Assessore alla cultura, scuola e formazione professionale in lingua italiana Christian Tommasini. Sovrintendente Scolastica Nicoletta Minnei

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Assessore alla cultura, scuola e formazione professionale in lingua italiana Christian Tommasini. Sovrintendente Scolastica Nicoletta Minnei"

Transcript

1 1

2 Riparte anche per quest anno scolastico la stagione del teatro nella scuola dell infanzia con nuovi e divertenti spettacoli. Il teatro ha una grande importanza didattica e accompagna i nostri studenti in tutto loro percorso formativo incentivandoli a diventare spettatori adulti critici ed appassionati. Ecco perché ci impegniamo per portare il teatro nelle scuole a partire da quelle dell infanzia fino alle scuole superiori di II grado. Siamo certi che il piacere di frequentare eventi teatrali e culturali in genere fin da piccoli riesce a dare ai nostri studenti maggiori strumenti per diventare cittadini attivi e consapevoli. Gli spettacoli teatrali proposti oltre a rendere i bambini più consapevoli del rapporto tra realtà e finzione, sviluppano sia la fantasia sia la creatività. Grazie anche alla preziosa collaborazione di dirigenti e insegnanti della scuola dell infanzia, le rappresentazioni teatrali saranno sicuramente un piacevole momento di crescita.. Buon divertimento a tutti! Assessore alla cultura, scuola e formazione professionale in lingua italiana Christian Tommasini Sovrintendente Scolastica Nicoletta Minnei Presidente Circolo La Comune Elisa Forcato 2

3 BECCO DI RAME TEATRO GLUG Nuovo Spettacolo! Teatro di burattini a guanto di Enzo Cozzolino Anche in versione bilingue italiano - tedesco) La fiaba è stata scritta basandosi su di una storia realmente accaduta. Durante una terribile nottata un'oca venne aggredita da una volpe, assieme a tutto il pollaio. La coraggiosa oca difese e salvò tutti i suoi amici, ma la volpe con un morso riuscì a romperle la parte superiore del becco. Il tipo di lesione non permetteva nessun tipo di cure e l'unica strada era quella di un'eventuale protesi che doveva essere completamente ideata in emergenza dal medico. Il veterinario dal quale era stata portata l'oca, che da oltre dieci giorni non mangiava, si orientò ad allestire una protesi e, con una lamina di rame da un millimetro, ritagliò quello che sarebbe divenuto il nuovo becco. Con una tecnica innovativa il becco di rame venne fissato con successo e l'oca, soprannominata Becco di Rame, vive felice con gli altri animali della fattoria. 3

4 CAPPUCETTO ROSSO COMPAGNIA L'APRISOGNI DI TREVISO Teatro di pupazzi e attore "Cappuccetto Rosso" è la mamma di tutte le fiabe! Perchè, allora, metterla in scena? Raccontare ancora una volta una storia tanto sfruttata, perchè? Riposando sul sicuro, intrinseco piacere che il giovane spettatore prova nel riconoscere e seguire una trama che ben conosce, in cui le naturali paure si equilibrano con la previsione di un finale tranquillizzante, abbiamo messo in atto un "altro gioco" provando a fare "che è diverso" una collana di scoppiettanti sorprese. Attraverso una divertita e acidula reinterpretazione, la dinamica a "triangolo" fra la narratrice, il pubblico e i burattini in baracca, farà nascere la magia sottile che può trasformare il racconto nella propria storia. Anche i personaggi si possono immaginare somiglianti a qualcuno che conosciamo, con i suoi vizietti, le proprie "fife" e le personali reazioni alla situazione del momento. 4

5 C'ERA UNA VOLTA UN RE... ANZI UNA PRINCIPESSA! TEATRO DELL'ORSA REGGIO EMILIA Spettacolo d'attore, oggetti e musica dal vivo Una carrellata di fiabe italiane dalla parte delle eroine! Fonti: Fiabe Italiane I. Calvino, Fiabe contemporanee B. Masini, G. Quarzo Storie di principesse cacciate per avere parlato al momento sbagliato, quelle di fanciulle da conquistare semplicemente con un prezioso dono o quelle di regine del proprio destino che non hanno bisogno di castelli per sentirsi preziose. Un tempo per incantarci con le storie, per sorridere e tessere parole che ci ricordano il catalogo dei nostri destini, con e senza cavalieri, fuori e dentro il castello. 5

6 COME KASPERL DIVENTO' RE FABULARIA VIENNA Teatro di burattini a guanto di Peter Ivan Chelu Anche in versione bilingue italiano - tedesco Attraverso questo bosco se ne viene il nostro KASPER, con la sua auto giallorossiccia, diretto, come dice lui, al paese delle meraviglie. Per questa ragione il Folletto PEPERINO SMORFIETTO GRAZIOSETTO deve sparire di nuovo nel buco che porta al mondo sotterraneo, là dove si trova il regno del mesto re ILDEBRANDO di TRISTIGLIA. Mentre Kasper vuole riparare la sua auto per ripartire la sua auto non è più una giovincella, difatti è una Oldtimer e perdipiù lunatica, peggio di un mulo cade nel buco. Così hanno inizio le sue strane avventure, che lo porteranno al castello del Re, e quindi sul tempestoso Mar Rosso nel lontano Giardino della Strega, dove c è un pozzo sul cui fondo giace il Libro d Oro. In questo Libro d Oro sta scritto come la bella principessa COLOMBINA potrà essere liberata dalla maleficio che pesa su di lei. Naturalmente Kasper deve anche avere ragione del drago VENZEL CODONE LASAGNONE e poi deve fare ritorno alla reggia. Alla fine Kasper diventa anche Re. 6

7 DOTTOR WATT E LA SIGNORINA LAMPADINA TEATRO DI RIFREDI Lo spettacolo è realizzato con il contributo Regione Toscana Bando PRAA 2007/2010 "Promozione del consumo sostenibile, sostegno alle attività legate alla formazione ed educazione ambientale, al consumo sostenibile" testo di Andrea Bruno Savelli regia di Angelo Savelli elementi scenici di Mirco Rocchi con Valentina Bruscoli o Diletta Oculisti e Giacomo Bogani E' una sera d'estate e siamo in casa della famiglia Lampa. I due fratellini Dina e Dario, figli di un tecnico della centrale elettrica, rimasti soli in casa, giocano e bisticciano raccontandosi storie di paura. Poi quel pasticcione di Dario fa saltare la luce e così restano al buio. La fantasiosa Dina pensa allora di risolvere il problema trasformandosi nella signorina Lampadina; però, senza elettricità, non può far altro che restare spenta e ciò le fa venire una crisi nervosa. Ci vorrebbe un dottore, ma i vari dottori Franklin, Volta ed Edison sono tutti in ferie. Dario allora cerca di tranquillizzare la sorella stressata evocando due improbabili e buffi dottori: il cinese Agostincuk con la sua agopuntura e la francese Fiorella de Floris con i suoi rimedi omeopatici. Un vero disastro. Poi, dopo aver tentato di costruire una piccola centrale elettrica nel bagno, provocando l'ennesimo cortocircuito, Dario si risveglia trasformato nell'africano dottor Watt e in queste vesti è finalmente in grado di dare alla sorellina sprecona una serie di consigli utili per risparmiare energia e guarire dall'esaurimento. Ritorna la luce. Ma Dario la terrà ancora un po' spenta per continuare a terrorizzare la sorellina con le sue storie di buio e di paura. Così, tra racconti fantastici e richiami scientifici (la centrale elettrica, la dinamo della biciclettina, la storia di Prometeo e del fuoco, l'ambra, il motore a vapore, l'energia solare, il buco nell'ozono, i fulmini, i pannelli solari e le eliche eoliche, le lampade a basso consumo e altro ancora) la serata in casa Lampa si è trasformata in una piacevole scorribanda didattica per saperne qualcosa di più sulla natura e i misteri dell elettricità e per imparare come risprmiare energia e soldi. 7

8 FARABUTTI E FARABOLONI COMPAGNIA CIRCENSE I 4 ELEMENTI Spettacolo di clown e magia comica per i più piccoli Spettacolo pieno di sorprese, con un approccio ludico e differente alla tradizionale arte circense che coinvolge i più piccoli in un'atmosfera poetica e sognante. La prima parte prevede uno svolgimento tradizionale degli spettacoli di Strada, con interazioni con il pubblico e spazio alle improvvisazioni; la seconda parte verte attorno a una struttura scenica fissa che usiamo come paratia e centro nevralgico dello spettacolo. Giochiamo con l'idea del Mago, del Mentalista dallo sguardo duro e penetrante. Giochiamo con l'idea della sua assistente bella, stravagante e vanitosa. Saranno presenti numeri di magia comica, di prestidigitazione, di escapologia, gagin stile Clown e personaggi creati con le diverse parti del corpo. Lo scopo è giocare con le suggestioni, creare nel pubblico aspettative che verranno regolarmente scardinate attraverso la parodia. 8

9 FIABA DEI MARI DEL SUD TEATRO GLUG Anche in versione bilingue italiano - tedesco tratto da una storia delle Isole Fiji spettacolo con pupazzi, burattini e musiche originali Questa è una delle tante storie che si raccontano nelle notti di festa Polinesiane, tra danze e suoni di tamburi davanti a un grande fuoco. E una storia che ha come eroe una bambina, che racconta del suo viaggio avventuroso, della paura che viene superata grazie alla fiducia in se stessi, del coraggio e del buon cuore. I curatissimi burattini intagliati nel legno, le grandi scenografie colorate e le musiche originali fijiane sono gli altri ingredienti di questo spettacolo, che vuole essere un omaggio alla gente delle isole, un viaggio pieno di emozioni e coinvolgimento che ci porta lontano, nelle tradizioni e nei costumi di un popolo a noi sconosciuto. In una delle migliaia di isole sparse nell immensità del grande Oceano Pacifico, come tutti i giorni, i bambini giocano in riva al mare. Vavau, uno di loro, viene punto dal velenoso pesce-sasso e occorre al più presto la medicina per poterlo guarire. Il rimedio si può trovare solamente in un isola misteriosa, appena al di là dell orizzonte Incurante dei pericoli da affrontare, la sorella Sina parte con la tartaruga Tarawa alla volta dell isola. Qui incontra i suoi abitanti, custodi di un antica conoscenza, che le indicano il percorso da seguire per trovare ciò di cui ha bisogno. E così, dopo una serie di avventure nella giungla selvaggia, tra piante magiche e incontri con strani animali, riesce finalmente a trovare tutti gli ingredienti per la preparazione della medicina. Riparte così con la sua tartaruga seguendo la rotta verso casa; all orizzonte, nel frattempo, si stanno addensando delle grandi nubi nere.riuscirà Sina a tornare in tempo a casa con la medicina? 9

10 HÄNSEL E GRETEL NICOLE ET MARTIN - SVIZZERA Evento speciale per Bolzano Circo-teatro per bambini Anche in versione bilingue italiano - tedesco Seguiamo il ragazzo Hänsel e la ragazza Gretel in questa drammatica vicenda. Abbandonati dai genitori in una cupa foresta, arrivano alla casetta della strega. Nonostante la disperazione, trovano la forza per sconfiggere il male. Che bella sorpresa quando trovano un tesoro! Si riempiono le tasche di pietre preziose e poco dopo ritrovano la strada di casa. Pieni di ricchezze e di felicità i due piccoli eroi tornano a casa e festeggiano il loro ritorno. Molte sorprese umoristiche e dettagli spesso dimenticati conferiscono a questa storia seria la necessaria leggerezza. 10

11 HÄNSEL E GRETEL LA CASA DEGLI GNOMI Spettacolo di pupazzi e burattini di Lucia Osellieri In questo spettacolo Lucia Osellieri non si discosta dalla celebre fiaba dei Fratelli Grimm. Rappresenta Hänsel e Gretel utilizzando di volta in volta varie tecniche del teatro di figura: burattini, pupazzi animati, diventando protagonista di un gioco che coinvolge il pubblico fino al lieto fine della storia. Lo spazio scenico si compone di un teatrino centrale a forma di casetta che funziona ora come casa dei genitori, ora come casa della strega. Si ripercorrono le tappe più importanti dell'intreccio narrativo per rivivere in prima persona le emozioni e i momenti drammatici contenuti nella fiaba. Anche noi possiamo smarrirci nei vari sentieri che le fiabe ci offrono come fossero scrigni pieni di perle, e così vivere emozioni e scoprire nuovi punti di vista. 11

12 I MUSICANTI DI BREMA NICOLE ET MARTIN - SVIZZERA Evento speciale per Bolzano Circo-teatro per bambini Anche in versione bilingue italiano - tedesco Un bel quartetto, i musicanti di Brema! Un asino, un cane, un gatto e un gallo Sono vecchi e non soddisfano più i loro padroni: rischiano una fine ingloriosa. Decidono di darsela a gambe e partono alla volta di Brema per diventare musicisti. Mentre attraversano la foresta, incontrano una banda di briganti. Insieme riescono a cacciare di casa i briganti con uno schiamazzo animalesco e preparano una grande festa con tante prelibatezze per tutti. Riusciranno mai ad arrivare a destinazione a Brema? Gli animali trovano qui la loro Brema o la loro felicità e Brema come città perderà la sua importanza... uno spettacolo divertente con una profonda simbologia. 12

13 I MUSICANTI DI BREMA TEATRO GLUG Anche in versione bilingue italiano - tedesco Adattamento teatrale della celebre fiaba dei fratelli Grimm Spettacolo con pupazzi, oggetti e musica dal vivo L unione fa la forza La fiaba narra di quattro animali: un asino, un cane, un gatto e un gallo che giunti oramai al termine dei loro anni capiscono che i propri padroni vogliono ucciderli. Decidono di fuggire e di recarsi a Brema per diventare musicisti. Durante il viaggio arrivano vicino a una casa abitata da loschi briganti. Per farli scappare si arrampicano uno sopra l'altro e iniziano a cantare. I briganti, udendo quell'assordante frastuono, convinti di essere circondati da fantasmi, se la danno a gambe. Gli animali possono così entrare nella casetta per riposarsi e sfamarsi. Il capo dei briganti ha dei dubbi e decide di mandare uno di loro ad accertarsi se veramente ci sono fantasmi. Quando il ladrone arriva vicino alla casa trova tutto buio e decide di entrare. Ma, non appena mette una gamba dentro l'uscio, il gatto inizia a graffiarla e il cane a morderla, il gallo gli becca la testa e l'asino gli sferra un bel calcione. Il brigante scappa sconvolto e insieme ai suoi compagni decidono di non tornare mai più in quella casa! Cosí i nostri amici decidono di rimanere in quella bella casa in mezzo al bosco per suonare tranquilli e riposarsi... e la domenica andranno a Brema, a suonare per la gente nelle piazze della cittá. 13

14 IL BRUTTO ANATROCCOLO TEATRO GLUG Teatro di burattini a guanto di Enzo Cozzolino Anche in versione bilingue italiano - tedesco Nella covata di mamma anatra c è un uovo più grande degli altri che non si vuole aprire... Alla fine ne esce un pulcino grande e nero. Lo aveva detto la vecchia anatra che quello era un uovo di tacchino! Mamma anatra, allora, porta tutti i pulcini allo stagno per la prova di nuoto; i tacchini non sanno nuotare... lui invece nuota, forse meglio degli altri suoi fratelli che lo maltrattano di continuo. Vanno così alla scoperta del mondo, nel cortile a far conoscenza con gli altri animali; nessuno è buono con lui, tantomeno il tacchino che a suon di beccate lo manda via dalla corte. Si ritrova così nella pericolosa palude dove incontra una anatra selvatica che viene colpita dai pallini dei cacciatori. Un cane da caccia è sul punto di azzannarlo, ma alla fine lo risparmia. Così si avventura in un bosco dove vede una casa; l autunno è già avanzato e dentro è così calduccio che si stende davanti al focolare. L anziana padrona è ben lieta di avere ospiti e un nuovo amico: ma il gatto di casa non è dello stesso parere e lo caccia via in malo modo. Così si ritrova nuovamente da solo. Arriva l inverno e al limite del congelamento viene trovato da una rana che lo porta nella sua tana: diventeranno amici durante il lungo inverno. Arriva la primavera e lui esce dalla sua tana diventata ormai piccola: è diventato un bellissimo cigno e nuota sulle calme acque del lago. La rana non crede ai propri occhi quando riconosce la sua voce e pensa di aver perso un amico; ma la vera amicizia non si dimentica e insieme se ne andranno per il mondo, perché come diceva mamma anatra: Il mondo è grande e bello. 14

15 IL FOLLETTO DEI SOGNI ASSOCIAZIONE TEATRALE IRIDE con Rosi Capitanio Teatro di pupazzi e attore Percorso narrativo ispirato a varie storie della letteratura nordica (Grimm e Andersen), per far vivere ai bambini l incanto e la magia degli antichi racconti, come: La fiaba del calzolaio (due nanetti ogni notte s intrufolano nella casa di un povero calzolaio e si mettono a fabbricare scarpe, ma il calzolaio e sua moglie un giorno, per ringraziarli, confezionano un cappottino per ciascuno e da allora.) La gara di salto (un insolita gara tra una pulce, una cavalletta e una trota chi vincerà andrà in sposa al bellissimo principe ) La principessa capricciosa ( chi indovinerà il mio indovinello diventerà mio marito così pensò la principessa capricciosa credendo che nessuno ci sarebbe riuscito. Però un ometto piccolo e bruttino che di mestiere faceva il sarto ci riuscì e allora ) Il piccolo albero (quanto piangeva il piccolo albero che voleva restare sempre verde anche in inverno! La fata Inverno allora esaudì il suo desiderio, ma l albero non era ancora felice finché ) 15

16 IL LUPO E I SETTE CAPRETTI TEARTICOLO GERMANIA Teatro di burattini a guanto di Matthias Träger Anche in versione bilingue italiano - tedesco Una storia di timorosi e temerari Sette bambini vivono al sicuro nel loro mondo in una piccola casa con un grosso catenaccio sulla porta. Il mondo di fuori è a loro ancora sconosciuto. Anche tutti i pericoli dai quali la mamma li ha sempre messi in guardia sembrano lontanissimi. E per niente avrebbero paura di un lupo cattivo. Ormai sono già quasi grandi e poi sono in sette! E così un bel giorno la loro mamma li lascia da soli a casa e la nostra storia prende il via. Tutto inizia come uno stupido giochino. Si divertono a punzecchiarsi, a prendersi in giro e spaventarsi tra di loro. Così l eccitazione cresce, ora una canzonatura, ora uno sfottò, ora una piccola sfida di coraggio per il gusto del brivido. Ognuno vuole essere più coraggioso dell altro, e se uno ha paura tutti lo prendono in giro. La legge del branco spazza via ogni precauzione e così, prima che uno se l aspetti il catenaccio è aperto e la porta spalancata 16

17 IL MOSTRO PAPPACANZONI TEATRO BARAONDA BERLINO Teatro d'attore e pupazzi di Eduardo Mulone Anche in versione bilingue italiano - tedesco Provate a immaginare un mondo senza più canzoni: senza ninne-nanne, senza più canti per ballare, fischiettare sia in montagna sia al mare. Beppo, un simpatico musicante, non riesce a crederci: Ma come, a Singlandia, proprio là dove stanno tutte le canzoni, si è intrufolato un mostro che ne è ghiotto e se le sta divorando tutte! I nostri due eroi (Beppo e la sua asinella Adelina) partono così alla ricerca dell insaziabile mostro. Sì, ma dov è Singlandia? E come ci si arriva? Ma soprattutto: quante canzoni rimangono ancora per affrontare il pericoloso viaggio? Fortunatamente Beppo e Adelina non sono soli! Il giovane pubblico li accompagnerà in questa fantastica avventura in terre lontane tra personaggi da mille e una notte. 17

18 LA GRANDE SFIDA DEL RICCIO E LA LEPRE TEATRO GLUG Anche in versione bilingue italiano - tedesco Con burattini e scenografie del Teatro Glug di Arezzo Spettacolo premiato dall' UNIMA - Union Internationale de la Marionette Un divertentissimo spettacolo con due burattinai, 6 pupazzi, una fisarmonica, colori e tanta musica tratto dalla famosa fiaba dei fratelli Grimm. Qui si narra la tipica storia di una coppia di opposti, come già conosciuto in molti racconti popolari: il più debole vince contro il più forte, perche è più furbo. Diverse sono le tecniche in uso: dai classici burattini in baracca all'animazione a vista; un teatro dal vivo che aiuta gli spettatori più piccoli a seguire e riconoscere il suono melodioso e teatrale della fisarmonica. C era una volta una famiglia di ricci. Il signor riccio, di nome Poldo, che non desiderava altro che riposare sul suo morbido cuscino; però c'era anche sua moglie Polda e i tre piccoli figli scatenati. Un giorno arriva la lepre di nome Zig Zag, vincitrice di gare sportive che gli propone una gara a due. Così il riccio accetta la sfida di Zig Zag. E dopo una lunga notte si dà inizio alla grande sfida tra il riccio e la lepre... E poi ride bene chi ride per ultimo? 18

19 IL TEATRO DI GELSOMINA LA CASA DEGLI GNOMI con LUCIA OSELLIERI Il Teatrino di Gelsomina è in primo luogo un contenitore: una sorta di castelletto dei burattini, ma dentro e fuori da esso prendono vita tutte storie che hanno come protagonisti gli gnomi: furbi e leggendari, grandi o piccolissimi, conquistatori di spazi immaginari della mente e saggi ricercatori del cuore delle cose. Strappano sorrisi ai grandi, affascinano il pubblico dei piccoli con la solidarietà del pubblico, le bastonate, le risate, il divertimento è assicurato. Del resto: la strega, il nano, la pozione magica, il drago, gli scherzi,... non diciamo niente, per lasciarvi la sorpresa. 19

20 LA CASA DEGLI GNOMI LUCIA OSELLIERI di e con Lucia Osellieri impianto scenico di William Veliscek regia di Alessandro Gigli Una strana baracca su ruote, con un grosso mulino a vento sulla facciata: la casa degli gnomi. Si anima presto della vivace presenza dei custodi dei segreti e dei tesori dei boschi. La storia e la casa divengono parallelamente una sorta di giocattolo/scatola che si apre, lasciandosi scoprire a poco a poco permettendo ai bambini di curiosare nella vita quotidiana di questi personaggi, in un felice gioco di scomposizioni. Lucia, dentro la casa, come Alice, incontra una folla di strani personaggi, vive avventure, corre pericoli, di fronte agli occhi incantanti dei piccoli spettatori. Ecco la capacità di Lucia di farsi piccola, piccola - che è poi la straordinaria dote che le consente di entrare in perfetta sintonia con il pubblico dei bambini - per entrare materialmente nel mondo degli gnomi, facendosi tutt'uno con i suoi pupazzi. 20

21 LA FATA MORGANA LUCIANO GOTTARDI Spettacolo di burattini a guanto Lo spettacolo mette in scena la storia di una perfida fata che, come nel mito di Pandora, libera i mali nel mondo, rubando nel frattempo tutto il bene. Il buffone di corte Truffaldino si trova così, aiutato da un drago, a dover combattere contro la strega per riconquistare il bene perduto e poter riottenere l'amore della sua bella Smeraldina. Una fiaba classica sulla lotta fra bene e male. 21

22 LE STORIE IN VALIGIA LA GABBIANELLA E IL GATTO I FAVOLANTI Dalla storia di : Luis Sepulveda Di e con : Elisabetta Salvatori E musiche dal vivo del violinista: Matteo Ceramelli Spettacolo con attori, pupazzi e burattini Questa è la celebre storia del gatto Zorba, al quale viene affidato un uovo da una mamma gabbiano, che gli chiede tre promesse: quella di non mangiare l'uovo, di averne cura finché non si schiuderà e di insegnare a volare al nascituro. Zorba chiede consiglio ai suoi amici Colonnello, Segretario, Pallino e Diderot, e grazie al loro indispensabile aiuto, la piccola creatura riesce a nascere senza problemi. La gabbianella orfana viene battezzata Fortunata (Fifì) dalla comunità dei gatti che sarà coinvolta da Zorba nel compito difficile di allevare questa inattesa 'figlia'. Dopo un po' la gabbianella ormai diventata grandina, continua a pensare al fatto di non essere un gatto come loro Allora Zorba, insieme ad altri amici, le insegna a volare! 22

23 LA LAMPADA DI ALADINO COMPAGNIA L'APRISOGNI DI TREVISO Teatro di pupazzi e attore "Tanti anni fa, in un paese lontano, lontano, al di là dei sette mari, c era un deserto giallo". Dentro una caverna buia (e puzzolente!) due loschi individui consultano una sfera fatata. Le fortune e le sfortune del ragazzo Aladino hanno inizio qui e il gioco che lo lega alla lampada dei desideri si dipana lungo tutto il racconto. Le avventure si rincorrono in una divertente sarabanda ben condita d ironia. Il pubblico ascolta, assiste, parteggia e talvolta, motivatamente, è chiamato a prendere parte all azione. In fin dei conti Aladino potrebbe essere chiunque di noi Chi non ha desideri? E se si potessero realizzare? Come? 23

24 LA LEGGENDA DI RE LAURINO TEATRO GLUG Tratto da Leggende delle Dolomiti di Karl Felix Wolff Spettacolo premiato alla Rassegna Ai bravi burattinai d Italia Silvano d Orba 2007 Vincitore come miglior spettacolo all Europuppetfestival Valsesia 2010 Autore e Regia: Enzo Cozzolino Scenografie, burattini e costumi: Birgit Hermeling Questa è una fiaba di evocazione medievale, fantasiosa e suggestiva, ispirata dal vasto repertorio delle leggende Dolomitiche. Esse, infatti, narrano epici racconti di re, nani, pastori, fate e gnomi. Una grande baracca e grandi scenografie mobili evocano e suggeriscono situazioni e momenti di particolare suggestione per l immaginario del bambino. La storia ha tutti gli ingredienti di una fiaba tradizionale e tutti i suggerimenti teatrali per uno spettacolo appassionante e coinvolgente che offre ai piccoli spettatori la possibilità di esplorare il mondo dell immaginario; suggerisce inoltre scelte e situazioni drammaturgiche a loro gradite, una storia in cui il gioco del teatro si rivela completamente fino all immancabile lieto fine. Trama: Re Ildebrando non sa più quale rimedio trovare per liberare sua figlia, la principessa Similda, dalla misteriosa tristezza che è in lei. Un giorno annuncia a tutto il popolo: Chi riuscirà a guarire la principessa avrà in dono un baule pieno d oro. Bruzzl, uno gnomo di passaggio al castello, vuole guarirla con un incantesimo, ma Vitage, il capo delle guardie, avido della ricompensa offerta, gli ruba la pietra magica e lo caccia in malo modo. Lo gnomo corre sulle montagne e avverte dell accaduto il suo re, Re Laurino, e decidono insieme di porre rimedio alla situazione. Cosí, nella notte, Bruzzl entra di nascosto nel castello e sostituisce la pietra magica rubata con una falsa, che procurerà alla perfida guardia una serie di comici guai fino a trasformarlo in una marmotta. Nel frattempo Re Laurino, con un potente incantesimo, riuscirà a far tornare il sorriso sulle labbra della principessa Similda... 24

25 LA STORIA DEL GATTO BURANO LUCIA OSELLIERI Illustrazioni di Nicoletta Bertelle Burattini di Barbara Gasparotto Sulla tematica dell inquinamento e la sensibilizzazione sul riciclaggio Il tema è quello dell inquinamento del mare e della raccolta differenziata. La storia è ambientata nella caratteristica isola di Burano (Venezia). Protagonisti sono: Garibaldi un gatto e una magica pesciolina che cerca la complicità dei gatti. "Gatti, sono proprio gatti i primi abitanti dell'isola, da sempre amici fedeli del navigatore ed esploratore più instancabile: l'uomo. Si sa che hanno compiuto imprese grandiose ma, nemici dei pesci??? Pesciolina convince il gatto a non mangiarla promettendogli un pesce molto, ma molto più grosso. Così inizia il viaggio del gatto Garibaldi in fondo al mare, un viaggio ricco di sorprese Ma chi sarà quel pesce che neanche i pesci riconoscono più? Un avventura per salvare gli amici pesci da rifiuti, immondizia e inquinamento. Uno spettacolo semplice e divertente, un misto di narrazione alla maniera del contastorie e l'uso della tecnica del teatro di burattini dove lo scambio col pubblico diventa fondamentale. Alla fine sarà proprio il pubblico protagonista del finale... a sorpresa. 25

26 LE AVVENTURE DI JOHN BULL TEATRO DELLA TOSSE GENOVA Teatro d'attore e pupazzi di Nicholas Brandon Spettacolo in versione bilingue italiano-inglese per bambini dai 3 ai 5 anni Lo spettacolo combina teatro, divertimento e apprendimento e il suo scopo principale è stimolare la naturale curiosity dei bambini nei confronti del mondo che li circonda con particolare riguardo verso la lingua inglese. John Bull, un noto personaggio inglese, vagabonda per il mondo con il suo bagaglio di racconti tradizionali anglosassoni che ama rappresentare con l'aiuto di pupazzi, musica e canzoni. Sa parlare tante lingue (compreso l'italiano) ma naturalmente la lingua che ama di più è la sua... 'English'. Anche i suoi piccoli spettatori dovranno cantare in inglese per capire l'importanza di una corretta pronuncia e non cadere in caramboleschi equivoci! 26

27 LE AVVENTURE DI PINOCCHIO TEATRO GLUG Anche in versione bilingue italiano - tedesco Spettacolo di attore, burattini, pupazzi, figure e ombre C era una volta un pezzo di legno Così comincia la storia di Pinocchio, del piccolo eroe che non agisce come una figura da favola o come un normale burattino: egli si muove come un vero bambino, con grande ingenuità, che cerca a suo modo l allegria e la fortuna, che conosce il mondo e la paura e che diventa cosciente nell incertezza di quello che lo aspetta. Il segreto del successo di questo racconto non è solo nelle avventure di per sé, ma nella meravigliosa combinazione con la vita reale e il piccolo mondo raccontato in tutte le sue particolarità e che ci conduce verso sentimenti e immagini che ogni bambino e ogni adulto riconosce nella propria memoria. 27

28 LE STORIE DELL ALBERO LUCIA OSELLIERI Spettacolo con burattini, attori e scenografie Lo spettacolo segue il filone delle storie di gnomi, si presenta come un grande albero attorno al quale la cantastorie racconta il bosco e il susseguirsi delle stagioni. Con l'arrivo della primavera l'albero centenario si colora, si anima di suoni e piccoli abitanti prendono vita. L'albero ha tante storie da raccontare: sono storie di animali, gnomi, orchi e briganti. Nella seconda parte entra in scena gnomo Pistacchio che finalmente ci fa conoscere la sua famiglia e l'ultimo nato Nocciolino. Fra bastonate, furbizie e risate, il pubblico sarà il protagonista fino al lieto fine della storia. I testi della storia dell'"orco ortolano" sono originali di Alessandro Gigli. Le altre storie sono liberamente adattate da Lucia Osellieri animatrice e interprete. I burattini e la scenografia sono di Massimo Galletti. 28

29 LEZIONE DI SOGNI PER GHIRI TEATRO BARAONDA BERLINO con Eduardo Mulone Nuovo Spettacolo! Teatro di pupazzi e attore Anche in versione bilingue italiano - tedesco Spettacolo tratto dall omonimo libro del celebre autore-illustratore Janosch, narrato, recitato e rappresentato per il pubblico dei piccoli dal Teatro Baraonda. Popov e Piezke sono amici. Popov sa volare, Piezke invece no, perché è un pigrone e passa il tempo a sognare malgrado la sua più grande passione sia quella di volare. Popov fa di tutto per risvegliare l amico dal suo letargo, ma... invano! Piezke è un vero maestro nell inventare ogni sorta di stratagemmi per continuare a dormire. Un giorno, sul sentiero che porta alla Scuola del bosco, finisce tra le grinfie di un uccello rapace che lo rapisce, forse per divorarlo Riuscirà il vecchio Popov a salvare l amico in pericolo? 29

ATTIVITÀ GRADARA, ALL APERTO UN BORGO DA SCOPRIRE IL CASTELLO INCANTATO IN/CASTRO GRADARA INGIOCO

ATTIVITÀ GRADARA, ALL APERTO UN BORGO DA SCOPRIRE IL CASTELLO INCANTATO IN/CASTRO GRADARA INGIOCO ATTIVITÀ, ALL APERTO UN BORGO DA SCOPRIRE IL CASTELLO INCANTATO Destinatari: scuola dell infanzia e I ciclo scuola primaria Tipologia: racconto animato e laboratorio manipolativo Attività: quante avventure

Dettagli

Il Principe Mezzanotte. Scheda di approfondimento. Materiale didattico di approfondimento per insegnanti e operatori

Il Principe Mezzanotte. Scheda di approfondimento. Materiale didattico di approfondimento per insegnanti e operatori Il Principe Mezzanotte Scheda di approfondimento Materiale didattico di approfondimento per insegnanti e operatori La Compagnia Teatropersona ha deciso di creare queste schede per dare l opportunità alle

Dettagli

.Leggere fiabe, ascoltare, assaporare. il suono delle parole. che scorrono

.Leggere fiabe, ascoltare, assaporare. il suono delle parole. che scorrono .Leggere fiabe, ascoltare, assaporare il suono delle parole che scorrono Il progetto Andar per fiabe nasce dal desiderio di noi insegnanti di avvicinare i bambini alle realtà che vivono quotidianamente

Dettagli

RIASSUNTO DELLO SPETTACOLO

RIASSUNTO DELLO SPETTACOLO Voci Narrazione di Claudio Milani Con Claudio Milani Testo Francesca Marchegiano Illustrazioni e Scene Elisabetta Viganò, Armando Milani Musiche e canzoni Sulutumana, Andrea Bernasconi Cantante lirica

Dettagli

Bù! di e con Claudio Milani

Bù! di e con Claudio Milani Bù! di e con Claudio Milani Testo n Francesca Marchegiano e Claudio Milani Scenografie n Elisabetta Viganò, Paolo Luppino, Armando e Piera Milani Musiche n Debora Chiantella e Andrea Bernasconi Produzione

Dettagli

SCUOLA A. MANZONI CLASSE 3A. MAHAM JANJUA e DOUGLAS SILVA. presentano (RIELABORAZIONE DI UN LIBRO)

SCUOLA A. MANZONI CLASSE 3A. MAHAM JANJUA e DOUGLAS SILVA. presentano (RIELABORAZIONE DI UN LIBRO) SCUOLA A. MANZONI CLASSE 3A MAHAM JANJUA e DOUGLAS SILVA presentano (RIELABORAZIONE DI UN LIBRO) ATTIVITA ALTERNATIVA ALL INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA CON LA COLLABORAZIONE DELL INSEGNANTE VANIA

Dettagli

Dai Grandi ai Piccoli i genitori raccontano

Dai Grandi ai Piccoli i genitori raccontano Scuola dell infanzia Villani Dai Grandi ai Piccoli i genitori raccontano Con questo progetto, dedicato alla lettura e all ascolto di storie, le insegnanti hanno aperto le porte della scuola ai genitori

Dettagli

spettacoli ANNO SCOLASTICO 2011/2012

spettacoli ANNO SCOLASTICO 2011/2012 spettacoli ANNO SCOLASTICO 2011/2012 NONSOLOSTORIE / ROBERTO ANGLISANI via Trento, 6 20834 Nova Milanese tel/fax 0362/1820202 contatto Roberto Anglisani 348 3901787 r.anglisani@tiscali.it www.robertoanglisani.it

Dettagli

FIABE GIAPPONESI. La principessa del bambù. La fanciulla del melone. Le due Fortune. Luna e Stella. Le Creature delle fiabe giapponesi.

FIABE GIAPPONESI. La principessa del bambù. La fanciulla del melone. Le due Fortune. Luna e Stella. Le Creature delle fiabe giapponesi. http://web.tiscali.it La principessa del bambù. La fanciulla del melone. Le due Fortune. Luna e Stella. FIABE GIAPPONESI Le Creature delle fiabe giapponesi. LA PRINCIPESSA DEL BAMBÙ. C'erano una volta

Dettagli

AIUTIAMO PIUMETTO A SALVARE L AMBIENTE

AIUTIAMO PIUMETTO A SALVARE L AMBIENTE SCUOLA DELL INFANZIA STATALE G.B. GUARINI Sezioni A B C Progetto di educazione ambientale AIUTIAMO PIUMETTO A SALVARE L AMBIENTE Anno scolastico 20011/2012 Le insegnanti hanno deciso di predisporre questo

Dettagli

spettacoli ANNO SCOLASTICO 2011/2012

spettacoli ANNO SCOLASTICO 2011/2012 spettacoli ANNO SCOLASTICO 2011/2012 ASSOCIAZIONE CULTURALE "IFRATELLICAPRONI" Viale Suzzani, 295 20162 Milano tel 02/6473778 333/4791105 contatto Alessandro Larocca alelarocca@virgilio.it Andrea Ruberti

Dettagli

Ricerca, Educazione, Spettacoli. Progetti

Ricerca, Educazione, Spettacoli. Progetti Ricerca, Educazione, Spettacoli Progetti 2011 _ 2012 Spettacoli IL FAVOLIFICIO Il Favolificio è un cantastorie animato che si propone di raccontare favole dando vita ai vari personaggi. La situazione di

Dettagli

Biancarosa e Il Paese dei Colori

Biancarosa e Il Paese dei Colori Biancarosa e Il Paese dei Colori Scuole elementari Marluna Teatro propone alla Vs. attenzione il suo nuovo spettacolo teatrale per bambini e ragazzi, BIANCAROSA E IL PAESE DEI COLORI. Lo spettacolo affronta,

Dettagli

Lo sai mamma che... Il giornalino della Scuola dell Infanzia di Ponte nelle Alpi gestito dai genitori con la collaborazione delle insegnanti.

Lo sai mamma che... Il giornalino della Scuola dell Infanzia di Ponte nelle Alpi gestito dai genitori con la collaborazione delle insegnanti. Pronti per colorare? Lo sai mamma che... Il giornalino della Scuola dell Infanzia di Ponte nelle Alpi gestito dai genitori con la collaborazione delle insegnanti. Ringraziamo tutte le maestre e le mamme

Dettagli

Follow me into the nature.seguimi nella natura

Follow me into the nature.seguimi nella natura Follow me into the nature.seguimi nella natura PROGETTO DI EDUCAZIONE AMBIENTALE ANNO 2014-2015 INFANZIA 1 PERCORSI DIDATTICI PROPOSTI CONOSCERE LA NATURA E L AMBIENTE: AMICO ALBERO IL MERAVIGLIOSO MONDO

Dettagli

Associazione Culturale C ATTIVIM AESTRI

Associazione Culturale C ATTIVIM AESTRI Spettacoli per le scuole dell'infanzia e primaria nel TEATRO dei CATTIVI MAESTRI Mercoledì 21 ottobre, ore 9.30 e 11.15 doppia replica CAPPUCCETTO ROSSO AL REPARTO SURGELATI Spettacolo per un pubblico

Dettagli

La Trilogia dell Ambiente

La Trilogia dell Ambiente La Trilogia dell Ambiente Costituiscono la Trilogia dell Ambiente tre spettacoli musicali di teatro ragazzi prodotti da teatrortaet: 1) Una sporca storia con Alessandra Brocadello, Carlo Bertinelli, Filippo

Dettagli

1 Laboratorio La gabbianella e il gatto che le insegnò a volare

1 Laboratorio La gabbianella e il gatto che le insegnò a volare 1 Laboratorio La gabbianella e il gatto che le insegnò a volare LA GABBIANELLA E IL GATTO Messaggio: -importanza della diversità -diversità come ricchezza -rispetto dell altro -sostegno del gruppo nella

Dettagli

Il melo gentile IL DOTTOR BOSTIK/UNOTEATRO

Il melo gentile IL DOTTOR BOSTIK/UNOTEATRO Il melo gentile IL DOTTOR BOSTIK/UNOTEATRO Di Dino Arru Con Dino Arru e le marionette del Dottor Bostik Regia Dino Arru e Silvano Antonelli Voce narrante Silvano Antonelli Musiche originali Silvano Antonelli

Dettagli

Ho visto il lupo DOTTOR BOSTIK/UNOTEATRO

Ho visto il lupo DOTTOR BOSTIK/UNOTEATRO Ho visto il lupo DOTTOR BOSTIK/UNOTEATRO Liberamente tratto da Pierino e il lupo di Prokofiev Regia, realizzazione marionette e animazione Dino Arru Con Dino e Raffaele Arru HO VISTO IL LUPO Gli ultimi

Dettagli

Favole di luce. C era una volta? Eh no, c è adesso. era una volta in un paese lontano Conosciamo bene queste

Favole di luce. C era una volta? Eh no, c è adesso. era una volta in un paese lontano Conosciamo bene queste Favole di luce C era una volta? Eh no, c è adesso C era una volta in un paese lontano Conosciamo bene queste parole. Quasi tutte le fiabe che ci hanno accompagnato nella crescita, così come hanno accompagnato

Dettagli

SCUOLA DELL'INFANZIA " MADRE LINDA LUCOTTI" ISTITUTO MARIA AUSILIATRICE R.C. A.S. 2011 \ 2012

SCUOLA DELL'INFANZIA  MADRE LINDA LUCOTTI ISTITUTO MARIA AUSILIATRICE R.C. A.S. 2011 \ 2012 ISTITUTO MARIA AUSILIATRICE PREMESSA L incontro con la fiaba è molto stimolante perché sollecita nei bambini esperienze altamente educative, sul piano cognitivo, affettivo, linguistico e creativo. La fiaba

Dettagli

spettacoli ANNO SCOLASTICO 2011/2012

spettacoli ANNO SCOLASTICO 2011/2012 spettacoli ANNO SCOLASTICO 2011/2012 COMPAGNIA FERRUCCIO FILIPAZZI via Colombaia, 1 24030 Almenno S. Bartolomeo (BG) cell 335/5858680 contatto Ferruccio Filipazzi segreteriafilipazzi@gmail.com CANTOSTORIE

Dettagli

Rassegna di Teatro per grandi e piccini > IV edizione

Rassegna di Teatro per grandi e piccini > IV edizione COMUNE DI CAPRIATE SAN GERVASIO Assessorato alla Cultura Teatro Stabile d'innovazione per le Nuove Generazioni TEATRO A MERENDA Rassegna di Teatro per grandi e piccini > IV edizione TEATRINO DI CRESPI

Dettagli

Follow us on. Ciccio Pasticcio. pepita.it

Follow us on. Ciccio Pasticcio. pepita.it Follow us on Ciccio Pasticcio pepita.it Ciao, sono Ciccio Pasticcio! Forse ci siamo incontrati già da qualche parte, per cinque anni ho girato tutta l'italia per far divertire i bambini negli spettacoli

Dettagli

Modifiche da apportare al testo Per l Infanzia SI Adattare Elementare SI I, II, III Nessuna: adatto come scritto PERSONAGGI

Modifiche da apportare al testo Per l Infanzia SI Adattare Elementare SI I, II, III Nessuna: adatto come scritto PERSONAGGI TITOLO UN FIORE + UNA FARFALLA = PACE Argomento Fiaba sulla pace Il testo è adatto alle seguenti classi: Scuola Adatto Classi di riferimento Modifiche da apportare al testo Per l Infanzia SI Adattare Elementare

Dettagli

LA STREGA ROVESCIAFAVOLE

LA STREGA ROVESCIAFAVOLE LA STREGA ROVESCIAFAVOLE RITA SABATINI Cari bambini avete mai sentito parlare della strega Rovesciafavole? Vi posso assicurare che è una strega davvero terribile, la più brutta e malvagia di tutte le streghe

Dettagli

ATTIVITÀ GRADARA, ALL APERTO UN BORGO DA SCOPRIRE IL CASTELLO INCANTATO IN/CASTRO GRADARA INGIOCO

ATTIVITÀ GRADARA, ALL APERTO UN BORGO DA SCOPRIRE IL CASTELLO INCANTATO IN/CASTRO GRADARA INGIOCO ATTIVITÀ, ALL APERTO UN BORGO DA SCOPRIRE IL CASTELLO INCANTATO Destinatari: scuola dell infanzia e I ciclo scuola primaria Tipologia: racconto animato e laboratorio manipolativo Attività: quante avventure

Dettagli

SOGNI A LIBRI APERTI. Storie di buio e di luce, di paura e avventura 4-6 anni

SOGNI A LIBRI APERTI. Storie di buio e di luce, di paura e avventura 4-6 anni SOGNI A LIBRI APERTI. Storie di buio e di luce, di paura e avventura 4-6 anni SI-SALVI-CHI-PUÒ. Storie di bambine e bambini vivaci 3-6 anni ONDA SU ONDA. Storie di mare e avventura 3-6 anni IO PICCOLO

Dettagli

L arte del teatro. Gli alunni della Scuola Sacra Famiglia di Trento interpretano. Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare,

L arte del teatro. Gli alunni della Scuola Sacra Famiglia di Trento interpretano. Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare, L arte del teatro Gli alunni della Scuola Sacra Famiglia di Trento interpretano Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare, tratto dal romanzo di Luis Sepúlveda Nell anno scolastico

Dettagli

La regina delle nevi di H.C. Andersen. Maria De Nigris Insegnante di scuola primaria

La regina delle nevi di H.C. Andersen. Maria De Nigris Insegnante di scuola primaria La regina delle nevi di H.C. Andersen Maria De Nigris Insegnante di scuola primaria Introduzione Rileggendo queste fiabe di Andersen, con la maturità di oggi, ho potuto cogliere la ricchezza delle descrizioni

Dettagli

CARTELLONE SPETTACOLI

CARTELLONE SPETTACOLI 8 edizione a.s. 2014/2015 Coquelìcot Teatro in collaborazione con: Fondazione Festival Pucciniano Torre del Lago Comune di Forte dei Marmi - Assessorato alla Cultura Comune di Massarosa Ufficio Cultura

Dettagli

CLEMENTE FANTASMINO TRASPARENTE/favole d arte

CLEMENTE FANTASMINO TRASPARENTE/favole d arte PINACOTECHE - SCUOLA PRIMARIA Accogliamo i bambini di scuola primaria con percorsi differenziati tra primo e secondo ciclo. Create per i più piccoli lasciatevi guidare dalle nostre favole d arte per una

Dettagli

LUDOTECA DIDATTICA EDUCATIVA. La Casina Incantata. VILLANOVA D ALBENGA Via Martiri, 26

LUDOTECA DIDATTICA EDUCATIVA. La Casina Incantata. VILLANOVA D ALBENGA Via Martiri, 26 LUDOTECA DIDATTICA EDUCATIVA La Casina Incantata VILLANOVA D ALBENGA Via Martiri, 26 una volta un piccolo regno C era situato tra due fiumi ed era un posto incantato di nome Avonalliv. Il Re era un uomo

Dettagli

Progetto anno scolastico 2014/2015

Progetto anno scolastico 2014/2015 Progetto anno scolastico 2014/2015 Premessa L incontro con il racconto è molto stimolante per i bambini perché sollecita in essi esperienze altamente educative sul piano cognitivo, affettivo, linguistico

Dettagli

Spett.le DIREZIONE DIDATTICA

Spett.le DIREZIONE DIDATTICA Spett.le DIREZIONE DIDATTICA di Ivana Bubnova TEL:3938422852 Progetto: Spettacoli di marionette 2015 2016 Siamo lieti di presentarvi il ns. Progetto che si propone non soltanto finalità ricreative, ma

Dettagli

Giochi per le feste all interno dell appartamento o della classe per bambini dai 7 a 11 anni:

Giochi per le feste all interno dell appartamento o della classe per bambini dai 7 a 11 anni: Giochi per le feste all interno dell appartamento o della classe per bambini dai 7 a 11 anni: Giochi individuali: * I giochi di Kim sviluppano le capacità dei cinque sensi 1. La fattoria accecata (gioco

Dettagli

Programma. Scuole Materne e Elementari

Programma. Scuole Materne e Elementari Programma Scuole Materne e Elementari 20 e 21 Gennaio 2016 Che si che no - Drammatico Vegetale opera per bimbi con musica originale dal vivo Spettacolo adatto ai bimbi dai 2 ai 7 anni 8 e 9 Febbraio 2016

Dettagli

laboratori ANNO SCOLASTICO 2011/2012

laboratori ANNO SCOLASTICO 2011/2012 laboratori ANNO SCOLASTICO 2011/2012 TEATRO DEL VENTO SNC Via Valle, 3 24030 Villa d'adda (BG) tel/fax 035/799829 348/3117058 contatto Chiara Magri info@teatrodelvento.it www.teatrodelvento.it A SCUOLA

Dettagli

le gite della giranimando

le gite della giranimando NUOVE GITE dal 2000 attivita' di animazione e ambiente per le scuole GIRANIMANDO C GIRANIMANDO C VIA UMBERTO I, 63 10020 PECETTO TORINESE TEL/FAX 011.860.98.82 WWW.GIRANIMANDO.COM INFO@GIRANIMANDO.COM

Dettagli

I Classici facili raccontati da Carlo Scataglini. Pinocchio

I Classici facili raccontati da Carlo Scataglini. Pinocchio I Classici facili raccontati da Carlo Scataglini Pinocchio Indice illustrato CAPITOLO 1 Tutto comincia con un pezzo di legno............. 7 CAPITOLO 2 Quando un burattino ha fame.... 17 CAPITOLO 3 Il Gran

Dettagli

Bambini irrequieti, Nessa Laniado, ed. RED

Bambini irrequieti, Nessa Laniado, ed. RED Bambini irrequieti, Nessa Laniado, ed. RED Molti conflitti si possono risolvere applicando soluzioni innovative a situazioni che ormai si trascinano da tempo. Un bambino di 4 anni si rifiutava di mangiare

Dettagli

Aula Magie. Mi sento così. Progetto sulla consapevolezza emotiva. Anno scolastico 2005/2006

Aula Magie. Mi sento così. Progetto sulla consapevolezza emotiva. Anno scolastico 2005/2006 Aula Magie Mi sento così Progetto sulla consapevolezza emotiva Anno scolastico 2005/2006 Scuola provinciale dell infanzia Rione Sud ROVERETO (TRENTO) Quest'anno abbiamo deciso di aderire, come scuola,

Dettagli

SaBATi in famiglia ateatro!

SaBATi in famiglia ateatro! Stagione 2015-2016 presenta SaBATi in famiglia ateatro! Spettacoli teatrali per bambini da 3 a 10 anni Con il patrocinio e il sostegno di Città di Arona Con il contributo di In collaborazione con Istituto

Dettagli

OGGETTO: Il Teatro va a Scuola - Presentazione spettacoli

OGGETTO: Il Teatro va a Scuola - Presentazione spettacoli Spett.le Dirigente Scolastico Funzione Strumentale OGGETTO: Il Teatro va a Scuola - Presentazione spettacoli Spett.le Dirigente Scolastico, la Compagnia teatrale TEATRO IN TOUR ha il piacere di presentarle

Dettagli

spettacoli ANNO SCOLASTICO 2012/2013

spettacoli ANNO SCOLASTICO 2012/2013 spettacoli ANNO SCOLASTICO 2012/2013 Ass.Cult. Teatro degli Acerbi via dott.ollino 39, fraz.s.caterina di Rocca d'arazzo (AT) tel. 0141/408010 fax 0141/531417 contatto Massimo Barbero cell. 339/2532921

Dettagli

LA RIVIERA DEI TEATRI - PROVINCIA DI SAVONA Circuito di promozione teatrale 2013-2014. Teatro Ragazzi. * Il programma presentato per città

LA RIVIERA DEI TEATRI - PROVINCIA DI SAVONA Circuito di promozione teatrale 2013-2014. Teatro Ragazzi. * Il programma presentato per città LA RIVIERA DEI TEATRI - PROVINCIA DI SAVONA Circuito di promozione teatrale 2013-2014 Teatro Ragazzi * Il programma presentato per città Albenga propone, nel Teatro Ambra, quattro spettacoli al mattino

Dettagli

PROGETTO DI EDUCAZIONE AMBIENTALE PER LE SCUOLE DELL INFANZIA ANNO 2012-2013

PROGETTO DI EDUCAZIONE AMBIENTALE PER LE SCUOLE DELL INFANZIA ANNO 2012-2013 PROGETTO DI EDUCAZIONE AMBIENTALE PER LE SCUOLE DELL INFANZIA ANNO 2012-2013 Le seguenti attività si svolgono presso il laboratorio ambientale dell area verde Palazzina del Comune di Curtarolo (PD). Referente:

Dettagli

«PERSONAGGI FUORI DAL LIBRO»

«PERSONAGGI FUORI DAL LIBRO» DIREZIONE DIDATTICA 3 CIRCOLO SASSUOLO Gruppo letture animate: Maestre fuori classe «PERSONAGGI FUORI DAL LIBRO» Page 1 Presentazione del progetto Questo progetto nasce dalla consapevolezza che la lettura

Dettagli

PORCHIPINO. Periodo attuazione: ottobre/dicembre 2007

PORCHIPINO. Periodo attuazione: ottobre/dicembre 2007 PORCHIPINO Temi: L incontro, lo stare e il partire. La narrazione della storia di Porchipino, un piccolo riccio rimasto solo nel bosco, introduce i bambini al tema dell incontro, dell accoglienza del diverso

Dettagli

CATALOGO PER LE SCUOLE MATERNE. Rassegna Teatro Ragazzi 2012. Referente. Stefania Albertini tel. 0547 355733 ( dalle ore 10 alle ore 13 )

CATALOGO PER LE SCUOLE MATERNE. Rassegna Teatro Ragazzi 2012. Referente. Stefania Albertini tel. 0547 355733 ( dalle ore 10 alle ore 13 ) Rassegna Teatro Ragazzi 2012 Referente Stefania Albertini tel. 0547 355733 ( dalle ore 10 alle ore 13 ) fax 0547 355720 e-mail: salbertini@teatrobonci.it TEATRO BONCI ERT Fondazione Via Aldini 22 47521

Dettagli

La Compagnia Teatrale Anubisquaw presenta

La Compagnia Teatrale Anubisquaw presenta La Compagnia Teatrale Anubisquaw presenta SPETTACOLO TEATRALE INTERATTIVO PER BAMBINI DELLA SCUOLA PRIMARIA Proposto da Cristina Tegani attrice presso la Compagnia Teatrale Anubisquaw di Cremona Responsabile

Dettagli

I pirati sono sempre stati considerati un soggetto prettamente maschile, eppure la storia della pirateria mondiale conta famose donne

I pirati sono sempre stati considerati un soggetto prettamente maschile, eppure la storia della pirateria mondiale conta famose donne I pirati sono sempre stati considerati un soggetto prettamente maschile, eppure la storia della pirateria mondiale conta famose donne pirata La storia Il personaggio della piratessa Cora, nato dalla penna

Dettagli

Racconti fiabeschi, mostre, laboratori creativi, burattini, performance teatrali e narrative, eventi e libri che svelano magie

Racconti fiabeschi, mostre, laboratori creativi, burattini, performance teatrali e narrative, eventi e libri che svelano magie Associazione Agenzia Arcipelago Onlus Comune di Campodimele Festival internazionale della fiaba UN PAESE INCANTATO VIII edizione 2016 (diretto da Giuseppe ERRICO) Racconti fiabeschi, mostre, laboratori

Dettagli

spettacoli ANNO SCOLASTICO 2012/2013

spettacoli ANNO SCOLASTICO 2012/2013 spettacoli ANNO SCOLASTICO 2012/2013 ASSOCIAZIONE TEATRALE ALBERO BLU via Brodolini, 35 23900 Lecco tel/fax 0341.288460 contatto Francesca Corti info@alberobluteatro.it www.alberobluteatro.it CAPITANO,

Dettagli

SPETTACOLI TEATRALI PER LA SCUOLA DELL INFANZIA E LA SCUOLA PRIMARIA

SPETTACOLI TEATRALI PER LA SCUOLA DELL INFANZIA E LA SCUOLA PRIMARIA Associazione Culturale Teatrobàndus Stagione 2014-15 SPETTACOLI TEATRALI PER LA SCUOLA DELL INFANZIA E LA SCUOLA PRIMARIA Parole all amo di Giustina Testa con Riccardo Beltrame e Giustina Testa regia di

Dettagli

UGUALI MA DIVERSI In viaggio con La nuvola blu

UGUALI MA DIVERSI In viaggio con La nuvola blu LA LUNA AL GUINZAGLIO Presenta UGUALI MA DIVERSI In viaggio con La nuvola blu Laboratorio teatrale per le scuole primarie sul tema della tolleranza e della diversità DESCRIZIONE Ci sono molti modi per

Dettagli

Paolo Beneventi David Conati

Paolo Beneventi David Conati Paolo Beneventi David Conati L animazione teatrale costituisce un momento molto importante della formazione di tutti, non solo dei bambini ma anche degli adulti. IMPARIAMO LE REGOLE Il teatro è soprattutto

Dettagli

la compagnia della casina Laboratorio teatrale

la compagnia della casina Laboratorio teatrale la compagnia della casina Laboratorio teatrale CASINA DEI BIMBI L Associazione Casina dei Bimbi Onlus opera nel territorio delle province di Reggio Emilia, Modena e Parma occupandosi, in convenzione con

Dettagli

POESIE DAL CUORE. Concorso "Don Bosco 2012. Prendimi per mano... Don Bosco

POESIE DAL CUORE. Concorso Don Bosco 2012. Prendimi per mano... Don Bosco POESIE DAL CUORE Concorso "Don Bosco 2012 Prendimi per mano... Don Bosco di Matteo Melis, 3 a A (primo classificato) Proprio tu sei l amico più importante PeR ragazzi come me PiEno di ideali, desideri

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2013/2014 INSEGNANTE: VIALE ELVIRA

ANNO SCOLASTICO 2013/2014 INSEGNANTE: VIALE ELVIRA ANNO SCOLASTICO 2013/2014 INSEGNANTE: VIALE ELVIRA DOPO LE OSSERVAZIONI FATTE DALLE MAESTRE DURANTE I NOSTRI GIOCHI CON IL MATERIALE DESTRUTTURATO SI SONO FORMATI QUATTRO GRUPPI PER INTERESSE DI GIOCO.

Dettagli

NEL MAGICO MONDO DI OZ.

NEL MAGICO MONDO DI OZ. NEL MAGICO MONDO DI OZ. Periodo: SETTEMBRE OTTOBRE. IN VIAGGIO CON DOROTHY: LE SCARPETTE MAGICHE UNA STORIA PER COMINCIARE SEGUI IL SENTIERO DORATO DOCUMENTO LE SCARPETTE MAGICHE Sorpresa in salone troviamo

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

S C H E D A D I D A T T I C A

S C H E D A D I D A T T I C A Giulietta e Romeo a r 2 TA TE AT RO n a m i t t e In s o l o Andiamo a Giocare in Teatro! D FA N SCHEDA DIDATTICA Questa è una breve biografia del compositore russo Sergej Prokofiev. Nato nel 1891 e morto

Dettagli

Titolo spettacolo. Eugenio Ripepi e Giorgia Brusco. avventure di

Titolo spettacolo. Eugenio Ripepi e Giorgia Brusco. avventure di Titolo spettacolo Trama Genere Le tragicomiche Adamo ed Eva sono la coppia più Comico avventure di antica del mondo. Ma cosa Adamo ed Eva succederebbe, se con una lente di ingrandimento potessimo osservare

Dettagli

APRENDO APPRENDO LAPBOOK FIABA, FAVOLA, MITO E LEGGENDA

APRENDO APPRENDO LAPBOOK FIABA, FAVOLA, MITO E LEGGENDA BLOG: laboratoriointerattivomanuale.com CANALE: http://www.youtube.com/user/labintmanuale/featured?view_as=public GRUPPO SUI LAPBOOK: https://www.facebook.com/groups/344721115699457/ APRENDO APPRENDO LAPBOOK

Dettagli

2MOSTRA INTERNAZIONALE DEL TEATRO PER LE SCUOLE LA MOSTRA 4 GRANDI SPETTACOLI. direzione artistica di GINO LANDI IN SCENA TUTTE LE MATTINE

2MOSTRA INTERNAZIONALE DEL TEATRO PER LE SCUOLE LA MOSTRA 4 GRANDI SPETTACOLI. direzione artistica di GINO LANDI IN SCENA TUTTE LE MATTINE 2MOSTRA Dall 8 Novembre al 27 Gennaio 4 GRANDI SPETTACOLI IN SCENA TUTTE LE MATTINE ALL AUDITORIUM DEL MASSIMO via Massimiliano Massimo, 1 - EUR SCOPRI IL CALENDARIO SU: www.mostradelteatro.it www.auditorium.it

Dettagli

Follow us on. Ciccio Pasticcio. pepita.it

Follow us on. Ciccio Pasticcio. pepita.it Follow us on Ciccio Pasticcio pepita.it il Personaggio Anni 2000 Andrea Ballabio inventa, scrive e interpreta la canzone di Ciccio Pa- sticcio, che verra utilizzata in villaggi turistici, nei gruppi scout,

Dettagli

è arrivata l estate!

è arrivata l estate! l estate! è arrivata PANTONE 179 PC Le Associazioni di Alba e di Mondovì da anni si occupano di valorizzazione del territorio e di formazione e avvicinamento alla storia, all arte e ai beni culturali.

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA PETER PAN QUATTROPONTI

SCUOLA DELL INFANZIA PETER PAN QUATTROPONTI SCUOLA DELL INFANZIA PETER PAN QUATTROPONTI Progetto Di Plesso I libri sono ali che aiutano a volare i libri sono vele che fanno navigare i libri sono inviti a straordinari viaggi con mille personaggi

Dettagli

FIABE CINESI E TIBETANE

FIABE CINESI E TIBETANE http://web.tiscali.it FIABE CINESI E L'uccello a nove teste La pantera I geni dei fiori TIBETANE Le montagne innevate e l'uccello della felicità. L'UCCELLO A NOVE TESTE C'erano una volta un re e una regina

Dettagli

La XXIV giornata mondiale della salute mentale: il 10 Ottobre 2015

La XXIV giornata mondiale della salute mentale: il 10 Ottobre 2015 La XXIV giornata mondiale della salute mentale: il 10 Ottobre 2015 Evento Flashmob Pensieri raccolti nel gruppo: Sabato ci siamo trovati al Centro e dopo aver indossato le magliette siamo andati tutti

Dettagli

I bambini e le bambine di classe 1^ B

I bambini e le bambine di classe 1^ B I bambini e le bambine di classe 1^ B Editrice Scuola Primaria Anna Frank Garlate a.s. 2013-2014 1 I bambini e le bambine di classe 1^ B IL FILO DELLE STORIE Editrice Scuola Primaria Anna Frank Garlate

Dettagli

Teatro del Cerchio e Teatro Aurora di Langhirano - Comunicati stampa 7 e 8 Febbraio

Teatro del Cerchio e Teatro Aurora di Langhirano - Comunicati stampa 7 e 8 Febbraio Teatro del Cerchio e Teatro Aurora di Langhirano - Comunicati stampa 7 e 8 Febbraio Comunicato del 7 febbraio 2015 - Teatro del Cerchio, via Pini 16/A (Parma) In programma per sabato 7 febbraio alle ore

Dettagli

Accoglienza. laboratorio per l affiatamento di gruppo rivolto alle classi prime

Accoglienza. laboratorio per l affiatamento di gruppo rivolto alle classi prime Accoglienza laboratorio per l affiatamento di gruppo rivolto alle classi prime Obiettivi generali affiatare il gruppo-classe recentemente formatosi stimolare e facilitare le relazioni superare le resistenze

Dettagli

ALICE NELLE FAVOLE (Ma come è bello leggere!!!)

ALICE NELLE FAVOLE (Ma come è bello leggere!!!) ALICE NELLE FAVOLE (Ma come è bello leggere!!!) Il valore della lettura Scriveva Gianni Rodari, "il verbo leggere non sopporta l'imperativo". Ed è in effetti impossibile obbligare qualcuno a leggere con

Dettagli

C ERA UNA VOLTA IL MONDO INCANTATO Percorsi di lettura e laboratori per le scuole A.SC. 2015-2016

C ERA UNA VOLTA IL MONDO INCANTATO Percorsi di lettura e laboratori per le scuole A.SC. 2015-2016 C ERA UNA VOLTA IL MONDO INCANTATO Percorsi di lettura e laboratori per le scuole A.SC. 2015-2016 Un bambino che legge, sarà un adulto che pensa! C ERA UNA VOLTA IL MONDO INCANTATO Percorsi di lettura

Dettagli

spettacoli ANNO SCOLASTICO 2011/2012

spettacoli ANNO SCOLASTICO 2011/2012 spettacoli ANNO SCOLASTICO 2011/2012 Teatro D'Oltre Confine P.zza Giovanni XXIII, 1 20090 Corsico tel e fax 024400454 dolreconfine@libero.it www.teatrodoltreconfine.it "CUORE D'ALBERO" 3-10 anni ESIGENZE

Dettagli

L ATELIER DEL MUSEO IN ERBA

L ATELIER DEL MUSEO IN ERBA L ATELIER DEL MUSEO IN ERBA CHE ARTISTA MATISSE! Programma 26 settembre 2015 24 gennaio 2016 Piazza Giuseppe Buffi 8 6500 Bellinzona (Svizzera) Prenotazioni (consigliate!): tel. + 41 91 835 52 54 ATTIVITÀ

Dettagli

Sin da quando sono molto piccoli, i bambini sperimentano il mondo attraverso le

Sin da quando sono molto piccoli, i bambini sperimentano il mondo attraverso le Indice Introduzione 7 Miagolina si presenta 11 Quella volta che Miagolina è caduta nel buco della vasca 24 Quando è nato Spigolo 44 Miagolina e le parole storte 56 Spigolo va all asilo 75 Miagolina si

Dettagli

un laboratorio, tante emozioni!

un laboratorio, tante emozioni! * Metodologia ludica, interdisciplinare e creativa della musica * un laboratorio, tante emozioni! Progetti di educazione al suono e alla musica presentati da Sandro Malva Fare musica è importante. Psicologi

Dettagli

CUOLA DELL INFANZIA PETER PAN QUATTROPONTI

CUOLA DELL INFANZIA PETER PAN QUATTROPONTI CUOLA DELL INFANZIA PETER PAN QUATTROPONTI ISTITUTO COMPRENSIVO POLO I, GALATINA ( LECCE ) Scuola dell Infanzia Plesso di Via Teano a.s. 2013 /2014 Progetto Di Plesso Le storie dove stanno? Ce n è una

Dettagli

TITOLO: LABORATORIO ESPRESSIVO Favole giocanti

TITOLO: LABORATORIO ESPRESSIVO Favole giocanti TITOLO: LABORATORIO ESPRESSIVO Favole giocanti DESTINATARI: Il laboratorio è rivolto al gruppo omogeneo per età dei bambini di 5 anni (sezione B) della Scuola dell infanzia di Campitello. PERSONE COINVOLTE:

Dettagli

Compagnia teatroblu CenerentolO

Compagnia teatroblu CenerentolO Compagnia teatroblu CenerentolO Di: Susanna Gabos Regia: Nicola Benussi Attori: Klaus Saccardo Marta Marchi Clara Setti Costumi: Giacomo Sega Scenografia: Andrea Coppi Luci: Luca De Martini Produzione:

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

PERIODO E ORARI DI ATTIVITA Da novembre a maggio ore 9,30-11,30. SEDE ATTIVITA Areabambini Gialla. COSTO ATTIVITA Gratuito

PERIODO E ORARI DI ATTIVITA Da novembre a maggio ore 9,30-11,30. SEDE ATTIVITA Areabambini Gialla. COSTO ATTIVITA Gratuito TEATRO E NARRAZIONE AREABAMBINI GIALLA Via degli Armeni, 5 Tel 0573-32640 LINEE GUIDA E OBIETTIVI EDUCATIVI Tutti gli itinerari condividono il presupposto che per il bambino ogni esperienza è frutto di

Dettagli

laboratori ANNO SCOLASTICO 2010/2011

laboratori ANNO SCOLASTICO 2010/2011 laboratori ANNO SCOLASTICO 2010/2011 L'ORTO DELLE ARTI Via Paolo Rembrandt, 49 20147 Milano Tel. 02 4043450 Cell. 347 4817456 enzoguardala@tiscali.it A CACCIA DI STORIE Scuola dell infanzia - Sviluppare

Dettagli

Poesia segnalata al premio Silvano Ceccherelli della Banca di Credito Cooperativo di Cascia

Poesia segnalata al premio Silvano Ceccherelli della Banca di Credito Cooperativo di Cascia I COLORI Poesia segnalata al premio Silvano Ceccherelli della Banca di Credito Cooperativo di Cascia I colori sono tanti almeno cento: marrone come il legno, bianco come la nebbia, rosso come il sangue,

Dettagli

Un racconto di Guido Quarzo. Una gita in LA BUONA STRADA DELLA SICUREZZA

Un racconto di Guido Quarzo. Una gita in LA BUONA STRADA DELLA SICUREZZA Un racconto di Guido Quarzo Una gita in LA BUONA STRADA DELLA SICUREZZA Una gita in Un racconto di Guido Quarzo è una bella fortuna che la scuola dove Paolo e Lucia frequentano la seconda elementare, ospiti

Dettagli

Lasciatevi incantare

Lasciatevi incantare Lasciatevi incantare Rita Pecorari LASCIATEVI INCANTARE favole www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Rita Pecorari Tutti i diritti riservati Tanto tempo fa, io ero ancora una bambina, c era una persona

Dettagli

Adotto un animale CD1 2

Adotto un animale CD1 2 Adotto un anima CD 2 Ascolta e indica chi parla. Oggi vado al canile a lavare i miei cani.. Ma tu non hai cani. Lo so. Per questo vado a lavare quelli del canile. Perché non ne prendi uno? La mia mamma

Dettagli

SPETTACOLO DI NATALE 2014

SPETTACOLO DI NATALE 2014 Sabato 20 Dicembre 2014 SPETTACOLO DI NATALE 2014 TUTTO IL MONDO FESTEGGIA IL NATALE Carissime famiglie, mamme, papà, fratelli, sorelle, nonni, zii Benvenuti a tutti! Eccoci anche quest anno alle porte

Dettagli

DI TUTTI I COLORI Dicembre 2015

DI TUTTI I COLORI Dicembre 2015 Anno scolastico 2015/2016 anno II DI TUTTI I COLORI Dicembre 2015 Siamo finalmente ritornati, non ci credevate più eh!!!, Invece ci siamo. Siamo pronti per ricominciare, per raccontarvi i primi giorni

Dettagli

Anno scolastico 2011-2012

Anno scolastico 2011-2012 PROGETTO SCUOLA DELL'INFANZIA DON MILANI BUDRIO Anno scolastico 2011-2012 Chi ha paura del lupo cattivo? Tutto è già cominciato prima, la prima riga della prima pagina di ogni racconto si riferisce a qualcosa

Dettagli

Titivillus presenta. la nuova collana I Diavoletti curata da Anna Dimaggio per piccini e grandi bambini. Buon viaggio, si parte!

Titivillus presenta. la nuova collana I Diavoletti curata da Anna Dimaggio per piccini e grandi bambini. Buon viaggio, si parte! Titivillus presenta la nuova collana I Diavoletti curata da Anna Dimaggio per piccini e grandi bambini. I Diavoletti per tutti i bambini che amano errare e sognare con le storie. Questi racconti arrivano

Dettagli

percorsi da scoprire

percorsi da scoprire percorsi da scoprire M A R Z O L arte contemporanea è un mondo da esplorare: HB Kids è il programma pensato per accompagnare i bambini e i ragazzi dai 4 ai 14 anni alla scoperta degli spazi e delle mostre

Dettagli

SCUOLA INFANZIA CASOLA - BERZANTINA

SCUOLA INFANZIA CASOLA - BERZANTINA CURRICOLO ANNUALE SCUOLA INFANZIA CASOLA - BERZANTINA ANNO SCOLASTICO 2013/14 Le insegnanti Bonaiuti Rebecca Camiscia Loredana d Isanti Giovanna Liani Germana Martelli Eleonora 1 SCUOLA DELL INFANZIA DI

Dettagli

domenica 17 gennaio ore 16.00 FONDAZIONE TEATRO RAGAZZI E GIOVANI onlus

domenica 17 gennaio ore 16.00 FONDAZIONE TEATRO RAGAZZI E GIOVANI onlus domenica 17 gennaio ore 16.00 FONDAZIONE TEATRO RAGAZZI E GIOVANI onlus MILO E OLIVIA KOLOK I terribili vicini di casa domenica 28 febbraio ore 16.00 TEATRO DELLE APPARIZIONI/TEATRO ACCETTELLA IL TENACE

Dettagli

.IL MAGO MATTIA E IL MISTERO DELLA SCATOLA SCOMPARSA

.IL MAGO MATTIA E IL MISTERO DELLA SCATOLA SCOMPARSA .IL MAGO MATTIA E IL MISTERO DELLA SCATOLA SCOMPARSA C era una volta un mago di nome Mattia che era considerato il mago più bravo di tutti i tempi e per questo veniva invitato in tutte le città del mondo

Dettagli

PROVA DI ITALIANO. Scuola Primaria. Classe Seconda. Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2010-2011. Spazio per l etichetta autoadesiva

PROVA DI ITALIANO. Scuola Primaria. Classe Seconda. Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2010-2011. Spazio per l etichetta autoadesiva Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2010-2011 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli