Carpineti: il progetto convince La matricola di Promozione si affida a mister Piscina. Rinaldi e Battistini i primi colpi di mercato

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Carpineti: il progetto convince La matricola di Promozione si affida a mister Piscina. Rinaldi e Battistini i primi colpi di mercato"

Transcript

1 LUNEDÌ 7 LUGLIO 2014 ANNO XIII NUMERO 54 1,20 Spedizione in abbonamento postale - D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n. 46), art. 1, comma 1 - CN/RE Calcio Dilettanti Tempo di bilanci per le società sportive di Castelvetro, San Michele e Progetto Aurora Carpineti: il progetto convince La matricola di Promozione si affida a mister Piscina. Rinaldi e Battistini i primi colpi di mercato CARPINETI - Dopo lo spumeggiante campionato di Prima Categoria la società sportiva del presidente Walter Costi non ha intenzione di vestire i panni della malcapitata Cenerentola. Confermato il trio Cocconi, Barozzi e Morani. Due protieri classe 1995: Notari e Cavalletti. Sulla sinistra il locale Battistini. Altre notizie di ieri: Gennaro Vado sceglie la Casalgrandese. Il Bellarosa invece chiude con Manuel Ferraris. AMEDEO FAINO A PAGINA 9 ICRISI CCPLI Crisi Ccpl: Legacoop sta con Versace. Per Simona Caselli le scelte decise sono funzionali all obiettivo del risanamento e del bilancio. L ex amministratore delegato Ivan Soncini aveva accusato i nuovi dirigenti di voler smontare il colosso di via Ghandi. A PAGINA 7 Il servizio a pagina 8 DALLA CAMERA DI COMMERCIO Fondi per innovare Dalla Camera di commercio arrivano 400mila per l innovazione. I progetti devono essere realizzati in collaborazione con l Università o la Rete della Regione. CHI E QUANDO DEVE PAGARE Canone speciale Rai Canone speciale Rai: quando si paga? La Cgia di Mestre invita a non lasciarsi condizionare dai toni perentori usati nelle lettere spedite in questi giorni: gli impianti di videosorveglianza sono esentati. FABBRICO Il bilancio di fine anno Grazie al grande affetto della piazza la società sportiva locale rialza la testa: settore giovanile al top e prima squadra da Promozione. L intervista al responsabile Roberto Di Marzio. A PAGINA 5 A PAGINA 3 Roberto Di Marzio A PAGINA 11

2

3 LUNEDÌ 7 LUGLIO accessi medi quotidiani Economia ISCRIZIONE GRATUITA Aziende La Cgia di Mestre invita a non lasciarsi condizionare dai toni perentori usati nelle lettere spedite in questi giorni Canone speciale Rai: quando si paga? I semplici impianti di videosorveglianza che non possono ricevere i programmi sono esentati LANDI RENZO: immatricolazioni di veicoli Gpl e metano stabili a giugno A giugno in Italia sono stati immatricolati veicoli a Gpl, in aumento del 3,3%. In leggero aumento anche i veicoli a metano, +2,0% a unità. La quota di mercato dei veicoli alternativi in Italia è stata pari al 13,9% in giugno (di cui 9% il Gpl e 4,8% il metano). Da inizio anno la quota di mercato è del 12,8% (di cui 8,3% per Gpl e 4,5% per il metano). Per Landi Renzo nel 2014 gli analisti stimano ricavi in Italia in calo dell 11,6% a 44,1 milioni, pari al 19,2% del fatturato consolidato. * * * ASSICURAZIONI: nel 2014 forte crescita del ramo Vita, in calo RcAuto L Ania (Associazione delle compagnie assicurative italiane) prevede nel 2014 una crescita dei premi del ramo Vita del 29% a circa 110 miliardi di euro ed un calo del 2% dei premi Danni, con il comprato auto in calo del 6% dopo il calo del 7% registrato lo scorso anno a causa del calo del premio medio (-10% in due anni) e della crisi economica. Ania chiede provvedimenti al governo per ridurre l incidenza delle frodi e fissare costi certi per i danni biologici. Interventi di questo tipo potrebbero tradursi in un calo dei prezzi del 3% della Rc Auto. Le indicazioni sono peggiori delle attese degli analisti sul fronte dell andamento dei premi RC Auto e confermano l attuale momento di pressione sui prezzi. * * * FIAT: buona crescita delle vendite di Chrysler in Usa A giugno è continuata la crescita di Chrysler in Usa, con vendite in aumento del 9% (da inizio anno la crescita del gruppo è pari al 12%) in un mercato cresciuto solo dell 1% (da inizio anno il mercato Usa cresce del 4%). Molto buoni i dati di Jeep (+28%) e Ram (+14%) mentre prosegue il boom di Maserati (+233%). In leggera crescita a giugno anche il mercato italiano con immatricolazioni che aumentano del +3,8% (da inizio anno +3,3%). Il gruppo Fiat cresce meno del mercato +3%. Chrysler ha siglato un accordo con Mitshubishi per la fornitura, da parte della casa automobilistica giapponese, di una vettura destinata alla distribuzione in Messico con il brand Chrysler. L accordo con Mitsubishi avrà benefici limitati sui conti ma potrebbe rappresentare il primo di nuovi accordi con il gruppo. * * * TREVI emette bond a cinque anni, tasso al 5,25% Il cda di Trevi ha autorizzato l emissione di un bond a 5 anni , per un importo minimo pari 25 milioni di euro, estendibile al massimo fino a 50 milioni, a un tasso del 5,25%. Il collocamento sarà curato e coordinato da Banca Popolare di Vicenza, che sottoscriverà a fermo il 50% del prestito obbligazionario. L operazione rientra nella strategia di rafforzare ed ampliare le fonti di finanziamento ricorrendo a strumenti nuovi ed alternativi del mercato dei capitali. Trevi a fine marzo aveva un debito netto pari a 574 milioni di euro. A fine 2013 il debito netto era pari a 443 milioni di euro, per un rapporto Debt/Ebitda pari a 3,1 volte. * * * L ESPRESSO: via alla joint venture con Telecom Italia Media sul multiplex Telecom Italia Media ed Il Gruppo Editoriale l Espresso hanno perfezionato l integrazione dei rispettivi multiplex dando vita a una joint venture che sarà controllata al 70% da Telecom Italia Media e al 30% dal gruppo l Espresso. Operazione attesa. Dovrebbe ora iniziare la seconda fase, volta alla valorizzazione (affitto o cessione) del multiplex, dichiarato non core da entrambi i gruppi. * * * CIR: risultati del primo trimestre Cir, la holding industriale della famiglia De Benedetti, ha chiuso il primo trimestre 2014 con ricavi pari a 1,06 miliardi di euro (in calo da 1,24 miliardi del primo trimestre 2013). L Ebitda è stato di 72 milioni (in calo da 107 milioni) e il trimestre si è chiuso con una perdita di 3 milioni, rispetto a un utile di 6 milioni. Il debito netto è salito a 1,94 miliardi di euro, da 1,84 miliardi del 31 dicembre Sui risultati di Cir hanno pesato i conti della controllata Sorgenia, azienda di produzione di energia elettrica a rischio di fallimento. Sorgenia ha realizzato ricavi pari a 476 milioni (da 637 milioni), un Ebitda di 24 milioni (da 49 milioni) e ha chiuso il trimestre con una perdita di 15 milioni (da -9 milioni). Il debito netto è salito a 1,85 miliardi di euro, da 1,80 miliardi del 31 dicembre ANCHE quest anno è ripresa la campagna della Rai per il pagamento del canone speciale, il particolare dispositivo che consente alla televisione di Stato di chiedere direttamente alle imprese iscritte in Camera di Commercio di versare il balzello sul possesso di televisioni o altri apparecchi capaci di ricevere le trasmissioni di viale Mazzini. La Cgia di Mestre, dopo aver rilevato che in molti casi le richieste vengono reiterate anche più di una volta allo stesso soggetto, con toni tassativi che aleggiano sanzioni gravi per il mancato pagamento, ricorda che non sono intervenute modifiche della situazione di fatto e di diritto che giustifichino un diverso atteggiamento delle imprese rispetto a tali richieste che, probabilmente, vengono pianificate con cadenza annuale dall Ufficio abbonamenti dalla Rai, nella convinzione che i soggetti raggiunti sottoscrivano l abbonamento Radio/Tv corrispondendo il cosiddetto canone speciale, facendo leva sul linguaggio perentorio. Con riferimento all ambito di applicazione dell obbligo di corrispondere il canone speciale, in particolare in questa nuova campagna di richieste, la Rai pone l accento sugli impianti di videosorveglianza che, qualora incorporino apparecchiature idonee a ricevere il segnale televisivo e ancorché non vengano utilizzate per usufruire dei canali Tv, darebbero luogo all obbligo di corrispondere il canone stesso. Nella maggior parte dei casi, tuttavia, tale circostanza non si verifica e, pertanto, nulla è dovuto. Cosi, infatti, si era già espresso il Mise: «Il Ministero per lo Sviluppo Economico ha già fornito elementi esplicativi all Agenzia delle Entrate in merito alla definizione di apparecchi assoggettabili al pagamento del canone Rai, precisando che questo si applica al solo servizio di radiodiffusione e non alle altre forme di diffusione su portanti fisici diversi come i tablet, gli smartphone ed i personal computer, cioè gli strumenti suscettibili di per sé, in linea di principio, di connessione alla rete internet e la Rai ha aderito al medesimo criterio di definizione». COSA FARE I titolari di impresa che non possiedono in azienda strumenti atti alla ricezione (apparecchi radiofonici, televisivi, decoder o videoregistratori) devono rispondere (come peraltro richiesto al terzo paragrafo della lettera Rai), attraverso la cartolina preaffrancata, specificando nello spazio eventuali altre comunicazioni di non essere tenuti al pagamento della tassa in quanto sprovvisti degli apparecchi ad essa soggetti; oltre alla cartolina è possibile inviare, per sicurezza, anche la raccomandata come da fax-simile pubblicato qui accanto. Scende da 120mila il capitale sociale necessario alla costituzione Per una Spa ora bastano 50mila IL DECRETO competitività varato di recente dal governo ha introdotto importanti novità per le imprese. Tanto per cominciare, per costituire una Spa, è stata abbassata l attuale soglia di capitale sociale minimo, da 120mila a 50mila euro. Il provvedimento rappresenta un incentivo per consentire alla imprese di reperire finanziamenti in maniera più semplice, in una fase in cui i rubinetti del credito sono stati chiusi. Con lo stesso obiettivo, è stata introdotta la possibilità La Camera di commercio di Reggio di emettere azioni a voto plurimo e una diversa soglia minima per l Opa (offerta pubblica di acquisto) delle Pmi compresa tra il 20 e il 40 per cento. Sempre in quest ottica va vista la possibilità, per assicurazioni, fondi di pensioni, fondi di credito e società di cartolarizzazioni, di prestare denaro alle aziende. Viene, infine, eliminato l obbligo di nomina del revisore nell organo di controllo delle Srl che abbiano capitale sociale inferiore a quello minimo stabilito per le Spa. VENDESI CON ASTA SENZA INCANTO TERRENO NON EDIFICABILE ESTESO MQ. OFFERTE LIBERE ENTRO IL 17 LUGLIO, ORE 12 PRESSO IL NOTAIO RAFFAELLA FERRETTI, VIA BORSELLINO, 18 - REGGIO EMILIA. PER INFORMAZIONI TEL

4 SI RINGRAZIA L EDITORE PER LO SPAZIO CONCESSO Vuoi saperne di più su come ricordare la LAV nel tuo testamento? Richiedi la nostra mini guida: tel

5 Economia & Finanza LUNEDÌ 7 LUGLIO Camera di commercio L intervento deciso per sostenere la ricerca e rilanciare la competività del sistema economico reggiano Arrivano 400mila per l innovazione I progetti devono essere realizzati in collaborazione con l Università o la Rete della Regione LA CAMERA di Commercio lancia un nuovo sostegno finalizzato alla ricerca e all innovazione, individuati come due dei più importanti fattori per il rilancio della competitività del sistema economico locale, Si tratta di euro a fondo perduto destinati allo sviluppo di prodotti, servizi, processi produttivi e modelli organizzativi che abbiano forti caratteristiche di innovatività, con particolare riguardo all utilizzo di tecnologie d avanguardia. «In presenza di un buon andamento delle esportazioni e di un primo recupero della produzione manifatturiera - sottolinea il presidente della Camera di Commercio, Stefano Landi (nella foto) - dobbiamo puntare ad una ripresa che sarà tanto più possibile quanto più aumenteranno gli investimenti proprio nell ambito della ricerca e dell innovazione, perché su diversi e tradizionali ambiti di lavoro delle imprese reggiane è evidente che si sconta l aggressività e la competitività (principalmente legata al basso costo del lavoro) di quelle economie in sviluppo che già sono presenti, con prodotti e servizi, anche nei nostri territori». «Questa - prosegue Landi - è la ragione per la quale tanta parte delle risorse della Camera di Commercio seguono la via dei sostegni all internazionalizzazione e all innovazione di processo e di prodotto, tenendo conto dei mercati internazionali, della competizione interna e di una situazione locale che evidenzia un dato preoccupante, e cioè il fatto che nel 2013 il 54,7% delle imprese reggiane non ha introdotto alcuna innovazione». «A fronte di un calo oggettivo delle risorse delle imprese a causa della crisi economica - osserva Landi - mettiamo dunque in atto questo sostegno per il 2014, augurandoci di contribuire a far maturare anche un nuovo approccio culturale alla ricerca e all innovazione che, oggi, pare essere prerogativa di un numero di imprese ancora troppo contenuto». I finanziamenti messi a disposizione dalla Camera di Com- mercio sono destinati alle piccole e medie imprese, in forma singola o aggregata, e ai consorzi d impresa, per progetti di ricerca e innovazione tecnologica realizzati in collaborazione con l Università di Modena e Reggio Emilia o con i Centri per l innovazione e il trasferimento tecnologico e i laboratori di ricerca industriale accreditati dalla Rete Alta Tecnologia della Regione Emilia-Romagna. Ciascun progetto è finanziabile fino a euro, con un massimo di copertura pari al 50% della spesa ammissibile, che sale al 60% per le imprese femminili e giovanili. Le domande (il cui ordine cronologico potrà influire sull ammissione al contributo solo a parità di punteggio finale attribuito dalla Commissione di valutazione) vanno presentate alla Camera di Commercio, corredate da un contratto o una lettera di intenti/accordo con l Università o il centro o il laboratorio incaricato dell assistenza personalizzata alle imprese entro il 30 agosto MEDIASET: vicino l accordo con Telefonica sulla paytv spagnola Mediaset chiuderà il primo semestre con ricavi pubblicitari in ribasso, lo ha detto il vice presidente Pier Silvio Berlusconi nel corso della presentazione del palinsesto autunnale. Berlusconi jr. ha affermato che le trattative sull eventuale ingresso di un socio in Mediaset Premium proseguono, tra gli interlocutori c è Al Jazeera. Grazie all esclusiva sulla Champions League, Mediaset punta a far salire i ricavi della pay-tv, sia quelli medi per utente, sia quelli complessivi. Il Sole 24 Ore riporta che Mediaset si prepara a vendere a Telefonica la quota del 22% detenuta nella piattaforma spagnola di tv digitale Digital +: l accordo è costruito in modo che il gruppo italiano venderà contenuti alla pay-tv spagnola. * * * FIAT: il primo agosto, assemblea sulla fusione con Chrysler Si terrà il 1 agosto l assemblea straordinaria di Fiat per l approvazione della fusione con Chrylser e lo spostamento della sede legale in Olanda. Il diritto di recesso è fissato a 7,727 euro, leggermente superiore al prezzo attuale del titolo, ma con un limite di esborso massimo cash di 500 milioni: circa 8% del capitale potrebbe essere soddisfatto escludendo le azioni proprie e la quota Exor. Il diritto di recesso potrebbe creare un supporto al titolo, anche se, come in precedenti occasioni, il reale esercizio dell opzione è limitata dalla soglia massimo dell esborso. * * * UNIPOLSAI: rinuncia a 350 milioni di crediti da Imco- Sinergia A seguito del cambio di destinazione d uso di alcuni terreni da parte del Comune di Milano, è stato riscritto l accordo sul concordato fallimentare delle holding Imco e Sinergia: Hines si è defilata dopo che il valore del terreno è crollato a 7 milioni di euro, dai precedente 200 milioni, per effetto del ritorno ad una destinazione unicamente agricola. La soluzione trovata dalle banche creditrici dovrebbe prevedere pesanti tagli ai creditori del gruppo immobiliare legato alla famiglia Ligresti.

6

7 Economia & Finanza LUNEDÌ 7 LUGLIO Scontro L ex amministratore delegato Ivan Soncini aveva accusato i nuovi dirigenti di voler smontare il colosso di via Ghandi Crisi Ccpl: Legacoop sta con Versace Per Simona Caselli le scelte decise sono funzionali all obiettivo del risanamento e del bilancio SIMONA Caselli blinda Lino Versace. Nello scontro frontale tra l ex a.d. Ivan Soncini e il nuovo vertice del Ccpl sull operazione-verità e la ripuliturachoc del bilancio 2013 (che ha evidenziato una perdita di 101 milioni di euro), Legacoop ha scelto senza esitazione Versace e il nuovo direttore generale Andrea Imbriani. Un intervento determinato quanto insolito, tuttavia reso necessario dalla situazione, che mette le cose in chiaro rispetto alle accuse di Soncini sulla presunta volontà di smontare il Ccpl, al punto da contestare apertamente le cifre di bilancio. Secondo Soncini le perdite di gestione sarebbero intorno ai 10 milioni, e non 27,7 milioni come attestato dal bilancio approvato lunedì dall assemblea dei soci. Per Legacoop le scelte decise (dalla trasformazione in holding di partecipazione, alle svalutazioni dei cespiti sino alla trattativa con le banche, che il Ccpl vorrebbe chiudere in questo mese) sono funzionali all obiettivo del risanamento e del rilancio con l obiettivo di salvaguardare il Ccpl e il suo futuro. Se Soncini, autore di una lettera di fuoco al consiglio di amministrazione, si attendeva se non solidarietà almeno una sponda dalla Lega, sta subendo una decisione cocente. La battaglia, forse la battaglia finale di una guerra cominciata da lontano ma sempre rimasta all interno del sistema coop, è ancora in pieno svolgimento, ma l esito appare ormai scontato. Lo conferma il plauso aperto di Legacoop al «grande impegno del gruppo dirigente». In giornata sono scesi in campo altri due pezzi da novanta: il presidente di Coopservice, Roberto Olivi, per confermare (in polemica indiretta ma trasparente con Ivan Soncini) che Coopservice conta di acquisire la società facility management Gesta, controllata dal Ccpl, e che lo farà a valori di mercato ; e Agostino Alfano, amministratore delegato del Ccfs (una delle banche interne di Legacoop, la più importante a livello nazionale, guidata sempre da Versace), per precisare che sinora non ha effettuato alcun acquisto di quote del fondo Namira 7, dove il Ccpl ha collocato il suo patrimonio immobiliare, ma che tuttavia è disponibile con un operazione trasparente, in cui i valori siano fissati da un soggetto indipendente. In questo modo, Ccfs contribuisce a tranquillizzare le banche, e fa sapere che in caso di bisogno è pronto a intervenire a sostegno delle casse del Ccpl. Il problema che sorgerebbe a questo punto è: quanto sarà il valore reale del fondo Namira 7, vale ha dire degli immobili che ha in pancia? Il sistema Lega, insomma, sembra muoversi all unisono a sostegno di Versace. Simona Caselli, numero uno di Legacoop Reggio Altri due mesi di Cig alla Terim. Uscita di scena l egiziano Farouk, si cerca ancora un acquirente TERIM: altri due mesi di Cassa integrazione. La scorsa settimana al Ministero del Lavoro a Roma Fim, Fiom e Uilm di Modena e Reggio Emilia hanno firmato l accordo con gli organi della procedura concorsuale di Terim (produzione elettrodomestici) per la proroga della cassa integrazione in deroga ministeriale, in scadenza il prossimo 15 luglio. Il nuovo ammortizzatore sociale decorre dal 16 luglio 2014 per ulteriori due mesi e riguarda tutti i 313 lavoratori ancora in forza a Terim. Le parti, insieme al Ministero, si sono anche impegnate a verificare entro il termine del 16 settembre, la possibilità di ulteriori periodi di ammortizzatori sociali, alla luce dell evoluzione normativa e delle disponibilità economiche. «Due ulteriori mesi di ammortizzatore conservativo affermano Cesare Pizzolla segretario Fiom/Cgil Modena ed Enrico Folloni della Fiom/Cgil di Reggio Emilia sono un risultato importante, sia per la tutela del reddito dei lavoratori, ma anche per darsi un maggiore tempo per verificare (dopo la definitiva uscita di scena dell imprenditore egiziano Kaled Farouk) i contatti tra i possibili nuovi acquirenti interessati all azienda, in modo complessivo o per parti di essa». «In vista di un nuovo acquirente di Terim, la Fiom/Cgil - spiegano Pizzolla e Folloni - chiede all incaricato della procedura concorsuale di privilegiare la vendita complessiva dell azienda, rispetto a quella atomistica, poiché questa garantisce maggiori livelli occupazionali». In questi giorni è stato anche richiesto dalla delegazione sindacale di Fim Fiom Uilm di Modena e Reggio Emilia, un nuovo incontro presso la Regione Emilia-Romagna per fare il punto della situazione in riferimento ai contatti con aziende e soggetti imprenditoriali interessati all acquisto dell azienda (in toto o in parte) e relativamente al piano di riconversione dello stabilimento di Baggiovara. La proroga di 2 mesi la possibilità dell allungamento del periodo di distacco dei 58 lavoratori di Terim in varie aziende modenesi e reggiane, a partire dalla proroga dell accordo sindacale firmato dalla Fiom/Cgil di Modena per gli oltre 30 lavoratori distaccati presso l azienda B&N del Gruppo Glem Gas. «Ci teniamo anche a sottolineare - aggiungono Pizzolla e Folloni - i forti disagi a cui stanno andando incontro in questi anni i lavoratori di Terim a causa dei tempi per l omologa definitiva del concordato preventivo. Infatti, chi di loro ha lasciato l azienda (licenziamenti o dimissioni) negli ultimi 3 anni, non TELECOM ITALIA, consolidamento in Germania La Ue ha approvato l acquisto da parte di Telefonica dell unità wireless E-Plus dall olandese KPN. Telefonica Deutschland, nota con il brand O2, diventerà il più grande operatore mobile per parco clienti in Germania. La Ue ha considerato adeguati gli impegni sottoscritti da Telefonica, che includono la vendita del 20% della capacità del netwrok ad un operatore virtuale (Mvno) e un ulteriore 10% su richiesta. Telefonica renderà anche disponibili frequenze a 2,1-2,6 gigahertz. L approvazione della transazione apre la strada per un eventuale consolidamento sui mercati europei, e in particolare in Italia, dove si tratta ancora tra Wind e Tre. * * * può ad oggi accedere al Fondo Garanzia dell Inps per ottenere il proprio Tfr, né vederselo al contempo riconoscere dalla procedura concorsuale stessa». L omologa definitiva del concordato tarda ad arrivare per l opposizione di un creditore: «qui non si vuole mettere in discussione tale diritto - concludono i sindacalisti Fiom/Cgil - ma vorremmo mettere in evidenza che i tempi della giustizia in PIAGGIO: a giugno le mmatricolazioni di moto e scooter salgono del 2,8% 03/07/ :33 - WS A giugno le immatricolazioni delle due ruote in Italia sono cresciute del 2,8% rispetto allo stesso periodo di un anno fa, (+4,4% da inizio anno) grazie alla buona performance delle moto (+9% a giugno +7,3% da gennaio) mentre gli scooter sono stabili a giugno e segnano un +2,7% da inizio anno, negativo il trend per i motorini da 50cc (-19% a giugno). Giugno rappresenta circa il 13% delle vendite annue ed è stato influenzato da meteo non favorevole. Le indicazioni di giugno e del primo semestre per il mercato italiano sono inferiori alle attese di crescita vicino al 10%. * * * BANCA Generali: in giugno raccolta netta a 419 milioni di euro In giugno, la raccolta netta di Banca Generali è stata pari a 419 milioni di euro, da inizio anno siamo a 1,667 miliardi di euro. Di seguito, la suddivisione della raccolta. Fondi 43 milioni (da inizio anno 127 miloni), risparmio assicurativo 286 milioni, di questa cifra, 179 milioni sono andati nelle polizze unit linked. Il dato è migliore delle attese degli analisti che si attendono per l intero anno 2,54 miliardi di euro, ovvero, una raccolta netta implicita di circa 150 milioni al mese nella seconda parte del La società punta a 2 miliardi di raccolta netta quest anno. * * * Italia molto spesso finiscono per negare i diritti di altri soggetti, in questo caso i lavoratori. In una situazione di precarietà come quella che da anni stanno vivendo i lavoratori di Terim, anche la disponibilità del Tfr può alleviare i disagi economici per la perdita del posto di lavoro, e per questo ritengo che le Istituzioni e gli Enti preposti devono farsi carico almeno per accelerare i tempi». DIRETTORE EDITORIALE: Stefania Bigliardi DIRETTORE RESPONSABILE: Roberto Rozzi VICE DIRETTORE: DIRETTORE COMMERCIALE E ORGANIZZATIVO: Alessandro Bettelli Alessandra Pozzi EDITORE E PROPRIETARIO: STAMPA: Nuova Stampa Società Cooperativa Sede Legale, Direzione e Redazione Via Guicciardi, Reggio Emilia Tel Fax Società Editrice Lombarda - Cremona TESTATA La Notizia - Il Giornale BISETTIMANALE: Registrata presso il Tribunale di Reggio Emilia al n. 13/13 del 15/10/2013 Trasf. Fsc. Relativo alla testata "La Notizia-Il Giornale" iscritta al Trib. di Bari al n. 35/2006R..Stampa E1158/2006 R.G.V.G. Numero iscrizione al R.O.C. (Registro degli Operatori di Comunicazione): Impresa beneficiaria, per questa testata, dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche ed integrazioni PUBBLICITÀ: EUROPA SERVIZI SpA Via Guicciardi, Reggio Emilia Tel Fax Orario: ; Direzione e redazione: Via Guicciardi n. 7, Reggio Emilia - mail: - Testata: La notizia - il giornale registrata presso il Tribunale di Reggio Emilia al n. 13/13 del 15 ottobre 2013 Spedizione in abbonamento postale - D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n. 46), art. 1, comma 1 - CN/RE

8 LUNEDÌ 8 7 LUGLIO 2014 Sport Reggio GIOVANI IN CAMPO Colpo di mercato dei granata che si assicurano la promessa Matteo Nicolosi, portiere della Rubierese La Reggiana nelle mani di Nicolosi Il mio idolo è Thibaut Courtois. Ringrazio gli amici Otello Barbieri e Gianni Bedogni REGGIO - A volte la sorte premia chi affronta con coraggio le difficoltà della vita. A volte il destino sorride a chi, come Matteo, insegue i sogni fin dove è quasi impossibile arrivare. Una storia semplice ma di grande valore, una vicenda che deve essere l esempio per tutti quei giovani atleti che nutrono il desiderio smisurato di diventare quello che sognano. Dottori, ingegneri, calciatori, chef: non importa, quello che conta è dare il massimo, sempre e comunque. LA STORIA Matteo (nato il 31/12/2001) ama il calcio, tifa l Internazionale di Milano è mostra, fin da bambino, grande amore per il ruolo più difficile del mondo: il portiere, ruolo che richiede grande carisma, grande senso della responsabilità e tanta reattività. Grazie al suo grande impegno arriva alla corte del Modena, società che inizialmente intravede in Matteo una giovane promessa. Qualche mese dopo però qualcosa si rompe, Matteo non sente più la fiducia che serve per emergere e allora, grazie al saggio Otello Barbieri emigra alla Rubierese. Non una sconfitta ma una sorta di nuovo punto di partenza. Nei messi in biancorosso l estremo difensore Nicolosi trova compagni di squadra speciali, allenatori che lo seguono con affetto e non perde di vista la solida amicizia con Gianni Bedogni, preparatore dei portieri che continua a dedicare tempo e attenzioni al portierino. Passano i mesi e dopo una crescita a dir poco esponenziale la giovane promessa riceve la visita degli osservatori della Reggiana che non perdono tempo e decidono di assicurarsi la giovane promessa che torna così, dopo pochi mesi, nel calcio dei professionisti. Ecco la breve storia di Matteo Nicolosi, giovane e determinato che nello sport trova uno strumento per mostrare a tutti come si fa ad emergere, la chiave è non mollare mai i propri sogni. Ogni uomo è artefice del proprio destino. Segue l intervista, una bella chiacchierata col portiere Matteo Nicolosi. Ciao Matteo, come hai fatto a migliorare così tanto alla Rubierese? A Rubiera ho ritrovato la voglia di mettermi in gioco, ho ritrovato l armonia e la tranquillità. Sono stato molto fortunato perché ho subito fatto amicizia coi compagni, tutti ragazzi fantastici. Colgo l occasione per ringraziarli e per fare a tutti un grosso in bocca al lupo A Rubiera sei migliorato molto anche sotto il profilo tecnico. Sì, è vero. Devo ringraziare l allenatore Lauro Canovi che mi ha dedicato molto tempo e che mi ha sempre dato fiducia e attenzione. Grazie di cuore In questo periodo hai avuto modo di stringere amicizie con dirigenti sportivi e preparatori che ti hanno messo nelle condizioni di poter dare il meglio. Sono molto fortunato perché posso contare su due amici molto speciali: il primo è Otello Barbieri, responsabile del settore giovanile che mi ha sempre parlato con chiarezza e sincerità. Mi sono fidato di lui e grazie ai suoi consigli e al suo particolare impegno oggi ho la possibilità di vivere un sogno. Mi ritengo fortunato anche perché posso contare su Gianni Bedogni, preparatore dei portieri e grande sportivo che mi ha aiutato ad emergere. Chi è il tuo idolo? Il mio idolo è Thibaut Courtois, portiere della nazionale belga. Secondo me è il miglior portiere al mondo e il sogno è di diventare come lui. Courtois ha una reattività incredibile. L altro mio sogno è quello di giocare per l Inter, la squadra del mio cuore. Cosa hai provato quando la Reggiana si è messa in contatto con te? Inizialmente non ci credevo poi mi sono reso conto che era tutto vero. Ho provato una grande gioia, emozione immensa. La Reggiana ha una storia molto importante e poi per me è un onore poter vestire la maglia della mia città Cosa hanno detto i tuoi compagni di squadra dopo la telefonata della Reggiana? Inizialmente non ho voluto dire nulla, mancavano ancora una serie di partite di campionato e non volevo creare instabilità. Inoltre sono molto riservato e certe cose preferisco tenermele per me Secondo te cosa serve ad un giovane per emergere nel mondo del calcio? La cosa più importante è avere la fortuna di incontrare l allenatore, il dirigente o il preparatore giusto. I giovani hanno bisogno di essere affiancati e seguiti da gente pronta ad aiutarli quando sbagliano, da persone preparate e capaci di trasmettere sicurezza e fiducia. Se io sono arrivato alla Reggiana devo principalmente ringraziare Otello Barbieri, lui non ha mai smesso di credere in me Tu sei molto appassionato di calcio, secondo te chi vincerà il Mondiale? Mi piacerebbe vedere l Olanda trionfare. Sono una grande squadra Che scuola ti piacerebbe frequentare? Mi piacerebbe iscrivermi al Liceo Sportivo di Carpi, il Fermi. Tutti dicono che sia una scuola di alto livello. Sai chi ti allenerà alla Reggiana nel prossimo anno? Mi hanno detto che il preparatore dei portieri sarà Gino Carra. Tutti dicono che è uno dei migliori. A chi dedichi questo momento speciale? Dedico questa gioia immensa ai miei genitori Antonino e Giovanna e agli amici Gianni Bedogni e Otello Barbieri. L AVVENTURA Una bella vittoria per Matteo e per la Reggiana che si è assicurata uno dei In alto Matteo con la mamma Giovanna e col papà Antonino (fotoservizio acura di Foto Elite di Corrado Bertozzi) giovani più interessanti della zona. Così la mamma al termine della nostra intervista, andata in scena presso il noto negozio sportivo Reggio Sport. LA MAMMA Matteo è il figlio perfetto, non ha mai creato problemi e non si è mai messo nei guai. Si tratta di una persona d oro, forse a volte è troppo buono. IL TECNICO Non ha dubbi invece Gianni Bedogni che, dal punto di vista tecnico, apostrofa così l atleta: Matteo è migliorato molto negli ultimi sei mesi, probabilmente a Modena non era ancora pronto. Si tratta di un giovane molto preparato tecnicamente e con grandi margini di miglioramento. Non gli manca nulla, se darà li massimo farà molto bene.

9 Sport Reggio CALCIO DILETTANTI LUNEDÌ 7 LUGLIO Sì alla linea verde Ma solo con giovani di qualità Il Carpineti del presidente Walter Costi è scatenato sul mercato: per mister Piscina una squadra ricca di promesse per il futuro affiancate da elementi di grande esperienza CARPINETI, Stadio Maracanà - Il fattore territorio è importante, a volte è una risorsa in materia di passione e attaccamento alla piazza. Lo è sicuramente quando si parla di montagna, di Appennino. Onore al Carpineti di Walter Costi, presidente giovane e con le idee chiare capace di trascinare la squadra locale fino al campionato di Promozione. Fulminei anche nella fase di calciomercato: infatti, grazie al lavoro svolto dal direttore sportivo Chiarabini e da tutta la dirigenza la rosa 2014/2015 è quasi al completo. Una rosa giovane, ricca di talenti interessanti capaci di affrontare a testa alta la nuova sfida, la sfida in Promozione. Direttore, andiamo con ordine. Dopo Baroni e Iemmi in panchina è arrivato Piscina. Alessandro Piscina è bravissimo, allenatore che a Carpineti abbiamo sempre seguito con interesse. Una persona molto preparata, sarà d aiuto a tutta la società. Conosce la categoria. In avanti confermato il trio delle meraviglie, i beniamini del Maracanà Cocconi, Barozzi e Morani sono il nostro punto di partenza. Hanno avuto diverse offerte, sono stati corteggiati, ma alla fine hanno scelto di restare con noi, qui si sentono a casa L ossatura dello scorso anno è stata confermata, però qualcuno è stato svincolato Mi è dispiaciuto molto svincolare Malagoli e Dallari ma entrami avevano grossi impegni di lavoro e non riuscivano a sostenere tre allenamenti a settimana Parliamo dei rinforzi e dei tanti giovani che hanno detto sì al nuovo progetto. Siamo per la linea verde, i giovani, specialmente se locali, non hanno grosse pretese in materia di rimborso e inoltre danno quel qualcosa in più. Siamo pronti a ingaggiare tanti giovani in grado di fare la differenza. Di recente abbiamo ufficializzato l ingaggio del portiere Notari (dal Montecchio) che è un classe Affronteremo la categoria con due portieri molto giovani dato che anche Gabriele Cavalletti è un 95 (dalla Scandianese, torna dal prestito) Non è mancato qualche colpo grosso Siamo felici per Ludovico Belli, difensore classe 90 proveniente dal Felina, e per Nicolò Rinaldi, mezz ala classe 91 proveniente dalla Meletolese. Sono due colpi importanti. Giovani anche sulle fasce, giovani di primo livello Occhi puntati su Federico Bazzoli (classe 1997) proveniente dal Sassuolo e su Christian Battistini (terzino sinistro classe 1997) ex Castellarano e Modena Direttore una squadra coi fiocchi, cosa manca secondo lei? Stiamo cercando un mediano capace di fare filtro a centrocampo ma anche capace di fare gioco, abbiamo diversi nomi da valutare, ma non abbiamo fretta, è l unico settore dove serve una pedina in più. La nostra forza sarà l attacco, Barozzi e compagni faranno grandi cose anche in Promozione DICONO CHE... Diversi i giocatori che potrebbero finire nella spumeggiante formazione di mister Piscina. Sulla lista è finito anche Lorenzo Gigli, atleta del Carpi Fc 1909 proveniente da una buona esperienza in serie D in Trentino. Il ragazzo, originario di Montefiorino, potrebbe valutare una eventuale offerta. Sfumata invece la pista che portava a Thomas Campana: il laterale ex Vicenza e Carpi potrebbe finire alla FalkGalileo. In alto i tre bomber del Carpineti. Sotto i tre pezzi forti della dirigenza BREVI MERCATO Casalgrandese: preso Gennaro Vado VILLALUNGA - Manca solo l ufficialità ma a quanto pare, a guidare l attacco della società di Villalunga sarà l attaccante Gennaro Vado, punta di categoria che lo scorso anno ha ben figurato con la maglia della Meletolese. Una punta esperta per sostituire il centarvanti Carobbi, storicamente colonna e leader della compagine di Salvaterra, Casalgrande e dintorni. Bellarosa: il top player è Ferraris IL BELLAROSA non vuole vestire i panni della cenerentola durante l esordio storico nel campionato di Prima Categoria: confermato il gruppo storico e messo a segno il primo grande colpo di mercato: si chiude con Manuel Ferraris, trequartista brevilineo classe 1988 ex Villaminozzo e Roteglia. Domani la firma e l ufficialità. Giuseppe Menozzi tra Rubierese e Correggese DOPO l esperienza con la Juniores di Arceto il Lupo di Mare Giuseppe Menozzi potrebbe tornare alla Correggese. Diversi club seguono l allenatore, molto preparato nel lavoro col settore giovanile. Dovrebbe saltare la trattativa con la Rubierese che ha offerto al mister la panchina degli Allievi Sperimentali. «Sono di Correggio quindi mi piacerebbe allenare per il club della mia città, ma ancora non è stato deciso nulla» così il mister al telefono.

10

11 Sport Reggio LUNEDÌ 7 LUGLIO IL BILANCIO Il Fabbrico si è lasciato le difficoltà alle spalle e ora punta forte al salto di categoria Gli Allievi sono la ciliegina sulla torta Di Marzio: Tante novità legate alla Scuola Calcio. Non solo: il traguardo è la Promozione FABBRICO - Dalle grandi difficoltà nascono nuove virtù, si scontrano fattori chiave che generano energia. Il Fabbrico rialza la testa dopo anni faticosi: proprio nel periodo più difficile la piazza si e avvicinata al club e così i consiglieri non sono più 8 ma ben 40. Oggi, il club del responsabile del settore giovanile Roberto Di Marzio, può inseguire la Promozione con la prima squadra ed inoltre può contare sul rinvigorito settore giovanile. Parliamone proprio con Roberto Di Marzio che ci aiuterà a fare il bilancio di fine stagione. Salve direttore, come giudica la stagione 2013/2014? «Estremamente positiva per il settore giovanile. Per la Prima squadra invece si è trattato di un anno di transizione». Quali sono state le vittorie più importanti? sia in campo che nel sociale. «Abbiamo confermato il numero dei tesserati (quasi 200). Avere un settore giovanile così ampio è una grande vittoria. Dal punto di vista sportivo la vittoria degli Allievi nel campionato provinciale è qualcosa di storico per la nostra società. Da sottolineare l esaltante vittoria dei Pulcini 2004 nel blasonato torneo di Castelnovo Sotto e le vittorie dei 2004 e 2005 al torneo di Campagnola. In generale i nostri ragazzini si sono fatti valere durante la stagione». Quali sono i traguardi da raggiungere nella prossima stagione? «Puntiamo alla promozione con la prima squadra. I dirigenti Borciani e Caselli stanno allestendo un ottima squadra pur non facendo pazzie e mantenedo ben presente quelle che sono le nostre possibilità economiche». In che condizioni versa il settore giovanile? «Quest anno abbiamo iniziato a raccogliere i frutti di tanto lavoro fatto. Abbiamo qualificato in maniera importante il parco allenatori e i risultati si vedono. Ci sono 35 collaboratori che fanno sì che il nostro movimento sia tra i più organizzati della provincia. Purtroppo dobbiamo fare i conti con un bacino d utenza veramente limitato e quindi a volte il mescolare le annate può portare a limitazioni». Quali sono gli allenatori più importanti del settore giovanile? «Non ci sono allenatori più importanti di altri ma allenatori che hanno creduto nel progetto e stanno lavorando in maniera eccellente». Preferisce occuparsi di prima squadra o di settore giovanile? «Il mio ruolo risponde da solo alla domanda ma sono legato alla prima squadra in maniera importante. Lo scopo del settore giovanile è portare ragazzi a giocare in prima squadra, il mio di essere orgogliosi di poterlo fare». Cosa le piace del calcio dilettante? «Mi piace il bel rapporto che si viene a creare con quelle società e quelle persone che fondamentalmente hanno la tua stessa passione. Mipiace l idea di affrontare una squadra al trofeo Cimurri e poi di andare con loro in pizzeria per il terzo tempo». Cosa la fa arrabbiare del calcio dilettante? «Ci vorrebbero 20 pagine per dire tutto quello che mi fa arrabbiare. Dai genitori invadenti a dirigenti e allenatori Gli Allievi sono riusciti a laurearsi campioni di Reggio Emilia dopo aver battuto la Sampolese in finale «Non segnalare quello che sta facendo il Campagnola, campanilismo a parte, sarebbe ingiusto. Marani e Marzi stanno compiendo un lavoro strordinario» presuntuosi e poco adatti ai ragazzini. In assoluto però vado in bestia quando non viene data ad una partita di settore giovanile l importanza che si da a quelle di categoria. Odio quando troviamo delle situazioni limite». C è qualcosa che è mancato nella scorsa stagione in questa stagione? «Con il senno del poi forse si poteva fare un po di piu con la prima squadra. Per carità: Campagnola e Luzzara erano decisamente più forti». Ha visto qualche miglioramento importante nei club con cui ha rapporti di amicizia? «Non segnalare quello che sta facendo il Campagnola, campanilismo a parte, sarebbe ingiusto. Marani e Marzi stanno facendo un lavoro strordinario e soprattuto si è istaurato un buonissimo rapporto di collaborazione. Sta facendo lavori egregi anche il mio amico Omar Malagoli a Mandrio nonostante si trovi nella morsa di Correggio e Rio. Bene anche Galli a Reggiolo così come l ottimo Magnani col settore giovanile del Luzzara». Quali sono gli sponsor che vuole ringraziare? «Tutti quelli che ci stanno aiutando in un periodo difficile per tutti. Fa molto piacere sentirsi dire che si crede nel progetto Fabbrico. La retrocessione in prima poteva portare qualche giustificato dubbio ma l aver coinvolto 40 tra consiglieri e collaboratori ha fatto capire quanto e cosa si sta facendo». Come giudica il dialogo tra società sportiva e amministrazione comunale? «Dopo tanto tribolare, negli ultimi anni anche l ammistrazione comunale si è resa conto del movimento calcio Fabbrico. Da poco sono cambiati sindaco e assessore ma a giudicare dai primi incontri c è voglia comune di far bene. Stiamo ultimando i lavori al campo sportivo che ci porterà ad avere tre campi sui quali fare attività. Certo che, a causa del brutto clima invernale che tartassa la bassa, un piccolo sintetico non sarebbe male...» Eventi e tornei, sta già lavorando alle attività del prossimo anno? «Abbiamo già allestito tutte le squadre per il prossimo anno. Il 7 settembre andrà in scena la Quarta Edizione del torneo - Città di Fabbrico- con squadre professionistiche. Ci saranno più squadre dello scorso anno(venezia e Vicenza sono tra le novità)». Obbligo di schierare i giovani in categoria. Cosa pensa di questa norma? «Purtroppo facciamo un campionato (1 categoria) dove c e da schierare un solo un classe Io estenderei anche alla Prima la regola della Promozione (un 94 un 95 e un 96). Questo permetterebbe di far giocare più giovani anche a chi non ha i mezzi per affrontare un campionato di Promozione». Lei può contare su una valida dirigenza, c è qualcuno in particolate che vuole ringraziare? «Tutti in assoluto. Dal presidente Oliva in giù tutti hanno creduto nel progetto Fabbrico. Siamo passati da 8 a 40 consiglieri-collaboratori. Nel momento più brutto della storia del calcio fabbricese tutti si sono messi in gioco per risollevare il club». Ambizioni e futuro, la vostra In alto il responsabile del settore giovanile Roberto Di Marzio società ha diversi progetti in cantiere «Tornare in Promozione con la prima squadra. La novità piu importante riguarda però la Scuola Calcio: a settembre dsremo il via ad un progetto del tutto nuovo e molto ambizioso. La scuola calcio si avvarrà della collaborazione di allenatori-istruttori laureati e preparati che faranno fare ai ragazzi un percorso del tutto innovativo che integrerà al calcio altri sport (bocce,karate, nuoto, rugby e molti altri) e soprattutto ci sarà un percorso alimentare e di incontri con i genitori per valutare i propri ragazzi a 360 gradi». Dove passerà le vacanze? «Aime (o x fortuna) quest anno saranno brevi a causa del lavoro. Ne approfittero per fare una volata con la famiglia a salutare la mamma in quel di Avellino». Mondiali. Secondo lei chi vincerà? «Verrebbe da dire Brasile per tanti motivi ma vedo bene l Argentina». Scelga un difensore della serie A italiana per la sua squadra. «Barzagli per la sua continuità di rendimento. Credo che negli ultimi tre anni abbia sbagliato 2 partite al massimo». Regolamenti Figc, quali sono le norme da modificare o «Il 7 settembre andrà in scena la 4ª Edizione del torneo Città di Fabbrico. Venezia e Vicenza le novità». cambiare secondo lei? «Accontentare tutti è praticamente impossibile. Dico solo che ci vuole coerenza. Non si può obbligare le società a fare degli autoarbitraggi e poi nelle categorie che contano si è arrivati a 6 arbitri a partita». Scelga un calciatore da utilizzare come icona da proporre ai ragazzini che iniziano a giocare a calcio.«sarò di parte ma Del Piero credo sia la persona che meglio impersoni la figura del calciatore». Sogni sportivi e non. concluda con un messaggio per tutti coloro che si occupano di calcio dilettante. «Siamo noi dirigenti che possiamo dare il segnale giusto ai ragazzi e soprattutto ai genitori. Partendo dai più piccoli e facendo in modo che prima di tutto prevalga la passione e non il risultato a tutti i costi. Solo noi possiamo frenare la voglia matta di genitori /manager di futuri figli campioni».

12 ...i campioni in carica!!! ottava edizione SPORTING CHIOZZA settima edizione VIRTUS VECOMP Sporting Chiozza - Salsomaggiore /05/2014 Bagnolo in Piano CAPOCANNONIERE: Marco Mitolo (Progetto Aurora - 7 reti) MIGLIOR GIOCATORE: Daniele Battini (Sporting Chiozza) MIGLIOR PORTIERE: Andrea Bonati (Salsomaggiore) Reggio Calcio - Virtus Vecomp /05/2013 Bagnolo in Piano CAPOCANNONIERE: Fabio Fontanesi (Reggio Calcio - 9 reti) MIGLIOR GIOCATORE: Marco Balan (Virtus Vecomp) MIGLIOR PORTIERE: Matteo Voltolini (Reggio Calcio) sesta edizione SASSO MARCONI quinta edizione JUVENTUS CLUB quarta edizione JUVENTUS CLUB Sasso Marconi - Vignolese 2-0 Bagnolo in piano CAPOCANNONIERE: Pasaro (Bassa Parmense) MIGLIOR GIOCATORE: Oubakent (Sasso Marconi) MIGLIOR PORTIERE: Manzini (Vignolese) terza edizione CASTELLARANO Juventus Club - Progetto Intesa /04/2008 Bagnolo in Piano CAPOCANNONIERE: Romagnoli (Castelfranco) MIGLIOR GIOCATORE: Bonini (Juventus Club) MIGLIOR PORTIERE: Borghi (Progetto Intesa) seconda edizione RUBIERESE Juventus Club - Sporting Chiozza /04/2007 Rubiera CAPOCANNONIERE: Bianco (Progetto Intesa) MIGLIOR GIOCATORE: Cavalca (Juventus Club) MIGLIOR PORTIERE: Francia (Casina) prima edizione PROGETTO INTESA Castellarano - Formigine /05/2009 Bagnolo in Piano CAPOCANNONIERE: Spadaccini (Castellarano) MIGLIOR GIOCATORE: Campana (Castellarano) MIGLIOR PORTIERE: Gargiulo (Formigine) Rubierese - Sp. Chiozza /04/2008 Bagnolo in Piano CAPOCANNONIERE: Covili (Rubierese) MIGLIOR GIOCATORE: Guastalla (Progetto Intesa) MIGLIOR PORTIERE: Salati (Rubierese) Progetto Intesa - Carpi F.C /04/2007 Bagnolo in Piano CAPOCANNONIERE: Loforese (Progetto Intesa) MIGLIOR GIOCATORE: Baraldini (Carpi FC) MIGLIOR PORTIERE: Pavarini (Falk)

13 Sport Reggio LUNEDÌ 7 LUGLIO IL BILANCIO Progetto Aurora: orgogliosi di essere una società parrocchiale e di puntare solo sul settore giovanile Priorità alla Scuola Calcio Ezio Siligardi: Siamo una formazione giovane ma stiamo facendo passi da gigante UNA società così giovane ma già in grado di attrarre tanti ragazzi e tanti collaboratori. La loro vocazione è il settore giovanile, la loro natura è l oratorio: orgogliosi di essere una società nata sotto il campanile. Progetto Aurora: una società che ha ridato stabilità a tutto il bacino di Gavassa e dintorni, facciamo il bialncio di fine anno con Ezio Siligardi, senatore della Fossil Cup e grande appassionato di calcio giovanile. Salve direttore, come giudica la stagione 2013/2014? «Positiva anche se non a livello della precedente». Quali sono state le vittorie più importanti? sia in campo che nel sociale. «Abbiamo vinto il campionato CSI ragazzi (1999), lo scolastico nella categoria cuccioli (2005) e il biberon (2007). Alcuni altri bei risultati e piazzamenti tra cui la vittoria nel girone dei giovanissimi interprovinciali (2000) ma nessuno di rilevante importanza Ċerchiamo di mantenere costanti contatti con i genitori anche attraverso iniziative mirate per consentire di sentirsi parte integrante del progetto senza dover farli intervenire direttamente nell attività come alcuni di loro vorrebbe». Quali sono i traguardi da raggiungere nella prossima stagione? «Noi puntiamo soprattutto sui bimbi. La nostra missione è l accoglienza e la condivisione di valori oratoriali quindi continueremo ad avere questo profilo». Quali sono gli allenatori più importanti del settore giovanile? «Abbiamo laureati in scienze motorie come Giacinto Vena e Marco Gianferrari e tramite loro cerchiamo di tenere aggiornati i giovani che si occupano delle varie squadre. Tutti i nostri giovani allenatori hanno fatto dei notevoli miglioramenti». Preferisce occuparsi di prima squadra o di settore giovanile? «La mia vera vocazione sono i giovani e l oratorio». Cosa le piace del calcio dilettante? «Il senso del gruppo che si crea quando una squadra di bassa categoria e senza ambizioni particolari cerca e ottiene un risultato importante». Cosa la fa arrabbiare del calcio dilettante? «La continua ricerca della soluzione economica più proficua da parte di tanti giocatori che ancora condizionano la formazione delle rose». C è qualcosa che è mancato nella scorsa stagione? «La scorsa stagione abbiamo fatto dei buonissimi campionati che però sono stati compromessi tutti nelle fasi finali. Forse per inesperienza o per ingenuità. Dal punto di vista del sociale, ci sono sfuggite di mano alcune situazioni familiari che con più collaborazione da parte delle famiglie si sarebbero potute evitare (bocciature e atteggiamenti che da parte nostra non erano preventivabili).» Ha visto qualche miglioramento importante nei club con cui ha rapporti di amcizia? «Non ci permettiamo di giudicare nessuno perchè e difficile senza poter vivere i problemi da dentro le sedi».quali sono gli sponsor che vuole ringraziare? Alcune foto di festeggiamenti «Più che uno sponsor vorrei ringraziare in modo particolare la signora Paola Rondanini del Conad le Vele». Come giudica il dialogo tra societã sportiva e amministrazione comunale? «Abbastanza buono il rapporto con la Fondazione per lo Sport anche se ancora si nota un po di rigidità e burocrazia». Eventi e tornei, sta gia lavorando alle attività del prossimo anno? «Stiamo preparando i poli sportivi (siamo divisi in tre poli: Gavassa, Santa Croce e San Prospero) in modo da aggiornare le famiglie sui programmi degli allenamenti». Strutture d allenamento, secondo lei dove occorre investire? «I campi sintetici pare siano diventati indispensabili ma i costi sono improponibili per società parrocchiali come la nostra. Se qualcuno intende regalarci mezzo milione di euro noi siamo pronti a costruire il nuovo impianto». Obbligo di schierare i giovani in categoria. Cosa pensa di questa norma? «farei la 3ª categoria di soli giovani fino a 23 anni con 3/4 vecchi, la 2ª categoria con giovani fino a 25 anni con alcuni veterani e le altre categorie le lascierei libere». Lei può contare su una valida dirigenza, c è qualcuno in particolate che vuole ringraziare? «Senza Fermo Ruozzi saremo andati in difficoltà». Ambizioni e futuro, la vostra società ha diversi progetti in cantiere. «Siamo una società giovane e un po inesperta, abbiamo bisogno di cementare i nostri processi interni». Dove passerà le vacanze? «Più che uno sponsor vorrei ringraziare in modo particolare la signora Paola Rondanini del Conad le Vele. Grazie anche al dirigente Fermo Ruozzi». Il responsabile Ezio Siligardi «Stiamo facendo un campo estivo per non disperdere i ragazzi, fino alla fine di luglio siamo quindi impegnati poi inizieremo a fare i programmi per l inizio dell attività. Poche vacanze direi». Mondiali. Secondo lei chi vincerà? «Alla fine vincerà il Brasile». Delusioni sportive. Nei suoi ricordi di appassionato qual è la sconfitta che ancora ricorda con dolore? «La finale nazionale della Gazzetta Cup dove siamo arrivati terzi dopo aver battuto nel girone per 3 a 0 la squadra che avrebbe vinto il titolo». Ingaggi una punta per la sua squadra. Immobile o Balotelli? «Nessuno dei due, Balotelli per ovvi motivi, Immobile perchè mi sembra un giocatore con caratteristiche limitate». Scelga un difensore della nazionale per la sua squadra. «Barzagli perchè di un intelligenza tattica fuori dal comune». Scelga un calciatore da utilizzare come icona da proporre ai ragazzini che iniziano a giocare a calcio. «Banalità dire Pirlo ma secondo me è in assoluto l esempio piu chiaro per i ragazzi». Sogni sportivi e non. concluda con un messaggio per tutti coloro che si occupano di calcio dilettante. «Sono stato giocatore, allenatore, dirigente di squadre dilettantistiche e la cosa che rimpiango di più e quell atmosfera che nasceva quando si creava un gruppo che, prima di tutto, pensava al rapporto interpersonale e, da quello, si costruivano i risultati. Questa atmosfera è stata sostituita dalla voglia di trovare sempre la squadra che da un euro in più. I ragazzi devono tornare (e per forza dovrà succedere) a saldare i rapporti di amicizia e stima reciproca prima ancora di pensare ai risultati sportivi e agli interessi personali».

14

15 Sport Reggio LUNEDÌ 7 LUGLIO IL BILANCIO Sono bastati 12 mesi al presidente Grampassi per fare della Visport una società d elite Castelvetro: sempre più in alto Fabio Dall Omo: Il successo più importante? Contiamo 14 squadre e 280 giovani tesserati LA PIAZZA che ha investito più risorse in strutture d allenamento e in settore giovanile. Dopo solo una stagione la nuova Castelvetro del presidente Grampassi ha raccolto risultati incredibili, dal salto in Eccellenza al rilancio del settore giovanile. Parliamone con Fabio Dall Omo, ex responsabile marketing del Modena ed ex direttore generale del Castellarano ai tempi della serie D. Oggi figura chiave del Castelvetro versione 2.0. Salve direttore, possiamo dire che è stata una stagione positiva per il Castelvetro? «Posso dire che abbiamo centrato tutti gli obiettivi che ci eravamo prefissati, quindi senza dubbio una annata positiva». Non sono mancate le vittorie, ma la vittoria più grande è stata riuscire a costruire strutture di altissimo livello. «Direi che le vittorie sono state molteplici: la prima squadra è riuscita nell impresa non facile di vincere il campionato e centrare la promozione in Eccellenza, abbiamo costruito un impianto all avanguardia con due campi in sintetico di ultima generazione, la scuola calcio ha fatto registrare un +35% di iscrizioni, il settore giovanile ha raggiunto traguardi importantissimi, due tornei organizzati di altissimo livelli, la collaborazione con le scuole, i summer camp che stanno andando alla grande con 200 partecipanti per essere il primo anno di attività mi sento di dire che siamo stati molto impegnati» Quali sono i progetti futuri? «La società vuole continuare il percorso intrapreso con la Presidenza Grampassi, investire sulle strutture, puntare forte su Scuola Calcio e Settore Giovanile, con una prima squadra sempre ai vertici e con tante iniziative rivolte al sociale». Settore giovanile con il meglio degli istruttori disponibili sulla piazza. Questo Castelvetro ricorda il Castellarano gestione Dall Omo. «Dopo il buon lavoro fatto negli anni passati la Presidenza ha voluto puntare forte su questo nevralgico settore, si è investito sui tecnici portando a Castelvetro persone in grado di far crescere i ragazzi e i bambini, abbiamo 14 squadre, 280 giovani tesserati. Ogni squadra oltre ad un allenatore UEFA è affiancato da un istruttore laureato in Scienza Motorie in pianta stabile». Quando si lavora bene col ettore giovanile... «I risultati non hanno tardato ad arrivare, abbiamo vinto importantissimi tornei, diversi sono i ragazzi che hanno esordito in prima squadra e tante sono le collaborazioni con le società professionistiche». Allenatori impegnati e di qualità. Vuole ringraziare qualcuno in particolare? «Non voglio fare un singolo nome, penso che tutti hanno lavorato con massimo impegno secondo le direttive. Mi sento di spendere una importantissima osservazione extra calcistica, tutti gli allenatori sono in grado, tramite un corso finanziato dalla società, di utilizzare il defibrillatore presente nell impianto oltre a massaggio cardio polmonare e distrusione per il soffocamento, una caratteristica che dovrebbe essere obbligatoria non solo nello sport ma anche nella scuola». Lei è stato anche il direttore generale del Castellaranoin serie D, ma la sua vocazione è la prima squadra o il settore giovanile? «Senza ombra di dubbio del settore giovanile, la mia storia lo dice, sono oltre vent anni che mi Il gruppo degli allenatori a rapporto da Fabio DallʼOmo I bambini del Castelvetro 2007, campioni in carica della Kids Cup occupo di vivai, naturalmente quando sei in un progetto importante come quello di Castelvetro tutti devono dare il loro apporto alla causa ed aiutare in tutti i settori richiesti». Cosa le piace del calcio di paese, del calcio dilettante? «La possibilità di lavorare con il tessuto sociale, con il territorio e con progettualità mirata». Non è facile operare nel calcio dilettante, cosa non le piace? «Spesso non si investe nel settore giovanile, nella scuola calcio e a livello organizzativo, dico sempre che meglio un giocatore in meno per la prima squadra e un segretario o un istruttore in più» Vittorie e successi, ma a conti fatti possiamo dire che non sono mancate le difficoltà. «La passata stagione è stata faticosa, teste e personalità diverse insieme, ma alla fine tutti abbiamo remato nella stessa direzione per il bene del progetto Castelvetro». Lei segue con grande interesse tutti i campionati. Chi vuole lodare? Secondo lei c è qualche club che merita un grande applauso? «La Corregese del mio amico Bagatti ha fatto cose importantissime per quanto riguarda le prime squadre e spero possa fare, come si merita, la Lega Pro nella prossima stagione. Per il settore giovanile l Imolese ha investito tanto nel vivaio e i risultati si vedono, non è un caso che le squadre Allievi e giovanissimi siano andati in finale regionale e che diano tanti giocatori ai professionisti». Lei si occupa anche di gestione organizzativa. Senza i vostri sponsor tutto questo non sarebbe stato possibile... «Voglio ringraziare tutte le aziende che senza il loro apporto non riusciremmo a fare una attività qualificata, un ringraziamento particolare allo sponsor della prima squadra la SPM, lo sponsor del vivaio Omis, e lo sponsor istituzionale Conad di Castelvetro. Come giudica i rapporti tra il club e l amministrazione comunale? «Senza l apporto delle amministrazioni non si fa molta strada, abbiamo avuto un buon rapporto con la giunta precedente, il Sindaco appena insediato ha mostrato grande interesse per l importanza che la nostra società rappresenta a livello sociale e per l indotto al turismo sportivo». Eventi e progetti legati ai giovani, cosa ha in cantiere? «Parto dicendo che il prossimo anno a Castelvetro giocheranno 3 squadre del Modena F.C.: Primavera, Allievi Nazionali e Giovanissimi Nazionali. Continueremo con la linea già tracciata quest anno, la Kids Cup con 64 squadre della scuola calcio a livello regionale nel week end del 2 giugno che grande pubblico ha portato con oltre 6000 presenze, il Città di Castelvetro per la categoria Allievi con squadre professionistiche e le migliori dilettantistiche. Bene anche i Summer Camp organizzati dal vostro gruppo dirigenziale. «I Summer Camp proposti quest anno stanno avendo un successo inaspettato con oltre 200 partecipanti e per il prossimo anno verranno sicuramente potenziati». Quanto sono importanti le strutture? Sono la vostra forza? «Sono fondamentali, il progetto Castelvetro è partito proprio da qui. Abbiamo un impianto all avanguardia: un campo a 11 in sintetico e uno a 9 di ultima generazione, un area della tecnica unica nel suo genere, due campi da tennis, un campo da basket, uno da beach volley, due campi allenamento da calcio di cui uno in spagnolo, 8 spogliatoi, una palestra con sala pesi, e ancora non abbiamo finito Cosa pensa della regola di schierare legata ai giovani da Il presidente Grampassi con il giornalista Indelicato schierare obbligatoriamente in categoria? «Sono d accordo anche se quelli bravi giocherebbero lo stesso, io metterei una scala inversa, li farei debuttare in categorie più basse e a scalare in quelle più alte, metterei l obbligo di far giocare 2 giovani cresciuti nel proprio vivaio in modo da incentivare l attività giovanile». Può contare su una dirigenza d alto livello... «Siamo una squadra dirigenziale nuova ma già ben amalgamata dove alla dirigenza storica della Visport si sono aggiunte persone del Presidente Enrico Grampassi tra cui la mia figura, pochi ma buoni. Qui nessuno ha il suo orticello ma si rema tutti nella stessa direzione per il bene del Castelvetro, voglio ringraziare Davide Contri, Claudio Venturelli, Giancarlo Gibellini, Vinicio Cappi e Juri Tamburini. Continuerà il miglioramento alle strutture, il potenziamento del vivaio e una prima squadra con concetti importanti. Dove passerà le vacanze? «In viaggio con la mia famiglia sul camper passando dal mare a capitali europee». Ingaggi una punta tra Immobile e Balotelli per il Castelvetro. «Immobile tutta la vita. Non per una questione esclusivamente tecnica, penso che Balottelli sia di cattivo esempio per i nostri ragazzi con i suoi comportamenti sbagliati, è un indiscusso potenziale calcistico anche ad ora non ha dimostrato nulla, ovunque è stato ha fatto panchina e lo si ricorda più per le Ballottellate che per i gol» Chi salva di questa nazionale azzurra? «Mi piace molto Darmian, ha corsa, tecnica e personalità, sarà l erede di Maldini». Scelga una sorta di icona da proporre ai giovani della Scuola Calcio di Castelvetro. «Dico due nomi: Pirlo e Del Piero. Sono esempi per tutti di lealtà sportiva, voglia di fare sport, correttezza e dedizione al lavoro, se fossi la Federazione li ingaggerei per la promozione del calcio che tanto ha bisogno di personaggi positivi». Concluda con un messaggio dainviare alle istituzioni. «Le società dilettantistiche hanno una importanza fondamentale per il sociale, senza di loro migliaia di ragazzi sarebbero in giro per le strade, vorrei che le istituzioni tutte si impegnassero per riconoscere questo importantissimo ruolo e aiutare in questo momento delicato di crisi economica».

16

17

18 Sport Reggio LUNEDÌ 7 LUGLIO Giovanili in crescita grazie alle vittorie dei campionati Allievi e Giovanissimi. Priorità al rifacimento del campo San Michele: il bilancio di fine anno Parla Mauro Orlandi, responsabile della Scuola Calcio e del settore giovanile SAN MICHELE - Dopo l ottima stagione disputata dalla squadra di mister Ferraboschi, capace di ben figurare nel difficile campionato d Eccellenza, siamo pronti a fare il bilancio della stagione. Settore giovanile ancora in fase embrionale, buoni i risultati ma ancora molto resta da fare. Tra le priorità principali, per il club sassolese, troviamo la necessità di rifare il campo centrale, uno dei primi sintetici del nord Italia. Parola a Mauro Orlandi, collaboratore della Figc e grande appassionato di settore giovanile. Orlandi, apprezzato libero professionista della zona, è uno dei dirigenti-senatori della Fossil Cup, grazie a persone come lui i settori giovanili continuano a resistere alla crisi e alle insidie del tempo. Facciamo il punto col responsabile del settore giovanile Mauro Orlandi. Siamo arrivati alla fine di questa stagione infinita. Annata positiva o negativa? «Molto positiva grazie alle vittorie del settore giovanile. Giovanissimi e Allievi hanno vinto titolo provinciale mentre sempre gli Allievi hanno conquistato uno storico quarto posto alla Fossil Cup. Non solo, bene anche gli Allievi Interprovinciali (Secondi nel loro girone). La stagione si è conclusa con diversi tornei di fine stagione vinti con grande sorpresa. Iindipendentemente dai risultati sono evidenti i miglioramenti in tutte le squadre e di questo devo riconoscere il merito ai nostri allenatori». Quali sono state le vittorie più importanti nel sociale? «Per il sociale abbiamo dato l opportunità di giocare a tutti grazie alla formazione di una seconda squadra sia nella categoria Giovanissimi che per gli Allievi». Quali sono i traguardi da raggiungere nella prossima stagione? «Sarà importante mantenere l attuale livello di competitività; sarebbe già gratificante magari ripeterci alla Fossil Cup e perché no, puntare a migliorare il piazzamento di quest anno». In che condizioni versa il settore giovanile? «In questo momento portare avanti i settori giovanili di qualità e impegnativo. I costi aumentano e le entrate calano. Noi cercheremo di mantenere l impegno degli ultimi anni, i sacrifici sono tanti però non mancano le soddisfazioni. Nella prossima stagione ben sei elementi classe 1996 della juniores saranno aggregati alla prima squadra di Eccellenza e per noi è un bellissimo risultato». Quali sono gli allenatori più importanti del settore giovanile? «Nel settore giovanile tutti gli allenatori sono importanti, è fondamentale il dialogo e il confronto tra tecnici. A San Michele possiamo contare su tanti allenatori preparati». Preferisce occuparsi di prima squadra o di settore giovanile? «Mi sento più portato a lavorare per i giovani, danno gratificazioni che non ho mai trovato con le prime squadre». Cosa le piace del Calcio Dilettante? Mauro Orlandi (responsabile del settore giovanile del Progetto Calcio Sassuolo) con Filippo Inzaghi (Foto a cura di Mino Spano) «In questo momento portare avanti i settori giovanili di qualità è impegnativo. I costi aumentano e le entrate calano. Noi cercheremo di mantenere l impegno messo in campo negli ultimi anni». «Permettere a tutti di vivere da protagonisti lo sport più amato del nostro paese. Molti cittadini normali nelle società sportive trovano spazi e soddisfazioni che la vita di tutti i giorni spesso non concede». Cosa la fa arrabbiare del calcio dilettante? «La mancanza della cultura della sconfitta. Perdere fa parte del gioco». C è qualcosa che è mancato nella scorsa stagione? «In questo momento bisogna sapersi accontentare. Le risorse importanti mi sono state messe a disposizione e non possiamo lamentarci. Il momento è difficile per tutti». Ha visto qualche miglioramento importante nei club con cui ha rapporti di amicizia? «Purtroppo la crisi si fa sentire. Tutti sono alle prese con una coperta corta. Più che a miglioramenti stiamo assistendo a ridimensionamenti. L unica realtà che in questo momento e in crescita e il Castelvetro. Quali sono gli sponsor che vuole ringraziare? «Gli sponsor sono tutti da ringraziare per noi i più importanti sono Azeta Gomma, Kerakoll e Italmec86. I ragazzi riescono a fare sport grazie al supporto di queste aziende illuminate». Come giudica il dialogo tra società sportiva e Amministrazione comunale?«il dialogo con l amministrazione per noi è sempre stato buono purtroppo oggi le possibilità per l amministrazione di contribuire economicamemnte si sono ridotte, speriamoin una ripresa». Eventi e tornei, sta già lavorando alle attività del prossimo anno? «Il 90% della programmazione e stato definito mancano alcuni dettagli. Come lei sa mi occupo di diversi tornei, il Memorial Sassi e il Memorial Nardino Previdi sono solo alcuni di questi». Strutture d allenamento, secondo lei dove occorre investire? «Nella riqualificazione degli impianti per migliorare la sicurezza e contenere i consumi». Obbligo di schierare i giovani in categoria. Cosa pensa di questa norma? «Occupandomi di settore giovanile non posso che essere favorevole. Se venisse meno sarebbero inferiori le possibilità dei giovani di debuttare in categoria». Lei può contare su una valida dirigenza, c è qualcuno in particolate che vuole ringraziare? «Sicuramente il presidente Ermanno Pancani e il direttore generale Maurizio Pistoni oltre a Mario Baldelli e Massimo Ghirardelli. Stiamo parlando di persone che dedicano tempo libero ed energie al bene comune». Ambizioni e futuro, la vostra «Tendo a dimenticare le sconfitte, preferisco ricordare le vittorie. Vorrei tanto poter assistere a partite di calcio giovanile con solo tifo positivo» società ha diversi progetti in cantiere «Prioritario il rifacimento del campo da calcio e il mantenimento della categoria della prima squadra e se possibile sarebbe utile migliorare l organizzazione del settore giovanile con l innesto di nuovi dirigenti, giovani e preparati». Di recente ha portato a termine un colpo di mercato... «Siamo riusciti a tesserare Tommaso Pagani, giovane dirigente che, dopo l esperienza di Casalgrande, è pronto per lavorare con noi al settore giovanile». Dove passerà le vacanze? «In questo momento sono in partenza per Londra, al mio ritorno si vedrà». Delusioni sportive. Nei suoi ricordi di appassionato qual è la sconfitta che ancora ricorda con dolore? «Tendo a dimenticare le sconfitte, preferisco ricordare le vittorie». Scelga un calciatore da utilizzare come Icona da proporre ai ragazzini che iniziano a giocare a calcio.«gennaro Gattuso incarna a pieno i panni del giocatore esemplare: grintoso generoso e leale. Nella vita servono queste qualità». Sogni sportivi e non. Concluda con un messaggio per tutti coloro che si occupano di Calcio Dilettante. «Vorrei tanto poter assistere a partite di calcio giovanile con solo tifo positivo e senza violenza verbale e senza maleducazione».

19

20 Cultura e Spettacoli LUNEDÌ 7 LUGLIO Festival teatrale di Resistenza Appuntamento a Gattatico con l inaugurazione della rassegna dedicata al teatro civile contemporaneo Questa sera al via la 13ª edizione Museo Cervi: alle Teatro Appena scritto, a seguire Radio Belice non trasmette GATTATICO - Nel giorno del 54 Anniversario dei Caduti di Reggio Emilia inaugura la tredicesima edizione del Festival di Resistenza, rassegna di teatro civile contemporaneo, promossa dall Istituto Alcide Cervi e Boorea, con il patrocinio dell Istituto per i Beni Culturali della Regione Emilia- Romagna, del Comune di Reggio Emilia e Comune di Parma, della Provincia di Reggio Emilia, e dei Comuni di Gattatico, Campegine, Castelnovo di Sotto, Poviglio, che si svolgerà sino al 27 luglio, al Museo Cervi di Gattatico (Reggio Emilia), negli spazi esterni della casa contadina abitata dalla famiglia Cervi, oggi moderno Museo di Storia contemporanea. LA SCALETTA Alle ore sarà presentato Teatro appena scritto, lettura di scene tratte dal laboratorio di drammaturgia che Emanuele Aldrovandi, drammaturgo reggiano vincitore dei Premi Hystrio e Pirandello, ha condotto al Museo nei mesi di maggio e giugno scorsi, su testi di Carla Affaticati, Enrico Bossi, Ilaria Cecchini, Anna Mazzola, Simone Oliva, Carlo Stanzani, Giulia Storchi, Cristina Tazzioli, con gli attori allievi del Centro Teatrale MaMiMò. Alle ore seguirà La Pentola Nera-C.R.E.S.M. con Radio Belice non trasmette liberamente ispirato a I ministri dal cielo di Lorenzo Barbera, di Giacomo Guarneri, anche regista insieme a Marcello Vaccarino, e interprete con Dario Muratore. Vincitore del Premio Etica in Atto 2013, è ambientato nella Sicilia degli anni 50, nella Valle del Belice, dove studenti, sindacalisti, braccianti, intellettuali e volontari provenienti da tutta Europa, insieme a Danilo Dolci, danno vita ad una stagione di lotta non violenta e disobbedienza civile che si espande in tutta la Vallata. Giacomo Guarneri e Dario Muratore interpretano due attivisti di una radio clandestina, che riportano alla luce i volti senza nome di coloro che costituirono la comunità della Valle del Belice, sotto l egida di Dolci. Lo spunto storico per la scrittura scenica è offerto dall episodio di Radio Libera, prima trasmissione su frequenze non pubbliche nella storia della radio italiana, realizzata da Danilo Dolci, Pino Lombardo e Franco Alasia a Partinico e trasmessa nel I ministri dal cielo di Lorenzo Barbera è la fonte letteraria privilegiata. Sperimentando una forma partecipata di democrazia dal basso, attraverso iniziative come l autoanalisi popolare, lo sciopero alla rovescia, il progetto e la scrittura condivisa di un piano di sviluppo per la Valle, il rifiuto di sottostare agli ordini di uno Stato definito fuorilegge, e fino al giudizio popolare di Roccamena, quel movimento riuscì a imporsi dentro e fuori l Italia come uno straordinario modello di protagonismo politico. La scrittura di Radio Belice non trasmette costituisce l approdo di un lavoro di ricerca sul campo attraverso quattro mesi di residenza nei territori della Valle. Dall insieme delle testimonianze dirette di decine di persone e dalle suggestioni letterarie e cinematografiche, dal 2010, anno della prima residenza gibellinese, a oggi, si rielabora una vicenda tra le più entusiasmanti della storia recente della Sicilia. A TAVOLA Il Museo Cervi di Gattatico Dopo lo spettacolo seguirà una degustazione dei prodotti dell Azienda Nonna Lea di Quattro Castella, del Consorzio Strada dei Vini e dei Sapori delle Colline di Scandiano e Canossa, accompagnata dai Vini della Cooperativa Cantine Riunite di Campegine. LA FESTA Il Festival è ideato e promosso dall Istituto Alcide Cervi e da Cooperativa Boorea, con il patrocinio dell Istituto per i Beni Culturali della Regione Emilia-Romagna, del Comune di Reggio Emilia, Comune di Parma, della Provincia di Reggio Emilia, dei Comuni di Gattatico, Campegine, Castelnovo di Sotto, Poviglio. In collaborazione con Fondazione I Teatri di Reggio Emilia, Fondazione Teatro Due di Parma, Festival ErmoColle, Festival Teatro Civile della Val d Enza, Arci Parma, Quinta Parete, Teatro del Cerchio, Teatro MaMiMO, Comune di Fontanellato, Strada dei Vini e dei Sapori Colline di Scandiano e Canossa, Associazione Culturale Dai Campi- Rossi. In caso di maltempo gli spettacoli si terranno al chiuso. L ingresso è a offerta libera. E consigliata la prenotazione presso la Segreteria Organizzativa del Festival. CONTATTI Informazioni e prenotazioni Museo Cervi, via Fratelli Cervi 9 - Gattatico (Reggio Emilia) Tel Fax HYPERLINK HYPERLINK HYPERLINK IL MUSEO Il Museo Cervi è aperto alle visite durante le sere di spettacolo. Servizio di Punto Ristoro e Bar, durante la programmazione del Festival, aperto dalle ore 19 alle ore 24. Su prenotazione, fino alle ore 22, è disponibile anche un servizio Ristorante con specialità del territorio. Per prenotare , HYPER- LINK

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione Con questa Guida la COVIP intende illustrarti, con un linguaggio semplice e l aiuto di alcuni esempi,

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015. CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015. CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014 STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014 COMUNICATO UFFICIALE N. 1097 del 10 maggio 2014 Indice

Dettagli

Parte Prima Il censimento del calcio italiano. Sezione 1 Statistiche

Parte Prima Il censimento del calcio italiano. Sezione 1 Statistiche Parte Prima Il censimento del calcio italiano Sezione 1 Statistiche 17 La Federazione Italiana Giuoco Calcio Settori Settore tecnico Settore Giovanile e Scolastico Società 14.90 di cui: Professionistiche

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare 1 COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione guida introduttiva alla previdenza complementare www.covip.it 3 Questa Guida è stata realizzata dalla COVIP Indice grafica e illustrazioni Studio Marabotto

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Matteo Freddi L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Youcanprint Self-Publishing Titolo L arte di vincere al fantacalcio Autore Matteo Freddi Immagine di copertina a cura dell Autore ISBN 978-88-91122-07-0 Tutti

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ Stagione Sportiva 2014/2015 Tornei organizzati da società Norme, disposizioni

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%)

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%) Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI INFO BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI Le informazioni contenute in questo documento non vanno in alcun modo a sostituire i contenuti dei bandi e

Dettagli

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto Provincia di Ravenna Album fotografico UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto CONSIGLI/CONSULTE DEI COMUNI PARTECIPANTI SCUOLA Consulta ragazzi di Alfonsine Michelacci Andrea Scuola Primaria "Matteotti

Dettagli

non posso permettermi la casa che vorrei... se solo quell appartamento costasse un pò meno..

non posso permettermi la casa che vorrei... se solo quell appartamento costasse un pò meno.. Comune di Modena ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI SANITARIE E ABITATIVE non posso permettermi la casa che vorrei... se solo quell appartamento costasse un pò meno.. Cerchi casa e stai vivendo un momento

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Per la quarta annualità ho ricoperto il ruolo di Responsabile del Piano dell'offerta Formativa e dell Autovalutazione di

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO La riorganizzazione dell ospedale dev essere affrontata in Consiglio In Consiglio comunale si parlerà ancora di riorganizzazione ospedaliera.

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 COMUNICATO STAMPA La Regione che vogliamo: la CIDA organizza il confronto con i candidati alla Presidenza della regione Toscana 29 Aprile

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO 1 AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO Caro Presidente Buzek, Vice Presidenti, colleghi italiani ed europei,

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

Costruire un Partito Democratico Europeo Un Manifesto

Costruire un Partito Democratico Europeo Un Manifesto Costruire un Partito Democratico Europeo Un Manifesto Ci sono momenti nella storia in cui i popoli sono chiamati a compiere scelte decisive. Per noi europei, l inizio del XXI secolo rappresenta uno di

Dettagli

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 PERIODO TEMPORALE CONSIDERATO Viene considerata tutta l attività svolta dalla prima settimana di novembre 2012 (5 11 novembre 2012 ), all ultima

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

IL RAPPORTO CON SE STESSO E CON GLI ALTRI NEL BAMBINO CON ADHD

IL RAPPORTO CON SE STESSO E CON GLI ALTRI NEL BAMBINO CON ADHD IL RAPPORTO CON SE STESSO E CON GLI ALTRI NEL BAMBINO CON ADHD CHIARA DE CANDIA chiaradecandia@libero.it 1 IL CONCETTO DI SE È la rappresentazione delle proprie caratteristiche e capacità in relazione

Dettagli

generazioni. Presentazione delle Linee guida per l azione dei club verso le iniziative a favore delle nuove

generazioni. Presentazione delle Linee guida per l azione dei club verso le iniziative a favore delle nuove Presentazione delle Linee guida per l azione dei club verso le iniziative a favore delle nuove generazioni. Nell aprile 2010 il Consiglio di Legislazione del Rotary International ha stabilito che le Nuove

Dettagli

Il campione Ivan Basso a Stezzano La sua bici per l ospedale dei bimbi

Il campione Ivan Basso a Stezzano La sua bici per l ospedale dei bimbi Venerdì 27 febbraio 2015 (0) Il campione Ivan Basso a Stezzano La sua bici per l ospedale dei bimbi Lunedì 2 marzo a partire dalle 15,30 il ciclista Ivan Basso, oggi corridore per il team Tinko!- Saxo,

Dettagli

CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU

CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU INTRODUZIONE ALLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE IN QUALSIASI FORMA COSTITUITE

Dettagli

Rassegna del 20/04/2015

Rassegna del 20/04/2015 Rassegna del 20/04/2015 LAVORO 20/04/2015 Corriere della Sera Voucher più facili per pagare le colf - Voucher fino a 7 mila euro per pagare colf e badanti 20/04/2015 Corriere della Sera Economia 20/04/2015

Dettagli

42 relazione sono esposti Principali cui Fiat S.p.A. e il Gruppo fiat sono esposti Si evidenziano qui di seguito i fattori di o o incertezze che possono condizionare in misura significativa l attività

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Attivita` culturali e Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 scuola@unicef.it pubblicazioni@unicef.it

Dettagli

C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove

C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove I love Ci C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove poter crescere con gioia e buon senso, contribuendo

Dettagli

dall introduzione dell Assessore Luppi

dall introduzione dell Assessore Luppi Presenti: Giulia Luppi Assessore alla scuola Alessandra Caprari pedagogista Maurizia Cocconi insegnante Scuola Primaria De Amicis Giuliana Bizzarri insegnante Scuola d infanzia A.D Este Tondelli Rita insegnante

Dettagli

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora.

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora. WCM Sport è un software che tramite un sito web ha l'obbiettivo di aiutare l'organizzazione e la gestione di un campionato sportivo supportando sia i responsabili del campionato sia gli utilizzatori/iscritti

Dettagli

TECO 13 Il Tavolo per la crescita

TECO 13 Il Tavolo per la crescita Componenti TECO 13 Il Tavolo per la crescita Assiot, Assofluid e Anie Automazione, in rappresentanza di un macro-settore che in Italia vale quasi 40 miliardi di euro, hanno deciso di fare un percorso comune

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI

L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI IL VOSTRO LAVORO E LA VOSTRA PASSIONE I VOSTRI CAVALLI La nostra iniziativa vuole essere un aiuto agli allevatori per raggiungere ogni potenziale cliente e trasformarlo

Dettagli

CORSO ALLIEVO ALLENATORE

CORSO ALLIEVO ALLENATORE CORSO ALLIEVO ALLENATORE GUIDA DIDATTICA 2013 1. Introduzione La presente guida vuole essere uno strumento a disposizione del Formatore del Corso Allievo Allenatore. In particolare fornisce informazioni

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

IL PIANO CASA PER LA TRANSIZIONE E L AVVIO DELLA RICOSTRUZIONE GUIDA PER IL CITTADINO

IL PIANO CASA PER LA TRANSIZIONE E L AVVIO DELLA RICOSTRUZIONE GUIDA PER IL CITTADINO dopo il TERREMOTO IL PIANO CASA PER LA TRANSIZIONE E L AVVIO DELLA RICOSTRUZIONE GUIDA PER IL CITTADINO Assicurare la ricostruzione di case e imprese secondo tempi certi e procedure snelle, garantendo

Dettagli

Cos è e come si costituisce una cooperativa. Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna

Cos è e come si costituisce una cooperativa. Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna Cos è e come si costituisce una cooperativa Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna 1 Che cos è una cooperativa un'associazione autonoma di persone che si uniscono volontariamente per soddisfare i propri

Dettagli

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Un po di storia Il seme dell affido è germogliato in casa Tagliapietra nel lontano 1984 su un esigenza di affido consensuale in ambito parrocchiale. Questo seme ha cominciato

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

LUPI DIETRO GLI ALBERI

LUPI DIETRO GLI ALBERI dai 7 anni LUPI DIETRO GLI ALBERI Roberta Grazzani Illustrazioni di Franca Trabacchi Serie Azzurra n 133 Pagine: 176 Codice: 978-88-566-2952-1 Anno di pubblicazione: 2014 L Autrice Scrittrice milanese

Dettagli

In collaborazione con:

In collaborazione con: In collaborazione con: DAY CAMP Peschiera del Garda dal 15 al 20 giugno / dal 22 al 27 giugno / dal 29 giugno al 4 luglio Centro Sportivo Parc Hotel Paradiso Borgo Roma dal 15 al 20 giugno Centro Sportivo

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper le famiglie in condizioni economiche precarie ROSIGNANO

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS.

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. SMS: usali per raggiungere i tuoi contatti... con un click! Guida pratica all utilizzo degli sms pubblicitari L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. 2 SMS: usali

Dettagli

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole-

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- A cura del dipartimento mercato del lavoro Formazione Ricerca della Camera del Lavoro Metropolitana di Milano

Dettagli

CIO S.p.A. Ottici optometristi selezionati REGOLAMENTO DEL CLUB

CIO S.p.A. Ottici optometristi selezionati REGOLAMENTO DEL CLUB TITOLO I: IL CLUB DEI MIGLIORI NEGOZI DI OTTICA IN ITALIA. Il Club dei migliori negozi di ottica in Italia è costituito dall insieme delle imprese operanti nel campo del commercio dell ottica selezionate

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Evelina De Gregori Alessandra Rotondi

al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Evelina De Gregori Alessandra Rotondi Evelina De Gregori Alessandra Rotondi al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze per la Scuola secondaria di primo grado UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Test d'ingresso NUMERI

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 Nel 2013 ingresso in 11 startup, di cui 6 startup innovative, una cessione, una

Dettagli

abbonamenti 2015.2016

abbonamenti 2015.2016 abbonamenti 2015.2016 FARE DEL NOSTRO STADIO UNA FORTEZZA Caro Interista, San Siro e piu bello quando ci sei tu, io lo so bene. L ho visto vibrare nelle sue notti piu belle. Ho sentito la spinta, la voglia

Dettagli

71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE)

71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE) 71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE) di TIZIANA LANG * Finalmente è partita: dal 1 maggio i giovani italiani possono iscriversi on line al programma della Garanzia

Dettagli

2- Quando entrambi hanno una vita di coppia soddisfacente per cui si vive l amicizia in modo genuino e disinteressato

2- Quando entrambi hanno una vita di coppia soddisfacente per cui si vive l amicizia in modo genuino e disinteressato L amicizia tra uomo e donna. Questo tipo di relazione può esistere? Che rischi comporta?quali sono invece i lati positivi? L amicizia tra uomini e donne è possibile solo in età giovanile o anche dopo?

Dettagli

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN La nuova impresa nasce da un idea, da un intuizione: la scoperta di una nuova tecnologia, l espansione della

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale

Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale Protocollo N. del. Deliberazione N. del ASSESSORATO SERVIZI SOCIALI Proposta N. 66 del 24/03/2015 SERVIZIO SERVIZI SOCIALI Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale

Dettagli

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere!

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Anna La Prova Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Chi sono i bambini Oppositivi e Provocatori? Sono bambini o ragazzi che sfidano l autorità, che sembrano provare piacere nel far

Dettagli

Ludovica Scarpa Che cos è la competenza sociale?

Ludovica Scarpa Che cos è la competenza sociale? Ludovica Scarpa Che cos è la competenza sociale? Come l intelligenza e l empatia, e un poco come tutte le caratteristiche che contraddistinguono gli esseri umani, anche la competenza sociale non è facile

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

CURATORI E INFORMATIZZAZIONE PROCEDURE CONCORSUALI. presentazione novità Legge 221/2012 e Legge Stabilità

CURATORI E INFORMATIZZAZIONE PROCEDURE CONCORSUALI. presentazione novità Legge 221/2012 e Legge Stabilità CURATORI E INFORMATIZZAZIONE PROCEDURE CONCORSUALI presentazione novità Legge 221/2012 e Legge Stabilità Zucchetti Software Giuridico srl - Viale della Scienza 9/11 36100 Vicenza tel 0444 346211 info@fallco.it

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

Tip #2: Come siriconosceun leader?

Tip #2: Come siriconosceun leader? Un saluto alla Federazione Italiana Tennis, all Istituto Superiore di Formazione e a tutti gli insegnanti che saranno presenti al SimposioInternazionalechesiterràilprossimo10 maggio al ForoItalico. Durante

Dettagli

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione Nel nostro Paese il gioco ha sempre avuto radici profonde - Caratteristiche degli italiani in genere - Fattori difficilmente riconducibili a valutazioni precise (dal momento che propensione al guadagno

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

CIRCOLARE N. 13/E. Roma, 26 marzo 2015

CIRCOLARE N. 13/E. Roma, 26 marzo 2015 CIRCOLARE N. 13/E Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti Roma, 26 marzo 2015 OGGETTO: Articolo 1, comma 154, legge 23 dicembre 2014, n. 190 (Legge stabilità 2015) Contributo del cinque per mille dell

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA 10^ COMMISSIONE INDUSTRIA SENATO DELLA REPUBBLICA AUDIZIONE MARTEDI 8 MAGGIO 2012 ORE 14,30 I CONTRATTI D AREA ED I PATTI TERRITORIALI UN ESPERIENZA DI VALORE PER LO SVILUPPO DEL TERRITORIO Via degli Uffici

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE

GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE un indagine demoscopica svolta da Astra Ricerche per Telefono Amico Italia con il contributo di Nokia Qui di seguito vengono presentati i principali risultati

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

Tessera del Tifoso. Linee guida per gli addetti ai lavori approvate dal Gruppo di Lavoro tecnico. Programma Tessera del Tifoso VERSIONE DEFINITIVA 1

Tessera del Tifoso. Linee guida per gli addetti ai lavori approvate dal Gruppo di Lavoro tecnico. Programma Tessera del Tifoso VERSIONE DEFINITIVA 1 Tessera del Tifoso Linee guida per gli addetti ai lavori approvate dal Gruppo di Lavoro tecnico Programma Tessera del Tifoso VERSIONE DEFINITIVA 1 Indice degli argomenti Cos è la tessera del tifoso I punti

Dettagli

Verifica dei Risultati 2012

Verifica dei Risultati 2012 CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO LOCALE CASTELLARANO Verifica dei Risultati 2012 e Piano Annuale Attività 2013 Croce Rossa Italiana Comitato Locale di Castellarano Via Roma N. 58 42014 CASTELLARANO (RE) Partita

Dettagli

ADOZIONE DA PARTE DI COPPIE OMOSESSUALI

ADOZIONE DA PARTE DI COPPIE OMOSESSUALI ADOZIONE DA PARTE DI COPPIE OMOSESSUALI L argomento che tratterò è molto discusso in tutto il mondo. Per introdurlo meglio inizio a darvi alcune informazioni sul matrimonio omosessuale, il quale ha sempre

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI #WHYILOVEVENICE

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI #WHYILOVEVENICE MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI Soggetto delegato #WHYILOVEVENICE PROMOSSO DALLA SOCIETA BAGLIONI HOTELS SPA BAGLIONI HOTELS S.P.A. CON

Dettagli

www.noinoncilasceremomai.it

www.noinoncilasceremomai.it www.noinoncilasceremomai.it Chi siamo: la storia Il progetto trae ispirazione dalla vita di Vigor Bovolenta e sua moglie Federica Lisi che hanno, con il loro amore, sfidato il destino e la vita stessa.

Dettagli

DICHIARAZIONE ANNUALE PER IL DIRITTO ALLE DETRAZIONI D IMPOSTA

DICHIARAZIONE ANNUALE PER IL DIRITTO ALLE DETRAZIONI D IMPOSTA Istituto Nazionale Previdenza Sociale ALLE DETRAZIONI D IMPOSTA (articolo 23 del D.P.R. 29 settembre 1973, n. 600 e successive modifiche e integrazioni) In base all art. 7, D.L. n. 70/2011 non è più obbligatorio

Dettagli

presenta: CUCCIOLI SPRINT (progetto di attività cognitivo-motoria per bambini dai 20 mesi ai tre anni)

presenta: CUCCIOLI SPRINT (progetto di attività cognitivo-motoria per bambini dai 20 mesi ai tre anni) presenta: CUCCIOLI SPRINT (progetto di attività cognitivo-motoria per bambini dai 20 mesi ai tre anni) Premessa: Sportivissimo a.s.d. è un associazione affiliata all ACSI e al CONI che intende promuovere

Dettagli

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi il risparmio, dove lo ora? metto le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi Vademecum del risparmiatore le principali domande emerse da una recente ricerca di mercato 1

Dettagli

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI LO STRUMENTO PER GESTIRE A 360 LE ATTIVITÀ DELLO STUDIO, CON IL MOTORE DI RICERCA PIÙ INTELLIGENTE, L UNICO CHE TI CAPISCE AL VOLO. www.studiolegale.leggiditalia.it

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche

Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche Strumenti per la didattica, l educazione, la riabilitazione, il recupero e il sostegno Collana diretta da Dario Ianes Rossana Colli e Cosetta Zanotti Giro,

Dettagli

Se la Banca non ci fosse... 12 disegni per sorridere e riflettere su come sarebbe il mondo senza le banche

Se la Banca non ci fosse... 12 disegni per sorridere e riflettere su come sarebbe il mondo senza le banche Se la Banca non ci fosse... 12 disegni per sorridere e riflettere su come sarebbe il mondo senza le banche Se la Banca non ci fosse... Come accade per tutte quelle aziende che servono in ogni momento

Dettagli