TEATRO. Canovacci: testi che descrivono solo la trama lasciando il dialogo e l azione scenica all improvvisazione degli attori.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TEATRO. Canovacci: testi che descrivono solo la trama lasciando il dialogo e l azione scenica all improvvisazione degli attori."

Transcript

1 TEATRO La nascita del teatro è strettamente connessa alla sfera del sacro, in particolare alle pubbliche feste e cerimonie religiose. Tale fu l origine anche del teatro greco, prima di definirsi nei due generi della tragedia, intesa come rappresentazione di vicende mitiche e dolorose, e della commedia, intesa come rappresentazione di tipi reali spesso visti nei loro aspetti ridicoli, nei loro difetti. Nel teatro greco gli attori indossavano delle maschere diverse a seconda del tipo di personaggio interpretato. I latini ereditarono le forme greche della tragedia e della commedia, ma elaborarono anche forme originali, come il mimo, una narrazione comica o tragica ispirata a fatti quotidiani e recitati senza maschera. Nel suo definirsi, il teatro si costituisce sempre più nelle sue componenti di testo teatrale e di messa in scena, rappresentazioni. In altri termini, nella storia del teatro si verifica il passaggio progressivo da copioni approssimativi, semplici scalette o canovacci, a copioni ben definiti, scritti in genere dallo stesso regista, che si possono leggere come un romanzo. Il testo teatrale collabora a creare una forma di narrazione più ampia che è la rappresentazione teatrale, alla quale concorrono la regia, la recitazione, la scenografia, le musiche, le luci, ecc. Canovacci: testi che descrivono solo la trama lasciando il dialogo e l azione scenica all improvvisazione degli attori. IL TEATRO DEL CINQUE SEICENTO Dopo un lungo periodo di decadenza, è solo nel XVI secolo, sull onda del recupero dei classici operato degli umanisti, che tornano in auge la commedia, i cui massimi esempi sono la mandragola (1518) di Niccolò Macchiavelli (1469/1527) e la Lena (1528) di Ludovico Ariosto (1474/1550), e la tragedia, come Sofonisfa (1524) di Gian Giorgio Trissino (1478/1550), mentre si afferma il dramma pastorale con l Aminta (1573) di Torquato Tasso (1544/1595). Si tratta di un teatro di corte, ovvero finalizzato all intrattenimento e allo svago delle corti signorili, in cui assume per la prima volta importanza la scenografia. 1

2 COMMEDIA DELL ARTE Carattere più popolare ha invece la Commedia dell Arte, un tipo di teatro girovago, irriverente e giocoso, che si avvale di maschere fisse. La Commedia dell arte fu creazione esclusivamente italiana, nacque verso al metà del Cinquecento. Queste compagnie divennero famose in tutta Europea: in Francia, in Inghilterra, in Germania ebbero un successo enorme. La Commedia dell Arte si basa principalmente sul mestiere, sulla professione (arte) dell attore. Il dialogo tra gli attori è interamente improvvisato e si sviluppa su una traccia (canovaccio). Vi erano inoltre delle tirate (monologhi) che si adattavano a qualsiasi situazione, utilizzate dai personaggi che svolgevano ruoli seri: gli innamorati, i vecchi padri, i dottori pedanti, i soldati fanfaroni. Gli Zanni (servi comici) invece, sulle cui buffonate s incentrava la maggior parte dello spettacolo, si servivano di scherzi, lazzi e burle (intere scene erano intrecciate sullo scherzo). Essi potevano sviluppare a loro piacere la situazione comica di una commedia purché riprendessero il canovaccio là dove era stato interrotto. Ciò richiedeva grand abilità e ingegno. Gli attori erano contemporaneamente danzatori, acrobati, cantanti, mimi. La gestualità era essenziale perché indossavano maschere che impedivano la visione dell espressione facciale: il gruppo era formato da attori che recitavano sempre lo stesso ruolo al punto da identificarvisi totalmente. L attore diventava così la maschera; la maschera diventava l attore che abbandonava talvolta il proprio nome per assumere quello del personaggio. 2

3 Un gruppo teatrale era formato solitamente da:? Un soldato vile e spaccone, reincarnazione del Miles Gloriosus di Plauto (commediografo latino, 250/184 a.c.). Egli si presentava con titoli altisonanti come Spezzaferro, Spavento ecc., molto spesso parlava spagnolo;? I servi comici, chiamati zanni. A loro spettava sviluppare l azione. Le caratteristiche mutavano da regione a regione. Si trovavano almeno due servi comici in ogni scenario; uno astuto e scaltro che aveva il compito di ordire l intrigo, l altro sciocco e ingenuo. Si contrapponeva Brighella, Scapino o Pezzettino con Arlecchino, Pulcinella con Meo Patacca;? Altri personaggi giocavano i ruoli dei gelosi, dei confidenti, degli innamorati. Una compagnia poteva essere composta da un minimo di dieci attori (due zanni, due vecchi, quattro innamorati, una servetta, un capitano) fino a venticinque o più attori. Essi portavano con sé i propri costumi e un palco che veniva allestito nei villaggi e nei paesi dove si fermavano. Le compagnie più famose venivano invitate nei palazzi dei nobili. La Commedia dell Arte influì sul teatro europeo. Nel clima della controriforma, la commedia costituisce una delle manifestazioni più vivaci d opposizione al conformismo letterario imposto dalla Chiesa. 3

4 L ETA BAROCCA In Europa durante l età barocca si svolge la più grande stagione teatrale di tutti i tempi. In Spagna è l epoca di Pedro Caldeòn de la Barca (1600/1681) e di Lope de Vega (1562/1635). In Inghilterra, sotto il regno di Elisabetta I, si apre una grande stagione teatrale che culmina con l opera di William Shakespeare (1564/1616), la cui statura letteraria è data anche dalla straordinaria capacità di analisi e di rappresentazione dei conflitti delle lacerazioni che albergano nell animo umano. L eroe shakespeariano, per esempio, è in continuo dialogo con la propria coscienza nel dramma Amleto (1600/01). Shakespeare aveva già raggiunto la piena maturità con Romeo e Giulietta (1594/95), una delle storie d amore più famose di tutti i tempi. In Francia rinasce la tragedia, ad opera di Pierre Corbeille (1606/1684) e di Jean Racine (1639/1699), mentre la commedia viene rinnovata dal grande commediografo Jean Baptiste Poquelin, in arte Molière (1622/1673). Molière fu dapprima uno dei tanti capi-comici girovaghi, poi, in seguito ad un fortunato debutto a Parigi nel 1658, divenne il commediografo ufficiale della corte di Luigi XIV. Le sue commedie rivelano un acuta disposizione all indagine realistica sui costumi del suo tempo, così spietatamente nei loro aspetti più ridicoli e grotteschi. In particolare Molière prende di mira l ipocrisia religiosa, come nel Tartufo (1664), una delle sue opere più rappresentate. Il misantropo, l avaro, il borghese gentiluomo, le donne saccenti, il malato immaginario.sono farse feroci contro gli ipocriti, i falsi devoti, l avarizia, la gelosia, la presunzione, i falsi pudori, l adulazione.. 4

5 IL TEATRO DEL SETTECENTO In Italia il secolo XVIII vede la nascita, accanto ai teatri di corte, dei primi teatri stabili cittadini, aperti al pubblico pagante. A Venezia nascono in questo periodo diversi teatri nei quali sono rappresentate per il piacere del pubblico borghese, opere in musica. Durante il Carnevale, però, si può assistere anche a spettacoli in prosa, soprattutto canovacci della Commedia dell Arte, che attirano un pubblico più eterogeneo. E in questo conteso che Carlo Goldoni (1707/1793) procede alla riforma della Commedia dell Arte: abbandono dell improvvisazione da parte degli attori (è il regista ora a scrivere le commedie per intero, comprese le battute degli attori); rinuncia alle maschere, per portare sulla scena personaggi tratti dalla vita reale: nuova attenzione ai dialoghi, dal momento che ad essi è affidata la funzione di comunicare il carattere dei personaggi. Goldoni scrive capolavori come: Arlecchino servitore di due padroni, la Locandiera, Rusteghi, Sior Todero brontolon o sia il vecchio fastidioso, le Baruffe chiozzotte. 5

IL TESTO TEATRALE STORIA DEL TEATRO

IL TESTO TEATRALE STORIA DEL TEATRO IL TESTO TEATRALE STORIA DEL TEATRO Nascita del teatro Nasce come rito legato a celebrazioni di carattere religioso. Cerimonie sacre con cori e danze si svolgevano entro i recinti dei templi. Età antica

Dettagli

STORIA DEL TEATRO DAL MEDIOEVO AL 700

STORIA DEL TEATRO DAL MEDIOEVO AL 700 STORIA DEL TEATRO DAL MEDIOEVO AL 700 Dal IV secolo d.c. inizia il declino del teatro. Accanto alla decadenza degli edifici teatrali, abbandonati già dal tardo impero, la condanna della Chiesa, che si

Dettagli

Seminario sul Teatro dei Burattini

Seminario sul Teatro dei Burattini BURATTINI Seminario sul Teatro dei Burattini di Ciro Cipriano STORIA E una delle più antiche forme di spettacolo. Essa è nata con la storia dell uomo, i quali hanno sentito il bisogno di riprodurre, in

Dettagli

IL TEATRO ROMANO. Struttura architettonica

IL TEATRO ROMANO. Struttura architettonica IL TEATRO ROMANO Struttura architettonica La struttura del teatro romano (theatrum)ricava gli aspetti fondamentali della propria immagine architettonica dalla parallela figura del teatro greco. Tuttavia,

Dettagli

S C H E D A D I D A T T I C A

S C H E D A D I D A T T I C A Giulietta e Romeo a r 2 TA TE AT RO n a m i t t e In s o l o Andiamo a Giocare in Teatro! D FA N SCHEDA DIDATTICA Questa è una breve biografia del compositore russo Sergej Prokofiev. Nato nel 1891 e morto

Dettagli

Programma svolto di Italiano. Classe IV liceo scientifico sez. A. Prof. Paglione Patrizio. L età umanistica

Programma svolto di Italiano. Classe IV liceo scientifico sez. A. Prof. Paglione Patrizio. L età umanistica Programma svolto di Italiano Classe IV liceo scientifico sez. A Prof. Paglione Patrizio L età umanistica Le strutture politiche, economiche e sociali Centri di produzione e di diffusione della cultura

Dettagli

Teatro Antico in Scena ALCESTI di Euripide Un corso di recitazione in uno spazio di ricerca universitaria

Teatro Antico in Scena ALCESTI di Euripide Un corso di recitazione in uno spazio di ricerca universitaria FORMAZIONE PERMANENTE FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA DELL UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE DI MILANO DIPARTIMENTO DI FILOLOGIA CLASSICA, PAPIROLOGIA E LINGUISTICA STORICA DELL UNIVERSITÀ CATTOLICA

Dettagli

PROGETTO DIDATTICO: ViviAMO il Teatro. Spettacoli teatrali e percorsi didattici a scuola

PROGETTO DIDATTICO: ViviAMO il Teatro. Spettacoli teatrali e percorsi didattici a scuola PROGETTO DIDATTICO: ViviAMO il Teatro Spettacoli teatrali e percorsi didattici a scuola 1 CHI SIAMO Egregio Signor Preside e gentili Professori, Teatro dei Navigli rappresenta uno dei centri di produzione

Dettagli

Cunti di Sfessania. Primo movimento - MASCHERE 3-4 settembre Basilica di San Giovanni Maggiore - 19.30 3/10

Cunti di Sfessania. Primo movimento - MASCHERE 3-4 settembre Basilica di San Giovanni Maggiore - 19.30 3/10 Una fantomatica compagnia di attori si aggira per le strade di Napoli, infestando i suoi palazzi storici in cerca di un pubblico a cui raccontare la propria storia. Il loro capo si fa chiamare Capitan

Dettagli

ITI Faraday Programmazione individuale Lettere (italiano e storia) Docente: Stefano Marmigi Anno scolastico 2015/2016 Classe 4AIS

ITI Faraday Programmazione individuale Lettere (italiano e storia) Docente: Stefano Marmigi Anno scolastico 2015/2016 Classe 4AIS 1 ITI Faraday Programmazione individuale Lettere (italiano e storia) Docente: Stefano Marmigi Anno scolastico 2015/2016 Classe 4AIS SCANSIONE MODULARE DEL PERCORSO DIDATTICO Materia Italiano e Storia Modulo

Dettagli

L Inghilterra Tudor ha visto due dei sovrani più forti che mai si siano seduti sul trono inglese: Enrico VIII e sua figlia Elisabetta I.

L Inghilterra Tudor ha visto due dei sovrani più forti che mai si siano seduti sul trono inglese: Enrico VIII e sua figlia Elisabetta I. Che cosa simboleggia la rosa dei Tudor? La rosa dei Tudor simboleggia l unione tra le famiglie inglesi dei Lancaster e degli York. Il simbolo della rosa Tudor fu il risultato del matrimonio tra Enrico

Dettagli

L Italia e l Europa nel XVI secolo

L Italia e l Europa nel XVI secolo L Italia e l Europa nel XVI secolo L Italia era un paese formato da stati regionali, divisi e fragili, che nel XV secolo erano rimasti in pace a vicenda visto l accordo di Lodi del 1454. Questo equilibrio

Dettagli

PROGRAMMA A.S. 2012/2013

PROGRAMMA A.S. 2012/2013 Istituto Tecnico Commerciale Statale Giuseppe Ginanni Via Carducci, 11, 48121 Ravenna Percorsi di studio: - Amministrazione Finanza e Marketing - Sistemi informativi aziendali - Turismo - Relazioni internazionali

Dettagli

Il Carnevale di Venezia

Il Carnevale di Venezia Il Carnevale di Venezia Adrienn Kádek 11/10/2011 Non sei tu che ti metti la maschera, ma è la maschera a mettersi te... (A. Scarsella) Punti principali Il Carnevale antico Le maschere Le feste Il Carnevale

Dettagli

AMAT. associazione marchigiana attività teatrali. città di porto san giorgio. L'amore, la Follia LA STAGIONE TEATRALE DI PORTO SAN GIORGIO 2010-11

AMAT. associazione marchigiana attività teatrali. città di porto san giorgio. L'amore, la Follia LA STAGIONE TEATRALE DI PORTO SAN GIORGIO 2010-11 città di porto san giorgio AMAT associazione marchigiana attività teatrali L'amore, la Follia LA STAGIONE TEATRALE DI PORTO SAN GIORGIO 2010-11 Stagione Culturale Sangiorgese L'amore, la Follia La stagione

Dettagli

Saranno le opere di questi autori oggetto di studio del progetto Re Sole

Saranno le opere di questi autori oggetto di studio del progetto Re Sole Il Barocco Francese alla Corte del Re Sole Il tema del Progetto affronta un periodo poco conosciuto ma di grande importanza per l evoluzione della musica europea, quello del Barocco Francese della seconda

Dettagli

MOGLIANO E TEATRO. Una bella occasione.

MOGLIANO E TEATRO. Una bella occasione. S T A G I O N E T E A T R A L E MOGLIANO E TEATRO. Una bella occasione. Competenza e immaginazione. Passione ed efficienza. Credo sia possibile migliorare e rafforzare l identità del Teatro Busan di Mogliano

Dettagli

La strategia del silenzio per una comunicazione felice tra medico e paziente

La strategia del silenzio per una comunicazione felice tra medico e paziente La strategia del silenzio per una comunicazione felice tra medico e paziente laboratorio teatrale con serata finale per gli studenti di Medicina della Seconda Università di Napoli Premessa La medicina

Dettagli

casa degli alfieri teatro degli acerbi asti teatro 29

casa degli alfieri teatro degli acerbi asti teatro 29 casa degli alfieri teatro degli acerbi asti teatro 29 Cenci, straci, macerie...strapi de vita... done e omi ancora vivi che scapano, scapano por el mundo... se sparpalian, se dividono......chi remane?

Dettagli

Accoglienza. laboratorio per l affiatamento di gruppo rivolto alle classi prime

Accoglienza. laboratorio per l affiatamento di gruppo rivolto alle classi prime Accoglienza laboratorio per l affiatamento di gruppo rivolto alle classi prime Obiettivi generali affiatare il gruppo-classe recentemente formatosi stimolare e facilitare le relazioni superare le resistenze

Dettagli

GUIDA ALLA NAVIGAZIONE

GUIDA ALLA NAVIGAZIONE GUIDA ALLA NAVIGAZIONE 1. Accesso al sito La consultazione di AMAtI è subordinata alla registrazione al sito. Per registrarsi è necessario contattare la redazione all indirizzo francesca.simoncini@unifi.it.

Dettagli

La foto di scena - G. Prisco

La foto di scena - G. Prisco Obiettivi e problematiche della foto di scena In pratica: quando si fotografa, e con quali attrezzature Documentare l evento: equilibrio tra fattori Un caso di studio: Dove andate, Softmachine? Una variante:

Dettagli

Obiettivo dei corsi. Emanuele Santoro

Obiettivo dei corsi. Emanuele Santoro Divertirsi recitando, imparare giocando. Impegnare un ora e mezzo alla settimana in un attività ricreativa ed educativa, all interno di un gruppo di gioco-lavoro teatrale. Un luogo di scambio umano dove

Dettagli

CURRICULUM VITAE SARAH PAOLETTI

CURRICULUM VITAE SARAH PAOLETTI CURRICULUM VITAE SARAH PAOLETTI FORMAZIONE Diploma Scuola di Teatro Quelli di Grock - 4 anni- LABORATORI E SEMINARI Lo spazio per l attore,lo spazio tra espressività e respiro seminario condotto da Claudio

Dettagli

Musica di Johann Strauss (figlio)

Musica di Johann Strauss (figlio) IL PIPISTRELLO Il Pipistrello Musica di Johann Strauss (figlio) A cura di Giovanna Gritti I PERSONAGGI nel balletto di R. Petit Bella, (Rosalinde nell opera di Strauss) una giovane donna della buona società.

Dettagli

COMUNE DI BORDIGHERA Provincia di Imperia. Stagione Teatrale

COMUNE DI BORDIGHERA Provincia di Imperia. Stagione Teatrale COMUNE DI BORDIGHERA Provincia di Imperia 2012 Stagione Teatrale Due ragazzi irresistibili, Le attese Interi: Euro 18,00; ridotti: Euro 15,00 Per informazioni: info@teatrogarage.it 010 51.14.47; 010 899.49.76

Dettagli

Associazione Culturale Teatro ricerche. 5a Conferenza Internazionale Theatre and Drama Education Atene 17, 18, 19 Marzo 2006

Associazione Culturale Teatro ricerche. 5a Conferenza Internazionale Theatre and Drama Education Atene 17, 18, 19 Marzo 2006 2 Associazione Culturale Teatro ricerche 5a Conferenza Internazionale Theatre and Drama Education Atene 17, 18, 19 Marzo 2006 Workshop Picasso Teatro l intercultura dei linguaggi nella propedeutica alla

Dettagli

LICEO CLASSICO G.LA FARINA PROGRAMMA LINGUA E LETTERATURA ITALIANA a.s. 2014/2015 Classe II sez.c

LICEO CLASSICO G.LA FARINA PROGRAMMA LINGUA E LETTERATURA ITALIANA a.s. 2014/2015 Classe II sez.c LICEO CLASSICO G.LA FARINA PROGRAMMA LINGUA E LETTERATURA ITALIANA a.s. 2014/2015 Classe II sez.c (Contesti Letterari, volume 2:dall'Umanesimo alla Controriforma) Capitolo 9: Nicolò Machiavelli 2.La lettura

Dettagli

PROGRAMMA FINALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015. Libro di testo: F. Bertini Storia. Fatti e interpretazioni Ed. Mursia scuola Vol. 1

PROGRAMMA FINALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015. Libro di testo: F. Bertini Storia. Fatti e interpretazioni Ed. Mursia scuola Vol. 1 PROGRAMMA FINALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015 CLASSE III D Professoressa Cocchi Monica Programma svolto di storia Libro di testo: F. Bertini Storia. Fatti e interpretazioni Ed. Mursia scuola Vol. 1 Istituzioni,

Dettagli

LICEO GINNASIO JACOPO STELLINI

LICEO GINNASIO JACOPO STELLINI LICEO GINNASIO JACOPO STELLINI Piazza I Maggio, 26-33100 Udine Tel. 0432 504577 Fax. 0432 511490 Codice fiscale 80023240304 e-mail: info@liceostellini.it - Indirizzo Internet: www.stelliniudine.gov.it

Dettagli

PIMOFF - Progetto Scuole

PIMOFF - Progetto Scuole PIMOFF - Progetto Scuole Per la stagione 2015/16 il PimOff continua a portare il teatro contemporaneo nelle scuole per far conoscere agli studenti i suoi principali protagonisti (attori, registi, tecnici,

Dettagli

LE MASCHERE E LE REGIONI ITALIANE

LE MASCHERE E LE REGIONI ITALIANE LE MASCHERE E LE REGIONI ITALIANE In tutti i paesi ci sono personaggi molto particolari che rappresentano le abitudini del posto o di una certa epoca della storia. Questi personaggi a volte sono reali,

Dettagli

ART. 1 - BANDO DI CONCORSO

ART. 1 - BANDO DI CONCORSO PRESENTAZIONE Lo scopo di questo concorso è di far riemergere la commedia teatrale come forma d arte virtuosa, che ha radici profonde nella cultura italiana. Difatti, da diversi decenni questo genere teatrale

Dettagli

ARTI MIMICHE & GESTUALI

ARTI MIMICHE & GESTUALI ARTI MIMICHE & GESTUALI PROPOSTE ARTISTICHE E PROGETTUALITA by DN-Art Associazione Arti Mimiche & Gestuali - Centro Internazionale Come nascono il Centro e L Accademia Il panorama artistico in Italia è

Dettagli

!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Shakespeare s Memories

!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Shakespeare s Memories Shakespeare s Memories di regia e drammaturgia con Scenografia Costumi foto di scena produzione Christian Poggioni Christian Poggioni Christian Poggioni, Lorenzo Volpi, Ermelinda Cakalli Francesca Casati,

Dettagli

COMUNI DI CROCETTA DEL MONTELLO MONTEBELLUNA TREVIGNANO

COMUNI DI CROCETTA DEL MONTELLO MONTEBELLUNA TREVIGNANO COMUNI DI CROCETTA DEL MONTELLO TREVIGNANO REALIZZAZIONE: COMUNI DI CROCETTA DEL MONTELLO TREVIGNANO DELLA ECHI - Percorsi teatrali di rete è la nuova rassegna teatrale che prende avvio dalla collaborazione

Dettagli

PROGETTO STRANIERI STORIA

PROGETTO STRANIERI STORIA Scuola Secondaria di 1 Grado Via MAFFUCCI-PAVONI Via Maffucci 60 Milano PROGETTO STRANIERI STORIA 9 1600-1700 A cura di Maurizio Cesca PROGETTO STRANIERI SMS Maffucci-Pavoni Milano pag. 1 L Europa dal

Dettagli

WORKSHOP DRAMMATURGIA DELL OGGETTO

WORKSHOP DRAMMATURGIA DELL OGGETTO WORKSHOP DRAMMATURGIA DELL OGGETTO 1 SOMMARIO PREMESSA... 3 CONTENUTI. Drammaturgia dell oggetto... 5 MODALITÀ DI SVOLGIMENTO... 7 DESTINATARI... 7 OBIETTIVI E FINALITÀ DIDATTICHE... 7 2 PREMESSA Dire

Dettagli

vivo, scrivo, immagino, rappresento Perugia

vivo, scrivo, immagino, rappresento Perugia vivo, scrivo, immagino, rappresento Perugia Un indagine poetica sull anima della città. Testi, disegni, immagini diventano linfa vitale di uno spettacolo. Perugia è la protagonista. Perugia sei tu. www.urbancreactivity.it

Dettagli

LEZIONE 2. SECONDA UNITA DIDATTICA LEZIONE 2 (Lezione tratta da Scrivere Fabbri Editore) INTRODUZIONE ALLA SCRITTURA CREATIVA

LEZIONE 2. SECONDA UNITA DIDATTICA LEZIONE 2 (Lezione tratta da Scrivere Fabbri Editore) INTRODUZIONE ALLA SCRITTURA CREATIVA LEZIONE 2 SECONDA UNITA DIDATTICA LEZIONE 2 (Lezione tratta da Scrivere Fabbri Editore) INTRODUZIONE ALLA SCRITTURA CREATIVA Immaginate la scrittura creativa come un cerchio dai tanti raggi o come una

Dettagli

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA DE ACCESO A LA UNIVERSIDAD MAYORES DE 25 Y 45 AÑOS PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA 2013ko MAIATZA MAYO 2013 L incontro con Guido Dorso Conobbi Dorso quando ero quasi un ragazzo. Ricordo che un amico

Dettagli

La cenerentola Opera in musica di Gioacchino Rossini

La cenerentola Opera in musica di Gioacchino Rossini La cenerentola Opera in musica di Gioacchino Rossini Che cos è l Opera in musica L opera in musica (chiamata anche opera lirica o melodramma) è un genere teatrale nato a Firenze alla fine del Cinquecento.

Dettagli

FollinFestival. Dal 14 al 23 marzo 2014 TERZA EDIZIONE. Con il patrocinio di: COMUNICATO STAMPA

FollinFestival. Dal 14 al 23 marzo 2014 TERZA EDIZIONE. Con il patrocinio di: COMUNICATO STAMPA FollinFestival Dal 14 al 23 marzo 2014 TERZA EDIZIONE Con il patrocinio di: COMUNICATO STAMPA Il FOLLINFESTIVAL (3 EDIZIONE) Festival Teatrale di Gaggiano Dopo le prime due edizione del FollinFestival

Dettagli

Kalambur Teatro ed Experia

Kalambur Teatro ed Experia Kalambur Teatro ed Experia Presentano Officina Commedia dell Arte Laboratorio di Maschera e Commedia dell Arte Diretto da Alessio Nardin Con il sostegno del Comune di Lucca, del Teatro del Giglio, GiglioLab,

Dettagli

UU. D. A. Classe 3^ A.S.2014/15

UU. D. A. Classe 3^ A.S.2014/15 PROGRAMMAZIONE CURRICOLARE ITALIANO - Anno Scolastico 2014 2015 CLASSE 3^ Conoscenze Lingua Radici storiche ed evoluzione della lingua italiana dal Medioevo al sec. XVII Lingua letteraria e linguaggi della

Dettagli

Testata: Ottopagine Data: 30 Gennaio 2014 Pag.: 4

Testata: Ottopagine Data: 30 Gennaio 2014 Pag.: 4 Testata: Ottopagine Data: 30 Gennaio 2014 Pag.: 4 Testata: Ottopagine Data: 30 Gennaio 2014 Pag.: 10 Testata: Ottopagine Data: 30 Gennaio 2014 Pag.: 16 Testata: Corriere dell Irpinia Data: 30 Gennaio 2014

Dettagli

IV Edizione 2014-2015. Bando di Concorso

IV Edizione 2014-2015. Bando di Concorso IV Edizione 2014-2015 Bando di Concorso Soggetti promotori del bando Federgat (Federazione Gruppi Attività Teatrali) Fondazione Comunicazione e Cultura Ufficio nazionale per le comunicazioni sociali della

Dettagli

Trasformazione dello spettacolo in un opera d arte unitaria. Alterazione del sistema di relazioni che governa lo spazio scenico.

Trasformazione dello spettacolo in un opera d arte unitaria. Alterazione del sistema di relazioni che governa lo spazio scenico. La regia nacque alla fine dell 800 inizi 900 come rinnovamento estetico del teatro e come strumento di riscatto sociale e culturale per gli uomini di teatro del 900. La nascita della regia comportò l affermarsi

Dettagli

Programmazione didattico-educativa di Italiano 4 anno (Liceo Classico)

Programmazione didattico-educativa di Italiano 4 anno (Liceo Classico) Premessa Liceo Classico Altavilla Palermo Anno Scolastico 2008/2009 Prof. Paolo Monella Programmazione didattico-educativa di Italiano 4 anno (Liceo Classico) Lo studio dell Italiano nel triennio del Liceo

Dettagli

NOVARA. citta per la cultura. La cultura e una risposta all umana ricerca di conoscenza

NOVARA. citta per la cultura. La cultura e una risposta all umana ricerca di conoscenza NOVARA la La e una risposta all umana ricerca di conoscenza PER VALORIZZARE IL PATRIMONIO E INVESTIRE NELLA CONOSCENZA E NEL RISPETTO DELLA PROPRIA STORIA: Nuovo Spazio la Cultura PICCOLO COCCIA Nella

Dettagli

CRE UGOLINI. Giacomo Pulcini

CRE UGOLINI. Giacomo Pulcini CRE UGOLINI Giacomo Pulcini Giacomo Pulcini è un pasticcione nato! Piccoli errori ed equivoci lo hanno accompagnato per tutta la sua vita. Questi errori, però, chissà come, lo hanno sempre portato a ritrovarsi

Dettagli

CORSO DI CINEMA - RECITAZIONE DAVANTI ALLA MACCHINA DA PRESA

CORSO DI CINEMA - RECITAZIONE DAVANTI ALLA MACCHINA DA PRESA CORSO DI CINEMA - RECITAZIONE DAVANTI ALLA MACCHINA DA PRESA Il corso ha lo scopo di far conoscere e sperimentare le regole base della recitazione cinematografica, rendendoli consapevoli delle differenze

Dettagli

CORSO DI AIUTO COSTUMISTA CINEMATOGRAFICA

CORSO DI AIUTO COSTUMISTA CINEMATOGRAFICA 1 CORSO DI AIUTO COSTUMISTA CINEMATOGRAFICA CODICE DI COLLOCAMENTO 22.06.08.00 REQUISITI DI AMMISSIONE ETA' 18 anno di età TITOLO DI STUDIO Laureati e/o Laureandi AA.BB., Architettura. Gli allievi saranno

Dettagli

IL CARRO-TEATRO DELL UNIVERSO DI LEONARDO DIVENTA REALTÀ GRAZIE AI COSTRUTTORI DEL CARNEVALE DI VIAREGGIO

IL CARRO-TEATRO DELL UNIVERSO DI LEONARDO DIVENTA REALTÀ GRAZIE AI COSTRUTTORI DEL CARNEVALE DI VIAREGGIO L opera sarà presentata in anteprima mondiale all Expo di Milano IL CARRO-TEATRO DELL UNIVERSO DI LEONARDO DIVENTA REALTÀ GRAZIE AI COSTRUTTORI DEL CARNEVALE DI VIAREGGIO Il vincitore del concorso dei

Dettagli

spettacoli ANNO SCOLASTICO 2011/2012

spettacoli ANNO SCOLASTICO 2011/2012 spettacoli ANNO SCOLASTICO 2011/2012 ASSOCIAZIONE CULTURALE "IFRATELLICAPRONI" Viale Suzzani, 295 20162 Milano tel 02/6473778 333/4791105 contatto Alessandro Larocca alelarocca@virgilio.it Andrea Ruberti

Dettagli

Capitolo 2. Il racconto cinematografico: scrivere un film

Capitolo 2. Il racconto cinematografico: scrivere un film Capitolo 2 Il racconto cinematografico: scrivere un film IL RACCONTO CINEMATOGRAFICO Tim Burton il raccontastorie Big Fish Una storia non sempre ha un senso, e quasi mai è veritiera E la storia sotto forma

Dettagli

Voilà! LAB0RAT0RI & F0RMAT0RI. Workshop di teatro fisico, clown e teatro di strada. officine residenziali di teatro fisico e clown

Voilà! LAB0RAT0RI & F0RMAT0RI. Workshop di teatro fisico, clown e teatro di strada. officine residenziali di teatro fisico e clown Workshop di teatro fisico, clown e teatro di strada Montefalcone di Val Fortore (BN) - Italy 8 Luglio - 3 Agosto 014 LAB0RAT0RI & F0RMAT0RI DESCRIZI0NE LAB0RAT0RI All'interno del festival Il Paradosso,

Dettagli

ACCADEMIA D'ARTE DRAMMATICA TEATRO BELLINI

ACCADEMIA D'ARTE DRAMMATICA TEATRO BELLINI ACCADEMIA D'ARTE DRAMMATICA TEATRO BELLINI BANDO DEL CONCORSO D'AMMISSIONE AL TRIENNIO ACCADEMICO 2014/2016 1 INFORMAZIONI GENERALI L'Accademia di Recitazione del Teatro Bellini, nata nel 1988 per volontà

Dettagli

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE E PER IL TURISMO C. PIAGGIA VIAREGGIO PROGRAMMA DI LETTERATURA ITALIANA CLASSE 4SER ANNO SCOLASTICO 2014/15 PROF.

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE E PER IL TURISMO C. PIAGGIA VIAREGGIO PROGRAMMA DI LETTERATURA ITALIANA CLASSE 4SER ANNO SCOLASTICO 2014/15 PROF. ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE E PER IL TURISMO C. PIAGGIA VIAREGGIO PROGRAMMA DI LETTERATURA ITALIANA CLASSE 4SER ANNO SCOLASTICO 2014/15 PROF. DINI Ariosto e il poema cavalleresco I cantari Cavallereschi

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome GIACOMO GIUGGIOLI Indirizzo VIA BOVI CAMPEGGI 18 Telefono 3396848917 E-mail jackgiuggioli@gmail.com Nazionalità

Dettagli

PROGRAMMA EFFETTIVAMENTE SVOLTO DAL DOCENTE

PROGRAMMA EFFETTIVAMENTE SVOLTO DAL DOCENTE Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Istituto d Istruzione Superiore Severi-Correnti IIS Severi-Correnti 02-318112/1 via Alcuino 4-20149 Milano 02-33100578 codice fiscale 97504620150

Dettagli

CONSERVATORIO DI MUSICA "Licinio Refice " FROSINONE CORSO DI LAUREA IN DISCIPLINE MUSICALI DI SECONDO LIVELLO REGIA DEL TEATRO MUSICALE

CONSERVATORIO DI MUSICA Licinio Refice  FROSINONE CORSO DI LAUREA IN DISCIPLINE MUSICALI DI SECONDO LIVELLO REGIA DEL TEATRO MUSICALE CONSERVATORIO DI MUSICA "Licinio Refice " FROSINONE CORSO DI LAUREA IN DISCIPLINE MUSICALI DI SECONDO LIVELLO REGIA DEL TEATRO MUSICALE PROFILO PROFESSIONALE: Il corso si propone di formare registi per

Dettagli

I bassifondi del Barocco

I bassifondi del Barocco I bassifondi del Barocco mostra 7 ottobre 2014-18 gennaio 2015 LIBRETTO RAGAZZI 7-12 anni CHE COS É IL BAROCCO? Ciao, io sono il Piccolo Ferdinando e conosco Villa Medici come le mie tasche. Se vuoi ti

Dettagli

Amministrazione, finanza e marketing - Turismo Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Amministrazione, finanza e marketing - Turismo Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca MATERIA STORIA CLASSE 3 INDIRIZZO DESCRIZIONE Unità di Apprendimento AFM,RIM,SIAEUCIP,TU R UdA n. 1 Titolo: ASPETTI DELLA STORIA E CIVILTÀ MEDIEVALE Competenze attese a livello di UdA 1) Comprendere il

Dettagli

COMUNE DI NIZZA MONFERRATO Assessorato alla Cultura. TEATRO SOCIALE Stagione Teatrale Duemila15/Duemila16

COMUNE DI NIZZA MONFERRATO Assessorato alla Cultura. TEATRO SOCIALE Stagione Teatrale Duemila15/Duemila16 COMUNE DI NIZZA MONFERRATO Assessorato alla Cultura TEATRO SOCIALE Stagione Teatrale Duemila15/Duemila16 Martedì 24 novembre 2015 L'ALBERGO DEL LIBERO SCAMBIO di Davide Carnevali da Georges Feydeau con

Dettagli

IMPROVVISART L'IMPROVVISAZIONE TEATRALE ED EDUTAINMENT IN PUGLIA

IMPROVVISART L'IMPROVVISAZIONE TEATRALE ED EDUTAINMENT IN PUGLIA IMPROVVISART L'IMPROVVISAZIONE TEATRALE ED EDUTAINMENT IN PUGLIA Improvvisart è una giovane Cooperativa di Lecce nata grazie al bando Principi Attivi 2008 ufficialmente affiliata al circuito nazionale

Dettagli

compagnia TPO - in coproduzione con Teatro Metastasio Stabile della Toscana

compagnia TPO - in coproduzione con Teatro Metastasio Stabile della Toscana compagnia TPO - in coproduzione con Teatro Metastasio Stabile della Toscana direzione artistica Francesco Gandi, Davide Venturini coreografia Paola Lattanzi danza per due interpreti visual design Elsa

Dettagli

3 RASSEGNA SCOLASTICA TEATRO SHAKESPEARIANO E ANGLOSASSONE ORAZIO NELSON

3 RASSEGNA SCOLASTICA TEATRO SHAKESPEARIANO E ANGLOSASSONE ORAZIO NELSON I.I.S.S. CAPIZZI BRONTE 3 RASSEGNA SCOLASTICA TEATRO SHAKESPEARIANO E ANGLOSASSONE ORAZIO NELSON L Istituto Superiore Ignazio Capizzi di Bronte, e la Provincia Regionale di Catania, promuove la Terza Rassegna

Dettagli

La scuola all opera Don Giovanni Tenorio ossia Il Convitato di Pietra

La scuola all opera Don Giovanni Tenorio ossia Il Convitato di Pietra La scuola all opera Don Giovanni Tenorio ossia Il Convitato di Pietra Nel passato anno scolastico lo scrivente settore propose il progetto La scuola all opera una serie d'iniziative musicali e didattiche

Dettagli

Produzione Associazione Teatro Estragone SCHEDA TECNICA. Che cos'è l'amor? rilettura dal Sogno di una notte di mezza estate di W.

Produzione Associazione Teatro Estragone SCHEDA TECNICA. Che cos'è l'amor? rilettura dal Sogno di una notte di mezza estate di W. Produzione Associazione Teatro Estragone SCHEDA TECNICA Che cos'è l'amor? rilettura dal Sogno di una notte di mezza estate di W. Shakespeare traduzione, libero adattamento e regia di Norina Benedetti La

Dettagli

PRESENTAZIONE 30 Settembre 2013 tra i 18 e i 40 anni 28 Febbraio 2014 alle ore 18,00

PRESENTAZIONE 30 Settembre 2013 tra i 18 e i 40 anni 28 Febbraio 2014 alle ore 18,00 PRESENTAZIONE Dopo il successo della prima edizione, torna il concorso dedicato alla Commedia Teatrale Italiana. La Commedia d autore contemporanea è solitamente assente nei teatri, nei laboratori e nelle

Dettagli

LA NECESSITA' DELL'ARTE: L'AZIONE TEATRALE NEL PROCESSO EDUCATIVO E DI CRESCITA

LA NECESSITA' DELL'ARTE: L'AZIONE TEATRALE NEL PROCESSO EDUCATIVO E DI CRESCITA LA NECESSITA' DELL'ARTE: L'AZIONE TEATRALE NEL PROCESSO EDUCATIVO E DI CRESCITA Considerazioni generali Il progetto La necessità dell'arte nasce come metodologia pedagogica nell'ambito della formazione

Dettagli

RAGAZZI, TEATRO E SOCIETÀ

RAGAZZI, TEATRO E SOCIETÀ RAGAZZI, TEATRO E SOCIETÀ Laboratori, Festival, Progetti speciali per la scuola secondaria di 2 grado in collaborazione con le istituzioni locali e nazionali e con il sostegno di www.itcteatro.it - www.argine.it

Dettagli

Vincenzo Di Bonaventura

Vincenzo Di Bonaventura Vincenzo Di Bonaventura nasce a Roseto degli Abruzzi nel 1950, per poi trasferirsi a Venezia nel 1974 per svolgere l attività di insegnante. Nel 1982 inizia la sua formazione artistica alla Scuola di Teatro

Dettagli

L età comunale può essere suddivisa in due periodi: inizi del Trecento); 1378 circa).

L età comunale può essere suddivisa in due periodi: inizi del Trecento); 1378 circa). L età comunale può essere suddivisa in due periodi: 1. periodod affermazione daffermazione(da metà XII secolo agli inizi del Trecento); 2. periodo di crisi (dai primi decenni del Trecento al 1378 circa).

Dettagli

I.P.S.S.S. DE AMICIS ROMA

I.P.S.S.S. DE AMICIS ROMA I.P.S.S.S. DE AMICIS ROMA PROGRAMMAZIONE a.s. 2014 2015 MATERIA : ITALIANO CLASSE IV E Prof.ssa Gigliotti Ginestra ARGOMENTO I: IL SECOLO DEL BAROCCO: G.B. MARINO P. Calderon de La BARCA TOMMASO CAMPANELLA

Dettagli

Il Teatro della Tosse propone lezioni/spettacolo di lingua inglese per le scuole materne, elementari, medie e superiori

Il Teatro della Tosse propone lezioni/spettacolo di lingua inglese per le scuole materne, elementari, medie e superiori TEATRO BILINGUE Il Teatro della Tosse propone lezioni/spettacolo di lingua inglese per le scuole materne, elementari, medie e superiori Gli spettacoli di Nicholas sono insieme teatro, divertimento e apprendimento

Dettagli

PROGRAMMA SVOLTO DI STORIA

PROGRAMMA SVOLTO DI STORIA PROGRAMMA SVOLTO DI STORIA TESTO ADOTTATO: Il mosaico e gli specchi Vol.3 Dal Feudalesimo alla Guerra dei Trenta anni Casa Editrice: Laterza- Autori: A. Giardina, G. Sabbatucci, V. Vidotto PROGRAMMA ANALITICO

Dettagli

Nell A.T. noi non troviamo il termine ipocrita perché spesso ipocrisia e INTRODUZIONE

Nell A.T. noi non troviamo il termine ipocrita perché spesso ipocrisia e INTRODUZIONE L IPOCRISIA INTRODUZIONE Ipocrisia - [vc. dotta, lat. eccl. hypocris(m), dal greco hypokrìnesthai rispondere, recitare una parte, comp. di hypò sotto e krìnesthai, da krinein giudicare] Capacità di simulare

Dettagli

UU. D. A. Classe 3^ - A.S. 2014/15

UU. D. A. Classe 3^ - A.S. 2014/15 PROGRAMMAZIONE CURRICOLARE correlare la conoscenza storica generale agli sviluppi delle scienze, delle tecnologie e riconoscere gli aspetti geografici, ecologici, territoriali dell ambiente naturale ed

Dettagli

Step by Step - aperitivo danzante, Campiello hotel Splendid Venice - Mercerie Data: sabato 7 febbraio Orario: 17-19 Prezzo: 100

Step by Step - aperitivo danzante, Campiello hotel Splendid Venice - Mercerie Data: sabato 7 febbraio Orario: 17-19 Prezzo: 100 1 o weekend di Carnevale Step by Step - aperitivo danzante, Campiello hotel Splendid Venice - Mercerie Data: sabato 7 febbraio Orario: 17-19 Il primo evento del Venice Carnival in Costume che si svolge

Dettagli

Centro Universitario Teatrale C.U.T. LA STANZA Università Cattolica del Sacro Cuore Sede di Brescia. a.a. 2009/2010

Centro Universitario Teatrale C.U.T. LA STANZA Università Cattolica del Sacro Cuore Sede di Brescia. a.a. 2009/2010 Centro Universitario Teatrale C.U.T. LA STANZA Università Cattolica del Sacro Cuore Sede di Brescia a.a. 2009/2010 Il CUT Centro Universitario Teatrale organizza: - Corsi - Laboratori - Spettacoli teatrali

Dettagli

Andrea Crisanti scenografo

Andrea Crisanti scenografo UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA Corso di laurea in Lettere Andrea Crisanti scenografo RELATORE Prof. Paolo Bertetto CORRELATORE Prof. Andrea Minuz LAUREANDA Elisa

Dettagli

I ragazzi della Parrocchia di San Giovanni Battista. Musical

I ragazzi della Parrocchia di San Giovanni Battista. Musical Rimini, Centro Tarkosvkij - 31 ottobre e 1 novembre 2007 I ragazzi della Parrocchia di San Giovanni Battista presentano Musical Regia di Christine Joan in collaborazione con Don Alessandro Zavattini e

Dettagli

RIPARTONO I CORSI DI TEATRO

RIPARTONO I CORSI DI TEATRO RIPARTONO I CORSI DI TEATRO con THEAMA! GIORNATE DI PRESENTAZIONE DEI CORSI: Vuoi conoscerci? Vuoi domandarci qualcosa di più sul teatro? Vuoi sapere come lavoreremo insieme? Ti aspettiamo alle giornate

Dettagli

Scuola Paolo Grassi Fondazione Scuole Civiche di Milano Via Salasco 4 20136 Milano Tel. 02.58302813 Fax 02. 36661431 info_teatro@scmmi.

Scuola Paolo Grassi Fondazione Scuole Civiche di Milano Via Salasco 4 20136 Milano Tel. 02.58302813 Fax 02. 36661431 info_teatro@scmmi. Scuola Paolo Grassi Fondazione Scuole Civiche di Milano Via Salasco 4 20136 Milano Tel. 02.58302813 Fax 02. 36661431 info_teatro@scmmi.it Tutte le informazioni sulle iscrizioni sono reperibili nel sito

Dettagli

CURRICULUM VITAE Maura Pettorruso

CURRICULUM VITAE Maura Pettorruso CURRICULUM VITAE Maura Pettorruso Dati anagrafici Maura Pettorruso Nata a Torino, il 02 novembre 1975 Residente a Trento, in via Slop 17/6 Telefono: 3394293594 E-mail: maura.pettorruso@gmail.com 1 Professione:

Dettagli

Arci Corsi 2011/2012 (1^ parte) Lingue >< Fotografia >< Teatro >< Enigmistica

Arci Corsi 2011/2012 (1^ parte) Lingue >< Fotografia >< Teatro >< Enigmistica Arci Corsi 2011/2012 (1^ parte) Lingue >< Fotografia >< Teatro >< Enigmistica LINGUE La proposta formativa si articola in corsi suddivisi in vari livelli. Le lezioni sono di 1h 30 e si tengono con frequenza

Dettagli

Franco Oppini: I Gatti di Vicolo Miracoli di nuovo insieme in un film

Franco Oppini: I Gatti di Vicolo Miracoli di nuovo insieme in un film Franco Oppini: I Gatti di Vicolo Miracoli di nuovo insieme in un film di Elisa Guccione - 20, set, 2015 http://www.siciliajournal.it/franco-oppini-i-gatti-di-vicolo-miracoli-di-nuovo-insieme-in-un-film/

Dettagli

Comunicato stampa Teatro Scarpetta di Casoria Dir. Artistico Luciano Medusa Programmazione Rassegna Teatrale 2014/2015

Comunicato stampa Teatro Scarpetta di Casoria Dir. Artistico Luciano Medusa Programmazione Rassegna Teatrale 2014/2015 Comunicato stampa Teatro Scarpetta di Casoria Dir. Artistico Luciano Medusa Programmazione Rassegna Teatrale 2014/2015 Il Teatro Scarpetta di Casoria, di Luciano Medusa, presenta in anteprima la programmazione

Dettagli

Parte Prima: DALL MASCHERA NEUTRA AL NASO ROSSO: L attore alla scoperta del proprio Clown. di Giovanni Fusetti

Parte Prima: DALL MASCHERA NEUTRA AL NASO ROSSO: L attore alla scoperta del proprio Clown. di Giovanni Fusetti Giovanni Fusetti racconta il ruolo del Clown nella sua pedagogia teatrale Articolo apparso sulla rivista del Piccolo Teatro Sperimentale della Versilia Parte Prima: DALL MASCHERA NEUTRA AL NASO ROSSO:

Dettagli

Tesi 17. Alessandro Scarlatti e L opera Napoletana. L opera buffa e Sentimentale

Tesi 17. Alessandro Scarlatti e L opera Napoletana. L opera buffa e Sentimentale Tesi 17 Alessandro. L opera buffa e Sentimentale L opera fece il suo ingresso a Napoli con la rappresentazione dell Incoronazione di Poppea di Monteverdi, portata dalla compagnia teatrale dei febiarmonici,

Dettagli

PROGRAMMA SVOLTO LINGUA E LETTERATURA ITALIANA Classe III D Prof. Claudio Mordenti

PROGRAMMA SVOLTO LINGUA E LETTERATURA ITALIANA Classe III D Prof. Claudio Mordenti PROGRAMMA SVOLTO LINGUA E LETTERATURA ITALIANA Classe III D Prof. Claudio Mordenti Il medioevo L evoluzione delle strutture politiche, sociali ed economiche Mentalità e visione del mondo La nascita delle

Dettagli

MIRKO CORRADINI. Via Giardini n 3 38122 Trento. tel. 3498673462 e-mail: mirko@estroteatro.it

MIRKO CORRADINI. Via Giardini n 3 38122 Trento. tel. 3498673462 e-mail: mirko@estroteatro.it MIRKO CORRADINI Via Giardini n 3 38122 Trento tel. 3498673462 e-mail: mirko@estroteatro.it FORMAZIONE Mi sono avvicinato al teatro a 8 anni grazie ad un padre regista per poi intraprendere un percorso

Dettagli

P A O L O V A L E R I O

P A O L O V A L E R I O P A O L O V A L E R I O ESPERIENZE PROFESSIONALI 1989 Riapre il Cinema Teatro Alcione ed in questa sede inizia il suo impegno organizzativo e produttivo, con la realizzazione di rassegne, spettacoli e

Dettagli

Anà-Thema Teatro presenta LA DODICESIMA NOTTE. di W. Shakespeare. regia Luca Ferri

Anà-Thema Teatro presenta LA DODICESIMA NOTTE. di W. Shakespeare. regia Luca Ferri Anà-Thema Teatro presenta LA DODICESIMA NOTTE di W. Shakespeare regia Luca Ferri Guarda la notte, presto si mostrerà, i fantasmi andranno e verranno come feroci premonizioni. Le onde copriranno le attese,

Dettagli

Fondazione Atlantide Teatro Stabile di Verona

Fondazione Atlantide Teatro Stabile di Verona Fondazione Atlantide Teatro Stabile di Verona Che cos è una Fondazione PATRIMONIO ATTIVITA propria ORGANIZZAZIONE propri ORGANI DI GOVERNO scopi educativi, culturali, religiosi, sociali o altri SCOPI DI

Dettagli

Corso FARE CINEMA: L ATTORE

Corso FARE CINEMA: L ATTORE CREARE FUTURO Nuove competenze culturali e creative per lo sviluppo delle imprese e dei territori dell Emilia-Romagna colpiti dal sisma Attività formativa COLTIVARE IMMAGINARI Corso FARE CINEMA: L ATTORE

Dettagli