BRASILE Il luogo migliore per investire in turismo

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "BRASILE Il luogo migliore per investire in turismo"

Transcript

1 BRASILE Il luogo migliore per investire in turismo

2 PANORAMICA SUL TURISMO IN BRASILE/ ª maggior economia del turismo nel mondo (Forum Economico Mondiale) 6,4 milioni di turisti internazionali (Organizzazione Mondiale del Turismo) 206 milioni di viaggi nazionali (Ministero del Turismo) 3º mercato dell aviazione commerciale al mondo (ICAO Organizzazione Internazionale dell Aviazione Civile)

3 PANORAMICA SULLA POLITICA ECONOMICA Principali caratteristiche della panoramica sulla politica macroeconomica: Tassi d inflazione Responsabilità Fiscale Flessibilità del tasso di cambio Agenda microeconomica: Riforma fiscale Riforma pensionistica Riforma regolatoria Programmi concessioni

4 Source: IBGE * ,3 16,9 INDICE D INVESTIMENTO % of GDP 20,7 20,9 17,4 17,0 15,7 16,8 17,0 16,4 15,3 16,1 15,9 16,4 17,4 20,2 19,5 19,3 19,1 18,9 18,1 14

5 Source: MDIC ESPORTAZIONI PER DESTINAZIONE: DIVERSIFICAZIONE DELLE ESPORTAZIONI % 20% 19% 18% 13% 14% Latin America and the Caribbean EU Asia (ex-me and China) US China others

6 INVESTIMENTO DIRETTO ESTERO Source: Central Bank of Brazil

7 INVESTIMENTO DIRETTO ESTERO CONFRONTO G ,6 121,1 62,4 65,3 45,4 51,4 57,0 1,7 4,6 6,6 9,6 9,9 12,2 12,4 12,6 12,7 19,9 25,1 25,5 Source: World Bank, IMF

8 REDDITO FAMILIARE: DIMINUZIONE DEL RESO DI CREDITO 23,0 22,5 22,71 22,0 21,85 21,5 21,0 20,5 Source: Central Bank of Brazil

9 PARTECIPAZIONE DEL TURISMO NEI RISULTATI DEL PIL US$75 miliardi (WTTC superiore al PIL globale di 80 Paesi) 3,5% del PIL di Contribuzione Diretta 9,6% del PIL di contribuzione totale diretto, indiretto e differito (Banca Centrale del Brasile 7ª voce della bilancia commerciale del Paese) Il PIL del Turismo in Brasile cresce storicamente due volte più del PIL del Paese Source: World Travel and Tourism Council 2014 Available at:

10 Perché investire nel TURISMO BRASILIANO? 1ºposto per attrattivi naturali (Forum Economico Mondiale) Paese dell America Latina più competitivo per il turismo (Forum Economico Mondiale) 60 milioni di consumatori nel mercato interno 70 milioni di potenziali consumatori

11 Perché investire nel TURISMO BRASILIANO? Nuovi Mercati Rafforzamento delle relazioni commerciali con la Cina

12 ALLEANZA STRATEGICA MISURE GOVERNATIVE Facilitazione e Visto Accelerazione delle procedure di rilascio di visti e supporto ad accordi di esenzione di visto turistico, con focus sui Giochi Olimpici e Paralimpici 2016

13 NUOVE PROSPETTIVE AREE SPECIALI DI INTERESSE TURISTICO Tributazione, crediti e licenze differenziati

14 PARTECIPAZIONE DEL TURISMO NELLA BILANCIA COMMERCIALE/2015 US$5,25 miliardi da esportazioni del Turismo 2,7% del totale di esportazioni 17% dei servizi esportati 5 ª principale voce della Bilancia Commerciale brasiliana, dietro a minerale di ferro, soia in grano, olio e zucchero Fonte: Banca Centrale del Brasile e Ministero dello Sviluppo, Industria e Commercio Estero

15 Perché investire nel TURISMO BRASILIANO? Tasso di Cambio Favorevole US$ 1 R$ 4 US$ 8,2 miliardi delle spese restano in Brasile (Banca Centrale del Brasile )

16 Perché investire nel TURISMO BRASILIANO? Eventi internazionali 5 miliardi di spettatori 25 mila professionisti della comunicazione 205 Paesi partecipanti Investimento totale: US$ 11,5 miliardi US$ 1,85 miliardi Infrasttruture dei Giochi Olimpici Circa US$ 10 miliardi Infrasttruture urbane

17 RECENTI CONQUISTE PER MIGLIORARE IL SETTORE Finanziamento pubblico FUNGETur Totale destinato dal 2003 al 2015: US$ 37,0 milioni Stima per US$ 233 miliardi

18 INVESTIMENTI RECENTI PER MIGLIORARE L AMBIENTE D AFFARI Concessioni R$ 217 miliardi Aeroporti R$ 27 mi Porti R$ 37,4 mi Ferrovie R$ 86,4 mi Autostrade R$ 66,1 mi

19 Investimenti per migliorare l ambiente d affari Centri convegni costruzione, ristrutturazione e ampliamento R$ 680 milioni (Ministero del Turismo) Nuovi stadi R$ 8 miliardi

20 Investimenti per migliorare l ambiente d affari Formazione 9 mila professionisti in contatto diretto con il turista. Contenuto: sicurezza alimentare e qualità del servizio. Lezioni a partire da marzo Totale - R$ 6 milioni mila professionisti di sicurezza. Pronatec idioma. Corsi di inglese, spagnolo e libras (lingua dei segni brasiliana)

21 RECENTI CONQUISTE PER MIGLIORARE IL SETTORE Formazione dei professionisti del turismo Più di 100 mila nuovi laureati Con il Pronatec Turismo Piano Nazionale di Formazione in Turismo Formazione di gruppi alberghieri

22 OCCUPAZIONI NEL SETTORE DEL TURISMO 3,1 Milioni 3,1% degli impieghi diretti formali 88% del totale di impieghi diretti Contribuzione diretta, indiretta e differita Fonte: World Travel and Tourism Council Disponibile su:

23 Impatto sulle altre CATENE PRODUTTIVE Automobili: 179 mila (45% del totale è stato destinato alle società di noleggio) Mobiliario: 359 mila (zone notte e giorno) Zone notte e bagno: 5,55 milioni Elettronici: 243 mila (TV, cellulare)

24 Sviluppo di Linee Aeree Regionali Numero aprossimativo di linee regionali per ogni Stato brasiliano US$ 2,3 miliardi d investimenti del Governo Ampliamento e/o ristrutturazione di 270 terminali aeroportuali 96% della popolazione si troverà a meno di 100 km di distanza da un aeroporto

25 RECENTI CONQUISTE PER MIGLIORARE IL SETTORE Programma di Accelerazione della Crescita (PAC) per Città Storiche Ristrutturazione delle infrasttruture turistiche Segnaletica stradale

26 COMPETITIVITÀ BRASILIANA NELLO SCENARIO MONDIALE 1 º risorse naturali 1 º destino di IDE in America Latina 7 ª industria turistica 8 º risorse culturali

27 NICCHIE E OPPORTUNITÀ Sviluppo Economico Sostenibile di: Aree Costiere Parchi Nazionali Città Storiche

28 OPPORTUNITÀ COSTA E ISOLE 7,3 mila km di costa 3 º Paese nella classifica di acque interne navigabili (dietro soltanto alla Cina e Russia) Fonte: Abremar US$ 0,4 miliardi provenienti dal settore delle crociere in Brasile (2014) 6 milioni di visitatori in Parchi Nazionali brasiliani (2014) x 280 milioni di visitatori in Parchi Nazionali degli Stati Uniti

29 OPPORTUNITÀ CITTÀ STORICHE 152 città storiche 16 siti brasiliani considerati Patrimonio Culturale Mondiale

30 Rogério Cóser Direttore del Dipartimento di Ordinamento del Turismo 55(61)

IL QUADRO MACROECONOMICO BRASILIANO

IL QUADRO MACROECONOMICO BRASILIANO IL QUADRO MACROECONOMICO BRASILIANO a cura di Giorgio Trebeschi Il Brasile, una storia di successo!!! Iperinflazione vinta Accelerazione della crescita Riduzione della povertà Migliore distribuzione del

Dettagli

L ITALIA FRA ASSET STRATEGICI E CRITICITA` STRUTTURALI. Tendenze del Turismo e l opportunità BRIC ROMA, 12 FEBBRAIO 2014

L ITALIA FRA ASSET STRATEGICI E CRITICITA` STRUTTURALI. Tendenze del Turismo e l opportunità BRIC ROMA, 12 FEBBRAIO 2014 L ITALIA FRA ASSET STRATEGICI E CRITICITA` STRUTTURALI Tendenze del Turismo e l opportunità BRIC ROMA, 12 FEBBRAIO 2014 PERFORMANCE DELL` INDUSTRIA TURISTICA GLOBALE CHI SONO I BRIC? IL LORO PESO SULL

Dettagli

BRASILE. Torino, 10 Giugno 2011

BRASILE. Torino, 10 Giugno 2011 BRASILE Torino, 10 Giugno 2011 Principali indicatori Macroeconomici PIL / 2010 PIL PRO CAPITE (2010) Stimativa 2011 EXPORT IMPORT INFLAZIONE 2010 CAMBIO 1 Euro x Reais (R$) US$ 2,500 miliardi = Euro 1,500

Dettagli

Nel turismo è la Spagna il paese più competitivo

Nel turismo è la Spagna il paese più competitivo Nel turismo è la Spagna il paese più competitivo Mentre i cugini iberici conquistano la vetta del Travel & Tourism Competitiveness Index, l Italia si accontenta di un ottava posizione, dopo Francia, Germania

Dettagli

San Paolo: multiple opportunità che danno un impulso ai tuoi affari

San Paolo: multiple opportunità che danno un impulso ai tuoi affari San Paolo: multiple opportunità che danno un impulso ai tuoi affari L importanza dell economia paulista trascende le frontiere brasiliane. Lo Stato è una delle regioni più sviluppate di tutta l America

Dettagli

REPUBLIC OF TURKEY PRIME MINISTRY

REPUBLIC OF TURKEY PRIME MINISTRY REPUBLIC OF TURKEY PRIME MINISTRY Investment Support and Promotion Agency of Turkey ISPAT Raffaella Iaselli Italy Representative 22 settembre 2009 L Agenzia L Agenzia ISPAT La Turchia considera gli Investimenti

Dettagli

economico della regione Lazio

economico della regione Lazio Il ruolo del Turismo nello sviluppo economico della regione Lazio Salvio Capasso Responsabile Ufficio Economie delle Imprese e Terzo Settore SRM 30 novembre 2012 Agenda Il ruolo economico del turismo ed

Dettagli

MATCHING Brasile. San Paolo, 24-25 giugno 2013

MATCHING Brasile. San Paolo, 24-25 giugno 2013 MATCHING Brasile San Paolo, 24-25 giugno 2013 LE INFORMAZIONI GENERALI I settori* coinvolti sono : Agricolo, agroalimentare (food & beverage), agroindustriale Edilizia e impiantistica: materiali e prodotti

Dettagli

LA CONTABILITÀ NAZIONALE

LA CONTABILITÀ NAZIONALE 1 LA CONTABILITÀ NAZIONALE CRISI E ANDAMENTO DEL PIL 2 3 4 CONTABILITA NAZIONALE Il calcolo del PIL PIL come valore dei beni e servizi finali PIL come somma dei valori aggiunti PIL come reddito prodotto

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO ITALO BRASILIANA www.ccib.it

CAMERA DI COMMERCIO ITALO BRASILIANA www.ccib.it CAMERA DI COMMERCIO ITALO BRASILIANA www.ccib.it SCHEDA PAESE BRASILE IL BRASILE IN BREVE Storia e geografia Ordinamento interno Economia Produzioni STORIA e GEOGRAFIA Storia Il Brasile è stato scoperto

Dettagli

BUSINESS SCOUTING E ASSISTENZA ALLE PMI BRASILE

BUSINESS SCOUTING E ASSISTENZA ALLE PMI BRASILE BUSINESS SCOUTING E ASSISTENZA ALLE PMI BRASILE Roadshow Italia: : Genova, Bologna e Cremona Luglio 2013 Esiste un Brasile che tutti conoscono... Foresta Amazzonica Calcio Carnevale Spiaggie Ma il Brasile

Dettagli

A cura di: prof. Attilio Celant, prof. Giandomenico Celata, dott.ssa Rossella Gaudio - PhD

A cura di: prof. Attilio Celant, prof. Giandomenico Celata, dott.ssa Rossella Gaudio - PhD A cura di: prof. Attilio Celant, prof. Giandomenico Celata, dott.ssa Rossella Gaudio - PhD INDICE I trend del turismo a Roma p. 3 Il vantaggio di Roma rispetto alle altre grandi mete turistiche italiane

Dettagli

ROMANIA DESTINAZIONE TOP PER GLI INVESTIMENTI. AMBASCIATA DI ROMANIA IN ITALIA UFFICIO per la PROMOZIONE ECONOMICA E COMMERCIALE ROMA

ROMANIA DESTINAZIONE TOP PER GLI INVESTIMENTI. AMBASCIATA DI ROMANIA IN ITALIA UFFICIO per la PROMOZIONE ECONOMICA E COMMERCIALE ROMA ROMANIA DESTINAZIONE TOP PER GLI INVESTIMENTI AMBASCIATA DI ROMANIA IN ITALIA UFFICIO per la PROMOZIONE ECONOMICA E COMMERCIALE ROMA Giugno, 2015 ROMANIA Superficie: 238,391 km 2 (9 posto in UE) 20 millioni

Dettagli

dell Alleanza del Pacifico

dell Alleanza del Pacifico Internazionalizzare nei paesi dell Alleanza del Pacifico Alleanza del Pacifico 10-17 febbraio 10-17 marzo 2015 1 Che cos è l Alleanza del Pacifico È un iniziativa d integrazione regionale composta da Cile,

Dettagli

L impatto della crisi finanziaria internazionale in Messico

L impatto della crisi finanziaria internazionale in Messico L impatto della crisi finanziaria internazionale in Messico A cura del CeSPI (Centro Studi di Politica Internazionale) n. 18 - Ottobre 2010 ABSTRACT - L economia messicana era in difficoltà già prima della

Dettagli

ICT e Sistemi informativi Aziendali. ICT e Sistemi informativi Aziendali. Sommario. Materiale di supporto alla didattica

ICT e Sistemi informativi Aziendali. ICT e Sistemi informativi Aziendali. Sommario. Materiale di supporto alla didattica ICT e Sistemi informativi Aziendali Materiale di supporto alla didattica ICT e Sistemi informativi Aziendali Capitolo VI Sistemi informativi e contenuti applicativi: il ruolo dell ICT nella filiera del

Dettagli

INDONESIA: UNA OPPORTUNITA NUOVA INDONESIA NEW MARKET OPPORTUNITIES

INDONESIA: UNA OPPORTUNITA NUOVA INDONESIA NEW MARKET OPPORTUNITIES INDONESIA: UNA OPPORTUNITA NUOVA INDONESIA NEW MARKET OPPORTUNITIES 1 Asia Crescita: 2011: 7,8 % 2012: 7,7 % Entro 2050: Pil: $148.000 Miliardi (45% dell output globale) Reddito pro-capite: $38.000 (superiore

Dettagli

1. Orientamento alle esportazioni. 2. Esperienza turistica. 3. Impegno verso l ambiente. 4. Comunicazioni di livello mondiale. 5.

1. Orientamento alle esportazioni. 2. Esperienza turistica. 3. Impegno verso l ambiente. 4. Comunicazioni di livello mondiale. 5. 1. Orientamento alle esportazioni Oggi il Cile detiene il primato mondiale per quanto riguarda la rete di trattati di libero scambio commerciale: oltre venti accordi sottoscritti con sessanta paesi, e

Dettagli

LA CONTABILITÀ NAZIONALE

LA CONTABILITÀ NAZIONALE 1 LA CONTABILITÀ NAZIONALE 2 3 CONTABILITA NAZIONALE Il calcolo del PIL PIL come valore dei beni e servizi finali PIL come somma dei valori aggiunti PIL come reddito prodotto PIL nominale e reale Deflatore

Dettagli

I Grandi Eventi come Attrattori di Turismo

I Grandi Eventi come Attrattori di Turismo I Grandi Eventi come Attrattori di Turismo I numeri con dati aggiornati al 31 dicembre 214 A cura di: prof. Attilio Celant, prof. Giandomenico Celata, dott.ssa Rossella Gaudio I trend del turismo a Roma:

Dettagli

Piano di sviluppo al 2044 di Aeroporti di Roma S.p.A.

Piano di sviluppo al 2044 di Aeroporti di Roma S.p.A. Nota informativa per la stampa Piano di sviluppo al 2044 di Aeroporti di Roma S.p.A. Sommario 1. Tratti salienti 2. Il Piano di sviluppo al 2044 3. Occupazione: più di 230mila posti di lavoro 4. Grande

Dettagli

Commissione per i trasporti e il turismo PROGETTO DI PARERE. della commissione per i trasporti e il turismo

Commissione per i trasporti e il turismo PROGETTO DI PARERE. della commissione per i trasporti e il turismo Parlamento europeo 2014-2019 Commissione per i trasporti e il turismo 2014/0094(COD) 24.6.2015 PROGETTO DI PARERE della commissione per i trasporti e il turismo destinato alla commissione per le libertà

Dettagli

Il turismo culturale e l analisi dell impatto economico nelle regioni meridionali

Il turismo culturale e l analisi dell impatto economico nelle regioni meridionali Il turismo culturale e l analisi dell impatto economico nelle regioni meridionali Salvio Capasso Responsabile Ufficio Economia delle Imprese e Mediterraneo - SRM Paestum, 30 Ottobre 2014 Agenda Il turista

Dettagli

PAESI EMERGENTI E NUOVE ECONOMIE MONDIALI OPPORTUNITA PER LO SVILUPPO DEL BUSINESS. Oronzo Mongiò, Presidente Camera di Commercio Goiás/Italia

PAESI EMERGENTI E NUOVE ECONOMIE MONDIALI OPPORTUNITA PER LO SVILUPPO DEL BUSINESS. Oronzo Mongiò, Presidente Camera di Commercio Goiás/Italia PAESI EMERGENTI E NUOVE ECONOMIE MONDIALI OPPORTUNITA PER LO SVILUPPO DEL BUSINESS Oronzo Mongiò, Presidente Camera di Commercio Goiás/Italia Ottobre / 2012 Prima di Cominciare Normalmente, osservando

Dettagli

Automotive in Europa: scenario a lungo termine

Automotive in Europa: scenario a lungo termine Paola Villani - DIIAR Sezione Infrastrutture viarie, sistemi di trasporto e movimentazione Ecomobility2012 Montecatini Terme - Excelsior Sala Storica Automotive in Europa Per una corretta valutazione del

Dettagli

ANDAMENTO DEL TURISMO IN ITALIA, IN EUROPA E NEL MONDO

ANDAMENTO DEL TURISMO IN ITALIA, IN EUROPA E NEL MONDO ANDAMENTO DEL TURISMO IN ITALIA, IN EUROPA E NEL MONDO Roma 30 luglio 2014 INDICE DEI CONTENUTI Il turismo in Italia: gli andamenti recenti. Il turismo in Italia: i primi risultati 2014. Le previsioni

Dettagli

FORD FOCUS 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12,999,976 km 9,136,765 km 1,276,765 km 499,892 km 245,066 km 112,907 km 36,765 km 24,159 km 7899 km 2408 km 76 km 13 15 16 17 9 6 3 1 1 4 2 5 7 8 10 19 21 22 23 24 25

Dettagli

FORD FOCUS Focus_346_2012_V8_cover.indd 1 21/10/2011 09:39

FORD FOCUS Focus_346_2012_V8_cover.indd 1 21/10/2011 09:39 FORD FOCUS 1 2 3 4 5 6 7 8 9 12,999,976 km 9,136,765 km 1,276,765 km 499,892 km 245,066 km 112,907 km 36,765 km 24,159 km 7899 km 2408 km 76 km 11 12 13 15 9 6 3 1 1 4 2 5 7 8 10 17 19 20 20 21 22 22 23

Dettagli

Progetto CENTRO SERVIZI: UN ANCORA ITALIANA IN BRASILE DESK STAND PLUS

Progetto CENTRO SERVIZI: UN ANCORA ITALIANA IN BRASILE DESK STAND PLUS Progetto CENTRO SERVIZI: UN ANCORA ITALIANA IN BRASILE DESK STAND PLUS 2013 UN ANCORA ITALIANA IN BRASILE Diversamente delle grandi imprese italiane, le medie e piccole imprese, i loro consorzi e le istituzioni

Dettagli

SAN PAOLO: CAPITALE ECONOMICA DEL BRASILE

SAN PAOLO: CAPITALE ECONOMICA DEL BRASILE SAN PAOLO: CAPITALE ECONOMICA DEL BRASILE STATO DI SAN PAOLO Lo Stato di San Paolo è riconosciuto come il maggiore centro economico e industriale dell emisfero sud nonché il più grande centro d affari

Dettagli

Risorse idriche globali e alimentazione

Risorse idriche globali e alimentazione Risorse idriche globali e alimentazione sfide per il futuro Guido Santini FAO Land and Water Division ACQUA 2.0 - II EDIZIONE, Roma, 27 Marzo 2014 Introduzione Quadro diagnostico: Panoramica sulle risorse

Dettagli

Un Paese su cui scommettere

Un Paese su cui scommettere Un Paese su cui scommettere La Polonia è un Paese in cui investire è una garanzia; da anni ormai attrae l interesse di un numero crescente di imprese (Europee e non), che operano nei settori più svariati,

Dettagli

Business Retail Turchia

Business Retail Turchia Business Retail Turchia Overview Macro-Economica Milano, 28 marzo 2014 Turchia: i momenti chiave della storia di una nazione Fin dal 2500 a.c. l Anatolia è territorio diviso fra popolazioni di origini

Dettagli

Gli investimenti pubblici in Italia, Germania e Francia. (valori concatenati; 2007=100) 70 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 Italia Germania Francia

Gli investimenti pubblici in Italia, Germania e Francia. (valori concatenati; 2007=100) 70 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 Italia Germania Francia Banca Nazionale del Lavoro Gruppo BNP Paribas Via Vittorio Veneto 119 00187 Roma Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 159/2002 del 9/4/2002 Le opinioni espresse non impegnano la responsabilità della

Dettagli

ITALIA BRASILE. Rapporti Commerciali ed Opportunità di Investimento

ITALIA BRASILE. Rapporti Commerciali ed Opportunità di Investimento ITALIA BRASILE Rapporti Commerciali ed Opportunità di Investimento Giovanni Sacchi 11 giugno 2009 PROGRAMMA LA CRISI ECONOMICA INTERNAZIONALE BRASILE Opportunità e sfide BRASILE Ripresa dei principali

Dettagli

Un progetto per il Paese

Un progetto per il Paese Un progetto per il Paese ASSISE 2011 La funzione di Unindustria Introduzione Lo sviluppo dell 'aeroporto "Leonardo da Vinci" di Roma Fiumicino rappresenta uno degli obiettivi più importanti per la crescita

Dettagli

OPPORTUNITÀ D AFFARI NELLA REGIONE DI DURAZZO

OPPORTUNITÀ D AFFARI NELLA REGIONE DI DURAZZO OPPORTUNITÀ D AFFARI NELLA REGIONE DI DURAZZO I. DURAZZO, UNA BUONA SCELTA D AFFARI La seconda regione più economicamente sviluppata d Albania Una popolazione di 400 milla abitanti Età media di 28, una

Dettagli

FOCUS ON Cuba, alla ricerca di una nuova alma

FOCUS ON Cuba, alla ricerca di una nuova alma FOCUS ON Cuba, alla ricerca di una nuova alma A cura dell Ufficio Studi Economici EXECUTIVE SUMMARY Prosegue il processo di riavvicinamento del paese nei confronti della comunità internazionale. Sono riprese

Dettagli

per un turismo sostenibile e competitivo in provincia di Livorno

per un turismo sostenibile e competitivo in provincia di Livorno La Regione Toscana ha promosso (Carta di Firenze, novembre 2007) la creazione di una rete tra regioni europee per promuovere lo sviluppo del secondo i principi della "Agenda for European sustainable and

Dettagli

del mercato sportivo In crescita costante, anche in tempi di crisi, la voglia di sport e fitness fa muovere i turisti in tutto il mondo

del mercato sportivo In crescita costante, anche in tempi di crisi, la voglia di sport e fitness fa muovere i turisti in tutto il mondo Il Boom del mercato sportivo In crescita costante, anche in tempi di crisi, la voglia di sport e fitness fa muovere i turisti in tutto il mondo Barbara Ainis Il mercato è ancora pigro, ma i turisti non

Dettagli

MASTER BREVE IN TOURISM SPECIALIST

MASTER BREVE IN TOURISM SPECIALIST MASTER BREVE IN TOURISM SPECIALIST Il Master in Tourism Specialist mira a formare giovani professionisti del turismo in due aree specifiche: la distribuzione e la gestione dei servizi turistici. Il percorso

Dettagli

Il Turismo nell area Euro-Adriatica

Il Turismo nell area Euro-Adriatica Forum delle Camere di Commercio dell Adriatico e dello Ionio Il Turismo nell area Euro-Adriatica In collaborazione con: 1 Il mercato del turismo europeo Fonte: WTO, 2006 2 I numeri dell Euroregione Adriatica

Dettagli

La realtà alberghiera italiana: FATTORI CRITICI E DI SUCCESSO #TOURISMRELOAD WWW.TOURISMRELOAD.IT INFO@TOURISMRELOAD.IT

La realtà alberghiera italiana: FATTORI CRITICI E DI SUCCESSO #TOURISMRELOAD WWW.TOURISMRELOAD.IT INFO@TOURISMRELOAD.IT La realtà alberghiera italiana: FATTORI CRITICI E DI SUCCESSO #TOURISMRELOAD WWW.TOURISMRELOAD.IT INFO@TOURISMRELOAD.IT Un ringraziamento particolare... partner istituzionali media partner sponsor Chi

Dettagli

con il patrocinio di Fai una scelta smart prendi l autobus!

con il patrocinio di Fai una scelta smart prendi l autobus! con il patrocinio di Fai una scelta smart prendi l autobus! Lo sapete? Fatti e cifre sul trasporto con autobus in Italia e in Europa gli autobus sono essenziali alla mobilità delle persone? il trasporto

Dettagli

Introduzione: l uso degli indicatori per l analisi del turismo

Introduzione: l uso degli indicatori per l analisi del turismo Introduzione: l uso degli indicatori per l analisi del turismo L obiettivo del laboratorio, come già detto in precedenza, è di descrivere e utilizzare degli strumenti che ci consentono di valutare il mercato

Dettagli

Brasile: Opportunità per i retailer italiani Milano 21 novembre 2012 A cura di: Giancarlo LAMIO ICE Milano

Brasile: Opportunità per i retailer italiani Milano 21 novembre 2012 A cura di: Giancarlo LAMIO ICE Milano Brasile: Opportunità per i retailer italiani Milano 21 novembre 2012 A cura di: Giancarlo LAMIO ICE Milano Brasile: dati generali Superficie Territoriale 8.514.215,3 km² Numero di Stati della Federazione

Dettagli

Il controllo della catena logistica come leva di competitività per le PMI

Il controllo della catena logistica come leva di competitività per le PMI Come esportare a casa del cliente Il controllo della catena logistica come leva di competitività per le PMI Prof. Fabrizio Dallari Direttore del Centro di Ricerca sulla Logistica Università Carlo Cattaneo

Dettagli

REPUBBLICA DEL BASKORTOSTAN: ATTRATTIVITA DEGLI INVESTIMENTI. Rustem Khamitov Presidente della Repubblica del Baskortostan

REPUBBLICA DEL BASKORTOSTAN: ATTRATTIVITA DEGLI INVESTIMENTI. Rustem Khamitov Presidente della Repubblica del Baskortostan REPUBBLICA DEL BASKORTOSTAN: ATTRATTIVITA DEGLI INVESTIMENTI Rustem Khamitov Presidente della Repubblica del Baskortostan BASKORTOSTAN - CONFINE ORIENTALE DELL'EUROPA #$%" MILANO 3425 km!"#y" PECHINO6500

Dettagli

Le attività umane. Mondadori Education

Le attività umane. Mondadori Education Le attività umane L economia di uno Stato comprende le risorse naturali e le attività lavorative praticate dai suoi cittadini. L economia è divisa in tre settori: primario, secondario, terziario. Il settore

Dettagli

I biologi e lo sviluppo sostenibile

I biologi e lo sviluppo sostenibile I biologi e lo sviluppo sostenibile Quali competenze? Stefano Dumontet Cos è lo sviluppo sostenibile Lo sviluppo sostenibile è la capacità di vivere, in maniera dignitosa ed equa per tutti, senza distruggere

Dettagli

combinazione del contemporaneo e tradizionale...

combinazione del contemporaneo e tradizionale... REPUBBLICA TURCA PRIMO MINISTRO Investment Support and Promotion Agency of Turkey ISPAT Investment Climate in Turkey Esra Doğan Tulgan 07.03.2012 bello paesaggio combinazione del contemporaneo e tradizionale...

Dettagli

Prot. n. 120.066 Siena, 28 marzo 2012. MISSIONE IMPRENDITORIALE IN COLOMBIA - MESSICO Bogotà e Città del Messico, 02-09 Giugno 2012 Multisettoriale

Prot. n. 120.066 Siena, 28 marzo 2012. MISSIONE IMPRENDITORIALE IN COLOMBIA - MESSICO Bogotà e Città del Messico, 02-09 Giugno 2012 Multisettoriale Prot. n. 120.066 Siena, 28 marzo 2012 MISSIONE IMPRENDITORIALE IN COLOMBIA - MESSICO Bogotà e Città del Messico, 02-09 Giugno 2012 Multisettoriale La Colombia con un PIL nominale di circa US$ 312,5 miliardi

Dettagli

CATALOGO UFFICIALE BUYER

CATALOGO UFFICIALE BUYER VENEZIA MOLINO STUCKY HILTON 15 OTTOBRE 2015 14 WORKSHOP INTERNAZIONALE DEL TURISMO NEL VENETO CATALOGO UFFICIALE BUYER Organizzazione: in collaborazione con: Enit - Agenzia Nazionale del Turismo www.veneto.eu

Dettagli

Progetto LIFE Ambiente Strategie e Strumenti per un Turismo Sostenibile nelle Aree Costiere del Mediterraneo RIMINI

Progetto LIFE Ambiente Strategie e Strumenti per un Turismo Sostenibile nelle Aree Costiere del Mediterraneo RIMINI Progetto LIFE Ambiente Strategie e Strumenti per un Turismo Sostenibile nelle Aree Costiere del Mediterraneo 1 Carta d identità del Progetto Life Il progetto è gestito dalla Provincia di Rimini (Italia),

Dettagli

ROMANIA FONDI EUROPEI 2014-2020

ROMANIA FONDI EUROPEI 2014-2020 ROMANIA FONDI EUROPEI 2014-2020 Page2 Dal 1 gennaio 2007 la Romania fa parte dell Unione Europea e ha la possibilità di accedere ai Fondi Strutturali, strumenti finanziari di cui si è dotata l Unione per

Dettagli

Progetto promosso e finanziato dalla. Unione Regionale delle Camere di Commercio del Lazio

Progetto promosso e finanziato dalla. Unione Regionale delle Camere di Commercio del Lazio Osservatorio infrastrutture, trasporti e ambiente della Regione Lazio Progetto promosso e finanziato dalla Unione Regionale delle Camere di Commercio del Lazio Dossier conclusivo Maggio 2008 Il presente

Dettagli

Ambasciata di Turchia Ufficio Commerciale. Fare Affari con la Turchia : Prospettive Economiche, Clima Commerciale, Opportunità di investimento

Ambasciata di Turchia Ufficio Commerciale. Fare Affari con la Turchia : Prospettive Economiche, Clima Commerciale, Opportunità di investimento Ambasciata di Turchia Ufficio Commerciale Fare Affari con la Turchia : Prospettive Economiche, Clima Commerciale, Opportunità di investimento Roma, 29 aprile 2015 1 Sviluppi Economici Investimenti Diretti

Dettagli

Il turismo in Provincia di Firenze

Il turismo in Provincia di Firenze Il turismo in Provincia di Firenze I numeri del turismo nel 1 semestre 2014 Elaborazioni su dati ufficiali provvisori (Fonte: Direzione Sviluppo Economico e Programmazione della Provincia di Firenze Servizio

Dettagli

Le relazioni marittime tra l Italia e il Mediterraneo: un focus sulla Turchia

Le relazioni marittime tra l Italia e il Mediterraneo: un focus sulla Turchia LO SVILUPPO DEI NUOVI MERCATI PER IL CLUSTER MARITTIMO: LE POTENZIALITÀ DEL BACINO DEL MEDITERRANEO E FOCUS SU TURCHIA Le relazioni marittime tra l Italia e il Mediterraneo: un focus sulla Turchia Alessandro

Dettagli

Roma, 4 luglio 2015. Per la competitività e la ripresa economica del Paese serve un Sistema Mare che funzioni.

Roma, 4 luglio 2015. Per la competitività e la ripresa economica del Paese serve un Sistema Mare che funzioni. Roma, 4 luglio 2015 PIANO STRATEGICO NAZIONALE DELLA PORTUALITÀ E DELLA LOGISTICA: IL SISTEMA MARE, UNA RISORSA, UNA SFIDA ED UN OPPORTUNITÀ PER L ITALIA Per la competitività e la ripresa economica del

Dettagli

TTG INCONTRI FIERA DI RIMINI. 8. 9. 10 Ottobre, 2015 INTERNATIONAL TOURISM MARKETPLACE. 52 a edizione. www.ttgincontri.it. In contemporanea con

TTG INCONTRI FIERA DI RIMINI. 8. 9. 10 Ottobre, 2015 INTERNATIONAL TOURISM MARKETPLACE. 52 a edizione. www.ttgincontri.it. In contemporanea con www.ttgincontri.it TTG INCONTRI INTERNATIONAL TOURISM MARKETPLACE 52 a edizione FIERA DI RIMINI 8. 9. 10 Ottobre, 2015 In contemporanea con 64 Salone Internazionale dell Accoglienza www.ttgincontri.it

Dettagli

1.3. La nuova geografia economica mondiale

1.3. La nuova geografia economica mondiale 28 A cavallo della tigre 1.3. La nuova geografia economica mondiale Internet, elettronica, auto: da Occidente a Oriente Negli ultimi tre-cinque anni si sono verificati mutamenti molto profondi nell importanza

Dettagli

BENVENUTI IN GEORGIA!

BENVENUTI IN GEORGIA! BENVENUTI IN GEORGIA! GEORGIA DEPARTMENT OF ECONOMIC DEVELOPMENT TORINO, Giugno 2013 ACCESSO GLOBALE: LOCALITÀ STRATEGICA IN UNA REGIONE CRESCENTE Regione del Sud-Est in crescita Il PIL della regione consistente

Dettagli

Istituto nazionale per il Commercio Estero. Nota Congiunturale URUGUAY

Istituto nazionale per il Commercio Estero. Nota Congiunturale URUGUAY Istituto nazionale per il Commercio Estero Nota Congiunturale URUGUAY Maggio 2011 L'economia uruguaiana, nel 2010, ha registrato una significativa crescita del PIL dell 8,5% rispetto al 2009 e, nel primo

Dettagli

- contribuire alla riduzione della povertà, - supportare la crescita economica ed - aiutare lo sviluppo dell amministrazione pubblica.

- contribuire alla riduzione della povertà, - supportare la crescita economica ed - aiutare lo sviluppo dell amministrazione pubblica. Il settore dei trasporti rappresenta un elemento di grande importanza per lo sviluppo di un paese, poichè le sue infrastrutture e servizi, se efficienti ed adeguati, possono: - contribuire alla riduzione

Dettagli

Le grandi sfide del XXI Secolo: globalizzazione e convergenza economica

Le grandi sfide del XXI Secolo: globalizzazione e convergenza economica Le grandi sfide del XXI Secolo: globalizzazione e convergenza economica Edoardo Reviglio * Capo Economista, CDP Group LUISS Guido Carli Convegno: NORD AFRICA TRA INSTABILITÀ POLITICA E OPPORTUNITÀ ECONOMICHE

Dettagli

Operare con l estero: opportunità di business negli Emirati Arabi Uniti. Torino, 14 ottobre 2005 Centro Congressi Torino Incontra Sala Giolitti

Operare con l estero: opportunità di business negli Emirati Arabi Uniti. Torino, 14 ottobre 2005 Centro Congressi Torino Incontra Sala Giolitti Operare con l estero: opportunità di business negli Emirati Arabi Uniti Torino, 14 ottobre 2005 Centro Congressi Torino Incontra Sala Giolitti Opportunita di Business negli Emirati Arabi Uniti Visione

Dettagli

Indicatori sviluppo. Estensione geografica

Indicatori sviluppo. Estensione geografica Indicatori sviluppo Estensione geografica Table 1.1 Top 10 land area (1000 km 2 ), 1999 country size % of world sum % 1 Russia 16,889 13.0 13 2 China 9,327 7.2 20 3 Canada 9,221 7.1 27 4 USA 9,159 7.0

Dettagli

Agenda. > Focus Paese. > Il sistema bancario. > Il ruolo dell Ufficio di Rappresentanza

Agenda. > Focus Paese. > Il sistema bancario. > Il ruolo dell Ufficio di Rappresentanza Agenda > Focus Paese > Il sistema bancario > Il ruolo dell Ufficio di Rappresentanza 2 Perché investire in Brasile? FA PARTE DELLE PRIME 10 ECONOMIE MONDIALI PIL 2009 (US$ mld) : 1.579,39 Export 2009 (US$

Dettagli

Mese di gennaio 2011. ASSENZE Area Unità Operativa Numero Dipendenti Giorni lavorativi Tassi di assenza Tassi di presenza ferie malattia altro TOTALE

Mese di gennaio 2011. ASSENZE Area Unità Operativa Numero Dipendenti Giorni lavorativi Tassi di assenza Tassi di presenza ferie malattia altro TOTALE Mese di gennaio 2011 1 - - 1 11 9,09% 90,91% 1 5 - - 5 21 23,81% 76,19% 1 7 - - 7 21 33,33% 66,67% - - - - 0 - - - Totali 13 0 0 13 53 24,53% 75,47% Mese di febbraio 2011 3 - - 3 12 25,00% 75,00% 1 1 -

Dettagli

INVESTIRE IN BRASILE

INVESTIRE IN BRASILE INVESTIRE IN BRASILE INFORMAZIONI DI BASE Il Brasile è una Repubblica Federale. Il suo territorio è vasto come l Europa con una popolazione di circa 200 mln di abitanti, dei quali oltre l 85% vive nelle

Dettagli

Antonio PEZZANO. Professione Management Consultant. Nazionalità Italiana

Antonio PEZZANO. Professione Management Consultant. Nazionalità Italiana Antonio PEZZANO Professione Management Consultant Nazionalità Italiana Bio Antonio Pezzano (Locri, 1973), ha maturato più di dieci anni di esperienza come consulente nel settore delle politiche pubbliche

Dettagli

Scheda Paese Marocco. A cura di. Nadia Harbouli Ufficio Marocco

Scheda Paese Marocco. A cura di. Nadia Harbouli Ufficio Marocco Scheda Paese Marocco A cura di Nadia Harbouli Ufficio Marocco DESK ITALIA - MAROCCO MAROCCO MAROCCO Mercato prioritario per stabilità economica e politica Posizione geografica strategica Indicatori macro-economici

Dettagli

CULTURA & TURISMO Una strategia di sistema per l Italia. Roma, 27 maggio 2014

CULTURA & TURISMO Una strategia di sistema per l Italia. Roma, 27 maggio 2014 CULTURA & TURISMO Una strategia di sistema per l Italia Roma, 27 maggio 2014 Decreto Cultura del 22 maggio 2014 DISPOSIZIONI URGENTI PER LA TUTELA DEL PATRIMONIO CULTURALE, LO SVILUPPO DELLA CULTURA E

Dettagli

FARE BUSINESS IN CILE. Informazioni generali. Superficie: 756.102 kmq. Popolazione: 17.067.369 (stime Luglio 2011)

FARE BUSINESS IN CILE. Informazioni generali. Superficie: 756.102 kmq. Popolazione: 17.067.369 (stime Luglio 2011) FARE BUSINESS IN CILE Informazioni generali Superficie: 756.102 kmq Popolazione: 17.067.369 (stime Luglio 2011) Principali città: Santiago (5,833 milioni di abitanti), Valparaiso (865,000) Valuta: Peso

Dettagli

FARE BUSINESS IN TURCHIA: la Cina Mediterranea. Informazioni generali. Superficie: kmq 783.562. Popolazione: 74.8 milioni di abitanti

FARE BUSINESS IN TURCHIA: la Cina Mediterranea. Informazioni generali. Superficie: kmq 783.562. Popolazione: 74.8 milioni di abitanti FARE BUSINESS IN TURCHIA: la Cina Mediterranea Informazioni generali Superficie: kmq 783.562 Popolazione: 74.8 milioni di abitanti Maggiori città: Istanbul (10.4 milioni), Ankara -capitale (3.846 milioni),

Dettagli

dato atto che i suddetti allegati sostituiranno nel loro complesso gli allegati 1), 2), 3) e 4) della DGR n. 57-12583 del 24 maggio 2004;

dato atto che i suddetti allegati sostituiranno nel loro complesso gli allegati 1), 2), 3) e 4) della DGR n. 57-12583 del 24 maggio 2004; Deliberazione della Giunta regionale n. 22-8371 del 10 marzo 2008. D.G.R. 24 maggio 2004, n. 57-12583. Modifica e approvazione dei programmi dei corsi e degli esami di qualificazione, della composizione

Dettagli

Dalle Smart Grid alle Smart Cities Un opportunit. opportunità di innovazione Andrea Costa

Dalle Smart Grid alle Smart Cities Un opportunit. opportunità di innovazione Andrea Costa Dalle Smart Grid alle Smart Cities Un opportunit opportunità di innovazione Andrea Costa Le sfide di Europa 2020 3 direttrici Smart Growth Sviluppo di un economia basata su innovazione e conoscenza. Sviluppo

Dettagli

Oltre ad acquisire una maggiore comprensione dell ambiente sociale con cui sono a contatto, gli allievi del corso trarranno i seguenti vantaggi:

Oltre ad acquisire una maggiore comprensione dell ambiente sociale con cui sono a contatto, gli allievi del corso trarranno i seguenti vantaggi: Senso e scopo La conoscenza della realtà locale costituisce la condizione preliminare per poter prendere parte alla vita sociale del comune di residenza. Il presente strumento permette ai docenti che lavorano

Dettagli

Fattori di localizzazione e strategie internazionali delle imprese

Fattori di localizzazione e strategie internazionali delle imprese Seminario «Imprese, mercati, nuove tecnologie e nuovi settori: come cambia l organizzazione aziendale nello scenario competitivo» Fattori di localizzazione e strategie internazionali delle imprese Torino

Dettagli

Crescita della domanda di energia e necessità di nuovi modelli di sviluppo per le città

Crescita della domanda di energia e necessità di nuovi modelli di sviluppo per le città Crescita della domanda di energia e necessità di nuovi modelli di sviluppo per le città Paolo D Ermo - WEC Italia Energy Studies and Analysis Manager Ambiente e Società, 31 maggio 2011 World Energy Council

Dettagli

Statistica del turismo. Indice

Statistica del turismo. Indice INSEGNAMENTO DI STATISTICA DEL TURISMO LEZIONE I LE STATISTICHE SUL TURISMO PROF. GIOVANNI DI TRAPANI Indice 1 INTRODUZIONE --------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

Volume mondiale Esportazioni

Volume mondiale Esportazioni Italia - l auto in cifre Italia La mobilità globale delle merci e il ruolo della strada Dati, proiezioni e considerazioni sul Commercio Estero Mondiale, e sulle valutazioni tradizionali delle varie modalità

Dettagli

*connectedthinking. Arte, turismo culturale e indotto economico

*connectedthinking. Arte, turismo culturale e indotto economico Arte, turismo culturale e indotto economico Sala Riunioni di Federturismo Confindustria Viale Pasteur, 1, Roma 1 febbraio 29 Giacomo Neri Partner in Charge Financial Services Practice, Assets, and Sport

Dettagli

NUOVA TUNISIA NUOVE OPPORTUNITA. Ing. Hechmi CHATMEN Delegato Generale di FIPA Tunisia Milano Milano, 09 maggio 2012

NUOVA TUNISIA NUOVE OPPORTUNITA. Ing. Hechmi CHATMEN Delegato Generale di FIPA Tunisia Milano Milano, 09 maggio 2012 NUOVA TUNISIA NUOVE OPPORTUNITA Ing. Hechmi CHATMEN Delegato Generale di FIPA Tunisia Milano Milano, 09 maggio 2012 L ITALIA 2 partner economico della Tunisia 2 Cliente 2 Investitore 25 % il numero delle

Dettagli

L impatto della crisi finanziaria internazionale in Argentina

L impatto della crisi finanziaria internazionale in Argentina L impatto della crisi finanziaria internazionale in Argentina A cura del CeSPI (Centro Studi di Politica Internazionale) n. 16 - Ottobre 2010 ABSTRACT - La crisi economica del 2008 ha colto l Argentina

Dettagli

Fondazione UniVerde. Convegno Turismo Sostenibile ed Ecoturismo Milano, 18 febbraio 2011. Gianfranco Schiava : ELECTROLUX

Fondazione UniVerde. Convegno Turismo Sostenibile ed Ecoturismo Milano, 18 febbraio 2011. Gianfranco Schiava : ELECTROLUX Fondazione UniVerde Convegno Turismo Sostenibile ed Ecoturismo Milano, 18 febbraio 2011 Gianfranco Schiava : ELECTROLUX 1 I RISULTATI OTTENUTI: TOTALE EUROPA In 10 anni (1995-2005) nell Unione europea:

Dettagli

www.sviluppoeconomico.gov.it PrideandPrejudice #laforzadellexport quello che non si dice del made in italy

www.sviluppoeconomico.gov.it PrideandPrejudice #laforzadellexport quello che non si dice del made in italy PrideandPrejudice #laforzadellexport quello che non si dice del made in italy INTRODUZIONE Un economia sempre più internazionalizzata: l export è il principale volano per la crescita dell economia italiana,

Dettagli

MASTER BREVE IN TOURISM SPECIALIST

MASTER BREVE IN TOURISM SPECIALIST MASTER BREVE IN TOURISM SPECIALIST Il Master in Tourism Specialist mira a formare giovani professionisti del turismo su tre aree specifiche che rispondono ad altrettante figure professionali. Il percorso

Dettagli

BACK TO MED La sfida delle città portuali nel Mediterraneo

BACK TO MED La sfida delle città portuali nel Mediterraneo BACK TO MED La sfida delle città portuali nel Mediterraneo Napoli 27 Giugno 2014 Alessandro Panaro Head of Infrastructure, Public Finance and Utilities Office SRM Agenda Obiettivi e struttura dell Osservatorio

Dettagli

Tur e geo economica! Competizione internazionale! Genova, Rio, Marsiglia, Barcellona, Cagliari, Milano, Torino,! Grandi eventi (rio e brasila)!

Tur e geo economica! Competizione internazionale! Genova, Rio, Marsiglia, Barcellona, Cagliari, Milano, Torino,! Grandi eventi (rio e brasila)! Tur e geo economica! Competizione internazionale! Genova, Rio, Marsiglia, Barcellona, Cagliari, Milano, Torino,! Grandi eventi (rio e brasila)! Su questa base (ma non solo) ci si occupa:! Comportamento

Dettagli

Logistica, Lombardia porta d Italia Expo, indotto da 1,8 miliardi e 9mila lavoratori Expo e indotto per la logistica Claudio De Albertis

Logistica, Lombardia porta d Italia Expo, indotto da 1,8 miliardi e 9mila lavoratori Expo e indotto per la logistica Claudio De Albertis Logistica, Lombardia porta d Italia Expo, indotto da 1,8 miliardi e 9mila lavoratori 60% del cargo aereo, un quarto delle merci su strada, la metà dei TEU marittimi di Genova Milano: fatturato da 5 miliardi,

Dettagli

I trends dell economia mondiale

I trends dell economia mondiale I trends dell economia mondiale Professor Lucrezia Reichlin London Business School e Now-casting economics Assemblea UPA Milano 1 luglio 2015 Disconoscimento aimer Il mondo di una volta Globalizzazione

Dettagli

PRESENTAZIONE DELLE LINEE GUIDA PER LA MOBILITÀ SOSTENIBILE

PRESENTAZIONE DELLE LINEE GUIDA PER LA MOBILITÀ SOSTENIBILE PRESENTAZIONE DELLE LINEE GUIDA PER LA MOBILITÀ SOSTENIBILE Quale valore per le imprese e le banche italiane ABI FORUM CSR 2008 Roma, 29 Gennaio Aldo Pozzoli, Partner MUOVERSI 1. Introduzione Le Linee

Dettagli

A cura di Manuela De Carlo e Silvia Canali Università IULM

A cura di Manuela De Carlo e Silvia Canali Università IULM A cura di Manuela De Carlo e Silvia Canali Università IULM L obiettivo dell overview è quello di fornire agli operatori un quadro d insieme sui principali cambiamenti avvenuti nel settore dei viaggi d

Dettagli

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. Bibliografia. Contatti

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. Bibliografia. Contatti KENIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2013 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi del

Dettagli

Turismo sostenibile e brand del territorio Innovazione, attrattività e formazione alla sostenibilità verso EXPO 2015

Turismo sostenibile e brand del territorio Innovazione, attrattività e formazione alla sostenibilità verso EXPO 2015 Turismo sostenibile e brand del territorio Innovazione, attrattività e formazione alla sostenibilità verso EXPO 2015 Ascoltiamo la Valle #LabTur Breno 28 ottobre 2014 Antonio Molinari ALCUNI DATI SUL TURISMO

Dettagli

PAESE: COSTA RICA. INDICATORI SOCIALI: Superficie kmq 51.100. INDICATORI MACROECONOMICI 2006 2007 2008 (*) 2009 proiez.(**)

PAESE: COSTA RICA. INDICATORI SOCIALI: Superficie kmq 51.100. INDICATORI MACROECONOMICI 2006 2007 2008 (*) 2009 proiez.(**) PAESE: COSTA RICA I. Analisi del contesto sociale ed economico di riferimento A. Quadro degli indici economici, demografici, e sociali INDICATORI SOCIALI: Superficie kmq 51.100 Popolazione (2008) 4,5 milioni

Dettagli

La Francia in Europa. elementi di confronto sulla base di recenti studi istituzionali 06_2009 1/10

La Francia in Europa. elementi di confronto sulla base di recenti studi istituzionali 06_2009 1/10 1/10 Le determinanti dell economia sono regolarmente oggetto di raffronti internazionali da parte di istituzioni indipendenti e di società di consulenza. Questi studi forniscono un interessante prospettiva

Dettagli

MESSINA 2020- VERSO IL PIANO STRATEGICO

MESSINA 2020- VERSO IL PIANO STRATEGICO MESSINA 2020- VERSO IL PIANO STRATEGICO COMMISSIONE 1 : L ORGANIZZAZIONE FISICA DELLE CITTÀ E LE INFRASTRUTTURE MATERIALI Sintesi risultati incontro del 9 Febbraio 2009 ASSISTENZA TECNICA A CURA DI: RAGGRUPPAMENTO

Dettagli