&RUVRGL3+3 3XQWR,QIRUPDWL R /DWR6HUYHULW /X D%DO]HUDQL 6YLOXSSRH3URJUDPPD]LRQH6HUYHU6LGH ZZZODWRVHUYHULW /HYROX]LRQHGHOOD5HWH ZZZSXQWRLQIRUPDWL RLW

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "&RUVRGL3+3 3XQWR,QIRUPDWL R /DWR6HUYHULW /X D%DO]HUDQL 6YLOXSSRH3URJUDPPD]LRQH6HUYHU6LGH ZZZODWRVHUYHULW /HYROX]LRQHGHOOD5HWH ZZZSXQWRLQIRUPDWL RLW"

Transcript

1 /DWR6HUYHULW 6YLOXSSRH3URJUDPPD]LRQH6HUYHU6LGH ZZZODWRVHUYHULW 3XQWR,QIRUPDWL R ZZZSXQWRLQIRUPDWL RLW SUHVHQWDQR GL

2 5HDOL]]DWRGD /KRPHSDJHGHO RUVRqKWWSZZZODWRVHUYHULWSKS RUVR /DXWRUHSXzHVVHUH RQWDWWDWRDOOLQGLUL]]RGLSRVWDHOHWWURQL 9HUVLRQH 9HUVLRQLDJJLRUQDWHGLTXHVWRGR XPHQWRKWWSZZZODWRVHUYHULWSKS RUVR /DXWRUH q3uhvlghqwhgl/dwr6huyhulwvlwrghgl DWRDOORVYLOXSSRGLDSSOL D]LRQLZHE RQVLGHUDWR GDOODWRGHOVHUYHU

3 3XQWR,QIRUPDWL R,QWURGX]LRQHD qXQOLQJXDJJLRGLSURJUDPPD]LRQH KH RQVHQWHGLUHDOL]]DUHLQPRGRVHPSOL HH UDSLGRSDJLQHZHEGLQDPL KH LRqSDJLQHLO XL RQWHQXWRYLHQHJHQHUDWRGLQDPL DPHQWH QHOPRPHQWRLQ XLTXHVWHYHQJRQRUL KLHVWHDOZHEVHUYHU 8QRV ULSW3+3qVHPSOL HPHQWHXQDSDJLQD+70/DOOLQWHUQRGHOODTXDOHYLHQHLQVHULWRLO RGL H LRqOHLVWUX]LRQL KH RVWLWXLV RQRLOSURJUDPPD3HUTXHVWRPRWLYR3+3YLHQH GHV ULWWR RPHXQOLQJXDJJLR+70/HPEHGGHG,O RGL H3+3YLHQHHVHJXLWRVXOVHUYHU SULPD KHODSDJLQDYHQJDLQYLDWDDOEURZVHULO OLHQWLO OLHQWTXLQGLYHGUj VRORLOULVXOWDWR LRqORXWSXWGHOSURJUDPPD3+3 1HOORV HQDULRGHOODSURJUDPPD]LRQHSHULOZHE3+3VL DQGLGDDGH HOOHQWHDOWHUQDWLYD ULVSHWWRDOLQJXDJJL RPH3HUOH3\WKRQHGDWH QRORJLHTXDOL0L URVRIW$63,QTXHVWR RUVRSURSRUUHPRXQDSSUR LRD3+3GLWLSRSUDWL RHGLQ UHPHQWDOHWXWWHOH QR]LRQLYHUUDQQRSUHVHQWDWHWUDPLWHHVHPSLGLGLIIL ROWjYLDYLD UHV HQWHD RPSDJQDWL GDVSLHJD]LRQLH RPPHQWL,OSULPRHVHPSLR KHYHGUHPRVDUjLQHYLWDELOPHQWHLO ODVVL RPHVVDJJLRGLVDOXWR &LDRPRQGRH LVHUYLUjSHUPRVWUDUHODVLQWDVVLGDXWLOL]]DUHSHULQ OXGHUH RGL H 3+3LQXQDSDJLQDZHE( RLOQRVWURVRUJHQWH <html> <head><title>esempio 1</title></head> <body> <?php echo "<h1>ciao mondo!</h1>";?> </body> </html> &RPHVLYHGHVLWUDWWDGLXQDQRUPDOHSDJLQD+70/LQ XL RPSDLRQRVSH LDOLPDU DWRUL KHGHQRWDQROLQL]LRHODILQHGLXQEOR RGLLVWUX]LRQL3+31HOOHVHPSLRPRVWUDWR YLHQHXWLOL]]DWDODVLQWDVVL ODVVL DOLQL]LRGHO RGL HYLHQH RQWUDVVHJQDWR RQ "SKSPHQWUH RQ"!VHQHLQGL DODILQH,OULVXOWDWR KHRWWHUUHPRH LRqODSDJLQD KHYHUUjLQYLDWDDOEURZVHUVDUjLO VHJXHQWH <html> <head><title>esempio 1</title></head> <body> <h1>ciao mondo!</h1> </body> </html> 3DJLQDGL

4 6LQRWDLPPHGLDWDPHQWH KHQRQYLqQHVVXQDWUD LDGHO RGL HRULJLQDULR,QDOWUL WHUPLQLLO OLHQWQRQKDDO XQPRGRSHUULVDOLUHDOOHLVWUX]LRQL3+3 KHKDQQRJHQHUDWR ODSDJLQDUL KLHVWD 7RUQDQGRDOODVLQWDVVLSHUOLPPHUVLRQHGL RGL HQHOO+70/QHHVLVWRQRDOWUHYDULDQWL ORVWHVVREOR RGLLVWUX]LRQLGHOSULPRHVHPSLRSXzHVVHUHV ULWWRLQPRGRGHOWXWWR HTXLYDOHQWH RVuVLQWDVVLDEEUHYLDWD <? echo "<h1>ciao mondo!</h1>";?> RVuVLQWDVVLLQVWLOH0L URVRIW$63 <% echo "<h1>ciao mondo!</h1>"; %> RDQ RUD RVL <script language="php"> echo "<h1>ciao mondo!</h1>"; </script> 4XHVWXOWLPDIRUPDSXzHVVHUHSDUWL RODUPHQWH RQYHQLHQWHVHVLXWLOL]]DQRGHJOLHGLWRU +70/YLVXDOL RPHDGHVHPSLR)URQW3DJH KHSRWUHEEHURQRQWROOHUDUHJOLDOWULWLSLGL VLQWDVVL 3HUTXHVWDSULPDSXQWDWDqWXWWRQHOODSURVVLPDSDVVHUHPRLQUDVVHJQDOHIXQ]LRQL IRQGDPHQWDOLGHOOLQJXDJJLR3+3 %RRNPDUNV 3+3+\SHUWH[W3UHSUR HVVRU KWWSZZZSKSQHW,QWURGX]LRQHD3+3 KWWSZZZODWRVHUYHULWSKSLQWUR,Q OXGHUH RGL H3+3LQXQDSDJLQDZHE KWWSZZZODWRVHUYHULWSKSLQ OXGHUH &RGL H KHV RPSDUH KWWSZZZODWRVHUYHULWSKSV RPSDUH

5 3XQWR,QIRUPDWL R /HIXQ]LRQLIRQGDPHQWDOL,QTXHVWDOH]LRQH RQRV HUHPRGDYL LQRDO XQH IXQ]LRQLIRQGDPHQWDOLGHOOLQJXDJJLR3+3 1HOOHSURVVLPHOH]LRQLGLTXHVWR RUVRVLDYUjPRGRGLDSSUHQGHUHLUXGLPHQWLGHOOLQJXDJJLR3+3 SULPDGLWXWWRSHUzqRSSRUWXQRSUHQGHUHIDPLOLDULWj RQDO XQHIXQ]LRQLGLXVRHVWUHPDPHQWH RPXQH /DSULPDIXQ]LRQHGL XL LR XSLDPRqSKSLQIR4XHOOR KHIDqJHQHUDUHGLQDPL DPHQWHXQD OXQJDSDJLQD RQWHQHQWHPROWLVVLPHLQIRUPD]LRQLVXOODYHUVLRQHGL3+3LQVWDOODWDHVXOODPELHQWH GLHVH X]LRQH3HUUL KLDPDUHSKSLQIRHVXIIL LHQWHXQRV ULSW RPHLOVHJXHQWH <html> <head><title>phpinfo()</title></head> <body> <?php phpinfo();?> </body> </html> /DSDJLQDZHEJHQHUDWDGDSKSLQIR RQVHQWHGLYLVXDOL]]DUHOD RQILJXUD]LRQHGHOODQRVWUD LQVWDOOD]LRQHGL3+3GL RQRV HUHTXDOLHVWHQVLRQLVRQRGLVSRQLELOLH RVDSDUWL RODUPHQWH LPSRUWDQWHSHUXQQHRILWDGLLPSDUDUHLQRPLGHOOHYDULDELOLSUHGHILQLWH KH3+3PHWWHD GLVSRVL]LRQHGHOSURJUDPPDWRUH /DVH RQGDIXQ]LRQHGL XLID LDPROD RQRV HQ]Dq HUWDPHQWHODSLXWLOL]]DWDLQRJQLV ULSW 3+3H KR/DIXQ]LRQHH KRVHUYHSHUV ULYHUHRVWDPSDUHORXWSXW KHYLHQHLQYLDWRDO EURZVHUGHOYLVLWDWRUH KHD HGHDOQRVWURV ULSW6L RQVLGHULLOVHJXHQWHHVHPSLR <html> <head><title>echo</title></head> <body> <?php echo "<h1>benvenuto!</h1>";?> </body> </html> /DSDJLQD KHYHUUjLQYLDWDDO OLHQWGRSROHODERUD]LRQHGDSDUWHGHOOLQWHUSUHWH3+3VDUjOD VHJXHQWH <html> 3DJLQDGL

6 <head><title>echo</title></head> <body> <h1>benvenuto!</h1> </body> </html> *UD]LHDGH KRSRVVLDPRYLVXDOL]]DUHLO RQWHQXWRGLYDULDELOLQHOOHVHPSLRVHJXHQWHYLHQH PRVWUDWRQHOPHVVDJJLRGLEHQYHQXWRDQ KHLOQRPHGLGRPLQLRGHOVLWRVX XLORV ULSWYLHQH HVHJXLWRQRPH RQWHQXWRQHOODYDULDELOH+773B+267 <html> <head><title>echo</title></head> <body> <?php echo "<h1>benvenuto su $HTTP_HOST!</h1>";?> </body> </html> 6HDGHVHPSLRORV ULSWYLHQHHVHJXLWRVXOVLWRZZZODWRVHUYHULWODSDJLQDULVXOWDQWHVDUj <html> <head><title>echo</title></head> <body> <h1>benvenuto su </body> </html> $ULJRUHR RUUHULOHYDUH KHH KRQRQqSURSULDPHQWHXQDIXQ]LRQHEHQVuXQ RVWUXWWRGHO OLQJXDJJLRSHUTXHVWRPRWLYRQRQqQH HVVDULR RPHVLqYLVWRQHJOLHVHPSLXWLOL]]DUHOHSDUHQWHVL WRQGHSHUUD KLXGHUHJOLDUJRPHQWL/HXOWLPHGXHIXQ]LRQL KHHVDPLQLDPRVRQRH[LWHGLH HQWUDPEHSURGX RQRLOULVXOWDWRGLDUUHVWDUHOHVH X]LRQHGHOORV ULSW RQODGLIIHUHQ]D KHGLH RQVHQWHDQ KHGLVWDPSDUHXQPHVVDJJLR$GHVHPSLRLOVHJXHQWHV ULSW <html> <head><title>exit</title></head> <body> <? exit();?> <p>questa frase non si vedrà</p> </body> </html> SURGX HTXHVWRRXWSXW <html> <head><title>exit</title></head> <body> /HIXQ]LRQLH[LWHGLHSRVVRQRHVVHUHXWLOL]]DWHTXLQGLSHUJHVWLUHHYHQWXDOLVLWXD]LRQLGLHUURUH KHQRQ RQVHQWRQRGLSURVHJXLUHOHVH X]LRQHGHOQRVWURV ULSW3+3L RVLGGHWWLHUURULIDWDOL,Q TXHVWH LU RVWDQ]HSXzHVVHUH RQYHQLHQWHXVDUHGLHSHUPRVWUDUHXQPHVVDJJLRGLHUURUH DSSURSULDWR 9HGLDPRXQVHPSOL HHVHPSLR1HOORV ULSWVHJXHQWH RQWUROOLDPRLOYDORUHGHOODYDULDELOHJOREDOH QHPRVWULDPRXQPHVVDJJLRGLHUURUHEOR DQGROHVH X]LRQHGHOSURJUDPPDVHTXHVWRq PDJJLRUHGL <html> <head><title>die</title></head>

7 3XQWR,QIRUPDWL R <body> <? $n = 5; if ($n > 1) die("<h1>\$n è maggiore di uno!!!</h1>");?> <h1>$n è minore o uguale ad uno!</h1> </body> </html>,oulvxowdwrvdujlovhjxhqwh <html> <head><title>die</title></head> <body> <h1>$n è maggiore di uno!!!</h1> 6HLQYH HVRVWLWXLDPROLVWUX]LRQHQ RQQ LOULVXOWDWRGLYHQWD <html> <head><title>die</title></head> <body> <h1>$n è minore o uguale ad uno!</h1> </body> </html> 1HOODSURVVLPDSXQWDWDSDUOHUHPRGLYDULDELOLHWLSLGLGDWRQHOOLQJXDJJLR3+3 %RRNPDUNV 'DOPDQXDOH3+3SKSLQIR KWWSZZZSKSQHWPDQXDOHQIXQ WLRQSKSLQIRSKS 'DOPDQXDOH3+3H KR KWWSZZZSKSQHWPDQXDOHQIXQ WLRQH KRSKS 'DOPDQXDOH3+3H[LW KWWSZZZSKSQHWPDQXDOHQIXQ WLRQH[LWSKS 'DOPDQXDOH3+3GLH KWWSZZZSKSQHWPDQXDOHQIXQ WLRQGLHSKS 3DJLQDGL

8 9DULDELOLHWLSLGLGDWR,QTXHVWDOH]LRQHLPSDUHUHPROXVRGHOOHYDULDELOLLQ 3+3H RQRV HUHPRLWLSLGLGDWR KHLOOLQJXDJJLR LPHWWHDGLVSRVL]LRQH,QXQRV ULSW3+3LQRPLGLYDULDELOLVRQRSUHILVVDWLGDOVLPERORGROODURDGHVHPSLROD VHJXHQWHLVWUX]LRQH $a = $b + $c DVVHJQDDGXQDYDULDELOHGLQRPHCDODVRPPDGHLYDORULGLDOWUHGXHYDULDELOLULVSHWWLYDPHQWHCE HC,OVLPERORC qorshudwruhgldvvhjqdphqwr 3HU UHDUHXQDYDULDELOHqVXIIL LHQWHDVVHJQDUOHXQYDORUHLQDOWUHSDUROHQRQYLqDO XQDQH HVVLWj GLGL KLDUDUODHVSOL LWDPHQWH RPHDYYLHQHLQYH HLQDOWULOLQJXDJJL6LSDUODGXQTXHGL GL KLDUD]LRQHLPSOL LWD 6HYRJOLDPRYLVXDOL]]DUHQHOODQRVWUDSDJLQD3+3LOYDORUHGLXQDYDULDELOHLQPRGR KHYHQJD PRVWUDWDGDOEURZVHUGHOYLVLWDWRUHSRVVLDPRXVDUHODIXQ]LRQHH KR$GHVHPSLR // Questa istruzione visualizza il valore della // variabile $a echo $a; $GLVSRVL]LRQHGHOSURJUDPPDWRUH qdq KHXQ HUWRQXPHURGLYDULDELOLSUHGHILQLWH LRqGL YDULDELOLLO XLYDORUHqJLjLPSRVWDWR6ROLWDPHQWHTXHVWHYDULDELOL RQWHQJRQRLQIRUPD]LRQL LU D ODPELHQWHGLHVH X]LRQHGHOORV ULSW3+3(VDPLQLDPRQHDO XQHGLXVRIUHTXHQWH /DYDULDELOH3+3B6(/) RQWLHQHLOSHU RUVRGHOORV ULSWLQHVH X]LRQHDGHVHPSLRDOOLQWHUQR GHOORV ULSW3+3UDJJLXQJLELOHDOOLQGLUL]]R LOYDORUHGHOODYDULDELOH3+3B6(/)VDUjCLQGH[SKS /DYDULDELOH+773B+267 RQWLHQHLOQRPHGHOVHUYHUVX XLORV ULSWYLHQHHVHJXLWRQHO DVR GHOOHVHPSLRSUH HGHQWHLOYDORUHGL+773B+267VDUHEEHCZZZODWRVHUYHULW /HYDULDELOL+773B5(027(B+267H+773B5(027(B$''5LQYH HIRUQLV RQR ULVSHWWLYDPHQWHLOQRPHGLGRPLQLRHOLQGLUL]]R,3GHOYLVLWDWRUH /HOHQ R RPSOHWRGHOOHYDULDELOLSUHGHILQLWHSXzHVVHUHYLVXDOL]]DWR RQXVDQGRODIXQ]LRQH SKSLQIRVLYHGDLQSURSRVLWRODOH]LRQHSUH HGHQWH 9HGLDPRDGHVVR RVDSXz RQWHQHUHXQDYDULDELOH$EELDPRSDUODWRGLYDORULPDD KHWLSRGL YDORULID LDPRULIHULPHQWR",QWURGX LDPRGXQTXHLWLSLGLGDWR KH3+3PHWWHDGLVSRVL]LRQHGHO SURJUDPPDWRUH,WLSLGLGDWRVXSSRUWDWLGD3+3VLGLVWLQJXRQRLQWLSLV DODULHWLSL RPSRVLWLVRQRWLSLV DODULL QXPHULVLDLQWHUL KHLQYLUJRODPRELOHHOHVWULQJKHVRQRWLSL RPSRVLWLJOLDUUD\HJOLRJJHWWL

9 3XQWR,QIRUPDWL R $SDUWLUHGDOODYHUVLRQHGL3+3LQROWUHqVWDWRLQWURGRWWRXQQXRYRWLSRV DODUHTXHOOR ERROHDQR8QDYDULDELOHERROHDQDSXzDVVXPHUHVRORGXHYDORULYHUR RVWDQWH758(RIDOVR RVWDQWH)$/6( // $b è una variabile di tipo bool $b = TRUE; // $num è una variabile di tipo intero $num = 25; // $pi_greco è un numero in virgola mobile; // si noti il punto (virgola decimale) $pi_greco = 3.14; // $messaggio è una stringa $messaggio = "Ciao a tutti!"; 8QDUUD\LQ3+3SXz RUULVSRQGHUHVLDDGXQYHWWRUH LRqDGXQDVWUXWWXUDGDWLLQ XLRJQL HOHPHQWRqLQGLYLGXDWRGDXQLQGL HQXPHUL RVLDDGXQDWDEHOODGLKDVK LRqLQPRGRPROWR VHPSOL HXQD ROOH]LRQHGL RSSLHQRPHYDORUH,Q3+3LQIDWWLWDOLVWUXWWXUHVRQRVRVWDQ]LDOPHQWH ODVWHVVD RVD 8QDUUD\SXzHVVHUH UHDWRHVSOL LWDPHQWHXWLOL]]DQGRLO RVWUXWWRDUUD\RSSXUHLPSOL LWDPHQWH 9HGLDPRDO XQLHVHPSL // Questo è un array di numeri interi // Lo creo esplicitamente usando array() $primi = array( 2, 3, 5, 7, 11 ); // Questo array lo creo implicitamente $pari[0] = 2; $pari[1] = 4; $pari[2] = 6; // Questa è una tabella di hash $bookmark["puntoinf"] = "punto-informatico.it" $bookmark["latoserver"] = "www.latoserver.it" 3HUD HGHUHDGXQHOHPHQWRGLXQDUUD\VLSXzXWLOL]]DUHVLDLO RUULVSRQGHQWHLQGL HQXPHUL RVLD OD KLDYHVHVLWUDWWDGLXQDWDEHOODGLKDVK$GHVHPSLR // Questa istruzione stampa "7" // cioe' l'elemento di indice 3 dell'array $primi echo $primi[3]; // Questa istruzione stampa "www.latoserver.it" echo $bookmark["latoserver"]; $GLIIHUHQ]DGLTXDQWRDYYLHQHLQDOWULOLQJXDJJLGLSURJUDPPD]LRQHXQDUUD\LQ3+3SXz RQWHQHUHHOHPHQWLGLWLSRGLYHUVR$GHVHPSLRqSHUIHWWDPHQWHOHJLWWLPR RVWUXLUHXQDUUD\ KH RQWHQJDVLDQXPHULLQWHUL KHVWULQJKH // Questo è un array valido! // Contiene: un numero intero, una stringa, // un numero in virgola mobile ed un altro array! $mix = array( 1, "ciao", 3.14, array( 1, 2, 3 ) );,OWLSRGLGDWRCREMH WYHUUjWUDWWDWRLQXQDOH]LRQHVX HVVLYDGHGL DWDDOODSURJUDPPD]LRQH RULHQWDWDDJOLRJJHWWL RQ3+3 3DJLQDGL

10 1HOODSURVVLPDSXQWDWDSDUOHUHPRGHOOHIRUPPRGXOL+70/HGL RPHXWLOL]]DUOHSHULQYLDUH LQIRUPD]LRQLDGXQRV ULSW3+3 %RRNPDUNV 'DOPDQXDOHXIIL LDOH9DULDELOL KWWSZZZSKSQHWPDQXDOHQODQJXDJHYDULDEOHVSKS 'DOPDQXDOHXIIL LDOH7LSLGLGDWR KWWSZZZSKSQHWPDQXDOHQODQJXDJHW\SHVSKS 1RPLYDULDELOLGLYDULDELOLYDULDELOLGLQDPL KH KWWSZZZODWRVHUYHULWSKSQRPLYDU

11 3XQWR,QIRUPDWL R )RUP+70/,QTXHVWDOH]LRQHYHGUHPR RPHXWLOL]]DUHOHIRUP +70/SHULQYLDUHLQIRUPD]LRQLHSDVVDUH SDUDPHWULDGXQRV ULSW3+3 8QDIRUPPRGXOR+70/q RVWLWXLWDGDXQ HUWRQXPHURGLHOHPHQWLTXDOL DVHOOHGLWHVWRPHQ DGLV HVD DVHOOHGLVSXQWDH RVuYLD7DOLHOHPHQWL RQVHQWRQRDOYLVLWDWRUHGHOODSDJLQDGLLQVHULUH GHOOHLQIRUPD]LRQLHVDWWDPHQWH RPHQHO DVRGHOOD RPSLOD]LRQHGLXQTXHVWLRQDULR DUWD HR 8QEXRQPDQXDOH+70/SXzDLXWDUHPROWRSHUOD RPSUHQVLRQHGLTXHVWDOH]LRQHHGHJOLHVHPSL KHYHUUDQQRSURSRVWLqQH HVVDULRLQIDWWLXQPLQLPRGLGLPHVWL KH]]D RQLWDJXWLOL]]DWLSHUOD UHD]LRQHGLIRUP &RPHIXQ]LRQDXQDIRUP"8QDYROWDLQVHULWLLGDWLUL KLHVWLTXHVWLYHQJRQRLQYLDWLWLSL DPHQWH RQ ODSUHVVLRQHGLXQDSSRVLWRWDVWR6XEPLWDGXQRV ULSWRDGXQDSSOL D]LRQH&*, KHOLHODERUD/D 85/GHOODSSOL D]LRQHYLHQHVSH LIL DWD RQODWWULEXWRCD WLRQGHOWDJCIRUP 8QHVHPSLRGLIRUP+70/ <!-- file form.html -->... <form action="/scripts/elabora.php" method="get"> <input type="text" name="campione"> <input type="submit" name="binvia" value="invia i dati"> </form> /DWWULEXWRCPHWKRGLQYH HVSH LIL DLOPHWRGRGDXWLOL]]DUHSHUOLQYLRGHOOHLQIRUPD]LRQLHSXz HVVHUH*(7R3267&RQLOPHWRGR*(7OHLQIRUPD]LRQLYHQJRQRLQ OXVHQHOOLQGLUL]]R85/VRQR SHUWDQWRYLVLELOLQHOODEDUUDGHJOLLQGLUL]]LGHOEURZVHUPDVRSUDWWXWWRVRQRYLQ RODWHGDOOD OXQJKH]]DPDVVLPDGLXQD85/ DUDWWHUL &RQLOPHWRGR3267LQYH HLGDWLGHOODIRUPYHQJRQRV ULWWLVXOORVWDQGDUGLQSXW GHOODSSOL D]LRQHGHVWLQDWDULDHQRQVRQRYLVLELOLQHOODEDUUDGHJOLLQGLUL]]LGHOEURZVHULQROWUHQRQ LVRQROLPLWLVXOODTXDQWLWjGLGDWLLQYLDWD 'DOSXQWRGLYLVWDGHOSURJUDPPDWRUH3+3LGXHPHWRGLVRQRGLIDWWRHTXLYDOHQWLOLQWHUSUHWH3+3 LQIDWWLDQDOL]]DVLDOHLQIRUPD]LRQLSDVVDWHWUDPLWHOD85/PHWRGR*(7 KHTXHOOHUL HYXWHVXOOR VWDQGDUGLQSXWPHWRGR3267HOHUHQGHLPPHGLDWDPHQWHGLVSRQLELOLQHOORV ULSWGLGHVWLQD]LRQH VRWWRIRUPDGLYDULDELOLJOREDOL 3DJLQDGL

12 ,QDOWHUQDWLYDVLSXzD HGHUHDOOHLQIRUPD]LRQLLQYLDWH RQLPHWRGL*(7H3267XWLOL]]DQGRJOL DUUD\DVVR LDWLYL+773B*(7B9$56H+773B3267B9$56ULVSHWWLYDPHQWH$GHVHPSLRVH WUDPLWHLOPHWRGR*(7LQYLDPRDGXQRV ULSW3+3XQSDUDPHWURGLQRPHCSDJLQDHGLYDORUHSDULD DOOLQWHUQRGHOORV ULSWVWHVVRSRWUHPRD HGHUHDWDOHLQIRUPD]LRQHVLDXVDQGRODYDULDELOHJOREDOH SVLDD LRqDOOHOHPHQWRGHOODUUD\DVVR LDWLYR +773B*(7B9$56LQGLYLGXDWRGDOOD KLDYHS 5LSUHQGLDPRODIRUPGHOOHVHPSLRSUH HGHQWHHVXSSRQLDPRGLV ULYHUHQHOOD DVHOODGLWHVWROD SDUROD6 KXPD KHUHGLSUHPHUHLOSXOVDQWH,QYLDLGDWL,OEURZVHUVLVSRVWHUjDOOLQGLUL]]R &RVDqVX HVVR"3RL KpODIRUPGHOOHVHPSLRXVDLOPHWRGR*(7SHUWUDVIHULUHLSURSULGDWLTXHVWL YHQJRQR RGLIL DWLQHOOLQGLUL]]RGHOORV ULSWD XLGHYRQRHVVHUHLQYLDWL1HOORV ULSWHODERUDSKS DGHVVRWURYHUHPRGHILQLWDXQDYDULDELOHJOREDOHGLQRPH DPSLRQHLO XLYDORUHqODVWULQJD 6 KXPD KHU // Nel file `elabora.php'... // Questo stampa "Schumacher" echo $campione; $TXHVWRSXQWRqXWLOHD HQQDUHDOPRGRLQ XLOHLQIRUPD]LRQLSURYHQLHQWLGDXQDIRUP+70/ YHQJRQR RGLIL DWHSHUHVVHUHWUDVPHVVH RQLOPHWRGR*(73DUWLDPRGDOOLQGLUL]]R85/GHOOR V ULSWD XLYRJOLDPRLQYLDUHWDOLGDWLDGHVVRDJJLXQJLDPRDGHVWUDXQSXQWRLQWHUURJDWLYR KH VHSDUHUjOD85/YHUDHSURSULDDVLQLVWUDGDOODCTXHU\VWULQJ KHDQGLDPRD RVWUXLUH /DVWUXWWXUDGHOODTXHU\VWULQJ RQVLVWHGLXQDVHULHGL RSSLHQRPHYDORUHVHSDUDWHGDXQDH RPPHU LDOH L DUDWWHULQRQDPPLVVLELOLLQXQLQGLUL]]R85/DGHVHPSLRJOLVSD]LYHQJRQR VRVWLWXLWLGDOVLPERORGLSHU HQWXDOHVHJXLWRGDO RUULVSRQGHQWH RGL H$6&,,LQHVDGH LPDOH $GHVVR KHVDSSLDPR RPHIXQ]LRQDLOPHWRGR*(7SRVVLDPRVIUXWWDUORSHUSDVVDUHSDUDPHWULDG XQRV ULS3+36XSSRQLDPRGLDYHUHXQRV ULSWGLQRPHCQHZVSKS KHHVWUDHQRWL]LHHGDUWL ROLGD XQGDWDEDVHDGHVVRYRJOLDPRSDVVDUHXQSDUDPHWUR KLDPLDPRORDUJRPHQWR KHGHWHUPLQHUjLO WLSRGLQRWL]LH KH LYHUUDQQRPRVWUDWH$GHVHPSLRSHURWWHQHUHQRWL]LHVSRUWLYHLQYR KHUHPR DVROD RGLIL DPDQXDOHGHOOD85/HUDVHPSOL HPD RVDIDUHVH LLQWHUHVVDQROH QRWL]LHGLC$WWXDOLWjH&XOWXUD"1LHQWHSDXUDHVLVWHXQDIXQ]LRQH3+3XUOHQ RGH KH LSHUPHWWH GL RGLIL DUHXQDVWULQJDLQXQDIRUPDDPPLVVLELOHSHUXQD85/,OIUDPPHQWRGLV ULSWSHU UHDUHLO OLQNDSSURSULDWRVDUj <? echo '<a href="http://www.miosito.tld/news.php?argomento='; echo urlencode("attualità e Cultura"); echo '">Clicca qui</a>';?> (LOULVXOWDWRV RSULWHORGDYRL %RRNPDUNV 'DOPDQXDOH3+3+70/)RUPV*(7DQG3267 KWWSZZZSKSQHWPDQXDOHQODQJXDJHYDULDEOHVH[WHUQDOSKS 'DOPDQXDOH3+385/IXQ WLRQV KWWSZZZSKSQHWPDQXDOHQUHIXUOSKS

13 3XQWR,QIRUPDWL R 'DOPDQXDOH3+3ODGLUHWWLYDWUD NYDUV KWWSZZZSKSQHWPDQXDOHQ RQILJXUDWLRQSKSLQLWUD NYDUV 'DOOHVSH LIL KHGL+70/)RUPVLQ+70/GR XPHQWV KWWSZZZZRUJ75KWPOLQWHUD WIRUPVKWPO 3DJLQDGL

14 'L KLDUD]LRQHGLIXQ]LRQL,QTXHVWDOH]LRQHLPSDUHUHPR RPH RVWUXLUHOH QRVWUHIXQ]LRQL3+3HGLQWURGXUUHPROHQR]LRQLGL YDULDELOLOR DOLHJOREDOL /DGL KLDUD]LRQHGLSURSULHIXQ]LRQL RQVHQWHDOSURJUDPPDWRUHGLHVWHQGHUHLOOLQJXDJJLR XWLOL]]DWR8QDIXQ]LRQHSXzHVVHUHLQWHUSUHWDWDLQGXHPRGL RPHIXQ]LRQHLQVHQVRCPDWHPDWL RR RPHXQPH DQLVPRSHUDJJLXQJHUHQXRYL RPDQGLDOOLQJXDJJLR 7UDPLWHXQDIXQ]LRQHLQIDWWLqSRVVLELOHUDJJUXSSDUHDVVLHPHXQEOR RGLLVWUX]LRQL3+3 KH SRWUDQQRHVVHUHUL KLDPDWHHGHVHJXLWH RPHXQWXWWXQR,QROWUHXQDIXQ]LRQHSXzHVVHUHXWLOL]]DWD LQCVHQVRPDWHPDWL R RPHUHOD]LRQHWUDXQLQSXWLSDUDPHWULSDVVDWLHGXQRXWSXWLOULVXOWDWR GHOODIXQ]LRQH 6HTXHVWH RQVLGHUD]LRQLSRVVRQRVHPEUDUHWURSSRCWHRUL KHDOPHQRSHULQHRILWLSRVVLDPR VHQ]DOWURSURSRUQHDOWUHGLLPSDWWREHQSL RQ UHWR,QSULPROXRJROXVRGLIXQ]LRQLqLOSULPR SDVVRYHUVRXQDPDJJLRUHULXWLOL]]DELOLWjGHO RGL HRJQLSURJUDPPDWRUHSXz RVWUXLUHHPDJDUL RQGLYLGHUHXQDSURSULDOLEUHULDGLIXQ]LRQLGDULXWLOL]]DUHDOELVRJQRVHQ]DGRYHURJQLYROWD CUHLQYHQWDUHODUXRWD,QROWUHqHYLGHQWH KHVHLQXQRV ULSW3+3GHYRULSHWHUHSLYROWHXQDVWHVVDVHTXHQ]DGL LVWUX]LRQLqDVVDLSL RQYHQLHQWHUD KLXGHUOHLQXQDIXQ]LRQHHGLQYR DUHTXHOODSLXWWRVWR KH RSLDUHOLQWHUDVHTXHQ]DLQWXWWLLSXQWLLQ XLVHUYH9HGLDPRDOORUD RPHVLGL KLDUDXQDIXQ]LRQH LQ3+3 /DGL KLDUD]LRQHGLXQDIXQ]LRQHDYYLHQHWUDPLWHODSDUROD KLDYHCIXQ WLRQODVLQWDVVLJHQHUDOHq ODVHJXHQWH function <nome-funzione> ( <argomenti> ) { <corpo-della-funzione> } GRYHQRPHIXQ]LRQH!GHYHHVVHUHVRVWLWXLWRGDOQRPHGDDVVHJQDUHDOODIXQ]LRQH KHVLYDD GL KLDUDUHDUJRPHQWL!qXQHOHQ RHYHQWXDOPHQWHYXRWRGLDUJRPHQWLRSDUDPHWULGDIRUQLUH DOODIXQ]LRQH RUSRGHOODIXQ]LRQH!qXQEOR RGLLVWUX]LRQL3+3 KHLPSOHPHQWDQRODIXQ]LRQH VWHVVD9HGLDPRDWLWRORGLHVHPSLRODGL KLDUD]LRQHGLXQDIXQ]LRQH KHVRPPDGXHQXPHUL // Una semplice funzione // Dichiarazione function somma($a, $b) { return $a + $b; } 3HUXWLOL]]DUHODIXQ]LRQHDSSHQDGL KLDUDWDqVXIIL LHQWHLQYR DUODXVDQGRLOQRPHDGHVVD DWWULEXLWRHIRUQHQGRJOLDUJRPHQWLSUHYLVWL RPHQHOOHVHPSLRVHJXHQWH // Uso della funzione `somma'

15 3XQWR,QIRUPDWL R // Il valore di $risultato è 2 $risultato = somma(1,1); /LVWUX]LRQHCUHWXUQYLHQHXWLOL]]DWDSHUUHVWLWXLUHLOULVXOWDWRGHOODIXQ]LRQH LRqVHSUHIHULDPRLO VXRRXWSXWHGXV LUHGDHVVDULSUHQGHQGROHVH X]LRQHGDOSXQWRGHOORV ULSWLQ XLHUDVWDWD LQYR DWD (LQWHUHVVDQWHRVVHUYDUH KHLQXQOLQJXDJJLRCRULHQWDWRDOOHHVSUHVVLRQL RPH3+3LOULVXOWDWRGL XQDIXQ]LRQHUDSSUHVHQWDLOYDORUHGHOODIXQ]LRQHLQWHVD RPH DVRSDUWL RODUHGLXQDHVSUHVVLRQH $OOLQWHUQRGLXQDIXQ]LRQHqSRVVLELOHQDWXUDOPHQWHXWLOL]]DUHGHOOHYDULDELOLDQ KHVHLQTXHVWR DVRR RUUHSUHVWDUHDWWHQ]LRQHDOODGLVWLQ]LRQHWUDYDULDELOLJOREDOLHOR DOL/HYDULDELOLJOREDOL VRQRTXHOOHGHILQLWHDOOHVWHUQRGHOODIXQ]LRQHQHOODSDUWHSULQ LSDOHGHOORV ULSWYL HYHUVDOH YDULDELOLOR DOLVRQRTXHOOHGHILQLWHDOVXRLQWHUQR /HYDULDELOLOR DOLDGXQDIXQ]LRQHQRQVRQRD HVVLELOLDOGLIXRULGLHVVD$GHVHPSLR VXSSRQLDPRGLDYHUGHILQLWRXQDIXQ]LRQHCSURYDDOOLQWHUQRGHOODTXDOHXWLOL]]LDPRXQDYDULDELOH GLQRPHQXPHURHEEHQHODYDULDELOHQXPHURQRQVDUjXWLOL]]DELOHDOOHVWHUQRGHO RUSRGHOOD IXQ]LRQH <? function prova() { $numero = 3;... } // Qui $numero non è definita!?> /HYDULDELOLJOREDOLLQYH HVRQRD HVVLELOLDQ KHGDOOLQWHUQRGLXQDIXQ]LRQHPDVRORVH YHQJRQRHVSOL LWDPHQWHGL KLDUDWH RPHJOREDOLXVDQGRODSDUROD KLDYHCJOREDO$GHVHPSLR <? // $numero e' una variabile globale $numero = 3; function prova() { // Quando dico $numero // intendo la variabile globale global $numero; echo $numero; }?> 1HOSUH HGHQWHIUDPPHQWRGL RGL HODSDUROD KLDYHCJOREDOqVWDWDXWLOL]]DWDSHULQGL DUH KH QXPHURqXQDYDULDELOHJOREDOHLQTXHVWRPRGRQXPHURqD HVVLELOHDQ KHGDOOLQWHUQRGHOOD IXQ]LRQH&RVDVDUHEEHVX HVVRVHDYHVVLPRGLPHQWL DWRGLXVDUHCJOREDO",QTXHVWR DVRLOOXVWUDWR QHOHVHPSLRVHJXHQWHOLQWHUSUHWH3+3DYUHEEH RQVLGHUDWRQXPHURXQDYDULDELOHOR DOHHODYUHEEH WURYDWDCQRQGHILQLWD <? // $numero e' una variabile globale $numero = 3; function prova() { // Ho dimenticato global! 3DJLQDGL

16 // Questa istruzione non stampa nulla // perche' $numero viene considerata locale echo $numero; }?>,QDOWHUQDWLYDDOOXVRGLCJOREDOqSRVVLELOHGDOOLQWHUQRGLXQDIXQ]LRQHD HGHUHDGXQDYDULDELOH JOREDOHXWLOL]]DQGRODUUD\DVVR LDWLYR*/2%$/6$GHVHPSLRGDOOLQWHUQRGHOODIXQ]LRQHCSURYD VLSRWHYDD HGHUHDOODYDULDELOHJOREDOHQXPHURVHQ]DXVDUHCJOREDOQHOPRGRVHJXHQWH $OODSURVVLPDSXQWDWD %RRNPDUNV 'DOPDQXDOH3+3)XQ WLRQV KWWSZZZSKSQHWPDQXDOHQIXQ WLRQVSKS 'DOPDQXDOH3+3*/2%$/6 KWWSZZZSKSQHWPDQXDOHQODQJXDJHYDULDEOHVSKS

17 3XQWR,QIRUPDWL R &RVWUXWWLGL RQWUROOR,QTXHVWDSXQWDWDLPSDULDPRTXDOLVRQRH RPHVL XVDQRL RVWUXWWL KH RQWUROODQRLOIOXVVRGL HVH X]LRQHGLXQRV ULSW,QTXHVWDSXQWDWDPRVWUHUHPRWUDPLWHVHPSOL LHVHPSLTXDOLVRQRH RPHVLXWLOL]]DQRQHO OLQJXDJJLR3+3L RVWUXWWL KH RQWUROODQRLOIOXVVRGLHVH X]LRQHGHOSURJUDPPD LRqGHOQRVWUR V ULSW3RVVLDPRGLVWLQJXHUQHGXHWLSRORJLHL RVWUXWWL RQGL]LRQDOLHTXHOOLLWHUDWLYL, RVWUXWWL RQGL]LRQDOLVRQRTXHOOL KHXWLOL]]LDPRTXDQGRYRJOLDPR KHOHVH X]LRQHGLXQ HUWR EOR RGLLVWUX]LRQLDYYHQJDRPHQRLQIXQ]LRQHGHOYDORUHGLXQDHVSUHVVLRQHOD RQGL]LRQH TXHVWRqLO DVRGHO RVWUXWWRCLI4XHVWDVLWXD]LRQH RPSUHQGHDQ KHLO DVRLQ XLDEELDPRGLYHUVL EOR KLGLLVWUX]LRQLHYRJOLDPR KHLQEDVHDOYDORUHGHOOHVSUHVVLRQHGDWDYHQJDHVHJXLWRVROWDQWR XQRGLTXHVWL RVWUXWWRCVZLW K, RVWUXWWLLWHUDWLYLLQYH HVRQRTXHOOL KH LSHUPHWWRQRGLULSHWHUHLWHUDUHSHUODSSXQWR OHVH X]LRQHGLXQEOR RGLLVWUX]LRQLLOQXPHURGLLWHUD]LRQLSRWUjVLDGLSHQGHUHGDOYDORUHGLXQD RQGL]LRQH RVWUXWWRCZKLOHVLDHVVHUHSUHILVVDWR RVWUXWWRCIRU,O RVWUXWWRCLISHUPHWWHGLHVHJXLUHXQ HUWRLQVLHPHGLLVWUX]LRQLVRORTXDQGRULVXOWLYHULIL DWDXQD HUWD RQGL]LRQH1HOOHVHPSLRVHJXHQWHODGLYLVLRQHWUDGXHQXPHULDHEDYYLHQHVRORVHLO GLYLVRUHEqGLYHUVRGD]HUR // $a e $b sono due numeri if ($b!= 0) { // Il divisore e' diverso da zero $c = $a / $b; },QJHQHUDOHODVLQWDVVLGDXWLOL]]DUHqODVHJXHQWH if (condizione) blocco-istruzioni GRYHCEOR RLVWUX]LRQLSXzHVVHUHVLDXQDVLQJRODLVWUX]LRQH3+3VLDXQLQVLHPHGLSLLVWUX]LRQL UD KLXVRWUDSDUHQWHVLJUDIIH6HC RQGL]LRQHqYHUDDOORUDVLHVHJXHCEOR RLVWUX]LRQL (SRVVLELOHDQ KHIDUHLQPRGR KHXQVH RQGREOR RGLLVWUX]LRQLYHQJDHVHJXLWRQHO DVROD RQGL]LRQHULVXOWLIDOVD,QPRGRLQIRUPDOHLOVLJQLIL DWRqVHqYHUDOD RQGL]LRQHHVHJXLLOEOR R DOWULPHQWLHVHJXLLOEOR R/DVLQWDVVLqODVHJXHQWH if (condizione) blocco-istruzioni1 else 3DJLQDGL

18 blocco-istruzioni2 6XSSRQLDPRDGHVVRGLDYHUHSLEOR KLGLLVWUX]LRQLHGLYROHUVHOH]LRQDUHTXDOHGLTXHVWLGHEED HVVHUHHVHJXLWRLQEDVHDOYDORUHGLXQDHVSUHVVLRQHLOPRGRSL RQYHQLHQWH LYLHQHIRUQLWRGDO RVWUXWWRCVZLW K9HGLDPRXQHVHPSLR // La schedina! switch($segno) { case 1: echo "E' uscito il segno 1!"; break; case 2: echo "E' uscito il segno 2!"; break; default: echo "E' uscito il segno X."; } /DVLQWDVVLJHQHUDOHGHOORCVZLW KqODVHJXHQWH switch(espressione) { case valore1: blocco-istruzioni1 case valore2: blocco-istruzioni2... } 2JQLEOR RGLLVWUX]LRQLVL KLXGH RQLO RVWUXWWRCEUHDN KHGHWHUPLQDOXV LWDGDCVZLW K &RPHVLHYLQ HGDOOHVHPSLRWUDPLWHODSDUROD KLDYHCGHDIXOWVLSXzSUHYHGHUHXQ DVRUHVLGXDOHLO XLEOR RGLLVWUX]LRQLYLHQHHVHJXLWRVRORVHWXWWLL RQIURQWLSUH HGHQWLKDQQRGDWRHVLWRQHJDWLYR 9HQLDPRDGHVVRDL RVWUXWWLLWHUDWLYLLQL]LDQGRGDOCZKLOH/DVLQWDVVLqODVHJXHQWH while (condizione) blocco-istruzioni /HVH X]LRQHGHOCZKLOHLQL]LD RQODYDOXWD]LRQHGHOOD RQGL]LRQHVHTXHVWXOWLPDULVXOWD YHULIL DWDDOORUDYLHQHHVHJXLWRXQDYROWDLOEOR RGLLVWUX]LRQLHVLUL RPLQ LDGD DSR RQXQD QXRYDYDOXWD]LRQHGHOOD RQGL]LRQH/DSULPDYROWD KHOD RQGL]LRQHULVXOWDQRQYHULIL DWDVLHV H GDOCZKLOH1HOOHVHPSLRVHJXHQWHYLHQHXWLOL]]DWRXQCZKLOHSHU RQWDUHILQRDGLH L $contatore = 1; $max = 10; while ( $contatore <= $max ) { echo "Ho contato fino a $contatore <br>"; $contatore++; } /RXWSXWSURGRWWRGDOOHVHPSLRSUH HGHQWHVDUj Ho contato fino a 1 Ho contato fino a 2... Ho contato fino a 10,O RVWUXWWRCZKLOHqSDUWL RODUPHQWH RQYHQLHQWHTXDQGRQRQqSRVVLELOHVWDELOLUHDSULRULTXDQWH VDUDQQROHLWHUD]LRQLGDHIIHWWXDUH,QPROWHVLWXD]LRQLSUDWL KHVLKDD KHIDUH RQLWHUD]LRQL KHODYRUDQRVXLQGL LR RQWDWRULLQ TXHVWL DVLXWLOL]]HUHPRLO RVWUXWWRCIRUOD XLVLQWDVVLq for ( espr1; espr2; espr3 ) blocco-istruzioni /HVH X]LRQHGHO RVWUXWWRCIRULQL]LD RQODYDOXWD]LRQHGHOOHVSUHVVLRQHHVSUWLSL DPHQWHXQD

19 3XQWR,QIRUPDWL R LQL]LDOL]]D]LRQH KHDYYLHQHXQXQL DYROWD6X HVVLYDPHQWHVLYDOXWDHVSUXQD RQGL]LRQHHVH TXHVWDULVXOWDYHULIL DWDVLHVHJXRQRLOEOR RGLLVWUX]LRQLHGHVSUSHUSRLULWRUQDUHDOOD YDOXWD]LRQHGLHVSUH RVuYLD 3HUIRUQLUHXQHVHPSLRGXVRGHOCIRUULV ULYLDPR RQWDOH RVWUXWWROHVHPSLRSUH HGHQWHGHO RQWDWRUHGDD $max = 10; for ($contatore=1; $contatore<=$max; $contatore++) { echo "Ho contato fino a $contatore <br>"; } 3HURJQXQRGHL RVWUXWWLGL RQWUROOR3+3VXSSRUWDDQ KHXQDVLQWDVVLDOWHUQDWLYD KH RQVHQWHGL HOLPLQDUHOHSDUHQWHVLJUDIIH,QSURSRVLWRVLYHGDLOPDQXDOHGLULIHULPHQWRGHOOLQJXDJJLR 6L RQ OXGH RVuODVHVWDSXQWDWDGHOQRVWUR RUVRGL3+3 RQTXHVWDOH]LRQHVL KLXGHDQ KHOD IDVHSURSHGHXWL DGHO RUVRLQWURGRWWHOHQR]LRQLIRQGDPHQWDOLVXOOLQJXDJJLRGDOODSURVVLPD OH]LRQHLQL]LHUHPRDGDSSOL DUH3+3D DVL RQ UHWLPRVWUDQGR RPHXWLOL]]DUORSHUULVROYHUH HVLJHQ]HUHDOL1RQPDQ DWH %RRNPDUNV 'DOPDQXDOH3+3&RQWURO6WUX WXUHV KWWSZZZSKSQHWPDQXDOHQ RQWUROVWUX WXUHVSKS 3DJLQDGL

20 ,Q OXVLRQHGLILOHHVWHUQL,QTXHVWDSXQWDWDYHGUHPR RPHVIUXWWDUH OLQ OXVLRQHGLILOHRV ULSWHVWHUQLQHOOD UHDOL]]D]LRQHGLXQVLWRGLQDPL R,QTXHVWDSXQWDWDLQWURGX LDPRGXH RVWUXWWLGHOOLQJXDJJLR3+3 KH L RQVHQWRQRGLLQ OXGHUH HGHVHJXLUHQHLQRVWULV ULSWGHLILOHHVWHUQL7DOLILOHHVWHUQLSRWUDQQRHVVHUHVLDGHLVHPSOL L IUDPPHQWLGL RGL H+70/VLDGHJOLV ULSW3+3QHOSULPR DVRDYUHPRXQDVLWXD]LRQHVLPLOH DOOXVRGHOOHSRSRODULVVLPH66,6HUYHU6LGH,Q OXGHVQHOVH RQGRLQYH HVDUHPRLQJUDGRGL RQGLYLGHUH RGL H3+3WUDSLV ULSW 9HGLDPRVXELWRDOORUDTXDOLVRQRH RPHVLXVDQRL RVWUXWWLGL XLVWLDPRSDUODQGRH LRq CUHTXLUHHCLQ OXGH/DORURVLQWDVVLqPRVWUDWDQHOOHVHPSLRVHJXHQWH // Questa istruzione include ed esegue il file // 'libreria.php3' contenuto nella directory corrente require "libreria.php3"; // Usando 'include' avrei scritto include "libreria.php3"; 4XHOOR KHIDQQRCUHTXLUHHGCLQ OXGHqVHPSOL HPHQWHOHJJHUHLOILOHVSH LIL DWRGDOODUJRPHQWR VLQRWL KHQRQqREEOLJDWRULRXWLOL]]DUHOHSDUHQWHVLWRQGH RQVLGHUDQGRORSDUWHLQWHJUDQWHGHOOR V ULSW3+3'L RQVHJXHQ]DVHLOILOHLQ OXVRCOLEUHULDSKSQHOOHVHPSLR RQWLHQHLVWUX]LRQL3+3 TXHVWHYHUUDQQRUHJRODUPHQWHHVHJXLWH (LPSRUWDQWHRVVHUYDUH RPXQTXH KHQHOPRPHQWRLQ XL3+3LQL]LDDGDQDOL]]DUHLOILOH LQ OXVROLQWHUSUHWHVLSRQHLQCPRGDOLWj+70/SHU XLHYHQWXDOLIUDPPHQWLGL RGL H3+3SHU HVVHUH RUUHWWDPHQWHUL RQRV LXWLHGHVHJXLWLGRYUDQQRHVVHUHUD KLXVLGDL RQVXHWLGHPDU DWRULVL YHGDODSULPDOH]LRQHGHO RUVR7HUPLQDWDODQDOLVLGHOILOHHVWHUQRVLWRUQDLQPRGDOLWj3+3HVL RQWLQXDOHODERUD]LRQHGHOORV ULSWSULQ LSDOH 1HOODUHDOL]]D]LRQHGLV ULSW3+3L RVWUXWWLCUHTXLUHHGCLQ OXGHYHQJRQRVSHVVRXWLOL]]DWL LQGLIIHUHQWHPHQWHGDOWUDSDUWHQHOODPDJJLRUSDUWHGHL DVLHVVLVRQRSHUIHWWDPHQWHHTXLYDOHQWLHG LQWHU DPELDELOL(VLVWRQRWXWWDYLDGHOOHGLIIHUHQ]HGL XLR RUUHHVVHUH RQVDSHYROLSHUHYLWDUH EUXWWHVRUSUHVH3HUODSSURIRQGLPHQWRGLTXHVWRDUJRPHQWRVLULPDQGDDLOLQNLQIRQGRDOODUWL ROR 9HGLDPRDGHVVRXQHVHPSLRPROWRVHPSOL H 6XSSRQLDPRGLYROHUUHDOL]]DUHXQVLWRLQ XLWXWWHOHSDJLQHGHYRQR RQWHQHUHODC ODVVL DEDUUDGL QDYLJD]LRQH RQLOLQNDOOHYDULHVH]LRQLGHOVLWRVWHVVR1DWXUDOPHQWHQRQqLSRWL]]DELOHSHQVDUHGL LQVHULUHPDQXDOPHQWHXQDSSURSULDWRIUDPPHQWRGL+70/PDJDUL RQLOC RSLDHLQ ROODLQWXWWH OHSDJLQHODPDQXWHQ]LRQHGLYHQWHUHEEHSUHVWRLQJHVWLELOH $GRWWLDPRDOORUDXQVLVWHPDGLYHUVRSHULOTXDOHUL RUUHUHPRD3+33HUSULPD RVDLVROLDPRLO IUDPPHQWRGL+70/ RUULVSRQGHQWHDOODEDUUDGLQDYLJD]LRQHHORVDOYLDPRLQXQILOH KH KLDPHUHPRCLQWHVWD]LRQHKWPO( RXQHVHPSLRGL RPHSRWUHEEHHVVHUHXQILOHGHOJHQHUH <!-- file intestazione.html === INIZIO -->

21 3XQWR,QIRUPDWL R <body color="black" bgcolor="white"> <a href="index.php3">home page</a> <a href="pagina2.php3">pagina 2</a> <hr size="1"> <!-- file intestazione.html === FINE --> 6LQRWL KHDEELDPRLQVHULWRQHOIUDPPHQWRDQ KHLOWDJ%2'< RQOLPSRVWD]LRQHGHL RORULGHOOD SDJLQDLQTXHVWRPRGRWXWWHOHSDJLQHXWLOL]]HUDQQRORVWHVVRLQVLHPHGL RORULSHULOWHVWROR VIRQGRHW 5HDOL]]LDPRDGHVVROHYDULHSDJLQHGHOVLWR2JQLSDJLQDVDUjXQRV ULSW3+3SLXWWRVWR KHXQD SDJLQD+70/VWDWL DSHU XLGRYUHPRXWLOL]]DUHXQDHVWHQVLRQHDSSURSULDWDSHULOQRPHGHOILOHGL PRGR KHLOZHEVHUYHUSRVVDUL RQRV HUODHIDUODHVHJXLUHGDOSUR HVVRUH3+31HOQRVWURHVHPSLR XWLOL]]HUHPROHVWHQVLRQHSLGLIIXVDH LRqCSKS 3HU RPSRUUHOHSDJLQHSRVVLDPRXWLOL]]DUHLQRVWULVWUXPHQWLGLDXWKRULQJSUHIHULWLXQDYROWD RPSOHWDWDXQDSDJLQDDQGUHPRDGLQVHULUHLO RGL H3+3QH HVVDULRSHULQ OXGHUHLOILOH RQODEDUUD GLQDYLJD]LRQH RPHPRVWUDWRGDOOHVHPSLRVHJXHQWH <!-- file index.php3 --> <html> <head> <title>pagina che include un file esterno</title> </head> <? require "intestazione.html"?> <h1>pagina che include un file esterno</h1> (...Contenuto della pagina...) </body> </html> 6LQRWL KHQHOODSDJLQDCLQGH[SKSqVWDWRULPRVVRLOWDJ%2'<LQTXDQWRSUHVHQWHQHOODEDUUDGL QDYLJD]LRQHLQ OXVD,QWXWWHOHSDJLQH3+3 RVWUXLWHLQTXHVWRPRGROLVWUX]LRQH <? require "intestazione.html"?> YHUUjULPSLD]]DWDGLQDPL DPHQWHGDO RQWHQXWRGHOILOHCLQWHVWD]LRQHKWPO4XDOXQTXHPRGLIL D DSSRUWDWDDWDOHILOHYHUUjLPPHGLDWDPHQWHULIOHVVDLQWXWWHOHSDJLQHGHOVLWR KHODLQ OXGRQR UHQGHQGRQH RVuPROWRVHPSOL HODPDQXWHQ]LRQH 1HOODSURVVLPDSXQWDWDYHGUHPRLQGHWWDJOLRODUHDOL]]D]LRQHGLXQDEDUUDGLQDYLJD]LRQH CLQWHOOLJHQWHSHULOQRVWURVLWR %RRNPDUNV,Q OXVLRQHGLILOHHVWHUQL KWWSZZZODWRVHUYHULWSKSHVWHUQL 66,6HUYHU6LGH,Q OXGHV 3DJLQDGL

22 KWWSZZZODWRVHUYHULW66, 'DOPDQXDOH3+3LO RVWUXWWRLQ OXGH KWWSZZZSKSQHWPDQXDOHQIXQ WLRQLQ OXGHSKS 'DOPDQXDOH3+3LO RVWUXWWRUHTXLUH KWWSZZZSKSQHWPDQXDOHQIXQ WLRQUHTXLUHSKS

23 3XQWR,QIRUPDWL R 8QDEDUUDGLQDYLJD]LRQH LQWHOOLJHQWHµ,QTXHVWDSXQWDWDPRVWUHUHPR RPH RVWUXLUHLQ PRGRVHPSOL HXQDEDUUDGLQDYLJD]LRQH CCLQWHOOLJHQWHSHULOQRVWURVLWRLQ3+3 8QDEDUUDGLQDYLJD]LRQHqXQHOHPHQWRPROWRIDPLOLDUHSHU KLDELWXDOPHQWHQDYLJDVXOOD5HWHVL WUDWWDGLTXHOODUHJLRQHGLXQDSDJLQDZHELQ XLVRQRUD ROWLLOLQNDOOHSULQ LSDOLVH]LRQLGHOVLWR XLHVVDDSSDUWLHQH,QTXHVWDOH]LRQHYHGUHPR RPHXWLOL]]DUH3+3SHU RVWUXLUQHXQD CCLQWHOOLJHQWHLQJUDGR LRqGLHYLGHQ]LDUHDXWRPDWL DPHQWHODYR H RUULVSRQGHQWHDOODSDJLQD RUUHQWH /DQRVWUDEDUUDGLQDYLJD]LRQHVDUjJHQHUDWDGDXQRV ULSW3+3VHSDUDWR KH KLDPHUHPR CEDUUDSKSH KHYHUUjUL KLDPDWRGDWXWWHOHSDJLQHLQ XLYRUUHPRYLVXDOL]]DUHODEDUUD &RPLQ LDPR RQLO RVWUXLUHXQDVWUXWWXUDGDWLDSSURSULDWDQHOQRVWUR DVRVDUjVXIIL LHQWHXQ DUUD\DVVR LDWLYRYHGLOH]LRQH KH KLDPHUHPROLQNVLQ XLDYUHPRWDQWLHOHPHQWLTXDQWLVRQRL OLQN KHYRJOLDPRLQVHULUHQHOODEDUUDGLQDYLJD]LRQH2JQLHOHPHQWR RQVLVWHUjGLXQD KLDYHHGL XQYDORUHOD KLDYHVDUjOLQGLUL]]RGHOODSDJLQDZHE RUULVSRQGHQWHLOYDORUHXQDVXDEUHYH GHV UL]LRQH( RXQHVHPSLRGLXQVLIIDWWRDUUD\ // Struttura dati: array con link e descrizioni $links = array( "index.php3" => "Home page", "pagina2.php3" => "Pagina 2", "pagina3.php3" => "Pagina 3" );,QTXHVWRPRGRDEELDPRUDSSUHVHQWDWRLQWHUQDPHQWHDOQRVWURV ULSWODVWUXWWXUDGHOODEDUUDGL QDYLJD]LRQH9HQLDPRDGHVVRDOODSDUWHCCLQWHOOLJHQWHYRJOLDPRLQIDWWL KHTXDQGRODEDUUDGL QDYLJD]LRQHYLHQHYLVXDOL]]DWDYHQJDHYLGHQ]LDWDODYR H RUULVSRQGHQWHDOODSDJLQDLQ XL L WURYLDPR&RPHIDDVDSHUOR"&LVRQRVRVWDQ]LDOPHQWHGXHSRVVLELOLWjSRVVLDPRHVVHUHQRLD VWDELOLUHGLYROWDLQYROWDTXDOHYR HHYLGHQ]LDUHRSSXUH RPHQHOQRVWUR DVRIDUHLQPRGR KH Lz DYYHQJDLQPRGRDXWRPDWL R 1HOQRVWURHVHPSLRTXHOOR KHID LDPRq RQIURQWDUHLOQRPHGHOILOHGHOODSDJLQD RUUHQWH RQ TXHOOL RQWHQXWLQHOODUUD\OLQNVODSDJLQD RUUHQWHqTXHOODSHU XLLO RQIURQWRKDHVLWRSRVLWLYR,O SHU RUVRGHOODV ULSW3+3 RUUHQWHq RQWHQXWRQHOODYDULDELOHJOREDOH3+3B6(/)SRL KpQHO QRVWUR DVR LLQWHUHVVDVROWDQWRLOQRPHGHOILOHSLXWWRVWR KHOLQWHURSHU RUVRXWLOL]]LDPROD IXQ]LRQHCEDVHQDPHSHUHVWUDUORQHOPRGRVHJXHQWH 3DJLQDGL

24 // Nome del file dello script corrente $pagina_corrente = basename($php_self); $TXHVWRSXQWRQRQ LUHVWDDOWURGDIDUH KHV ULYHUHLO RGL H3+3QH HVVDULRDOODYLVXDOL]]D]LRQH GHOODEDUUDGLQDYLJD]LRQHVLWUDWWDLQUHDOWjGLXQ RPSLWRPROWRVHPSOL HGREELDPRV RUUHUH ODUUD\ UHDWRSUH HGHQWHPHQWH RQIURQWDQGRRJQLLQGLUL]]R RQTXHOORGHOODSDJLQD RUUHQWHHLQ EDVHDOOHVLWRGHO RQIURQWRUDSSUHVHQWDUHODYR HLQPDQLHUDRSSRUWXQD 1HOQRVWUR DVRDGHVHPSLRGH LGLDPRGLUD KLXGHUHRJQLOLQNGHOODEDUUDGLQDYLJD]LRQHWUD SDUHQWHVLTXDGUH RQODVRODH H]LRQHGLTXHOOR RUULVSRQGHQWHDOODSDJLQD RUUHQWHYLVXDOL]]DWRLQ JUDVVHWWRHVHQ]D ROOHJDPHQWRLSHUWHVWXDOH9HGLDPRLOVRUJHQWH // Visualizzazione barra di navigazione // Riga orizzontale prima dei link echo "<hr>\n"; // Inizio a scorrere l'array while (list($url,$desc)=each($links)) { if ($url==$pagina_corrente) { // Pagina corrente echo "<b>$desc</b> "; } else { // Altre pagine echo "[<a href=\"$url\">$desc</a>] "; } } // Riga orizzontale dopo i link echo "<hr>\n"; 1HOIUDPPHQWRGL RGL HSURSRVWRVLqIDWWRUL RUVRDOOHIXQ]LRQLCOLVWHCHD KSHUV RUUHUHJOL HOHPHQWLGHOODUUD\DVVR LDWLYRVHVLXWLOL]]D3+3ODVWHVVDRSHUD]LRQHSXzHVVHUHHIIHWWXDWD XWLOL]]DQGRLO RVWUXWWRCIRUHD KQRQGLVSRQLELOHQHOODYHUVLRQH 3HU RQ OXGHUHYHGLDPR RPHLQVHULUHODEDUUDGLQDYLJD]LRQHQHOOHSDJLQHGHOVLWRDQ KHVVHLQ 3+3$GHVHPSLRODSDJLQDLQL]LDOHVDUHEEHGHOWLSR <!-- Questo e' il file index.php3 --> <html> <head> <title>barra di navigazione intelligente</title> </head> <body> <? require "barra.php3"?> <h1>barra di navigazione intelligente</h1> <h2>prima pagina</h2> <p>questa è la home page; in alto dovrebbe essere visibile la barra di navigazione... </body> </html> &RPHVLYHGHqVXIIL LHQWHLQ OXGHUHLQ LPDDOODSDJLQDGRSRLOWDJ%2'<XQDLVWUX]LRQH CUHTXLUH KHLQ OXGHHGHVHJXHLO RGL H RQWHQXWRLQCEDUUDSKSVLYHGDLQSURSRVLWRODOH]LRQH SUH HGHQWH /HVHPSLRSURSRVWRSXUQHOODVXDHVWUHPDVHPSOL LWjSUREDELOPHQWHqJLjDSSOL DELOHDPROWH HVLJHQ]H RQ UHWHLQRJQL DVRODVXDSHUVRQDOL]]D]LRQHGRYUHEEHULVXOWDUHSLXWWRVWRDJHYROH

PHP: form, cookies, sessioni e. Pasqualetti Veronica

PHP: form, cookies, sessioni e. Pasqualetti Veronica PHP: form, cookies, sessioni e mysql Pasqualetti Veronica Form HTML: sintassi dei form 2 Un form HTML è una finestra contenente vari elementi di controllo che consentono al visitatore di inserire informazioni.

Dettagli

Un client su arduino invia i dati acquisiti ad un database

Un client su arduino invia i dati acquisiti ad un database Un client su arduino invia i dati acquisiti ad un database PROBLEMA Si vogliono inviare, periodicamente, i dati acquisiti da alcuni sensori ad un database presente su di un server. Arduino con shield Ethernet

Dettagli

Analisi di massima: L utente dovrà inserire un numero limite, e tramite vari calcoli verrà stampato a video la sequenza.

Analisi di massima: L utente dovrà inserire un numero limite, e tramite vari calcoli verrà stampato a video la sequenza. Relazione tecnica Fibonacci ANDENA GIANMARCO Traccia: Creare un algoritmo che permetta, dato un valore intero e positivo, di stabilire la sequenza utilizzando la regola di fibonacci dei numeri fino al

Dettagli

Lezione III: Oggetti ASP e interazione tramite form HTML

Lezione III: Oggetti ASP e interazione tramite form HTML Lezione III: Oggetti ASP e interazione tramite form HTML La terza lezione, come le precedenti, ha avuto una durata di due ore, di cui una in aula e l altra in laboratorio, si è tenuta alla presenza della

Dettagli

Introduzione a MySQL

Introduzione a MySQL Introduzione a MySQL Cinzia Cappiello Alessandro Raffio Politecnico di Milano Prima di iniziare qualche dettaglio su MySQL MySQL è un sistema di gestione di basi di dati relazionali (RDBMS) composto da

Dettagli

I FORM. L'attributo action contiene l'url del file php a cui devono essere inviati i file per essere elaborati.

I FORM. L'attributo action contiene l'url del file php a cui devono essere inviati i file per essere elaborati. I FORM Che cosa sono e che caratteristiche hanno Un form contiene molti oggetti che permettono di inserire dati usando la tastiera. Tali dati verranno poi inviati alla pagina php che avrà il compito di

Dettagli

Le funzioni di shell La bash supporta la programmazione procedurale e prevede la possibilità di definire funzioni utilizzando le sintassi

Le funzioni di shell La bash supporta la programmazione procedurale e prevede la possibilità di definire funzioni utilizzando le sintassi Le funzioni di shell La bash supporta la programmazione procedurale e prevede la possibilità di definire funzioni utilizzando le sintassi alternative: function nome { lista-comandi } oppure nome ( ) {

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Dal punto di vista organizzativo sono possibili due soluzioni per il sistema di rete.

Dal punto di vista organizzativo sono possibili due soluzioni per il sistema di rete. Premessa. La traccia di questo anno integra richieste che possono essere ricondotte a due tipi di prove, informatica sistemi, senza lasciare spazio ad opzioni facoltative. Alcuni quesiti vanno oltre le

Dettagli

Codici sorgenti di esempio per l'invio di email da pagine WEB per gli spazi hosting ospitati presso ITESYS SRL.

Codici sorgenti di esempio per l'invio di email da pagine WEB per gli spazi hosting ospitati presso ITESYS SRL. Data: 8 Ottobre 2013 Release: 1.0-15 Feb 2013 - Release: 2.0 - Aggiunta procedura per inviare email da Windows con php Release: 2.1-20 Mar 2013 Release: 2.2-8 Ottobre 2013 - Aggiunta procedura per inviare

Dettagli

Scrivere uno script php che, dato un array associativo PERSONE le cui chiavi sono i

Scrivere uno script php che, dato un array associativo PERSONE le cui chiavi sono i Esercizi PHP 1. Scrivere uno script PHP che produca in output: 1. La tabellina del 5 2. La tavola Pitagorica contenuta in una tabella 3. La tabellina di un numero ricevuto in input tramite un modulo. Lo

Dettagli

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO Francesco Marchione e Dario Richichi Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia Sezione di Palermo Indice Introduzione...

Dettagli

Museo&Web CMS Tutorial: installazione di Museo&Web CMS Versione 0.2 del 16/05/11

Museo&Web CMS Tutorial: installazione di Museo&Web CMS Versione 0.2 del 16/05/11 Museo&Web CMS Tutorial: installazione di Museo&Web CMS Versione 0.2 del 16/05/11 Museo & Web CMS v1.5.0 beta (build 260) Sommario Museo&Web CMS... 1 SOMMARIO... 2 PREMESSE... 3 I PASSI PER INSTALLARE MUSEO&WEB

Dettagli

DBMS (Data Base Management System)

DBMS (Data Base Management System) Cos'è un Database I database o banche dati o base dati sono collezioni di dati, tra loro correlati, utilizzati per rappresentare una porzione del mondo reale. Sono strutturati in modo tale da consentire

Dettagli

Import Dati Release 4.0

Import Dati Release 4.0 Piattaforma Applicativa Gestionale Import Dati Release 4.0 COPYRIGHT 2000-2005 by ZUCCHETTI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati.questa pubblicazione contiene informazioni protette da copyright. Nessuna

Dettagli

Basi di Dati. S Q L Lezione 5

Basi di Dati. S Q L Lezione 5 Basi di Dati S Q L Lezione 5 Antonio Virdis a.virdis@iet.unipi.it Sommario Gestione eventi Gestione dei privilegi Query Complesse 2 Esercizio 9 (lezione 4) Indicare nome e cognome, spesa e reddito annuali

Dettagli

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor NetMonitor Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor Cos è NetMonitor? NetMonitor è un piccolo software per il monitoraggio dei dispositivi in rete. Permette di avere una panoramica sui dispositivi

Dettagli

Basi di Dati prof. Letizia Tanca lucidi ispirati al libro Atzeni-Ceri-Paraboschi-Torlone. SQL: il DDL

Basi di Dati prof. Letizia Tanca lucidi ispirati al libro Atzeni-Ceri-Paraboschi-Torlone. SQL: il DDL Basi di Dati prof. Letizia Tanca lucidi ispirati al libro Atzeni-Ceri-Paraboschi-Torlone SQL: il DDL Parti del linguaggio SQL Definizione di basi di dati (Data Definition Language DDL) Linguaggio per modificare

Dettagli

SQL Injection: le tecniche, i tool ed esempi pratici OWASP. The OWASP Foundation

SQL Injection: le tecniche, i tool ed esempi pratici OWASP. The OWASP Foundation SQL Injection: le tecniche, i tool ed esempi pratici SMAU E- Academy 2006 Antonio Parata collaboratore -Italy http://www.ictsc.it antonio.parata@ictsc.it http://www.owasp.org/index.php/italy Copyright

Dettagli

Esercizi su HTML e JavaScript

Esercizi su HTML e JavaScript Linguaggi per il Web prof. Riccardo Rosati Corso di laurea in Ingegneria dei sistemi informatici Sapienza Università di Roma, a.a. 2014/2015 Esercizi su HTML e JavaScript Esercizio 1 (a) Scrivere un documento

Dettagli

P a s q u a l e t t i V e r o n i c a

P a s q u a l e t t i V e r o n i c a PHP: OOP Pasqualetti Veronica Oggetti Possiamo pensare ad un oggetto come ad un tipo di dato più complesso e personalizzato, non esistente fra i tipi tradizionali di PHP, ma creato da noi. 2 Gli oggetti

Dettagli

PROBLEMA DELLA RICERCA DI UN ELEMENTO IN UN ARRAY E ALGORITMI RISOLUTIVI

PROBLEMA DELLA RICERCA DI UN ELEMENTO IN UN ARRAY E ALGORITMI RISOLUTIVI PROBLEMA DELLA RICERCA DI UN ELEMENTO IN UN ARRAY E ALGORITMI RISOLUTIVI PROBLEMA DELLA RICERCA in termini generali: Dati in input un insieme S di elementi (numeri, caratteri, stringhe, ) e un elemento

Dettagli

Sottoprogrammi: astrazione procedurale

Sottoprogrammi: astrazione procedurale Sottoprogrammi: astrazione procedurale Incapsulamento di un segmento di programma presente = false; j = 0; while ( (j

Dettagli

Laboratorio di Sistemi Fattoriale di un numero Jsp [Java]

Laboratorio di Sistemi Fattoriale di un numero Jsp [Java] Desideriamo realizzare una applicazione web che ci consenta di calcolare il fattoriale di un numero. L'esercizio in sé non particolarmente difficile, tuttavia esso ci consentirà di affrontare il problema

Dettagli

Concetto di Funzione e Procedura METODI in Java

Concetto di Funzione e Procedura METODI in Java Fondamenti di Informatica Concetto di Funzione e Procedura METODI in Java Fondamenti di Informatica - D. Talia - UNICAL 1 Metodi e Sottoprogrammi Mentre in Java tramite le classi e gli oggetti è possibile

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

ESEMPI DI FORM (da www.html.it)

ESEMPI DI FORM (da www.html.it) ESEMPI DI FORM (da www.html.it) Vediamo, nel particolare, tutti i tag che HTML 4.0 prevede per la creazione di form. Questo tag apre e chiude il modulo e raccoglie il contenuto dello stesso,

Dettagli

Le Stringhe. Un introduzione operativa. Luigi Palopoli

Le Stringhe. Un introduzione operativa. Luigi Palopoli Le Stringhe p.1/19 Le Stringhe Un introduzione operativa Luigi Palopoli ReTiS Lab - Scuola Superiore S. Anna Viale Rinaldo Piaggio 34 Pontedera - Pisa Tel. 050-883444 Email: palopoli@sssup.it URL: http://feanor.sssup.it/

Dettagli

Realizzazione di Politiche di Gestione delle Risorse: i Semafori Privati

Realizzazione di Politiche di Gestione delle Risorse: i Semafori Privati Realizzazione di Politiche di Gestione delle Risorse: i Semafori Privati Condizione di sincronizzazione Qualora si voglia realizzare una determinata politica di gestione delle risorse,la decisione se ad

Dettagli

Appunti di Sistemi Operativi. Enzo Mumolo e-mail address :mumolo@units.it web address :www.units.it/mumolo

Appunti di Sistemi Operativi. Enzo Mumolo e-mail address :mumolo@units.it web address :www.units.it/mumolo Appunti di Sistemi Operativi Enzo Mumolo e-mail address :mumolo@units.it web address :www.units.it/mumolo Indice 1 Cenni su alcuni algoritmi del Kernel di Unix 1 1.1 Elementi di Unix Internals.................................

Dettagli

/** * VETTORE DINAMICO elementi */ private Vector elementi; /** * METODO COSTRUTTORE */ public coda() { elementi=new Vector(); }

/** * VETTORE DINAMICO elementi */ private Vector elementi; /** * METODO COSTRUTTORE */ public coda() { elementi=new Vector(); } import java.util.*; class coda * Questa classe contiene tutti i metodi per la gestione della coda * @author D'Ambrosio Giovanni Classe 4D I.T.I.S. Grottaminarda * @version 26/02/2010 * VETTORE DINAMICO

Dettagli

Introduzione agli algoritmi e alla programmazione in VisualBasic.Net

Introduzione agli algoritmi e alla programmazione in VisualBasic.Net Lezione 1 Introduzione agli algoritmi e alla programmazione in VisualBasic.Net Definizione di utente e di programmatore L utente è qualsiasi persona che usa il computer anche se non è in grado di programmarlo

Dettagli

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma Guida Categoria alla registrazione StockPlan Connect Il sito web StockPlan Connect di Morgan Stanley consente di accedere e di gestire online i piani di investimento azionario. Questa guida offre istruzioni

Dettagli

Universita' di Ferrara Dipartimento di Matematica e Informatica. Algoritmi e Strutture Dati. Rappresentazione concreta di insiemi e Hash table

Universita' di Ferrara Dipartimento di Matematica e Informatica. Algoritmi e Strutture Dati. Rappresentazione concreta di insiemi e Hash table Universita' di Ferrara Dipartimento di Matematica e Informatica Algoritmi e Strutture Dati Rappresentazione concreta di insiemi e Hash table Copyright 2006-2015 by Claudio Salati. Lez. 9a 1 Rappresentazione

Dettagli

Le Liste. Elisa Marengo. Università degli Studi di Torino Dipartimento di Informatica. Elisa Marengo (UNITO) Le Liste 1 / 31

Le Liste. Elisa Marengo. Università degli Studi di Torino Dipartimento di Informatica. Elisa Marengo (UNITO) Le Liste 1 / 31 Le Liste Elisa Marengo Università degli Studi di Torino Dipartimento di Informatica Elisa Marengo (UNITO) Le Liste 1 / 31 Cos è una Lista Una lista è una collezione di elementi omogenei che: potrebbero

Dettagli

Luca Mari, Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori) appunti delle lezioni. Architetture client/server: applicazioni client

Luca Mari, Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori) appunti delle lezioni. Architetture client/server: applicazioni client Versione 25.4.05 Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori): appunti delle lezioni Architetture client/server: applicazioni client 1 Architetture client/server: un esempio World wide web è un

Dettagli

Finestra.java. static String nomicolonne[] = {"ind.","cognome","nome","telefono","e-mail"}; //nomi delle colonne della tabella

Finestra.java. static String nomicolonne[] = {ind.,cognome,nome,telefono,e-mail}; //nomi delle colonne della tabella import java.awt.*; import java.awt.event.actionevent; import java.awt.event.actionlistener; import java.awt.event.windowevent; import java.awt.event.windowlistener; import java.io.*; import java.util.*;

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Ricerca sequenziale di un elemento in un vettore

Ricerca sequenziale di un elemento in un vettore Ricerca sequenziale di un elemento in un vettore La ricerca sequenziale o lineare è utilizzata per ricercare i dati in un vettore NON ordinato. L algoritmo di ricerca sequenziale utilizza quan non ha alcuna

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

CORSO DI ALGORITMI E PROGRAMMAZIONE. JDBC Java DataBase Connectivity

CORSO DI ALGORITMI E PROGRAMMAZIONE. JDBC Java DataBase Connectivity CORSO DI ALGORITMI E PROGRAMMAZIONE JDBC Java DataBase Connectivity Anno Accademico 2002-2003 Accesso remoto al DB Istruzioni SQL Rete DataBase Utente Host client Server di DataBase Host server Accesso

Dettagli

1) Le Espressioni regolari

1) Le Espressioni regolari ESPRESSIONI REGOLARI e FILTRI SED, GREP e AWK 1) Le Espressioni regolari Un'espressione regolare è un modello che descrive un insieme di stringhe. Le espressioni regolari sono costruite, in maniera analoga

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET Programmi Outlook Express Internet Explorer 72 DNS Poiché riferirsi a una risorsa (sia essa un host oppure l'indirizzo di posta elettronica di un utente) utilizzando un

Dettagli

Guida al primo accesso sul SIAN

Guida al primo accesso sul SIAN Guida al primo accesso sul SIAN Il presente documento illustra le modalità operative per il primo accesso al sian e l attivazione dell utenza per poter fruire dei servizi presenti nella parte privata del

Dettagli

Algebra di Boole: Concetti di base. Fondamenti di Informatica - D. Talia - UNICAL 1. Fondamenti di Informatica

Algebra di Boole: Concetti di base. Fondamenti di Informatica - D. Talia - UNICAL 1. Fondamenti di Informatica Fondamenti di Informatica Algebra di Boole: Concetti di base Fondamenti di Informatica - D. Talia - UNICAL 1 Algebra di Boole E un algebra basata su tre operazioni logiche OR AND NOT Ed operandi che possono

Dettagli

Linguaggi Corso M-Z - Laurea in Ingegneria Informatica A.A. 2009-2010. Programmazione PHP

Linguaggi Corso M-Z - Laurea in Ingegneria Informatica A.A. 2009-2010. Programmazione PHP Linguaggi Corso M-Z - Laurea in Ingegneria Informatica A.A. 2009-2010 Alessandro Longheu http://www.diit.unict.it/users/alongheu alessandro.longheu@diit.unict.it Esercitazione Programmazione PHP 1 Una

Dettagli

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA HOTSPOT Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA Hotspot è l innovativo servizio che offre ai suoi clienti accesso ad Internet gratuito, in modo semplice e veloce, grazie al collegamento

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Piattaforma Applicativa Gestionale. Import dati. Release 7.0

Piattaforma Applicativa Gestionale. Import dati. Release 7.0 Piattaforma Applicativa Gestionale Import dati Release 7.0 COPYRIGHT 2000-2012 by ZUCCHETTI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati. Questa pubblicazione contiene informazioni protette da copyright. Nessuna

Dettagli

Middleware Laboratory. Dai sistemi concorrenti ai sistemi distribuiti

Middleware Laboratory. Dai sistemi concorrenti ai sistemi distribuiti Dai sistemi concorrenti ai sistemi distribuiti Problemi nei sistemi concorrenti e distribuiti I sistemi concorrenti e distribuiti hanno in comune l ovvio problema di coordinare le varie attività dei differenti

Dettagli

Comandi filtro: sed. Se non si specificano azioni, sed stampa sullo standard output le linee in input, lasciandole inalterate.

Comandi filtro: sed. Se non si specificano azioni, sed stampa sullo standard output le linee in input, lasciandole inalterate. Comandi filtro: sed Il nome del comando sed sta per Stream EDitor e la sua funzione è quella di permettere di editare il testo passato da un comando ad un altro in una pipeline. Ciò è molto utile perché

Dettagli

Gestione dinamica di una pila

Gestione dinamica di una pila Gestione dinamica di una pila Una pila o stack è una lista lineare a lunghezza variabile in cui inserimenti (push) ed estrazioni (pop) vengono effettuate ad un solo estremo, detto testa (top) della pila.

Dettagli

Linguaggio C: introduzione

Linguaggio C: introduzione Linguaggio C: introduzione Il linguaggio C è un linguaggio general purpose sviluppato nel 1972 da Dennis Ritchie per scrivere il sistema operativo UNIX ed alcune applicazioni per un PDP-11. Il linguaggio

Dettagli

Uso di form HTML per inviare dati nel web dinamico. I form HTML ed il web dinamico. Struttura di base dei form HTML. Form: controlli di input

Uso di form HTML per inviare dati nel web dinamico. I form HTML ed il web dinamico. Struttura di base dei form HTML. Form: controlli di input I form HTML ed il web dinamico Antonio Lioy < lioy@polito.it > Politecnico di Torino Dip. Automatica e Informatica orario.html Uso di form HTML per inviare dati nel web dinamico partenza arrivo data browser

Dettagli

SCUOLANET UTENTE DOCENTE

SCUOLANET UTENTE DOCENTE 1 ACCESSO A SCUOLANET Si accede al servizio Scuolanet della scuola mediante l'indirizzo www.xxx.scuolanet.info (dove a xxx corrisponde al codice meccanografico della scuola). ISTRUZIONI PER IL PRIMO ACCESSO

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

Lab. 1 - Introduzione a Matlab

Lab. 1 - Introduzione a Matlab Lab. 1 - Introduzione a Matlab Alcune informazioni su Matlab Matlab è uno strumento per il calcolo scientifico utilizzabile a più livelli, dalla calcolatrice tascabile, alla simulazione ed analisi di sistemi

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa A cura del Centro Elaborazione Dati Amministrativi 1 INDICE 1. Accesso ed utilizzo della Webmail

Dettagli

STRUTTURE (O COSTRUTTI) DI CONTROLLO

STRUTTURE (O COSTRUTTI) DI CONTROLLO Le strutture di controllo Le strutture di controllo STRUTTURE (O COSTRUTTI) DI CONTROLLO determinano l ordine con cui devono essere eseguite le istruzioni sono indipendenti dalla natura delle istruzioni

Dettagli

Database, SQL & MySQL. Dott. Paolo PAVAN Maggio 2002

Database, SQL & MySQL. Dott. Paolo PAVAN Maggio 2002 Database, SQL & MySQL Dott. Paolo PAVAN Maggio 2002 1 Struttura RDBMS MYSQL - RDBMS DATABASE TABELLE 2 Introduzione ai DATABASE Database Indica in genere un insieme di dati rivolti alla rappresentazione

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

Dati importati/esportati

Dati importati/esportati Dati importati/esportati Dati importati Al workspace MATLAB script Dati esportati file 1 File di testo (.txt) Spreadsheet Database Altro Elaborazione dati Grafici File di testo Relazioni Codice Database

Dettagli

Gli array. Gli array. Gli array. Classi di memorizzazione per array. Inizializzazione esplicita degli array. Array e puntatori

Gli array. Gli array. Gli array. Classi di memorizzazione per array. Inizializzazione esplicita degli array. Array e puntatori Gli array Array e puntatori Laboratorio di Informatica I un array è un insieme di elementi (valori) avente le seguenti caratteristiche: - un array è ordinato: agli elementi dell array è assegnato un ordine

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

Lezione n 1! Introduzione"

Lezione n 1! Introduzione Lezione n 1! Introduzione" Corso sui linguaggi del web" Fondamentali del web" Fondamentali di una gestione FTP" Nomenclatura di base del linguaggio del web" Come funziona la rete internet?" Connessione"

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers La procedura di installazione è divisa in tre parti : Installazione dell archivio MySql, sul quale vengono salvati

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

/*dichiarazioni*/ // le frasi sono contenute in stringhe, cioè array di char char f1[max]; int i, giusto,len;

/*dichiarazioni*/ // le frasi sono contenute in stringhe, cioè array di char char f1[max]; int i, giusto,len; /* Date in ingresso una frase, dire se una è palindroma */ #include #define MAX 100 int main() /*dichiarazioni*/ // le frasi sono contenute in stringhe, cioè array di char char f1[max]; int i,

Dettagli

Descrizioni VHDL Behavioral

Descrizioni VHDL Behavioral 1 Descrizioni VHDL Behavioral In questo capitolo vedremo come la struttura di un sistema digitale è descritto in VHDL utilizzando descrizioni di tipo comportamentale. Outline: process wait statements,

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

Semplici Algoritmi di Ordinamento

Semplici Algoritmi di Ordinamento Fondamenti di Informatica Semplici Algoritmi di Ordinamento Fondamenti di Informatica - D. Talia - UNICAL 1 Ordinamento di una sequenza di elementi Esistono molti algoritmi di ordinamento. Tutti ricevono

Dettagli

MANUALE DI UTILIZZO SMS MESSENGER

MANUALE DI UTILIZZO SMS MESSENGER MANUALE DI UTILIZZO SMS MESSENGER (Ultimo aggiornamento 14/05/2014) 2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. INDICE INTRODUZIONE... 1 1.1. Cos è un SMS?... 1 1.2. Qual è la lunghezza di un SMS?... 1 1.3.

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

Tipicamente un elaboratore è capace di trattare domini di dati di tipi primitivi

Tipicamente un elaboratore è capace di trattare domini di dati di tipi primitivi TIPI DI DATO Tipicamente un elaboratore è capace di trattare domini di dati di tipi primitivi numeri naturali, interi, reali caratteri e stringhe di caratteri e quasi sempre anche collezioni di oggetti,

Dettagli

Cicli in Visual Basic for Application. For contatore = inizio To fine istruzioni Next contatore

Cicli in Visual Basic for Application. For contatore = inizio To fine istruzioni Next contatore Cicli in Visual Basic for Application Le strutture del programma che ripetono l'esecuzione di una o più istruzioni sono chiamate Cicli. Alcune strutture per i cicli sono costruite in modo da venire eseguite

Dettagli

Routing (instradamento) in Internet. Internet globalmente consiste di Sistemi Autonomi (AS) interconnessi:

Routing (instradamento) in Internet. Internet globalmente consiste di Sistemi Autonomi (AS) interconnessi: Routing (instradamento) in Internet Internet globalmente consiste di Sistemi Autonomi (AS) interconnessi: Stub AS: istituzione piccola Multihomed AS: grande istituzione (nessun ( transito Transit AS: provider

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Corso di Informatica Medica Esercitazione 1I 2013-2014.! Alessandro A. Nacci nacci@elet.polimi.it - alessandronacci.com

Corso di Informatica Medica Esercitazione 1I 2013-2014.! Alessandro A. Nacci nacci@elet.polimi.it - alessandronacci.com Corso di Informatica Medica Esercitazione 1I 2013-2014! Alessandro A. Nacci nacci@elet.polimi.it - alessandronacci.com 1 2 Esercizio 1 Scrivere un programma che legga due array di interi da tastiera dica

Dettagli

Rapida Introduzione all uso del Matlab Ottobre 2002

Rapida Introduzione all uso del Matlab Ottobre 2002 Rapida Introduzione all uso del Matlab Ottobre 2002 Tutti i tipi di dato utilizzati dal Matlab sono in forma di array. I vettori sono array monodimensionali, e così possono essere viste le serie temporali,

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

RICORSIONE - schema ricorsivo (o induttivo) si esegue l'azione S, su un insieme di dati D, mediante eventuale esecuzione di

RICORSIONE - schema ricorsivo (o induttivo) si esegue l'azione S, su un insieme di dati D, mediante eventuale esecuzione di RICORSIONE - schema ricorsivo (o induttivo) si esegue l'azione S, su un insieme di dati D, mediante eventuale esecuzione di esempio CERCA 90 NEL SACCHETTO = estrai num Casi num 90 Effetti CERCA 90 NEL

Dettagli

Linguaggio di bash per esempi. Tre modi per quotare. Esempio. quotare: significa trattare caratteri speciali come normali caratteri

Linguaggio di bash per esempi. Tre modi per quotare. Esempio. quotare: significa trattare caratteri speciali come normali caratteri Linguaggio di bash per esempi Tre modi per quotare quotare: signica trattare caratteri speciali come normali caratteri es. di aratteri speciali: $, blank, apici, 1. backslash: per quotare un solo carattere

Dettagli

Le funzioni. Funzioni. Funzioni. Funzioni. Funzioni. Funzioni

Le funzioni. Funzioni. Funzioni. Funzioni. Funzioni. Funzioni Funzioni Le funzioni Con il termine funzione si intende, in generale, un operatore che, applicato a un insieme di operandi, consente di calcolare un risultato, come avviene anche per una funzione matematica

Dettagli

Guida alla compilazione

Guida alla compilazione Guida alla compilazione 1 Guida alla compilazione... 1 PARTE I REGISTRAZIONE ORGANIZZAZIONE... 5 LA PRIMA REGISTRAZIONE... 5 ACCESSO AREA RISERVATA (LOGIN)...11 ANAGRAFICA ORGANIZZAZIONE...12 ANAGRAFICA

Dettagli

Configurazione Area51 e Bilance Bizerba

Configurazione Area51 e Bilance Bizerba Configurazione Area51 e Bilance Bizerba Ultimo Aggiornamento: 20 settembre 2014 Installazione software Bizerba... 1 Struttura file bz00varp.dat... 5 Configurazione Area51... 6 Note tecniche... 8 Gestione

Dettagli

if t>=0 x=1; else x=0; end fornisce, nella variabile x, il valore della funzione gradino a tempi continui, calcolata in t.

if t>=0 x=1; else x=0; end fornisce, nella variabile x, il valore della funzione gradino a tempi continui, calcolata in t. Il programma MATLAB In queste pagine si introduce in maniera molto breve il programma di simulazione MAT- LAB (una abbreviazione di MATrix LABoratory). Introduzione MATLAB è un programma interattivo di

Dettagli

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it PROCEDURA E-COMMERCE BUSINESS TO BUSINESS Guida alla Compilazione di un ordine INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it INDICE 1. Autenticazione del nome utente

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

+ / operatori di confronto (espressioni logiche/predicati) / + 5 3 9 = > < Pseudo codice. Pseudo codice

+ / operatori di confronto (espressioni logiche/predicati) / + 5 3 9 = > < Pseudo codice. Pseudo codice Pseudo codice Pseudo codice Paolo Bison Fondamenti di Informatica A.A. 2006/07 Università di Padova linguaggio testuale mix di linguaggio naturale ed elementi linguistici con sintassi ben definita e semantica

Dettagli

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4 Banche Dati del Portale della Trasparenza Manuale del sistema di gestione Versione 2.4 Sommario Introduzione e definizioni principali... 3 Albero dei contenuti del sistema Banche Dati Trasparenza... 3

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Fondamenti di Informatica T. Linguaggio C: File

Fondamenti di Informatica T. Linguaggio C: File Linguaggio C: File I File Il file e` l'unita` logica di memorizzazione dei dati su memoria di massa, che consente una memorizzazione persistente dei dati, non limitata dalle dimensioni della memoria centrale.

Dettagli

Esercitazione 7. Procedure e Funzioni

Esercitazione 7. Procedure e Funzioni Esercitazione 7 Procedure e Funzioni Esercizio Scrivere un programma che memorizza in un array di elementi di tipo double le temperature relative al mese corrente e ne determina la temperatura massima,

Dettagli

RefWorks Guida all utente Versione 4.0

RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Accesso a RefWorks per utenti registrati RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Dalla pagina web www.refworks.com/refworks Inserire il proprio username (indirizzo e-mail) e password NB: Agli utenti remoti

Dettagli

1. Il Servizio. 2. Protocollo SMS-Server

1. Il Servizio. 2. Protocollo SMS-Server 1. Il Servizio 2. Protocollo SMS-Server 3. Protocollo HTTP Post e Get 3.1) Invio di SMS di testo 3.2) Invio di SMS con testo in formato UNICODE UCS-2 3.3) Simulazione di un invio 3.4) Possibili risposte

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

OCS in un ora. Introduzione a Open Conference Systems Versione 2.0. OCS in un ora. Ultimo aggiornamento: dicembre 2007

OCS in un ora. Introduzione a Open Conference Systems Versione 2.0. OCS in un ora. Ultimo aggiornamento: dicembre 2007 Introduzione a Open Conference Systems Versione 2.0 Ultimo aggiornamento: dicembre 2007 1 Open Conference Systems è un iniziativa di ricerca sviluppata dal Public Knowledge Project dell Università della

Dettagli