Guida agli Acquisti in Rete. Il Mercato Elettronico della P.A. - Parte Prima

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Guida agli Acquisti in Rete. Il Mercato Elettronico della P.A. - Parte Prima"

Transcript

1 luglio 2002 Magazine n 1 0 Guida agli Acquisti in Rete Il Mercato Elettronico della P.A. - Parte Prima Ottobre 2003

2 Sommario 1 PREMESSA Obiettivi del documento ACCEDI AL MERCATO ELETTRONICO DELLA P.A Accesso dalla Home page RICERCA DI ARTICOLI Ricerca per parola chiave Ricerca avanzata Filtro dei Risultati della Ricerca Confronto dei Risultati della Ricerca COMPOSIZIONE CARRELLO Aggiungere un articolo al carrello ACQUISTO DIRETTO Creazione Ordine Invio articoli a destinazione diverse Ri-ordino articoli Controllo Ordine Gestione documentale e firma digitale

3 Guida agli Acquisti in Rete Il Mercato Elettronico della P.A. 1 PREMESSA 1.1 Obiettivi del documento Questo documento ha l obiettivo di supportare gli utenti nell utilizzo dei servizi disponibili sul Portale Acquisti in Rete della P.A.. In particolare il documento fornisce una guida pratica a supporto delle professionalità dedicate ai processi d acquisto (Punti Ordinanti) per facilitare l uso del Mercato Elettronico della P.A., realizzato da Consip su incarico del Ministero dell Economia e delle Finanze e in ottemperanza a quanto previsto dal DPR n. 101/02. La guida si compone di due parti: - nella Prima Parte vengono illustrate le modalità di accesso al Mercato Elettronico e le procedure d acquisto (es. scelta prodotti; gestione ordini ecc.). - nella Seconda Parte viene descritta la procedura di creazione della Richiesta d offerta (RFQ) ai fornitori. 3

4 2 ACCEDI AL MERCATO ELETTRONICO DELLA P.A. 2.1 Accesso dalla Home page L accesso al Mercato Elettronico dalla Home page del Portale avviene cliccando sull area MERCATO ELETTRONICO situata sulla toolbar di sinistra. E necessario successivamente cliccare su Accedi al Mercato Elettronico visibile sul menù in alto a destra. 4

5 Nota: Per potersi registrare al Mercato Elettronico è necessario essere in possesso della firma digitale. Per sapere come fare ad ottenere ed utilizzare la firma digitale si rimanda al documento: Linee Guida per l adozione e l utilizzo della firma digitale disponibile sul Portale nell Area dedicata al Mercato Elettronico Per completare la procedura di accesso occorre ciccare su Entra ;e successivamente digitare UserID e Password, come evidenziato nelle due schermate riportate di seguito. 5

6 3 RICERCA DI ARTICOLI 3.1 Ricerca per parola chiave Dopo aver inserito UserID e Password si accede alla Pagina Principale. 6

7 Per procedere alla ricerca degli articoli a catalogo, cliccare sul collegamento "Accedi al Marketplace acquisti". 7

8 Da questa pagina il Punto Ordinante 1 può accedere al catalogo elettronico, esplorando direttamente un settore merceologico oppure effettuando una ricerca all'interno delle informazioni che descrivono i Beni e i Servizi offerti nel Marketplace. Già in questa pagina si possono selezionare soltanto gli articoli del catalogo venduti nell'area geografica d'interesse; sarà sufficiente digitare la sigla della provincia nel campo di ricerca e fare clic su "VAI". Qualora si fosse già in possesso di alcune informazioni sugli articoli da acquistare, si può utilizzare la funzione "RICERCA PER PAROLA" accedendo alla pagina "Acquista" dal menù in alto. 1 Per Punto Ordinante si intende un utente con potere di acquisto di beni e servizi che effettua la registrazione al Portale degli Acquisti in Rete della P.A. Il Punto Ordinante può effettuare gli acquisti sui negozi elettronici e sul mercato elettronico. 8

9 A questo punto, immettere nel campo "RICERCA PER PAROLA" il testo da ricercare (almeno un carattere) e fare clic su "VAI". Per restringere la ricerca, ti suggeriamo di immettere il maggior numero di parole chiave disponibili. Ad esempio, "penna blu a sfera" restituisce più risultati appropriati di "penna". Il motore di ricerca restituisce gli articoli che contengono una o tutte le parole chiave, da te indicate, nella propria descrizione o in uno degli attributi che lo valorizzano. Se conosci il codice di un articolo, come ad esempio "AB22ZL" e lo digiti nel campo "RICERCA PER PAROLA", il motore di ricerca restituisce solo gli articoli che trovano esatta corrispondenza con la parola chiave da te inserita. Per una ricerca meno definita, che può dar luogo anche a corrispondenze solo parziali rispetto ai risultati che cerchi, potrai utilizzare uno o più dei seguenti simboli di ricerca: - Utilizza le virgolette (ad esempio: "carta comune per fotocopia bianca") per ricercare frasi esatte. In tal caso, il motore di ricerca ti restituirà gli articoli contenenti tutte le parole della frase "carta comune per fotocopia bianca" nello stesso ordine. Ricorda che un semplice errore ortografico o la non esatta corrispondenza tra la frase contenuta nelle virgolette e la descrizione dell'articolo all'interno del catalogo, comporta il fallimento della ricerca. Se ad esempio il catalogo ha registrato un articolo come "lampade ad incandescenza", una ricerca mirata di "lampade a incandescenza" non produrrà alcun risultato. - Utilizza l'asterisco (*) o il segno di percentuale (%). Ad esempio: una ricerca con monit* restituisce gli articoli che iniziano con "monit" (es. monitor, monitoraggio, monitorare, monito, etc.). Una ricerca con sta*i oppure sta%i restituisce articoli che iniziano con "sta" e finiscono con "i" (es. stabilizzatori, stati, stampi, etc.). 9

10 - Utilizzare il segno meno (-) per limitare una ricerca. In questo modo si ha la possibilità di ricercare un prodotto eliminando dalla ricerca la parola che segue il segno meno. Ad esempio, digitando "carta comune per fotocopia bianca -riciclata", verranno visualizzati gli articoli che contengono l'informazione "carta comune per fotocopia bianca" ma NON il dato "riciclata"). Quando si utilizza il segno meno, la ricerca non produce effetti se si utilizzano le virgolette oppure se il segno precede una preposizione. Se i risultati della ricerca iniziale sono troppo ampi, immetterei una nuova parola chiave e selezionare l'opzione "Eseguire la ricerca all'interno di questi risultati della ricerca" per cercare ulteriormente tra i risultati già ottenuti. Questa modalità di ricerca è concessa solo nelle pagine che restituiscono un "risultato della ricerca". Se lo ritieni opportuno, hai la possibilità di creare un elenco contenente gli articoli ordinati più frequentemente; questo ti consente ad ogni nuovo accesso al Marketplace, di arrivare rapidamente all'articolo di tuo interesse, evitando di transitare necessariamente per la funzione di ricerca. Per aggiungere un articolo all'elenco dei preferiti occorre, nella pagina "Risultati della Ricerca", selezionare l'articolo e fare clic sul tasto "AGGIUNGI A PREFERITI". L'elenco dei preferiti può essere consultato facendo clic sul collegamento "Elenco Preferiti" presente in ogni pagina di ricerca degli articoli a catalogo (semplice, avanzata e per navigazione merceologica). 10

11 3.2 Ricerca avanzata Se la ricerca che hai effettuato ha prodotto scarsi risultati, puoi eseguire una o più di una delle seguenti operazioni: - Fai clic sul nome della merceologia che t'interessa nella pagina di "ACQUISTA" per ricercare un articolo all'interno di una determinata categoria merceologica Esplorando il catalogo attraverso la navigazione in uno specifico settore merceologico è possibile giungere all'ultimo livello in cui si articola il Catalogo, il "metaprodotto", ossia il livello che raccoglie tutti gli articoli di uno specifico settore merceologico descrivibili con i medesimi attributi. In tal caso, è possibile effettuare la ricerca per parola chiave restringendo l'ambito della ricerca proprio al metaprodotto di proprio interesse. Sarà sufficiente selezionare l'opzione "Cerca in questo metaprodotto". 11

12 Una seconda opportunità per eseguire ricerche maggiormente analitiche è utilizzare l'opzione "RICERCA AVANZATA". Facendo clic sul collegamento "Ricerca avanzata", potrai eseguire una ricerca sulla base degli attributi di un metaprodotto. 12

13 Puoi inserire uno o più valori in uno o in tutti i campi di ricerca che la pagina ti mette a disposizione, quindi fai clic su "VAI". Più informazioni vengono inserite all'interno di ciascun campo, minore sarà il numero dei risultati restituiti dalla ricerca. Se si conosce il nome del metaprodotto d'interesse, sarà possibile inserirne la denominazione nel campo "METAPRODOTTO" e fare clic sull'icona presente accanto al campo. Il sistema chiederà conferma del metaprodotto da scegliere e a quel punto utilizzando il tasto "AGGIORNA ATTRIBUTI", potrai visualizzare e ricercare anche attraverso gli attributi specifici di ciascun metaprodotto. E' possibile, nei campi "OPZIONI DI RICERCA SUPPLEMENTARI" restringere ulteriormente la ricerca inserendo un prezzo di riferimento oppure ricercandolo all'interno di un intervallo di valori (utilizzare a questo scopo gli operatori presenti nel menù a comparsa). Ad esempio, se si vogliono ricercare articoli con prezzi non inferiori a 50 euro occorre selezionare dal menù a comparsa il valore ">=" e nel campo di testo inserire 50,00.Ricorda che le ricerche effettuate inserendo valori nei campi corrispondenti agli attributi danno risultati secondo modalità di tipo aggregato. Ciò significa che se, ad esempio, immetti le parole "blu scuro" nel campo "Descrizione Articolo", il motore di ricerca visualizzerà sia gli articoli che contengono una sola delle due parole nella descrizione sia quelli che ne contengono una soltanto.allo stesso modo, se immetti valori in due o più campi di ricerca attributo, il motore esegue una ricerca di tipo aggregato, ossia visualizzerà come risultato sia gli articoli che rispondono ai valori immessi in uno solo dei campi valorizzati, sia gli articoli che trovano corrispondenza in entrambi i campi attributo valorizzati. 3.3 Filtro dei Risultati della Ricerca Nella pagina "RISULTATI RICERCA" è possibile filtrare gli articoli visualizzati secondo l'ordine che si ritiene più adeguato tra quelli a disposizione. È sufficiente scegliere un'opzione nel campo "ORDINA PER" per decidere il criterio di raggruppamento degli articoli, e selezionare "Crescente" o "Decrescente" per deciderne l'ordine di visualizzazione. A questo punto, fai clic su "VAI" e gli articoli verranno ordinati secondo le tue preferenze. 13

14 L'opzione "FILTRA RISULTATI" può essere adoperata anche dopo essere giunti all'individuazione di una articolo specifico. Nella pagina "Risultati Ricerca" fai clic sul collegamento "Filtra risultati" e, nella pagina che si visualizza immediatamente dopo, fai clic sul nome dell'attributo che ritieni maggiormente significato per la tua ricerca. 14

15 Una finestra "Filtra risultati per" ti elencherà i valori che può assumere quell'attributo negli articoli che avevi precedentemente ricercato. Se scegli uno dei valori dell'elenco e fai clic su "OK", potrai eliminare dalla ricerca tutti i risultati che non contengono quel valore. 15

16 3.4 Confronto dei Risultati della Ricerca Dopo aver effettuato una ricerca è possibile confrontare due o più articoli risultato della ricerca. Nella pagina "Risultati Ricerca", seleziona gli articoli che desideri confrontare e fai clic su "CONFRONTA". È possibile selezionare fino a 25 articoli da confrontare. La pagina "Confronta Articoli" visualizza un confronto dettagliato degli attributi degli articoli. Da questa pagina, è possibile aggiungere uno degli articoli oggetto del confronto direttamente al carrello (fai clic sul tasto "Aggiungi a carrello" in corrispondenza dell'articolo desiderato) oppure puoi tornare alla pagina "Risultati Ricerca" (fai clic sul collegamento "Torna alla prima pagina di Acquista"). 4 COMPOSIZIONE CARRELLO 4.1 Aggiungere un articolo al carrello Dopo aver eseguito una ricerca e individuato l'articolo da acquistare, il primo passo per la creazione dell'ordine è rappresentato dalla composizione del carrello degli acquisti. Troverai il bottone su cui fare clic sia nella pagina di risultato della ricerca, sia nella pagina di dettaglio di ciascun prodotto a cui accedi cliccando sulla relativa descrizione. 16

17 17 Guida agli Acquisti in Rete

18 Dopo aver fatto clic su "AGGIUNGI A CARRELLO", visualizzerai l'articolo nella pagina "CONTENUTO CARRELLO", dove potrai decidere le quantità da acquistare. 18

19 La quantità predefinita di un ordine per ciascun articolo è "1"; per modificarla, immetti la quantità che desideri nel campo "QUANTITÀ", quindi fai clic su "AGGIORNA" per visualizzare il nuovo totale di spesa. A questo punto, se il tuo carrello è già completo e definitivo, fai clic su "AGGIUNGI A ORDINE" per procedere al completamento del documento d'ordine. Se, invece, nel medesimo ordine vuoi ricomprendere anche altri articoli, fai clic su "TORNA INDIETRO" e potrai di nuovo esplorare il catalogo ed aggiungere al carrello gli ulteriori articoli che intendi acquistare. Solo quando ritieni di aver ultimato la composizione del carrello fai clic su "AGGIUNGI A ORDINE". Ricorda che, ad ogni nuova aggiunta al carrello, il sistema ti riepilogherà tutti gli articoli e le relative quantità che hai deciso di acquistare. Se nell'elenco c'è un articolo che vuoi eliminare, selezionalo e fai clic si "ELIMINA". Se gli articoli che hai inserito nel carrello sono venduti da fornitori diversi, il sistema provvederà a dividere il carrello in sezioni separate per ciascun fornitore. Dovrai successivamente procedere separatamente nelle operazioni di creazione dell'ordine per ciascun fornitore. 19

20 5 ACQUISTO DIRETTO 5.1 Creazione Ordine Dopo aver fatto clic su "AGGIUNGI A ORDINE", occorrerà inserire alcune informazioni di dettaglio che vengono presentate nella pagina successiva "IMMETTERE INFORMAZIONI SULL'ORDINE": 20

21 Ecco come valorizzare i campi di questa pagina: Nell'OGGETTO va riportata una generica descrizione dell'ordine Nei campi relativi a "DATI DI CONSEGNA" e "FATTURAZIONE" vanno specificati gli indirizzi presso i quali si desidera ricevere la merce e/o la relativa fattura. Ricorda che queste informazioni costituiscono parte integrante del contratto d'acquisto. 5.2 Invio articoli a destinazione diverse Riguardo al luogo di consegna occorre dire che il Fornitore consegna in determinate zone specificate nella "Descrizione Articolo"; quindi il Punto Ordinante / deve tenere presente che un ordine può non essere evaso se si richiede una consegna in altre zone. Se il fornitore lo consente, è possibile inviare articoli diversi a destinazioni diverse (il fornitore può selezionare un'opzione per consentire o impedire più destinazioni per un ordine). Ad esempio - L'ordine è costituito da 10 schermi di computer e da 20 stampanti. È possibile inviare gli schermi a un indirizzo e le stampanti a un indirizzo diverso. - È necessario ordinare 10 stampanti laser ma inviarne 7 a una destinazione e il resto a una destinazione diversa. Selezionare e aggiungere al carrello l'articolo due volte, la prima specificando una quantità di 7 e la seconda una quantità di 3. Avendo una voce separata nel carrello per ciascuna quantità, è possibile inviarle a destinazioni diverse. 21

22 Specifica degli indirizzi di spedizione e fatturazione Nella pagina Immettere informazioni sull'ordine, completare l'ordine ed impostare gli indirizzi di spedizione e fatturazione; fare clic sull'icona della rubrica per specificare gli indirizzi di spedizione e/o fatturazione. Viene visualizzata una rubrica personale contenente tutti gli indirizzi precedentemente registrati; cliccando sul pulsante "Seleziona" posto accanto ad ogni indirizzo, quest'ultimo verrà automaticamente riportato nella pagina "Immettere informazioni sull'ordine". Se l'indirizzo non è presente nell'elenco fai clic su "Crea nuovo indirizzo" per creare un nuovo punto di consegna e/o fatturazione. E' da notare che l'indirizzo non può essere cancellato ma vi è la possibilità di apportare delle modifiche attraverso il link "Profilo personale"; nella pagina "Rubrica" cliccando su "Modifica indirizzo" verrà visualizzata la pagina di "Modifica indirizzo" con i campi abilitati alla modifica. Se l'ordine contiene più articoli è possibile scegliere per ciascun articolo l'indirizzo di consegna. 22

23 Completato il modulo fare clic su "OK" per ritornare al modulo di compilazione dell'ordine. E' da notare che l'indirizzo non può essere cancellato ma vi è la possibilità di apportare delle modifiche attraverso il link "Profilo personale"; nella pagina "Rubrica" cliccando su "Modifica indirizzo" verrà visualizzata la pagina di "Modifica indirizzo" con i campi abilitati alla modifica. Completato il modulo di compilazione apparirà il sintetico dell'ordine. 23

24 Facendo clic su "Conferma" il sistema emette la conferma dell'avvenuta creazione dell'ordine. L'operazione attiva la generazione di un file in formato "pdf" che, attraverso il processo di "Gestione Documentale" (attivato dal link "basket"), viene firmato digitalmente dal Punto Ordinante e inviato al Fornitore. Questo comporterà l'invio di una notifica al Fornitore attraverso una specifica che lo stesso riceve sulla propria casella di posta elettronica, dichiarata in fase di registrazione, recante la comunicazione dell'ordine emesso. Solo dopo questa operazione l'ordine sarà visibile al Fornitore. Nota: il carrello si svuota del suo contenuto a seguito della creazione dell'ordine e quando ci si disconette dal portale. La disconnessione può avvenire per la chiusura del browser o con l'apposito tasto presente su ogni maschera dell'applicazione. 24

25 5.3 Ri-ordino articoli Accedere all'applicazione per gli acquisti (nella pagina Home, fare clic sul collegamento "Acquisti"). - Fare clic sulla scheda Elenco ordini, dopodiché fare clic sul collegamento "Visualizza ordini". - Selezionare l'ordine dal quale si desidera riordinare gli articoli. È possibile riordinare articoli da un ordine con qualsiasi stato, incluso un ordine precedentemente riordinato o annullato. Gli articoli riordinati vengono aggiunti agli articoli esistenti nel carrello. - Fare clic su "Copia Ordine": appare la pagina Contenuto carrello con gli articoli appena aggiunti (è inoltre possibile selezionare e visualizzare i dettagli dell'ordine e poi, dalla pagina Visualizza dettagli ordine, fare clic su "Copia Ordine"). Nota: Il sistema copia esattamente l'articolo e la quantità, mentre le altre informazioni vengono prelevate dal catalogo. Se un fornitore ha modificato il prezzo, la divisa, l'unità di misura, la descrizione o altri attributi di un articolo (dall'ultima volta che è stato ordinato), il nuovo ordine conterrà le informazioni modificate. Inoltre nessuna delle informazioni presenti nella pagina Immettere informazioni sull'ordine viene trasportata dall'ordine originale tranne l'indirizzo di spedizione e l'indirizzo di fatturazione. Se sono stati modificati gli indirizzi predefiniti di spedizione o di fatturazione nell'ordine originale, l'indirizzo modificato viene trasportato nel nuovo ordine. 25

26 5.4 Controllo Ordine La funzione di visualizzazione degli ordini è analoga sia per il PO che per il fornitore; tuttavia le pagine di accesso sono differenti. Accedendo all'apposita sezione il Punto Ordinante avrà la possibilità di visualizzare la lista degli ordini. Selezionare la scheda Elenco ordini, quindi il collegamento "Visualizza ordini". Nel campo "Visualizza" scegliere gli ordini da visualizzare e fare clic su "Vai" Per ordinarli in base a un criterio, selezionare un'opzione nel campo "Ordina per", quindi fare clic su "Vai". 26

27 La colonna Stato nella tabella Ordini indica lo stato di ogni singolo ordine. Per visualizzare i dettagli, selezionare l'ordine e fare clic su "Visualizza dettagli ordine". I dettagli dell'ordine, comprese le informazioni relative al punto ordinante e al fornitore e quelle sulla spedizione e sulla fatturazione, vengono visualizzati nella pagina "Visualizza dettagli ordine". 5.5 Gestione documentale e firma digitale L'accesso alla Gestione Documentale avviene attraverso il collegamento "Basket" presente nella pagina di conferma dell'ordine e in quella di "Elenco Ordini". Attraverso il processo di Gestione Documentale i fornitori e i Punti Ordinanti firmano digitalmente i documenti che servono sia per gli ordini diretti (che vengono notificati ai fornitori prescelti solo dopo essere stati firmati digitalmente e caricati a sistema) che per le RFQ (per i fornitori: la loro offerta è valida solo se firmata entro la data di chiusura della RFQ; per i Punti Ordinanti: l'accettazione delle proposte è valida solo le stesse sono firmate digitalmente e la notifica al fornitore aggiudicatario è contestuale alla firma e al caricamento dei file firmati da inviare a sistema). Completato l'ordine, l'acquirente deve provvedere ad autenticarlo mediante firma digitale affinché possa essere ricevuto correttamente dal fornitore. Ricerca ordine 27

28 Accedere alla pagina di ricerca (dalla Home Page della gestione documentale fare clic sulla voce "Ricerca"). Il Punto Ordinante ha la possibilità di ricercare gli ordini genericamente. Il documento può essere ricercato mediante: - l'id o numero identificativo - il numero di protocollo - lo stato in cui si trova; la funzione consente infatti di ricercare ogni tipo di documento e non solo quelli da firmare - il nome del fornitore o la categoria merceologica - la data di creazione del documento - l'identificativo del Punto Ordinante che ha effettuato l'ordine Si tratta di informazioni che individuano in maniera univoca il documento che si sta ricercando. Alcune informazioni vengono fornite in fase di creazione dell'ordine quali "ID del documento", "Stato del documento", "Categoria merceologica" a cui appartiene il prodotto; altre sono collegate alle richieste stesse dell'utente quali il "Tipo documento", il "Nome fornitore", la "Data creazione". Inoltre può ottenere un elenco completo dei documenti desiderati specificando nel "Tipo documento" se si sta cercando un ordine o una RFQ. Per eseguire la Ricerca Avanzata occorre inserire obbligatoriamente almeno un valore. 28

29 In alternativa il sistema propone la "Ricerca nel documento": l'utente dovrà selezionare la voce "Ricerca nel documento" ed inserire la stringa di testo e la categoria merceologica entro cui effettuare la ricerca. Così se si vogliono ricercare documenti che contengono la stringa "lampade fluorescenti" occorre inserire tale valore nel campo di ricerca e indicare la categoria merceologica cui appartiene. Il risultato della ricerca è visibile come nella figura che segue La lista contiene per ciascun ordine lo stato dello stesso. Lo stato dell'ordine è "da firmare" se non è stato ancora firmato e non sono scaduti i termini. Lo stato dell'ordine è "scaduto" nel caso di scadenza dei termini per la firma. Lo stato dell'ordine è "firmato" nel caso di ordine andato a buon fine. Lo stato dell'ordine è "rifiutato" nel caso di rifiuto da parte del Punto Ordinante. Facendo clic sul tasto "Rifiuta" il Punto Ordinante visualizza una pagina sulla quale saranno richieste le motivazioni del rifiuto e la conferma del rifiuto mediante apposito bottone. Per visualizzare il documento d'interesse, cliccare sull'icona Per scaricare il file da firmare digitalmente cliccare sull'icona Per scaricare il file firmato digitalmente cliccare sull'icona 29

30 Per scaricare il file Time Stamp cliccare sull'icona Download ordine e firma digitale Per procedere all'autenticazione dell'ordine mediante firma digitale il Punto Ordinante deve scaricare il documento d'ordine in locale e firmarlo digitalmente mediante apposita procedura da eseguire off-line. Dopo aver effettuato la ricerca, individuare il documento da firmare e scaricarlo mediante il tasto presente nella colonna "Stato del documento" accanto alla dicitura "Da firmare". Nella maschera che segue selezionare l'opzione "Salva il file su disco" e fare clic su "Ok" quindi scegliere il percorso locale in cui salvare il documento e fare clic su "Salva". E' opportuno salvare il file in un apposita cartella opportunamente individuata così da rendere semplici le operazioni di ricerca quando si ha la necessità di riaprire i file in essa salvati. 30

31 Il processo di autenticazione del documento mediante apposizione di firma digitale avviene in maniera indipendente dall'applicazione tramite apposita procedura a cura del singolo utente. Invio documento firmato Accedere alla funzione facendo clic sul collegamento "Invio documento firmato". Digitare il nome del file contenente il documento firmato, oppure ricercarlo mediante il tasto "Sfoglia", ed inserire il numero di protocollo; per inviarlo al fornitore premere il tasto "Vai". 31

32 Se l'invio non riesce, il sistema provvede ad informare l'utente con opportuni messaggi sulle cause del mancato invio (documento non firmato o con estensione errata o perché già caricato). Nel caso si procedesse all'invio di un documento già inviato precedentemente, il sistema informerà l'utente con un messaggio. Dopo l'invio, la conferma dell'avvenuta ricezione è data dal messaggio presente nella figura che segue 32

33 33 Guida agli Acquisti in Rete

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser.

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Se vogliamo accedere alla nostra casella di posta elettronica unipg.it senza usare un client di posta (eudora,

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Partecipazione alle Gare Smaterializzate

Partecipazione alle Gare Smaterializzate Modulo 2 Partecipazione alle Gare Smaterializzate Pagina 1 di 26 INDICE 1. PREMESSA... 3 1. DIAGRAMMA DI FLUSSO... 6 3. PROCEDURA - DESCRIZIONE DI DETTAGLIO... 7 Pagina 2 di 26 1. PREMESSA Se sei un utente

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario!

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Manuale del Trader Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Questo manuale spiega esattamente cosa sono le opzioni binarie, come investire e familiarizzare con il nostro sito web. Se avete delle

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

SCUOLANET UTENTE DOCENTE

SCUOLANET UTENTE DOCENTE 1 ACCESSO A SCUOLANET Si accede al servizio Scuolanet della scuola mediante l'indirizzo www.xxx.scuolanet.info (dove a xxx corrisponde al codice meccanografico della scuola). ISTRUZIONI PER IL PRIMO ACCESSO

Dettagli

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Dipartimento Comunicazione Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Sommario 1. Premessa... 3 2. Identificazione al Portale di Roma Capitale tramite documento d identità... 4 2.1 Registrazione

Dettagli

E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura!

E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura! E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura! E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura! Sei un nuovo amministrato? NoiPA - Servizi

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

Figura 1 - Schermata principale di Login

Figura 1 - Schermata principale di Login MONITOR ON LINE Infracom Italia ha realizzato uno strumento a disposizione dei Clienti che permette a questi di avere sotto controllo in maniera semplice e veloce tutti i dati relativi alla spesa del traffico

Dettagli

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE 1 SOMMARIO 1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO...3 2 OFFERTA DEL FORNITORE...4 2.1 LOG ON...4 2.2 PAGINA INIZIALE...4 2.3 CREAZIONE OFFERTA...6 2.4 ACCESSO AL DOCUMENTALE...8

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 3.0 del 22/11/2013 Pag. 1 di 16 Sommario 1. Registrazione sul portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie [COB] Import massivo XML. ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01)

SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie [COB] Import massivo XML. ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01) SINTESI Comunicazioni Obbligatorie [COB] XML ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01) Questo documento è una guida alla importazione delle Comunicazioni Obbligatorie: funzionalità che consente di importare

Dettagli

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO Istruzioni per l accesso e il completamento dei corsi TRIO per gli utenti di un Web Learning Group 06 novembre 2013 Servizio A TRIO Versione Destinatari: referenti e utenti

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Modalità di iscrizione al TOLC Per iscriversi al TOLC è necessario compiere le seguenti operazioni: 1. Registrazione nella sezione TOLC del portale CISIA

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Microsoft Windows 30/10/2014 Questo manuale fornisce le istruzioni per l'utilizzo della Carta Provinciale dei Servizi e del lettore di smart card Smarty sui sistemi operativi

Dettagli

Autenticazione con CNS (Carta Nazionale dei Servizi) Configurazione e utilizzo con il portale GisMasterWeb (v1.02 del 09/07/2014)

Autenticazione con CNS (Carta Nazionale dei Servizi) Configurazione e utilizzo con il portale GisMasterWeb (v1.02 del 09/07/2014) Autenticazione con CNS (Carta Nazionale dei Servizi) Configurazione e utilizzo con il portale GisMasterWeb (v1.02 del 09/07/2014) La Carta Nazionale dei Servizi (CNS) è lo strumento attraverso il quale

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2012 Progetto Istanze On Line MOBILITÀ IN ORGANICO DI DIRITTO PRESENTAZIONE DOMANDE PER LA SCUOLA SEC. DI I GRADO ON-LINE 13 Febbraio 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

guida utente showtime

guida utente showtime guida utente showtime occhi, non solo orecchie perché showtime? Sappiamo tutti quanto sia utile la teleconferenza... e se poi alle orecchie potessimo aggiungere gli occhi? Con Showtime, il nuovo servizio

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014)

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014) GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad (v. 1.0.0 Maggio 2014) Benvenuto alla guida di configurazione della posta elettronica per dispositivi mobili tipo iphone/ipad. Prima di proseguire, assicurati

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

GUIDA WINDOWS LIVE MAIL

GUIDA WINDOWS LIVE MAIL GUIDA WINDOWS LIVE MAIL Requisiti di sistema Sistema operativo: versione a 32 o 64 bit di Windows 7 o Windows Vista con Service Pack 2 Processore: 1.6 GHz Memoria: 1 GB di RAM Risoluzione: 1024 576 Scheda

Dettagli

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma Guida Categoria alla registrazione StockPlan Connect Il sito web StockPlan Connect di Morgan Stanley consente di accedere e di gestire online i piani di investimento azionario. Questa guida offre istruzioni

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it PROCEDURA E-COMMERCE BUSINESS TO BUSINESS Guida alla Compilazione di un ordine INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it INDICE 1. Autenticazione del nome utente

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

Manuale utilizzo CresoWeb per il profilo Dirigente

Manuale utilizzo CresoWeb per il profilo Dirigente Manuale utilizzo CresoWeb per il profilo Dirigente 1 Sommario Operazioni Iniziali... 3 Operazioni preliminari... 3 Aggiornamento Specifiche... 4 Specifiche Generali... 5 Specifiche Generali... 6 Specifiche

Dettagli

Portale Unico dei Servizi NoiPA

Portale Unico dei Servizi NoiPA Portale Unico dei Servizi NoiPA Guida all accesso al portale e ai servizi self service Versione del 10/12/14 INDICE pag. 1 INTRODUZIONE... 3 2 MODALITÀ DI PRIMO ACCESSO... 3 2.1 LA CONVALIDA DELL INDIRIZZO

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Manuale dell'utente di SAP BusinessObjects Process Analysis

Manuale dell'utente di SAP BusinessObjects Process Analysis Manuale dell'utente di SAP BusinessObjects Process Analysis SAP BusinessObjects Process Analysis XI3.1 Service Pack 3 windows Copyright 2010 SAP AG. Tutti i diritti riservati.sap, R/3, SAP NetWeaver, Duet,

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

PROGRAMMA ROMANO Versione Tricolore 12.8.14.100 Revisione 13.9.27.100

PROGRAMMA ROMANO Versione Tricolore 12.8.14.100 Revisione 13.9.27.100 Gestione degli Ordini Indice generale Gestione degli Ordini...1 Introduzione...1 Associare una Casa Editrice ad un Distributore...1 Creazione della scheda cliente nella Rubrica Clienti...2 Inserimento

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Il presente documento applica il Regolamento sulla gestione delle segnalazioni e dei reclami

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

Sportello Telematico CERC

Sportello Telematico CERC CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA - BRESCIA Sportello Telematico CERC PROCEDURA AGGIORNATA 2012 Brescia, 11 dicembre 2012 1 SERVIZIO WEB PER IL DEPOSITO DELLE DOMANDE DI CONTRIBUTI

Dettagli

ISCRIZIONI ON LINE Registrazione delle famiglie. Direzione Generale per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica

ISCRIZIONI ON LINE Registrazione delle famiglie. Direzione Generale per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica Registrazione delle famiglie Come avviene la registrazione da parte delle famiglie La registrazione alle Iscrizioni on-line è necessaria per ottenere le credenziali di accesso al servizio. La registrazione

Dettagli

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

Assegnazione e gestione dei nomi a dominio nel SLD gov.it

Assegnazione e gestione dei nomi a dominio nel SLD gov.it Assegnazione e gestione dei nomi a dominio nel SLD gov.it 1 Introduzione...3 2 Registrazione di un nuovo dominio gov.it...3 3 Cambia Dati di un dominio...9 3.1 Variazione record di zona o DNS Dominio con

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Manuale d uso. Servizio Segreteria Telefonica Memotel. per Clienti con linea Fibra

Manuale d uso. Servizio Segreteria Telefonica Memotel. per Clienti con linea Fibra Manuale d uso Servizio Segreteria Telefonica Memotel per Clienti con linea Fibra 1 INDICE 1. GUIDA AL PRIMO UTILIZZO 2. CONFIGURAZIONE SEGRETERIA 3. CONSULTAZIONE SEGRETERIA 4. NOTIFICHE MESSAGGI 5. ASCOLTO

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 Con questo aggiornamento sono state implementate una serie di funzionalità concernenti il tema della dematerializzazione e della gestione informatica dei documenti,

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso Parte 5 Adv WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso 1 di 30 Struttura di un Documento Complesso La realizzazione di un libro, di un documento tecnico o scientifico complesso, presenta

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI

GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI ESSE3 VERBALIZZAZIONE ONLINE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO SERVIZIO FRONT OFFICE GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI ESSE3 VERBALIZZAZIONE

Dettagli

G e s t i o n e U t e n z e C N R

G e s t i o n e U t e n z e C N R u t e n t i. c n r. i t G e s t i o n e U t e n z e C N R G U I D A U T E N T E Versione 1.1 Aurelio D Amico (Marzo 2013) Consiglio Nazionale delle Ricerche - Sistemi informativi - Roma utenti.cnr.it -

Dettagli

Sportello Telematico CERC

Sportello Telematico CERC Sportello Telematico CERC CAMERA DI COMMERCIO di VERONA Linee Guida per l invio telematico delle domande di contributo di cui al Regolamento Incentivi alle PMI per l innovazione tecnologica 2013 1 PREMESSA

Dettagli

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet Lavoro Occasionale Accessorio Internet 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo del documento... 3 1.2 Normativa... 3 1.3 Attori del Processo... 4 1.4 Accesso Internet... 5 1.4.1 Accesso Internet da Informazioni...

Dettagli

QuestBase. Crea, gestisci, analizza questionari, test, esami e sondaggi. Guida introduttiva

QuestBase. Crea, gestisci, analizza questionari, test, esami e sondaggi. Guida introduttiva QuestBase Crea, gestisci, analizza questionari, test, esami e sondaggi Guida introduttiva Hai poco tempo a disposizione? Allora leggi soltanto i capitoli evidenziati in giallo, sono il tuo bignami! Stai

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

HORIZON SQL PREVENTIVO

HORIZON SQL PREVENTIVO 1/7 HORIZON SQL PREVENTIVO Preventivo... 1 Modalità di composizione del testo... 4 Dettaglia ogni singola prestazione... 4 Dettaglia ogni singola prestazione raggruppando gli allegati... 4 Raggruppa per

Dettagli

V1pc Internet Banking

V1pc Internet Banking 2.6 Area Portafoglio In questa area è possibile ottenere informazioni sull'andamento del portafoglio titoli relativa al dossier selezionato tenendo così costantemente aggiornati l utente sul valore degli

Dettagli

MobilePOS di CartaSi. Un nuovo strumento per il business in mobilità. Guida all utilizzo. www.cartasi.it. Assistenza Clienti CartaSi: 02 3498.

MobilePOS di CartaSi. Un nuovo strumento per il business in mobilità. Guida all utilizzo. www.cartasi.it. Assistenza Clienti CartaSi: 02 3498. 1000005802-02/14 MobilePOS di CartaSi www.cartasi.it Assistenza Clienti CartaSi: 02 3498.0519 Un nuovo strumento per il business in mobilità. Guida all utilizzo. MobilePOS, un nuovo modo di accettare i

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE GUIDA DELL UTENTE IN RETE Memorizza registro di stampa in rete Versione 0 ITA Definizione delle note Nella presente Guida dell'utente viene utilizzata la seguente icona: Le note spiegano come intervenire

Dettagli

Manuale d uso del Sistema di e-procurement per Amministrazioni MEPA

Manuale d uso del Sistema di e-procurement per Amministrazioni MEPA Manuale d uso del Sistema di e-procurement per Amministrazioni MEPA Procedura di acquisto tramite RdO aggiudicata all offerta economicamente più vantaggiosa Pagina 1 di 82 INDICE 1. TUTTE LE FASI DELLA

Dettagli

Guida all utilizzo del Portaltermico per i privati che installano un sistema di riscaldamento a biomassa

Guida all utilizzo del Portaltermico per i privati che installano un sistema di riscaldamento a biomassa Guida all utilizzo del Portaltermico per i privati che installano un sistema di riscaldamento a biomassa (intervento 2.B - art. 4, comma 2, lettera b) D.M. 28 dicembre 2012 Agosto 2013 AIEL Annalisa Paniz

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Domanda di iscrizione alla prova di accesso ai Corsi di Specializzazione alle attività di sostegno

Domanda di iscrizione alla prova di accesso ai Corsi di Specializzazione alle attività di sostegno Domanda di iscrizione alla prova di accesso ai Corsi di Specializzazione alle attività di sostegno Sommario Introduzione 1 Assistenza. 2 Accedi ai servizi on line. 2 Accesso all area riservata. 3 Domanda

Dettagli

Traduzione di TeamLab in altre lingue

Traduzione di TeamLab in altre lingue Lingue disponibili TeamLab è disponibile nelle seguenti lingue nel mese di gennaio 2012: Traduzioni complete Lingue tradotte parzialmente Inglese Tedesco Francese Spagnolo Russo Lettone Italiano Cinese

Dettagli

La Posta con Mozilla Thunderbird

La Posta con Mozilla Thunderbird La Posta con Mozilla Thunderbird aggiornato alla versione di Thunderbird 1.5 versione documento 1.0 06/06/06 I love getting mail. It's just another reminder you're alive. Jon Arbuckle, Garfield April 16

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

TRIBUNALE DI FIRENZE Presidenza Viale Guidoni n.61-50127 Firenze -lei. 0557996279 -fax 0557996384 e-mail: presidenza.tribunale.firenze@qiustizia.

TRIBUNALE DI FIRENZE Presidenza Viale Guidoni n.61-50127 Firenze -lei. 0557996279 -fax 0557996384 e-mail: presidenza.tribunale.firenze@qiustizia. TRIBUNALE DI FIRENZE Presidenza Viale Guidoni n.61-50127 Firenze -lei. 0557996279 -fax 0557996384 e-mail: presidenza.tribunale.firenze@qiustizia.it Firenze,.18. (?D.-l ~ AI SIGG.RI PRESIDENTIDEGLI ORDINI

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli