THE WORLD'S LARGEST HOTEL CHAIN. Insegne esterne

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "THE WORLD'S LARGEST HOTEL CHAIN. Insegne esterne"

Transcript

1 THE WORLD'S LARGEST HOTEL CHAIN Insegne esterne Standard grafici delle insegne esterne Requisiti generali delle insegne Insegne Property Identification Opzione 1 - Monumental Opzione 1 - Verticale Opzione 2 - Orizzontale Ozione 3 - Logo Best Western e nome dell'albergo con lettere montate singolarmente Pannelli aggiuntivi Reader Boards Insegne su pensiline e tende Insegne direzionali e insegne all'entrata Insegne condivise Insegne con solo il logo o le parole Best Wester Insegne secondarie Insegne informative Adeguamenti di cassonetti esistenti Targa "Independently Owned and Operated" Targa - Campagna World s Largest Targa "Property to Property" Insegne esterne

2 Insegne esterne Mostriamo la qualità Best Western al mondo. Come è ben noto, la prima impressione del cliente è spesso quella che conta di più. Le insegne accolgono i clienti al loro arrivo ed aiutano ad attrarre nuovi clienti potenziali. Questi sono i motivi per cui è così importante esporre correttamente il logo Best Western sulle insegne degli alberghi. Le insegne Best Western sono state disegnate con coerenza d'immagine da un albergo all'altro con lo scopo di fissarla nella mente del cliente. Tutte le insegne devono essere realizzate usando i migliori materiali per ottenere un'immagine di qualità duratura nel tempo. Un utilizzo coerente ed accurato favorisce il riconoscimento immediato di Best Western da parte dei viaggiatori e dà loro garanzia di qualità, comfort ed accessibilità. Questi standard nascono in risposta al desiderio dei soci e degli uffici affiliati di un'immagine coerente e facilmente riconoscibile, nonché dalla volontà di fornire indicazioni minime ma chiare a livello di design, realizzazione e qualità delle insegne degli alberghi. Tutte le insegne che si trovano presso l'albergo e che espongono il nome dell'albergo, il logo Best Western o le parole Best Western devono rispettare le specifiche di questa sezione. Il logo Best Western non può essere riprodotto su insegne rotonde, ovali, triangolari o di altre forme irregolari. Tutte le insegne che, prima del 1 gennaio 2005, sono state considerate conformi da Best Western International, o identificate come insegne che possono omettere l'identificazione Best Western oppure che, pur non essendo identificate correttamente, non necessitano di correzione, possono rimanere inalterate fino al cambiamento o alla sostituzione delle stesse. Ogni ufficio affiliato deve fornire copia degli standard grafici delle insegne ad ogni albergo candidato che ha intenzione di acquistare nuove insegne e ad ogni albergo socio che ha intenzione di sostituire le insegne esistenti o di acquistarne di nuove. 10.1

3 Requisiti generali delle insegne REALIZZAZIONE E MATERIALI 1) Le insegne Best Western devono essere realizzate conformemente agli standard delle insegne e ai Best Western Brand Identity Exterior Sign Program Design Intent Drawings and Specifications. 2) Il logo Best Western traslucente (NL), il logo opaco (NLO), il logo al neon (NE), le insegne in stile monumental o verticali (NM), le insegne orizzontali (NH) e le insegne direzionali (ND) sono marchi registrati di Best Western. Tutti i loghi devono avere la come previsto dai Best Western Brand Identity Exterior Sign Program Design Intent Drawings and Specifications. 3) Tutte le insegne devono essere realizzate con speciale vinile di qualità in grado di garantire l'uniformità del colore, sia in caso di luce riflessa che indiretta, e garantire la resistenza anche nelle condizioni più avverse. Questi vinili speciali garantiscono inoltre chiarezza e qualità dell'immagine superiori ad insegne simili che si scoloriscono e si danneggiano più facilmente. Gli unici vinili approvati per le insegne sono elencati a fondo pagina. Attenzione: Questo manuale non è sufficiente per realizzare insegne conformi. (I fornitori devono utilizzare anche le specifiche che verranno fornite dall'ufficio affiliato.) 4) Quando si utilizza il vinile, le varie sezioni (i colori) devono essere ritagliati con precisione in modo da evitare che un colore si sovrapponga ad un altro per più di 3,2 mm. Le varie sezioni non devono essere semplicemente stratificate colore su colore perché questo causerebbe variazioni di colore da una parte all'altra dell'insegna e, di conseguenza, il colore dello strato superiore sarebbe modificato dai colori sottostanti. 5) Le insegne possono essere installate su strutture portanti adeguate all'architettura dell'edificio, direttamente a muro, a bandiera, sul tetto o su pali, e possono essere cassonetti monofacciali o bifacciali. 6) Quando le insegne sono illuminate internamente, i colori devono essere omogenei e non apparire a macchie o a strisce a causa di un'illuminazione disomogenea. 7) Quando le insegne sono illuminate internamente, la parte grigia deve essere opaca. Gli unici vinili/pellicole approvati per le insegne conformi sono: ARLON - with FX SignTech Substrate Blue 860 Opaque Blue 5-49 Red 861 Yellow 2500 Opaque Gray M VINYLS with 945 Panaflex Substrate Blue VT3629 Opaque Blue VS4431 Red VT5567 Yellow VT3728 Opaque Gray VS

4 Requisiti generali delle insegne 8) Le insegne Property Identification devono essere illuminate. L'illuminazione interna è preferibile. Deve essere fornita luce sufficiente per assicurare la visibilità giorno e notte. Se il nome dell'albergo è illuminato, il logo Best Western (o le parole Best Western) deve essere illuminato in modo simile. 9) Il nome dell'albergo e il logo Best Western devono essere realizzati con materiali e stile simili. Se il nome dell'albergo è riprodotto con singole lettere scatolate, il cassonetto con il logo Best Western o le lettere Best Western devono avere una spessore simile. 10)Il logo Best Western non deve essere dipinto su nessuna superficie. Questo darebbe un'immagine di bassa qualità al logo che apparirebbe distorto. Il logo Best Western deve essere posizionato su una superficie liscia utilizzando il vinile. 11)Se il nome dell'albergo è dipinto su una parete, anche le parole Best Western possono essere dipinte direttamente sulla parete. 12)Le stelle e gli altri simboli di classificazione non possono essere posizionati troppo vicino alle parole Best Western o al logo (devono essere posizionati sotto o alla destra del nome dell'albergo) a meno che le stelle (o altri simboli di classificazione) non siano incorporate nel logo dell'albergo e ne siano parte integrante. I simboli di classificazione devono essere assegnati da autorità riconosciute. QUALITA' E ASPETTO 1) Gli standard delle insegne si basano su condizioni generalmente accettate e non devono essere necessariamente intesi come definitivi ed applicabili a tutte le circostanze. 2) Le realizzazioni di bassa qualità come il compensato dipinto, il metallo dipinto, la plastica dipinta o i loghi Best Western dipinti direttamente sulle pareti degli edifici non sono accettabili. 3) La superficie delle insegne deve essere liscia e solida, senza buchi visibili. 4) La serigrafia e la pittura con spray di solito risultano in applicazioni disomogenee con effetti a strisce e a chiazze non accettabili. 5) Quando le insegne sono illuminate dall'esterno, la luce deve essere distribuita omogeneamente senza apparire a macchie o con aree nere. 6) Insegne di bassa qualità non sono accettabili. 10.3

5 Requisiti generali delle insegne DIMENSIONI E PROPORZIONI 1) Qualunque logo Best Western utilizzato come insegna esterna o come parte di un'insegna esterna deve misurare almeno 200 mm di larghezza. 2) Il logo Best Western o le parole Best Western devono rappresentare almeno il 20% dell'area totale dell'insegna (incluso il logo Best Western o le parole Best Western e il nome e il logo dell'albergo) a meno che specificato altrimenti in questa sezione del manuale. 3) Con l'approvazione di Best Western International e in caso di limitazioni strutturali, il logo Best Western o le parole Best Western devono rappresentare almeno il 10% dell'area totale dell'insegna. 4) Le insegne Property Identification devono avere un logo Best Western a tre colori la cui superficie rappresenti: a. Per l'opzione 1 monumental - esattamente il 70% dell'area totale dell'insegna b. Per l'opzione 1 verticale - non meno del 30% dell'area totale dell'insegna c. Per l'opzione 2 orizzontale - esattamente il 30% dell'area totale dell'insegna d. Per l'opzione 3 - non meno del 30% dell'area totale dell'insegna 5) Le insegne Property Identification devono avere una dimensione minima di 4180 cm quadrati 6) La dimensione minima dell'insegna non include i pannelli aggiuntivi e i reader board. CARATTERI 1) Il nome dell'albergo deve essere nel carattere ITC Century Book Condensed o nel carattere proprio dell'albergo. LIMITAZIONI LOCALI E ARCHITETTONICHE 1) Il logo Best Western sulle insegne deve sempre essere riprodotto a tre colori. Materiali naturali e/o loghi in uno solo dei colori ammessi non saranno permessi a meno che le autorità locali vietino l'utilizzo di altri materiali (vinile) e/o di loghi a tre colori e che Best Western International conceda una deroga. 2) Materiali alternativi come i materiali naturali, la pietra, il legno e l'intonaco possono essere approvati da Best Western International nel caso in cui le autorità locali non permettano l'uso degli altri materiali ammessi e/o dei loghi a tre colori o nel caso in cui ci siano ovvie e convincenti ragioni architettoniche per l'utilizzo di questi materiali alternativi. Per materiali naturali si intendono: ottone, ferro, rame, pietra, legno, ecc. L'utilizzo di questi materiali alternativi per le insegne con logo Best Western necessita di approvazione scritta da parte di Best Western International prima della realizzazione delle insegne stesse. 3) Se le autorità locali non permettono l'installazione delle insegne Property Identification, può essere richiesta l'installazione di insegne aggiuntive presso l'albergo. 4) Targhe storiche, incisioni, targhe rilasciate dalle autorità locali e opere d'arte con il nome dell'albergo possono omettere l'identificazione Best Western se approvate da Best Western International. 5) Tutte le richieste per insegne a logo con materiali alternativi devono essere approvate da Best Western International. 10.4

6 OPZIONE 1 MONUMENTAL Insegne Property Identification Tutti gli alberghi devono installare un'insegna Property Identification (Opzione 1, Opzione 2 o Opzione 3) in una posizione prominente e visibile. Identity Exterior Sign Program Design colore grigio Best Western opaco. 1) Il logo Best Western deve essere centrato e posizionato sopra al riquadro con il nome dell'albergo, deve avere la stessa larghezza del riquadro con il nome dell'albergo e ci deve essere la stessa porzione di sfondo grigio attorno al logo Best Western e attorno al riquadro con il nome dell'albergo. 2) Il logo Best Western deve essere a tre colori e deve rappresentare il 70% dell'area totale dell'insegna, come indicato nei Best Western Brand Intent Drawings and Specifications. 3) Il cassonetto e il fronte dell'insegna devono seguire la forma del logo Best Western (arrotondato, in parallelo con la forma della parte superiore del logo). 4) Un'insegna su una pensilina o su una tenda che rispetti tutti i requisiti di un'insegna Opzione 1 verrà considerata un'insegna Property Identification conforme. 5) Le insegne Property Identification Opzione 1 devono avere uno sfondo di 6) Sulle insegne Property Identification Opzione 1 il nome dell'albergo può essere riprodotto in qualunque carattere, in bianco sullo sfondo blu Best Western. Il logo dell'albergo può essere riprodotto in bianco sullo sfondo blu Best Western. 7) Sulle insegne Property Identification Opzione 1 i simboli di classificazione (stelle) devono essere bianchi e posizionati sotto al nome dell'albergo. OPACO DI GIORNO OPACO DI NOTTE TRASLUCIDO DI GIORNO TRASLUCIDO DI NOTTE 10.5

7 OPZIONE 1 VERTICALE Insegne Property Identification Tutti gli alberghi devono installare un'insegna Property Identification (Opzione 1, Opzione 2 o Opzione 3) in una posizione prominente e visibile. 1) Il logo Best Western deve essere centrato e posizionato sopra al riquadro con il nome dell'albergo, deve avere almeno la stessa larghezza del riquadro con il nome dell'albergo e ci deve essere la stessa porzione di sfondo grigio attorno al logo Best Western e attorno al riquadro con il nome dell'albergo. 2) La parte superiore dell'insegna deve seguire la forma del logo Best Western (arrotondato, in parallelo con la forma della parte superiore del logo). 3) Il logo Best Western deve essere a tre colori e deve rappresentare almeno il 30% dell'area totale dell'insegna. 4) Le lettere del nome dell'albergo devono essere centrate nel riquadro blu. 5) Le insegne Property Identification Opzione 1 devono avere uno sfondo di colore grigio Best Western opaco. 6) Sulle insegne Property Identification Opzione 1 il nome dell'albergo può essere riprodotto in qualunque carattere, in bianco sullo sfondo blu Best Western. Il logo dell'albergo può essere riprodotto in bianco sullo sfondo blu Best Western. 7) Sulle insegne Property Identification Opzione 1 i simboli di classificazione (stelle) devono essere bianchi e posizionati sotto al nome dell'albergo. 10.6

8 Insegne Property Identification Tutti gli alberghi devono installare un'insegna Property Identification (Opzione 1, Opzione 2 o Opzione 3) in una posizione prominente e visibile. OPZIONE 2 ORIZZONTALE 1) Il logo Best Western deve essere centrato e posizionato alla sinistra del riquadro con il nome dell'albergo, deve avere la stessa altezza del riquadro con il nome dell'albergo e ci deve essere la stessa porzione di sfondo grigio attorno al logo Best Western e attorno al riquadro con il nome dell'albergo. 2) Il logo Best Western deve essere a tre colori e deve rappresentare il 30% dell'area totale dell'insegna, come indicato nei Best Western Brand Identity Exterior Sign Program Design Intent Drawings and Specifications. 3) Un'insegna su una pensilina o su una tenda che rispetti tutti i requisiti di un'insegna Opzione 2 verrà considerata un'insegna Property Identification conforme. 4) Le insegne Property Identification Opzione 2 devono avere uno sfondo di colore grigio Best Western opaco. 5) Sulle insegne Property Identification Opzione 2 il nome dell'albergo può essere riprodotto in qualunque carattere, in bianco sullo sfondo blu Best Western. Il logo dell'albergo può essere riprodotto in bianco sullo sfondo blu Best Western. 6) Sulle insegne Property Identification Opzione 2 i simboli di classificazione (stelle) devono essere bianchi e posizionati sotto al nome dell'albergo. 10.7

9 Insegne Property Identification Tutti gli alberghi devono installare un'insegna Property Identification (Opzione 1, Opzione 2 o Opzione 3) in una posizione prominente e visibile. OPZIONE 3 LOGO BEST WESTERN E NOME DELL'ALBERGO CON LETTERE MONTATE SINGOLARMENTE 1) Il logo Best Western e il nome dell'albergo possono essere installati su una parete, un edificio, un tetto o una struttura autoportante coordinata allo stile architettonico dell'edificio. Cassonetti con il nome dell'albergo non sono ammessi come insegne Opzione 3 conformi. 2) Il logo Best Western deve essere a tre colori, deve precedere (sopra o alla sinistra) il nome dell'albergo e deve rappresentare almeno il 30% dell'area totale dell'insegna. 3) Il cassonetto e il fronte dell'insegna con il logo Best Western devono seguire la forma del logo Best Western (arrotondato, in parallelo con la forma della parte superiore del logo). 4) Le lettere con il nome dell'albergo devono essere montate singolarmente e possono essere in uno dei colori Best Western approvati: nero, bianco, rosso Best Western, blu Best Western, giallo Best Western, grigio Best Western, oro Best Western. Materiali alternativi come pietra, rame, oro, argento, ottone, bronzo, alluminio, acciaio e altre versioni di questi materiali possono essere usati con l'approvazione di Best Western International. 5) Un'insegna su una pensilina o su una tenda che rispetti tutti i requisiti di un'insegna Opzione 3 verrà considerata un'insegna Property Identification conforme. 6) Il nome dell'albergo può essere in qualunque carattere. 10.8

10 Pannelli aggiuntivi 1) I pannelli aggiuntivi non sono obbligatori. I pannelli aggiuntivi hanno scritte permanenti e descrivono i vari servizi offerti presso l'albergo. 2) I pannelli aggiuntivi possono essere installati sotto a: un'insegna Opzione 1, un'insegna Opzione 2, un'insegna con il solo logo Best Western o un'insegna secondaria con il nome dell'albergo e devono avere la stessa larghezza del cassonetto soprastante. 3) Sui pannelli aggiuntivi posizionati sotto ad un'insegna Opzione 1, Opzione 2 o con il solo logo Best Western, il testo deve essere in bianco e contenuto nel riquadro blu Best Western. Se il pannello aggiuntivo è posizionato sotto ad un'insegna secondaria con il nome dell'albergo, lo sfondo e il colore delle lettere devono essere uguali a quelli dell'insegna secondaria con il nome dell'albergo. 4) Un pannello aggiuntivo posizionato sotto ad un'insegna Opzione 1 deve essere alto almeno la metà, e non più del doppio, dell'altezza della parte con il nome dell'albergo. 5) Un pannello aggiuntivo posizionato sotto ad un'insegna Opzione 2 o sotto ad un'insegna secondaria con il nome dell'albergo deve essere alto almeno la metà dell'altezza dell'insegna Opzione 2 o dell'insegna secondaria con il nome dell'albergo e non può essere più alto dell'insegna stessa. 6) Un pannello aggiuntivo posizionato sotto ad un'insegna con il solo logo Best Western deve essere alto almeno un quarto dell'altezza del logo Best Western e, comunque, non deve mai essere più alto del logo. 7) Il contorno grigio attorno al pannello aggiuntivo non è obbligatorio ma, se utilizzato, deve avere lo stesso spessore del contorno grigio dell'insegna Property Identification. 8) Il testo contenuto nel pannello aggiuntivo deve essere nel carattere ITC Century Book Condensed. LOGO BEST WESTERN CON PANNELLO AGGIUNTIVO OPZIONE 1 MONUMENTAL CON PANNELLO AGGIUNTIVO OPZIONE 2 ORIZZONTALE CON PANNELLO AGGIUNTIVO 10.9

11 Readerboards 1) I readerboards non sono obbligatori. Il testo dei readerboards può essere permanente, modificabile o elettronico e descrive i vari servizi offerti presso l'albergo o annuncia eventi speciali. 2) I readerboards possono essere installati sotto a: un'insegna Opzione 1, un'insegna Opzione 2, un'insegna con il solo logo Best Western o un'insegna secondaria con il nome dell'albergo. 3) I readerboards devono essere nel colore blu Best Western, bianco o nero e le lettere del testo devono essere in uno dei seguenti colori approvati: blu Best Western, rosso Best Western, giallo Best Western, nero o bianco (o elettronico). 4) Readerboards portatili o readerboards con ruote non sono permessi. 5) Un readerboard posizionato sotto ad un'insegna Opzione 1 deve essere alto almeno la metà, e non più del doppio, dell'altezza della parte con il nome dell'albergo e deve essere largo almeno la metà, e non più del doppio, della larghezza dell'insegna stessa. 6) Un readerboard posizionato sotto ad un'insegna Opzione 2 deve essere largo come l'insegna soprastante e deve essere alto almeno la metà dell'altezza dell'insegna Opzione 2 e non può comunque mai essere più alto dell'insegna stessa. 7) Un readerboard posizionato sotto ad un'insegna con il solo logo Best Western deve essere alto almeno un quarto dell'altezza del logo Best Western e, comunque, non deve mai essere più alto del logo. In questo caso il readerboard deve essere largo almeno quanto il logo Best Western e non più del doppio della larghezza del logo Best Western. 8) Sui readerboards sono ammessi tutti i caratteri. 9) Un readerboard posizionato sotto ad un'insegna secondaria con il nome dell'albergo non deve essere né più alto né più largo dell insegna secondaria stessa. ESEMPI DI INSEGNE CON READER BOARDS 10.10

12 Insegne su pensiline e tende 1) Su pensiline e tende sono ammessi: il logo Best Western da solo, le parole Best Western, il logo Best Western con il nome dell'albergo o le parole Best Western con il nome dell'albergo. 2) Il logo o le parole Best Western non sono necessari se non compare il nome dell'albergo. 3) Devono essere utilizzati materiali di qualità. 4) Il logo Best Western deve essere a tre colori oppure ad un colore: nero, blu Best Western, grigio Best Western o oro Best Western come illustrato nella sezione 1 Applicazione dei colori a pagina 1.5 di questo manuale. 5) Il nome dell'albergo può essere nei caratteri propri dell'albergo. 6) Il nome dell'albergo deve essere in uno dei seguenti colori approvati: blu Best Western, rosso Best Western, giallo Best Western, grigio Best Western, oro Best Western, nero, bianco o in materiali alternativi. 7) Il logo o le parole Best Western devono occupare almeno il 20 % dell'area totale dell'insegna. (Incluso il logo o le parole Best Western e il nome e il logo dell'albergo) 8) Con l'approvazione di Best Western International e in caso di limitazioni strutturali, il logo o le parole Best Western possono occupare anche una superficie inferiore ma pari almeno al 10% dell'area totale dell'insegna. 9) Quando si utilizzano le parole Best Western devono essere in uno dei seguenti colori approvati: blu Best Western, rosso Best Western, giallo Best Western, grigio Best Western, oro Best Western, nero, bianco. 10)Non ci sono limitazioni per quanto riguarda il colore dello sfondo, purché il logo Best Western, le parole Best Western e il nome dell'albergo siano nei colori corretti

13 Insegne direzionali e insegne all'entrata Le insegne informative, installate presso l'albergo, guidano i clienti verso le varie parti della struttura. 1) Il logo o le parole Best Western, se utilizzati, devono essere posizionati immediatamente sopra o alla sinistra del nome dell'albergo. 2) Se il logo Best Western è riprodotto in forma di cassonetto deve essere a tre colori. 3) Le vetrofanie possono essere a tre colori, in uno dei colori approvati per il logo Best Western oppure sembrare vetro smerigliato. 4) Cassonetti in stile Opzione 1 e Opzione 2 possono essere utilizzati come insegne direzionali e/o insegne all'entrata con le informazioni direzionali e/o il nome dell'albergo, in bianco, all'interno del riquadro blu. Le frecce possono essere in bianco o in giallo ma sempre all'interno del riquadro blu. 5) Presso l'entrata principale dell'albergo deve essere esposto il logo o le parole Best Western. Il logo Best Western deve essere a tre colori o in un materiale alternativo. 6) Il logo o le parole Best Western devono sempre avere una larghezza non inferiore a 200 mm. 7) Insegne e targhe che possono essere posizionate accanto all'entrata: a. Logo Best Western da solo; b. Insegna su pensilina o tenda (sopra all'entrata); c. Vetrofanie su porte /finestre d. Targa "Independently owned and Operated" e. Insegna Property Identification 8) Le insegne all'entrata non possono essere posizionate ad un altezza inferiore ad 1 m dal livello della strada. 9) Quando si utilizzano le parole Best Western devono essere in uno dei seguenti colori approvati: blu Best Western, rosso Best Western, giallo Best Western, grigio Best Western, oro Best Western, nero, bianco. FRECCIA ENTRATA DIREZIONALE ENTRATA - TARGA INDEPENDENTLY OWNED AND OPERATED ENTRATA - VETRO SMERIGLIATO 10.12

14 Insegne condivise 1) Se vengono rispettati i requisiti 2) Le insegne condivise, per poter informazioni. minimi per la realizzazione di tutte le insegne presso l'albergo, saranno ammesse insegne condivise con le parole o il logo Best Western (prima del nome dell'albergo) senza il riquadro blu e il contorno grigio. essere ritenute tali, devono contenere almeno il riferimento a due società/attività diverse. 3) Il logo Best Western può essere posizionato solamente su uno sfondo grigio. 4) Vedi pagina per ulteriori 5) Si raccomanda fortemente la posizione più alta per la sezione di insegna dedicata all'albergo Best Western

15 Insegne con solo il logo o le parole Best Western 1) Il logo o le parole Best Western possono essere utilizzati anche senza il nome dell'albergo. 2) Il logo o le parole Best Western possono essere installati direttamente su un muro, su un edificio, sul tetto o su una struttura autoportante coordinata allo stile architettonico dell edificio. 3) Nel caso di insegna con il solo logo Best Western, il cassonetto e il fronte dell'insegna devono seguire la forma del logo (arrotondato, in parallelo con la forma della parte superiore del logo). 4) Il logo Best Western deve essere riprodotto a tre colori, a meno che specificato diversamente in questa sezione del manuale. 5) Quando si utilizzano le parole Best Western devono essere in uno dei seguenti colori approvati: blu Best Western, rosso Best Western, giallo Best Western, grigio Best Western, oro Best Western, nero, bianco o materiali alternativi. 6) L'illuminazione del logo o delle parole Best Western non è obbligatoria ma è raccomandata. 7) Quando si usano le parole Best Western, le singole lettere devono essere affisse al muro e non possono essere contenute in un cassonetto. LOGO AL NEON LETTERE MONTATE SINGOLARMENTE LETTERE MONTATE SINGOLARMENTE CASSONETTO 10.14

16 Insegne secondarie con il nome dell'albergo (DIVERSE DA INSEGNE PROPERTY IDENTIFICATION) 1) Le insegne devono presentare il Condensed oppure nei caratteri 9) Se il logo Best Western è nome dell'albergo e il logo o le parole Best Western come specificato nelle pagine ) Il logo Best Western deve sempre essere riprodotto a tre colori. 3) Quando si utilizza il logo Best Western, il nome dell'albergo e tutto il testo addizionale devono essere in uno dei seguenti colori approvati: blu Best Western, rosso Best Western, giallo Best Western, grigio Best Western, oro Best Western, nero, bianco o materiali alternativi. 4) Il nome dell'albergo può essere nel carattere ITC Century Book propri dell'albergo. 5) Le parole Best Western (e non il logo Best Western) devono essere utilizzate quando compare il logo dell'albergo. 6) Quando le parole Best Western sono utilizzate con il logo/nome dell'albergo si può utilizzare qualunque colore. 7) Eventuale testo aggiuntivo deve essere nel carattere ITC Century Book Condensed e può essere in qualunque colore. 8) Se l'insegna non è un'opzione 3, il colore di sfondo deve essere in uno dei colori approvati: blu Best Western, grigio Best Western, nero, bianco o off-white. accompagnato dal nome dell'albergo con lettere montate singolarmente (simile all'opzione 3), il cassonetto e il fronte dell'insegna con il logo Best Western devono seguire la forma del logo (arrotondato, in parallelo con la forma della parte superiore del logo). 10)Tutte le insegne devono essere contenute in un unico cassonetto eccetto quando il logo Best Western è accompagnato dal nome dell'albergo come l'opzione 3 (con lettere installate singolarmente)

17 Insegne informative 1) Possono contenere il logo o le parole Best Western con informazioni sui servizi, indicazioni direzionali o altre informazioni anche senza il nome dell'albergo. 2) Il logo Best Western deve essere riprodotto a tre colori. 3) Quando si utilizza il logo Best Western lo sfondo dell'insegna deve essere in uno dei seguenti colori approvati: blu Best Western, grigio Best Western, nero, bianco o off-white. 4) Quando si utilizza il logo Best Western il testo deve essere in uno dei seguenti colori approvati: blu Best Western, grigio Best Western, rosso Best Western, giallo Best Western, oro Best Western, nero o bianco. 5) Se si utilizza il logo Best Western e se il testo è bianco e contenuto nel riquadro blu, allora lo sfondo dell'insegna (e lo sfondo su cui appoggia il logo Best Western) deve essere grigio Best Western. 6) Le parole Best Western, se si utilizzano, possono essere in qualunque colore. 7) Quando si utilizzano le parole Best Western il testo informativo può essere in qualunque colore. 8) Quando si utilizzano le parole Best Western lo sfondo può essere in qualunque colore. 9) Il nome dell'albergo può essere nel carattere ITC Century Book Condensed oppure nei caratteri propri dell'albergo. Ogni altro testo aggiuntivo deve essere nel nel carattere ITC Century Book Condensed oppure nel carattere Adobe Helvetica Neue

18 Adeguamenti di cassonetti esistenti 1) In un'insegna con il logo Best Western alla sinistra del nome dell'albergo, il logo Best Western deve rappresentare il 30% dell'area totale dell'insegna e il nome dell'albergo il 70% dell'area totale dell'insegna, come specificato nei Brand Identity Design Intent Drawings and Specifications. 2) In un'insegna con il logo Best Western alla sinistra di un riquadro con i servizi dell'albergo, il logo Best Western non deve necessariamente rappresentare il 30% dell'area totale dell'insegna. 3) Un'insegna può avere un SOLO CASSONETTI ESISTENTI pannello aggiuntivo (con informazioni sui servizi o con informazioni direzionali) lungo il lato inferiore dell'insegna stessa, per rispettare la corretta proporzionalità tra il logo Best Western e il riquadro con il nome dell'albergo nella parte superiore dell'insegna. 1) CONFORME QUESTO LAYOUT E CONFORME PER LE INSEGNE PROPERTY IDENTIFICATION OPZIONE 2 CON PANNELLO AGGIUNTIVO 4) Un'insegna con il logo BW posizionato sopra al nome dell'albergo contenuto in un riquadro blu deve seguire la forma del logo BW (arrotondato, 2) CONFORME QUESTO LAYOUT E CONFORME PER LE INSEGNE INFORMATIVE in parallelo con la forma della parte superiore del logo, come specificato nei Brand Identity Design Intent Drawings and Specifications) EXISTING CABINETS ONLY 3) CONFORME QUESTO LAYOUT E CONFORME PER LE INSEGNE SECONDARIE CON IL NOME DELL HOTEL 5) Un'insegna con il logo BW posizionato sopra alle informazioni direzionali o alle informazioni sui servizi può non seguire la forma del logo. 4a) CONFORME QUESTO LAYOUT E CONFORME PER LE INSEGNE DIREZIONALI 4b) CONFORME QUESTO LAYOUT E CONFORME PER LE INSEGNE SECONDARIE CON IL NOME DELL HOTEL 5) CONFORME QUESTO LAYOUT E CONFORME PER LE INSEGNE INFORMATIVE 10.17

19 Targa "Independently Owned and Operated" La targa "Independently Owned and Operated" (Membership Plaque) è disegnata per rispettare i Global Quality Assurance Minimum Standards ed è obbligatoria. La targa serve a far capire al cliente che sta entrando in un albergo Best Western che è di proprietà e gestione indipendente. Il testo "Independently Owned and Operated" deve essere presente almeno in lingua inglese e può essere ripetuto anche nella lingua locale. La targa o la vetrofania deve essere installata in una posizione ben visibile all'entrata principale dell'albergo. La posizione migliore sarebbe sulla parete appena fuori dall'entrata principale. Un'altra buona soluzione potrebbe essere una vetrofania sulla porta di vetro o su una finestra adiacente. Nel caso in cui nessuna di queste posizioni fosse sufficientemente prominente, si consiglia di installare la targa all'interno dell'albergo, nei pressi dell'entrata principale o nell'area del ricevimento. La targa deve essere posizionata in modo che la parte inferiore si trovi tra 1 e 2 metri da terra. La misura minima del logo Best Western deve essere di 180 mm di larghezza. Le targhe sottostanti rappresentano solo alcuni esempi di targhe "Independently Owned and Operated" conformi. TARGA IN ACRILICO CON LOGO A TRE COLORI TARGA IN ACRILICO ORO E NERO OTTONE VETRO SMERIGLIATO CON LOGO 10.18

20 Targhe - Campagna "World's Largest" Le targhe sottostanti rappresentano alcuni esempi di come promuovere la posizione "World's Largest". Le targhe "World's Largest" possono essere: - In materiale acrilico a tre colori; - In materiale acrilico oro e grigio; - In ottone; - Vetrofanie. In questo tipo di targhe il testo "World's Largest" deve comparire almeno in inglese e può essere ripetuto anche nella lingua locale. QUESTE TARGHE NON SONO OBBLIGATORIE E NON SOSTITUISCONO LE TARGHE "INDEPENDENTLY OWNED AND OPERATED". TARGA IN ACRILICO CON LOGO A TRE COLORI TARGA IN ACRILICO ORO E NERO OTTONE VETRO SMERIGLIATO CON LOGO 10.19

Insegne e cartelloni stradali

Insegne e cartelloni stradali THE WORLD'S LARGEST HOTEL CHAIN Insegne e cartelloni stradali Standard grafici per le insegne stradali........9.1 Cartelloni pubblicitari stradali...............9.2 Cartelloni pubblicitari stradali con

Dettagli

Carta, buste e business card

Carta, buste e business card Carta, busta e business card THE WORLD'S LARGEST HOTEL CHAIN Carta, buste e business card Standard grafici........................12.1 Carta intestata..........................12.2 Biglietti da visita.........................12.9

Dettagli

THE WORLD'S LARGEST HOTEL CHAIN. Pubblicità

THE WORLD'S LARGEST HOTEL CHAIN. Pubblicità THE WORLD'S LARGEST Pubblicità Standard grafici per la pubblicità............2.1 Layout suggerito........................2.2 Pannelli per gli aeroporti e i Welcome Center...2.4 Pubblicità Standard grafici

Dettagli

Brochure e Rack Card

Brochure e Rack Card THE WORLD'S LARGEST HOTEL CHAIN Brochure e Rack Card Standard grafici per brochure e Rack Card...3.1 Consigli per i servizi fotografici..............3.2 Brochure...............................3.3 Cartoline...............................3.5

Dettagli

Materiale delle camere

Materiale delle camere THE WORLD'S LARGEST HOTEL CHAIN Materiale delle camere Standard grafici per il materiale delle camere...7.1 Guida ai Servizi cartacea.................7.2 Guida ai Servizi in pelle o vinile.............7.4

Dettagli

DIMENSIONI E MISURE AMMESSE

DIMENSIONI E MISURE AMMESSE TABELLA n 1, RIEPILOGATIVA DELLE DISPOSIZIONI PER L DI INSEGNE (art. 4 A) INSEGNE MONOFACCIALI Compresi: Cassonetti luminosi, pannelli opachi, illuminati e non, tubi fluorescenti, insegne a messaggio i

Dettagli

F. Insegne e segnaletica

F. Insegne e segnaletica F. Insegne e segnaletica Indice Premessa 01 Targa esterna 02 Targa esterna per centro storico 03 Reception 04 Targa reception 05 Segnaletica variabile a led luminosi 06 Sinottico generale 07 Sinottico

Dettagli

TIPO D IMPIANTO STRISCIONE 1. TIPOLOGIA D USO Pubblicità Esterna PE. DURATA Temporaneo T

TIPO D IMPIANTO STRISCIONE 1. TIPOLOGIA D USO Pubblicità Esterna PE. DURATA Temporaneo T TIPO D IMPIANTO STRISCIONE 1 TIPOLOGIA D USO Pubblicità Esterna PE DURATA Temporaneo T DESCRIZIONE E CARATTERI DIMENSIONALI Elemento bidimensionale, situato trasversalmente su vie o piazze, sostenuto unicamente

Dettagli

COMUNE di VICOPISANO

COMUNE di VICOPISANO COMUNE di VICOPISANO INDICAZIONE DELLE ZONE DI LOCALIZZAZIONE DEI CARTELLI PUBBLICITARI INDIVIDUAZIONE AMBITI TIPOLOGICI INSEGNE (REDATTO PER CONTO DEL COMUNE DI VICOPISANO) PROGETTAZIONE: Arch. Luca PASQUINUCCI

Dettagli

Espositori e Segnaletica

Espositori e Segnaletica Tante soluzioni di porta depliant, brochure, cartine e materiale informativo, sia da banco che da terra o da pavimento per qualsiasi esigenza di spazio e di materiale da esporre. Sistemi di segnaletica

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA REALIZZAZIONE DELLA CARTELLONISTICA NEI SITI DELLA RETE NATURA

LINEE GUIDA PER LA REALIZZAZIONE DELLA CARTELLONISTICA NEI SITI DELLA RETE NATURA LINEE GUIDA PER LA REALIZZAZIONE DELLA CARTELLONISTICA NEI SITI DELLA RETE NATURA 2000 Pagina 1 di 10 1 CAMPO DI APPLICAZIONE Le presenti direttive trovano applicazione nelle aree SIC della rete Natura

Dettagli

DA 77,90 + IVA TARGA OTTONE ABS CLASSIC RETTANGOLARE

DA 77,90 + IVA TARGA OTTONE ABS CLASSIC RETTANGOLARE TARGA OTTONE ABS CLASSIC RETTANGOLARE DA 77,90 + IVA Targa in simil ottone Abs rettangolare La targa rettangolare in ottone Abs è la soluzione ideale per segnaletica interna ed esterna. E' garantita all'esterno

Dettagli

UNIONE EUROPEA Fondo europeo di sviluppo regionale. linee guida. per le azioni di informazione e comunicazione

UNIONE EUROPEA Fondo europeo di sviluppo regionale. linee guida. per le azioni di informazione e comunicazione UNIONE EUROPEA linee guida per le azioni di informazione e comunicazione contenuti il marchio ELEMENTI DI BASE I COLORI LA SCALA DI GRIGIO IL BIANCO E NERO IL LETTERING L AREA DI RISPETTO LEGGIBILITÀ E

Dettagli

Comune di Olgiate Molgora PROVINCIA DI LECCO

Comune di Olgiate Molgora PROVINCIA DI LECCO Comune di Olgiate Molgora PROVINCIA DI LECCO Assessorato all urbanistica ed edilizia REGOLAMENTO PER L ESPOSIZIONE DELLE INSEGNE D ESERCIZIO E CARTELLI PUBBLICITARI Approvato dal Consiglio Comunale nella

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA REALIZZAZIONE DEI PIEGHEVOLI INFORMATIVI NEI SITI DELLA RETE NATURA

LINEE GUIDA PER LA REALIZZAZIONE DEI PIEGHEVOLI INFORMATIVI NEI SITI DELLA RETE NATURA LINEE GUIDA PER LA REALIZZAZIONE DEI PIEGHEVOLI INFORMATIVI NEI SITI DELLA RETE NATURA 2000 Pagina 1 di 7 1 CAMPO DI APPLICAZIONE Le presenti direttive trovano applicazione nelle aree SIC della rete Natura

Dettagli

Forest Stewardship Council. Guida rapida ai marchi per i detentori di certificati

Forest Stewardship Council. Guida rapida ai marchi per i detentori di certificati Forest Stewardship Council Guida rapida ai marchi per i detentori di certificati Informazioni sui marchi registrati FSC e su questa guida rapida I marchi registrati FSC sono il principale strumento di

Dettagli

Microsoft Paint. Per far partire il programma occorre cliccare su START \ PROGRAMMI \ ACCESSORI \ PAINT

Microsoft Paint. Per far partire il programma occorre cliccare su START \ PROGRAMMI \ ACCESSORI \ PAINT Microsoft Paint Paint è uno strumento di disegno che consente di creare disegni sia semplici che elaborati. È possibile creare disegni in bianco e nero o a colori e salvarli come file bitmap. I disegni

Dettagli

Area Economica Finanziaria Ufficio Pubblicità e Affissioni - Cosap Ufficio Autorizzazione Impianti Pubblicitari e Occupazioni Spazi e Aree Pubbliche

Area Economica Finanziaria Ufficio Pubblicità e Affissioni - Cosap Ufficio Autorizzazione Impianti Pubblicitari e Occupazioni Spazi e Aree Pubbliche COMUNE DI SAN GIULIANO MILANESE III CLASSE Area Economica Finanziaria Ufficio Pubblicità e Affissioni - Cosap Ufficio Autorizzazione Impianti Pubblicitari e Occupazioni Spazi e Aree Pubbliche Genia Spa

Dettagli

01 Introduzione CONTENUTI. 01 Introduzione. 02 Costruzione del Logo. 03 Disegno tecnico e area di rispetto. 04 Riduzione/Ingrandimento del Logo

01 Introduzione CONTENUTI. 01 Introduzione. 02 Costruzione del Logo. 03 Disegno tecnico e area di rispetto. 04 Riduzione/Ingrandimento del Logo Brand book 01 Introduzione Questo brand book nasce con l intento di fornire tutte le informazioni necessarie all uso corretto del logo ufficiale del bicentenario verdiano e di quello di Busseto terra di

Dettagli

Strategia per la segnaletica turistica nel Cantone dei Grigioni

Strategia per la segnaletica turistica nel Cantone dei Grigioni Strategia per la segnaletica turistica nel Cantone dei Grigioni approvata dal Governo il 27 gennaio 2015 Indice 1 SITUAZIONE INIZIALE... 1 2 DIRETTIVE DELLA CONFEDERAZIONE... 2 3 ATTUAZIONE NEL CANTONE

Dettagli

Villa S.r.l. distribuisce, da quest anno, i prodotti di comunicazione visiva ed orientamento della gamma DURABLE per i RIVENDITORI del settore.

Villa S.r.l. distribuisce, da quest anno, i prodotti di comunicazione visiva ed orientamento della gamma DURABLE per i RIVENDITORI del settore. Villa S.r.l. distribuisce, da quest anno, i prodotti di comunicazione visiva ed orientamento della gamma DURABLE per i RIVENDITORI del settore. DURABLE, azienda leader tedesca del settore dell organizzazione

Dettagli

Alluminio lucidato ed anodizzato disponibile nei colori oro e argento

Alluminio lucidato ed anodizzato disponibile nei colori oro e argento 48 Segnaletica portatarghe e cavalletti Alluminio lucidato ed anodizzato disponibile nei colori oro e argento Portatarghe da scrivania Ideale nelle aziende, nei negozi e nelle amministrazioni per piccole

Dettagli

SCHEDE TECNICHE ALLEGATO A

SCHEDE TECNICHE ALLEGATO A SCHEDE TECNICHE ALLEGATO A SCHEDA N 1 - Insegne a bandiera: Bandiera Orizzontale: TABELLA 1 L (cm.) h (cm.) Materiali vietati Modalità di illuminazione 60 40 materiali riflettenti, i laminati metallici

Dettagli

Piano degli impianti e dei mezzi pubblicitari

Piano degli impianti e dei mezzi pubblicitari Piano degli impianti e dei mezzi pubblicitari Allegato 2 Caratteristiche tecniche degli impianti e tipologia dei mezzi pubblicitari come da art. 4 del regolamento per la pubblicità e le affissioni Approvato

Dettagli

Insegna e Segnaletica Punti Vendita

Insegna e Segnaletica Punti Vendita 2005 MANUALE OPERATIVO aggiornato al 01/2005 Insegna e Segnaletica Punti Vendita Aggiornamento manuale operativo insegna Insegna e segnaletica / l insegna definitiva Logo istituzionale ACI* Identità istituzionale

Dettagli

COMPONENTI DA INCIDERE

COMPONENTI DA INCIDERE 44580 44600 distintivi resinati DISTINTIVI DORATI O NICHELATI CON ETICHETTA STAMPATA E RESINATA: EFFETTO LENTE. FARFALLINA SUL RETRO MODELLI: TONDI, OVALI, RETTANGOLARI, QUADRATI E TRIANGOLARI (Q.TÀ MINIMA

Dettagli

OTIS. OPTIMA. L eleganza della semplicità. Optima

OTIS. OPTIMA. L eleganza della semplicità. Optima OTIS OPTIMA. L eleganza della semplicità. Optima OPTIMA EDIFICI RESIDENZIALI UFFICI ABITAZIONI EDIFICI PUBBLICI TIPOLOGIE DI CABINA PORTATA PASSEGGERI FINITURE DI CABINA 3 4-26 passeggeri 14 Per poter

Dettagli

ALLEGATO A: CAPITOLATO TECNICO

ALLEGATO A: CAPITOLATO TECNICO ALLEGATO A: CAPITOLATO TECNICO Il presente capitolato tecnico descrive le strutture relative alle preinsegne da installare nel Centro Storico di Rimini. Si chiede di presentare l offerta per la realizzazione,

Dettagli

certificazione GBC HOME

certificazione GBC HOME Associazione Green Building Council Italia REGOLAMENTO DI UTILIZZO DEI MARCHI GBC Italia in relazione alla certificazione GBC HOME REV3 Emesso il 14/05/2013 REGOLAMENTO PREMESSA Questo regolamento non

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA COLLOCAZIONE DELLE INSEGNE DI ESERCIZIO, DEI CARTELLI PUBBLICITARI E DELLE TENDE SOLARI NEGLI AMBITI DI CONSERVAZIONE

REGOLAMENTO PER LA COLLOCAZIONE DELLE INSEGNE DI ESERCIZIO, DEI CARTELLI PUBBLICITARI E DELLE TENDE SOLARI NEGLI AMBITI DI CONSERVAZIONE COMUNE di SARSINA PROVINCIA di FORLI' - CESENA Adottato Approvato con Del. C. C. n.20 del 03.04.2008 con Del. C. C. n. REGOLAMENTO PER LA COLLOCAZIONE DELLE INSEGNE DI ESERCIZIO, DEI CARTELLI PUBBLICITARI

Dettagli

Gelateria Italiana Marchio di Qualità. Manuale d applicazione

Gelateria Italiana Marchio di Qualità. Manuale d applicazione Gelateria Italiana Marchio di Qualità Manuale d applicazione Indice Introduzione 1. 1.1 1.2 1.3 1.4 1.5 1.6 1.7 1.8 1.9 1.10 1.11 1.12 Marchio ed elementi base Il marchio Progettazione del marchio Il pittogramma

Dettagli

Esemplificazione dei servizi grafici e tipografici e del materiale promozionale

Esemplificazione dei servizi grafici e tipografici e del materiale promozionale Esemplificazione dei servizi grafici e tipografici e del materiale promozionale La presente rassegna viene offerta a mero titolo esemplificativo per dare un indicazione di massima dei servizi normalmente

Dettagli

- 4 pennarelli (nero, blu, verde, rosso); - 1 cancellino; - 1 soluzione board clear; - 8 calamite blu - 8 calamite bianche piccole.

- 4 pennarelli (nero, blu, verde, rosso); - 1 cancellino; - 1 soluzione board clear; - 8 calamite blu - 8 calamite bianche piccole. LAVAGNE linea classic LAVAGNE linea economy Lavagna magnetica linea Classic, con superficie in acciaio laccato scrivibile e cancellabile con pennarelli a secco. Cornice in alluminio anodizzato color argento

Dettagli

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto Applicare bordi e sfondi ai paragrafi Word permette di creare un bordo attorno ad un intera pagina o solo attorno a paragrafi selezionati. Il testo risulta incorniciato in un rettangolo completo dei quattro

Dettagli

IMPIANTI PUBBLICITARI PERMANENTI

IMPIANTI PUBBLICITARI PERMANENTI IMPIANTI PUBBLICITARI PERMANENTI TIPO D'IMPIANTO INSEGNA D'ESERCIZIO SU SUPPORTO AUTONOMO Privato P L'insegna di esercizio è costituita da una scritta in caratteri alfanumerici, completata eventualmente

Dettagli

OGGETTO: RICHIESTA Autorizzazione per installazione impianti pubblicitari a carattere temporaneo permanente. RICHIESTA.

OGGETTO: RICHIESTA Autorizzazione per installazione impianti pubblicitari a carattere temporaneo permanente. RICHIESTA. SPAZIO RISERVATO AL PROTOCOLLO Prat. n. MARCA DA BOLLO 14,62 AL SINDACO della Città di Rivoli OGGETTO: RICHIESTA Autorizzazione per installazione impianti pubblicitari a carattere temporaneo permanente.

Dettagli

COMUNE DI RONCADE PROVINCIA DI TREVISO

COMUNE DI RONCADE PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI RONCADE PROVINCIA DI TREVISO Progetto generale di arredo urbano del centro storico di Roncade capoluogo lungo via Roma, da villa Ziliotto alla chiesa, comprendente piazza I Maggio, piazzale e

Dettagli

Università degli studi di Verona. Corso di Informatica di Base. Lezione 5 - Parte 2. Disegni e Immagini

Università degli studi di Verona. Corso di Informatica di Base. Lezione 5 - Parte 2. Disegni e Immagini Università degli studi di Verona Corso di Informatica di Base Lezione 5 - Parte 2 Disegni e Immagini In questa seconda parte ci occuperemo della gestione di disegni e immagini. In particolare vedremo come:

Dettagli

Manuale di Corporate Identity L immagine istituzionale di Bellaria Igea Marina

Manuale di Corporate Identity L immagine istituzionale di Bellaria Igea Marina Manuale di Corporate Identity L immagine istituzionale di Bellaria Igea Marina Rimini, Luglio 2007 La Guide Line di Bellaria Igea Marina regola in modo organico e vincolante l uso del marchio e la sua

Dettagli

Agli operatori degli Uffici Passaporto

Agli operatori degli Uffici Passaporto Agli operatori degli Uffici Passaporto Il software che viene distribuito presso gli uffici passaporto, necessario ad acquisire i dati per il rilascio del Passaporto Elettronico, include la procedura di

Dettagli

Numero Protocollo Data arrivo AL SIGNOR SINDACO DEL COMUNE DI FERRARA SERVIZIO COMMERCIO Via Boccaleone n. 19 44121 Ferrara

Numero Protocollo Data arrivo AL SIGNOR SINDACO DEL COMUNE DI FERRARA SERVIZIO COMMERCIO Via Boccaleone n. 19 44121 Ferrara Bollo 16,00 Numero Protocollo Data arrivo AL SIGNOR SINDACO DEL COMUNE DI FERRARA SERVIZIO COMMERCIO Via Boccaleone n. 19 44121 Ferrara RICHIESTA RILASCIO AUTORIZZAZIONE INSTALLAZIONE INSEGNE artt. 18

Dettagli

Manuale di immagine coordinata

Manuale di immagine coordinata Manuale di immagine coordinata Città di Minerbio perché un immagine coordinata La volontà di ricorrere alla stesura di un manuale di immagine coordinata nasce dall esigenza di rinnovare e razionalizzare

Dettagli

Conoscere la Metaza. Modello : MPX-70

Conoscere la Metaza. Modello : MPX-70 Conoscere la Metaza Modello : MPX-70 Come stampa Metaza Metaza fotoincide tramite una testina apposita composta da nove aghi Testina di Metaza MPX-70 La testina di stampa Gli aghi (chiamati anche stilo)

Dettagli

Mascheratura di immagini

Mascheratura di immagini Mascheratura di immagini Benvenuti in Corel PHOTO-PAINT, la potente applicazione di editing delle immagini bitmap che consente di ritoccare foto esistenti o creare immagini grafiche originali. Apprendimento

Dettagli

COMUNE DI PIZZIGHETTONE Provincia di Cremona Ufficio Tecnico REGOLAMENTO COMUNALE PER LE INSEGNE

COMUNE DI PIZZIGHETTONE Provincia di Cremona Ufficio Tecnico REGOLAMENTO COMUNALE PER LE INSEGNE COMUNE DI PIZZIGHETTONE Provincia di Cremona Ufficio Tecnico REGOLAMENTO COMUNALE PER LE INSEGNE 1 SOMMARIO ART. 1: OGGETTO DEL REGOLAMENTO ART. 2: MODO DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA ART. 3 DIMENSIONI

Dettagli

rif.2 rif.1 Piantana in ottone lucido: - Stelo allungabile in ottone lucido - Abbinata a targa in acciaio inox satinato incisa smaltata

rif.2 rif.1 Piantana in ottone lucido: - Stelo allungabile in ottone lucido - Abbinata a targa in acciaio inox satinato incisa smaltata rif.1 Piantana in ottone lucido: - Stelo allungabile in ottone lucido - Abbinata a targa in acciaio inox satinato incisa smaltata rif.2 Piantana in acciaio verniciato: - Stelo fisso in acciaio verniciato

Dettagli

EasyPrint v4.7. Impaginatore Album. Manuale Utente

EasyPrint v4.7. Impaginatore Album. Manuale Utente EasyPrint v4.7 Impaginatore Album Manuale Utente Lo strumento di impaginazione album consiste in una nuova funzione del software da banco EasyPrint 4 che permette di organizzare le immagini in maniera

Dettagli

Il presente capitolato tecnico descrive le strutture relative alle preinsegne da installare nel Centro Storico di Rimini.

Il presente capitolato tecnico descrive le strutture relative alle preinsegne da installare nel Centro Storico di Rimini. ALLEGATO A: CAPITOLATO TECNICO Il presente capitolato tecnico descrive le strutture relative alle preinsegne da installare nel Centro Storico di Rimini. Descrizione generale del progetto Il presente progetto

Dettagli

I supporti dei sistemi fotovoltaici

I supporti dei sistemi fotovoltaici I supporti per il montaggio dei moduli Su tetto a falda: retrofit e integrazione A terra o su tetti piani: vasche, supporti metallici, Girasole, Gazebo A parete: frangisole, in verticale Sistemi retrofit

Dettagli

Personalizza. Page 1 of 33

Personalizza. Page 1 of 33 Personalizza Aprendo la scheda Personalizza, puoi aggiungere, riposizionare e regolare la grandezza del testo, inserire immagini e forme, creare una stampa unione e molto altro. Page 1 of 33 Clicca su

Dettagli

Microsoft Word 2007 Avanzato Lezione 16. Dimensione delle immagini

Microsoft Word 2007 Avanzato Lezione 16. Dimensione delle immagini Dimensione delle immagini e Scorrimento del testo Dimensione delle immagini Anche oggi parliamo di immagini. Cominciamo proponendo qualche considerazione circa le dimensioni e il ritaglio dell immagine

Dettagli

ALLEGATO 1. Prezzi degli invii raccomandati e assicurati non retail e retail (Valori in euro)

ALLEGATO 1. Prezzi degli invii raccomandati e assicurati non retail e retail (Valori in euro) ALLEGATO 1 degli invii raccomandati e assicurati non retail e retail (Valori in euro) Tab a) INVII RACCOMANDATI NON RETAIL PER L'INTERNO AM CP EU fino a 20 g 2,20 2,50 3,20 oltre 20 g fino a 50 g 2,60

Dettagli

Segnaletica Aree Protette

Segnaletica Aree Protette PREMESSA Gli elementi di individuazione e segnalazione nella rete escursionistica di un area protetta, riportati nel presente elaborato, sono stati estrapolati dall abaco dell Ente e rappresentano il punto

Dettagli

PIANO PER L ORNATO PUBBLICO DELLA CITTA DI JESI.

PIANO PER L ORNATO PUBBLICO DELLA CITTA DI JESI. PIANO PER L ORNATO PUBBLICO DELLA CITTA DI JESI. PREMESSA Nello studio e redazione di questo piano si è perseguito l obiettivo di salvaguardare e difendere l intero ambiente urbano della città dalla presenza,

Dettagli

Azienda Ospedaliero-Universitaria

Azienda Ospedaliero-Universitaria Azienda Ospedaliero-Universitaria "Policlinico - Vittorio Emanuele" Catania PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA E POSA IN OPERA DI ARREDI PER LE U.U.O.O. DELL'EDIFICIO 8D DEL PRESIDIO G. RODOLICO. CHIARIMENTI

Dettagli

REGOLAMENTO URBANISTICO EDILIZIO VARIANTE 2015 Ai sensi dell art. 29 Lr 20/2000 e s.m. NORME ALLEGATO 5a (ex Allegato 2.5)

REGOLAMENTO URBANISTICO EDILIZIO VARIANTE 2015 Ai sensi dell art. 29 Lr 20/2000 e s.m. NORME ALLEGATO 5a (ex Allegato 2.5) COMUNE di SARSINA PROVINCIA di FORLI' - CESENA ADOTTATA con Del. C. C. n. APPROVATA con Del. C. C. n. del del REGOLAMENTO URBANISTICO EDILIZIO il Sindaco Luigino Mengaccini il Progettista arch. Carlo Lazzari

Dettagli

Capitolato Tecnico (Allegato B) CONTROMARCHE. Prezzo stimato a base d'asta (IVA esclusa) Tempi di realizzazione. Descrizione

Capitolato Tecnico (Allegato B) CONTROMARCHE. Prezzo stimato a base d'asta (IVA esclusa) Tempi di realizzazione. Descrizione CONTROMARCHE Fornitura, posa in opera di contromarche su supporto in metacrilato neutro o colorato 5 mm con numeri serigrafati, di dimensioni in cm 3 di diametro, compresa la ideazione grafica come da

Dettagli

Quando il Lavoro diventa Arte Insegne Artistiche in Legno,Pietra,Poliuretano,FerroBattuto,Lamiera,Terracotta

Quando il Lavoro diventa Arte Insegne Artistiche in Legno,Pietra,Poliuretano,FerroBattuto,Lamiera,Terracotta insegneartistiche.com Quando il Lavoro diventa Arte Insegne Artistiche in Legno,Pietra,Poliuretano,FerroBattuto,Lamiera,Terracotta CATALOGO INSEGNE 2011 Vietata la riproduzione anche parziale di foto e

Dettagli

Settore SUAP Comune di CESENA

Settore SUAP Comune di CESENA Riservato al protocollo Settore SUAP Comune di CESENA Bollo Riservato all ufficio R I C H I E S T A D I A U T O R I Z Z A Z I O N E P E R I N S T A L L A Z I O N E D I M E Z Z I P U B B L I C I T A R I

Dettagli

TINYHVSR. basato sul modulo GPELL del software Geopsy www.geopsy.org MANUALE D'USO (12 / 2012)

TINYHVSR. basato sul modulo GPELL del software Geopsy www.geopsy.org MANUALE D'USO (12 / 2012) 1-------------------- TinyHVSR Versione 1.3.0 TINYHVSR basato sul modulo GPELL del software Geopsy www.geopsy.org MANUALE D'USO (12 / 2012) Copyright SARA electronic instruments s.r.l. All rights reserved

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA E L' INSTALLAZIONE DI MEZZI PUBBLICITARI

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA E L' INSTALLAZIONE DI MEZZI PUBBLICITARI REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA E L' INSTALLAZIONE DI MEZZI PUBBLICITARI PARTE I^ DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 - Oggetto del regolamento Le norme del presente regolamento disciplinano l'installazione di

Dettagli

GIUNTA REGIONALE DIRIGENZA - Decreti

GIUNTA REGIONALE DIRIGENZA - Decreti 17.2.2010 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 7 tino Ufficiale della Regione Toscana ai sensi dell articolo 5, comma 1, della l.r. 23/2007 e nella banca dati degli atti del Consiglio regionale

Dettagli

UTILITÀ. Sistema di identità visiva Regole generali per la riproduzione del marchio

UTILITÀ. Sistema di identità visiva Regole generali per la riproduzione del marchio UTILITÀ Sistema di identità visiva Regole generali per la riproduzione del marchio Il marchio di Utilità è rappresentato da un elemento grafico che richiama all appartenenza al mondo Compagnia delle Opere

Dettagli

Finestre: Vengono aperte dal menù finestre

Finestre: Vengono aperte dal menù finestre Finestre: Vengono aperte dal menù finestre Strumenti Puntatori: la freccia nera sposta il contenuto della selezione la freccia bianca sposta la selezione pulsante sinistro del mouse sposta pulsante destro

Dettagli

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 84

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 84 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 84 La scheda vai a La scheda Vai è probabilmente la meno utilizzata delle tre: permette di spostarsi in un certo punto del documento, ad esempio su una determinata pagina

Dettagli

Elenco delle parti Il forno è costituito dalle seguenti parti: settore cupola con apertura bocca sinistro. settore cupola con apertura bocca destro

Elenco delle parti Il forno è costituito dalle seguenti parti: settore cupola con apertura bocca sinistro. settore cupola con apertura bocca destro Quote prefabbricato Premessa Con il presente manuale si intende dare delle indicazioni soprattutto a chi non ha mai montato un forno per pizza prima d'ora. Ciò nonostante, specie le indicazioni sulla prima

Dettagli

AFFISSIONE MANIFESTI PUBBLICITA ESTERNA COMUNICAZIONE VISIVA 1958 A.G. FRONZONI, MANIFESTO. l SERVIZIO AFFISSIONE. l CARTELLI PUBBLICITARI A CANONE

AFFISSIONE MANIFESTI PUBBLICITA ESTERNA COMUNICAZIONE VISIVA 1958 A.G. FRONZONI, MANIFESTO. l SERVIZIO AFFISSIONE. l CARTELLI PUBBLICITARI A CANONE 1958 A.G. FRONZONI, MANIFESTO l SERVIZIO AFFISSIONE l ESPOSIZIONI TEMPORANEE l CIRCUITO RING BRESCIA PUBBLICITA ESTERNA l CARTELLI PUBBLICITARI A CANONE l SEGNALETICA DIREZIONALE l INSEGNE l DECORAZIONE

Dettagli

Corporate identity manual

Corporate identity manual Corporate identity manual Dal punto di vista strettamente operativo l'immagine coordinata è impostata sul marchio e sul logotipo dell'azienda e si sviluppa e si declina su tutte le applicazioni funzionali,

Dettagli

DECISIONE S2 del 12 giugno 2009 riguardante la tessera europea di assicurazione malattia (2010/C 106/09)

DECISIONE S2 del 12 giugno 2009 riguardante la tessera europea di assicurazione malattia (2010/C 106/09) C 106/26 Gazzetta ufficiale dell Unione europea 24.4.2010 DECISIONE S2 del 12 giugno 2009 riguardante la tessera europea di assicurazione malattia (Testo rilevante ai fini del SEE e dell'accordo CE/Svizzera)

Dettagli

Allegato 07 - Norme prevenzione incendi

Allegato 07 - Norme prevenzione incendi Allegato 07 - Norme prevenzione incendi Estratto dal: Decreto Ministeriale del 10 marzo 1998 Criteri generali di sicurezza antincendio e per la gestione dell emergenza nei luoghi di lavoro. 3.1. DEFINIZIONI

Dettagli

Gli elementi base costitutivi dell immagine grafica di exa comprendono:

Gli elementi base costitutivi dell immagine grafica di exa comprendono: L immagine coordinata 01 Gli elementi base costitutivi dell immagine coordinata di exa engineering s.r.l. costituiscono l identità dell azienda, l immagine grafica con cui essa comunica con l esterno e

Dettagli

I tracciati sono contorni che potete trasformare in selezioni o a cui potete applicare un riempimento o una traccia di colore. tracciato temporaneo

I tracciati sono contorni che potete trasformare in selezioni o a cui potete applicare un riempimento o una traccia di colore. tracciato temporaneo Disegnare Il disegno (1) Quando si disegna in Adobe Photoshop si creano forme vettoriali e tracciati. Per disegnare potete usare gli strumenti: Forma Penna Penna a mano libera Le opzioni per ogni strumento

Dettagli

Sun&Glass. trasparenze che scaldano M.P.M M.P.M. R a d i at o r i i n v e t r o a d i n e r z i a

Sun&Glass. trasparenze che scaldano M.P.M M.P.M. R a d i at o r i i n v e t r o a d i n e r z i a R a d i a t o r i i n v e t r o a d i n e r z i a R a d i at o r i i n v e t r o a d i n e r z i a è una linea di pannelli radianti in vetro prodotti dalla MPM trasparenze che scaldano M.P.M Via Rivarolo

Dettagli

Allegato 12 : Loghi e cartellonistica

Allegato 12 : Loghi e cartellonistica Allegato 12 : Loghi e cartellonistica 1 INDICE DISPOSIZIONI GENERALI... 3 LOGO FSC... 4 CARTELLONISTICA DI CANTIERE... 4 TARGA PERMANENTE... 6 PUBBLICITA SUI DOCUMENTI... 7 DISPOSIZIONI TRANSITORIE...

Dettagli

12. Le date possono essere scritte in forma numerica usando le otto cifre. Per esempio, il 19 gennaio 2005 può essere scritto come 19-01-2005.

12. Le date possono essere scritte in forma numerica usando le otto cifre. Per esempio, il 19 gennaio 2005 può essere scritto come 19-01-2005. Logica matematica 12. Le date possono essere scritte in forma numerica usando le otto cifre. Per esempio, il 19 gennaio 2005 può essere scritto come 19-01-2005. In quale anno cadrà la prossima data nella

Dettagli

Opti Frame SCHEDA TECNICA

Opti Frame SCHEDA TECNICA Opti Frame Opti frame non ha solo delle applicazioni multi funzionali con una varietà di opzioni di montaggio, ma è specificatamente progettato per offrire un prezzo molto competitivo in risposta alla

Dettagli

PHOTOSHOP ILLUSTRATOR

PHOTOSHOP ILLUSTRATOR Creare l effetto CHE GUEVARA (detto anche effetto STENCIL) in Photoshop e Illustrator -versione Adobe Suite CS5 - per utenti esperti - (realizzato da Rino Ruscio - art director) (effetto finale realizzato

Dettagli

COMUNE DI MORRO D'ORO C.F. 81000370676 -------- PROVINCIA DI TERAMO ------ P.IVA 00516370673

COMUNE DI MORRO D'ORO C.F. 81000370676 -------- PROVINCIA DI TERAMO ------ P.IVA 00516370673 COMUNE DI MORRO D'ORO C.F. 81000370676 -------- PROVINCIA DI TERAMO ------ P.IVA 00516370673 AREA FINANZIARIA II Servizio Ufficio TRIBUTI RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PER L INSTALLAZIONE DI MEZZI PUBBLICITARI

Dettagli

XnView. Visualizzatore/Convertitore di formato per immagini. Guida di riferimento alle funzionalità principali

XnView. Visualizzatore/Convertitore di formato per immagini. Guida di riferimento alle funzionalità principali XnView Visualizzatore/Convertitore di formato per immagini Guida di riferimento alle funzionalità principali Questa guida è stata realizzata dall'aiuto in linea di XnView ed ha lo scopo di essere un riferimento

Dettagli

Computare i locali. Materiale di proprietà di 4m group www.4mgroup.it Tutti i diritti riservati.

Computare i locali. Materiale di proprietà di 4m group www.4mgroup.it Tutti i diritti riservati. Computare i locali Il nostro sistema BIM è stato proprio pensato per ridurre tutte le attività noiose del progettista: pensate solo a quanto sia antipatico aggiornare il calcolo della metratura delle stanze

Dettagli

2. la punta è di colore rosso o rosso-bianco-rosso, se contiene il nome/logo del sentiero da collocare sul campo bianco;

2. la punta è di colore rosso o rosso-bianco-rosso, se contiene il nome/logo del sentiero da collocare sul campo bianco; ALLEGATO 2 Criteri standard per la Segnaletica Verticale previsti dalla Commissione Centrale per l'escursionismo del CAI fatti propri dal DPGRT 61/R/2006 (Regolamento di attuazione della LR 17/1998 RET

Dettagli

Guida introduttiva. Zoom Usare questo dispositivo di scorrimento per ingrandire e ridurre la visualizzazione delle pagine della pubblicazione.

Guida introduttiva. Zoom Usare questo dispositivo di scorrimento per ingrandire e ridurre la visualizzazione delle pagine della pubblicazione. Guida introduttiva L'aspetto di Microsoft Publisher 2013 è molto diverso da quello delle versioni precedenti. Grazie a questa guida appositamente creata è possibile ridurre al minimo la curva di apprendimento.

Dettagli

Soluzioni Integrate e Supporto alle Decisioni. BRAND BOOK Sistema di identità visiva Manuale di applicazione grafica

Soluzioni Integrate e Supporto alle Decisioni. BRAND BOOK Sistema di identità visiva Manuale di applicazione grafica Soluzioni Integrate e Supporto alle Decisioni BRAND BOOK Sistema di identità visiva Manuale di applicazione grafica introduzionex xil presente documento vuole porsi come strumento di articolazione e

Dettagli

Vendita Espositori e sistemi segnaletici

Vendita Espositori e sistemi segnaletici Espositori e sistemi segnaletici Wing b. 35cm b. 50cm Design semplice edessenziale, Wing è un pratico portapannelli in alluminio e metallo verniciato grigio. Il fulcro, posto al centro dei due piedi, ha

Dettagli

A SCATTO DA BANCO E PARETE

A SCATTO DA BANCO E PARETE ESPOSITORI CLIP - FRAME www.bensian.com CORNICI A SCATTO DA BANCO E PARETE CORNICI A SCATTO DA BANCO E PARETE PROFILI IN ALLUMINIO DA BANCONE E PARETE - 1 Cornici con profili in alluminio anodizzato da

Dettagli

Introduzione alla realizzazione di pubblicazioni personalizzate professionali

Introduzione alla realizzazione di pubblicazioni personalizzate professionali Introduzione alla realizzazione di pubblicazioni personalizzate professionali Vantaggi di Publisher Publisher non consente solo di creare notiziari o brochure, ma fornisce anche modelli predefiniti per

Dettagli

COMUNE DI TAVARNELLE VAL DI PESA (PROV. DI FIRENZE)

COMUNE DI TAVARNELLE VAL DI PESA (PROV. DI FIRENZE) COMUNE DI TAVARNELLE VAL DI PESA (PROV. DI FIRENZE) Regolamento per la installazione delle insegne di esercizio, dei cartelli pubblicitari, delle tende solari. Approvato con deliberazione del Consiglio

Dettagli

Marchio e immagine coordinata FIAF. Disciplinare d'uso.

Marchio e immagine coordinata FIAF. Disciplinare d'uso. Marchio e immagine coordinata FIAF. Disciplinare d'uso. Introduzione Il presente documento si propone di disciplinare l'utilizzo del marchio FIAF attraverso l'identificazione degli elementi base dell'immagine

Dettagli

UNIONE EUROPEA Fondo europeo di sviluppo regionale. regionale il format. cartelli e targhe

UNIONE EUROPEA Fondo europeo di sviluppo regionale. regionale il format. cartelli e targhe UNIONE EUROPEA Fondo europeo di sviluppo regionale regionale e targhe 29 e targhe Il Regolamento (CE) N. 1828/2006 all art. 8 definisce le responsabilità in capo ai beneficiari per gli interventi informativi

Dettagli

Informazioni preliminare, valevoli per tutti i tipi di installazione:

Informazioni preliminare, valevoli per tutti i tipi di installazione: Le linee guida da seguire per prendere le misure corrette delle vostre antine in legno sono piuttosto semplici, esistono però alcune differenze specifiche in base al modello di antina Onlywood che vi piace,

Dettagli

Stampa su moduli prestampati utilizzando Reflection for IBM 2011 o 2008

Stampa su moduli prestampati utilizzando Reflection for IBM 2011 o 2008 Stampa su moduli prestampati utilizzando Reflection for IBM 2011 o 2008 Ultima revisione 13 novembre 2008 Nota: Le informazioni più aggiornate vengono prima pubblicate in inglese nella nota tecnica: 2179.html.

Dettagli

ABACO DELLE DISTANZE

ABACO DELLE DISTANZE COMUNE DI ALESSANDRIA PIANO GENERALE DEGLI IMPIANTI PUBBLICITARI Norme in deroga all'art. 23 del Nuovo Codice della Strada, D. Lgs. 30 aprile 1992 n. 285, testo aggiornato con il D.Lgs. 10 settembre 1993

Dettagli

Forest Stewardship Council. FAQ sull uso del marchio da parte dei detentori di certificati FSC

Forest Stewardship Council. FAQ sull uso del marchio da parte dei detentori di certificati FSC Forest Stewardship Council FAQ sull uso del marchio da parte dei detentori di certificati FSC Ci auguriamo che troverete gli standard del marchio FSC-STD-50-001 (V1-2) chiari e di facile impiego. Per qualsiasi

Dettagli

Manuale di segnaletica TCS per una solida immagine del marchio

Manuale di segnaletica TCS per una solida immagine del marchio Manuale di segnaletica TCS per una solida immagine del marchio Versione 2.0 04/2012 - Ufficio del marchio Segnaletica Indice Segnaletica Introduzione 3 Corporate Design Elementi compositivi 5 Sintesi delle

Dettagli

COLONNINE CON AVVOLGINASTRO

COLONNINE CON AVVOLGINASTRO COLONNINE CON AVVOLGINASTRO COLORI NASTRO COLONNINA: La nuova colonnina avvolginastro è stata costruita con materiali di BASE INSERTO AVVOLGITORE N Nero B Blu R Rosso ultima generazione, la sua modularità

Dettagli

SISTEMA AD INCASSO PER LEGNO, ALLUMINIO E PVC

SISTEMA AD INCASSO PER LEGNO, ALLUMINIO E PVC SISTEMA AD INCASSO PER LEGNO, ALLUMINIO E PVC INGOMBRO 41 mm STILO come dice la parola stessa è sottile, precisa e preziosa come il tratto di una penna stilografica. Come buona tradizione di casa Genius

Dettagli

Argomento interdisciplinare Tecnologia Geografia - Arte e immagine

Argomento interdisciplinare Tecnologia Geografia - Arte e immagine 1 Argomento interdisciplinare Tecnologia Geografia - Arte e immagine Libro consigliato: Disegno Laboratorio - IL MANUALE DI TECNOLOGIA _G.ARDUINO_LATTES pag. 16-17-18 Unità aggiornata: 7/2012 2 Se vogliamo

Dettagli

ALLEGATO 1 - CAPITOLATO TECNICO per la fornitura e posa in opera di segnaletica di indirizzo e informazione visiva per il Blocco Nord

ALLEGATO 1 - CAPITOLATO TECNICO per la fornitura e posa in opera di segnaletica di indirizzo e informazione visiva per il Blocco Nord ALLEGATO 1 - CAPITOLATO TECNICO per la fornitura e posa in opera di segnaletica di indirizzo e informazione visiva per il Blocco Nord 1 INDICE 1. TIPOLOGIE DI STRUTTURA RICHIESTE... 3 2. ELEMENTI IMMODIFICABILI

Dettagli

PRODOTTI STANDARD. www.huguenin-sandoz.ch info@huguenin-sandoz.ch

PRODOTTI STANDARD. www.huguenin-sandoz.ch info@huguenin-sandoz.ch CATALOGO TECNICO PRODOTTI STANDARD www.huguenin-sandoz.ch info@huguenin-sandoz.ch SUPPORTI PER OROLOGI DA PERSONALIZZARE SUPPORTI STANDARD PER OROLOGI CON TENONE SUPPORTO PER OROLOGI (C-RING) C-RING VERTICALE

Dettagli

Personalizzazione stampe con strumento Fincati

Personalizzazione stampe con strumento Fincati Personalizzazione stampe con strumento Fincati Indice degli argomenti Introduzione 1. Creazione modelli di stampa da strumento Fincati 2. Layout per modelli di stampa automatici 3. Impostazioni di stampa

Dettagli