Crypt ALaRM. Profilo di Crypt ALaRM. Marzo 2011 Pag. 1

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Crypt ALaRM. Profilo di Crypt ALaRM. Marzo 2011 Pag. 1"

Transcript

1 Crypt LaRM Profilo di Crypt LaRM Marzo 2011 Pag. 1

2 Crypt LaRM Crypt LaRM asce el 2006 come spi-off ufficiale dell Uiversità degli studi di Roma Tor Vergata ed è ua società giovae specializzata ello sviluppo e ell implemetazioe di algoritmi crittografici e di idee iovative el settore della sicurezza iformatica. La matematica di base è frutto di ai di studi effettuati dal professore Luigi ccardi ed è stata presetata e discussa i umerosi covegi iterazioali. Marzo 2011 Pag. 2

3 ettore di Mercato e Competeze L azieda si colloca el quadro di riferimeto Ecosistema delle Comuicazioi e el settore di mercato della icurezza Iformatica grazie alla siergia tra le attività di ricerca e l attezioe al mercato Crypt LaRM ha maturato competeze realizzative di altissimo livello ella progettazioe di: lgoritmi istemi Crypt LaRM oluzioi crittografiche Cosuleza sui temi della sicurezza, della probabilistica e della statistica applicata Marzo 2011 Pag. 3

4 Crypt LaRM ettore di Mercato e Competeze La sicurezza Logica è l rea di maggiore iteresse per per C.., sia ei suoi aspetti diamici Comuicazioi, e-moey, etertaimet, che ei suoi aspetti statici Riservatezza ed itegrità dei documeti, archiviazioe sicura, abbiameto tra documeti ed idetità (firma digitale), Per rispodere a queste esigeze C.. ha sviluppato algoritmi iovativi e soluzioi crittografiche Marzo 2011 Pag. 4

5 Le esigeze fodametali del mercato crittografico uteticità degli uteti: I partecipati ad ua trasazioe o possoo essere simulati (idetificazioe dei partecipati) Itegrità delle iformazioi: le iformazioi o possoo essere alterate (idetificazioe dei documeti) egretezza: tutti o alcui particolari di ua trasazioe o soo accessibili No ripudio: Crypt LaRM u documeto emesso o può essere smetito Marzo 2011 Pag. 5

6 -1 lgoritmi Le compoeti delle soluzioi specializzati per usi diversi (cifratura dati, flussi, scambio chiavi, -2 Protocolli usao gli algoritmi per fii specifici (ad esempio firma digitale, messaggistica, idetificazioe di soggetti o documeti, ) -3 Programmi implemetao algoritmi e protocolli i liguaggio macchia -4 Programmi di iterfaccia redoo dispoibili agli uteti fiali le fuzioalità offerte dai programmi -5 Oggetti Crypt LaRM carta bacomat, IM card, atifurto, hard disk, Marzo 2011 Pag. 6

7 Crypt LaRM Valutazioi e tred di mercato Ogi zieda ICT medio-grade ha u settore dedicato alla crittografia di base ed ai prodotti crittografici Tuttavia le aziede che operao esclusivamete el settore crittografico soo solo poche cetiaia el modo... ed oltre il 99% di queste opera solo a livello di programmi, iterfacce ed oggetti, costruiti su algoritmi stadard, co sw i larga parte ope source differeza di Crypt larm che proprio su algoritmi e protocolli ha maturato le sue pricipali competeze Marzo 2011 Pag. 7

8 Crypt LaRM Valutazioi e tred di mercato Il mercato EI, fializzato alla protezioe delle iformazioi, cresce molto più velocemete del mercato ICT Ed è cresciuto egli ultimi 3 ai co u tred del 18% l'ao (ca.) Le ricerche di mercato prevedoo u aumeto del tasso di crescita el prossimo futuro, dovuto alle estesioi delle aree di rischio, i crescita per l'eterprise security ad alcui tred di evoluzioe tecologica che cotribuiscoo all aumeto dei rischi per la icurezza Logica (server virtualizatio, cloud computig, sw ed ifrastrutture i service) Marzo 2011 Pag. 8

9 Crypt LaRM L offerta di lgoritmi Il mercato attuale vede u umero ristretto (circa 10) di algoritmi di base a chiave pubblica (asimmetrici) assieme ad u maggior umero di algoritmi a chiave segreta (simmetrici) che, tuttavia per mateere l iviolabilità, richiedoo u frequete adeguameto all'evoluzioe dell'hw, cioè della poteza dispoibile per la crittoaalisi Gli algoritmi oggi dispoibili soo caratterizzati da ua flessibilità molto limitata, i quato soo basati su ua matematica complessa, oppure richiedoo l'utilizzo di dispositivi specifici Per cotro gli algoritmi CRYPT-LaRM (QP-Crypt) soo basati sull'applicazioe di uovi pricipi matematici, per cui utilizzado gli schemi di algoritmo QP-Crypt si possoo costruire ifiiti uovi algoritmi, i grado di rispodere alle esigeze più estreme, costituite dagli algoritmi segreti e proprietari per le esigeze di Difesa e icurezza Nazioale Marzo 2011 Pag. 9

10 Crypt LaRM L offerta di lgoritmi Il cotrollo completo della struttura matematica permette a C.. di disegare ed ottimizzare i suoi algoritmi i fuzioe delle esigeze specifiche di iviolabilità, del hw dispoibile e delle prestazioi desiderate, quidi... LGORITMI U MIUR per ua GETIONE PERONLIZZT della sicurezza della propria orgaizzazioe; che o sarebbe possibile utilizzado algoritmi stadard e prodotti precofezioati Marzo 2011 Pag. 10

11 Crypt LaRM L offerta di lgoritmi persoalizzati L esempio del echmark Cifratura Flussi La versioe veloce dell algoritmo QP-DYN (QP-DYN-) è stata realizzata i forma di libreria software ed è stata sottoposta a tutti i test del programma di valutazioe del cogresso etream di Losaa C (13-14 febbraio 2008) dispoibile el sito Web del cogresso cosistete i 8 misure di velocità e di agilità bbiamo paragoato le prestazioi di QP-DYN- agli 8 algoritmi fialisti ella tipologia software selezioati dal cogresso; i risultati di queste prove collocao QP-DYN- tra i primi 4 algoritmi fialisti. Nessu algoritmo, fra gli 8 fialisti (più QP-DYN-) è risultato migliore degli altri i tutti i parametri di cofroto. Per esempio QP-DYN- è risultato circa due volte più leto del più veloce (10.25 cicli di macchia per byte cotro 4.48) ma migliore ell'agilità (21.44 cotro 29.50) e defiitivamete più veloce di alcui algoritmi stadard molto oti, come il alsa 20. Marzo 2011 Pag. 11

12 Crypt LaRM Gli lgoritmi Crypt LaRM Gli algoritmi più cosolidati sviluppati el tempo da Crypt LaRM soo: QP-DYN QP-EX MUNCHER l algoritmo di cifratura l algoritmo di scambio chiavi l algoritmo di idetificazioe Marzo 2011 Pag. 12

13 Crypt LaRM Le iovazioi di Crypt LaRM Nell'ambito della famiglia di algoritmi QP-Crypt soo stati brevettati: il metodo per lo scambio di dati sicuro elle comuicazioi simmetriche ( RM ) il metodo per stabilire ua chiave crittografica codivisa e relativo metodo di comuicazioe asimmetrica crittata ( RM ) Questi algoritmi, assieme agli algoritmi QP-Crypt per la crittazioe dei flussi ed a quelli per l'idetificazioe, hao le qualità per cofrotarsi co successo co tutti gli algoritmi stadard Marzo 2011 Pag. 13

14 Crypt LaRM Le Prestazioi degli lgoritmi Nel 2006 il QP-DYN e l idetificatore a password soo stati valutati molto positivamete (su commessa del gruppo bacario Capitalia ) dalla Gmbh ervices, u'azieda di valutazioe di tecologie dell'iformazioe co sede a Lugao. L aalisi statistica dei geeratori QP-DYN di sequeze pseudo casuali risulta eccellete (Markus Gäebler -tatistical alysis of Radom Number Geerators, proceedigs: Quatum ioiformatis III - Tokyo Uiversity of ciece, Japa, March 2009) ENCHMRING FOR THE QP CRYPTOGRPHIC UITE, (gosto 2009) G.F. Italiao, Ottaviai, Grillo, Letii - Rapporto realizzato dal gruppo di ricerca diretto dal prof. Italiao del Dipartimeto di Iformatica, istemi e Produzioe, dell' Uiversità di Tor Vergata. Cofrota le prestazioi della esecuzioe di QP-DYN co le variati di suite di algoritmi crittografici attualmete più usate sia a livello di crittografia a chiave pubblica (R, Diffie--Hellma, curve ellittiche) che di flusso (E, RC5). Il risultato è che gli algoritmi di C soo teoricamete più robusti e producoo più lughe i tempi più brevi. Marzo 2011 Pag. 14

15 Crypt LaRM QP-DYN QP-DYN è u algoritmo di cifratura a flusso a chiave simmetrica. La sua forza risiede ella: velocità di esecuzioe. massima persoalizzazioe. azioe combiata co l algoritmo di scambio chiave che permette l utilizzo di chiavi di sessioe. Marzo 2011 Pag. 15

16 Crypt LaRM QP-DYN Chiave di sessioe per cocordare l orbita Geeratore che supera tutti i test u01 eystream sempre diverso Marzo 2011 Pag. 16

17 QP-EX è u algoritmo di scambio chiave Cosete la geerazioe di chiavi di sessioe i tempi brevissimi a partire da pochi dati coosciuti. La sua forza cosiste: Crypt LaRM QP-EX ella velocità di esecuzioe ella massima persoalizzazioe ella facilità di geerare e di scambiare chiavi di sessioe Marzo 2011 Pag. 17

18 Crypt LaRM chema logico scambio chiavi (D-H) Dove g e p soo le chiavi pubbliche iiziali stabilite e codivise, è la chiave pubblica di lice e è la chiave pubblica di ob. è la ossia la ecret hared ey (Chiave segreta codivisa). a e b soo le chiavi private di lice e ob. Marzo 2011 Pag. 18

19 QP-EX chema base dell implemetazioe matriciale di C (d, p,q,) ), ( ), ( Q M Q M M M M M M M ) Q ( M M ) Q ( ) (Q M M ) (Q ) ( ) ( Q M ) ( ) ( M Q ) ( ) ( Q M ) ( ) ( M Q = Q Q 0 det() 1; det(q) d), GL (Z Q, p ha 30-31bit ) GF(p Z P (primo) p N (dimesioe) d p p E Marzo 2011 Pag. 19 Crypt LaRM

20 Crypt LaRM MUNCHER è u algoritmo di idetificazioe e auteticazioe Ideato origiariamete per il mercato della domotica e dell automotive, è così flessibile da poter essere utilizzato i qualsiasi ambiete i cui sia ecessaria ua idetificazioe. I suoi vataggi soo: massima sicurezza utilizzado ogi protocollo di comuicazioe wireless o wired. idetificazioe ed auteticazioe del soggetto richiedete possibilità di scelta tra protocollo oe-way (di tipo OTP, oe time password) e protocollo two-way (di tipo CI, challege based idetificatio) utilizza poche risorse HW e W (al etto del protocollo 10 byte soo sufficieti per auteticarsi co sicurezza pari a quella offerta da ua chiave a 128 bit). Marzo 2011 Pag. 20

21 Utilizzado la sua suite di algoritmi crittografici C ha sviluppato delle soluzioi di comue utilizzo, quali la cifratura di la cifratura di flussi audio/video (per videocofereza o videosorvegliaza) la cifratura di files Crypt LaRM Le oluzioi l idetificazioe/auteticazioe per l accesso ad ifrastrutture o a servizi di vario tipo Marzo 2011 Pag. 21

22 Crypt LaRM Fasce di Esigeze oluzioi OLUZIONI uteti _ cazioe Cifratura flussi Cifratura file cifrata EIGENZE Privacy Produttività icurezza delle comuicazioi Protezioe delle Iformazioi Protezioe degli asset Marzo 2011 Pag. 22

23 Crypt LaRM oluzioe C ecure Plug-i per Microsoft Outlook che rede sicura la comuicazioe via mail, di orma i chiaro, su u caale di comuicazioe o sicuro (Iteret). asato su u sistema crittografico a chiave pubblica realizzato utilizzado gli algoritmi QP- DYN e QP-EX. Garatisce sia la riservatezza che l auteticità della comuicazioe. I pochi click cosete la cifratura del corpo del messaggio e di tutti gli allegati, decifrabili solo dal destiatario del messaggio. Marzo 2011 Pag. 23

24 Crypt LaRM oluzioe C ecure Processo di Cifratura Marzo 2011 Pag. 24

25 Crypt LaRM oluzioe C ecure Processo di Decifratura Marzo 2011 Pag. 25

26 oluzioe Crypto ox istema di cifratura a flusso delle trasmissioi audio/video su caali di comuicazioe o sicuri ceari di utilizzo: Crypt LaRM comuicazioi audio/video videosorvegliaza cifratura di flussi dati di qualsiasi tipo comadi a distaza per veicoli/velivoli seza pilota Marzo 2011 Pag. 26

27 Crypt LaRM ceari per Crypto ox Ed-to-Ed (WebCam/VideoChat) Marzo 2011 Pag. 27

28 Crypt LaRM ceari per Crypto ox N-Camere verso PC (cifratura ed-to-ed) Marzo 2011 Pag. 28

29 Crypt LaRM oluzioe Cifratura File emplice programma, basato su ua variate del QP-DYN, per cifrare file di qualsiasi dimesioe e tipo Il file ua volta cifrato può essere decifrato solo dalla persoa autorizzata La dimesioe del file cifrato è superiore solo di pochi byte rispetto alla dimesioe del file da cifrare. Marzo 2011 Pag. 30

30 Crypt LaRM oluzioe Cifratura File Marzo 2011 Pag. 31

31 Crypt LaRM oluzioe Mucher OTP Processo di auteticazioe/idetificazioe basata sul cocetto di dispositivo trasmittete e dispositivo ricevete (Oe-way). Pacchetto dati diverso di volta i volta che se il segale di accesso viee captato più volte da u malitezioato, o è possibile ricavare il successivo codice ecessario per auteticarsi Marzo 2011 Pag. 32

32 Crypt LaRM oluzioe Mucher CI Processo di auteticazioe/idetificazioe basata sul cocetto di dispositivi rice-trasmitteti (Two-way). 1. Comado di apertura o chiusura 2. Domada 3. Risposta Il comado di apertura viee accettato solo se il telecomado è associato, ioltre l auteticazioe / idetificazioe avviee se e solo se la risposta è corretta. Marzo 2011 Pag. 33

I Sistemi ERP e l innovazione aziendale: dalle Funzioni ai Processi, aspetti innovativi ed aspetti progettuali

I Sistemi ERP e l innovazione aziendale: dalle Funzioni ai Processi, aspetti innovativi ed aspetti progettuali I Sistemi ERP e l iovazioe aziedale: dalle Fuzioi ai Processi, aspetti iovativi ed aspetti progettuali Uiversità di L Aquila, 14 maggio 2004 Ig. Nicola Pace I Sistemi ERP e l iovazioe aziedale Uiversità

Dettagli

Esercitazione 2 Progetto e realizzazione di un semplice sintetizzatore musicale basato su FPGA

Esercitazione 2 Progetto e realizzazione di un semplice sintetizzatore musicale basato su FPGA Architetture dei sistemi itegrati digitali Alessadro Bogliolo Esercitazioe 2 Progetto e realizzazioe di u semplice sitetizzatore musicale basato su FPGA (A) Defiizioe della specifica ed esperimeti prelimiari

Dettagli

Analisi statistica dell Output

Analisi statistica dell Output Aalisi statistica dell Output IL Simulatore è u adeguata rappresetazioe della Realtà! E adesso? Come va iterpretato l Output? Quado le Osservazioi soo sigificative? Quati Ru del Simulatore è corretto effettuare?

Dettagli

Il valore della Fatturazione Elettronica: i risultati dell Osservatorio del Politecnico di Milano

Il valore della Fatturazione Elettronica: i risultati dell Osservatorio del Politecnico di Milano www.osservatori.et Il valore della Fatturazioe Elettroica: i risultati dell Osservatorio del Politecico di Milao CBI2, Fattura Elettroica e Fiacial Value Chai: dalla teoria alla pratica Roma 20 ovembre

Dettagli

Sistemi e Tecnologie della Comunicazione

Sistemi e Tecnologie della Comunicazione Sistemi e ecologie della Comuicazioe Lezioe 4: strato fisico: caratterizzazioe del segale i frequeza Lo strato fisico Le pricipali fuzioi dello strato fisico soo defiizioe delle iterfacce meccaiche (specifiche

Dettagli

Le carte di controllo

Le carte di controllo Le carte di cotrollo Dott.ssa Bruella Caroleo 07 dicembre 007 Variabilità ei processi produttivi Le caratteristiche di qualsiasi processo produttivo soo caratterizzate da variabilità Le cause di variabilità

Dettagli

DEFINIZIONE PROCESSO LOGICO E OPERATIVO MEDIANTE IL QUALE, SULLA BASE

DEFINIZIONE PROCESSO LOGICO E OPERATIVO MEDIANTE IL QUALE, SULLA BASE DEFINIZIONE PROCESSO LOGICO E OPERATIVO MEDIANTE IL QUALE, SULLA BASE DI UN GRUPPO DI OSSERVAZIONI O DI ESPERIMENTI, SI PERVIENE A CERTE CONCLUSIONI, LA CUI VALIDITA PER UN COLLETTIVO Più AMPIO E ESPRESSA

Dettagli

Puntare sul futuro. Lo standard EnOcean per edifici sostenibili. Efficienza energetica. Interoperabilità. Pratica consolidata.

Puntare sul futuro. Lo standard EnOcean per edifici sostenibili. Efficienza energetica. Interoperabilità. Pratica consolidata. Putare sul futuro. Lo stadard EOcea per edifici sosteibili. Efficieza eergetica. Iteroperabilità. Pratica cosolidata. Tecologia radio seza batterie EOcea. Già oggi all avaguardia. ENOCEAN È LA CHIAVE PER

Dettagli

Il test parametrico si costruisce in tre passi:

Il test parametrico si costruisce in tre passi: R. Lombardo I. Cammiatiello Dipartimeto di Ecoomia Secoda Uiversità degli studi Napoli Facoltà di Ecoomia Ifereza Statistica La Verifica delle Ipotesi Obiettivo Verifica (test) di u ipotesi statistica

Dettagli

Informazioni e monitoring. Informazioni commerciali e di solvibilità su imprese e privati.

Informazioni e monitoring. Informazioni commerciali e di solvibilità su imprese e privati. Iformazioi e moitorig. Iformazioi commerciali e di solvibilità su imprese e privati. INSIEME CONTRO LE PERDITE. Iformazioi Creditreform. Per ua migliore traspareza. Chi coclude trasazioi commerciali va

Dettagli

Ispezione, ingrandimento e misura - tutto questo in Full HD con Makrolite Superba chiarezza delle immagini video live a HD1080i / 720p

Ispezione, ingrandimento e misura - tutto questo in Full HD con Makrolite Superba chiarezza delle immagini video live a HD1080i / 720p Ispezioe e misura i Full HD Eccezioale sistema di ispezioe video digitale, progettato per acquisire immagii e creare report i tutta semplicità Ispezioe, igradimeto e misura - tutto questo i Full HD co

Dettagli

8. Quale pesa di più?

8. Quale pesa di più? 8. Quale pesa di più? Negli ultimi ai hao suscitato particolare iteresse alcui problemi sulla pesatura di moete o di pallie. Il primo problema di questo tipo sembra proposto da Tartaglia el 1556. Da allora

Dettagli

VAIO-Link Guida Cliente

VAIO-Link Guida Cliente VAIO-Lik Guida Cliete "Cosideriamo ogi sigola domada del cliete co la massima attezioe e il dovuto rispetto e facciamo del ostro meglio perché il cliete abbia u'ottima impressioe del cetro di assisteza

Dettagli

Random walk classico. Simulazione di un random walk

Random walk classico. Simulazione di un random walk Radom walk classico Il radom walk classico) è il processo stocastico defiito da co prob. S = S0 X k, co X k = k= co prob. e le X soo tra di loro idipedeti. k Si tratta di u processo a icremeti idipedeti

Dettagli

Equazioni e contrazioni: un punto fisso //

Equazioni e contrazioni: un punto fisso // * 010 Equazioi e cotrazioi: u puto fisso // Nicola Chiriao Docete al Liceo Scietifico L. Siciliai di Catazaro [Nicola Chiriao] Nicola Chiriao è docete di Matematica e Fisica al Liceo Scietifico Siciliai

Dettagli

Valutazione delle prestazioni di calcolo

Valutazione delle prestazioni di calcolo Architettura degli Elaboratori e delle Reti Valutazioe delle prestazioi di calcolo A. Borghese, F. Pedersii Dipartimeto di Iformatica Uiversità degli Studi di Milao 1 Perché valutare le prestazioi? Perché?!

Dettagli

Demand-Side Management in a Smart Micro-Grid: A Distributed Approach Based on Bayesian Game Theory

Demand-Side Management in a Smart Micro-Grid: A Distributed Approach Based on Bayesian Game Theory Demad-Side Maagemet i a Smart Micro-Grid: A Distributed Approach Based o Bayesia Game Theory Matteo Sola e Giorgio M. Vitetta Dipartimeto di Igegeria Ezo Ferrari Uiversità degli Studi di Modea e Reggio

Dettagli

Medici Specialisti e Odontoiatri

Medici Specialisti e Odontoiatri ALLEGATO B BOLLO 16,00 P A R T E P R I M A DOMANDA DI INCLUSIONE NELLA GRADUATORIA art. 21 dell Accordo Collettivo Nazioale per la disciplia dei rapporti co i Medici specialisti ambulatoriali, Medici Veteriari

Dettagli

Selezione avversa e razionamento del credito

Selezione avversa e razionamento del credito Selezioe avversa e razioameto del credito Massimo A. De Fracesco Dipartimeto di Ecoomia politica e statistica, Uiversità di Siea May 3, 013 1 Itroduzioe I questa lezioe presetiamo u semplice modello del

Dettagli

Statistica (Prof. Capitanio) Alcuni esercizi tratti da prove scritte d esame

Statistica (Prof. Capitanio) Alcuni esercizi tratti da prove scritte d esame Statistica (Prof. Capitaio) Alcui esercizi tratti da prove scritte d esame Esercizio 1 Il tempo (i miuti) che Paolo impiega, i auto, per arrivare i ufficio, può essere modellato co ua variabile casuale

Dettagli

La sicurezza sul lavoro: obblighi e responsabilità

La sicurezza sul lavoro: obblighi e responsabilità La sicurezza sul lavoro: obblighi e resposabilità Il Testo uico sulla sicurezza, Dlgs 81/08 è il pilastro della ormativa sulla sicurezza sul lavoro. I sostaza il Dlgs disciplia tutte le attività di tutti

Dettagli

Orientamento, Formazione, Lavoro IL NOSTRO PUNTO DI FORZA

Orientamento, Formazione, Lavoro IL NOSTRO PUNTO DI FORZA Orietameto, Formazioe, Lavoro IL NOSTRO valore aggiuto IL TUO PUNTO DI FORZA 2 3 Combiazioe di Valore Aggiuto L Associazioe LUISS Valore asce co lo scopo di forire u cotributo agli studeti dei corsi di

Dettagli

Approfondimenti di statistica e geostatistica

Approfondimenti di statistica e geostatistica Approfodimeti di statistica e geostatistica APAT Agezia per la Protezioe dell Ambiete e per i Servizi Tecici Cos è la geostatistica? Applicazioe dell aalisi di Rischio ai siti Cotamiati Geostatistica La

Dettagli

Incrementare le performance e ridurre i costi, nuove sfide nella gestione degli asset per il settore Power & Utility

Incrementare le performance e ridurre i costi, nuove sfide nella gestione degli asset per il settore Power & Utility Icremetare le performace e ridurre i costi, uove sfide ella gestioe degli asset per il settore Power & Utility Doato Camporeale Executive Director Eergy Utilities & Miig Nel corso degli ultimi ai, co il

Dettagli

Presentazione Convenzione Corpo Volontari Garibaldini e Blu Energy Srl per la promozione delle Energie Rinnovabili www.blu-energy.

Presentazione Convenzione Corpo Volontari Garibaldini e Blu Energy Srl per la promozione delle Energie Rinnovabili www.blu-energy. Presetazioe Covezioe Corpo Volotari Garibaldii e Blu Eergy Srl per la promozioe delle Eergie Riovabili Le pricipali caratteristiche del progetto www.blu-eergy.it Diamo il ostro cotributo Blu Eergy e il

Dettagli

Indice. Prefazione. Presentazione XIII. Autori

Indice. Prefazione. Presentazione XIII. Autori INDICE V Idice Prefazioe Presetazioe Autori XI XIII XV Capitolo 1 Itroduzioe alla sicurezza delle iformazioi 1 1.1 Cocetti base 2 1.2 Gestioe del rischio 3 1.2.1 Classificazioe di bei, miacce, vulerabilità

Dettagli

Soluzione del tema di Informatica Progetto Mercurio Esame di Stato AS 2010-2011 1 Prof. Mauro De Berardis Itis Teramo Mercurio 2011 Prova scritta di

Soluzione del tema di Informatica Progetto Mercurio Esame di Stato AS 2010-2011 1 Prof. Mauro De Berardis Itis Teramo Mercurio 2011 Prova scritta di Soluzioe del tema di Iformatica Progetto Mercurio Esame di Stato AS 2010-2011 1 Sessioe ordiaria Esame di Stato 2011 Tema di Iformatica - Progetto: Mercurio Soluzioe proposta da: Co il termie Web 2.0 si

Dettagli

che sono una l inversa dell altra; l insieme dei messaggi cifrati C i cui elementi sono indicati con la lettera c.

che sono una l inversa dell altra; l insieme dei messaggi cifrati C i cui elementi sono indicati con la lettera c. I LEZIONE Il ostro iteto è aalizzare i dettaglio i metodi di cifratura che si soo susseguiti el corso della storia prestado particolare attezioe all impiato matematico che e cosete la realizzazioe Iiziamo

Dettagli

FONDO EUROPEO DI SVILUPPO REGIONALE

FONDO EUROPEO DI SVILUPPO REGIONALE PO FESR 2007-2013 Asse VI Azioe 6.1.5. idi uove iiziative d impresa cosa trovo i questa scheda? Questa scheda cotiee alcue iformazioi sulla Misura Nidi - Nuove Iiziative d Impresa della Regioe Puglia i

Dettagli

Marketing della destinazione per meeting, congressi ed eventi

Marketing della destinazione per meeting, congressi ed eventi GENOVA 2-5 SETTEMBRE 2012 IV CORSO RESIDENZIALE FOCUS ON Marketig della destiazioe per meetig, cogressi ed eveti Associazioe azioale delle Imprese pubbliche, private e dei Professioisti della meetig idustry

Dettagli

Navigazione tramite numeri e divertimento

Navigazione tramite numeri e divertimento 60 Chapter 6 Navigazioe tramite umeri e divertimeto Vladimir Georgiev Itroduzioe La ovità pricipale el ostro approccio e l avviciameto del lavoro dei ostri Lab ai problemi della vita reale tramite la parte

Dettagli

INTERFACCIA COMUNICAZIONE SERIALE PER ESA ESTRO

INTERFACCIA COMUNICAZIONE SERIALE PER ESA ESTRO Bollettio E708 rev0 7/06/0 INTERFACCIA COMUNICAZIONE SERIALE PER SERIE - CARATTERISTICHE Tesioe di alimetazioe: 90 40vac Frequeza di alimetazioe: 40 70 Hz Assorbimeto massimo: 40W Temperatura di fuzioameto:

Dettagli

Sommario. Metodologie di progetto. Introduzione. Modello del Sistema. Diagramma a Blocchi. Progetto

Sommario. Metodologie di progetto. Introduzione. Modello del Sistema. Diagramma a Blocchi. Progetto Sommario Metodologie di progetto Massimo Violate troduzioe Progetto a Livello Porte Logiche Progetto a Livello Registri Progetto a Livello Sistema. troduzioe U sistema è ua collezioe di oggetti, compoeti,

Dettagli

Un modello di interazione tra CPU e dispositivi di I/O

Un modello di interazione tra CPU e dispositivi di I/O Idice lezioe: Richiami e otazioi: Abbiamo visto: sistema moolitico (I + E + O) dividiamo I e O da E, e affidiamo loro ua CPU replichiamo gli I e gli O per parallelizzare sigolarmete gli I e O Parallelizzazioe

Dettagli

la climatizzazione professionale: refrigeratori aria-acqua

la climatizzazione professionale: refrigeratori aria-acqua la climatizzazioe professioale: refrigeratori aria-acqua 20 REFRIGERATORI ARIA-ACQUA IN POMPA DI CALORE JFP E, JFP E-P CON VENTILATORI ASSIALI 22 REFRIGERATORI ARIA-ACQUA IN POMPA DI CALORE JFM E, JFM

Dettagli

TESEO 7 Enterprise Resource Planning

TESEO 7 Enterprise Resource Planning TESEO 7 Eterprise Resource Plaig Zucchetti Cetro Sistemi SpA Cosa è TESEO è la risposta di Zucchetti Cetro Sistemi alla richiesta di u ERP i liea co le uove esigeze che ogi azieda oggi si trova ad avere:

Dettagli

Elementi di matematica finanziaria

Elementi di matematica finanziaria Elemeti di matematica fiaziaria 18.X.2005 La matematica fiaziaria e l estimo Nell ambito di umerosi procedimeti di stima si rede ecessario operare co valori che presetao scadeze temporali differeziate

Dettagli

evohome RISPARMIO ENERGETICO E NON SOLO Un obiettivo comune a milioni di famiglie: risparmiare energia senza rinunciare al comfort.

evohome RISPARMIO ENERGETICO E NON SOLO Un obiettivo comune a milioni di famiglie: risparmiare energia senza rinunciare al comfort. evohome RISPARMIO ENERGETICO E NON SOLO U obiettivo comue a milioi di famiglie: risparmiare eergia seza riuciare al comfort. evohome Risparmiare eergia o è mai stato così Esistoo molte soluzioi per otteere

Dettagli

SIMATIC. Controllori SIMATIC. La soluzione innovativa per tutti i compiti di automazione. Panoramica Aprile 2011. Answers for industry.

SIMATIC. Controllori SIMATIC. La soluzione innovativa per tutti i compiti di automazione. Panoramica Aprile 2011. Answers for industry. Cotrollori SIMATIC La soluzioe iovativa per tutti i compiti di automazioe Paoramica Aprile 2011 SIMATIC Aswers for idustry. Cotrollori SIMATIC 1 Cotrollori SIMATIC Omogeeità ell egieerig, ella comuicazioe

Dettagli

Metodi statistici per l analisi dei dati

Metodi statistici per l analisi dei dati Metodi statistici per l aalisi dei dati due ttameti Motivazioi ttameti Obbiettivo: Cofrotare due diverse codizioi (ache defiiti ttameti) per cui soo stati codotti gli esperimeti. due ttameti Esempio itroduttivo

Dettagli

Economia Internazionale - Soluzioni alla IV Esercitazione

Economia Internazionale - Soluzioni alla IV Esercitazione Ecoomia Iterazioale - Soluzioi alla IV Esercitazioe 25/03/5 Esercizio a) Cosa soo le ecoomie di scala? Come cambia la curva di oerta i preseza di ecoomie di scala? Perchè queste oroo u icetivo al commercio

Dettagli

Introduzione all assicurazione. (Dispensa per il corso di Microeconomia per manager. Prima versione, marzo 2013; versione aggiornata, marzo 2014)

Introduzione all assicurazione. (Dispensa per il corso di Microeconomia per manager. Prima versione, marzo 2013; versione aggiornata, marzo 2014) Itroduzioe all assicurazioe. (Dispesa per il corso di Microecoomia per maager. Prima versioe, marzo 2013; versioe aggiorata, marzo 2014) Massimo A. De Fracesco Uiversità di Siea March 14, 2014 1 Prezzo

Dettagli

La stima per capitalizzazione dei redditi

La stima per capitalizzazione dei redditi La stima per capitalizzazioe dei redditi 24.X.2005 La stima per capitalizzazioe La capitalizzazioe dei redditi è l operazioe matematico-fiaziaria che determia l ammotare del capitale - il valore di mercato

Dettagli

Modifica del regolamento della Cassa pensione Novartis

Modifica del regolamento della Cassa pensione Novartis Modifica del regolameto della Cassa pesioe Novartis Agli assicurati della Cassa pesioe Novartis Il Cosiglio di fodazioe della Cassa pesioe Novartis ha emaato importati modifiche del cocetto e delle prestazioi

Dettagli

Random walk classico. Simulazione di un random walk

Random walk classico. Simulazione di un random walk Radom walk classico Il radom walk classico) è il processo stocastico defiito da co prob. S S0 X k, co X k k co prob. e le X soo tra di loro idipedeti. k Si tratta di u processo a icremeti idipedeti e ideticamete

Dettagli

Microscopio di misura senza contatto per ispezioni e misurazioni di precisione KESTREL ELITE

Microscopio di misura senza contatto per ispezioni e misurazioni di precisione KESTREL ELITE KESTREL ELITE KESTREL ELITE Microscopio di misura seza cotatto per ispezioi e misurazioi di precisioe Misurazioe seza cotatto su 2 assi, ideale per misurare caratteristiche bidimesioali di piccoli compoeti

Dettagli

Calcolo Combinatorio (vers. 1/10/2014)

Calcolo Combinatorio (vers. 1/10/2014) Calcolo Combiatorio (vers. 1/10/2014 Daiela De Caditiis modulo CdP di teoria dei segali Igegeria dell Iformazioe - sede di Latia, CALCOLO COMBINATORIO Pricipio Fodametale del Calcolo Combiatorio: Si realizzio

Dettagli

Progetto LIFE10 ENV IT 000307 NO.WA. Partnership pubblico-private per la riduzione dei rifiuti: l esperienza del LIFE+ «No Waste»

Progetto LIFE10 ENV IT 000307 NO.WA. Partnership pubblico-private per la riduzione dei rifiuti: l esperienza del LIFE+ «No Waste» Progetto LIFE10 ENV IT 000307 NO.WA «No Waste» Partership pubblico-private per la riduzioe dei rifiuti: l esperieza del LIFE+ «No Waste» Ecomodo - Rimii, 07 Novembre 2013 1 Ifo geerali sul progetto NO.WA

Dettagli

ICT e Sistemi informativi Aziendali. ICT e Sistemi informativi Aziendali. Sommario. Materiale di supporto alla didattica

ICT e Sistemi informativi Aziendali. ICT e Sistemi informativi Aziendali. Sommario. Materiale di supporto alla didattica ICT e Sistemi iformativi Aziedali Materiale di supporto alla didattica ICT e Sistemi iformativi Aziedali CAPITOLO IV base e warehouse Sommario Modelli dei dati Modello relazioale DBMS La progettazioe di

Dettagli

Spazio per timbri. DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITÀ (insegne, targhe, affissi pubblicitari e tende)

Spazio per timbri. DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITÀ (insegne, targhe, affissi pubblicitari e tende) Spazio per timbri DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITÀ (isege, targhe, affissi pubblicitari e tede) Al Servizio Edizia Privata del Comue di PAVIA DI UDINE La D.I.A. va presetata i bollo ( 14,62) quado costituisca

Dettagli

IL CALCOLO COMBINATORIO

IL CALCOLO COMBINATORIO IL CALCOLO COMBINATORIO Calcolo combiatorio è il termie che deota tradizioalmete la braca della matematica che studia i modi per raggruppare e/o ordiare secodo date regole gli elemeti di u isieme fiito

Dettagli

Analisi Fattoriale Discriminante

Analisi Fattoriale Discriminante Aalisi Fattoriale Discrimiate Bibliografia Lucidi (materiale reperibile via Iteret) Lauro C.N. Uiversità di Napoli Gherghi M. Uiversità di Napoli D Ambra L. Uiversità di Napoli Keeth M. Portier Uiversity

Dettagli

STIMA DEL FONDO RUSTCO

STIMA DEL FONDO RUSTCO STIMA DEL FONDO RUSTCO 1) Quali soo gli aspetti ecoomici che possoo essere presi i cosiderazioe ella stima dei fodi rustici? La stima di u fodo rustico può essere fatta applicado i segueti aspetti ecoomici:

Dettagli

Metodi statistici per l'analisi dei dati

Metodi statistici per l'analisi dei dati Metodi statistici per l aalisi dei dati due Motivazioi Obbiettivo: Cofrotare due diverse codizioi (ache defiiti ) per cui soo stati codotti gli esperimeti. Metodi tatistici per l Aalisi dei Dati due Esempio

Dettagli

La serie Solar-Log Sistema di monitoraggio per tutti gli impianti fotovoltaici

La serie Solar-Log Sistema di monitoraggio per tutti gli impianti fotovoltaici La serie Solar-Log Sistema di moitoraggio per tutti gli impiati fotovoltaici La tecologia più modera I dispositivi Solar-Log foriscoo u semplice moitoraggio dei sistemi solari di ogi tipo. Grazie al progresso

Dettagli

COMUNE DI SARDARA - SETTORE TECNICO

COMUNE DI SARDARA - SETTORE TECNICO Atti e documeti da allegare all'istaza e (per i procedimeti ad istaza di parte) Strutture itere ed evetuali soggetti esteri coivolti Termii di coclusioe del procedimeto Silezio asseso/coclusioe mediate

Dettagli

Prova scritta di Statistica per Biotecnologie. 29 Aprile Programma Cristallo 1

Prova scritta di Statistica per Biotecnologie. 29 Aprile Programma Cristallo 1 Prova scritta di Statistica per Biotecologie 9 Aprile Programma Cristallo. Uo dei processi di purificazioe impiegati i ua certa sostaza chimica prevede di metterla i soluzioe e di filtrarla co ua resia

Dettagli

Campionamento stratificato. Esempio

Campionamento stratificato. Esempio ez. 3 8/0/05 Metodi Statiici per il Marketig - F. Bartolucci Uiversità di Urbio Campioameto ratificato Ua tecica molto diffusa per sfruttare l iformazioe coteuta i ua variabile ausiliaria (o evetualmete

Dettagli

Formula per la determinazione della Successione generalizzata di Fibonacci.

Formula per la determinazione della Successione generalizzata di Fibonacci. Formula per la determiazioe della uccessioe geeralizzata di Fiboacci. A cura di Eugeio Amitrao Coteuto dell articolo:. Itroduzioe......... uccessioe di Fiboacci....... 3. Formula di Biet per la successioe

Dettagli

Valutazione delle prestazioni. Valutazione delle prestazioni. Il problema delle metriche. Valutazione delle prestazioni

Valutazione delle prestazioni. Valutazione delle prestazioni. Il problema delle metriche. Valutazione delle prestazioni Valutazioe delle prestazioi Valutazioe delle prestazioi Salvatore Orlado Studieremo le modalità per misurare, descrivere e sitetizzare le prestazioi di u sistema hardware/software ci cocetriamo prima sulle

Dettagli

ARGOMENTI Scopi e caratteristiche dello strumento Tipologie di mutui Il mercato secondario e il ruolo svolto nella crisi finanziaria

ARGOMENTI Scopi e caratteristiche dello strumento Tipologie di mutui Il mercato secondario e il ruolo svolto nella crisi finanziaria MERCATO DEI MUTUI A.A. 2015/2016 Prof. Alberto Dreassi adreassi@uits.it DEAMS Uiversità di Trieste ARGOMENTI Scopi e caratteristiche dello strumeto Tipologie di mutui Il mercato secodario e il ruolo svolto

Dettagli

Io domani. La tutela del minore e la genitorialità attraverso progetti integrati. Il congegno pensante

Io domani. La tutela del minore e la genitorialità attraverso progetti integrati. Il congegno pensante Io domai. La tutela del miore e la geitorialità attraverso progetti itegrati Il cogego pesate equipe: T. Toscai G. Fracii G. Mote Istituto Terapia Familiare di Bologa Alle Radici del Dao I bambii che restao

Dettagli

Introduzione all assicurazione. (Dispensa per il corso di Microeconomia)

Introduzione all assicurazione. (Dispensa per il corso di Microeconomia) Itroduzioe all assicurazioe. (Dispesa per il corso di Microecoomia) Massimo A. De Fracesco Uiversità di Siea December 18, 2013 1 ichiami su utilità attesa e avversioe al rischio Prima di cosiderare il

Dettagli

FONDO EUROPEO DI SVILUPPO REGIONALE. nuove iniziative d impresa

FONDO EUROPEO DI SVILUPPO REGIONALE. nuove iniziative d impresa regioe puglia il lavoro e l iovazioe PO FESR 2007-2013 Asse VI Azioe 6.1.5. idi uove iiziative d impresa Regioe Puglia cosa trovo i questa scheda? Questa scheda cotiee alcue iformazioi sulla Misura Nidi

Dettagli

LA GESTIONE DELLA QUALITA : IL TOTAL QUALITY MANAGEMENT

LA GESTIONE DELLA QUALITA : IL TOTAL QUALITY MANAGEMENT LA GESTIONE DELLA QUALITA : IL TOTAL QUALITY MANAGEMENT La gestioe, il cotrollo ed il migliorameto della qualità di u prodotto/servizio soo temi di grade iteresse per l azieda. Il problema della qualità

Dettagli

Perché è necessaria una riforma della protezione dei dati nell Unione europea?

Perché è necessaria una riforma della protezione dei dati nell Unione europea? Perché è ecessaria ua riforma della protezioe dei dati ell Uioe europea? La direttiva europea del 1995 è ua pietra miliare ella storia della protezioe dei dati persoali. I suoi pricipi fodametali garatire

Dettagli

Stima di un immobile a destinazione alberghiera APPROFONDIMENTI

Stima di un immobile a destinazione alberghiera APPROFONDIMENTI APPROFONDIMENTI www.shutterstock.com/vladitto Stima di u immobile a destiazioe alberghiera di Maria Ciua (Ricercatore di Estimo Facoltà di Igegeria dell Uiversità di Palermo) I geere ell expertise immobiliare

Dettagli

Master in Management per le Aziende Sanitarie per la Regione Calabria MIMAS-RC. MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO 12 mesi 2 a edizione a.a.

Master in Management per le Aziende Sanitarie per la Regione Calabria MIMAS-RC. MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO 12 mesi 2 a edizione a.a. Master i Maagemet per le Aziede Saitarie per la Regioe Calabria MIMAS-RC MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO 12 mesi 2 a edizioe a.a. 2013-2014 2 Master Uiversitario i Maagemet per le Aziede Saitarie MIMAS-RC

Dettagli

Scritto da Per. Ind. Bruno Orsini Venerdì 21 Giugno 2013 17:41 - Ultimo aggiornamento Domenica 23 Giugno 2013 08:55

Scritto da Per. Ind. Bruno Orsini Venerdì 21 Giugno 2013 17:41 - Ultimo aggiornamento Domenica 23 Giugno 2013 08:55 La Norma CEI 0-21, la uova regola tecica di coessioe BT Per quato riguarda gli impiati elettrici, oltre alle prescrizioi della Norma CEI 64-8 e successive variati, occorre teere i cosiderazioe u ulteriore

Dettagli

Successioni. Grafico di una successione

Successioni. Grafico di una successione Successioi Ua successioe di umeri reali è semplicemete ua sequeza di ifiiti umeri reali:, 2, 3,...,,... dove co idichiamo il termie geerale della successioe. Ad esempio, discutedo il sigificato fiaziario

Dettagli

La matematica finanziaria

La matematica finanziaria La matematica fiaziaria La matematica fiaziaria forisce gli strumeti ecessari per cofrotare fatti fiaziari che avvegoo i mometi diversi Esempio: Come posso cofrotare i ricavi e i costi legati all acquisto

Dettagli

IS LEGAL. Contratti e Sistema privacy dall Outsourcing al Cloud Computing. 2-3 Luglio 2013. www.sdabocconi.it/si

IS LEGAL. Contratti e Sistema privacy dall Outsourcing al Cloud Computing. 2-3 Luglio 2013. www.sdabocconi.it/si Milao Italy Cotratti e Sistema privacy dall Outsourcig al Cloud Computig 2-3 Luglio 2013 www.sdaboccoi.it/si Empower your visio sigifica allargare i propri orizzoti e acquisire solide prospettive per sviluppare

Dettagli

Benne per pale. Accessori

Benne per pale. Accessori Bee per pale Accessori Ua bea Bobcat per ogi tipo di applicazioe Bobcat offre la possibilità di scegliere tra diversi tipi di bee Bea per costruzioe e idustria (bea C/I) La più robusta tra le bee Bobcat,

Dettagli

Corso di laurea in Matematica Corso di Analisi Matematica 1-2 Dott.ssa Sandra Lucente 1 Funzioni potenza ed esponenziale.

Corso di laurea in Matematica Corso di Analisi Matematica 1-2 Dott.ssa Sandra Lucente 1 Funzioni potenza ed esponenziale. Corso di laurea i Matematica Corso di Aalisi Matematica -2 Dott.ssa Sadra Lucete Fuzioi poteza ed espoeziale. Teorema. Teorema di esisteza della radice -esima. Sia N. Per ogi a R + esiste uo ed u solo

Dettagli

PageScope Enterprise Suite. End to End Printing Administration. Solutions PageScope Enterprise Suite

PageScope Enterprise Suite. End to End Printing Administration. Solutions PageScope Enterprise Suite Eterprise Suite Ed to Ed Pritig Admiistratio Solutios Eterprise Suite Eterprise Suite Gestioe cetralizzata, flessibilità co efficieza assoluta. Nel modo degli affari di oggi, il tempo ha u ruolo esseziale.

Dettagli

52. Se in una città ci fosse un medico ogni 500 abitanti, quale sarebbe la percentuale di medici? A) 5 % B) 2 % C) 0,2 % D) 0,5% E) 0,02%

52. Se in una città ci fosse un medico ogni 500 abitanti, quale sarebbe la percentuale di medici? A) 5 % B) 2 % C) 0,2 % D) 0,5% E) 0,02% RISPOSTE MOTIVATE QUIZ D AMMISSIONE 2000-2001 MATEMATICA 51. L espressioe log( 2 ) equivale a : A) 2log B) log2 C) 2log D) log E) log 2 Dati 2 umeri positivi a e b (co a 1), si defiisce logaritmo i base

Dettagli

LE MISURE DI VARIABILITÀ DI CARATTERI QUANTITATIVI

LE MISURE DI VARIABILITÀ DI CARATTERI QUANTITATIVI Apputi di Statistica Sociale Uiversità ore di Ea LE MISURE DI VARIABILITÀ DI CARATTERI QUATITATIVI La variabilità di u isieme di osservazioi attiee all attitudie delle variabili studiate ad assumere modalità

Dettagli

Il marchio IdeaAzienda ed il relativo logo, sono marchi registrati dalla I.P.S. Informatica s.r.l.

Il marchio IdeaAzienda ed il relativo logo, sono marchi registrati dalla I.P.S. Informatica s.r.l. Il marchio IdeaAzieda ed il relativo logo, soo marchi registrati dalla I.P.S. Iformatica s.r.l. IdeaAzieda è ua famiglia di prodotti e soluzioi per la completa gestioe iformativa aziedale. La liea di soluzioi

Dettagli

Esercitazioni di Statistica

Esercitazioni di Statistica Esercitazioi di Statistica Il modello di Regressioe Prof. Livia De Giovai statistica@dis.uiroma.it Esercizio Solitamete è accertato che aumetado il umero di uità prodotte, u idustria possa ridurre i costi

Dettagli

Problemi di Scheduling Definizioni. Problemi di Scheduling Definizioni. Problemi di Scheduling Definizioni. Problemi di Scheduling Definizioni

Problemi di Scheduling Definizioni. Problemi di Scheduling Definizioni. Problemi di Scheduling Definizioni. Problemi di Scheduling Definizioni Problemi di Schedulig Defiizioi I problemi di schedulig soo caratterizzati da tre isiemi: Attività (Task) T {T,T 2, T } macchie (Machies) P {P,P 2, P m } Risorse R {R,R 2, R s } Schedulig: assegare m Macchie

Dettagli

LA VERIFICA DELLE IPOTESI SUI PARAMETRI

LA VERIFICA DELLE IPOTESI SUI PARAMETRI LA VERIFICA DELLE IPOTESI SUI PARAMETRI E u problema di ifereza per molti aspetti collegato a quello della stima. Rispode ad u esigeza di carattere pratico che spesso si preseta i molti campi dell attività

Dettagli

IMPLICAZIONE TRA VARIABILI BINARIE: L Implicazione di Gras

IMPLICAZIONE TRA VARIABILI BINARIE: L Implicazione di Gras IMPLICAZIONE TRA VARIABILI BINARIE: L Implicazioe di Gras Date due variabili biarie a e b, i quale misura posso assicurare che i ua popolazioe da ogi osservazioe di a segue ecessariamete quella di b? E

Dettagli

Master in Management Pubblico per la Regione Calabria MMP-RC. MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO 12 mesi 2 a edizione a.a.

Master in Management Pubblico per la Regione Calabria MMP-RC. MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO 12 mesi 2 a edizione a.a. Master i Maagemet Pubblico per la Regioe Calabria MMP-RC MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO 12 mesi 2 a edizioe a.a. 2013-2014 2 Master i Maagemet Pubblico MMP-RC 2 a Edizioe MMP-RC asce dall'esperieza

Dettagli

SUCCESSIONI E SERIE NUMERICHE

SUCCESSIONI E SERIE NUMERICHE SUCCESSIONI E SERIE NUMERICHE. Successioi umeriche a. Defiizioi: successioi aritmetiche e geometriche Cosideriamo ua sequeza di umeri quale ad esempio:,5,8,,4,7,... Tale sequeza è costituita mediate ua

Dettagli

PROGRAMMA RISPARMIO ENERGETICO EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DEGLI EDIFICI PRIVATI

PROGRAMMA RISPARMIO ENERGETICO EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DEGLI EDIFICI PRIVATI COMUNE DI VIGGIANO Provicia di Poteza 0975 61142 Fax 0975 61137 Partita IVA 00182930768 C.C.P. 14378855 PROGRAMMA RISPARMIO ENERGETICO EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DEGLI EDIFICI PRIVATI Azioe A2 BANDO PER

Dettagli

empower YoUR vision IS LEGAL Contratti e Sistema privacy dall Outsourcing al Cloud Computing 1 e 2 Ottobre 2014 www.sdabocconi.

empower YoUR vision IS LEGAL Contratti e Sistema privacy dall Outsourcing al Cloud Computing 1 e 2 Ottobre 2014 www.sdabocconi. Milao Italy empower YoUR visio IS LEGAL Cotratti e Sistema privacy dall Outsourcig al Cloud Computig 1 e 2 Ottobre 2014 www.sdaboccoi.it/si Empower your visio sigifica allargare i propri orizzoti e acquisire

Dettagli

Ravenna 2015 21 maggio Workshop U - «Seminario e tavola rotonda sull'attuazione del PNPR»

Ravenna 2015 21 maggio Workshop U - «Seminario e tavola rotonda sull'attuazione del PNPR» Ravea 2015 21 maggio Workshop U - «Semiario e tavola rotoda sull'attuazioe del PNPR» Esempi pratici di protocolli d'itesa co la GDO per la riduzioe dei rifiuti: è possibile u itesa azioale per proporre

Dettagli

Peregrine. AssetCenter. Product Documentation. Soluzione Expense Control. Part No. DAC-441-IT37. Build 40

Peregrine. AssetCenter. Product Documentation. Soluzione Expense Control. Part No. DAC-441-IT37. Build 40 Peregrie AssetCeter Product Documetatio Soluzioe Expese Cotrol Part No. DAC-441-IT37 Build 40 AssetCeter Copyright 2005 Peregrie Systems, Ic. Tutti i diritti riservati. Le iformazioi coteute el presete

Dettagli

CAPITOLO SETTIMO GLI INDICI DI FORMA 1. INTRODUZIONE

CAPITOLO SETTIMO GLI INDICI DI FORMA 1. INTRODUZIONE CAPITOLO SETTIMO GLI INDICI DI FORMA SOMMARIO: 1. Itroduzioe. - 2. Asimmetria. - 3. Grafico a scatola (box plot). - 4. Curtosi. - Questioario. 1. INTRODUZIONE Dopo aver aalizzato gli idici di posizioe

Dettagli

Complessità Computazionale

Complessità Computazionale Uiversità degli studi di Messia Facoltà di Igegeria Corso di Laurea i Igegeria Iformatica e delle Telecomuicazioi Fodameti di Iformatica II Prof. D. Brueo Complessità Computazioale La Nozioe di Algoritmo

Dettagli

Problemi di turnistica del personale nei trasporti. Pianificazione dei turni. Tecniche di ottimizzazione. Programma. Paolo Toth e Daniele Vigo

Problemi di turnistica del personale nei trasporti. Pianificazione dei turni. Tecniche di ottimizzazione. Programma. Paolo Toth e Daniele Vigo Problemi di turistica del persoale ei trasporti Paolo Toth e Daiele Vigo DEIS, Uiversità di Bologa http://promet4.deis.uibo.it/ Piaificazioe dei turi Dati: u isieme di servizi da effettuare i u determiato

Dettagli

Calcolo della risposta di un sistema lineare viscoso a più gradi di libertà con il metodo dell Analisi Modale

Calcolo della risposta di un sistema lineare viscoso a più gradi di libertà con il metodo dell Analisi Modale Calcolo della risposta di u sistema lieare viscoso a più gradi di libertà co il metodo dell Aalisi Modale Lezioe 2/2 Prof. Adolfo Satii - Diamica delle Strutture 1 La risposta a carichi variabili co la

Dettagli

5 ln n + ln. 4 ln n + ln. 6 ln n + ln

5 ln n + ln. 4 ln n + ln. 6 ln n + ln DOMINIO FUNZIONE Determiare il domiio della fuzioe f = l e e + e + e Deve essere e e + e + e >, posto e = t si ha t e + t + e = per t = e e per t = / Il campo di esisteza è:, l, + Determiare il domiio

Dettagli

BANDO E DISCIPLINARE PER L AFFIDAMENTO DELLE ATTIVITA DI ASSISTENZA FISCALE, SOCIETARIA E CONTABILE DELLA SOCIETA. Delibera del C.d.A.

BANDO E DISCIPLINARE PER L AFFIDAMENTO DELLE ATTIVITA DI ASSISTENZA FISCALE, SOCIETARIA E CONTABILE DELLA SOCIETA. Delibera del C.d.A. BANDO E DISCIPLINARE PER L AFFIDAMENTO DELLE ATTIVITA DI ASSISTENZA FISCALE, SOCIETARIA E CONTABILE DELLA SOCIETA Distretto tecologico Sicilia Micro e Nao Sistemi società cosortile a r.l ZONA INDUSTRIALE

Dettagli

Un problema! La letteratura riporta che i pazienti affetti da cancro. = mesi

Un problema! La letteratura riporta che i pazienti affetti da cancro. = mesi CONFRONTO TRA DUE MEDIE U problema! La letteratura riporta che i pazieti affetti da cacro hao ua sopravviveza media di 38.3 mesi e deviazioe stadard di 43.3 mesi: µ 38.3mesi σ 43.3mesi (la distribuzioe

Dettagli

IL NUOVO BILANCIO DELL ENTE PUBBLICO: CONTABILITÀ FINANZIARIA ED ECONOMICA. 17-19 giugno 2013. www.sdabocconi.it/pa

IL NUOVO BILANCIO DELL ENTE PUBBLICO: CONTABILITÀ FINANZIARIA ED ECONOMICA. 17-19 giugno 2013. www.sdabocconi.it/pa Milao Italy IL NUOVO BILANCIO DELL ENTE PUBBLICO: CONTABILITÀ FINANZIARIA ED ECONOMICA 17-19 giugo 2013 www.sdaboccoi.it/pa Empower your visio sigifica allargare i propri orizzoti e acquisire solide prospettive

Dettagli

La seconda generazione ProStar

La seconda generazione ProStar La secoda geerazioe ProStar Il ProStar è u regolatore di carica solare comadato da u microprocessore che, oltre alla protezioe di scarica bassa e di sovraccarico, dispoe di varie altre fuzioi. P.es. a

Dettagli

Alcuni parametri statistici di base

Alcuni parametri statistici di base Alcui parametri statistici di base Misure di tedeza cetrale: media mediaa moda Misure di dispersioe: itervallo di variazioe scarto medio variaza deviazioe stadard coefficiete di variazioe Popolazioe di

Dettagli

Corso di Intermediari Finanziari e Microcredito

Corso di Intermediari Finanziari e Microcredito Idice Corso di Iermediari iaziari e Microcredio Iroduzioe I crieri radizioali di valuazioe dei progei di ivesimeo; La valuazioe dei progei di ivesimeo I crieri fiaziari di valuazioe dei progei d ivesimeo

Dettagli