PROFINET IO: il bus di campo ethernet come risposta ai problemi di safety e integrazione tra sistemi

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROFINET IO: il bus di campo ethernet come risposta ai problemi di safety e integrazione tra sistemi"

Transcript

1 PROFINET IO: il bus di campo ethernet come risposta ai problemi di safety e integrazione tra sistemi Paolo Ferrari Dipartimento di Elettronica per l Automazione, Università di Brescia, Via Branze Brescia (Italy) Tel: fax: PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 1

2 PROFILAB: PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy CSMT Gestione Scarl è centro di competenza PROFIBUS e PROFINET PROFILAB è il Laboratorio PROFIBUS di CSMT Gestione Scarl L attività di ricerca di PROFILAB è gestita dal Dipartimento di Elettronica per l Automazione dell Università di Brescia CSMT Gestione PCC Italy DEA University of Brescia PROFILAB Belgium S.-E.-Asia RPA France Sweden USA Netherlands Italy Austria China Switzerland S. Africa Poland Germany Great Britain Japan P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 2

3 RTE: normativa PROFINET per safety e integrazione di sistemi Nuova norma IEC Additional profiles for ISO/IEC based communication networks in real-time applications Viene integrata la IEC con i nuovi bus di campo su Ethernet Verranno aggiunti: CPF 2 (ControlNet) Ethernet/IP (CP 2/3, CP 2/4, CP 2/5) CPF 3 (PROFIBUS, PROFINET) - (CP 3/4, CP 3/6, CP 3/6) CPF 4 (P-NET) (CP 4/3) CPF 6 (INTERBUS) (CP 6/4) CPF 10 (VNET/IP) - (CP 10/1) CPF 11 (TCnet) - (CP 11/1) CPF 12 (EtherCAT) (CP 12/1) CPF 13 (Ethernet Powerlink) - (CP 13/1) CPF 14 (EPA) - (CP 14/1) CPF 15 (MODBUS-RTPS) - (CP 15/1) CPF 16 (SERCOS) - (CP 16/3) P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 3

4 Applicazioni in tempo reale Applicazione Applicazioni per misure, regolazioni Sensore Sensore Attuatore Misure {x, t} i : riferibilità temporale 1. accuratezza/risoluzione nel tempo e nella misura 2. possibilità di acquisizione simultanea t x Regolatori numerici: 1. frequenza camp. f c =1/T c << frequenze f s del sistema da regolare (se il sistema è lento -f s ~1Hz- non è un problema) 2. tempo di camp. T c rigorosamente costante (basso jitter T c /T c < 0.1%) 3. ritardo T d (latenza) tra acquisizione dell ingresso e generazione dell uscita piccolo e costante T d = T com.(richiesta) + T sensore + T com.(lettura) + T applicazione + T com.(scrittura) + T attuatore P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 4

5 Applicazioni in tempo reale: parole chiave DETERMINISMO Capacità di servire una richiesta in un tempo limitato e noto a priori (massima latenza nota) ISOCRONIA Caratteristica di comportamento strettamente ripetitivo nel tempo (basso jitter) SERVIZI DI SINCRONIZZAZIONE Sincronizzazione della comunicazione (TDMA) Sincronizzazione dell I/O (global read, global write) Sincronizzazione delle applicazioni P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 5

6 PROFINET IO P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 6

7 Perché scegliere PROFINET? Dove e quali sono i vantaggi? PROFINET manterrà ciò che promette? Quali sono le differenze con le altre tecnologie? Attenzione alle campagne di disinformazione! P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 7

8 PROFINET non è PROFIBUS su Ethernet Ethernet è un sistema che trasmette i dati in modo standard Ethernet non è di per se stessa un protocollo Mettere un bus di campo esistente su Ethernet è una delle cose più semplici da fare (qualcuno ancora lo fa) Ma PROFINET non lo fa perché non è efficiente e non si introducono vantaggi rispetto ai bus di campo esistenti Il modo migliore è avvantaggiarsi di Ethernet standard e migliorarla Il modo in cui ciò è fatto differenzia le varie soluzioni RTE P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 8

9 PROFINET è Ethernet standard PROFINET, come molti concorrenti, è completamente compatibile con la IEEE802.3 Ethernet Standard Di più, può addirittura convivere con i sistemi concorrenti Permette ci collegarsi facilmente a sistemi IT Trasmette contemporaneamente dati Real-Time e TCP/IP PROFINET è uno standard aperto E gestito da PI, organizzazione internazionale di cui fanno parte 1400 compagnie 32 Competence Center, 7 laboratori di test, 50 working group, la più grande rete mondiale per assicurare piena interoperabilità P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 9

10 PROFINET bypassa TCP solo per il Real-Time Ethernet è definita nello standard ufficiale IEEE 802.3, per i soli livelli 1 e 2 dello stack ISO. Ethernet è stata progettata per l utilizzo negli ambienti office Ethernet è usata dai livelli superiori, ai livelli 3 e 4 per esempio possiamo trovare TCP/IP e UDP/IP TCP e UDP sono standard de facto ma non sono parte della IEEE Non devono per forza essere usati se si usa Ethernet TCP è stato progettato per gli ambienti office, dove tempi di risposta di ms sono tollerabili. Al crescere del traffico aumenta il jitter introdotto dagli switch. Le reti vanno configurate e mantenute blindate per garantire un minimo di prestazioni P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 10

11 La comunicazione in PROFINET Comunicazione standard Automazione di fabbrica Applicazioni al Motion Control IT Services, TCP/IP Real-Time: 100ms 10ms <1ms IRT Una mezzo di comunicazione omogeneo per tutte le necessità degli utilizzatori Comunicazione Real-Time scalabile fino all isocrono Apertura ai servizi IT e TCP/IP senza restrizioni e tutto su un cavo solo P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 11

12 PROFINET: integrazione con il mondo IT Uso di standard IT ben noti Gestione della rete (DHCP) Diagnosi di rete (SNMP) Accesso remoto tramite WEB (HTTP) Komponente: Spülen P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 12

13 PROFINET IO: tipi di dispositivi contemplati PROFINET IO-Controller: Scambia dati con gli IO-Device ad esso assegnati Dispositivo che contiene il programma applicativo PROFINET IO-Device: Dispositivo di campo collegata all IO-Controller PROFINET IO-Supervisor: HMI e diagnostica della stazione P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 13

14 PROFINET IO: relazioni tra i dispositivi Il programma applicativo accede ai dati di processo tramite l immagine del PLC es. PLC IO-Controller Diagnostica Up/Download Programmazione dei dispositivi PC:PROFINET Supervisor Commissioning, diagnostica Ethernet Configurazione Dati di processo Allarmi Field Device IO-Device Lettura e scrittura I/O Diagnostica Status/Control Parametrizzazione P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 14

15 PROFINET IO: modello dei dispositivi Il modello dei dispositivi PROFINET IO è comparabile a quella di PROFIBUS Si definiscono slot, sottoslot e canali. Descrizione contenuta nei file di descrizione scritto in XML (il file è chiamato GSD) I moduli di I/O sono gli stessi di PROFIBUS: Protezione degli investimenti Semplificazione gestione Ogni sottomodulo ha: IO-data, Diagnosis-data, Data blocks, Alarms P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 15

16 PROFINET IO: implementazione Periferica decentrata: Cambia l interfaccia sul bus I moduli possono essere riutilizzati PROFINET PROFIBUS PROFINET Configurazione/programmazione: Rimane identica a prima GSD Protezione degli investimenti P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 16

17 PROFINET IO: modello di un IO-Device Periferia IO-Periphery esistente e Interfaccia bus PROFINET = PROFINET-Device L IO-Data è sempre assegnata ad un sub-slot. Ogni sub-slot può avere dati di IO e allarmi Bus- Interface Sub slot 1 Sub slot 2 Sub slot 1 Sub slot 4 Sub slot 3 Sub slot 4 Sub slot 6 Slot 0 Slot 1 Slot 2 Slot 3 P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 17

18 PROFINET IO: diagnostica di rete Lo switch passa la diagnostica PROFINET dall IO-Device al Controller Lo Switch è configurato come IO-Device (GSD) Switch segnale eventuali malfunzionamenti della rete come diagnostica PROFINET direttamente all IO-Controller (1) E disponibile anche un canale SNMP per le Standard-Information (2) IO-Controller IO-Controller 1 2 IO-Device3 IO-Device1 IO-Device2 IO-Device1 IO-Device2 P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 18

19 PROFINET IO: integrazione con i bus di campo (Proxy) Attualmente è possibile collegare PROFIBUS e INTERBUS Integrazione trasparente senza la necessità di programmare PROFINET Proxy Proxy INTERBUS PROFIBUS P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 19

20 PROFINET IO: L obiettivo è il proxy universale Concetto di Proxy universale e customizzabile IO-Controller 5 4 Connect: Combinazione di I/O Write: Parametri utente 6 7 Tool di configurazione del controller Tool di configurazione del proxy GSD 3 Scambio dati con un qualunque bus di campo 1 2 Qualunque linguaggio di descrizione P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 20

21 PROFINET IO estende la sua integrazione Integrazione con moltissimi altri bus di campo Ancora una volta protezione degli investimenti! P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 21

22 PROFINET IO per l automazione di processo Scambio dati a tutti i livelli della fabbrica DCS ERP MES Ethernet backbone PROFIBUS DP PROFIBUS PA PROFINET HART FF H1 PROFINET PROXY P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 22

23 PROFINET: il numero di prodotti continua a salire P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 23

24 La situazione di PROFINET alla fine del 2007 PROFINET nodes 4 m NB: Contati solo i dispositivi, non gli switch 3 m 3 m 1 m 1.14 m Time P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 24

25 La crescita del mercato Ethernet secondo ARC PROFINET nodes 4 m 3 m 2 m Secondo lo studio fatto da ARC Advisory Group, ci ci sarà un aumento annuale del 27.5% nel mercato 1.14 mdei dispositivi basati su nei prossimi 5 anni. sarà 1 m un aumento annuale del 27.5% nel mercato dei Time P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 25

26 Previsioni di crescita di PROFINET fino al 2010 PROFINET nodes 4 m 3 m 3 m 2 m Average annual increase of 37% 1 m 1.14 m Time P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 26

27 Confronto PROFINET e PROFIBUS PROFINET/PROFIBUS nodes 4 m 3 m 2 m 1 m Year 1 Year 2 Year 3 Year 4 Year 5 Year 6 Year 7 Year 8 Year 9 Time P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 27

28 PROFINET Comunicazione RT e IRT P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 28

29 RT PROFINET per safety e integrazione di sistemi PROFINET IO: incremento delle prestazioni dello stack Obiettivo: creare una corsia riservata per il traffico Real Time Garantire prestazioni Real-time indipendenti dal traffico (Network load) Permettere un accesso alla rete trasparente (TCP/IP, IT,.) Lane for IRT RT RT TCP/IP RT TCP/IP TCP/IP TCP/IP RT TCP/IP TCP/IP TCP/IP RT TCP/IP Traffic Jam P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 29

30 PROFINET IO: Real-Time Ethernet in modo isocrono I dati isocroni usano un canale separato nel tempo. E ancora possibile usare la comunicazione standard basata su IP. Sincronizzazione tramite protocollo PTCP IRT channel Open channel (TCP/IP) IRT channel Open channel (TCP/IP) Cycle 1 Cycle 2 Cycle n E.g. 1 ms position control cycle Synchronization Deterministic communication IRT data Open communication TCP/IP data P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 30

31 PROFINET IO: Lo stack di comunicazione Doppio canale per i dati IT applications PROFINET applications e.g. HTTP 1 SNMP DHCP... Standard data Real-time data 1 Canale TCP/IP standard Parametrizzazione dispositivi Dati diagnostici Inizializzazione collegamenti Negoziazione del canale di comunicazione TCP/ UDP IP Real-time 2 RT 2 Canale Real-time RT Trasferimento hi-performance Dati ciclici Trasferimento su evento Ethernet Real-time switch ASIC 2 RT 3 IRT Real-time 3 Real-time channel IRT Trasferimento hi-performance Dati isocroni Jitter <1µsec P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 31

32 PROFINET IO: Prestazioni dei diversi canali RTE Cl.2 RTE Cl.1 Non RTE 15% 100% msec Real time isocrono (RT_Class 2/3) 10 msec 100 msec Real time (RT_Class 1) P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 32 t TCP, DCOM, IP, HTTP

33 PROFIsafe Personale Impianti Ambiente P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 33

34 PROFIsafe: Perché serve la sicurezza Solfato d ammonio Nitrato d ammonio Alterazione del processo di produzione No sicurezza = Esplosione di 2 kilotoni Tetti scoperchiati per 25km Morti e feriti P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 34

35 La situazione attuale nel campo della sicurezza funzionale La sicurezza funzionale (safety) è ottenuta per mezzo di bus proprietari L integrazione con il sistema principale è lunga e costosa (tempi sviluppo) Molte volte I/O non sicuri operano sul campo da proteggere DP Master Standard I/O (DP Slave) PROFIBUS DP Bus proprietario dedicato alla safety Livello con I/O Safety P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 35

36 Situazione attuale nella sicurezza funzionale di azionamenti Interrompo l alimentazione al motore PLC PROFIBUS Azionamento Frequency converter and control Motore Principio del deenergize to trip" I Interruttore Technologia Affermata Alimentazione P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 36

37 Profili per applicazioni generali: PROFIsafe Caratteristiche principali di PROFIsafe Funzioni standard e di sicurezza su un unico cavo: un solo sistema di sviluppo = riduzioni costi Certificato SIL 3, AK6 e CAT 4 nella EN954-1 Basato su IEC e IEC PLC con funzione fail-safe Sicurezza per mezzo di software aggiuntivo in ogni componete Componente standard Componente fail-safe I/O Fail-safe I/O Standard Azionam. Dispositivo failsafe P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 37

38 PROFIsafe: Come funziona Applicazione sicura Applicazione Standard, e.g. diagnostica Applicazione Standard, e.g. diagnostica Applicazione sicura Livello PROFIsafe Livello PROFIsafe Livello PROFIsafe Protocol Standard Protocol Standard Black Channel" (Industrial Ethernet) PROFINET IO, PROFIBUS-DP, Backplane P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 38

39 PROFIsafe: Sicurezza funzionale su tutto il percorso F- Host IO Controller Intrinsic Safety (Ex-i) Oppure con RS485-IS Es. per valvole ESD ad alta velocità Local bus PROFINET IO PN IO/ DP Link RS485 DP-PA Link MBP-IS Actuator PA Device Remote I/O F D I F D O D ev i c e F Device F A I PN IO PROFINET IO transmission MBP-IS Data transmission for explosion-proof areas RS485 High speed data transmission F-DI Fail-safe digital input F-DO Fail-safe digital output F-AI Fail-safe analog input PA Device Device according process automation device model (IEC 61804) PA Device model acc. IEC 61804: - Physical Block - Function Block(s) -TransducerBlock P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 39

40 PROFIsafe: Tipologie di errore e rimedi Numerazione consecutiva, nomi in codice Watchdog CRC Rimedio: Tipo di errore: Repetizioni Eliminazioni (Virtual) Consecutive Number Time Out with Receipt Codename for Sender and Receiver Data Consistency Check Inserzioni Ripetizioni sequenze Corruzione dati Ritardo Messaggi normali simili al fail-safe Problemi negli switch P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 40

41 PROFIsafe: Il messaggio dati Messaggio standard PROFIBUS o PROFINET IO S S S S F Input/Output Data Status / Control Byte CRC2 across F data and F parameter and Vconsnr_h Max. 12 / 123 Bytes 1 Byte 3/4 Bytes *) *) 3 Bytes per un massimo di 12 Byte F I/O data 4 Byte for a max. of 123 Bytes F I/O data PROFIsafe Container = dati sicuri P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 41

42 PROFIsafe su PROFINET IO Specifiche PROFIsafe (protocollo V1 e V2) V2.0 rilasciato a Settembre 2005; new: V2.4 (Wireless, ipar,..) Approvato da BGIA e TÜV Standard Internazionale: norma IEC (FDIS) PROFIsafe-Starterkit 3.3 disponibile da Gennaio 2006 Nuova versione pilota per il SW azionamenti (supporto di ipar) PROFIsafe profile tester (modalità V1 e V2) disponibile PROFIsafe F-Host tester (progetto consortium *) ) disponibile Linee guida per l installazione: IEC e IEC Nuovo: Environment Guidelines V2.5 (Sicurezza) Nuovo: Specifiche Test & Certification V2.1 (BGIA) *) Bosch, Hima, Phoenix, Siemens, Wago L associazione dei costruttori tedeschi di automobili AIDA ha scelto PROFINET IO assieme PROFIsafe come Standard preferenziale P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 42

43 PROFIsafe pioniere dell innovazione Dispositivo di sicurezza esterno PROFINET IO o PROFIBUS DP Controllo Azionamento Controllo azionamento Funzionalità per la sicurezza Dispositivo di sicurezza esterno NFPA 79 Motor Motor Dallo Spegnimento di all Arresto Emergenza d emergenza e oltre... P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 43

44 PROFIsafe: funzioni di sicurezza (IEC ) Funzionalità di arresto: STO: Safe Torque Off (Stop Category 0 secondo IEC ) SS1: Arresto Controllato (Stop Category 1 secondo IEC ) SOS: Arresto Operativo Sicuro (funzioni di controllo attive) SS2: Arresto Controllato (Stop Category 2 secondo IEC ) Controllo sicuro di: SLA: Accelerazione Controllata SLS: Velocità Controllata SLT: Coppia / Forza Controllata SLP: Posizione (Assoluta) Controllata SLI: Spostamento (Massimo) Controllato SDI: Direzione Sicura SMT: Controllo della temperatura motore Qualora le funzionalità di monitoraggio dovessero fallire, intervengono le funzionalità di arresto P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 44

45 PROFIsafe: rallentare prima di fermarsi s Tempo di arresto 250 mm/s 100% carico 75% 50% 25% Velocità mm/s Tempo di arresto al variare della velocità e del carico (Stop category 0) Secondo ISO 10218: "Robots for Industrial Environment Safety Requirements", Parte 1 Robot Aree di protezione differenziate P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 45

46 Portale di ingresso:applicazione tradizionale P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 46

47 PROFIsafe: portale di ingresso Muting-Sensor P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 47

48 PROFIsafe: portale di ingresso Scanner Laser Portale Igresso/Uscita Pattino Muting sensors Riferimento posizione del motore Posizione del pattino Posizione di sicurezza del motore invece dei segnali muting sensor P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 48

49 "Robot che collaborano " PROFINET per safety e integrazione di sistemi PROFIsafe: robot che collaborano Esempio di applicazione di "Safely Limited Speed" Catena di montaggio in aree pericolose senza arresto della produzione La max velocità del carrello trasportatore è monitorata Ottenendo un tremendo risparmio in termini di costo e tempo! P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 49

50 PROFIsafe: sicurezza funzionale su PROFINET IO wireless Dorsale PROFINET IO oppure dorsale Ethernet Industriale Dorsale PROFINET IO /Eth. ind Access Point Access Point Access Point Client PROFINET IO Client PROFINET IO Automated Guided Vehicle (AGV) Installazione e diagnostica Mobile Accesso a reti installate su parti mobili o rotanti P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 50

51 PROFIsafe: security PROFINET IO PC in produzione con SW VPN Client Internet Internet VPN Firewall PC di servizio con SW VPN Client Firewall VPN Dorsale Industrial Ethernet VPN VPN S Security Gate Zona Sicura S Security Gate Zona Sicura PROFINET IO PROFINET IO PROFIBUS DP PROFIBUS DP Isola PROFIsafe Isola PROFIsafe P. Ferrari, PROFIBUS & PROFINET Competence Center Italy - Brescia 2008 CSMT Gestione 51

Safety e Security nelle reti PROFIBUS e PROFINET

Safety e Security nelle reti PROFIBUS e PROFINET Safety e Security nelle reti PROIBUS e PROINET Paolo errari Dipartimento di ingegneria dell informazione, Università di Via Brianze, 38 25123 (Italy) Centro di Competenza PROIBUS e PROINET, CSMT Gestione

Dettagli

PROFINET: architetture innovative e prestazioni sempre al vertice

PROFINET: architetture innovative e prestazioni sempre al vertice PROFINET: architetture innovative e prestazioni sempre al vertice Paolo Ferrari Dipartimento di Ingegneria dell Informazione, Università di Brescia, Via Branze 38-25123 Brescia (Italy) Tel: +39-030-3715445

Dettagli

Verifica sperimentale di PROFINET IO in grandi impianti manifatturieri

Verifica sperimentale di PROFINET IO in grandi impianti manifatturieri Verifica sperimentale di IO in grandi impianti manifatturieri Paolo Ferrari Università di Brescia, Via Branze 38-25123 Brescia (Italy) Tel: +39-030-3715445 fax: +39-030-380014 CSMT Gestione Scarl, Centro

Dettagli

PROFINET per l automazione di processo

PROFINET per l automazione di processo PROFINET per l automazione di processo Emiliano Sisinni Dipartimento di Ingegneria dell Informazione, Università di Brescia, Via Branze 38-25123 Brescia (Italy) CSMT Gestione Scarl Centro di Competenza

Dettagli

Architetture di rete e performance con PROFINET

Architetture di rete e performance con PROFINET Architetture di rete e performance con PROFINET Paolo Ferrari Dipartimento di Ingegneria dell Informazione, Università di Brescia, Via Branze 38-25123 Brescia (Italy) Tel: +39-030-3715445 fax: +39-030-380014

Dettagli

PROFINET: alte prestazioni, architetture innovative e versatilità

PROFINET: alte prestazioni, architetture innovative e versatilità PROFINET: alte prestazioni, architetture innovative e versatilità Paolo Ferrari/Emiliano Sisinni Dipartimento di Ingegneria dell Informazione, Università di Brescia, Via Branze 38-25123 Brescia (Italy)

Dettagli

F.A.Q. PROFINET: prestazioni e architetture

F.A.Q. PROFINET: prestazioni e architetture F.A.Q. PROFINET: prestazioni e architetture Paolo Ferrari Dipartimento di Ingegneria dell Informazione, Università di Brescia, Via Branze 38-25123 Brescia (Italy) Tel: +39-030-3715445 fax: +39-030-380014

Dettagli

PROFINET in impianto: esperienze vissute, opportunità immediate e visione futura

PROFINET in impianto: esperienze vissute, opportunità immediate e visione futura : esperienze vissute, opportunità immediate e visione futura Paolo Ferrari Dipartimento di Ingegneria dell Informazione, Università di Brescia Via Branze 38-25123 Brescia (Italy) CSMT Gestione Scarl Centro

Dettagli

Mettiamo PROFINET nei nostri prodotti!

Mettiamo PROFINET nei nostri prodotti! Bologna, 10 marzo 2015 Paolo Ferrari Università di Brescia, Via Branze 38-25123 Brescia (Italy) Tel: +39-030-3715445 fax: +39-030-380014 Mettiamo PROFINET nei nostri prodotti! paolo.ferrari@unibs.it Centro

Dettagli

La migliore soluzione Ethernet per l automazione!

La migliore soluzione Ethernet per l automazione! PROFINET La migliore soluzione Ethernet per l automazione! Unrestricted Siemens AG 2014 All rights reserved. Siemens.it/packteam PROFINET è la soluzione ideale per ogni applicazione PROFINET NON TEME CONFRONTI!

Dettagli

Architetture di rete Profinet per performance d eccellenza! Profinet network architectures for top performance

Architetture di rete Profinet per performance d eccellenza! Profinet network architectures for top performance Paolo Ferrari Università di Brescia, Via Branze 38-25123 Brescia (Italy) Tel: +39-030-3715445 fax: +39-030-380014 Architetture di rete Profinet per performance d eccellenza! Profinet network architectures

Dettagli

Verona, 29-30 ottobre 2013!

Verona, 29-30 ottobre 2013! Verona, 29-30 ottobre 2013! Il Machine Controller piattaforma integrata di Controllo, Motion, Robotica, Visione e Sicurezza su bus EtherCAT Omron Electronics spa Ing. Marco Filippis Product Manager Servo,

Dettagli

La sicurezza sui fieldbus: anche la comunicazione è sicura. Micaela Caserza Magro Università di Genova Micaela.caserza@unige.it

La sicurezza sui fieldbus: anche la comunicazione è sicura. Micaela Caserza Magro Università di Genova Micaela.caserza@unige.it La sicurezza sui fieldbus: anche la comunicazione è sicura Micaela Caserza Magro Università di Genova Micaela.caserza@unige.it Che cosa è la sicurezza funzionale La Sicurezza Funzionale è: Porzione della

Dettagli

ARCHITETTURA TRADIZIONALE DI UN SISTEMA DI CONTROLLO AUTOMATICO/1

ARCHITETTURA TRADIZIONALE DI UN SISTEMA DI CONTROLLO AUTOMATICO/1 ARCHITETTURA TRADIZIONALE DI UN SISTEMA DI CONTROLLO AUTOMATICO/1 Ogni sensore/attuatore è collegato direttamente al PLC Cablaggi relativamente semplici da eseguire Difficoltà a espandere l impianto Informazioni

Dettagli

SIMATIC PCS 7. PCS 7: PROFINET per Process Automation

SIMATIC PCS 7. PCS 7: PROFINET per Process Automation SIMATIC PCS 7 PCS 7: PROFINET per Process Automation Page 2 L automazione industriale nelle diverse industrie PCS Processo 7 Discreto Step 7 Industrie di processo Industrie ibride Industrie manifatturiere

Dettagli

Integrazione di rete di campo PROFIBUS in reti di fabbrica di tipo Ethernet

Integrazione di rete di campo PROFIBUS in reti di fabbrica di tipo Ethernet 1 Integrazione di rete di campo PROFIBUS in reti di fabbrica di tipo Ethernet Paolo Ferrari Dipartimento di Ingegneria dell Informazione, Università di Brescia Via Branze 38-25123 Brescia (Italy) CSMT

Dettagli

Industrial Automation. Siemens HMI. Standardizzazione dell'interfaccia utente per massimizzare l'efficienza. SIEMENS S.p.A. IA - AS - Gruppo HMI

Industrial Automation. Siemens HMI. Standardizzazione dell'interfaccia utente per massimizzare l'efficienza. SIEMENS S.p.A. IA - AS - Gruppo HMI Siemens HMI Standardizzazione dell'interfaccia utente per massimizzare l'efficienza Hardware L introduzione di nuove tecnologie sia hardware che software e la diminuzione dei costi dei componenti ha modificato

Dettagli

TECNICO SUPERIORE PER L AUTOMAZIONE INDUSTRIALE. Reti industriali. Parte II ELEMENTI DI INFORMATICA UFC_05

TECNICO SUPERIORE PER L AUTOMAZIONE INDUSTRIALE. Reti industriali. Parte II ELEMENTI DI INFORMATICA UFC_05 Reti industriali Parte II ELEMENTI DI INFORMATICA UFC_05 1 Scenario Industriale ELEMENTI DI INFORMATICA UFC_05 2 Bus di campo (FieldBus) Utilizzati per la comunicazione a livello di cella e al livello

Dettagli

SERCOS III Comunicazione real time su base Ethernet quale bus universale per l Automazione Industriale Michele Pirelli Bosch Rexroth AG

SERCOS III Comunicazione real time su base Ethernet quale bus universale per l Automazione Industriale Michele Pirelli Bosch Rexroth AG SERCOS III Comunicazione real time su base Ethernet quale bus universale per l Automazione Industriale Michele Pirelli Bosch Rexroth AG Gruppo Azionamenti Elettrici Benefits Technology Storia Storia SERCOS

Dettagli

L unico protocollo libero che combina prestazione e flessibilità:

L unico protocollo libero che combina prestazione e flessibilità: RELATORE: Ing. Epis Diego BOSCH REXROTH AG L unico protocollo libero che combina prestazione e flessibilità: integra su un unico cavo il motion realtime con protocollo safety, Ethernet IP e standard TCP/IP

Dettagli

PROFINET (2000 -CBA-, 2004 -I/O-)

PROFINET (2000 -CBA-, 2004 -I/O-) PROFINET (2000 -CBA-, 2004 -I/O-) www.profibus.com 1 PROFINET: L APPROCCIO 2 PROFINET I/O e CBA 3 PROFINET CBA 4 PROFINET I/O e CBA 5 Ethernet: il il frame 6 Ethernet: address Ethernet: Indirizzo Ethernet

Dettagli

Integrazione di rete di campo PROFIBUS in reti di fabbrica di tipo Ethernet

Integrazione di rete di campo PROFIBUS in reti di fabbrica di tipo Ethernet 1 Integrazione di rete di campo in reti di fabbrica di tipo Ethernet Paolo Ferrari Dipartimento di Ingegneria dell Informazione, Università di Brescia Via Branze 38-25123 Brescia (Italy) Centro di Competenza

Dettagli

Collegamento alla rete PROFINET IO di una scheda per l acquisizione di dati provenienti da un sistema di pesatura per macchine imbottigliatrici

Collegamento alla rete PROFINET IO di una scheda per l acquisizione di dati provenienti da un sistema di pesatura per macchine imbottigliatrici UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELL INFORMAZIONE Tesi di Laurea Collegamento alla rete PROFINET IO di una scheda per l acquisizione di dati provenienti da un sistema di pesatura

Dettagli

EDSETHIND.K>0. L force Communication. Ä.K>0ä. Manuale di comunicazione. Ethernet. Ethernet nelle applicazioni industriali

EDSETHIND.K>0. L force Communication. Ä.K>0ä. Manuale di comunicazione. Ethernet. Ethernet nelle applicazioni industriali EDSETHIND.K>0 L force Communication Ä.K>0ä Manuale di comunicazione Ethernet Ethernet nelle applicazioni industriali i Sommario 1 Introduzione..............................................................

Dettagli

Esempio applicativo: Arresto d emergenza degli attuatori tramite pulsante d'emergenza. Siemens AG 2011. All Rights Reserved.

Esempio applicativo: Arresto d emergenza degli attuatori tramite pulsante d'emergenza. Siemens AG 2011. All Rights Reserved. Esempio applicativo: Arresto d emergenza degli attuatori tramite pulsante d'emergenza L aiuto di Siemens Cosa offre Siemens in supporto alla progettazione Supporto globale per l uso ottimale della Sicurezza

Dettagli

Automatizzare e trarre immediato profitto con lo standard Industrial Ethernet aperto. PROFINET. Answers for industry.

Automatizzare e trarre immediato profitto con lo standard Industrial Ethernet aperto. PROFINET. Answers for industry. Automatizzare e trarre immediato profitto con lo standard Industrial Ethernet aperto. PROFINET Answers for industry. Uno standard consolidato... Tutti gli obiettivi raggiunti, oggi e in futuro... Il successo

Dettagli

PROFINET La rete di comunicazione di prossima generazione

PROFINET La rete di comunicazione di prossima generazione PROFINET La rete di comunicazione di prossima generazione» G e s t i o n e d e l l a r i d o n d a n za» S t a n d a r d a p e r t o» C o n f i g u ra z i o n e s e m p l i f i c a t a PROFINET Standard

Dettagli

Il valore aggiunto delle tecnologie PROFIBUS/PROFINET nella realizzazione di soluzioni Smart Network per le Utility.

Il valore aggiunto delle tecnologie PROFIBUS/PROFINET nella realizzazione di soluzioni Smart Network per le Utility. Il valore aggiunto delle tecnologie PROFIBUS/PROFINET nella realizzazione di soluzioni Smart Network per le Utility. Antonio Augelli CONSORZIO PNI PROFIBUS Network Italia antonio.augelli@profi-bus.it Forum

Dettagli

Dai Bus di Campo a PROFINET

Dai Bus di Campo a PROFINET Save 2012-24-25 ottobre Dai Bus di Campo a PROFINET Roberto Pessina Siemens Spa I IA AS PLC roberto.pessina@siemens.com Siemens AG 2010. All Rights Reserved. PROFINET uno standard di PROFIBUS & PROFINET

Dettagli

SAFETY AT WORK PRODOTTI E SOLUZIONI PER LA SICUREZZA

SAFETY AT WORK PRODOTTI E SOLUZIONI PER LA SICUREZZA SAFETY AT WORK PRODOTTI E SOLUZIONI PER LA SICUREZZA FINO AD ORA: MSS BASIC Sistema di sicurezza modulare 3RK3 Basic: - è un dispositivo di sicurezza modulare e parametrizzabile tramite software - offre

Dettagli

RETI INDUSTRIALI. Sistemi di rete a cablatura tradizionale. Sistemi di rete a cablatura innovativa Bus. Introduzione GERARCHIA DI CONTROLLO

RETI INDUSTRIALI. Sistemi di rete a cablatura tradizionale. Sistemi di rete a cablatura innovativa Bus. Introduzione GERARCHIA DI CONTROLLO RETI INDUSTRIALI Ing.Francesco M. Raimondi www.unipa.it\fmraimondi Lezioni del corso di Automazione Industriale Dipartimento di Ingegneria dell Automazione e dei Sistemi GERARCHIA DI CONTROLLO Ing. F.M.

Dettagli

PCS7 PROCESS CONTROL FOR SITE EMISSION CONTAINMENT

PCS7 PROCESS CONTROL FOR SITE EMISSION CONTAINMENT P.M.S. S.r.l. Via Migliara 46 n 6 04010 B.go S.Donato Sabaudia (LT) Tel. 0773.56281 Fax 0773.50490 Email info@pmstecnoelectric.it PROGETTO: PCS7 PROCESS CONTROL FOR SITE EMISSION CONTAINMENT Dalla richiesta

Dettagli

Fieldbus. Networks DOSSIER APPLICAZIONI DI MOTION CONTROL AVANZATO PRIMO PIANO DISPOSITIVI DI RETE ADATTI ALL IMPIEGO IN AMBIENTI ESTREMI

Fieldbus. Networks DOSSIER APPLICAZIONI DI MOTION CONTROL AVANZATO PRIMO PIANO DISPOSITIVI DI RETE ADATTI ALL IMPIEGO IN AMBIENTI ESTREMI Fieldbus & Networks Supplemento a Automazione Oggi n 360 Gennaio-Febbraio 2013 - In caso di mancato recapito inviare al CMP/CPO di Roserio - Milano per la restituzione al mittente previo pagamento resi

Dettagli

PROFINET IO Isocrono

PROFINET IO Isocrono PROFINET IO Isocrono Applicazione per centri di lavoro a Controllo Numerico 030/26211 - gdelbono@electroengineering.it Paolo Ferrari Alessandra Flammini Francesco Venturini paolo.ferrari@ing.unibs.it Parma,

Dettagli

SW semplice schemi a contatti struttura ciclica autodiagnostica

SW semplice schemi a contatti struttura ciclica autodiagnostica PLC: Caratteristiche generali Gestiscono sensori e attuatori (abilitazioni, allarmi, movimentazioni, sequenze,..) HW modulare Espandibile Diversi moduli - CPU - ingressi logici - uscite logiche - ingressi

Dettagli

KeDrive for Motion. Il Sistema di controllo compatto con azionamenti e controllo di sicurezza integrato

KeDrive for Motion. Il Sistema di controllo compatto con azionamenti e controllo di sicurezza integrato KeDrive for Motion Il Sistema di controllo compatto con azionamenti e controllo di sicurezza integrato Pacchetto Concentrato di funzionalita in dimensioni compatte Risparmio fino al 50% dello spazio all

Dettagli

Electrostudio di Sassuolo (Modena) è un azienda

Electrostudio di Sassuolo (Modena) è un azienda Fieldbus & Networks Comunicazione Profinet wireless per la movimentazione della frutta Electrostudio di Sassuolo (Modena) è un azienda di automazione attiva dal 1999 principalmente nei settori ortofrutticolo

Dettagli

Nr. 2012/1.5/20 Data: 1.6.12 PLC:S7 400. Nuova CPU S7-400H PN/DP con FW V6.0.

Nr. 2012/1.5/20 Data: 1.6.12 PLC:S7 400. Nuova CPU S7-400H PN/DP con FW V6.0. Industry Automation USO ESTERNO Nr. 2012/1.5/20 Data: 1.6.12 PLC:S7 400 Nuova CPU S7-400H PN/DP con FW V6.0. Con la presente s informa che è stata rinnovata tuta la gamma di CPU ridondate S7-400H. La novità

Dettagli

Misure di prestazioni di un collegamento microprocessore-scheda di rete con protocollo Modbus UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA

Misure di prestazioni di un collegamento microprocessore-scheda di rete con protocollo Modbus UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA DIPARTIMENTO DI INGEGNERIADELL INFORMAZIONE Tesi di Laurea Specialistica in INGEGNERIA DELL AUTOMAZIONE Misure di prestazioni di un collegamento microprocessore-scheda

Dettagli

Gli strumenti offerti da PROFINET dalla progettazione al commissioning e oltre

Gli strumenti offerti da PROFINET dalla progettazione al commissioning e oltre Gli strumenti offerti da PROFINET dalla progettazione al commissioning e oltre Paolo Ferrari & CSMT Gestione s.c.a.r.l. Facoltà di Ingegneria, Università di Brescia, Via Branze 38-25123 Brescia (Italy)

Dettagli

Fieldbus Foundation H1

Fieldbus Foundation H1 Fieldbus Foundation H1 Stefano Panzieri FF-H1-1 User Application Blocks Ci sono tre categorie di blocchi funzione: Resources Block: descrive le caratteristiche del dispositivo, come il nome ed il numero

Dettagli

IO-Link come standard di comunicazione per sensori e attuatori

IO-Link come standard di comunicazione per sensori e attuatori IO-Link come standard di comunicazione per Andrea Graglia Siemens Gruppo Rilevamento Misura e Analisi e Gruppo PLC e I/O distribuiti Perché IO-link? Gli apparecchi da campo (sensori/attuatori) sono oggi

Dettagli

Global network of innovation Simatic S7-200 comunicazioni

Global network of innovation Simatic S7-200 comunicazioni Global network of innovation Simatic S7-200 comunicazioni SIMATIC S7-200 5 cpu Max 24 kb prog 248 I/O 6 HSC Text Display programmabili con Microwin Wizard (programmazione semplificata) 8 PID Moduli di

Dettagli

Automatizzare e trarre immediato profitto con lo standard leader Industrial Ethernet. PROFINET. Answers for industry.

Automatizzare e trarre immediato profitto con lo standard leader Industrial Ethernet. PROFINET. Answers for industry. Automatizzare e trarre immediato profitto con lo standard leader Industrial Ethernet. PROFINET Answers for industry. Uno standard consolidato... Tutti gli obiettivi raggiunti, oggi e in futuro... Il successo

Dettagli

Get connected! Connecting Devices

Get connected! Connecting Devices Get connected! Connecting Devices Tecnologia Anybus di HMS Industrial Networks La gamma di prodotti Anybus di HMS Industrial Networks, che include gateway, interfacce embedded ultra-compatte e sistemi

Dettagli

DIAGNOSTICA: SEGNALAZIONE ERRORI DI SISTEMA. (Reporting of System Errors)

DIAGNOSTICA: SEGNALAZIONE ERRORI DI SISTEMA. (Reporting of System Errors) DIAGNOSTICA: SEGNALAZIONE ERRORI DI SISTEMA (Reporting of System Errors) Indice 1 Introduzione...2 1.1 Componenti supportati e insieme delle funzioni...2 2 STEP7: Configurazione HW...3 2.1 Scheda Generale...4

Dettagli

Esempio LA CONFIGURAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA COMUNICAZIONE PROFIBUS-DP IN AMBIENTE SIEMENS STEP 7. Corso su

Esempio LA CONFIGURAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA COMUNICAZIONE PROFIBUS-DP IN AMBIENTE SIEMENS STEP 7. Corso su Corso su LA CONFIGURAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA COMUNICAZIONE PROFIBUS-DP IN AMBIENTE SIEMENS STEP 7 creato in esclusiva per Associazione PLC Forum www.plcforum.it versione 1.0 Prof.Ing.Salvatore Cavalieri

Dettagli

Automazione Direzione Progetto Progettazione HSRIO

Automazione Direzione Progetto Progettazione HSRIO HSRIO_BROCHURE.DOC HSRIO HIGH SPEED REMOTE INPUT OUTPUT Nome documento: Hsrio_Brochure.doc Responsabile: Bassignana Luigi Data: 01/04/2008 1 DESCRIZIONE Sistema modulare di IO remoto ad alta velocità,

Dettagli

PSS 4000 e SafetyNET p: l'automazione diventa semplice

PSS 4000 e SafetyNET p: l'automazione diventa semplice PSS 4000 e SafetyNET p: l'automazione diventa semplice SPS/IPC/DRIVES Italia 24 Maggio 2012 Pilz Italia srl Alberto Confalonieri Application Engineer Scenario: Studi di settore Costi di progettazione elettronica

Dettagli

La tecnica proporzionale

La tecnica proporzionale La tecnica proporzionale Regolatori di pressione La tecnica proporzionale Regolatori di pressione La tecnica proporzionale La tecnica proporzionale Controllo direzione e flusso La tecnica proporzionale

Dettagli

PROFINET non teme confronti

PROFINET non teme confronti PROFINET non teme confronti Paolo Ferrari Dipartimento di Ingegneria dell Informazione, Università di Brescia, Via Branze 38-25123 Brescia (Italy) Tel: +39-030-3715445 fax: +39-030-380014 e-mail: paolo.ferrari@ing.unibs.it

Dettagli

SIMATIC NET: Collegamento a PC

SIMATIC NET: Collegamento a PC Industry Automation USO ESTERNO Nr. 2013/5.1/2 Data: 11.1.13 SIMATIC NET: Collegamento a PC Rilascio alla vendita nuovo SIMATIC NET DVD 8.2 Con la presente si comunica che è stata ufficialmente rilasciata

Dettagli

SIMATIC HMI Key Panels KP8 e KP8F La nuova generazione. Siemens AG 2011. All Rights Reserved. Industry Sector

SIMATIC HMI Key Panels KP8 e KP8F La nuova generazione. Siemens AG 2011. All Rights Reserved. Industry Sector SIMATIC HMI Key Panels KP8 e KP8F La nuova generazione Hardware Specifiche tecniche Software Codici di ordinazione Siemens AG 2010. All Rights Reserved. KP8 e KP8F La nuova generazione Vista anteriore

Dettagli

Architetture di rete e performance con PROFINET

Architetture di rete e performance con PROFINET PROFINET: Architetture di rete e performance Architetture di rete e performance con PROFINET 1 Paolo Ferrari Dipartimento di Ingegneria dell Informazione, Università di Brescia Via Branze 38-25123 Brescia

Dettagli

Controllo Assi sincronizzato

Controllo Assi sincronizzato Networks built on a Common Industrial Protocol Controllo Assi sincronizzato su protocollo EtherNet/IP Sempre maggiori prestazioni per i controlli asse in RETE Per quanto gli OEM e gli utenti finali cerchino

Dettagli

PROFIBUS: bus standard per industria e building automation

PROFIBUS: bus standard per industria e building automation PROFIBUS: bus standard per industria e building automation Luca ing. Marani Softing Industrial Solutions Italia Via Sesini 20 37138 Verona Sommario Il bus di campo Profibus, si adatta perfettamente ad

Dettagli

Pesatura industriale. Integrazione dei dati di pesatura di processo Pesatura industriale

Pesatura industriale. Integrazione dei dati di pesatura di processo Pesatura industriale Pesatura industriale Integrazione dei dati di pesatura di processo Pesatura industriale Il trasferimento efficiente dei dati di pesatura di processo a sistemi MES o ERP di livello superiore può rendere

Dettagli

WIRELESS LAN per applicazioni industriali

WIRELESS LAN per applicazioni industriali GG-Kennung oder Produktname WIRELESS LAN per applicazioni industriali Automation and Drives SAVE, Verona 2007 Automation & Drives Gli standard Wireless LAN L IEEE 802.11 (Institute of Electrical and Electronics

Dettagli

Gateway da PROFIBUS DP, DeviceNet, CANopen, Modbus TCP a Modbus RTU serie deltadue

Gateway da PROFIBUS DP, DeviceNet, CANopen, Modbus TCP a Modbus RTU serie deltadue BT. 02.30 DXDY/I Gateway da PROFIBUS DP, DeviceNet, CANopen, TCP a serie deltadue Integra le linee di strumentazione ASCON nel tuo sistema DX 5000 Convertitore di linea RS232/ Ripetitore / Adattatore di

Dettagli

sistemi integrare interfacciare comunicare Supervisionare Gestire remotare Attuare www.eps-sistemi.it

sistemi integrare interfacciare comunicare Supervisionare Gestire remotare Attuare www.eps-sistemi.it sistemi integrare interfacciare comunicare Supervisionare Gestire remotare Attuare www.eps-sistemi.it sistemi COSTRUTTORI di macchine ed impianti, INTEGRATORI di sistemi ed UTILIZZATORI finali si affidano

Dettagli

Unrestricted / Siemens AG 2015. All Rights Reserved.

Unrestricted / Siemens AG 2015. All Rights Reserved. siemens.com/answers Messa in servizio della TIA (Totally Integrated Automation) senza TIA Portal! Scenario: messa in servizio della macchina da un operatore che non è dotato di TIA Portal e/o che non conosce

Dettagli

ENCODER ASSOLUTO MEM-BUS

ENCODER ASSOLUTO MEM-BUS ENCODER ASSOLUTO MEM-BUS con interfaccia PROFINET Manuale istruzioni Parametrizzazione con software versione STEP7 Sommario 1 Generalità... 3 1.1 La tecnologia PROFINET... 3 1.2 Il File GSDML... 3 1.3

Dettagli

Simple - smaller - stronger SIMATIC ET 200SP. Senza restrizione / Siemens AG 2015. All Rights Reserved.

Simple - smaller - stronger SIMATIC ET 200SP. Senza restrizione / Siemens AG 2015. All Rights Reserved. Simple - smaller - stronger SIMATIC ET 200SP siemens.com/answers SIMATIC ET 200SP Panoramica dell ET 200 portfolio Quadro di controllo - principale SIMATIC S7-1500 CPU + S7-1500 I/O SIMATIC ET 200PRO IP67

Dettagli

Convertitori/Ripetitori in FIBRA OTTICA

Convertitori/Ripetitori in FIBRA OTTICA FUNZIONALITA ED AFFIDABILITA I convertitori in fibra ottica danno la possibilità di estendere su fibra ottica qualsiasi tipo di rete/bus (LAN/Ethernet, CAN o seriale) anche contemporaneamente e garantiscono

Dettagli

Le tendenze future nella tecnologia PC Bus

Le tendenze future nella tecnologia PC Bus Le tendenze future nella tecnologia PC Bus Agenda Bus Il software NI Demo Domande I Bus Test and Measurement Message based GPIB Ethernet USB Register-based VXI PCI PXI PCI Express Cos è la GPIB? General

Dettagli

Tecnologie standard Ethernet IP ed FDT/DTM per l efficienza energetica e dei processi nell agroalimentare

Tecnologie standard Ethernet IP ed FDT/DTM per l efficienza energetica e dei processi nell agroalimentare Tecnologie standard Ethernet IP ed FDT/DTM per l efficienza energetica e dei processi nell agroalimentare Giancarlo Carlucci Marketing Product Manager Plant Solution Save 2012 - Veronafiere 24-25 ottobre

Dettagli

Denominazione del tipo di prodotto. Elementi di comando. Tipo di montaggio

Denominazione del tipo di prodotto. Elementi di comando. Tipo di montaggio Foglio dati SIMATIC HMI KP32F PN, KEY PANEL, 32 TASTI A CORSA CORTA CON LED MULTICOLORE, INTERFACCIA PROFINET CON PROFISAFE, 32 DI/DO E 4 SAFETY PIN PER DI, 24V DC DISTRIBUIBILE IN CASCATA PARAMETRIZZABILE

Dettagli

Industrial Automation SIMATIC HMI. SIMATIC Mobile Panels. SIEMENS S.p.A. IA - AS - Gruppo HMI

Industrial Automation SIMATIC HMI. SIMATIC Mobile Panels. SIEMENS S.p.A. IA - AS - Gruppo HMI SIMATIC HMI SIMATIC Mobile Panels I pannelli SIMATIC e WinCC flexible Compact/Standard/Advanced ES WinCC flexible Advanced Engineering Software WinCC flexible Standard WinCC flexible Compact WinCC flexible

Dettagli

Agente di rete NetMan 101/102 Plus SENSORI AMBIENTALI. Caratteristiche. Software e Accessori

Agente di rete NetMan 101/102 Plus SENSORI AMBIENTALI. Caratteristiche. Software e Accessori Agente di rete NetMan 101/102 Plus L agente di rete NetMan plus consente la gestione dell UPS collegato direttamente su LAN 10/100 Mb utilizzando i principali protocolli di comunicazione di rete (TCP/IP,

Dettagli

- Aree classificate possibili soluzioni. - Dalla pneumatica al Bus di campo

- Aree classificate possibili soluzioni. - Dalla pneumatica al Bus di campo Fieldbus Foundation Freedom to choose. Power to integrate - Aree classificate possibili soluzioni - Dalla pneumatica al Bus di campo La pneumatica La pneumatica con lo standard 3-15 PSI VANTAGGI Idonea

Dettagli

VENTURINI FRANCESCO. venturin@ing.unibs.it

VENTURINI FRANCESCO. venturin@ing.unibs.it C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M INFORMAZIONI PERSONALI NOME VENTURINI FRANCESCO TELEFONO 030 3715.606 E-MAIL venturin@ing.unibs.it MADRELINGUA ALTRE LINGUE Italiano Inglese Tedesco

Dettagli

Realizzazione semplice e flessibile della logica di sicurezza

Realizzazione semplice e flessibile della logica di sicurezza Realizzazione semplice e flessibile della logica di sicurezza Sistema di sicurezza modulare SIRIUS 3RK3 siemens.it/sirius Answers for industry. Sicurezza configurata in modo semplice e rapido La sicurezza

Dettagli

Gateways AS-i 3.0 PROFIBUS con monitor di sicurezza integrato

Gateways AS-i 3.0 PROFIBUS con monitor di sicurezza integrato Gateways AS-i 3.0 PROFIBUS 2 / 1 master, esclavo PROFIBUS 1 monitor di sicurezza per 2 bus AS-i 1 unico programma monitor pilota gli slave di sicurezza su 2 bus AS-i interconnessione dei 2 bus diventa

Dettagli

HMI: WinCC. Service Pack 2 per SIMATIC Maintenance Station 2009 (Customer Support ID: 60498043)

HMI: WinCC. Service Pack 2 per SIMATIC Maintenance Station 2009 (Customer Support ID: 60498043) Industry Automation USO ESTERNO Nr. 2012/2.2/60 Data: 23.11.12 HMI: WinCC Service Pack 2 per SIMATIC Maintenance Station 2009 (Customer Support ID: 60498043) L opzione SIMATIC Maintenance Station 2009

Dettagli

Luigi Piroddi piroddi@elet.polimi.it

Luigi Piroddi piroddi@elet.polimi.it Automazione industriale dispense del corso 2. Introduzione al controllo logico Luigi Piroddi piroddi@elet.polimi.it Modello CIM Un moderno sistema di produzione è conforme al modello CIM (Computer Integrated

Dettagli

ODP piattaforma per concetti aperti di telecontrollo via GPRS

ODP piattaforma per concetti aperti di telecontrollo via GPRS ODP piattaforma per concetti aperti di telecontrollo via GPRS trasmissione sicura via GPRS uso di componenti standard (PLC e modem) uso di protocolli e interfacce standard struttura aperta per la connessione

Dettagli

IEEE 1588 Quando la tempistica conta

IEEE 1588 Quando la tempistica conta Articolo tecnico IEEE 1588 Quando la tempistica conta Sincronizzazione di alta precisione dei diversi clocks in sistemi distribuiti con l impiego di IEEE 1588 PTP Cos è lo standard IEEE 1588 PTP? Lo standard

Dettagli

PROFIBUS E PROFINET. NI compactrio. ACQUISIZIONE DATI e controllo su reti. con

PROFIBUS E PROFINET. NI compactrio. ACQUISIZIONE DATI e controllo su reti. con ACQUISIZIONE DATI e controllo su reti PROFIBUS E PROFINET con NI compactrio Come realizzare un semplice sistema di I/O distribuito interconnesso tramite rete Profibus, costituito da una architettura Master-Slave

Dettagli

Scheda di controllo 1,5 assi

Scheda di controllo 1,5 assi CHARGE POWER RUN RD 5 000000 STS SD R88A-MCW5-@ Scheda di controllo,5 assi Schede controllo assi Controllo avanzato del movimento remoto. Collegabile direttamente a un servoazionamento della serie Sigma-II

Dettagli

STEP7 V11. Siemens AG 2010. All Rights Reserved.

STEP7 V11. Siemens AG 2010. All Rights Reserved. STEP7 V11 STEP7 V11.0 Dispositivi supportati Siemens Spa 2010. All Rights Reserved. Dispositivi disponibili nella catalogo HW del TIA Portal V11 Tutti i moduli già obsoleti al 1 Ottobre 2007 non sono supportati

Dettagli

Per ogni applicazione la giusta soluzione!

Per ogni applicazione la giusta soluzione! Safety Per ogni applicazione la giusta soluzione! Unrestricted Siemens AG 2014 All rights reserved. Siemens.it/packteam Safety Contenuto: - Safety that Fits Scalabilità delle funzioni Safety applicate

Dettagli

«Messa in sicurezza di uno stabilimento per acque minerali tramite soluzioni integrate di networking e telecontrollo»

«Messa in sicurezza di uno stabilimento per acque minerali tramite soluzioni integrate di networking e telecontrollo» AssoAutomazione Associazione Italiana Automazione e Misura «Messa in sicurezza di uno stabilimento per acque minerali tramite soluzioni integrate di networking e telecontrollo» Relatori: Ing. Antonio Allocca

Dettagli

Il cloud a casa tua...la soluzione Siemens per la Teleassistenza Sales release June 2015

Il cloud a casa tua...la soluzione Siemens per la Teleassistenza Sales release June 2015 SINEMA Remote Connect Il cloud a casa tua...la soluzione Siemens per la Teleassistenza Sales release June 2015 siemens.com/answers SINEMA Remote Connect E la nuova piattaforma di gestione per reti remote.

Dettagli

ICT e SmartGrid. Massimiliano Chiandone mchiandone@units.it

ICT e SmartGrid. Massimiliano Chiandone mchiandone@units.it ICT e SmartGrid Massimiliano Chiandone mchiandone@units.it Sommario Introduzione Nuove Architetture dei Sistemi Elettrici Motivazioni, requisiti, caratteristiche Comunicazioni Dispositivi Un esempio Applicazioni

Dettagli

Ethernet nell industria Opinioni e prospettive

Ethernet nell industria Opinioni e prospettive Ethernet nell industria Opinioni e prospettive Mario Gargantini, Franco Canna Si sta aprendo uno scenario che vede da un lato Ethernet come tecnologia principe per l acquisizione dati di supervisione,

Dettagli

Open Core Engineering Libertà ed efficienza nelle vostre mani

Open Core Engineering Libertà ed efficienza nelle vostre mani Open Core Engineering Libertà ed efficienza nelle vostre mani Nuove opportunità per affrontare le attuali sfide nella progettazione di software Cicli di vita dei prodotti sempre più brevi stanno alimentando

Dettagli

Sistema di collegamento per elettrovalvole e distributori, compatibile con i bus di campo PROFIBUS-DP, INTERBUS-S, DEVICE-NET

Sistema di collegamento per elettrovalvole e distributori, compatibile con i bus di campo PROFIBUS-DP, INTERBUS-S, DEVICE-NET ValveConnectionSystem Sistema di collegamento per elettrovalvole e distributori, compatibile con i bus di campo PROFIBUS-DP, INTERBUS-S, DEVICE-NET P20.IT.R0a IL SISTEMA V.C.S Il VCS è un sistema che assicura

Dettagli

LAVORI D UFFICIO, GRAFICA E INFORMATICA TECNICO HARDWARE

LAVORI D UFFICIO, GRAFICA E INFORMATICA TECNICO HARDWARE MACROSETTORE LAVORI D UFFICIO, GRAFICA E INFORMATICA TECNICO HARDWARE 1 TECNICO HARDWARE TECNICO PROFESSIONALI prima annualità 2 UNITÀ FORMATIVA CAPITALIZZABILE 1 Assemblaggio Personal Computer Approfondimento

Dettagli

Verona, 29-30 ottobre 2013!

Verona, 29-30 ottobre 2013! Verona, 29-30 ottobre 2013! L interfaccia tra i sistemi di controllo ed i sistemi elettrici: nuove architetture basate su reti e/o bus di comunicazione Andrea Bazzani Michele Monaco Sergio Guardiano SISTEMI

Dettagli

Reti di Telecomunicazione Lezione 6

Reti di Telecomunicazione Lezione 6 Reti di Telecomunicazione Lezione 6 Marco Benini Corso di Laurea in Informatica marco.benini@uninsubria.it Lo strato di applicazione protocolli Programma della lezione Applicazioni di rete client - server

Dettagli

Controllo distribuito

Controllo distribuito I sistemi complessi di automazione industriale e di controllo di processo richiedono una notevole integrazione tra i vari sottosistemi che li compongono, tanto che li si può definire sistemi di controllo

Dettagli

Dott. Davide Tamellini Ing. Vittorio Agostinelli. Automazione. AssoAutomazione

Dott. Davide Tamellini Ing. Vittorio Agostinelli. Automazione. AssoAutomazione La gestione dell IP dinamico in rete GPRS con utilizzo del protocollo IEC60870: il concetto di Plc Gprs Manager, nella comunicazione wireless con standard IEC, applicato alle reti idriche geograficamente

Dettagli

Z-TWS4 CONTROLLORE MULTIFUNZIONE PER ENERGY MANAGEMENT. www.seneca.it OPC

Z-TWS4 CONTROLLORE MULTIFUNZIONE PER ENERGY MANAGEMENT. www.seneca.it OPC CONTROLLORE MULTIFUNZIONE PER ENERGY MANAGEMENT 100% Made & Designed in Italy Linux OPC Protocolli Energy Management IEC 60870-5-101 IEC 60870-5-104 IEC 61400-25 www.seneca.it ENERGY MANAGEMENT Grazie

Dettagli

TELECONTROLLO: L INTELLIGENZA AL SERVIZIO DELLA RETE

TELECONTROLLO: L INTELLIGENZA AL SERVIZIO DELLA RETE TELECONTROLLO: L INTELLIGENZA AL SERVIZIO DELLA RETE Titolo: Intelligenza ed infrastruttura di comunicazione: i benefici dei sistemi di controllo e di comunicazione intelligenti ed evoluti nell evoluzione

Dettagli

Configurazione & Programmazione Profibus DP. in Ambiente Siemens TIA Portal

Configurazione & Programmazione Profibus DP. in Ambiente Siemens TIA Portal Configurazione & Programmazione Profibus DP in Ambiente Siemens TIA Portal Configurazione Optional: Aggiungere File GSD Inserire Masters e Slaves Inserire Sottorete Profibus DP e collegare tutte le interfacce

Dettagli

La Comunicazione Digitale

La Comunicazione Digitale La Facoltà di Ingegneria, Università degli Studi di Bologna DIEM - Dipartimento di Ingegneria delle Costruzioni Meccaniche, Nucleari, Aeronautiche e di Metallurgia Slide 1 Qualche domanda a cui dare risposta

Dettagli

Talk2M. viewon 2. evcom

Talk2M. viewon 2. evcom Dispositivi e software a valore aggiunto per la linea di prodotti ewon Talk2M Servizio di accesso remoto via Internet facile e sicuro per i PLC viewon 2 - Semplice da configurare e usare. - Efficiente

Dettagli

Capitolo 8 - Protocollo Modbus RTU per Drive SIRCO

Capitolo 8 - Protocollo Modbus RTU per Drive SIRCO Capitolo 8 - Protocollo Modbus RTU per Drive SIRCO 8.1 Introduzione I parametri Drive vengono riferiti nel capitolo come registri Modbus di 16 bit; un parametro Drive di 32 bit occupa quindi 2 registri

Dettagli

Smart Dupline Gateway SBWEB BACnet Modello SB2WEB24

Smart Dupline Gateway SBWEB BACnet Modello SB2WEB24 Smart Dupline ateway SWE Cnet Modello S2WE24 Controller Cnet per sistemi HVC e sistemi d illuminazione Porta per comunicazioni Cnet/IP e Modbus/ TCP Porta Modbus-RTU master RS485 per il collegamento dei

Dettagli

Safety Chain Solutions, la soluzione Preventa per la sicurezza macchine. Safety Chain Solutions, la soluzione

Safety Chain Solutions, la soluzione Preventa per la sicurezza macchine. Safety Chain Solutions, la soluzione Safety Chain Solutions, la soluzione Preventa per la sicurezza macchine Safety Chain Solutions, la soluzione Preventa per la sicurezza macchine Pierluca Bruna Product Expert CT 44 CEI - UNI/CT 042/SC 01/GL

Dettagli