CITTA' DI ALESSANO. Provincia di Lecce CAPITOLATO SPECIALE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CITTA' DI ALESSANO. Provincia di Lecce CAPITOLATO SPECIALE"

Transcript

1 CITTA' DI ALESSANO Tel. 0833/ Fax 0833/ Provincia di Lecce Sito Web: CAPITOLATO SPECIALE PER LA CONCESSIONE IN LOCAZIONE DI IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE PER L IMPLEMENTAZIONE DI UNA CASA RIFUGIO PER DONNE VITTIME DELLA VIOLENZA EX ART 80 R.R. DELLA PUGLIA N 4/2007 ART. 1 OGGETTO Il presente capitolato disciplina i rapporti tra il Comune di Alessano e l aggiudicatario della concessione in locazione di un immobile per la gestione di una casa rifugio per donne vittime di violenza che si sentono minacciate o che sono esposte a maltrattamenti fisici, psichici e/o sessuali, o che siano vittime di coercizione o di privazione arbitraria della libertà, per le quali si renda necessario il distacco dalla fonte di violenza e il conseguente inserimento in comunità. La Casa rifugio deve rispettare tutti i requisiti di cui all art. 80 del regolamento della Regione Puglia n 4/2007, e possedere le caratteristiche di cui all art.11 della l.r. n 29 del 4/7/2014 La Casa Rifugio ospiterà donne vittime di violenza e in caso di madri, anche di figli minori. La ricettività massima prevista è di n 8 ospiti, con i loro bambini se presenti. ART.2 DURATA DELLA CONCESSIONE La durata della concessione è fissata in anni 6 (sei), rinnovabile una sola volta per un medesimo periodo. ART.3 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO L immobile oggetto della concessione dovrà essere adibito esclusivamente a casa rifugio con ammissioni 24/24 ore in tutti i giorni dell anno. E una struttura residenziale, a carattere comunitario, ed è concepita per offrire alle donne un luogo sicuro in cui stare,

2 per allontanarsi dalla violenza e dall aggressività dei soggetti di cui sono vittime. E un luogo in cui cercare di riacquistare con serenità la propria autonomia. Il locatario dovrà provvedere all allestimento della struttura residenziale, garantendo le prestazioni e le figure professionali previste dall art. 80 del regolamento della regione Puglia n 4/2007 e ss.mm., e/o quelle previste nell offerta tecnica presentata in sede di gara. L indirizzo della struttura deve essere protetto e segreto. Le rette degli utenti residenti in Comuni non facenti parte del territorio dell Ambito di Gagliano del Capo sono a carico del Comune o dell Ambito Socio- assistenziale di residenza della vittima. ART.4 PAGAMENTI Il canone di locazione, fissato in 3.000,00 annue, dovrà essere versato al Comune di Alessano, da corrispondersi in rate semestrali anticipate. ART.5 OBBLIGHI E RESPONSABILITÀ DELL AGGIUDICATARIO/LOCATARIO La Ditta/Associazione/Cooperativa locataria dell'immobile si impegna a: Versamento di una cauzione di 1.800, pari al 10% dell importo contrattuale ; Versare al Comune di Alessano un canone annuo di 3.000; sostenere tutti gli oneri derivanti dalla manutenzione ordinaria; sostenere gli oneri derivanti dalle spese di pulizia interna dei locali e delle aree di pertinenza, sostenere le spese di custodia dell'immobile e delle attrezzature necessarie; Provvedere all acquisto di tutto il materiale necessario per la gestione quotidiana della casa rifugio e ciò di cui gli ospiti necessitano; contrarre idonea polizza assicurativa, R.C. per danni fisici derivanti da ogni responsabilità per danni alle persone o alle cose; volturare i contratti per le utenze di energia elettrica, acqua e fogna; trasmettere al Comune di Alessano report semestrali sull attività della Casa Rifugio; provvedere alla cura e alla manutenzione di tutti i beni mobili ivi presenti e farsi carico dell eventuale sostituzione che si rendesse necessaria e/o dell eventuale integrazione di arredi mancanti o insufficienti; Eventuali dismissioni e/o sostituzioni di beni mobili, verranno verbalizzate e tenute dal concessionario, unitamente all inventario e d intesa con l Amministrazione Comunale. Il concessionario ha l obbligo

3 di custodire il materiale e di farne un uso conforme alla sua naturale destinazione usando diligenza, al fine di poterlo riconsegnare in buono stato. L'aggiudicatario potrà sostenere a propria cura e spesa qualsiasi altro acquisto che riterrà utile per la gestione del servizio. Eventuali dismissioni e /o sostituzioni di beni mobili, verranno verbalizzate e tenute dal locatario, unitamente all inventario e d intesa con l Amministrazione Comunale. Il locatario ha l obbligo di custodire il materiale e di farne un uso conforme e diligente alla sua naturale destinazione al fine di poterlo riconsegnare in buono stato. L'aggiudicatario potrà sostenere a propria cura e spesa qualsiasi altro acquisto che riterrà utile per la gestione del servizio. ART.6 ASSICURAZIONE L aggiudicatario è civilmente e penalmente responsabile dei danni causati a persone e/o cose nello svolgimento del servizio. In particolare è tenuto ad assumere il relativo rischio d impresa stipulando apposite polizze assicurative con primarie compagnie di assicurazione per i rischi responsabilità civile (RCT/O) verso terzi e prestatori di lavoro, nonché contro gli infortuni, per garantire idonea copertura di qualsiasi danno o infortunio che possa derivare a persone e cose proprie e/o terzi, in dipendenza dell espletamento del servizio oggetto del presente appalto. La documentazione probatoria relativa a tali assicurazioni dovrà essere esibita all atto della sottoscrizione del contratto. La polizza, che dovrà prevedere un massimale non inferiore ad ,00 (cinquecentomila/00), non potrà avere durata inferiore a quella del servizio aggiudicato. In ogni caso il Comune di Alessano è sollevato da qualsiasi tipologia di obbligo e responsabilità per danni, infortuni o altro che possano comunque derivare dallo svolgimento delle attività oggetto del contratto ART. 7 SPESE, IMPOSTE E TASSE Tutte le spese, imposte e tasse inerenti al contratto sono a carico dell aggiudicatario. ART. 8 DIVIETO DI SUBCONCESSIONE Si fa espresso divieto di ogni forma di subconcessione, se non espressamente autorizzata, pena l immediata risoluzione del rapporto salvo maggiori danni accertati. ART.9 CAUZIONE DEFINITIVA Il concessionario dovrà costituire all atto della sottoscrizione del contratto, una garanzia fideiussoria di 1.800,00 pari al 10% dell importo contrattuale per l intera durata dell appalto, dovuta al concessionario a garanzia dell esatto adempimento degli obblighi derivanti dal contratto.

4 Tale cauzione garantirà anche l eventuale risarcimento dei danni, nonché il rimborso delle spese che il Comune dovesse eventualmente sostenere durante l espletamento del servizio, per fatto dell aggiudicatario, a causa dell inadempimento o cattiva esecuzione del contratto. Il concessionario è obbligato a reintegrare la cauzione di cui il Comune abbia dovuto avvalersi, in tutto o in parte, durante l esecuzione del contratto. La cauzione verrà comunque svincolata al termine del rapporto contrattuale e dopo che sia stata accertata la sussistenza di tutti i presupposti di legge per procedere in tal senso. ART.10 INADEMPIENZE E RISOLUZIONE DEL CONTRATTO Il Comune di Alessano risolverà il contratto,con incameramento automatico della cauzione e senza preclusione di ogni altra azione per il risarcimento degli ulteriori danni, nei seguenti casi: Per gravi e reiterate violazioni degli obblighi contrattuali, di cui agli artt 3 e 5 del presente capitolato, previa diffida formale; Arbitraria ed ingiustificata interruzione o sospensione del servizio; Sublocazione non autorizzato e cessione anche parziale del contratto; Mancato rispetto delle norme di sicurezza e tutela dei lavoratori e/o degli ospiti; Mancato rispetto degli obblighi assicurativi, previdenziali ed assistenziali e dei contratti collettivi nei confronti del personale dipendente. ART.11 RECESSO DEL CONCESSIONARIO Il concessionario può recedere dal contratto, con un preavviso da notificare all ente con racc. ar, di almeno 6 mesi. In tal caso il concessionario non avrà alcun diritto al rimborso per i costi sostenuti in esecuzione del contratto. ART.12 REVOCA DELLA CONCESSIONE Il Comune può sempre procedere alla revoca della concessione in locazione per sopravvenuti motivi di interesse pubblico, da comunicarsi con lettera raccomandata a.r. almeno 6 mesi prima. In tal caso l Ente non è tenuto alla corresponsione di alcun rimborso nei confronti del concessionario. ART.12 FORO COMPETENTE E espressamente escluso il ricorso a collegio arbitrale rimandandosi la risoluzione delle vertenze al giudice ordinario. Per ogni controversia che dovesse insorgere tra le parti in dipendenza del presente Capitolato e del contratto, le parti concordano nel riconoscere la competenza esclusiva del Foro di Lecce.

5 ART.14 NORME DI RINVIO Per quanto non espressamente previsto nel presente capitolato, le parti faranno riferimento alla vigenti norme di legge, nonché per quanto applicabili, alle norme del Codice Civile. Alessano, lì

C I T T A d i A G N O N E (Provincia di Isernia) ---ooooo---

C I T T A d i A G N O N E (Provincia di Isernia) ---ooooo--- C I T T A d i A G N O N E (Provincia di Isernia) ---ooooo--- CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PER LA REALIZZAZIONE E GESTIONE DI PUBBLICO ESERCIZIO DI RISTORAZIONE IN PIAZZA PLEBISCITO NEI LOCALI DEL PALAZZO

Dettagli

Comune di Impruneta Provincia di Firenze CAPITOLATO D ONERI

Comune di Impruneta Provincia di Firenze CAPITOLATO D ONERI Comune di Impruneta Provincia di Firenze Concessione di area pubblica Parco "La Barazzina" e per la gestione del chiosco-bar destinato all esercizio di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande.

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE E CUSTODIA DEI GABINETTI PUBBLICI ALL INTERNO DEL COMPLESSO

CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE E CUSTODIA DEI GABINETTI PUBBLICI ALL INTERNO DEL COMPLESSO Comune di Livorno CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE E CUSTODIA DEI GABINETTI PUBBLICI ALL INTERNO DEL COMPLESSO MERCATO CENTRALE DI LIVORNO Art. 1 Oggetto del presente capitolato

Dettagli

C I T T À DI C H I E R I. Città metropolitana di Torino CONTRATTO DI CONCESSIONE DELL IMMOBILE DI PROPRIETA

C I T T À DI C H I E R I. Città metropolitana di Torino CONTRATTO DI CONCESSIONE DELL IMMOBILE DI PROPRIETA C I T T À DI C H I E R I Città metropolitana di Torino CONTRATTO DI CONCESSIONE DELL IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITUATO IN VIA SAN GIORGIO 19 CHIERI (immobile denominato EX COMBATTENTI ). PARTI CONTRAENTI:

Dettagli

Allegato G. / /1900, domiciliato per la carica in

Allegato G. / /1900, domiciliato per la carica in Allegato G SCHEMA DI CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL BAR INTERNO DELLA DIREZIONE PROVINCIALE I.N.P.S. DI BOLOGNA VIA GRAMSCI 6 * * * l Istituto Nazionale della Previdenza Sociale Direzione

Dettagli

CONCESSIONE IN USO DELLA P.ED C.C. LEVICO DENOMINATA. Addì presso il Municipio di Levico Terme in via Marconi n.6, tra

CONCESSIONE IN USO DELLA P.ED C.C. LEVICO DENOMINATA. Addì presso il Municipio di Levico Terme in via Marconi n.6, tra COMUNE DI LEVICO TERME PROVINCIA DI TRENTO Racc. n. CONCESSIONE IN USO DELLA P.ED. 2030 C.C. LEVICO DENOMINATA PALALEVICO. Addì presso il Municipio di Levico Terme in via Marconi n.6, tra i Signori: 1.

Dettagli

CAPITOLATO D ONERI DEL SERVIZIO RELATIVO AD ATTIVITA DI SFALCIO E DISERBO MARCIAPIEDI ED AREE ACCESSORIE IN AMBITO URBANO. PERIODO ESTIVO ANNO 2009.

CAPITOLATO D ONERI DEL SERVIZIO RELATIVO AD ATTIVITA DI SFALCIO E DISERBO MARCIAPIEDI ED AREE ACCESSORIE IN AMBITO URBANO. PERIODO ESTIVO ANNO 2009. SETTORE TUTELA AMBIENTE SERVIZIO GIARDINI CAPITOLATO D ONERI DEL SERVIZIO RELATIVO AD ATTIVITA DI SFALCIO E DISERBO MARCIAPIEDI ED AREE ACCESSORIE IN AMBITO URBANO. PERIODO ESTIVO ANNO 2009.- Art. 1 Oggetto

Dettagli

COMUNE DI RAVENNA. Codice Fiscale n CONTRATTO DI LOCAZIONE, CON, INERENTE I LOCALI, DI PROPRIETA COMUNALE, ADIBITI A, SITI IN.

COMUNE DI RAVENNA. Codice Fiscale n CONTRATTO DI LOCAZIONE, CON, INERENTE I LOCALI, DI PROPRIETA COMUNALE, ADIBITI A, SITI IN. ALLEGATO C COMUNE DI RAVENNA Codice Fiscale n. 00354730392 PG.n. Repertorio n. CONTRATTO DI LOCAZIONE, CON, INERENTE I LOCALI, DI PROPRIETA COMUNALE, ADIBITI A, SITI IN RAVENNA, PIAZZA EINAUDI N. 5, 6

Dettagli

CONCESSIONE DEL SERVIZIO DEL RISTORANTE E BAR CAFFETTERIA. Milano TRA

CONCESSIONE DEL SERVIZIO DEL RISTORANTE E BAR CAFFETTERIA. Milano TRA SCHEMA DI CONTRATTO CONCESSIONE DEL SERVIZIO DEL RISTORANTE E BAR CAFFETTERIA NELL AREA POSTA IN MILANO, LARGO GHIRINGHELLI Milano TRA la FONDAZIONE TEATRO ALLA SCALA, con sede in Milano, Via Filodrammatici,

Dettagli

CONVENZIONE PER CONCESSIONE IN USO ALL ASSOCIAZIONE ------------------ DEI LOCALI SITI NELL IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITI IN

CONVENZIONE PER CONCESSIONE IN USO ALL ASSOCIAZIONE ------------------ DEI LOCALI SITI NELL IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITI IN CONVENZIONE PER CONCESSIONE IN USO ALL ASSOCIAZIONE ------------------ DEI LOCALI SITI NELL IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITI IN VIA SAN GIORGIO, PIANO PRIMO EDIFICIO SCUOLE MEDIE L anno duemilaquattordici,

Dettagli

ART. 1 DESCRIZIONE IMPIANTI

ART. 1 DESCRIZIONE IMPIANTI Allegato alla delibera di G. C. n. 43 del 17.06.2013 Il Segretario Comunale F.to Crescenza Gaudiuso OGGETTO: CAPITOLATO D ONERI PER LA CONCESSIONE D USO DELLA PALESTRA COMUNALE PER IL PERIODO DI ANNI TRE.

Dettagli

CAPITOLATO PER IL SERVIZIO. Periodo presumibile.

CAPITOLATO PER IL SERVIZIO. Periodo presumibile. AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI BERGAMO Sede Legale: Via Gallicciolli n. 4-24121 BERGAMO Tel. 035/385.111 Telefax 035/385.245 CAPITOLATO PER IL SERVIZIO. Periodo presumibile. 1 INDICE Art.

Dettagli

CONTRATTO D'APPALTO PER IL SERVIZIO DI RISTORAZIONE DELLE STRUTTURE DELL'ASP LA QUIETE CIG C3

CONTRATTO D'APPALTO PER IL SERVIZIO DI RISTORAZIONE DELLE STRUTTURE DELL'ASP LA QUIETE CIG C3 CONTRATTO D'APPALTO PER IL SERVIZIO DI RISTORAZIONE DELLE STRUTTURE DELL'ASP LA QUIETE CIG 72961941C3 tra l Azienda Pubblica di Servizi alla Persona La Quiete (di seguito indicata Azienda) con sede in

Dettagli

FOGLIO CONDIZIONI PER IL SERVIZIO DI FACCHINAGGIO PRESSO IL COMUNE DI CASALE MONFERRATO PERIODO ART. 1 (OGGETTO DELL'APPALTO)

FOGLIO CONDIZIONI PER IL SERVIZIO DI FACCHINAGGIO PRESSO IL COMUNE DI CASALE MONFERRATO PERIODO ART. 1 (OGGETTO DELL'APPALTO) FOGLIO CONDIZIONI PER IL SERVIZIO DI FACCHINAGGIO PRESSO IL COMUNE DI CASALE MONFERRATO PERIODO 01.01.2011 31.12.2013 ART. 1 (OGGETTO DELL'APPALTO) L'appalto ha per oggetto il servizio di facchinaggio

Dettagli

REGIONE AUTONOMA VALLE D AOSTA. Atto di concessione

REGIONE AUTONOMA VALLE D AOSTA. Atto di concessione Allegato 2 alla deliberazione della Giunta regionale n. 3531 del 10 dicembre 2010 REGIONE AUTONOMA VALLE D AOSTA Atto di concessione L anno 2011, il giorno. del mese di., con il presente atto di concessione,

Dettagli

Capitolato speciale d appalto per il servizio di somministrazione lavoro a tempo determinato

Capitolato speciale d appalto per il servizio di somministrazione lavoro a tempo determinato Sede Centrale Capitolato speciale d appalto per il servizio di somministrazione lavoro a tempo determinato Art. 1 Finalità e oggetto dell appalto Il presente appalto ha ad oggetto l individuazione di una

Dettagli

COMUNE DI COLLELONGO

COMUNE DI COLLELONGO COMUNE DI COLLELONGO Provincia di L Aquila P.I. 00190850669 Tel. 0863/948113-948537 - Fax 0863/948317 e-mail : municipio@comune.collelongo.aq.it Prot. n. 633/2010 -- Cod. C.I.G. 0440584D67 Cod. Fisc. 00190850669

Dettagli

Allegato C.4 al Decreto n. 54 del 28 OTT 2013 pag. 1/8

Allegato C.4 al Decreto n. 54 del 28 OTT 2013 pag. 1/8 giunta regionale Allegato C.4 al Decreto n. 54 del 28 OTT 2013 pag. 1/8 R E G I O N E V E N E T O Segreteria Regionale per la Sanità Coordinamento Regionale Acquisti per la Sanità PROCEDURA APERTA PER

Dettagli

BOZZA DI CONTRATTO DI APPALTO

BOZZA DI CONTRATTO DI APPALTO OGGETTO: PROCEDURA APERTA SOTTO SOGLIA COMUNITARIA RELATIVA ALL AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSICURAZIONE RELATIVO ALLA COPERTURA ASSICURATIVA DEL RISCHIO INFORTUNI DEI DIPENDENTI DELLA FONDAZIONE ENPAIA.

Dettagli

COMUNE DI CAGLI Provincia di Pesaro e Urbino

COMUNE DI CAGLI Provincia di Pesaro e Urbino COMUNE DI CAGLI Provincia di Pesaro e Urbino Registro N CONTRATTO DI CONCESSIONE PER AFFIDAMENTO GESTIONE MATTATOIO COMUNALE. L anno duemila (20.) il giorno (.) del mese di. presso la Residenza Municipale

Dettagli

AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL CINEMA COMUNALE A.CONTI PER ANNI CINQUE.

AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL CINEMA COMUNALE A.CONTI PER ANNI CINQUE. . AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL CINEMA COMUNALE A.CONTI PER ANNI CINQUE. SCHEMA DI CONCESSIONE Indice 1) Oggetto della concessione 3 2) Validità della concessione 4 3) Modalità di aggiudicazione 4 4)

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO AGENZIA REGIONALE PER LA PREVENZIONE E LA PROTEZIONE DELL AMBIENTE Procedura di Cottimo Fiduciario per la Fornitura N. 1 Microscopio Ottico Invertito con relativi accessori e N. 1 Microscopio Ottico con

Dettagli

CRITERI E CONDIZIONI PER LA STIPULA DI CONTRATTO ACCESSIVO ALLA CONCESSIONE DI LOCALE IN FRAZ. COLFIORITO LOC. CASERMETTE A POSTE ITALIANE S.P.A.

CRITERI E CONDIZIONI PER LA STIPULA DI CONTRATTO ACCESSIVO ALLA CONCESSIONE DI LOCALE IN FRAZ. COLFIORITO LOC. CASERMETTE A POSTE ITALIANE S.P.A. CRITERI E CONDIZIONI PER LA STIPULA DI CONTRATTO ACCESSIVO ALLA CONCESSIONE DI LOCALE IN FRAZ. COLFIORITO LOC. CASERMETTE A POSTE ITALIANE S.P.A. Art. 1 Oggetto della concessione Il Comune di Foligno,

Dettagli

CONTRATTO AVENTE PER OGGETTO LA CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI BIKE SHERING PER LA CITTA DI COMO REPUBBLICA ITALIANA

CONTRATTO AVENTE PER OGGETTO LA CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI BIKE SHERING PER LA CITTA DI COMO REPUBBLICA ITALIANA CONTRATTO AVENTE PER OGGETTO LA CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI BIKE SHERING PER LA CITTA DI COMO REPUBBLICA ITALIANA In Como, l anno 2012 (duemiladodici) il giorno ************ del mese di ***********nella

Dettagli

COMUNE DI CASTEL MAGGIORE (Provincia di Bologna). COMODATO GRATUITO SCRITTURA PRIVATA

COMUNE DI CASTEL MAGGIORE (Provincia di Bologna). COMODATO GRATUITO SCRITTURA PRIVATA Allegato alla DG 16 del 24/01/2013 COMUNE DI CASTEL MAGGIORE (Provincia di Bologna). REP. COMODATO GRATUITO SCRITTURA PRIVATA L'anno duemilatredici il giorno 31 del mese di gennaio nella Residenza Comunale,

Dettagli

COMUNE DI GORNATE OLONA

COMUNE DI GORNATE OLONA Repertorio n. del COMUNE DI GORNATE OLONA Provincia di Varese SCHEMA DI ATTO DI CONCESSIONE IN USO A FAVORE DI... DI PORZIONE DI IMMOBILE SITO IN GORNATE OLONA, VIA CAVOUR N. 4b, ADIBITO A MICRONIDO/NIDO

Dettagli

COMUNE DI RAVENNA. Codice Fiscale n CONTRATTO DI LOCAZIONE, CON, INERENTE I LOCALI, DI PROPRIETA COMUNALE, ADIBITI A, SITI IN.

COMUNE DI RAVENNA. Codice Fiscale n CONTRATTO DI LOCAZIONE, CON, INERENTE I LOCALI, DI PROPRIETA COMUNALE, ADIBITI A, SITI IN. ALLEGATO C COMUNE DI RAVENNA Codice Fiscale n. 00354730392 PG.n. Repertorio n. CONTRATTO DI LOCAZIONE, CON, INERENTE I LOCALI, DI PROPRIETA COMUNALE, ADIBITI A, SITI IN MARINA DI RAVENNA, VIA TRIESTE N.

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE IMMOBILI ADIBITI AD USO

CONTRATTO DI LOCAZIONE IMMOBILI ADIBITI AD USO CONTRATTO DI LOCAZIONE IMMOBILI ADIBITI AD USO DIVERSO DA QUELLO DI ABITAZIONE. REGISTRO SCRITTURE PRIVATE N REP. - L Arch Giancarlo Scaramozzino nato a Melzo il 2/04/1966 domiciliato per la carica presso

Dettagli

CONTRATTO DI APPALTO

CONTRATTO DI APPALTO CONTRATTO DI APPALTO TRA Sviluppo Genova S.p.A. (Committente) Via Martin Piaggio, 17/7 16122 Genova P.I. 03669800108, nella persona del sig. Pier Giulio Porazza, Amministratore Delegato E sede legale..,

Dettagli

COMUNE DI CAMPOFORMIDO ************ PROVINCIA DI UDINE. L anno duemilasedici, addì del mese di tra il

COMUNE DI CAMPOFORMIDO ************ PROVINCIA DI UDINE. L anno duemilasedici, addì del mese di tra il Allegato C) ALL AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE IN COMODATO GRATUITO DEL CAMPO SPORTIVO DI BRESSA CON RELATIVE STRUTTURE E PERTINENZE. FG. 2 MAPP. 491-845. SCHEMA CONTRATTO PER LA CONCESSIONE IN COMODATO

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO

CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO Allegato C) Alla determina n. del OGGETTO: Capitolato speciale per l affidamento del servizio di somministrazione lavoro a tempo determinato mediante

Dettagli

COMUNE DI BOLOGNA QUARTIERE SAVENA

COMUNE DI BOLOGNA QUARTIERE SAVENA COMUNE DI BOLOGNA QUARTIERE SAVENA ------------------------------------------------------------------------------------ CONDIZIONI PER L ASSEGNAZIONE AD ASSOCIAZIONI ISCRITTE NELL ELENCO DELLE LIBERE FORME

Dettagli

COMUNE DI RAGALNA CONTRATTO DI COMODATO... il giorno.., rappresentante del Comune di Ragalna il

COMUNE DI RAGALNA CONTRATTO DI COMODATO... il giorno.., rappresentante del Comune di Ragalna il COMUNE DI RAGALNA CONTRATTO DI COMODATO Rep. N. L anno duemilasedici (2016) addì. del mese di.., in Ragalna e nella Sede Municipale, Via Paternò n. 32, si sono costituiti: da una parte il Sig. nato a..

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE TRA

CONTRATTO DI LOCAZIONE TRA CONTRATTO DI LOCAZIONE TRA Tra l Agenzia di Tutela della Salute (ATS) della Val Padana con sede in Mantova in Via dei Toscani, 1, C.F. 02481970206, in persona del Direttore Generale e Legale Rappresentante

Dettagli

CONVENZIONE PER CESSIONE IN COMODATO D USO DI ALCUNI LOCALI DI PROPRIETA COMUNALE SITI IN VIA DEL CANALE A ROCCATEDERIGHI

CONVENZIONE PER CESSIONE IN COMODATO D USO DI ALCUNI LOCALI DI PROPRIETA COMUNALE SITI IN VIA DEL CANALE A ROCCATEDERIGHI CONVENZIONE PER CESSIONE IN COMODATO D USO DI ALCUNI LOCALI DI PROPRIETA COMUNALE SITI IN VIA DEL CANALE A ROCCATEDERIGHI PREMESSO che l Associazione Pro Loco di Roccatederighi, con sede in via Roma 31

Dettagli

COMUNE DI VOGHIERA. (Provincia di Ferrara) CONCESSIONE IN USO DELL IMMOBILE DESTINATO A MAGAZZINO PRESSO IL CIMITERO DI VOGHIERA

COMUNE DI VOGHIERA. (Provincia di Ferrara) CONCESSIONE IN USO DELL IMMOBILE DESTINATO A MAGAZZINO PRESSO IL CIMITERO DI VOGHIERA COMUNE DI VOGHIERA (Provincia di Ferrara) Rep. n. /2017 CONCESSIONE IN USO DELL IMMOBILE DESTINATO A MAGAZZINO PRESSO IL CIMITERO DI VOGHIERA L'anno duemiladiciasette (2017) addì...( ) del mese di.nella

Dettagli

INCARICO DI MEDICO COMPETENTE

INCARICO DI MEDICO COMPETENTE Provincia di Latina Allegato A) al Bando INCARICO DI MEDICO COMPETENTE CAPITOLATO PRESTAZIONALE Art. 1 (Oggetto dell appalto) L incarico ha per oggetto tutte le prestazioni correlate agli adempimenti previsti

Dettagli

Le Parti, come sopra costituite e rappresentate, convengono e stipulano quanto segue:

Le Parti, come sopra costituite e rappresentate, convengono e stipulano quanto segue: ALLEGATO 3 SCHEMA DI CONTRATTO BANDO PER ASSEGNAZIONE IN CONCESSIONE TEMPORANEA DI UN LOCALE SITO ALL INTERNO DEL COMPLESSO OSSERVANZA, ZONA PARCO SUD VICOLO SALDONA, IMOLA PER ATTIVITA DI SOMMINISTRAZIONE

Dettagli

CONTRATTO DI CONCESSIONE CONCESSIONE D'USO DI SPAZI IDONEI ALLA COLLOCAZIONE DI APPARECCHIATURE PER LA DISTRIBUZIONE DI ALIMENTI

CONTRATTO DI CONCESSIONE CONCESSIONE D'USO DI SPAZI IDONEI ALLA COLLOCAZIONE DI APPARECCHIATURE PER LA DISTRIBUZIONE DI ALIMENTI Registro n. CONTRATTO DI CONCESSIONE CONCESSIONE D'USO DI SPAZI IDONEI ALLA COLLOCAZIONE DI APPARECCHIATURE PER LA DISTRIBUZIONE DI ALIMENTI PRECONFEZIONATI E BEVANDE CALDE/FREDDE IN EDIFICI DI PROPRIETA

Dettagli

INDICE DEL DOCUMENTO

INDICE DEL DOCUMENTO CAPITOLATO D'APPALTO LOCAZIONE FINANZIARIA - CONCESSIONE DI MUTUO IPOTECARIO ai sensi dell art. 60 (PROCEDURA APERTA) del D.Lgs 50/2016 - CIG 7044916099 - INDICE DEL DOCUMENTO 1. OGGETTO... 2 2. DURATA

Dettagli

Area 2 - Servizi alla Persona ALLEGATO 02 Unità Operativa Anziani CAPITOLATO SPECIALE

Area 2 - Servizi alla Persona ALLEGATO 02 Unità Operativa Anziani CAPITOLATO SPECIALE Area 2 - Servizi alla Persona ALLEGATO 02 Unità Operativa Anziani CAPITOLATO SPECIALE PROCEDURA DI GARA INFORMALE PER L INDIVIDUAZIONE DI UN SOGGETTO A CUI CONCEDERE IN COMODATO UNO SPAZIO PER LA GESTIONE

Dettagli

Comune di Barberino di Mugello (città metropolitana di Firenze)

Comune di Barberino di Mugello (città metropolitana di Firenze) Comune di Barberino di Mugello (città metropolitana di Firenze) CAPITOLATO PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DI SERVIZI DI COMUNICAZIONE DELL ENTE PER IL PERIODO 16/9/2017 15/9/2019. CODICE

Dettagli

COMUNE DI TREVISO CAPITOLATO SPECIALE

COMUNE DI TREVISO CAPITOLATO SPECIALE COMUNE DI TREVISO SETTORE RAGIONERIA E FINANZE SERVIZIO PATRIMONIO (telefono 0422/658426 658219-658843 fax 0422/658530 e-mail: patrimonio@comune.treviso.it) ASTA PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE

Dettagli

COMUNE DI CASALE LITTA PROVINCIA DI VARESE UFFICIO TECNICO SETTORE URBANISTICA E LL.PP.

COMUNE DI CASALE LITTA PROVINCIA DI VARESE UFFICIO TECNICO SETTORE URBANISTICA E LL.PP. COMUNE DI CASALE LITTA PROVINCIA DI VARESE UFFICIO TECNICO SETTORE URBANISTICA E LL.PP. CAPITOLATO SPECIALE RELATIVO ALLA LOCAZIONE DELL EDIFICIO COMUNALE ADIBITO A MICRONIDO Art.1 Oggetto Il presente

Dettagli

COMUNE DI SAMMICHELE DI BARI CITTA METROPOLITANA DI BARI OGGETTO: CONCESSIONE DI N. 2 IMMOBILI DI PROPRIETA ALL ASSOCIAZIONE TRA

COMUNE DI SAMMICHELE DI BARI CITTA METROPOLITANA DI BARI OGGETTO: CONCESSIONE DI N. 2 IMMOBILI DI PROPRIETA ALL ASSOCIAZIONE TRA COMUNE DI SAMMICHELE DI BARI CITTA METROPOLITANA DI BARI REP. N. COD. FISC. OGGETTO: CONCESSIONE DI N. 2 IMMOBILI DI PROPRIETA COMUNALE IN COMODATO D USO ALL ASSOCIAZIONE L'anno duemiladiciasette addì

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI FABBRICO. (Provincia di Reggio Emilia) CONTRATTO D APPALTO PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI FABBRICO. (Provincia di Reggio Emilia) CONTRATTO D APPALTO PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE allegato 2) REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI FABBRICO (Provincia di Reggio Emilia) CONTRATTO D APPALTO PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DEL TEATRO PEDRAZZOLI PER IL PERIODO 1.07.2018 30.06.2022

Dettagli

SCHEMA DI CONVENZIONE PER L UTILIZZO DELLA PALESTRA/IMPIANTO: ALL. 4. L associazione. Nato/a a.. il

SCHEMA DI CONVENZIONE PER L UTILIZZO DELLA PALESTRA/IMPIANTO: ALL. 4. L associazione. Nato/a a.. il SCHEMA DI CONVENZIONE PER L UTILIZZO DELLA PALESTRA/IMPIANTO: ALL. 4. TRA Il Comune di Albano Laziale, con sede in piazza Costituente 1, rappresentato dal Responsabile del Settore I servizio II, come da

Dettagli

COMUNE DI COLLELONGO

COMUNE DI COLLELONGO COMUNE DI COLLELONGO Provincia di L Aquila P.I. 00190850669 Tel. 0863/948113-948537 - Fax 0863/948317 e-mail : municipio@comune.collelongo.aq.it Cod. C.I.G. 0440584D67 Cod. Fisc. 00190850669 Pubblicazione

Dettagli

Con Delibera n. 74 dell 11 giugno 2013, la Giunta della Camera di. Commercio di Napoli stabilì di stipulare idoneo contratto di locazione previo

Con Delibera n. 74 dell 11 giugno 2013, la Giunta della Camera di. Commercio di Napoli stabilì di stipulare idoneo contratto di locazione previo CONTRATTO DI LOCAZIONE PREMESSO CHE: Con Delibera n. 74 dell 11 giugno 2013, la Giunta della Camera di Commercio di Napoli stabilì di stipulare idoneo contratto di locazione previo esperimento di procedura

Dettagli

COMUNE DI FIORANO MODENESE

COMUNE DI FIORANO MODENESE COMUNE DI FIORANO MODENESE SCRITTURA PRIVATA Contratto di locazione di immobile di proprietà comunale ad uso ufficio/studio privato/ambulatorio medico. L anno duemiladiciassette, il giorno ( ) del mese

Dettagli

COMUNE DI TRICESIMO Provincia di Udine

COMUNE DI TRICESIMO Provincia di Udine COMUNE DI TRICESIMO Provincia di Udine REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN COMODATO DI IMMOBILI DI PROPRIETÀ COMUNALE AD ASSOCIAZIONI OPERANTI IN COMUNE DI TRICESIMO Approvato con delibera C.C. n del 1 Articolo

Dettagli

COMUNE DI ALBAREDO PER SAN MARCO. Provincia di Sondrio

COMUNE DI ALBAREDO PER SAN MARCO. Provincia di Sondrio COMUNE DI ALBAREDO PER SAN MARCO Provincia di Sondrio AVVISO ESPLORATIVO per l acquisizione di manifestazione di interesse finalizzata alla locazione del Rifugio Alpe Lago sito in Albaredo Per San Marco

Dettagli

***** DISCIPLINARE PER LA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE

***** DISCIPLINARE PER LA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI SPAZI PUBBLICITARI INTERNI AI BUS CITTADINI Brescia 28.12.2016 Brescia Trasporti SpA rende noto che intende procedere alla concessione di spazi pubblicitari interni

Dettagli

CAPITOLATO PER IL SERVIZIO. Periodo presumibile.

CAPITOLATO PER IL SERVIZIO. Periodo presumibile. AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI BERGAMO Sede Legale: Via Gallicciolli n. 4-24121 BERGAMO Tel. 035/385.111 Telefax 035/385.245 CAPITOLATO PER IL SERVIZIO. Periodo presumibile. 1 INDICE Art.

Dettagli

ARPA Molise CAPITOLATO GENERALE GARA - CIG D43

ARPA Molise CAPITOLATO GENERALE GARA - CIG D43 ARPA Molise CAPITOLATO GENERALE GARA - CIG 5009940D43 ART. 1 La presente fornitura di servizi avrà validità biennale a decorrere dal al... L ARPA Molise si riserva la facoltà di rinnovarla agli stessi

Dettagli

COMUNE DI CAMPOFORMIDO ************ PROVINCIA DI UDINE. L anno duemiladiciassette, addì del mese di

COMUNE DI CAMPOFORMIDO ************ PROVINCIA DI UDINE. L anno duemiladiciassette, addì del mese di Allegato C) al bando d asta per la locazione del fabbricato denominato Edicola di San Sebastiano sito in località Basaldella di Campoformido SCHEMA CONTRATTO DI LOCAZIONE COMUNE DI CAMPOFORMIDO ************

Dettagli

CONTRATTO DI APPALTO

CONTRATTO DI APPALTO CONTRATTO DI APPALTO Affidamento del servizio globale di assistenza sociale e altri servizi accessori presso le residenze protette Casa per Anziani Umberto I e Casa Serena di Pordenone per il periodo 01.09.2018

Dettagli

R E G I O N E V E N E T O Segreteria Regionale per la Sanità Coordinamento Regionale Acquisti per la Sanità

R E G I O N E V E N E T O Segreteria Regionale per la Sanità Coordinamento Regionale Acquisti per la Sanità R E G I O N E V E N E T O Segreteria Regionale per la Sanità Coordinamento Regionale Acquisti per la Sanità PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA TRIENNALE DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO A SUPPORTO DELL AZIENDA

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L'ACQUISIZIONE DI SERVIZI DI PESCA SPERIMENTALE DA SVOLGERSI IN UNA AREA MARINA PROTETTA CIG: C3 CAPITOLATO TECNICO

PROCEDURA APERTA PER L'ACQUISIZIONE DI SERVIZI DI PESCA SPERIMENTALE DA SVOLGERSI IN UNA AREA MARINA PROTETTA CIG: C3 CAPITOLATO TECNICO PROCEDURA APERTA PER L'ACQUISIZIONE DI SERVIZI DI PESCA SPERIMENTALE DA SVOLGERSI IN UNA AREA MARINA PROTETTA CIG: 67515768C3 CAPITOLATO TECNICO 1 Sommario PREMESSA...2 Art. 1 Definizioni...3 Art. 2 Oggetto

Dettagli

PROVINCIA DI CAGLIARI DISCIPLINARE PER LA CONCESSIONE DELLA GESTIONE DEL LOCALE DA ADIBIRE A PRODUZIONE DI GELATI, PANINI E SIMILARI

PROVINCIA DI CAGLIARI DISCIPLINARE PER LA CONCESSIONE DELLA GESTIONE DEL LOCALE DA ADIBIRE A PRODUZIONE DI GELATI, PANINI E SIMILARI Città di Carbonia PROVINCIA DI CAGLIARI DISCIPLINARE PER LA CONCESSIONE DELLA GESTIONE DEL LOCALE DA ADIBIRE A PRODUZIONE DI GELATI, PANINI E SIMILARI LOCALE UBICATO IN VIA CANNAS Carbonia, IL RESPONSABILE

Dettagli

CENTRO APERTO POLIVALENTE PER ANZIANI ISTITUZIONE E REGOLAMENTO DI GESTIONE

CENTRO APERTO POLIVALENTE PER ANZIANI ISTITUZIONE E REGOLAMENTO DI GESTIONE C o m u n e di C e l l a m a r e CENTRO APERTO POLIVALENTE PER ANZIANI ISTITUZIONE E REGOLAMENTO DI GESTIONE Approvato con delibera di C.C. n. 36 del 18/12/2014 1 I N D I C E ART. 1 - Istituzione ART.

Dettagli

SANTOBONO-PAUSILIPON" VIA DELLA CROCE ROSSA N NAPOLI CF/p. IVA

SANTOBONO-PAUSILIPON VIA DELLA CROCE ROSSA N NAPOLI CF/p. IVA SANTOBONO-PAUSILIPON" VIA DELLA CROCE ROSSA N 8-80122 NAPOLI CF/p. IVA 06854100630 CONTRATTO DI APPALTO CONTRATTO RELATIVO ALL AFFIDAMENTO TRIENNALE DEL SERVIZIO DI VIGILANZA PRIVATA ARMATA DEI PRESIDI

Dettagli

Il Comune di Novate Milanese, rappresentato per questo atto dal

Il Comune di Novate Milanese, rappresentato per questo atto dal CONTRATTO DI LOCAZIONE IMMOBILE ADIBITO AD USO DIVERSO DA QUELLO DI ABITAZIONE. REGISTRO SCRITTURE PRIVATE N REP Il Comune di Novate Milanese, rappresentato per questo atto dal Dirigente dell Area Gestione

Dettagli

CITTA DI MARSALA Medaglia d oro al Valore Civile (Provincia di Trapani) SCHEMA SCRITTURA PRIVATA

CITTA DI MARSALA Medaglia d oro al Valore Civile (Provincia di Trapani) SCHEMA SCRITTURA PRIVATA CITTA DI MARSALA Medaglia d oro al Valore Civile (Provincia di Trapani) SCHEMA SCRITTURA PRIVATA CONVENZIONE per Affidamento, organizzazione e gestione della Sezione del Museo Civico di Marsala Tradizioni

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO APPALTO N. 6565585 - CIG N. 6859385F8E ART 1. OGGETTO DEL

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO COMMERCIALE. Con la presente scrittura, la Società.. srl con sede in Bologna via C.F. e

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO COMMERCIALE. Con la presente scrittura, la Società.. srl con sede in Bologna via C.F. e CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO COMMERCIALE Con la presente scrittura, la Società.. srl con sede in Bologna via C.F. e P.Iva: concede in locazione al Sig..., nato a il,. residente a.. in Via.. n..., C.F.:..,

Dettagli

!"# $ %%% % &' '!( )% '!*"' + '!*"' "!(,-.,,/

!# $ %%% % &' '!( )% '!*' + '!*' !(,-.,,/ !"# $ %%% % &' '!( )% '!*"' + '!*"' "!(,-.,,/ ART.1 OGGETTO E CORRISPETTIVO DELL'APPALTO La procedura ha per oggetto l affidamento dei servizi di trasporto disabili e precisamente: TRASPORTO AIAS a Marina

Dettagli

COMUNE DI BERGAMO. OGGETTO:concessione in uso precario di unità immobiliare sita in via SCHEMA DI ATTO. nella Residenza Municipale

COMUNE DI BERGAMO. OGGETTO:concessione in uso precario di unità immobiliare sita in via SCHEMA DI ATTO. nella Residenza Municipale COMUNE DI BERGAMO OGGETTO:concessione in uso precario di unità immobiliare sita in via Novelli n. 10/a. SCHEMA DI ATTO L anno 2010 il giorno del mese di nella Residenza Municipale di P.zza Matteotti n.

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER LA CONCESSIONE DELLA GESTIONE DEL CENTRO SPORTIVO DI VIA MONTE GRAPPA

CAPITOLATO SPECIALE PER LA CONCESSIONE DELLA GESTIONE DEL CENTRO SPORTIVO DI VIA MONTE GRAPPA CAPITOLATO SPECIALE PER LA CONCESSIONE DELLA GESTIONE DEL CENTRO SPORTIVO DI VIA MONTE GRAPPA Art. 1 OGGETTO Il presente capitolato disciplina le modalità di gestione del Centro sportivo di Via Monte Grappa.

Dettagli

CENTRO SERVIZI SOCIO ASSISTENZIALI E SANITARI IPAB COMUNE DI VIGONE (TO) CONTRATTO DI APPALTO PER I SERVIZI DI ASSISTENZA

CENTRO SERVIZI SOCIO ASSISTENZIALI E SANITARI IPAB COMUNE DI VIGONE (TO) CONTRATTO DI APPALTO PER I SERVIZI DI ASSISTENZA CENTRO SERVIZI SOCIO ASSISTENZIALI E SANITARI IPAB COMUNE DI VIGONE (TO) CONTRATTO DI APPALTO PER I SERVIZI DI ASSISTENZA TUTELARE ALLA PERSONA, SERVIZI COMPLEMENTARI ALBERGHIERI DI PULIZIA E LAVANDERIA,

Dettagli

REGIONE TOSCANA AZIENDA U.S.L. 11. Sede Legale EMPOLI - Via Cappuccini 79. Partita I.V.A. e cod. fis

REGIONE TOSCANA AZIENDA U.S.L. 11. Sede Legale EMPOLI - Via Cappuccini 79. Partita I.V.A. e cod. fis REGIONE TOSCANA AZIENDA U.S.L. 11 Sede Legale EMPOLI - Via Cappuccini 79 Partita I.V.A. e cod. fis. 04616830487 CONTRATTO DI APPALTO PUBBLICO PER IL SERVIZIO DI MANUTENZIONE DI AUTOVEICOLI DI PERTINENZA

Dettagli

CENTRO SERVIZI ANZIANI F. F. CASSON DI CHIOGGIA

CENTRO SERVIZI ANZIANI F. F. CASSON DI CHIOGGIA CENTRO SERVIZI ANZIANI F. F. CASSON DI CHIOGGIA CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI SOCIO-ASSISTENZIALI, INFERMIERISTICI, EDUCATIVI, DI TRASPORTO PER I CENTRI DIURNI E PER LE VISITE SPECIALISTICHE E

Dettagli

CONTRATTO DI CONCESSIONE PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI RISTORAZIONE PRESSO LA SEDE XXX DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRIESTE CIG XXX

CONTRATTO DI CONCESSIONE PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI RISTORAZIONE PRESSO LA SEDE XXX DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRIESTE CIG XXX CONTRATTO DI CONCESSIONE PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI RISTORAZIONE PRESSO LA SEDE XXX DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRIESTE CIG XXX L Università degli Studi di Trieste, con sede in Trieste, p.le Europa

Dettagli

COMUNE DI MOTTA VISCONTI (PROVINCIA DI MILANO) * * * * * CONTRATTO DI LOCAZIONE LOCALE SITO NELLO STABILE DI

COMUNE DI MOTTA VISCONTI (PROVINCIA DI MILANO) * * * * * CONTRATTO DI LOCAZIONE LOCALE SITO NELLO STABILE DI COMUNE DI MOTTA VISCONTI (PROVINCIA DI MILANO) * * * * * CONTRATTO DI LOCAZIONE LOCALE SITO NELLO STABILE DI PROPRIETA COMUNALE DI VIA TICINO 27 AD USO AMBULATORIO MEDICO DI BASE. Rep.n. L anno DUEMILATREDICI

Dettagli

Carbonia,.. IL DIRETTORE

Carbonia,.. IL DIRETTORE DISCIPLINARE PER LA GESTIONE DEL LOCALE DA ADIBIRE A LABORATORIO ARTIGIANALE PER LA PRODUZIONE E COMMERCIALIZZAZIONE DI PRODOTTI DI ARTIGIANATO ARTISTICO PRESSO IL CENTRO ITALIANO DELLA CULTURA DEL CARBONE

Dettagli

COMUNE DI COMISO AREA 8 POLITICHE SOCIALI E DELLA FAMIGLIA SERVIZI DEMOGRAFICI E INFORMATICI

COMUNE DI COMISO AREA 8 POLITICHE SOCIALI E DELLA FAMIGLIA SERVIZI DEMOGRAFICI E INFORMATICI Allegato C COMUNE DI COMISO AREA 8 POLITICHE SOCIALI E DELLA FAMIGLIA SERVIZI DEMOGRAFICI E INFORMATICI Convenzione per la co-progettazione, organizzazione e gestione del progetto territoriale per il potenziamento

Dettagli

COMUNE DI OSTUNI (Provincia di Brindisi) CONTRATTO DI COMODATO D USO GRATUITO DI STRUTTURE COMUNALI

COMUNE DI OSTUNI (Provincia di Brindisi) CONTRATTO DI COMODATO D USO GRATUITO DI STRUTTURE COMUNALI COMUNE DI OSTUNI (Provincia di Brindisi) CONTRATTO DI COMODATO D USO GRATUITO DI STRUTTURE COMUNALI CONNESSE ALLA FRUIZIONE DEL PARCO REGIONALE DELLE DUNE COSTIERE Comodante: Comune di Ostuni. Comodatario:

Dettagli

CODICE CIG: ZBF1A5018B

CODICE CIG: ZBF1A5018B CAPITOLATO DI GARA Affidamento Servizio di logistica (facchinaggio, montaggio, trasferimenti) a supporto degli eventi del Cartellone MesagnEstate 2016 per Cooperative sociali di tipo b) di cui alla legge

Dettagli

COMUNE DI TRAMONTI SI SOPRA (PN) CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. L anno duemiladiciassette, il giorno del mese di, in Tramonti di

COMUNE DI TRAMONTI SI SOPRA (PN) CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. L anno duemiladiciassette, il giorno del mese di, in Tramonti di ALLEGATO D SCHEMA DI CONTRATTO COMUNE DI TRAMONTI SI SOPRA (PN) Reg. comunale scritture private n. CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO L anno duemiladiciassette, il giorno del mese di, in Tramonti

Dettagli

COMUNE DI TRADATE. Provincia di Varese CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO COMMERCIALE. L anno duemila a questo giorno ( ) del mese di, tra

COMUNE DI TRADATE. Provincia di Varese CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO COMMERCIALE. L anno duemila a questo giorno ( ) del mese di, tra Repertorio n. del COMUNE DI TRADATE Provincia di Varese CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO COMMERCIALE L anno duemila a questo giorno ( ) del mese di, tra il COMUNE DI TRADATE, con sede in Tradate (VA), Piazza

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO FORNITURA GASOLIO USO RISCALDAMENTO PER CENTRALI TERMICHE - ANNO 2009

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO FORNITURA GASOLIO USO RISCALDAMENTO PER CENTRALI TERMICHE - ANNO 2009 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO FORNITURA GASOLIO USO RISCALDAMENTO PER CENTRALI TERMICHE - ANNO 2009 Novembre 2008 Art. 1 OGGETTO DELL APPALTO L appalto ha per oggetto l affidamento del servizio di fornitura

Dettagli

Città di Cori Via Libertà 36 tel.: Fax.:

Città di Cori Via Libertà 36 tel.: Fax.: Città di Cori Via Libertà 36 tel.: 06966171 - Fax.:06 9677501 Allegato B BOZZA DI CONVENZIONE PER LA GESTIONE DELL IMPIANTO SPORTIVO COMUNALE SITO IN LOCALITA PARCO F.LLI CERVI(CORI) TRA il COMUNE DI CORI

Dettagli

SCHEMA Contratto di concessione per la gestione della caffetteria del MART

SCHEMA Contratto di concessione per la gestione della caffetteria del MART Marca da bollo da 16,00 SCHEMA Contratto di concessione per la gestione della caffetteria del MART Fra i sottoscritti signori:, nato a il, la quale interviene nel presente atto nella sua qualità di Direttore

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA. Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE

REPUBBLICA ITALIANA. Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE REPUBBLICA ITALIANA Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE Contratto d appalto per l affidamento della fornitura di cateteri, tubi, sonde, stomie e cannule per tutti i Presidi Ospedalieri e

Dettagli

CONTRATTO DI COMODATO PER L AFFIDAMENTO DEI LOCALI DI PROPRIETA COMUNALE SITI IN AREZZO IN VIA. DA ADIBIRE A SEDE DELL'ASSOCIAZIONE

CONTRATTO DI COMODATO PER L AFFIDAMENTO DEI LOCALI DI PROPRIETA COMUNALE SITI IN AREZZO IN VIA. DA ADIBIRE A SEDE DELL'ASSOCIAZIONE All. 1 CONTRATTO DI COMODATO PER L AFFIDAMENTO DEI LOCALI DI PROPRIETA COMUNALE SITI IN AREZZO IN VIA. DA ADIBIRE A SEDE DELL'ASSOCIAZIONE. L anno duemilaquindici (2015) e questo dì... (...) del mese di..con

Dettagli

COMUNE DI PONTE SAN PIETRO Provincia di Bergamo Piazza Libertà n. 1 tel. n Rep. atti 2460

COMUNE DI PONTE SAN PIETRO Provincia di Bergamo Piazza Libertà n. 1 tel. n Rep. atti 2460 COMUNE DI PONTE SAN PIETRO Provincia di Bergamo Piazza Libertà n. 1 tel. n. 035 6228411 Rep. atti 2460 CONTRATTO DI COMODATO D USO GRATUITO DI IMMOBILI COMUNALI SITI IN VIA LEGIONARI DI POLONIA N. 5 ALL

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER IL SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI LAVORO A TEMPO DETERMINATO DI PERSONALE DI CATEGORIA D1 CCNL ENTI LOCALI ART. 1 FINALITÀ E OGGETTO DELL APPALTO Il presente appalto

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIREZIONE LEGALE AFFARI ISTITUZIONALI E GENERALI Area contratti

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIREZIONE LEGALE AFFARI ISTITUZIONALI E GENERALI Area contratti UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIREZIONE LEGALE AFFARI ISTITUZIONALI E GENERALI Area contratti SCHEMA DI CONTRATTO PER PROCEDURA NEGOZIATA INTERATENEO ( UNIVERSITÀ DI MODENA E REGGIO

Dettagli

COMUNE DI PALERMO AREA DEL BILANCIO, PATRIMONIO E RISORSE FINANZIARIE SETTORE BILANCIO E TRIBUTI

COMUNE DI PALERMO AREA DEL BILANCIO, PATRIMONIO E RISORSE FINANZIARIE SETTORE BILANCIO E TRIBUTI COMUNE DI PALERMO AREA DEL BILANCIO, PATRIMONIO E RISORSE FINANZIARIE SETTORE BILANCIO E TRIBUTI Servizio Economato ed Approvvigionamenti ViaRoma, n. 209-90133 PALERMO - Tel. 0917403601 -Fax 0917403665

Dettagli

COMUNE DI CASTELNUOVO DI GARFAGNANA

COMUNE DI CASTELNUOVO DI GARFAGNANA COMUNE DI CASTELNUOVO DI GARFAGNANA CAPITOLATO SPECIALE PER LA SOMMINISTRAZIONE DI LAVORO ART. 1 FINALITÀ ED OGGETTO DEL SERVIZIO Il presente appalto ha l obiettivo di individuare la società che provvederà

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA CONTRATTO DI CONCESSIONE IN USO DELL EDIFICIO P.ED.1231 C.C. DI CANAZEI SITO IN STREDA DE MOLIN.

REPUBBLICA ITALIANA CONTRATTO DI CONCESSIONE IN USO DELL EDIFICIO P.ED.1231 C.C. DI CANAZEI SITO IN STREDA DE MOLIN. REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI CANAZEI PROVINCIA DI TRENTO Rep. n. CONTRATTO DI CONCESSIONE IN USO DELL EDIFICIO P.ED.1231 C.C. DI CANAZEI SITO IN STREDA DE MOLIN. Tra i signori: 1. Micheluzzi Olivo, nato

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER LA CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI GESTIONE DELLA SCUOLA CIVICA DI PITTURA DI TREZZANO SUL NAVIGLIO PER GLI ANNI SCOLASTICI

CAPITOLATO SPECIALE PER LA CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI GESTIONE DELLA SCUOLA CIVICA DI PITTURA DI TREZZANO SUL NAVIGLIO PER GLI ANNI SCOLASTICI COMUNE DI TREZZANO SUL NAVIGLIO CITTA METROPOLITANA DI MILANO CAPITOLATO SPECIALE PER LA CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI GESTIONE DELLA SCUOLA CIVICA DI PITTURA DI TREZZANO SUL NAVIGLIO PER GLI ANNI SCOLASTICI

Dettagli

SCRITTURA PRIVATA CONTRATTO DI CONCESSIONE IN USO GRATUITO DEL PIANO TERRA DELL IMMOBILE DI PROPRIETÀ COMUNALE, SITO NEL

SCRITTURA PRIVATA CONTRATTO DI CONCESSIONE IN USO GRATUITO DEL PIANO TERRA DELL IMMOBILE DI PROPRIETÀ COMUNALE, SITO NEL SCRITTURA PRIVATA CONTRATTO DI CONCESSIONE IN USO GRATUITO DEL PIANO TERRA DELL IMMOBILE DI PROPRIETÀ COMUNALE, SITO NEL PARCO I^ MAGGIO A MALNATE L anno duemilaquattordici il giorno del mese di in Malnate

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE LATINA CONTRATTO DI APPALTO TRA PER

AZIENDA SANITARIA LOCALE LATINA CONTRATTO DI APPALTO TRA PER AZIENDA SANITARIA LOCALE LATINA CONTRATTO DI APPALTO TRA Azienda Sanitaria Locale Latina con sede legale in V.le P.L. Nervi Centro Direzionale Latinafiori/torre G2 04100 Latina codice fiscale e Partita

Dettagli

CAPITOLATO PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELL OSTELLO EUROPA CIG D0

CAPITOLATO PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELL OSTELLO EUROPA CIG D0 (33078) Provincia di Pordenone Codice fiscale 80003930932 Partita IVA 00242130938 PIAZZA DEL POPOLO N.38 PEC: comune.sanvitoaltagliamento@certgov.fvg.it CAPITOLATO PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA. Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE

REPUBBLICA ITALIANA. Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE REPUBBLICA ITALIANA Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE Contratto d appalto per l affidamento in appalto del servizio di ristorazione per degenti e dipendenti presso il Presidio Ospedaliero

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE COMMERCIALE. il LOCATORE Pubblica Assistenza Soccorso Volontari Croce Verde

CONTRATTO DI LOCAZIONE COMMERCIALE. il LOCATORE Pubblica Assistenza Soccorso Volontari Croce Verde CONTRATTO DI LOCAZIONE COMMERCIALE Tra il LOCATORE Pubblica Assistenza Soccorso Volontari Croce Verde Città di Crema, C.F.91010880192, sede legale in Crema via Da Monte n. 2 nella persona del legale rappresentante

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA DEGLI IMMOBILI CONSORTILI DEL VILLAGGIO DI CALA DI ROSA MARINA OSTUNI BR

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA DEGLI IMMOBILI CONSORTILI DEL VILLAGGIO DI CALA DI ROSA MARINA OSTUNI BR CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA DEGLI IMMOBILI CONSORTILI DEL VILLAGGIO DI CALA DI ROSA MARINA OSTUNI BR ART. 1 OGGETTO E DURATA DELL'APPALTO Il presente Capitolato

Dettagli

COMUNE DI CATANIA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

COMUNE DI CATANIA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO COMUNE DI CATANIA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA E ASSISTENZA CONTABILE INERENTE LA PROCEDURA DI RIFORMULAZIONE DEL PIANO DI RIEQUILIBRIO PLURIENNALE AI SENSI DELL ART.1, COMMA

Dettagli