UN LIBRO UN RIFUGIO INCONTRI CON L AUTORE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "UN LIBRO UN RIFUGIO INCONTRI CON L AUTORE"

Transcript

1 1 IT UN LIBRO UN RIFUGIO INCONTRI CON L AUTORE ESTATE 2015 CORVARA COLFOSCO LA VILLA SAN CASSIANO BADIA LA VAL

2 UN LIBRO UN RIFUGIO A CURA DI GIANNA SCHELOTTO Organizzazione: Damiano Dapunt, Simona Bondanza Un uomo che legge ne vale due dice chi ama la lettura e certo, nei dodici anni di incontri con l autore in Val Badia, molti ospiti hanno avuto l opportunità di verificare che questa frase non è solo un bel modo di dire. All inizio della rassegna, nell ormai remoto 2003, non c erano ancora all orizzonte le minacciose nubi di crisi che si sono abbattute sul paese negli anni successivi. Ma già a quel tempo eravamo stati sedotti dall idea del libro come rifugio in un mondo che stava diventando sempre più contraddittorio e allarmante. Le pagine di autori noti o meno noti e le riflessioni che da esse derivano, possono diventare un antidoto potente alla volgarità, al pressapochismo, all avarizia emotiva che sempre più rischiano di assediare il libero pensiero. In questo senso il libro ci è sembrato da una parte un riparo e dall altra il punto di partenza per farsi carico, ciascuno a suo modo, della difesa dei valori condivisi. Ci piaceva pensare alla vacanza non solo come vuoto di malesseri e di paure, ma anche come spazio disponibile per riempire il cuore e la mente di luce, di sole, di verde e di - crisi o non crisi fiducia nel futuro. Il pensiero di trasformare un esperienza individuale come la lettura in una manifestazione collettiva di scambi e di confronti, è stato fin dall inizio l ambizioso progetto al quale tuttora ci ispiriamo. Basta percorrere l elenco di titoli e nomi della rassegna di quest anno per avvertire nella varietà dei temi, il desiderio di permettere a ciascun ospite di valere due e anche più. A 100 anni dalla grande guerra non si poteva non ripensare alle sofferenze, alla generosità, al valore dei nostri nonni protagonisti e vittime di quelle epiche giornate. Sul tema della grande guerra abbiamo previsto tre incontri, per onorare la memoria di quegli uomini ignoti e coraggiosi. Ma nuove guerre, se possibile più cruente e inquietanti, turbano i nostri sonni e rendono necessario interrogarsi su terrorismo, razzismo e intolleranza religiosa. Per meglio difendersi dalle inquietudini che giorno dopo giorno l attualità produce, diventa utile affidarsi alla letteratura o a riflessioni che siano al tempo stesso pensose e consolatorie. Romanzi e saggi ci parleranno ancora di amore, di avventura, di passato e presente, per testimoniare quanto un libro possa essere accogliente rifugio in un mondo di incertezze come quello in cui stiamo vivendo. Gianna Schelotto

3 ALDO CAZZULLO LA GUERRA DEI NOSTRI NONNI Lunedì ore LILIAN THURAM 4 PER L UGUAGLIANZA. Martedì ore COME CAMBIARE I La Villa - sala manifestazioni NOSTRI IMMAGINARI La Grande Guerra non ha eroi. I protagonisti non sono re, imperatori, generali. Sono fanti contadini e bersaglieri ciclisti: i nostri nonni. Aldo Cazzullo, firma prestigiosa del Corriere della Sera e scrittore, racconta il conflitto sul fronte italiano alternando storie di uomini e di donne, le storie delle nostre famiglie. Perché la guerra è l inizio della libertà per le donne, che dimostrano di poter fare le stesse cose degli uomini: lavorare in fabbrica, guidare i tram, laurearsi, insegnare. Le vicende di crocerossine, prostitute, portatrici, spie, inviate di guerra, persino soldatesse in incognito, incrociano quelle di alpini, arditi, prigionieri, poeti in armi, grandi personaggi e sconosciuti. Traendo spunto da lettere, diari di guerra, testimonianze anche inedite, La guerra dei nostri nonni conduce nell abisso del dolore. La Grande Guerra fu la prima sfida dell Italia unita, e una sfida vinta. L Italia poteva essere spazzata via ma dimostrò di essere una Nazione, non più un espressione geografica. Questo non toglie nulla alle gravissime responsabilità, che il libro denuncia con forza, di politici, generali, affaristi, intellettuali, a cominciare da D Annunzio, che trascinarono il Paese nel grande massacro. Ma può aiutarci a ricordare chi furono i nostri nonni, di quale forza morale furono capaci, e quale patrimonio portiamo dentro di noi. Con l autore: Enrico Franco, Direttore del Corriere della sera del Trentino Alto Adige e di Bologna. Ci sono persone, come Lilian Thuram, popolare per essere stato calciatore di fama e campione del mondo, che hanno deciso di dedicare la loro vita agli altri, agli invisibili, agli emarginati contro un male secolare: il razzismo. Proprio nei giorni duri della strage parigina a Charlie Hebdo, in Italia è uscito il suo ultimo libro, Per l uguaglianza. Un libro forte, che parla di libertà e tolleranza, di come bisognerebbe rispondere alla violenza con l intelligenza e il cuore, di come non sono le religioni a essere pericolose ma gli uomini che si arrogano il diritto di interpretarle a proprio uso e consumo. Thuram si pone quelle domande che sono fondamentali per cambiare i nostri immaginari. Ma quali sono oggi i nostri immaginari? Come si sono costruiti? Dove ci porteranno? Perché continuiamo a pensare che esistano culture superiori ad altre? Perché ci ostiniamo a chiudere l altro in una delle componenti della sua identità, definendolo «nero», «bianco», «musulmano», «ebreo», «omosessuale», «donna»? Ci sono uomini e donne che si sono battuti contro la schiavitù, l asservimento, il colonialismo, il fascismo, il nazismo, l apartheid, le discriminazioni delle donne. La giustizia è una conquista, non una concessione. E oggi tocca a noi riprendere in mano la fiaccola, per rendere la società più giusta. Con l autore: Alessandro Cannavò, giornalista e Stefano Zara, imprenditore.

4 LELLA COSTA CHE BELLO ESSERE NOI Mercoledì ore Lella Costa non ha bisogno di presentazioni e quest anno torna a Corvara con un libro dedicato alla bellezza dell essere donna, a tutti i particolari e le tante esperienze che fanno parte del femminile e che ne costituiscono l essenza. Una ricchezza e, perché no, uno spunto per re-imparare a volersi bene e ad essere solidali, guardando oltre il proprio ombelico. Ma cosa hanno le donne che gli uomini non hanno? La complicità, l ascolto, la cura delle relazioni e la capacità di scegliere priorità solide e sicuramente più ricche. Un libro sul noi delle donne, sull amicizia femminile, sui rapporti madre e figlia e le relazioni con gli uomini, che con toni ora leggeri e ironici spesso autoironici ora più intensi, intreccia canzoni e poesie, aneddoti personali, filosofia spiccia e alta letteratura e ci offre una visione sfaccettata dell universo femminile. Una chiacchierata intima e calda, avvolgente come una piacevole conversazione tra amiche, rassicurante come il momento in cui ci si guarda complici e ci si trova a sorridersi e a dirsi che bello essere noi. E che donne abbia in mente Lella lo si comprende leggendo la dedica del libro: Mariangela Melato, Franca Rame, Monica Vitti. Donne che, per usare le parole dell autrice, hanno saputo inventarsi la vita e inventarla anche agli altri. Presentano: Giusi Fasano, giornalista e scrittrice, Alberto Faustini, Direttore di Trentino e di Alto Adige. Musica: Alessandro Trebo.

5 ISABELLA BOSSI FEDRIGOTTI QUANDO IL MONDO ERA IN ORDINE Sabato ore La Villa - sala manifestazioni 8 9 Non sono pagine di un autobiografia, questi capitoli de Quando il mondo era in ordine, bensì quadri di un infanzia inventata dal vero. Un infanzia, sì, privilegiata, e tuttavia per molti aspetti simili alle infanzie di innumerevoli. Anni Cinquanta e Sessanta nel Nord Est, però straordinariamente somiglianti agli stessi anni in tutta l Italia, segno che nonostante tutto eravamo (e siamo?) un unico Paese. Sono gli anni nel corso dei quali abbiamo visto nascere il consumismo: finito il tempo delle cose preparate in casa cibi ma anche vestiti, biancheria, maglieria che andavano tenute da conto e preservate al massimo poiché realizzarle costava tempo e fatica, è iniziato quello delle cose comperate in negozio. D un tratto non fu più necessario rispettare le stagioni, attendere il periodo giusto per ogni prodotto, e nemmeno accontentarsi del solito modello di abito che la sarta sapeva cucire: bastava andare in bottega e si trovava tutto quel che si voleva. Davvero un tempo il mondo è stato in ordine? Ovviamente no, mai lo è stato. E quell ordine del titolo per lo più è solo apparente, formale, tale magari da riuscire a rassicurare qualcuno, ma di certo non sostanziale. Veniva infatti definito disordine qualsiasi comportamento che minimamente si discostasse dalla solita tranquillizzante prassi consolidata: ogni piccola novità sembrava destabilizzante, minacciosa. E i bambini, di per sé tenaci conservatori, cogliendo lo smarrimento che ne derivava per gli adulti, a maggior ragione si sentivano smarriti. Nella genealogia della letteratura, dove ogni libro è figlio, nipote e pronipote di altri libri, questo Mondo in ordine contraddice la regola e non è, come dovrebbe, l ultimo della discendenza: è invece il primo. In altre parole, se non ci fossero stati i personaggi, i paesaggi e gli accadimenti narrati qui, è probabile che gli altri miei romanzi non ci sarebbero stati affatto. Presentano: Enrico Franco, Direttore del Corriere della sera del Trentino Alto Adige e di Bologna e Guido Rispoli, Procuratore Capo della Repubblica di Bolzano.

6 MASSIMO CACCIARI IL SIMBOLISMO DELLA LUCE Martedì ore ANDREA VITALI 10 LA RUGA DEL Giovedì ore CRETINO Colfosco - sala manifestazioni Nessuna realtà fisica ha suscitato risonanze teologiche, filosofiche e simboliche più vaste e profonde della luce. Quali significati sono stati attribuiti alla sua presenza? In quanti modi può essere detta? La nostra epoca ha ancora la possibilità di intenderli oppure viviamo davvero una età oscura? Massimo Cacciari ha sviluppato il problema in molti suoi libri, soprattutto a proposito della metafisica della luce di ascendenza platonica e neoplatonica, in particolare in Della cosa ultima e nel recente Labirinto filosofico. Introduce: Michil Costa, Hotel La Perla. Torna in questa edizione la penna ironica e brillante di Andrea Vitali, che nel suo ultimo libro racconta una storia che viene dal passato. Sempre ambientata nella sua Bellano, questa volta la trama del racconto si colora con le tinte del giallo. Un famoso criminologo, una medium, una giovane contadina nata storta, un assassino misterioso; queste le figure che si muovono e animano La ruga del cretino. Il periodo è quello degli albori della psichiatria e della criminologia moderna; aleggia la figura di Lombroso e si intrecciano medicina e spiritismo come supporto alle indagini per trovare l assassino. Un racconto avvincente e pieno di colpi di scena narrato con fluidità, un Vitali capace di stupire sempre i lettori con personaggi esilaranti e fuori dal comune. Presenta: Guido Rispoli, Procuratore Capo della Repubblica di Bolzano. Canzoni e musica: Simona Bondanza, Alessandro Trebo.

7 PINO PETRUZZELLI STORIA DI TÖNLE DI MARIO RIGONI STERN CON PINO PETRUZZELLI Venerdì ore CARLO COTTARELLI 12 LA LISTA Sabato ore DELLA SPESA La Villa - sala manifestazioni In questo spettacolo Pino Petruzzelli veste i panni del grande scrittore Mario Rigoni Stern per narrare la straordinaria e avvincente epopea di Tönle, montanaro semplice, forte, generoso e tenace: una storia che è un mito da tramandare alle future generazioni. Parola dopo parola Petruzzelli/Rigoni Stern ci accompagna in un mondo fatto di amore per la propria terra e per le proprie radici dove i pensieri di Tönle suonano alti nello splendore di una natura violata dalla Prima Guerra Mondiale, violata ma non sconfitta. Siamo nei primi anni del Novecento e Tönle Bintarn, per sopravvivere, è costretto al contrabbando del tabacco. Sorpreso da un finanziere, riesce a eluderlo ma ferisce una guardia. È costretto alla fuga e, per continuare ad assicurare il cibo alla famiglia, si trasforma in venditore di stampe, attraversando per valichi e sentieri l impero di Francesco Giuseppe. Farà ritorno nella sua casa ai margini del bosco solo dopo la concessione di un amnistia, ma la Storia travolgerà tutto con l arrivo della Prima Guerra Mondiale; bombe, distruzione e morte minacciano la sopravvivenza della civiltà contadina. Carlo Cottarelli, esperto di finanza internazionale, Direttore del dipartimento di Finanza pubblica del Fondo monetario internazionale con sede a Washington e nominato commissario straordinario alla spending review dal Governo Letta, dopo un intenso anno di lavoro e dopo aver consegnato al nuovo Governo Renzi il documento di Revisione della spesa, ha lasciato l incarico ed è rientrato negli Stati Uniti, dando alle stampe uno dei saggi più attesi e pregnanti nell ambito dell analisi economica. A distanza di mesi, Cottarelli affida a questo libro le sue riflessioni, i suoi ricordi, le sue diagnosi per cercare di spiegare al grande pubblico uno dei grandi misteri dell Italia: quell enorme calderone che è la nostra spesa pubblica. Senza tecnicismi ma non tralasciando nulla di importante, Cottarelli ci guida nei meandri del bilancio statale, facendoci scoprire man mano il grande meccanismo che regola la nostra vita di cittadini, un meccanismo di cui abbiamo solo una vaga percezione, al tempo stesso minacciosa e sfocata. Dove vanno a finire tutti i soldi che paghiamo con le tasse? Davvero spendiamo troppo per i servizi pubblici? Perché si finisce sempre a parlare di tagli alle pensioni? Sprecano di più i comuni, le regioni o lo stato centrale? Perché tutti i politici dicono che taglieranno gli sprechi e nessuno lo fa mai? Ma gli altri paesi come fanno? Un libro che racconta e analizza la macchina statale italiana, al di là dei luoghi comuni e delle polemiche giornalistiche. Con l autore: Lorenzo Cuocolo, Professore di Diritto comparato presso l Università Luigi Bocconi.

8 SERATA DI SUONI E PAROLE: CIBO E MUSICA A CURA DI RICCARDO BERTONCELLI E LAURA NICORA Lunedì ore FERDINANDO FASCE E RICCARDO BERTONCELLI 14 GUARDAVAMO Martedì ore CAROSELLO Il cibo è uno dei motori del mondo, si sente spesso ripetere in questi tempi di Expo. Ma il cibo e i piaceri della tavola costellano la vita umana da sempre e hanno segnato nel profondo le arti, dalla letteratura di Trimalcione e Pantagruel al teatro, al cinema, alla musica. Proprio a musica e cibo è dedicato l incontro condotto da due grandi esperti di musica Laura Nicora e Riccardo Bertoncelli, con una serie di appetizer in audio/video che svariano per secoli e secoli, dalla classica alla musica contemporanea. C è solo l imbarazzo della scelta. Bach e la Cantata del caffè, la cena di Don Giovanni, la cena e brindisi della Traviata, il banchetto popolare della Cavalleria rusticana; per arrivare ai giorni nostri, a Fabrizio De André che in una delle sue canzoni più originali cucina la cima genovese, ai Pink Floyd che ricordano i pasti di un loro tour, al cibo trovato nella sempre rifornita dispensa di Lucio Battisti e alle ricette futuriste di Marinetti messe in musica da Mike Patton. E ancora le passioni di Rossini e Verdi in cucina, e il terribile junk food ingurgitato da Elvis negli ultimi anni della sua vita. Canzoni e musica: Simona Bondanza, Alessandro Trebo. Ferdinando Fasce, Docente di Storia moderna e contemporanea (Università di Genova) e Riccardo Bertoncelli, critico musicale e autore, saranno le guide di un intrigante viaggio nel profondo della TV italiana, negli anni dal 1957 al 1977 quando andò in onda Carosello, il primo contenitore italiano di pubblicità. Si parlerà di come nel tempo è cambiato il linguaggio della comunicazione e commerciale ma anche e soprattutto di come la musica ha scandito questo passaggio: calamitando brani di musica classica che da quel momento sono rimasti nella memoria di tutti come jingle del prodotto da pubblicizzare, offrendo una finestra promozionale a cantanti famosi o a giovani talenti, evocando con malizia e ironia fenomeni alla moda come gli spaghetti western, celebrati in spot indimenticabili come quello della Carne Montana o del Caffè Hag. Un divertente caleidoscopio di modernariato, un Sgt. Pepper de noantri fatto di Gringo, Ernesto Calindri, Don Lurio e le gemelle Kessler, l omino Bialetti e Ulisse e l ombra, con la straordinaria partecipazione di Frank Sinatra. Canzoni e musica: Simona Bondanza, Alessandro Trebo.

9 ANTONIO DI BELLA JE SUIS PARIS. SE PARIGI POTESSE PARLARE Giovedì ore La Villa - sala manifestazioni VITO MANCUSO 16 IO AMO. PICCOLA Venerdì ore FILOSOFIA DELL AMORE Antonio Di Bella, già direttore di Rai 3 e attualmente capo dell ufficio di corrispondenza Rai a Parigi, stava scrivendo questo libro nei giorni in cui Parigi venne sconvolta dagli attentati del 7 gennaio. L intenzione originale era quella di mostrare la città con uno sguardo diverso dal solito, svelando le storie che i suoi edifici e le sue strade potevano raccontare: le vie del lusso e i luoghi delle tensioni sociali, i quartier generali dei protagonisti del dibattito pubblico, gli indirizzi dei nuovi ricchi e quelli dei vecchi miti. Alla luce dei fatti di cronaca, Di Bella ha aggiunto al libro capitoli che parlano dei luoghi divenuti tristemente simbolici in quei giorni, dalla sede di Charlie Hebdo al negozio kosher preso d assalto da un terrorista, simbolo dei rapporti tra la città e la sua comunità ebraica; o Place de la République, sede della grande manifestazione contro il terrorismo e di altri grandi eventi collettivi della storia di Francia. Come scrive l autore a proposito dello spirito del libro: Parigi ha luoghi e storie che vanno oltre gli stereotipi da cartolina, è una città meravigliosa, da conoscere a fondo e visitare. E lo è ancora e soprattutto adesso. Anzi, proprio adesso, contro la logica del terrore, dovremmo riscoprire Parigi sotto una luce nuova e visitarla con rinnovato orgoglio. Presentano: Enrico Franco, Direttore del Corriere della sera del Trentino Alto Adige e Bologna e Filippo Ceccarelli, giornalista di La Repubblica. Spiegare cos è l amore, il sentimento più cantato, letto e sentito del mondo non è operazione facile. Solo il talento di Vito Mancuso poteva raccontarlo perfettamente in Io amo. Il filosofo e docente, celebre per la sua interpretazione laica della spiritualità, si concentra qui su un grande argomento, assolutamente universale e esistente dalla notte dei tempi. Amore e sesso fanno girare il mondo da sempre. Questa non può che essere una verità assoluta. Da questo concetto Mancuso sviluppa tutti i suoi pensieri e le sue teorie. Io amo è diviso in tre parti: che cos è l amore? E se l abbiamo capito, come facciamo a viverlo senza ansie o sensi di colpa? Come si riconosce la passione erotica? Che cosa la distingue dalle altre emozioni che segnano la nostra vita? L autore affronta ogni tipo di moralismo e di amoralità con opinioni che faranno discutere su omosessualità, matrimonio e contraccettivi, argomenti che animano la vita sociale e politica del nostro Paese. Rivolto soprattutto ai giovani, Io amo è un libro che tenta di affrontare in poche pagine un tema così profondo e così intenso da cambiare la vita dell uomo. Presentano: Alberto Faustini, Direttore di Trentino e Alto Adige e Guido Rispoli, Procuratore Capo della Repubblica di Bolzano. Canzoni e musica: Simona Bondanza, Alessandro Trebo.

10 LORENZO DEL BOCA MALEDETTA GUERRA Domenica ore La Villa - sala manifestazioni CARLO REPETTI CON TULLIO SOLENGHI 18 IL PONTE DI Lunedì ore PICAFLOR Lorenzo Del Boca, giornalista e saggista, già presidente dell Ordine nazionale dei Giornalisti, e attualmente vicepresidente della Fondazione del Salone del Libro di Torino, presenta Maledetta Guerra. Un libro che parla di un conflitto che ha accatastato almeno venti milioni di morti, probabilmente il più sanguinoso dell intera storia umana, nato dalle menzogne di un duplice omicidio e dalla fucilazione di 50 innocenti. Una guerra decisa da ragioni economiche e politiche di un piccolo gruppo di persone, anche se poi al fronte andarono i soldati. A morire. Dalle lettere e i diari del fronte nasce il racconto di un altra guerra, insensata, da combattere con armi vecchie, indumenti inadeguati, cartine sbagliate. Con i piedi a mollo nel fango delle trincee, i gomiti appoggiati sulla neve, facendo colazione a un passo dai corpi dei caduti. Rivelando segreti inediti, Lorenzo Del Boca racconta l altra faccia della Prima guerra mondiale, quella che la retorica ufficiale e i libri di scuola nascondono. Perché dovremmo deciderci finalmente a onorare il debito di riconoscenza nei confronti dei nostri nonni. Con l autore: Roberto Valduga. Giorgio ha 50 anni, è diventato grassoccio e quasi calvo. Da quando ha lasciato (oltre alla moglie) le scatole di tonno e sardine del negozio di suo nonno, vive solo e annoiato in compagnia dei libri che divora. A volte, pensando a se stesso gli sembra di aver guardato la sua vita dall esterno, come uno spettatore annoiato e distratto. Ma un giorno qualcosa accade: gli arriva una lettera che lo trasforma da passivo osservatore di sé in avventuroso viaggiatore verso un mondo sconosciuto e straordinario. Da incolore e sciatta la sua esistenza si fa densa e carica di imprevisti; e se fino a quel momento si era ritenuto un uomo senza qualità dopo quella lettera si trova nel ruolo di una sorta di eroe per caso. Chi leggerà il libro, a sua volta, sarà trasportato in una realtà fiabesca ma ricca di stimoli e portatrice di speranze. Tra Camus e García Márquez, Carlo Repetti ha scritto una favola realistica e contemporanea, in cui un ponte miracoloso collega il passato e il presente, i vivi e i morti, i padri e i figli, l Italia e il Sudamerica. Ma tra quei personaggi inaspettati come il Piccolo Lenin, la vecchia Rosaria Cruz o l inventore Humberto Flores, il paese di Picaflor e il suo ponte sono tanto magici quanto pericolosamente reali. Introduce: Ferdinando Fasce, Docente di Storia moderna e contemporanea presso l Università di Genova.

11 SERGIO ROMANO IN LODE DELLA GUERRA FREDDA. UNA CONTROSTORIA. Martedì ore La Villa - sala manifestazioni MAURIZIO DE GIOVANNI 20 IL RESTO DELLA Mercoledì ore SETTIMANA Colfosco - sala manifestazioni Quello con Sergio Romano rappresenta ormai un appuntamento irrinunciabile per la rassegna Un libro, un rifugio e quest anno l autore torna in Alta Badia trattando il tema della Guerra Fredda. A dispetto del nome, la Guerra Fredda fu un lungo periodo di pace e stabilità per l Europa. Pur se costellati da momenti di grande tensione, i decenni che seguirono la Seconda guerra mondiale furono caratterizzati dalla fermezza con cui le due superpotenze, Unione Sovietica e Stati Uniti, seppero frenare le forze che al loro interno premevano per lo scontro, ben consapevoli che lo scoppio di una guerra nucleare avrebbe avuto conseguenze disastrose per tutti. Con la caduta del muro di Berlino e la disintegrazione dell Urss, i confini dell ex Impero sovietico divennero nuovamente contesi, rinacquero antichi nazionalismi, scoppiarono numerose guerre: in Cecenia, nel Caucaso, nella ex Jugoslavia. Gli Stati Uniti dal canto loro pensarono di avere vinto la Guerra Fredda, ma oggi emergono chiari i limiti della superpotenza americana e le conseguenze del suo avventurismo: rivoluzioni sfuggite di mano, guerriglie fomentate dal fanatismo religioso, contrasti sempre più accesi con la Russia. La fine della Guerra Fredda, e dei conflitti del dopoguerra, hanno avuto in realtà come effetto soprattutto il sorgere dei «non Stati» Isis, Ghaza, Kurdistan iracheno, Bosnia, Kosovo, Siria, Libia con le grandi incognite che ne derivano: come si combatte contro un «non Stato»? Come lo si governa? E come si può ricostruire l ordine perduto? Introduce: Enrico Franco, Direttore del Corriere della sera del Trentino Alto Adige e di Bologna. Maurizio De Giovanni in questo libro porta in scena il racconto di una sua grande passione: il tifo partenopeo. La storia si svolge nel bar di Peppe, un minuscolo porto di mare nel ventre di Napoli; uno di quei bar accoglienti e familiari, sempre uguali a se stessi, dove sfogliatelle e caffè sono una scusa per chiacchierare, sfogarsi, litigare e fare pace. Inferno o paradiso, dipende dal momento. Ma più di ogni altra cosa è il luogo ideale dove prepararsi all Evento, quello che la domenica pomeriggio mette tutti d accordo intorno a un unica incontrollata passione: il Napoli. Il resto della settimana è stato definito un vero romanzo sudamericano: è gioia e nostalgia, è la poesia di un sogno, è la celebrazione di un gioco. È un diario dell emozione che uomini e donne vivono giorno dopo giorno, e che calamita ricordi, ossessioni e amori. È come il caffè napoletano, una sintesi perfetta di gusto ed energia: ti colpisce forte e ti dà il coraggio per affrontare le avversità della vita, fuori dal bar. Presentano: Guido Rispoli, Procuratore Capo della Repubblica di Bolzano e Paolo Mazzucato, conduttore radiofonico per RAI Bolzano e autore di programmi radiofonici e televisivi.

12

13 LOCATION Corvara m Str. Col Alt, 36 I Corvara Tel Fax Colfosco m Str. Pecëi, 2 I Colfosco Tel Fax La Villa m Str. Colz, 75 I La Villa Tel Fax Badia m Str. Pedraces, 29/A I Badia Tel Fax San Cassiano m Str. Micurà de Rü, 26 I San Cassiano Tel Fax La Val Terra di escursionisti m San Senese, 1 I La Val Tel Fax Design: Druck: Fotos: Alex Moling, shutterstock.com FOLLOW US ON #ALTABADIA official sponsors

Ortisei - St. Ulrich. Un libro, una montagna Incontri con l autore

Ortisei - St. Ulrich. Un libro, una montagna Incontri con l autore Ortisei - St. Ulrich Un libro, una montagna Incontri con l autore Edizione 2015 Un libro, Una Montagna - Incontri con l autore a cura di Gianna Schelotto Un libro, una montagna compie il suo primo lustro,

Dettagli

LA GUERRA DEI NOSTRI NONNI

LA GUERRA DEI NOSTRI NONNI Il Centro Pastorale C. M. Martini nell Università degli Studi di Milano - Bicocca è lieto di invitare alla presentazione del libro La guerra dei nostri nonni di Aldo Cazzullo che si terrà venerdì 14 novembre

Dettagli

Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA.

Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA. Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA. Di tutto quello che anche quest anno abbiamo cercato di fare, dei bambini della scuola dell Infanzia che continuano a giocare

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

CLASSI 5 a A/B GLI ALTRI SIAMO NOI. Percorsi di educazione alla cittadinanza attiva. SCUOLA PRIMARIA BISSOLATI A.S. 2013-14

CLASSI 5 a A/B GLI ALTRI SIAMO NOI. Percorsi di educazione alla cittadinanza attiva. SCUOLA PRIMARIA BISSOLATI A.S. 2013-14 CLASSI 5 a A/B GLI ALTRI SIAMO NOI Percorsi di educazione alla cittadinanza attiva. SCUOLA PRIMARIA BISSOLATI A.S. 2013-14 GLI ALTRI SIAMO NOI Percorsi di educazione alla cittadinanza attiva. PERCORSO

Dettagli

LA GRANDE AVVENTURA. dagli 11 anni. Illustrazioni di Paolo D Altan Serie Rossa n 74 Pagine: 304 Codice: 978-88-566-4002-1 Anno di pubblicazione: 2011

LA GRANDE AVVENTURA. dagli 11 anni. Illustrazioni di Paolo D Altan Serie Rossa n 74 Pagine: 304 Codice: 978-88-566-4002-1 Anno di pubblicazione: 2011 dagli 11 anni LA GRANDE AVVENTURA Robert Westall Illustrazioni di Paolo D Altan Serie Rossa n 74 Pagine: 304 Codice: 978-88-566-4002-1 Anno di pubblicazione: 2011 L autore Scrittore inglese, nato nel 1929

Dettagli

LA RAGAZZA DELLA FOTO

LA RAGAZZA DELLA FOTO dai 9 anni LA RAGAZZA DELLA FOTO LIA LEVI Illustrazioni di Desideria Guicciardini Serie Arancio n 78 Pagine: 240 Codice: 978-88-566-3995-7 Anno di pubblicazione: 2014 L AUTRICE Lia Levi, di famiglia ebrea,

Dettagli

Dopo il Silenzio. Di Pietro Grasso. Presentazione di regia. Di Alessio Pizzech

Dopo il Silenzio. Di Pietro Grasso. Presentazione di regia. Di Alessio Pizzech Dopo il Silenzio Di Pietro Grasso Presentazione di regia Di Alessio Pizzech Dopo la significativa esperienza di Per non Morire di mafia, tratto dall omonimo libro, che dopo il fortunato battesimo Spoletino

Dettagli

INTERVISTA ALLA SCRITTRICE

INTERVISTA ALLA SCRITTRICE Tratto da: M. Cecconi, La morte raccontata ai bambini: il ciclo della vita. Intervista ad Angela Nanetti, Il Pepeverde n. 10, 2001, pp. 10 11. Copyright INTERVISTA ALLA SCRITTRICE ANGELA NANETTI LA MORTE

Dettagli

SOMMARIO. I vari tipi di bugie e i motivi per cui si mente 7. I gesti spontanei che tradiscono chi sta mentendo 49

SOMMARIO. I vari tipi di bugie e i motivi per cui si mente 7. I gesti spontanei che tradiscono chi sta mentendo 49 SOMMARIO CAPITOLO 1 I vari tipi di bugie e i motivi per cui si mente 7 CAPITOLO 2 Il volto è la maschera rivelatrice 21 CAPITOLO 3 I gesti spontanei che tradiscono chi sta mentendo 49 CAPITOLO 4 Le parole

Dettagli

IO, CITTADINO DEL MONDO

IO, CITTADINO DEL MONDO Scuola dell Infanzia S.Giuseppe via Emaldi13, Lugo (RA) IO, CITTADINO DEL MONDO VIAGGIARE E UN AVVENTURA FANTASTICA A.S. 2013 / 2014 INTRODUZIONE Quest anno si parte per un viaggio di gruppo tra le culture

Dettagli

Storia di un palloncino con la testa tra le nuvole, con i piedi per terra

Storia di un palloncino con la testa tra le nuvole, con i piedi per terra 1 Storia di un palloncino con la testa tra le nuvole, con i piedi per terra STILEMA / UNOTEATRO di e con Silvano Antonelli collaborazione drammaturgica Alessandra Guarnero Ogniqualvolta si utilizzino e

Dettagli

Il Libro dei Sopravvissuti

Il Libro dei Sopravvissuti Il Libro dei Sopravvissuti Cathy Freeman: una GRANDE atleta Nel 2000 ha partecipato alle Olimpiadi di Sydney: è stata la porta bandiera e ha acceso la fiamma olimpica Ha vinto la gara dei 400 metri da

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

Cinema, La bugia bianca : il dramma dello stupro etnico raccontato da un siciliano

Cinema, La bugia bianca : il dramma dello stupro etnico raccontato da un siciliano Cinema, La bugia bianca : il dramma dello stupro etnico raccontato da un siciliano di Redazione Sicilia Journal - 25, ott, 2015 http://www.siciliajournal.it/cinema-la-bugia-bianca-il-dramma-dello-stupro-etnico-raccontato-da-unsiciliano/

Dettagli

TITOLO. memoria collettiva, tramite la stampa del volume Ulisse es toccheddande. intensi e caratterizzanti dell intera terra di Sardegna.

TITOLO. memoria collettiva, tramite la stampa del volume Ulisse es toccheddande. intensi e caratterizzanti dell intera terra di Sardegna. Roma, 13 dicembre 2011 TITOLO Ulisse es toccheddande Le porte del vento Pietro Sotgia poeta dorgalese ESIGENZE CHE SI INTENDE AFFRONTARE: Rendere omaggio e consegnare alla memoria collettiva, tramite la

Dettagli

SUMMER FOR KIDS 2014 PROGRAMMA SETTIMANALE 23.06.2014 05.09.2014

SUMMER FOR KIDS 2014 PROGRAMMA SETTIMANALE 23.06.2014 05.09.2014 SUMMER FOR KIDS 2014 PROGRAMMA SETTIMANALE 23.06.2014 05.09.2014 CORVARA COLFOSCO LA VILLA BADIA SAN CASSIANO LA VAL www.altabadia.org INFO GENERALI Summer for kids è il programma estivo studiato per le

Dettagli

MESSAGGIO DEL SANTO PADRE BENEDETTO XVI PER LA XLVI GIORNATA MONDIALE DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI

MESSAGGIO DEL SANTO PADRE BENEDETTO XVI PER LA XLVI GIORNATA MONDIALE DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI MESSAGGIO DEL SANTO PADRE BENEDETTO XVI PER LA XLVI GIORNATA MONDIALE DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI Silenzio e Parola: cammino di evangelizzazione Cari fratelli e sorelle, all avvicinarsi della Giornata

Dettagli

La Giornata Internazionale della Pace

La Giornata Internazionale della Pace La Giornata Internazionale della Pace La Giornata Internazionale della Pace viene celebrata il 21 settembre di ogni anno. Le seguenti proposte di lavoro riguardano i diversi gradi di scolarità, qui indicati

Dettagli

COMUNITA LA CRISALIDE

COMUNITA LA CRISALIDE COMUNITA LA CRISALIDE Via Aquila 144 80143 Napoli Tel. Fax. 081 269834 cell: 335235916 e-mail: ass.margherita@fastwebnet.it sito: www.casafamiglialacrisalide.it LA FALSA DOMANDA Quante volte abbiamo detto,

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

LA#SCOPERTA## Giardino#dei#Gius5# # # #Associazione#Gariwo#

LA#SCOPERTA## Giardino#dei#Gius5# # # #Associazione#Gariwo# LA#SCOPERTA##!!!!!!Giardino#dei#Gius5# #####Associazione#Gariwo# CHI#SONO#I#GIUSTI#,#PROF?## LA#NOSTRA#SCELTA## Un#nome#fra#tuC#con5nuava#a# tornare#con#insistenza## !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Educare#al#coraggio#civile#!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Svetlana#Broz#

Dettagli

L Europa e il mondo nel primo Novecento p. 8

L Europa e il mondo nel primo Novecento p. 8 Libro misto DVD Atlante Storico Percorso di cittadinanza e Costituzione con testi integrali Materiali aggiuntivi per lo studio individuale immagini, carte, mappe concettuali RISORSE ONLINE Schede per il

Dettagli

Giochi polisensi fra colore, soggettività e arte.

Giochi polisensi fra colore, soggettività e arte. Giochi polisensi fra colore, soggettività e arte. Piergiorgio Trotto Finalità: Sviluppare le capacità espressive con esercizi attinenti al colore e all immagine. Ricercare la propria identità. Sperimentare

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

ALL.A - CURRICOLO D ISTITUTO

ALL.A - CURRICOLO D ISTITUTO ALL.A - CURRICOLO D ISTITUTO CURRICOLO SCUOLA DELL INFANZIA TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA DELL INFANZIA (dalle INDICAZIONI NAZIONALI) IL SE E L ALTRO: Il bambino gioca

Dettagli

LA FAMIGLIA VIVE LA PROVA Riflessioni tratte dalla terza catechesi di preparazione al VII incontro mondiale delle famiglie Milano 2012.

LA FAMIGLIA VIVE LA PROVA Riflessioni tratte dalla terza catechesi di preparazione al VII incontro mondiale delle famiglie Milano 2012. LA FAMIGLIA VIVE LA PROVA Riflessioni tratte dalla terza catechesi di preparazione al VII incontro mondiale delle famiglie Milano 2012. II INCONTRO DI PASTORALE FAMILIARE 23.11.2013 [13] Un angelo del

Dettagli

Istituto Maria Consolatrice

Istituto Maria Consolatrice ISTITUTO PARITARIO MARIA CONSOLATRICE Via Melchiorre Gioia, 51 20 124 MILANO Tel. 02/66.98.16.48 - Fax 02/66.98.43.64 - Cod.Fiscale: 01798650154 e-mail:direzioneprimaria@ismc.it sito internet: www.consolatricemilano.it

Dettagli

UN CLARINETTO NEL LAGER ALDO VALERIO CACCO

UN CLARINETTO NEL LAGER ALDO VALERIO CACCO UN INCONTRO CON LA STORIA UN CLARINETTO NEL LAGER ALDO VALERIO CACCO 5 FEBBRAIO 2015 Villafranca Padovana Classe terza A del plesso Dante Alighieri Insegnante: professoressa Barbara Bettini Il valore della

Dettagli

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Obiettivi: - informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara - dare alcune indicazioni pratiche - suggerire alcuni

Dettagli

Racconti di me. Un regalo

Racconti di me. Un regalo 1 Racconti di me di Cetta De Luca Un regalo Io non regalo oggetti. Magari un sogno, un emozione qualcosa che rimanga nella vita di valore. A volte solo un ricordo, a volte me stessa. 2 Apparenza Tu che

Dettagli

vivo noi tra VERSIONE MISTA strumenti per una didattica inclusiva Scarica gratis il libro digitale con i Contenuti Digitali integrativi

vivo noi tra VERSIONE MISTA strumenti per una didattica inclusiva Scarica gratis il libro digitale con i Contenuti Digitali integrativi Gruppo Scuola Nuova Percorsi facilitati per lo sviluppo e la valutazione della competenza religiosa è vivo tra noi strumenti per una didattica inclusiva Scarica gratis il libro digitale con i Contenuti

Dettagli

Recensione "Il profumo del tè e dell amore" - Fiona Niell Pubblicato da Elena Bigoni

Recensione Il profumo del tè e dell amore - Fiona Niell Pubblicato da Elena Bigoni DIARIO DI PENSIERI PERSI - LUNEDÌ 17 OTTOBRE 2011 Recensione "Il profumo del tè e dell amore" - Fiona Niell Pubblicato da Elena Bigoni Dopo il successo internazionale del suo romanzo d esordio Mamme sull

Dettagli

La forza del suo messaggio

La forza del suo messaggio 6 Testimone di vita santa Anche quest anno nelle varie sedi de La Nostra Famiglia, nelle Parrocchie ambrosiane e nelle comunità delle Piccole Apostole della Carità si è celebrata la memoria liturgica del

Dettagli

Lucio Battisti - E penso a te

Lucio Battisti - E penso a te Lucio Battisti - E penso a te Contenuti: lessico, tempo presente indicativo. Livello QCER: A2/ B1 (consolidamento presente indicativo) Tempo: 1h, 10' Sicuramente il periodo degli anni Settanta è per l'italia

Dettagli

Gianni e Antonio. Una terra da abitare

Gianni e Antonio. Una terra da abitare Gianni e Antonio Una terra da abitare 2003 Queste foto non hanno nulla di originale. Sono la memoria quotidiana di un viaggiatore qualsiasi, che si è trovato, per un tempo né breve né lungo, a essere,

Dettagli

Un film di Hiromasa Yonebayashi. Titolo originale: Karigurashi no Arrietty. Animazione. Durata 94 min. Giappone (2010).

Un film di Hiromasa Yonebayashi. Titolo originale: Karigurashi no Arrietty. Animazione. Durata 94 min. Giappone (2010). ARRIETTY Per i più grandi. Un film di Hiromasa Yonebayashi. Titolo originale: Karigurashi no Arrietty. Animazione. Durata 94 min. Giappone (2010). Sotto il pavimento di una grande casa nella campagna di

Dettagli

Il gabbiano Jonathan Livingston

Il gabbiano Jonathan Livingston Il gabbiano Jonathan Livingston Il gabbiano Jonathan Livingston è un gabbiano fuori dal comune: non segue mai lo stormo e va ad esercitarsi da solo per migliorare la tecnica del volo ad alta quota. Questo

Dettagli

DISCORSO DEL SINDACO DI MILANO GIULIANO PISAPIA ALLA CERIMONIA DEI GIUSTI DEL 17 APRILE 2012, GIARDINO DEI GIUSTI DI TUTTO IL MONDO, MILANO

DISCORSO DEL SINDACO DI MILANO GIULIANO PISAPIA ALLA CERIMONIA DEI GIUSTI DEL 17 APRILE 2012, GIARDINO DEI GIUSTI DI TUTTO IL MONDO, MILANO DISCORSO DEL SINDACO DI MILANO GIULIANO PISAPIA ALLA CERIMONIA DEI GIUSTI DEL 17 APRILE 2012, GIARDINO DEI GIUSTI DI TUTTO IL MONDO, MILANO Cari amici, oggi siamo qui per ricordare e per testimoniare la

Dettagli

difendiamo i nostri figli * 20 giugno - AMDG

difendiamo i nostri figli * 20 giugno - AMDG difendiamo i nostri figli * 20 giugno - AMDG intervento di alfredo mantovano Care amiche e cari amici! una giornalista poco fa mi chiedeva di riassumere in poche parole-chiave il messaggio che il popolo

Dettagli

A Los Angeles lo scorso febbraio ha ricevuto dalle mani di Clint Eastwood l Oscar alla carriera.

A Los Angeles lo scorso febbraio ha ricevuto dalle mani di Clint Eastwood l Oscar alla carriera. OLYCOM INTERVISTA Ennio Morricone A Los Angeles lo scorso febbraio ha ricevuto dalle mani di Clint Eastwood l Oscar alla carriera. Il 16 giugno Ennio Morricone è a Monza nei Giardini di Villa Reale per

Dettagli

Educazione di genere: impossibile non farla

Educazione di genere: impossibile non farla Educazione di genere: impossibile non farla Inizia prima della nascita Riguarda loro, ma innanzitutto noi Riguarda la soggettività individuale ma anche la struttura sociale E la struttura sociale a sua

Dettagli

Bevagna inverno 2013 / primavera 2014 prima edizione

Bevagna inverno 2013 / primavera 2014 prima edizione Bevagna inverno 2013 / primavera 2014 prima edizione è un progetto Nel cuore medievale di una città come Bevagna, frammento della bellezza italiana e luogo simbolo del talento artigiano di chi nei secoli

Dettagli

SOCRATE E LE LEGGI DELLA CITTA. L esempio di un cittadino nell antichità

SOCRATE E LE LEGGI DELLA CITTA. L esempio di un cittadino nell antichità SOCRATE E LE LEGGI DELLA CITTA L esempio di un cittadino nell antichità Poiché Socrate non ha lasciato testi scritti, conosciamo la sua vita e il suo pensiero attraverso le opere di Platone, famoso filosofo,

Dettagli

PRESENTAZIONE DEL PROGETTO FORMATIVO DI EDUCAZIONE ALLA MONDIALITA

PRESENTAZIONE DEL PROGETTO FORMATIVO DI EDUCAZIONE ALLA MONDIALITA PRESENTAZIONE DEL PROGETTO FORMATIVO DI EDUCAZIONE ALLA MONDIALITA PREMESSA La società attuale non solo ci invita a pensarci e a pensare in termini di globalità e di globalizzazione, ma ci chiede anche

Dettagli

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA Scuole dell Infanzia Gianni Rodari Istituto Comprensivo Crespellano R E L I G I O N E C A T T O L I C A Anno scolastico 2014-2015 Insegnante: Calì Angela PREMESSA Insegnare

Dettagli

nostre «certezze» sul fatto che senza di lui non potremo mai più essere felici, che durano fino a una nuova... relazione!) continueremo a infilarci

nostre «certezze» sul fatto che senza di lui non potremo mai più essere felici, che durano fino a una nuova... relazione!) continueremo a infilarci Pensieri. Perché? Cara dottoressa, credo di avere un problema. O forse sono io il problema... La mia storia? Stavo con un ragazzo che due settimane fa mi ha lasciata per la terza volta, solo pochi mesi

Dettagli

Cosa i libri ci raccontano

Cosa i libri ci raccontano Cosa i libri ci raccontano Molto spesso, quando apriamo un libro, non abbiamo voglia di leggerlo a causa delle troppe parole inserite in modo casuale nelle infinite pagine. Attraverso i libri portati per

Dettagli

Discussione e confronti

Discussione e confronti farescuola Elena Troglia Discussione e confronti I bambini imparano proponendo problemi, discutendone, cercando soluzioni argomentative. La discussione diviene un importante strumento didattico: i ragazzi

Dettagli

Tutta un altra storia

Tutta un altra storia Elisabetta Maùti Tutta un altra storia Come spiegare ai bambini la diversità Illustrazioni di Salvatore Crisà Indice Introduzione 9 Il principe con due piedi destri (Cos è normale?) 13 E tu da dove vieni?

Dettagli

Montale - poetica pag. 1

Montale - poetica pag. 1 pag. 1 Genova 1896 - Milano 1981 Premio nobel 1975 Percorso poetico lungo e complesso; vive in prima persona, da intellettuale, poeta, saggista, cittadino, tutti i movimenti letterari (ma anche avvenimenti

Dettagli

La formazione della famiglia

La formazione della famiglia La Famiglia La formazione della famiglia Quando leggiamo la Bibbia notiamo la grande importanza data alla famiglia. È la prima istituzione di Dio per le Sue creature, e ci sono numerose promesse ed esempi

Dettagli

MALEVIČ PER LA SCUOLA

MALEVIČ PER LA SCUOLA MALEVIČ PER LA SCUOLA KazimirMalevič nasce a Kiev nel 1878, e nel 1915 il suo Quadrato nero su fondo bianco che vede quest anno il centenario - è stato identificato come l icona del nostro tempo dal suo

Dettagli

Franco Di Giacomo COMMEDIE

Franco Di Giacomo COMMEDIE Commedie Franco Di Giacomo COMMEDIE parte I www.booksprintedizioni.it Copyright 2012 Franco Di Giacomo Tutti i diritti riservati Al mio fraterno Amico Peppino D Aquino, Maestro di vita e di pensiero,

Dettagli

Riflessioni sul valore dell amicizia Ogni uomo è un isola - Nessun uomo è un isola

Riflessioni sul valore dell amicizia Ogni uomo è un isola - Nessun uomo è un isola Riflessioni sul valore dell amicizia Ogni uomo è un isola - Nessun uomo è un isola La frase, tratta da un noto film con Hugh Grant ( About a boy ), apre la strada a importanti riflessioni sul valore a

Dettagli

IL CREATO DONO DI DIO. Dio Padre ha pensato a me come dono per gli altri

IL CREATO DONO DI DIO. Dio Padre ha pensato a me come dono per gli altri IL CREATO DONO DI DIO I bambini sono abituati a vedere gli elementi del creato come oggetti usuali in quanto facenti parte del loro universo percettivo, per questo è importante che possano scoprire il

Dettagli

L affido e l adozione per Eduardo. di Bonaria Autunno

L affido e l adozione per Eduardo. di Bonaria Autunno L affido e l adozione per Eduardo. di Bonaria Autunno Stavo preparando una relazione sul tema dell affido per un convegno cui dovevo partecipare come relatore. Avevo cominciato a scrivere:..affidare il

Dettagli

cui si vorrebbero confondere le responsabilità di alcuni con il lavoro e il merito di moltissimi.

cui si vorrebbero confondere le responsabilità di alcuni con il lavoro e il merito di moltissimi. Santo Padre, ho il grande privilegio di presentarle gli ospiti che oggi affollano quest aula, venuti da ogni parte d Italia per incontrarla, ascoltarla e ricevere la Sua benedizione. Sono i volontari di

Dettagli

I ragazzi della Parrocchia di San Giovanni Battista. Musical

I ragazzi della Parrocchia di San Giovanni Battista. Musical Rimini, Centro Tarkosvkij - 31 ottobre e 1 novembre 2007 I ragazzi della Parrocchia di San Giovanni Battista presentano Musical Regia di Christine Joan in collaborazione con Don Alessandro Zavattini e

Dettagli

8 Il futuro dei futures

8 Il futuro dei futures Introduzione Come accade spesso negli ultimi tempi, il titolo di questo libro è volutamente ambiguo, ma in questo caso non si tratta solo di un espediente retorico: come spero si colga nel corso della

Dettagli

Copertina: Gabriele Simili, Phasar, Firenze Immagine di copertina: Rita Altarocca Stampa: Global Print, Gorgonzola (Mi)

Copertina: Gabriele Simili, Phasar, Firenze Immagine di copertina: Rita Altarocca Stampa: Global Print, Gorgonzola (Mi) Elena Ana Boata Il viaggio di Anna Proprietà letteraria riservata. 2007 Elena Ana Boata 2007 Phasar Edizioni, Firenze. www.phasar.net I diritti di riproduzione e traduzione sono riservati. Nessuna parte

Dettagli

Se intrecci le tue mani con le mie Se unisci i colori delle tue emozioni con i colori delle mie emozioni Se accompagni i colori della tua musica ai

Se intrecci le tue mani con le mie Se unisci i colori delle tue emozioni con i colori delle mie emozioni Se accompagni i colori della tua musica ai Se intrecci le tue mani con le mie Se unisci i colori delle tue emozioni con i colori delle mie emozioni Se accompagni i colori della tua musica ai colori della mia musica Se presti un po dei colori della

Dettagli

MALEVIČ PER LA SCUOLA

MALEVIČ PER LA SCUOLA MALEVIČ PER LA SCUOLA Kazimir Malevič nasce a Kiev nel 1878, e nel 1915 il suo Quadrato nero su fondo bianco che vede quest anno il centenario - è stato identificato come l icona del nostro tempo dal suo

Dettagli

Il libro vuole invitare i giovani che ancora cercano il loro cammino ad una conoscenza più intima e approfondita della vita di padre Mario Borzaga,

Il libro vuole invitare i giovani che ancora cercano il loro cammino ad una conoscenza più intima e approfondita della vita di padre Mario Borzaga, Saggistica Aracne Il libro vuole invitare i giovani che ancora cercano il loro cammino ad una conoscenza più intima e approfondita della vita di padre Mario Borzaga, missionario Oblato di Maria Immacolata.

Dettagli

Teatro del Cerchio e Teatro Aurora di Langhirano - Comunicati stampa 7 e 8 Febbraio

Teatro del Cerchio e Teatro Aurora di Langhirano - Comunicati stampa 7 e 8 Febbraio Teatro del Cerchio e Teatro Aurora di Langhirano - Comunicati stampa 7 e 8 Febbraio Comunicato del 7 febbraio 2015 - Teatro del Cerchio, via Pini 16/A (Parma) In programma per sabato 7 febbraio alle ore

Dettagli

KUALID CHE NON RIUSCIVA A SOGNARE

KUALID CHE NON RIUSCIVA A SOGNARE dagli 11 anni KUALID CHE NON RIUSCIVA A SOGNARE VAURO SENESI Serie Rossa n 80 Pagine: 272 Codice: 978-88-566-3712-0 Anno di pubblicazione: 2014 L AUTORE Giornalista e vignettista satirico, Vauro Senesi

Dettagli

Vincenzo Cerami* * Scrittore. Intervento non rivisto dall autore.

Vincenzo Cerami* * Scrittore. Intervento non rivisto dall autore. Vincenzo Cerami* Sono venuto a questo confronto senza preparare nulla. Sentendo gli interventi di chi mi ha preceduto sono tornato con la mente agli anni dell università. Stavo ripensando a Roma. Gli operai

Dettagli

PAPA FRANCESCO - Nessuna paura della gioia

PAPA FRANCESCO - Nessuna paura della gioia PARROCCHIA S. BARTOLOMEO CARUGO SOGNI E REALTA Foglio di comunicazione e fraternità Ciclostilato in proprio del 4 maggio 2014 - www.parrocchiacarugo.it PAPA FRANCESCO - Nessuna paura della gioia Ci sono

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA

SCUOLA DELL INFANZIA IL SE E L ALTRO IL CORPO IN MOVIMENTO Prendere coscienza della propria identità Scoprire le diversità Apprendere le prime regole di vita sociale Osservare l ambiente che lo circonda Ascoltare le narrazioni

Dettagli

Sergio Campagnolo Beatrice Buscaroli

Sergio Campagnolo Beatrice Buscaroli Mi appassiona perché quelle cento tavole, nella loro terribile potenza, ti trascinano dentro la guerra vera, non quella descritta da chi stava in hotel o in una villa lontano dal fronte. Cominetti schizzava

Dettagli

Marco Marcuzzi. Pensieri IL SAMARITAN ONLUS

Marco Marcuzzi. Pensieri IL SAMARITAN ONLUS Marco Marcuzzi Pensieri IL SAMARITAN ONLUS PREFAZIONE Questi pensieri sono il frutto dell esperienza di vita e dell intuizione di un amico che ancora oggi coltiva con cura, pazienza e amore la sua anima.

Dettagli

Il 28 novembre 2015, noi classe 1^B, come tutti gli alunni del nostro Istituto, abbiamo aperto la nostra scuola al territorio. L esperienza è stata

Il 28 novembre 2015, noi classe 1^B, come tutti gli alunni del nostro Istituto, abbiamo aperto la nostra scuola al territorio. L esperienza è stata Il 28 novembre 2015, noi classe 1^B, come tutti gli alunni del nostro Istituto, abbiamo aperto la nostra scuola al territorio. L esperienza è stata molto positiva perché ci ha permesso di far conoscere

Dettagli

Liturgia. Colui che scruta i segreti più intimi, conosce l anelito dello Spirito e lo raccoglie ( Rm 8,27) Fiorenza Pestelli

Liturgia. Colui che scruta i segreti più intimi, conosce l anelito dello Spirito e lo raccoglie ( Rm 8,27) Fiorenza Pestelli Liturgia Colui che scruta i segreti più intimi, conosce l anelito dello Spirito e lo raccoglie ( Rm 8,27) Fiorenza Pestelli C è un piacere nel credere e del credere insieme La fede non è solo un offerta

Dettagli

Roberto Denti. La mia resistenza. con la postfazione di Antonio Faeti

Roberto Denti. La mia resistenza. con la postfazione di Antonio Faeti Roberto Denti La mia resistenza con la postfazione di Antonio Faeti 2010 RCS Libri S.p.A., Milano Prima edizione Rizzoli Narrativa novembre 2010 Prima edizione BestBUR marzo 2014 ISBN 978-88-17-07369-1

Dettagli

1 Premio sez. Poesia. C era una volta.

1 Premio sez. Poesia. C era una volta. 1 Premio sez. Poesia C era una volta. C era una volta una bimba adorabile ben educata e un sorriso invidiabile. Nulla le mancava, tutto poteva, una vita da sogno conduceva. C era una volta un bimbo adorabile

Dettagli

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ, ΔΙΑ ΒΙΟΥ ΜΑΘΗΣΗΣ ΚΑΙ ΘΡΗΣΚΕΥΜΑΤΩΝ ΙΤΑΛΙΚΗ ΓΛΩΣΣΑ

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ, ΔΙΑ ΒΙΟΥ ΜΑΘΗΣΗΣ ΚΑΙ ΘΡΗΣΚΕΥΜΑΤΩΝ ΙΤΑΛΙΚΗ ΓΛΩΣΣΑ ΑΡΧΗ 1ΗΣ ΣΕΛΙΔΑΣ ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ, ΔΙΑ ΒΙΟΥ ΜΑΘΗΣΗΣ ΚΑΙ ΘΡΗΣΚΕΥΜΑΤΩΝ ΠΑΝΕΛΛΗΝΙΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ ΕΙΣΑΓΩΓΗΣ ΣΤΗΝ ΤΡΙΤΟΒΑΘΜΙΑ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗ ΕΞΕΤΑΣΗ ΕΙΔΙΚΟΥ ΜΑΘΗΜΑΤΟΣ ΞΕΝΗΣ ΓΛΩΣΣΑΣ ΚΕΙΜΕΝΟ PERCHÉ LEGGERE I CLASSICI

Dettagli

Giuseppe Ungaretti. Studiò a Parigi alla Sorbonne e collaborò con gli intellettuali d avanguardia del

Giuseppe Ungaretti. Studiò a Parigi alla Sorbonne e collaborò con gli intellettuali d avanguardia del Giuseppe Ungaretti Giuseppe Ungaretti nacque nel 1888 ad Alessandria d Egitto, dove i suoi genitori, che erano originari di Lucca, si erano trasferiti in quanto il padre lavorava alla realizzazione del

Dettagli

LA REPUBBLICA ROMANA (un ripasso della storia prima di Augusto)

LA REPUBBLICA ROMANA (un ripasso della storia prima di Augusto) LA REPUBBLICA ROMANA (un ripasso della storia prima di Augusto) La Repubblica è una forma di governo. La Repubblica è un modo per governare uno Stato. Nella Repubblica romana c era un Senato e c erano

Dettagli

Sin da quando sono molto piccoli, i bambini sperimentano il mondo attraverso le

Sin da quando sono molto piccoli, i bambini sperimentano il mondo attraverso le Indice Introduzione 7 Miagolina si presenta 11 Quella volta che Miagolina è caduta nel buco della vasca 24 Quando è nato Spigolo 44 Miagolina e le parole storte 56 Spigolo va all asilo 75 Miagolina si

Dettagli

www.teatrocenacolofrancescano.it

www.teatrocenacolofrancescano.it LECCO molto di più della solita pizza! interessante CONSIGLIATo imperdibile XXIV edizione 2015/16 www.teatrocenacolofrancescano.it mercoledì ore 15:00-21:00 14.10 2015 La famiglia Bélier [Commedia. 105

Dettagli

Per un Italia rinnovata, nei valori dell Antifascismo, della Resistenza e della Costituzione

Per un Italia rinnovata, nei valori dell Antifascismo, della Resistenza e della Costituzione n. 61 25 gennaio / 1 febbraio 2013 Periodico iscritto al R.O.C. n.6552 Appello dell ANPI per le elezioni del 24 e 25 febbraio Per un Italia rinnovata, nei valori dell Antifascismo, della Resistenza e della

Dettagli

PRESENTAZIONE DEL LIBRO Siria MON AMOUR

PRESENTAZIONE DEL LIBRO Siria MON AMOUR PRESENTAZIONE DEL LIBRO Siria MON AMOUR Reading del libro a cura dei ragazzi della IIIA della scuola media n. 2 "S. Farina" Con la collaborazione della libreria Il Labirinto di Alghero Un matrimonio combinato,

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA SCUOLA DELL INFANZIA STATALE NICCOLINI

PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA SCUOLA DELL INFANZIA STATALE NICCOLINI PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA SCUOLA DELL INFANZIA STATALE NICCOLINI ANNO SCOLASTICO 2014/2015 INSEGNANTE Rofrano Barbara PROGETTAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA L insegnamento della religione

Dettagli

La spiaggia di fiori

La spiaggia di fiori 37 La spiaggia di fiori U na nuova alba stava nascendo e qualcosa di nuovo anche in me. Remai per un po in direzione di quella luce all orizzonte, fino a che l oceano di acqua iniziò pian piano a ritirarsi

Dettagli

Francesca Marzilla Rampulla

Francesca Marzilla Rampulla Con Eufrosina, edito da Dario Flaccovio, Licia Cardillo Di Prima abbandona l ambientazione provinciale dei suoi precedenti racconti per trasferirsi nella Palermo del XVI Secolo, ai tempi della dominazione

Dettagli

RIASSUNTO DELLO SPETTACOLO

RIASSUNTO DELLO SPETTACOLO Voci Narrazione di Claudio Milani Con Claudio Milani Testo Francesca Marchegiano Illustrazioni e Scene Elisabetta Viganò, Armando Milani Musiche e canzoni Sulutumana, Andrea Bernasconi Cantante lirica

Dettagli

Il gruppo delle famiglie compie 10 anni: Congratulazioni!!!

Il gruppo delle famiglie compie 10 anni: Congratulazioni!!! Il è parte dell Area Rimettere le Ali del Borgo Ragazzi Don Bosco, insieme alla Casa Famiglia, al Centro diurno, al Centro di ascolto psico-educativo SOS Ascolto Giovani. Dal 2002 si occupa di sensibilizzare,

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE DI ISTITUTO SCUOLA DELL INFANZIA - PRIMARIA - SECONDARIA RELIGIONE CATTOLICA

CURRICOLO VERTICALE DI ISTITUTO SCUOLA DELL INFANZIA - PRIMARIA - SECONDARIA RELIGIONE CATTOLICA CURRICOLO VERTICALE DI ISTITUTO SCUOLA DELL INFANZIA - PRIMARIA - SECONDARIA RELIGIONE CATTOLICA L I.R.C., come ogni altra materia curricolare, contribuisce allo sviluppo delle competenze per l apprendimento

Dettagli

La Felicità con gli occhi di

La Felicità con gli occhi di La Felicità con gli occhi di Di Paolo Sichel, Giorgia Zanierato e Sidney Fontana Classe 4 BSU Indice Felicità: Con la spensieratezza di un bambino Con la grinta dell adolescente Con la serenità di un adulto

Dettagli

Paolo Beneventi David Conati

Paolo Beneventi David Conati Paolo Beneventi David Conati L animazione teatrale costituisce un momento molto importante della formazione di tutti, non solo dei bambini ma anche degli adulti. IMPARIAMO LE REGOLE Il teatro è soprattutto

Dettagli

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B Il Quotidiano in Classe Classe III sez. B Report degli articoli pubblicati Dagli studenti sul HYPERLINK "iloquotidiano.it" Ilquotidianoinclasse.it Allestimento di Ottavia Ferrannini Supervisione di Chiara

Dettagli

La redazione giornalistica di Oggimedia ha l'incredibile onore e sorpresa di poter intervistare Anna Frank.

La redazione giornalistica di Oggimedia ha l'incredibile onore e sorpresa di poter intervistare Anna Frank. Anna Frank era una ragazza ebrea-tedesca, oggi divenuto simbolo dell'olocausto, ovvero dello sterminio degli Ebrei per mano della Germania nazista e dai suoi alleati ai tempi della seconda guerra mondiale.

Dettagli

Livello CILS A1. Test di ascolto

Livello CILS A1. Test di ascolto Livello CILS A1 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

ITALIANO: corso multimediale d'italiano Per stranieri. Percorso

ITALIANO: corso multimediale d'italiano Per stranieri. Percorso unità 7 - quattro chiacchiere con gli amici lezione 13: un tè in compagnia 64-66 lezione 14: al telefono 67-69 vita italiana 70 approfondimenti 71 unità 8 - una casa nuova lezione 15: cercare casa 72-74

Dettagli

Sei padrone della tua vita? Hai realizzato i tuoi sogni?

Sei padrone della tua vita? Hai realizzato i tuoi sogni? Sei padrone della tua vita? Hai realizzato i tuoi sogni? Qualunque sia la tua risposta, Voglio una vita straordinaria è la strada giusta per trovare nuove energie e urlare: Voglio essere io il regista

Dettagli

Gruppo G.R.E.M. Piemonte e Valle d Aosta. Attività di animazione: LA FAMIGLIA KIT DI ANIMAZIONE

Gruppo G.R.E.M. Piemonte e Valle d Aosta. Attività di animazione: LA FAMIGLIA KIT DI ANIMAZIONE Gruppo G.R.E.M Piemonte e Valle d Aosta Attività di animazione: LA FAMIGLIA KIT DI ANIMAZIONE Il kit, pensato per l animazione di bambini, ragazzi e adulti sul tema famiglia è così composto: - 1 gioco

Dettagli

COME ARRIVARE DI NUOVO A FINE MESE

COME ARRIVARE DI NUOVO A FINE MESE MARTINO CARRIERI COME ARRIVARE DI NUOVO A FINE MESE Conversazioni e consigli di dieci famiglie italiane Disegni di Alfredo Pompilio Dellisanti MARTINO CARRIERI COME ARRIVARE DI NUOVO A FINE MESE (Conversazioni

Dettagli

Curricolo verticale di Cittadinanza e Costituzione. Scuola dell infanzia - Anni 3

Curricolo verticale di Cittadinanza e Costituzione. Scuola dell infanzia - Anni 3 Curricolo verticale di Cittadinanza e Costituzione Scuola dell infanzia - Anni 3 A Identità e appartenenza. A1 Percepire e riconoscere se stesso. A1Mi conosco attraverso giochi motori sul corpo. A2 Saper

Dettagli

Tre donne, tre storie di rinascita, coraggio e speranza

Tre donne, tre storie di rinascita, coraggio e speranza 30/11/2013 Tre donne, tre storie di rinascita, coraggio e speranza L assessorato alla Cultura e la Biblioteca Comunale di Inveruno propongono anche quest' autunno un ciclo di incontri letterari realizzati

Dettagli

LABORATORIO TEATRALE PER LA SCUOLA ELEMENTARE E SCUOLA DELL INFANZIA PROGETTO: LA FIABA

LABORATORIO TEATRALE PER LA SCUOLA ELEMENTARE E SCUOLA DELL INFANZIA PROGETTO: LA FIABA LABORATORIO TEATRALE PER LA SCUOLA ELEMENTARE E SCUOLA DELL INFANZIA PROGETTO: LA FIABA L obbiettivo di questo laboratorio è quello di rielaborare ed interpretare un antica fiaba usando i significati profondi

Dettagli