Trasformazione dello spettacolo in un opera d arte unitaria. Alterazione del sistema di relazioni che governa lo spazio scenico.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Trasformazione dello spettacolo in un opera d arte unitaria. Alterazione del sistema di relazioni che governa lo spazio scenico."

Transcript

1 La regia nacque alla fine dell 800 inizi 900 come rinnovamento estetico del teatro e come strumento di riscatto sociale e culturale per gli uomini di teatro del 900. La nascita della regia comportò l affermarsi di un responsabile unico, di un autore dello spettacolo e quindi di un nuovo mestiere, quello del regista. L oggetto del cambiamento era il corpo centrale del teatro:rinnovamento dello spazio scenico che viene totalmente occupato e vissuto attraverso l uso di luci, musiche,movimenti, scenografie.

2 Trasformazione dello spettacolo in un opera d arte unitaria. Alterazione del sistema di relazioni che governa lo spazio scenico. Cambiamento nel modo di muoversi degli attori. Lotta contro il divismo delle primattrici e dei primattori. Creazione di spazi protetti per la ricerca teatrale pura: laboratori, scuole, gruppi. Maggior rilievo dato al momento delle prove. Lavoro sull attore anche dal punto di vista della sua interiorità.

3 I MEINENGER 1866 Rigoroso rispetto del testo drammaturgico. Massima coerenza tra testo e messinscena; concezione dello spettacolo come unità organica. Repertorio di testi classici e drammi storici (Shakespeare,Schiller, Kleist). Studio filologico dell opera. Aggiunta di elementi tridimensionali praticabili sulla scena. Meticolosa ricostruzione storica. Filone naturalista: realismo scenico. Gli attori recitano anche di spalle al pubblico. Rinuncia all ingaggio di interpreti già famosi e formati. Grande attenzione riservata alle comparse.

4 1912, Duca Georg II di Saxe--Meiningen

5 1874-Ludwig Chronegk,direttore della compagnia, con la sua campanella.dirige la battaglia di Filippi nel Giulio Cesare

6 1874, Orazione di Antonio nel Giulio Cesare -Rappresentato con grande successo a BerlinoDisegno del Duca Georg II

7 1874-Ludwig Barnay come Marcantonio nel Giulio Cesare

8 1875-Battaglia si San Tommaso- Disegno di Georg II

9 1878-Disegno per Il Principe di Hamburg

10 1882-La stanza del trono di Elisabetta per Maria Stuarda. Atto II.

11 1882-Emma Teller-Habelmann come Elisabetta I

12 I Meininger nel Julius Caesar di William Shakespeare in una rappresentazione londinese al Drury Lane.

13 1890- La pazza di Orleans.Incoronazione.

14 1890- Incoronazione- La pazza di Orleans - Bozzetto preparatorio

15 ANDRE ANTOINE Antoine inaugura il proprio teatro, il Théâtre Libre:attenzione rivolta al valore artistico e non al profitto. L istituzione è organizzata come un club privato cui si accede solo su invito o per abbonamento. Repertorio contraddistinto da opere contemporanee, straniere e proibite dalla censura ufficiale. La messa in scena (recitazione, scenografia,illuminazione,costumi) segue i principi del Naturalismo. Scene a scatola e uso della quarta parete. Naturalezza nella recitazione e impiego di dilettanti. Fedeltà al testo drammaturgico.

16

17

18 1890--Andre Antoine, I Tessitori di G.Hauptmann

19

20 Il 22 giugno 1897 Nemirovič-Dančenko e Stanislavskij decidono di creare il Teatro d Arte. Riscatto dell attore. Moralizzazione del comportamento degli attori e rivoluzione scenica. Rifiuto di ogni convenzione con lo scopo di riprodurre a teatro la verità. In nome del rifiuto di ogni convenzione e con lo scopo di riprodurre a teatro la verità, viene riservata una cura particolare alla realizzazione della scenografia, intesa come spazio in cui l attore deve muoversi con la naturalezza dell esistenza reale.

21 Il Teatro d Arte viene inaugurato il 14 ottobre 1898 con un opera di argomento storico di Tolstoj, Lo zar Fëdor Ioannovič. Dicembre 1898 Il Gabbiano di Cechov L incontro con Cechov è un momento cruciale per la regia di Stanislavskij: si assiste al passaggio da un realismo esteriore a una variante molto più intima e psicologica grazie allo stato d animo esteriore.

22

23 il Sistema mira a elaborare una psicotecnica, cioè un insieme di pratiche razionali attraverso le quali si possa intervenire sui meccanismi e motivi e psicologici alla base dell immedesimazione. Due criteri: Circostanze date e Il Magico se I principi della psicotecnica vengono applicati per la prima volta nel dicembre del 1909, allestendo Un mese in campagna di Turgenev

24 Anton Chekhov legge la sua opera Il gabbiano alla compagnia del Teatro d Arte di Mosca

25 ll giardino dei ciliegi di Cechov, regia Stanislavskij, 1904

26 VSEVOLOD MEJERCHOL D FASE SIMBOLISTA 1905 viene messo alla guida del Teatro Studio da Stanislavskij. Messinscena stilizzata e simbolista. Rifiuto dell illusionismo e affermazione dell artificialità dell evento scenico. Attraverso simboli stilizzati si suggerisce l essenza del testo lasciando all immaginazione dello spettatore il compito di completarne la visione

27 Anni 20 BIOMECCANICA sistema di allenamento globale dell attore in funzione della recitazione. Alla base della biomeccanica ci sono: La riflessologia Il taylorismo 1922 messinscena di Le Cocu Magnifique al Teatro degli attori di Mosca.

28

29 1876-Bayreuth Festspielhaus.

30 1876--Bayreuth Festspielhaus--Interno

31 1876--Bayreuth Festspielhaus- Pianta e alzat

32 1876--Bayreuth Festspielhaus. Macchineria

33 Lugne-Poe, TEATRO,AMLETO, 1913

34 Rifiuto dell illusionismo. Esigenza di fornire un principio unitario e matematico alla messinscena che le conferisca un armonia interna: la musica. L attore attraverso il movimento del suo corpo traduce la musica in coefficienti plastici. Centralità dell espressività a discapito dell intelligibilità: il testo drammatico viene ridimensionato. Nuovo valore dato alla luministica.

35 1906 incontro con Emile Jaques-Dalcroze Inversione del rapporto gerarchico tra musica e attore. Il corpo diventa il principio regolatore: ora la musica si deve commisurare al corpo dell attore. Nascono gli Spazi ritmici: progetti scenici in cui lo spazio è concepito in funzione dell attore Realizzazione dei Festival di teatro nella città-giardino di Hellerau.

36 &#' '' 7 (-,)& 7 HNGN9

37 Spazi ritmici

38 EDWARD GORDON CRAIG Il teatro deve trovare dentro di sé il principio regolatore che gli dona specificità e autonomia: la figura del regista. Teoria della Uber-Marionette, la Supermarionetta perché l attore è inadatto ai fine artistici del teatro. Scenografia, illuminazione, utilizzo dei colori in un ottica metafisica. Spazio dinamico: gli SCREENS

39 1912, Amleto, regia di G.Craig.. Si può notare come gli alti e incombenti cubi diano una forza surreale alla scena, schiacciando le misere figure dei marionetteschi attori.

40 E.G.Craig, Amleto, Bozzetti

41 E.G. Craig, Amleto, Teatro d arte,mosca, 19

42

43 E.G.Craig, Amleto,Bozzetto,1912

44

45 1936, Sei personaggi in cerca d autore. Compagnia R.Ruggeri

46 Silvio D'Amico nel 1933 (il primo a sinistra) con, nell'ordine, Luigi Pirandello, Andreina Pagnani, Renato Simoni, Jacques Copeau

47

48 L.Pirandello con Edoardo,Peppino e Titina De Filippo

Primo Novecento. Appia, Craig, Stanislavskij, Mejerchol d

Primo Novecento. Appia, Craig, Stanislavskij, Mejerchol d Primo Novecento Grandi riformatori della scena Appia, Craig, Stanislavskij, Mejerchol d Grandi maestri del Novecento Adolphe Appia (1862-1928) Nato in Svizzera, grande riformatore della scena. Opere teoriche:

Dettagli

La Biomeccanica Teatrale di Mejerchol'd: Alla riscoperta di un nuovo vecchio sistema

La Biomeccanica Teatrale di Mejerchol'd: Alla riscoperta di un nuovo vecchio sistema La Biomeccanica Teatrale di Mejerchol'd: Alla riscoperta di un nuovo vecchio sistema Quadro riassuntivo curato dai responsabili del C.I.S.Bi.T Se eliminiamo la parola, il costume, il proscenio, le quinte,

Dettagli

Regia e messa in scena dal. naturalismo alle avangardie

Regia e messa in scena dal. naturalismo alle avangardie Regia e messa in scena dal naturalismo alle avangardie I primi Teatri d arte tra naturalismo nascita della regia Il duca di Meiningen 1865, fonda la compagnia dei Meininger con il regista Ludwig Chronegk

Dettagli

WORKSHOP DRAMMATURGIA DELL OGGETTO

WORKSHOP DRAMMATURGIA DELL OGGETTO WORKSHOP DRAMMATURGIA DELL OGGETTO 1 SOMMARIO PREMESSA... 3 CONTENUTI. Drammaturgia dell oggetto... 5 MODALITÀ DI SVOLGIMENTO... 7 DESTINATARI... 7 OBIETTIVI E FINALITÀ DIDATTICHE... 7 2 PREMESSA Dire

Dettagli

Ottocento e primo Novecento

Ottocento e primo Novecento Ottocento e primo Novecento Il romanticismo a teatro 1781, Friederich Schiller, I Masnadieri 1830, Victor Hugo, Ernani 1837, Georg Büchner, Woyzeck 1841, Giselle, balletto, libretto di Théophile Gautier,

Dettagli

PROPOSTE ARTISTICHE E LABORATORI

PROPOSTE ARTISTICHE E LABORATORI PROPOSTE ARTISTICHE E LABORATORI SCUOLA PRIMARIA ANNO SCOLASTICO 2015-2016 - PR. PROPEDEUTICA DEL TEATRO ED EURITMIA (1-2 ) - PR. TEATRO ED EURITMIA (3-4 -5 ) - PR. FOTOGRAFIA E DIREZIONE D ARTE. FOTO

Dettagli

Mejerchol d. Autunno 1896 supera gli esami all Istituto drammatico-musicale della Filarmonica di Mosca e segue le lezioni di Nemirovič- Dančenko

Mejerchol d. Autunno 1896 supera gli esami all Istituto drammatico-musicale della Filarmonica di Mosca e segue le lezioni di Nemirovič- Dančenko Mejerchol d 10 febbraio 1874 nasce a Penza dalla famiglia di un piccolo industriale tedesco. Il suo vero nome è Karl-Theodor-Kasimir, con il quale viene battezzato, con rito luterano. 1895 chiede la nazionalità

Dettagli

Corso superiore di recitazione

Corso superiore di recitazione Corso superiore di recitazione Laboratorio propedeutico all'avviamento professionale 3 ore al giorno per 3 volte alla settimana 3 nuovi modi di vivere la nostra scuola: AGILITA', PROFESSIONALITA' E COMPLETEZZA

Dettagli

TEATRO DI ANIMAZIONE

TEATRO DI ANIMAZIONE Area Teatro Portfolio attività TEATRO DI ANIMAZIONE Portfolio attività Idea e specificità Gli spettacoli Animazioni ad hoc Progetti di animazione teatrale su misura La Compagnia Contatti Idea e specificità

Dettagli

CONSERVATORIO DI MUSICA "Licinio Refice " FROSINONE CORSO DI LAUREA IN DISCIPLINE MUSICALI DI SECONDO LIVELLO REGIA DEL TEATRO MUSICALE

CONSERVATORIO DI MUSICA Licinio Refice  FROSINONE CORSO DI LAUREA IN DISCIPLINE MUSICALI DI SECONDO LIVELLO REGIA DEL TEATRO MUSICALE CONSERVATORIO DI MUSICA "Licinio Refice " FROSINONE CORSO DI LAUREA IN DISCIPLINE MUSICALI DI SECONDO LIVELLO REGIA DEL TEATRO MUSICALE PROFILO PROFESSIONALE: Il corso si propone di formare registi per

Dettagli

ALICE NELLE FAVOLE (Ma come è bello leggere!!!)

ALICE NELLE FAVOLE (Ma come è bello leggere!!!) ALICE NELLE FAVOLE (Ma come è bello leggere!!!) Il valore della lettura Scriveva Gianni Rodari, "il verbo leggere non sopporta l'imperativo". Ed è in effetti impossibile obbligare qualcuno a leggere con

Dettagli

ISIA DI FIRENZE ACCADEMIA DI BELLE ARTI GIAN BETTINO CIGNAROLI DI VERONA MASTER DI SECONDO LIVELLO IN SCENOGRAFIA PER L OPERA LIRICA

ISIA DI FIRENZE ACCADEMIA DI BELLE ARTI GIAN BETTINO CIGNAROLI DI VERONA MASTER DI SECONDO LIVELLO IN SCENOGRAFIA PER L OPERA LIRICA ISIA DI FIRENZE ACCADEMIA DI BELLE ARTI GIAN BETTINO CIGNAROLI DI VERONA MASTER DI SECONDO LIVELLO IN SCENOGRAFIA PER L OPERA LIRICA Premessa Il teatro musicale è fin dalle sue origini uno dei banchi di

Dettagli

Il teatro dietro le quinte: la scenotecnica

Il teatro dietro le quinte: la scenotecnica Il teatro dietro le quinte: la scenotecnica (Gaetano Oliva, Il teatro dietro le quinte: la scenotecnica, Scuola materna per l educazione dell infanzia, anno LXXXVIII n 14, 10 aprile 2001, pp. 18-19). Come

Dettagli

5 INCONTRI: 13/20/27 gennaio, 3/8 febbraio dalle 21 alle 23

5 INCONTRI: 13/20/27 gennaio, 3/8 febbraio dalle 21 alle 23 Le tecniche del teatro a favore della quotidianità per migliorare le capacità comunicative, relazionali e creative dei partecipanti. Giochi di relazione, esercizi corporei, mimici e vocali, improvvisazioni.

Dettagli

ARTI MIMICHE & GESTUALI

ARTI MIMICHE & GESTUALI ARTI MIMICHE & GESTUALI PROPOSTE ARTISTICHE E PROGETTUALITA by DN-Art Associazione Arti Mimiche & Gestuali - Centro Internazionale Come nascono il Centro e L Accademia Il panorama artistico in Italia è

Dettagli

SCHEDA PROGETTO L Settore Spettacolo

SCHEDA PROGETTO L Settore Spettacolo SCHEDA PROGETTO L Settore Spettacolo 1. Figura: Attore L attore (teatrale, cinematografico, radiotelevisivo, ecc.) è colui che è chiamato ad interpretare un ruolo in una produzione artistica (teatrale,

Dettagli

N. corsi da programmare: 2 N. allievi da formare: 30 N. allievi per corso: 15 Sede: Sassari, Nuoro Durata ore: 600

N. corsi da programmare: 2 N. allievi da formare: 30 N. allievi per corso: 15 Sede: Sassari, Nuoro Durata ore: 600 SCHEDA PROGETTO A Settore Spettacolo 1. Figura: Tecnico delle luci Elettricista teatrale (ISFOL, Ministero del Lavoro D.L. 15 marzo 2005). L elettricista teatrale è un operaio specializzato, responsabile

Dettagli

PIMOFF - Progetto Scuole

PIMOFF - Progetto Scuole PIMOFF - Progetto Scuole Per la stagione 2015/16 il PimOff continua a portare il teatro contemporaneo nelle scuole per far conoscere agli studenti i suoi principali protagonisti (attori, registi, tecnici,

Dettagli

QUAGLIO. (anche Quaglia, Qualio, Qualia)

QUAGLIO. (anche Quaglia, Qualio, Qualia) QUAGLIO (anche Quaglia, Qualio, Qualia) Famiglia di scenografi e pittori tedeschi di origine italiana, attivi nell'area austro-tedesca per sei generazioni (dalla metà del Seicento alla metà del Novecento)

Dettagli

ACCADEMIA TEATRALE PER ATTORI E REGISTI

ACCADEMIA TEATRALE PER ATTORI E REGISTI ACCADEMIA TEATRALE PER ATTORI E REGISTI L Accademia Teatrale I.T.A.C.A. è la prima scuola di teatro in Puglia accreditata per la formazione di attori e registi professionisti, capaci di inserirsi nel settore

Dettagli

Alla fine dello stage saranno consegnati gli Attestati di Frequenza solo a coloro che avranno regolarmente seguito le lezioni.

Alla fine dello stage saranno consegnati gli Attestati di Frequenza solo a coloro che avranno regolarmente seguito le lezioni. Troppo spesso vediamo tanti bravissimi cantanti e pochissimi interpreti, probabilmente perché non sempre nei vari corsi di formazione si affronta nello specifico questa parte essenziale del performer nel

Dettagli

UNIVERSITÀ DI SIENA 1240. Dipartimento di Filologia e Critica delle Letterature Antiche e Moderne L ANTICO FA TESTO

UNIVERSITÀ DI SIENA 1240. Dipartimento di Filologia e Critica delle Letterature Antiche e Moderne L ANTICO FA TESTO L ANTICO FA TESTO Progetto didattico per la valorizzazione del mondo antico e degli spazi museali attraverso forme di drammaturgia contemporanea a cura del Centro di Antropologia del Mondo Antico Premesse

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015

PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015 PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015 Prof. M. C. Cassanmagnago Prof. V. Cazzaniga Prof. P. Cinelli Prof. R. Colombo SECONDO BIENNIO DISCIPLINA: DISCIPLINE PROGETTUALI SCENOGRAFICHE Prof. E.

Dettagli

Studiò a Roma e a Bonn (in Germania) dove si laureò; tornò in Italia nel 1892 e si. La casa dove nacque Pirandello

Studiò a Roma e a Bonn (in Germania) dove si laureò; tornò in Italia nel 1892 e si. La casa dove nacque Pirandello Luigi Pirandello è stato uno dei più importanti scrittori e drammaturghi italiani, conosciuto, famoso e apprezzato in tutto il mondo, e fu anche premiato con il Nobel per la letteratura nel 1934. Nacque

Dettagli

Teatro Antico In Scena Un corso di recitazione in uno spazio di ricerca universitaria per intrecciare cultura, profondità critica e abilità artistica

Teatro Antico In Scena Un corso di recitazione in uno spazio di ricerca universitaria per intrecciare cultura, profondità critica e abilità artistica FORMAZIONE PERMANENTE FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA DELL UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE DI MILANO ISTITUTO DI FILOLOGIA CLASSICA E DI PAPIROLOGIA DELL UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE DI MILANO

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Nazionalità Data e luogo di nascita ITALIANA 17.06.1952 BARATILI SAN PIETRO (OR) Date (da a) 1977-1980 TEATRO

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2015-2016

PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2015-2016 PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2015-2016 Prof. M. C. Cassanmagnago Prof. V. Cazzaniga Prof. P. Cinelli Prof. R. Colombo Prof. E. Galimberti SECONDO BIENNIO DISCIPLINA: DISCIPLINE PROGETTUALI SCENOGRAFICHE

Dettagli

Festival *Troia *Teatro U.G.T. A.c.t! Monti Dauni Teatri35 Regione Puglia Comune di Troia ECEPLAST

Festival *Troia *Teatro U.G.T. A.c.t! Monti Dauni Teatri35 Regione Puglia Comune di Troia ECEPLAST Il *Festival *Troia *Teatro è organizzato dall U.G.T. (Unione Giovanile Troiana), A.c.t! Monti Dauni Associazione Culturale & Turistica e Teatri35 Ass. Cult. Teatrale, con il patrocinio della Regione Puglia

Dettagli

POLO ARTISTICO. LiceoArtisticoLiceoMusicaleCoreutico. Misticoni-Bellisario - Pescara CREATI

POLO ARTISTICO. LiceoArtisticoLiceoMusicaleCoreutico. Misticoni-Bellisario - Pescara CREATI POLO ARTISTICO LiceoArtisticoLiceoMusicaleCoreutico Misticoni-Bellisario - Pescara CREATI Il Liceo Artistico, Musicale e Coreutico Misticoni Bellisario è organizzato operativamente in due sedi: V. Bellisario

Dettagli

Franco Ruffini Stanislavskij. Dal lavoro dell attore al lavoro su di sé Introduzione. Stanislavskij maestro

Franco Ruffini Stanislavskij. Dal lavoro dell attore al lavoro su di sé Introduzione. Stanislavskij maestro Franco Ruffini Stanislavskij. Dal lavoro dell attore al lavoro su di sé Introduzione. Stanislavskij maestro Konstantin Sergeevič Stanislavskij (1863-1938) è stato uno degli inventori della regia, che proiettava

Dettagli

ISIA DI FIRENZE ACCADEMIA DI BELLE ARTI GIAN BETTINO CIGNAROLI DI VERONA MASTER DI SECONDO LIVELLO IN PROGETTAZIONE DEL COSTUME PER L OPERA LIRICA

ISIA DI FIRENZE ACCADEMIA DI BELLE ARTI GIAN BETTINO CIGNAROLI DI VERONA MASTER DI SECONDO LIVELLO IN PROGETTAZIONE DEL COSTUME PER L OPERA LIRICA ISIA DI FIRENZE ACCADEMIA DI BELLE ARTI GIAN BETTINO CIGNAROLI DI VERONA MASTER DI SECONDO LIVELLO IN PROGETTAZIONE DEL COSTUME PER L OPERA LIRICA Premessa L accentuata spettacolarità che caratterizza

Dettagli

Capitolo 3. La messa in scena: costruire il sogno

Capitolo 3. La messa in scena: costruire il sogno Capitolo 3 La messa in scena: costruire il sogno NATURALISTICO LA MESSA IN SCENA PROFILMICO Il profilmico è tutto ciò che si trova davanti alla cinepresa ARTIFICIALE AMBIENTE L ambiente e le figure entrano

Dettagli

ACCADEMIA DI BELLE ARTI DELL AQUILA

ACCADEMIA DI BELLE ARTI DELL AQUILA ACCADEMIA DI BELLE ARTI DELL AQUILA DIPARTIMENTO DI PROGETTAZIONE ED ARTI APPLICATE SCUOLA DI SCENOGRAFIA corso di scenografia prof. Alessandro Zicoschi egr. Direttore prof.ssa Giovanna Cassese a seguito

Dettagli

Gara Nazionale di Teatro Classico, dedicata al Mito, indirizzata agli allievi delle scuole superiori

Gara Nazionale di Teatro Classico, dedicata al Mito, indirizzata agli allievi delle scuole superiori Gara Nazionale di Teatro Classico, dedicata al Mito, indirizzata agli allievi delle scuole superiori PREMESSA L Associazione culturale Achille e la Tartaruga e il Liceo Classico Torquato Tasso di Salerno,

Dettagli

Tutti gli incarichi sono stati confermati con delibera dell assemblea soci del 21/05/2012.

Tutti gli incarichi sono stati confermati con delibera dell assemblea soci del 21/05/2012. Ai sensi di quanto disposto dall art. 9, comma 2 e 3 del decreto Legge 8 agosto 2013, n. 91, convertito con legge 7 ottobre 2013 n. 122, si riportano in seguito i seguenti dati riferiti ai titolari di

Dettagli

DESCRIZIONE SINTETICA

DESCRIZIONE SINTETICA ALL A REGISTA DESCRIZIONE SINTETICA Il Regista è in grado di curare l'ideazione e la realizzazione di uno spettacolo dal vivo o di un opera coordinando il lavoro tecnico ed artistico di un gruppo di professionisti

Dettagli

Stage formativi. Descrizione:

Stage formativi. Descrizione: Stage formativi Docente: Giusy Colamartino in Collaborazione con la DANCEAGENCY GROUP (produzione eventi-spettacoli-moda) e VIVA EVENTI viaggi & villaggi (animatori e villaggi turistico/teatrali) Descrizione:

Dettagli

Teatrando. Scuola dell Infanzia Galciana

Teatrando. Scuola dell Infanzia Galciana Teatrando Scuola dell Infanzia Galciana TEATRANDO (Scheda 1) La nostra scuola è inserita in una realtà ancora paesana, in cui esiste da molto tempo una tradizione di teatro e di spettacolazione di piazza.

Dettagli

presenta Percorsi Formativi

presenta Percorsi Formativi presenta Percorsi Formativi Incontri, workshop, corsi di introduzione e approfondimento sull'arte del Clown. Rivolti ad istituti scolastici e centri socio educativi. IL NUOVO CLOWN UN CLOWN PUÒ ESSERE

Dettagli

PRESENTAZIONE 30 Settembre 2013 tra i 18 e i 40 anni 28 Febbraio 2014 alle ore 18,00

PRESENTAZIONE 30 Settembre 2013 tra i 18 e i 40 anni 28 Febbraio 2014 alle ore 18,00 PRESENTAZIONE Dopo il successo della prima edizione, torna il concorso dedicato alla Commedia Teatrale Italiana. La Commedia d autore contemporanea è solitamente assente nei teatri, nei laboratori e nelle

Dettagli

RELAZIONE INIZIALE (a cura del docente responsabile Prof.ssa Marina d Errico)

RELAZIONE INIZIALE (a cura del docente responsabile Prof.ssa Marina d Errico) Codice meccanografico: F G P S 0 4 0 0 0 4 Anno scolastico 2012 / 2013 Liceo Scientifico Statale G.Marconi Via Danimarca, 25-71122 FOGGIA PROGETTI INTEGRATIVI DI ISTITUTO (Definizione breve dell intervento):

Dettagli

Accademia Teatrale Città di Trieste

Accademia Teatrale Città di Trieste Accademia Teatrale Città di Trieste Direzione artistica: Antonio Salines Direzione organizzativa: Livia Amabilino Bobbio Caratteristiche del Corso Il Corso per Allievi Attori dell Accademia Teatrale Città

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CICOGNINI RODARI. Anno scolastico 2014/2015

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CICOGNINI RODARI. Anno scolastico 2014/2015 Anno scolastico 2014/2015 Denominazione progetto Laboratorio teatrale sul testo di W. Shakespeare La bisbetica domata Responsabile del progetto Elisabetta Cocchi Sintesi del progetto Incontri della durata

Dettagli

Chi era Tadeusz Kantor

Chi era Tadeusz Kantor Teatro Alkaest Fondazione Milano Milano Teatro Scuola Paolo Grassi Consolato Generale della Repubblica di Polonia in Milano Chi era Tadeusz Kantor 2 giorni di studio con proiezioni e testimonianze Teatro-

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SERVIZI CULTURALI E DI SPETTACOLO Processo Produzione audiovisiva e dello spettacolo dal vivo Sequenza

Dettagli

LE MOSTRE DI "SCIENZA DELL'ARTE"

LE MOSTRE DI SCIENZA DELL'ARTE LE MOSTRE "SCIENZA DELL'ARTE" "SDA SPETTACOLO" SCUOLA RECITAZIONE E REGIA Direttore: Marco Rossati Anno Scolastico 2009-2010 STIAMO PER INIZIARE I COLLOQUI E I PROVINI PER FORMARE IL CAST DE LE NOZZE FIGARO

Dettagli

IL TESTO TEATRALE: COSA È E COME FUNZIONA. Paolo Quazzolo

IL TESTO TEATRALE: COSA È E COME FUNZIONA. Paolo Quazzolo IL TESTO TEATRALE: COSA È E COME FUNZIONA Paolo Quazzolo IL TESTO TEATRALE Testo le4erario dramma:co (o testo dramma:co) Testo Canovaccio Testo d animazione È la forma di testo teatrale più u:lizzata in

Dettagli

P R O G R A M M A Benevento Città Spettacolo 2014 5-21 settembre XXXV Edizione - Memorie confuse Direzione artistica Giulio Baffi

P R O G R A M M A Benevento Città Spettacolo 2014 5-21 settembre XXXV Edizione - Memorie confuse Direzione artistica Giulio Baffi P R O G R A M M A Benevento Città Spettacolo 2014 5-21 settembre XXXV Edizione - Memorie confuse Direzione artistica Giulio Baffi venerdì 5 settembre - ore 20,30 Teatro Romano Serata d inaugurazione del

Dettagli

spettacoli ANNO SCOLASTICO 2012/2013

spettacoli ANNO SCOLASTICO 2012/2013 spettacoli ANNO SCOLASTICO 2012/2013 Ass.Cult. Teatro degli Acerbi via dott.ollino 39, fraz.s.caterina di Rocca d'arazzo (AT) tel. 0141/408010 fax 0141/531417 contatto Massimo Barbero cell. 339/2532921

Dettagli

Pubblica le seguenti informazioni:

Pubblica le seguenti informazioni: Il sottoscritto Riccardo Caporossi in ottemperanza a quanto disposto dal : Art. 9 comma 2 e 3 del Decreto Legge 8 agosto 2013, n. 91 convertito con legge 7 ottobre 2013 n. 112 Pubblica le seguenti informazioni:

Dettagli

Gara Nazionale di Teatro Classico e Contemporaneo

Gara Nazionale di Teatro Classico e Contemporaneo Gara Nazionale di Teatro Classico e Contemporaneo PREMESSA L Associazione culturale Achille e la Tartaruga e il Liceo Classico Torquato Tasso di Salerno, in collaborazione con il Palinuro Teatro Festival

Dettagli

Preso in mano uno strumento subito suonano insieme perché in gruppo è più facile imparare divertendosi.

Preso in mano uno strumento subito suonano insieme perché in gruppo è più facile imparare divertendosi. ABC ORCHESTRA: UN ORCHESTRA IN OGNI SCUOLA Le orchestre sono molto più che strutture artistiche, ma modello di vita sociale perché cantare e suonare assieme significa coesistere profondamente e intimamente

Dettagli

Team building e volontariato aziendale: nuove proposte per la crescita delle imprese

Team building e volontariato aziendale: nuove proposte per la crescita delle imprese Team building e volontariato aziendale: nuove proposte per la crescita delle imprese Definizioni di volontariato di impresa Il coinvolgimento del personale di un'impresa nella comunità attraverso forme

Dettagli

giovedì 31 ottobre ore 21, venerdì 1 novembre ore 22.30

giovedì 31 ottobre ore 21, venerdì 1 novembre ore 22.30 LE VIE DEI FESTIVAL XX EDIZIONE Teatro Vascello lunedì 28 ottobre ore 21 Toni Servillo legge Napoli testi di Salvatore di Giacomo, Eduardo de Filippo, Ferdinando Russo, Raffaele Viviani, Mimmo Borrelli,

Dettagli

Obiettivi formativi. Età dei bambini

Obiettivi formativi. Età dei bambini È l area di apprendimento nella quale si determina l apertura del bambino all altro, non rinunciando con questo alla propria UNICITA ma affermandola proprio attraverso il processo d interazione con gli

Dettagli

Emilia Romagna Teatro Fondazione promuove un bando per la partecipazione a

Emilia Romagna Teatro Fondazione promuove un bando per la partecipazione a Musica e Servizio Cooperativa Sociale e Emilia Romagna Teatro Fondazione operano in partenariato nella realizzazione dell operazione Raccontare il Territorio - Rif. PA 2012-1944/RER approvata dalla Regione

Dettagli

FONDAZIONE EUTHECA European Union Academy of Theatre and Cinema

FONDAZIONE EUTHECA European Union Academy of Theatre and Cinema Bando di Concorso Anno Accademico 2012/2013 - SESSIONE AUTUNNALE per l Ammissione al PRIMO ANNO del CORSO TRIENNALE DI RECITAZIONE Scadenza presentazione domanda: 05 OTTOBRE 2012 Periodo di svolgimento:

Dettagli

La foto di scena - G. Prisco

La foto di scena - G. Prisco Obiettivi e problematiche della foto di scena In pratica: quando si fotografa, e con quali attrezzature Documentare l evento: equilibrio tra fattori Un caso di studio: Dove andate, Softmachine? Una variante:

Dettagli

Counselling. il teatro è dentro tutte le forme del sapere. O addirittura non c è sapere che non sia teatrale (C. Sini)

Counselling. il teatro è dentro tutte le forme del sapere. O addirittura non c è sapere che non sia teatrale (C. Sini) Counselling il teatro è dentro tutte le forme del sapere. O addirittura non c è sapere che non sia teatrale (C. Sini) Aforistiche premesse Perché l arte del riflettere nella relazione d aiuto? Tra la pratica

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2015-2016

PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2015-2016 PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2015-2016 Prof. M. C. Cassanmagnago Prof. V. Cazzaniga Prof. P. Cinelli Prof. R. Colombo Prof. E. Galimberti SECONDO BIENNIO DISCIPLINA: Laboratorio della Scenografia

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SERVIZI CULTURALI E DI SPETTACOLO Processo Produzione audiovisiva e dello spettacolo dal vivo Sequenza

Dettagli

FORUM ACADEMY. Accademia dei Mestieri nelle Arti

FORUM ACADEMY. Accademia dei Mestieri nelle Arti FORUM ACADEMY Accademia dei Mestieri nelle Arti INTRODUZIONE All interno dei più importanti studi di registrazione d Italia nasce un accademia che si distingue per professionalità e competenza ad altissimi

Dettagli

NICOLA GIAZZI. Responsabile promozione e gestione attività sul territorio. Ideatore, realizzatore e conduttore di laboratori artistici e teatrali.

NICOLA GIAZZI. Responsabile promozione e gestione attività sul territorio. Ideatore, realizzatore e conduttore di laboratori artistici e teatrali. NICOLA GIAZZI...omissis*......omissis*... Sesso Maschile Data di nascita...omissis*... Nazionalità...omissis*... ESPERIENZA PROFESSIONALE Da gennaio 2014 ad oggi Direzione artistica de L Unicorno Magico.

Dettagli

laboratorio teatrale TABLEAUX VIVANTS

laboratorio teatrale TABLEAUX VIVANTS laboratorio teatrale TABLEAUX VIVANTS Immagini della performance di fine laboratorio tenutosi durante il Festival Troia Teatro 2012 Link video della performance di fine laboratorio tenutosi durante il

Dettagli

Con: Luisa Vitali Rielaborazione drammaturgica e Regia: Luca Ghelfi

Con: Luisa Vitali Rielaborazione drammaturgica e Regia: Luca Ghelfi ACCADEMIA D ARTE DRAMMATICA WEDEKIND ASSOCIAZIONE CULTURALE RIMACHÈRIDE Con: Luisa Vitali Rielaborazione drammaturgica e Regia: Luca Ghelfi NOTE DI REGIA Il mondo di un individuo schizofrenico può essere

Dettagli

«EN FRANÇAIS SUR LES PLANCHES» «In francese sul palcoscenico»

«EN FRANÇAIS SUR LES PLANCHES» «In francese sul palcoscenico» «EN FRANÇAIS SUR LES PLANCHES» «In francese sul palcoscenico» Bando di concorso regionale 2007/2008 Preambolo - Obiettivo L obiettivo di questo concorso sul teatro in lingua francese è di - sviluppare

Dettagli

IL GOVERNO DEI GIOVANI GUIDA PRATICA ALLE MISURE PER I GIOVANI ITALIANI NEI PRIMI DUE ANNI DEL GOVERNO BERLUSCONI

IL GOVERNO DEI GIOVANI GUIDA PRATICA ALLE MISURE PER I GIOVANI ITALIANI NEI PRIMI DUE ANNI DEL GOVERNO BERLUSCONI IL GOVERNO DEI GIOVANI GUIDA PRATICA ALLE MISURE PER I GIOVANI ITALIANI NEI PRIMI DUE ANNI DEL GOVERNO BERLUSCONI introduzione del Presidente Silvio Berlusconi e del Ministro Giorgia Meloni 2010: PARTE

Dettagli

ILIKEPUGLIA. Presentata 'Futuri Possibili', la prima stagione del neonato Teatri di Bari

ILIKEPUGLIA. Presentata 'Futuri Possibili', la prima stagione del neonato Teatri di Bari ILIKEPUGLIA Presentata 'Futuri Possibili', la prima stagione del neonato Teatri di Bari Vito Signorile e Teresa Ludovico hanno diretto i lavori. Sarà possibile acquistare biglietti online o sottoscrivere

Dettagli

I pirati sono sempre stati considerati un soggetto prettamente maschile, eppure la storia della pirateria mondiale conta famose donne

I pirati sono sempre stati considerati un soggetto prettamente maschile, eppure la storia della pirateria mondiale conta famose donne I pirati sono sempre stati considerati un soggetto prettamente maschile, eppure la storia della pirateria mondiale conta famose donne pirata La storia Il personaggio della piratessa Cora, nato dalla penna

Dettagli

lorem ipsum LA COMPAGNIA

lorem ipsum LA COMPAGNIA lorem ipsum LA COMPAGNIA + VUCCIRìA Teatro Vuccirìa Teatro, compagnia teatrale indipendente di recentissima formazione (2012), opera tra la Sicilia e Roma. Fondata da Joele Anastasi ed Enrico Sortino,

Dettagli

Festival THAUMA. saggi di Teatro Antico In Scena. 23, 24, 25 marzo 2015 (concorso) 26 marzo 2015 (premiazione) dalle 14.30 alle 19.

Festival THAUMA. saggi di Teatro Antico In Scena. 23, 24, 25 marzo 2015 (concorso) 26 marzo 2015 (premiazione) dalle 14.30 alle 19. Festival THAUMA saggi di Teatro Antico In Scena 23, 24, 25 marzo 2015 (concorso) 26 marzo 2015 (premiazione) dalle 14.30 alle 19.30 Teatro San Francesco di Sales Via della Commenda 37, Milano Sono messi

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE DI EDUCAZIONE MUSICALE

CURRICOLO VERTICALE DI EDUCAZIONE MUSICALE CURRICOLO VERTICALE DI EDUCAZIONE MUSICALE AMBITI DI APPRENDIMENTO CONTENUTI OBIETTIVI 3 4 ANNI TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE PAESAGGIO SONORO Riconoscimento/analisi di - suoni e rumori naturali

Dettagli

e su di me si chiude un cielo

e su di me si chiude un cielo PUGNI e su di me si chiude un cielo un video di ANDREA ADRIATICO per teatridivita film selezionato per la STORIE ANDREA ADRIATICO Andrea Adriatico è nato a L'Aquila il 20 aprile 1966. Diplomato all'accademia

Dettagli

UN LAB-ORATORIO TEATRALE

UN LAB-ORATORIO TEATRALE UN LAB-ORATORIO TEATRALE IL GIALLO DELLA ZIZZANIA Dalla parabola al campo dell oratorio Come trasformare la parabola del buon grano e della zizzania l Icona evangelica di «A TUTTO CAMPO» in una parabola

Dettagli

ART. 1 - BANDO DI CONCORSO

ART. 1 - BANDO DI CONCORSO PRESENTAZIONE Lo scopo di questo concorso è di far riemergere la commedia teatrale come forma d arte virtuosa, che ha radici profonde nella cultura italiana. Difatti, da diversi decenni questo genere teatrale

Dettagli

Progetto. DIFFERENZ...Io

Progetto. DIFFERENZ...Io Progetto DIFFERENZ...Io DIFFERENZ...Io! Il progetto Differenz...Io è la risposta alla forte esigenza di sensibilizzare la comunità al tema della Raccolta Differenziata dei Rifiuti Solidi Urbani (RSU),

Dettagli

La filosofia umanistica e rinascimentale. Da Telesio a Giordano Bruno. La Riforma protestante e il principio del libero esame delle Scritture

La filosofia umanistica e rinascimentale. Da Telesio a Giordano Bruno. La Riforma protestante e il principio del libero esame delle Scritture Programma di Filosofia Classe IV A A.S. 2012/2013 La filosofia umanistica e rinascimentale. Da Telesio a Giordano Bruno All alba della modernità Che cos è l Umanesimo? Che cos è il Rinascimento? La Riforma

Dettagli

Tradurre per la scena. Scritto da Susanna Battisti. 16 Giu, 2008 at 12:15 PM

Tradurre per la scena. Scritto da Susanna Battisti. 16 Giu, 2008 at 12:15 PM Tradurre per la scena Scritto da Susanna Battisti 16 Giu, 2008 at 12:15 PM Dramma più di altri incentrato sul tema della metamorfosi, La Tempesta di William Shakespeare ha subito infinite riletture e interpretazioni,

Dettagli

Teatro per una pedagogia dell incontro

Teatro per una pedagogia dell incontro Teatro per una pedagogia dell incontro Laboratorio di Pedagogia Generale e Sociale Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria Dott. Giulia Randazzo Università degli Studi di Palermo Anno Accademico

Dettagli

On Stage Laboratorio teatrale per le Scuole Primarie

On Stage Laboratorio teatrale per le Scuole Primarie On Stage Laboratorio teatrale per le Scuole Primarie Introduzione Il presente progetto si riferisce alla strutturazione di un percorso laboratoriale teatrale ai ragazzi delle scuole primarie, con il quale

Dettagli

La non scuola al Teatro delle Albe - Aprile 2014

La non scuola al Teatro delle Albe - Aprile 2014 La non scuola al Teatro delle Albe - Aprile 2014 Intervista estratta dalla Tesi di Master in Teatro nel Sociale e Drammateriapia dal titolo: Teatro Sociale e Competenze Trasversali: per lo sviluppo degli

Dettagli

Teatro Antico In Scena Le Baccanti di Euripide Un corso di recitazione in uno spazio di ricerca universitaria

Teatro Antico In Scena Le Baccanti di Euripide Un corso di recitazione in uno spazio di ricerca universitaria FORMAZIONE PERMANENTE FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA DELL UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE DI MILANO ISTITUTO DI FILOLOGIA CLASSICA E DI PAPIROLOGIA DELL UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE DI MILANO

Dettagli

Corso di Recitazione

Corso di Recitazione Corso di Recitazione L Auditorium Tarentum organizza, in collaborazione con Talìa, Scuola d arte drammatica della Puglia, il corso di recitazione per giovani e adulti. Questo progetto ha l obbiettivo di

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome ALESSIO PIZZECH Data di nascita 25 luglio 1972 Date (da a) Nome e indirizzo del datore di lavoro Tipo di

Dettagli

Ente di formazione con accreditamento al MIUR, decreto del 5/7/2013 Direttiva Ministeriale n. 90/2003

Ente di formazione con accreditamento al MIUR, decreto del 5/7/2013 Direttiva Ministeriale n. 90/2003 LE PRATICHE TEATRALI COME STRUMENTO EDUCATIVO Corso di aggiornamento per gli insegnanti della scuola dell infanzia Corso di 40 ore: 12 ore teoriche 28 ore di esercitazione guidata IL GIOCO SIMBOLICO DAI

Dettagli

Il metodo per essere attore Il lavoro introspettivo tra arte e psicologia

Il metodo per essere attore Il lavoro introspettivo tra arte e psicologia MONICA CUVERTINO Il metodo per essere attore Il lavoro introspettivo tra arte e psicologia Il mondo intero è un teatro, e tutti, uomini e donne, non sono che attori. Ciascuno interpreta, quando è il suo

Dettagli

Marco Arnemi, nasce a Cantù il 13 agosto 1984. Inizia la sua carriera lavorativa come fiorista nell'azienda di famiglia, con alle spalle un'intera dinastia che ha sempre praticato lo stesso mestiere. Non

Dettagli

SCHEDA PROGETTO DEL PIANO TRIENNALE DELL OFFERTA FORMATIVA (PTOF)

SCHEDA PROGETTO DEL PIANO TRIENNALE DELL OFFERTA FORMATIVA (PTOF) SCHEDA PROGETTO DEL PIANO TRIENNALE DELL OFFERTA FORMATIVA (PTOF) 1.1 Denominazione progetto Indicare denominazione del progetto Il Progetto, denominato Educare con l arte, si articola in due Sezioni :

Dettagli

progetto di educazione al teatro e allo spettacolo

progetto di educazione al teatro e allo spettacolo A TEATRO CONSAPEVOLI progetto di educazione al teatro e allo spettacolo Il progetto di educazione al teatro e allo spettacolo rivolto al mondo della scuola mira a far conoscere l arte teatrale in tutti

Dettagli

Laboratorio teatrale Piero Gabrielli Roma M.I. Sarti, L. Bertoletti e R. Gandini. TERRA INCOGNITA il teatro esplora l autismo

Laboratorio teatrale Piero Gabrielli Roma M.I. Sarti, L. Bertoletti e R. Gandini. TERRA INCOGNITA il teatro esplora l autismo Laboratorio teatrale Piero Gabrielli Roma M.I. Sarti, L. Bertoletti e R. Gandini TERRA INCOGNITA il teatro esplora l autismo 1 https://www.youtube.com/watch?v=cxa13kh3 jpu&spfreload=10 LINK DEL PROMO GIOCHI

Dettagli

SCHEDA DIDATTICA LE LACRIME DEL PRINCIPE. La trama

SCHEDA DIDATTICA LE LACRIME DEL PRINCIPE. La trama SCHEDA DIDATTICA LE LACRIME DEL PRINCIPE La trama C è una regista teatrale che vuole mettere in scena la storia di una principessa che viveva tanto tempo fa in un regno bianco, grigio e nero. Ma in scena,

Dettagli

Bando di Concorso Link Theatre per n. 20 borse di studio per attori

Bando di Concorso Link Theatre per n. 20 borse di studio per attori Bando di Concorso Link Theatre per n. 20 borse di studio per attori Premessa Link Theatre è un progetto di formazione teatrale avanzata finanziato da ARCUS SpA (Società per lo sviluppo dell'arte, della

Dettagli

16 CORSO DI TEATRO FIORENTINO

16 CORSO DI TEATRO FIORENTINO Formazione teatrale CESTELLO FORMAZIONE Il Teatro di Cestello propone un ampia offerta di percorsi formativi teatrali rivolti alla cittadinanza, coprendo tutte le fasce d età (dai 4 anni in poi), le più

Dettagli

Diretto da Carlo Mondatori con la collaborazione di Enza Nalbone

Diretto da Carlo Mondatori con la collaborazione di Enza Nalbone Associazione Mediaquality Organizzazione spettacoli CORSO DI RECITAZIONE Laboratorio Teatrale Diretto da Carlo Mondatori con la collaborazione di Enza Nalbone Associazione Culturale Compagnia Teatro Popolare

Dettagli

Corso di alto perfezionamento per maestri collaboratori. Busseto, 20 Maggio - 27 Luglio 2013. Docenti principali. Leo Nucci.

Corso di alto perfezionamento per maestri collaboratori. Busseto, 20 Maggio - 27 Luglio 2013. Docenti principali. Leo Nucci. Corso di alto perfezionamento per maestri collaboratori Busseto, 20 Maggio - 27 Luglio 2013 Docenti principali Leo Nucci Donato Renzetti Fabrizio Cassi, Carla Delfrate, Matteo Pais La partecipazione al

Dettagli

Donne Fuori Scena IL NOSTRO TEAM

Donne Fuori Scena IL NOSTRO TEAM IL NOSTRO TEAM Una cultrice della materia presso il Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Straniere dell Università degli Studi Roma Tre. Formatrice, traduttrice, interprete e agente letteraria,

Dettagli

IMMAGINI, SUONI, COLORI

IMMAGINI, SUONI, COLORI IMMAGINI, SUONI, COLORI TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE 1. Il bambino comunica, esprime emozioni, racconta, utilizzando le varie possibilità che il linguaggio del corpo consente 2. Inventa storie

Dettagli

LA REPUBBLICA DEI BAMBINI

LA REPUBBLICA DEI BAMBINI COMUNE DI PIACENZA ASSOCIAZIONE AMICI DEL TEATRO GIOCO VITA DIREZIONE GENERALE SPETTACOLO DAL VIVO 36 a RASSEGNA DI TEATRO SCUOLA Stagione Teatrale 2015/2016 Teatro delle Briciole Cantiere Nuovi Sguardi

Dettagli

Ministero Istruzione Università e Ricerca Alta Formazione Artistica e Musicale

Ministero Istruzione Università e Ricerca Alta Formazione Artistica e Musicale PROGETTAZIONE DI SCENOGRAFIE TRADIZIONALI E MULTIMEDIALI PER TEATRO, TELEVISIONE, SFILATE DI MODA, CONCERTI DI MUSICA, CORTOMETRAGGI E FUMETTI ISPIRATI AL TEATRO. L insegnamento della scenografia, attraverso

Dettagli