Indice. Leggere il presente Politica, storia, economia e attualità per interpretare il mondo in cui viviamo

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Indice. Leggere il presente Politica, storia, economia e attualità per interpretare il mondo in cui viviamo"

Transcript

1 Indice Leggere il presente Politica, storia, economia e attualità per interpretare il mondo in cui viviamo Classica Per riscoprire un patrimonio di saperi sempre attuali Sapere per fare Cultura e competenza Lean Production Per i manager che cambieranno il mondo Per saperne di più Approfondimenti AMBIENTE ARCHITETTURA, ARTE E GIARDINI COMUNICAZIONE ECONOMIA E MANAGEMENT FILOSOFIA GEOGRAFIA GEOPOLITICA E ATTUALITÀ LINGUE E LETTERATURA MEDICINA E SALUTE MUSICA PSICOLOGIA E PEDAGOGIA SOCIOLOGIA STORIA RIVISTE Autori Collane e Marchi

2 Leggere il presente Politica, storia e attualità per interpretare il mondo in cui viviamo AGNOLI PAOLO, Hiroshima e il nostro senso morale. Analisi di una decisione drammatica, prefazione di Giulio Sapelli L utilizzo delle bombe atomiche sulle città di Hiroshima e Nagasaki alla fine della seconda guerra mondiale rimane probabilmente la decisione più controversa della storia contemporanea. Ancora oggi non è facile intavolare un dibattito laico e razionale, libero da pregiudizi ideologici: la bomba e la sua deflagrazione sono il frutto di una logica concatenata di scoperte scientifiche, innovazioni tecnologiche, dubbi e crisi di coscienza. Paolo Agnoli, nel suo libro, descrive questo intricato percorso come un susseguirsi di scelte tragiche e di dilemmi etici. GA, 2013, pp. 262, 21, CAMERA DI COMMERCIO DI MILANO, Milano Produttiva Rapporto. Dal 1991 il rapporto annuale della Camera di Commercio di Milano offre un analisi aggiornata sull evoluzione del sistema economico e sociale dell area milanese. Unendo elaborazioni statistiche e riflessioni qualitative MP è un utile strumento per la lettura delle dinamiche di trasformazione in atto. GA, 2013, pp. 234, 21, DEAGLIO MARIO (a cura di), Fili d erba, fili di ripresa. XVIII Rapporto sull economia globale e l Italia, in collaborazione con il Centro di Ricerca e Documentazione «Luigi Einaudi» e Ubi Banca, con i contributi di Giovanni B. Andornino, Giorgio Arfaras, Anna Caffarena, Giuseppina De Santis, Anna Lo Prete, Paolo Migliavacca, Anna Paola Quaglia, Giuseppe Russo. La crisi ha lasciato cicatrici visibili in tutto il globo: gli Stati Uniti vivono una ripresa debole; in Cina e nei paesi emergenti la crescita rallenta; nel Medio Oriente e sulla sponda sud del Mediterraneo le primavere si spengono in estati violente; l Europa appare ripiegata su se stessa. La cooperazione internazionale si inceppa. Questo XVIII Rapporto propone una lettura interdisciplinare delle trasformazioni in corso. I fili d erba del titolo i fili di una ripresa possibile stanno in primo luogo nella capacità di competere sui mercati internazionali dimostrata da una parte delle imprese italiane. Non potranno però crescere se il terreno al quale si aggrappano non verrà dissodato, rivoltato, irrigato. A rischio non sono solo i fili d erba, sono le radici. GA (CE), 2013, pp. 205, 21,00,

3 Leggere il presente Politica, storia e attualità per interpretare il mondo in cui viviamo DIAMANTINI DAVIDE, MURA GIULIA, Il cyberbullismo. Il cyberbullismo è un fenomeno che coinvolge un numero crescente di giovani in Italia e nel mondo. Con questo termine si descrive un ampia categoria di comportamenti aggressivi, accomunati da un uso improprio delle tecnologie della comunicazione e dell informazione. Il libro affronta il tema del cyberbullismo con l intento di fornire una serie di spunti di riflessione teorica, accompagnati da indicazioni utili a chiunque debba confrontarsi con questo problema. GA (QS), 2013, pp. 162, 17,50, GALLI STEFANO BRUNO, Il grande Nord. Cultura e destino della Questione settentrionale. La Questione settentrionale è una costante ciclica della storia repubblicana. Osservata dal palcoscenico privilegiato del nostro presente, rappresenta un aporia originaria della Repubblica, un problema insoluto che lascia insoddisfatte le ambizioni e le istanze di autonomia politica e amministrativa del Nord. Un problema che non si esaurisce nella crisi dello Stato e del sistema politico nazionale e non si diluisce nella realtà di un Unione europea burocratica e tecnocratica. Implica piuttosto un mutamento degli assetti costituzionali e della fisionomia istituzionale del Paese. GA (SMA), 2013, pp. 207, 18,00, GIUNIPERO ELISA (a cura di), Un cristiano alla corte dei Ming. Xu Guangqi e il dialogo interculturale tra Cina e Occidente. Xu Guangqi 徐 光 启 ( ), eminente funzionario imperiale e grande scienziato, si convertì al cristianesimo e fu battezzato con il nome di Paolo. Matteo Ricci, di cui Xu Guangqi fu intimo amico, elogiò il «Dottor Paolo» come «la magior colonna» del cristianesimo di fine epoca Ming ( ). Personaggio chiave nella storia del cattolicesimo cinese e delle relazioni culturali tra Oriente e Occidente, in un epoca di crisi dei valori tradizionali cinesi Xu Guangqi originario di Shanghai adottò nei confronti delle scienze occidentali un atteggiamento aperto e intelligente, lontano da qualsiasi senso di superiorità o antagonismo. GA (CO), 2013, pp. 303, 28,00,

4 Leggere il presente Politica, storia e attualità per interpretare il mondo in cui viviamo IMPAGLIAZZO MARCO (a cura di), Integrazione. Il modello Italia, con i contributi di Lorenzo Bini Smaghi, Gianpiero Dalla Zuanna, Umberto Eco e Andrea Riccardi Una «cultura diffusa» dell integrazione già si manifesta spontaneamente nelle famiglie, nelle scuole, nei luoghi di lavoro, nelle associazioni, negli enti locali. È tempo che essa permei anche lo stato, e che una regia statale gestisca l immigrazione, accompagni il passaggio dall emergenza a opportune politiche di integrazione. Quattro autorevoli esperti analizzano la situazione del nostro paese in questo momento di grave crisi e spiegano perché l integrazione è possibile e necessaria fin da ora. GA, 2013, PP. 109, 12, IMPAGLIAZZO MARCO (a cura di), La resistenza silenziosa. Leggi razziste e deportazione nella memoria degli ebrei di Roma, prefazione di Elio Toaf. Il 16 ottobre 1943 gli ebrei romani furono arrestati dai nazisti e deportati ad Auschwitz. Fino alla liberazione della città, il 4 giugno 1944, altre centinaia di ebrei furono arrestati e deportati. Questo libro, che si presenta in una seconda edizione a settant anni dalla tragedia, racconta le loro storie attraverso le testimonianze dirette di chi ha vissuto quel tragico periodo. Il testo è arricchito dalla toccante testimonianza di Enzo Camerino, preso il 16 ottobre, deportato ad Auschwitz e tra i sedici sopravvissuti: le sue memorie ci restituiscono il tragico percorso di chi quel 16 ottobre fu strappato dalla propria casa e dai propri affetti e condotto verso la morte a causa di un ideologia fondata sull odio. GA, 2013, PP. 191, 17,50, LECIS LUCA, La Democrazia cristiana in Sardegna ( ). Nascita di una classe dirigente. La genesi della DC sarda nel 1943 e le successive vicende fino al 1949, anno dell elezione del primo Consiglio regionale, sono l oggetto di una ricerca per molti versi innovativa, che si avvale di un ampia gamma di fonti documentarie. Per la prima volta è analizzato e ricostruito in modo organico questo importante periodo storico, che vede il peculiare svolgersi, in Sardegna, di movimenti e trasformazioni decisive per il nostro Paese. GA (CO), 2013, pp. 479, 32,00,

5 Leggere il presente Politica, storia e attualità per interpretare il mondo in cui viviamo PETRAROIA PIETRO (A CURA DI), Capolavori fuori dai musei. Linee guida per valorizzare i beni culturali degli enti del Sistema regionale lombardo. Regione Lombardia e gli enti sanitari del Sistema regionale sono proprietari di un ingente patrimonio storico-artistico e storico-scientifico di grande valore e interesse culturale dipinti, statue, arazzi, incisioni, archivi storici, strumentazione scientifica derivante da acquisizioni o da donazioni avvenute nel corso dei secoli ma anche recentemente. Il presente volume, frutto di uno studio pluriennale di Regione Lombardia, costituisce un contributo alla definizione e divulgazione di un quadro metodologico (legale e tecnico-scientifico) che orienti la valorizzazione di beni culturali in contesti non museali, rispettando le esigenze della tutela. GA, 2013, pp. 143, 21,00, RAVENHILL JOHN, Economia Politica Globale, edizione italiana a cura di Giuseppe Gabusi. La crisi economica globale ha messo in evidenza come i destini degli stati e dei mercati produttivi e finanziari siano ormai profondamente intrecciati, costringendo osservatori e analisti a ripensare non solo il rapporto tra stato e mercato, ma anche il significato della democrazia nel XXI secolo, davanti alle sfide poste da un mondo sempre più disomogeneo e complesso. Ospitando i contributi di studiosi molto autorevoli, il volume offre una panoramica completa e approfondita degli approcci teorici, nonché dei sistemi globali del commercio, della moneta, della finanza. GA (SCO), 2013, pp. 451, 32,50, ROBERTI GERALDINA, La generazione responsabile. Giovani, consumi e formazione in un contesto locale La realtà giovanile è sempre più spesso al centro del dibattito collettivo, sebbene nel nostro Paese tale attenzione si traduca solo sporadicamente in iniziative in grado di incidere sulle politiche pubbliche. Le analisi dei ricercatori sociali possono fornire un contributo significativo alla riflessione sul ruolo dei giovani. In tale ottica, il libro punta a indagare un ambito specifico, quello delle pratiche di consumo. L attenzione dedicata alle pratiche etiche di fruizione ha messo in luce le inedite potenzialità educative: la sfera dei consumi responsabili si accredita così come nuovo ambito formativo. GA (SCO), 2013, pp. 159, 16,00,

6 Leggere il presente Politica, storia e attualità per interpretare il mondo in cui viviamo RODRIGUEZ MARIO, Consenso. La politica tra strumenti e significati, prefazione di Ilvo Diamanti Mai come in questi anni la comunicazione politica può divenire importante. Perché mai come ora c è vuoto di identità e di senso, e mai come ora c è bisogno di ricostruire identità e senso, in relazione con gli elettori e in modo condiviso. Dalla comunicazione concepita soprattutto come strumenti e tecniche di trasmissione si dovrà passare alla comunicazione vissuta come costruzione di significati, discorso motivante all agire, processo cognitivo, creazione di identità. GA, 2013, pp. 142, 16,50, SAPELLI GIULIO, Chi comanda in Italia Tutti comandano per far sì che nessuno comandi. L importante non è vincere, ma impedire agli altri di vincere. È questa la tesi dell economista Giulio Sapelli, anche a fronte della campagna elettorale e dei risultati delle elezioni di febbraio Uno scenario di complessa e delicata transizione, in cui i partiti si sono consolidati in strutture di dominio personalistiche e in cui il potere è ormai allo stato gassoso, fondato esclusivamente sul denaro, quindi instabile e non in grado di ottenere una legittimazione. GA, 2013, pp. 151, 12,50, SHAHMURADIAN SAMUEL, La tragedia di Sumgait. 1988, un pogrom di armeni nell Unione Sovietica. Edizione italiana a cura di Pietro Kuciukian. Presentazione di Bernard Kouchner e prefazione di Elena Bonner 1988, Sumgait, repubblica sovietica dell Azerbaigian: tre giorni di caccia all armeno. Una folla fanatizzata attraverso un opera di disinformazione e persone inermi massacrate dai propri vicini con i quali, fino al giorno prima, avevano convissuto in modo pacifico. Le testimonianze tragiche dei sopravvissuti, per la prima volta in traduzione italiana, restituiscono una traccia delle motivazioni e dei meccanismi con cui un uomo può essere spinto contro un altro uomo nella maniera più brutale. GA, 2013, pp. 208, 18,50,

7 Leggere il presente Politica, storia e attualità per interpretare il mondo in cui viviamo SIGNIFREDI MASSIMILIANO, Giovanni Paolo II e la fine del comunismo. La transizione in Polonia ( ), prefazione di Andrea Riccardi. Il 16 ottobre 1978 fu eletto Giovanni Paolo II. Per la prima volta dopo 455 anni, a guidare la Chiesa cattolica non era un italiano. Rilevante per la storia del cristianesimo, il fatto assumeva valenze geopolitiche per l origine del nuovo papa: Karol Wojtyła veniva infatti dalla Polonia, fulcro dell impero sovietico in Europa orientale. In un contesto internazionale caratterizzato dal riacutizzarsi della guerra fredda, l elezione del papa polacco impresse una svolta decisiva ai rapporti tra i blocchi e il suo paese divenne il crocevia di uno dei cambiamenti più vasti e radicali della storia del Novecento: la fine del comunismo. GA (CO), 2013, pp. 495, 29,50,

8 Leggere il presente Politica, storia e attualità per interpretare il mondo in cui viviamo BARCELLONA PIETRO, SORBI PAOLO, TRONTI MARIO, VACCA GIUSEPPE (a cura di), Emergenza antropologica. Per una nuova alleanza tra credenti e non credenti. Il 16 ottobre 2011 Avvenire pubblica la lettera aperta "L'emergenza antropologica: per una nuova alleanza", firmata da Pietro Barcellona, Paolo Sorbi, Mario Tronti e Giuseppe Vacca. La lettera ha da subito suscitato un acceso ed entusiasmante dibattito. In questo libro sono raccolte le prime risposte di credenti e non credenti, teologi, politici, filosofi, uomini di Chiesa, impegnati a riflettere su una delle provocazioni culturali ed etiche più significative degli ultimi anni. GA (SMA), 2012, pp. 150, 16,50, BRUNI DOMENICO MARIA (a cura di), Libertà e modernizzazione. La cultura politica del liberalismo risorgimentale. La formazione dello Stato nazionale unitario all insegna del binomio libertà e modernizzazione è stato il risultato politico di gran lunga più significativo del liberalismo italiano. Nonostante ciò, la produzione storiografica ha dedicato scarsa attenzione a queste aree di ricerca. Partendo da tali premesse, Libertà e modernizzazione, a cura di Domenico Maria Bruni, mira a fornire un contributo originale e innovativo per la ricostruzione della cultura politica del liberalismo italiano del Risorgimento, delineandone peculiarità, illustrandone la nascita e l evoluzione nel corso dei decenni, evidenziandone i legami con il coevo liberalismo europeo. GA (ST), 2012, pp. 260, 25,00, CAZZOLA GIULIANO, Figli miei precari immaginari, prefazione di Maurizio Sacconi Questo saggio si propone di esplorare la condizione giovanile al di là dei luoghi comuni e sui giovani e il lavoro se ne dicono tanti nella convinzione che essi non giovino a risolvere i problemi dei nostri ragazzi, ma si limitino a incamminarli verso un percorso senza sbocchi, lungo il quale non troveranno quell Orto dei miracoli che il Gatto e la Volpe promettono a Pinocchio, ma soltanto degli assassini. Fuor di metafora, non avranno in premio quel posto di lavoro stabile a cui giustamente agognano, perché le monete d oro non crescono sugli alberi. GA (SMA), 2012, pp. 204, 17,50,

9 Leggere il presente Politica, storia e attualità per interpretare il mondo in cui viviamo DA ROLD GIANLUIGI, Assalto alla diligenza. Il bottino delle privatizzazioni all italiana, prefazione di Giorgio Vittadini e introduzione di Giulio Sapelli Primi anni Novanta: l Italia cambia pelle. Si apre il periodo delle privatizzazioni, cioè della (s)vendita ai privati e della collocazione sul mercato delle imprese che sono proprietà dello Stato. In questo colossale affare di smantellamento delle sue proprietà lo Stato ci ha veramente guadagnato? Perché tutto è avvenuto in tempi così rapidi, senza avere un quadro normativo adeguato per privatizzare e liberalizzare, senza correre il rischio di creare monopoli privati al posto di quelli pubblici? GA (SMA), 2012, pp. 159, 16,50, DEAGLIO MARIO (a cura di), Sull asse di equilibrio. XVII Rapporto sull economia globale e l Italia, in collaborazione con il centro di Ricerca e Documentazione «Luigi Einaudi» e Ubi Banca, con i contributi di Giovanni B. Andornino, Giorgio Arfaras, Anna Caffarena, Giuseppina De Santis, Giorgio S. Frankel, Anna Lo Prete, Giuseppe Russo. Nell autunno del 2012, dall economia arrivano segnali contraddittori, siamo sull asse di equilibrio: a un incerta ripresa negli Stati Uniti corrispondono il rallentamento dei paesi emergenti e la recessione in larga parte della zona euro. Anche le risposte dei governi divergono. Il libro propone una lettura della situazione globale nei suoi molteplici aspetti, economici, finanziari, sociali e politici, per comprendere fino in fondo le radici, le implicazioni, le conseguenze e le possibili vie di uscita da questa crisi che non passa. GA (CE), 2012, pp. 205, 21,00, DONINELLI LUCA (a cura di), Vacanze milane. Città della cura, cura della città, prefazione di Giacomo Poretti e postfazione di Riccardo Bonacina Sognare una Milano con i Navigli a cielo aperto e riempirla di grattacieli senza nesso con la storia della città, vagheggiare una metropoli a misura d uomo identificata con la lentezza o la rarefazione del traffico, sono aspetti, uguali e contrari, di un unico nodo irrisolto che viene identificato con il problema della cura. Come stiamo trattando l uomo e che ne è di lui nella nostra città? Questo è il grande quesito antropologico, culturale e sociale intorno al quale si concentra il volume. GA (MM), 2012, pp. 205, 14,50,

10 Leggere il presente Politica, storia e attualità per interpretare il mondo in cui viviamo LA BELLA GIANNI, Roma e l America Latina. Il resurgimiento cattolico sudamericano. La nuova attenzione vaticana verso il Sudamerica conosce un dinamico e accelerato nuovo interesse dopo la seconda guerra mondiale. Sono anni che segnano l inizio di una nuova tappa della storia del cattolicesimo nel nuovo mondo, in cui la Chiesa riscopre le sue responsabilità, l originalità del continente, l esigenza interiore di differenziarsi dai modelli imitativi ecclesiastici europei, ma soprattutto la centralità della questione sociale e l urgenza della missione, con particolare attenzione agli indigeni, ai contadini e agli emarginati delle grandi periferie urbane. GS (CO), 2012, pp. 428, 28,00, MARINELLI ALBERTO, CELATA GIANDOMENICO, Connecting television. La televisione al tempo di Internet. Sulla spinta delle trasformazioni sociali imposte da YouTube e social media, la televisione è costretta a reinventarsi come un medium connesso a Internet (connected television), creando un nuovo ambiente competitivo in cui i broadcaster tradizionali entrano in concorrenza con gli operatori del web (Google) e dei dispositivi mobili (Apple), mentre i gestori di banda larga, che controllano la Rete, lottano per trovare uno spazio. La televisione, che alcuni davano per morta sotto i colpi di internet, si sta rapidamente trasformando per stare al passo con la convergenza digitale e le pratiche partecipative dei pubblici. GA (CN), 2012, pp. 303, 26,50, RAGONE GIOVANNI (a cura di), Lo spettacolo della fine. Le catastrofi ambientali nell immaginario e nei media. In Occidente la paura della guerra tramontava negli anni 50 e 60 e in parallelo emergeva l immaginario del disastro ambientale. Ma come funziona la dinamica metaforica della catastrofe? Sono i media a costruirne la narrazione o trae origine da un immaginazione sociale più profonda? L immaginario di una devastazione ecologica globale causata da comportamenti umani inquinanti si è stabilizzato nella narrazione dei media dagli anni 90 come autoaccusa sulla responsabilità primaria della civiltà industriale. Intorno al nesso catastrofe/immaginari, il volume mette a confronto le diverse suggestioni di studiosi ed esperti. GA (CN), 2012, pp. 208, 22,50,

11 Leggere il presente Politica, storia e attualità per interpretare il mondo in cui viviamo RAINIE LEE, WELLMAN BERRY, Networked. Il nuovo sistema operativo sociale, a cura di MARINELLI ALBERTO, COMUNELLO FRANCESCA Le tecnologie digitali sono state, nel corso degli anni, accusate di danneggiare i rapporti sociali, fino a condurre gli individui all isolamento, o entusiasticamente esaltate come infallibile strumento di democrazia e di coesione sociale. Networked propone una lettura finalmente libera da accentuazioni utopiche e distopiche. Gli autori illustrano la tripla rivoluzione (la diffusione dei network sociali, di internet e del mobile) attraverso un solido apparato teorico e un ampia evidenza empirica. GS (CN), 2012, pp. 439, 28,50, RICOLFI LUCA, Il sacco del Nord. Saggio sulla giustizia territoriale, con una nuova introduzione Federalismo Addio A due anni di distanza dalla prima pubblicazione esce, in un momento quanto mai significativo, una nuova edizione paperback de Il sacco del nord, con un inedito saggio introduttivo di Luca Ricolfi, che fa il punto sullo stato di attuazione della riforma federalista e conduce un analisi lucida e impietosa sull operato dei più ferventi sostenitori del federalismo in Italia. GA (SMA), 2012, pp.229,, 16,50, SAPELLI GIULIO, L inverno di Monti. Il bisogno della politica. «Tutto è instabile, tutto rischia di rovinarci addosso. E in questa situazione il Presidente della Repubblica Italiana pensa di sortire da essa con una sorta di imitazione delle dittature romane che abbiamo studiato perché amavamo e amiamo i classici [ ]. La prassi con cui si è proceduto alla nomina di Mario Monti prima senatore a vita, poi Primo Ministro, ricorda l essenza del processo di nomina del dictator romano». GA, 2012, pp. 73, 8,00,

12 Leggere il presente Politica, storia e attualità per interpretare il mondo in cui viviamo SAPELLI GIULIO, Diario sudamericano. Un viaggio che racconta la storia di una generazione: dal Giardino Giapponese di Buenos Aires in Argentina attraverso i suoi ricordi di viaggio, Giulio Sapelli ci accompagna alla scoperta del Sudamerica, dei suoi cambiamenti economici, sociali, politici e culturali degli ultimi decenni. GA, 2012, pp. 173, 14,50, VIGNALI RAFFAELLO, La grandezza dei piccoli. Lo statuto delle imprese: una rivoluzione copernicana, prefazione di Dario Di Vico. Si parla spesso di piccole e medie imprese senza raccontare mai chi sono i nostri piccoli imprenditori: sei milioni di italiani che non si rassegnano alle difficoltà e a un contesto che pare contro di loro. Intraprendenti, orgogliosi del lavoro ben fatto, capaci di coniugare funzionalità e bellezza: il libro racconta di loro, un universo di lavoratori che rischia in proprio e produce valore per sé, per la famiglia, per il territorio, per l Italia tutta. GA (MM), 2012, pp. 195, 18,00,

13 Leggere il presente Politica, storia e attualità per interpretare il mondo in cui viviamo BERLOFFA GABRIELLA, FOLLONI GIUSEPPE, SCHNYDER V. W. ILARIA, del fattore umano Alla radice dello sviluppo: l importanza Esiste attualmente un forte dibattito sull efficacia degli aiuti internazionali allo sviluppo e sul tipo di politiche che favoriscono la crescita economica. L enorme quantità di risorse destinate ai paesi più poveri e i «suggerimenti» di politica che spesso le hanno accompagnate non hanno portato i risultati sperati. Vengono qui presentate due diverse esperienze di sviluppo locale, evidenziando le caratteristiche che ne hanno permesso il successo. Dall analisi emerge che è analogo il percorso di esperienza che mette in moto persone e gruppi sociali, rendendoli protagonisti di sviluppo. GA (SR), 2011, pp. 343, 15,00, BISTONCINI FABIO, Vent'anni da sporco lobbista, Prefazione di Oscar Giannino In Italia il termine lobby è usato per spiegare le azioni di corruttela da parte di gruppi di interessi. Cambiano gli scandali, ma il termine resta lo stesso. Se, invece, andiamo in profondità scopriamo che il lobbying è un'attività connaturata a tutti i regimi democratici e consiste nel costante dialogo tra chi detiene il potere decisionale e le parti della società che chiedono riconoscimento e tutela dei propri interessi. L autore traccia un identikit del lobbista, attraverso l analisi di avvenimenti storici e politici e il racconto della sua esperienza professionale. GA, 2011, pp. 188, 18,50, CANNELLI SUSANNA, Cattolici d Africa. La nascita della democrazia in Benin, prefazione di Andrea Riccardi Il caso del Benin è rivelatore di come la mitica stagione delle indipendenze non fu una storia idilliaca, ma anche di come si sviluppò la storia del socialismo africano, dura, tragica, ma diversa da quelli dell Est o asiatici. Vorrei anche dire che la storia di questo Paese mostra la portata della vicenda missionaria cattolica e dei cattolici prima dell indipendenza e il ruolo che la Chiesa cattolica ha svolto nella transizione alla democrazia. (Dalla prefazione di Andrea Riccardi) GA (CO), 2011, pp. 256, 24,

14 Leggere il presente Politica, storia e attualità per interpretare il mondo in cui viviamo CAROZZA PAOLO, CARTABIA MARTA, SIMONCINI ANDREA, VIOLINI LORENZA, Esperienza elementare e diritto, Prefazione di Julian Carron Il lavoro si propone di «verificare la capacità che l esperienza elementare l espressione di don Giussani contenuta nel suo libro più noto, Il senso religioso ha di illuminare alcune delle questioni irrisolte che agitano il dibattito odierno intorno al diritto e alla definizione dei nuovi diritti». I quattro autori hanno accettato la sfida: utilizzare concretamente la propria esperienza elementare per comprendere il fenomeno del diritto, che esercita un influsso sempre più determinante nella vita della persona e della società. GA (PF), 2011, pp. 128, 11, CASATI GABRIO, Luigini contro Contadini. Il lato oscuro della Questione Settentrionale, prefazione di Giulio Sapelli Esiste un lato oscuro della «Questione Settentrionale», fatto di rapporti intrecciati tra Luigini a scapito dei Contadini. Di chi stiamo parlando? I Contadini sono la parte produttiva del Paese, i lavoratori dipendenti, gli artigiani, i piccoli imprenditori, gli operai e i contadini. I Luigini sono gli altri: «i fisiocraticamente parassiti, i rent seekers, gli spartitori dello Stato e delle rendite e dell affarismo border line». Intorno a loro il Palazzo e le Mafie convergono nel mantenere lo status quo. Un patto perverso per la conservazione di equilibri che affondano le radici nella disparità territoriale e nella crisi della Politica. GA (SMA), 2011, pp. 160, 16,50, COLOTTA FRANCESCO, La vita in una stanza. Viaggio dentro la cellula, prefazione di Edoardo Boncinelli Un libro con protagonisti una ragazzina curiosa, non a caso di nome Alice, un nonno, professore di scienze in pensione, e una cellula un po saccente ma fiera della bellezza dei suoi meccanismi di funzionamento. Tra loro, un dialogo serrato che affronta, in maniera semplice ma non superficiale, i temi fondanti della biologia: dalla struttura della cellula al DNA e alla sua duplicazione, dai meccanismi di invecchiamento al complesso tema della diversità biologica e dell individualità, dalla meccanica dei tumori agli scenari delle difese immunitarie. GA, 2011, pp. 162, 15,00,

15 Leggere il presente Politica, storia e attualità per interpretare il mondo in cui viviamo DEAGLIO MARIO (a cura di), La crisi che non passa. XVI Rapporto sull economia globale e l Italia, in collaborazione con il centro di Ricerca e Documentazione «Luigi Einaudi» e Ubi Banca, con i contributi di Giorgio Arfaras, Anna Caffarena, Giorgio S. Frankel, Gabriele Guggiola, Pier Giuseppe Monateri, Giuseppe Russo. La crisi non solo non si è ancora risolta, ma se ne deve constatare l estensione dall economia alla società, alla politica, ai grandi equilibri politico-strategici internazionali. La debolezza della finanza si mescola alla debolezza delle istituzioni, mentre la speranza che potessero bastare poche misure tecniche di stabilizzazione dei mercati ha ormai ceduto il passo al convincimento che la crisi sia complessa e multidimensionale: non si tornerà a uno sviluppo stabile, in un contesto mondiale assestato, senza rimedi innovativi e regole nuove. GA (CE), 2011, pp. 199, 21,00, DONINELLI LUCA (a cura di), Michetta addio. Milano: storie di una città madre, prefazione di Salvatore Carrubba Quando diciamo «pane» oggi non intendiamo più la vecchia michetta. Alla domanda «dacci oggi il nostro pane quotidiano» lo stesso Dio sarà costretto a chiedere: «sì, ma che tipo di pane?» Eppure Milano continua a vivere, perché ha un segreto: è capace di aggregare là dove parrebbe vincere la disgregazione, di mescolare dove domina l individualismo. Grazie ai suoi bar tabacchi, ai mercatini, alle bocciofile, e ancora all Opera San Francesco, a Fratel Ettore, alle suore del Nocetum, alle piccole società sportive e ai panettieri cristiani, musulmani, cinesi che continuano a produrre ottime michette. GA (MM), 2011, pp. 220, 14,50, MEZZANZANICA MARIO E CAVENAGO DARIO (a cura di), Il lavoro e i suoi redditi. Persone, famiglie e sussidiarietà in azione a Milano Con un mercato del lavoro del tutto trasformato rispetto a pochi anni fa, dove flessibilità e dinamicità sono fenomeni in crescita emerge la necessità di conoscere in profondità i fenomeni in atto sul territorio. La Compagnia delle Opere di Milano ha promosso, con la Fondazione per la Sussidiarietà, lo studio del presente volume. Tre sono i temi principali: dinamiche lavorative e cambiamenti in atto nei percorsi professionali e loro impatto sulle famiglie; identificazione di forme sussidiarie di impresa sociale; presentazione di una mappa delle realtà non profit che operano a Milano nelle situazioni di disagio sociale. GA, 2011, pp. 134, 12,

16 Leggere il presente Politica, storia e attualità per interpretare il mondo in cui viviamo MORGENTHAU HENRY, Diario Le memorie dell'ambasciatore americano a Costantinopoli negli anni dello sterminio degli armeni, a cura di Berti Francesco e Cortese Fulvio Un libro che vanifica ogni possibile negazionismo. Henry Morgenthau, ebreo americano di origine tedesca, ambasciatore degli Stati Uniti a Costantinopoli dal 1913 al 1916, appena tornato in patria scrive e pubblica la sua testimonianza diretta del genocidio subito dagli armeni in Turchia. C è l oscuro incombere della guerra, delle devastazioni, delle stragi e il presagio di quanto accadrà trent anni dopo. Lo sterminio degli armeni era solo una «prova generale» dei campi di concentramento nazisti. GA (CA), 2011, pp. 356, 28,00, NOBILI ELENA, Ildefonso Schuster e il rinnovamento cattolico ( ), prefazione di Gianfranco Ravasi Abate nel monastero San Paolo a Roma, arcivescovo di Milano per venticinque anni, considerato dai fascisti vicino al regime ma noto anche per una dura omelia contro le leggi razziali del 1938, Idelfonso Schuster si dedicò per molti anni a un opera di rinnovamento del cattolicesimo del suo tempo. Si impegnò in un opera di riforma liturgica che gli attirò la condanna del Sant Uffizio e i rimproveri del Papa. Dalle pagine di questo volume si profila la figura di un protagonista del dibattito cattolico contemporaneo. GA (CO), 2011, pp. 252, 23,50, RIGHI STEFANO, Reazione chimica. Renato Ugo e l avventura della Montedison da Giulio Natta a Raul Gardini, prefazione di Giorgio Squinzi Renato Ugo è stato membro del Comitato di direzione della Montedison dalla costituzione fino al Questo libro è la sua biografia, ma anche il racconto di come l eredità Montedison in quegli anni fra i maggiori gruppi chimici al mondo sia arrivata a noi, attraverso il fallimento del progetto Enimont e il «commissariamento» del 1993 a opera di Guido Rossi e Enrico Bondi. Un avventura iniziata con la scoperta del polipropilene, che valse il Nobel a Giulio Natta, e che arriva fino al progetto di chimica verde che l Eni, nel maggio 2011, ha lanciato a Porto Torres sviluppando progetti e studi della Montedison. GA (SMA), 2011, pp. 172, 16,50,

17 Leggere il presente Politica, storia e attualità per interpretare il mondo in cui viviamo SOCIETÀ LIBERA, Liberalizzazioni delusioni e speranze. Nono rapporto Questo nono rapporto sulle liberalizzazioni conferma e documenta il passo stentato del processo di apertura dell economia italiana, segnata, anzi, da una sempre maggiore presenza dello Stato. Nel totale silenzio dei mezzi di comunicazione e nell inerzia della classe politica, le politiche di liberalizzazione sono semplicemente scomparse dall orizzonte del discorso pubblico. Il rapporto di Società Libera vuole fornire uno strumento utile al dibattito pubblico senza nutrire soverchie illusioni sull influenza che potrà avere presso il ceto politico, ma con l ambizione di poter rendere un servizio all opinione pubblica. GA, 2011, pp. 207, 21,50,

18 Leggere il presente Politica, storia e attualità per interpretare il mondo in cui viviamo ANZERA GIUSEPPE, Flussi di armamenti e politica internazionale. Ricostruire gli assi geopolitici con la Network Analysis Attraverso l analisi dello scambio di armamenti e tecnologie, che investe le dimensioni politica, economica e finanziaria con importanti ricadute di ordine strategico, è ricostruita la rete di alleanze stipulata dagli statinazione nel periodo successivo alla guerra fredda, fino al La metodologia di indagine utilizzata è la Network Analysis, efficace in termini predittivi per la sua capacità di individuare i molteplici flussi relazionali in atto tra gli Stati in chiave sincronica e diacronica, rappresentandoli visivamente in modo semplice e sintetico. GST (FR), 2010, pp. 224, 19,50, CHIANALE ANGELO, Emergenza! Protezione civile e democrazia, prefazione di Luciano Violante L allargamento progressivo delle competenze della Protezione civile e l ampia discrezionalità della procedura delle ordinanze in deroga cui si fa abbondante ricorso rende più che mai lecito chiedersi che posto occupi la Protezione civile nell odierno assetto istituzionale e se questo sistema parallelo di produzione normativa non sia in palese contrasto con gli equilibri democratici delineati nella Costituzione. GA (SMA), 2010, pp. 208, 18,50, DE CESARIS VALERIO, Vaticano, fascismo e questione razziale La crisi tra governo fascista e Santa Sede sulla questione razziale, dalle politiche antiafricane in Etiopia al varo della campagna antisemita, sino alla controversia sui matrimoni misti e alla morte di Pio XI, è, per la prima volta, ricostruita, in questo libro, attraverso l analisi di documenti italiani e di quelli vaticani. GA (CO), 2010, pp. 283, 23,50,

19 Leggere il presente Politica, storia e attualità per interpretare il mondo in cui viviamo DEAGLIO MARIO, ARFARAS GIORGIO, CAFFARENA ANNA, FRANKEL GIORGIO S., GUGGIOLA GABRIELE, RUSSO GIUSEPPE, La ripresa, il coraggio, la paura. XV rapporto sull economia globale e l Italia, a cura di Mario Deaglio, in collaborazione con il centro di Ricerca e Documentazione «Luigi Einaudi» e Ubi Banca Il Rapporto sull economia globale e l Italia compie quindici anni, si apre con uno sguardo al passato e si chiude con uno sguardo al futuro. Dalla tranquilla euforia del 1995 all inquieta sensazione di fragilità che attraversa il 2010: il mondo è cambiato radicalmente e il predominio dei paesi occidentali sviluppati vacilla di fronte alla crescita delle nuove economie. Il Rapporto si sofferma sulla nascita di una classe media globale, sulle prospettive energetiche, sull emergere di nuovi prodotti e settori, sulla partita in corso fra stati sovrani e grandi società multinazionali. GA (CE), 2010, pp. 201, 21,00, DONINELLI LUCA (a cura di), Milano è una cozza. Storie di trasformazioni Milano è una città dura, difficile da amare, una città meravigliosa ma dalle meraviglie nascoste, che per troppo tempo ha rinunciato a raccontarsi. Questa è una galleria di storie, di metamorfosi in corso. È una narrazione infinitesimale della città e del suo territorio dall interno delle biografie, partendo dalle ferite o dai desideri che i cambiamenti sociali, economici e culturali innescano. Perché Milano, città caleidoscopica, complessa, ingenua e maliziosa, sia guardata con occhi nuovi. GA (MM), 2010, pp. 180, 14,50, FORBICE ALDO, Puliamo il futuro. Viaggio attraverso i comportamenti ambientali degli italiani, prefazione di Stefania Prestigiacomo, postfazioni di Gianni Alemanno, Ermete Realacci e Fulvio Conti Aldo Forbice ripercorre criticamente trent anni di storia dell ambientalismo italiano: dalla diossina di Seveso a Černobyl; dalla discussa chiusura delle centrali nucleari alle discariche abusive, all ecomafia, alle navi dei veleni, ai gravi inquinamenti dell aria, del suolo, dell acqua; dal Protocollo di Kyoto alla Conferenza di Copenhagen sui cambiamenti climatici. GA, 2010, pp. 198, 18,50,

20 Leggere il presente Politica, storia e attualità per interpretare il mondo in cui viviamo KHERDIAN DAVID, Lontano da casa. Storia di una ragazza armena, prefazione e cura di Antonia Arslan Dov è la casa sulle colline da cui Veron si è separata per sempre? Quale nostalgia e senso di perdita la perseguitano? Durante il calvario degli Armeni negli anni della Prima guerra mondiale, Veron da bambina diventa donna, forma il suo carattere, vive la sua odissea e la fatica di un destino che non è più nelle sue mani. Eppure resiste, chiude nel fondo del cuore ferite e ricordi, e riesce a misurarsi con ogni disavventura. Ora a darle voce è il figlio, David Kherdian, che ha raggiunto una limpidezza di racconto, piena di pietà verso vinti e vincitori. GA, 2010, pp. 190, 16,00, NORDIO CARLO, PISAPIA GIULIANO, In attesa di giustizia. Dialogo sulle riforme possibili, prefazione di Sergio Romano Cosa impedisce alla politica di prendere seriamente in carico l evidente stato di paralisi cronica del sistema giustizia? Perché la politica reagisce alle emergenze con risposte schizofreniche e una proliferazione normativa che compromette ogni coerenza del sistema? Perché si preferiscono risposte emotive e populiste, volte a placare l allarme sociale, senza un disegno complessivo e per questo efficace? Due esponenti di rilievo del mondo giuridico, di diversa posizione politica e ruolo professionale, si confrontano giungendo a conclusioni convergenti su molte questioni spinose. GA, 2010, pp. 191, 18,50, PELLEGRINO BRUNO, L'eresia riformista. La cultura socialista ai tempi di Craxi L eresia riformista è un racconto di storie, uomini, idee, intuizioni e cadute, anticipazioni e ritardi del corso socialista inaugurato dalla segreteria di Craxi. Un contributo alla ricostruzione della geografia umana e culturale di più generazioni d intellettuali e politici. GA, 2010, pp. 236, 19,50,

ANNO SCOLASTI CO 2010/ 2011

ANNO SCOLASTI CO 2010/ 2011 ANNO SCOLASTI CO 2010/ 2011 ANNO SCOLASTI CO 2010/ 2011 FINALITA OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO CONTENUTI Acquisire atteggiamenti di stima e sicurezza di se e degli altri Scoprire attraverso i racconti

Dettagli

Dal financial al social verso nuovi modelli di Economia

Dal financial al social verso nuovi modelli di Economia Dal financial al social verso nuovi modelli di Economia Vedano Olona 20 3 2012 "Quando una persona viene al mondo è un albero di possibilità, di tante possibili vite; tanti rami, tanti bivi: di questo

Dettagli

Gli studi del cristianesimo in Cina

Gli studi del cristianesimo in Cina Gli studi del cristianesimo in Cina Gli studi del cristianesimo in Cina costituiscono sia un tema vecchio che un orrizonte assai nuovo. Essi hanno percorso le due ultime dinastie dei Ming e dei Qing come

Dettagli

DISCORSO DEL SINDACO DI MILANO GIULIANO PISAPIA ALLA CERIMONIA DEI GIUSTI DEL 17 APRILE 2012, GIARDINO DEI GIUSTI DI TUTTO IL MONDO, MILANO

DISCORSO DEL SINDACO DI MILANO GIULIANO PISAPIA ALLA CERIMONIA DEI GIUSTI DEL 17 APRILE 2012, GIARDINO DEI GIUSTI DI TUTTO IL MONDO, MILANO DISCORSO DEL SINDACO DI MILANO GIULIANO PISAPIA ALLA CERIMONIA DEI GIUSTI DEL 17 APRILE 2012, GIARDINO DEI GIUSTI DI TUTTO IL MONDO, MILANO Cari amici, oggi siamo qui per ricordare e per testimoniare la

Dettagli

Mario Albertini. Tutti gli scritti VIII. 1979-1984. a cura di Nicoletta Mosconi. Società editrice il Mulino

Mario Albertini. Tutti gli scritti VIII. 1979-1984. a cura di Nicoletta Mosconi. Società editrice il Mulino Mario Albertini Tutti gli scritti VIII. 1979-1984 a cura di Nicoletta Mosconi Società editrice il Mulino Nota sulla Polonia Il caso polacco ha valore storico, nel senso che pone per tutti, e non solo per

Dettagli

IL CONSUMO CONSAPEVOLE DI ENERGIA ELETTRICA IN ITALIA

IL CONSUMO CONSAPEVOLE DI ENERGIA ELETTRICA IN ITALIA PRESENTAZIONE DELLA RICERCA IL CONSUMO CONSAPEVOLE DI ENERGIA ELETTRICA IN ITALIA ROMA 23 OTTOBRE 2008 Vorrei ringraziare gli intervenuti, i relatori, le Istituzioni ed il GSE che con la sua collaborazione

Dettagli

L' amico del cuore. I testi base. Nuova edizione. 1 a -2 a -3 a. 4 a -5 a. M.I.O.BOOK Studente. M.I.O.BOOK Studente

L' amico del cuore. I testi base. Nuova edizione. 1 a -2 a -3 a. 4 a -5 a. M.I.O.BOOK Studente. M.I.O.BOOK Studente L' amico del cuore Nuova edizione I testi base Studente Studente 1 a -2 a -3 a Cultura ed educazione insieme Nell elaborazione del testo si è voluto coniugare l aspetto culturale con l aspetto educativo,

Dettagli

CLASSI: 4SU DOCENTE: Brunoni Stefano LIBRO DI TESTO: S. BOCCHINI, Religione e religioni. Triennio, EDB.

CLASSI: 4SU DOCENTE: Brunoni Stefano LIBRO DI TESTO: S. BOCCHINI, Religione e religioni. Triennio, EDB. ANNO SCOLASTICO: 2014/2015 DISCIPLINA: Religione CLASSI: 4SU DOCENTE: Brunoni Stefano LIBRO DI TESTO: S. BOCCHINI, Religione e religioni. Triennio, EDB. ELENCO MODULI 1 Vivere secondo la Bibbia 2 Gesù,

Dettagli

STORIA. CURRICOLO VERTICALE PRIMO CICLO indicazioni ministeriali e curricolo di Istituto

STORIA. CURRICOLO VERTICALE PRIMO CICLO indicazioni ministeriali e curricolo di Istituto CURRICOLO VERTICALE PRIMO CICLO e curricolo di Istituto TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA. L alunno/a conosce elementi significativi del passato del suo ambiente

Dettagli

Curricolo verticale di Cittadinanza e Costituzione. Scuola dell infanzia - Anni 3

Curricolo verticale di Cittadinanza e Costituzione. Scuola dell infanzia - Anni 3 Curricolo verticale di Cittadinanza e Costituzione Scuola dell infanzia - Anni 3 A Identità e appartenenza. A1 Percepire e riconoscere se stesso. A1Mi conosco attraverso giochi motori sul corpo. A2 Saper

Dettagli

1 Forum Internazionale sulla Regolazione dei Servizi Idrici e la Sostenibilità

1 Forum Internazionale sulla Regolazione dei Servizi Idrici e la Sostenibilità 1 Forum Internazionale sulla Regolazione dei Servizi Idrici e la Sostenibilità Roma, 21 Gennaio 2009 Palazzo Marini Sala delle Colonne Discorso di apertura, Luciano Baggiani Presidente ANEA Illustri ospiti,

Dettagli

CURRICULUM SCUOLA PRIMARIA RELIGIONE CATTOLICA

CURRICULUM SCUOLA PRIMARIA RELIGIONE CATTOLICA Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Istituto Comprensivo Giulio Bevilacqua Via Cardinale Giulio Bevilacqua n 8 25046 Cazzago San Martino (Bs) telefono 030 / 72.50.53 - fax 030 /

Dettagli

PIANI DI STUDIO D ISTITUTO INSEGNAMENTO RELIGIONE CATTOLICA AS 2012

PIANI DI STUDIO D ISTITUTO INSEGNAMENTO RELIGIONE CATTOLICA AS 2012 PIANI DI STUDIO D ISTITUTO INSEGNAMENTO RELIGIONE CATTOLICA AS 2012 CURRICOLO DI BASE PER IL PRIMO BIENNIO DEL PRIMO CICLO DI ISTRUZIONE ABILITA Scoprire che gli altri sono importanti per la vita. Saper

Dettagli

INDICATORI, ABILITA /CAPACITA, CONOSCENZE

INDICATORI, ABILITA /CAPACITA, CONOSCENZE BIENNIO BIENNIO 5 ANNO Competenza storico-sociale n. Comprendere il cambiamento e la diversita dei tempi storici in una dimensione diacronica attraverso il confronto fra epoche e in una dimensione sincronica

Dettagli

Curricolo di religione cattolica scuola primaria CLASSE I

Curricolo di religione cattolica scuola primaria CLASSE I NUCLEI FONDANTI Dio e l uomo 1. Scoprire che per la religione cristiana Dio è Creatore e Padre e che fin dalle origini ha voluto stabilire un alleanza con l uomo. 2. Conoscere Gesù di Nazareth, Emmanuele

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE RELIGIONE CATTOLICA

CURRICOLO VERTICALE RELIGIONE CATTOLICA Istituti Comprensivi di Udine allegato al Piano dell Offerta Formativa CURRICOLO VERTICALE Redatto sulla base delle Nuove Indicazioni Nazionali 2012 e I.N. 2007, in sintonia con le Raccomandazioni del

Dettagli

ELABORAZIONE DI UN PROGETTO

ELABORAZIONE DI UN PROGETTO giuseppe dal ferro ELABORAZIONE DI UN PROGETTO Gli anni dal 2002 al 2015 della Federazione tra le Università della terza età (Federuni) hanno elaborato, con il contributo di studio di docenti universitari,

Dettagli

PARTITO DEMOCRATICO ZO%A ADDA - MARTESA%A

PARTITO DEMOCRATICO ZO%A ADDA - MARTESA%A Sono un figlio dell ultimo secolo dello scorso millennio: quel Novecento che ha prodotto gli orrori della bomba atomica e dello sterminio di massa, ma anche le speranze e le lotte di liberazione di milioni

Dettagli

Partecipazione e processi decisionali.

Partecipazione e processi decisionali. Partecipazione e processi decisionali. La legge regionale della Toscana sulla partecipazione: principi, finalità, contenuti. Antonio Floridia Responsabile del settore Politiche per la partecipazione Giunta

Dettagli

Formazione genitori. I percorsi

Formazione genitori. I percorsi Formazione genitori Sappiamo che spesso è difficile trovare un po di tempo per pensare a come siamo genitori e dedicarci alla nostra formazione di educatori, sappiamo però anche quanto sia importante ritagliarsi

Dettagli

Curricolo verticale di Religione Cattolica

Curricolo verticale di Religione Cattolica Curricolo verticale di Religione Cattolica Classe Prima Primaria Indicatori Obiettivi di apprendimento 1. DIO E L UOMO 2. LA BIBBIA E LE ALTRE FONTI 3. IL LINGUAGGIO RELIGIOSO 1.1 Scoprire che la vita,

Dettagli

Curricolo di Religione Cattolica

Curricolo di Religione Cattolica Curricolo di Religione Cattolica Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria - L alunno riflette su Dio Creatore e Padre, sugli elementi fondamentali della vita di Gesù

Dettagli

Il materiale ripercorre i presupporti teorici legati al tema del welfare aziendale proponendo quanto emerso in occasione di un intervento in aula.

Il materiale ripercorre i presupporti teorici legati al tema del welfare aziendale proponendo quanto emerso in occasione di un intervento in aula. Il materiale ripercorre i presupporti teorici legati al tema del welfare aziendale proponendo quanto emerso in occasione di un intervento in aula. E possibile approfondire il tema consultando il sito La

Dettagli

I beni culturali come volano della crescita economica e sociale. del territorio. 4. I beni culturali come volano della crescita economica e sociale

I beni culturali come volano della crescita economica e sociale. del territorio. 4. I beni culturali come volano della crescita economica e sociale I beni culturali Il problema I beni culturali un elemento di estremo rilievo per la crescita della cultura e della qualità della vita dei cittadini - possono favorire lo sviluppo di alcune iniziative economiche

Dettagli

Sostenere i disabili e le loro famiglie nella costruzione di prospettive di vita autonoma (dopo di noi)

Sostenere i disabili e le loro famiglie nella costruzione di prospettive di vita autonoma (dopo di noi) Sostenere i Il problema I temi che si definiscono dopo di noi legati alle potenzialità e autonoma dei disabili - hanno un impatto sociale estremamente rilevante. In primo luogo va sottolineato che, per

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA I.C. di CRESPELLANO PROGRAMMAZIONE ANNUALE RELIGIONE

SCUOLA PRIMARIA I.C. di CRESPELLANO PROGRAMMAZIONE ANNUALE RELIGIONE SCUOLA PRIMARIA I.C. di CRESPELLANO PROGRAMMAZIONE ANNUALE RELIGIONE ANNO SCOLASTICO 2015/16 INSEGNANTI: Chirico Cecilia Calì Angela Bevilacqua Marianna CLASSE PRIMA Competenze Disciplinari Competenze

Dettagli

L EUROPA DELLE GRANDI POTENZE

L EUROPA DELLE GRANDI POTENZE 1 L EUROPA DELLE GRANDI POTENZE capitolo 1 Le origini della società di massa 1. Redditi e consumi 4 2. Divertimenti di massa 9 3. Amore, famiglia e sessualità 12 4. Scienze mediche e misoginia 15 PASSATO

Dettagli

Le trasformazioni degli anni '50 e '60

Le trasformazioni degli anni '50 e '60 Episodio 6 Le trasformazioni degli anni '50 e '60 Momenti di riflessione e Test di verifica Il secondo dopoguerra si apre nel segno di un profondo desiderio di pace e giustizia, evidenziati dalla nascita

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE RELIGIONE CATTOLICA

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE RELIGIONE CATTOLICA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE ANNO SCOLASTICO 2015/2016 CLASSE PRIMA L alunno riflette su Dio Creatore e Padre, sui dati fondamentali

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI MORI PIANI DI STUDIO RELIGIONE CATTOLICA

ISTITUTO COMPRENSIVO DI MORI PIANI DI STUDIO RELIGIONE CATTOLICA ISTITUTO COMPRENSIVO DI MORI PIANI DI STUDIO RELIGIONE CATTOLICA Per sviluppare una competenza di area occorre in primo luogo promuovere l acquisizione delle relative conoscenze e abilità in modo che esse

Dettagli

LABORATORIO 1 1 INCONTRO - IL CICLO VITALE DELLA FAMIGLIA

LABORATORIO 1 1 INCONTRO - IL CICLO VITALE DELLA FAMIGLIA iuseppeolivotti giuseppeolivo LABORATORIO 1 1 INCONTRO - IL CICLO VITALE DELLA FAMIGLIA Venire al mondo è come essere gettati in un libro in cui ci sono già altri personaggi ed altre storie, e entrare

Dettagli

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Anno Scolastico 2013/2014. Scuola Primaria Classe 1^ - sez. B

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Anno Scolastico 2013/2014. Scuola Primaria Classe 1^ - sez. B PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Anno Scolastico 2013/2014 Scuola Primaria Classe 1^ - sez. A Disciplina Religione Cattolica Ins. STRIKA LUCIANA Presentazione della classe Livello cognitivo

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE ANNO SCOLASTICO 2015/ 2016

PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE ANNO SCOLASTICO 2015/ 2016 ISTITUTO COMPRENSIVO CARLO DEL PRETE DI CASSOLNOVO VIA TORNURA 1 27023 CASSOLNOVO (PAVIA) PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE ANNO SCOLASTICO 2015/ 2016 SCUOLA PRIMARIA DI CASSOLNOVO:Fossati, Gavazzi e

Dettagli

ISTITUTO MAGISTRALE GUACCI. INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA Piano di Studio. Classe 2 sez B Liceo Linguistico Anno scolastico 2015/2016

ISTITUTO MAGISTRALE GUACCI. INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA Piano di Studio. Classe 2 sez B Liceo Linguistico Anno scolastico 2015/2016 ISTITUTO MAGISTRALE GUACCI INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA Piano di Studio Classe 2 sez B Liceo Linguistico Anno scolastico 2015/2016 PROFILO GENERALE L insegnamento della religione cattolica (IRC)

Dettagli

IL PERCHE DI UN CONGRESSO STRAORDINARIO DELL AEDE EUROPEA L AEDE E LA CRISI DELL UNIONE EUROPEA

IL PERCHE DI UN CONGRESSO STRAORDINARIO DELL AEDE EUROPEA L AEDE E LA CRISI DELL UNIONE EUROPEA IL PERCHE DI UN CONGRESSO STRAORDINARIO DELL AEDE EUROPEA L AEDE E LA CRISI DELL UNIONE EUROPEA Silvano MARSEGLIA E per me un grande piacere ed un onore aprire i lavori di questo nostro Congresso Straordinario

Dettagli

FORMAZIONE DELL UOMO E EDUCAZIONE COSMICA (Dalle conferenze tenute da M.M. al congresso di San Remo del 1949 e da alcuni saggi pubblicati dal 1949 al 1951 e riportati nel quaderno del Consiglio Regionale

Dettagli

VISION a Casa del Volontariato VOCE

VISION a Casa del Volontariato VOCE Un oasi di solidarietà, nel cuore della città. VISION a Casa del Volontariato VOCE LVolontari al Centro è il luogo che racchiude in modo nuovo la dimensione comunitaria della vita a Milano e nella sua

Dettagli

LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1

LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1 LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1 Sintesi per le partecipanti Laboratorio LAVORO 1 e 2 Progetto Leadership femminile aprile-giugno 2013 Elena Martini Francesca Maria Casini Vanessa Moi 1 LE ATTESE E LE MOTIVAZIONI

Dettagli

Istituto Comprensivo I. NIEVO SAN DONA DI PIAVE (VE) PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA DI RELIGIONE CATTOLICA a.s. 2014-2015

Istituto Comprensivo I. NIEVO SAN DONA DI PIAVE (VE) PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA DI RELIGIONE CATTOLICA a.s. 2014-2015 Istituto Comprensivo I. NIEVO SAN DONA DI PIAVE (VE) PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA DI RELIGIONE CATTOLICA a.s. 2014-2015 PREMESSA L Insegnamento della Religione Cattolica (I.R.C.) fa sì che gli alunni

Dettagli

IL PARTITO DEVE ESSERE UN LUOGO

IL PARTITO DEVE ESSERE UN LUOGO La vittoria della coalizione del centrosinistra alle elezioni Comunali di Milano di quest anno ha aperto uno scenario inedito che deve essere affrontato con lungimiranza e visione per riuscire a trovare

Dettagli

L Europa e il mondo nel primo Novecento p. 8

L Europa e il mondo nel primo Novecento p. 8 Libro misto DVD Atlante Storico Percorso di cittadinanza e Costituzione con testi integrali Materiali aggiuntivi per lo studio individuale immagini, carte, mappe concettuali RISORSE ONLINE Schede per il

Dettagli

8 Educare cittadini globali

8 Educare cittadini globali Presentazione Flavia Virgilio è componente (insieme a Davide Zoletto e ad Anselmo Roberto Paolone) del Gruppo di Ricerca in Pedagogia Generale e Sociale dell Università di Udine, da me coordinato. Questa

Dettagli

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS PIANO DI LETTURA dagli 11 anni DA CHE PARTE STARE ALBERTO MELIS Illustrazioni di Paolo D Altan Serie Rossa n 78 Pagine: 144 Codice: 566-3117-3 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTORE Alberto Melis, insegnante,

Dettagli

INSIEME PER IL VOLONTARIATO

INSIEME PER IL VOLONTARIATO INSIEME PER IL VOLONTARIATO FARE SISTEMA AL SERVIZIO DELLA COMUNITÀ BERGAMASCA Bergamo, 24 gennaio 2013 Intervento di Carlo Vimercati Presidente Comitato di Gestione Fondi Speciali Lombardia Il convegno

Dettagli

1. Il rinnovo del CCNL delle Imprese di Assicurazione avviene:

1. Il rinnovo del CCNL delle Imprese di Assicurazione avviene: 1. Il rinnovo del CCNL delle Imprese di Assicurazione avviene: SUL PIANO GENERALE. in una fase storica mondiale di grandi cambiamenti e grandi tragedie. Pensiamo solo alla rapida evoluzione tecnologica,

Dettagli

Programmazione Didattica Scuola Primaria

Programmazione Didattica Scuola Primaria DIREZIONE DIDATTICA DI NAPOLI 5 E. MONTALE Viale della Resistenza 11K-80145 NAPOLI tel. e fax 081/5430772 Codice fiscale: 94023840633 Cod. Mecc. : NAEE005006 E-MAIL: naee005006@istruzione.it Web:www.5circolo.it

Dettagli

PROGETTO EDUCATIVO DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA ANGELO TOSO CASIER (TV)

PROGETTO EDUCATIVO DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA ANGELO TOSO CASIER (TV) PROGETTO EDUCATIVO DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA ANGELO TOSO CASIER (TV) 1 1. LA NASCITA DELLA SCUOLA Durante la 1^ guerra mondiale Gino Toso figlio di Angelo Toso, aveva un cuore grande e generoso, per questo

Dettagli

AMBITO ANTROPOLOGICO CURRICOLO E PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI GEOGRAFIA

AMBITO ANTROPOLOGICO CURRICOLO E PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI GEOGRAFIA AMBITO ANTROPOLOGICO CURRICOLO E DI GEOGRAFIA 1- IDEA, SVILUPPO E RAPPRESENTAZIONE DELLO SPAZIO CLASSE 1^ CURRICOLO - Uso corretto dei principali indicatori topologici Riconoscere la propria posizione

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE a. s. 2014-2015

PROGRAMMAZIONE ANNUALE a. s. 2014-2015 Scuola Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE FRATELLI CASETTI CREVOLADOSSOLA (VB) WWW.iccasetti.gov.it PROGRAMMAZIONE ANNUALE a. s. 2014-2015 RELIGIONE CATTOLICA COMPETENZE CHIAVE - competenze sociali

Dettagli

Consiglio informale dei Ministri del Lavoro e degli Affari Sociali. (Varese, 11-12 Luglio 2003)

Consiglio informale dei Ministri del Lavoro e degli Affari Sociali. (Varese, 11-12 Luglio 2003) Ministero del Lavoro e degli Affari Sociali Consiglio informale dei Ministri del Lavoro e degli Affari Sociali (Varese, 11-12 Luglio 2003) Documento della Presidenza Domande per orientare il dibattito

Dettagli

Fabrizio Minniti Il regime di non proliferazione nucleare

Fabrizio Minniti Il regime di non proliferazione nucleare A12 Fabrizio Minniti Il regime di non proliferazione nucleare Copyright MMXV Aracne editrice int.le S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Quarto Negroni, 15 00040 Ariccia (RM) (06) 93781065

Dettagli

ISTITUTO PER LA STORIA DELL AZIONE CATTOLICA E DEL MOVIMENTO CATTOLICO IN ITALIA PAOLO VI RICERCHE E DOCUMENTI 25

ISTITUTO PER LA STORIA DELL AZIONE CATTOLICA E DEL MOVIMENTO CATTOLICO IN ITALIA PAOLO VI RICERCHE E DOCUMENTI 25 ISTITUTO PER LA STORIA DELL AZIONE CATTOLICA E DEL MOVIMENTO CATTOLICO IN ITALIA PAOLO VI RICERCHE E DOCUMENTI 25 Il volume è pubblicato con i contributi erogati dal Ministero dell Istruzione, dell Università

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO SASSUOLO 2 NORD Via Zanella, 7 41049 Sassuolo (Mo) PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA CLASSI 1^ 2^ 3^ 4^ 5^

ISTITUTO COMPRENSIVO SASSUOLO 2 NORD Via Zanella, 7 41049 Sassuolo (Mo) PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA CLASSI 1^ 2^ 3^ 4^ 5^ Via Zanella, 7 41049 Sassuolo (Mo) PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA CLASSI 1^ 2^ 3^ 4^ 5^ ANNO SCOLASTICO 2015/2016 www.ic2sassuolonord.gov.it CURRICOLO IRC 6 11 anni Diocesi di Reggio Emilia

Dettagli

Meeting nazionale sulle Politiche giovanili

Meeting nazionale sulle Politiche giovanili Meeting nazionale sulle Politiche giovanili PATTO APERTO PER LA GIOVENTU Oltre la Strategia di Lisbona: la dimensione culturale nello sviluppo sostenibile Urbino 13-14-15-16 Luglio 2005 Investire nella

Dettagli

RIUNIONE COMITATO REGIONALE ANPI LOMBARDIA 19 NOVEMBRE 2009

RIUNIONE COMITATO REGIONALE ANPI LOMBARDIA 19 NOVEMBRE 2009 RIUNIONE COMITATO REGIONALE ANPI LOMBARDIA 19 NOVEMBRE 2009 Antonio PIZZINATO scaletta Relazione -Teniamo questa riunione del Comitato regionale ANPI Lombardia, per compiere una riflessione sull attuale

Dettagli

Michele Pizzarotti: lezione di famiglia e visione del futuro

Michele Pizzarotti: lezione di famiglia e visione del futuro Michele Pizzarotti: lezione di famiglia e visione del futuro Guardando al domani mi sento di dire con certezza che continueremo a promuovere l'organizzazione perché possa esprimere sempre più le capacità

Dettagli

LOMBARDIA 2020 Libro Verde sulla Conciliazione Famiglia Lavoro. Materiale propedeutico al seminario territoriale

LOMBARDIA 2020 Libro Verde sulla Conciliazione Famiglia Lavoro. Materiale propedeutico al seminario territoriale LOMBARDIA 2020 Libro Verde sulla Conciliazione Famiglia Lavoro Materiale propedeutico al seminario territoriale Il contesto OBIETTIVO REGIONE LOMBARDIA Costruire un Welfare in grado di porre al centro

Dettagli

Pace, fraternità e dialogo Programma nazionale di Educazione alla Cittadinanza Democratica Anno scolastico 2015-2016

Pace, fraternità e dialogo Programma nazionale di Educazione alla Cittadinanza Democratica Anno scolastico 2015-2016 Pace, fraternità e dialogo Programma nazionale di Educazione alla Cittadinanza Democratica Anno scolastico 2015-2016 Premessa Educare alla pace è responsabilità di tutti ma la scuola ha una responsabilità

Dettagli

IO, CITTADINO DEL MONDO

IO, CITTADINO DEL MONDO Scuola dell Infanzia S.Giuseppe via Emaldi13, Lugo (RA) IO, CITTADINO DEL MONDO VIAGGIARE E UN AVVENTURA FANTASTICA A.S. 2013 / 2014 INTRODUZIONE Quest anno si parte per un viaggio di gruppo tra le culture

Dettagli

II SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI NAZIONALI. Desidero ringraziare il Sindaco dr. Veltroni per l invito rivoltomi ad

II SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI NAZIONALI. Desidero ringraziare il Sindaco dr. Veltroni per l invito rivoltomi ad II SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI NAZIONALI Matteo ARPE: Desidero ringraziare il Sindaco dr. Veltroni per l invito rivoltomi ad intervenire a questo Convegno, al quale, come

Dettagli

CONVEGNO NAZIONALE. Palermo, 16-18 gennaio 2005

CONVEGNO NAZIONALE. Palermo, 16-18 gennaio 2005 CONVEGNO NAZIONALE SCUOLA E VOLONTARIATO Palermo, 16-18 gennaio 2005 "Non so quale sarà il vostro destino, ma una cosa la so: gli unici tra voi che saranno felici davvero saranno coloro che avranno cercato

Dettagli

I fattori della competitività: presentazione del Rapporto Doing Business Subnational in Italy 2013

I fattori della competitività: presentazione del Rapporto Doing Business Subnational in Italy 2013 I fattori della competitività: presentazione del Rapporto Doing Business Subnational in Italy 2013 Intervento di Fabrizio Saccomanni Direttore Generale della Banca d Italia Roma, 14 novembre Sono molto

Dettagli

Carta dei diritti e delle responsabilità dei genitori in Europa

Carta dei diritti e delle responsabilità dei genitori in Europa Carta dei diritti e delle responsabilità dei genitori in Europa Preambolo aggiornato al 2008 Crescere figli è un segno di speranza. Ciò dimostra che si ha speranza per il futuro e fede nei valori che si

Dettagli

Programmazione annuale RELIGIONE CATTOLICA CLASSI I II III IV V

Programmazione annuale RELIGIONE CATTOLICA CLASSI I II III IV V Istituto Comprensivo G Pascoli - Gozzano Anno scolastico 2013/2014 Programmazione annuale RELIGIONE CATTOLICA CLASSI I II III IV V Obiettivi di apprendimento al termine della classe terza della scuola

Dettagli

Ruolo, funzionamento e politiche dell Unione europea oggi

Ruolo, funzionamento e politiche dell Unione europea oggi Ruolo, funzionamento e politiche dell Unione europea oggi Il Trattato di Lisbona Padova, 19 marzo 2010 Istituto Tecnico Einaudi Matteo Fornara LA STORIA DELL UNIONE EUROPEA Storia breve: 50 anni Obiettivi

Dettagli

Pace, fraternità e dialogo Programma nazionale di Educazione alla Cittadinanza Democratica Anno scolastico 2015-2016

Pace, fraternità e dialogo Programma nazionale di Educazione alla Cittadinanza Democratica Anno scolastico 2015-2016 Pace, fraternità e dialogo Programma nazionale di Educazione alla Cittadinanza Democratica Anno scolastico 2015-2016 Premessa Educare alla pace è responsabilità di tutti ma la scuola ha una responsabilità

Dettagli

Istituto Comprensivo Perugia 9

Istituto Comprensivo Perugia 9 Istituto Comprensivo Perugia 9 Anno scolastico 2015/2016 Programmazione delle attività educativo didattiche SCUOLA PRIMARIA Disciplina RELIGIONE CLASSE: PRIMA L'alunno: - Riflette sul significato dell

Dettagli

INDICE PRIMA PARTE. 1.1. Le migrazioni internazionali pag. 1. 1.2. La nostra memoria pag. 9

INDICE PRIMA PARTE. 1.1. Le migrazioni internazionali pag. 1. 1.2. La nostra memoria pag. 9 INDICE Introduzione pag. I PRIMA PARTE Capitolo 1 Uno sguardo al passato: coordinate di lettura dei processi migratori 1.1. Le migrazioni internazionali pag. 1 1.2. La nostra memoria pag. 9 1.2.1. Ancor

Dettagli

PROGRAMMA DI SCIENZE UMANE - OPZIONE ECONOMICO SOCIALE MONOENNIO CLASSE QUINTA

PROGRAMMA DI SCIENZE UMANE - OPZIONE ECONOMICO SOCIALE MONOENNIO CLASSE QUINTA PROGRAMMA DI SCIENZE UMANE - OPZIONE ECONOMICO SOCIALE MONOENNIO CLASSE QUINTA LINEE GENERALI E COMPETENZE Al termine del percorso liceale lo studente si orienta con i linguaggi propri della cultura nelle

Dettagli

COME SPIEGARE AI PICCOLI LE COSE DEI GRANDI. Action 1 - Youth for Europe Sub-Action 1.2 - Youth Initiatives

COME SPIEGARE AI PICCOLI LE COSE DEI GRANDI. Action 1 - Youth for Europe Sub-Action 1.2 - Youth Initiatives COME SPIEGARE AI PICCOLI LE COSE DEI GRANDI Action 1 - Youth for Europe Sub-Action 1.2 - Youth Initiatives Prefazione Se mi fosse chiesto di indicare il senso di Fiabe giuridiche, lo rintraccerei nelle

Dettagli

Istituto Tecnico per Geometri Genga Via Nanterre - 61100 Pesaro (PU) Programma svolto di Storia (A.S. 2013-2014) Classe: IV D n alunni: 24

Istituto Tecnico per Geometri Genga Via Nanterre - 61100 Pesaro (PU) Programma svolto di Storia (A.S. 2013-2014) Classe: IV D n alunni: 24 Istituto Tecnico per Geometri Genga Via Nanterre - 61100 Pesaro (PU) Programma svolto di Storia (A.S. 2013-2014) Classe: IV D n alunni: 24 Docente: Prof.ssa Mariotti Maria Adele Libri di testo adottati

Dettagli

L Impero bizantino. L Impero bizantino. 4. L Impero paga ai Germani tanto oro per far rimanere i Germani lontani dai confini delle regioni orientali.

L Impero bizantino. L Impero bizantino. 4. L Impero paga ai Germani tanto oro per far rimanere i Germani lontani dai confini delle regioni orientali. il testo: 01 L Impero romano d Oriente ha la sua capitale a Costantinopoli. Costantinopoli è una città che si trova in Turchia, l antico (vecchio) nome di Costantinopoli è Bisanzio, per questo l Impero

Dettagli

1. Concetti chiave della formazione

1. Concetti chiave della formazione 1. Concetti chiave della formazione Obiettivi di apprendimento I partecipanti acquisiranno una conoscenza di base su: - l ONU e le istituzioni internazionali competenti sulla disabilità ed i diritti -

Dettagli

ASSE STORICO SOCIALE

ASSE STORICO SOCIALE ASSE STORICO SOCIALE 1 ASSE STORICO SOCIALE competenze attese d asse indicatori descrittori Competenze di asse Indicatori Descrittori 1. Comprendere il cambiamento e la diversità dei tempi storici in una

Dettagli

Conferenza internazionale Global Connectivity with the Mediterranean Basin

Conferenza internazionale Global Connectivity with the Mediterranean Basin Comunicato stampa Conferenza internazionale Global Connectivity with the Mediterranean Basin La sfida del regime di free zone per i punti franchi di Trieste lanciata dal presidente Marina Monassi. Il messaggio

Dettagli

I ColoRI del. nuovo VERSIONE MISTA. strumenti per una didattica inclusiva. Scarica gratis il libro digitale con i Contenuti Digitali integrativi

I ColoRI del. nuovo VERSIONE MISTA. strumenti per una didattica inclusiva. Scarica gratis il libro digitale con i Contenuti Digitali integrativi nuovo Pasquale Troìa Roberta Mazzanti Cecilia Vetturini I ColoRI del strumenti per una didattica inclusiva Alta leggibilità con audio Attività facilitate Scarica gratis il libro digitale con i Contenuti

Dettagli

Roberto Gatti Luca Alici Ilaria Vellani

Roberto Gatti Luca Alici Ilaria Vellani vademecum_dizionario 04/10/13 11:31 Pagina 1 a cura di Roberto Gatti Luca Alici Ilaria Vellani Vademecum della democrazia UN DIZIONARIO PER TUTTI Editrice AVE vademecum_dizionario 04/10/13 11:28 Pagina

Dettagli

Indicazioni per la conduzione delle interviste

Indicazioni per la conduzione delle interviste Indicazioni per la conduzione delle interviste Condurre almeno due interviste sul tema della Relazione di coppia utilizzando lo schema di massima riportato di seguito. Dopo aver condotto le interviste

Dettagli

Roma, gennaio 2011. EcclesiaStudio

Roma, gennaio 2011. EcclesiaStudio La Chiesa ha bisogno di santi, lo sappiamo, ma essa ha bisogno anche di artisti bravi e capaci; gli uni e gli altri, santi e artisti, sono testimoni dello spirito vivente in Cristo. PAOLO VI Lettera ai

Dettagli

La Direttiva Quadro sulle Acque e la Nuova Cultura dell Acqua

La Direttiva Quadro sulle Acque e la Nuova Cultura dell Acqua RIASSUNTO Il fatto che più di un miliardo di persone non abbiano diritto all acqua potabile e che più di due miliardi non godano di servizi igienici adeguati, unitamente al degrado dell ecosistema acquatico

Dettagli

Programmazione del dipartimento di Diritto e Economia. Biennio del Liceo delle Scienze Umane e del Liceo Economico Sociale. a.s.

Programmazione del dipartimento di Diritto e Economia. Biennio del Liceo delle Scienze Umane e del Liceo Economico Sociale. a.s. Programmazione del dipartimento di Diritto e Economia Biennio del Liceo delle Scienze Umane e del Liceo Economico Sociale a.s. 2015-2016 Premessa La seguente programmazione è stata sviluppata a partire

Dettagli

ROMA AL 2015: UNA STRUTTURA METROPOLITANA POLICENTRICA Francesca Rossi

ROMA AL 2015: UNA STRUTTURA METROPOLITANA POLICENTRICA Francesca Rossi ROMA AL 2015: UNA STRUTTURA METROPOLITANA POLICENTRICA Francesca Rossi Credo che intervenire per ultima, anche solo per l ordine alfabetico, in questa giornata di riflessione sul futuro della città di

Dettagli

INTERVENTO DI LAURA AROSIO

INTERVENTO DI LAURA AROSIO INTERVENTO DI LAURA AROSIO Ricercatrice in Sociologia presso l Università di Milano Bicocca L aumento delle separazioni legali e dei divorzi in Italia BIOGRAFIA Laura Arosio è ricercatrice in Sociologia

Dettagli

COMUNICAZIONE E ASCOLTO NELLA COPPIA

COMUNICAZIONE E ASCOLTO NELLA COPPIA COMUNICAZIONE E ASCOLTO NELLA COPPIA Comunicare vuol dire scambiare informazioni legate a fatti o ad emozioni personali con un'altra persona. La vera comunicazione avviene quando uno riceve il messaggio

Dettagli

Non dimentichiamoci di Dio

Non dimentichiamoci di Dio Angelo Scola Non dimentichiamoci di Dio Libertà di fedi, di culture e politica Rizzoli Proprietà letteraria riservata 2013 RCS Libri S.p.A., Milano ISBN 978-88-17-06129-2 Prima edizione: marzo 2013 Prefazione

Dettagli

22 settembre 2015 Imola

22 settembre 2015 Imola 22 settembre 2015 Imola ASSOLUTAMENTE POVERI Dati riferiti al Nord Italia RELATIVAMENTE POVERI Dati riferiti al Nord Italia LINEA STANDARD DI POVERTA Valore di spesa per consumi al di sotto della quale

Dettagli

Luogo che ospita contemporaneamente infrastrutture, verde, mare

Luogo che ospita contemporaneamente infrastrutture, verde, mare Il luogo Kirara-hama, Prefettura di Yamaguchi Kirara-hama e un area che e stata strappata al mare a Yamaguchi City, quasi 930 Km a sud di Tokio. Isola artificiale realizzata per ospitare nel 2001 il grande

Dettagli

Ridurre i divari tra il Nord e il Sud del mondo

Ridurre i divari tra il Nord e il Sud del mondo Ridurre i divari Il problema Fino alla fine degli anni sessanta, la cooperazione allo sviluppo si identificava esclusivamente con la cooperazione economica o con l aiuto umanitario di emergenza. Questa

Dettagli

Corsi sulle: TECNICHE DI VENDITA

Corsi sulle: TECNICHE DI VENDITA Corsi sulle: TECNICHE DI VENDITA 1. programmazione e strutturazione dell intervista: gli argomenti da scegliere per ciascun cliente 2. la presa di contato con il cliente: tecniche di aggancio o di approccio

Dettagli

RELIGIONE CATTOLICA CLASSE PRIMA Traguardi Obiettivi di apprendimento Contenuti

RELIGIONE CATTOLICA CLASSE PRIMA Traguardi Obiettivi di apprendimento Contenuti RELIGIONE CATTOLICA CLASSE PRIMA Scoprire nell'ambiente i segni che richiamano ai cristiani e a tanti credenti la presenza di Dio Creatore e Padre Descrivere l'ambiente di vita di Gesù nei suoi aspetti

Dettagli

Moduli formativi per insegnanti DALLE ALPI AL SAHEL Percorsi per educare allo sviluppo sostenibile e alla solidarietà internazionale

Moduli formativi per insegnanti DALLE ALPI AL SAHEL Percorsi per educare allo sviluppo sostenibile e alla solidarietà internazionale Moduli formativi per insegnanti DALLE ALPI AL SAHEL Percorsi per educare allo sviluppo sostenibile e alla solidarietà internazionale In collaborazione con E con il patrocinio di: Iniziativa realizzata

Dettagli

CLASSE PRIMA - SCUOLA PRIMARIA

CLASSE PRIMA - SCUOLA PRIMARIA Ricavare da fonti di tipo diverso informazioni e conoscenze su aspetti del passato. CLASSE PRIMA - SCUOLA PRIMARIA Individuazione delle parole del tempo (prima, dopo, poi, infine, mentre ). Individuazione

Dettagli

Twitter: @BUR_Rizzoli www.bur.eu Facebook: BUR Rizzoli

Twitter: @BUR_Rizzoli www.bur.eu Facebook: BUR Rizzoli Proprietà letteraria riservata 1998 RCS Libri S.p.A., Milano ISBN 978-88-17-07132-1 Prima edizione Rizzoli 1998 Seconda edizione BUR Storia giugno 2014 Seguici su: Twitter: @BUR_Rizzoli www.bur.eu Facebook:

Dettagli

AMBITO ANTROPOLOGICO

AMBITO ANTROPOLOGICO ISTITUTO COMPRENSIVO AVIO - SCUOLA PRIMARIA DI AVIO - AMBITO ANTROPOLOGICO classe 5^ Insegnante: Paola Martinelli Anno scolastico 2013/2014 STORIA Competenze 1 e 2 al termine del 3 biennio (classe 5^ scuola

Dettagli

L asse storico sociale Diritto ed Economia politica: che cosa e come insegnare?

L asse storico sociale Diritto ed Economia politica: che cosa e come insegnare? L asse storico sociale Diritto ed Economia politica: che cosa e come insegnare? Rosamaria Maggio Il contesto europeo Da un esame dei documenti dell Unione Europea in materia di istruzione - sia per quanto

Dettagli

Istituto San Tomaso d Aquino

Istituto San Tomaso d Aquino Istituto San Tomaso d Aquino alba pratalia aràba Linee di progetto per l utilizzo delle tecnologie nella didattica a.s. 2013 2014 a.s. 2014 2015 0 Linee di progetto per l utilizzo delle tecnologie nella

Dettagli

Sono molto lieto di essere qui oggi, in occasione della Cerimonia di premiazione dei progetti vincitori del Label Europeo delle lingue 2010.

Sono molto lieto di essere qui oggi, in occasione della Cerimonia di premiazione dei progetti vincitori del Label Europeo delle lingue 2010. Sono molto lieto di essere qui oggi, in occasione della Cerimonia di premiazione dei progetti vincitori del Label Europeo delle lingue 2010. L occasione mi è gradita per ricordare che la Società Dante

Dettagli

La Dichiarazione di Pechino

La Dichiarazione di Pechino La Dichiarazione di Pechino CAPITOLO I OBIETTIVI 1. Noi, Governi partecipanti alla quarta Conferenza mondiale sulle donne, 2. Riuniti qui a Pechino nel settembre del 1995, nel cinquantesimo anniversario

Dettagli

PROGETTAZIONE ANNUALE A.S. 2010/2011 SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SAN GIUSEPPE SULLE ALI DELLE EMOZIONI

PROGETTAZIONE ANNUALE A.S. 2010/2011 SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SAN GIUSEPPE SULLE ALI DELLE EMOZIONI PROGETTAZIONE ANNUALE A.S. 2010/2011 SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SAN GIUSEPPE SULLE ALI DELLE EMOZIONI FESTE E RICORRENZE Le feste rappresentano esperienze belle e suggestive da vivere e ricordare per

Dettagli

Il caso della Scuola Oliver Twist

Il caso della Scuola Oliver Twist Il caso della Scuola Oliver Twist di Giorgio Vittadini C è un opinione che oggi va per la maggiore: quella secondo cui, per poter essere efficacemente impegnati nella realtà, occorre partire da una visione

Dettagli