DESIGN PER IL TEATRO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DESIGN PER IL TEATRO"

Transcript

1 Consorzio POLI.design via Durando, 38/A Milano, Italy T F CORSI DI ALTA FORMAZIONE IN DESIGN PER IL TEATRO SCENOGRAFIE e COSTUMI DUE CORSI DI ALTA FORMAZIONE ORGANIZZATO DA POLI.design, CONSORZIO POLITECNICO DI MILANO PER LO SVILUPPO DI COMPETENZE SPECIALISTICHE PER LE ATTIVITÀ DI PROGETTAZIONE, COSTRUZIONE E REALIZZAZIONE DI SCENOGRAFIE E COSTUMI NELLE DIVERSE FORME DI SPETTACOLO E RAPPRESENTAZIONE DALL OPERA LIRICA AL MUSICAL, DALLA PROSA ALLA DANZA FINO ALLA TELEVISIONE. 5 ª Edizione, Karen Huffstodt in Die frau ohne Schatten (Foto: Gran Theatre de Geneve)

2 Corsi di alta formazione in Design per il Teatro - Scenografie e Costumi Quinta Edizione, 2014 Due corsi di alta formazione di POLI.design Consorzio del Politecnico per lo sviluppo di competenze specialistiche per le attività di Progettazione, Costruzione e realizzazione di scenografie e costumi nelle diverse forme di spettacolo e rappresentazione dall Opera lirica al Musical, dalla Prosa alla Danza fino alla Televisione. I due corsi in design per il teatro consentono ai partecipanti di apprendere le regole della progettazione, costruzione e realizzazione di scenografie e costumi nelle diverse forme di spettacolo e rappresentazione, dall Opera lirica al Musical, dalla Prosa alla Danza fino alla Televisione. I docenti coinvolti sono tutti professionisti che operano da anni nei maggiori e più importanti teatri italiani. Alcune lezioni saranno tenute con l ausilio delle più moderne tecnologie al servizio della didattica. I Laboratori del Politecnico saranno a disposizione per alcune esercitazioni mirate. 2 Corsi in Design per il Teatro -

3 PROGRAMMA e DURATA Entrambi i corsi sono strutturati attraverso lezioni frontali e project work. Le lezioni frontali si svolgono in aula e nei teatri partner di progetto nei quali sarà inoltre possibile assistere alle prove di alcuni spettacoli o assistere alle recite a prezzi scontati. E prevista anche un attività pratica in cui gli studenti a casa potranno realizzare un progetto scenografico il cui titolo verrà sclto fra quelli proposti dai docenti. Verranno organizzate delle verifiche in itinere con il coordinatore didattico del corso e/o docenti per confrontarsi sull evoluzione del progetto elaborato. Al termine del corso ogni studente potrà presentare, a docenti e compagni, il risultato finale del proprio lavoro. Design per il teatro - SCENOGRAFIE Il corso consente ai partecipanti di apprendere le regole della progettazione, costruzione e realizzazione di scenografie nelle diverse forme di spettacolo e rappresentazione, dall opera lirica al musical, dalla prosa alla danza fino al mondo della televisione. Progettare uno spazio scenico obbliga la considerazione di numerosi aspetti, da quello funzionale a quello estetico ed economico, principi applicabili al mondo dello spettacolo ma anche all ambito dell architettura, dell interior design e a qualsiasi spazio che possa accogliere un evento. Tanti gli elementi affrontati, dall uso della tecnologia per la progettazione, la luce nei suoi aspetti espressivi e tecnici, la scultura e la pittura, l uso dei materiali per la scenografia, il trasporto, il montaggio, la sicurezza e le macchine sceniche in teatri con caratteristiche diverse. Grazie a rappresentanti di alcune fra le più importanti istituzioni teatrali d Europa, gli studenti potranno entrare nei teatri e scoprire le fasi della produzione di un allestimento scenico, entrare nei laboratori, salire sul palcoscenico e assistere alle prove. Gli allievi, grazie allo sguardo critico di giornalisti, fondatori delle riviste internazionali, come l Opera e Musical, avranno un punto di vista privilegiato sul fare teatro nel mondo. Ne esce un professionista che potrà specializzarsi in un aspetto della scenografia, progettazione, decorazione, costruzione piuttosto che illuminotecnica, conoscendo però la relazione, nell intero processo produttivo, questi numerosi elementi. Obiettivo del corso è anche quello di far conoscere le tecnologie informatiche (non apprenderne l uso), che supportano la progettazione della scenografia o potenziano l utilizzo di luci e proiezioni. Lo studente, in fase di progettazione di una scenografia, esercizio richiesto dall inizio del corso, potrà confrontarsi con i diversi docenti professionisti e ricevere quindi suggerimenti pratici che andranno ad arricchire l esperienza individuale di ciascun allievo. Inoltre l esperienza della visita nei teatri, nelle aziende che vendono o producono, consente di vivere un esperienza conoscitiva ed emozionale altamente didattica e professionalizzante. Durata Il corso ha una durata di 80 ore Data inizio: 10 Marzo 2014 Data fine: 20 Giugno 2014 Le lezioni si svolgeranno dalle ore 15 alle ore 18, due giorni a settimana, presso la sede di POLI.design e presso i Teatri partner (salvo spostamenti causati dalla diversa programmazione teatrale). Valutazione del corso da parte degli studenti di Design per il Teatro Scenografie, Edizione 2011 Da 1 a 4: 3.55 Obiettivo L obiettivo del corso è la formazione di una figura professionale che abbia appreso nozioni sui diversi elementi che consentono la progettazione e realizzazione di una scenografia. E un arte complessa che prevede la compresenza di molteplici aspetti tecnici e artistici, conoscerli consente, fin dal momento dell ideazione, di tenere conto delle caratteristiche proprie. 3 Corsi in Design per il Teatro -

4 MODULI DIDATTICI Le lezioni che verranno affrontate durante il corso in Design del Teatro - Scenografie saranno: Incontro con il Direttore agli allestimenti scenici del Teatro Regio di Parma. Dal foyer al palcoscenico, il direttore agli allestimenti del teatro emiliano spiegherà come si gestisce dal punto di vista tecnico una ricchissima stagione d Opera, di Balletto, Concerti e Festival. Sarà possibile assistere alla prova di uno spettacolo in cartellone. (Paolo Calanchini, Teatro Regio di Parma) Incontro con le maestranze del Teatro Carlo Felice di Genova. Dall ufficio stampa alla produzione di uno spettacolo, le maestranze del Teatro genovese spiegheranno le funzioni dei diversi ruoli e delle mansioni che consentono di far vivere uno dei più prestigiosi enti lirici italiani. Sarà possibile assistere alla prova di uno spettacolo in cartellone. (Teatro Carlo Felice di Genova) Incontro con il Direttore agli allestimenti scenici del Gran Teatro la Fenice di Venezia. In graticcia e in palcoscenico a visitare le particolari macchine di scena dello storico Teatro veneziano accompagnati dal suo direttore tecnico. Sarà possibile assistere alla prova di uno spettacolo in cartellone. (Massimo Checchetto, Scenografo e Direttore allestimento scenico Gran Teatro la Fenice di Venezia) La scenografia nel più importante teatro di prosa italiano. Marco Rossi spiegherà la gestione tecnica di tre teatri contemporaneamente, lo Strehler, lo Studio e il Grassi. Come vengono realizzate scenografie per spettacoli di Ronconi, Wilson o Servillo o ripresi spettacoli storici come l Arlecchino dello stesso Strehler. (Marco Rossi, Direttore allestimento scenico Piccolo Teatro ) La produzione di uno spettacolo di prosa. In cosa consiste la produzione di uno spettacolo? Quali sono le voci di spesa? Come si preventivano i costi di uno spettacolo? Alberto Benedetto spiegherà la complessa macchina economica che consente la messa in scena di uno spettacolo, dagli attori alle sarte, dai tecnici alle comparse fino alle tournée in Italia e all estero. (Alberto Benedetto, Responsabile di produzione Piccolo Teatro ) Incontro con la Direzione Artistica del Teatro Filodrammatici. La gestione artistica e tecnica di uno storico teatro italiano con una stagione all insegna del teatro contemporaneo. (Bruno Fornasari, Tommaso Amadio e Corrado Accordino, Direzione artistica Teatro Filodrammatici ) Dalla progettazione alla costruzione di uno spettacolo nei laboratori scaligeri. Una visita nei laboratori in cui nascono le scenografie e i costumi per gli spettacoli del Teatro alla Scala per ammirare la qualità artistica e tecnica con cui vengono realizzati. Con Angelo Sala, scenografo, si scoprirà inoltre la tecnica della restituzione prospettica. (Angelo Sala, Direttore laboratori Teatro alla Scala ) La macchina di scena del Teatro alla Scala. Visitando uno dei teatri più importanti del mondo si potranno osservare le più moderne macchine sceniche e come possono contemporaneamente convivere più spettacoli in un unico palcoscenico. (Ruggero Bellini, Direzione allestimento scenico di Milano) La luce a teatro. Dai principi basilari della luce fino a come la luce può diventare elemento indispensabile, a volte il principale, per la buona riuscita di uno spettacolo. (Marco Filibeck, Datore luci Teatro alla Scala di Milano) Le tecnologie informatiche supportano la scenografia. Come l informatica può aiutare, in fase di progettazione, verifica, simulazione e realizzazione una scenografia? Dal bozzetto ai disegni tecnici fino al montaggio in scena, tecniche tradizionali integrate dalle nuove tecnologie. (Roberto Lucidi, Capo scenografo Teatro alla Scala ) La sicurezza in ambito teatrale. Il teatro come luogo di lavoro dove è necessario rispettare delle norme sulla sicurezza. Quali materiali usare, come maneggiare determinate attrezzature, l abbigliamento indicato per salire sul 4 Corsi in Design per il Teatro -

5 palcoscenico o in graticcia fino a considerazioni utili ad una progettazione scenografica rispettante la normativa vigente in materia di sicurezza. (Giuseppe Formentini, Sicurezza Teatro alla Scala ) La scultura e la scenografia. Sono molteplici i materiali che si possono scolpire, quali gli strumenti del mestiere, quali tecniche e quanto la scultura può aiutare, attraverso l effetto tridimensionale, a creare la scenografia? (Venanzio Alberti, Responsabile reparto Scultura Teatro alla Scala ) La scenografia televisiva. La televisione ha esigenze scenografiche diverse da quelle di un teatro. Lo spettatore osserva la scena attraverso una telecamera. Quali sono le considerazioni tecniche ma anche stilistiche e come affrontare vincoli ed esigenze che l ambito televisivo impone? (Walter Vollono, Architetto e Scenografo) Attrezzeria di scena per il cinema, il teatro e la televisione dal Una visita per l azienda guidati dai responsabili ed eredi della storica E. Rancati attrezzeria. Dal 1864 ad oggi infatti i più famosi registi, scenografi e costumisti di tutto il mondo si sono rivolti alla Rancati per noleggiare o acquistare attrezzeria scenica per cinema, teatro, televisione e tutto ciò che fa spettacolo. Nei laboratori esperti artigiani creano, trasformano e adattano armi e armature, mobili, complementi d arredo, accessori di costume e gioielli. (Cristina e Romolo Sormani, Rancati attrezzeria) Luce professionale per il mondo dello spettacolo. In quarant anni di attività, Spotlight è diventata un Azienda leader in Italia e nel mondo nella progettazione, design e realizzazione di luci professionali per il settore dell entertainment con una distribuzione presente in più di 100 paesi del mondo. Con gli allievi si visiterà l azienda e si vedranno le luci in funzione, in uno set creato appositamente per dimostrazioni. (Nicolò Oliva, Direttore generale Spotlight) L Opera nel mondo. Da un quarto di secolo la rivista è impegnata, con migliaia di copie vendute in Italia e all estero, a diffondere il Melodramma in tutto il mondo, ad appassionati e non. Il fondatore del mensile racconterà i modi di fare teatro all estero e in Italia. Porterà l esperienza ultra decennale in qualità di osservatore del teatro musicale in Italia e all estero, per fornire informazioni utili dei diversi modi di fare teatro d Opera al di fuori dei confini italiani. (Sabino Lenoci, Fondatore e Direttore della Rivista l Opera) Breve storia del musical per immagini. E attraverso le immagini che il giovane Direttore della rivista Musical esplorerà il mondo della commedia musicale, dai titoli più noti e storici fino alle ultime novità, anche italiane. Paese il nostro dove inizia a prendere piede come forma di spettacolo sempre più diffusa. (Davide Garattini, Direttore della rivista Musical) Materiali per la scenografia, come si realizzano, come si utilizzano. In visita presso la Peroni che ha specializzato la propria attività ponendola al servizio esclusivo di chi crea professionalmente spazi scenici e decorativi di ogni genere, in particolare nel mondo dello spettacolo. Un occhio all innovazione e l altro alla tradizione, perseguendo un equilibrio tra procedimenti industriali e perizia artigiana, tra efficienza del servizio e completezza della gamma offerta, nell ultimo ventennio Peroni è diventato il primo produttore italiano (e uno dei maggiori al mondo) di schermi per proiezioni e retroproiezioni professionali e di tappeti per danza, mentre i tessili per scenotecnica e la meccanica di movimentazione scenica continuano a costituire un riferimento per l intero settore. (Maurizio Noris, Peroni Forniture per il teatro) 5 Corsi in Design per il Teatro -

6 Design per il teatro - COSTUMI Come nasce un costume di scena? Che caratteristiche ha un costume per un balletto, per uno spettacolo di prosa o per un opera lirica? Dalla progettazione del figurino alla realizzazione sartoriale, il corso aiuta a scoprire le tecniche per la rappresentazione di un abito, da quelle più tradizionali a quelle più innovative. All allievo sarà consentito inoltre di capire la complessa tecnica di realizzazione di un cartamodello, non solo con i metodi tradizionali ma prendendo visione dei più innovativi sistemi tecnologici che ne supportano l attività. Attività di laboratorio faranno sperimentare agli allievi le più diverse tecniche artistiche per decorare tessuti o creare gioielli e applicazioni al costume. Nel laboratorio moda del Politecnico, dal cartamodello si realizzerà un corpino per un personaggio femminile ed un farsetto per quello maschile. Il project work consentirà ai ragazzi di progettare e realizzare un costume da un titolo scelto dai docenti e durante il susseguirsi delle lezioni confrontarsi con loro per ricevere una consulenza professionale. il risultato di tutte le attività pratiche verrà esposto in una mostra aperta al pubblico. Il percorso sarà arricchito da visite in sartorie teatrali, in aziende che forniscono di tessuti preziosi i teatri, le produzioni cinematografiche e le più importanti case di moda. Si incontreranno professionisti che spiegheranno quali sono le fasi di produzione di un costume, dalla preventivazione dei costi alla campionatura dei tessuti fino alla scelta degli accessori quindi i cappelli, le calzature, i gioielli o le parrucche, chi realizza per il mondo dello spettacolo e con quali materiali. Si potrà assistere a spettacoli in programma e parlare con chi pratica la professione sartoriale da sempre con passione, per scoprire i segreti di un mondo artigianale che avvicina e rimanda al mondo industriale del design e della moda, come la storia del costume nei secoli insegna. Durata Il corso ha una durata di 80 ore Data inizio: Settembre 2014 Le lezioni si svolgeranno dalle ore 15 alle ore 18, due giorni a settimana, presso la sede di POLI.design e presso i Teatri partner (salvo spostamenti causati dalla diversa programmazione teatrale). Valutazione da parte degli studenti di Design per il Teatro Costumi, Edizione 2011 Da 1 a 4: Corsi in Design per il Teatro -

7 FACULTY Direzione del corso: Arturo dell Acqua Bellavistis - direttore Preside della Facoltà del Design Christian Silva - vice-direttore Scenografo Docenti del corso Design per il Teatro Scenografie: Angelo Sala, Direttore laboratori Teatro alla Scala Ruggero Bellini, Direzione allestimento scenico di Milano Marco Filibeck, Datore luci Teatro alla Scala di Milano Roberto Lucidi, Fino al 2011 Capo scenografo Teatro alla Scala Mario e Roberto Brancati Brancato Costumi Giuseppe, Cristina e Romolo Sormani - Rancati attrezzeria Giuseppe Formentini, Sicurezza Teatro alla Scala Venanzio Alberti, Responsabile reparto Scultura Teatro alla Scala Paolo Calanchini, Teatro Regio di Parma Massimo Checchetto, Scenografo e Direttore allestimento scenico Gran Teatro la Fenice di Venezia Marco Rossi, Direttore allestimento Piccolo Teatro Alberto Benedetto, Responsabile di produzione Piccolo Teatro Bruno Fornasari, Tommaso Amadio e Corrado Accordino, Direzione artistica Teatro Filidrammatici Cristina e Romolo Rancati, Rancati attrezzeria Maurizio Noris, Peroni Forniture per il teatro Nicolò Oliva, Direttore generale Spotlight Walter Vollono, Fino al 2011 Direzione Coordinamento Servizi Scenografici Videotime-Mediaset Sabino Lenoci, Fondatore e Direttore della Rivista l Opera Davide Garattini, Direttore della rivista Musical Design per il Teatro Costumi: Anna Rosa Amante, Tagliatrice Teatro alla Scala Benedetto Campo, Sarto Teatro alla Scala Teatro Carlo Felice di Genova Paolo Calanchini, Teatro Regio di Parma Massimo Checchetto, Scenografo e Direttore allestimento scenico Gran Teatro la Fenice di Venezia Marco Rossi, Direttore allestimento Piccolo Teatro Bruno Fornasari, Tommaso Amadio e Corrado Accordino, Direzione artistica Teatro Filidrammatici Alberto Benedetto, Responsabile di produzione Piccolo Teatro Mario Brancati, Direttore Brancato costumi Mario Audello, Direttore Audello Parrucche Biagio e Miguel, Responsbili Calzature Epoca Cristina e Romolo Sormani, Rancati attrezzeria Alfonso Parrini, Presidente di Confelettronica Floridia Benedettini, Direttore Fondazione Cerratelli Bruna Niccoli, Membro del Consiglio di indirizzo Fondazione Cerratelli Sabrina Macchi, costumista Michele Pizzo, Fashion stylist Monica Auriemma, Costumista/Illustratrice (www. monicauriemma.it) Sabino Lenoci, Fondatore e Direttore della Rivista l Opera Davide Garattini, Direttore della rivista Musical PROFILO DOCENTI: C. Accordino C., T. Amadio e B. Fornasari Direzione Artistica del Teatro Filodrammatici, Milano Ognuno dei professionisti ha anni d esperienza nel campo del teatro di prosa o del musical, come regista e attore fino a giungere di recente a ricoprire il ruolo di Direttore artistico di uno dei teatri milanesi con più storia in Italia. Venanzio Alberti Responsabile reparto Scultura Teatro alla Scala di Milano Anna Rosa Amante Sartoria Teatro alla Scala Da circa 20 anni al Teatro alla Scala, prima come Sarta poi come Tagliatrice e Responsabile di reparto. Ha realizzato costumi e accessori per circa 150 spettacoli d opera e balletto. Ruggero Bellini Direzione Allestimento Scenico Teatro alla Scala Attualmente collaboratore della direzione degli allestimenti scenici, da giovanissimo è diventato Vice capo costruttore nei laboratori del Teatro alla Scala. Alberto Benedetto Responsabile di Produzione Piccolo Teatro Entrato giovane stagista nel più importante teatro di prosa d Europa, ne è diventato in pochi anni il Responsabile per la produzione. 7 Corsi in Design per il Teatro -

8 Mario Brancati Brancato Costumi Responsabile della Sartoria Brancato, azienda che da più di mezzo secolo realizza costumi per il mondo del teatro e del cinema. I costumi confezionati calcano le scene dei più grandi teatri del mondo. Paolo Calanchini Responsabile allestimenti scenici Teatro Regio di Parma Scenografo per numerosi spettacoli, attualmente, Paolo Calanchini ricopre il ruolo di responsabile agli allestimenti scenici del Teatro Regio di Parma e ha una fortunata e consolidata esperienza come docente alla Nuova Accademia di Belle Arti. Rita Castello Direttore di produzione del Teatro Carlo Felice, Genova Da sempre al Teatro d Opera genovese, da 6 anni ricopre il delicato compito di seguire tutte le (innumerevoli) fasi legate alla produzione di qualsiasi evento vada in scena al Teatro Carlo Felice, dagli spettacoli d opera ai concerti sinfonici fino ai balletti. Massimo Checchetto Direttore Allestimento Scenico Teatro la Fenice, Venezia Scenografo di formazione, molto giovane è entrato in forze al teatro veneziano come assistente al Direttore agli allestimenti scenici per prenderne il posto ormai da circa 10 anni. Ha firmato le scene di numerosi spettacoli, anche per lo stesso Teatro la Fenice. Marco Filibeck Direttore luci Teatro alla Scala Da circa 25 anni lavora per il Teatro alla Scala come realizzatore luci e collabora dal 1996 con i maggiori registi e coreografi internazionali. Giuseppe Formentini Sicurezza Teatro alla Scala Davide Garattini Direttore rivista Musical Di formazioe scenografo è giornalista per la rivista l Opera e Direttore per la rivista Musical. Docente all Accademia Teatro alla Scala, con l esperienza giornalistica internazionale, consente agli studenti di scoprire le realtà dei teatri internazionali. Sabino Lenoci Direttore rivista l Opera Giornalista e Direttore della rivista l Opera ne è stato anche il fondatore più di 20 anni fa. Viene invitato a numerose commissioni in concorsi internazionali di canto e partecipa alle lezioni invitando grandi artisti a testimoniare le proprie esperienze. Roberto Lucidi Fino al 2011 Capo scenografo Teatro alla Scala di Milano Maurizio Noris Peroni S.p.A. Rappresentante dell azienda che serve i teatri più importanti del mondo con i materiali più preziosi per realizzare scenografie o le superfici più pregiate per la proiezione di luci e immagini. Nicolò Oliva Direttore generale Spotlight Michele Pizzo Ha intrapreso carriera nell ambito della moda per diventare in seguito docente nello stesso ambito per l Istituto Europeo di Design e per l Accademia del lusso. Ha lavorato per la RAI e diversi centri stile come responsabile delle collezioni. Cristina e Romolo Rancati Rancati attrezzeria Marco Rossi Direttore Allestimento Scenico Piccolo Teatro di Milano Scenografo di formazione, è entrato al Piccolo Teatro circa 15 anni fa come assistente al Direttore agli allestimenti scenici, ne ha preso il posto ed ora è responsabile dell ufficio tecnico del teatro di prosa più importante d Europa. Angelo Sala Responsabile Laboratori Teatro alla Scala Da più di trent anni lavora per il Teatro alla Scala, prima come Scenografo realizzatore poicome Direttore degli allestimenti scenici e poi Responsabile dei laboratori del teatro milanese. Ha firmato scenografie per alcuni spettacoli per la Scala e altri teatri in Italia e fuori. Walter Vollono Fino al 2011 Direzione Coordinamento Servizi Scenografici Videotime-Mediaset Da più di 20 anni è stato responsabile del reparto che produce scenografie ed allestimenti per uno dei produttori italiani più importanti di spettacoli televisivi. 8 Corsi in Design per il Teatro -

9 VISITE DIDATTICHE Visite didattiche svolte nella prima edizione - Teatro alla Scala, Milano - Teatro Carlo Felice, Genova - Teatro la Fenice, Venezia - Teatro Regio, Parma - Teatro Filodrammatici, Milano - Sartoria teatrale Brancato costumi - Ditta Peroni - Rancati attrezzeria Queste sono le realtà partner del corso che collaborano alla didattica e alle visite: Alcune lezioni verranno svolte direttamente nei teatri partner del corso. (foto scattate durante alcune lezioni della prima edizione del corso, le altre sono visibili su: 9 Corsi in Design per il Teatro -

10 ISCRIZIONE Durata Il corso in Design per il Teatro - Scenografie Durata: 80 ore Data inizio: 10 Marzo 2014 Data fine: 20 Giugno 2014 Le lezioni si svolgeranno dalle ore 15 alle ore 18, due giorni a settimana, presso la sede di POLI.design e presso i Teatri partner (salvo spostamenti causati dalla diversa programmazione teatrale). Il corso in Design per il Teatro - Costume Data inizio: Settembre 2014 Le lezioni si svolgeranno dalle ore 15 alle ore 18, due giorni a settimana, presso la sede di POLI.design e presso i Teatri partner (salvo spostamenti causati dalla diversa programmazione teatrale). Richiesta informazioni: Ufficio Coordinamento Formazione POLI.Design (Consorzio del Politecnico ) via Durando 38/A - V Piano Milano tel fax Sito internet del corso: Requisiti di ammissione Il Corso è rivolto a laureati e non laureati che abbiano una conoscenza base delle tecniche artistiche e/o del disegno tecnico con sensibilità al mondo del teatro, della musica e della danza Modalità di ammissione L ammissione al corso in design per il teatro è subordinata a una fase di selezione basata sulla valutazione del curriculum, di una lettera motivazionale e su un colloquio individuale. Per ogni edizione possono partecipare un numero massimo di 20 studenti. Gli interessati devono inviare il proprio curriculum a Quota di partecipazione Il costo complessivo del corso è di 1250 euro più iva. È possibile iscriversi al corso usufruendo della Dote Scuola Regione Lombardia (per informazioni ) Sede Le lezioni si terranno presso POLI.design - Consorzio del Politecnico via Durando 38/A Milano e presso i laboratori del Dipartimento Di Design nel campus Bovisa e presso i teatri partner. 10 Corsi in Design per il Teatro -

11

12 POLI.design è un consorzio nato nel 1999 che fa capo al Politecnico. Il Consorzio ha lo scopo di promuovere progetti didattici post-graduate nel campo del design: da corsi brevi di specializzazione a master universitari, fino a iniziative di formazione executive rivolte a professionisti ed imprese. POLI.design individua nel design e nelle discipline della cultura di progetto il proprio elemento cardine: una dimensione del progetto quanto mai ampia e sistemica, che assume valenze di tipo strategico e si confronta non solo con la dimensione del prodotto, ma anche con quella della comunicazione, degli interni, della moda, del servizio o dell evento. La relazione diretta con il mondo professionale è garantita dalla componente associativa: sono socie infatti del Consorzio 4 importanti associazioni di professionisti del progetto: - ADI, Associazione Italiana Disegno Industriale - AIPI, Associazione Italiana Interior Designer - AIAP, Associazione Italiana Progettazione per la Comunicazione Visiva - AIMAT, Associazione Italiana di Ingegneria dei Materiali POLI.design ha ottenuto la certificazione di qualità ISO 9001 per i servizi di progettazione ed erogazione di Master di I e II livello del Politecnico e Corsi di Alta Formazione, rilasciata dall Ente di Certificazione ITALCERT. 12 Corsi in Design per il Teatro -

Corsi di alta formazione in Design per il Teatro - Scenografia e Costumi

Corsi di alta formazione in Design per il Teatro - Scenografia e Costumi Corsi di alta formazione in Design per il Teatro - Scenografia e Costumi Seconda edizione, 2011 Due corsi di alta formazione di POLI.design Consorzio del Politecnico di Milano per lo sviluppo di competenze

Dettagli

ISIA DI FIRENZE ACCADEMIA DI BELLE ARTI GIAN BETTINO CIGNAROLI DI VERONA MASTER DI SECONDO LIVELLO IN SCENOGRAFIA PER L OPERA LIRICA

ISIA DI FIRENZE ACCADEMIA DI BELLE ARTI GIAN BETTINO CIGNAROLI DI VERONA MASTER DI SECONDO LIVELLO IN SCENOGRAFIA PER L OPERA LIRICA ISIA DI FIRENZE ACCADEMIA DI BELLE ARTI GIAN BETTINO CIGNAROLI DI VERONA MASTER DI SECONDO LIVELLO IN SCENOGRAFIA PER L OPERA LIRICA Premessa Il teatro musicale è fin dalle sue origini uno dei banchi di

Dettagli

DESIGN PER IL TEATRO

DESIGN PER IL TEATRO POLI.design via Durando, 38/A 20158, Italy T +39 02 2399 7275 F +39 02 2399 5970 www.polidesign.net CORSI DI ALTA FORMAZIONE IN DESIGN PER IL TEATRO SCENOGRAFIE e COSTUMI DUE CORSI DI ALTA FORMAZIONE ORGANIZZATO

Dettagli

Master in Critica Giornalistica Teatro Cinema Televisione Musica a.a. 2012/2013

Master in Critica Giornalistica Teatro Cinema Televisione Musica a.a. 2012/2013 Art. 1 Master in Critica Giornalistica Teatro Cinema Televisione Musica a.a. 2012/2013 Per l anno accademico 2012/2013, è istituito, presso l Accademia Nazionale d Arte Drammatica Silvio D Amico, il Master

Dettagli

Master in critica giornalistica Teatro Cinema Televisione Musica a.a. 2010/2011

Master in critica giornalistica Teatro Cinema Televisione Musica a.a. 2010/2011 Art. 1 Master in critica giornalistica Teatro Cinema Televisione Musica a.a. 2010/2011 Per l anno accademico 2010/2011, è istituito, presso l Accademia Nazionale d Arte Drammatica Silvio D Amico, il master

Dettagli

ACCADEMIA NAZIONALE D ARTE DRAMMATICA SILVIO D AMICO

ACCADEMIA NAZIONALE D ARTE DRAMMATICA SILVIO D AMICO MASTER IN CRITICA GIORNALISTICA (Teatro, Cinema, Televisione, Musica) 5 Edizione - A.A. 2009/2010 BANDO PUBBLICO Art. 1 Per l anno accademico 2009/2010, il Ministero dell Istruzione, dell Università e

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI SECONDO LIVELLO IN SCENOGRAFIA

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI SECONDO LIVELLO IN SCENOGRAFIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI SECONDO LIVELLO IN SCENOGRAFIA Art. 1 - Denominazione del Corso di studio È istituito presso la Rome University of Fine Arts - Accademia di Belle

Dettagli

MASTER DI PRIMO LIVELLO IN

MASTER DI PRIMO LIVELLO IN Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca AFAM - Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica ACCADEMIA NAZIONALE d ARTE DRAMMATICA SILVIO d AMICO Via Bellini, n. 16-00198 Roma MASTER

Dettagli

CRITICA TEATRALE IN RETE - WEB WRITER E WEB EDITOR

CRITICA TEATRALE IN RETE - WEB WRITER E WEB EDITOR CRITICA TEATRALE IN RETE - WEB WRITER E WEB EDITOR MASTER 2013 Tecnologie digitali e metodologie sullo spettacolo direttore scientifico da Antonella Ottai Il Centro Teatro Ateneo, insieme con il Dipartimento

Dettagli

Storia dell opera, arti e mestieri del teatro, educazione al canto, laboratori di drammaturgia, arti visive

Storia dell opera, arti e mestieri del teatro, educazione al canto, laboratori di drammaturgia, arti visive Storia dell opera, arti e mestieri del teatro, educazione al canto, laboratori di drammaturgia, arti visive Edizione 2010 L edizione 2010 del progetto Magia dell Opera Il progetto didattico Magia dell

Dettagli

Area didattica e divulgazione. Brindiamo all opera!

Area didattica e divulgazione. Brindiamo all opera! Brindiamo all opera! Percorso didattico di ascolto musicale e concorso di arte visiva per le scuole Primarie di Milano e Provincia Brindiamo all opera! a.f. 2014/2015 La Fondazione Accademia Teatro alla

Dettagli

Storia dell opera, arti e mestieri del teatro, educazione al canto, laboratori di drammaturgia, arti visive. Magia dell'opera.

Storia dell opera, arti e mestieri del teatro, educazione al canto, laboratori di drammaturgia, arti visive. Magia dell'opera. Storia dell opera, arti e mestieri del teatro, educazione al canto, laboratori di drammaturgia, arti visive Il Barbiere di Siviglia Gioachino Rossini Edizione 2009 L edizione 2009 del progetto Magia dell

Dettagli

ISIA DI FIRENZE ACCADEMIA DI BELLE ARTI GIAN BETTINO CIGNAROLI DI VERONA MASTER DI SECONDO LIVELLO IN PROGETTAZIONE DEL COSTUME PER L OPERA LIRICA

ISIA DI FIRENZE ACCADEMIA DI BELLE ARTI GIAN BETTINO CIGNAROLI DI VERONA MASTER DI SECONDO LIVELLO IN PROGETTAZIONE DEL COSTUME PER L OPERA LIRICA ISIA DI FIRENZE ACCADEMIA DI BELLE ARTI GIAN BETTINO CIGNAROLI DI VERONA MASTER DI SECONDO LIVELLO IN PROGETTAZIONE DEL COSTUME PER L OPERA LIRICA Premessa L accentuata spettacolarità che caratterizza

Dettagli

TEATRO SOCIALE DI COMO - ASLICO in collaborazione con Fondazione Cariplo

TEATRO SOCIALE DI COMO - ASLICO in collaborazione con Fondazione Cariplo Il TEATRO SOCIALE DI COMO - ASLICO in collaborazione con Fondazione Cariplo organizza Corsi di formazione per tecnici teatrali (macchinisti, elettricisti, sarti teatrali, attrezzisti, truccatori/parrucchieri),

Dettagli

DESCRIZIONE SINTETICA

DESCRIZIONE SINTETICA ALL A REGISTA DESCRIZIONE SINTETICA Il Regista è in grado di curare l'ideazione e la realizzazione di uno spettacolo dal vivo o di un opera coordinando il lavoro tecnico ed artistico di un gruppo di professionisti

Dettagli

OBIETTIVI. SETTORE DI RIFERIMENTO: caratteristiche, esigenze formative, margini di sviluppo

OBIETTIVI. SETTORE DI RIFERIMENTO: caratteristiche, esigenze formative, margini di sviluppo Sede del master: Milano Data del master: Dal 10 al 22 giugno 2013 Durata: 100 ore in full immersion 2 settimane di stage in tutta Italia presso uffici stile, laboratori di moda, atelier e show room Numero

Dettagli

LA LUCE PER LO SPETTACOLO

LA LUCE PER LO SPETTACOLO SAPIENZA UNIVERSITA DI ROMA Dipartimento ITACA Industrial Design Tecnologia nell Architettura e Cultura dell Ambiente In collaborazione con: SOVRAINTENDENZA AI BENI CULTURALI DEL COMUNE DI ROMA SSML SCUOLA

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2015-2016

PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2015-2016 PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2015-2016 Prof. M. C. Cassanmagnago Prof. V. Cazzaniga Prof. P. Cinelli Prof. R. Colombo Prof. E. Galimberti SECONDO BIENNIO DISCIPLINA: Laboratorio della Scenografia

Dettagli

SCHEDA PROGETTO L Settore Spettacolo

SCHEDA PROGETTO L Settore Spettacolo SCHEDA PROGETTO L Settore Spettacolo 1. Figura: Attore L attore (teatrale, cinematografico, radiotelevisivo, ecc.) è colui che è chiamato ad interpretare un ruolo in una produzione artistica (teatrale,

Dettagli

MASTER DI PRIMO LIVELLO IN

MASTER DI PRIMO LIVELLO IN Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca AFAM - Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica ACCADEMIA NAZIONALE d ARTE DRAMMATICA SILVIO d AMICO Via Bellini, n. 16-00198 Roma MASTER

Dettagli

Istituto di Istruzione Superiore Itis E.Fermi - Ipsia L.De Seta - Fuscaldo

Istituto di Istruzione Superiore Itis E.Fermi - Ipsia L.De Seta - Fuscaldo Istituto di Istruzione Superiore Itis E.Fermi - Ipsia L.De Seta - Fuscaldo D.S. Carlo Migliori Via S Antonio -87020 Marina di Fuscaldo (CS) PROT. N. 8502/A22b FUSCALDO lì 17-10-2008 BANDO PER LA SELEZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN SCENOGRAFIA

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN SCENOGRAFIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN SCENOGRAFIA INDICE Art. 1 - Denominazione del Corso di studio... 1 Art. 2 - Scuola di appartenenza... 1 Art. 3 - Dipartimento afferente...

Dettagli

Accademia Teatrale Città di Trieste

Accademia Teatrale Città di Trieste Accademia Teatrale Città di Trieste Direzione artistica: Antonio Salines Direzione organizzativa: Livia Amabilino Bobbio Caratteristiche del Corso Il Corso per Allievi Attori dell Accademia Teatrale Città

Dettagli

N. corsi da programmare: 2 N. allievi da formare: 30 N. allievi per corso: 15 Sede: Sassari, Nuoro Durata ore: 600

N. corsi da programmare: 2 N. allievi da formare: 30 N. allievi per corso: 15 Sede: Sassari, Nuoro Durata ore: 600 SCHEDA PROGETTO A Settore Spettacolo 1. Figura: Tecnico delle luci Elettricista teatrale (ISFOL, Ministero del Lavoro D.L. 15 marzo 2005). L elettricista teatrale è un operaio specializzato, responsabile

Dettagli

Laboratori Scala Ansaldo

Laboratori Scala Ansaldo Laboratori Scala Ansaldo Un viaggio dietro alle quinte del Teatro alla Scala I laboratori del Teatro alla Scala, prima dislocati nelle sedi di Bovisa, Pero, Abanella e nello stesso Piermarini, sono riuniti,

Dettagli

Corso di alto perfezionamento per maestri collaboratori

Corso di alto perfezionamento per maestri collaboratori Corso di alto perfezionamento per maestri collaboratori Bologna- Busseto, 08 settembre - 03 novembre 2014 Le domande di ammissione dovranno essere inoltrate entro la data del 23 giugno 2014 La partecipazione

Dettagli

Bando La Fabbrica Teatro dell Opera di Roma Young Artist Program

Bando La Fabbrica Teatro dell Opera di Roma Young Artist Program Bando La Fabbrica Teatro dell Opera di Roma Young Artist Program Il Teatro dell Opera di Roma lancia un innovativo programma di training on the job per le principali professionalità coinvolte nella produzione

Dettagli

PIMOFF - Progetto Scuole

PIMOFF - Progetto Scuole PIMOFF - Progetto Scuole Per la stagione 2015/16 il PimOff continua a portare il teatro contemporaneo nelle scuole per far conoscere agli studenti i suoi principali protagonisti (attori, registi, tecnici,

Dettagli

info Via Anzio N 4 Tel. 0971.444014 - Fax 0971.444158 www.liceoartisticoemusicale.gov.it - e.mail: isapotenza@virgilio.it liceo artistico potenza

info Via Anzio N 4 Tel. 0971.444014 - Fax 0971.444158 www.liceoartisticoemusicale.gov.it - e.mail: isapotenza@virgilio.it liceo artistico potenza info Via Anzio N 4 Tel. 0971.444014 - Fax 0971.444158 www.liceoartisticoemusicale.gov.it - e.mail: isapotenza@virgilio.it liceo artistico potenza La scelta della scuola? Una decisione importante Ecco Il

Dettagli

M a s t e r d i P r i m o L i v e l l o a p p r o v a t o c o n n o t a M U R - A F A M p r o t. 4 3 9 d e l 4 l u g l i o 2 0 0 6

M a s t e r d i P r i m o L i v e l l o a p p r o v a t o c o n n o t a M U R - A F A M p r o t. 4 3 9 d e l 4 l u g l i o 2 0 0 6 Regione Puglia I s t i t u t o d i A l t a F o r m a z i o n e M u s i c a l e e A r t i s t i c a CON IL CONTRIBUTO DEL FSE, DELLO STATO E DELLA REGIONE PUGLIA POR PUGLIA 2000-2006 Ob.1 Mis. 3.7 Formazione

Dettagli

Piani Di Studio. Corsi di Diploma Accademico di I Livello

Piani Di Studio. Corsi di Diploma Accademico di I Livello Piani Di Studio. Corsi di Diploma Accademico di I Livello Dipartimento di Arti Visive Scuola di Pittura Scuola di Scultura Scuola di Decorazione Scuola di Grafica Dipartimento di Progettazione ed Arti

Dettagli

BANDO DI PARTECIPAZIONE AL PICCOLO FESTIVAL DEI

BANDO DI PARTECIPAZIONE AL PICCOLO FESTIVAL DEI BANDO DI PARTECIPAZIONE AL PICCOLO FESTIVAL DEI Rassegna Concorso di Teatro Scolastico rivolto a gruppi teatrali sorti in ambito scolastico ed extra-scolastico 1^ edizione 2016 28 e 29 aprile 2016 TEATRO

Dettagli

percorsi professionali

percorsi professionali percorsi professionali Studio SOLIDEA propone corsi per la formazione di giovani designer interessati alle materie artistiche e creative, o per l aggiornamento di chi già esercita la professione di stilista/modellista

Dettagli

PROGETTO MICHELANGELO

PROGETTO MICHELANGELO PROGETTO MICHELANGELO Premessa Il progetto nasce dall esigenza di ridefinire, in termini didatticamente e culturalmente innovativi, l intera esperienza formativa degli istituti secondari di istruzione

Dettagli

CORSO DI MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO in TECNOLOGIE FARMACEUTICHE E ATTIVITA REGOLATORIE

CORSO DI MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO in TECNOLOGIE FARMACEUTICHE E ATTIVITA REGOLATORIE CORSO DI MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO in TECNOLOGIE FARMACEUTICHE E ATTIVITA REGOLATORIE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA IN COLLABORAZIONE CON CONSORZIO INTERUNIVERSITARIO DI TECNOLOGIE FARMACEUTICHE

Dettagli

CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE COORDINATORI DEI PROCESSI DI AUTOVALUTAZIONE DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE

CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE COORDINATORI DEI PROCESSI DI AUTOVALUTAZIONE DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE COORDINATORI DEI PROCESSI DI AUTOVALUTAZIONE DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE Corso di Aggiornamento Professionale Coordinatori dei Processi di AutoValutazione PREMESSA

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2015-2016

PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2015-2016 PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2015-2016 Prof. M. C. Cassanmagnago Prof. V. Cazzaniga Prof. P. Cinelli Prof. R. Colombo Prof. E. Galimberti SECONDO BIENNIO DISCIPLINA: DISCIPLINE PROGETTUALI SCENOGRAFICHE

Dettagli

MASTER IN REPORTAGE DI VIAGGIO

MASTER IN REPORTAGE DI VIAGGIO MASTER IN REPORTAGE DI VIAGGIO Il Master in Reportage di viaggio nasce dalla collaborazione tra il Centro Studi CTS, la Società Geografica Italiana e il giornalista e fotografo Antonio Politano. L obiettivo

Dettagli

Coltiva la tua Passione

Coltiva la tua Passione Coltiva la tua Passione www.harim.it harim biennale fashion design BIENNALE FASHION DESIGN Il corso biennale di Fashion Design è un altro fiore all occhiello fra le proposte formative dell Accademia Euromediterranea.

Dettagli

CRITICA GIORNALISTICA (Teatro Cinema Televisione Musica)

CRITICA GIORNALISTICA (Teatro Cinema Televisione Musica) MASTER DI PRIMO LIVELLO IN CRITICA GIORNALISTICA (Teatro Cinema Televisione Musica) a.a. 2014/2015 B A N D O U F F I C I A L E Art. 1 Per l anno accademico 2014/2015, è istituito, presso l Accademia Nazionale

Dettagli

3 1 Marca da Al Ministero dei Beni e Attività Culturali Direzione Generale Spettacolo dal Vivo - Servizio II. Via della Ferratella, 51 00184 ROMA

3 1 Marca da Al Ministero dei Beni e Attività Culturali Direzione Generale Spettacolo dal Vivo - Servizio II. Via della Ferratella, 51 00184 ROMA 3 1 Marca da Al Ministero dei Beni e bollo Attività Culturali Direzione Generale Spettacolo dal Vivo - Servizio II Lirica IV Lirica Via della Ferratella, 51 00184 ROMA Oggetto:domanda di contributo per

Dettagli

ITS. Tra il ITS. diploma e la laurea, Tra il un nuovo percorso formativo concretamente legato al mondo del lavoro ato al mondo

ITS. Tra il ITS. diploma e la laurea, Tra il un nuovo percorso formativo concretamente legato al mondo del lavoro ato al mondo ITS. Tra il diploma e la laurea, un nuovo percorso formativo concretamente legato al mondo del lavoro Novara, 27/05/2011 ITS : la risposta a tante richieste A livello nazionale industria e istituzioni

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome / Nome Giura Valentina Indirizzo Via del Gallitello, 90, Potenza ( PZ ) Telefono Mobile: 3273647341 Fax E-mail valentinagiura.ufficiostile@gmail.com

Dettagli

Bando per l ammissione al Corso di specializzazione per SCENOGRAFO di TEATRO Biennio 2015/2017 a.f. 2015/2016 a.f. 2016/2017

Bando per l ammissione al Corso di specializzazione per SCENOGRAFO di TEATRO Biennio 2015/2017 a.f. 2015/2016 a.f. 2016/2017 Bando per l ammissione al Corso di specializzazione per SCENOGRAFO di TEATRO Biennio 2015/2017 a.f. 2015/2016 a.f. 2016/2017 La organizza un Corso di specializzazione per Scenografo di Teatro rivolto ad

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN TEORIA, TECNICHE E GESTIONE DELLE ARTI E DELLO SPETTACOLO

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN TEORIA, TECNICHE E GESTIONE DELLE ARTI E DELLO SPETTACOLO REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN TEORIA, TECNICHE E GESTIONE DELLE ARTI E DELLO SPETTACOLO TITOLO PRIMO DISPOSIZIONI GENERALI E COMUNI Art. 1 Denominazione - Classe di appartenenza

Dettagli

Bando di iscrizione a Master di I livello a.a. 2015-2016*

Bando di iscrizione a Master di I livello a.a. 2015-2016* Bando di iscrizione a Master di I livello a.a. 2015-2016* Sono aperte le iscrizioni a numero chiuso ai Master Artistici Teatrali promossi dal Consorzio Verona Accademia per l Opera Italiana Opera Academy

Dettagli

Fondata da Giorgio Strehler Diretta da Luca Ronconi. Bando di concorso Corso per attori Luchino Visconti

Fondata da Giorgio Strehler Diretta da Luca Ronconi. Bando di concorso Corso per attori Luchino Visconti Fondata da Giorgio Strehler Diretta da Luca Ronconi Bando di concorso Corso per attori Luchino Visconti Informazioni generali L attività della Scuola di Teatro si svolge in unità organica con il Piccolo

Dettagli

Vis Comica: servi e padroni dalla Commedia dell Arte al teatro contemporaneo

Vis Comica: servi e padroni dalla Commedia dell Arte al teatro contemporaneo LABORATORIO TEATRALE uno spazio per la conoscenza Vis Comica: servi e padroni dalla Commedia dell Arte al teatro contemporaneo a cura di Lydia Biondi Con la collaborazione di Dino Ruggiero 2 febbraio 11

Dettagli

HR SPECIALIST: Selezione e gestione del personale

HR SPECIALIST: Selezione e gestione del personale HR SPECIALIST: Selezione e gestione del personale Corso di Specializzazione gratuito rivolto a disoccupati e inoccupati Finanziato dal fondo FORMA.TEMP Artioli & Sala s.a.s Via Taglio 105 41121 Modena

Dettagli

Premessa. Le aree di studio. moda design arte

Premessa. Le aree di studio. moda design arte Premessa Il Programma Formativo della Fondazione Roberto Capucci prevede di offrire workshop di approfondimento, a livello nazionale ed internazionale, su temi dove l esperienza di Capucci è forte se non

Dettagli

di Belle Arti Bologna

di Belle Arti Bologna Accademia di Belle Arti Bologna AMMISSIONI 2015 2016 Istruzioni per l uso 1 Norme generali Per accedere agli esami di ammissione ai corsi di primo livello (Triennio) o a ciclo unico (Quinquennio) è necessario

Dettagli

LA LUCE PER LO SPETTACOLO Dal 18 maggio - 23 maggio 2009: teoria ed esercitazioni (orario 9.00 13.00 / 14.00 17.00 18.30)

LA LUCE PER LO SPETTACOLO Dal 18 maggio - 23 maggio 2009: teoria ed esercitazioni (orario 9.00 13.00 / 14.00 17.00 18.30) SAPIENZA UNIVERSITA DI ROMA DIPARTIMENTO DIAR In collaborazione con: SOVRAINTENDENZA AI BENI CULTURALI DEL COMUNE DI ROMA SSML SCUOLA SUPERIORE MEDIATORI LINGUISTICI GREGORIO VII Patrocini: MiBAC MINISTERO

Dettagli

IDS. Corso di Specializzazione in Interior Design Direttore Francesca Santolini Architetto Programma e Obiettivi. Francesca Santolini Architetto

IDS. Corso di Specializzazione in Interior Design Direttore Francesca Santolini Architetto Programma e Obiettivi. Francesca Santolini Architetto Strada delle Fonderie, 17-43100 Parma Tel. 0521.776023 Fax 0521.706967 E mail info@francescasantolini.com www.francescasantolini.com Corso di Specializzazione in Interior Design Direttore Francesca Santolini

Dettagli

Denominazione: Progettazione plastica per la scenografia teatrale. Dipartimento Progettazione e arti applicate

Denominazione: Progettazione plastica per la scenografia teatrale. Dipartimento Progettazione e arti applicate ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI FIRENZE Via Ricasoli, - 50122 Firenze Tel. 055.215449 Fax 055.239921 Cod. Fisc. 80019050485 http://www.accademia.firenze.it e-mail: segreteria@accademia.firenze.it Tipologia:

Dettagli

SCUOLA CINE VIDEO COMO

SCUOLA CINE VIDEO COMO SCUOLA CINE VIDEO COMO laboratorio DREAMERS è un laboratorio dove si impara facendo e si lavora studiando. DREAMERS è una bottega creativa, aperta alla visione, alla produzione, alla sperimentazione,

Dettagli

GIANLUCA CARROZZA Via Prenestina 230, Roma gianlucacarrozza@hotmail.it +39 3497723678

GIANLUCA CARROZZA Via Prenestina 230, Roma gianlucacarrozza@hotmail.it +39 3497723678 GIANLUCA CARROZZA Via Prenestina 230, Roma gianlucacarrozza@hotmail.it +39 3497723678 LINGUE Prima lingua Italiano Altre Lingue: Capacità di lettura Capacità di scrittura Capacità di espressione orale

Dettagli

CHI E DI SCENA: LA SCUOLA LABORATORIO TEATRALE ANNUALE

CHI E DI SCENA: LA SCUOLA LABORATORIO TEATRALE ANNUALE CHI E DI SCENA: LA SCUOLA LABORATORIO TEATRALE ANNUALE A Cura di Alessandro Parise Cristiano Leopardi Direzione: Sergio Smorfa Presentazione laboratorio teatrale per Scuole Elementari, Scuole Medie Inferiori

Dettagli

CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI SECONDO LIVELLO IN ARTE CINEMATOGRAFICA

CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI SECONDO LIVELLO IN ARTE CINEMATOGRAFICA CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI SECONDO LIVELLO IN ARTE CINEMATOGRAFICA Un cinema fatto di contenuti e sperimentazione. Il cinema è un mondo composto da linguaggi differenti, ognuno nato per realizzare

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015

PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015 PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015 Prof. M. C. Cassanmagnago Prof. V. Cazzaniga Prof. P. Cinelli Prof. R. Colombo SECONDO BIENNIO DISCIPLINA: DISCIPLINE PROGETTUALI SCENOGRAFICHE Prof. E.

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO DI DIPLOMA TRIENNALE DI PRIMO LIVELLO IN DESIGN DELLA MODA

REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO DI DIPLOMA TRIENNALE DI PRIMO LIVELLO IN DESIGN DELLA MODA REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO DI DIPLOMA TRIENNALE DI PRIMO LIVELLO IN DESIGN DELLA MODA ACCADEMIA DELLA MODA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA TRIENNALE DI PRIMO LIVELLO IN DESIGN DELLA MODA INDICE

Dettagli

EVENT MANAGER. Servono, quindi, delle figure professionali di riferimento che riescano a gestire gli eventi in modo efficace.

EVENT MANAGER. Servono, quindi, delle figure professionali di riferimento che riescano a gestire gli eventi in modo efficace. EVENT MANAGER Scenario Il settore congressuale e degli eventi risulta oggi essere tra quelli di più ampio sviluppo del mercato turistico degli ultimi dieci anni particolarmente utilizzata sia da Enti pubblici

Dettagli

Accademia di Belle Arti Biennio Specialistico Sperimentale

Accademia di Belle Arti Biennio Specialistico Sperimentale Accademia di Belle Arti Biennio Specialistico Sperimentale Articolazione del percorso formativo Scopo del corso è di consentire agli studenti in possesso di Diploma d Accademia di proseguire e completare

Dettagli

PITTURA. Brera per chi non disegna. Comunicazione e Valorizzazione del Patrimonio Artistico. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano

PITTURA. Brera per chi non disegna. Comunicazione e Valorizzazione del Patrimonio Artistico. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano PITTURA Brera per chi non disegna Comunicazione e Valorizzazione del Patrimonio Artistico Accademia di Belle Arti di Brera - Milano Fotografie di Matteo Girola Obiettivi Formativi del Corso di Diploma

Dettagli

ERGONOMIA E FATTORI UMANI

ERGONOMIA E FATTORI UMANI Società Italiana di Ergonomia Sezione Territoriale Lazio VOCATIONAL MASTER IN ERGONOMIA E FATTORI UMANI SECONDA EDIZIONE ROMA 27 MAGGIO 2005 / 26 MAGGIO 2006 con la collaborazione di S3 Opus S.r.l. Presentazione

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SERVIZI CULTURALI E DI SPETTACOLO Processo Produzione audiovisiva e dello spettacolo dal vivo Sequenza

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI SECONDO LIVELLO IN PROGETTAZIONE E TECNOLOGIA DELLO SPAZIO MULTIMEDIALE

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI SECONDO LIVELLO IN PROGETTAZIONE E TECNOLOGIA DELLO SPAZIO MULTIMEDIALE REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI SECONDO LIVELLO IN PROGETTAZIONE E TECNOLOGIA DELLO SPAZIO MULTIMEDIALE Art. 1 - Denominazione del Corso di studio È istituito presso la Rome University

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN DESIGN E ARCHITETTURA DEGLI INTERNI

REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN DESIGN E ARCHITETTURA DEGLI INTERNI REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN DESIGN E ARCHITETTURA DEGLI INTERNI ACCADEMIA DELLA MODA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN

Dettagli

La Fondazione Musica per Roma promuove la ottava edizione del premio «Equilibrio Roma».

La Fondazione Musica per Roma promuove la ottava edizione del premio «Equilibrio Roma». PREMIO EQUILIBRIO ROMA PER LA DANZA CONTEMPORANEA BANDO E REGOLAMENTO La Fondazione Musica per Roma promuove la ottava edizione del premio «Equilibrio Roma». 1 finalità Scopo del premio è di promuovere

Dettagli

OGGETTO: Progetto OVER THE RAINBOW doposcuola educativo didattico per attività/servizio di Dopo Scuola 13.35 16.20, per l anno scolastico 2015/2016.

OGGETTO: Progetto OVER THE RAINBOW doposcuola educativo didattico per attività/servizio di Dopo Scuola 13.35 16.20, per l anno scolastico 2015/2016. Allegati n 3 SPETTABILE COMITATO GENITORI E.DANDINI e ISTITUTO COMPRENSIVO FRASCATI OGGETTO: Progetto OVER THE RAINBOW doposcuola educativo didattico per attività/servizio di Dopo Scuola 13.35 16.20, per

Dettagli

Il profilo professionale

Il profilo professionale Il profilo professionale Nella regione Puglia quanto nel Mezzogiorno esistono molteplici realtà produttive di prosa. Non tutti gli attori riescono o hanno avuto l opportunità di frequentare una scuola

Dettagli

La Cenerentola di Gioachino Rossini

La Cenerentola di Gioachino Rossini Metodo didattico per l apprendimento dell opera lirica Grazie al progetto didattico Scuola InCanto è possibile imparare a cantare e ad amare l opera lirica a scuola: docenti e studenti potranno scoprire

Dettagli

POLO ARTISTICO. LiceoArtisticoLiceoMusicaleCoreutico. Misticoni-Bellisario - Pescara CREATI

POLO ARTISTICO. LiceoArtisticoLiceoMusicaleCoreutico. Misticoni-Bellisario - Pescara CREATI POLO ARTISTICO LiceoArtisticoLiceoMusicaleCoreutico Misticoni-Bellisario - Pescara CREATI Il Liceo Artistico, Musicale e Coreutico Misticoni Bellisario è organizzato operativamente in due sedi: V. Bellisario

Dettagli

INDUSTRIAL DESIGN [ID]

INDUSTRIAL DESIGN [ID] corso master INDUSTRIAL DESIGN [ID] Progetto: Irene Zingarelli Progettare per l industria richiede conoscenza profonda delle possibilità tecniche ed espressive di materiali e lavorazioni, comprensione

Dettagli

MASTER IN COMUNICAZIONE AMBIENTALE. Giornalismo divulgazione green economy

MASTER IN COMUNICAZIONE AMBIENTALE. Giornalismo divulgazione green economy MASTER IN COMUNICAZIONE AMBIENTALE Giornalismo divulgazione green economy Il Master in Comunicazione ambientale è ideato dal Centro Studi CTS e da Green Factor, società di consulenza sulle tematiche ambientali,

Dettagli

CRITICA GIORNALISTICA (Teatro Cinema Televisione Musica)

CRITICA GIORNALISTICA (Teatro Cinema Televisione Musica) Prot. n 503/T del 20/02/2015 MASTER DI PRIMO LIVELLO IN CRITICA GIORNALISTICA (Teatro Cinema Televisione Musica) a.a. 2015/2016 B A N D O U F F I C I A L E Art. 1 Per l anno accademico 2015/2016, è istituito,

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CICOGNINI RODARI. Anno scolastico 2014/2015

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CICOGNINI RODARI. Anno scolastico 2014/2015 Anno scolastico 2014/2015 Denominazione progetto Laboratorio teatrale sul testo di W. Shakespeare La bisbetica domata Responsabile del progetto Elisabetta Cocchi Sintesi del progetto Incontri della durata

Dettagli

IV Edizione 2014-2015. Bando di Concorso

IV Edizione 2014-2015. Bando di Concorso IV Edizione 2014-2015 Bando di Concorso Soggetti promotori del bando Federgat (Federazione Gruppi Attività Teatrali) Fondazione Comunicazione e Cultura Ufficio nazionale per le comunicazioni sociali della

Dettagli

SVILUPPO CREATIVO E GESTIONE DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE II

SVILUPPO CREATIVO E GESTIONE DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE II SVILUPPO CREATIVO E GESTIONE DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE II Presentazione Un Master per i mestieri della cultura Un anno dopo la triennale, con una forte componente professionale,

Dettagli

SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO. Indirizzo Produzioni Industriali e Artigianali

SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO. Indirizzo Produzioni Industriali e Artigianali SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO Indirizzo Produzioni Industriali e Artigianali L indirizzo Produzioni industriali e artigianali, nel secondo biennio e nell ultimo anno, attraverso un insieme omogeneo e

Dettagli

MMT- Master in Management e Marketing del turismo

MMT- Master in Management e Marketing del turismo MMT- Master in Management e Marketing del turismo Bando di iscrizione anno 2015/2016 I Edizione Obiettivo del Master Il cambiamento del contesto economico e sociale, a seguito della crisi dell economia

Dettagli

GRAFICA. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano

GRAFICA. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano GRAFICA Accademia di Belle Arti di Brera - Milano Le principali tecniche tradizionali della grafica d arte, nate al traino delle grandi invenzioni della carta e della stampa, si distinguono per la natura

Dettagli

Art. 5 - Prospettive occupazionali Art. 6 - Criteri di ammissione Art. 7 - Articolazione dei curricula

Art. 5 - Prospettive occupazionali Art. 6 - Criteri di ammissione Art. 7 - Articolazione dei curricula REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN CINEMA INDICE Art. 1 - Denominazione del Corso di studio... 1 Art. 2 - Scuola di appartenenza... 1 Art. 3 - Dipartimento afferente...

Dettagli

WORKSHOP LA LUCE PER LO SPETTACOLO

WORKSHOP LA LUCE PER LO SPETTACOLO In collaborazione con: SOVRAINTENDENZA AI BENI CULTURALI DEL COMUNE DI ROMA SSML SCUOLA SUPERIORE MEDIATORI LINGUISTICI GREGORIO VII Patrocini: MiBAC MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITA CULTURALI AIDI ASSOCIAZIONE

Dettagli

Prof. Agostino Bruzzone. www.master.impianti..master.impianti.unige.itit

Prof. Agostino Bruzzone. www.master.impianti..master.impianti.unige.itit 1 PROMOTORI AZIENDE PARTNER 2 COS È Un Percorso Formativo Post-universitario per Allievi Laureati Quinquennali (o specialisti) in Ingegneria che vogliano intraprendere la carriera di Progettisti di Processo

Dettagli

previcasse economia e welfare delle casse professionali

previcasse economia e welfare delle casse professionali MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO previcasse economia e welfare delle casse professionali Anno accademico 2015-2016 OFFERTA FORMATIVA MEFOP 2016 - FORMAZIONE UNIVERSITARIA previcasse: economia e welfare

Dettagli

La Città della Musica Una risorsa per Milano

La Città della Musica Una risorsa per Milano La Città della Musica Una risorsa per Milano Sandro Lecca Milano - 16 dicembre 2008 Obiettivi della ricerca Una prima rappresentazione di Milano Città della Musica Individuare alcune possibili linee di

Dettagli

MASTER DI I LIVELLO DI AVVIAMENTO AL TEATRO MUSICALE

MASTER DI I LIVELLO DI AVVIAMENTO AL TEATRO MUSICALE Conservatorio Statale Antonio Vivaldi Via Parma 1, 15121 Alessandria Tel. 0131.051500 - Fax 0131.325336 MASTER DI I LIVELLO DI AVVIAMENTO AL TEATRO MUSICALE RIVOLTO A STUDENTI DI CANTO LIRICO E PRATICA

Dettagli

ISTITUTO FELLINI Istituto per la Cinematografia, la Televisione, lo Spettacolo e la Comunicazione Scuola Secondaria Paritaria

ISTITUTO FELLINI Istituto per la Cinematografia, la Televisione, lo Spettacolo e la Comunicazione Scuola Secondaria Paritaria Istituto per la Cinematografia, la Televisione, lo Spettacolo e la Comunicazione Scuola Secondaria Paritaria DOCUMENTO DESCRITTIVO DELLE SPECIALIZZAZIONI PER L ANNO SCOLASTICO 2015/2016 Centro Formazione

Dettagli

SUPPLY CHAIN MANAGEMENT

SUPPLY CHAIN MANAGEMENT POLITECNICO DI MILANO SCHOOL OF MANAGEMENT PERCORSI EXECUTIVE SUPPLY CHAIN MANAGEMENT Gestione Strategica degli Acquisti / Logistica Distributiva 11 EDIZIONE NOVEMBRE 2013 OTTOBRE 2014 PERCORSI EXECUTIVE

Dettagli

Master in selezione del personale

Master in selezione del personale Master in selezione del personale Il Centro Formativo Provinciale Zanardelli,, in collaborazione con Seleform e Centro Scuole Athena, organizza un corso di formazione specialistica nell ambito della ricerca

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE SECONDARIA DI PRIMO GRADO. Giovanni Paolo II. Ferrandina (MT) PROGETTO MUSICAL. Referente Progetto. Prof.

ISTITUTO ISTRUZIONE SECONDARIA DI PRIMO GRADO. Giovanni Paolo II. Ferrandina (MT) PROGETTO MUSICAL. Referente Progetto. Prof. ISTITUTO ISTRUZIONE SECONDARIA DI PRIMO GRADO Giovanni Paolo II Ferrandina (MT) PROGETTO MUSICAL Referente Progetto Prof.ssa Maria Lorusso ISTITUTO ISTRUZIONE SECONDARIA DI PRIMO GRADO Giovanni Paolo II

Dettagli

MANAGEMENT DELL INNOVAZIONE SOCIALE STRATEGICA LIVELLO I - EDIZIONE II A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DELL INNOVAZIONE SOCIALE STRATEGICA LIVELLO I - EDIZIONE II A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DELL INNOVAZIONE SOCIALE STRATEGICA LIVELLO I - EDIZIONE II A.A. 2015-2016 Presentazione È sempre più evidente che la rigenerazione del tessuto economico e sociale passa attraverso il cambiamento

Dettagli

ARREDATORE D INTERNI

ARREDATORE D INTERNI ARREDATORE D INTERNI La RUFA Libera Accademia di Belle Arti di Roma, legalmente riconosciuta dal Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca - Alta Formazione Artistica e Musicale, con annesso, ha

Dettagli

PRIMA EDIZIONE RASSEGNA TEATRALE Su il Sipario

PRIMA EDIZIONE RASSEGNA TEATRALE Su il Sipario REGOLAMENTO PRIMA EDIZIONE RASSEGNA TEATRALE Su il Sipario 1. La Rassegna o è rivolto alle Compagnie di teatro amatoriale operanti su territorio regionale della Lombardia. La Rassegna si svolgerà a Milano

Dettagli

CORSO PER VISUAL MERCHANDISER. Certificazione Sistemi di Gestione Qualità ISO 9001. www.accademiadellavoro.it

CORSO PER VISUAL MERCHANDISER. Certificazione Sistemi di Gestione Qualità ISO 9001. www.accademiadellavoro.it CORSO PER VISUAL MERCHANDISER Certificazione Sistemi di Gestione Qualità ISO 9001 CORSO PER VISUAL MERCHANDISER Materiale propedeutico (studio a casa) + 48 ore di lezioni frontali teorico-pratiche (8 ore

Dettagli

Executive Program Marketing, Vendite e Comunicazione (II edizione)

Executive Program Marketing, Vendite e Comunicazione (II edizione) Executive Program Marketing, Vendite e Comunicazione (II edizione) OBIETTIVI E COMPETENZE Il corso consente ai partecipanti di acquisire competenze avanzate circa il coordinamento e controllo delle attività

Dettagli

MASTER DI I LIVELLO IN LOGISTICA E TRASPORTI

MASTER DI I LIVELLO IN LOGISTICA E TRASPORTI MASTER DI I LIVELLO IN LOGISTICA E TRASPORTI A.A. 2014/2015 IUAV VENEZIA 14.10.2014 ESPERTO NELL ANALISI, PIANIFICAZIONE E VALUTAZIONE DEI SISTEMI DI LOGISTICA E TRASPORTO PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE

Dettagli

Master Internazionale per Designer del Sistema Moda Calzatura

Master Internazionale per Designer del Sistema Moda Calzatura Master Internazionale per Designer del Sistema Moda Calzatura 2009-2010 1 INDICE 1. Introduzione 2. Struttura ed articolazione dell offerta formativa 3. Obiettivi e profili professionali 4. Organizzazione

Dettagli

LICEO MUSICALE E COREUTICO SEZIONE COREUTICA PROFILO DI ENTRATA

LICEO MUSICALE E COREUTICO SEZIONE COREUTICA PROFILO DI ENTRATA Prot. n. 2250 del 04.05.2012 LICEO MUSICALE E COREUTICO SEZIONE COREUTICA In linea con quanto disposto dall articolo 7, comma 2 del D.P.R. 15 marzo 2010, n. 89, l Accademia Nazionale di Danza definisce

Dettagli

SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO. Indirizzo: Produzioni industriali e artigianali. Articolazione ARTIGIANATO

SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO. Indirizzo: Produzioni industriali e artigianali. Articolazione ARTIGIANATO SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO Indirizzo: Produzioni industriali e artigianali Articolazione ARTIGIANATO ISTRUZIONE PROFESSIONALE SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO Indirizzo Produzioni Industriali e Artigianali

Dettagli