PRENDI IL CONTROLLO DELLA SICUREZZA MOBILE Nell era del lavoro in movimento, proteggere il perimetro della rete non è facile.

Dettagli

Collegare l'europa: La nuova rete centrale di trasporti dell'ue

Collegare l'europa: La nuova rete centrale di trasporti dell'ue MEMO/11/706 Bruxelles, 19 ottobre 2011 Collegare l'europa: La nuova rete centrale di trasporti dell'ue Oggi la Commissione ha adottato una proposta per trasformare l'attuale groviglio europeo di strade,

Dettagli

Ci sono tecnologie più evolute per non perdersi.

Ci sono tecnologie più evolute per non perdersi. Ci sono tecnologie più evolute per non perdersi. È il momento di aggiornare il tuo sistema di navigazione Audi. Gamma A7 Sportback. Ciclo combinato: consumo di carburante (l/100 km): 5,1-8,2; emissioni

Dettagli

un autentico rilancio dello sviluppo europeo e italiano necessita di un sistema

un autentico rilancio dello sviluppo europeo e italiano necessita di un sistema Le fonti ri n n ova b i l i : politiche e pro s p e t t i ve e u ro p e e di Vittorio Prodi un autentico rilancio dello sviluppo europeo e italiano necessita di un sistema energetico rinnovato e ambientalmente

Dettagli

G. Trasporti, Telecomunicazioni ed Energia

G. Trasporti, Telecomunicazioni ed Energia G. Allo scopo di rafforzare la competitività, la crescita e l occupazione dell UE, e nel quadro della revisione di medio termine della Strategia Europa 2020, il ruolo delle tecnologie digitali, dell energia

Dettagli

NOTE ALLA COMPILAZIONE

NOTE ALLA COMPILAZIONE NOTE ALLA COMPILAZIONE Il progetto Il progetto consiste nella consultazione di cittadini in 8 Stati (Bulgaria, Italia, Lituania, Portogallo, Romania, Serbia, Slovacchia, Spagna) sulle varie sfide che la

Dettagli

European Local Transport Information Service. Il portale più importante in Europa in materia di trasporto urbano e mobilità. www.eltis.

European Local Transport Information Service. Il portale più importante in Europa in materia di trasporto urbano e mobilità. www.eltis. European Local Transport Information Service Il portale più importante in Europa in materia di trasporto urbano e mobilità www.eltis.org Sommario 3 4 6 7 8 10 Che cosa è ELTIS? Contenuti on-line Associazione

Dettagli

La politica europea dei trasporti e le Dogane

La politica europea dei trasporti e le Dogane Interventi Aprile 2010 Marco De Andreis La politica europea dei trasporti e le Dogane Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 La politica europea dei trasporti e le Dogane di Marco

Dettagli

Parti informato: i tuoi Diritti sono il nostro Goal!

Parti informato: i tuoi Diritti sono il nostro Goal! Parti informato: i tuoi Diritti sono il nostro Goal! Si prevede che quest estate 5 milioni di tifosi viaggeranno per seguire gli Europei di Calcio 2008. Sappiamo che per alcuni sfortunati potranno presentarsi

Dettagli

Roma, 4 luglio 2015. Per la competitività e la ripresa economica del Paese serve un Sistema Mare che funzioni.

Roma, 4 luglio 2015. Per la competitività e la ripresa economica del Paese serve un Sistema Mare che funzioni. Roma, 4 luglio 2015 PIANO STRATEGICO NAZIONALE DELLA PORTUALITÀ E DELLA LOGISTICA: IL SISTEMA MARE, UNA RISORSA, UNA SFIDA ED UN OPPORTUNITÀ PER L ITALIA Per la competitività e la ripresa economica del

Dettagli

Newsletter. Le News di Anita Servizi novità e aggiornamenti dal mondo dell autotrasporto..e non solo! L argomento del mese di Giulio Traversi

Newsletter. Le News di Anita Servizi novità e aggiornamenti dal mondo dell autotrasporto..e non solo! L argomento del mese di Giulio Traversi Le News di Anita Servizi novità e aggiornamenti dal mondo dell autotrasporto..e non solo! In evidenza: Le proposte di ANITA per l autotrasporto Da aprile chiusi i conti postali per i pagamenti all Albo

Dettagli

Obiettivo di Kyoto 2012

Obiettivo di Kyoto 2012 Un miliardo e seicentonovantadue milioni di euro in fumo: l autogol dell Italia su Kyoto L Italia continua a non definire una strategia per il rispetto del protocollo di Kyoto e paga dazio. L anno che

Dettagli

Scheda 2 «Mobilità sostenibile» LA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE DELLA MOBILITÀ. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Scheda 2 «Mobilità sostenibile» LA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE DELLA MOBILITÀ. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Scheda 2 «Mobilità sostenibile» LA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE DELLA MOBILITÀ GREEN JOBS Formazione e Orientamento Il tema della mobilità sostenibile può essere visto da un particolare punto di vista cioè

Dettagli

Moving in Europe PER UNA MOBILITÀ PIÙ SOSTENIBILE E TUTELATA

Moving in Europe PER UNA MOBILITÀ PIÙ SOSTENIBILE E TUTELATA PER UNA MOBILITÀ PIÙ SOSTENIBILE E TUTELATA La presente guida rientra tra le attività promosse dal progetto europeo Mobilità, un paradigma della cittadinanza europea, che ha coinvolto cittadini di 8 Stati

Dettagli

Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta

Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta isstock Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta 7 PAA Programma generale di azione dell Unione in materia di ambiente fino al 2020 A partire dalla metà degli anni 70 del secolo scorso, la politica

Dettagli

Allianz Bonus Drive. L unica RC Auto che rende più sicura la tua guida. E ti fa risparmiare

Allianz Bonus Drive. L unica RC Auto che rende più sicura la tua guida. E ti fa risparmiare Allianz Bonus Drive L unica RC Auto che rende più sicura la tua guida. E ti fa risparmiare Innovativo sistema telematico Allianz Box Risparmi fino al 30% rispetto alla Bonus Malus Allianz Guarda il video

Dettagli

Programma 2011-2020 sulla sicurezza stradale: misure dettagliate

Programma 2011-2020 sulla sicurezza stradale: misure dettagliate MEMO/10/343 Bruxelles, 20 luglio 2010 Programma 2011-2020 sulla sicurezza stradale: misure dettagliate La Commissione ha adottato oggi un programma ambizioso sulla sicurezza stradale inteso a dimezzare

Dettagli

Programmi nel settore Ambiente 2014-2020. Programma per l'ambiente e l'azione per il Clima (LIFE) 2014-2020

Programmi nel settore Ambiente 2014-2020. Programma per l'ambiente e l'azione per il Clima (LIFE) 2014-2020 Programmi nel settore Ambiente 2014-2020 Programma per l'ambiente e l'azione per il Clima (LIFE) 2014-2020 Programmi nel settore Ambiente 2014-2020 Programma di azione per l ambiente e per il clima LIFE

Dettagli

bilaterali Svizzera-UE

bilaterali Svizzera-UE Dipartimento federale degli affari esteri DFAE Direzione degli affari europei DAE Sezione informazione I principali accordi bilaterali Svizzera-UE Marzo 2013 Accordi bilaterali Svizzera-UE 2 I primi Accordi

Dettagli

II Sessione Prodotti turistici del Piemonte e scenari di sviluppo. Piemonte e laghi: opportunità e prospettive per un prodotto maturo

II Sessione Prodotti turistici del Piemonte e scenari di sviluppo. Piemonte e laghi: opportunità e prospettive per un prodotto maturo II Sessione Prodotti turistici del Piemonte e scenari di sviluppo Piemonte e laghi: opportunità e prospettive per un prodotto maturo Martin Brackenbury Professore Piemonte e Turismo Il turismo: risorsa

Dettagli

7 cose che devi sapere prima di scegliere il tuo impianto fotovoltaico

7 cose che devi sapere prima di scegliere il tuo impianto fotovoltaico 7 cose che devi sapere prima di scegliere il tuo impianto fotovoltaico Guida pratica per famiglie contro le fregature del settore energetico dimassimofurlan FotovoltaicoGarantito.com IlFotovoltaicointelligentepensatoperiproprietaridicasa

Dettagli

Tutte le bugie del governo sul clima

Tutte le bugie del governo sul clima Tutte le bugie del governo sul clima Roma, 17 ottobre 2008 Il Consiglio europeo del 16 ottobre ha confermato tempi ed obiettivi del Pacchetto Clima e Energia, ma l Italia continua a chiedere più flessibilità

Dettagli

Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali

Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali UFFICIO STAMPA I CONFERENZA NAZIONALE SULL ALCOL Più salute meno rischi Costruire alleanze per il benessere e la sicurezza SCHEDA ALCOL: L ATTIVITA

Dettagli

ATTIVITÀ - PERCORSI FORMATIVI

ATTIVITÀ - PERCORSI FORMATIVI PROGETTO Cofinanziato nell ambito dell iniziativa BE@CTIVE promossa dall Unione delle Province d Italia (UPI) e finanziata dall Agenzia Nazionale Giovani (ANG) ATTIVITÀ - PERCORSI FORMATIVI European ICT

Dettagli

Nel complesso quindi possiamo considerare l Italia una nazione all avanguardia in termini di efficienza e di contenimento di emissioni e inquinamento

Nel complesso quindi possiamo considerare l Italia una nazione all avanguardia in termini di efficienza e di contenimento di emissioni e inquinamento Efficienza Energetica L'Italia è tradizionalmente uno dei Paesi dell area OCSE a più elevata efficienza energetica: il consumo finale di energia per abitante, pari a 2,4 tonnellate equivalenti di petrolio/capita

Dettagli

5 %>"G: (JPWFOU} JO NPWJNFOUP * 08*/>0 Mµ&VSPQB TPTUJFOF J HJPWBOJ -67 6 D3"G: 63 & E"G& > 5J * * 5 6 1G:/ &G& "34 7 / "3*D 83: & in & U 3 OP "

5 %>G: (JPWFOU} JO NPWJNFOUP * 08*/>0 Mµ&VSPQB TPTUJFOF J HJPWBOJ -67 6 D3G: 63 & EG& > 5J * * 5 6 1G:/ &G& 34 7 / 3*D 83: & in & U 3 OP in U OP Né la Commissione europea né alcuna persona che agisca a nome della Commissione europea è responsabile dell uso che dovesse essere fatto delle informazioni contenute nella presente pubblicazione.

Dettagli

del mercato unico Il Gruppo S&D risponde alle 10 principali preoccupazioni dei cittadini

del mercato unico Il Gruppo S&D risponde alle 10 principali preoccupazioni dei cittadini Successi e sfide del mercato unico Il Gruppo S&D risponde alle 10 principali preoccupazioni dei cittadini Il modello economico europeo deve essere basato su tre principi: una concorrenza che stimoli, una

Dettagli

DHL EUROCONNECT. IL COLLEGAMENTO PIÙ FACILE CON L EUROPA E OLTRE

DHL EUROCONNECT. IL COLLEGAMENTO PIÙ FACILE CON L EUROPA E OLTRE DHL EUROCONNECT. IL COLLEGAMENTO PIÙ FACILE CON L EUROPA E OLTRE continua a leggere Il prodotto groupage di DHL Freight di qualità superiore. Per movimentare merci di ogni dimensione in tutta Europa avete

Dettagli

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI 15.7.2010 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 180/7 II (Atti non legislativi) REGOLAMENTI REGOLAMENTO (UE, EURATOM) N. 617/2010 DEL CONSIGLIO del 24 giugno 2010 sulla comunicazione alla Commissione

Dettagli

2012 Scenari Energetici al 2040

2012 Scenari Energetici al 2040 212 Scenari Energetici al Sommario Fondamentali a livello globale 2 Settore residenziale e commerciale 3 Settore dei trasporti 4 Settore industriale 5 Produzione di energia elettrica 6 Emissioni 7 Offerta

Dettagli

Più sicurezza in auto con ecall. Green Week: proteggiamo la biodiversità. Creme solari: nuova etichetta, più protezione

Più sicurezza in auto con ecall. Green Week: proteggiamo la biodiversità. Creme solari: nuova etichetta, più protezione La newsletter europea Numero 5 maggio 2010 I N Q U E S T O N U M E R O Più sicurezza in auto con ecall Green Week: proteggiamo la biodiversità Viaggiare in Europa Creme solari: nuova etichetta, più protezione

Dettagli

Informazioni sul prodotto

Informazioni sul prodotto Informazioni sul prodotto 04/2015, 2.0 Aftersales/Accessori/Infotrattenimento e comunicazione/aggiornamento Navigazione PI: SZ_047_04_15 Accessori Original BMW Aggiornamento BMW NEWS: Aggiornamento Descrizione

Dettagli

FONDO SOCIALE EUROPEO INVESTIRE NELLE PERSONE. Cos è e a cosa serve. Europa sociale

FONDO SOCIALE EUROPEO INVESTIRE NELLE PERSONE. Cos è e a cosa serve. Europa sociale FONDO SOCIALE EUROPEO INVESTIRE NELLE PERSONE Cos è e a cosa serve Europa sociale Né la Commissione europea né alcuna persona che agisca a nome della Commissione europea è responsabile dell uso che dovesse

Dettagli

L'impegno delle Imprese per la diffusione del GNL in Italia

L'impegno delle Imprese per la diffusione del GNL in Italia L'impegno delle Imprese per la diffusione del GNL in Italia Francesco Franchi Presidente Assogasliquidi L Europa che cambia La Strategia Energetica Europea L Europa manifesta alcune preoccupazioni: La

Dettagli

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO E AL CONSIGLIO. Rendere i trasporti più ecologici

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO E AL CONSIGLIO. Rendere i trasporti più ecologici IT IT IT COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE Bruxelles, 8.7.2008 COM(2008) 433 definitivo COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO E AL CONSIGLIO Rendere i trasporti più ecologici {SEC(2008)

Dettagli

DDL "Legge annuale per il mercato e la concorrenza" (A.C. 3012)

DDL Legge annuale per il mercato e la concorrenza (A.C. 3012) FEDERCHIMICA CONFINDUSTRIA ASSOGASLIQUIDI Associazione Nazionale imprese gas liquefatti La norma DDL "Legge annuale per il mercato e la concorrenza" (A.C. 3012) Articolo 22 - Disposizioni riguardanti la

Dettagli

Trasporto pubblico, servono 40 mld per colmare il gap con gli altri paesi Ue

Trasporto pubblico, servono 40 mld per colmare il gap con gli altri paesi Ue Rassegna Stampa del 3 aprile 2015 Trasporto pubblico, servono 40 mld per colmare il gap con gli altri paesi Ue E' QUANTO EMERGE DALL ANALISI CONDOTTA A LIVELLO MONDIALE DALLA SOCIETÀ GLOBALE DI CONSULENZA

Dettagli

IL FUTURO DELLA MOBILITÀ URBANA

IL FUTURO DELLA MOBILITÀ URBANA IL FUTURO DELLA MOBILITÀ URBANA IL FUTURO DELLA MOBILITÀ URBANA perchè Bee? l'idea benefici per la città PERCHÈ BEE? Richiesta crescente di mobilità provata Dal 2007, la popolazione mondiale che vive nelle

Dettagli

Alptransit 2017 Infrastrutture per il trasferimento del traffico merci

Alptransit 2017 Infrastrutture per il trasferimento del traffico merci Alptransit 2017 Infrastrutture per il trasferimento del traffico merci Alptransit sarà all altezza delle esigenze di mercato? Nel 2008, circa 900.000 spedizioni stradali hanno attraversato le Alpi svizzere

Dettagli

Strategia europea per una maggiore crescita e occupazione nel Turismo costiero e marittimo

Strategia europea per una maggiore crescita e occupazione nel Turismo costiero e marittimo Strategia europea per una maggiore crescita e occupazione nel Turismo costiero e marittimo Turismo costiero e marittimo: una fonte di crescita e occupazione La straordinaria bellezza, la ricchezza culturale

Dettagli

D i r e t t i v a Z O N E A B A S S E E M I S S I O NI Versione: Novembre 2015

D i r e t t i v a Z O N E A B A S S E E M I S S I O NI Versione: Novembre 2015 D i r e t t i v a Z O N E A B A S S E E M I S S I O NI Versione: Novembre 2015 Le zone a basse emissioni o a traffico limitato (LEZ/ZTL) sono aree che impongono limiti alle emissioni dei veicoli e vietano

Dettagli

Manifesto per l investimento sostenibile: Investire in un futuro sostenibile

Manifesto per l investimento sostenibile: Investire in un futuro sostenibile BEE (Ufficio europeo per l Ambiente) Piattaforma Sociale Manifesto per l investimento sostenibile: Investire in un futuro sostenibile L Unione Europea e i suoi Stati membri si sono più volte impegnati

Dettagli

per 3-5 giocatori da 12 anni in su

per 3-5 giocatori da 12 anni in su per 3-5 giocatori da 12 anni in su Traduzione e adattamento a cura di Gylas Versione 1.1 Maggio 2005 http:// e-mail: info@gamesbusters.com NOTA. Questa traduzione non sostituisce in alcun modo il regolamento

Dettagli

Con il termine trasporto si indica il movimento di persone e di merci da un luogo ad un altro Questo termine viene anche usato per individuare tutto

Con il termine trasporto si indica il movimento di persone e di merci da un luogo ad un altro Questo termine viene anche usato per individuare tutto Con il termine trasporto si indica il movimento di persone e di merci da un luogo ad un altro Questo termine viene anche usato per individuare tutto ciò che riguarda la circolazione tramite diverse sistemi

Dettagli

Maggiore sicurezza e libertà di viaggiare con i passaporti biometrici

Maggiore sicurezza e libertà di viaggiare con i passaporti biometrici Maggiore sicurezza e libertà di viaggiare con i Ovunque nel mondo gli Stati introducono passaporti moderni, che contengono più dati biometrici e possono essere letti dalle macchine. Ciò permette di meglio

Dettagli

Progress Il programma comunitario per l occupazione e la solidarietà sociale 2007-2013

Progress Il programma comunitario per l occupazione e la solidarietà sociale 2007-2013 Progress Il programma comunitario per l occupazione e la solidarietà sociale 2007-2013 Per garantire che l Unione possa sostenere in modo adeguato l impegno degli Stati membri di creare posti di lavoro

Dettagli

LA VALUTAZIONE PUBBLICA. Altri ponti. di Pierluigi Matteraglia

LA VALUTAZIONE PUBBLICA. Altri ponti. di Pierluigi Matteraglia LA VALUTAZIONE PUBBLICA Altri ponti di Pierluigi Matteraglia «Meridiana», n. 41, 2001 I grandi ponti costruiti recentemente nel mondo sono parte di sistemi di attraversamento e collegamento di zone singolari

Dettagli

Ema met you Giugno 2015

Ema met you Giugno 2015 2015 Partnership chi siamo la mission il sociale la presenza la distribuzione multicanale l offerta partnership: prodotto condizioni 2015 Partnership opportunità conclusioni 2015 summary EMA SANITARY

Dettagli

Nel 2050, secondo l Ipcc (1999), il

Nel 2050, secondo l Ipcc (1999), il Effetto serra ad alta quota di Leonardo Massai* altri inquinanti dei trasporti aerei nazionali e internazionali. Inoltre, secondo quanto deciso dal comitato esecutivo per il Clean Development Mechanism

Dettagli

BOZZA DI CONVENZIONE TRA AC SALERNO E CRAL CSTP

BOZZA DI CONVENZIONE TRA AC SALERNO E CRAL CSTP BOZZA DI CONVENZIONE TRA AC SALERNO E CRAL CSTP AUTOMOBILE CLUB SALERNO Spett.le Presidente CRAL CSTP Sig. Carmine Di Florio Per tutti L Automobile Club d Italia rappresenta una lunga tradizione di servizi

Dettagli

NUOVA CULTURA DELLA SICUREZZA, DUE GRANDI VERITA

NUOVA CULTURA DELLA SICUREZZA, DUE GRANDI VERITA NUOVA CULTURA DELLA SICUREZZA, DUE GRANDI VERITA Non si è raggiunto l obiettivo! E necessario inaugurare un grande cantiere fatto di: Cultura della sicurezza Tecnologia della sicurezza Prevenzione Controlli

Dettagli

ACI ISTAT 2011: MENO INCIDENTI (-2,7%), MORTI (-5,6%) E FERITI

ACI ISTAT 2011: MENO INCIDENTI (-2,7%), MORTI (-5,6%) E FERITI Roma, 31 ottobre 2012 ACI ISTAT 2011: MENO INCIDENTI (-2,7%), MORTI (-5,6%) E FERITI (-3,5%) Obiettivo UE 2010 (-50% morti sulle strade): Italia non raggiunge target nemmeno nel 2011 ma fa meglio della

Dettagli

SISTEMI DI CONTROLLO E AUTOMAZIONE PER LA RIDUZIONE DEI COSTI DI PRODUZIONE

SISTEMI DI CONTROLLO E AUTOMAZIONE PER LA RIDUZIONE DEI COSTI DI PRODUZIONE SISTEMI DI CONTROLLO E AUTOMAZIONE PER LA RIDUZIONE DEI COSTI DI PRODUZIONE SISTEMI MA-ESTRO Q-CONTROL COME PUOI AUMENTARE LA COMPETITIVITÀ SUL MERCATO? SEI IN GRADO DI CONOSCERE I TUOI COSTI IN TEMPO

Dettagli

In Italia il record delle Ztl

In Italia il record delle Ztl del 20 settembre 2013 In Italia il record delle Ztl 19 Settembre 2013 Un inaspettato primato per il nostro paese: quello delle zone a traffico limitato. In Italia, se ne contano più di 100. IN QUESTO,

Dettagli

EURES. La rete europea per il lavoro. Commissione europea

EURES. La rete europea per il lavoro. Commissione europea EURES La rete europea per il lavoro Commissione europea Né la Commissione europea né alcuna persona che agisca a nome della Commissione europea è responsabile dell uso che dovesse essere fatto delle informazioni

Dettagli

DALLA PARTE DEI GIOVANI. Prodotti e servizi che semplificano la vita.

DALLA PARTE DEI GIOVANI. Prodotti e servizi che semplificano la vita. DALLA PARTE DEI GIOVANI Prodotti e servizi che semplificano la vita. LA BANCA COME TU LA DALLA PARTE DEI GIOVANI Prodotti e servizi che semplificano la vita. VUOI Una banca innovativa a mia disposizione

Dettagli

- SERVIZI DI PULIZIA - SISTEMAZIONE DEL VERDE

- SERVIZI DI PULIZIA - SISTEMAZIONE DEL VERDE IL GRUPPO SOGAER SOGAER S.p.A. GESTIONE AEROPORTUALE N Occupati 130 SOGAERDYN SERVIZI DI HANDLING N Occupati 111 Tempo indet 22 Tempo det. SOGAER SECURITY SERVIZI DI SICUREZZA N Occupati 93 Tempo indet

Dettagli

CONVENZIONE CNA - UNIPOL. Il salto di qualità con CNA!

CONVENZIONE CNA - UNIPOL. Il salto di qualità con CNA! CONVENZIONE CNA - UNIPOL Il salto di qualità con CNA! IL SALTO DI QUALITÀ CHE MIGLIORA LA VITA! Proteggere l impresa, le persone amate, tutelare le cose importanti, fare il salto di qualità e migliorare

Dettagli

REPORT SULL IMPATTO SOCIALE FUORI STRADA. Le pretese dell industria automobilistica.

REPORT SULL IMPATTO SOCIALE FUORI STRADA. Le pretese dell industria automobilistica. In assenza di una regolamentazione legislativa, i progressi tecnici sono stati usati per produrre automobili più potenti e più inquinanti, piuttosto che per ottenere riduzioni nelle emissioni di CO2. REPORT

Dettagli

Specialisti in sinistri nel rampo trasporti

Specialisti in sinistri nel rampo trasporti Specialisti in sinistri nel rampo trasporti Trasformiamo i sinistri in un vantaggio competitivo Il team di Collyers è specializzato nella gestione di sinistri e rischi relativi a responsabilità degli spedizionieri

Dettagli

infrastrutture di trasporto

infrastrutture di trasporto Politica europea della tariffazione delle infrastrutture di trasporto Dr.ssa Simona Sanguineti DIEM CIELI Università di Genova Siet Napoli 3-53 5 ottobre 2007 Obiettivi della ricerca Verifica dello stato

Dettagli

Nella Mia Città si Respira!

Nella Mia Città si Respira! Nella Mia Città si Respira! Un Programma Scolastico per le Scuole Medie Superiori della Provincia di Torino Unità didattica 11 La Pianificazione della Mobilità in città: misure di sostegno alla mobilità

Dettagli

CONVENZIONE CGIL - UNIPOL

CONVENZIONE CGIL - UNIPOL CONVENZIONE CGIL - UNIPOL IL SALTO DI QUALITÀ CHE MIGLIORA LA VITA! Proteggere le persone amate, tutelare le cose importanti, fare il salto di qualità e migliorare la vita? È quello che ogni Iscritto

Dettagli

Incontro ad Alto Livello del Comitato Turismo dell OCSE. L Economia del Turismo e la Globalizzazione:

Incontro ad Alto Livello del Comitato Turismo dell OCSE. L Economia del Turismo e la Globalizzazione: Incontro ad Alto Livello del Comitato Turismo dell OCSE L Economia del Turismo e la Globalizzazione: Un motore per l innovazione, la crescita e l occupazione 9-10 ottobre 2008 CENTRO CONGRESSI, RIVA DEL

Dettagli