Le cronache di una persecuzione fiscale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Le cronache di una persecuzione fiscale"

Transcript

1 Le cronache di una persecuzione fiscale Atto primo: IL CONTRADDITTORIO Firenze, 18 Aprile 2012

2 LE CRONACHE DI UNA PERSECUZIONE FISCALE Introduzione Sono ormai tre anni che vivo un incubo da sveglio; la maggior parte del tempo e delle energie invece che sul lavoro le devo consacrare a difendermi da questa persecuzione kafkiana portata avanti dall Agenzia delle Entrate di Firenze. Agenzia delle Entrate Agenzia delle Entrate Agenzia delle Entrate Quando i funzionari dell Agenzia delle Entrate mi avevano fatto capire che comunque mi avrebbero fatto spendere molto, molto di più se non accettavo le loro pretese, avevo reagito minacciando di chiudere l'azienda e licenziare i miei due dipendenti, che se ne assumessero loro la responsabilità! Poi invece ho deciso di non sottomettermi; un dipendente ha più di 60 anni e a quell età un altro lavoro di sicuro non lo troverebbe più, l altra dipendente ha un figlio ed un mutuo a 30 anni Adesso mi ritrovo con oltre 200mila Euro di imposte, sanzioni ed interessi da pagare, 140mila Euro di cartelle di Equitalia già esecutive, in attesa dell esito del ricorso in appello davanti alla Commissione Tributaria Regionale. Se trovo per ora la forza di resistere è solo grazie alle mie figlie alle quali cui ho spiegato da subito che potrei perdere tutto, ma che loro padre è sempre stato un contribuente onesto (non ho comunque nemmeno la possibilità di comportarmi diversamente), a qualche amico che mi incoraggia ed a un giornalista de L Espresso che ha raccontato la mia odissea. Perché io non mi devo vergognare di nulla, io sono un perseguitato, io sono una vittima dell arbitrio della burocrazia e dello Stato. Ancora sono nel pieno della tempesta e da parte del fisco trovo solo arroganza e nessuna possibilità di spiegare le cose e avere un vero contraddittorio, Ma ecco la sintesi dei fatti. Sono il titolare di un istituto di ricerche di mercato, l unica azienda di questo tipo a Firenze, verosimilmente in tutta la Toscana. Un giorno di 3 anni fa mi arriva dall Agenzia delle Entrate di Firenze la notifica di un accertamento induttivo per l'anno 2006 sulla base dello Studio di Settore SG41U Studi di Mercato e Sondaggi Le cronache di una persecuzione fiscale atto primo Il contraddittorio pag. 2/65

3 di Opinione. Mi viene contestato di aver nascosto al fisco oltre 130mila Euro di fatturato per oltre 130mila Euro di imposte non pagate, sanzioni ed interessi. Con la notifica vengo convocato ïn contraddittorio, a rappresentare i fatti, le circostanze e le situazioni atte a giustificare lo scarto tra la mia dichiarazione dei redditi 2006 e l importo scaturito dall accertamento induttivo. Non è che non mi preoccupi ma penso che si tratti di un equivoco facilmente dimostrabile, anche perché non lavoro con privati ma solo con aziende strutturate, aziende che non prescinderebbero mai dalla fattura. Mi presento all Agenzia delle Entrate con una memoria difensiva nella quale spiego dettagliatamente la situazione della mia impresa e le mie giustificazioni, memoria che illustro alla funzionaria che segue la mia pratica; il mio commercialista presenta, come richiesto, la mia contabilità, molto semplice da verificare. Nessuno mi fa alcuna domanda, non mi viene rivolta alcuna contestazione. Tutto tace per 15 mesi quando il commercialista mi informa che sono atteso per la fase finale del contraddittorio alla Stanza 314 della sede dell Agenzia delle Entrate. Questa volta non ho ricevuto una raccomandata, solo un contatto informale via telefono tramite il commercialista. E qui sorpresa! Non si discute affatto delle mie giustificazioni, semplicemente la funzionaria mi mostra un pizzino, un foglietto che indica l importo che l Ufficio accetterebbe per una chiusura semplificata della controversia fiscale, uno sconto del 50% circa sull importo dell accertamento induttivo. La mia memoria difensiva nessuno l'ha letta, non è rilevante dicono i funzionari. Inutilmente spiego che lo studio di settore è totalmente infondato, statisticamente errato, sbagliato da cima a fondo in modo spropositato. Per i funzionari lo Studio si applica e non si discute, anche perché, affermano, è stato validato dalla mia associazione di categoria. Scoprirò poi che questa (così come tante altre) è una affermazione falsa. Mi spiegano fra l altro che il mio ricovero in Cardiochirurgia (ischemia cardiaca successiva a pregresso infarto) per farmi applicare 4 stent coronarici non rappresenta per l Agenzia delle Entrate una giustificazione adeguata per dimostrare una riduzione della capacita lavorativa. Le cronache di una persecuzione fiscale atto primo Il contraddittorio pag. 3/65

4 Ancora peggio, mi viene rimproverato di aver tardato a licenziare una dipendente, alla quale avevo cercato prima di trovare un altro lavoro, secondo loro è un altro indizio di evasione. Ciliegina sulla torta: se così non le va bene, se ne vada all'estero. La mia contabilità risulta a posto, ma per l Agenzia delle Entrate la documentazione contabile se è a posto non conta, nonostante per me sia un costo pesante. Tra l'altro non sono ammesse testimonianze, non posso avvalermi delle testimonianze dei miei dipendenti, nemmeno quelle dei miei ex-dipendenti. Faccio il ricorso, ma anche qui, nulla. Semplicemente, danno ragione all agenzia sulla base del verbale del contraddittorio, senza rispondere ad alcuna delle mie contestazioni. Insomma, mi sarei aspettato che di fronte alle mie osservazioni, si inviasse almeno un quesito al ministero per valutare le considerazioni sullo studio di settore. Invece nulla. Eppure tutto si basa su uno studio di settore totalmente sbagliato. Quando racconto ad altri imprenditori la mia vicenda, hanno difficoltà a credere che lo Stato possa comportarsi cosi. Mi dicono tutti che non posso non vincere il ricorso. Ma quando? In Cassazione? Dopo quanti anni? Dopo quanti soldi e arrabbiature? Quanto avrò speso alla fine? Finora siamo già a 30mila Euro solo di commercialisti e avvocati per difendermi. Senza parlare delle cartelle di Equitalia già esecutive E riuscirò mai a riprendermi se abbandono o riduco il lavoro in questi ultimi anni di professione, un attività professione che avrei voluto offrire come opportunità alle mie figlie? Le cronache di una persecuzione fiscale atto primo Il contraddittorio pag. 4/65

5 Prologo Questa prima tranche de Le Cronache della Persecuzione Fiscale si propone di documentare l effettiva prassi operativa applicata dall Agenzia delle Entrate, e dai suoi funzionari, in materia di contraddittorio. Secondo quanto riportato sul sito dell Agenzia delle Entrate la fase di contraddittorio dovrebbe consentire al contribuente di fornire elementi o dati che consentano di modificare in tutto o in parte la pretesa dell amministrazione finanziaria. Come si potrà invece constatare dalla nostra fedele cronaca l implementazione si discosta completamente da questa promessa, che implicherebbe un minimo di ascolto, almeno pro forma, delle giustificazioni del contribuente. Nella sostanza il contraddittorio si riduce alla proposta di adesione ad una chiusura semplificata della controversia fiscale ovvero ad accettare la scontistica dell Agenzia delle Entrate. Nel caso in cui il contribuente si mostrasse restio all adesione i funzionari si premurano di fargli capire che se proprio non si vuole sottomettere lo costringeranno comunque a sostenere delle spese ancora più pesanti (spese di giudizio in Commissione Tributaria, onorari, sanzioni ed interessi). Naturalmente per un vero evasore è un occasione d oro per liquidare la seccatura fiscale e tornare a evadere tranquillamente; ma quale evasore sarebbe così improvvido da cadere dentro l accertamento induttivo? Perché nell accertamento induttivo ci possono finire soltanto contribuenti in difficoltà, che ingenuamente confidano nella imparzialità della Pubblica Amministrazione che non dovrebbe avere interesse a perseguitare un contribuente che dimostri la sua correttezza. Ma così non ci è davvero sembrato che sia. Di questa situazione si possono fornire diverse interpretazioni, alcune anche molto maliziose. Una, di particolare benevolenza, ci permettiamo di avanzarla pure noi: per i funzionari dell Agenzia delle Entrate è molto più facile, semplice e comodo perseguitare i contribuenti onesti che perseguire quelli disonesti. Magari è anche più gratificante. Le cronache di una persecuzione fiscale atto primo Il contraddittorio pag. 5/65

6 In medias res: Firenze 8 Settembre 2010, ore 9.15 Come si sa tutto il mondo è una scena e l uomo un povero attore che si trascina per il teatro dell esistenza, cambiando parte ogni tanto, da quella del fantolino che strepita nella culla a quella che precede il calar della tela, con il vegliardo che rantola nel suo letto. Ed oggi è il mio turno; dopo che negli ultimi tempi ho recitato il professore che esamina gli studenti mi tocca adesso la parte dell interrogato. Quanto tempo! Ma la commissione d esami che devo affrontare è speciale, veramente. Oggi mi presento per essere esaminato dall Agenzia delle Entrate che mi ha convocato in contraddittorio a giustificare la discrepanza della mia dichiarazione dei redditi 2006 dal reddito presunto tramite accertamento induttivo, oltre 130mila Euro di fatturato che avrei nascosto al fisco. È ancora presto in questa mattina di fine estate, meglio non presentarsi troppo in anticipo, c è tutto il tempo per dare un occhiata in giro. Questo è Firenze Nova, il quartiere residenziale costruito negli anni 70 fra Rifredi e Novoli, dove lavoro. A quel tempo Firenze continuava a espandersi, aumentava la popolazione, ed anche il reddito. Ma i tempi sono cambiati, tutto il piano terra riservato dai progettisti alle strutture commerciali di servizio ai residenti si è ridotto ad una sequenza di bandoni arrugginiti e inchiavardati, gli spazi commerciali sono vuoti e ricoperti di polvere e detriti, tutto è abbandono, sono anni che nessuno entra. Qua e là qualche ostinato cartello di Vendesi o Affittasi, inutilmente invecchiato. Non migliore sorte ha avuto l Albergo delle Nazioni edificato per accogliere il turismo congressuale in arrivo a Firenze. È in atto una progressiva demolizione e ristrutturazione che lo riconvertirà in un condominio. A Firenze il turismo congressuale si è ormai ridotto ad un rivolo, se lo sono preso Milano e Bologna. Firenze va male, è diventata negli anni sempre meno vivibile, ha perso industrie, ha perso popolazione, la popolazione è invecchiata, e anch io. Le cronache di una persecuzione fiscale atto primo Il contraddittorio pag. 6/65

7 Buio a mezzogiorno: Firenze 8 Settembre 2010, ore 9.20 Mi chiama al cellulare mia figlia preoccupata: il mio Teodoro, un blood-hound di 3 anni, si è imbattuto in una cagnolina in calore e, spiega ingenuamente mia figlia, è impazzito. In effetti dal cellulare arrivano ululati di totale disperazione, da straziare un cuore meno indurito del mio dalle asprezze della vita. Rassicuro mia figlia, Teodoro non è impazzito, o meglio gli uomini, noi maschi, pazzi lo siamo tutti, vedrai che poi gli passerà. Ma nell approssimarsi dell appuntamento con l Agenzia delle Entrate non posso evitare di pensare che la desolazione di Teodoro potrebbe significare una premonizione, un segnale di accadimenti da molto tempo preordinati che stanno finalmente prendendo forma. Davanti ad un eclisse di sole più di 2600 anni fa il poeta Archiloco si lamentava che su niente si poteva ormai giurare dopo che all improvviso Zeus di mezzogiorno aveva fatto mezzanotte. Invece l avvenimento era programmato; nel corso di secoli e millenni astri e pianeti si erano esattamente coordinati in vista del celeste appuntamento. D altra parte, come diceva una canzoncina, il futuro nessuno lo sa e tutto quello che deve succedere succederà. Mi affretto verso l ingresso dell Agenzia delle Entrate, meglio non presentarsi in ritardo. Consigli dalle stelle: 8 Settembre 2010, ore 6.00 Mi piace svegliarmi presto, e poi siamo ancora in estate e nonostante l ora solare c è già molta luce. Giornata tersa, trasparente, secca, tutto quello che ci vuole per essere di buon umore. E poi, mi conforta la televisione, anche astri e costellazioni sono dalla mia parte: per cominciare la luna nuova oggi è nel mio segno. E ci sono altre buone notizie: Cari amici del Leone, buon inizio settimana per voi, Marte come sapete vi dona una carica in più, vi sentite sicuri di voi, pronti a riuscire in tutto quello che fate nel lavoro o nel vostro ambiente familiare, dove sarete davvero apprezzati. Da giovedì Venere si porterà in posizione disarmonica e agirà soprattutto nella sfera familiare, creando possibili attriti nella coppia o comunque in famiglia. Forse qualche discussione di troppo, dovrete occuparvi non solo del lavoro, ma anche di chi vive in famiglia con voi. Complice anche la Luna che verso il fine settimana potrebbe creare malintesi o malumori. Ma voi abituati a prendere di petto le situazioni saprete dare il tocco magico perché tutto si possa risolvere nel migliore dei modi. Buone le probabilità di ricevere entrate inaspettate. Le cronache di una persecuzione fiscale atto primo Il contraddittorio pag. 7/65

8 Questa mi sembra improbabile, con tutta la carica che Marte mi vorrà concedere; io sono una persona che pensa positivo ma per ricevere entrate da parte l Agenzia delle Entrate ci vorrebbe un tocco magico veramente spropositato. Non so se sarò all altezza. Le cronache di una persecuzione fiscale atto primo Il contraddittorio pag. 8/65

9 Ora cominciamo dall inizio: 5 Maggio 2009 È arrivata una raccomandata, me l ha mandata l Agenzia delle Entrate di Firenze e non ho bisogno di aprirla per sapere che sono in arrivo guai, guai acidi. Mi spiego: io sono un imprenditore e la mia impresa è un istituto di ricerche di mercato, l unico sulla piazza di Firenze, verosimilmente in tutta la Toscana. Ce ne erano altri ma hanno dovuto chiudere, lo spazio per sopravvivere è esiguo. Il mercato delle ricerche di mercato si concentra a Roma (per la politica e la fonte pubblica) ed a Milano (per il settore privato). Il mio istituto è in realtà una microimpresa; in un momento favorevole, all inizio degli anni 2000, ero arrivato a disporre di quattro dipendenti, un passo rischioso intrapreso nella prospettiva di continuare a crescere. Ma a partire dal 2003, una dopo l altra, le aziende del massmarket che mi fornivano lavoro su base continuativa erano state assorbite da multinazionali con centrali all estero e provviste di strutture di ricerca interne. Rapporti personali che avevo costruito in anni di frequentazione erano stati vanificati dalla funga delle aziende versi nazioni dove fare impresa viene premiato, i servizi funzionano ed il livello di corruzione resta sopportabile. Già verso la fine del 2006 il commercialista mi aveva avvertito che il fatturato che si profilava per quell anno, e quello conseguito negli anni precedenti dalla mia impresa, avrebbe determinato l avvio automatico della procedura di accertamento induttivo. Ma che potevo fare? Non disponevo di redditi occultati da palesare, anzi a quel punto per sopravvivere alla contrazione del business avevo dovuto sacrificare 3 posti di lavoro. Per dire proprio la verità avevo sacrificato 3 dipendenti ed in un ambiente di lavoro così rapprossimato il rapporto è di tipo personale. Quando sono costretto a licenziare qualcuno sono consapevole che gli distruggo prospettive ed attese. Sono momenti brutti, anche per me. Ora nella sua raccomandata l Agenzia delle Entrate di Firenze cortesemente mi informa che sulla base della loro analisi statistica relativa al settore di attività Studi di Mercato e Sondaggi di Opinione la mia dichiarazione dei redditi 2006 si scosta notevolmente dall ipotesi minima di redditività prevista, in conseguenza della quale cosa sono sospetto di evasione fiscale per un importo superiore ai 130mila Euro. Fra il fatturato dichiarato e quello che perfidamente avrei nascosto al fisco io ed i miei 2 residui dipendenti avremmo tirato su per il 2006 oltre 300mila Euro (ed è un ipotesi a minimo ). Evidentemente l Agenzia delle Entrate di Firenze pretende Le cronache di una persecuzione fiscale atto primo Il contraddittorio pag. 9/65

10 di aver maturato la convinzione che io mi sia messo a licenziare il personale proprio mentre mi stavo arricchendo. Il campione e l universo: 5 Maggio 2009 La presunta redditività della mia impresa è stata dedotta sulla base dell analisi statistica delle dichiarazioni dei redditi di oltre 1700 imprese del settore (questo sarebbe l universo statistico), delle quali poco più di un migliaio (questo sarebbe il campione) ha compilato il questionario relativo allo studio di settore, allora in via di elaborazione. La dimensione dell universo di riferimento, oltre 1700 imprese, e quindi del campione, 1145 imprese, è addirittura surreale. La ricerca di mercato è un settore minuscolo, poco frequentato (fra l altro anche perché poco redditizio, ci sono molte spese), ci conosciamo tutti, in tutta Italia siamo nella conta più benevola un po meno di un centinaio di aziende. Ma l Agenzia delle Entrate ha fatto il miracolo, trasformando e moltiplicando pesci e pani, fino a costellare l Italia di centinaia e centinaia di istituti di ricerca di mercato, quale nessun paese mai al mondo! Ma nemmeno in tutta Europa, ma nemmeno negli Stati Uniti! In realtà lo studio di settore SG41U che mi è stato applicato si basa su un codice ATECO (classificazione ISTAT delle attività economiche) che copre ad ombrello tutte le attività di marketing, dai call-center agli intervistatori (la manodopera della ricerca), ed in particolare la ricerca dei clienti ed il marketing diretto (la tentata vendita). Naturalmente le attività legate alla vendita sono molto più ricercate, e remunerate, di attività di natura solo conoscitiva come la ricerca di mercato, servizi richiesti solo da imprese abbastanza strutturate da non concentrarsi esclusivamente sull attività di vendita ed in grado di pianificare invece nuovi prodotti/servizi. Marketing e vendita: 5 Maggio 2009 Gli istituti di ricerca di mercato come il mio possono condurre un unica attività, la ricerca di mercato, la quale comunque non corrisponde ad una generica ricerca di qualcuno o qualcosa operata su qualche mercato. La ricerca di mercato ha una sua definizione rigorosa: sono indagini presso il consumatore, o l utente, per raccogliere informazioni atte a migliorare un prodotto o un servizio già esistente oppure a valutare l opportunità di presentare sul mercato un nuovo prodotto/servizio. Solo e soltanto questa è ricerca di mercato. La ricerca di clienti (ma anche la pubblicità) non fa parte invece della ricerca di mercato. Le cronache di una persecuzione fiscale atto primo Il contraddittorio pag. 10/65

11 Ad esempio, l attività dei call-center che vendono gli abbonamenti alle pay-tv (retribuita sulla base del numero dei contatti e degli abbonamenti venduti), non appartiene alla ricerca di mercato, è anzi tassativamente preclusa agli istituti di ricerca di mercato. Eppure confluisce allo stesso codice ATECO ed allo stesso studio di Settore SG41U! Ad esempio, agli istituti di ricerca di mercato non è concesso, anzi è tassativamente precluso, di operare nel settore del marketing profiling, dove i quesiti agli intervistati sono volti non a conoscere le loro opinioni ma a definirne il profilo dei consumi da utilizzare successivamente in operazioni di marketing diretto. Eppure il settore confluisce nello stesso codice ATECO e nello stesso studio di Settore SG41U! Le ricerche di mercato, e quindi gli stessi istituti di ricerca di mercato, sono severamente regolamentate, anche perché ci rivolgiamo alla fiducia dei consumatori/utenti ai quali promettiamo l assoluto anonimato delle risposte; da questi obblighi è esonerato il marketing diretto. La divulgazione delle risultanze di una ricerca di mercato sui mezzi di comunicazione comporta l obbligo di pubblicazione dei dati strutturali della ricerca (società che ha operato la rilevazione, committente, composizione del campione, aree di intervista, testo delle domande, percentuale dei rispondenti, ecc.) sia sul sito Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (Agcom) sia sul sito della Presidenza del Consiglio, Data l universalità della separazione tra marketing diretto e ricerca di mercato l unico documento conosciuto dove si operi la commistione è rappresentato proprio dallo Studio di Settore SG41U, con inevitabili conseguenze sul reddito presunto dall accertamento induttivo. Le cronache di una persecuzione fiscale atto primo Il contraddittorio pag. 11/65

12 Mele per pere: 5 Maggio 2009 Quindi, se vi telefonano per un sondaggio ma poi vi propongono di acquistare qualcosa, quello non è un sondaggio, quella è tentata vendita, quella non è ricerca di mercato ma marketing diretto (e di quello disonesto perché si fa passare per qualcosa d altro). Quando rispondete alle domande di un autentico sondaggio d opinione contribuite a migliorare la conoscenza del mercato, quando abboccate alle pseudodomande di uno pseudosondaggio contribuite a migliorare il reddito del venditore. Sono cose diverse, siamo incompatibili. E quando l Agenzia delle Entrate calcola la redditività di un campione di imprese assimilando attività fra di loro incompatibili mescola, per usare un espressione del gergo della ricerca, le mele con le pere. Provate a pensare all affidabilità di un nuovo farmaco per l insufficienza cardiaca che fosse stata testata non su cardiopatici ma su portatori di varici! Se foste stati curati con un farmaco validato a quel modo potreste rivolgervi ad un avvocato e ottenere i danni. Come dicono gli statistici informatici: Garbage in, garbage out : quando si elaborano dati spazzatura non potrà che essere spazzatura anche il risultato finale. Firenze ieri e oggi: 5 Maggio 2009 Contestualmente alla contestazione della supposta evasione l Agenzia delle Entrate mi convoca, in vista dell instaurazione della fase di contraddittorio, a rappresentare i motivi, i fatti e le circostanze idonee a giustificare lo scostamento tra i ricavi dichiarati e i ricavi determinati dallo Studio di Settore per giovedì 11 Giugno alla stanza 314 al terzo piano della sua sede in via dei Panciatichi. I Panciatichi sono stati una famiglia illustre di Firenze, lo attestano i ritratti di Bartolomeo e Lucrezia Panciatichi ad opera del Bronzino, pittore ufficiale del Granduca Cosimo. Le disavventure di Bartolomeo con la Santa Inquisizione nella sua qualità di eretico comprovato ed i legami di Cosimo con Lucrezia hanno riempito di chiacchiere la Firenze del 500. Quando Bartolomeo scivolò nelle carceri dell Inquisizione Cosimo gli dimostrò molta amicizia e dietro tanta, insolita, indulgenza c era forse un debito da ripagare. Bartolomeo dall accusa di eresia riuscì a tirarsi fuori con una sostanziosa sanzione pecuniaria e, dati i tempi e l interlocutore, il danno fu minimo. Poco o nulla residua oggi nell immaginario dei fiorentini della fama della famiglia Panciatichi, e la via ad essi intitolata è oggi saldamente presidiata dall Agenzia Le cronache di una persecuzione fiscale atto primo Il contraddittorio pag. 12/65

13 delle Entrate la quale ormai di via dei Panciatichi è diventata eponima. È solo un caso oppure c è un significato? Magari l archetipo della Santa Inquisizione in qualche modo è rimasto ancorato al nome dei Panciatichi ed aleggia da quelle parti ancora. Apologia pro domo sua: Maggio 2009 Sul documento dell Agenzia delle Entrate chiedo spiegazioni al commercialista; l accertamento induttivo presuppone un livello di redditività insostenibile, comunque non conseguibile da una ministruttura come la mia. E poi, dal momento che in Italia ci sono meno di 100 istituti di ricerca chi ci hanno infilato dentro il campione? Eppure lo Studio di Settore che mi viene applicato si chiama proprio Studi di Mercato e Sondaggi di Opinione! Secondo l esperienza del commercialista la strategia più efficace per difendersi dall accertamento induttivo sarebbe proprio quella di mettere in discussione l applicabilità dello Studio di Settore alla mia specifica attività. Comunque, anche a prescindere dall applicabilità dello studio di settore, il mio caso mi sembra limpido: ho perso i clienti più importanti del mio istituto, il giro di affari si è contratto, sono stato costretto a ridurre il personale. Tutte situazioni pienamente documentate, ho conservato anche gli originali delle lettere di disdetta. A fronte della perdita di un importante reddito stabile inevitabilmente gli introiti hanno subito una flessione. Anche perché i clienti sarei dovuto andarli a cercare io, non erano più loro che chiamavano me. Nel 2006 comunque ho dovuto subire un nuovo ricovero in Cardiochirurgia per l inserimento di nuovi stent coronarici, dopo quelli del 1995; soffrendo di angina non è che abbia avuto molte possibilità di andare alla ricerca di nuovi clienti, tanto meno di nascondere al fisco fatture per decine o centinaia di migliaia di Euro. Per alcune settimane l attività del mio istituto in pratica si blocca, tutte le risorse di tempo e di competenze delle quali posso disporre sono impegnate nella preparazione della documentazione da allegare alla memoria difensiva da presentare all Agenzia delle Entrate; tutto lavoro non retribuito, ma per qualche motivo dubito che potrò detrarre dal reddito i costi che devo sostenere per documentare l Agenzia delle Entrate. Le cronache di una persecuzione fiscale atto primo Il contraddittorio pag. 13/65

14 Nella bocca del leone: 11 Giugno 2009 Mi presento in compagnia del commercialista e della documentazione che ho preparato alla Stanza 314 della sede dell Agenzia delle Entrate. La stanza è occupata da un unica funzionaria, il commercialista mi presenta e veniamo fatti accomodare. Il commercialista produce la memoria difensiva che ho preparato, la consegna alla funzionaria che la registra e trascrive a verbale che la parte presenta una memoria. Non ci sono domande. Per la mia controparte potremmo benissimo essere qui per parlare dei personaggi del Grande Fratello, certamente mostrerebbe più interesse. Penso che a questo punto sia opportuno intervenire, anche se non vengo sollecitato. Riepilogo alla funzionaria la mia memoria difensiva: il settore delle ricerche di mercato è piccolo, siamo meno di 100 istituti di ricerca in Italia, la dimensione dell universo presupposta dallo Studio di Settore è inaudita, nemmeno in tutta Europa ci sono 1700 istituti di ricerca, quindi c è un errore macroscopico. Non ci sono obiezioni, e nemmeno commenti, non ci sono domande; non devo dare spiegazioni, mi mettessi a disquisire sul sesso degli angeli otterrei la stessa acquiescenza indifferente, qualche parola ogni tanto infilata in un verbale che nessuno leggerà mai. Prosieguo ugualmente spiegando che la ricerca di mercato è molto meno remunerata delle attività legate alla vendita; sono interessate alla ricerca di mercato solo aziende abbastanza strutturate da preoccuparsi dello sviluppo di nuovi prodotti/servizi. La funzionaria non replica, non contraddice, ogni tanto trascrive qualcosa sul computer ma non interloquisce. Racconto che la mia attività ha progressivamente perso i rapporti con le aziende del mass-market che erano state fino agli anni 2000 la sua principale base economica, documento la chiusura dei contratti, una perdita cospicua, la premessa economica della mia attività. Elenco le aziende con le quali avevo per anni collaborato e che si erano trasferite in aree più attrattive per l impresa: Manitoba, Linostar, Manetti & Roberts Concludo con un cenno verso la finestra ad indicare gli edifici circostanti: Avrà visto anche lei che la Direzione della Manetti & Roberts non c è più! D improvviso la funzionaria reagisce, finalmente ha incontrato qualcosa che la può coinvolgere: Già, come è che loro non ci sono più? Le cronache di una persecuzione fiscale atto primo Il contraddittorio pag. 14/65

15 Sono spariti niente meno che 8 piani di quadri intermedi e dirigenti di un azienda storica del territorio fiorentino e in tutta l Agenzia delle Entrate, distante solo qualche decina di metri, si direbbe che nessuno si sia mai domandato cosa stesse succedendo! Chissà di cosa si occupano qui dentro! Spiego amareggiato che sono in atto processi di concentrazione a livello planetario, che il mass-market è un territorio molto ambito dalle multinazionali in quanto quelli sono i consumi di base, quelli che le famiglie cercano di preservare anche nelle situazioni di crisi più profonda. Per questo le multinazionali acquisiscono le aziende italiane del mass-market e spostano all estero i centri decisionali, ed anche la ricerca di marketing. L annoio, non le racconto niente di stimolante, forse lei sperava in un po di gossip, qualcosa da rifilare ai colleghi nelle pause per il caffè. D altra parte la crisi economica non mette a rischio il suo stipendio, lei è al sicuro, questo è quello che conta. Esco insieme al commercialista dopo aver predicato al deserto per quasi un ora e firmato il verbale; è chiaro che l ultima cosa che li interessa sono i motivi, i fatti e le circostanze in nome dei quali mi hanno convocato. L indifferenza, la sbadataggine che mi hanno esibito, con la quale sono state accolti i miei documenti e le mie spiegazioni sono da sole un messaggio non verbale: penserai mica di cavartela dimostrando che non hai evaso! Ci vuole altro! Te ne accorgerai! Però, rifletto, li ho messi di fronte ad una documentazione inoppugnabile, della quale mi hanno firmato la ricevuta. Dovranno rispondere alle mie obiezioni, che non sono parole a vanvera, ma cifre indiscutibili. E l aritmetica non è un opinione, nemmeno da queste parti. Mi spiega il commercialista: Ora loro valuteranno Eternal springs hope: Giugno 2009-Settembre 2010 Dopo che a Luglio mi viene richiesto di produrre tutta la documentazione contabile dell anno 2006, onere che trasferisco al commercialista, per molti mesi tutto tace, come se l Agenzia delle Entrate fosse entrata in letargo. Le cronache di una persecuzione fiscale atto primo Il contraddittorio pag. 15/65

16 La stessa durata del silenzio, a questo punto è trascorso più di un anno, mi interroga: stanno ancora esaminando la documentazione contabile? Stanno verificando le spese portate in detrazione? Mi vogliono contestare acquisti di libri, DVD, pranzi al ristorante in occasione di viaggi di lavoro? Si tratta comunque di contestazioni di importo minimo, qualche centinaio di Euro, niente a che vedere con gli oltre 130mila Euro di supposta evasione con i quali hanno aperto la partita del contenzioso. Mi avventuro ad ipotizzare che i funzionari dell Agenzia delle Entrate si siano trovati in difficoltà davanti alle contestazioni allo Studio di Settore illustrate nella mia memoria difensiva e non siano ancora riusciti a trovare un appiglio per portare avanti la procedura. Proprio a me che da 30 anni pratico professionalmente l analisi dei cluster sono venuti a rifilare un aborto di classificazione che non sta in piedi da nessuna parte! Se fosse stata opera degli studenti del mio corso universitario di Ricerche di Mercato, mi sarei preoccupato: va bene che non sempre hanno voglia di studiare ma io non riesco ad insegnarli proprio nulla! Forse, confido e mi illudo, si saranno resi conto che devono abbandonare l accertamento induttivo; anche se sulla base della documentazione contabile mi contesteranno qualche irregolarità formale, o qualche spesa non detraibile, la richiesta di 130mila Euro la devono lasciar cadere! Risveglio: Agosto 2010 È al ritorno dalle ferie che ricevo la novità attesa e temuta, l Agenzia delle Entrate è uscita dal suo torpore e vuole discutere; mi informa il commercialista, contattato telefonicamente, che sono atteso alla Stanza 314 per le ore 9,30 di Mercoledì 8 Settembre, questo, mi spiega il commercialista, sarà l incontro decisivo. Certamente mi faranno una proposta di conciliazione, ma, credo mi voglia far capire il commercialista, se non l accettassi, forse me ne faranno un altra, ancora più vantaggiosa Finora ero stato convocato a mezzo di raccomandata con ricevuta di ritorno e tanto di messo comunale, questa volta la convocazione è informale, un contatto telefonico con il commercialista. Significa qualcosa, certamente, questa novità, questa presa di contatto al di fuori della comunicazione istituzionale. Sono passati tramite il mio commercialista, chissà cosa altro si sono detti, forse mi vogliono ammorbidire Le cronache di una persecuzione fiscale atto primo Il contraddittorio pag. 16/65

17 Viene da pensare che l effettivo datore di lavoro del mio commercialista sia l Agenzia delle Entrate, anche se sono io che saldo le sue fatture; magari in via riservata lui ha già delineato con i funzionari di via Panciatichi il terreno di una possibile intesa, per un esborso di entità certo molto inferiore ai 130mila Euro dell accertamento induttivo ma comunque insopportabile per qualcuno che già ha pagato tutte le imposte che lo Stato si è inventato, e forse qualcuna ancora in più. L appuntamento: 8 Settembre 2010, ore 9.30 Arrivo puntuale, ma trovo il commercialista che mi deve assistere nel contraddittorio già in attesa davanti all ingresso delle Stanza 314; saluti, strette di mano, scambio di cordialità. Il commercialista ha buone notizie, crede lui, si è portato dietro un ritaglio di stampa che riferisce di un recente pronunciamento della Corte di Cassazione in materia di studi di settore che da torto all Agenzia delle Entrate. Secondo la sentenza non è applicabile lo Studio di Settore qualora non descriva perfettamente l attività del contribuente. Quanto ci posso credere? Mi sembra che così sia troppo semplice, ma in fondo sempre meglio avere la Cassazione a favore che contro Il commercialista controlla l ora, la porta della Stanza 314 è aperta, anche se all interno non si vede nessuno; si accosta all ingresso, chiede se possiamo entrare. Ricevuta conferma varchiamo la soglia. Le cronache di una persecuzione fiscale atto primo Il contraddittorio pag. 17/65

18 La transazione Veniamo invitati ad accomodarci; la funzionaria è la stessa di 15 mesi fa, a lei ho esposto, presentato, affidato la mia memoria difensiva, alla quale in tutto questo tempo non ho mai ricevuto riscontro alcuno. Mentre la funzionaria è in piedi e traffica con documenti ed incartamenti, c è questa volta nella stanza un altro funzionario, che resta silenzioso riparato dietro un monitor. La pausa si prolunga, in fondo siamo qui a divertirci, c è mica fretta, la giornata è lunga per il funzionario prima che possa tornarsene a casa; avrà pur diritto ai suoi tempi, ai suoi trastulli, ai suoi riposi. Ma arriva il momento che la funzionaria smette di trafficare con le sue cosine; evitando lo sguardo degli interlocutori, leggiucchia da un foglio e poi farfuglia: Vabbuò, insomma questo è l incontro conclusivo, quindi l ufficio propone praticamente un adesione al valore scaturente dalla media tra ricavo puntuale e ricavo minimo, che sarebbe , per maggiori ricavi pari a : A questo punto mi mette con fare significativo sotto gli occhi un pizzino, un foglietto strappato dal tabulato di una calcolatrice da tavolo dove è indicato quello che presumo corrisponda all importo dell adesione: 78mila Euro! La funzionaria prosegue: La parte può dire che non accetta l offerta, se no dire: mi riserbo di dare una risposta entro una settimana; se non risponde a quel punto. A quel punto la parte (che sarei io) si rende conto che per l Agenzia delle Entrate di Firenze il contraddittorio è già esaurito, non ne hanno bisogno, è solo un rituale senza interesse che appena iniziato si è già concluso. Quello che gli ho raccontato, quello che gli ho scritto, argomentato e documentato non ha per loro peso, senso, significato alcuno. Ma io sono venuto per discutere, ed anche se ascoltare non mi vogliono mi farò sentire. Le cronache di una persecuzione fiscale atto primo Il contraddittorio pag. 18/65

19 La sentenza della Corte di Cassazione Il commercialista mi anticipa: Io vorrei far notare una recentissima sentenza del 31 Agosto del 2010 della Corte di Cassazione che stabilisce che è illegittimo l accertamento dell Agenzia delle Entrate basato sullo studio di settore nel caso l attività dell impresa non coincida perfettamente con quella descritta nei parametri utilizzati. Ora questa non coincide, non rientra proprio in questo tipo di cose, perfettamente. Se queste sentenze non valgono niente allora Questa qui non rientra proprio in questo tipo di cose, perfettamente A questo rilievo la funzionaria cerca di eccepire: Il sondaggio di mercato Ma il commercialista pensa che la sua sia un argomentazione incontrovertibile e riprende: Questa qui è del 31 Agosto, di ieri l altro, di qualche giorno fa; ancora voi sicuramente non ne siete ancora a conoscenza del documento, forse non vi hanno avvisati. Ma valgono o non valgono queste cose? Se valgono bene, altrimenti non sto a leggerle. Se la Corte di Cassazione vi ha ordinato, dice queste cose, cosa serve la Corte di Cassazione? Chiudiamo se non serve a niente. In questo caso presumo Il flusso di eloquenza del commercialista sembra esaurirsi nelle perplessità sulla effettiva utilità della Corte di Cassazione. È il mio turno Ritengo sia arrivato, finalmente, il momento di apportare il mio contributo alla discussione. Mi rivolgo alla funzionaria: Il discorso è un altro; io ho fatto una memoria che presuppone ci sia una risposta, lei mi sta facendo semplicemente una proposta economica, io non capisco su che basi. Comunque io vi ho scritto che il vostro studio di settore non è applicabile al mio caso perché i dati sono sbagliati! Nonostante che proprio a lei personalmente più di un anno fa ormai l avessi presentata, per la funzionaria la mia memoria difensiva, frutto di molti giorni di riflessione, ricerca e documentazione, giorni sottratti all attività, rappresenta una completa novità, qualcosa che le casca dal cielo e non si sa proprio perché; non che poi se ne preoccupi e, come le capita volentieri, mi risponde a sproposito: Per lo studio di settore per l anno 2006 lei non è congruo, per quello del 2007 è congruo. Faccio uno sforzo per mantenere sotto controllo il tono di voce e replico: Non ci siamo capiti; io sto parlando di uno studio di settore che non è applicabile alla mia realtà; se voi mi dite che l universo della mia realtà è composto da 1700 aziende, ed Le cronache di una persecuzione fiscale atto primo Il contraddittorio pag. 19/65

20 in realtà ce ne sono al massimo 100, allora lei capisce non è possibile fare uno studio di settore a cui riferirsi per poi dopo applicare tutti i vostri parametri, cioè questa è metafisica! Però io ve l ho scritto e voi non mi rispondete! La funzionaria non capisce davvero i motivi del mio risentimento; il copione è già stato scritto, niente che io dica o faccia può cambiarlo, e giuliva mi tranquillizza: Adesso noi le risponderemo nell accertamento comunque punto per punto, insomma, sui maggiori ricavi calcolati, comunque Propongo un obiezione: Ma calcolati su che cosa? La funzionaria opina che non sia il caso di stare dietro a minuzie di questo tipo: Quelli sono tutti calcoli statistici e cose varie Deve pensare che la statistica sia una forma di divinazione, del tipo dell antica aruspicina (una specialità etrusca, a quello che ho letto); si esaminano le viscere di un animale sacrificato alla divinità e l oracolo puntualmente visualizza il reddito del contribuente. Come faccio a trasmetterle il concetto che quelle che lei simpaticamente definisce cose varie sono le premesse di rappresentatività del campione? Proviamo con un linguaggio proprio terra-terra: Noi abbiamo degli studi di settore, io vi sto dicendo che lo studio di settore che voi mi date non è uno studio di settore che riguarda la mia attività, lei non può applicare a me uno studio di settore che riguarda i parrucchieri. Giusto? La funzionaria premurosa mi rassicura: Infatti non riguarda i parrucchieri; guardi: i sondaggi di mercato, ricerche di marketing, è lo studio di settore Siamo arrivati al punto, qui ti volevo, penso io: Infatti, e siamo circa 100 aziende in tutta Italia e voi invece dite che ce ne sono Allora io vi chiedo, ve lo chiedo anche formalmente: datemi i nomi del mio cluster dove ci sono più di 100 aziende, così verifichiamo se queste aziende corrispondono al tipo di attività che fo io. Se non fate questo, qui si sta lavorando sulle nuvole! Il secondo funzionario Da dietro il monitor dietro il quale finora si era occultato si manifesta adesso l altro funzionario della Stanza 314, il quale supplisce con sicumera ed altrettanta ignoranza alle incertezze della collega: Quelli sono dati elaborati sia dall Agenzia delle Entrate che dai rappresentati delle categorie economiche! Le cronache di una persecuzione fiscale atto primo Il contraddittorio pag. 20/65

La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente

La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente Una tecnica di Persuasore Segreta svelata dal sito www.persuasionesvelata.com di Marcello Marchese Copyright 2010-2011 1 / 8 www.persuasionesvelata.com Sommario

Dettagli

Individuare le proprie competenze Questionario sulle situazioni della vita quotidiana

Individuare le proprie competenze Questionario sulle situazioni della vita quotidiana Individuare le proprie competenze Questionario sulle situazioni della vita quotidiana Cognome : Nome : Data : Istruzioni Non si tratta di una valutazione. Si tratta di individuare le proprie competenze

Dettagli

Come Lavorare in Rugbystories.it

Come Lavorare in Rugbystories.it Come Lavorare in Rugbystories.it Una guida per i nuovi arrivati IL PUNTO DI PARTENZA PER I NUOVI ARRIVATI E UN PUNTO DI RITORNO PER CHI NON RICORDA DA DOVE E ARRIVATO. 1 Come Lavorare in Rugbystories.it

Dettagli

QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE

QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE INTRODUZIONE AL QUESTIONARIO Questo questionario viene usato per scopi scientifici. Non ci sono risposte giuste o sbagliate. Dopo aver letto attentamente

Dettagli

Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing

Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing Ciao da Matteo Nodari di Network Marketing Top Strategy! Come ti dicevo il network marketing è uno dei settori più controversi e fraintesi di tutti i tempi.

Dettagli

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING!

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING! COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING Grazie per aver scaricato questo EBOOK Mi chiamo Fabio Marchione e faccio network marketing dal 2012, sono innamorato e affascinato da questo sistema di business

Dettagli

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 25 ottobre 2013 INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 Audio da min. 12:00 a 20:45 su http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idprogramma=focuseconomia&date=2013-10-25&idpuntata=gslaqfoox,

Dettagli

IL COUNSELING NELLE PROFESSIONI D AIUTO

IL COUNSELING NELLE PROFESSIONI D AIUTO IL COUNSELING NELLE PROFESSIONI D AIUTO Obiettivi: Conoscere le peculiarità del counseling nelle professioni d aiuto Individuare le abilità del counseling necessarie per svolgere la relazione d aiuto Analizzare

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N 44 Seduta del 28 settembre 2006 IL CONSIGLIO COMUNALE VISTI i verbali delle sedute del 12.06.06 (deliberazioni n. 23, 24, 25, 26, 27), del 4.07.2006 (deliberazioni

Dettagli

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!!

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!! MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI Ciao e Benvenuta in questo straordinario percorso che ti permetterà di compiere un primo passo per IMPARARE a vedere finalmente il denaro in modo DIFFERENTE Innanzitutto

Dettagli

11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa

11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa 11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio raccolta integrato dei rifiuti solidi urbani. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa delibera di Consiglio,

Dettagli

L economia: i mercati e lo Stato

L economia: i mercati e lo Stato Economia: una lezione per le scuole elementari * L economia: i mercati e lo Stato * L autore ringrazia le cavie, gli alunni della classe V B delle scuole Don Milanidi Bologna e le insegnati 1 Un breve

Dettagli

Grafico del livello di attività per 90 giorni

Grafico del livello di attività per 90 giorni Grafico del livello di attività per giorni "Gli agenti immobiliari di Successo fanno quello che gli agenti immobiliari normali non amano fare." Salvatore Coddetta. Il lavoro di agente immobiliare è quello

Dettagli

BG Ingénieurs Conseil, Ginevra

BG Ingénieurs Conseil, Ginevra BG Ingénieurs Conseil, Ginevra Diego Salamon, datore di lavoro Su incarico dell AI la Cadschool, istituto di formazione per la pianificazione e l illustrazione informatica, ci ha chiesto se potevamo assumere

Dettagli

QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI

QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI UISP SEDE NAZIONALE Largo Nino Franchellucci, 73 00155 ROMA tel. 06/43984345 - fax 06/43984320 www.diamociunamossa.it www.ridiamociunamossa.it progetti@uisp.it ridiamociunamossa@uisp.it

Dettagli

Unità 6. Al Pronto Soccorso. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello A1. In questa unità imparerai:

Unità 6. Al Pronto Soccorso. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello A1. In questa unità imparerai: Unità 6 Al Pronto Soccorso In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni su come funziona il Pronto Soccorso parole relative all accesso e al ricovero al Pronto Soccorso l uso degli

Dettagli

SEGRETO N.2 Come usare l'effetto leva per ritorni del 100%

SEGRETO N.2 Come usare l'effetto leva per ritorni del 100% SEGRETO N.2 Come usare l'effetto leva per ritorni del 100% Risparmiare in acquisto è sicuramente una regola fondamentale da rispettare in tutti i casi e ci consente di ottenere un ritorno del 22,1% all

Dettagli

Telefono: ALLA CORTESE ATTENZIONE : AMMINISTRATORE, PROPRIETA O DIRETTORE GENERALE

Telefono: ALLA CORTESE ATTENZIONE : AMMINISTRATORE, PROPRIETA O DIRETTORE GENERALE EPOCH BUSINESS ANALYSIS Azienda: Indirizzo: Nome Persona: Mansione: Telefono: E Mail: ALLA CORTESE ATTENZIONE : AMMINISTRATORE, PROPRIETA O DIRETTORE GENERALE ISTRUZIONI: Questa è un analisi del potenziale

Dettagli

"Fratello Lupo" Lettere dal carcere a cura di Fra Beppe Prioli

Fratello Lupo Lettere dal carcere a cura di Fra Beppe Prioli Fratello Lupo - 2003 n.2 "Fratello Lupo" Lettere dal carcere a cura di Fra Beppe Prioli Caro Fra Beppe, ti ringrazio della lettera che mi hai scritto, e come vedi ti do mie notizie. Io qui sto lavorando

Dettagli

La Sagrada Famiglia 2015

La Sagrada Famiglia 2015 La Sagrada Famiglia 2015 La forza che ti danno i figli è senza limite e per fortuna loro non sanno mai fino in fondo quanto sono gli artefici di tutto questo. Sono tiranni per il loro ruolo di bambini,

Dettagli

PAGAMI ADESSO! COME RECUPERARE I TUOI CREDITI IN MODO FACILE E SENZA CONFLITTI. In questo manuale viene trattato l argomento del recupero crediti.

PAGAMI ADESSO! COME RECUPERARE I TUOI CREDITI IN MODO FACILE E SENZA CONFLITTI. In questo manuale viene trattato l argomento del recupero crediti. PAGAMI ADESSO! COME RECUPERARE I TUOI CREDITI IN MODO FACILE E SENZA CONFLITTI In questo manuale viene trattato l argomento del recupero crediti. In modo rapido ma efficace saranno esaminati gli aspetti

Dettagli

Seconda parte Trovami

Seconda parte Trovami Seconda parte Trovami Dal diario di Mose Astori, pagina 1 Dovrei iniziare questo diario inserendo la data in cui sto scrivendo, e poi fare lo stesso per ogni capitolo successivo, in modo da annotare il

Dettagli

VENDERE BENE LA TUA CASA,

VENDERE BENE LA TUA CASA, 1 SCOPRI I SEGRETI PER VENDERE BENE LA TUA CASA, E LE AZIONI COMMERCIALI SBAGLIATE DA NON COMMETTERE. 2 Oggi il nostro compito è quello di proteggerti da tutto ciò che potrebbe trasformare Vendita di casa

Dettagli

COLLOQUIO DI SELEZIONE ESERCIZIO PER L ACQUISIZIONE DEI DATI

COLLOQUIO DI SELEZIONE ESERCIZIO PER L ACQUISIZIONE DEI DATI COLLOQUIO DI SELEZIONE ESERCIZIO PER L ACQUISIZIONE DEI DATI 1. Qual è lo scopo del colloquio di selezione? Lo scopo del colloquio di selezione è: CAPIRE L INVESTIMENTO CHE DOVREMO FARE SULLA PERSONA IN

Dettagli

Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio.

Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio. Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio. Siccome il cancro è una malattia incurabile, Gesù vuole spiegare

Dettagli

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST -

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - INIZIO Ricominciare una nuova vita da zero mi spaventa peró so che tante persone ce la fanno, posso farcela anch io! preferirei continuare

Dettagli

I SEGRETI DEL LAVORO PIU RICHIESTO NEGLI ANNI DELLA CRISI

I SEGRETI DEL LAVORO PIU RICHIESTO NEGLI ANNI DELLA CRISI SPECIAL REPORT I SEGRETI DEL LAVORO PIU RICHIESTO NEGLI ANNI DELLA CRISI Come assicurarti soldi e posto di lavoro nel bel mezzo della crisi economica. www.advisortelefonica.it Complimenti! Se stai leggendo

Dettagli

NEMO (NEuroMuscular Omnicentre)

NEMO (NEuroMuscular Omnicentre) NEMO (NEuroMuscular Omnicentre) A MULTI-SPECIALTY CLINICAL CENTRE FOR NEUROMUSCULAR DISEASES Dott.ssa Gabriella Rossi Psicologa Milano, 28/10/2011 Fortemente voluto da UILDM e AISLA, per contrastare il

Dettagli

www.internetbusinessvincente.com

www.internetbusinessvincente.com Come trovare nuovi clienti anche per prodotti poco ricercati (o che necessitano di essere spiegati per essere venduti). Raddoppiando il numero di contatti e dimezzando i costi per contatto. Caso studio

Dettagli

PRESIDENTE DEL CONSIGLIO ENRICO LETTA IN CONFERENZA STAMPA

PRESIDENTE DEL CONSIGLIO ENRICO LETTA IN CONFERENZA STAMPA DEBITI P.A. decreto del fare Di Emanuele Bellano PRESIDENTE DEL CONSIGLIO ENRICO LETTA IN CONFERENZA STAMPA L impegno che il Ministero dell Economia in particolare sta attuando con grande determinazione

Dettagli

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo.

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo. Riflessioni sulla felicità.. Non so se sto raggiungendo la felicità, di certo stanno accadendo cose che mi rendono molto più felice degli anni passati. Per me la felicità consiste nel stare bene con se

Dettagli

il tuo servizio di web marketing costa troppo

il tuo servizio di web marketing costa troppo il tuo servizio di web marketing costa troppo LE 20 TECNICHE PIù POTENTI per demolire QUESTA obiezione > Nota del Curatore della collana Prima di tutto voglio ringraziarti. So che ha inserito la tua mail

Dettagli

SEGRETO 3: Come IO ho investito in immobili a reddito

SEGRETO 3: Come IO ho investito in immobili a reddito SEGRETO 3: Come IO ho investito in immobili a reddito Vediamo adesso i conti di due operazioni immobiliari che ho fatto con la strategia degli immobili gratis a reddito. Via Nevio Via Nevio è stata la

Dettagli

Le 5 regole per capire DAVVERO come guadagnare da un investimento finanziario

Le 5 regole per capire DAVVERO come guadagnare da un investimento finanziario Le 5 regole per capire DAVVERO come guadagnare da un investimento finanziario Scopri come i grandi investitori hanno posto le basi per il loro successo. Tutto quello che devi assolutamente conoscere prima

Dettagli

IL FILM DELLA VOSTRA VITA

IL FILM DELLA VOSTRA VITA IL FILM DELLA VOSTRA VITA Possibili sviluppi Istruzioni Obiettivo L esercizio fornisce una visione d insieme della vita del partecipante. La foto diventa viva Versione 1 (Esercizio di gruppo) Immaginate

Dettagli

Sindaco BERGAGNA Stefano Poi, vediamo l ordine del giorno. Qui mi. pare che qualcuno voleva cambiare. Briante, avevi chiesto una

Sindaco BERGAGNA Stefano Poi, vediamo l ordine del giorno. Qui mi. pare che qualcuno voleva cambiare. Briante, avevi chiesto una 1 Sindaco BERGAGNA Stefano Poi, vediamo l ordine del giorno. Qui mi pare che qualcuno voleva cambiare. Briante, avevi chiesto una modifica dell ordine del giorno? (Voci confuse). Io direi che per logica

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

RACCONTO TRATTO DAL LIBRO. DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di

RACCONTO TRATTO DAL LIBRO. DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di RACCONTO TRATTO DAL LIBRO DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di Roberta Griffini, Francesca Matichecchia, Debora Roversi, Marzia Tanzini Disegno di Pat Carra Filcams Cgil Milano Margherita impiegata

Dettagli

A) Accenni al fatto che avete frequentato la stessa Università, subito, mentre vi presentate

A) Accenni al fatto che avete frequentato la stessa Università, subito, mentre vi presentate Rispondi al questionario per scoprire quanto sei incisivo nella PERSUASIONE! Per te 10 domande selezionate dal Prof. Robert Cialdini, cattedra di Psicologia e Marketing presso l Università dell Arizona,

Dettagli

Cristiano Carli. BUON LAVORO. Se non puoi evitarlo, rendilo facile. Cristiano Carli about me cristiano.carli.copy@gmail.com. I ed.

Cristiano Carli. BUON LAVORO. Se non puoi evitarlo, rendilo facile. Cristiano Carli about me cristiano.carli.copy@gmail.com. I ed. Cristiano Carli BUON LAVORO. Se non puoi evitarlo, rendilo facile Cristiano Carli about me cristiano.carli.copy@gmail.com I ed. marzo 2014 Copertina: Giulia Tessari about me giulia.tessari@gmail.com DISCLAIMER

Dettagli

Durante una recente vacanza la vostra macchina fotografica

Durante una recente vacanza la vostra macchina fotografica Durante una recente vacanza la vostra macchina fotografica digitale si è rotta: ora dovete comprarne una nuova. Avevate quella vecchia da soli sei mesi e non avevate nemmeno imparato a usarne tutte le

Dettagli

Le storie di. Alcuni 2011 - Tutti i diritti sono riservati

Le storie di. Alcuni 2011 - Tutti i diritti sono riservati Le storie di Alcuni 2011 - Tutti i diritti sono riservati 1 Un messaggio scontato FIRENZE, IN UN POMERIGGIO D INVERNO. MATILDE È NELLA SUA CAMERA. Uffa! Ma quando finiscono questi compiti? Sono quasi le

Dettagli

diocesi di il giorno in cui è iniziato il viaggio data luogo persone significative emozioni pensieri

diocesi di il giorno in cui è iniziato il viaggio data luogo persone significative emozioni pensieri LA VITA SI RACCONTA Primo momento della mattinata: in gruppo il coordinatore spiega brevemente il lavoro da svolgere personalmente, cosa si farà dopo e dà i tempi. Ogni partecipante si allontana, cercando

Dettagli

- 1 reference coded [1,15% Coverage]

<Documents\bo_min_11_M_16_ita_stu> - 1 reference coded [1,15% Coverage] - 1 reference coded [1,15% Coverage] Reference 1-1,15% Coverage ok, quindi tu non l hai mai assaggiato? poi magari i giovani sono più attratti sono più attratti perché

Dettagli

Come vivere senza ansia con accanto un amico di nome Gesù.

Come vivere senza ansia con accanto un amico di nome Gesù. PREFAZIONE Voglio sottolineare che questo libro è stato scritto su dettatura di Gesù Cristo. Come per il libro precedente, desidero con questo scritto arrivare al cuore di tante persone che nella loro

Dettagli

La dispersione scolastica in Liguria

La dispersione scolastica in Liguria La dispersione scolastica in Liguria Ricerca quali-quantitativa sulla dimensione del rischio e l esperienza della dispersione Presentazione dei risultati Genova 8 novembre 2012 1 Metodologie dell indagine

Dettagli

*** SASHA per SEMPRE ***

*** SASHA per SEMPRE *** *** SASHA per SEMPRE *** Siamo una coppia di portoghesi che abita in Italia da più di 10 anni. Abbiamo un figlio piccolo e nel 2010 abbiamo deciso di avventurarci in un progetto di solidarietà e di Amore:

Dettagli

MILENA GABANELLI IN STUDIO È qui voltiamo pagina e certamente c è qualcuno che sa molte cose su di noi.

MILENA GABANELLI IN STUDIO È qui voltiamo pagina e certamente c è qualcuno che sa molte cose su di noi. LA CENTRALE RISCHI Di Emanuele Bellano MILENA GABANELLI IN STUDIO È qui voltiamo pagina e certamente c è qualcuno che sa molte cose su di noi. Noi volevamo avere qualche informazione per un mutuo. Allora

Dettagli

[NRG] Power Sponsoring Video#5 Trascrizione del video :

[NRG] Power Sponsoring Video#5 Trascrizione del video : [NRG] Power Sponsoring Video#5 Trascrizione del video : "Come essere pagato per generare contatti " Bene, oggi parliamo di soldi, e come farne di più, a partire proprio da ora, nel tuo business. Quindi,

Dettagli

Il venditore di successo deve essere un professionista competente,

Il venditore di successo deve essere un professionista competente, Ariel SIGNORELLI A vete mai ascoltato affermazioni del tipo: sono nato per fare il venditore ; ho una parlantina così sciolta che quasi quasi mi metto a vendere qualcosa ; qualcosa ; è nato per vendere,

Dettagli

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA HEAL YOUR LIFE WORKSHOP 4/5 OTTOBRE 2014 PRESSO CENTRO ESTETICO ERIKA TEMPIO D IGEA 1 E il corso dei due giorni ideato negli anni 80 da Louise Hay per insegnare il

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO ALDO MORO Via Aldo Moro Fabriano (AN) Web: www.scuola1.net 1/14

ISTITUTO COMPRENSIVO ALDO MORO Via Aldo Moro Fabriano (AN) Web: www.scuola1.net 1/14 ISTITUTO COMPRENSIVO ALDO MORO Via Aldo Moro Fabriano (AN) Web: www.scuola1.net 1/14 La pedagogia dell attenzione da applicare con gli alunni in classe: L OSSERVARE e L ASCOLTARE con intenzionalità rappresentano

Dettagli

Scritto da Simona Straforini Martedì 03 Marzo 2015 11:27 - Ultimo aggiornamento Mercoledì 04 Marzo 2015 15:29

Scritto da Simona Straforini Martedì 03 Marzo 2015 11:27 - Ultimo aggiornamento Mercoledì 04 Marzo 2015 15:29 Sono qui da 15 giorni e ho già avuto il primo grosso scombussolamento emotivo: un ondata di dubbi, paure, rabbia, senso di inadeguatezza, solitudine e chi più ne ha, più ne metta. Il tutto stimolato da

Dettagli

Dott.ssa GIULIA CANDIANI. (Coordinatore Settore Sanità Associazione Altroconsumo)

Dott.ssa GIULIA CANDIANI. (Coordinatore Settore Sanità Associazione Altroconsumo) Dott.ssa GIULIA CANDIANI (Coordinatore Settore Sanità Associazione Altroconsumo) Innanzitutto due parole di presentazione: Altroconsumo è una associazione indipendente di consumatori, in cui io lavoro

Dettagli

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA Intervento dell Amministratore Delegato della Fiat, Sergio Marchionne Pomigliano d Arco (NA) - 14 dicembre 2011 h 9:00 Signore e signori, buongiorno a tutti. E un piacere

Dettagli

PERCHE FARE FORMAZIONE sull accompagnamento al morire.

PERCHE FARE FORMAZIONE sull accompagnamento al morire. UNA PROPOSTA FORMATIVA: il parere del geriatra Evelina Bianchi * LA FORMAZIONE Ho consultato la Treccani, enciclopedia della lingua italiana, alla voce formazione: deriva dal latino formatio, -onis e indica

Dettagli

SINDACATI SVEDESI IL POSTO DELLE FAVOLE

SINDACATI SVEDESI IL POSTO DELLE FAVOLE SINDACATI SVEDESI IL POSTO DELLE FAVOLE Di Alberto Nerazzini MILENA GABANELLI IN STUDIO Di solito quando si è in difficoltà è sempre propositivo andare a vedere come sono organizzati gli altri, non necessariamente

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello A1

Università per Stranieri di Siena Livello A1 Unità 20 Come scegliere il gestore telefonico In questa unità imparerai: a capire testi che danno informazioni sulla scelta del gestore telefonico parole relative alla scelta del gestore telefonico la

Dettagli

RISPOSTE A DOMANDE FREQUENTI. 1 = Sono un vecchio pensionato: devo comunicarvi la mia PEC (Posta Elettronica Certificata)?

RISPOSTE A DOMANDE FREQUENTI. 1 = Sono un vecchio pensionato: devo comunicarvi la mia PEC (Posta Elettronica Certificata)? RISPOSTE A DOMANDE FREQUENTI 1 = Sono un vecchio pensionato: devo comunicarvi la mia PEC (Posta Elettronica Certificata)? Secondo il testo recentemente aggiornato dell art.207 Legge Fall. richiamato dall

Dettagli

I criteri della scelta e della riforma

I criteri della scelta e della riforma I criteri della scelta e della riforma La preghiera ha il fine di vincere se stessi, vincere la propria ignoranza, la propria pigrizia mentale per conoscere il Signore. Ogni preghiera deve essere mirata

Dettagli

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. (Section I Listening and Responding) Transcript

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. (Section I Listening and Responding) Transcript 2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: Ciao, Flavia. Mi sono

Dettagli

LA PERLA IL TESORO PREZIOSO

LA PERLA IL TESORO PREZIOSO LA PERLA E IL TESORO PREZIOSO In quel tempo, Gesù disse alla folla: Il regno dei cieli è simile a un tesoro nascosto in un campo; un uomo lo trova e lo nasconde di nuovo, poi va, pieno di gioia, vende

Dettagli

QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI. elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013

QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI. elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013 QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013 F= risposta degli alunni/figli G = risposta dei genitori F: 1- Cosa pensi della dipendenza elettronica?

Dettagli

Cina pubblicizzare il nostro territorio è troppo difficile perché quel territorio è troppo vasto, io, facendo una battuta, senza volerla prendere per

Cina pubblicizzare il nostro territorio è troppo difficile perché quel territorio è troppo vasto, io, facendo una battuta, senza volerla prendere per Verbale di Consiglio del 25 gennaio 2012 INTERPELLANZA DEI CONSIGLIERI PERNIGOTTI E OLIVERI IN MERITO AGLI STRUMENTI DA ADOTTARE PER COMUNICARE CON I PAESI EMERGENTI ED ECONOMICAMENTE FORTI COME LA CINA

Dettagli

Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria Università di Genova MATEMATICA Il

Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria Università di Genova MATEMATICA Il Lezione 5:10 Marzo 2003 SPAZIO E GEOMETRIA VERBALE (a cura di Elisabetta Contardo e Elisabetta Pronsati) Esercitazione su F5.1 P: sarebbe ottimale a livello di scuola dell obbligo, fornire dei concetti

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

DA DUE A TRE. dall innamoramento, all amore, alla GENITORIALITÀ. Virginia Satir

DA DUE A TRE. dall innamoramento, all amore, alla GENITORIALITÀ. Virginia Satir DA DUE A TRE dall innamoramento, all amore, alla GENITORIALITÀ Voglio poterti amare senza aggrapparmi, apprezzarti senza giudicarti, raggiungerti senza invaderti, invitarti senza insistere, lasciarti senza

Dettagli

I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita

I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita Come Guadagnare Molto Denaro Lavorando Poco Tempo Presentato da Paolo Ruberto Prima di iniziare ti chiedo di assicurarti di

Dettagli

Tutto ciò che sappiamo di noi due

Tutto ciò che sappiamo di noi due Colleen Hoover Tutto ciò che sappiamo di noi due Traduzione di Giulia De Biase Proprietà letteraria riservata Copyright 2012 by Colleen Hoover Italian language rights handled by Agenzia Letteraria Italiana,

Dettagli

Consigli utili per migliorare la tua vita

Consigli utili per migliorare la tua vita Consigli utili per migliorare la tua vita Le cose non cambiano, siamo noi che cambiamo A volte si ha la sensazione che qualcosa nella nostra vita non stia che, diciamo la verità, qualche piccola difficoltà

Dettagli

Il telefono in Pediatria:

Il telefono in Pediatria: Il telefono in Pediatria: criteri di efficacia nella comunicazione e nella relazione Mario Maresca mario.maresca@nexolution.it www.nexolution.it Relazione e Comunicazione La comunicazione è un processo

Dettagli

8. Credi che le materie scolastiche che ti vengono insegnate ti preparino per questo lavoro? No.

8. Credi che le materie scolastiche che ti vengono insegnate ti preparino per questo lavoro? No. Intervista 1 Studente 1 Nome: Dimitri Età: 17 anni (classe III Liceo) Luogo di residenza: città (Patrasso) 1. Quali fattori ti hanno convinto ad abbandonare la scuola? Io volevo andare a lavorare ed essere

Dettagli

Lei ama vero? Certo che ama, si vede. Si vede come è seduta, come affronta questa serata. Lei ama ama!

Lei ama vero? Certo che ama, si vede. Si vede come è seduta, come affronta questa serata. Lei ama ama! Lei ama vero? Certo che ama, si vede. Si vede come è seduta, come affronta questa serata. Lei ama ama! Si vede subito quando una donna ama. E più disponibile ad accettare uno come me. L amore vero, di

Dettagli

Esercito della salvezza, filiale di Zurigo

Esercito della salvezza, filiale di Zurigo Esercito della salvezza, filiale di Zurigo Karin Wüthrich, pedagoga sociale, Esercito della salvezza Quando, nell autunno 2008, il signor K. è stato messo in malattia, il responsabile dell Esercito della

Dettagli

Non mi resta che augurarvi buona lettura, sperando di aiutarvi a diventare tanti Papà Ricchi! 1. IL RICCO NON LAVORA PER DENARO

Non mi resta che augurarvi buona lettura, sperando di aiutarvi a diventare tanti Papà Ricchi! 1. IL RICCO NON LAVORA PER DENARO Credo che nella vita sia capitato a tutti di pensare a come gestire al meglio i propri guadagni cercando di pianificare entrate ed uscite per capire se, tolti i soldi per vivere, ne rimanessero abbastanza

Dettagli

Guida per gli acquirenti

Guida per gli acquirenti Guida per gli acquirenti Abbiamo creato una breve guida per i privati al fine di fornire le informazioni più importanti per l acquisto di un azienda. Desiderate avere una vostra azienda? L acquisto di

Dettagli

Casa di cura e di riposo per anziani di Gundeldingen, Basilea (BS)

Casa di cura e di riposo per anziani di Gundeldingen, Basilea (BS) Casa di cura e di riposo per anziani di Gundeldingen, Basilea (BS) Werner Wassermann, datore di lavoro La signora L. lavora da noi da tanto tempo. È stata capo reparto e noi, ma anche gli altri collaboratori

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

EDUCAZIONE ALLA LEGALITÀ a.s. 2013/2014

EDUCAZIONE ALLA LEGALITÀ a.s. 2013/2014 questionario di gradimento PROGETTO ESSERE&BENESSERE: EDUCAZIONE ALLA LEGALITÀ a.s. 2013/2014 classi prime e seconde - Scuola Secondaria di I grado di Lavagno CLASSI PRIME Mi sono piaciute perché erano

Dettagli

Anna e Alex alle prese con i falsari

Anna e Alex alle prese con i falsari Anna e Alex alle prese con i falsari Anna e Alex sono compagni di classe e amici per la pelle. Si trovano spesso coinvolti in avventure mozzafiato: insieme, ne hanno viste delle belle. Sono proprio due

Dettagli

Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori?

Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori? Le proposte emerse dai gruppi di RLS 1 Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori? Il RLS consulta il documento di valutazione dei rischi e verifica se il rischio

Dettagli

attività Camminare insieme Il ruolo dei genitori nel momento della scelta formativa dei propri figli

attività Camminare insieme Il ruolo dei genitori nel momento della scelta formativa dei propri figli QUADERNO DI LAVORO PER I GENITORI attività Camminare insieme Il ruolo dei genitori nel momento della scelta formativa dei propri figli Percorso per genitori di studenti/studentesse in uscita dalla scuola

Dettagli

PUBBLICI ESERCIZI E STUDI DI SETTORE Evidenze e prospettive

PUBBLICI ESERCIZI E STUDI DI SETTORE Evidenze e prospettive S Studi di Settore PUBBLICI ESERCIZI E STUDI DI SETTORE Evidenze e prospettive L analisi dei risultati derivanti dall applicazione degli studi di settore offre molteplici spunti di riflessione in relazione

Dettagli

Eleven Marketing di Castellana Elio www.11marketing.it ; info@11marketing.it

Eleven Marketing di Castellana Elio www.11marketing.it ; info@11marketing.it 1 EFFICACE PER LE AZIENDE DI SERVIZI Saper comunicare efficacemente al telefono è fondamentale, soprattutto per i Collaboratori dei settori Marketing, Commerciale e Front Office delle Aziende di Servizi.

Dettagli

Claudio Bencivenga IL PINGUINO

Claudio Bencivenga IL PINGUINO Claudio Bencivenga IL PINGUINO 1 by Claudio Bencivenga tutti i diritti riservati 2 a mia Madre che mi raccontò la storia del pignuino Nino a Barbara che mi aiuta sempre in tutto 3 4 1. IL PINGUINO C era

Dettagli

- 1 reference coded [0,86% Coverage]

<Documents\bo_min_9_M_18_ita_stu> - 1 reference coded [0,86% Coverage] - 1 reference coded [0,86% Coverage] Reference 1-0,86% Coverage E le altre funzioni, le fotografie, o, non so le altre cose che può offrire il cellulare sono cose che

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

Tabelle descrittive al tempo zero. Tabella 1. Dati socio-demografici e clinici dei pazienti

Tabelle descrittive al tempo zero. Tabella 1. Dati socio-demografici e clinici dei pazienti Tabelle relative ai pazienti con depressione maggiore e ai loro familiari adulti e minori che hanno partecipato allo studio e sono stati rivalutati a sei mesi - dati preliminari a conclusione dello studio

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 4 GLI UFFICI COMUNALI A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa - 2011 GLI UFFICI COMUNALI DIALOGO PRINCIPALE A- Buongiorno. B- Buongiorno. A- Scusi

Dettagli

CORSO VENDITE LIVELLO BASE ESERCIZIO PER L ACQUISIZIONE DEI DATI

CORSO VENDITE LIVELLO BASE ESERCIZIO PER L ACQUISIZIONE DEI DATI CORSO VENDITE LIVELLO BASE ESERCIZIO PER L ACQUISIZIONE DEI DATI 1. Vai a visitare un cliente ma non lo chiudi nonostante tu gli abbia fatto una buona offerta. Che cosa fai? Ti consideri causa e guardi

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello A1

Università per Stranieri di Siena Livello A1 Unità 20 Come scegliere il gestore telefonico CHIAVI In questa unità imparerai: a capire testi che danno informazioni sulla scelta del gestore telefonico parole relative alla scelta del gestore telefonico

Dettagli

Ricercare rapidamente, trovare i migliori sviluppare il talento.- ----PEP-Talentfinder-------PEP-Recruiter--- ---PEP-Developer.-..

Ricercare rapidamente, trovare i migliori sviluppare il talento.- ----PEP-Talentfinder-------PEP-Recruiter--- ---PEP-Developer.-.. RICERCA de specialisti con il PEP Talent Finder: esempio con nessun candidato Durante un pranzo, un cliente mi confidò una sua grande preoccupazione: da sei mesi non riusciva a trovare un programmatore

Dettagli

SONDAGGIO IPSOS Acri Nuovi orizzonti per la tutela del risparmio

SONDAGGIO IPSOS Acri Nuovi orizzonti per la tutela del risparmio Via Mauro Macchi, 61 20124 MILANO Public Affairs S.r.l. SONDAGGIO IPSOS Acri Nuovi orizzonti per la tutela del risparmio NOTA INFORMATIVA da allegare al sondaggio (in ottemperanza al regolamento dell Autorità

Dettagli

COMUNICASCOLTO Comunicazione Efficace e Strategie di Vendita

COMUNICASCOLTO Comunicazione Efficace e Strategie di Vendita COMUNICASCOLTO Comunicazione Efficace e Strategie di Vendita PER CALL CENTER INBOUND E OUTBOUND FISSARE APPUNTAMENTI DI QUALITÀ Destinatari VENDITORI E TELEMARKETER L attività del Teleseller e del Telemarketer

Dettagli

E Penelope si arrabbiò

E Penelope si arrabbiò Carla Signoris E Penelope si arrabbiò Rizzoli Proprietà letteraria riservata 2014 RCS Libri S.p.A., Milano ISBN 978-88-17-07262-5 Prima edizione: maggio 2014 Seconda edizione: maggio 2014 E Penelope si

Dettagli

Obbiettivo dell incontro: accompagnare i bambini verso la comprensione che per credere in Gesù dobbiamo amarlo e non dubitare mai del suo Amore

Obbiettivo dell incontro: accompagnare i bambini verso la comprensione che per credere in Gesù dobbiamo amarlo e non dubitare mai del suo Amore Traccia: Obbiettivo dell incontro: accompagnare i bambini verso la comprensione che per credere in Gesù dobbiamo amarlo e non dubitare mai del suo Amore Per la preghiera: vedi in allegato. Sviluppo dell

Dettagli

IL CAVALIERE DEL LAVORO Di Sigfrido Ranucci

IL CAVALIERE DEL LAVORO Di Sigfrido Ranucci IL CAVALIERE DEL LAVORO Di Sigfrido Ranucci Qualcosa che va nella direzione giusta ogni tanto c è. Domenica scorsa avevamo parlato del Cavalier Tanzi e del suo presunto tesoro nascosto. GIORNALISTA Io

Dettagli

Esame lingua d interpretariato

Esame lingua d interpretariato Certificato INTERPRET d interprete interculturale: Test modello Gennaio 2014 Esame lingua d interpretariato Contenuto Introduzione pagina 2 Composizione dell esame pagina 3 Parte 1 dell esame: colloquio

Dettagli

MILENA GABANELLI IN STUDIO Alle società di recupero crediti per piccole cifre, è normale che paghiamo noi le spese di notifica?

MILENA GABANELLI IN STUDIO Alle società di recupero crediti per piccole cifre, è normale che paghiamo noi le spese di notifica? LA CITAZIONE di Giulio Valesini MILENA GABANELLI IN STUDIO Alle società di recupero crediti per piccole cifre, è normale che paghiamo noi le spese di notifica? PRIMA OPERATRICE CALL CENTER Noi le stiamo

Dettagli

Non ho idea se è la prima volta che vedi un mio prodotto oppure se in passato le nostre strade si sono già incrociate, poco importa

Non ho idea se è la prima volta che vedi un mio prodotto oppure se in passato le nostre strade si sono già incrociate, poco importa Benvenuto/a o bentornato/a Non ho idea se è la prima volta che vedi un mio prodotto oppure se in passato le nostre strade si sono già incrociate, poco importa Non pensare di trovare 250 pagine da leggere,

Dettagli