THE WORLD'S LARGEST HOTEL CHAIN. Insegne esterne

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "THE WORLD'S LARGEST HOTEL CHAIN. Insegne esterne"

Transcript

1 THE WORLD'S LARGEST HOTEL CHAIN Insegne esterne Standard grafici delle insegne esterne Requisiti generali delle insegne Insegne Property Identification Opzione 1 - Monumental Opzione 1 - Verticale Opzione 2 - Orizzontale Ozione 3 - Logo Best Western e nome dell'albergo con lettere montate singolarmente Pannelli aggiuntivi Reader Boards Insegne su pensiline e tende Insegne direzionali e insegne all'entrata Insegne condivise Insegne con solo il logo o le parole Best Wester Insegne secondarie Insegne informative Adeguamenti di cassonetti esistenti Targa "Independently Owned and Operated" Targa - Campagna World s Largest Targa "Property to Property" Insegne esterne

2 Insegne esterne Mostriamo la qualità Best Western al mondo. Come è ben noto, la prima impressione del cliente è spesso quella che conta di più. Le insegne accolgono i clienti al loro arrivo ed aiutano ad attrarre nuovi clienti potenziali. Questi sono i motivi per cui è così importante esporre correttamente il logo Best Western sulle insegne degli alberghi. Le insegne Best Western sono state disegnate con coerenza d'immagine da un albergo all'altro con lo scopo di fissarla nella mente del cliente. Tutte le insegne devono essere realizzate usando i migliori materiali per ottenere un'immagine di qualità duratura nel tempo. Un utilizzo coerente ed accurato favorisce il riconoscimento immediato di Best Western da parte dei viaggiatori e dà loro garanzia di qualità, comfort ed accessibilità. Questi standard nascono in risposta al desiderio dei soci e degli uffici affiliati di un'immagine coerente e facilmente riconoscibile, nonché dalla volontà di fornire indicazioni minime ma chiare a livello di design, realizzazione e qualità delle insegne degli alberghi. Tutte le insegne che si trovano presso l'albergo e che espongono il nome dell'albergo, il logo Best Western o le parole Best Western devono rispettare le specifiche di questa sezione. Il logo Best Western non può essere riprodotto su insegne rotonde, ovali, triangolari o di altre forme irregolari. Tutte le insegne che, prima del 1 gennaio 2005, sono state considerate conformi da Best Western International, o identificate come insegne che possono omettere l'identificazione Best Western oppure che, pur non essendo identificate correttamente, non necessitano di correzione, possono rimanere inalterate fino al cambiamento o alla sostituzione delle stesse. Ogni ufficio affiliato deve fornire copia degli standard grafici delle insegne ad ogni albergo candidato che ha intenzione di acquistare nuove insegne e ad ogni albergo socio che ha intenzione di sostituire le insegne esistenti o di acquistarne di nuove. 10.1

3 Requisiti generali delle insegne REALIZZAZIONE E MATERIALI 1) Le insegne Best Western devono essere realizzate conformemente agli standard delle insegne e ai Best Western Brand Identity Exterior Sign Program Design Intent Drawings and Specifications. 2) Il logo Best Western traslucente (NL), il logo opaco (NLO), il logo al neon (NE), le insegne in stile monumental o verticali (NM), le insegne orizzontali (NH) e le insegne direzionali (ND) sono marchi registrati di Best Western. Tutti i loghi devono avere la come previsto dai Best Western Brand Identity Exterior Sign Program Design Intent Drawings and Specifications. 3) Tutte le insegne devono essere realizzate con speciale vinile di qualità in grado di garantire l'uniformità del colore, sia in caso di luce riflessa che indiretta, e garantire la resistenza anche nelle condizioni più avverse. Questi vinili speciali garantiscono inoltre chiarezza e qualità dell'immagine superiori ad insegne simili che si scoloriscono e si danneggiano più facilmente. Gli unici vinili approvati per le insegne sono elencati a fondo pagina. Attenzione: Questo manuale non è sufficiente per realizzare insegne conformi. (I fornitori devono utilizzare anche le specifiche che verranno fornite dall'ufficio affiliato.) 4) Quando si utilizza il vinile, le varie sezioni (i colori) devono essere ritagliati con precisione in modo da evitare che un colore si sovrapponga ad un altro per più di 3,2 mm. Le varie sezioni non devono essere semplicemente stratificate colore su colore perché questo causerebbe variazioni di colore da una parte all'altra dell'insegna e, di conseguenza, il colore dello strato superiore sarebbe modificato dai colori sottostanti. 5) Le insegne possono essere installate su strutture portanti adeguate all'architettura dell'edificio, direttamente a muro, a bandiera, sul tetto o su pali, e possono essere cassonetti monofacciali o bifacciali. 6) Quando le insegne sono illuminate internamente, i colori devono essere omogenei e non apparire a macchie o a strisce a causa di un'illuminazione disomogenea. 7) Quando le insegne sono illuminate internamente, la parte grigia deve essere opaca. Gli unici vinili/pellicole approvati per le insegne conformi sono: ARLON - with FX SignTech Substrate Blue 860 Opaque Blue 5-49 Red 861 Yellow 2500 Opaque Gray M VINYLS with 945 Panaflex Substrate Blue VT3629 Opaque Blue VS4431 Red VT5567 Yellow VT3728 Opaque Gray VS

4 Requisiti generali delle insegne 8) Le insegne Property Identification devono essere illuminate. L'illuminazione interna è preferibile. Deve essere fornita luce sufficiente per assicurare la visibilità giorno e notte. Se il nome dell'albergo è illuminato, il logo Best Western (o le parole Best Western) deve essere illuminato in modo simile. 9) Il nome dell'albergo e il logo Best Western devono essere realizzati con materiali e stile simili. Se il nome dell'albergo è riprodotto con singole lettere scatolate, il cassonetto con il logo Best Western o le lettere Best Western devono avere una spessore simile. 10)Il logo Best Western non deve essere dipinto su nessuna superficie. Questo darebbe un'immagine di bassa qualità al logo che apparirebbe distorto. Il logo Best Western deve essere posizionato su una superficie liscia utilizzando il vinile. 11)Se il nome dell'albergo è dipinto su una parete, anche le parole Best Western possono essere dipinte direttamente sulla parete. 12)Le stelle e gli altri simboli di classificazione non possono essere posizionati troppo vicino alle parole Best Western o al logo (devono essere posizionati sotto o alla destra del nome dell'albergo) a meno che le stelle (o altri simboli di classificazione) non siano incorporate nel logo dell'albergo e ne siano parte integrante. I simboli di classificazione devono essere assegnati da autorità riconosciute. QUALITA' E ASPETTO 1) Gli standard delle insegne si basano su condizioni generalmente accettate e non devono essere necessariamente intesi come definitivi ed applicabili a tutte le circostanze. 2) Le realizzazioni di bassa qualità come il compensato dipinto, il metallo dipinto, la plastica dipinta o i loghi Best Western dipinti direttamente sulle pareti degli edifici non sono accettabili. 3) La superficie delle insegne deve essere liscia e solida, senza buchi visibili. 4) La serigrafia e la pittura con spray di solito risultano in applicazioni disomogenee con effetti a strisce e a chiazze non accettabili. 5) Quando le insegne sono illuminate dall'esterno, la luce deve essere distribuita omogeneamente senza apparire a macchie o con aree nere. 6) Insegne di bassa qualità non sono accettabili. 10.3

5 Requisiti generali delle insegne DIMENSIONI E PROPORZIONI 1) Qualunque logo Best Western utilizzato come insegna esterna o come parte di un'insegna esterna deve misurare almeno 200 mm di larghezza. 2) Il logo Best Western o le parole Best Western devono rappresentare almeno il 20% dell'area totale dell'insegna (incluso il logo Best Western o le parole Best Western e il nome e il logo dell'albergo) a meno che specificato altrimenti in questa sezione del manuale. 3) Con l'approvazione di Best Western International e in caso di limitazioni strutturali, il logo Best Western o le parole Best Western devono rappresentare almeno il 10% dell'area totale dell'insegna. 4) Le insegne Property Identification devono avere un logo Best Western a tre colori la cui superficie rappresenti: a. Per l'opzione 1 monumental - esattamente il 70% dell'area totale dell'insegna b. Per l'opzione 1 verticale - non meno del 30% dell'area totale dell'insegna c. Per l'opzione 2 orizzontale - esattamente il 30% dell'area totale dell'insegna d. Per l'opzione 3 - non meno del 30% dell'area totale dell'insegna 5) Le insegne Property Identification devono avere una dimensione minima di 4180 cm quadrati 6) La dimensione minima dell'insegna non include i pannelli aggiuntivi e i reader board. CARATTERI 1) Il nome dell'albergo deve essere nel carattere ITC Century Book Condensed o nel carattere proprio dell'albergo. LIMITAZIONI LOCALI E ARCHITETTONICHE 1) Il logo Best Western sulle insegne deve sempre essere riprodotto a tre colori. Materiali naturali e/o loghi in uno solo dei colori ammessi non saranno permessi a meno che le autorità locali vietino l'utilizzo di altri materiali (vinile) e/o di loghi a tre colori e che Best Western International conceda una deroga. 2) Materiali alternativi come i materiali naturali, la pietra, il legno e l'intonaco possono essere approvati da Best Western International nel caso in cui le autorità locali non permettano l'uso degli altri materiali ammessi e/o dei loghi a tre colori o nel caso in cui ci siano ovvie e convincenti ragioni architettoniche per l'utilizzo di questi materiali alternativi. Per materiali naturali si intendono: ottone, ferro, rame, pietra, legno, ecc. L'utilizzo di questi materiali alternativi per le insegne con logo Best Western necessita di approvazione scritta da parte di Best Western International prima della realizzazione delle insegne stesse. 3) Se le autorità locali non permettono l'installazione delle insegne Property Identification, può essere richiesta l'installazione di insegne aggiuntive presso l'albergo. 4) Targhe storiche, incisioni, targhe rilasciate dalle autorità locali e opere d'arte con il nome dell'albergo possono omettere l'identificazione Best Western se approvate da Best Western International. 5) Tutte le richieste per insegne a logo con materiali alternativi devono essere approvate da Best Western International. 10.4

6 OPZIONE 1 MONUMENTAL Insegne Property Identification Tutti gli alberghi devono installare un'insegna Property Identification (Opzione 1, Opzione 2 o Opzione 3) in una posizione prominente e visibile. Identity Exterior Sign Program Design colore grigio Best Western opaco. 1) Il logo Best Western deve essere centrato e posizionato sopra al riquadro con il nome dell'albergo, deve avere la stessa larghezza del riquadro con il nome dell'albergo e ci deve essere la stessa porzione di sfondo grigio attorno al logo Best Western e attorno al riquadro con il nome dell'albergo. 2) Il logo Best Western deve essere a tre colori e deve rappresentare il 70% dell'area totale dell'insegna, come indicato nei Best Western Brand Intent Drawings and Specifications. 3) Il cassonetto e il fronte dell'insegna devono seguire la forma del logo Best Western (arrotondato, in parallelo con la forma della parte superiore del logo). 4) Un'insegna su una pensilina o su una tenda che rispetti tutti i requisiti di un'insegna Opzione 1 verrà considerata un'insegna Property Identification conforme. 5) Le insegne Property Identification Opzione 1 devono avere uno sfondo di 6) Sulle insegne Property Identification Opzione 1 il nome dell'albergo può essere riprodotto in qualunque carattere, in bianco sullo sfondo blu Best Western. Il logo dell'albergo può essere riprodotto in bianco sullo sfondo blu Best Western. 7) Sulle insegne Property Identification Opzione 1 i simboli di classificazione (stelle) devono essere bianchi e posizionati sotto al nome dell'albergo. OPACO DI GIORNO OPACO DI NOTTE TRASLUCIDO DI GIORNO TRASLUCIDO DI NOTTE 10.5

7 OPZIONE 1 VERTICALE Insegne Property Identification Tutti gli alberghi devono installare un'insegna Property Identification (Opzione 1, Opzione 2 o Opzione 3) in una posizione prominente e visibile. 1) Il logo Best Western deve essere centrato e posizionato sopra al riquadro con il nome dell'albergo, deve avere almeno la stessa larghezza del riquadro con il nome dell'albergo e ci deve essere la stessa porzione di sfondo grigio attorno al logo Best Western e attorno al riquadro con il nome dell'albergo. 2) La parte superiore dell'insegna deve seguire la forma del logo Best Western (arrotondato, in parallelo con la forma della parte superiore del logo). 3) Il logo Best Western deve essere a tre colori e deve rappresentare almeno il 30% dell'area totale dell'insegna. 4) Le lettere del nome dell'albergo devono essere centrate nel riquadro blu. 5) Le insegne Property Identification Opzione 1 devono avere uno sfondo di colore grigio Best Western opaco. 6) Sulle insegne Property Identification Opzione 1 il nome dell'albergo può essere riprodotto in qualunque carattere, in bianco sullo sfondo blu Best Western. Il logo dell'albergo può essere riprodotto in bianco sullo sfondo blu Best Western. 7) Sulle insegne Property Identification Opzione 1 i simboli di classificazione (stelle) devono essere bianchi e posizionati sotto al nome dell'albergo. 10.6

8 Insegne Property Identification Tutti gli alberghi devono installare un'insegna Property Identification (Opzione 1, Opzione 2 o Opzione 3) in una posizione prominente e visibile. OPZIONE 2 ORIZZONTALE 1) Il logo Best Western deve essere centrato e posizionato alla sinistra del riquadro con il nome dell'albergo, deve avere la stessa altezza del riquadro con il nome dell'albergo e ci deve essere la stessa porzione di sfondo grigio attorno al logo Best Western e attorno al riquadro con il nome dell'albergo. 2) Il logo Best Western deve essere a tre colori e deve rappresentare il 30% dell'area totale dell'insegna, come indicato nei Best Western Brand Identity Exterior Sign Program Design Intent Drawings and Specifications. 3) Un'insegna su una pensilina o su una tenda che rispetti tutti i requisiti di un'insegna Opzione 2 verrà considerata un'insegna Property Identification conforme. 4) Le insegne Property Identification Opzione 2 devono avere uno sfondo di colore grigio Best Western opaco. 5) Sulle insegne Property Identification Opzione 2 il nome dell'albergo può essere riprodotto in qualunque carattere, in bianco sullo sfondo blu Best Western. Il logo dell'albergo può essere riprodotto in bianco sullo sfondo blu Best Western. 6) Sulle insegne Property Identification Opzione 2 i simboli di classificazione (stelle) devono essere bianchi e posizionati sotto al nome dell'albergo. 10.7

9 Insegne Property Identification Tutti gli alberghi devono installare un'insegna Property Identification (Opzione 1, Opzione 2 o Opzione 3) in una posizione prominente e visibile. OPZIONE 3 LOGO BEST WESTERN E NOME DELL'ALBERGO CON LETTERE MONTATE SINGOLARMENTE 1) Il logo Best Western e il nome dell'albergo possono essere installati su una parete, un edificio, un tetto o una struttura autoportante coordinata allo stile architettonico dell'edificio. Cassonetti con il nome dell'albergo non sono ammessi come insegne Opzione 3 conformi. 2) Il logo Best Western deve essere a tre colori, deve precedere (sopra o alla sinistra) il nome dell'albergo e deve rappresentare almeno il 30% dell'area totale dell'insegna. 3) Il cassonetto e il fronte dell'insegna con il logo Best Western devono seguire la forma del logo Best Western (arrotondato, in parallelo con la forma della parte superiore del logo). 4) Le lettere con il nome dell'albergo devono essere montate singolarmente e possono essere in uno dei colori Best Western approvati: nero, bianco, rosso Best Western, blu Best Western, giallo Best Western, grigio Best Western, oro Best Western. Materiali alternativi come pietra, rame, oro, argento, ottone, bronzo, alluminio, acciaio e altre versioni di questi materiali possono essere usati con l'approvazione di Best Western International. 5) Un'insegna su una pensilina o su una tenda che rispetti tutti i requisiti di un'insegna Opzione 3 verrà considerata un'insegna Property Identification conforme. 6) Il nome dell'albergo può essere in qualunque carattere. 10.8

10 Pannelli aggiuntivi 1) I pannelli aggiuntivi non sono obbligatori. I pannelli aggiuntivi hanno scritte permanenti e descrivono i vari servizi offerti presso l'albergo. 2) I pannelli aggiuntivi possono essere installati sotto a: un'insegna Opzione 1, un'insegna Opzione 2, un'insegna con il solo logo Best Western o un'insegna secondaria con il nome dell'albergo e devono avere la stessa larghezza del cassonetto soprastante. 3) Sui pannelli aggiuntivi posizionati sotto ad un'insegna Opzione 1, Opzione 2 o con il solo logo Best Western, il testo deve essere in bianco e contenuto nel riquadro blu Best Western. Se il pannello aggiuntivo è posizionato sotto ad un'insegna secondaria con il nome dell'albergo, lo sfondo e il colore delle lettere devono essere uguali a quelli dell'insegna secondaria con il nome dell'albergo. 4) Un pannello aggiuntivo posizionato sotto ad un'insegna Opzione 1 deve essere alto almeno la metà, e non più del doppio, dell'altezza della parte con il nome dell'albergo. 5) Un pannello aggiuntivo posizionato sotto ad un'insegna Opzione 2 o sotto ad un'insegna secondaria con il nome dell'albergo deve essere alto almeno la metà dell'altezza dell'insegna Opzione 2 o dell'insegna secondaria con il nome dell'albergo e non può essere più alto dell'insegna stessa. 6) Un pannello aggiuntivo posizionato sotto ad un'insegna con il solo logo Best Western deve essere alto almeno un quarto dell'altezza del logo Best Western e, comunque, non deve mai essere più alto del logo. 7) Il contorno grigio attorno al pannello aggiuntivo non è obbligatorio ma, se utilizzato, deve avere lo stesso spessore del contorno grigio dell'insegna Property Identification. 8) Il testo contenuto nel pannello aggiuntivo deve essere nel carattere ITC Century Book Condensed. LOGO BEST WESTERN CON PANNELLO AGGIUNTIVO OPZIONE 1 MONUMENTAL CON PANNELLO AGGIUNTIVO OPZIONE 2 ORIZZONTALE CON PANNELLO AGGIUNTIVO 10.9

11 Readerboards 1) I readerboards non sono obbligatori. Il testo dei readerboards può essere permanente, modificabile o elettronico e descrive i vari servizi offerti presso l'albergo o annuncia eventi speciali. 2) I readerboards possono essere installati sotto a: un'insegna Opzione 1, un'insegna Opzione 2, un'insegna con il solo logo Best Western o un'insegna secondaria con il nome dell'albergo. 3) I readerboards devono essere nel colore blu Best Western, bianco o nero e le lettere del testo devono essere in uno dei seguenti colori approvati: blu Best Western, rosso Best Western, giallo Best Western, nero o bianco (o elettronico). 4) Readerboards portatili o readerboards con ruote non sono permessi. 5) Un readerboard posizionato sotto ad un'insegna Opzione 1 deve essere alto almeno la metà, e non più del doppio, dell'altezza della parte con il nome dell'albergo e deve essere largo almeno la metà, e non più del doppio, della larghezza dell'insegna stessa. 6) Un readerboard posizionato sotto ad un'insegna Opzione 2 deve essere largo come l'insegna soprastante e deve essere alto almeno la metà dell'altezza dell'insegna Opzione 2 e non può comunque mai essere più alto dell'insegna stessa. 7) Un readerboard posizionato sotto ad un'insegna con il solo logo Best Western deve essere alto almeno un quarto dell'altezza del logo Best Western e, comunque, non deve mai essere più alto del logo. In questo caso il readerboard deve essere largo almeno quanto il logo Best Western e non più del doppio della larghezza del logo Best Western. 8) Sui readerboards sono ammessi tutti i caratteri. 9) Un readerboard posizionato sotto ad un'insegna secondaria con il nome dell'albergo non deve essere né più alto né più largo dell insegna secondaria stessa. ESEMPI DI INSEGNE CON READER BOARDS 10.10

12 Insegne su pensiline e tende 1) Su pensiline e tende sono ammessi: il logo Best Western da solo, le parole Best Western, il logo Best Western con il nome dell'albergo o le parole Best Western con il nome dell'albergo. 2) Il logo o le parole Best Western non sono necessari se non compare il nome dell'albergo. 3) Devono essere utilizzati materiali di qualità. 4) Il logo Best Western deve essere a tre colori oppure ad un colore: nero, blu Best Western, grigio Best Western o oro Best Western come illustrato nella sezione 1 Applicazione dei colori a pagina 1.5 di questo manuale. 5) Il nome dell'albergo può essere nei caratteri propri dell'albergo. 6) Il nome dell'albergo deve essere in uno dei seguenti colori approvati: blu Best Western, rosso Best Western, giallo Best Western, grigio Best Western, oro Best Western, nero, bianco o in materiali alternativi. 7) Il logo o le parole Best Western devono occupare almeno il 20 % dell'area totale dell'insegna. (Incluso il logo o le parole Best Western e il nome e il logo dell'albergo) 8) Con l'approvazione di Best Western International e in caso di limitazioni strutturali, il logo o le parole Best Western possono occupare anche una superficie inferiore ma pari almeno al 10% dell'area totale dell'insegna. 9) Quando si utilizzano le parole Best Western devono essere in uno dei seguenti colori approvati: blu Best Western, rosso Best Western, giallo Best Western, grigio Best Western, oro Best Western, nero, bianco. 10)Non ci sono limitazioni per quanto riguarda il colore dello sfondo, purché il logo Best Western, le parole Best Western e il nome dell'albergo siano nei colori corretti

13 Insegne direzionali e insegne all'entrata Le insegne informative, installate presso l'albergo, guidano i clienti verso le varie parti della struttura. 1) Il logo o le parole Best Western, se utilizzati, devono essere posizionati immediatamente sopra o alla sinistra del nome dell'albergo. 2) Se il logo Best Western è riprodotto in forma di cassonetto deve essere a tre colori. 3) Le vetrofanie possono essere a tre colori, in uno dei colori approvati per il logo Best Western oppure sembrare vetro smerigliato. 4) Cassonetti in stile Opzione 1 e Opzione 2 possono essere utilizzati come insegne direzionali e/o insegne all'entrata con le informazioni direzionali e/o il nome dell'albergo, in bianco, all'interno del riquadro blu. Le frecce possono essere in bianco o in giallo ma sempre all'interno del riquadro blu. 5) Presso l'entrata principale dell'albergo deve essere esposto il logo o le parole Best Western. Il logo Best Western deve essere a tre colori o in un materiale alternativo. 6) Il logo o le parole Best Western devono sempre avere una larghezza non inferiore a 200 mm. 7) Insegne e targhe che possono essere posizionate accanto all'entrata: a. Logo Best Western da solo; b. Insegna su pensilina o tenda (sopra all'entrata); c. Vetrofanie su porte /finestre d. Targa "Independently owned and Operated" e. Insegna Property Identification 8) Le insegne all'entrata non possono essere posizionate ad un altezza inferiore ad 1 m dal livello della strada. 9) Quando si utilizzano le parole Best Western devono essere in uno dei seguenti colori approvati: blu Best Western, rosso Best Western, giallo Best Western, grigio Best Western, oro Best Western, nero, bianco. FRECCIA ENTRATA DIREZIONALE ENTRATA - TARGA INDEPENDENTLY OWNED AND OPERATED ENTRATA - VETRO SMERIGLIATO 10.12

14 Insegne condivise 1) Se vengono rispettati i requisiti 2) Le insegne condivise, per poter informazioni. minimi per la realizzazione di tutte le insegne presso l'albergo, saranno ammesse insegne condivise con le parole o il logo Best Western (prima del nome dell'albergo) senza il riquadro blu e il contorno grigio. essere ritenute tali, devono contenere almeno il riferimento a due società/attività diverse. 3) Il logo Best Western può essere posizionato solamente su uno sfondo grigio. 4) Vedi pagina per ulteriori 5) Si raccomanda fortemente la posizione più alta per la sezione di insegna dedicata all'albergo Best Western

15 Insegne con solo il logo o le parole Best Western 1) Il logo o le parole Best Western possono essere utilizzati anche senza il nome dell'albergo. 2) Il logo o le parole Best Western possono essere installati direttamente su un muro, su un edificio, sul tetto o su una struttura autoportante coordinata allo stile architettonico dell edificio. 3) Nel caso di insegna con il solo logo Best Western, il cassonetto e il fronte dell'insegna devono seguire la forma del logo (arrotondato, in parallelo con la forma della parte superiore del logo). 4) Il logo Best Western deve essere riprodotto a tre colori, a meno che specificato diversamente in questa sezione del manuale. 5) Quando si utilizzano le parole Best Western devono essere in uno dei seguenti colori approvati: blu Best Western, rosso Best Western, giallo Best Western, grigio Best Western, oro Best Western, nero, bianco o materiali alternativi. 6) L'illuminazione del logo o delle parole Best Western non è obbligatoria ma è raccomandata. 7) Quando si usano le parole Best Western, le singole lettere devono essere affisse al muro e non possono essere contenute in un cassonetto. LOGO AL NEON LETTERE MONTATE SINGOLARMENTE LETTERE MONTATE SINGOLARMENTE CASSONETTO 10.14

16 Insegne secondarie con il nome dell'albergo (DIVERSE DA INSEGNE PROPERTY IDENTIFICATION) 1) Le insegne devono presentare il Condensed oppure nei caratteri 9) Se il logo Best Western è nome dell'albergo e il logo o le parole Best Western come specificato nelle pagine ) Il logo Best Western deve sempre essere riprodotto a tre colori. 3) Quando si utilizza il logo Best Western, il nome dell'albergo e tutto il testo addizionale devono essere in uno dei seguenti colori approvati: blu Best Western, rosso Best Western, giallo Best Western, grigio Best Western, oro Best Western, nero, bianco o materiali alternativi. 4) Il nome dell'albergo può essere nel carattere ITC Century Book propri dell'albergo. 5) Le parole Best Western (e non il logo Best Western) devono essere utilizzate quando compare il logo dell'albergo. 6) Quando le parole Best Western sono utilizzate con il logo/nome dell'albergo si può utilizzare qualunque colore. 7) Eventuale testo aggiuntivo deve essere nel carattere ITC Century Book Condensed e può essere in qualunque colore. 8) Se l'insegna non è un'opzione 3, il colore di sfondo deve essere in uno dei colori approvati: blu Best Western, grigio Best Western, nero, bianco o off-white. accompagnato dal nome dell'albergo con lettere montate singolarmente (simile all'opzione 3), il cassonetto e il fronte dell'insegna con il logo Best Western devono seguire la forma del logo (arrotondato, in parallelo con la forma della parte superiore del logo). 10)Tutte le insegne devono essere contenute in un unico cassonetto eccetto quando il logo Best Western è accompagnato dal nome dell'albergo come l'opzione 3 (con lettere installate singolarmente)

17 Insegne informative 1) Possono contenere il logo o le parole Best Western con informazioni sui servizi, indicazioni direzionali o altre informazioni anche senza il nome dell'albergo. 2) Il logo Best Western deve essere riprodotto a tre colori. 3) Quando si utilizza il logo Best Western lo sfondo dell'insegna deve essere in uno dei seguenti colori approvati: blu Best Western, grigio Best Western, nero, bianco o off-white. 4) Quando si utilizza il logo Best Western il testo deve essere in uno dei seguenti colori approvati: blu Best Western, grigio Best Western, rosso Best Western, giallo Best Western, oro Best Western, nero o bianco. 5) Se si utilizza il logo Best Western e se il testo è bianco e contenuto nel riquadro blu, allora lo sfondo dell'insegna (e lo sfondo su cui appoggia il logo Best Western) deve essere grigio Best Western. 6) Le parole Best Western, se si utilizzano, possono essere in qualunque colore. 7) Quando si utilizzano le parole Best Western il testo informativo può essere in qualunque colore. 8) Quando si utilizzano le parole Best Western lo sfondo può essere in qualunque colore. 9) Il nome dell'albergo può essere nel carattere ITC Century Book Condensed oppure nei caratteri propri dell'albergo. Ogni altro testo aggiuntivo deve essere nel nel carattere ITC Century Book Condensed oppure nel carattere Adobe Helvetica Neue

18 Adeguamenti di cassonetti esistenti 1) In un'insegna con il logo Best Western alla sinistra del nome dell'albergo, il logo Best Western deve rappresentare il 30% dell'area totale dell'insegna e il nome dell'albergo il 70% dell'area totale dell'insegna, come specificato nei Brand Identity Design Intent Drawings and Specifications. 2) In un'insegna con il logo Best Western alla sinistra di un riquadro con i servizi dell'albergo, il logo Best Western non deve necessariamente rappresentare il 30% dell'area totale dell'insegna. 3) Un'insegna può avere un SOLO CASSONETTI ESISTENTI pannello aggiuntivo (con informazioni sui servizi o con informazioni direzionali) lungo il lato inferiore dell'insegna stessa, per rispettare la corretta proporzionalità tra il logo Best Western e il riquadro con il nome dell'albergo nella parte superiore dell'insegna. 1) CONFORME QUESTO LAYOUT E CONFORME PER LE INSEGNE PROPERTY IDENTIFICATION OPZIONE 2 CON PANNELLO AGGIUNTIVO 4) Un'insegna con il logo BW posizionato sopra al nome dell'albergo contenuto in un riquadro blu deve seguire la forma del logo BW (arrotondato, 2) CONFORME QUESTO LAYOUT E CONFORME PER LE INSEGNE INFORMATIVE in parallelo con la forma della parte superiore del logo, come specificato nei Brand Identity Design Intent Drawings and Specifications) EXISTING CABINETS ONLY 3) CONFORME QUESTO LAYOUT E CONFORME PER LE INSEGNE SECONDARIE CON IL NOME DELL HOTEL 5) Un'insegna con il logo BW posizionato sopra alle informazioni direzionali o alle informazioni sui servizi può non seguire la forma del logo. 4a) CONFORME QUESTO LAYOUT E CONFORME PER LE INSEGNE DIREZIONALI 4b) CONFORME QUESTO LAYOUT E CONFORME PER LE INSEGNE SECONDARIE CON IL NOME DELL HOTEL 5) CONFORME QUESTO LAYOUT E CONFORME PER LE INSEGNE INFORMATIVE 10.17

19 Targa "Independently Owned and Operated" La targa "Independently Owned and Operated" (Membership Plaque) è disegnata per rispettare i Global Quality Assurance Minimum Standards ed è obbligatoria. La targa serve a far capire al cliente che sta entrando in un albergo Best Western che è di proprietà e gestione indipendente. Il testo "Independently Owned and Operated" deve essere presente almeno in lingua inglese e può essere ripetuto anche nella lingua locale. La targa o la vetrofania deve essere installata in una posizione ben visibile all'entrata principale dell'albergo. La posizione migliore sarebbe sulla parete appena fuori dall'entrata principale. Un'altra buona soluzione potrebbe essere una vetrofania sulla porta di vetro o su una finestra adiacente. Nel caso in cui nessuna di queste posizioni fosse sufficientemente prominente, si consiglia di installare la targa all'interno dell'albergo, nei pressi dell'entrata principale o nell'area del ricevimento. La targa deve essere posizionata in modo che la parte inferiore si trovi tra 1 e 2 metri da terra. La misura minima del logo Best Western deve essere di 180 mm di larghezza. Le targhe sottostanti rappresentano solo alcuni esempi di targhe "Independently Owned and Operated" conformi. TARGA IN ACRILICO CON LOGO A TRE COLORI TARGA IN ACRILICO ORO E NERO OTTONE VETRO SMERIGLIATO CON LOGO 10.18

20 Targhe - Campagna "World's Largest" Le targhe sottostanti rappresentano alcuni esempi di come promuovere la posizione "World's Largest". Le targhe "World's Largest" possono essere: - In materiale acrilico a tre colori; - In materiale acrilico oro e grigio; - In ottone; - Vetrofanie. In questo tipo di targhe il testo "World's Largest" deve comparire almeno in inglese e può essere ripetuto anche nella lingua locale. QUESTE TARGHE NON SONO OBBLIGATORIE E NON SOSTITUISCONO LE TARGHE "INDEPENDENTLY OWNED AND OPERATED". TARGA IN ACRILICO CON LOGO A TRE COLORI TARGA IN ACRILICO ORO E NERO OTTONE VETRO SMERIGLIATO CON LOGO 10.19

THE WORLD'S LARGEST HOTEL CHAIN. Pubblicità

THE WORLD'S LARGEST HOTEL CHAIN. Pubblicità THE WORLD'S LARGEST Pubblicità Standard grafici per la pubblicità............2.1 Layout suggerito........................2.2 Pannelli per gli aeroporti e i Welcome Center...2.4 Pubblicità Standard grafici

Dettagli

TIPO D IMPIANTO STRISCIONE 1. TIPOLOGIA D USO Pubblicità Esterna PE. DURATA Temporaneo T

TIPO D IMPIANTO STRISCIONE 1. TIPOLOGIA D USO Pubblicità Esterna PE. DURATA Temporaneo T TIPO D IMPIANTO STRISCIONE 1 TIPOLOGIA D USO Pubblicità Esterna PE DURATA Temporaneo T DESCRIZIONE E CARATTERI DIMENSIONALI Elemento bidimensionale, situato trasversalmente su vie o piazze, sostenuto unicamente

Dettagli

Materiale delle camere

Materiale delle camere THE WORLD'S LARGEST HOTEL CHAIN Materiale delle camere Standard grafici per il materiale delle camere...7.1 Guida ai Servizi cartacea.................7.2 Guida ai Servizi in pelle o vinile.............7.4

Dettagli

COMUNE di VICOPISANO

COMUNE di VICOPISANO COMUNE di VICOPISANO INDICAZIONE DELLE ZONE DI LOCALIZZAZIONE DEI CARTELLI PUBBLICITARI INDIVIDUAZIONE AMBITI TIPOLOGICI INSEGNE (REDATTO PER CONTO DEL COMUNE DI VICOPISANO) PROGETTAZIONE: Arch. Luca PASQUINUCCI

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA REALIZZAZIONE DELLA CARTELLONISTICA NEI SITI DELLA RETE NATURA

LINEE GUIDA PER LA REALIZZAZIONE DELLA CARTELLONISTICA NEI SITI DELLA RETE NATURA LINEE GUIDA PER LA REALIZZAZIONE DELLA CARTELLONISTICA NEI SITI DELLA RETE NATURA 2000 Pagina 1 di 10 1 CAMPO DI APPLICAZIONE Le presenti direttive trovano applicazione nelle aree SIC della rete Natura

Dettagli

DA 77,90 + IVA TARGA OTTONE ABS CLASSIC RETTANGOLARE

DA 77,90 + IVA TARGA OTTONE ABS CLASSIC RETTANGOLARE TARGA OTTONE ABS CLASSIC RETTANGOLARE DA 77,90 + IVA Targa in simil ottone Abs rettangolare La targa rettangolare in ottone Abs è la soluzione ideale per segnaletica interna ed esterna. E' garantita all'esterno

Dettagli

PIANO PER L ORNATO PUBBLICO DELLA CITTA DI JESI.

PIANO PER L ORNATO PUBBLICO DELLA CITTA DI JESI. PIANO PER L ORNATO PUBBLICO DELLA CITTA DI JESI. PREMESSA Nello studio e redazione di questo piano si è perseguito l obiettivo di salvaguardare e difendere l intero ambiente urbano della città dalla presenza,

Dettagli

Quando il Lavoro diventa Arte Insegne Artistiche in Legno,Pietra,Poliuretano,FerroBattuto,Lamiera,Terracotta

Quando il Lavoro diventa Arte Insegne Artistiche in Legno,Pietra,Poliuretano,FerroBattuto,Lamiera,Terracotta insegneartistiche.com Quando il Lavoro diventa Arte Insegne Artistiche in Legno,Pietra,Poliuretano,FerroBattuto,Lamiera,Terracotta CATALOGO INSEGNE 2011 Vietata la riproduzione anche parziale di foto e

Dettagli

COMPONENTI DA INCIDERE

COMPONENTI DA INCIDERE 44580 44600 distintivi resinati DISTINTIVI DORATI O NICHELATI CON ETICHETTA STAMPATA E RESINATA: EFFETTO LENTE. FARFALLINA SUL RETRO MODELLI: TONDI, OVALI, RETTANGOLARI, QUADRATI E TRIANGOLARI (Q.TÀ MINIMA

Dettagli

Espositori e Segnaletica

Espositori e Segnaletica Tante soluzioni di porta depliant, brochure, cartine e materiale informativo, sia da banco che da terra o da pavimento per qualsiasi esigenza di spazio e di materiale da esporre. Sistemi di segnaletica

Dettagli

IMPIANTI PUBBLICITARI PERMANENTI

IMPIANTI PUBBLICITARI PERMANENTI IMPIANTI PUBBLICITARI PERMANENTI TIPO D'IMPIANTO INSEGNA D'ESERCIZIO SU SUPPORTO AUTONOMO Privato P L'insegna di esercizio è costituita da una scritta in caratteri alfanumerici, completata eventualmente

Dettagli

UNIONE EUROPEA Fondo europeo di sviluppo regionale. linee guida. per le azioni di informazione e comunicazione

UNIONE EUROPEA Fondo europeo di sviluppo regionale. linee guida. per le azioni di informazione e comunicazione UNIONE EUROPEA linee guida per le azioni di informazione e comunicazione contenuti il marchio ELEMENTI DI BASE I COLORI LA SCALA DI GRIGIO IL BIANCO E NERO IL LETTERING L AREA DI RISPETTO LEGGIBILITÀ E

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA REALIZZAZIONE DEI PIEGHEVOLI INFORMATIVI NEI SITI DELLA RETE NATURA

LINEE GUIDA PER LA REALIZZAZIONE DEI PIEGHEVOLI INFORMATIVI NEI SITI DELLA RETE NATURA LINEE GUIDA PER LA REALIZZAZIONE DEI PIEGHEVOLI INFORMATIVI NEI SITI DELLA RETE NATURA 2000 Pagina 1 di 7 1 CAMPO DI APPLICAZIONE Le presenti direttive trovano applicazione nelle aree SIC della rete Natura

Dettagli

Conoscere la Metaza. Modello : MPX-70

Conoscere la Metaza. Modello : MPX-70 Conoscere la Metaza Modello : MPX-70 Come stampa Metaza Metaza fotoincide tramite una testina apposita composta da nove aghi Testina di Metaza MPX-70 La testina di stampa Gli aghi (chiamati anche stilo)

Dettagli

Optima ASCENSORI. Via Roma, 108 20060 Cassina dè Pecchi (MI) Tel. 02.95700.1 Fax 02.95700320 www.otis.com N. Verde servizio clienti 800.

Optima ASCENSORI. Via Roma, 108 20060 Cassina dè Pecchi (MI) Tel. 02.95700.1 Fax 02.95700320 www.otis.com N. Verde servizio clienti 800. Optima Via Roma, 108 20060 Cassina dè Pecchi (MI) Tel. 02.95700.1 Fax 02.95700320 www.otis.com N. Verde servizio clienti 800.010299 SCARICA L APPLICAZIONE PER IL TUO SMARTPHONE E TABLET OTIS si riserva

Dettagli

AGENZIA REGIONALE DI PROTEZIONE CIVILE

AGENZIA REGIONALE DI PROTEZIONE CIVILE SOMMARIO 1 1.1 1.2 1.3 1.4 MARCHIO Costruzione tecnica Esempi di leggibilità e riduzione Versione a colori Versione in bianco e nero pag. 3 pag. 4 pag. 5 pag. 5 2 2.1.1.2.3.4.5.6 2.3 2.3.1 2.3.2 2.4 2.4.1

Dettagli

I supporti dei sistemi fotovoltaici

I supporti dei sistemi fotovoltaici I supporti per il montaggio dei moduli Su tetto a falda: retrofit e integrazione A terra o su tetti piani: vasche, supporti metallici, Girasole, Gazebo A parete: frangisole, in verticale Sistemi retrofit

Dettagli

Sindaco Giovanni Malpezzi Assessore Urbanistica e politiche territoriali Matteo Mammini Assessore Bilancio Claudia Zivieri

Sindaco Giovanni Malpezzi Assessore Urbanistica e politiche territoriali Matteo Mammini Assessore Bilancio Claudia Zivieri Comune di Faenza Settore Territorio P I A N O G E N E R A L E D E G L I I M P I A N T I P U B B L I C I T A R I E D E G L I I M P I A N T I P E R L E P U B B L I C H E A F F I S S I O N I. - A D E G U

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA PUBBLICITA DELL ARREDO URBANO

REGOLAMENTO DELLA PUBBLICITA DELL ARREDO URBANO Comune di Genga REGOLAMENTO DELLA PUBBLICITA E DELL ARREDO URBANO 1 INDICE Art. 1 Oggetto e finalità del regolamento Art. 2 Domande di concessione Art. 3 Nome generali e divieti Art. 4 Insegne e targhe

Dettagli

Riviera del Brenta Venezia

Riviera del Brenta Venezia Riviera del Brenta Venezia Comune di Dolo, Via Cairoli n 39, Dolo Venezia Regolamento per le insegne, mezzi pubblicitari ed elementi d arredo urbano Regolamento Parte 1 Redazione del regolamento per l

Dettagli

Settore SUAP Comune di CESENA

Settore SUAP Comune di CESENA Riservato al protocollo Settore SUAP Comune di CESENA Bollo Riservato all ufficio R I C H I E S T A D I A U T O R I Z Z A Z I O N E P E R I N S T A L L A Z I O N E D I M E Z Z I P U B B L I C I T A R I

Dettagli

PRODOTTI STANDARD. www.huguenin-sandoz.ch info@huguenin-sandoz.ch

PRODOTTI STANDARD. www.huguenin-sandoz.ch info@huguenin-sandoz.ch CATALOGO TECNICO PRODOTTI STANDARD www.huguenin-sandoz.ch info@huguenin-sandoz.ch SUPPORTI PER OROLOGI DA PERSONALIZZARE SUPPORTI STANDARD PER OROLOGI CON TENONE SUPPORTO PER OROLOGI (C-RING) C-RING VERTICALE

Dettagli

Università degli studi di Verona. Corso di Informatica di Base. Lezione 5 - Parte 2. Disegni e Immagini

Università degli studi di Verona. Corso di Informatica di Base. Lezione 5 - Parte 2. Disegni e Immagini Università degli studi di Verona Corso di Informatica di Base Lezione 5 - Parte 2 Disegni e Immagini In questa seconda parte ci occuperemo della gestione di disegni e immagini. In particolare vedremo come:

Dettagli

Microsoft Paint. Per far partire il programma occorre cliccare su START \ PROGRAMMI \ ACCESSORI \ PAINT

Microsoft Paint. Per far partire il programma occorre cliccare su START \ PROGRAMMI \ ACCESSORI \ PAINT Microsoft Paint Paint è uno strumento di disegno che consente di creare disegni sia semplici che elaborati. È possibile creare disegni in bianco e nero o a colori e salvarli come file bitmap. I disegni

Dettagli

UNIONE EUROPEA Fondo europeo di sviluppo regionale. regionale il format. cartelli e targhe

UNIONE EUROPEA Fondo europeo di sviluppo regionale. regionale il format. cartelli e targhe UNIONE EUROPEA Fondo europeo di sviluppo regionale regionale e targhe 29 e targhe Il Regolamento (CE) N. 1828/2006 all art. 8 definisce le responsabilità in capo ai beneficiari per gli interventi informativi

Dettagli

Mascheratura di immagini

Mascheratura di immagini Mascheratura di immagini Benvenuti in Corel PHOTO-PAINT, la potente applicazione di editing delle immagini bitmap che consente di ritoccare foto esistenti o creare immagini grafiche originali. Apprendimento

Dettagli

Corporate identity manual

Corporate identity manual Corporate identity manual Dal punto di vista strettamente operativo l'immagine coordinata è impostata sul marchio e sul logotipo dell'azienda e si sviluppa e si declina su tutte le applicazioni funzionali,

Dettagli

Forest Stewardship Council. Guida rapida ai marchi per i detentori di certificati

Forest Stewardship Council. Guida rapida ai marchi per i detentori di certificati Forest Stewardship Council Guida rapida ai marchi per i detentori di certificati Informazioni sui marchi registrati FSC e su questa guida rapida I marchi registrati FSC sono il principale strumento di

Dettagli

Indice. Casellari postali per esterno. Casellari postali per interno. Impianti inseriti a recinzione 2-3. Impianti appesi a muro 4-5

Indice. Casellari postali per esterno. Casellari postali per interno. Impianti inseriti a recinzione 2-3. Impianti appesi a muro 4-5 C a s e l l a r i P o s t a l i Indice Casellari postali per esterno Impianti inseriti a recinzione 2-3 Impianti appesi a muro 4-5 Impianti autoportanti 6-7 Impianti da incasso e semincasso a muro 8-9

Dettagli

URBANA S.R.L. www.urbana-pubblicita.com

URBANA S.R.L. www.urbana-pubblicita.com Preavvisi di informazioni turistico-alberghiere Di informazioni alberghiere Di preavviso e direzione alberghieri Segnaletica alberghiera, turistica e di territorio STAMPA E MATERIALE: stampa serigrafica,

Dettagli

COMUNE DI CENATE SOTTO Provincia di BERGAMO

COMUNE DI CENATE SOTTO Provincia di BERGAMO COMUNE DI CENATE SOTTO Provincia di BERGAMO PIANO GENERALE DEGLI IMPIANTI PUBBLICITARI E DELLE PUBBLICHE AFFISSIONI PIANO DI ATTUAZIONE ATTO DI APPROVAZIONE DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. DEL..

Dettagli

Direttiva tecnica per il programma di calcolo CasaClima (Agosto 2007)

Direttiva tecnica per il programma di calcolo CasaClima (Agosto 2007) Direttiva tecnica per il programma di calcolo CasaClima (Agosto 2007) Per problemi con il programma di calcolo si deve considerare principalmente la guida all uso della scheda operativa per il calcolo

Dettagli

A SCATTO DA BANCO E PARETE

A SCATTO DA BANCO E PARETE ESPOSITORI CLIP - FRAME www.bensian.com CORNICI A SCATTO DA BANCO E PARETE CORNICI A SCATTO DA BANCO E PARETE PROFILI IN ALLUMINIO DA BANCONE E PARETE - 1 Cornici con profili in alluminio anodizzato da

Dettagli

Verifica sismica degli edifici in muratura attraverso il software di calcolo 3Muri

Verifica sismica degli edifici in muratura attraverso il software di calcolo 3Muri Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria civile per la protezione dai rischi naturali D.M. 270 Relazione di fine tirocinio A.A. 2013-2014 Verifica sismica degli edifici in muratura attraverso il software

Dettagli

EasyPrint v4.7. Impaginatore Album. Manuale Utente

EasyPrint v4.7. Impaginatore Album. Manuale Utente EasyPrint v4.7 Impaginatore Album Manuale Utente Lo strumento di impaginazione album consiste in una nuova funzione del software da banco EasyPrint 4 che permette di organizzare le immagini in maniera

Dettagli

Strumento di composizione tipografica EOS Guida rapida

Strumento di composizione tipografica EOS Guida rapida Strumento di composizione tipografica EOS Guida rapida Note legali relative a questo documento Questa pubblicazione e il suo contenuto sono di proprietà di COLOP Stempelerzeugung, Skopek GesmbH & Co. KG

Dettagli

SCALE. Carlo Scarpa, particolari di una scala a Castelvecchio

SCALE. Carlo Scarpa, particolari di una scala a Castelvecchio SCALE / nomenclatura SCALE / segni convenzionali. TIPOLOGIE DI SCALE. Problemi geometrici fra rampe successive. SCALE / RAPPRESENTAZIONE elementi di completamento. SCHEMI STRUTTURALI COMPARATIVI PER SCALE

Dettagli

AFFISSIONE MANIFESTI PUBBLICITA ESTERNA COMUNICAZIONE VISIVA 1958 A.G. FRONZONI, MANIFESTO. l SERVIZIO AFFISSIONE. l CARTELLI PUBBLICITARI A CANONE

AFFISSIONE MANIFESTI PUBBLICITA ESTERNA COMUNICAZIONE VISIVA 1958 A.G. FRONZONI, MANIFESTO. l SERVIZIO AFFISSIONE. l CARTELLI PUBBLICITARI A CANONE 1958 A.G. FRONZONI, MANIFESTO l SERVIZIO AFFISSIONE l ESPOSIZIONI TEMPORANEE l CIRCUITO RING BRESCIA PUBBLICITA ESTERNA l CARTELLI PUBBLICITARI A CANONE l SEGNALETICA DIREZIONALE l INSEGNE l DECORAZIONE

Dettagli

LEGENDA. ISOLATO 1. pag. 4. ISOLATO 2. pag. 7. ISOLATO 3. pag. 10. ISOLATO 4. pag. 13. ISOLATO 5. pag. 16

LEGENDA. ISOLATO 1. pag. 4. ISOLATO 2. pag. 7. ISOLATO 3. pag. 10. ISOLATO 4. pag. 13. ISOLATO 5. pag. 16 1 2 3 LEGENDA ISOLATO 1. pag. 4 ISOLATO 2. pag. 7 ISOLATO 3. pag. 10 ISOLATO 4. pag. 13 ISOLATO 5. pag. 16 4 P.R.G. - Comune di Storo PIANO DEL CENTRO STORICO DESCRIZIONI PROGETTUALI ISOLATO N. 01 CATEGORIE

Dettagli

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 84

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 84 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 84 La scheda vai a La scheda Vai è probabilmente la meno utilizzata delle tre: permette di spostarsi in un certo punto del documento, ad esempio su una determinata pagina

Dettagli

Linee guida per l utilizzo del marchio e degli obblighi informativi dei beneficiari POR FESR MARCHE 2007/2013. Insieme c è futuro

Linee guida per l utilizzo del marchio e degli obblighi informativi dei beneficiari POR FESR MARCHE 2007/2013. Insieme c è futuro Linee guida per l utilizzo del marchio e degli obblighi informativi dei beneficiari POR FESR MARCHE 2007/2013 Insieme c è futuro LOGO Versione a colori Proporzioni e area di rispetto Codici cromatici Caratteri

Dettagli

Lumina ASCENSORI. Via Roma, 108 20060 Cassina dè Pecchi (MI) Tel. 02.95700.1 Fax 02.95700320 www.otis.com N. Verde servizio clienti 800.

Lumina ASCENSORI. Via Roma, 108 20060 Cassina dè Pecchi (MI) Tel. 02.95700.1 Fax 02.95700320 www.otis.com N. Verde servizio clienti 800. Lumina Via Roma, 108 20060 Cassina dè Pecchi (MI) Tel. 02.95700.1 Fax 02.95700320 www.otis.com N. Verde servizio clienti 800.010299 SCARICA L APPLICAZIONE PER IL TUO SMARTPHONE E TABLET OTIS si riserva

Dettagli

WORLD CHAMPION ASTE USCENTI

WORLD CHAMPION ASTE USCENTI WORLD CHAMPION ASTE USCENTI World Champion è il calciobalilla dei campioni del mondo, Tavolo ufficiale ITSF. Modello nato dalla sinergia tra le esigenze dei più grandi giocatori di calciobalilla del mondo

Dettagli

Bright Panel ATS PANNELLI A MESSAGGIO VARIABILE WWW.ATSPARCHEGGI.COM

Bright Panel ATS PANNELLI A MESSAGGIO VARIABILE WWW.ATSPARCHEGGI.COM PANNELLI A MESSAGGIO VARIABILE ATS WWW.ATSPARCHEGGI.COM PANNELLI A MESSAGGIO VARIABILE Questi prodotti per la visualizzazione di informazioni generali ( comunali, turistiche, emergenza, viabilità ecc...

Dettagli

Esemplificazione dei servizi grafici e tipografici e del materiale promozionale

Esemplificazione dei servizi grafici e tipografici e del materiale promozionale Esemplificazione dei servizi grafici e tipografici e del materiale promozionale La presente rassegna viene offerta a mero titolo esemplificativo per dare un indicazione di massima dei servizi normalmente

Dettagli

Linee guida per le azioni di informazione e pubblicità

Linee guida per le azioni di informazione e pubblicità Presidenza del Consiglio dei Ministri Struttura di Missione DPCM 1/6/2014 PROGRAMMA OPERATIVO INTERREGIONALE ATTRATTORI CULTURALI, NATURALI E TURISMO 2007-2013 Linee guida per le azioni di informazione

Dettagli

COMUNE DI RIMINI REGOLAMENTO

COMUNE DI RIMINI REGOLAMENTO COMUNE DI RIMINI REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI IMPIANTI DI PUBBLICITA E PROPAGANDA E DEGLI ALTRI MEZZI PUBBLICITARI SULLE STRADE E SULLE AREE PUBBLICHE E DI USO PUBBLICO Approvato con deliberazione

Dettagli

Guida sull utilizzo del logo

Guida sull utilizzo del logo Centro di Servizio per il Volontariato della provincia di Vicenza http://www.csv-vicenza.org 2011 Perché questa Guida? La Guida fornisce indicazioni sull utilizzo del logo del CSV di Vicenza al fine di

Dettagli

LG Hausys Europe Mariana Fredes mfredes@himacs.eu +41 (0)22 879 54 83

LG Hausys Europe Mariana Fredes mfredes@himacs.eu +41 (0)22 879 54 83 HI-MACS ottimizza i requisiti architettonici e il design degli spazi Nuovo design per la filiale di Königstraße 3 della BW Bank a Stoccarda Le banche rappresentano un elemento saldamente radicato nel paesaggio

Dettagli

Costruzioni in legno: nuove prospettive

Costruzioni in legno: nuove prospettive Costruzioni in legno: nuove prospettive STRUZION Il legno come materiale da costruzione: origini e declino Il legno, grazie alla sua diffusione e alle sue proprietà, ha rappresentato per millenni il materiale

Dettagli

Opti Frame SCHEDA TECNICA

Opti Frame SCHEDA TECNICA Opti Frame Opti frame non ha solo delle applicazioni multi funzionali con una varietà di opzioni di montaggio, ma è specificatamente progettato per offrire un prezzo molto competitivo in risposta alla

Dettagli

Caratteristiche La versione a colori positiva va utilizzata esclusivamente su fondi neutri chiari (esempio colore bianco).

Caratteristiche La versione a colori positiva va utilizzata esclusivamente su fondi neutri chiari (esempio colore bianco). Marchio Versione a colori positiva La versione a colori positiva va utilizzata esclusivamente su fondi neutri chiari (esempio colore bianco). Il marchio è stampato nel colore istituzionale pantone 287

Dettagli

01 Introduzione CONTENUTI. 01 Introduzione. 02 Costruzione del Logo. 03 Disegno tecnico e area di rispetto. 04 Riduzione/Ingrandimento del Logo

01 Introduzione CONTENUTI. 01 Introduzione. 02 Costruzione del Logo. 03 Disegno tecnico e area di rispetto. 04 Riduzione/Ingrandimento del Logo Brand book 01 Introduzione Questo brand book nasce con l intento di fornire tutte le informazioni necessarie all uso corretto del logo ufficiale del bicentenario verdiano e di quello di Busseto terra di

Dettagli

lavori/servizi SERVIZI LAVORI Incisioni e fresature Grafica Stampa digitale grande formato Plotter da taglio Lettere scatolate Stutture Laminazioni

lavori/servizi SERVIZI LAVORI Incisioni e fresature Grafica Stampa digitale grande formato Plotter da taglio Lettere scatolate Stutture Laminazioni www.visualneon.com AZIENDA VISUAL NEON è un'azienda "giovane" in quanto presente sul mercato da pochi anni, ma al tempo stesso vanta collaboratori con esperienza ventennale nel settore delle insegne luminose,

Dettagli

Piano Generale degli Impianti Pubblicitari. Indice generale

Piano Generale degli Impianti Pubblicitari. Indice generale Indice generale Capitolo I GENERALITA'...3 Art. 1 - Adeguamento legislativo...3 Art. 2 - Finalita'...3 Art. 3 - Contenuto del piano...4 1Capitolo II CLASSIFICAZIONI...4 Art. 4 - Classificazione dei mezzi

Dettagli

Linee guida di utilizzo del marchio

Linee guida di utilizzo del marchio Linee guida di utilizzo del marchio Indice 1. Marchio + logotipo 1.1 Caratteristiche generali 1.2 Schema costruttivo del marchio + logotipo 1.3 Dimensioni minime del marchio + logotipo 1.4 Colori e valori

Dettagli

POLITECNICO DI TORINO. CORPORATE IMAGE - Manuale di Immagine Coordinata Per la corretta gestione dell immagine dell Ateneo

POLITECNICO DI TORINO. CORPORATE IMAGE - Manuale di Immagine Coordinata Per la corretta gestione dell immagine dell Ateneo CORPORATE IMAGE - Manuale di Immagine Coordinata Per la corretta gestione dell immagine dell Ateneo INDICE Premessa...1 Regole d uso...2 Presentazione del logo Iconografia del marchio...3 Logotipo e Logo...6

Dettagli

certificazione GBC HOME

certificazione GBC HOME Associazione Green Building Council Italia REGOLAMENTO DI UTILIZZO DEI MARCHI GBC Italia in relazione alla certificazione GBC HOME REV3 Emesso il 14/05/2013 REGOLAMENTO PREMESSA Questo regolamento non

Dettagli

ALLEGATO A: CAPITOLATO TECNICO

ALLEGATO A: CAPITOLATO TECNICO ALLEGATO A: CAPITOLATO TECNICO Il presente capitolato tecnico descrive le strutture relative alle preinsegne da installare nel Centro Storico di Rimini. Si chiede di presentare l offerta per la realizzazione,

Dettagli

LINEE GUIDA PER LE ATTIVITA DI COMUNICAZIONE DELLA GARANZIA PER I GIOVANI IN COLLABORAZIONE CON LE REGIONI

LINEE GUIDA PER LE ATTIVITA DI COMUNICAZIONE DELLA GARANZIA PER I GIOVANI IN COLLABORAZIONE CON LE REGIONI LINEE GUIDA PER LE ATTIVITA DI COMUNICAZIONE DELLA GARANZIA PER I GIOVANI IN COLLABORAZIONE CON LE REGIONI 1.PREMESSA Le linee guida della comunicazione della Garanzia Giovani derivano dall applicazione

Dettagli

Strutture per coperture inclinate

Strutture per coperture inclinate Le strutture per coperture inclinate sono costituite da elementi o parti strutturali disposti secondo piani differenti da quello orizzontale (definiti falde), destinati a svolgere la funzione di copertura

Dettagli

Porte Accessori. Il tuo spazio, il nostro progetto.

Porte Accessori. Il tuo spazio, il nostro progetto. & Porte Accessori & Porte Accessori Il tuo spazio, il nostro progetto. Azienda Ermetika vanta una lunga esperienza nella produzione di sistemi per porte e finestre scorrevoli a scomparsa, che elevano il

Dettagli

Decreto Ministeriale n 246 del 16/05/1987 Norme di sicurezza antincendio per gli edifici di civile abitazione.

Decreto Ministeriale n 246 del 16/05/1987 Norme di sicurezza antincendio per gli edifici di civile abitazione. Decreto Ministeriale n 246 del 16/05/1987 Norme di sicurezza antincendio per gli edifici di civile abitazione. Sono approvate le norme di sicurezza antincendio per gli edifici di civile abitazione contenute

Dettagli

I L A M I N A T I I N V E T R O R E S I N A

I L A M I N A T I I N V E T R O R E S I N A I L A M I N A T I I N V E T R O R E S I N A Brianza Plastica, da oltre quarant anni, progetta e realizza esclusivamente prodotti per la copertura e il termoisolamento di edifici residenziali ed industriali.

Dettagli

Allegato 07 - Norme prevenzione incendi

Allegato 07 - Norme prevenzione incendi Allegato 07 - Norme prevenzione incendi Estratto dal: Decreto Ministeriale del 10 marzo 1998 Criteri generali di sicurezza antincendio e per la gestione dell emergenza nei luoghi di lavoro. 3.1. DEFINIZIONI

Dettagli

F EDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA. Linee Guida della Corporate Identity Manuale d uso del logo e delle sue applicazioni

F EDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA. Linee Guida della Corporate Identity Manuale d uso del logo e delle sue applicazioni Linee Guida della Corporate Identity Manuale d uso del logo e delle sue applicazioni Linee Guida della Corporate Identity Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile 2011 Indice Premessa Nome e acronimo

Dettagli

Pannelli d'acciaio rivestito (plastisol, poliestere, poliuretano, PVDF ) Facili da posizionare e durevoli nel tempo.

Pannelli d'acciaio rivestito (plastisol, poliestere, poliuretano, PVDF ) Facili da posizionare e durevoli nel tempo. Accessoires standards (autres dimensions ou profils sur demande) Accessoires standards (autres dimensions ou profils sur demande) Accessoires standards (autres dimensions ou profils sur demande) Accessoires

Dettagli

Di seguito sono indicati i difetti e i problemi associati alle condizioni del sottofondo:

Di seguito sono indicati i difetti e i problemi associati alle condizioni del sottofondo: Istruzioni di montaggio per pavimenti mflor con Mtack 201 Ispezione e pre-trattamento del sottofondo Verifiche Il sottofondo deve essere mantenuto asciutto, in piano e pulito, come stabilito dalla norma

Dettagli

Manuale di immagine coordinata

Manuale di immagine coordinata Manuale di immagine coordinata Città di Minerbio perché un immagine coordinata La volontà di ricorrere alla stesura di un manuale di immagine coordinata nasce dall esigenza di rinnovare e razionalizzare

Dettagli

Alloy AREA ANTERIORE: 78,5 MM X 47 MM AREA POSTERIORE: 78,5 MM X 47 MM AREA DI STAMPA AREA DI STAMPA DEFINITA

Alloy AREA ANTERIORE: 78,5 MM X 47 MM AREA POSTERIORE: 78,5 MM X 47 MM AREA DI STAMPA AREA DI STAMPA DEFINITA Alloy COLORI STANDARD DISPONIBILI 2GB 4 GB 8 GB 16 GB ARGENTO E NERO INCISIONE LASER E SERIGRAFIA 85,50 MM X 54 MM AREA ANTERIORE: 78,5 MM X 47 MM AREA POSTERIORE: 78,5 MM X 47 MM DEFINITA Carbon 2GB 4

Dettagli

PHOTOSHOP ILLUSTRATOR

PHOTOSHOP ILLUSTRATOR Creare l effetto CHE GUEVARA (detto anche effetto STENCIL) in Photoshop e Illustrator -versione Adobe Suite CS5 - per utenti esperti - (realizzato da Rino Ruscio - art director) (effetto finale realizzato

Dettagli

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto Applicare bordi e sfondi ai paragrafi Word permette di creare un bordo attorno ad un intera pagina o solo attorno a paragrafi selezionati. Il testo risulta incorniciato in un rettangolo completo dei quattro

Dettagli

Opti Frame SCHEDA TECNICA

Opti Frame SCHEDA TECNICA Opti Frame Opti frame non ha solo delle applicazioni multi funzionali con una varietà di opzioni di montaggio, ma è specificatamente progettato per offrire un prezzo molto competitivo in risposta alla

Dettagli

01 LOGOTIPO. manuale d identità visiva

01 LOGOTIPO. manuale d identità visiva MANUALE D IDENTITà VISIVA 01 LOGOTIPO 1.1 Elementi di base Due sono gli elementi che compongono il Logotipo della Croce Rossa Italiana: la croce rossa all interno dei due cerchi con il testo e la scritta,

Dettagli

Roll-up IDEAL - 0001 IDEAL - 0002

Roll-up IDEAL - 0001 IDEAL - 0002 Roll-up IDEAL - 0001 - Piedini stabilizzanti 2000mm (altezza) 800/850/1000/1200/1500mm (larghezza) Banner avvolgibile Profilo superiore a scatto Completo di borsa per il trasporto IDEAL - 0002 - Piedino

Dettagli

INDICE. Presentazione / i nostri prodotti. Lettere scatolate. Lettere massello luminose. Cassonetti luminosi. Insegne luminose su vetro

INDICE. Presentazione / i nostri prodotti. Lettere scatolate. Lettere massello luminose. Cassonetti luminosi. Insegne luminose su vetro PRESENTAZIONE PRODOTTI ANNO 2015 INDICE Presentazione / i nostri prodotti Lettere scatolate Lettere massello luminose Cassonetti luminosi Insegne luminose su vetro PRESENTAZIONE Soleneon è un'azienda presente

Dettagli

Policlinico San Matteo di Pavia - Fondazione IRCCS Il filo di Arianna. Progetto della segnaletica per il pubblico per il nuovo DEA.

Policlinico San Matteo di Pavia - Fondazione IRCCS Il filo di Arianna. Progetto della segnaletica per il pubblico per il nuovo DEA. Il presente Capitolato con Computo metrico estimativo, così come il Manuale della segnaletica, le Tavole di applicazione della segnaletica, si riferiscono agli elementi di segnaletica (interna ed esterna)

Dettagli

nelle chiusure sezionali Isola

nelle chiusure sezionali Isola T E C N O L O G I A E I N N O V A Z I O N E nelle chiusure sezionali Isola Motoriduttore monofase o trifase Paracadute Molle Molle di Torsione Tamburo Guide Profili di Rinforzo Sistema di Scorrimento di

Dettagli

ESPOSITORI E TOTEM. Aggiungere al codice la lettera L per la versione del totem luminoso. CCIAA (Rc) Realizzato da Publidis, altezza mt 2,00

ESPOSITORI E TOTEM. Aggiungere al codice la lettera L per la versione del totem luminoso. CCIAA (Rc) Realizzato da Publidis, altezza mt 2,00 TOTEM BIFACCIALI DI TIPO PIATTO CON MISURE STANDARD Totem realizzato con profili laterali in alluminio anodizzato e struttura portante interni in ferro, completo di piastre di base e tirafondi per il fissaggio

Dettagli

[LESIONISTRUTTURALINEGLI EDIFICICONTEMPORANEI]

[LESIONISTRUTTURALINEGLI EDIFICICONTEMPORANEI] 2014 PROGETTARE BIOEDILE Giovanni Tona [LESIONISTRUTTURALINEGLI EDIFICICONTEMPORANEI] Analisi delle cause delle più frequenti lesioni presenti negli edifici con struttura in cemento armato, e metodi di

Dettagli

Marcatura laser dei metalli

Marcatura laser dei metalli 62 ColorARE Marcatura laser dei metalli TherMark Il prodotto è a base di acqua ed asciuga rapidamente. Si applica sul metallo da incidere con il laser e la quantità in eccesso è facilmente rimovibile lasciando

Dettagli

2. la punta è di colore rosso o rosso-bianco-rosso, se contiene il nome/logo del sentiero da collocare sul campo bianco;

2. la punta è di colore rosso o rosso-bianco-rosso, se contiene il nome/logo del sentiero da collocare sul campo bianco; ALLEGATO 2 Criteri standard per la Segnaletica Verticale previsti dalla Commissione Centrale per l'escursionismo del CAI fatti propri dal DPGRT 61/R/2006 (Regolamento di attuazione della LR 17/1998 RET

Dettagli

Manuale d uso del marchio Agriturismo Italia

Manuale d uso del marchio Agriturismo Italia Manuale d uso del marchio Agriturismo Italia manuale d uso per le istituzioni versione 3.1 2 3 Copyright 2013 Ministero delle politiche Agricole Alimentari e Forestali www.politicheagricole.it Indice 1.0

Dettagli

Preinsegna - Art. 6.1 del PGIP. scheda tecnica. Comune di Bruino PROVINCIA DI TORINO. Comune di BRUINO

Preinsegna - Art. 6.1 del PGIP. scheda tecnica. Comune di Bruino PROVINCIA DI TORINO. Comune di BRUINO L impianto è' costituito da due pali di sostegno realizzati con profilo tubolare in estruso di alluminio avente dimensioni di mm. 80x3500x80. Alle estremità i pali sono completati da un tappo di chiusura

Dettagli

Pannelli Solari Termici. Parete esterna verticale. Tipologia di. inserimento. I pannelli solari termici sono inseriti sulla parete esterna verticale

Pannelli Solari Termici. Parete esterna verticale. Tipologia di. inserimento. I pannelli solari termici sono inseriti sulla parete esterna verticale Pannelli Solari Termici Parete esterna verticale I pannelli solari termici sono inseriti sulla parete esterna verticale dell edificio. Pannelli Solari Termici Parete esterna verticale e parapetti Legenda

Dettagli

ALLEGATO - Norme di sicurezza antincendi per gli edifici di civile abitazione

ALLEGATO - Norme di sicurezza antincendi per gli edifici di civile abitazione D.M.Interno del 16/05/87, n.246 Norme di sicurezza antincendi per gli edifici di civile abitazione. Sono approvate le norme di sicurezza antincendi per gli edifici di civile abitazione contenute in allegato

Dettagli

Quadro Economico - Museo del Mare Sciacca

Quadro Economico - Museo del Mare Sciacca Quadro Economico - Museo del Mare Sciacca 2) Acquisto di beni per il laboratorio di restauro dei reperti 2.1 Vasca di desalinizzazione in acciaio Totale costo intervento: 2.600,00 Caratteristiche tecniche

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA STAMPA E LA RILEGATURA DEL DIZIONARIO

ISTRUZIONI PER LA STAMPA E LA RILEGATURA DEL DIZIONARIO ISTRUZIONI PER LA STAMPA E LA RILEGATURA DEL DIZIONARIO 1. PREPARAZIONE E TAGLIO DEI FOGLI - Tagliare 62 fogli A4 (80 grammi) in 4 parti uguali (si può usare un riga con un taglierino; passandolo più volte,

Dettagli

Tecnologie edili per l ambiente. facciate continue serramenti - pareti mobili

Tecnologie edili per l ambiente. facciate continue serramenti - pareti mobili Certificato n. 4858 Tecnologie edili per l ambiente facciate continue serramenti - pareti mobili Progetto di ampliamento della sede Arnoldo Mondadori Editore con completa ristrutturazione della CASCINA

Dettagli

Impostare e gestire correttamente i Layout per stampare da PLOTTER

Impostare e gestire correttamente i Layout per stampare da PLOTTER Le guide di Dr Plot Impostare e gestire correttamente i Layout per stampare da PLOTTER 1 V 1.0 Cosa troverai in questa guida Padroneggiare la finestra di stampa di Autocad 2009 Come gestire le dimensioni

Dettagli

Lezione 5 Introduzione a Microsoft Excel Parte Seconda

Lezione 5 Introduzione a Microsoft Excel Parte Seconda Lezione 5 Introduzione a Microsoft Excel Parte Seconda Utilizzo delle funzioni... 1 Utilizzo di intervalli nelle formule... 2 Riferimenti di cella e di intervallo... 5 Indirizzi assoluti, relativi e misti...

Dettagli

ALLEGATO 1. Prezzi degli invii raccomandati e assicurati non retail e retail (Valori in euro)

ALLEGATO 1. Prezzi degli invii raccomandati e assicurati non retail e retail (Valori in euro) ALLEGATO 1 degli invii raccomandati e assicurati non retail e retail (Valori in euro) Tab a) INVII RACCOMANDATI NON RETAIL PER L'INTERNO AM CP EU fino a 20 g 2,20 2,50 3,20 oltre 20 g fino a 50 g 2,60

Dettagli

COMUNE DI MORRO D'ORO C.F. 81000370676 -------- PROVINCIA DI TERAMO ------ P.IVA 00516370673

COMUNE DI MORRO D'ORO C.F. 81000370676 -------- PROVINCIA DI TERAMO ------ P.IVA 00516370673 COMUNE DI MORRO D'ORO C.F. 81000370676 -------- PROVINCIA DI TERAMO ------ P.IVA 00516370673 AREA FINANZIARIA II Servizio Ufficio TRIBUTI RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PER L INSTALLAZIONE DI MEZZI PUBBLICITARI

Dettagli

Guida alla personalizzazione Istruzioni per adattare il computer alle esigenze dei disabili visivi

Guida alla personalizzazione Istruzioni per adattare il computer alle esigenze dei disabili visivi Guida alla personalizzazione Istruzioni per adattare il computer alle esigenze dei disabili visivi Aggiornamento 2008 Indice Introduzione... 2 La definizione dello schermo... 3 Scegliere la definizione

Dettagli

Regolamento per la collocazione delle insegne di esercizio, dei cartelli pubblicitari, delle tende solari, degli altri mezzi pubblicitari

Regolamento per la collocazione delle insegne di esercizio, dei cartelli pubblicitari, delle tende solari, degli altri mezzi pubblicitari Regolamento per la collocazione delle insegne di esercizio, dei cartelli pubblicitari, delle tende solari, degli altri mezzi pubblicitari ODG/PRG: 279 PG: 161731/98 Data Seduta: 21/12/98 Data inizio vigore:

Dettagli

POWERFILM TECHNICAL BOOK

POWERFILM TECHNICAL BOOK POWERFILM TECHNICAL BOOK POWERFILM SISTEMA RADIANTE ELETTRICO A PAVIMENTO SOFFITTO E PARETE POWERFILM è la soluzione innovativa di riscaldamento a pavimento, soffitto e parete pensato e realizzato per

Dettagli

Strategia per la segnaletica turistica nel Cantone dei Grigioni

Strategia per la segnaletica turistica nel Cantone dei Grigioni Strategia per la segnaletica turistica nel Cantone dei Grigioni approvata dal Governo il 27 gennaio 2015 Indice 1 SITUAZIONE INIZIALE... 1 2 DIRETTIVE DELLA CONFEDERAZIONE... 2 3 ATTUAZIONE NEL CANTONE

Dettagli

PIANO GENERALE DEGLI IMPIANTI PUBBLICITARI E DELLE PUBBLICHE AFFISSIONI

PIANO GENERALE DEGLI IMPIANTI PUBBLICITARI E DELLE PUBBLICHE AFFISSIONI ALL. C) COMUNE DI PIACENZA DIREZIONE OPERATIVA RISORSE SERVIZIO ENTRATE PIANO GENERALE DEGLI IMPIANTI PUBBLICITARI E DELLE PUBBLICHE AFFISSIONI NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE 1 Capo I NORME DI CARATTERE

Dettagli

Informazioni tecniche e istruzioni di montaggio. IMPIANTISTICA SANITARIA STRAORDINARIAMENTE CONVINCENTE

Informazioni tecniche e istruzioni di montaggio. IMPIANTISTICA SANITARIA STRAORDINARIAMENTE CONVINCENTE IMPIANTISTICA SANITARIA STRAORDINARIAMENTE CONVINCENTE Supporti vasca GABAG Informazioni tecniche e istruzioni di montaggio. swiss made Diritti d'autore della GABAG Produktions und Vertriebs AG Con riserva

Dettagli

Agli operatori degli Uffici Passaporto

Agli operatori degli Uffici Passaporto Agli operatori degli Uffici Passaporto Il software che viene distribuito presso gli uffici passaporto, necessario ad acquisire i dati per il rilascio del Passaporto Elettronico, include la procedura di

Dettagli