MANUALE D USO CMS. Software di Gestione

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MANUALE D USO CMS. Software di Gestione"

Transcript

1 MANUALE D USO CMS Software di Gestione

2 AVVERTENZE PER L INSTALLATORE: Attenersi scrupolosamente alle normative vigenti sulla realizzazione di impianti elettrici e sistemi di sicurezza, oltre che alle prescrizioni del costruttore riportate nella manualistica a corredo dei prodotti. Fornire all utilizzatore tutte le indicazioni sull uso e sulle limitazioni del sistema installato, specificando che esistono norme specifiche e diversi livelli di prestazioni di sicurezza che devono essere commisurati alle esigenze dell utilizzatore. Far prendere visione all utilizzatore delle avvertenze riportate in questo documento. PER L UTILIZZATORE: Verificare periodicamente e scrupolosamente la funzionalità dell impianto accertandosi della correttezza dell esecuzione delle manovre di inserimento e disinserimento. Curare la manutenzione periodica dell impianto affidandola a personale specializzato in possesso dei requisiti prescritti dalle norme vigenti. Provvedere a richiedere al proprio installatore la verifica dell adeguatezza dell impianto al mutare delle condizioni operative (es. variazioni delle aree da proteggere per estensione, cambiamento delle metodiche di accesso ecc...) Questo dispositivo è stato progettato, costruito e collaudato con la massima cura, adottando procedure di controllo in conformità alle normative vigenti. La piena rispondenza delle caratteristiche funzionali è conseguita solo nel caso di un suo utilizzo esclusivamente limitato alla funzione per la quale è stato realizzato, e cioè: Software di Gestione Qualunque utilizzo al di fuori di questo ambito non è previsto e quindi non è possibile garantire la sua corretta operatività. I processi produttivi sono sorvegliati attentamente per prevenire difettosità e malfunzionamenti; purtuttavia la componentistica adottata è soggetta a guasti in percentuali estremamente modeste, come d altra parte avviene per ogni manufatto elettronico o meccanico. Vista la destinazione di questo articolo (protezione di beni e persone) invitiamo l utilizzatore a commisurare il livello di protezione offerto dal sistema all effettiva situazione di rischio (valutando la possibilità che detto sistema si trovi ad operare in modalità degradata a causa di situazioni di guasti od altro), ricordando che esistono norme precise per la progettazione e la realizzazione degli impianti destinati a questo tipo di applicazioni. Richiamiamo l attenzione dell utilizzatore (conduttore dell impianto) sulla necessità di provvedere regolarmente ad una manutenzione periodica del sistema almeno secondo quanto previsto dalle norme in vigore oltre che ad effettuare, con frequenza adeguata alla condizione di rischio, verifiche sulla corretta funzionalità del sistema stesso segnatamente alla centrale, sensori, avvisatori acustici, combinatore/i telefonico/i ed ogni altro dispositivo collegato. Al termine del periodico controllo l utilizzatore deve informare tempestivamente l installatore sulla funzionalità riscontrata. La progettazione, l installazione e la manutenzione di sistemi incorporanti questo prodotto sono riservate a personale in possesso dei requisiti e delle conoscenze necessarie ad operare in condizioni sicure ai fini della prevenzione infortunistica. E indispensabile che la loro installazione sia effettuata in ottemperanza alle norme vigenti. Le parti interne di alcune apparecchiature sono collegate alla rete elettrica e quindi sussiste il rischio di folgorazione nel caso in cui si effettuino operazioni di manutenzione al loro interno prima di aver disconnesso l alimentazione primaria e di emergenza. Alcuni prodotti incorporano batterie ricaricabili o meno per l alimentazione di emergenza. Errori nel loro collegamento possono causare danni al prodotto, danni a cose e pericolo per l incolumità dell operatore (scoppio ed incendio). Timbro della ditta installatrice: 2

3 INDICE 1. GENERALITA E CARATTERISTICHE Caratteristiche generali Caratteristiche specifiche CMS BASIC e CMS PRO Schemi funzionali Requisiti di Sistema INSTALLAZIONE SOFTWARE CMS AVVIO DEL SOFTWARE CMS FINESTRA PRINCIPALE CMS Finestra principale CMS Icona CMS sulla barra delle applicazioni CONFIGURAZIONE Definizione gruppi Aggiunta di un gruppo Impostazione gruppo iniziale Espandi / Chiudi un gruppo Rimuovi un Gruppo Impostazione e gestione dispositivi Aggiungi un dispositivo Rimuovi un dispositivo Ricerca e setup dei dispositivi Impostazioni Percorso File Notifiche su evento Impostazione della funzione Visualizzazione notifiche Impostazioni Utente CMS Impostazione Sequenze Impostazioni Login Impostazioni Rete Impostazioni registro dati (LOG) Esportazione e importazione di configurazioni MODALITA OPERATIVA Visualizzazione immagini live e assegnazione telecamere Impostazioni telecamera Modalità di visualizzazione Controllo zoom immagini con il mouse Visualizzazione sequenze Regolazioni immagine Riproduzione di video registrati (Playback) Riproduzione di video archiviati nel disco fisso dei dispositivi connessi Salva i file *.drv nel PC locale Riproduzione di immagini/video di dispositivi VDS Riproduzione di video archiviati nell hard disk del PC locale Conversione di file formato *.drv in file formato *.avi Installazione dei codec richiesti per il playback di file convertiti in formato AVI Configurazione menu OSD del dispositivo connesso Ricerca e Playback Eventi Archiviazione eventi Rilevazione Movimento (Motion) Rilevazione oggetti sconosciuti o mancanti (Missing/Foreign Object Detection) Conteggio passaggi - Counting application (solo versione PRO) Avviso passaggio elementi - Cross Line Alert (presente solo su versione PRO) Cattura istantanee (Snapshot) Audio bidirezionale Registrazione immediata Impostazioni e controllo telecamere dome Registrazione programmata Esempio di registrazione programmata

4 6.19.Funzione E-MAP Configurazione mappa elettronica (E-Map) Funzione Health Funzione di blocco (LOCK) Controllo tramite Joystick APPENDICE A: Player CMS APPENDIX B: CONVERSIONE FILE IN FORMATO AVI NOTE

5 1. GENERALITA E CARATTERISTICHE L applicazione Central Management System (CMS) è un sistema di monitoraggio centralizzato professionale estremamente potente progettato per tutti i tipi di soluzioni di sorveglianza video. Con estrema facilità sarà possibile accedere e monitorare dispositivi multipli di sorveglianza come DVR e telecamere IP Megapixel. L applicazione CMS è una soluzione intelligente in grado di offrire agli operatori uno strumento di sorveglianza avanzato e completo. 1.1 Caratteristiche generali - Monitoraggio dispositivi multipli: max 10 gruppi contenenti 32 dispositivi IP ognuno - Sorveglianza Intelligente: rilevazione motion e oggetti sconosciuti/mancanti, conteggio passaggi e rilevazione attraversamenti di linee tracciate su immagine - Notifica via SSL: supporto del server SMTP SSL per le notifiche via - Funzione Alert (solo su LAN): invio di video live o di eventi e di messaggi al PC locale da tutti i videoregistratori digitali connessi. - Configurazione dispositivi: configurazione delle impostazioni di tutti i dispositivi IP connessi. - Playback remoto: visualizzazione di video registrati e archiviati nei DVR o NVR connessi. - Informazioni sull HDD: visualizzazione di informazioni su tutti gli HDD in utilizzo dul PC locale. - Gestione emap: visualizza simboli geografici del layout di sorveglianza sulle mappe selezionate - VDS: connessione semplice a VDS con gruppi o dispositivi preimpostati - VSS/NVR: connessione a dispositivi di memoria per il reprimento di dati video archiviati - Controllo telecamere speed dome IP e analogiche - Supporto joystick USB - Controllo Telecamere Dome: controllo remoto di telecamere dome via Internet. - Funzione ricerca dispositivi: funzione di ricerca di videoregistratori connessi alla rete LAN - Funzione ricerca filmati: funzione di ricerca di video registrati dai videoregistratori connessi. - Funzione di registrazione: registrazione di video live o registrati sul PC locale. 1.2 Caratteristiche specifiche CMS BASIC e CMS PRO CMSPACK PRO CARATTERISTICHE CMSPACK BASIC 32 max Apparati di videosorveglianza IP 16 max SÌ Funzionalità e-map o Google Maps SÌ SÌ Gestione audio bidirezionale SÌ SÌ Gestione PTZ avanzato SÌ Funzioni di analitico SÌ Motion detection SÌ SÌ Attraversamento linea --- SÌ Conteggio --- SÌ Oggetto abbandonato SÌ SÌ Oggetto mancante SÌ Funzioni in modalità CENTRAL 32 max Apparati di videosorveglianza IP 16 max 8 max Client CMS 5 max SÌ Gestione registrazioni in modalità NVR SÌ 5

6 1.3 Schemi funzionali Configurazione con 2 licenze CMSPACKBASIC Impianto semplice adatto ad un numero di connessioni contenuto. Il numero di connessioni massime disponibili dipende dagli apparati IP (es. un DVR Serie VDL supporta massimo 3 connessioni IP). Configurazione con 4 licenze CMSPACKBASIC Esempio di impianto centralizzato con un CMSPACKBASIC in modalità CENTRAL al quale possono essere collegati fino a 16 apparati di videosorveglianza IP e fino a 5 CMSPACK in modalità CLIENT. 6

7 Configurazione con 3 licenze CMSPACKBASIC e 1 licenza CMSPACKPRO Esempio di impianto centralizzato con un CMSPACKBASIC in modalità CENTRAL al quale possono essere collegati fino a 16 apparati di videosorveglianza IP e fino a 5 CMSPACK in modalità CLIENT. In questo esempio è stato usato anche un CMSPACKPRO in modalità CLIENT per fruire di tutte le funzionalità analitiche quali motion detection, attraversamento linea, conteggiopassaggi, rilevazione oggetti abbandonati e mancanti. Configurazione con 2 licenze CMSPACKPRO Impianto semplice adatto ad un numero di connessioni contenuto con CMSPACKPRO in modalità CLIENT con funzionalità analitiche. Il numero di connessioni massime disponibili dipende dagli apparati IP (es. un DVR Serie VDL supporta massimo 3 connessioni IP). 7

8 Configurazione con 4 licenze CMSPACKPRO Esempio di impianto centralizzato con un CMSPACKPRO in modalità CENTRAL al quale possono essere collegati fino a 32 apparati di videosorveglianza IP e fino a 8 CMSPACK in modalità CLIENT. In questo esempio sono stati usati CMSPACKPRO in modalità CLIENT per fruire tutte le funzionalità analitiche quali motion detection, attraversamento linea, conteggio, oggetto abbandonato e oggetto mancante. Configurazione con 2 licenze CMSPACKBASIC e 2 licenze CMSPACKPRO Esempio di impianto centralizzato con un CMSPACKPRO in modalità CENTRAL al quale possono essere collegati fino a 32 apparati di videosorveglianza IP e fino a 8 CMSPACK in modalità CLIENT. In questo esempio è stato usato anche un CMSPACKPRO in modalità CLIENT per sfruttare tutte le funzionalità analitiche quali motion detection, attraversamento linea, conteggio passaggi, rilevazioni oggetti abbandonati e mancanti. 8

9 Configurazione con 2 licenze CMSPACKBASIC e 1 licenza CMSPACKPRO Esempio di impianto centralizzato con una sola licenza CMSPACKPRO in modalità sia CENTRAL che CLIENT nello stesso PC al quale possono essere collegati fino a 32 apparati di videosorveglianza IP e fino ad altri 8 CMSPACK in modalità CLIENT. 1.4 Requisiti di Sistema Requisiti minimi e ideali del PC per avere per un ottimale operatività di sistema: Caratteristiche Minime Raccomandate Sistema operativo Windows XP, Windows Vista, Windows 7 CPU Intel Core 2 Duo - 2.4GHz Intel Core i MB Cache 3.4GHz Memoria RAM 1GB (fino a 8 apparati connessi) 4GB (fino a 16/32 apparati IP connessi per CMSPACK BASIC/PRO) HDD 80GB (se si effettua la registrazione video sulla macchina locale) 1TB Scheda grafica Con più di 64MB di RAM GeForce GTS450 1GB PCI-E 16X Ethernet 100 Base T LAN Gigabit Setup testato CPU: Intel Core i (8MB Cache, 3.4GHz), RAM: DDR3 4GB SO: Windows 7 Professional Ethernet: LAN Gigabit Chip scheda madre: Intel H6X Questo sistema è necessario in caso di connessione di 16 telecamere IP Megapixel con risoluzione 1280x960. NOTA per utenti con sistema operativo VISTA o Windows 7: Con tali sistemi operativi, alcune funzioni (registrazione, riavvio automatico, ecc.) non opereranno correttamente a causa del controllo account utente (UAC). 9

10 Per ovviare al problema, seguire le istruzioni sottoriportate: Step 1: Step 2: Step 3: Se nel PC è già presente una versione precedente dell applicazione CMS, esportare i file di configurazione dei server CMS (1~4) prima di installare la nuova versione. A causa della funzione UAC, l account "utente" in Windows Vista non può eseguire correttamente le applicazioni da installare nella cartella "C:\Program Files\": l applicazione CMS sarà installata nella cartella "C:\". Una volta installata la nuova versione CMS, importare nuovamente i file di configurazione dei server CMS (1~4). 10

11 2. INSTALLAZIONE SOFTWARE CMS Per installare il software CMS, scaricare l applicazione dal sito EL.MO. (http://www., TVCC > Software TVCC > CMS) o utilizzare il pacchetto presente sul CD-Rom in dotazione (cartella: CMS/CMSCLIENT). Se sul PC è già installata una versione precedente dell applicazione CMS, sarà visualizzata la finestra seguente con la richiesta di disinstallazione. Selezionare OK, quindi UNINSTALL nella finestra visualizzata subito dopo. Step 3 Selezionare i componenti da installare. Si raccomanda di selezionare Start Menu Shortcuts per creare i collegamenti veloci nel menu di avvio e le icone sul desktop. Il programma può in ogni caso essere avviato seguendo il percorso: \CMS\EXE\CMS.exe Selezionare NEXT per passare alla finestra successiva. 11

12 L applicazione CMS comprende i seguenti elementi: Microsoft VC2008 SP 1... CMS Start Menu Shortcuts NTP Server Default Setting Ext2Fsd Pacchetto di aggiornamento necessario per il funzionamento corretto dell applicazione CMS. Programma principale. DEVE ESSERE INSTALLATO. Per creare i collegamenti veloci nel menu di avvio e le icone sul desktop. Per installare il server NTP sul PC. Imposta i valori di default del CMS. Selezionata: saranno impostati i valori della nuova versione CMS. DEselezionata: saranno impostati i valori della versione CMS precedente. Per visualizzare tramite CMS gli hard disk formattati in Linux. Per ulteriori informazioni, contattare il servizio assistenza EL.MO. Step 4 Per primo, sarà installato il programma principale CMS. Selezionare il percorso di salvataggio del file (default: \CMS\). Selezionare INSTALL per avviare l installazione, o BACK per tornare alla finestra precedente. IMPORTANTE il programma di installazione effettua un controllo automatico sulla presenza di "Microsoft Visual C SP1 Redistributable Package (x86)". Se il pacchetto di aggiornamento trovato non è ancora stato installato, sarà avviato automaticamente un web browser, e sarà caricata la pagina di download. Selezionare DOWNLOAD per scaricare e installare il pacchetto di aggiornamento. Step 5 Il secondo elemento installato è il server NTP. Questa applicazione fa in modo che il PC locale, sul quale il programma CMS è stato installato, diventi il server NTP centrale per i DVR connessi in modo da sincronizzare la data e l ora del PC con quella dei DVR connessi. Selezionare OK per installare il server NTP. 12

13 Step 6 Selezionare CLOSE per completare l installazione del programma. NTP Service (Server) Il server NTP fa in modo che il PC locale, sul quale il programma CMS è stato installato, diventi il server NTP centrale per i DVR connessi in modo da sincronizzare la data e l ora dei DVR connessi con quella del PC. Per fare questa operazione, è necessario conoscere l indirizzo IP del PC locale. Selezionare: START >> RUN... Digitare "cmd" quindi selezionare OK. Per ottenere l indirizzo IP del PC locale, digitare "ipconfig" e prendere nota dell indirizzo IP. Una volta trovato l indirizzo IP, impostare i DVR connessi: 1. nel menu principale, selezionare System > Data/Ora > Fuso Orario per impostare il fuso orario (se non si conosce la propria zona, vedere il sito NOTA: la selezione del fuso è obbligatoria, altrimenti la pagina di impostazione del NTP non sarà accessibile. 2. nel menu principale, selezionare System > Data/Ora > Configura Network Time Protocol, per visualizzare la seguente schermata: Server NTP Agg. Automatico Ora Sinc. Manuale Ora Network Time Protocol Setup time.nist.gov On No Nell esempio sopra, il server NTP deve essere impostato con l indirizzo , che è l indirizzo del PC locale. Dopo aver impostato il server NTP, selezionare YES alla voce Sinc. Manuale Ora per sincronizzare immediatamente l ora con il PC locale. Per sincronizzarla ad intervalli regolari di un ora, selezionare ON alla voce Agg. Automatico Ora. 13

14 3. AVVIO DEL SOFTWARE CMS NOTA: per ottenere le funzioni della versione CMS PRO è necessario cannettere la chiave USB in dotazione con la licenza PRO (da acquistare presso EL.MO.). È possibile avviare il software CMS in tre modi diversi: Modalità A: selezionare START > Programmi > CMS (nella lista visualizzata). Modalità B: fare doppio click sull icona sul desktop. Modalità C: accedere a \CMS\EXE\ e fare doppio click sull icona del CMS. Le modalità A e B saranno disponibili solo se è stato installato il componente Start Menu Shortcuts. Start up Al primo avvio del software, sarà richiesta la selezione della lingua. Selezionare la lingua desiderata dal menu a tendina, quindi OK per confermare la selezione. Se la memoria di sistema o la frequenza della CPU non sono adatte, sarà visualizzata una finestra di errore. Login Nella finestra di login visualizzata digitare Nome Utente e Password. Default: Nome Utente: admin Password: 1234 Selezionare Salva nome utente e password per salvare il nome e la password sul PC per i successivi accessi. Selezionare OK per confermare e accedere al software. Utenti e password possono essere aggiunti, cancellati o modificati nella finestra Utente CMS nella pagina Setting. Per maggiori informazioni, vedere Vedi par. Impostazioni Utente CMS a pag. 35. NOTA: se si inseriscono nome utente e password errati per tre volte consecutive, il software visualizzerà un messaggio di errore. Selezionare OK per chiudere il programma. Avviare nuovamente il programma e digitare nome utente e password corretti. 14

15 4. FINESTRA PRINCIPALE CMS 4.1 Finestra principale CMS La finestra principale del software si presenta come in figura seguente. L area centrale della finestra è l area di visualizzazione dei segnali provenienti dai canali. Per le altre aree, indicate con un numero (1-6), le spiegazioni si trovano sotto l immagine Opzioni di visualizzazione (nell ordine da dx a sx): 4 finestre, 16 finestre, 25 finestre, 36 finestre, 49 finestre, 64 finestre, 8 finestre, 10 finestre, 13 finestre, Sequenze, Schermo Pieno 2 Tasti funzione (dall alto verso il basso e da sx verso dx): Live, Playback, CMS Player, Snapshot, Emap, Programmazione registrazione, Impostazioni, Health, Lock, Formato 4:3 3 Area di visualizzazione dello schema gruppi e dispositivi 4 Larghezza di banda: Normale, Dual Stream 5 Tasti funzioni veloci: (nell ordine da dx a sx): Audio, Nitidezza, Anti-sfarfallio, Registrazione 6 Informazioni HDD Di seguito, utilizzo e funzioni dei tasti della finestra principale. 15

16 Display Mode Selezionare il tasto relativo alla modalità di visualizzazione desiderata. Selezioni disponibili: 4 finestre, 16 finestre, 25 finestre, 36 finestre, 49 finestre, 64 finestre, 8 finestre, 10 finestre, 13 finestre. Per maggiori dettagli, vedere Vedi par. Modalità di visualizzazione a pag. 50. Selezionare Sequence (Sequenza) per avviare la visualizzazione delle sequenze nella lista precedentemente impostata. Per maggiori dettagli, vedere Vedi par. Impostazione Sequenze a pag. 38. Selezionare Full Screen (Pieno Schermo) per visualizzare a pieno schermo la griglia centrale. Selezionare ESC per uscire dalla modalità. Live Selezionare Live per visualizzare immagini in modalità live. Nota: l attivazione della modalità Live non è automatica; sarà quindi necessario selezionare nuovamente l icona dopo aver riprodotto un video registrato. Playback Selezionare Playback per visualizzare video registrati e archiviati nell hard disk del DVR connesso. Per maggiori dettagli, vedere Vedi par. Riproduzione di video registrati (Playback) a pag. 54. CMS Player Selezionare CMS Player per avviare l applicazione CMS Player, versione più performante dell applicazione DVR Player standard. L applicazione verrà chiusa simultaneamente al programma principale (CMS). Per maggiori dettagli, vedere Vedi par. APPENDICE A: Player CMS a pag. 83. Snapshot Selezionare Snapshot per salvare un istantanea della/e finestra/e attiva/e corrente/i. Per maggiori dettagli, vedere Vedi par. Cattura istantanee (Snapshot) a pag. 69. Emap Selezionare Emap per avviare l applicazione che consente di visualizzare la posizione delle telecamere su una mappa precaricata. Programmazione delle registrazioni (Schedule Record) Selezionare Schedule Record per programmare gli orari di registrazione dei vari dipositivi. Impostazioni (Setting) Selezionare Setting per iniziare la configurazione. Per maggiori dettagli, vedere Vedi par. CONFIGURAZIONE a pag. 20. Health Selezionare Health per visualizzare le informazioni sugli HDD dei DVR connessi. I dati sono aggiornati ogni 5 minuti. Per maggiori dettagli, vedere Vedi par. Funzione Health a pag

17 Lock Selezionare Lock per bloccare il programma quando è necessario lasciare il PC incustodito per un breve periodo. Per maggiori dettagli, vederevedi par. Funzione di blocco (LOCK) a pag. 80. Formato 4:3 Selezionare l icona <4:3> per modificare il formato di visualizzazione 4:3. Per tornare al formato standard, selezionare nuovamente l icona. Site Tree In quest area è rappresentato lo schema di gruppi e dispositivi correntemente visualizzati. Se la connessione ad una telecamera non è possibile, nella griglia di visualizzazione non saranno visualizzate immagini relative a quel dispositivo. Cliccare il tasto destro del mouse sull icona "dispositivo" e selezionare Riconnettere dal menu a tendina per tentare di ristabilire la connessione. L opzione DisConnetti consente di terminare la connessione al dispositivo. Il menu a tendina delle telecamere, che appare cliccando il tasto destro del mouse sulla relativa icona, consente anche di modificare il nome della telecamera selezionando l opzione Rinomina. Il nuovo nome sarà visualizzato in alto a sinistra nell area della griglia assegnata alla telecamera. Nota: gruppi e dispositivi non possono essere rinominati in quest area. Il menu a tendina dei gruppi consente di espandere o chiudere lo schema ad albero di dispositivi e telecamere: Se il gruppo è in connessione con un VDS, il menu sarà il seguente: Selezionare Reconnect per ristabilire la connessione al VDS. Selezionare Parla per avviare la comunicazione bidirezionale tra CMS e VDS. 17

18 Larghezza di banda operativa Le opzioni di larghezza di banda sono due (normal e dual streaming) per andare incontro alle esigenze di utenti con diversa disponibilità di larghezza di banda. Per utenti con reti ad alta velocità è disponibile l opzione Normal, e poi, in base alla capacità dell HDD e all impiego della rete, le opzioni Alta, Standard o Bassa. Per utenti con larghezza di banda limitata è disponibile l opzione dual streaming. Questa opzione consente l utilizzo simultaneo di flussi di alta qualità sul DVR locale e flussi di qualità minore ma velocità di trasmissione maggiore sul CMS. Per selezionare l opzione Dual Streaming, cliccare sull icona della larghezza di banda: questa cambierà colore. A questo punto sarà possibile selezionare il valore di bit rate desiderato dal menu a tendina per regolare la qualità di visualizzazione. Le nuove impostazioni saranno salvate e applicate immediatamente. Audio Selezionare Audio per attivare/disattivare la funzione audio. NOTA: questo settaggio non influirà sulle impostazioni audio dei DVR connessi. Nitidezza (Smooth Adjustment) Selezionare Smooth Adjustment per attivare/disattivare la funzione nitidezza immagini. L opzione ON aumenta la nitidezza dell immagine. Anti-Sfarfallio (Deflicker) Selezionare Deflicker per attivare/disattivare la funzione anti-sfarfallio. L opzione ON aiuta ad evitare lo sfarfallio delle immagini. Registrazione Selezionare il tasto Recording per avviare la registrazione di video da dispositivi connessi. I video registrati saranno salvati nel percorso definito nella finestra Impostazioni. Informazioni HDD L area visualizza informazioni sull hard disk. Lo schema è particolarmente utile in caso di utilizzo del CMS per la registrazione di video sul PC locale. Utilizzare il menu a tendina per visualizzare informazioni su tutti i drive del PC locale (C; D; ecc.): il colore verde indica lo spazio utilizzato, il colore blu lo spazio ancora disponibile. Le informazioni sono aggiornate a intervalli di 30 secondi Icona CMS sulla barra delle applicazioni Quando l applicazione CMS è operativa, la relativa icona viene visualizzata nell area di notifica (a destra) della barra delle applicazioni. Cliccare il tasto destro del mouse sull icona; apparirà il seguente menu: 18

19 Se si riduce a icona la finestra del CMS e l opzione Minimize To Tray è selezionata, l icona sarà visibile solo nell area di notifica della barra delle applicazioni (in basso a destra) e non per esteso nella barra delle applicazioni (in basso). Per ripristinare la finestra del CMS cliccare sull icona nell area di notifica della barra delle applicazioni e l icona estesa riapparirà sulla stessa barra. Cliccare quindi su questa icona estesa per ripristinare la finestra. In alternativa: cliccare con il tasto destro del mouse sull icona nell area di notifica e selezionare Open CMS. L opzione Help visualizza il manuale dell applicazione. Per dettagli sull opzione di avviso (Alert Info.), vedere Vedi par. Notifiche su evento a pag. 32. Per dettagli sulla funzione joystick, vedere Vedi par. Controllo tramite Joystick a pag

20 5. CONFIGURAZIONE Il software CMS supporta fino a 10 gruppi; ad ogni gruppo possono essere assegnati fino a 32 dispositivi IP. Nei seguenti paragrafi sarà illustrata la modalità di configurazione step by step. Selezionare l icona Setting. Sarà visualizzata la seguente finestra: NOTA La configurazione della finestra Gruppi non potrà essere salvata quando il software sta rilevando una connessione di rete o si sta connettendo a dispositivi. Allo stesso modo, la funzione Importa non potrà essere utilizzata correttamente. In questo caso, saranno visualizzate finestre contenenti messaggi di errore. NOTA Quando i parametri del gruppo o del dispositivo connessi vengono modificati, è sufficiente cliccare direttamente sul tasto Save and Connect per ristabilire la connessione. 20

Videoregistratori Serie DX

Videoregistratori Serie DX Pagina:1 DVR per telecamere AHD, analogiche, IP Manuale programma CMS Come installare e utilizzare il programma client per i DVR Pagina:2 Contenuto del manuale In questo manuale viene descritto come installare

Dettagli

MANUALE D'USO. NAVIGATOR Primi Passi

MANUALE D'USO. NAVIGATOR Primi Passi NAVIGATOR Primi Passi Guida con i Primi Passi per conoscere il software NAVIGATOR per la visualizzazione, registrazione e centralizzazione degli impianti IP Megapixel Professionali. Versione: 1.0.0.72

Dettagli

Server E-Map. Installazione del Server E-Map. Finestra del Server E-Map

Server E-Map. Installazione del Server E-Map. Finestra del Server E-Map Manuale d uso per i programmi VS Server E-Map Con E-Map Server, si possono creare mappe elettroniche per le telecamere ed i dispositivi I/O collegati a GV-Video Server. Usando il browser web, si possono

Dettagli

MANUALE D USO Agosto 2013

MANUALE D USO Agosto 2013 MANUALE D USO Agosto 2013 Descrizione generale MATCHSHARE è un software per la condivisione dei video e dati (statistiche, roster, ) delle gare sportive. Ogni utente abilitato potrà caricare o scaricare

Dettagli

Manuale riferito alla versione 1.2.0

Manuale riferito alla versione 1.2.0 Manuale riferito alla versione 1.2.0 1 INDICE Pag. 1 INSTALLAZIONE DI XSTREAMING 3 1.1 AZIONI PRELIMINARI 3 1.1.1 OTTENERE UN FILE DI LICENZA 3 1.2 INSTALLAZIONE 3 1.3 VERSIONI 3 1.4 CONFIGURAZIONE HARDWARE

Dettagli

Software centralizzazione per DVR

Software centralizzazione per DVR Software centralizzazione per DVR Manuale installazione ed uso 2 INTRODUZIONE Il PSS (Pro Surveillance System) è un software per PC utilizzato per gestire DVR e/o telecamere serie VKD. Tramite esso è possibile

Dettagli

Convertitori da linea seriale a rete LAN modd. ILAN422, ILAN485 MANUALE TECNICO

Convertitori da linea seriale a rete LAN modd. ILAN422, ILAN485 MANUALE TECNICO Convertitori da linea seriale a rete LAN modd., ILAN485 MANUALE TECNICO - ILAN485 - MANUALE TECNICO AVVERTENZE PER L INSTALLATORE: Attenersi scrupolosamente alle normative vigenti sulla realizzazione di

Dettagli

Il software gratuito GMS-Lite consente il collegamento a max. 10 DVR per un totale di 36 telecamere visualizzate.

Il software gratuito GMS-Lite consente il collegamento a max. 10 DVR per un totale di 36 telecamere visualizzate. Software freeware per DVR ZR-DHC Software per reti Ethernet GMS-Lite 0/0/009- G//I Caratteristiche principali Il software gratuito GMS-Lite consente il collegamento a max. 0 DVR per un totale di telecamere

Dettagli

Software per registrazione e visualizzazione

Software per registrazione e visualizzazione IP camera Software per registrazione e visualizzazione Software 30/06/2009- G158/4/I Caratteristiche principali Visualizzazione/registrazione real-time audio/video di max. 16 sorgenti video Risoluzione

Dettagli

Video Registratore Digitale. G-Digirec 4S. Manuale Utente

Video Registratore Digitale. G-Digirec 4S. Manuale Utente Video Registratore Digitale G-Digirec 4S Manuale Utente INDICE Introduzione... 1 Introduzione al Videoregistratore Digitale (DVR)... 1 Pannello frontale... 2 Pannello posteriore... 3 Installazione del

Dettagli

PowerLink Pro. Interfaccia web per centrali PowerMax Pro 1: INTRODUZIONE. Nota :

PowerLink Pro. Interfaccia web per centrali PowerMax Pro 1: INTRODUZIONE. Nota : PowerLink Pro Interfaccia web per centrali PowerMax Pro 1: INTRODUZIONE Il PowerLink Pro permette di visualizzare e gestire il sistema PowerMax Pro tramite internet. La gestione è possibile da una qualunque

Dettagli

FidelJob gestione Card di fidelizzazione

FidelJob gestione Card di fidelizzazione FidelJob gestione Card di fidelizzazione Software di gestione card con credito in Punti o in Euro ad incremento o a decremento, con funzioni di ricarica Card o scala credito da Card. Versione archivio

Dettagli

Compilazione rapporto di Audit in remoto

Compilazione rapporto di Audit in remoto Compilazione rapporto di Audit in remoto Installazione e manuale utente CSI S.p.A. V.le Lombardia 20-20021 Bollate (MI) Tel. 02.383301 Fax 02.3503940 E-mail: info@csi-spa.com Rev. 1.1 23/07/09 Indice Indice...

Dettagli

SOFTWARE DI GESTIONE PSS

SOFTWARE DI GESTIONE PSS Rev. 1.0 SOFTWARE DI GESTIONE PSS Prima di utilizzare questo dispositivo, si prega di leggere attentamente questo manuale e di conservarlo per future consultazioni. Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta S.

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

BETALAND TV CHANNEL. Manuale di Utilizzo

BETALAND TV CHANNEL. Manuale di Utilizzo BETALAND TV CHANNEL Manuale di Utilizzo 1 INDICE 1. REQUISITI TECNICI... 1 1.1 - Accesso Internet... 1 1.2 - Requisiti del PC... 1 1.3 - Requisiti Software... 1 1.4 - Requisiti del Monitor... 2 2. IL CLIENT...

Dettagli

Operazioni da eseguire su tutti i computer

Operazioni da eseguire su tutti i computer Preparazione Computer per l utilizzo in Server Farm SEAC Reperibilità Software necessario per la configurazione del computer... 2 Verifica prerequisiti... 3 Rimozione vecchie versioni software...4 Operazioni

Dettagli

marzo 2008 Manuale Operativo DGV-CP7 4 Canali video - porta USB per backup PROTEXitalia

marzo 2008 Manuale Operativo DGV-CP7 4 Canali video - porta USB per backup PROTEXitalia marzo 2008 Manuale Operativo DGV-CP7 4 Canali video - porta USB per backup PROTEXitalia 1. PRIMA DI ACCENDERE IL DVR Prima di accendere l apparecchio, installare l Hard Disk all interno (questo dvr accetta

Dettagli

ARGO DOC Argo Software S.r.l. e-mail: info@argosoft.it -

ARGO DOC Argo Software S.r.l. e-mail: info@argosoft.it - 1 ARGO DOC ARGO DOC è un sistema per la gestione documentale in formato elettronico che consente di conservare i propri documenti su un server Web accessibile via internet. Ciò significa che i documenti

Dettagli

Videoregistratore Digitale 4 Canali 25 ips @ D1

Videoregistratore Digitale 4 Canali 25 ips @ D1 BUDDY DVR by Videoregistratore Digitale 4 Canali 25 ips @ D1 Guida Rapida di Installazione ITA V. 1.0-201311 1 SOMMARIO Guida Rapida di Installazione 1. Log-In al DVR Introduzione alle principali funzioni...3

Dettagli

QNAP Surveillance Client per MAC

QNAP Surveillance Client per MAC QNAP Surveillance Client per MAC Capitolo 1. Installazione di QNAP Surveillance Client 1. Fare doppio clic su QNAP Surveillance Client V1.0.1 Build 5411.dmg. Dopo qualche secondo viene visualizzata la

Dettagli

Utilizzo del modem DC-213/214 con i router wireless Guida all installazione

Utilizzo del modem DC-213/214 con i router wireless Guida all installazione Utilizzo del modem DC-213/214 con i router wireless Guida all installazione La presente guida illustra le situazioni più comuni per l installazione del modem ethernet sui router wireless Sitecom. Configurazione

Dettagli

Desktop & Application Sharing Quick Start Guide

Desktop & Application Sharing Quick Start Guide Desktop & Application Sharing Quick Start Guide 1 Introduzione La funzionalità Application sharing integrata nella piattaforma di videoconferenza skymeeting TM consente al conduttore di condividere il

Dettagli

Installazione SQL Server 2005 Express Edition

Installazione SQL Server 2005 Express Edition Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-6S4ALG7637 Data ultima modifica 25/08/2010 Prodotto Tutti Modulo Tutti Oggetto Installazione SQL Server 2005 Express Edition In giallo sono evidenziate le modifiche/integrazioni

Dettagli

ftp://188.11.12.52 www.ezviz7.com

ftp://188.11.12.52 www.ezviz7.com MOVITECH S.r.l. Via Vittorio Veneto n 63-22060 CARUGO (CO) Tel. 031 764275/6 - Fax 031 7600604 www.movitech.it - info@movitech.it COME UTILIZZARE IL CLOUD HIKVISION Hikvision, numero 1 al mondo nella produzione

Dettagli

Manuale configurazione rete, accesso internet a tempo e posta elettronica

Manuale configurazione rete, accesso internet a tempo e posta elettronica accesso internet a tempo e posta elettronica Indice 1. REQUISITI NECESSARI -------------------------------------------------------------------------- 4 1.1. PREDISPORRE I COLLEGAMENTI --------------------------------------------------------------------

Dettagli

BMSO1001. Management Utilities. Istruzioni d uso 02/10-01 PC

BMSO1001. Management Utilities. Istruzioni d uso 02/10-01 PC BMSO1001 Management Utilities Istruzioni d uso 02/10-01 PC 2 Management Utilities Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Concetti

Dettagli

Videoregistratori Serie DH

Videoregistratori Serie DH Pagina:1 DVR per telecamere analogiche, 960H, HD-SDI Manuale programma ViewCam Come installare e utilizzare l App per dispositivi mobili Pagina:2 Contenuto del manuale In questo manuale viene descritto

Dettagli

Installazione o aggiornamento di 3CAD Azzurra Arredobagno

Installazione o aggiornamento di 3CAD Azzurra Arredobagno Azzurra S.r.l. Via Codopé, 62-33087 Cecchini di Pasiano (PN) Telefono 0434 611056 - Fax 0434 611066 info@azzurrabagni.com - www.azzurrabagni.com Installazione o aggiornamento di 3CAD Azzurra Arredobagno

Dettagli

Guida Introduzione Prodotto

Guida Introduzione Prodotto GE Security DVSR xu Seconda Generazione con Funzionalità Estese. Informazioni Prodotto Descrizione Prodotto: Codice Prodotto: DVSR xu è la seconda generazione di Videoregistratore digitale streaming con

Dettagli

Guida rapida V8.3.3. http://www.geovision.com.tw. 2010/03 Italian NVRV833-A

Guida rapida V8.3.3. http://www.geovision.com.tw. 2010/03 Italian NVRV833-A Guida rapida http://www.geovision.com.tw V8.3.3 2010 GeoVision, Inc. Tutti I diritti riservati. Tutti i prodotti GeoVision sono manufatti a Taiwan. 2010/03 Italian NVRV833-A 1 Introduzione 2 Requisiti

Dettagli

Modulo di comunicazione mod. ETRWEB LAN48 MANUALE TECNICO

Modulo di comunicazione mod. ETRWEB LAN48 MANUALE TECNICO Modulo di comunicazione mod. ETRWEB LAN48 MANUALE TECNICO AVVERTENZE PER L INSTALLATORE: Attenersi scrupolosamente alle normative vigenti sulla realizzazione di impianti elettrici e sistemi di sicurezza,

Dettagli

AXWIN6 QUICK INSTALL v.3.0

AXWIN6 QUICK INSTALL v.3.0 AXWIN6 QUICK INSTALL v.3.0 Procedura per l installazione di AxWin6 AxWin6 è un software basato su database Microsoft SQL Server 2008 R2. Il software è composto da AxCom: motore di comunicazione AxWin6

Dettagli

Miglioramento Generale

Miglioramento Generale CM3000 7.5 Introduzione ction Miglioramento Generale Il Sistema chiede le credenziali quando viene minimizzato il CMS Due modi quando ci sono i messaggi di avviso Immediato: Esegue un suono di avviso immediatamente

Dettagli

Capitolo 1 Installazione del programma

Capitolo 1 Installazione del programma Capitolo 1 Installazione del programma Requisiti Hardware e Software Per effettuare l installazione del software Linea Qualità ISO, il computer deve presentare una configurazione minima così composta:

Dettagli

Manuale Operativo P2P Web

Manuale Operativo P2P Web Manuale Operativo P2P Web Menu Capitolo 1 Configurazione dispositivo... Errore. Il segnalibro non è definito. 1.1 Configurazione funzione P2P dispositivo... 2 Capitolo 2 Operazioni P2P Web... Errore. Il

Dettagli

Modulo Rilevazione Assenze

Modulo Rilevazione Assenze Argo Modulo Rilevazione Assenze Manuale Utente Versione 1.0.0 del 06-09-2011 Sommario Premessa... 3 Requisiti minimi per l installazione:... 3 Installazione del software... 3 Uso del programma... 4 Accesso...

Dettagli

CMS Manuale. 2. Installazione del software

CMS Manuale. 2. Installazione del software CMS Manuale 1. Panoramica Questo software può essere collegato direttamente al DVR tramite Internet senza il supporto di server intermedio. E 'user-friendly e può essere collegato rapidamente. Fumctions

Dettagli

Ubiquity getting started

Ubiquity getting started Introduzione Il documento descrive I passi fondamentali per il setup completo di una installazione Ubiquity Installazione dei componenti Creazione del dominio Associazione dei dispositivi al dominio Versione

Dettagli

GUIDA UTENTE WEB PROFILES

GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES... 1 Installazione... 2 Primo avvio e registrazione... 5 Utilizzo di web profiles... 6 Gestione dei profili... 8 Fasce orarie... 13 Log siti... 14 Pag.

Dettagli

BREVE GUIDA ALL ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DDNS PER DVR SERIE TMX

BREVE GUIDA ALL ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DDNS PER DVR SERIE TMX BREVE GUIDA ALL ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DDNS PER DVR SERIE TMX Questa guida riporta i passi da seguire per la connessione dei DVR serie TMX ad Internet con indirizzo IP dinamico, sfruttando il servizio

Dettagli

Manuale Installazione e Configurazione

Manuale Installazione e Configurazione Manuale Installazione e Configurazione INFORMAZIONI UTILI Numeri Telefonici SERVIZIO TECNICO HOYALOG.......02 99071281......02 99071282......02 99071283........02 99071284.....02 99071280 Fax 02 9952981

Dettagli

LaCie Ethernet Disk mini Domande frequenti (FAQ)

LaCie Ethernet Disk mini Domande frequenti (FAQ) LaCie Ethernet Disk mini Domande frequenti (FAQ) Installazione Che cosa occorre fare per installare l unità LaCie Ethernet Disk mini? A. Collegare il cavo Ethernet alla porta LAN sul retro dell unità LaCie

Dettagli

NOTE OPERATIVE PER L AGGIORNAMENTO DA WINCODY 2.2 A WINCODY 2.3

NOTE OPERATIVE PER L AGGIORNAMENTO DA WINCODY 2.2 A WINCODY 2.3 NOTE OPERATIVE PER L AGGIORNAMENTO DA WINCODY 2.2 A WINCODY 2.3 Il passaggio dalla versione 2.2.xxx alla versione 2.3.3729 può essere effettuato solo su PC che utilizzano il Sistema Operativo Windows XP,

Dettagli

Manuale d uso e manutenzione (client Web e Web services)

Manuale d uso e manutenzione (client Web e Web services) Manuale d uso e manutenzione (client Web e Web services) Rev. 01-15 ITA Versione Telenet 2015.09.01 Versione DB 2015.09.01 ELECTRICAL BOARDS FOR REFRIGERATING INSTALLATIONS 1 3232 3 INSTALLAZIONE HARDWARE

Dettagli

SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione per (Licenza per utenti singoli)

SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione per (Licenza per utenti singoli) SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione per (Licenza per utenti singoli) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di SPSS Statistics con licenza per utenti singoli. Una

Dettagli

MANUALE DI PROGRAMMAZIONE. Centrale antifurto combinata filare - RF GW10931

MANUALE DI PROGRAMMAZIONE. Centrale antifurto combinata filare - RF GW10931 MANUALE DI PROGRAMMAZIONE Centrale antifurto combinata filare - RF GW10931 GW10931 - MANUALE DI PROGRAMMAZIONE - 70154364 PER L INSTALLATORE: AVVERTENZE Attenersi scrupolosamente alle norme operanti sulla

Dettagli

Manuale imagic. Manuale Utente imagic

Manuale imagic. Manuale Utente imagic Manuale Utente imagic 0 INDICE Introduzione... 2 Contenuto della scatola... 3 Capitolo 1 Procedura di accensione... 4 Capitolo 2 Procedura di configurazione... 5 2.1 Individuazione IP... 5 3.2 Wizard...

Dettagli

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC BMSO1001 Virtual Configurator Istruzioni d uso 02/10-01 PC 2 Virtual Configurator Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Concetti

Dettagli

GUIDA DI INSTALLAZIONE. AXIS Camera Station

GUIDA DI INSTALLAZIONE. AXIS Camera Station GUIDA DI INSTALLAZIONE AXIS Camera Station Informazioni su questa guida Questa guida è destinata ad amministratori e utenti di AXIS Camera Station e riguarda la versione 4.0 del software o versioni successive.

Dettagli

Gateway KNX/DALI 64/16 GW 90872. Manuale utente del Dali Control Service and Comissioning Wizard 1.2.1

Gateway KNX/DALI 64/16 GW 90872. Manuale utente del Dali Control Service and Comissioning Wizard 1.2.1 Gateway KNX/DALI 64/16 GW 90872 Manuale utente del Dali Control Service and Comissioning Wizard 1.2.1 1 Copyright and Notes Il Dali Control Service and Comissioning Wizard 1.2.1 e la relativa documentazione

Dettagli

Ripetitore radio per sistemi senza fili HELIOS mod. RP/SIR MANUALE TECNICO

Ripetitore radio per sistemi senza fili HELIOS mod. RP/SIR MANUALE TECNICO Ripetitore radio per sistemi senza fili HELIOS mod. RP/SIR MANUALE TECNICO AVVERTENZE PER L INSTALLATORE: Attenersi scrupolosamente alle norme operanti sulla realizzazione di impianti elettrici e sistemi

Dettagli

REMOTE ACCESS24. Note di installazione

REMOTE ACCESS24. Note di installazione REMOTE ACCESS24 Note di installazione . 2011 Il Sole 24 ORE S.p.A. Sede legale: via Monte Rosa, 91 20149 Milano Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione anche parziale e con qualsiasi

Dettagli

Amico EVO Manuale dell Installazione

Amico EVO Manuale dell Installazione Amico EVO Manuale dell Installazione Versione 1.0 del 14.05.2013 Manuale dell installazione di AMICO EVO rev. 1 del 18.05.2013 Pag. 1 Amico EVO è un software sviluppato in tecnologia NET Framework 4.0

Dettagli

S T R U M E N T I & S E R V I Z I

S T R U M E N T I & S E R V I Z I Via S. Silvestro, 92 21100 Varese Tel + 39 0332-213045 212639-220185 Fax +39 0332-822553 www.assicontrol.com e-mail: info@assicontrol.com C.F. e P.I. 02436670125 STRUMENTI & SERVIZI per il sistema qualità

Dettagli

Configurazione DNR-326. Configurazione 02/01/2014

Configurazione DNR-326. Configurazione 02/01/2014 DNR-326 Accedere da browser all interfaccia web dell NVR tramite il suo indirizzo IP. Al primo accesso verrà effettuata: Scansione automatica della rete per il riconoscimento automatico delle telecamere.

Dettagli

Guida rapida DVR HD Parte prima: Operazioni di base Parte due: Controllo remoto

Guida rapida DVR HD Parte prima: Operazioni di base Parte due: Controllo remoto Guida rapida DVR HD Parte prima: Operazioni di base... 2 1. Installazione di base... 2 2. Avvio... 2 3. Spegnimento... 2 4. Accesso... 2 5. Anteprima... 3 6. Configurazione registrazione... 3 7. Riproduzione...

Dettagli

IVS2 Intellio Video System 2 - Applicazione di gestione e videoregistrazione

IVS2 Intellio Video System 2 - Applicazione di gestione e videoregistrazione IVS2 Intellio Video System 2 - Applicazione di gestione e videoregistrazione Funzioni principali rilevazione movimento sul server controllo telecamere PTZ Visualizzazione dello stato delle telecamere su

Dettagli

Samsung Auto Backup FAQ

Samsung Auto Backup FAQ Samsung Auto Backup FAQ Installazione D: Ho effettuato il collegamento con l Hard Disk esterno Samsung ma non è successo nulla. R: Controllare il collegamento cavo USB. Se l Hard Disk esterno Samsung è

Dettagli

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad internet

Dettagli

Shop Remote Client. Manuale Utente

Shop Remote Client. Manuale Utente Shop Remote Client Manuale Utente Indice 1 Installazione del sistema Shop Remote Client... 2 1.1 Requisiti di base... 2 1.2 Installazione del client... 2 1.3 Impostazione stampante... 3 2 Utilizzo del

Dettagli

Videoregistratori di rete Serie DN

Videoregistratori di rete Serie DN Pagina:1 Videoregistratori di rete Serie DN NVR per telecamere IP Manuale programma Smart Meye Come installare e utilizzare l App per dispositivi mobili Pagina:2 Contenuto del manuale In questo manuale

Dettagli

IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza per sito)

IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza per sito) IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza per sito) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Statistics versione 21 con licenza per sito. Questo documento

Dettagli

Software per sistemi di videoregistrazione in rete Software Vectis HX

Software per sistemi di videoregistrazione in rete Software Vectis HX Software per sistemi di videoregistrazione in rete Software Vectis HX V2.1.3 Vectis HX NVS SW 8 Vectis HX NVS SW 16 Vectis HX NVS SW 32 Vectis HX NVS SW 64 [Vectis HX NVS SW 128] [Vectis HX NVS SW 256]

Dettagli

GE 032 DESCRIZIONE RETI GEOGRAFICHE PER MX 650

GE 032 DESCRIZIONE RETI GEOGRAFICHE PER MX 650 GE 032 DESCRIZIONE RETI GEOGRAFICHE PER MX 650 MONOGRAFIA DESCRITTIVA Edizione Gennaio 2010 MON. 255 REV. 1.0 1 di 27 INDICE Introduzione alle funzionalità di gestione per sistemi di trasmissioni PDH...

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT

MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT Pagina 1 di 36 Requisiti necessari all installazione... 3 Configurazione del browser (Internet Explorer)... 4 Installazione di una nuova Omnistation... 10 Installazione

Dettagli

VCC-HD2300/HD2300P VCC-HD2100/HD2100P

VCC-HD2300/HD2300P VCC-HD2100/HD2100P VCC-HD2300/HD2300P VCC-HD2100/HD2100P Accedere alla telecamera dal browser Web Componenti della schermata in diretta Pannello di controllo Pannello degli strumenti Operazioni con la schermata in diretta1/10

Dettagli

Agritherm50. Software per la visualizzazione e controllo delle temperature SPECIFICHE

Agritherm50. Software per la visualizzazione e controllo delle temperature SPECIFICHE Agritherm50 documentazione tecnica 825A143A Software per la visualizzazione e controllo delle temperature Sistema di monitoraggio e supervisione Rilevamento in continuo di tutti i punti di lettura di sonde

Dettagli

Manuale SPT Connect. Installazione Windows SPT Connect NightBalance

Manuale SPT Connect. Installazione Windows SPT Connect NightBalance Manuale SPT Connect Installazione Windows SPT Connect NightBalance NB-SPT-PX Windows XP+ Visualizzare online i dati del vostro sonno con SPT Connect Con il sistema di monitoraggio NightBalance, potete

Dettagli

IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza per utenti singoli)

IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza per utenti singoli) IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza per utenti singoli) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Statistics versione 19 con licenza per utenti

Dettagli

TiAxoluteNighterAndWhiceStation

TiAxoluteNighterAndWhiceStation 09/09-01 PC Manuale d uso TiAxoluteNighterAndWhiceStation Software di configurazione Video Station 349320-349321 3 INDICE 1. Requisiti Hardware e Software 4 2. Installazione 4 3. Concetti fondamentali

Dettagli

Laplink FileMover Guida introduttiva

Laplink FileMover Guida introduttiva Laplink FileMover Guida introduttiva MN-FileMover-QSG-IT-01 (REV.01/07) Recapiti di Laplink Software, Inc. Per sottoporre domande o problemi di carattere tecnico, visitare il sito: www.laplink.com/it/support/individual.asp

Dettagli

Guida Introduzione Prodotto

Guida Introduzione Prodotto GE Security Truvision TVR10 VideoRegistratore Digitale in Tempo Reale. Informazioni Prodotto Descrizione Prodotto: Videoregistratore Digitale a 4 ingressi della serie Truvision TVR10 con compressione H264

Dettagli

ADATTATORE USB DISPLAY

ADATTATORE USB DISPLAY ADATTATORE USB DISPLAY Guida rapida d installazione 1. INSTALLAZIONE DEI DRIVER ATTENZIONE: NON collegare l adattatore al computer prima di aver installato correttamente i driver. Inserire il CD in dotazione

Dettagli

IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza per utenti singoli)

IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza per utenti singoli) IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza per utenti singoli) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Statistics versione 21 con licenza per utenti

Dettagli

1.1 Installazione di ARCHLine.XP

1.1 Installazione di ARCHLine.XP 1.1 Installazione di ARCHLine.XP 1.1.1 Contenuto del pacchetto di ARCHLine.XP Controllare il contenuto del vostro pacchetto ARCHLine.XP : Manuale utente di ARCHLine.XP (se in formato elettronico è contenuto

Dettagli

CONFIGURAZIONE DELLA CONNESSIONE DI RETE WIRELESS IULM_WEB (XP)

CONFIGURAZIONE DELLA CONNESSIONE DI RETE WIRELESS IULM_WEB (XP) CONFIGURAZIONE DELLA CONNESSIONE DI RETE WIRELESS IULM_WEB (XP) Di seguito le procedure per la configurazione con Windows XP SP2 e Internet Explorer 6. Le schermate potrebbero leggermente differire in

Dettagli

Manuale utente di Matrice Virtuale di Avigilon Control Center. Versione 5.4

Manuale utente di Matrice Virtuale di Avigilon Control Center. Versione 5.4 Manuale utente di Matrice Virtuale di Avigilon Control Center Versione 5.4 2006-2014 Avigilon Corporation. Tutti i diritti riservati. Salvo quando espressamente concesso per iscritto, nessuna licenza viene

Dettagli

Argo Palm Manuale utente Versione 4.0.0 del 05-05-2010

Argo Palm Manuale utente Versione 4.0.0 del 05-05-2010 Argo Palm Manuale utente Versione 4.0.0 del 05-05-2010 Sommario Premessa... 3 Installazione... 3 Requisiti minimi per l installazione:... 3 Installazione del software sul Palmare... 4 Uso del programma...

Dettagli

START Easy GO! Il gestionale sempre in tasca! Procedura di aggiornamento. Documentazione utente Pagina 1 di 18

START Easy GO! Il gestionale sempre in tasca! Procedura di aggiornamento. Documentazione utente Pagina 1 di 18 Procedura di aggiornamento Il gestionale sempre in tasca! Documentazione utente Pagina 1 di 18 Sommario Avvertenze... 3 Operazioni preliminari... 3 Salvataggi... 3 Download aggiornamenti... 5 Aggiornamento

Dettagli

GUIDA OPERATIVA CGM PH-NET CGM PH-NET. CompuGroup Medical Italia spa www.cgm.com/it. 1 di 16

GUIDA OPERATIVA CGM PH-NET CGM PH-NET. CompuGroup Medical Italia spa www.cgm.com/it. 1 di 16 GUIDA OPERATIVA 1 di 16 INDICE 1... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 1.2.1 Prerequisiti... 3 1.2.2 Verifiche preliminari... 4 1.2.3 Attivazione su postazione medico... 4

Dettagli

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE (Vers. 2.0.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Prima Nota... 8 Registrazione nuovo movimento... 10 Associazione di file all operazione...

Dettagli

Documento guida per l installazione di CAIgest.

Documento guida per l installazione di CAIgest. Documento guida per l installazione di CAIgest. Scaricare dalla pagina web il programma CaigestInstall.exe e salvarlo in una cartella temporanea o sul desktop.quindi cliccando due volte sull icona avviarne

Dettagli

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad

Dettagli

VDL4 - REMOTE MANUALE D USO

VDL4 - REMOTE MANUALE D USO Software di gestione remota per DVR VDL4 - REMOTE MANUALE D USO VDL4 - REMOTE - MANUALE D USO AVVERTENZE PER L INSTALLATORE: Attenersi scrupolosamente alle normative vigenti sulla realizzazione di impianti

Dettagli

DESKTOP. Uso del sistema operativo Windows XP e gestione dei file. Vediamo in dettaglio queste parti.

DESKTOP. Uso del sistema operativo Windows XP e gestione dei file. Vediamo in dettaglio queste parti. Uso del sistema operativo Windows XP e gestione dei file DESKTOP All accensione del nostro PC, il BIOS (Basic Input Output System) si occupa di verificare, attraverso una serie di test, che il nostro hardware

Dettagli

ESET NOD32 Antivirus 4 per Linux Desktop. Guida all'avvio rapido

ESET NOD32 Antivirus 4 per Linux Desktop. Guida all'avvio rapido ESET NOD32 Antivirus 4 per Linux Desktop Guida all'avvio rapido ESET NOD32 Antivirus 4 fornisce una protezione all'avanguardia per il computer contro codici dannosi. Basato sul motore di scansione ThreatSense

Dettagli

Manuale videoconferenza da Postazione di Lavoro

Manuale videoconferenza da Postazione di Lavoro Manuale videoconferenza da Postazione di Lavoro v. 3.1 INDICE 1 ACCOUNT PORTALE DI VIDEOCONFERENZA...2 1.1 Accesso al portale...2 1.1.1 Registrazione...3 2 COME UTILIZZARE IL CLIENT DA PC PATPHONE...4

Dettagli

Manuale di funzionamento di EMP NetworkManager

Manuale di funzionamento di EMP NetworkManager Manuale di funzionamento di EMP NetworkManager Utilizzando EMP NetworkManager, è possibile modificare l impostazione di rete corrente di un proiettore da PC. Inoltre è possibile copiare l impostazione

Dettagli

IRSplit. Istruzioni d uso 07/10-01 PC

IRSplit. Istruzioni d uso 07/10-01 PC 3456 IRSplit Istruzioni d uso 07/10-01 PC 2 IRSplit Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Installazione 4 3. Concetti fondamentali

Dettagli

PalmViewCAM MANUALE D USO E INSTALLAZIONE (VERSIONE 1.0)

PalmViewCAM MANUALE D USO E INSTALLAZIONE (VERSIONE 1.0) PalmViewCAM POWERLINE DIGITAL VIDEO RECORDER MANUALE D USO E INSTALLAZIONE (VERSIONE 1.0) Vi ringraziamo per aver scelto il nostro prodotto. Vi invitiamo a leggere attentamente il presente manuale di istruzioni

Dettagli

PROGRAMMATORE CENTRALI 2012 - GUIDA RAPIDA AL SOFTWARE 11 luglio 2012

PROGRAMMATORE CENTRALI 2012 - GUIDA RAPIDA AL SOFTWARE 11 luglio 2012 INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE Eseguire il file di SetupCentraliCombivox.exe, selezionando la lingua e la cartella di installazione. SetupCentraliCom bivox.exe Durante l installazione, è possibile creare un

Dettagli

Manuale d'uso della Matrice Virtuale Avigilon Control Center

Manuale d'uso della Matrice Virtuale Avigilon Control Center Manuale d'uso della Matrice Virtuale Avigilon Control Center Versione 5,0,2 PDF-ACCVM-A-Rev2_IT Copyright 2013 Avigilon. Tutti i diritti riservati. Le informazioni qui presenti sono soggette a modifiche

Dettagli

idaq TM Manuale Utente

idaq TM Manuale Utente idaq TM Manuale Utente Settembre 2010 TOOLS for SMART MINDS Manuale Utente idaq 2 Sommario Introduzione... 5 Organizzazione di questo manuale... 5 Convenzioni... Errore. Il segnalibro non è definito. Installazione...

Dettagli

IL QUAD: VISIONE D INSIEME DELLE TELECAMERE PANNELLO DI CONTROLLO

IL QUAD: VISIONE D INSIEME DELLE TELECAMERE PANNELLO DI CONTROLLO N@Video è un software progettato per l utilizzo in rete e ottimizza il rapporto tra risorse hardware e prestazioni. è un sistema aperto, modulare, ampliabile, aggiornabile e rende semplice la creazione

Dettagli

BiverInTesoreria. Manuale di Attivazione. Edizione Novembre 2009

BiverInTesoreria. Manuale di Attivazione. Edizione Novembre 2009 BiverInTesoreria Manuale di Attivazione Edizione Novembre 2009 Manuale Attivazione BiverInTesoreria - Novembre 2009 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per

Dettagli

Manuale utente Borri Power Guardian

Manuale utente Borri Power Guardian Software di monitoraggio UPS Manuale utente Borri Power Guardian Per Linux kernel 2.6 e qualsiasi versione successiva Rev. A 15.01.15 www.borri.it OML59002 Page 5 Software di monitoraggio UPS Manuale

Dettagli

Mobile Phone Monitoring HRVR0404LEA HRVR0804LEL HRVR1604LEL HRVR1604HET HRVR1604HFS

Mobile Phone Monitoring HRVR0404LEA HRVR0804LEL HRVR1604LEL HRVR1604HET HRVR1604HFS Mobile Phone Monitoring HRVR0404LEA HRVR0804LEL HRVR1604LEL HRVR1604HET HRVR1604HFS Mobile Phone Sorveglianza remota tramite Telefono Cellulare Compatibilità La serie LE dei DVR HR supporta la sorveglianza

Dettagli

Procedura di abilitazione alla Rete di Lombardia Integrata

Procedura di abilitazione alla Rete di Lombardia Integrata VPN Client Versione 5.0.07 - Release 2 Procedura di abilitazione alla Rete di Lombardia Integrata La presente procedura descrive la fase di installazione dell applicazione VPN Client versione 5.0.07 utilizzata

Dettagli

Guida di Pro PC Secure

Guida di Pro PC Secure 1) SOMMARIO 2) ISTRUZIONI DI BASE 3) CONFIGURAZIONE 4) INFORMAZIONI AGGIUNTIVE 1) SOMMARIO Guida di Pro PC Secure Pro PC Secure è un programma che si occupa della protezione dagli attacchi provenienti

Dettagli