Innovations In Cardiology

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Innovations In Cardiology"

Transcript

1 FERMO OCTOBER 2015 TEATRO DELL AQUILA PALAZZO DEI PRIORI Innovations In Cardiology ICT MEETS CLINICAL PRACTICE. THE TRADITION INTO THE FUTURE. Scientific Programme jointly organized with

2 Presidents Domenico Gabrielli, MD Marco Mazzanti, MD, FESC Honorary President Gian Piero Perna, MD

3 SUPPORTED BY HIMSS Healthcare Information and Management Systems Society PATROCINI SOCIETÀ SCIENTIFICHE SCIENTIFIC SOCIETIES ENDORSEMENTS ANMCO Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri FIC Federazione Italiana di Cardiologia AIIC Associazione Italiana Ingegneri Clinici AMCP Accademia Medico Chirurgica del Piceno PATROCINI ISTITUZIONALI INSTITUTIONAL ENDORSEMENTS

4 SCIENTIFIC COMMITTEE Alunni Gian Franco (Perugia, IT) Caiani Enrico Gianluca (Milano, IT) Caldarola Pasquale (Bari, IT) Capucci Alessandro (Ancona, IT) Di Lenarda Andrea (Trieste, IT) Di Pasquale Giuseppe (Bologna, IT) Di Mario Carlo (London, UK) Frigerio Maria (Milano, IT) Gensini Gian Franco (Firenze, IT) Germoni Fabrizio (Ancona, IT) Gregorio Giovanni (Salerno, IT) Gronda Edoardo (Milano, IT) Gulizia Michele Massimo (Catania, IT) Leogrande Lorenzo (Roma, IT) Maggioni Aldo Pietro (Firenze, IT) Martich Daniel George (Morgantown, USA) Maseri Attilio (Firenze, IT) Moretti Luciano (Ascoli Piceno, IT) Murrone Adriano (Perugia, IT) Napoletano Cosimo (Teramo, IT) Nicolosi Gian Luigi (Pordenone, IT) Oliva Fabrizio Giovanni (Milano, IT) Padeletti Luigi (Firenze, IT) Pinciroli Francesco (Milano, IT) Pirelli Salvatore (Cremona, IT) Pugliese Francesca (London, UK) Rasetti Gerardo (Pescara, IT) Romeo Francesco (Roma, IT) Scherillo Marino (Benevento, IT) Sinagra Gianfranco (Trieste, IT) Underwood Richard (London, UK) Van Der Velde Enno (Leiden, NL) IIC 15 / 17 Ottobre 2015

5 ADVISORY BOARD Amico Antonio Francesco (Copertino, IT) Amodeo Vincenzo (Reggio Calabria, IT) Antonicelli Roberto (Ancona, IT) Aspromonte Nadia (Roma, IT) Berrettini Umberto (Ancona, IT) Boccanelli Alessandro (Roma, IT) Caporale Roberto (Cosenza, IT) Casolo Giancarlo (Lido di Camaiore, IT) Cassin Matteo (Pordenone, IT) Casu Gavino (Nuoro, IT) Cecconi Moreno (Ancona, IT) Cemin Roberto (Bolzano, IT) Chiarella Francesco (Genova, IT) Chiatto Mario (Cosenza, IT) Costantini Carlo (Jesi, IT) De Luca Leonardo (Roma, IT) Del Sindaco Donatella (Roma, IT) Di Tano Giuseppe (Cremona, IT) Fattori Rossella (Pesaro Urbino, IT) Lunati Maurizio (Milano, IT) Marini Marco (Ancona, IT) Montemurro Vincenzo (Reggio Calabria, IT) Morgagni Gian Luigi (Macerata, IT) Mortara Andrea (Monza, IT) Mureddu Gian Francesco (Roma, IT) Nardi Federico (Verbania, IT) Olivari Zoran (Treviso, IT) Pavan Daniela (San Vito al Tagliamento, IT) Pulignano Giovanni (Roma, IT) Riccio Carmine (Caserta, IT) Roncon Loris (Rovigo, IT) Sauro Rosario (Avellino, IT) Scipione Pietro (Fabriano, IT) Severi Silva (Grosseto, IT) Sisto Francesco (Potenza, IT) Tarantini Luigi (Belluno, IT) Torracca Lucia (Ancona, IT) Tozzi Quinto (Roma, IT) Urbinati Stefano (Bologna, IT) Valente Serafina (Firenze, IT) Zoni Berisso Massimo (Genova, IT) Zuin Guerrino (Mestre, IT)

6 FACULTY IIC 15 / 17 Ottobre 2015 Achilli Felice (Monza) Al-Attar Nawwar (Clydebank, UK) Alessandro Marina (Città Di Castello) Alunni Gianfranco (Perugia) Amico Antonio Francesco (Copertino) Amodeo Vincenzo (Reggio Calabria) Angelici Stefano (Fermo) Antonicelli Roberto (Ancona) Aquilanti Luigi (Ancona) Ascione Aniello (Napoli) Aspromonte Nadia (Roma) Balestrini Fabrizio (Fermo) Bartolucci Dario (Pesaro Urbino) Battistoni Ilaria (Ancona) Bernard Olivier (Lyon, FR) Berrettini Umberto (Ancona) Bianca Innocenzo (Catania) Blasi Nicola (Fermo) Boccanelli Alessandro (Roma) Bognolo Giulio (London, UK) Bongo Angelo Sante (Cuneo) Boschetti Enrico (Terni) Butera Antonio (Lamezia Terme) Caiani Enrico (Milano) Calcagni Anna Maria (Fermo) Caldarola Pasquale (Bari) Cannone Michele (Andria) Cantone Francesca Andrea (Milano) Caporale Roberto (Cosenza) Capponi Micaela (Macerata) Capucci Alessandro (Ancona) Caputo Marcello (Chieti) Carlino Francesco (Roma) Caso Pio (Napoli) Casolo Giancarlo (Lido di Camaiore) Cassin Matteo (Pordenone) Castelli Gabriele (Firenze) Casu Gavino (Nuoro) Catena Gabriele (Teramo) Cecchini Claudio (Milano) Cecconi Moreno (Ancona) Cemin Roberto (Bolzano) Ceravolo Roberto (Catanzaro) Chiarella Francesco (Genova) Chiatto Mario (Cosenza) Chronaki Chaterine E. (Crete, GR) Ciccone Marco Matteo (Bari) Cice Gennaro (Napoli) Ciliberti Domenico (Fermo) Cipriani Manlio (Milano) Cirrincione Vincenzo (Palermo) Clemenza Francesco (Palermo) Colivicchi Furio (Roma) Colonna Paolo (Bari) Corinaldesi Christian (Ancona) Costantini Carlo (Jesi) D Agostino Carlo (Bari) Daher Walid (Fabriano) Dalmiani Stefano (Pisa) De Luca Leonardo (Roma) Deales Alberto (Pesaro Urbino) Del Sindaco Donatella (Roma) Delfino Domenico (Ascoli Piceno) Di Cillo Ottavio (Bari) Di Eusanio Marco (Teramo) Di Lenarda Andrea (Trieste) Di Mario Carlo (London, UK) Di Pasquale Giuseppe (Bologna) Di Pillo Raffaele (Ascoli Piceno) Di Tano Giuseppe (Cremona) Dilaveris Polychronis (Athens, GR) Elia Massimo (Crotone) Emdin Michele (Pisa) Enea Iolanda (Caserta) Fabiani Donatello (Teramo) Falchetti Elena (Senigallia) Fattirolli Francesco (Firenze) Fattori Rossella (Pesaro Urbino) Francioni Matteo (Ancona) Frederix Ines (Hasselt, B) Frigerio Maria (Milano) Gabrielli Armando (Ancona) Gabrielli Domenico (Fermo) Galvani Marcello (Forlì) Gambi Ennio (Ancona) Gavazzi Antonello (Bergamo) Gemelli Fabio Maria (Camerino) Gensini Gian Franco (Firenze) Germoni Fabrizio (Ancona) Giustini Lucio (Fermo) Golini Sebastiano (Macerata) Grego Susanna (Roma) Gregori Gianserafino (Ascoli Piceno) Gregorio Giovanni (Salerno) Gridelli Bruno (Palermo) Gronda Edoardo (Milano) Guaricci Andrea Igoren (Bari) Guazzarotti Francesco (Ancona) Gulizia Michele Massimo (Catania) Iachetti Giulio (Roma) Iacoviello Massimo (Bari) Katsanos Christos (Macerata) Koehler Friedrich (Berlin, D) La Gioia Rocco (Bari) Landolina Maurizio Eugenio (Crema) Lattanzio Fabrizia (Ancona) Leogrande Lorenzo (Roma) Locati Emanuela (Milano) Lombardi Massimo (Milano) Lumens Joost (Maastricht, NL) Lunati Maurizio (Milano) Luzi Mario (Ancona) Mafrici Antonio (Milano) Maggioni Aldo Pietro (Firenze) Mandorla Sara (Gubbio) Manes Maria Teresa (Cosenza) Mantovan Roberto (Forlì Cesena) Maragoni Giorgio (Spoleto) Mariani Antonio (Senigallia) Marinelli Liano (San Marino, RSM) Marini Marco (Ancona) Marmorale Cristina (Ancona) Martich Daniel George (Morgantown, USA) Martinelli Luigi (Rapallo) Mascia Franco (Caserta) Maseri Attilio (Firenze) Maurea Nicola (Napoli) Mazzanti Marco (London, UK) Mazzotta Gianfranco (Genova) Mazzuoli Francesco (Firenze) Mennuni Mauro (Roma) Milli Massimo (Firenze) Misiani Agostino (Ancona) Moia Marco (Milano) Montemurro Vincenzo (Reggio Calabria) Moraca Alessandra (Ancona) Moretti Luciano (Ascoli Piceno) Moretti Stefano (Ancona) Morgagni Gian Luigi (Macerata) Morgagni Riccardo (Roma) Mori Alfredo (Macerata)

7 Morichelli Loredana (Roma) Mortara Andrea (Monza) Mureddu Gian Francesco (Roma) Murrone Adriano (Perugia) Musumeci Giuseppe Maria (Bergamo) Napoletano Cosimo (Teramo) Nardi Federico (Verbania) Natale Enrico (Roma) Navazio Alessandro (Reggio Emilia) Neglia Danilo (Pisa) Nicolosi Gianluigi (Pordenone) Oliva Fabrizio Giovanni (Milano) Olivari Zoran (Treviso) Orilio Imma (Napoli) Orini Michele (London, UK) Ottani Filippo (Forlì) Paccaloni Luigi (Macerata) Paci Maria Vittoria (Ancona) Padeletti Luigi (Firenze) Padovani Fiorenza Anna (Fermo) Pala Ettore (Fermo) Paloscia Leonardo (Pescara) Palpacelli Claudio (Macerata) Parato Vito Maurizio (San Benedetto del Tronto) Pasquale Massimo (Chieti) Pavan Daniela (San Vito al Tagliamento) Pellegrini Francesco (Osimo) Perna Gian Piero (Ancona) Perrone Filardi Pasquale (Napoli) Persico Mauro (San Benedetto del Tronto) Piccioni Laura (Teramo) Pierri Michele Danilo (Ancona) Pinciroli Francesco (Milano) Piovaccari Giancarlo (Rimini) Pirelli Salvatore (Cremona) Piva Tommaso (Ancona) Postacchini Demetrio (Fermo) Postacchini Flavio (Fermo) Pozzi Marco (Ancona) Pugliese Francesca (London, UK) Pulignano Giovanni (Roma) Pupita Giuseppe (Ancona) Rakar Serena (Trieste) Rasetti Gerardo (Pescara) Ravizza Pierfranco (Lecco) Rescigno Giuseppe (Ancona) Riccio Carmine (Caserta) Rigo Fausto (Mestre) Rita Enrico (Ancona) Rodriguez Blanca (Oxford, UK) Romeo Francesco (Roma) Roncon Loris (Rovigo) Rosato Giuseppe (Avellino) Rossi Lorena (Ancona) Sarzani Riccardo (Ancona) Sassi Roberto (Crema) Sauro Rosario (Avellino) Scardovi Angela Beatrice (Roma) Scendoni Pietro (Fermo) Scherillo Marino (Benevento) Scipione Pietro (Fabriano) Senni Michele (Bergamo) Severi Silva (Grosseto) Silenzi Francesco (Fermo) Sinagra Gianfranco (Trieste) Sisto Francesco (Potenza) Spagnolo Diego (Civitanova Marche) Tarantini Luigi (Belluno) Tarsi Giovanni (Pesaro Urbino) Tavazzi Luigi (Cotignola) Tesorio Maria Gabriella (Napoli) Torracca Lucia (Ancona) Tozzi Quinto (Roma) Tuccillo Bernardino (Napoli) Underwood Stephen Richard (London, UK) Urbinati Stefano (Bologna) Vacri Angelo (Pescara) Valente Serafina (Firenze) Valle Roberto (Chioggia) Van Der Velde Enno (Leiden, NL) Vesprini Andrea (Fermo) Villani Giovanni Quinto (Piacenza) Villella Alessandro (Lucera) Violini Roberto (Roma) Vitali Ettore (Milano) Votta Emiliano (Milano) Zega Gualtiero (Amandola) Zhou Xin (Oxford, UK) Zoni Berisso Massimo (Genova) Zuccalà Giuseppe (Roma) Zuin Guerrino (Mestre)

8 IIC 15 / 17 Ottobre 2015 Presentazione del Congresso Introduction of the Congress Cari Amici e Colleghi, nel campo della cardiologia degli ultimi decenni, il progresso tecnologico ha svolto e continuerà a svolgere un ruolo importante nel plasmare la futura pratica clinica. Per essere in grado di fornire le innovazioni rilevanti, gli inventori dovrebbero concentrarsi su soluzioni incentrate sul paziente in grado di collaborare efficacemente come parte di un team multidisciplinare, sapere come utilizzare le risorse esistenti, essere disposti a impegnarsi in nuove sfide e, soprattutto, essere in grado di affrontare razionalmente gli strumenti digitali innovativi e intelligenti che mirano alla riorganizzazione dei processi di cura invece che perseguire la sola ricerca farmaceutica. Crediamo fortemente necessario che i medici e i professionisti dell Information Technology (IT) debbano confrontarsi su un terreno e con un linguaggio comuni per soddisfare al meglio le esigenze dei pazienti in un elevato profilo di cura. Tra le soluzioni IT avanzate, i Decision Support Systems clinici (CDS), mediante linguaggio di intelligenza artificiale, hanno un ruolo fondamentale per guidare gli operatori dai dati strutturati ai suggerimenti di buone pratiche per la gestione e la cura del paziente. IIC 2015 quale primo incontro in Cardiologia a livello internazionale proporrà nei tre giorni di lavoro tematiche innovative ai medici chiedendo di confrontarsi con le soluzioni IT in modo complementare, al fine di discutere e delineare possibili percorsi pratici nella gestione dei pazienti cardiopatici o sospetti tali seguendo attentamente i criteri di appropriatezza e la medicina basata sull evidenza. Nell ambito del congresso è prevista poi una corposa parte clinica e di imaging al fine di favorire l aggiornamento dei professionisti della sanità, nell ambito di quelle che sono le ultime novità nella diagnosi e trattamento dei principali quadri patologici nell ottica della integrazione multidisciplinare e multi professionale, sempre più necessaria soprattutto considerando l evoluzione epidemiologica e demografica, che tende a far aumentare sempre più bisogni di salute complessi e le malattie croniche.

9 Dear Friends and Colleagues, in the field of cardiology of the past decades, technological progress has played and will continue to play an important role in shaping the future clinical practice. To be able to provide relevant innovations, inventors should focus on patient-centric solutions which can work effectively as part of a multidisciplinary team, to know how to use existing resources, be willing to engage in new challenges and, above all, be able to deal rationally innovative and intelligent digital tools aimed at reorganizing the processes of care rather than pursue the only pharmaceutical research. We strongly believe necessary that doctors and professionals of Information Technology (IT) have to compare themselves on a ground and a common language to best meet the needs of patients in a high profile care. Among the advanced IT solutions, the Clinical Decision Support Systems (CDS), through language, of artificial intelligence, have a key role to guide operators from structured data to suggestions of good practices for management and patient care. IIC 2015 as the first meeting in Cardiology will internationally propose in the three days of work innovative issues asking doctors to deal with IT solutions in a complementary manner in order to discuss and outline possible paths in the practical management of cardiac or suspected patients carefully following the appropriateness criteria and evidence-based medicine. As part of the congress is expected also a substantial clinical and imaging component in order to facilitate the updating of health professionals on what are the latest innovations in the diagnosis and treatment of the main pathologies. Hopefully this will give the way of viewing an increasingly necessary multidisciplinary and multi professional integration taking into account the epidemiological and demographic evolution which tends to increase more and more complex health needs and chronic illnesses. Domenico Gabrielli, MD Marco Mazzanti, MD, FESC

10 PROGRAMME AT A GLANCE THURSDAY 15 th OCTOBER 2015 Legenda Forum C Conference on e-heath Forum IT Plenary Schedule Room 1 Room 2 Plenary - Room 1 Focus On Cardiology between present and future, looking to the past: experts in comparison. Innovations in remote monitoring of cardiac implantable devices Prevention All Around Innovation in cardiac imaging Up to date in electrical devices Atrial fibrillation. The new pandemic. Innovations in ECG monitoring and analysis Readings in the mirror...3d FRIDAY 16 th OCTOBER 2015 Schedule Room 1 Room 2 Plenary - Room Acute ischemic heart disease: what s new. Interventional cardiology: between innovations and clinical reality. Clinical networks for cardiac patients assistance From strategy to implementation: the journey from pilot to practice. New mobile-based e-health. Wich tecnological solutions for cardiology. Safety and privacy in telerehabilitation. How and what to monitor, how to give feedback OPENING KEYNOTE Why hospitals will be obsolete and medicine will be digital? Heart failure between hospital and territory, a circuit required? Integrated cardiovascular imaging: technology and new clinical pathways Self-monitoring by smartphone applications: a new perspective for increasing prevention? Mobile health. Towards clinical application Readings in the mirror...3d SATURDAY 17 th OCTOBER 2015 Schedule Room 1 Room 2 Plenary - Room Disease on the border Innovations in computational cardiology Cardiac surgery between new techniques and proven solutions High cost therapies: how to combine efficiency and sustainability. Help critical moments: clinical decision support systems (CDSS). Artificial intelligence applications in cardiology Telehealth in elderly. Susteinable future? Up-to-date in clinical cardiology CLOSING KEYNOTE Valutazione post-corso e chiusura lavori

11 Innovations In Cardiology ICT MEETS CLINICAL PRACTICE. THE TRADITION INTO THE FUTURE. PROGRAMMA SCIENTIFICO SCIENTIFIC PROGRAMME Giovedì 15 Ottobre 2015 Thursday 15 th October 2015

12 Room 1 FORUM C1 LA CARDIOLOGIA FRA PRESENTE E FUTURO, CON UNO SGUARDO AL PASSATO: GLI ESPERTI A CONFRONTO. (Sessione congiunta con Studio Firmano) CARDIOLOGY BETWEEN PRESENT AND FUTURE, LOOKING TO THE PAST: EXPERTS IN COMPARISON. (Joint session with Firmano Study) Chairmen Anna Maria Calcagni (Fermo), Michele Massimo Gulizia (Catania), Gerardo Rasetti (Pescara) 9.00 La ricerca in cardiologia: quale ruolo per le cellule staminali? Research in cardiology: which role for staminal cells? Felice Achilli (Monza) 9.15 La ricerca della Società Europea di Cardiologia: dove sta andando? Research of European Society of Cardiology: where it is going to? Aldo Pietro Maggioni (Firenze) 9.30 La Ricerca nell IT: quali novità? Research on IT: which news? Roberto Cemin (Bolzano) 9.45 Lo studio Firmano: uno sguardo al passato della Cardiologia tra tradizione ed innovazione. The Firmano Study: a look to the past to build the future. Andrea Vesprini (Fermo) Tavola Rotonda Round Table Umberto Berrettini (Ancona), Enrico Boschetti (Terni), Cristina Marmorale (Ancona), Massimo Pasquale (Chieti) COFFEE BREAK IIC 15 Ottobre 2015

13 Room 2 FORUM IT1 INNOVAZIONE NEL MONITORAGGIO REMOTO DEI DEVICE CARDIACI IMPIANTABILI INNOVATIONS IN REMOTE MONITORING OF CARDIAC IMPLANTABLE DEVICES Chairmen Roberto Mantovan (Forlì Cesena), Gian Luigi Morgagni (Macerata) 9.00 Stato dell arte delle possibili soluzioni disponibili State-of-the-art of the possible solutions available Enno Van Der Velde (Leiden, Netherlands) 9.15 Monitoraggio remoto dei device cardiaci impiantabili. Quale team di professionisti alleati? Remote monitoring of cardiac Implantable devices. The role of allied professionals. Loredana Morichelli (Roma) 9.30 Efficacia del monitoraggio remoto nella valutazione e trattamento degli eventi CV device-correlati nella pratica quotidiana Effectiveness of remote monitoring in detection and treatment of clinical and device-related CV events in daily practice. Maurizio Lunati (Milano) 9.45 Argomenti etico-legali nella gestione e pianificazione clinica Ethical and legal issues in process planning and clinical management Maurizio Eugenio Landolina (Crema) Tavola Rotonda Round Table Massimo Elia (Crotone) COFFEE BREAK IIC 15 th October 2015

14 Room 1 FOCUS ON1 PREVENZIONE A TUTTO TONDO PREVENTION ALL AROUND Chairmen Mario Chiatto (Cosenza), Francesco Fattirolli (FIrenze), Lucio Giustini (Fermo) Prevenzione primaria nella cardiopatia ischemica Primary Prevention in Ischemic Heart Disease Gian Francesco Mureddu (Roma) Le statine nella prevenzione secondaria della SCA Statins in secondary prevention of ACS Furio Colivicchi (Roma) Novità in tema di terapia ipolipemizzante Update on Hypolipidemic therapy Stefano Urbinati (Bologna) Riabilitazione cardiologica: quale realtà? Cardiac Rehabilitation: which reality? Carmine Riccio (Caserta) Prevenzione del danno cardiaco da chemioterapici Prevention of cardiac damage for chemiotherapic agents Luigi Tarantini (Belluno) Tavola Rotonda Round Table Marina Alessandro (Perugia), Liano Marinelli (San Marino), Pierfranco Ravizza (Lecco) FOCUS ON2 NOVITÀ IN TEMA DI DEVICE ELETTRICI UP TO DATE IN ELECTRICAL DEVICES Chairmen Giancarlo Piovaccari (Rimini), Giovanni Quinto Villani (Piacenza) LIFE-VEST: Indicazioni ed esperienze pratiche LIFE-VEST: Indications and practical experiences Domenico Gabrielli (Fermo) Infezioni dei CIED: si possono prevenire? Infection of CIED: it is possible to prevent? Mario Luzi (Ancona) Programmi di telemonitoraggio nella gestione dello scompenso cardiaco Telemonitoring programs in the management of heart failure Alessandro Navazio (Reggio Emilia) Il monitoraggio remoto dei devices impiantabili. Quali novità da proporre. Remote monitoring of cardiac implantable devices. What advanced might be proposed. Andrea Mortara (Monza) Tavola Rotonda Round Table Maria Vittoria Paci (Ancona), Enrico Rita (Ancona), Diego Spagnolo (Civitanova Marche) LIGHT LUNCH IIC 15 Ottobre 2015

15 Room 2 FORUM IT2 INNOVAZIONI NELL IMAGING CARDIACO INNOVATIONS IN CARDIAC IMAGING Chairmen Sara Mandorla (Gubbio), Daniela Pavan (San Vito al Tagliamento) Valutazione, progettazione e realizzazione di una nuova sala ibrida cardiovascolare Evaluation, project and realization of a new hybrid cardiovascular room Giulio Iachetti (Roma) Ecocardiografia high frame : un passo verso il futuro High frame ecocardiography: a step into the future Olivier Bernard (Lyon, France) Imaging con Risonanza Magnetica: nuove applicazioni in cardiologia Magnetic Resonance Imaging: novel applications in cardiology Massimo Lombardi (Milano) Aggiornamenti tecnici nell imaging cardiaco con CT Technical updates in cardiac CT imaging Andrea Igoren Guaricci (Bari) Tavola Rotonda Round Table Aniello Ascione (Napoli), Moreno Cecconi (Ancona), Christos Katsanos (Macerata), Maria Teresa Manes (Cosenza), Massimo Pasquale (Chieti) IIC 15 th October 2015

16 Room 1 FORUM C3 FIBRILLAZIONE ATRIALE. LA NUOVA PANDEMIA. ATRIAL FIBRILLATION. THE NEW PANDEMIC. Chairmen Roberto Caporale (Cosenza), Federico Nardi (Verbania), Salvatore Pirelli (Cremona) L atrio questo sconosciuto The Atrium: this unknown Michele Emdin (Pisa) Fibrillazione atriale silente: in quali pazienti ricercarla? Silent AF: in which patients do we need to find out? Alessandro Capucci (Ancona) NAO e scompenso cardiaco. I dati del mondo reale NAO and Heart Failure Data from real world. Pietro Scipione (Fabriano) NAO: Differenze nell ambito della classe? Differences within the class? Luigi Padeletti (Firenze) Tavola Rotonda Round table Marcello Caputo (Chieti), Domenico Ciliberti (Fermo), Gianserafino Gregori (Ascoli Piceno), Marco Marini (Ancona), Angelo Vacri (Pescara) COFFEE BREAK IIC 15 Ottobre 2015

17 Room 2 FORUM IT3 INNOVAZIONI NELL ANALISI E MONITORAGGIO ECG INNOVATIONS IN ECG MONITORING AND ANALYSIS Chairmen Enrico Caiani (Milano), Maurizio Lunati (Milano) La variabilità dell intervallo RR: ci sono nuovi strumenti disponibili? Heart rate variability analysis: which new tools are available? Roberto Sassi (Crema) Tecniche per la valutazione dell instabilità cardiaca con ECG Techniques for cardiac instability assessment from the ECG Michele Orini (London, United Kingdom) La registrazione Holter: un vecchio strumento con nuovi potenziali? Holter recording: an old tool with new potentials? Polychronis Dilaveris (Athens, Greece) Tavola Rotonda Round Table Fabrizio Germoni (Ancona), Agostino Misiani (Ancona), Giovanni Tarsi (Pesaro Urbino) COFFEE BREAK IIC 15 th October 2015

18 Room 1 PLENARIA LETTURE ALLO SPECCHIO...3D READINGS IN THE MIRROR...3D Chairmen Nicola Maurea (Napoli), Vincenzo Montemurro (Reggio Calabria), Gianluigi Nicolosi (Pordenone), Francesco Pinciroli (Milano) Il futuro dell imaging cardiaco multimodale nell era salute moderna The future of cardiac multimodality imaging in the modern health era Stephen Richard Underwood (London, United Kingdom) I registri dell ANMCO nelle SCA: quali messaggi per la pratica clinica ESC Registries in ACS: which messages for clinical practice Leonardo De Luca (Roma) Matrimonio tra imaging integrato e ICT in cardiologia. Tra convivenza pacifica e sogni nel cassetto? Marriage between ICT and integrated imaging in cardiology. Between peaceful coexistence and dreams? Francesca Pugliese (London, United Kingdom) Terapia antiaggregante e anticoagulante nelle SCA: quali novità e quale monitoraggio? Anticoagulant and antiplatelet therapy in ACS: what news and which monitoring? Gian Piero Perna (Ancona) Nuove opzioni terapeutiche nella Cardiopatia Ischemica Cronica New therapeutic options in CIC Marino Scherillo (Benevento) La terapia di associazione nel trattamento della IAS Association therapy in treatment of systemic hypertension Riccardo Sarzani (Ancona) CHIUSURA LAVORI CLOSING REMARKS IIC 15 Ottobre 2015

19 Innovations In Cardiology ICT MEETS CLINICAL PRACTICE. THE TRADITION INTO THE FUTURE. PROGRAMMA SCIENTIFICO SCIENTIFIC PROGRAMME Venerdì 16 Ottobre 2015 Friday 16 th October 2015

20 Room 1 FORUM C4 CARDIOPATIA ISCHEMICA ACUTA: COSA C É DI NUOVO ACUTE ISCHEMIC HEART DISEASE: WHAT S NEW. Chairmen Antonio Francesco Amico (Lecce), Franco Mascia (Caserta), Leonardo Paloscia (Pescara) 8.30 Polimorfismi genetici e farmaci antiaggreganti: un problema reale? Genetic polymorphisms and antiplatelet therapy: a real problem? Marcello Galvani (Forlì) 8.45 Trattamento farmacologico delle SCA Medical treatment of ACS Roberto Caporale (Cosenza) 9.00 Trattamento interventistico delle SCA Interventional treatment of ACS Giuseppe Maria Musumeci (Bergamo) 9.15 Tavola Rotonda Round Table Roberto Ceravolo (Catanzaro), Bernardino Tuccillo (Napoli) IIC 16 Ottobre 2015

21 Room 2 CONFERENCE ON E-HEALTH1 DALLE STRATEGIE ALL IMPLEMENTAZIONE: IL VIAGGIO DALLO STUDIO PILOTA ALLA PRATICA QUOTIDIANA CONSOLIDATA. FROM STRATEGY TO IMPLEMENTATION: THE JOURNEY FROM PILOT TO PRACTICE. Chairmen of Round Table Francesco Chiarella (Genova), Gian Franco Gensini (Firenze), Francesco Romeo (Roma), Luigi Tavazzi (Cotignola) 8.30 Cosa serve per implementare un sistema che ha superato la fase pilota? What does it take to implement a system that has been successful as a pilot? Alberto Deales (Pesaro Urbino) 8.50 Valutazione dell impatto di HTA nell e-health Evaluation of impact of HTA in e-health Imma Orilio (Napoli) 9.10 Riservatezza, etica e componenti legali della telemedicina Confidentiality, ethical and legal components of telemedicine Francesca Andrea Cantone (Milano) 9.30 Discussione Discussion IIC 16 th October 2015

22 Room 1 FORUM C5 CARDIOLOGIA INTERVENTISTICA: FRA NOVITÀ E REALTÀ CLINICA INTERVENTIONAL CARDIOLOGY: BETWEEN INNOVATIONS AND CLINICAL REALITY. Chairmen Vincenzo Amodeo (Reggio Calabria), Rosario Sauro (Avellino), Guerrino Zuin (Mestre) 9.45 Gli stent bioriassorbibili: un vero passo avanti? Bioabsorbable stents: A true breakthrough? Roberto Violini (Roma) Trattamento percutaneo della IM. IL parere del cardiologo. Percutaneous treatment of IM. The opinion of cardiologist. Michele Senni (Bergamo) TAVI: Indicazioni e risultati TAVI: Indications and results Matteo Cassin (Pordenone) TAVI: Il parere del chirurgo TAVI: The opinion of the surgeon Luigi Martinelli (Rapallo) Tavola Rotonda Round Table Rossella Fattori (Pesaro Urbino), Antonio Mariani (Senigallia), Tommaso Piva (Ancona), Serena Rakar (Trieste), Silva Severi (Grosseto) COFFEE BREAK IIC 16 Ottobre 2015

23 Room 2 CONFERENCE ON E-HEALTH2 NOVITÀ NELL E-HEALTH MOBILE. QUALI SOLUZIONI TECNOLOGICHE PER LA CARDIOLOGIA NEW MOBILE-BASED E-HEALTH. WHICH TECHNOLOGICAL SOLUTIONS FOR CARDIOLOGY. Chairmen of Round Table Paolo Colonna (Bari), Massimo Zoni Berisso (Genova) 9.50 Acquisizione e trasferimento immagini da Echo-Mobile per la valutazione trapianti d organo Echo acquisition and transfer for donor organ assessment Nawwar Al-Attar (Clydebank, United Kingdom) Valutazione precoce e trattamento delle aritmie con monitoraggio remoto Early detection and treatment of arrhythmias with remote monitoring Enrico Caiani (Milano) Monitoraggio web in tempo reale : un modello di approccio multidisciplinare per il management sicuro di nuove terapie. Real time continuous web monitoring: a model of a multidisciplinary approach for safely managing of new therapies. Luigi Tavazzi (Cotignola) Discussione Discussion Discussants Gabriele Castelli (Firenze), Pietro Scipione (Fabriano) COFFEE BREAK IIC 16 th October 2015

24 Room 1 FORUM C5 LE RETI CLINICHE PER L ASSISTENZA AL CARDIOPATICO CLINICAL NETWORKS FOR CARDIAC PATIENTS ASSISTANCE Chairmen Vincenzo Cirrincione (Palermo), Carlo Costantini (Jesi), Massimo Milli (Firenze) Le reti per il cronico Clinical networks for chronic patients Nadia Aspromonte (Roma) Le reti per l acuto Clinical networks for acute patients Zoran Olivari (Treviso) Come organizzare una cardiologia interventistica di rete How to organize a network interventional cardiology Luciano Moretti (Ascoli Piceno) Tavola Rotonda Round Table Carlo Costantini (Jesi), Massimo Milli (Firenze), Stefano Moretti (Ancona), Vito Maurizio Parato (San Benedetto del Tronto) LIGHT LUNCH IIC 16 Ottobre 2015

25 Room 2 CONFERENCE ON E-HEALTH3 SICUREZZA E PRIVACY IN TELERIABILITAZIONE. COME E COSA MONITORARE. QUALI ELEMENTI DI FEEDBACK. SAFETY AND PRIVACY IN TELEREHABILITATION. HOW AND WHAT TO MONITOR, HOW TO GIVE FEEDBACK. Chairmen Mauro Persico (San Benedetto del Tronto) Teleriabilitazione cardiologica: lo stato dell arte e prossimo futuro sono in grado di garantire un adeguato profilo di costo-efficacia? Cardiac Telerehabilitation: state-of-the-art and near future should implement a positive cost-effectiveness ratio? Ines Frederix (Hasselt, Belgium) Documento di consenso dispositivi cardiaci impiantabili attivi e risonanza magnetica: aspetti tecnologici, inquadramento normativo e modelli organizzativi Consensuss document Attive, implantable, cardiac devices: technical and legal issues, and management models Claudio Cecchini (Milano) Organizzazione di un intero centro di telecardiologia. Cosa è necessario? Organization of a full telecardiological center: what do I need? Friedrich Koehler (Berlin, Germany) Tavola Rotonda L ESPERTO DISCUTE, I GIOVANI CHIEDONO Round Table THE EXPERT DISCUSSES, YOUNGS ASK FOR Christian Corinaldesi (Ancona), Elena Falchetti (Senigallia), Fabio Maria Gemelli (Camerino), Riccardo Morgagni (Roma) LIGHT LUNCH IIC 16 th October 2015

26 Room 1 PLENARIA Introduzione con il Ministro della Salute Introduction by Italian Ministry of Health On. Beatrice Lorenzin Invited - Not Confirmed OPENING KEYNOTE PERCHÉ GLI OSPEDALI TRADIZIONALI SARANNO OBSOLETI E LA MEDICINA SARÀ DIGITALE? WHY HOSPITALS WILL BE OBSOLETE AND MEDICINE WILL BE DIGITAL? Daniel George Martich MD, FACP, CMIO, West Virginia United Health System, Morgantown, WV USA Tavola Rotonda Round Table Enrico Caiani (Milano), Andrea Di Lenarda (Trieste), Gian Franco Gensini (Firenze), Bruno Gridelli (Palermo), Michele Massimo Gulizia (Catania), Lorenzo Leogrande (Roma), Francesco Pinciroli (Milano), Francesco Romeo (Roma) IIC 16 Ottobre 2015

Cardioaritmologia nel Lazio

Cardioaritmologia nel Lazio Cardioaritmologia nel Lazio Regione Lazio Roma, 27-28 marzo 2015 Ergife Palace Hotel PROGRAMMA AVANZATO Con il Patrocinio di ANCE Cardiologia Italiana del Territorio Sezione Regionale Lazio Coordinatori:

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

APPENDICE A. DATI CLIMATICI

APPENDICE A. DATI CLIMATICI APPENDICE A. DATI CLIMATICI A.1 Temperature esterne invernali di progetto UNI 5364 Torino -8 Reggio Emilia -5 Alessandria -8 Ancona -2 Asti -8 Ascoli Piceno -2 Cuneo -10 Macerata -2 Alta valle cuneese

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE 2013 GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE IDENTIFICAZIONE DI PAZIENTI AD ALTO RISCHIO DI CARDIOTOSSICITA RADIOINDOTTA (RIHD) A cura di: Monica Anselmino (coordinatrice) Alessandro Bonzano Mario

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15 Si terrà il 29 e 30 giugno 2015, presso la Sala Magna di Palazzo Chiaramonte Steri, il convegno dal titolo La Rete diabetologica pediatrica in Sicilia. Novità Organizzative e assistenziali: le nuove lineee

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT 9.00-11.00 I SESSIONE L essenziale di... in Anestesia Presidente: A. De Monte Udine Moderatori: F.E. Agrò Roma, Y. Leykin Pordenone 9.00 La gestione delle

Dettagli

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO Generalità (per informazioni specifiche sui singoli corsi (date, sedi,) consultare il sito del provider

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale.

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale. Progetto di audit clinico. Migliorare la gestione del paziente con BPCO in. Razionale. Numerose esperienze hanno dimostrato che la gestione del paziente con BPCO è subottimale. La diagnosi spesso non è

Dettagli

Enrico Fontana. L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi. Prefazione di Massimiliano Manzetti. Presentazione di Nicola Rosso

Enrico Fontana. L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi. Prefazione di Massimiliano Manzetti. Presentazione di Nicola Rosso A09 Enrico Fontana L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi Prefazione di Massimiliano Manzetti Presentazione di Nicola Rosso Copyright MMXV ARACNE editrice int.le S.r.l. www.aracneeditrice.it

Dettagli

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org 48 Congresso Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors COMITATI Presidente del Congresso: Carlo Signorelli, Presidente Presidente Comitato organizzatore: Francesco Auxilia,

Dettagli

CARDIOPATIA CRONICA. edizione 1 DELLA ISCHEMICA. STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare. corso di aggiornamento GESTIONE

CARDIOPATIA CRONICA. edizione 1 DELLA ISCHEMICA. STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare. corso di aggiornamento GESTIONE corso di aggiornamento GESTIONE DELLA CARDIOPATIA ISCHEMICA CRONICA STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare Direttore scientifico: 18 aprile 2015 Sala Rosangelo Mazzarino (CL) edizione 1 PROGRAMMA

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

c è un Italia che pedala. in 20 città performance di ciclabilità di livello europeo

c è un Italia che pedala. in 20 città performance di ciclabilità di livello europeo Roma, aprile 2015 c è un Italia che pedala. in 20 città performance di ciclabilità di livello europeo Bolzano, Pesaro, Ferrara e Treviso capitali della bici, almeno un quarto degli abitanti in bici tutti

Dettagli

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE)

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE) Brochure Montesilvano 2015 30/07/15 12: Pagina 1 Associazione Italiana Operatori Sanitari di Stomaterapia INCONTR- 2015 Certificazione EN ISO 9001:2008 IQ-0905-12 per formazione ed aggiornamento COMPETENZE

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

11 Congresso Regionale. 2 Congresso Nazionale SIMG LOMBARDIA SIMG AREA PNEUMOLOGICA. Società Italiana di Medicina Generale

11 Congresso Regionale. 2 Congresso Nazionale SIMG LOMBARDIA SIMG AREA PNEUMOLOGICA. Società Italiana di Medicina Generale MONZA BRIANZA, 6-7 Maggio 2011 Devero Hotel Società Italiana di Medicina Generale 1 11 Congresso Regionale PRESIDENTI DEL CONGRESSO Claudio Cricelli e Aurelio Sessa PRESIDENTE ONORARIO Ovidio Brignoli

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

L ospedale a misura di paziente: perché innovare, come innovare e, soprattutto, per arrivare dove?

L ospedale a misura di paziente: perché innovare, come innovare e, soprattutto, per arrivare dove? L ospedale a misura di paziente: perché innovare, come innovare e, soprattutto, per arrivare dove? Anna Prenestini SDA Bocconi Area Public Policy and Management 09 ottobre 2012 1 Un futuro da scrivere

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'ABRUZZO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CHIETI

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'ABRUZZO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CHIETI GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA INFORMAZIONI PERSONALI Nome GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA OSPEDALIERA VALTELLINA E VALCHIAVENNA

Dettagli

Titolo evento formativo: Accuratezza del dato glicemico e management del DMT2: fin da SUBITO oltre l HbA1c.

Titolo evento formativo: Accuratezza del dato glicemico e management del DMT2: fin da SUBITO oltre l HbA1c. Titolo evento formativo: Accuratezza del dato glicemico e management del DMT2: fin da SUBITO oltre l HbA1c. Data e Sede: 1-2 dicembre 2010 - Roma Evento ECM N N. rif. ECM 10033589 crediti 9 Programma e

Dettagli

Elenco per Classe. Pr. Alunno Data Nasc.

Elenco per Classe. Pr. Alunno Data Nasc. Classe: 3A TERZE E QUARTE NUOVO ORDINAMENTO LICEO SCIENTIFICO STATALE "P. RUGGIERI" MARSALA 1 ANGILERI VITO 11/02/1999 2 ARISTODEMO MARCO 17/03/1999 3 BONFRATELLO SAMUELE 26/06/1999 4 CAMAGNA MICHELE 12/05/1999

Dettagli

POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va

POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va di Alberto Pagliarino e Nadia Lambiase Una produzione di Pop Economy Da dove allegramente vien la crisi e dove va Produzione Banca Popolare

Dettagli

Un Agenda Digitale per le Alpi: favorire la Competitività e l Inclusione Sociale

Un Agenda Digitale per le Alpi: favorire la Competitività e l Inclusione Sociale Un Agenda Digitale per le Alpi: favorire la Competitività e l Inclusione Sociale Milano, 8 Maggio 2014 Sala Pirelli Palazzo Pirelli Esperienze di telemedicina in Regione Lombardia e sanità elettronica

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Ministero, della Salute

Ministero, della Salute Ministero, della Salute DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III MORTE O GRAVE DANNO CONSEGUENTI

Dettagli

DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III

DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III Ministero della Salute DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III RAZIONALE Scopo di queste Raccomandazioni

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA Graduatoria Docenti aspiranti all UTILIZZAZIONE nei LICEI MUSICALI Anno Scolastico 0/ Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA sul posto o sulla quota orario assegnata nell anno scolastico 0/ (docenti titolari

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY 25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY Milano, ATAHOTELS Via Don Luigi Sturzo, 45 LA GESTIONE DEI PROGETTI NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DEL FUTURO. I SUOI RIFLESSI NEI

Dettagli

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014 9 Forum Risk Management in Sanità Tavolo interassociativo Assinform Progetto e Health Arezzo, 27 novembre 2014 1 Megatrend di mercato per una Sanità digitale Cloud Social Mobile health Big data IoT Fonte:

Dettagli

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI Giovedì 28 agosto 2014: inizio operazioni ore 10,00 PROV. 1 CISCO EMANUELA 02/02/1982 VI 2 RONCAGLIA FRANCESCA 06/03/1983 VI 3 PAGLIAMINUTA

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014 Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE v. 1.6 16 giugno 2014 Indice Indice...2 1. Introduzione...3 1.1 Il debito informativo del Co.Ge.A.P.S....3 1.2 Il debito informativo regionale...3

Dettagli

Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura

Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura Michele Liscio Riassunto L ecocolordoppler dei vasi sovraortici (TSA) rappresenta un

Dettagli

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Nominativo / SCS AZIONINNOVA SPA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BOLOGNA UNIVERSITA' LA

Dettagli

Master in Hospital Risk Management

Master in Hospital Risk Management Master in Hospital Risk Management XII Edizione (2014-2015) in memoria di Leonardo la Pietra con il patrocinio di* SIC SIOT * i patrocini sono in fase di aggiornamento. Master Destinatari Il master è rivolto

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

Lunedì 24 Novembre 2014

Lunedì 24 Novembre 2014 DIREZIONE SCIENTIFICA Ministero della Salute Commissione Nazionale Formazione Continua SEGRETERIA ORGANIZZATIVA Sanità Futura Formazione srl 2 4 / 2 5 N o v e m b r e 2 0 1 4 Pa l a z z o d e i c o n g

Dettagli

GESTIONE DELLE PROBLEMATICHE CHIRURGICHE DEL NEONATO: UPDATE COMUNICATO STAMPA

GESTIONE DELLE PROBLEMATICHE CHIRURGICHE DEL NEONATO: UPDATE COMUNICATO STAMPA GESTIONE DELLE PROBLEMATICHE CHIRURGICHE DEL NEONATO: UPDATE COMUNICATO STAMPA Si terrà a Catania dal 30 Maggio all 1 Giugno 2013 un importante evento a livello nazionale che tratterà la tematica del neonato

Dettagli

ADOTTATO DALLA DIVISIONE DI CARDIOLOGIA DELL UNIVERSITA MAGNA GRAECIA

ADOTTATO DALLA DIVISIONE DI CARDIOLOGIA DELL UNIVERSITA MAGNA GRAECIA IL COLESTEROLO BENVENUTI NEL PROGRAMMA DI RIDUZIONE DEL COLESTEROLO The Low Down Cholesterol DELL American Heart Association ADOTTATO DALLA DIVISIONE DI CARDIOLOGIA DELL UNIVERSITA MAGNA GRAECIA www.unicz.it/cardio

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

20 SETTEMBRE - 2 a SESSIONE: Infermiere e Project Management

20 SETTEMBRE - 2 a SESSIONE: Infermiere e Project Management Il unitamente all Università degli Studi di Foggia Facoltà di Medicina e Chirurgia - Master di II livello in Project Manager in Sanità - ed i Collegi di Bari, BAT, Benevento, Bergamo, Campobasso, Caserta,

Dettagli

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo del Trasporto Ferroviario e dell Alta Velocità in Italia Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo della mobilità in treno: i grandi corridoi europei La rete TEN (Trans European Network) gioca un ruolo

Dettagli

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI LISTE REGIONALI SEZ. 1 SEZ. 2 SEZ.3 SEZ.4 SEZ. 5 SEZ. 6 SEZ. 7 SEZ. 8 SEZ. 9 SEZ. 10 SEZ. 11 SEZ. 12 SEZ. 13 TOTALE LISTA N. 1 CANCELLERI Giovanni Carlo 72 103 104 106 70 53 90 91 59 86 77 89 96 1096 LISTA

Dettagli

MODENA MODENA 1 MODENA 1 MODENA 1 RAVENNA 1 REGGIO EMILIA REGGIO EMILIA 1 RIMINI 1 PARMA 1 PARMA 1 FORLI CESENA 1

MODENA MODENA 1 MODENA 1 MODENA 1 RAVENNA 1 REGGIO EMILIA REGGIO EMILIA 1 RIMINI 1 PARMA 1 PARMA 1 FORLI CESENA 1 Posti disponibili A 245 CIACCI Angela pos.214 punt.70,20 CHEILAN Claria Marie pos.221 punt.70,00 MELLI CREMONINI Elisabetta pos.210 punt.70,50 MUCCHINO Valentina pos.212 punt.70,30 APPIGNANESI SIMONA pos.224

Dettagli

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Introduzione I percorsi di Arte Terapia e Pet Therapy, trattati ampiamente negli altri contributi, sono stati oggetto di monitoraggio clinico, allo

Dettagli

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011 Gruppo di Studio di Ecografia Pediatrica Società Italiana di Pediatria Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica ECOPED 2011 PISTOIA 27-30 Giugno 2011 PROGRAMMA DOCENTI E TUTORS Giuseppe Atti Carlo

Dettagli

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze Evidence-Based Medicine Italian Group Workshop Evidence-based Medicine Le opportunità di un linguaggio comune Como, 9-11 maggio 2003 Sezione

Dettagli

64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE

64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE 64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE Società Italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica MILANO (16) 17-19 Settembre 2015 PROSPETTO SPONSOR INFORMAZIONI GENERALI: Presidente: Prof. Riccardo Mazzola,

Dettagli

OSSERVATORIO SICUREZZA SUL LAVORO 18/01/2014 Rapporto morti bianche triennio 2011/12/13

OSSERVATORIO SICUREZZA SUL LAVORO 18/01/2014 Rapporto morti bianche triennio 2011/12/13 OSSERVATORIO SICUREZZA SUL LAVORO 18/01/2014 Rapporto morti bianche triennio 2011/12/13 ANALISI COMPARATIVA DATI 2011-2012-2013 ANALISI DATI AGGREGATI 2011-2012- 2013 ANDAMENTO INFORTUNI NEL QUADRIENNIO

Dettagli

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE 7 TH QUALITY CONFERENCE Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE INFORMAZIONI DI BASE 1. Stato: Italia 2. Nome del progetto: La diffusione di Best Practice presso gli Uffici Giudiziari

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE

GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE D r. C a r l o D e s c o v i c h U.O.C. Governo Clinico Staff Direzione Aziendale AUSL Bologna Bologna 26 Maggio 2010 INDICATORE

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura INTRODUZIONE L obiettivo è fornire la migliore cura per i pazienti con il coinvolgimento di tutto il personale

Dettagli

D I S P O N E. GF\D:\Documents and Settings\All Users\Documenti\Documenti\NOMINE 2012-2013\GRADUATORIA DEFIN UTILIZZ E ASS PROVV 2012-13.

D I S P O N E. GF\D:\Documents and Settings\All Users\Documenti\Documenti\NOMINE 2012-2013\GRADUATORIA DEFIN UTILIZZ E ASS PROVV 2012-13. Prot. n. 6028 C2CU, 05.09.2012 IL DIRIGENTE VISTO il CCNI sulle utilizzazioni ed assegnazioni provvisorie del personale docente, educativo ed ATA sottoscritto per l anno scolastico 20122013 in data 2382012;

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani CARTA DEI SERVIZI Questa Carta dei Servizi ha lo scopo di illustrare brevemente il nostro Poliambulatorio per aiutare i cittadini a conoscerci, a rendere comprensibili ed accessibili i nostri servizi,

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2014/2015. CLASSE - 4^A MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA (elettr./elettronico) MATERIA D INSEGNAMENTO

ANNO SCOLASTICO 2014/2015. CLASSE - 4^A MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA (elettr./elettronico) MATERIA D INSEGNAMENTO CLASSE - 4^A MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA (elettr./elettronico) BATTAGLIA FRANCESCO MATEMATICA Giovedì / 08.58 09.56 CECCHINI ANTONELLA INGLESE Riceve su appuntamento CEOTTO PIETRO TECN MECC ed APPLIC

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6 Convegno AL TERMINE DI TELEMACO riflessioni a margine dell esperienza svolta www.telemaco.regione.lombardia.it Codice evento: SDSS 10092/AE VENERDI 12 NOVEMBRE 2010, ore 10.000 18.00 Politecnico di Milano

Dettagli

PROTOCOLLO DI STUDIO MEDIANTE TEST ALLA FLECAINIDE NELLA SINDROME DI BRUGADA

PROTOCOLLO DI STUDIO MEDIANTE TEST ALLA FLECAINIDE NELLA SINDROME DI BRUGADA PROTOCOLLO DI STUDIO MEDIANTE TEST ALLA FLECAINIDE NELLA SINDROME DI BRUGADA 2 La SINDROME DI BRUGADA è una malattia generalmente ereditaria, a trasmissione autosomica dominante, che coinvolge esclusivamente

Dettagli

ECMO SIMULATION COURSE Come gestire l insufficienza cardio respiratoria in età neonatale e pediatrica con l utilizzo della circolazione extracorporea

ECMO SIMULATION COURSE Come gestire l insufficienza cardio respiratoria in età neonatale e pediatrica con l utilizzo della circolazione extracorporea ECMO SIMULATION COURSE Come gestire l insufficienza cardio respiratoria in età neonatale e pediatrica con l utilizzo della circolazione extracorporea Segreteria Organizzativa: Ufficio Organizzazione Eventi

Dettagli

GLI ALUNNI STRANIERI NEL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO A.S. 2013/2014. (Ottobre 2014)

GLI ALUNNI STRANIERI NEL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO A.S. 2013/2014. (Ottobre 2014) GLI ALUNNI STRANIERI NEL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO A.S. 2013/2014 (Ottobre 2014) I dati presenti in questa pubblicazione fanno riferimento agli studenti con cittadinanza non italiana dell anno scolastico

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

INFORMAZIONI PER IL PAZIENTE CHE DEVE SOTTOPORSI A: SCINTIGRAFIA MIOCARDICA DA SFORZO O

INFORMAZIONI PER IL PAZIENTE CHE DEVE SOTTOPORSI A: SCINTIGRAFIA MIOCARDICA DA SFORZO O INFORMAZIONI PER IL PAZIENTE CHE DEVE SOTTOPORSI A: SCINTIGRAFIA MIOCARDICA DA SFORZO O CON STRESS FARMACOLOGICO Per la diagnosi e il trattamento delle seguenti patologie è indicato effettuare una scintigrafia

Dettagli

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA?

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA? HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE Cosa è l HTA? Marco Marchetti Unità di Valutazione delle Tecnologie Policlinico Universitario "Agostino Gemelli Università Cattolica del Sacro Cuore L Health

Dettagli

Regioni, province e grandi comuni

Regioni, province e grandi comuni SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA 2 0 0 4 Settore Popolazione Tavole di mortalità della popolazione italiana Regioni, province e grandi comuni Anno 2000 Informazioni n. 28-2004

Dettagli

IL GRUPPO DI LAVORO E GLI AUTORI DEGLI APPROFONDIMENTI

IL GRUPPO DI LAVORO E GLI AUTORI DEGLI APPROFONDIMENTI IL GRUPPO DI LAVORO E GLI AUTORI DEGLI APPROFONDIMENTI ALLEGATO II 1 0 R A P P O R T O S U L L A F O R M A Z I O N E N E L L A P A : I L G R U P P O D I L A V O R O E G L I A U T O R I D E G L I A P P

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL PIEMONTE UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CUNEO

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL PIEMONTE UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CUNEO GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema Res User Meeting 2014 con la partecipazione di Scriviamo insieme il futuro Paolo Ferrandi Responsabile Tecnico Research for Enterprise Systems Federico Bonelli Engineer Process mining & Optimization Un

Dettagli

LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE. Tortona 6 ottobre 2012 dott. A.

LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE. Tortona 6 ottobre 2012 dott. A. LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE Tortona 6 ottobre 2012 dott. A. Marra PROGETTO OBIETTIVO MATERNO INFANTILE ( POMI) DM 24 APRILE 2000 TRE

Dettagli

MANIF.QUALIFICAZIONE AI CAMPIONATI ITALIANI

MANIF.QUALIFICAZIONE AI CAMPIONATI ITALIANI Grottammare - 05/12/2010 RIEPILOGO 100 Farfalla Assoluti Maschile - Serie 1) GUERRIERI Emanuele 93 RARI NANTES MARCHE 1'0153 2) IACOPONI Jacopo 94 DELPHINIA TEAM PICENO 1'0362 3) CAMPANELLA Matteo 95 VELA

Dettagli

Misurazione e monitoraggio della complessità assistenziale Monitoraggio dei livelli ottimali di staffing Strumenti disponibili e tendenze

Misurazione e monitoraggio della complessità assistenziale Monitoraggio dei livelli ottimali di staffing Strumenti disponibili e tendenze Misurazione e monitoraggio della complessità assistenziale Monitoraggio dei livelli ottimali di staffing Strumenti disponibili e tendenze Filippo Festini Università di Firenze, Dipartimento di Pediatria,

Dettagli

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale CDS Master Organizzazione: Trionfo Ligure - Genova RISULTATI 100 METRI MASTER F Serie Unica VILLA GENTILE - 18 Maggio 2013 Ora Inizio: 16:26 - Vento: +0.4 1 4

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli