Compagnia Teatrale EL FERAL. Primiero

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Compagnia Teatrale EL FERAL. Primiero"

Transcript

1 Compagnia Teatrale EL FERAL Primiero

2 Compagnia Teatrale EL FERAL 25 anni di attività Questi i lavori messi in scena: 1988 EL TROI DE LA VOLP - Giorgio Dell Antonia 1990 EL CAVALIER DE MONTECUCULO Giorgio Dell Antonia 1991 I FIOI DEL VENT - Giorgio Dell Antonia 1993 I NIPOTI DOLENTI POSERO - Giorgio Dell Antonia 1994 LA SIARPA DE LA SPOSA - Gabriella Scalfi 1996 TELARINE - Benito Cont L ERA EN DÌ DE PRIMAVERA - Antonia Dal Piaz 2000 ONDE CHE CANTA EL GAL ZEDRON Giorgio Dell Antonia 2003 EL VEGNE AVANTI - Marc Camoletti 2004 CAMERA A ORE - Friz Wempner 2006 CONSIGLIERI DA SBARCO - Silvio Castelli 2008 EL TROI DE LA VOLP revival x 20 anni Giorgio Dell Antonia 2010 REFUGIUM PECCATORUM - Gabriele Bernardi 2012 RECE, CORNI E CORNETI - Stefania Turra 2013 L AMOR NO SE L PAGA - Italo Conti 2014 LA PENSION - Camillo Vittici - PRIMIERO TEATRO 2015 / "20 anni di teatro" -

3 20 A RASSEGNA PRIMIERO TEATRO 2015 Compagnia Teatrale EL FERAL Vent anni di vita è già un traguardo che per una manifestazione può voler dire che entra nel novero degli eventi tradizionali. Quindi è con orgoglio che presentiamo la nostra 20 Rassegna Primiero Teatro Quest anno nonostante le esigue risorse vogliamo cogliere l occasione per presentare al nostro fedele pubblico una serie di eventi particolarmente interessanti a carattere brillante proposti da alcune delle numerose compagnie amatoriali del Trentino, per dare la possibilità, agli amanti del teatro dialettale, di conoscere i lavori e le capacità interpretative delle varie filodrammatiche trentine, che sono fortemente competitive, segno questo di un importante impegno culturale su tutto il territorio provinciale. Si vuole dare particolare evidenza allo spettacolo Il vento da Nord ispirato al libro di Alfredo Paluselli Junior, dedicato all ormai leggendario Alfredo Paluselli, precursore nel secolo scorso dello sci sulle Dolomiti, artista nella scultura e nel disegno, e soprattutto uomo perdutamente innamorato della montagna. In particolare quella delle Pale di San Martino, che l ha voluto lassù per quasi 35 anni della sua vita, gli ultimi, aiutandolo con la bellezza e il fascino del suo ambiente a superare la solitudine di lunghissimi e ostili inverni bianchi. Il regista Mario Vanzo di Tesero ha messo in scena uno spettacolo teatrale ispirato alla sua figura. Trattasi di un monologo recitato dall attore professionista Mario Zucca, davanti ad una scenografia particolare, d impostazione innovativa. Detto spettacolo, secondo le intenzioni dell autore debutta in contemporanea a Tesero, Predazzo, Moena, Primiero; paesi che di fatto hanno significato le origini e la vita di Alfredo Paluselli La Compagnia ha accolto favorevolmente l iniziativa inserendo lo spettacolo nella 20 Rassegna 2015, e in accordo con il Direttore dell Istituto Comprensivo di Primiero, prevede di presentare l evento il giorno 23 febbraio 2015, sempre al teatro Parrocchiale di Pieve, al mattino alle ore 11, agli alunni delle superiori e delle medie. L obiettivo che la Compagnia persegue da anni è la promozione della conoscenza del teatro amatoriale per la popolazione residente, questa forma di attività culturale, si svolge nel periodo in cui l impegno lavorativo di ciascuno è meno pressante e in loco sporadicamente si svolgono eventi culturali. La sede teatrale è sempre il teatro parrocchiale di Pieve a Transacqua che si trova in zona facilmente accessibile, dotata di ampio parcheggio. Noi continuiamo a proporre teatro e non ci risparmiamo certo in termine di impegno, speriamo che la vostra numerosa ed assidua partecipazione, diventi il significativo risconto per valutare se c è ancora interesse per lo spettacolo teatrale. 3 Vi aspettiamo numerosi e BUON DIVERTIMENTO. Si coglie l occasione per manifestare il nostro ringraziamento a tutti quelli che hanno contribuito alla realizzazione di questa 20 rassegna, menzionando in particolare la Comunità di Primiero, l Unione Alto Primiero e la Cassa Rurale Valli di Primiero e Vanoi. - PRIMIERO TEATRO 2015 / 20 anni di teatro -

4 Sabato TEATRO ORATORIO 7 DI PIEVE FILODRAMMATICA I DIALETTANTI Febbraio ore CHI DICE DONNA COSSA DISELO? Monologo di e con Loredana Cont di: LOREDANA CONT 4 Trama Partendo dall etimologia del nome donna che in latino significa padrona (e i mariti si meravigliano?) e prendendo spunto dai vari proverbi sempre caustici sulle donne, Loredana Cont presenta la donna nei vari aspetti della sua personalità, mettendone in evidenza i lati positivi e negativi. Lo spettacolo presenta momenti di ordinaria quotidianità, comuni a tutti, donne e uomini, che si trovano qui contrapposti ma inevitabilmente destinati a camminare insieme, consapevoli dei propri vizi e delle proprie debolezze a partire dal momento. della creazione. Chi dice donna cossa diselo? è uno spettacolo che diverte tutti con arguzia e ironia ed è stato proposto sia in Italia che all estero. - PRIMIERO TEATRO 2015 / "20 anni di teatro" -

5 Interpreti TECNICI MUSICHE E LUCI COLLABORAZIONE GIORGIO MATASSONI PAOLO TURATO BARBARA ZENI Storia della compagnia Costituitasi a Rovereto, porta in scena gli spettacoli di Loredana Cont e collabora con associazioni ed enti per manifestazioni a tema. È stata invitata a recitare per le comunità italiane all estero dove ha portato il dialetto trentino ottenendo consensi unanimi di pubblico e critica. 5 - PRIMIERO TEATRO 2015 / 20 anni di teatro -

6 38050 IMER (TN) Località Masi, 67 Telefono TONADICO (Tn) Piazza Card. Bernardin, 2 Tel PRIMIERO TEATRO 2015 / "20 anni di teatro" -

7 7 TONADICO (Tn) Via Castelpietra, 31 Tel. e Fax Cell PRIMIERO TEATRO 2015 / 20 anni di teatro -

8 Sabato TEATRO ORATORIO 21 DI PIEVE PROGETTO SHAFT Febbraio ore VENTO DA NORD Spettacolo storico rievocativo Regia e di: MARIO VANZO 8 Trama Vento da Nord di Mario Vanzo, ispirato dal libro dell omonimo nipote del protagonista,è interpretato con magistrale intensità dal grand e professionista Mario Zucca. L avventurosa vita di Alfredo Paluselli è qui presa d esempio per ricordare le imprese dei pionieri delle nostre montagne e come questo ambiente, apparentemente ostile, possa invece essere palcoscenico di opportunità e sogni realizzabili. Alfredo Paluselli nasce a Ziano di Fiemme in Trentino, nel Trascorsa l infanzia tra Svizzera e Germania torna in Italia ma se ne va presto in America imbarcandosi clandestino su una vecchia nave. Tra mille difficoltà approda negli Stati Uniti dove migliora le spiccate doti artistiche, lavora e si avvia all atletica sportiva. Torna per breve tempo in Svizzera dove apprende le nuove tecniche sciistiche nate nel frattempo. Forte della conoscenza di quattro lingue, fa il traduttore a Milano ma ritorna presto nella sua amata Val di Fiemme dove importa gli sport appresi in America fondando una squadra di atletica. - PRIMIERO TEATRO 2015 / "20 anni di teatro" -

9 Inizia poi ad arrampicare intraprendendo un lungo dialogo con le rocce delle Dolomiti. Svolge la professione di guida alpina in Val di Fassa e appena può disegna, scolpisce e scrive. Diventa maestro di sci nel 1934, tra i primi in Italia. Attratto dagli ampi panorami di Passo Rolle costruisce lì Capanna Cervino: rustico e panoramico rifugio poco a monte del valico. Qui fonda la prima scuola di sci delle Dolomiti. Conquista poi nuove importanti vie alpinistiche, inaugura piste, impianti e servizi sciistici innovativi e compie mille altre imprese tra genio e follia che lo rendono leggenda. L insaziabile fame di ricerca lo conduce infine alla creazione della sua opera più importante: Baita Segantini, proprio al cospetto delle amate Pale di San Martino. Crea anche un piccolo lago in modo che la bellezza delle rocce e della sua amata Baita possano lì riflettersi, ma questo non prima di aver tracciato con le sue stesse mani la strada per arrivare fin là A Baita Segantini vive in solitudine per trentacinque anni continuando il suo personale colloquio con le rocce, l arte, la poesia e l infinito. Trascorre rigidissimi inverni tra enormi difficoltà, ma avulso da ogni legge e lontano da ogni automatismo. Il monumento in bronzo, dell artista Toni Gross, nei pressi di Baita Segantini perennemente ricorda Paluselli, accompagnando nell ammirazione del Cimon della Pala chi ancora crede nei suoi stessi ideali. 9 Interpreti REGIA TESTI IN SCENA MUSICA A CURA DI INSTALLAZIONI SCENICHE DISEGNO LUCI MARIO VANZO MARIO VANZO MARIO ZUCCA ENRICO TOMMASINI MARCO NONES MIRKO BONELLI - PRIMIERO TEATRO 2015 / 20 anni di teatro -

10 ALIMENTARI GAIO Tabacchi - Bollo auto - Canone Rai Ricariche telefoniche - Gioco del Lotto APERTO TUTTI I GIORNI dalle ore 6.45 alle ore dalle ore alle ore APERTO anche la DOMENICA con PANE FRESCO dalle ore 8.00 alle ore Ormanico - Transacqua (Tn) Via della Cava, 6/A - Tel Cellulare PRIMIERO TEATRO 2015 / "20 anni di teatro" -

11 - PRIMIERO TEATRO 2015 / 20 anni di teatro - 11

12 Sabato TEATRO ORATORIO 7 DI PIEVE FILODRAMMATICA TOBLINO DI SARCHE Marzo ore EN VEDOF ALEGRO Commedia brillante in due atti di: MORENO BURATTINI Regia: DARIO ZANLUCCHI Traduzione e libero adattamento della compagnia 12 Trama La commedia potrebbe avere un secondo titolo L apparenza inganna. Aldobrando è vedovo e dirige l impresa di pompe funebri della zia Rebecca, bigotta e bacchettona. In presenza della zia è docile, remissivo e sottomesso ma appena la zia la gira el canton el ne combina de tutti i colori. È un libertino nato, come lo definisce il suo amico Arturo. Ma chi tira troppo la corda finisce che la spezza. Ed ecco che l altra faccia della sua doppia vita emerge in tutta la sua evidenza. Ma a volte la fortuna ti tende la mano proprio quando meno te l aspetti. L importante è non lasciarsi sfuggire l occasione. E così si può riuscire a capovolgere una situazione irrimediabilemnte compromessa. Il carnefice diventa vittima e la vittima, alla fine riesce a riscattarsi agli occhi della zia. - PRIMIERO TEATRO 2015 / "20 anni di teatro" -

13 Interpreti ALDOBRANDO DEGLI ALDOBRANDI ALBERTO PAISSAN REBECCA DEGLI ALDOBRANDI ALDINA PISONI IRIS PARONZI LORETTA TASIN ARTURO VENDEMINI RENZO BRESSAN GUSTAVO SCARACCHI DARIO ZANLUCCHI CESINA CAPRONI DANIELA PAISSAN ARDUINO BIGOTTI REMO ZANLUCCHI MILLY DORETTI CINZIA UGGÈ FILOMENA GIRAMENTI MARILENA GIOVANELLI TECNICO LUCI TECNICO SUONO EFFETTI SPECIALI TRUCCO COSTUMI SCENOGRAFIA DARIO SALVETTA ORIETTA BERNARDI DAVID FRIOLI ORNELLA BAUER GIORDANA LUCHESA DI GRUPPO Storia della compagnia Ricostituita e denominata Mista nel 1996 da alcuni componenti della vecchia Filo maschile, che avevano operato fin dal e da giovani volenterosi, senza alcuna esperienza di recitazione, ma che, affacciandosi coraggiosamente alla scena teatrale, hanno saputo assaporare un nuovo e sano modo di stare assieme. In questi 40 anni e più anni di vita, la Filo ha attraversato momenti di sicura soddisfazione. L alternarsi di registi e di attori ha consentito di interpretare agevolemnte molti testi anceh di particolare impegno, allestendo nel contempo scenografie di tutto riguardo, a volte arricchite di quegli effetti speciali che divertono lo spettatore, ma che richiedono alla Compagnia un notevole sforzo. La prematura perdita di alcuni validi componenti ha colpito profondamente quel sincero legame affettivo, vera anima della Compagnia, che ha lsciato in ognuno un vuoto incolmabile. Questo perenne ricordo si è concretizzato dedicando alla loro memoria la Rassegna Amatoriale Amici del Teatro, che ogni anno si rinnova presso il Teatro Parrocchiale di Sarche. La Filo ha partecipato a numerose Rassegne Teatrali, presentando in massima parte opere in dialetto trentino. Ha contribuito alla realizzazione di Cubitosa D Arco rappresentata al Castello di Drena nell estate 1995 e al Castello di Arco nell estate Nel dicembre 1998, la Compagnia si è ribatezzata scegliendo la denominazione Filodrammatica Toblino di Sarche Nell agosto del 2004 la Compagnia si è agiudicata il 1 premio al Concorso Regionale U.I.L.T. (Unione Italiana Libero Teatro) svoltosi a Bolzano a Castel Mareccio, con la commedia Benedetta schedina. Nel 2006 la Compagnia ha partecipato alla messa in scena di Fisarmonia PRIMIERO TEATRO 2015 / 20 anni di teatro -

14 AGENZIA IL PUNTO DI RIFERIMENTO PER CHI CERCA CASA NEL PRIMIERO 14 PUNTO CASA Fiera di Primiero - Via Roma 4/a VENITE A TROVARCI le proposte del momento - appartamenti nuovi - garage pertinenziali - fabbricati da ristrutturare tutti con detrazione irpef 20% - 50% - 65% Tel Fax Cell visitate il nostro nuovo sito!!! - PRIMIERO TEATRO 2015 / "20 anni di teatro" -

15 - PRIMIERO TEATRO 2015 / 20 anni di teatro - 15

16 Sabato TEATRO ORATORIO 21 DI PIEVE LA FILOGAMAR DI COGNOLA Marzo ore MASSA VECIO PER ME FIOLA commedia brillante in due atti di: LOREDANA CONT Regia di: PIERGIORGIO LUNELLI E MASSIMO PEZZEDI 16 Trama Non è facile parlare con i figli, non è facile trovare il momento giusto per fare domande. E come comportarsi con una figlia che ha un fidanzato della stessa età del padre? Assecondarla? Ostacolarla? Tenersi in disparte? E come aiutare, con discrezione, un amico a conquistare una donna? Non preoccupatevi: non vi stiamo proponendo una serata di psicologia ma uno spettacolo dove questi temi sono trattati con la travolgente comicità che contraddistingue le commedie scritte da Loredana Cont. - PRIMIERO TEATRO 2015 / "20 anni di teatro" -

17 INTERPRETI GIULIA SANDRA (MAMMA DI GIULIA) PAOLO (PAPÀ DI GIULIA) LINO (AMICO DI PAOLO) MARIA (LA NONNA) DOTTOR RIBALDI SCENOGRAFIE LUCI MUSICHE ORIGINALI: TECNICO DI SCENA: COSTUMI: DIRETTORE DI SCENA PAOLA PAOLI MARIA GRAZIA CARLIN LINO ROCCABRUNA PIO PUEL AURELIA CUNIAL MASSIMO PEZZEDI PIERGIORGIO LUNELLI LUCIANO GIANORDOLI PIO PUEL ALESSIO DI CARO ALESSIO DI CARO MARINO DALLASERRA MARIA GRAZIA CARLIN AURELIA CUNIAL FLORA STENICO 17 Storia della compagnia La FILOGAMAR (Filodrammatica Gruppo Amicizia Monte Argentario), è stata fondata nel 1970 da Umberto Pedrini e un gruppo di amici di Cognola e da allora (nel 2015 ha festeggia i sui 45 anni di attività), si è sempre contraddistinta sulla scena teatrale regionale con una serie di spettacoli divertenti in dialetto di Trento. Tra gli ultimi successi ricordiamo: Speck amor e autonomia di Elio Fox ; Na chitara en gondola di Giorgio Dell Antonia; Oscar tradotto e adattato da Piergiorgio Lunelli, L era meio nar a Rimini e Musica Maestro di Loredana Cont; El Pero Pocio e so fradel gemel di Mario Roat e le commedie musicali di Marcello Voltolini Col Pero Me Despero e Nello spazio Ma che strazio, quest ultima ancora in cartellone. - PRIMIERO TEATRO 2015 / 20 anni di teatro -

18 IMPIANTI SANITARI RISCALDAMENTO - SOLARE MEZZANO (TN) VIA FOL, 7 Telefono Fax PRIMIERO TEATRO 2015 / "20 anni di teatro" -

19 Cosner Maurizio & C. s.n.c. Impianti elettrici sistemi fotovoltaici IMÈR (TN) - Via Giare, 9 Cell Tel Fax Night & Day DONNA & ACCESSORI FIERA DI PRIMIERO (TN) Via Fiume, 22 Tel PRIMIERO TEATRO 2015 / 20 anni di teatro -

20 Sabato TEATRO ORATORIO 11 DI PIEVE GRUPPO TEATRALE GIOVANILE DI RONCEGNO Aprile ore ISTERICAMENTE FOBICI commedia brillante in due atti di: LORENZO DENICOLAI Regia: MICHELE TORRESANI 20 Trama Costanzo e Carlotta, Lorenzo e Luisa: sono due coppie di amici che conducono all apparenza una vita normale. Ognuno di loro in realtà nasconde un piccolo segreto: una strampalata fobia che li porta ad avere colloqui settimanali con una psicologa nel disperato tentativo di risolvere i loro problemi. Le precarie relazioni delle due coppie verranno definitivamente sconvolte dall arrivo di Barbara, la sorella di Lorenzo, che porterà una ventata di novità per i protagonisti della vicenda. Il lavoro dell analista, quindi, si complicherà a dismisura, nel tentativo di non far perdere il filo dell equilibrio ai suoi pazienti, in un crescendo di situazioni buffe sino allo svelamento delle ipocrisie, grazie al quale tutti riusciranno a dare infine un senso alle loro assurde fobie. Una commedia dunque fresca e divertente che gioca sui tic e le nevrosi quotidiane. - PRIMIERO TEATRO 2015 / "20 anni di teatro" -

21 Interpreti LORENZO MARIA LUISA BARBARA COSTANZO CARLOTTA GRAZIA PSICOLOGA THOMAS MARGON CRISTINA BORGOGNO ELEONORA SEGNANA EMANUELE TRENTIN YVONNE DEBACCO ALESSIA SARTORI MARTA BALDESSARI Storia della compagnia Il Gruppo Teatrale Giovanile è il frutto di un laboratorio teatrale che, partito nel 2005 con un gruppo di giovani del Comune di Roncegno, ha avuto ottimi riscontri di partecipazione tanto da essere inserito nel Piano Giovani di Zona della Bassa Valsugana, avendo coinvolto in questi anni più di 40 giovani fra i 15 e 30 anni provenienti da diverse realtà della zona in qualità di attori e tecnici. Dopo una prima esperienza di introduzione all arte recitativa (culminata con la rappresentazione de Le nozze dei piccolo-borghesi di B.Brecht), il 2 anno del laboratorio è stato dedicato specificatamente alla comicità teatrale con la realizzazione dello spettacolo Il povero Piero di A. Campanile (2007), mentre la 3 a annata si è concentrata su corporeità e improvvisazione nel teatro dell assurdo con la produzione de La cantatrice calva di E. Ionesco (2008). Terminato questo percorso formativo di base, il laboratorio, sempre condotto dal regista Michele Torresani, ha assunto particolare significato, dato che si è deciso di dedicarsi fin dall autunno all allestimento di nuovi spettacoli, pensati come occasione di lancio definitivo per questa nuova realtà aggregativo-culturale: il GRUPPO TEATRALE GIOVANILE di RONCEGNO. Costituitosi come Associazione Culturale, anche grazie all organizzazione della rassegna Roncegno alza il sipario (giunta alla V edizione), ha iniziato a far conoscere anche fuori dai confini di valle il positivo lavoro di questi anni, tanto da essere scelto per ospitare le migliori compagnie regionali selezionate per le edizioni 2012 e 2013 del Festival Nazionale UILT. Dopo la parentesi dedicata al giallo di A. Christie Trappola per topi (2010), le ultime produzioni, la versione al femminile de La strana coppia di N. Simon (2011), I due signori della signora di F. Gandera (2012) Leonia è in anticipo! di G. Feydeau (2013) e Spirito allegro di N. Coward (2014), hanno segnato il ritorno alla commedia brillante, nella direzione inaugurata nel 2009 da Donne di venerdì di A. Zanetti, con l intento di proseguire sulla strada intrapresa e con un occhio di riguardo per il collegamento con realtà teatrali simili in quanto a progettualità e orizzonti PRIMIERO TEATRO 2015 / 20 anni di teatro -

22 ZUGLIANI S. R. L. COSTRUZIONE E RISTRUTTURAZIONE DI EDIFICI CIVILI ED INDUSTRIALI, ACQUEDOTTI E FOGNATURE OPERE STRADALI; PROGETTAZIONE, PRODUZIONE, TRASPORTO E CONSEGNA DI CALCESTRUZZO PRECONFEZIONATO; RIVENDITA MATERIALI EDILI Sede ed uffici: Località Casa Bianca, 8/A IMÈR (TN) Tel Fax Rivendita: Via Roma, MEZZANO (TN) Tel Fax PRIMIERO TEATRO 2015 / "20 anni di teatro" -

23 Carrozzeria LUCIAN DAVID Mezzano (tn) via DEL pian, 15 tel cell di Debertolis Elio MEZZANO (TN) Via Fol, 13 Tel. e Fax PRIMIERO TEATRO 2015 / 20 anni di teatro -

24 Impresa ORSOLIN GIACOMO & FIGLI s.n.c. COSTRUZIONI EDILI E STRADALI TONADICO (Trento) Via Roma, 85 Tel TERMOIDRAULICA LONGO di Longo Domenico & C. s.a.s SIROR (TN) Via Caleselle, 2 Tel PRIMIERO TEATRO 2015 / "20 anni di teatro" -

25 di Brunet Eugenio & c. s.n.c. Sede: TONADICO (TN) Via Rivetta al Prà, 8 Tel Ufficio: TRANSACQUA (TN) Via Risorgimento, 3/B Tel Fax CARROZZERIA ALPINA Verniciatura a forno - Banco prova Mezzano (Tn) - Via Roma, 127 Tel PRIMIERO TEATRO 2015 / 20 anni di teatro -

26 Claudio 26 IMBIANCATURA H VERNICIATURA H DECORAZIONI ARTISTICHE H TERMOCOIBENTAZIONI A CAPPOTTO TRANSACQUA DI PRIMIERO (TN) Via Venezia, 19/A - Tel. e Fax Cell Claudio Lucian: Gabriele Lucian: - PRIMIERO TEATRO 2015 / "20 anni di teatro" -

27 MEZZANO Sede Mezzano (Tn) Via della Chiesa, 44 Tel Fax Cell Filiale San Martino di Castrozza (Tn) Via Cavalazza, 3 Tel Fax PRIMIERO TEATRO 2015 / 20 anni di teatro -

28 Si ringraziano sentitamente: COMUNITÀ DI PRIMIERO Ieri Oggi Domani UNIONE COMUNI ALTO PRIMIERO Oggi non so se ridere o piangere. Nell incertezza, rido. E...vado a teatro!! STAMPA E GRAFICA: TIPO-LITO LEONARDI - IMÈR (TN) - Tel

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

GRUPPO TEATRALE STAGIONE TEATRALE 2011-2012

GRUPPO TEATRALE STAGIONE TEATRALE 2011-2012 GRUPPO TEATRALE STAGIONE TEATRALE 2011-2012 Che gibilée per quatter ghej! Con tutt el ben che te voeuri Il mercante di schiavi Qui si fa l Italia L ultimo arrivato e tutti sognano Chi la fa la spunti Chi

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

La fattoria delle quattro operazioni

La fattoria delle quattro operazioni IMPULSIVITÀ E AUTOCONTROLLO La fattoria delle quattro operazioni Introduzione La formazione dei bambini nella scuola di base si serve di numerosi apprendimenti curricolari che vengono proposti allo scopo

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA

CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA CORO VALCAVASIA Cavaso del Tomba (TV) CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA chi siamo Il progetto sulla grande guerra repertorio discografia recapiti, contatti Chi siamo Il coro Valcavasia

Dettagli

DALL ALTRA PARTE DEL MARE

DALL ALTRA PARTE DEL MARE PIANO DI LETTURA dai 9 anni DALL ALTRA PARTE DEL MARE ERMINIA DELL ORO Illustrazioni di Giulia Sagramola Serie Arancio n 149 Pagine: 128 Codice: 566-3278-1 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTRICE La scrittrice

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso L'ULTIMO PARADISO Lasciarsi alle spalle la vita caotica della città a partire alla volta di località tranquille, senza rumori nel completo relax sentendosi in paradiso,

Dettagli

2- Quando entrambi hanno una vita di coppia soddisfacente per cui si vive l amicizia in modo genuino e disinteressato

2- Quando entrambi hanno una vita di coppia soddisfacente per cui si vive l amicizia in modo genuino e disinteressato L amicizia tra uomo e donna. Questo tipo di relazione può esistere? Che rischi comporta?quali sono invece i lati positivi? L amicizia tra uomini e donne è possibile solo in età giovanile o anche dopo?

Dettagli

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 30 Titolo: Presunte avventure di Lucrezia e Cesare Dimensioni: 50 cm x 35 cm Costo: 2625 euro Tavola

Dettagli

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente.

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. 2 e3 anno narrativa CONTEMPORAN scuola second. di I grado EA I GIORNI DELLA TARTARUGA ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. AUTORE: C. Elliott

Dettagli

www.maestramary.altervista.org

www.maestramary.altervista.org Premessa ed obiettivi Il progetto "dietro le quinte" La drammatizzazione è la forma più conosciuta e diffusa di animazione nella scuola. Nell'uso più comune con il termine drammatizzazione si intendono

Dettagli

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, TEATRO LA DIDATTICA DEL FARE 1 BISOGNI Sulla scorta delle numerose riflessioni che da parecchi anni aleggiano sulla realtà

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo DIREZIONE DIDATTICA 3 Circolo di Carpi Progetto Educazione al Benessere Per star bene con sé e con gli altri Progetto di Circolo Anno scolastico 2004/2005 Per star bene con sé e con gli altri Premessa

Dettagli

ISERNIA. Il ponte ferroviario

ISERNIA. Il ponte ferroviario ISERNIA Caparbia, questo sembra Isernia: quanta determinazione dev essere costato far arrivare il treno nella parte alta della città, quanta opera di convincimento per ottenere un viadotto così grandioso

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS PIANO DI LETTURA dagli 11 anni DA CHE PARTE STARE ALBERTO MELIS Illustrazioni di Paolo D Altan Serie Rossa n 78 Pagine: 144 Codice: 566-3117-3 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTORE Alberto Melis, insegnante,

Dettagli

LETTURE PER L'INFANZIA (dai 2 ANNI)

LETTURE PER L'INFANZIA (dai 2 ANNI) LETTURE PER L'INFANZIA (dai 2 ANNI) STORIE PICCINE PICCIO' (dai 2 ai 5 anni) Una selezione di storie adatte ai piu' piccoli. Libri per giocare, libri da guardare da gustare e ascoltare. Un momento di condivisione

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore Sac. Don Giuseppe Pignataro L oratorio: centro del suo cuore L'anima del suo apostolato di sacerdote fu l'oratorio: soprattutto negli anni di Resina, a Villa Favorita per circa un decennio, dal 1957 al

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA!

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! Febbio (1200-2063 m.) Comune di Villa Minozzo, alle pendici del Monte Cusna; località inserita nel meraviglioso contesto

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

QUESTIONARIO SULLE RISORSE ENERGETICHE : ALTERNATIVE E SUGGERIMENTI. Isitip Verrés sede Pont-Saint-Martin AS 2006/07

QUESTIONARIO SULLE RISORSE ENERGETICHE : ALTERNATIVE E SUGGERIMENTI. Isitip Verrés sede Pont-Saint-Martin AS 2006/07 QUESTIONARIO SULLE RISORSE ENERGETICHE : ALTERNATIVE E SUGGERIMENTI Isitip Verrés sede Pont-Saint-Martin AS 2006/07 Sezione A: Che cosa sappiamo delle risorse energetiche? Sono risorse energetiche non

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

XVI COPPA 4 STILI CITTA' DI TRENTO - pomeriggio

XVI COPPA 4 STILI CITTA' DI TRENTO - pomeriggio Trento dal 27/05/2012 al 27/05/2012 RIEPILOGO 100 Dorso Esordienti A Femminile - Serie 1) DONINI Valentina 00 RARI NANTES TRENTO 1'125 2) BAZZANELLA Chiara 00 2001 TEAM ASD - ROVER 1'153 3) CRISTOFALETTI

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

I VIAGGIATORI DI IN VIAGGIO SULLE OROBIE 2015

I VIAGGIATORI DI IN VIAGGIO SULLE OROBIE 2015 I VIAGGIATORI DI IN VIAGGIO SULLE OROBIE 2015 GIULIO BEGGIO - Guida alpina Classe 1958, guida alpina erbese, imprenditore nel settore dell attrezzatura da montagna, Giulio Beggio è un profondo conoscitore

Dettagli

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Celebriamo Colui che tu, o Vergine, hai portato a Elisabetta Sulla Visitazione della beata vergine Maria Festa del Signore Appunti dell incontro

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar.

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutto il fascino delle montagne dell Alto Adige, catturato nelle specialità L Alto Adige,

Dettagli

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO Consigli e trucchi da esperti del settore IN QUESTA GUIDA: I. COME ORGANIZZARE UN TRASLOCO II. PRIMA DEL TRASLOCO III. DURANTE IL TRASLOCO IV. DOPO IL TRASLOCO V. SCEGLIERE

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Liceo Mazzini - La Spezia a. s. 2010/11. classe 3 A Docente: Amadei Simonetta Laboratorio della comunicazione

Liceo Mazzini - La Spezia a. s. 2010/11. classe 3 A Docente: Amadei Simonetta Laboratorio della comunicazione Liceo Mazzini - La Spezia a. s. /11 classe 3 A Docente: Amadei Simonetta Laboratorio della comunicazione Nell ambito della programmazione di Laboratorio della Comunicazione, la nostra classe ha svolto

Dettagli

IL LUNEDÌ SCOMPARSO. Dai 5 anni

IL LUNEDÌ SCOMPARSO. Dai 5 anni PIANO DI L ETTURA IL LUNEDÌ SCOMPARSO Silvia Roncaglia Dai 5 anni Illustrazioni di Simone Frasca Serie Arcobaleno n 5 Pagine: 34 (+ 5 di giochi) Codice: 978-88-384-7624-1 Anno di pubblicazione: 2006 L

Dettagli

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015 ORDINE DEI SANTI MAURIZIO E LAZZARO Delegazione Gran Magistrale della Sardegna SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini,

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini, Cari bambini, Civile questo libretto che vi viene oggi proposto vi aiuterà a conoscere i rischi e ad imparare come difendervi, in particolare dai rischi legati al terremoto. Questo come tutti sapete è

Dettagli

EDUCARE. TRA ALLENATORI, GENITORI E DIRIGENTI

EDUCARE. TRA ALLENATORI, GENITORI E DIRIGENTI PER INIZIARE EDUCARE. TRA ALLENATORI, GENITORI E DIRIGENTI Dicesi dirigente un signore che dovrebbe non dirigere ma animare; non solo animare ma testimoniare, non solo testimoniare, ma motivare. Insomma,

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli

16 Tronchetti - esercizi per busto. 17 Sbarre per potenziamento. 21 Tronchetti per tonificazione

16 Tronchetti - esercizi per busto. 17 Sbarre per potenziamento. 21 Tronchetti per tonificazione Riscaldamento Anello Anello Anello 1 2 3 1 25 2 24 23 22 3 4 21 20 5 6 7 18 8 9 10 15 11 12 13 14 19 17 16 Defaticamento 1 2 3 4 Piattaforme per stiramento arti inferiori Twister per tonificazione busto

Dettagli

CURRICULUM ARTISTICO Associazione Culturale. Tutti all... Opera

CURRICULUM ARTISTICO Associazione Culturale. Tutti all... Opera CURRICULUM ARTISTICO Associazione Culturale Tutti all...opera Generalità: Nome: Tutti all... Opera Sede Legale: Via Enrico Fermi, 2-20090 Opera (Mi) Sede Operativa: Via di Vittorio, 78 Opera (MI) Telefono:

Dettagli

La cenerentola Opera in musica di Gioacchino Rossini

La cenerentola Opera in musica di Gioacchino Rossini La cenerentola Opera in musica di Gioacchino Rossini Che cos è l Opera in musica L opera in musica (chiamata anche opera lirica o melodramma) è un genere teatrale nato a Firenze alla fine del Cinquecento.

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

SOTTO LO STESSO TETTO: La classe 4A presenta:

SOTTO LO STESSO TETTO: La classe 4A presenta: SOTTO LO STESSO TETTO: Gender MainstreaMinG e valorizzazione delle differenze a scuola La classe 4A presenta: Tutti diversi... ma uguali ;-) Nell'anno scolastico 2014/15 la classe 4A dell'i.c. Via d'avarna,

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica SCUOLA MEDIA ANNA FRANK di GRAFFIGNANA Via del Comune 26813 Graffignana (LO) tel. 037188966 Sezione staccata dell ISTITUTO COMPRENSIVO DI BORGHETTO LODIGIANO Via Garibaldi,90 26812 Borghetto Lodigiano

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO Comune di Trino Assessorato Istruzione e Cultura Settore Extrascolastico-Culturale Istituto Comprensivo di Trino Scuola dell Infanzia e Scuola Primaria Asl 21 di Casale Dipartimento di Prevenzione Servizio

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli

RISTORANTI 2014 RESTAURANTS

RISTORANTI 2014 RESTAURANTS RISTORANTI 2014 RESTAURANTS NB Il giorno di chiusura è riferito ai periodi di bassa stagione, in alta stagione normalmente sono sempre aperti RISTORANTI PERGINE - S.CRISTOFORO - ISCHIA - VALCANOVER Al

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto Provincia di Ravenna Album fotografico UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto CONSIGLI/CONSULTE DEI COMUNI PARTECIPANTI SCUOLA Consulta ragazzi di Alfonsine Michelacci Andrea Scuola Primaria "Matteotti

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

LUPI DIETRO GLI ALBERI

LUPI DIETRO GLI ALBERI dai 7 anni LUPI DIETRO GLI ALBERI Roberta Grazzani Illustrazioni di Franca Trabacchi Serie Azzurra n 133 Pagine: 176 Codice: 978-88-566-2952-1 Anno di pubblicazione: 2014 L Autrice Scrittrice milanese

Dettagli

Istituto Comprensivo E. De Filippo

Istituto Comprensivo E. De Filippo Istituto Comprensivo E. De Filippo Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado Via degli Italici, 33 - tel. 0824-956054 fax 0824-957003 Morcone Bn (seconda annualità) Il tempo per leggere,

Dettagli

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala.

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala. Fo oto Erio Piccaglian ni Teatro alla S Scala L opera italiana nel panorama mondiale Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014 ASK: CHI, PERCHE, COSA Siamo

Dettagli

Guai a me se non predicassi il Vangelo

Guai a me se non predicassi il Vangelo Guai a me se non predicassi il Vangelo (1 Cor 9,16) Io dunque corro 1 Cor 9,26 La missione del catechista come passione per il Vangelo Viaggio Esperienza L esperienza di Paolo è stata accompagnata da un

Dettagli

C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove

C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove I love Ci C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove poter crescere con gioia e buon senso, contribuendo

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co. Pr ef er.

Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co. Pr ef er. Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co Tipo d. Incl. Po Posto Tip o Ris sto Cognome Nome Data Nascita Prov.

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL PIEMONTE UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CUNEO

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL PIEMONTE UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CUNEO GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta!

Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta! Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta! Scuola dell Infanzia Istituto di Cultura e di Lingue Marcelline Progettazione Didattica Annuale a.s. 2014-2015 Dimensione valoriale L idea fondante del progetto

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012 ATTIVITA 2012 L ORMA Educazione e Promozione Sociale Presentazione servizi e attività Anno 2012 L Orma è una realtà che opera da più di 10 anni nel settore dell Educazione e della Promozione Sociale. Tutte

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

FREQUENZA COMPORTAMENTO CONOSCENZE ABILITÀ-ORIGINALITÀ APPRENDIMENTO max. 3 punti 0-1-2 punti max. 10 punti max. 10 punti media

FREQUENZA COMPORTAMENTO CONOSCENZE ABILITÀ-ORIGINALITÀ APPRENDIMENTO max. 3 punti 0-1-2 punti max. 10 punti max. 10 punti media Commissione 1 - COMMISSIONE AFFARI ESTERI (AFET) CHAIR: Ilaria BLASUCCI, Alessandro IANNAMORELLI TOTALE INCONTRI: CALCIOTTI LUDOVICA VAIANA VALENTINA DI CASTRO MATTEO VERNICA DIANA LE LUCA MARIANNA SBARDELLA

Dettagli

Dichiarazione Popolazione e cultura

Dichiarazione Popolazione e cultura IX/11/1 Dichiarazione Popolazione e cultura I Ministri delle Parti contraenti della Convenzione delle Alpi attribuiscono agli aspetti socio economici e socio culturali indicati all art 2, comma 2, lettera

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

Progetti POF 2013-2014

Progetti POF 2013-2014 Infanzia PITEGLIO Apolito Teresa Pellegrineschi Marzia Zini Miriam Rappresentiamo le feste I frutti del bosco Il girotondo della salute Infanzia CUTIGLIANO Ferrari Sandra Infanzia S.MARCELLO Lori Melani

Dettagli

Il matrimonio sia rispettato da tutti (Eb 13,4) Una parola sul matrimonio oggi

Il matrimonio sia rispettato da tutti (Eb 13,4) Una parola sul matrimonio oggi Il matrimonio sia rispettato da tutti (Eb 13,4) Una parola sul matrimonio oggi Lettera pastorale per la Quaresima 2012 di Mons. Dr. Vito Huonder Vescovo di Coira Questa Lettera pastorale va letta in chiesa

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

"UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE

UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE GREST 2015 L estate ormai si avvicina e l Unità Pastorale Madre Teresa di Calcutta, organizza e propone il GrEst (Oratorio estivo), rivolto ai ragazzi delle classi elementari e medie delle nostre parrocchie.

Dettagli