A. A PHP: Hypertext Preprocessor

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "A. A. 2014-2015. PHP: Hypertext Preprocessor"

Transcript

1 Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale Corso di Sistemi Informativi: II Modulo A. A PHP: Hypertext Preprocessor 1

2 Contenuti Introduzione: caratteristiche del linguaggio ed installazione Basi di PHP Variabili Array Funzioni Connessione a database 2

3 PHP: Hypertext Preprocessor PHP è un linguaggio di programmazione che consente di realizzare in modo semplice e rapido pagine web dinamiche PHP è un linguaggio di server-side scripting il codice PHP (script) è inserito in un documento HTML o XHTML un interprete in esecuzione sul server esegue il codice PHP e produce la pagina da inviare al client L'interprete PHP ha bisogno di un Web server dotato di supporto per PHP (e.g. Apache con modulo PHP) Per facilitare la memorizzazione dei dati, può essere necessario un DBMS (MySQL, PostgreSQL, ADODB, etc) Ci riferiremo alla versione corrente del linguaggio PHP, la 5 3

4 Installare PHP - software autoinstallanti Zend server ((http://www.zend.com/en/products/server-ce/index) ) la versione gratuita (Disponibile per Windows, Linux e Mac OS X) è la community edition e permette l installazione di PHP (5.2 e 5.3) su Apache o IIS, MySQL (solo su Windows e Mac OS X), Zend Java bridge, driver per Oracle, Zend Framework, Zend Optimizer+ e Zend Debugger. La gestione dello Zend Server e la configurazione di tutte le sue componenti avviene attraverso una comoda interfaccia web. XAMPP (http://www.apachefriends.org/en/index.html) è una distribuzione gratuita di Apache 2.2, MySQL 5., PHP 5.3 e Perl 5.10 disponibile per Windows, Linux, Mac OS X e Solaris. EasyPHP (http://www.easyphp.org/) è una distribuzione di PHP 5.3, Apache 2.2, MySQL 5.1 e PhpMyAdmin 3.3 per Windows. Attraverso un sistema di moduli è possibile installare facilmente anche le più diffuse applicazioni web, tra cui Joomla, Wordpress, Drupal, phpbb, ecc.. 4

5 Verifica della corretta installazione Scrivere in un file di testo la seguente riga <?php phpinfo();?> e salvare il file con nome info.php nella cartella htdocs di Apache Aprire il browser e digitare il seguente indirizzo: 5

6 Hello world PHP! hello.php <html> <head> <title>hello world PHP</title> </head> <body> Il nostro primo documento PHP. <?php echo "Hello World PHP!";?> </body> </html> sorgente PHP Interprete PHP PHP output <html> <head> <title>hello world PHP</title> </head> <body> Il nostro primo documento PHP. Hello World PHP! </body> </html> 6

7 Integrare PHP in HTML PHP è un linguaggio HTML embedded, perché può essere incorporato in un documento HTML (o XHTML) Tre modalità: 1. Processing instruction php (di gran lunga la modalità più comune) 2. Tag script <?php echo "<h1>hello world PHP!</h1>";?> <script language="php"> echo "<h1>hello world PHP!</h1>"; </script> 3. Tag in stile ASP (poco usato) <% echo "<h1>hello world PHP!</h1>"; %> 7

8 Variabili Il nome di una variabile deve obbligatoriamente iniziare con il simbolo $; e.g. $a, $A_1, $counter, $x1 Al contrario di altri linguaggi (e.g. C, Java), per creare una variabile è sufficiente assegnarle un valore Si parla, dunque, di dichiarazione implicita Le variabili PHP non hanno alcun controllo di tipo Boolean: tipo logico, può assumere solo il valore true o false Integer: numero intero positivo o negativo Float: numero in virgola mobile String: sequenza di caratteri delimitata da ' ' oppure da " " Una variabile può cambiare tipo durante l'esecuzione Una variabile PHP può essere inserita in una stringa e valutata (e.g. $str = "Benvenuto $utente"; ) 8

9 Array Un array in PHP può corrispondere ad un vettore, cioè una struttura dati in cui ogni elemento è individuato da un indice numerico ad una tabella di hash, cioè una collezione di coppie nome/valore (tale struttura dati è anche chiamata dizionario o array associativo) Un array può essere creato esplicitamente con il costrutto array() oppure implicitamente // Questo è un array di numeri interi $pari = array( 2, 4, 6, 8, 10 ); // Questo è un array creato implicitamente $primi[0] = 2; $primi[1] = 3; // Questo è un array associativo $bookmark["username"] = "Pippo" $bookmark["userid"] = "123456" 9

10 Istruzioni e operatori La sintassi di molte istruzioni PHP è uguale al linguaggio C assegnazioni, blocchi di istruzioni, if, for, do... while, while, switch... case, break, continue, return Anche la sintassi dei commenti e di quasi tutti gli operatori (aritmetici, logici, di confronto, etc.) è uguale al C L'operatore. permette di concatenare due stringhe Iterazioni sugli array foreach ($array as $key => $value) { echo "$key : $value <br/>"; } Costrutto list() per l'assegnazione simultanea di più variabili $info = array( "alfa", "beta", "gamma" ); list($val1, $val2, $val3) = $info; 10

11 Dichiarazione di funzioni Avviene tramite la parola chiave function function nome-funzione(...parametri... ) {... Istruzioni... } /* Funzione somma */ function somma($a, $b) { return $a + $b; } E' possibile indicare un valore predefinito per uno o più parametri: in tal caso la chiamata alla funzione può omettere il passaggio del parametro function saluta($utente, $msg = "Ciao") { return $msg. " ". $utente; } $s1 = saluta("pippo","salve"); // $s1 vale "Salve Pippo" $s2 = saluta("pippo"); // $s2 vale "Ciao Pippo" 11

12 Funzioni principali 1 phpinfo() genera dinamicamente un documento contenente informazioni sulla versione di PHP installata e sull'ambiente di esecuzione Può essere utile per controllare quali variabili predefinite sono messe a disposizione del programmatore dall'ambiente PHP echo() scrive una stringa nel documento che viene inviato al client può essere usata anche senza parentesi, essendo non una funzione vera e propria ma un costrutto del linguaggio PHP exit() e die() arrestano l'esecuzione dello script e consentono la stampa di un messaggio facoltativo (può essere usata per segnalare un errore) 12

13 Funzioni principali 2 isset() controlla se la variabile contiene o no un valore unset() cancella una variabile isnull() verifica se la variabile è di tipo NULL Il valore speciale NULL indica che una variabile non ha valore. Una variabile si considera NULL se: le è stata assegnata la costante NULL non le è stato ancora assegnato alcun valore è stata cancellata mediante la funzione unset() 13

14 Visibilità delle variabili Le variabili globali sono quelle definite all'esterno di una funzione, nella parte principale dello script Le variabili locali sono quelle definite all interno di una funzione Per accedere ad una variabile globale dall'interno di una funzione bisogna dichiararla esplicitamente mediante la parola chiave global /** $base e' una variabile globale */ $base = 14; function normalizza( $val ) { // si dichiara di utilizzare una variabile globale global $base; return $val/$base; } 14

15 La variabile $GLOBALS In alternativa all'uso di global è possibile accedere ad una variabile globale dall'interno di una funzione utilizzando l'array associativo $GLOBALS /** $base e' una variabile globale */ $base = 14; function normalizza( $val ) { return $val/$globals["base"]; } 15

16 Inclusione di file esterni PHP consente di includere ed eseguire degli script contenuti in file esterni. Essi potranno essere dei frammenti di HTML o una libreria PHP. Due primitive: include: include un file generando un warning se non è disponibile require: include un file generando un errore (e quindi bloccando l esecuzione) se non è disponibile /* Inclusione di una libreria */ include("libreria.php"); Le primitive include_once e require_once evitano di includere un file se è già stato incluso dal documento corrente, evitando così errori dovuti alla doppia dichiarazione di funzioni 16

17 Variabili predefinite 1 Esistono alcune variabili automaticamente definite dall'interprete PHP e quindi disponibili in ogni script $_SERVER: array associativo che contiene informazioni fornite dal web server all'interprete PHP, tra cui "PHP_SELF": nome dello script PHP in esecuzione "SERVER_NAME": hostname del server "SERVER_ADDR": indirizzo IP del server "REMOTE_ADDR": indirizzo IP del client informazioni contenute nell'header della richiesta HTTP del client, ad esempio "HTTP_USER_AGENT": user agent (browser) usato dal client "HTTP_REFERER": URL della pagina che ha portato il client alla pagina corrente 17

18 Variabili predefinite 2 $_SESSION: array associativo che contiene informazioni sulle sessioni $_COOKIE: array associativo contenente le variabili passate allo script tramite i cookie HTTP $_GET: array associativo contenente le variabili passate dal client tramite il metodo GET $_POST: come sopra, ma riferito al metodo POST E' da ricordare che queste variabili sono disponibili solo se è stato abilitato il tracking delle variabili nel file di configurazione php.ini (track_vars=on) oppure all'interno dello script con la direttiva "php_track_vars" 18

19 Uso dei form Il programmatore usando le variabili $_GET o $_POST può accedere ai dati inviati allo script mediante il metodo corrispondente A seconda delle impostazioni del modulo PHP, l interprete può rendere tali valori immediatamente disponibili nello script di destinazione sotto forma di variabili globali. extract_globals() genera delle variabili globali, contenenti i dati inviati dal client via GET o POST, che hanno lo stesso nome impostato nel form 19

20 Uso dei form - POST <form name="form1" method="post" action="prova.php"> <p>inserisci il tuo nome: </p> <p> <input type="text" name="nome_utente"> <input type="submit" value="invia"> </p> </form> prova.php <?php echo('il tuo nome è '. $_POST['nome_utente']);?> 20

21 Uso dei form - GET Ipotizzando che l'utente abbia immesso i dati tramite il seguente form HTML <form method="get" action="http://www.example.com/a.php"> <br/><label for="nome">nome:</label> <input type="text" name="nome" /> <br/><label for="cognome">cognome:</label> <input type="text" name="cognome" /> <br/><input type="submit" name="submit" value="ok" /> <input type="reset" name="cancel" value="annulla" /> </form> l'uri di destinazione è del tipo e si ha a.php... <?php echo('benvenuto '. $_GET["nome"]. ' '. $_GET["cognome"])?>... risorsa inviata... Benvenuto Pinco Pallino... 21

22 Codifica dei dati Le funzioni urlencode() e urldecode() rispettivamente codificano e decodificano le sequenze di escape Le funzioni htmlentities() e html_entities_decode() rispettivamente codificano una stringa come entità HTML e decodificano una stringa riottenendo il testo originale 22

23 Connessione ad un DBMS L accesso ad un DBMS avviene in tre fasi: 1. Autenticazione: Si effettua l autenticazione al DBMS mediante delle credenziali di accesso. Se questa operazione termina con successo, viene instaurata una connessione con il DBMS 2. Comunicazione: Si effettuano una o più operazioni con il DBMS, mediante l esecuzione di statement SQL. In generale il primo passo della comunicazione prevede la selezione del database 3. Rilascio connessione: Si rilasciano le risorse allocate e si chiude la comunicazione con il DBMS 23

24 Autenticazione ad un DBMS (MySQL) Le informazioni di cui bisogna disporre sono: il nome dell'host su cui è in esecuzione il DBMS server le credenziali di accesso al DBMS il nome del database da utilizzare $dbhost = "localhost"; // Host su cui è in esecuzione MySQL $dbuser = "admin"; // Il nome utente (username) $dbpass = "secret"; // La nostra password $dbname = "test"; // Il nome del database da usare // Instaurazione della connessione $conn = mysql_connect($dbhost, $dbuser, $dbpass) or die("impossibile collegarsi al server MySQL. Assicurarsi di possedere i diritti necessari."); // Scelta del database mysql_select_db($dbname, $conn) or die("impossibile accedere al DB. Assicurarsi di possedere i diritti necessari."); 24

25 Comunicazione con il DBMS (MySQL) L interazione col DB avviene mediante istruzioni SQL. In particolare è possibile effettuare: query di inserimento/aggiornamento query di selezione Per gestire eventuali situazioni di errore è possibile far precedere il comando dal In questo modo non sarà terminata l esecuzione, ma sarà possibile riconoscere l errore mediante opportune funzioni (per MySQL possono essere usate le funzioni mysql_errno() e mysql_error() ) 25

26 Query di creazione (MySQL) La funzione mysql_query() invia al DBMS una query in SQL, passata come variabile stringa $sql = "CREATE TABLE impiegati( id int PRIMARY KEY AUTO_INCREMENT, nome varchar(40), cognome varchar(40), stipendio int )"; $result = mysql_query( $sql, $conn ) or die( "Errore: ". mysql_error() ); Ipotizzando di aver ricevuto i dati attraverso un form con metodo HTTP POST: $nome = $_POST["nome"]; $cognome = $_POST["cognome"]; $stip = $_POST["stipendio"]; $sql = "INSERT INTO impiegati(nome, cognome, stipendio) VALUES ( $nome, $cognome, $stip )"; $result = mysql_query( $sql, $conn ) or die( "Errore: ". mysql_error() ); 26

27 Query di aggiornamento (MySQL) La funzione mysql_affected_rows() restituisce il numero di tuple modificate dall'ultima query di aggiornamento inviata al DBMS $sql = "UPDATE impiegati SET nome='mario' WHERE cognome='rossi'"; $result = mysql_query( $sql, $conn ) or die( "Errore: ". mysql_error() ); $num = mysql_affected_rows(); echo "Modificate $num righe"; 27

28 Query di selezione (MySQL) 1 Per inviare la query si usa sempre mysql_query() La funzione mysql_rows() restituisce il numero di tuple selezionate dall'ultima query inviata al DBMS mysql_fetch_assoc() restituisce il risultato di una query di selezione, una tupla alla volta, sotto forma di un array associativo costituito da coppie campo-valore* mysql_fetch_row() restituisce invece la prossima tupla del risultato della query sotto forma di insieme dei valori dei campi*, assegnabili ad un insieme di variabili in un'unica istruzione con il costrutto list *nell'ordine specificato dalla query 28

29 Query di selezione (MySQL) 2 rubrica id nome cognome telefono 1 Giulio Chierchini Massimo De Vita Giorgio Cavazzano Sergio Asteriti La rubrica contiene 4 numeri Id Nome Cognome Tel. 4 Sergio Asteriti Giorgio Cavazzano Giulio Chierchini Massimo De Vita // Query $sql = "SELECT * FROM rubrica ORDER BY cognome, nome"; $result = mysql_query( $sql, $conn ) or die( "Errore: ". mysql_error() ); // Creiamo una tabella: in testa il numero di tuple $num = mysql_num_rows(); echo "La rubrica contiene $num numeri<br/> <pre>id \t Nome \t Cognome \t Tel. \n"; // Prendiamo una tupla alla volta e stampiamo i valori in una riga della tabella while ($data = mysql_fetch_assoc($result)){ foreach ($data as $key => $value){ echo "$value \t"; } echo "\n"; } echo "</pre>"; 29

30 Query di selezione (MySQL) 3 <table> <tr> <th>cognome</th> <th>stipendio</th> </tr> <?php $result = mysql_query( "SELECT id, cognome, stipendio FROM impiegati", $conn ); while(list($id,$cogn,$stip) = mysql_fetch_row($result)) { echo ("<tr> <td><a href=\"info.php?id=$id\"> $cogn</a></td> <td>$stip</td> </tr>\n"); }?> </table> 30

31 Query di selezione (MySQL) 3 <table> <tr> <th>cognome</th> <th>stipendio</th> </tr> <?php $result = mysql_query( "SELECT id, cognome, stipendio FROM impiegati", $conn ); while(list($id,$cogn,$stip) = mysql_fetch_row($result)) { echo ("<tr> <td><a href=\"info.php?id=$id\"> $cogn</a></td> <td>$stip</td> </tr>\n"); }?> </table> 31

32 Rilascio della connessione Il rilascio della connessione avviene mediante la primitiva mysql_close Tutte le connessioni lasciate aperte vengono chiuse automaticamente alla fine dello script // Rilascio della connessione mysql_close($conn); 32

33 Riferimenti Gruppo di Documentazione PHP, PHP Manual, T. Converse, J. Park, Guida a PHP 2/ed - Handbook, Mc-Graw Hill, 2004 E. L. Thompson, S. D. Nowicki, T. Myer, PHP6 - Guida per lo sviluppatore, Hoepli, 2009 P. B. MacIntyre, PHP Le tecniche per scrivere il codice migliore, Hops, Tutorial: 33

PHP: Hypertext Preprocessor

PHP: Hypertext Preprocessor Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Informatica Corso di Linguaggi e Tecnologie Web A. A. 2011 - PHP: Hypertext Preprocessor Concetti di Base Floriano Scioscia, Eufemia Tinelli 1 Contenuti Introduzione:

Dettagli

BASI DI DATI http://www.diee.unica.it/~giacinto/bd. Cos è il PHP. Cos è il PHP. Esercitazione su PHP & MySQL

BASI DI DATI http://www.diee.unica.it/~giacinto/bd. Cos è il PHP. Cos è il PHP. Esercitazione su PHP & MySQL Università degli Studi di Cagliari Corso di Laurea in Ingegneria Elettronica Contatti BASI DI DATI http://www.diee.unica.it/~giacinto/bd Esercitazione su PHP & MySQL! Roberto Tronci! e-mail: roberto.tronci@diee.unica.it!

Dettagli

Architettura a tre livelli (1)

Architettura a tre livelli (1) Elaborazione Automatica dei Dati Php e MySQL Enrico Cavalli Anno Accademico 2012-2013 Architettura a tre livelli (1) Le applicazioni sono sviluppate secondo una architettura a tre livelli, affermatasi

Dettagli

PHP. A. Lorenzi, R. Giupponi, D. Iovino LINGUAGGI WEB. LATO SERVER E MOBILE COMPUTING Atlas. Copyright Istituto Italiano Edizioni Atlas

PHP. A. Lorenzi, R. Giupponi, D. Iovino LINGUAGGI WEB. LATO SERVER E MOBILE COMPUTING Atlas. Copyright Istituto Italiano Edizioni Atlas PHP A. Lorenzi, R. Giupponi, D. Iovino LINGUAGGI WEB. LATO SERVER E MOBILE COMPUTING Atlas Copyright Istituto Italiano Edizioni Atlas Programmazione lato server PHP è un linguaggio che estende le funzionalità

Dettagli

La principale particolarità del web dinamico è la possibilità di variare i contenuti delle pagine in base alle richieste degli utenti.

La principale particolarità del web dinamico è la possibilità di variare i contenuti delle pagine in base alle richieste degli utenti. La principale particolarità del web dinamico è la possibilità di variare i contenuti delle pagine in base alle richieste degli utenti. Questa possibilità si materializza attraverso i meccanismi che permettono

Dettagli

Introduzione a PHP Gestione dei Dati e della Conoscenza

Introduzione a PHP Gestione dei Dati e della Conoscenza Introduzione a PHP Gestione dei Dati e della Conoscenza Diego De Cao, Roberto Basili {decao,basili}@info.uniroma2.it a.a. 2008/2009 PHP Overview PHP (acronimo ricorsivo per "PHP: Hypertext Preprocessor")

Dettagli

Laboratorio Progettazione Web PHP e MySQL. Andrea Marchetti IIT-CNR 2013/2014

Laboratorio Progettazione Web PHP e MySQL. Andrea Marchetti IIT-CNR 2013/2014 Laboratorio Progettazione Web PHP e MySQL Andrea Marchetti IIT-CNR 2013/2014 Architettura di una applicazione Web Browser Web HTTP Server Web API Dati Presentation Application Storage PHP e DataBase Quando

Dettagli

Utilizzare PHP 5. Le variabili GET e POST

Utilizzare PHP 5. Le variabili GET e POST Utilizzare PHP 5 Corso Interazione Uomo Macchina AA 2005/2006 Le variabili GET e POST La principale particolarità del web dinamico è la possibilità di variare i contenuti delle pagine in base alle richieste

Dettagli

PHP e MySQL. Scripting server-side per accesso a DB MySQL

PHP e MySQL. Scripting server-side per accesso a DB MySQL PHP e MySQL Scripting server-side per accesso a DB MySQL Connessione a un DB MySQL Prima di accedere ai dati è necessario creare una connessione con il DB In PHP si utilizza la funzione mysql_connect,

Dettagli

PHP. Per poter interagire con i dati che si trovano sul server remoto occorrono strumenti server-side.

PHP. Per poter interagire con i dati che si trovano sul server remoto occorrono strumenti server-side. PHP Il linguaggio HTML e i linguaggi di scripting come Javascript impongono alcune limitazioni alle applicazioni che si possono realizzare : per esempio non è possibile costruire un sito Web che consenta

Dettagli

Questo punto richiederebbe uno sviluppo molto articolato che però a mio avviso va al di là delle possibilità fornite al candidato dal tempo a disposizione. Mi limiterò quindi ad indicare dei criteri di

Dettagli

2. Costruire un database con Apache, PHP e MySql

2. Costruire un database con Apache, PHP e MySql 2. Costruire un database con Apache, PHP e MySql Lo scopo di questa esercitazione è realizzare un server web e costruire un database accessibile attraverso Internet utilizzando il server Apache, il linguaggio

Dettagli

Laboratorio Progettazione Web PHP e MySQL - Lezione 9. Andrea Marchetti IIT-CNR andrea.marchetti@iit.cnr.ita 2011/2012

Laboratorio Progettazione Web PHP e MySQL - Lezione 9. Andrea Marchetti IIT-CNR andrea.marchetti@iit.cnr.ita 2011/2012 Laboratorio Progettazione Web PHP e MySQL - Lezione 9 Andrea Marchetti IIT-CNR andrea.marchetti@iit.cnr.ita 2011/2012 Architettura di una applicazione Web Browser Web HTTP Server Web PHP Dati View Control

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca M070 ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca M070 ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE Pag. 1/1 Sessione ordinaria 2010 Seconda prova scritta Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca M070 ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE CORSO DI ORDINAMENTO Indirizzo: INFORMATICA

Dettagli

Il linguaggio PHP Introduzione

Il linguaggio PHP Introduzione Pagina 1 di 11 Il linguaggio PHP Introduzione Il nome PHP, acronimo per Professional Home Pages, già la dice lunga sulla sua vocazione per la Rete: lo scopo del linguaggio è quello di consentire agli sviluppatori

Dettagli

Esercizi ed appunti PHP

Esercizi ed appunti PHP Indice 1. Informazioni sulla versione PHP installata... 2 2. Generatore di numeri random... 2 3. Contatore di visitatori... 2 4. Programma di inserimento di un nuovo record in un file... 4 scrivi_record.htm...

Dettagli

PHP 5. PHP ed i database. Database e tabelle. Struttura di un DB relazionale. Accesso a database

PHP 5. PHP ed i database. Database e tabelle. Struttura di un DB relazionale. Accesso a database PHP ed i database PHP 5 Accesso a database PHP funziona con molti database relazionale che includono: Oracle Access Postgres SQL Server MySQL Useremo MySQL poiché è semplice da usare, gratuito e molto

Dettagli

Esercitazione 8. Basi di dati e web

Esercitazione 8. Basi di dati e web Esercitazione 8 Basi di dati e web Rev. 1 Basi di dati - prof. Silvio Salza - a.a. 2014-2015 E8-1 Basi di dati e web Una modalità tipica di accesso alle basi di dati è tramite interfacce web Esiste una

Dettagli

Obiettivi d esame PHP Developer Fundamentals on MySQL Environment

Obiettivi d esame PHP Developer Fundamentals on MySQL Environment Obiettivi d esame PHP Developer Fundamentals on MySQL Environment 1.0 Ambiente di sviluppo 1.1 Web server e database MySQL Comprendere la definizione dei processi che si occupano di fornire i servizi web

Dettagli

Laboratorio Progettazione Web PHP e MySQL - Lezione 9. Andrea Marchetti IIT-CNR andrea.marchetti@iit.cnr.ita 2012/2013

Laboratorio Progettazione Web PHP e MySQL - Lezione 9. Andrea Marchetti IIT-CNR andrea.marchetti@iit.cnr.ita 2012/2013 Laboratorio Progettazione Web PHP e MySQL - Lezione 9 Andrea Marchetti IIT-CNR andrea.marchetti@iit.cnr.ita 2012/2013 Architettura di una applicazione Web Browser Web HTTP Server Web API Dati Presentation

Dettagli

MySQL Database Management System

MySQL Database Management System MySQL Database Management System http://www.mysql.com/ DATABASE RELAZIONALI Un database è una collezione strutturata di informazioni. I database sono delle strutture nelle quali è possibile memorizzare

Dettagli

PHP 5. Accesso a database

PHP 5. Accesso a database PHP 5 Accesso a database PHP ed i database PHP funziona con molti database relazionali che includono: Oracle Access Postgres SQL Server MySQL Useremo MySQL poiché è semplice da usare, gratuito e molto

Dettagli

Corso di Informatica. Prerequisiti. Modulo T3 B3 Programmazione lato server. Architettura client/server Conoscenze generali sui database

Corso di Informatica. Prerequisiti. Modulo T3 B3 Programmazione lato server. Architettura client/server Conoscenze generali sui database Corso di Informatica Modulo T3 B3 Programmazione lato server 1 Prerequisiti Architettura client/server Conoscenze generali sui database 2 1 Introduzione Lo scopo di questa Unità è descrivere gli strumenti

Dettagli

APPUNTI DI PHP : V INFORMATICA SEZIONE G

APPUNTI DI PHP : V INFORMATICA SEZIONE G APPUNTI DI PHP : V INFORMATICA SEZIONE G Prof. Conti R. mysql_connect() Apre una connessione verso un DB MySQL. $db = mysql_connect([$db_host[, $db_username[, $db_password[, $newlink[,$clientflags]]]]]);

Dettagli

MODULO 1 PARTE 3. Programmazione (scripting) server-side con PHP 3.b Interazione con un database (MySQL Server)

MODULO 1 PARTE 3. Programmazione (scripting) server-side con PHP 3.b Interazione con un database (MySQL Server) MODULO 1 PARTE 3 Programmazione (scripting) server-side con PHP 3.b Interazione con un database (MySQL Server) Goy - a.a. 2009/2010 Programmazione Web 1 Informazione persistente Se vogliamo tener traccia

Dettagli

M070 ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE

M070 ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE Pag. 1/1 Sessione ordinaria 2009 Seconda prova scritta M070 ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE CORSO DI ORDINAMENTO Indirizzo: INFORMATICA Tema di: INFORMATICA (Testo valevole per i corsi di

Dettagli

Il linguaggio PHP. Parte I Introduzione. Paolo Milazzo

Il linguaggio PHP. Parte I Introduzione. Paolo Milazzo Il linguaggio PHP Parte I Introduzione Paolo Milazzo Dipartimento di Informatica, Università di Pisa http://www.di.unipi.it/ milazzo milazzo di.unipi.it A.A. 2010/2011 Paolo Milazzo (Università di Pisa)

Dettagli

Corso di Web Programming

Corso di Web Programming Corso di Web Programming 11. PHP - Complementi Paolo Milazzo Dipartimento di Informatica, Università di Pisa http://www.di.unipi.it/ milazzo milazzo di.unipi.it Corso di Laurea in Informatica Applicata

Dettagli

Un client su arduino invia i dati acquisiti ad un database

Un client su arduino invia i dati acquisiti ad un database Un client su arduino invia i dati acquisiti ad un database PROBLEMA Si vogliono inviare, periodicamente, i dati acquisiti da alcuni sensori ad un database presente su di un server. Arduino con shield Ethernet

Dettagli

Guida a PHP. Primi esempi

Guida a PHP. Primi esempi Guida a PHP Php è un modulo aggiuntivo per web server che permette di creare delle pagine web dinamiche. Una pagina in Php è composta sia da tag html, sia da parti in codice di programmazione Php. Ogni

Dettagli

1) Il client(browser utilizzato) invia al server i dati inseriti dall utente. Server

1) Il client(browser utilizzato) invia al server i dati inseriti dall utente. Server 2) Il Server richiama l'interprete PHP il quale esegue i comandi contenuti nel file.php specificato nell'attributo action del tag form creando un file HTML sulla base dei dati inviati dall utente 1) Il

Dettagli

Università degli Studi di Cagliari Corso di Laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni. http://www.diee.unica.it/~giacinto/bd

Università degli Studi di Cagliari Corso di Laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni. http://www.diee.unica.it/~giacinto/bd Università degli Studi di Cagliari Corso di Laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni BASI DI DATI http://www.diee.unica.it/~giacinto/bd Esercitazione su PHP & PostgreSQL Docente: Giorgio Giacinto A.A.

Dettagli

MySQL Database Management System

MySQL Database Management System MySQL Database Management System II parte Progetto gestione booking prenotazioni on-line 1. Progettazione e creazione struttura database che chiameremo booking. 2. Progettazione e creazione di un form

Dettagli

PHP. Indice. PHP: Hypertext Preprocessor. Introduzione Sintassi Fondamentale Tipi Variabili Costanti Operatori Strutture di controllo

PHP. Indice. PHP: Hypertext Preprocessor. Introduzione Sintassi Fondamentale Tipi Variabili Costanti Operatori Strutture di controllo PHP PHP: Hypertext Preprocessor Indice Introduzione Sintassi Fondamentale Tipi Variabili Costanti Operatori Strutture di controllo Funzioni Form Cookie Sessione File 1 Introduzione PHP è un linguaggio

Dettagli

Lavorare con MySQL Parte Seconda.

Lavorare con MySQL Parte Seconda. Lavorare con MySQL Parte Seconda. PHP, dalla versione 4.0, usufruisce difunzioni native per colloquiare con MySQL, senza appoggiarsi ad alcuna libreria o modulo esterno. In questa lezione verranno esaminate

Dettagli

Quesiti 6 e 7) - 9 - Creiamo il file query4.php su una piattaforma OPEN SOURCE usando in linguaggio PHP ospitato su un webserver APACHE per interrogare un database MYSQL. Tale file verrà attivato cliccando

Dettagli

Data Base. Master "Bio Info" Reti e Basi di Dati Lezione 6

Data Base. Master Bio Info Reti e Basi di Dati Lezione 6 Data Base 1 Sommario I concetti fondamentali. Database Relazionale.. Query e SQL MySql, Creazione di un db in MySQL con PHPmyAdmin Creazione database e delle Tabelle Query Inserimento Ricerca Modifica

Dettagli

Introduzione al linguaggio PHP. Matteo Manzali INFN CNAF - Università degli Studi di Ferrara

Introduzione al linguaggio PHP. Matteo Manzali INFN CNAF - Università degli Studi di Ferrara Introduzione al linguaggio PHP Matteo Manzali INFN CNAF - Università degli Studi di Ferrara Introduzione a PHP PHP è un linguaggio di programmazione general-purpose che viene utilizzato in larga parte

Dettagli

PHP 1. Scripting lato server. Come funziona uno script. Che cosa è PHP 1. Esempio. Elementi del linguaggio. Più pseudo-tag nello stesso documento

PHP 1. Scripting lato server. Come funziona uno script. Che cosa è PHP 1. Esempio. Elementi del linguaggio. Più pseudo-tag nello stesso documento Scripting lato server Elementi del linguaggio PHP 1 L'URL che il browser richiede identifica una risorsa presente in un server http costituita da Codice HTML Pezzi di codice scritti in un linguaggio di

Dettagli

ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE CORSO SPERIMENTALE Progetto ABACUS SIMULAZIONE PROVA SCRITTA DI INFORMATICA

ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE CORSO SPERIMENTALE Progetto ABACUS SIMULAZIONE PROVA SCRITTA DI INFORMATICA Istituto di Istruzione Superiore Alessandrini - Marino ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECICO IDUSTRIALE CORSO SPERIMETALE Progetto ABACUS SIMULAZIOE PROVA SCRITTA DI IFORMATICA La società PcTeramo srl è una

Dettagli

Applicazione client-server in PHP con database MySQL

Applicazione client-server in PHP con database MySQL Applicazione client-server in PHP con database MySQL Emanuele Scapin 1 1 Liceo Statale F.Corradini, via Milano 1, 36016 Thiene 30/05/2012 1 Premessa Dopo la trattazione di argomenti teorici di progettazione

Dettagli

PHP Survival Kit (Ovvero gestire un database MySQL tramite PHP)

PHP Survival Kit (Ovvero gestire un database MySQL tramite PHP) PHP Survival Kit (Ovvero gestire un database MySQL tramite PHP) Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) (a.scatolini@linux4campagnano.net) Miniguida n. 183 Ver. 1.0 aprile 2013 La prima guida

Dettagli

PHP: Hypertext Preprocessor

PHP: Hypertext Preprocessor Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Informatica Corso di Linguaggi e Tecnologie Web A. A. 2011 - PHP: Hypertext Preprocessor Caratteristiche avanzate Eufemia Tinelli 1 Contenuti PHP ad oggetti

Dettagli

MODULO 1 PARTE 3. Programmazione (scripting) server-side con PHP 3.a HTTP request e HTTP response (form e link)

MODULO 1 PARTE 3. Programmazione (scripting) server-side con PHP 3.a HTTP request e HTTP response (form e link) MODULO 1 PARTE 3 Programmazione (scripting) server-side con PHP 3.a HTTP request e HTTP response (form e link) Goy - a.a. 2009/2010 Programmazione Web 1 Gli oggetti HTTP request e HTTP response -I Vi ricordate?

Dettagli

Corso di Web Programming

Corso di Web Programming Corso di Web Programming 8. PHP Parte I Paolo Milazzo Dipartimento di Informatica, Università di Pisa http://www.di.unipi.it/ milazzo milazzo di.unipi.it Corso di Laurea in Informatica Applicata A.A. 2010/2011

Dettagli

Laboratorio di reti II: PHP

Laboratorio di reti II: PHP Laboratorio di reti II: PHP Stefano Brocchi brocchi@dsi.unifi.it 2 marzo, 2009 Stefano Brocchi Laboratorio di reti II: PHP 2 marzo, 2009 1 / 55 Il PHP Il PHP è un linguaggio di scripting che si può inserire

Dettagli

PHP: form, cookies, sessioni e. Pasqualetti Veronica

PHP: form, cookies, sessioni e. Pasqualetti Veronica PHP: form, cookies, sessioni e mysql Pasqualetti Veronica Form HTML: sintassi dei form 2 Un form HTML è una finestra contenente vari elementi di controllo che consentono al visitatore di inserire informazioni.

Dettagli

Nozioni di base sull utilizzo di PHP e di MySQL

Nozioni di base sull utilizzo di PHP e di MySQL Nozioni di base sull utilizzo di PHP e di MySQL Che cos è PHP? Mi sento in dovere prima di iniziare ad illustrare le nozioni di base di PHP introdurre dicendo PHP che cos è in sostanza; fino a qualche

Dettagli

19. LA PROGRAMMAZIONE LATO SERVER

19. LA PROGRAMMAZIONE LATO SERVER 19. LA PROGRAMMAZIONE LATO SERVER Introduciamo uno pseudocodice lato server che chiameremo Pserv che utilizzeremo come al solito per introdurre le problematiche da affrontare, indipendentemente dagli specifici

Dettagli

PHP - Storia. Inizialmente sviluppato da Rasmus Lerdorf come serie di script CGI

PHP - Storia. Inizialmente sviluppato da Rasmus Lerdorf come serie di script CGI PHP PHP - Storia Inizialmente sviluppato da Rasmus Lerdorf come serie di script CGI Al progetto si unirono Zeev Suraski e Andi Gutmans che ne scrissero l'interprete Zend Oggi è alla versione 5 e può essere

Dettagli

RenderCAD S.r.l. Formazione

RenderCAD S.r.l. Formazione Corso Descrizione La durata di questo corso è complessivamente di ore 150 di cui 85 ore di teoria, 35 ore di pratica e 30 ore di stage in azienda. Nel nostro territorio esiste una richiesta di tale figura,

Dettagli

PHP e Structured Query Language

PHP e Structured Query Language Esercitazioni del corso di Tecnologie per la Comunicazione Aziendale PHP e Structured Query Language Marco Loregian loregian@disco.unimib.it www.siti.disco.unimib.it/didattica/tca2008 Interrogazioni (ripasso)

Dettagli

Indice. 1.13 Configurazione di PHP 26 1.14 Test dell ambiente di sviluppo 28

Indice. 1.13 Configurazione di PHP 26 1.14 Test dell ambiente di sviluppo 28 Indice 25 184 Introduzione XI Capitolo 1 Impostazione dell ambiente di sviluppo 2 1.1 Introduzione ai siti Web dinamici 2 1.2 Impostazione dell ambiente di sviluppo 4 1.3 Scaricamento di Apache 6 1.4 Installazione

Dettagli

Tecnologie e Programmazione Web

Tecnologie e Programmazione Web Presentazione 1 Tecnologie e Programmazione Web Html, JavaScript e PHP RgLUG Ragusa Linux Users Group SOftware LIbero RAgusa http://www.solira.org - Nunzio Brugaletta (ennebi) - Reti 2 Scopi di una rete

Dettagli

Alla base del web: il protocollo HTTP

Alla base del web: il protocollo HTTP Alla base del web: il protocollo HTTP Programmazione lato server Serie di tecniche che consentono di creare dinamicamente risorse da distribuire tramite un server Web Questo può essere ottenuto tramite

Dettagli

Presentazione del progetto

Presentazione del progetto Esempio Progetto PHP Un piccolo negozio online CORSO: Master di primo livello in tecnologie sicurezza web e networking Docente: Dott.ssa Daniela Remogna www.fimietta.it 1 Presentazione del progetto L azienda

Dettagli

Gestione Orario Lezioni: Schema del Database

Gestione Orario Lezioni: Schema del Database Gestione Orario Lezioni: Schema del Database corsi corso studenti studente anno anno docente orario id corso giorno ora1 docenti docente dipartimento email ora2 aula aule aula capienza 1 Gestione Orario

Dettagli

DATABASE IN RETE E PROGRAMMAZIONE LATO SERVER

DATABASE IN RETE E PROGRAMMAZIONE LATO SERVER DATABASE IN RETE E PROGRAMMAZIONE LATO SERVER L architettura CLIENT SERVER è l architettura standard dei sistemi di rete, dove i computer detti SERVER forniscono servizi, e computer detti CLIENT, richiedono

Dettagli

PHP E MYSQL CREAZIONE DI UN NUOVO DATABASE DAL PHPMYADMIN

PHP E MYSQL CREAZIONE DI UN NUOVO DATABASE DAL PHPMYADMIN PHP E MYSQL CREAZIONE DI UN NUOVO DATABASE DAL PHPMYADMIN Il metodo migliore per creare nuovi DB è quello di usare l interfaccia del PHPMYADMIN (che viene installata automaticamente con il pacchetto easy

Dettagli

A. Lorenzi Pagine ASP

A. Lorenzi Pagine ASP Pagine ASP Web server software per la gestione di un computer host Internet oppure di un server di rete, che mette a disposizione dati o applicativi per gli utenti della rete Web server IIS (Internet Information

Dettagli

La programmazione web: lato client e lato server

La programmazione web: lato client e lato server La programmazione web: lato client e lato server Parlando di PHP e di altri linguaggi di scripting può capitare di sentir citare le espressioni "lato client" e "lato server": per chi non è esperto della

Dettagli

bool mysql_select_db([string database_name [,resource link_identifier]]) Connessione ad un server MySQL vuole conettere

bool mysql_select_db([string database_name [,resource link_identifier]]) Connessione ad un server MySQL vuole conettere Connessione ad un server MySQL resource mysql_connect ([string server [, string username [, string password [, bool new_link [, int client_flags]]]]]) server nome o indirizzo del server username nome utente

Dettagli

Perchè un database? Perchè un database? Tipi di DataBase. Scegliere un database. ! Sicurezza. ! Evitare la ridondanza. ! Architettura multilivello

Perchè un database? Perchè un database? Tipi di DataBase. Scegliere un database. ! Sicurezza. ! Evitare la ridondanza. ! Architettura multilivello ! Evitare la ridondanza Perchè un database? Avere PHP che assembla le pagine velocemente da un modello ed un DB è un esperienza unica. Con lo sforzo di programmazione di una pagina, si possono produrre

Dettagli

Dott.ssa Adriana Pietramala. Dott.ssa Maria Vittoria Avolio

Dott.ssa Adriana Pietramala. Dott.ssa Maria Vittoria Avolio Corso di Informatica Laurea Triennale - Comunicazione&Dams Dott.ssa Adriana Pietramala a.pietramala@mat.unical.it Dott.ssa Maria Vittoria Avolio avoliomv@unical.it Funzioni predefinite substr(stringa,

Dettagli

Corso di PHP. Prerequisiti. 1 - Introduzione

Corso di PHP. Prerequisiti. 1 - Introduzione Corso di PHP 1 - Introduzione 1 Prerequisiti Conoscenza HTML Principi di programmazione web Saper progettare un algoritmo Saper usare un sistema operativo Compilazione, link, esecuzione di programmi Conoscere

Dettagli

Passaggio dei dati tra HTML e PHP : array superglobali $_GET e $_POST

Passaggio dei dati tra HTML e PHP : array superglobali $_GET e $_POST Passaggio dei dati tra HTML e PHP : array superglobali $_GET e $_POST I valori inviati da un modulo (con metodo post o get), sono automaticamente memorizzati da PHP sia in variabili di ambiente associate

Dettagli

UNIT 9-10-11-12. 1.1 Gestione mail con PHP. Funzione che permette l'invio delle mail tramite php. mail($mail, $subject, $message, $headers);

UNIT 9-10-11-12. 1.1 Gestione mail con PHP. Funzione che permette l'invio delle mail tramite php. mail($mail, $subject, $message, $headers); UNIT 9-10-11-12 1.1 Gestione mail con PHP Funzione che permette l'invio delle mail tramite php. mail($mail, $subject, $message, $headers); $mail indirizzo a cui viene inviata la mail. per inviare la mail

Dettagli

Corso di PHP. Prerequisiti. 6.1 PHP e il web 1. Conoscenza HTML Tecnica della programmazione Principi di programmazione web

Corso di PHP. Prerequisiti. 6.1 PHP e il web 1. Conoscenza HTML Tecnica della programmazione Principi di programmazione web Corso di PHP 6.1 PHP e il web 1 1 Prerequisiti Conoscenza HTML Tecnica della programmazione Principi di programmazione web 2 1 Introduzione In questa Unità illustriamo alcuni strumenti di programmazione

Dettagli

3. Programmazione con le pagine ASP classiche

3. Programmazione con le pagine ASP classiche LIBRERIA WEB 3. Programmazione con le pagine ASP classiche 1. Le pagine ASP in generale ASP (Active Server Pages) è una tecnologia Microsoft che consente di scrivere codice eseguibile (script) lato server,

Dettagli

Applicazione ASP di esempio

Applicazione ASP di esempio Applicazione ASP di esempio Database in rete Prof. Claudio Maccherani Un server web è un programma che gira su un computer sempre collegato ad Internet e che mette a disposizione file, pagine e servizi.

Dettagli

Progettazione Web Applicazioni client-server

Progettazione Web Applicazioni client-server Progettazione Web Applicazioni client-server Sviluppo di un'applicazione Web integrando: HTML MySQL PHP Apache Applicativi utilizzabili: gestione database: JDER, MySQL Workbench, HeidiSQL (Win), DBeaver

Dettagli

RELAZIONE E-COMMERCE

RELAZIONE E-COMMERCE RELAZIONE E-COMMERCE di Jessica Gregoire Istituto Tecnico Economico Agostino Bassi Anno scolastico 2012/2013 1 INDICE Traccia del problema : pagina 2 Analisi di massima: pagina 2 Analisi al dettaglio:

Dettagli

Introduzione allo sviluppo Web. Studium Generale, a.a. 2013-2014, II semestre

Introduzione allo sviluppo Web. Studium Generale, a.a. 2013-2014, II semestre Introduzione allo sviluppo Web Studium Generale, a.a. 2013-2014, II semestre 1 Contatto Daniel Graziotin daniel.graziotin@unibz.it http://ineed.coffee/teaching/introdu zione-allo-sviluppo-web 2 Esame Esame

Dettagli

ASP: DOMANDE E RISPOSTE (Q&A)

ASP: DOMANDE E RISPOSTE (Q&A) Autore: Classe: Nicola Ceccon QUINTA INFORMATICA (5IA) Anno scolastico: 2003/2004 Scuola: Itis Euganeo ASP: DOMANDE E RISPOSTE (Q&A) Dispensa La dispensa presenta i contenuti fondamentali di ASP nella

Dettagli

Basi di Dati. Programmazione e gestione di sistemi telematici

Basi di Dati. Programmazione e gestione di sistemi telematici Basi di Dati. Programmazione e gestione di sistemi telematici Coordinatore: Prof. Paolo Nesi Docenti: Prof. Paolo Nesi Dr.sa Michela Paolucci Dr. Emanuele Bellini Php: come nasce Il World Wide Web è stato

Dettagli

SOLUZIONE SECONDA PROVA INFORMATICA ITC ESAME DI STATO 2002/2003 TRAMONTANA

SOLUZIONE SECONDA PROVA INFORMATICA ITC ESAME DI STATO 2002/2003 TRAMONTANA Esame di Stato Istituto Tecnico Commerciale CORSO SPERIMENTALE Progetto "MERCURIO" Indirizzo: PROGRAMMATORI Soluzione della Seconda Prova - Tema di: INFORMATICA Anno Scolastico: 2002-2003 Riflessioni e

Dettagli

SIMULAZIONE DI PROVA SCRITTA ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO 2014/15. Indirizzo: INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI (Nuovo ordinamento)

SIMULAZIONE DI PROVA SCRITTA ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO 2014/15. Indirizzo: INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI (Nuovo ordinamento) Prof. Mauro De Berardis ITT "Alessandrini" Teramo 1 SIMULAZIONE DI PROVA SCRITTA ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO 2014/15 Indirizzo: INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI (Nuovo ordinamento) Articolazione:

Dettagli

Creare un portale web con strumenti Open Source

Creare un portale web con strumenti Open Source Creare un portale web con strumenti Open Source Il caso di Arsié http://www.arsie.net 1/30 Lucia De Pasqual lucia@arsie.net BLUG - Belluno Linux User Group http://belluno.linux.it CMS e Portali Content

Dettagli

Anno 2013 Informatica ABACUS

Anno 2013 Informatica ABACUS Anno 2013 Informatica ABACUS Testo Una Società Aeroportuale commissiona lo sviluppo di un software per la gestione dei controlli passeggeri e merci nei vari punti di dogana presenti in un Aeroporto Internazionale.

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Pag. 1/3 Sessione ordinaria 2015 Seconda prova scritta Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca M963 ESAME DI STATO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Indirizzo: ITIA - INFORMATICA E

Dettagli

Caratteristiche dell'applicativo da utilizzare Schema generale della procedura e organizzazione dei dati

Caratteristiche dell'applicativo da utilizzare Schema generale della procedura e organizzazione dei dati Esame di Stato Istituto Tecnico Commerciale CORSO SPERIMENTALE Progetto "MERCURIO" Indirizzo: PROGRAMMATORI Soluzione della Seconda Prova Tema di: INFORMATICA Anno Scolastico: 2002-2003 Riflessioni e apparecchiature

Dettagli

PHP INTRODUZIONE. Introduzione alla programmazione Web. PHP è un linguaggio di scripting interpretato open source lato server.

PHP INTRODUZIONE. Introduzione alla programmazione Web. PHP è un linguaggio di scripting interpretato open source lato server. PHP Introduzione alla programmazione Web PHP INTRODUZIONE ALLA PROGRAMMAZIONE WEB INTRODUZIONE PHP è un linguaggio di scripting interpretato open source lato server. PHP PHP è un acronimo ricorsivo per:

Dettagli

Laboratorio di Tecnologie Web Laurea in Scienze e Tecnologie Multimediali

Laboratorio di Tecnologie Web Laurea in Scienze e Tecnologie Multimediali Laboratorio di Tecnologie Web Laurea in Scienze e Tecnologie Multimediali Docente: Carlo Drioli 31 marzo 2015 Esempio I prova infracorso Esercizio 1 Si consideri un applicazione per la gestione di menu

Dettagli

Costruzione di Sit Web con PHP e MySQL. Lezione 7 - Esercitazione - Introduzione a MySQL: le tabelle, i tpi di dato, le query

Costruzione di Sit Web con PHP e MySQL. Lezione 7 - Esercitazione - Introduzione a MySQL: le tabelle, i tpi di dato, le query Costruzione di Sit Web con PHP e MySQL Lezione 7 - Esercitazione - Introduzione a MySQL: le tabelle, i tpi di dato, le query Esercitazione In questa lezione si farà insieme una seconda esercitazione che

Dettagli

Introduzione allo sviluppo Web. Studium Generale, a.a. 2013-2014, II semestre

Introduzione allo sviluppo Web. Studium Generale, a.a. 2013-2014, II semestre Introduzione allo sviluppo Web Studium Generale, a.a. 2013-2014, II semestre 1 Contatto Daniel Graziotin daniel.graziotin@unibz.it http://ineed.coffee/teaching/ introduzione-allo-sviluppo-web 2 Esame Esame

Dettagli

Architetture Web I Server Web e gli Standard della Comunicazione

Architetture Web I Server Web e gli Standard della Comunicazione Architetture Web I Server Web e gli Standard della Comunicazione Alessandro Martinelli alessandro.martinelli@unipv.it 1 Aprile 2014 Architetture Web I Server Web e gli Standard della Comunicazione Il Server

Dettagli

L interfaccia a riga di comando di MySql

L interfaccia a riga di comando di MySql L interfaccia a riga di comando di MySql Una volta completata la procedura di installazione possiamo finalmente testare le funzionalità di MySQL. Sia che ci si trovi in ambiente Linux che Windows, l'interfaccia

Dettagli

Laboratorio di sistemi Web Application in Php5 Php

Laboratorio di sistemi Web Application in Php5 Php Applicazioni web con Xampp, Php5 e NetBeans 6.5 (Windows) Vogliamo ora riscrivere a titolo di prova un'applicazione web precedentemente scritta in Java (si legga l'articolo all'indirizzo http://www.mauriziocozzetto.net/pdf/dao_mysql.pdf).

Dettagli

GRUPPO DOMANDE N. 1. Quesito n. 1 Descrivere sinteticamente le finalità e le modalità d uso dei seguenti comandi UNIX / LINUX: LS, KILL, PS.

GRUPPO DOMANDE N. 1. Quesito n. 1 Descrivere sinteticamente le finalità e le modalità d uso dei seguenti comandi UNIX / LINUX: LS, KILL, PS. GRUPPO DOMANDE N. 1 Quesito n. 1 Descrivere sinteticamente le finalità e le modalità d uso dei seguenti comandi UNIX / LINUX: LS, KILL, PS. Quesito n. 2 Descrivere sinteticamente le finalità d impiego

Dettagli

Richiesta pagina PHP (es: index.php)

Richiesta pagina PHP (es: index.php) PHP PHP = personal home page SERVER Richiesta pagina PHP (es: index.php) Server Web (Apache) in ascolto sulla porta 80, si accorge che la pagina richiesta è una pagina PHP in base all'estensione o con

Dettagli

Strumenti Software per Esercitazioni (ambiente Windows) Basi di Dati L LS Ing. Gestionale

Strumenti Software per Esercitazioni (ambiente Windows) Basi di Dati L LS Ing. Gestionale Strumenti Software per Esercitazioni (ambiente Windows) Basi di Dati L LS Ing. Gestionale Installazione EasyPHP Scaricare e lanciare easyphp1-8_setup.exe (es. dalla pagina della didattica su http://www-db.deis.unibo.it/~fgrandi)

Dettagli

PHP e MySQL. Guida scaricata da www.webstyling.it

PHP e MySQL. Guida scaricata da www.webstyling.it Home -> Manuali & Tutorials -> Guida PHP PHP e MySQL E' possibile realizzare delle applicazioni in php appoggiandosi ad un database, quale ad esempio MySQL. Con le novità introdotte ai tempi di MySQL 4.1

Dettagli

FileMaker 12. Guida ODBC e JDBC

FileMaker 12. Guida ODBC e JDBC FileMaker 12 Guida ODBC e JDBC 2004 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker, Inc.

Dettagli

2104 volume III Programmazione

2104 volume III Programmazione 2103 SQLite Capitolo 77 77.1 Utilizzo generale................................. 2104 77.1.1 Utilizzo di sqlite3».......................... 2104 77.1.2 Copie di sicurezza............................ 2106

Dettagli

www.tesseract.it Io, Informatico Un Viaggio consapevole tra Informatica e Computer Capitolo 13 Linguaggi per il WEB

www.tesseract.it Io, Informatico Un Viaggio consapevole tra Informatica e Computer Capitolo 13 Linguaggi per il WEB www.tesseract.it Io, Informatico Un Viaggio consapevole tra Informatica e Computer Capitolo 13 Linguaggi per il WEB Scripting lato client e lato server Carlo A. Mazzone Tutti i diritti sono riservati.

Dettagli

RELAZIONE SCRITTA RELATIVA AL PROGRAMMA GESTIONE MEDIAWORLD

RELAZIONE SCRITTA RELATIVA AL PROGRAMMA GESTIONE MEDIAWORLD Baroni Nicoletta, Carini Giulia, Valentina Porchera, Christian Pala 4C Mercurio RELAZIONE SCRITTA RELATIVA AL PROGRAMMA GESTIONE MEDIAWORLD Traccia del problema: Realizzare la procedura in php con Mysql

Dettagli

Le mie immagini su WEB: l ABC per iniziare. 6 maggio 2008

Le mie immagini su WEB: l ABC per iniziare. 6 maggio 2008 Le mie immagini su WEB: l ABC per iniziare 6 maggio 2008 1 1) Le nostre immagini su internet; perchè? 2) il WEB...il pc di chi accede (il client)...il sito (server); 3) costruzione del sito (design, strumenti

Dettagli

Il Web, HTML e Java Corso di Laurea in Ingegneria Informatica Progetto S.C.E.L.T.E.

Il Web, HTML e Java Corso di Laurea in Ingegneria Informatica Progetto S.C.E.L.T.E. Il Web, HTML e Java Corso di Laurea in Ingegneria Informatica Progetto S.C.E.L.T.E. Università di Bologna Facoltà di Ingegneria Bologna, 08/02/2010 Outline Da applicazioni concentrate a distribuite Modello

Dettagli

PHP PHP Hypertext Preprocessor. Programmazione lato server

PHP PHP Hypertext Preprocessor. Programmazione lato server PHP PHP Hypertext Preprocessor Programmazione lato server 1 Building applications While many sites act as simple repositories, providing users with a collection of files they can retrieve and navigate

Dettagli