INDICE SOMMARIO. pag. vii. Premessa... I. COMMERCIO ELETTRONICO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INDICE SOMMARIO. pag. vii. Premessa... I. COMMERCIO ELETTRONICO"

Transcript

1 INDICE SOMMARIO Premessa... I. COMMERCIO ELETTRONICO pag. vii A. Provvedimenti di carattere generale 1. L. 6 febbraio 1996, n. 52. Disposizioni per l adempimento di obblighi derivanti dall appartenenza dell Italia alle Comunità europee D.Lgs. 31 marzo 1998, n Riforma della disciplina relativa al settore del commercio, a norma dell articolo 4, comma 4, della legge 15 marzo 1997, n Direttiva 2000/31/CE del Parlamento europeo e del Consiglio dell 8 giugno 2000, relativa a taluni aspetti giuridici dei servizi della società dell informazione, in particolare il commercio elettronico, nel mercato interno D.Lgs. 9 aprile 2003, n. 70. Attuazione della direttiva 2000/31/CE relativa a taluni aspetti giuridici dei servizi della società dell informazione nel mercato interno, con particolare riferimento al commercio elettronico L. 17 agosto 2005, n Istituzione di un sistema di prevenzione delle frodi sulle carte di pagamento D.Lgs. 19 agosto 2005, n Attuazione della direttiva 2002/65/CE relativa alla commercializzazione a distanza di servizi finanziari ai consumatori D.Lgs. 6 settembre 2005, n Codice del Consumo B. Provvedimenti esecutivi 8. D.m. 27 novembre Istituzione dell osservatorio sul commercio elettronico Circolare Ministero dell industria, del commercio e dell artigianato n. 3487/c del 1 o giugno Direzione generale del commercio, delle assicurazioni e dei servizi ix

2 10. Circolare Ministero delle attività produttive 14 gennaio 2003, n Bandi per le incentivazioni in favore del Commercio elettronico e per il collegamento telematico «quick-response» - art. 103, legge 23 dicembre 2000, n. 388, e integrazioni di cui all art. 21, comma 10, della legge 5 marzo 2001, n. 57 (legge finanziaria 2001). Rettifiche alle circolari del 10 dicembre 2002, n e n Circolare Ministero delle attività produttive 17 febbraio 2003, n Chiarimenti sulle modalità esulleprocedureperla concessione ed erogazione delle agevolazioni previste nei bandi per le incentivazioni in favore del commercio elettronico e per il collegamento telematico «quick-response» di cui alle circolari del 10 dicembre 2002, n e n II. DIRITTO D AUTORE A. Disciplina generale del diritto d autore 12. L. 22 aprile 1941, n Protezione del diritto d autore e di altri diritti connessi al suo esercizio R.D. 18 maggio 1942, n Approvazione del regolamento per l esecuzione della legge 22 aprile 1941, n. 633, per la protezione del diritto d autore e di altri diritti connessi al suo esercizio L. 16 maggio 1977, n Ratifica ed esecuzione della Convenzione universale per il diritto d autore, con protocolli adottata a Parigi il 24 luglio L. 18 agosto 2000, n Nuove norme di tutela del diritto d autore D.p.c.m. 11 luglio 2001, n Regolamento di esecuzione delle disposizioni relative al contrassegno della Società italiana degli autori e degli editori (S.I.A.E.) di cui all articolo 181-bis della legge 22 aprile 1941, n. 633, come introdotto dall articolo 10 della legge 18 agosto 2000, n. 248, recante nuove norme di tutela del diritto d autore B. Nuovi aspetti del diritto d autore 17. Direttiva 2001/29/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 22 maggio 2001, sull armonizzazione di taluni aspetti del diritto d autore e dei diritti connessi nella società dell informazione D.Lgs. 9 aprile 2003, n. 68. Attuazione della direttiva 2001/29/CE sull armonizzazione di taluni aspetti del diritto d autore e dei diritti connessi nella società dell informazione x

3 III. FIRMA ELETTRONICA A. Provvedimenti generali 19. D.p.r. 20 aprile 1994, n Regolamento recante semplificazione e accelerazione delle procedure di spesa e contabili Decreto 18 marzo 1998, n. 161 del Ministro del tesoro, del bilancio e della programmazione economica. Regolamento recante norme per l individuazione dei requisiti di onorabilità e professionalità degli esponenti aziendali delle banche e delle cause di sospensione Direttiva 1999/93/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 13 dicembre 1999, relativa ad un quadro comunitario per le firme elettroniche D.p.r. 28 dicembre 2000, n Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa D.p.r. 7 aprile 2003, n Regolamento recante disposizioni di coordinamento in materia di firme elettroniche a norma dell articolo 13 del decreto legislativo 23 gennaio 2002, n B. Provvedimenti tecnici 24. Circolare 26 luglio 1999, n. AIPA/CR/22. Art. 16, comma 1, dell allegato tecnico al decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 8 febbraio 1999, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 15 aprile 1999, serie generale, n Modalità per presentare domanda di iscrizione nell elenco pubblico dei certificatori di cui all articolo 8, comma 3, del decreto del Presidente della Repubblica 10 novembre 1997, n Deliberazione AIPA 19/95 del 9 novembre Regole tecniche per il mandato informatico (Art. 2, comma 2 del DPR 20 aprile 1994, n. 367) Circolare 19 giugno 2000 n. AIPA/CR/24. Art. 16, comma 1, dell allegato tecnico al decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 8 febbraio 1999, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 15 aprile 1999, serie generale, n. 87 Linee guida per l interoperabilità tra i certificatori iscritti nell elenco pubblico di cui all articolo 8, comma 3, del decreto del Presidente della Repubblica 10 novembre 1997, n Circolare del 13 luglio 2000, n. AIPA/CR/26. Art. 8, comma 3, del decreto del Presidente della Repubblica 10 novembre 1997, n. 513: elenco delle Società individuate dall Autorità per l informatica nella xi

4 Pubblica Amministrazione, alla data del 6 luglio 2000, ai fini dell attività di certificazione Deliberazione AIPA n. 51/2000 del 23 novembre Regole tecniche in materia di formazione e conservazione di documenti informatici delle pubbliche amministrazioni ai sensi dell art. 18, comma 3, del Decreto del Presidente della Repubblica 10 novembre 1997, n D.p.c.m. 7 dicembre Proroga del termine che autorizza l autocertificazione della rispondenza ai requisiti di sicurezza nelle regole tecniche di cui al decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell 8 febbraio Circolare del 16 febbraio 2001, n. AIPA/CR/27. Art. 17 del decreto del Presidente della Repubblica 10 novembre 1997, n. 513: utilizzo della firma digitale nelle Pubbliche Amministrazioni D.p.c.m. 20 aprile Differimento del termine che autorizza l autocertificazione della rispondenza ai requisiti di sicurezza nelle regole tecniche di cui al decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell 8 febbraio Circolare AIPA 18 maggio 2001, n. 29. Art. 14, comma 2, del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri dell 8 febbraio 1999: codici identificativi idonei per la verifica del valore della chiave pubblica della coppia di chiavi del Presidente dell Autorità per l informatica nella pubblica amministrazione D.p.c.m. 13 gennaio Regole tecniche per la formazione, la trasmissione, la conservazione, la duplicazione, la riproduzione e la validazione, anche temporale, dei documenti informatici D.M. del 2 luglio Competenza in materia di certificatori di firma elettronica IV. INFORMATICA E P.A. A. Accessibilità 35. Circolare funzione pubblica 13 marzo 2001, n. 3/2001. Linee guida per l organizzazione, l usabilità el accessibilitàdei siti web delle pubbliche amministrazioni Circolare AIPA 6 settembre 2001, n. AIPA/CR/32. Criteri e strumenti per migliorare l accessibilità dei siti web e delle applicazioni informatiche a persone disabili xii

5 37. Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri 30 maggio Conoscenza e uso del dominio internet «.gov.it»: l efficace interazione del portale nazionale «italia.gov.it» con le pubbliche amministrazioni e le loro diramazioni territoriali Decreto interministeriale del 25 luglio Decreto istitutivo della Commissione interministeriale per l impiego delle tecnologie dell informazioneedellacomunicazioneperlecategoriedeboliosvantaggiate L. n. 4 del 9 gennaio Disposizioni per favorire l accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici D.p.r. n. 75 del 1 o marzo Regolamento di attuazione della Legge 9 gennaio 2004, n. 4 per favorire l accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici Decreto del Ministro per l Innovazione e le Tecnologie dell 8 luglio Requisiti tecnici e i diversi livelli per l accessibilità agli strumenti informatici Deliberazione CNIPA 15 settembre 2005, n. 25. Istituzione dell elenco dei valutatori di cui all articolo 3, comma 1, del decreto del Presidente della Repubblica 1 o marzo 2005, n. 75, e definizione delle modalità tecniche per la tenuta B. Archiviazione ottica e Protocollo Informatico 43. D.p.c.m. 11 settembre Norme per la fotoriproduzione sostitutiva dei documenti di archivio e di altri atti delle pubbliche amministrazioni D.p.c.m. 6 dicembre 1996, n Regolamento recante norme per la riproduzione sostitutiva dei documenti di archivio e di altri atti dei privati D.p.c.m. 28 ottobre Gestione informatica dei flussi documentali nelle pubbliche amministrazioni D.p.c.m. 31 ottobre Regole tecniche per il protocollo informatico di cui al decreto del Presidente della Repubblica 20 ottobre 1998, n Adunanza del 23 novembre Deliberazione AIPA n. 51/ Regole tecniche in materia di formazione e conservazione di documenti informatici delle pubbliche amministrazioni ai sensi dell art. 18, comma 3, del Decreto del Presidente della Repubblica 10 novembre 1997, n Circolare 7 maggio 2001, n. AIPA/CR/28. Articolo 18, comma 2, del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 31 ottobre 2000, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 21 novembre 2000, n. 272, recante regole tecniche per il protocollo informatico di cui al decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n Standard, modalità xiii

6 di trasmissione, formato e definizioni dei tipi di informazioni minime ed accessorie comunemente scambiate tra le pubbliche amministrazioni e associate ai documenti protocollati Circolare del 21 giugno 2001, n. AIPA/CR/31. Art. 7, comma 6, del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 31 ottobre 2000, recante «Regole tecniche per il protocollo informatico di cui al decreto del Presidente della Repubblica 20 ottobre 1998, n. 428» - Requisiti minimi di sicurezza dei sistemi operativi disponibili commercialmente Adunanza del 13 dicembre Deliberazione AIPA n. 42/ Oggetto: Regole tecniche per la riproduzione e conservazione di documenti su supporto ottico idoneo a garantire la conformità dei documenti agli originali Articolo 6, commi 1 e 2, del Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n Ministro per l innovazione e le tecnologie. Direttiva sulla trasparenza dell azione amministrativa e gestione elettronica dei flussi documentali del 9 dicembre Decreto MIT del 14 ottobre Approvazione delle linee guida per l adozione del protocollo informatico e per il trattamento informatico dei procedimenti amministrativi Ministero dell economia e delle finanze - Decreto 23 gennaio Modalità di assolvimento degli obblighi fiscali relativi ai documenti informatici ed alla loro riproduzione in diversi tipi di supporto Deliberazione CNIPA 19 febbraio Regole tecniche per la riproduzione e conservazione di documenti su supporto ottico idoneo a garantire la conformità dei documenti agli originali Articolo 6, commi 1 e 2, del Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n D.Lgs. 20 febbraio 2004, n. 52. Attuazione della direttiva 2001/115/ CE che semplifica ed armonizza le modalità di fatturazione in materia di IVA C. CNS/CIE 56. L. 16 giugno 1998 n Articolo 2, commi 4 e Decreto Ministro dell Interno del 19 luglio Circolare telegrafica M.I.A.C.E.L. n. 12 ( 00). Sperimentazione carta d identità elettronica xiv

7 59. Decreto interministeriale 6 ottobre 2000 previsto dall articolo 2, comma 3, del D.P.C.M 22 ottobre 1999 n Circolare 18 ottobre 2000, n. 13/00 MIACEL. Sperimentazione della carta d identità elettronica D.p.c.m. 7 dicembre Proroga del termine che autorizza l autocertificazione della rispondenza ai requisiti di sicurezza nelle regole tecniche di cui al decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell 8 febbraio Circolare MIACEL n. 1 (2001) - D.M. 6 ottobre art. 5, comma 1 e 4. Specifiche tecniche per l allineamento dei Dati contenuti nelle anagrafi comunali con quelli contenuti nell archivio dell Agenzia delle Entrate Circolare MIACEL n. 3 (2001). Inserimento dei dati nell Indice Nazionale delle Anagrafi, ai fini della sperimentazione della carta di identità elettronica Circolare MIACEL n. 18 (2001). Connessione dei comuni al backbone applicativo dell Indice nazionale delle anagrafi D.p.r. 2 marzo 2004, n Regolamento concernente la diffusione della carta nazionale dei servizi, a norma dell articolo 27, comma 8, lettera b), della legge 16 gennaio 2003, n Decreto del 3 agosto Regole tecniche e di sicurezza relative al permesso ed alla carta di soggiorno Decreto Ministero Affari Esteri del 29 novembre Passaporto elettronico D. E-democracy 68. Avviso per la selezione di progetti per lo sviluppo della cittadinanza digitale E. E-procurement 69. D.l. 24 luglio 1992, n Testo unico delle disposizioni in materia di appalti pubblici di forniture, in attuazione delle direttive 77/62/CEE, 80/767/CEE e 88/295/CEE D.l. 17 marzo 1995, n Attuazione della direttiva 92/50/CEE in materia di appalti pubblici di servizi Decreto Ministro del Tesoro, del Bilancio e della Programmazione economica del 24 febbraio xv

8 72. Circolare n. 1 - Dipartimento dell amministrazione generale del personale e dei servizi del tesoro. Roma, 22 giugno Art. 24 Legge 24 novembre 2000, n Disposizioni per la delegificazione di norme e per la semplificazione di procedimenti amministrativi. Legge di semplificazione L. 23 dicembre 2000, n Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (Legge finanziaria 2001) (estratto) D.p.r. 4 aprile 2002 n Regolamento recante criteri e modalità per l espletamento da parte delle amministrazioni pubbliche di procedure telematiche di acquisto per l approvvigionamento di beni e servizi L. n. 289 del 27 dicembre Legge Finanziaria 2003 (estratto) D.l. 12 luglio 2004, n. 168 coordinato con la legge di conversione 30 luglio 2004, n. 191 recante: «Interventi urgenti per il contenimento della spesa pubblica» estratto D.p.c.m. 11 novembre 2004, n Regolamento per le procedure di gara non concluse bandite dalla CONSIP S.p.a F. Formazione 79. L. 7 giugno 2000, n Disciplina delle attività di informazione e di comunicazione delle pubbliche amministrazioni D.p.r. 21 settembre 2001, n Regolamento recante norme per l individuazione dei titoli professionali del personale da utilizzare presso le pubbliche amministrazioni per le attività di informazione e di comunicazione e disciplina degli interventi formativi Direttiva Ministero funzione pubblica del 13 dicembre Sulla formazione e la valorizzazione del personale delle pubbliche amministrazioni Decreto interministeriale 17 aprile Criteri e procedure di accreditamento dei corsi di studio a distanza delle università statali e non statali e delle istituzioni universitarie abilitate a rilasciare titoli accademici di cui all art. 3 del decreto 3 novembre 1999, n Direttiva del 6 agosto Progetti formativi in modalità e-learning nelle pubbliche amministrazioni xvi G. Normativa generale 84. D.Lgs. 12 febbraio 1993, n. 39. Norme in materia di sistemi informativi automatizzati delle amministrazioni pubbliche, a norma dell art. 2, comma 1, lettera mm), della legge 23 ottobre 1992, n

9 85. D.p.c.m. 9 agosto Delega di funzioni del Presidente del Consiglio dei Ministri in materia di innovazione e tecnologie al Ministro senza portafoglio dott. Lucio Stanca D.p.c.m. 27 settembre Istituzione del Dipartimento per l innovazione e le tecnologie Decreto del 18 dicembre Presidenza del Consiglio dei Ministri dipartimento per l innovazione e le tecnologie Direttiva del Ministro per l Innovazione e le Tecnologie del 21 dicembre Linee guida in materia di digitalizzazione della PA per l anno Decreto MIT del 13 agosto Organizzazione interna del dipartimento per l innovazione e le tecnologie Direttiva del 20 dicembre Linee guida in materia di digitalizzazione dell amministrazione Direttiva del 18 dicembre Linee guida in materia di digitalizzazione dell amministrazione per l anno Direttiva del 4 gennaio Linee guida in materia di digitalizzazione dell amministrazione D.Lgs. del 7 marzo 2005, n. 82. Codice dell amministrazione digitale Direttiva MIT 27 luglio Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti Decreto Interministeriale 18 ottobre Modalità procedurali per la promozione degli interventi previsti dall art. 1, comma 222, della legge 30 dicembre 2004, n H. Open Source 96. D.M. del 31 ottobre Istituzione della Commissione per il software a codice sorgente aperto «Open source» nella Pubblica Amministrazione Direttiva MIT del 19 dicembre «Sviluppo ed utilizzazione dei programmi informatici da parte delle pubbliche amministrazioni» 790 I. Patrimonio Informativo 98. D.p.r. 10 luglio 1991, n Regolamento concernente la concessione dell utenza del servizio d informatica per l accesso alla base informativa del catasto terreni, del catasto edilizio urbano e del catasto geometrico xvii

10 99. D.p.r. 20 maggio 1997, n Regolamento recante modificazioni al regolamento concernente la concessione dell utenza del servizio d informatica per l accesso alla base informativa del catasto terreni, del catasto edilizio urbano e del catasto geometrico, approvato con decreto del Presidente della Repubblica 10 luglio 1991, n D.Lgs. 31 marzo 1998, n «Conferimento di funzioni e compiti amministrativi dello Stato alle regioni ed agli enti locali, in attuazione del capo I della legge 15 marzo 1997, n. 59» estratto D.p.c.m. 19 dicembre Individuazione delle risorse finanziarie, umane, strumentali e organizzative da trasferire ai comuni per l esercizio delle funzioni conferite dal decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112, in materia di catasto D.p.c.m. 21 marzo Criteri di ripartizione delle risorse individuate per l esercizio delle funzioni conferite ai comuni in materia di catasto Circolare 22 aprile 2002 n. AIPA/CR/40. Formato per la rappresentazione elettronica dei provvedimenti normativi tramite il linguaggio di marcatura XML L. Posta Elettronica 104. Direttiva del 27 novembre Direttiva per l impiego della posta elettronica nelle pubbliche amministrazioni D.p.r. 11 febbraio 2005, n. 68. Regolamento recante disposizioni per l utilizzo della posta elettronica certificata, a norma dell articolo 27 della legge 16 gennaio 2003, n Decreto MIT 2 novembre Regole tecniche per la formazione, trasmissione e la validazione anche temporale, della posta elettronica certificata M. Registro Delle Imprese 107. D.p.r. 7 dicembre 1995, n Regolamento di attuazione dell art. 8 della L. 29 dicembre 1993, n. 580, in materia di istituzione del registro delle imprese di cui all art del codice civile Ministero dell industria del commercio e dell artigianato. Decreto 27 maggio Definizione dei certificati del registro delle imprese recanti la dicitura antimafia rilasciati dalle camere di commercio xviii

11 109. L. 24 novembre 2000, n Disposizioni per la delegificazione di norme e per la semplificazione di procedimenti amministrativi Legge di semplificazione 1999 (estratto) Art. 3 comma 13 L. 28 dicembre 2001, n Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato Ministero dell economia e delle finanze - Decreto 17 maggio 2002, n Regolamento recante disciplina delle modalità di pagamento dell imposta di bollo dovuta sulle domande, le denunce e gli atti che le accompagnano, presentate all Ufficio del registro delle imprese in via telematica, nonché la determinazione della nuova tariffa dell imposta di bollo dovuta su tali atti N. Rupa e Sistema Pubblico di Connettività 112. D.p.c.m. 5 settembre Rete unitaria della pubblica amministrazione D.p.c.m. 6 agosto 1997 n Regolamento recante approvazione del capitolato di cui all articolo 12, comma 1, del Decreto Legislativo 12 febbraio 1993, n. 39, relativo alla locazione e all acquisto di apparecchiature informatiche, nonché alla licenza d uso dei programmi D.Lgs. n. 42 del 28 febbraio Istituzione del sistema pubblico di connettività e della rete internazionale della Pubblica Amministrazione, a norma dell articolo 10, della legge 29 luglio 2003, n O. Sicurezza 115. D.p.c.m. 16 gennaio Sicurezza Informatica e delle Telecomunicazioni nelle Pubbliche Amministrazioni Statali D.p.c.m. 11 aprile Schema nazionale per la valutazione e la certificazione della sicurezza delle tecnologie dell informazione, ai fini della tutela delle informazioni classificate, concernenti la sicurezza interna ed esterna dello Stato Decreto interministeriale. Istituzione del Comitato tecnico nazionale sulla sicurezza informatica e delle telecomunicazioni nelle pubbliche amministrazioni D.p.c.m. del 30 ottobre Approvazione dello Schema nazionale per la valutazione e certificazione della sicurezza nel settore della tecnologia dell informazione, ai sensi dell art. 10 comma 1 del D.L. n. 10/ xix

12 119. D.l. 24 dicembre 2003, n. 354 coordinato con la legge di conversione 26 febbraio 2004, n. 45, recante: «Disposizioni urgenti per il funzionamento dei tribunali delle acque, nonché interventi per l amministrazione della giustizia» P. Telelavoro 120. D.p.r. 8 marzo 1999, n. 70. Regolamento recante disciplina del telelavoro nelle pubbliche amministrazioni, a norma dell articolo 4, comma 3, della L. 16 giugno 1998, n Deliberazione AIPA n. 16, 31 maggio Regole tecniche per il telelavoro V. INFORMATICA GIURIDICA E GIUDIZIARIA A. Informatica Giuridica 122. D.p.r. 21 maggio 1981, n Regolamento per la concessione della utenza del servizio di informatica giuridica del centro elettronico di documentazione della Corte suprema di cassazione D.p.c.m. 24 gennaio Disposizioni per l informatizzazione della normativa vigente, in attuazione dell art. 107 della legge 23 dicembre 2000, n D.p.r. 17 giugno 2004, n Regolamento integrativo della disciplina e dell accesso relativi al servizio di informatica giuridica del Centro Elettronico di Documentazione (CED) della Corte suprema di cassazione B. Informatica giudiziaria 125. D.p.c.m. 8 gennaio 1999, n. 52. Regolamento recante norme per la tenuta in forma automatizzata dei registri cartacei presso il Consiglio di Stato e i tribunali amministrativi regionali D.p.r. 13 febbraio 2001, n Regolamento recante disciplina sull uso di strumenti informatici e telematici nel processo civile, nel processo amministrativo e nel processo dinanzi alle sezioni giurisdizionali della Corte dei conti Decreto Ministero della giustizia 24 maggio Regole procedurali relative alla tenuta dei registri informatizzati dell amministrazione della giustizia xx

13 128. Ministero della giustizia. Decreto 14 ottobre Regole tecnico-operative per l uso di strumenti informatici e telematici nel processo civile VI. MINORI (TUTELA) A. Provvedimenti normativi 129. L. 3 agosto 1998, n Norme contro lo sfruttamento della prostituzione, della pornografia, del turismo sessuale in danno di minori, quali nuove forme di riduzione in schiavitù D.p.c.m. 12 luglio Decreto costitutivo del Comitato Tecnico per l Uso Consapevole di Internet B. Codici 131. Codice di autoregolamentazione. Internet e Minori Consiglio nazionale degli utenti. Diritti dei minori in rete VII. NOMI DI DOMINIO A. Regole generali 133. Netiquette. Etica e norme di buon uso dei servizi di rete Regolamento di assegnazione e gestione dei nomi a dominio sotto il cctld «it» - Versione Procedure Tecniche di Registrazione - Versione Nomi a Dominio Riservati - Versione B. Regolamento dominio.eu 137. Comunicazione della Commissione al Parlamento europeo e al Consiglio. Sistema dei nomi di dominio (DNS) di Internet Creazione del nome di dominio Internet di primo livello.eu Regolamento (CE) n. 733/2002 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 22 aprile 2002, relativo alla messa in opera del dominio di primo livello.eu xxi

14 139. Decisione 2003/375/CE della Commissione del 21 maggio 2003 relativa alla designazione del registro del dominio di primo livello.eu (TLD.eu) Regolamento (CE) n. 874/2004 della Commissione del 28 aprile 2004 che stabilisce le disposizioni applicabili alla messa in opera e alle funzioni del dominio di primo livello.eu e i principi relativi alla registrazione VIII. PRIVACY ED INTERNET A. Provvedimenti normativi 141. Direttiva 2002/58/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 12 luglio 2002 relativa al trattamento dei dati personali e alla tutela della vita privata nel settore delle comunicazioni elettroniche (direttiva relativa alla vita privata e alle comunicazioni elettroniche) D.Lgs. 30 giugno 2003, n Codice in materia di protezione dei dati personali B. Provvedimenti Garante 143. Provvedimento 29 novembre Videosorveglianza. Il decalogo delle regole per non violare la privacy Provvedimento 10 aprile Codici di deontologia e di buona condotta relativi ai trattamenti di dati personali effettuati da fornitori di servizi di comunicazione e informazione offerti per via telematica; necessari per finalità previdenziali o per la gestione del rapporto di lavoro; effettuati a fini di invio di materiale pubblicitario; a fini di informazione commerciale; nell ambito di sistemi informativi di cui sono titolari soggetti privati, utilizzati a fini di concessione di crediti al consumo; provenienti da archivi, registri, elenchi, atti o documenti tenuti da soggetti pubblici; effettuati con strumenti automatizzati di rilevazione di immagini Provvedimento 31 luglio Diritto di accesso. Prescrizioni di carattere generale per le «centrali rischi private» Provvedimento 12 marzo Messaggi Mms: regole per un corretto uso xxii

15 147. Provvedimento 29 maggio Spamming. Regole per un corretto invio delle pubblicitarie. Provvedimento generale Provvedimento 10 giugno Sms promozionali o di vendita diretta: le regole per il corretto uso Provvedimento 12 febbraio Disposizioni in materia di comunicazione e di propaganda politica Provvedimento 31 marzo 2004 relativo ai casi da sottrarre all obbligo di notificazione Provvedimento 29 aprile Videosorveglianza Provvedimento generale sulla videosorveglianza Provvedimento 21 dicembre Autorizzazione n. 1 del 2005 al trattamento dei dati sensibili nei rapporti di lavoro Provvedimento 21 dicembre Autorizzazione n. 2 del 2005 al trattamento dei dati idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale Provvedimento 21 dicembre Autorizzazione n. 3 del 2005 al trattamento dei dati sensibili da parte degli organismi di tipo associativo e delle fondazioni Provvedimento 21 dicembre Autorizzazione n. 4 del 2005 al trattamento dei dati sensibili da parte dei liberi professionisti Provvedimento 21 dicembre Autorizzazione n. 5 del 2005 al trattamento dei dati sensibili da parte di diverse categorie di titolari Provvedimento 21 dicembre Autorizzazione n. 6 del 2005 al trattamento dei dati sensibili da parte degli investigatori privati Provvedimento 21 dicembre Autorizzazione n. 7 del 2005 al trattamento dei dati a carattere giudiziario da parte di privati, di enti pubblici economici e di soggetti pubblici Provvedimento 7 luglio Sms di pubblica utilità Provvedimento 15 luglio Nuovi elenchi telefonici Provvedimento 16 novembre Codice di deontologia e di buona condotta per i sistemi informativi gestiti da soggetti privati in tema di crediti al consumo, affidabilità e puntualità nei pagamenti Provvedimento 20 gennaio Videofonini: cautele per un uso legittimo Provvedimento 9 marzo Etichette intelligenti (Rfid): il Garante individua le garanzie per il loro uso Provvedimento 3 novembre Accesso ai dati telefonici: garanzie per le chiamate in entrata xxiii

16 IX. TUTELA SOFTWARE E BANCHE DATI A. Tutela software 165. D.Lgs. 29 dicembre 1992 n Attuazione della direttiva 91/250/ CEE relativa alla tutela giuridica dei programmi per elaboratore L. 23 dicembre 1993 n Modificazioni ed integrazioni alle norme del codice penale e del codice di procedura penale in tema di criminalità informatica D.Lgs. 15 marzo 1996 n Modificazioni al D.Lgs. 29 dicembre 1992, n. 518, in materia di tutela giuridica dei programmi per elaboratore B. Tutela banche dati 168. D.Lgs. 6 maggio 1999, n Attuazione della direttiva 96/9/CE relativa alla tutela giuridica delle banche di dati Indice analitico Indice cronologico xxiv

INDICE. Capitolo 1 IL PROCESSO DI INFORMATIZZAZIONE DELLA AMMINISTRAZIONE DELLA GIUSTIZIA

INDICE. Capitolo 1 IL PROCESSO DI INFORMATIZZAZIONE DELLA AMMINISTRAZIONE DELLA GIUSTIZIA INDICE Presentazione di Floretta Rolleri... Prefazione di Donato Antonio Limone... Premessa... v vii xvii Capitolo 1 IL PROCESSO DI INFORMATIZZAZIONE DELLA AMMINISTRAZIONE DELLA GIUSTIZIA 1.1. Leorigini...

Dettagli

Visto Visto Visto Visto Visto Visto Visto Vista

Visto Visto  Visto Visto Visto Visto Visto Vista Approvazione del formato elettronico dei modelli di certificato tipo inerenti il registro delle imprese di cui al decreto ministeriale 13 luglio 2004, come modificato e integrato dal decreto ministeriale

Dettagli

IL RAGIONIERE GENERALE DELLO STATO

IL RAGIONIERE GENERALE DELLO STATO Determina del Ragioniere generale dello Stato concernente le modalità di trasmissione e gestione di dati e comunicazioni ai Registri di cui al decreto legislativo 27 gennaio 2010, n. 39, concernente la

Dettagli

Dematerializzazione: definizioni e riferimenti normativi

Dematerializzazione: definizioni e riferimenti normativi Dematerializzazione: definizioni e riferimenti normativi CNIPA massella@cnipa.it Workshop per dirigenti responsabili dei servizi di protocollo e flussi documentali CNIPA 9 novembre 2007 1 Alcuni numeri

Dettagli

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI dalla G.U. n. 59 del 12 marzo 2014 (s.o. n. 20) DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 3 dicembre 2013 Regole tecniche in materia di sistema di conservazione ai sensi degli articoli 20, commi

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Prot. n. 01/ALBO/CN 23 LUGLIO 2014 Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI Deliberazione 23 Luglio 2014 Modalità per la fruizione telematica dei

Dettagli

Ecosistema, obblighi e principali soluzioni per i fornitori della P.A.

Ecosistema, obblighi e principali soluzioni per i fornitori della P.A. Sezione dei Servizi Innovativi e Tecnologici Ecosistema, obblighi e principali soluzioni per i fornitori della P.A. Gianpaolo Malizia Rappresentante Piccola Industria Sezione dei Servizi Innovativi e Tecnologici

Dettagli

INDICE. Prefazione... Nota metodologica degli autori...

INDICE. Prefazione... Nota metodologica degli autori... Prefazione... Nota metodologica degli autori... Abbonato... 1 Accessibilità... 6 Accesso... 9 Accesso abusivo ad un sistema informatico... 12 Algoritmo... 22 Allineamento dei dati... 26 Ambiente operativo...

Dettagli

IL DIRETTORIO DELLA BANCA D ITALIA

IL DIRETTORIO DELLA BANCA D ITALIA REGOLAMENTO DEL 18 LUGLIO 2014 Regolamento per l organizzazione e il funzionamento della Unità di Informazione Finanziaria per l Italia (UIF), ai sensi dell art. 6, comma 2, del d.lgs. 21 novembre 2007,

Dettagli

LA DEMATERIALIZZAZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA

LA DEMATERIALIZZAZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA LA DEMATERIALIZZAZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA Prof. ing. Pierluigi Ridolfi Convegno SIAV Torino - 10 maggio 2007 1 Valore economico Il flusso documentale vale almeno il 2% del PIL. Un risparmio

Dettagli

Disposizioni per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività nonché in materia di processo civile

Disposizioni per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività nonché in materia di processo civile L. 18 giugno 2009, n. 69 1 e 2 Disposizioni per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività nonché in materia di processo civile (Estratto relativo all Amministrazione digitale) Art. 24

Dettagli

Normativa. Da sito FatturaPA: http://www.fatturapa.gov.it/export/fatturazione/it/normativa/f-1.htm

Normativa. Da sito FatturaPA: http://www.fatturapa.gov.it/export/fatturazione/it/normativa/f-1.htm Risorse on-line Sito FatturaPA Sito istituzionale di riferimento per la fatturazione elettronica verso la PA che contiene la documentazione riguardo alla normativa di riferimento e regole tecniche, strumenti

Dettagli

Fatturazione elettronica adempimento degli obblighi fiscali e tenuta delle scritture contabili mediante strumenti digitali

Fatturazione elettronica adempimento degli obblighi fiscali e tenuta delle scritture contabili mediante strumenti digitali Fatturazione elettronica adempimento degli obblighi fiscali e tenuta delle scritture contabili mediante strumenti digitali Milano, 4 giugno 2004 Avv. Luigi Neirotti Studio Legale Tributario - EYLaw 1 Normativa

Dettagli

La Fatturazione Elettronica verso la PA

La Fatturazione Elettronica verso la PA La Fatturazione Elettronica verso la PA Il 6 giugno 2014 sarà una data importante in quanto entra in vigore il D.M. 55/2013 che ha stabilito le modalità attuative per fatturazione elettronica nei confronti

Dettagli

PER IL RILASCIO E L UTILIZZO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DELL AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PER FINI ISTITUZIONALI

PER IL RILASCIO E L UTILIZZO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DELL AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PER FINI ISTITUZIONALI REGOLAMENTO PER IL RILASCIO E L UTILIZZO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DELL AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PER FINI ISTITUZIONALI Approvato con deliberazione n. 463 del 10.08.2015

Dettagli

CONSIGLIO REGIONALE DELLA TOSCANA. DECRETO DIRIGENZIALE N 295 del 30/03/2016

CONSIGLIO REGIONALE DELLA TOSCANA. DECRETO DIRIGENZIALE N 295 del 30/03/2016 CONSIGLIO REGIONALE DELLA TOSCANA DECRETO DIRIGENZIALE N 295 del 30/03/2016 OGGETTO: Affidamento all'ente nazionale per la protezione e l'assistenza dei sordi - onlus del servizio di interpretariato nella

Dettagli

Snellito l iter di deposito e pagamento per istanze e diritti su marchi e brevetti

Snellito l iter di deposito e pagamento per istanze e diritti su marchi e brevetti Snellito l iter di deposito e pagamento per istanze e diritti su marchi e brevetti Decreto del ministero dello Sviluppo economico 21 marzo 2013 (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 2 luglio 2013 n.

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60)

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) SETTORE GESTIONE SISTEMI INFORMATICI E FINANZIARI ED ESECUZIONE PAGAMENTI Decreto n. 23 del 27 febbraio 2015 Oggetto:

Dettagli

IL RUOLO DEL TESORIERE NEL SUPPORTO ALLA P.A.

IL RUOLO DEL TESORIERE NEL SUPPORTO ALLA P.A. IL RUOLO DEL TESORIERE NEL SUPPORTO ALLA P.A. Claudio Mauro Direttore Centrale Business Genova, 11 Novembre 2010 1 Agenda Scenario Pubblica Amministrazione Locale Ordinativo Informatico Locale Gestione

Dettagli

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE DECRETO 17 giugno 2014 Modalità di assolvimento degli obblighi fiscali relativi ai documenti informatici ed alla loro riproduzione su diversi tipi di supporto -

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri

Presidenza del Consiglio dei Ministri DECRETO 400/2015 VISTA la Legge 23 agosto 1988, n. 400, recante Disciplina dell attività di Governo e ordinamento della Presidenza del Consiglio dei Ministri e successive modificazioni ed integrazioni;

Dettagli

SOMMARIO. Capitolo I DAL DOCUMENTO CARTACEO AL DOCUMENTO ELETTRONICO. Capitolo II DISCIPLINA GENERALE: LA FATTURA COMUNITARIA

SOMMARIO. Capitolo I DAL DOCUMENTO CARTACEO AL DOCUMENTO ELETTRONICO. Capitolo II DISCIPLINA GENERALE: LA FATTURA COMUNITARIA SOMMARIO Capitolo I DAL DOCUMENTO CARTACEO AL DOCUMENTO ELETTRONICO 1. Evoluzione del quadro normativo e situazione attuale... 3 1.1. Premessa... 3 1.2. Un po di storia: primi tentativi di abbandono della

Dettagli

ELENCO DEI DOCUMENTI ESTERNI

ELENCO DEI DOCUMENTI ESTERNI Pagina 1 di 19 Testo Unico Regio Decreto 31 agosto 1933, n. 1592 Approvazione del testo unico delle leggi sull istruzione superiore D.P.R., n. 382 Riordinamento della docenza universitaria, relativa fascia

Dettagli

DOCUMENTI INFORMATICI, POSTA CERTIFICATA E DEMATERIALIZZAZIONE

DOCUMENTI INFORMATICI, POSTA CERTIFICATA E DEMATERIALIZZAZIONE Prof. Stefano Pigliapoco DOCUMENTI INFORMATICI, POSTA CERTIFICATA E DEMATERIALIZZAZIONE s.pigliapoco@unimc.it Codice dell amministrazione digitale Il codice dell amministrazione digitale (Co.A.Di.) è contenuto

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico DIREZIONE GENERALE PER IL MERCATO, LA CONCORRENZA, IL CONSUMATORE, LA VIGILANZA E LA NORMATIVA TECNICA

Ministero dello Sviluppo Economico DIREZIONE GENERALE PER IL MERCATO, LA CONCORRENZA, IL CONSUMATORE, LA VIGILANZA E LA NORMATIVA TECNICA Ministero dello Sviluppo Economico DIREZIONE GENERALE PER IL MERCATO, LA CONCORRENZA, IL CONSUMATORE, LA VIGILANZA E LA NORMATIVA TECNICA IL DIRETTORE GENERALE VISTO il Regolamento (CE) N. 765/2008 del

Dettagli

AZIENDA PUBBLICA DI SERVIZI ALLA PERSONA SOLIDARIETA - MONS. D. CADORE. Allegato allo schema di convenzione per la gestione del

AZIENDA PUBBLICA DI SERVIZI ALLA PERSONA SOLIDARIETA - MONS. D. CADORE. Allegato allo schema di convenzione per la gestione del AZIENDA PUBBLICA DI SERVIZI ALLA PERSONA SOLIDARIETA - MONS. D. CADORE ALLEGATO A) ALLA DELIBERAZIONE C.D.A N. 10 IN DATA 15.04.2016 Allegato allo schema di convenzione per la gestione del Servizio di

Dettagli

L AMMINISTRAZIONE PUBBLICA DIGITALE: OPPORTUNITÀ E OBBLIGHI PER GLI ENTI ERP

L AMMINISTRAZIONE PUBBLICA DIGITALE: OPPORTUNITÀ E OBBLIGHI PER GLI ENTI ERP Prof. Stefano Pigliapoco L AMMINISTRAZIONE PUBBLICA DIGITALE: OPPORTUNITÀ E OBBLIGHI PER GLI ENTI ERP s.pigliapoco@unimc.it La società dell informazione e della conoscenza La digitalizzazione delle comunicazioni,

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. Per la realizzazione di interventi di sviluppo dei sistemi informativi della Giustizia Amministrativa

PROTOCOLLO D INTESA. Per la realizzazione di interventi di sviluppo dei sistemi informativi della Giustizia Amministrativa Il Ministro per le Riforme e le Innovazioni nella pubblica amministrazione Il Presidente del Consiglio di Stato PROTOCOLLO D INTESA Per la realizzazione di interventi di sviluppo dei sistemi informativi

Dettagli

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Oggetto: schema di decreto recante linee guida in materia di semplificazione e promozione dell istruzione tecnico professionale a norma dell articolo 52 del decreto legge 9 febbraio 2012, n.5, convertito

Dettagli

D.LGS. 7 SETTEMBRE 2005, N. 209 CODICE DELLE ASSICURAZIONI PRIVATE

D.LGS. 7 SETTEMBRE 2005, N. 209 CODICE DELLE ASSICURAZIONI PRIVATE INDICE Avvertenza... Elenco delle abbreviazioni.... V XVII D.LGS. 7 SETTEMBRE 2005, N. 209 CODICE DELLE ASSICURAZIONI PRIVATE PARTE PRIMA ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA DEI VEICOLI E DEI NATANTI OBBLIGO DI

Dettagli

Costituzione della Repubblica Italiana, deliberazione Assemblea Costituente 22 dicembre 1947 entrata in vigore il 1 gennaio 1948. pag.

Costituzione della Repubblica Italiana, deliberazione Assemblea Costituente 22 dicembre 1947 entrata in vigore il 1 gennaio 1948. pag. INDICE 1. NORME DI CARATTERE GENERALE Costituzione della Repubblica Italiana, deliberazione Assemblea Costituente 22 dicembre 1947 entrata in vigore il 1 gennaio 1948. pag. 15 1.1. Normativa internazionale

Dettagli

AGENZIA PER L ITALIA DIGITALE

AGENZIA PER L ITALIA DIGITALE AGENZIA PER L ITALIA DIGITALE AVVISO n. 07/2013 Procedura comparativa per il conferimento di un incarico di collaborazione coordinata e continuativa per il profilo specialistico di Esperto nei processi

Dettagli

DOCUMENTI INFORMATICI CONSERVAZIONE e RIPRODUZIONE ai FINI degli OBBLIGHI FISCALI

DOCUMENTI INFORMATICI CONSERVAZIONE e RIPRODUZIONE ai FINI degli OBBLIGHI FISCALI Circolare informativa per la clientela Settembre Nr. 2 DOCUMENTI INFORMATICI CONSERVAZIONE e RIPRODUZIONE ai FINI degli OBBLIGHI FISCALI In questa Circolare 1. Codice dell amministrazione digitale 2. Modifiche

Dettagli

Determina Ufficio Segreteria n 1 del 13.02.2015

Determina Ufficio Segreteria n 1 del 13.02.2015 Determina Ufficio Segreteria n 1 del 13.02.2015 Adozione del Piano di informatizzazione delle procedure per la presentazione di istanze, dichiarazioni e segnalazioni on line. IL SEGRETARIO COMUNALE Visto

Dettagli

L anno 2015, il giorno del mese di negli Uffici del Comune di.., siti in..., TRA

L anno 2015, il giorno del mese di negli Uffici del Comune di.., siti in..., TRA CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI E IL CENTRO AUTORIZZATO DI ASSISTENZA FISCALE PER LA RACCOLTA DELLE DOMANDE DEI BENEFICIARI DEL CONTRIBUTO PER L INIZIATIVA STRAORDINARIA INERENTE IL SOSTEGNO ALLE FAMIGLIE

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE CONTRATTI INFORMATICI

SOFTWARE GESTIONE CONTRATTI INFORMATICI SOFTWARE GESTIONE CONTRATTI INFORMATICI Gestione Contratti Informatici NORMATIVA LA STIPULA DEI CONTRATTI DAL 1 GENNAIO 2013: Decreto legge 179/2012: Ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese

Dettagli

Comune di Siena SERVIZI INFORMATICI

Comune di Siena SERVIZI INFORMATICI Comune di Siena SERVIZI INFORMATICI ATTO DIRIGENZIALE N 1487 DEL29/09/2015 OGGETTO: DELEGA E AFFIDAMENTO SERVIZI PER LA GESTIONE DEL PROCESSO DI CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI INFORMATICI FINO AL 31.12.2017

Dettagli

ELENCO DELLE TIPOLOGIE DI PROCEDIMENTO SVOLTE ALL INTERNO DELL UFFICIO V R.U.

ELENCO DELLE TIPOLOGIE DI PROCEDIMENTO SVOLTE ALL INTERNO DELL UFFICIO V R.U. Istituto Superiore di Sanità ELENCO DELLE TIPOLOGIE DI PROCEDIMENTO SVOLTE ALL INTERNO DELL UFFICIO V R.U. L Ufficio V Organizzazione Formazione e sviluppo delle risorse umane, ogni anno al fine di predisporre

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico DIREZIONE GENERALE PER IL MERCATO, LA CONCORRENZA, IL CONSUMATORE, LA VIGILANZA E LA NORMATIVA TECNICA IL DIRETTORE GENERALE VISTO il Regolamento (CE) N. 765/2008 del

Dettagli

La nuova disciplina in materia di fatturazione elettronica.

La nuova disciplina in materia di fatturazione elettronica. La nuova disciplina in materia di fatturazione elettronica. di Leda Rita Corrado (*) Riferimenti: Direttiva 2010/45/UE del Consiglio del 13 luglio 2010, recante modifica della direttiva 2006/112/CE relativa

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Prot. n. 02/ALBO/CN 11 SETTEMBRE 2013 Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI Deliberazione 11 settembre 2013 Regolamento per la gestione telematica

Dettagli

NUOVE MODALITÀ DI ATTUAZIONE DEGLI OBBLIGHI FISCALI INERENTI AI DOCUMENTI INFORMATICI CON RILEVANZA TRIBUTARIA

NUOVE MODALITÀ DI ATTUAZIONE DEGLI OBBLIGHI FISCALI INERENTI AI DOCUMENTI INFORMATICI CON RILEVANZA TRIBUTARIA Segnalazioni Novità Prassi Interpretative NUOVE MODALITÀ DI ATTUAZIONE DEGLI OBBLIGHI FISCALI INERENTI AI DOCUMENTI INFORMATICI CON RILEVANZA TRIBUTARIA Il decreto del Ministro dell economia e delle finanze

Dettagli

Decreto 17 aprile 2003

Decreto 17 aprile 2003 Decreto 17 aprile 2003 Criteri e procedure di accreditamento dei corsi di studio a distanza delle università statali e non statali e delle istituzioni universitarie abilitate a rilasciare titoli accademici

Dettagli

Documento informatico, firme elettroniche e funzione notarile ...» XVII

Documento informatico, firme elettroniche e funzione notarile ...» XVII Prefazione di FRANCESCO DELFINI... pag. XV INTRODUZIONE Documento informatico, firme elettroniche e funzione notarile di Francesco Delfini 1. Paternità ed imputazione del documento tradizionale e di quello

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE CONTRATTI INFORMATICI

SOFTWARE GESTIONE CONTRATTI INFORMATICI s.r.l. LA SUITE SOFTWARE SOFTWARE GESTIONE CONTRATTI INFORMATICI Gestione Contratti Informatici NORMATIVA LA STIPULA DEI CONTRATTI DAL 1 GENNAIO 2013: Decreto legge 179/2012: Ulteriori misure urgenti per

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico DIREZIONE GENERALE PER IL MERCATO, LA CONCORRENZA, IL CONSUMATORE, LA VIGILANZA E LA NORMATIVA TECNICA IL DIRETTORE GENERALE VISTO il Regolamento (CE) N. 765/2008 del

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA TRA. Ministero dell Economia e delle Finanze Ragioneria Generale dello Stato

PROTOCOLLO D INTESA TRA. Ministero dell Economia e delle Finanze Ragioneria Generale dello Stato PROTOCOLLO D INTESA TRA Ministero dell Economia e delle Finanze Ragioneria Generale dello Stato E Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture PREMESSO CHE la legge 31

Dettagli

IL RETTORE. richiamato lo Statuto di Ateneo emanato con D.R. n. 14 in data 16 gennaio 2012, e successive modificazioni ed integrazioni;

IL RETTORE. richiamato lo Statuto di Ateneo emanato con D.R. n. 14 in data 16 gennaio 2012, e successive modificazioni ed integrazioni; Rep. N. 651/2015 Prot. 17316 IL RETTORE richiamato lo Statuto di Ateneo emanato con D.R. n. 14 in data 16 gennaio 2012, e successive modificazioni ed integrazioni; richiamato il Regolamento di Ateneo per

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA IL GAS E IL SISTEMA IDRICO

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA IL GAS E IL SISTEMA IDRICO DELIBERAZIONE 4 SETTEMBRE 2014 435/2014/A INDIVIDUAZIONE DEI DOCUMENTI SOGGETTI A REGISTRAZIONE PARTICOLARE, NONCHÉ DEI DOCUMENTI ANALOGICI ORIGINALI UNICI AI FINI DELLA LORO REGISTRAZIONE NEL SISTEMA

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri

Presidenza del Consiglio dei Ministri Presidenza del Consiglio dei Ministri DIPARTIMENTO PER LA DIGITALIZZAZIONE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E L INNOVAZIONE TECNOLOGICA Alle amministrazioni pubbliche di cui all art. 1, comma 2, del d.lgs.

Dettagli

CITTA DI PARABITA C.A.P. 73052 PROVINCIA DI LECCE

CITTA DI PARABITA C.A.P. 73052 PROVINCIA DI LECCE CITTA DI PARABITA C.A.P. 73052 PROVINCIA DI LECCE ORIGINALE DETERMINAZIONE SETTORE: SETTORE POLITICHE ECONOMICHE FINANZIARIE E TRIBUTARIE REG. GEN.LE N. 81300DEL 10/10/2014 REG. SERVIZIO N. 970DEL 09/10/2014

Dettagli

(Finalità e ambito di applicazione)

(Finalità e ambito di applicazione) 6 15.1.2003 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 3 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE 7 gennaio 2003, n. 3/R Regolamento per lo svolgimento delle procedure telematiche di acquisto

Dettagli

Pina Civitella pina.civitella@comune.bologna.it

Pina Civitella pina.civitella@comune.bologna.it Pina Civitella pina.civitella@comune.bologna.it La timeline del quadro normativo (1) 1998 2000 2004 2005 Protocollo informatico Regole tecniche per il protocollo informatico di cui al decreto del Presidente

Dettagli

INDICE. pag. Introduzione... D.Lgs. 7 marzo 2005, n. 82 CODICE DELLA AMMINISTRAZIONE DIGITALE

INDICE. pag. Introduzione... D.Lgs. 7 marzo 2005, n. 82 CODICE DELLA AMMINISTRAZIONE DIGITALE INDICE Introduzione... xix D.Lgs. 7 marzo 2005, n. 82 CODICE DELLA AMMINISTRAZIONE DIGITALE Capo I PRINCIPI GENERALI Art. 1. Definizioni... 5 1.1. Introduzione... 7 1.2. Lefirmeelettroniche... 8 1.3. Certificatiecertificatori...

Dettagli

REGIONE TOSCANA POR FESR 2014 2020. Aiuti a progetti di efficientamento energetico degli immobili. Riferimenti normativi

REGIONE TOSCANA POR FESR 2014 2020. Aiuti a progetti di efficientamento energetico degli immobili. Riferimenti normativi REGIONE TOSCANA POR FESR 2014 2020 Aiuti a progetti di efficientamento energetico degli immobili Riferimenti normativi Atti normativi comunitari, nazionali e regionali, unitamente alle principali disposizioni

Dettagli

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO DECRETO 2 dicembre 2009. Aggiornamento ed istituzione dei diritti di delle camere di commercio e relativa approvazione delle tabelle A e B. IL DIRETTORE GENERALE PER

Dettagli

Posta Elettronica Certificata obbligo e opportunità per le Imprese e la PA

Posta Elettronica Certificata obbligo e opportunità per le Imprese e la PA Posta Elettronica Certificata obbligo e opportunità per le Imprese e la PA Belluno 28 gennaio 2014 www.feinar.it PEC: Posta Elettronica Certificata Che cos'è e come funziona la PEC 3 PEC: Posta Elettronica

Dettagli

Il documento informatico: sottoscrizione e conservazione

Il documento informatico: sottoscrizione e conservazione Il documento informatico: sottoscrizione e conservazione Prof. Avv. Giusella Finocchiaro Studio legale Finocchiaro www. studiolegalefinocchiaro.it 1 Il quadro normativo Percorso lungo e complesso: normativa

Dettagli

IL NUOVO CODICE DELLA

IL NUOVO CODICE DELLA IL NUOVO CODICE DELLA AMMINISTRAZIONE DIGITALE Il nuovo CAD in pillole Collana di Minigrafie Tecnologia dei Processi Documentali fondazione siav academy Il Nuovo Codice dell amministrazione digitale in

Dettagli

Regolamento GESTIONE E AGGIORNAMENTO SITO WEB ISTITUZIONALE

Regolamento GESTIONE E AGGIORNAMENTO SITO WEB ISTITUZIONALE Regolamento GESTIONE E AGGIORNAMENTO SITO WEB ISTITUZIONALE Approvato con delibera di G.C. n. 10 del 31-12-2011 Indice Articolo 1 Istituzione sito internet comunale 2 Oggetto del regolamento comunale 3

Dettagli

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 6 maggio 2009 Disposizioni in materia di rilascio e di uso della casella di posta elettronica certificata assegnata ai cittadini. (09A05855) IL PRESIDENTE

Dettagli

CIG: 5830269A2C. All Albo della Scuola Al Sito web www.liceopalmeri.it Area News ed area PON MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

CIG: 5830269A2C. All Albo della Scuola Al Sito web www.liceopalmeri.it Area News ed area PON MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE NICOLO PALMERI Distretto 8/46- Piazza Giovanni Sansone, 12-90018 Termini Imerese (PA) Tel. 091/8144145 -Fax 091/8114178 - C.F. 87000710829 - Cod. Mecc. PAIS019003

Dettagli

I Modulo: Generale 11 12 13 giugno 2013 orario: 9.00 13.00 e 14.00 17.30

I Modulo: Generale 11 12 13 giugno 2013 orario: 9.00 13.00 e 14.00 17.30 I Modulo: Generale 11 12 13 giugno 2013 orario: 9.00 13.00 e 14.00 17.30 Martedì, 11 giugno Avv. Luigi Foglia Ing. Andrea Caccia Il documento informatico e la sua conservazione Il Documento informatico:

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA XV LEGISLATURA

SENATO DELLA REPUBBLICA XV LEGISLATURA SENATO DELLA REPUBBLICA XV LEGISLATURA N. 1990 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa dei senatori GRASSI, ALLOCCA e TECCE COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 30 GENNAIO 2008 Norme in materia di pluralismo informatico

Dettagli

Accesso ai documenti amministrativi informatici

Accesso ai documenti amministrativi informatici Accesso ai documenti amministrativi informatici Circolo Giuristi Telematici 1 Definizione di documento amministrativo art. 22 l. 241/90: ogni rappresentazione grafica, fotocinematografica, elettromagnetica

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico DIPARTIMENTO PER L IMPRESA E L INTERNAZIONALIZZAZIONE DIREZIONE GENERALE PER IL MERCATO, LA CONCORRENZA, IL CONSUMATORE, LA VIGILANZA E LA NORMATIVA TECNICA Divisione

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico DIREZIONE GENERALE PER IL MERCATO, LA CONCORRENZA, IL CONSUMATORE, LA VIGILANZA E LA NORMATIVA TECNICA IL DIRETTORE GENERALE VISTO il Regolamento (CE) N. 765/2008 del

Dettagli

CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA FIRMA DIGITALE

CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA FIRMA DIGITALE CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA Le normative vigenti impongono la conservazione di migliaia di documenti. Grazie alle regole tecniche del Cnipa (Centro Nazionale per l'informatica nella Pubblica Amministrazione)

Dettagli

CIG: 5797186539 MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

CIG: 5797186539 MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE NICOLO PALMERI Distretto 8/46- Piazza Giovanni Sansone, 12-90018 Termini Imerese (PA) Tel. 091/8144145 -Fax 091/8114178 - C.F. 87000710829 - Cod. Mecc. PAIS019003

Dettagli

CONSIGLIO REGIONALE DELLA TOSCANA. DECRETO DIRIGENZIALE N 720 del 17/12/2014

CONSIGLIO REGIONALE DELLA TOSCANA. DECRETO DIRIGENZIALE N 720 del 17/12/2014 CONSIGLIO REGIONALE DELLA TOSCANA DECRETO DIRIGENZIALE N 720 del 17/12/2014 OGGETTO: Acquisto mediante MEPA di servizi di assistenza agli apparati telefonici in Voip: seconda fase Settore tecnologie informatiche

Dettagli

SOMMARIO. Presentazione... Note sugli autori... Parte Prima IL NUOVO CODICE E GLI ADEMPIMENTI Antonio Ciccia

SOMMARIO. Presentazione... Note sugli autori... Parte Prima IL NUOVO CODICE E GLI ADEMPIMENTI Antonio Ciccia SOMMARIO Presentazione... Note sugli autori... XI XIII Parte Prima IL NUOVO CODICE E GLI ADEMPIMENTI Antonio Ciccia Capitolo 1 - Contesto normativo e sua evoluzione... 3 Capitolo 2 - Gli adempimenti nei

Dettagli

AREA: Settore Amministrativo - Area 2 Servizio Segreteria DETERMINAZIONE n.239/2015 del 22.10.2015. In data 22 ottobre 2015 nella Residenza Municipale

AREA: Settore Amministrativo - Area 2 Servizio Segreteria DETERMINAZIONE n.239/2015 del 22.10.2015. In data 22 ottobre 2015 nella Residenza Municipale PUBBLICAZIONE La presente determinazione è stata pubblicata all'albo Pretorio del Comune il 26/10/2015 e vi rimarrà fino al 05/11/2015. Comune di Mottola Provincia di Taranto Lì 26/10/2015 IL RESPONSABILE

Dettagli

Digitalizzazione dei Documenti. Il software Archidigi.

Digitalizzazione dei Documenti. Il software Archidigi. www.opendotcom.it 1 Digitalizzazione dei Documenti. Il software Archidigi. Innovazione dei processi e quadro normativo di riferimento. Dott. Fabio Aimar Dott. Francesco Cappello 2 Premessa L aumento delle

Dettagli

ALLEGATO ALLA DELIBERA N. 1898 DEL 17 OTTOBRE 2014

ALLEGATO ALLA DELIBERA N. 1898 DEL 17 OTTOBRE 2014 Attenzione: la copertina del decreto presidenziale va stampata su carta intestata della presidenza, che ha già il cartiglio ALLEGATO ALLA DELIBERA N. 1898 DEL 17 OTTOBRE 2014 Regolamento per la disciplina

Dettagli

PROTOCOLLO INFORMATIZZATO, PROTOCOLLO INFORMATICO E GESTIONE DOCUMENTALE. Maggio 2006

PROTOCOLLO INFORMATIZZATO, PROTOCOLLO INFORMATICO E GESTIONE DOCUMENTALE. Maggio 2006 PROTOCOLLO INFORMATIZZATO, PROTOCOLLO INFORMATICO E GESTIONE DOCUMENTALE Maggio 2006 1 Evoluzione tecnologica 1 Negli ultimi anni le P.A. si sono fortemente impegnate nello sviluppo di reti di computer

Dettagli

LA BANCA D ITALIA. Vista la legge 17 gennaio 2000, n. 7, in materia di disciplina del mercato dell oro;

LA BANCA D ITALIA. Vista la legge 17 gennaio 2000, n. 7, in materia di disciplina del mercato dell oro; Regolamento per l organizzazione e il funzionamento della Unità di Informazione Finanziaria (UIF), ai sensi dell art. 6, comma 2, del d.lgs. 21 novembre 2007, n. 231 LA BANCA D ITALIA Viste la direttiva

Dettagli

Roma, 28/03/2014. e, per conoscenza, Circolare n. 45

Roma, 28/03/2014. e, per conoscenza, Circolare n. 45 Direzione Centrale Organizzazione Direzione Centrale Pensioni Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Comunicazione Direzione Centrale Bilanci e Servizi Fiscali Direzione

Dettagli

R E G I O N E U M B R I A GIUNTA REGIONALE. Direzione Affari Generali della Presidenza e della Giunta regionale. Servizio Segreteria della Giunta

R E G I O N E U M B R I A GIUNTA REGIONALE. Direzione Affari Generali della Presidenza e della Giunta regionale. Servizio Segreteria della Giunta R E G I O N E U M B R I A GIUNTA REGIONALE Direzione Affari Generali della Presidenza e della Giunta regionale Servizio Segreteria della Giunta Disciplinare sull utilizzo della posta elettronica certificata

Dettagli

SCHEMA DI DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA RECANTE REGOLAMENTO CONCERNENTE DISPOSIZIONI PER L UTILIZZO DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA.

SCHEMA DI DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA RECANTE REGOLAMENTO CONCERNENTE DISPOSIZIONI PER L UTILIZZO DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA. SCHEMA DI DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA RECANTE REGOLAMENTO CONCERNENTE DISPOSIZIONI PER L UTILIZZO DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA. IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA Visto l articolo 87, quinto

Dettagli

DIREZIONE CENTRALE. Attività Produttive, Politiche del Lavoro e dell'occupazione ----------------------------------------------

DIREZIONE CENTRALE. Attività Produttive, Politiche del Lavoro e dell'occupazione ---------------------------------------------- DIREZIONE CENTRALE Attività Produttive, Politiche del Lavoro e dell'occupazione ---------------------------------------------- Protocollo d Intesa tra Il Comune di Milano e l Ordine dei Consulenti del

Dettagli

Fondazione Luca Pacioli

Fondazione Luca Pacioli Fondazione Luca Pacioli TENUTA E CONSERVAZIONE DELLE SCRITTURE CONTABILI CON MODALITA INFORMATICHE Documento n. 27 del 24 ottobre 2005 CIRCOLARE Via G. Paisiello, 24 00198 Roma tel.: 06/85.440.1 (fax 06/85.440.223)

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Presentazione... pag. 7 Note sull Autore...» 8 Avvertenza...» 9 Abbreviazioni...» 11

INDICE SOMMARIO. Presentazione... pag. 7 Note sull Autore...» 8 Avvertenza...» 9 Abbreviazioni...» 11 INDICE SOMMARIO Presentazione... pag. 7 Note sull Autore...» 8 Avvertenza...» 9 Abbreviazioni...» 11 Il nuovo «codice delle assicurazioni» 1. D.L.vo 7 settembre 2005, n. 209. Codice delle assicurazioni

Dettagli

COMMUNE DE QUART COMUNE DI QUART VALLE D AOSTA VALLÉE D AOSTE

COMMUNE DE QUART COMUNE DI QUART VALLE D AOSTA VALLÉE D AOSTE COMUNE DI QUART VALLE D AOSTA COMMUNE DE QUART VALLÉE D AOSTE REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ONLINE Approvato con deliberazione della Giunta comunale n.16 del 2 marzo 2012 avente

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE G2 - COMUNICAZIONE --- COMUNICAZIONE Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 71 del 20/02/2015 Registro del Settore N. 3 del 16/02/2015 Oggetto: Servizio di fornitura di prodotti a stampa

Dettagli

PIANO PER LA SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI

PIANO PER LA SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI COMUNE DI SANTO STEFANO LODIGIANO PROVINCIA DI LODI PIANO PER LA SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI Allegato 1) al Manuale di gestione APPROVATO CON ATTO DI G.C. N. 96 DEL 28.12.2015 PIANO PER LA SICUREZZA

Dettagli

I CODICI IN TASCA diretti da R. GAROFOLI

I CODICI IN TASCA diretti da R. GAROFOLI I CODICI IN TASCA diretti da R. GAROFOLI CODICE PENALE e leggi complementari con il coordinamento di Chiara INGENITO e Luigi Edoardo FIORANI INDICE SISTEMATICO VI Premessa INDICE SISTEMATICO COSTITUZIONE

Dettagli

2. Forma, contenuto, emissione, trasmissione, archiviazione e conservazione

2. Forma, contenuto, emissione, trasmissione, archiviazione e conservazione SOMMARIO Parte I La fattura elettronica 1. L emissione della fattura elettronica da parte del fornitore 1.1. Le disposizioni contenute nel decreto legislativo n. 52 del 20 aprile 2004... 5 1.2. Le disposizioni

Dettagli

TABELLA OBBLIGO-FACOLTÀ DAL 3 OTTOBRE 2013 Strumenti del Programma di razionalizzazione degli acquisti

TABELLA OBBLIGO-FACOLTÀ DAL 3 OTTOBRE 2013 Strumenti del Programma di razionalizzazione degli acquisti TABELLA OBBLIGO-FACOLTÀ DAL 3 OTTOBRE 2013 Strumenti del Programma di razionalizzazione degli acquisti Merceologia Importo Amministrazioni statali Amministrazioni regionali i Enti del servizio sanitario

Dettagli

Ministero delle Attività Produttive

Ministero delle Attività Produttive Ministero delle Attività Produttive DIREZIONE GENERALE PER IL COMMERCIO, LE ASSICURAZIONI E I SERVIZI Servizio centrale Camere di commercio Ufficio B4 * * * Roma, 29 novembre 2002 prot. n. 514886 Alle

Dettagli

La Comunicazione Unica Impresa in un giorno. Verona, 19 aprile 2010

La Comunicazione Unica Impresa in un giorno. Verona, 19 aprile 2010 La Comunicazione Unica Impresa in un giorno Verona, 19 aprile 2010 La Comunicazione Unica Legge n. 40 del 2 aprile 2007 art. 9 Normativa di riferimento Origini: sportello polifunzionale Obiettivo: riduzione

Dettagli

COMUNE DI LUCERA PIANO DI INFORMATIZZAZIONE DELLE PROCEDURE PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE, DICHIARAZIONI E SEGNALAZIONI ONLINE

COMUNE DI LUCERA PIANO DI INFORMATIZZAZIONE DELLE PROCEDURE PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE, DICHIARAZIONI E SEGNALAZIONI ONLINE COMUNE DI LUCERA PROVINCIA DI FOGGIA PIANO DI INFORMATIZZAZIONE DELLE PROCEDURE PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE, DICHIARAZIONI E SEGNALAZIONI ONLINE (Art. 24, comma 3-bis del D.L. 24 giugno 2014 n. 90,

Dettagli

Pubblicata su questo Sito in data 02/03/07 Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 53 del 5 marzo 2007

Pubblicata su questo Sito in data 02/03/07 Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 53 del 5 marzo 2007 Delibera n. 96/07/CONS Modalità attuative delle disposizioni di cui all articolo 1, comma 2, del decreto-legge 31 gennaio 2007, n. 7 Pubblicata su questo Sito in data 02/03/07 Gazzetta Ufficiale della

Dettagli

REGOLAMENTO N. 8 DEL 3 MARZO 2015

REGOLAMENTO N. 8 DEL 3 MARZO 2015 REGOLAMENTO N. 8 DEL 3 MARZO 2015 REGOLAMENTO CONCERNENTE LA DEFINIZIONE DELLE MISURE DI SEMPLIFICAZIONE DELLE PROCEDURE E DEGLI ADEMPIMENTI NEI RAPPORTI CONTRATTUALI TRA IMPRESE DI ASSICURAZIONI, INTERMEDIARI

Dettagli

CONSIGLIO REGIONALE DELLA TOSCANA. DECRETO DIRIGENZIALE N 124 del 04/02/2015

CONSIGLIO REGIONALE DELLA TOSCANA. DECRETO DIRIGENZIALE N 124 del 04/02/2015 CONSIGLIO REGIONALE DELLA TOSCANA DECRETO DIRIGENZIALE N 124 del 04/02/2015 OGGETTO: Acquisto mediante MEPA di servizi di hosting per la gestione della banca dati: " I saperi delle donne" per le annualità

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri

Presidenza del Consiglio dei Ministri Alle Amministrazioni pubbliche di cui all art. 1, comma 2, del d.lgs.30 marzo 2001, n 165 Circolare n. 1/2010/DDI Oggetto:Uso della Posta Elettronica Certificata nelle amministrazioni pubbliche. Aumentare

Dettagli

Il Presidente del Consiglio dei Ministri

Il Presidente del Consiglio dei Ministri DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 10 dicembre 2008 Specifiche tecniche del formato elettronico elaborabile (XBRL) per la presentazione dei bilanci di esercizio e consolidati e di altri

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI SENSIBILI E GIUDIZIARI DEL CONSIGLIO REGIONALE DELLA TOSCANA

REGOLAMENTO PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI SENSIBILI E GIUDIZIARI DEL CONSIGLIO REGIONALE DELLA TOSCANA REGOLAMENTO PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI SENSIBILI E GIUDIZIARI DEL CONSIGLIO REGIONALE DELLA TOSCANA Scheda n 2 DENOMINAZIONE DEL TRATTAMENTO: GESTIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO DEL PERSONALE ASSEGNATO

Dettagli

SCHEDA DEL CORSO Titolo: Descrizione: competenze giuridiche e fiscali da un lato, tecniche ed organizzative dall altro.

SCHEDA DEL CORSO Titolo: Descrizione: competenze giuridiche e fiscali da un lato, tecniche ed organizzative dall altro. SCHEDA DEL CORSO Titolo: La gestione elettronica e la dematerializzazione dei documenti. Il Responsabile della La normativa, l operatività nelle aziende e negli studi professionali. Come sfruttare queste

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE E DICHIARAZIONI PER VIA TELEMATICA

REGOLAMENTO PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE E DICHIARAZIONI PER VIA TELEMATICA COMMUNE DE GRESSAN REGOLAMENTO PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE E DICHIARAZIONI PER VIA TELEMATICA Approvazione deliberazione del Consiglio comunale n. 10 del 13/01/2012 del Consiglio comunale n. del Art.

Dettagli

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA PROPRIETÀ INDUSTRIALE

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA PROPRIETÀ INDUSTRIALE INDICE SOMMARIO Introduzione... IX PARTE PRIMA PROPRIETÀ INDUSTRIALE CODICE DELLA PROPRIETÀ INDUSTRIALE E NORME NAZIONALI 1. CODICE DELLA PROPRIETÀ INDUSTRIALE. Decreto legislativo 10 febbraio 2005, n.

Dettagli