REGOLAMENTO AZIENDALE PER L ASSEGNAZIONE E L USO DELLE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "REGOLAMENTO AZIENDALE PER L ASSEGNAZIONE E L USO DELLE"

Transcript

1 GESTIONE TELEFONIA MOBILE REGOLAMENTO AZIENDALE PER L ASSEGNAZIONE E L USO DELLE APPARECCHIATURE DI TELEFONIA MOBILE E DELLE RELATIVE UTENZE (APPROVATO CON D.D.G. N 393 DEL ) art. 1 - OGGETTO Il presente reglament disciplina le mdalità per l assegnazine e l us delle apparecchiature di telefnia mbile e delle relative utenze in sen all Azienda Ospedaliera di Desenzan del Garda. art. 2 SCOPI E FINALITA L assegnazine e l us dei sistemi aziendali di telefnia mbile devn rispndere all interesse ed alle reali esigenze dell Azienda Ospedaliera di Desenzan del Garda, al miglirament della qualità del lavr e della prduttività e alla capacità dell azienda stessa di sddisfare i bisgni della cllettività, in un quadr di ecnmia ed efficienza. Scpi del presente reglament sn pertant: - la chiara individuazine delle figure aziendali che necessitan di un telefn cellulare per l esercizi della prpria mansine; - la razinalizzazine ed il cntrll della spesa relativa alla telefnia mbile aziendale; - l emanazine di regle precise riguard all us apprpriat dei telefni cellulari e delle relative utenze intestate all azienda

2 art. 3 FONTI Il presente reglament è cnfrme ai principi e alle indicazini riprtate nelle seguenti fnti: a) nrmativa nazinale Sistemi telefnici dell Stat e degli Enti Pubblici - Circlare n. 6/96 della Presidenza del Cnsigli dei Ministri - Dipartiment della Funzine Pubblica (13 marz 1996); Sistemi di telefnia delle pubbliche amministrazini Direttiva del Presidente del Cnsigli dei Ministri (11 aprile 1997); Sistemi di telefnia e sistemi cnnessi di telecmunicazine delle pubbliche amministrazini Direttiva della Presidenza del Cnsigli dei Ministri - Dipartiment della Funzine Pubblica (30 ttbre 2001); Cdice delle cmunicazini elettrniche Decret Legislativ 1 agst 2003 n.259; Legge n. 244 del 24 dicembre 2007, art. 2, cmmi b) dispsizini aziendali d.d.g. n del 10 nvembre 2008 avente per ggett Adesine alla cnvenzine Cnsip per i servizi di telefnia mbile. art. 4 GESTORE NAZIONALE DI TELEFONIA MOBILE Il gestre nazinale di telefnia mbile a cui affidare il prpri servizi viene determinat dall Azienda Ospedaliera di Desenzan del Garda tramite le prcedure previste dalla nrmativa vigente in materia di scelta del cntraente e, quand maggirmente vantaggis, ciò viene effettuat aderend alla cnvenzine attivata dalla Cnsip S.p.a., ai sensi dell art. 26 della Legge n. 488 del La prcedura deve cmunque sempre tener cnt: - degli biettivi generali dell azienda; - delle particlari necessità di utilizz del servizi di telefnia mbile in sen all azienda stessa; - dell effettiva cpertura del segnale sul territri; - dei relativi csti e benefici ttenuti. art. 5 ASSEGNAZIONE DI CELLULARE AZIENDALE E RELATIVA UTENZA TELEFONICA a) criteri L assegnazine del telefn cellulare aziendale è crrelata all insediament in cariche istituzinali di particlare rilevanza, alla cpertura di particlari psizini nell rganizzazine del lavr che richiedan la rintracciabilità alla necessità di assicurare, per esigenze di servizi, una prnta e cstante reperibilità. Ciò nel pien rispett della Legge n. 244 del 24 dicembre 2007, art. 2, cmmi che, riguard all assegnazine di telefni cellulari, stabilisce di circscrivere l assegnazine di apparecchiature di telefnia mbile ai sli casi in cui il persnale debba assicurare, per esigenze di servizi, prnta e cstante reperibilità e limitatamente al perid necessari all svlgiment delle particlari attività che ne richiedn l us. L assegnazine è indisslubilmente legata alla durata degli incarichi e al permanere delle cndizini, tenend sempre cnt della sussistenza di almen una tra le seguenti caratteristiche: - appartenenza a categrie cn specifica respnsabilità; - 2 -

3 - esigenze di reperibilità; - servizi furi sede; - frequenti spstamenti fra i diversi presidi dell azienda cn necessità di risultare rintracciabile; - assistenza ad impianti, macchinari, reti telefniche infrmatiche; - particlari esigenze tecniche di cmunicazine nn altrimenti sddisfacibili cn impianti di telefnia fissa e/ altri strumenti di cmunicazine quali la psta elettrnica; - espletament, anche temprane, di attività aventi particlari esigenze di cmunicazine; - gestine di eventi strardinari particlari attività aziendali che necessitin di telefni cellulari per una miglire gestine lgistica degli aspetti rganizzativi. In gni cas, la Direzine Aziendale dispne la cncessine di cellulari aziendali tenend cnt della effettiva necessità d pprtunità d us degli stessi, della impssibilità di utilizzare mezzi alternativi e degli eventuali disguidi maggiri csti cnseguenti al mancat us dei cellulari. b) assegnazine per cariche istituzinali, incarichi strategici e particlari qualifiche mansini Nel rispett di quant stabilit al cmma precedente si ritiene pprtun assegnare un telefn cellulare aziendale alle figure ricprenti cariche istituzinali, assegnatarie di incarichi strategici, aventi determinate qualifiche impegnate in particlari mansini, cme di seguit dettagliat: CARICHE ISTITUZIONALI Direttre Generale Direttre Sanitari Direttre Amministrativ INCARICHI STRATEGICI Direttre di Presidi Direttre di Dipartiment Dirigente medic di Presidi Dirigente amministrativ di Presidi Respnsabile di struttura cmplessa Respnsabile di struttura semplice a valenza dipartimentale Respnsabile di Uffici di Staff Respnsabile di Servizi Respnsabile di particlare uffici strategic Respnsabile Uffici Tecnic di Presidi PARTICOLARI QUALIFICHE autista perai manutentre PARTICOLARI MANSIONI peratre impegnat in servizi di vigilanza peratre addett all assistenza ad impianti, macchinari, reti infrmatiche telefniche c) assegnazine per servizi di prnta dispnibilità, reperibilità e guardia attiva Guardia attiva Cardilgia Desenzan Guardia attiva Chirurgia Desenzan Guardia attiva Ostetricia/Gineclgia Desenzan Guardia attiva Medicina Desenzan Reperibile Partanalgesia Desenzan Guardia attiva Pediatria Desenzan Reperibile Radilgia Desenzan Reperibile Labratri Desenzan Guardia attiva Riabilitazine Lnat Reperibile Anestesia Gavard - 3 -

4 Guardia attiva Cardilgia Gavard Guardia attiva Chirurgia Gavard Guardia attiva Ostetricia/Gineclgia Gavard Guardia attiva Medicina Gavard Guardia attiva Pediatria Gavard Guardia attiva Psichiatria Gavard Guardia attiva Cardilgia Manerbi Guardia attiva Chirurgia Manerbi Guardia attiva Medicina Manerbi Guardia attiva Ostetricia/Gineclgia Manerbi Guardia attiva Pediatria Manerbi Guardia attiva Rianimazine Manerbi Guardia attiva interdivisinale Len Reperibilità del Servizi Infrmatica Uffici Prfessini Sanitarie dei Presidi per le emergenze infermieristiche d) assegnazine a servizi/uffici Ambulanza in servizi nei Prnt Sccrs aziendali Servizi Interpreti Centralin di Lnat per gestine emergenze Direzine Ospedaliera per gestine di eventi strardinari C.R.A. Lnat per attività sul territri C.P.S. Lnat per attività sul territri C.P.S. Salò per per attività sul territri C.P.A. Salò per per attività sul territri C.P.S. Len per per attività sul territri e) prcedura di richiesta/prpsta di assegnazine di telefn cellulare e relativa utenza Per quant nn già assegnat d uffici in ttemperanza alle dispsizini riprtate nei cmmi precedenti, l eventuale richiesta prpsta di cncessine di cellulare aziendale va inltrata, da parte dell interessat del Respnsabile della U.O., alla GESTIONE TELEFONIA MOBILE che prvvede a sttprre la necessità alla Direzine Aziendale. Tale richiesta va senz altr avanzata tenend cnt della effettiva necessità dell us del telefn cellulare, della impssibilità di utilizzare mezzi alternativi e degli eventuali disguidi maggiri csti cnseguenti al mancat us del telefn cellulare. art. 6 USO DEL CELLULARE AZIENDALE E DELLA RELATIVA UTENZA TELEFONICA a) telefn cellulare aziendale Il telefn cellulare aziendale può essere utilizzat sl per ragini di servizi, esclus per quant previst in cas di adesine al dual billing (art. 9), ed è bblig di gni assegnatari farne un us apprpriat ed averne una diligente cnservazine. L apparecchi affidat al dipendente nn può essere dat in us a clleghi terzi. E fatt asslut diviet agli assegnatari di cellulare aziendale di eliminare, sstituire cn altr, il lg ufficiale dell AOD visualizzat sul display dell apparecchi. b) utenza aziendale di telefnia mbile I csti e le cndizini del servizi di telefnia mbile, determinati esclusivamente dal cntratt vigente tra l AOD ed il Gestre del servizi, sn da cnsiderarsi vinclanti per tutti gli utilizzatri delle apparecchiature di telefnia mbile. E fatt asslut diviet di aderire, tramite un utenza telefnica aziendale, ad abbnamenti a pagament di qualsiasi tip finalizzati alla ricezine di sunerie, lg, news altr

5 c) chiamate La durata delle chiamate, verificata la relativa necessità, deve essere la più breve pssibile in relazine alle esigenze di servizi e di mandat, utilizzand, se pssibile, anche la frma alternativa e più ecnmica degli SMS (shrt message service). In gni cas, gli assegnatari di telefn cellulare aziendale, nnché i semplici utilizzatri, devn aver cura di gravare nella misura minre pssibile sul bilanci dell AOD. E vietat il trasferiment di chiamata dal telefn cellulare vers un telefn fiss (anche se aziendale) e viceversa. E vietata la csiddetta chiamata pnte, cnsistente nella telefnata da cellulare aziendale vers i centralini dei vari presidi per richiedere la selezine di numerazini interne d esterne all azienda, se nn in casi di estrema e giustificata emergenza. Tale esigenza è altrimenti sddisfabile richiedend preventivamente alla GESTIONE TELEFONIA MOBILE l inseriment delle necessarie numerazini nella lista chiamabili (art. 7 cmma b). d) rari di accensine Ferm restand l bblig di risultare raggiungibili per l intera durata dell attività svlta in prnta dispnibilità in servizi di guardia attiva, si stabilisce che: - per il persnale tecnic/amministrativ il telefn cellulare deve risultare acces e raggiungibile durante l rari di lavr, in tutti i casi di assenza dal prpri uffici per esigenze di servizi e in tutti gli altri casi in cui essere rintracciabile sia prergativa della prpria mansine nnché mtiv stess dell assegnazine di telefn cellulare; - per il restante persnale, il telefn cellulare deve risultare acces e raggiungibile secnd le necessità e le respnsabilità dell incaric. Ogni assegnatari di cellulare aziendale deve cmunque assicurare la prpria rintracciabilità almen nella fascia raria 8:30 19:00 dei girni lavrativi ed essere altresì rintracciabile, per eventuali urgenze ed impellenti necessità, anche durante le girnate di assenza dal servizi. In gni cas, gli assegnatari e gli utilizzatri di cellulare aziendale hann l bblig di mantenerl in funzine quand le circstanze cncrete l rendan indispensabile d pprtun, sempre in relazine alle prprie mansini. e) us all intern delle aree spedaliere e durante l rari di servizi L us dei telefni cellulari è pribit in tutte le aree degli spedali aziendali dve sian in funzine apparecchiature bimedicali, cn particlare riguard per le aree di terapia intensiva e per le sale peratrie cn dispsitivi medici di tip life supprt (ventilatri plmnari, defibrillatri, pmpe di infusine, apparecchiature per anestesia, ecc.). Sn cmunque autrizzati all us, alla distanza minima di metri 2 dalle apparecchiature mediche, gli peratri che pssan dimstrare che tale manvra sia essenziale all svlgiment delle lr mansini. I dipendenti dell AOD in rari di servizi, stian essi utilizzand un telefn cellulare aziendale d il prpri, devn sempre: - farne un us culat all intern dell area spedaliera affinché ciò nn pssa risultare intrusiv lesiv del diritt alla quiete, prpri di gni paziente/visitatre; - cnsiderare la particlarità del lug dve essi stann perand la chiamata, il fatt che si pssa creare disturb ai clleghi e, sprattutt, che la natura della prpria cnversazine telefnica pssa risultare inapprpriata di frnte ai pazienti/visitatri dell spedale; - evitare di telefnare durante la guida (se nn cn l ausili degli strumenti vivavce), durante perazini in cui pssa essere messa a rischi la prpria l altrui sicurezza, e in tutte quelle circstanze in cui pssa essere cmprmessa la necessaria cncentrazine nell esecuzine della prpria mansine; - evitare asslutamente, nel rispett della privacy e della dignità dei pazienti, di effettuare scatti ftgrafici riprese vide utilizzand il telefn cellulare in aree di degenza aperte al pubblic

6 E raccmandata la massima attenzine nella scelta delle sunerie attivate sul telefn cellulare, avend cura che le stesse: - nn pssan essere cnfuse cn segnali d allarme delle apparecchiature mediche; - nn sian di disturb all attività degli peratri spedalieri; - nn sian di disturb della quiete di cui deve gdere gni paziente ricverat tempraneamente presente nella struttura; - sian cnsne ai principi del rispett e del giust decr. L AOD nn assume alcuna respnsabilità per cntravvenzini sinistri imputabili all us del telefn cellulare durante la guida di autveicli per gni altr utilizz imprpri anche se nn vietat dalla legge. art. 7 ABILITAZIONI DELLE UTENZE a) prfili Le cnfigurazine delle apparecchiature di telefnia mbile e delle relative utenze assegnate al persnale sn determinate dalla Direzine Aziendale in base alle specifiche esigenze legate alle mansini degli assegnatari. Ogni utenza telefnica è abilitata, di base, alle seguenti chiamate: - numeri telefnici fissi dell AOD; - numeri dei telefni cellulari dell AOD; - numeri inseriti in Lista chiamabili (art.7 cmma b) Ogni utenza telefnica sulla quale è stat attivat il servizi dual billing (art.9) è abilitata ad effettuare gni altr tip di chiamata, vviamente a caric dell assegnatari del telefn cellulare. Determinate utenze pssn essere abilitate alla categria pen, cnsistente nell apertura ad gni tip di chiamata, per le situazini che richiedan cntempraneamente reperibilità ed access d urgenza alla numerazine telefnica nazinale. Si tratta di attività svlta in reperibilità durante la quale vi è la necessità di gestire in temp reale la sstituzine di peratri spedalieri resisi indispnibili (si veda ad esempi la gestine dell emergenza infermieristica). Le stesse cariche istituzinali dell azienda, vista la frequenza cn cui esse devn entrare in cntatt cn utenze telefniche interne/esterne per la gestine rdinaria e strardinaria degli interessi aziendali, sn pprtunamente abilitate alla mdalità pen che permette di pter gestire in tempi brevi gni particlare situazine critica. Si stabilisce pertant di abilitare alla mdalità pen le seguenti utenze: - Uffici Prfessini Sanitarie dei Presidi per la gestine delle emergenze infermieristiche - Ambulanze in servizi press i Prnt Sccrs aziendali - Direttre Generale - Direttre Amministrativ - Direttre Sanitari b) lista chiamabili Nn è cnsentita la chiamata da cellulare vers i centralini dell azienda (csiddetta chiamata pnte ) per richiedere numerazini interne d esterne all azienda se nn in casi di estrema urgenza e reale necessità. Essend i cellulari aziendali abilitati, di nrma, alle sle chiamate vers i numeri fissi dell AOD e all inter grupp degli stessi cellulari aziendali, gni assegnatari e i respnsabili delle varie UU.OO. pssn prprre l inseriment di numeri (fissi mbili) nella Lista chiamabili attivata press il gestre di telefnia mbile, assumendsi direttamente la respnsabilità di questa perazine. Nella Lista chiamabili pssn essere inseriti numeri di cellulare telefni fissi - 6 -

7 relativi a ditte appaltatrici, cnsulenti, frnitri, PP.AA. cn le quali esiste la necessità di frequenti cntatti telefnici, altre numerazini che devn pter essere selezinate dal cellulare in tempi brevi senza dver ricrrere all us di pstazini di telefnia fissa. art. 8 ASSISTENZA TECNICA E GUASTI a) assistenza tecnica Vann inltrate alla GESTIONE TELEFONIA MOBILE le richieste di assistenza tecnica relativa ai telefni cellulari aziendali ed alle utenze crrelate, nnché la richiesta di eventuali servizi supplementari che si dimstrin essenziali per l svlgiment delle attività aziendali. b) guasti Ogni prblematica relativa al funzinament dei cellulari va segnalata tempestivamente alla GESTIONE TELEFONIA MOBILE. art. 9 USO PRIVATO DEGLI STRUMENTI DI TELEFONIA MOBILE: DUAL BILLING a) attivazine L us ai fini privati delle apparecchiature di telefnia mbile e delle relative utenze può avvenire sl in cas di sttscrizine del cntratt di dual billing (dppia fatturazine). In assenza di tale pprtunità è fatt diviet di utilizzare il servizi per fini privati. L assegnatari di telefn cellulare aziendale può aderire a tale servizi, previa sttscrizine dell appsit mdul, che permette di effettuare traffic telefnic persnale antepnend un appsit cdice alle numerazini selezinate ed usufruend delle medesime tariffe cntrattualizzate tra AOD ed il Gestre di telefnia mbile nazinale. Tale pzine prevale sulle eventuali restrizini di traffic impste dalla persnalizzazine del prfil dell utenza. Per evidenti prblemi di respnsabilità sul traffic effettuat nn è pssibile attivare il servizi di dual billing su utenze nn assegnate a persna specifica (es. telefn cellulare per reperibilità guardia attiva). In cas di mancata adesine al servizi di dual billing l assegnatari di cellulare aziendale che nn svlga attività in prnta dispnibilità che nn necessiti di essere rintracciabile al di furi degli rari di servizi, è tenut a depsitare l apparecchi telefnic press la sede del prpri uffici/repart al termine della girnata lavrativa. b) addebiti Il cst del traffic persnale sviluppat, valrizzat in base al listin del cntratt in vigre, risulta interamente a caric del dipendente e viene addebitat sul cnt crrente bancari ad ess intestat. Resta intes che tutte le chiamate persnali effettuate dall utenza si presumn effettuate dall stess assegnatari, cn gni cnseguente respnsabilità a su caric. La fattura bimestrale ed il dettagli del traffic persnale effettuat vengn recapitati press la residenza del dipendente. Il titlare dell utenza risulta l unic e dirett respnsabile nei cnfrnti del gestre nazinale per il pagament degli imprti fatturati relativamente al traffic persnale e quindi l unic titlare del predett debit. In cas di mancat pagament delle fatture relative al traffic persnale, il gestre nazinale agisce esclusivamente nei cnfrnti del dipendente per il recuper del credit

8 c) quta cntributiva a caric del sttscrittre L adesine al servizi di dual billing prevede per i sttscrittri la detrazine mensile in busta paga di 5,00 quale cntribut per il pagament della Tassa di Cncessine Gvernativa a caric dell AOD. art. 10 SERVIZI AGGIUNTIVI a) us all ester e raming internazinale Il servizi di raming internazinale viene attivat sull utenza, nei sli casi di evidente e dimstrata necessità, dietr richiesta scritta inltrata alla GESTIONE TELEFONIA MOBILE cn l indicazine del lug di destinazine e del perid di durata della trasferta all ester. Il servizi di dual billing permette di effettuare chiamate persnali dall ester cn addebit all stess assegnatari del telefn cellulare. Per mtivi tecnici ciò nn risulta pssibile per le chiamate entranti, che, quindi, se nn prvenienti da numerazine aziendale (fissa mbile) da altri numeri preventivamente inseriti in Lista chiamabili, vengn addebitate successivamente al dipendente, previa cmunicazine dettagliata, tramite decurtazine diretta della spettante mensilità. c) SMS (Shrt Message Service) L abilitazine all invi di SMS vers altri cellulari aziendali utenze inserite in Lista chiamabili viene attivata sulle utenze di telefnia mbile aziendale cme frma di cmunicazine alternativa ed ecnmicamente più vantaggisa rispett alla chiamata. L assegnatari di telefn cellulare aziendale è tenut pertant a ricrrere a questa frma nel sl cas in cui rappresenti un minre aggravi dei csti. Gli assegnatari di telefn cellulare aziendale che abbian aderit al servizi di dual billing sn abilitati, antepnend l appsit cdice nella numerazine, all invi di SMS vers qualsiasi tip di utenza mbile. Tale frma cmprta l addebit della relativa spesa sul cnt crrente bancari dell assegnatari. d) altri servizi Ogni altra tiplgia di servizi attivabile sulle utenze di telefnia mbile aziendale va richiesta alla Direzine Aziendale, per il tramite della GESTIONE TELEFONIA MOBILE, cn le pprtune e dettagliate mtivazini che ne giustifichin la necessità. art. 11 ACCESSORI a) caricabatterie Al mment dell assegnazine di un utenza aziendale il telefn cellulare viene frnit cn appsit caricabatterie. b) auriclare Su richiesta dell assegnatari può essere frnit un auriclare per l us del telefn cellulare durante la guida di un autveicl. L assegnatari dvrà adttare, nell utilizz di tale strument, tutti gli accrgimenti per la sicurezza individuale

9 art. 12 CONSERVAZIONE DEL BENE E RESPONSABILITA DELL ASSEGNATARIO a) respnsabilità Il telefn cellulare aziendale è dat in us all assegnatari che ne diventa custde e respnsabile del crrett utilizz nel rispett del presente reglament. L assegnazine dà lug in caric al titlare delle medesime frme di respnsabilità patrimniale previste per i cnsegnatari di beni dell amministrazine. Alla cnsegna del telefn cellulare aziendale, della relativa SIM card e degli eventuali accessri frniti, l assegnatari è tenut, bbligatriamente, a sttscrivere le seguenti dichiarazini: - presa in cnsegna del telefn cellulare aziendale e degli eventuali accessri frniti; - presa in cnsegna della SIM card aziendale; - adesine al servizi dual billing (se richiest dall assegnatari); - dichiarazine di cnscenza delle dispsizini previste nel presente reglament. Per i telefni cellulari aziendali cncessi ad un servizi ad un grupp di dipendenti (es. cellulare per reperibilità guardia attiva) il cnsegnatari è individuat nel Respnsabile della struttura, che è tenut alla sttscrizine di quant spra elencat. b) furt, smarriment messa furi us del telefn cellulare e/ della relativa SIM card Il furt, l smarriment la messa furi us di un telefn cellulare aziendale e/ della relativa SIM Card vann tempestivamente cmunicati alla GESTIONE TELEFONIA MOBILE per favrire le pprtune segnalazini al gestre nazinale. Sia il furt che l smarriment vann inltre denunciati frmalmente in tempi brevi press la più vicina sede di frza pubblica (Carabinieri Plizia). Gli eventi di cui spra determinan, altresì, l bblig in sen all assegnatari di rimbrsare all AOD la smma addebitata dal gestre del servizi per la relativa sstituzine. Tale smma viene autmaticamente decurtata dalla spettante mensilità dell assegnatari. art. 13 RENDICONTAZIONI E VERIFICHE DEL TRAFFICO a) rendicntazine La GESTIONE TELEFONIA MOBILE prvvede, bimestralmente, ad aggirnare la Direzine Aziendale in merit alla spesa sstenuta per il traffic telefnic, il pagament della Tassa di cncessine gvernativa, l acquist d il nleggi degli apparecchi telefnici e dei relativi accessri. b) verifiche del traffic Ai fini del cnteniment della spesa, la Direzine aziendale svlge, tramite la GESTIONE TELEFONIA MOBILE ed in rispett della nrmativa sulla tutela e riservatezza dei dati persnali, una verifica a campine sul traffic delle single utenze finalizzata all accertament del crrett utilizz delle stesse. In gni cas, il cntrll viene effettuat quand dall esame della spesa si rilevi un scstament significativ della media dei cnsumi. Il traffic persnale effettuat cl servizi dual billing nn è sttpst ad alcuna verifica da parte dell AOD in quant, per evidenti mtivi di privacy, crrispnde, al pari della relativa spesa, a dati del tutt persnali del dipendente

10 art. 14 DISPOSIZIONI FINALI Ogni assegnatari di telefn cellulare aziendale e gli utilizzatri di apparecchi affidati ad UU.OO/Servizi dell AOD per il sddisfaciment di esigenze di reperibilità/rintracciabilità sn tenuti a cnscere il presente reglament e a rispettare gni indicazine cntenutavi. L us nn crrett del cellulare aziendale e/ della relativa utenza e l insservanza del presente reglament pssn dar lug alla revca della cncessine e/ all esame delle eventuali respnsabilità disciplinari derivanti da tale cmprtament. L AOD pne l accettazine di quest reglament da parte degli assegnatari di telefn cellulare aziendale cme cndizine essenziale per l affidament dell apparecchi stess e della relativa utenza. Le spese derivanti dal servizi di telefnia mbile aziendale sn pste a caric del bilanci dell AOD. La cmpetenza per la gestine amministrativa dei prcedimenti di acquist/nleggi delle apparecchiature di telefnia mbile, di assegnazine delle stesse, di liquidazine delle relative fatture e la cura di gni rapprt cn il gestre di telefnia è attribuita alla GESTIONE TELEFONIA MOBILE aziendale. La GESTIONE TELEFONIA MOBILE prvvede, trimestralmente, a diffndere alla Direzine Aziendale, alle direzini di presidi e ai centralini telefnici dell azienda l elenc aggirnat delle utenze aziendali attive

Dati del Legale rappresentante. Dati dell ente/associazione beneficiario/a del contributo. Rendicontazione contributo ricevuto per:

Dati del Legale rappresentante. Dati dell ente/associazione beneficiario/a del contributo. Rendicontazione contributo ricevuto per: spazi riservat al prtcll Classifica titlari: 5SP 12 data di arriv Rendicntazine cntribut ricevut per: interventi di sstegn alle manifestazini sprtive in favre di persne cn disabilità Al Servizi attività

Dettagli

MODULO DI RICHIESTA AGGIORNAMENTO DELL ISTANZA: AGGIORNAMENTO, INSERIMENTO O CANCELLAZIONE RESPONSABILI TECNICI E AMMINISTRATIVI (PERSONE FISICHE)

MODULO DI RICHIESTA AGGIORNAMENTO DELL ISTANZA: AGGIORNAMENTO, INSERIMENTO O CANCELLAZIONE RESPONSABILI TECNICI E AMMINISTRATIVI (PERSONE FISICHE) MODULO DI RICHIESTA AGGIORNAMENTO DELL ISTANZA: AGGIORNAMENTO, INSERIMENTO O CANCELLAZIONE RESPONSABILI TECNICI E AMMINISTRATIVI (PERSONE FISICHE) ANAGRAFICA (cme da art. 5, c. 1, lett. a), del D.P.R.

Dettagli

MODULISTICA PRIVACY PAGINA 2 20 GIUGNO 2006

MODULISTICA PRIVACY PAGINA 2 20 GIUGNO 2006 LA PRIVACY MODULISTICA PAGINA 2 20 GIUGNO 2006 PREMESSA Il Cdice della Privacy prevede che, per effettuare legittimamente il trattament dei dati persnali, si attuin una serie di incmbenti frmali quali

Dettagli

ALTA VELOCITA SIMMETRICA

ALTA VELOCITA SIMMETRICA ALTA VELOCITA SIMMETRICA Il servizi ffre un cllegament a Internet dedicat, flessibile, ad elevate velcità e prestazini. La cnnessine permanente ad Internet è realizzabile su gran parte del territri nazinale

Dettagli

ALLEGATO 3 MODULO DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO EST

ALLEGATO 3 MODULO DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO EST ALLEGATO 3 MODULO DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO EST Ragine Sciale: Sede: via cmune prv. P.IVA: cd. fisc. Telefn: Fax: Email: PEC: Persna di riferiment: rul: recapit tel. email Descrizine attività e principali

Dettagli

Unione Amici del cane e del gatto ONLUS - Firenze

Unione Amici del cane e del gatto ONLUS - Firenze Unine Amici del cane e del gatt ONLUS - Firenze Via Reginald Giuliani 130/r 50110 - Firenze - Tel. 3478345299 www.unineamicidelcaneedelgatt.it Reglament intern 2009 Reglament per la disciplina dell attività

Dettagli

Riferimenti. Legge 136 del 13.08.2010. D.L. 187 del 12.11.2010. Determinazione n. 8 AVCP del 18.11.2010. Legge 217 del 17.12.2010

Riferimenti. Legge 136 del 13.08.2010. D.L. 187 del 12.11.2010. Determinazione n. 8 AVCP del 18.11.2010. Legge 217 del 17.12.2010 Riferimenti Legge 136 del 13.08.2010 D.L. 187 del 12.11.2010 Determinazine n. 8 AVCP del 18.11.2010 Legge 217 del 17.12.2010 Determinazine n. 10 AVCP del 22.12.2010 Finalità Assicurare la tracciabilità

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 170 del 11/03/2015 Registr del Settre N. 30 del 09/03/2015 Oggett: Acquist del servizi di access ai dati del

Dettagli

Comunicazione Organizzativa

Comunicazione Organizzativa N : 01/2013 Alert apprfndimenti cntrparti e beni (annulla e sstituisce la Oggett: Cmunicazine Organizzativa n. 22/2011) Firma: Amministratre Delegat Data di pubblicazine: 24/01/ 2013 Data di validità:

Dettagli

Note Legali - Modalità e condizioni di utilizzo del sito web

Note Legali - Modalità e condizioni di utilizzo del sito web Nte Legali - Mdalità e cndizini di utilizz del sit web Chiunque acceda utilizzi quest sit web accetta senza restrizini di essere vinclat dalle cndizini qui specificate. Se nn le accetta nn intende essere

Dettagli

ORGANISMO DI MEDIAZIONE DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NOVARA

ORGANISMO DI MEDIAZIONE DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NOVARA ORGANISMO DI MEDIAZIONE DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NOVARA Parte istante Sede legale: Via P. Azari n. 15 28100 Nvara Partita IVA: 00529380032 iscritt al n.1026 del Registr degli rganismi deputati a gestire

Dettagli

Procedura operativa per l'organizzazione del servizio alternativo di fornitura gas mediante carri bombolai

Procedura operativa per l'organizzazione del servizio alternativo di fornitura gas mediante carri bombolai Prcedura perativa per l'rganizzazine del servizi alternativ di frnitura gas mediante carri bmblai La presente prcedura descrive le mdalità di attivazine e di ergazine del servizi alternativ di frnitura

Dettagli

RISULTATI DIRITTO DI RECESSO OFFERTA IN OPZIONE E PRELAZIONE DELLE AZIONI OGGETTO DI RECESSO

RISULTATI DIRITTO DI RECESSO OFFERTA IN OPZIONE E PRELAZIONE DELLE AZIONI OGGETTO DI RECESSO COMUNICATO STAMPA Milan, 28 gennai 2016 RISULTATI DIRITTO DI RECESSO OFFERTA IN OPZIONE E PRELAZIONE DELLE AZIONI OGGETTO DI RECESSO Alba S.p.A. (Alba, la Scietà) infrma che, in data 13 gennai 2016, si

Dettagli

Ufficio di Staff Provveditorato - Economato ********* DETERMINAZIONE

Ufficio di Staff Provveditorato - Economato ********* DETERMINAZIONE P R OVI N C I A DI PIACE N ZA COPIA FIN. Uffici di Staff Prvveditrat - Ecnmat ********* DETERMINAZIONE Prpsta n. UEC2008/25 Determ. n. 1253 del 27/06/2008 Oggett: SERVIZI DI TELEFONIA FISSA E TRASMISSIONE

Dettagli

Il servizio Mobilità Elettrica Calenzano è finalizzato alla promozione della mobilità di veicoli elettrici.

Il servizio Mobilità Elettrica Calenzano è finalizzato alla promozione della mobilità di veicoli elettrici. Allegat A) DISCIPLINARE PER LA FRUIZIONE DEL SERVIZIO MOBILITA ELETTRICA CALENZANO (ACCESSO CON DISPOSITIVO CODIFICATO ALL USO DEI PUNTI DI RICARICA PER VEICOLI ELETTRICI) FINALITA DEL SERVIZIO Il servizi

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 531 del 13/08/2015 Registr del Settre N. 69 del 07/08/2015 Oggett: Acquist del servizi di assistenza e manutenzine

Dettagli

PROVINCIA DI PISTOIA 2^ AREA Servizi Economico Finanziari Servizio Personale- Servizi Scolastici DETERMINAZIONE N 47 DEL 11.7.2013

PROVINCIA DI PISTOIA 2^ AREA Servizi Economico Finanziari Servizio Personale- Servizi Scolastici DETERMINAZIONE N 47 DEL 11.7.2013 COMUNE DI SAN MARCELLO PISTOIESE PROVINCIA DI PISTOIA 2^ AREA Servizi Ecnmic Finanziari Servizi Persnale- Servizi Sclastici DETERMINAZIONE N 47 DEL 11.7.2013 OGGETTO: Riscssine cattiva entrate cmunali.

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE SERVIZIO DI VIDEORIPRESA E TRASMISSIONE TELEVISIVA O A MEZZO WEB DELLE RIUNIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE

REGOLAMENTO COMUNALE SERVIZIO DI VIDEORIPRESA E TRASMISSIONE TELEVISIVA O A MEZZO WEB DELLE RIUNIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE REGOLAMENTO COMUNALE SERVIZIO DI VIDEORIPRESA E TRASMISSIONE TELEVISIVA O A MEZZO WEB DELLE RIUNIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE Apprvat cn deliberazine del Cnsigli cmunale n. 73 dd.28.09.2010 IL PRESIDENTE

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DELL INCARICO PROFESSIONALE RELATIVO A SERVIZI DI CONSULENTE DEL LAVORO E ASSISTENZA FISCALE E CONTABILE

AVVISO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DELL INCARICO PROFESSIONALE RELATIVO A SERVIZI DI CONSULENTE DEL LAVORO E ASSISTENZA FISCALE E CONTABILE AVVISO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DELL INCARICO PROFESSIONALE RELATIVO A SERVIZI DI CONSULENTE DEL LAVORO E ASSISTENZA FISCALE E CONTABILE 1 INDIZIONE DELL AVVISO L Azienda Speciale Farmacia Cmunale

Dettagli

REGOLAMENTO ECONOMALE PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI

REGOLAMENTO ECONOMALE PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI l.t CENTRO SERVIZI PER IL VOLONTARIATO REGOLAMENTO ECONOMALE PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI Principi generali Il Centr Servizi VOL.TO al fine di imprntare la prpria gestine a principi di trasparenza

Dettagli

Banca Popolare FriulAdria Spa

Banca Popolare FriulAdria Spa INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Pplare FriulAdria S.p.A. Sede legale: Piazza XX settembre 2, 33170 Prdenne Iscritta all Alb delle Banche al n. 5391 - Scietà sggetta all attività di direzine e crdinament

Dettagli

LE NUOVE REGOLE IN SINTESI

LE NUOVE REGOLE IN SINTESI INFORMAZIONE FISCALE OTTOBRE 2012 Ai Sig.ri Clienti Lr Sedi OGGETTO: In vigre le nuve regle sulle cessini di prdtti agralimentari Il 24 ttbre 2012 sn entrate in vigre le nuve regle sulla cmmercializzazine

Dettagli

Guida pratica al diritto d accesso

Guida pratica al diritto d accesso PREMESSA Il Cmune di Perugia garantisce il diritt ai cittadini di accedere agli atti amministrativi del Cmune stess, al fine di assicurare la trasparenza e l'imparziale svlgiment dell'attività amministrativa.

Dettagli

AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI

AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI C O M U N E D I SABBIO CHIESE P R O V I N C I A D I B R E S C I A via Caduti 1, 25070 SABBIO CHIESE (BS) AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI ----------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA Apprvat cn Deliberazine C.C. nr. 48 del 28/11/2013 Smmari Art. 1 Oggett... 3 Art. 2 Stat giuridic dei vlntari...

Dettagli

Postecert Postemail Certificata OFFERTA ECONOMICA Posta Elettronica Certificata per CONFAPI

Postecert Postemail Certificata OFFERTA ECONOMICA Posta Elettronica Certificata per CONFAPI Grupp Pste Italiane Pstecert- Psta Elettrnica Certificata Offerta Ecnmica Pstecert Pstemail Certificata OFFERTA ECONOMICA Psta Elettrnica Certificata per CONFAPI ver.: 1.0 del: 20/07/10 OE_PEC_Cnfapi01

Dettagli

COMUNE di IMPRUNETA Provincia di Firenze SERVIZIO GESTIONE DEL TERRITORIO UFFICIO EDILIZIA PUBBLICA E PRIVATA

COMUNE di IMPRUNETA Provincia di Firenze SERVIZIO GESTIONE DEL TERRITORIO UFFICIO EDILIZIA PUBBLICA E PRIVATA COMUNE di IMPRUNETA Prvincia di Firenze SERVIZIO GESTIONE DEL TERRITORIO UFFICIO EDILIZIA PUBBLICA E PRIVATA (spazi riservat all uffici Prtcll) (spazi riservat all uffici Edilizia Privata) Al Dirigente

Dettagli

FONDAZIONE SISTEMA TOSCANA

FONDAZIONE SISTEMA TOSCANA FONDAZIONE SISTEMA TOSCANA Per la Ricerca di sggetti qualificati per un servizi di prentazine alberghiera per l edizine 2015 della manifestazine Internet Festival - CIG: Z831526940 Nell ambit della manifestazine

Dettagli

Regione Siciliana Rafforzamento delle capacità d azione delle Autorità per l Amministrazione della Giustizia della Regione Siciliana Progettazione

Regione Siciliana Rafforzamento delle capacità d azione delle Autorità per l Amministrazione della Giustizia della Regione Siciliana Progettazione Regine Siciliana Raffrzament delle capacità d azine delle Autrità per l Amministrazine della Giustizia della Regine Siciliana Prgettazine Struttura Siti Web Prcure Milan, 8 Maggi 2013 INDICE 1 MAPPA DEL

Dettagli

DOMANDA ESAME DI STATO PER L ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI DOTTORE COMMERCIALISTA

DOMANDA ESAME DI STATO PER L ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI DOTTORE COMMERCIALISTA DOMANDA ESAME DI STATO PER L ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI DOTTORE COMMERCIALISTA All'Università Cmmerciale Luigi Bccni di Milan Centr Amministrativ Dttrati ed Esami di Stat (CADES) Piazza Sraffa, 11

Dettagli

Dipartimento Amministrativo e Tecnico Centrale Servizio Acquisti e Logistica

Dipartimento Amministrativo e Tecnico Centrale Servizio Acquisti e Logistica Dipartiment Amministrativ e Tecnic Centrale Servizi Acquisti e Lgistica OGGETTO: Accettazine dal Banc Pplare Scietà Cperativa SGS BP di Verna, della cncessine in us gratuit n. 15 macchine riscutitrici,

Dettagli

Documento n. 278/002. Fondo di solidarietà per i mutui per l acquisto della prima casa - sospensione delle rate dei mutui.

Documento n. 278/002. Fondo di solidarietà per i mutui per l acquisto della prima casa - sospensione delle rate dei mutui. Dcument n. 278/002. Fnd di slidarietà per i mutui per l acquist della prima casa - sspensine delle rate dei mutui. Fnd di slidarietà per i mutui per l acquist della prima casa ai sensi dell art. 2, cmma

Dettagli

ACCESSO STABILIMENTO VISITATORI ESTERNI

ACCESSO STABILIMENTO VISITATORI ESTERNI 30/11/2015 Pagina 1 di 7 INDICE REVISIONI REV DATA MODIFICA REDATTA: VERIFICATA: EMESSA: DATORE DI LAVORO: 00 01.12.2014 Prima emissine Cialdni Maletta Ilaria RSPP Alè Giuseppe Cialdni Sante Zandò 01 12.11.2015

Dettagli

ISTANZA di ADESIONE AL COMMA 3 DELL ART. 3 DEL DPR 59/13

ISTANZA di ADESIONE AL COMMA 3 DELL ART. 3 DEL DPR 59/13 ISTANZA di ADESIONE AL COMMA 3 DELL ART. 3 DEL DPR 59/13 Marca da bll 16,00 1 Al Respnsabile SUAP territrialmente SUAP cmpetente Via della Pineta 117 00040 Rcca Prira RM Marca da bll 1 OGGETTO: Istanza

Dettagli

CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sossano (VI)

CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sossano (VI) CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sssan (VI) Prt. n. 1170 Sssan, 21/08/2013 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA PER LA COPERTURA DI UN POSTO IN CATEGORIA C CON QUALIFICA DI INFERMIERE PROFESSIONALE. (art. 30

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE dell Azienda U.L.SS. n. 4 Alto Vicentino con sede in Thiene (VI), via Rasa 9

IL DIRETTORE GENERALE dell Azienda U.L.SS. n. 4 Alto Vicentino con sede in Thiene (VI), via Rasa 9 AVVISO PUBBLICO riservat ai sggetti di cui all art. 1 della Legge n. 68/1999 per la selezine mediante chiamata numerica a sensi dell art. 9, cmma 5, della Legge 12 marz 1999, n. 68 di n. 3 COADIUTORI AMMINISTRATIVI

Dettagli

Modulo LS : Art. 9 bis Richiesta Nulla osta al lavoro subordinato per stranieri in possesso di un permesso di soggiorno CE. Istruzioni di compilazione

Modulo LS : Art. 9 bis Richiesta Nulla osta al lavoro subordinato per stranieri in possesso di un permesso di soggiorno CE. Istruzioni di compilazione Mdul LS : Art. 9 bis Richiesta Nulla sta al lavr subrdinat per stranieri in pssess di un permess di sggirn CE Istruzini di cmpilazine Il Minister dell'intern, Dipartiment per le Libertà Civili e l Immigrazine,

Dettagli

COMUNE DI CIVATE Provincia di Lecco

COMUNE DI CIVATE Provincia di Lecco COPIA COMUNE DI CIVATE Prvincia di Lecc ZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 628 Reg. Pubblicazini N. 106 Registr Deliberazini del 24-09-2015 OGGETTO: APPROVAZIONE CONVENZIONE CON L'ALER DI LECCO PER LO SVOLGIMENTO

Dettagli

La fatturazione elettronica verso la P.A.

La fatturazione elettronica verso la P.A. I Dssier fiscali La fatturazine elettrnica vers la P.A. Le ultime nvità alla luce del Decret Spending review (D.L. 66/2014, in fase di cnversine in legge) Maggi 2014 pag. 1 SOMMARIO PREMESSA... 3 Decrrenza

Dettagli

A. Relazione illustrativa

A. Relazione illustrativa Cntrattintegrativecnmicperl utilizzazinedelfnddelpersnalenn dirigenzialeann2012sttscrittil24settembre2012.relazineillustrativae tecnicfinanziaria(articl 40, cmma 3 sexies, Decret Legislativ n.165/2001;

Dettagli

AZIENDA DI SERVIZI ALLA PERSONA VALSASINO

AZIENDA DI SERVIZI ALLA PERSONA VALSASINO AZIENDA DI SERVIZI ALLA PERSONA VALSASINO (Ente di diritt pubblic ai sensi del D.Lgs. n. 207/2001 e Legge Regine Lmbardia n. 1/2003) Prt. n. /2015 SCADENZA PRESENTAZIONE DOMANDE: ORE 12,00 DEL PROCEDURA

Dettagli

La Carta Acquisti è una carta di pagamento elettronico, le spese sono addebitate e saldate direttamente dallo Stato.

La Carta Acquisti è una carta di pagamento elettronico, le spese sono addebitate e saldate direttamente dallo Stato. La Carta Acquisti Scial - Card La Carta Acquisti è una carta di pagament elettrnic, le spese sn addebitate e saldate direttamente dall Stat. E spendibile press gli esercizi cmmerciali cnvenzinati e permette

Dettagli

TABELLA RIASSUNTIVA TARIFFE PER L UTILIZZO TEMPORANEO DELLA SALA CONFERENZE

TABELLA RIASSUNTIVA TARIFFE PER L UTILIZZO TEMPORANEO DELLA SALA CONFERENZE TABELLA RIASSUNTIVA TARIFFE PER L UTILIZZO TEMPORANEO DELLA SALA CONFERENZE Sggetti interessati 1 girnata 1/2 girnata F.S.N. e SOCIETA SPORTIVE (rimbrs spese) 160 110 ENTI, ASSOCIAZIONI e PRIVATI (tariffa

Dettagli

Le figure del sistema di Prevenzione aziendale secondo il D.Lgs.81/08

Le figure del sistema di Prevenzione aziendale secondo il D.Lgs.81/08 Le figure del sistema di Prevenzine aziendale secnd il D.Lgs.81/08 Le figure del sistema SICUREZZA Rappresentante dei lavratri per la sicurezza (RLS). Datre di lavr (DL), prepsti e dirigenti. Respnsabile

Dettagli

DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE]

DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE] DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE] DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA REDATTA AI SENSI DEL D.P.R. N. 445

Dettagli

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI Spazi riservat all uffici 00.02 Cat. Classe Prt. del Città di Marsala Medaglia d r al Valre Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI ESENTE DA BOLLO AL COMUNE DI MARSALA SETTORE SERVIZI

Dettagli

PostaCertificat@ Guida Pubblica Amministrazione

PostaCertificat@ Guida Pubblica Amministrazione Cncessine del servizi di cmunicazine elettrnica certificata tra pubblica amministrazine e cittadin (PstaCertificat@) Titl Dcument Guida Pubblica Amministrazine Versine: 1.0 PstaCertificat@ Guida Pubblica

Dettagli

CITTA DI PIOVE DI SACCO

CITTA DI PIOVE DI SACCO CITTA DI PIOVE DI SACCO Prvincia di Padva Piazza Mattetti, 4 35028 Pive di Sacc Allegat alla determinazine dirigenziale n. 1428 del 06/09/2012 Oggett: Band per l ergazine di cntributi per l smaltiment

Dettagli

È opportuna la stesura di un protocollo operativo sull utilizzo del mezzo da parte di enti ed associazioni del territorio.

È opportuna la stesura di un protocollo operativo sull utilizzo del mezzo da parte di enti ed associazioni del territorio. Prtcll d intesa per l utilizz del mezz Fiat ducat targa EJ 942 CG Premess che : - L Unine Terre di Castelli cn determinazine dirigenziale n. 09 del 19.01.012, avente ad ggett Affidament in cmdat d us di

Dettagli

Università degli Studi di Messina Dipartimento di Scienze Veterinarie

Università degli Studi di Messina Dipartimento di Scienze Veterinarie Avvis di selezine pubblica di esperti di alta qualificazine in pssess di un significativ curriculum prfessinale per il cnferiment dirett, a titl gratuit, di incarichi di insegnament pratic mediante stipula

Dettagli

PROGETTO EMERGENZA CASA 2012/2013

PROGETTO EMERGENZA CASA 2012/2013 Un prgett prmss da in cllabrazine cn: Cmune di Raccnigi PROGETTO EMERGENZA CASA /2013 RISERVATO ALL UFFICIO DOMANDA N DEL / /2013 IL FUNZIONARIO -----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

MANUALE UTENTE (per il Modello di rilevazione in MS Excel)

MANUALE UTENTE (per il Modello di rilevazione in MS Excel) FLUSSO MONITORAGGIO INTESE Racclta dati 1 gennai 30 giugn 2009 MANUALE UTENTE (per il Mdell di rilevazine in MS Excel) Lmbardia Infrmatica S.p.A. INDICE 1 Premessa...3 2 Intrduzine...4 2.1 UdP Anagrafica

Dettagli

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO AP/ap Determinazine n. DD-2015-256 esecutiva dal 16/02/2015 Prtcll Generale n. PG-2015-16136 del 13/02/2015

Dettagli

Corso di Project Management

Corso di Project Management Crs di Prject Management I edizine L prpne un percrs frmativ sul prject management. La cmplessità rmai raggiunta dai vari prgrammi di ricerca e di cperazine internazinale e l estrema cmpetitività in ambit

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 311 del 13/05/2015 Registr del Settre N. 44 del 05/05/2015 Oggett: Acquist del certificat di sicurezza SSLMIME

Dettagli

LA PRYVACY NEI CONDOMINI. Privacy. Condominio, art.700 c.p.c. Esposizione in bacheca condominiale di denuncia

LA PRYVACY NEI CONDOMINI. Privacy. Condominio, art.700 c.p.c. Esposizione in bacheca condominiale di denuncia Il Garante ha emanat precise direttive per la salvaguardia dei dati sensibili (in realtà pchi) all intern della struttura cndminiale. Per i dati che invece pssn essere divulgati all estern del cndmini,

Dettagli

Regolamento della negoziazione delle azioni, dei diritti d'opzione, delle obbligazioni convertibili e cum warrant di BPAA

Regolamento della negoziazione delle azioni, dei diritti d'opzione, delle obbligazioni convertibili e cum warrant di BPAA Reglament della negziazine delle azini, dei diritti d'pzine, delle bbligazini cnvertibili e cum warrant di BPAA Apprvat dal Cnsigli di amministrazine del 19 settembre 2014 1 Dcument apprvat, nella sua

Dettagli

ADSL Ricezione 20 Mb Trasmissione 1 Mb 181,00 /mese 1

ADSL Ricezione 20 Mb Trasmissione 1 Mb 181,00 /mese 1 Data Cd Fiscale/Partita IVA Cliente DA BOTTICELLI A HERMES VARIAZIONE DI CONTRATTO ATTIVO Prezzi iva esclusa Offerta valida sin al 30-06-2014 SOLUZIONE BOTTICELLI 159,00 /mese Cllegament wireless 2 Mbit/256

Dettagli

Università degli Studi di Messina Dipartimento di Scienze Veterinarie

Università degli Studi di Messina Dipartimento di Scienze Veterinarie Avvis di selezine pubblica di esperti di alta qualificazine in pssess di un significativ curriculum prfessinale per il cnferiment dirett, a titl gratuit, di incarichi di insegnament pratic mediante stipula

Dettagli

all interno del quale la sottoscritta svolge il ruolo di mandataria o responsabile del consorzio. D I C H I A R A

all interno del quale la sottoscritta svolge il ruolo di mandataria o responsabile del consorzio. D I C H I A R A ALLEGATO 1 DICHIARAZIONE ED ISTANZA DI PARTECIPAZIONE PER CONCORRENTI SINGOLI, SOCIETA MANDATARIE (IN CASO DI R.T.I.) O SOCIETA RESPONSABILI DEL CONSORZIO resa ai sensi degli articli 38, 46 e 47 D.P.R.

Dettagli

edilizia: prorogata la sperimentazione degli indici di congruita` per il rilascio del durc La verifica avrà carattere sperimentale per tutto il 2012

edilizia: prorogata la sperimentazione degli indici di congruita` per il rilascio del durc La verifica avrà carattere sperimentale per tutto il 2012 NEWSLETTER 44 - N. 4 ANNO 2012 edilizia: prrgata la sperimentazine degli indici di cngruita` per il rilasci del durc La verifica avrà carattere sperimentale per tutt il 2012 lavr accessri: vendita dei

Dettagli

ABI ASSONIME ASSOSIM

ABI ASSONIME ASSOSIM ABI ASSONIME ASSOSIM Linee guida per l invi delle cmunicazini assembleari ex art. 22 del Prvvediment cngiunt Banca d Italia/Cnsb del 22 febbrai 2008 recante la disciplina dei servizi di gestine accentrata,

Dettagli

RICHIESTA DOMANDA DI AMMISSIONE

RICHIESTA DOMANDA DI AMMISSIONE RICHIESTA DOMANDA DI AMMISSIONE La... cn sede in rappresentata dal. chiede di essere ammessa a, cn sede a Milan, Piazza Sant Ambrgi 16. Cn l adesine si impegna a: - prendere visine dell Statut sciale e

Dettagli

CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sossano (VI)

CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sossano (VI) CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sssan (VI) Sssan, 30/10/2015 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA AI SENSI DELL ART. 30 DLGS. 165/2001 RISERVATO AL PERSONALE DI RUOLO DEGLI ENTI DI AREA VASTA AI SENSI DELL

Dettagli

TRA TUTOR GROUP SRL AIAV ASSOCIAZIONE ITALIANA AGENTI DI VIAGGIO

TRA TUTOR GROUP SRL AIAV ASSOCIAZIONE ITALIANA AGENTI DI VIAGGIO CONVENZIONE PER ORGANIZZAZIONE DI CORSI DI FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO PER LE FIGURE PROFESSIONALI NELL AMBITO DELLA SICUREZZA E SALUTE NEI LUOGHI DI LAVORO D.LGS. N. 81/08 E SMI TESTO UNICO E ALTRI SERVIZI

Dettagli

Tale autocertificazione non è comunque consentita, nonostante il numero dei lavoratori,

Tale autocertificazione non è comunque consentita, nonostante il numero dei lavoratori, Sede Operativa: Viale Svezia 20 35020 Pnte San Niclò (PD) Tel. 049/8033033 Fax 049/8591204 www.idramanagement.cm inf@idramanagement.cm Oggett: dcument di valutazine dei rischi pubblicate le prcedure standardizzate

Dettagli

Recupero dati da hard disk formattati o danneggiati; Assistenza sulla gestione della rete e delle sue periferiche

Recupero dati da hard disk formattati o danneggiati; Assistenza sulla gestione della rete e delle sue periferiche Prt. n. 5040 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA Istitut Cmprensiv Carl Albert dalla Chiesa Sede Legale: Via Mari Rigamnti 10 00142 Rma (Rm) Tel. e Fax. 06/5036231 Sede Uffici Amministrativi:

Dettagli

REGOLAMENTO OPERAZIONE A PREMI DENOMINATA

REGOLAMENTO OPERAZIONE A PREMI DENOMINATA REGOLAMENTO OPERAZIONE A PREMI DENOMINATA Credem Club Cllezine 2013 PROMOSSA DALLA SOCIETA Credit Emilian S.p.A.(di seguit Credem) Via Emilia San Pietr 4-42121 Reggi Emilia 1. DEFINIZIONE Il Prgramma Credem

Dettagli

Modello: SCIA DISINFEZIONE DERATTIZZAZIONE E SANIFICAZIONE L. 82/1994. (Legge 25.1.1994, n.82 D.M. 7.7.1997, N.274 - D.L. 31.01.2007,n.7 art. 10 c.

Modello: SCIA DISINFEZIONE DERATTIZZAZIONE E SANIFICAZIONE L. 82/1994. (Legge 25.1.1994, n.82 D.M. 7.7.1997, N.274 - D.L. 31.01.2007,n.7 art. 10 c. REGIONE MARCHE ATTIVITA DI DISINFESTAZIONE, DERATTIZZAZIONE E SANIFICAZIONE (Legge 25.1.1994, n.82 D.M. 7.7.1997, N.274 - D.L. 31.01.2007,n.7 art. 10 c. 3) SCIA L. 82/94 Segnalazine certificata di inizi

Dettagli

NORME PER L ISCRIZIONE AL COLLEGIO: CITTADINI COMUNITARI CON TITOLO CONSEGUITO ALL ESTERO

NORME PER L ISCRIZIONE AL COLLEGIO: CITTADINI COMUNITARI CON TITOLO CONSEGUITO ALL ESTERO COLLEGIO PROVINCIALE DI TORINO IP. AS. VI. Via Stellne n. 5 10126 TORINO Tel. 011.663.40.06 Fax. 011.663.66.01 Email: segreteria@ipasvi.trin.it Pec: ipasvit@legalmail.it NORME PER L ISCRIZIONE AL COLLEGIO:

Dettagli

Bonus di Benvenuto 50. Utilizzo PagoBancomat 10

Bonus di Benvenuto 50. Utilizzo PagoBancomat 10 AGGIORNAMENTO AL REGOLAMENTO DELLA OPERAZIONE A PREMI DENOMINATA VALORE INSIEME SOCI PROMOSSA DALLA SOCIETA CREDITO BERGAMASCO S.p.a. Larg di Prta Nuva 2-24122 Bergam 1. PERIODO L iniziativa avrà svlgiment

Dettagli

Titolo I Definizioni. ART. 1 (Campo di applicazione e definizione dei soggetti)

Titolo I Definizioni. ART. 1 (Campo di applicazione e definizione dei soggetti) Reglament per la sicurezza e la salute dei lavratri sul lug di lavr della Scula Nrmale Superire emanat cn D.D. n.168 del 29 marz 2006 e affiss all Alb Ufficiale in data 29 marz 2006 Titl I Definizini ART.

Dettagli

QUESTIONARIO VALUTAZIONE SITO INTERNET

QUESTIONARIO VALUTAZIONE SITO INTERNET STRUMENTO N 7 QUESTIONARIO VALUTAZIONE SITO INTERNET MigliraPA è un prgett del Dipartiment per la Funzine Pubblica realizzat da FORUM PA e Lattanzi E Assciati. 06.684251 inf@miglirapa.it http://www.qualitapa.gv.it/it/custmer-satisfactin/miglirapa/

Dettagli

WI-HERMES LIGHT RICARICABILE Starter Kit: apparato antenna Contributo installazione : 1 ora mano d opera + 10 mt di cavo (entro limiti ricarica)

WI-HERMES LIGHT RICARICABILE Starter Kit: apparato antenna Contributo installazione : 1 ora mano d opera + 10 mt di cavo (entro limiti ricarica) NUOVO CONTRATTO VARIAZIONE DI CONTRATTO ATTIVO Prezzi iva INCLUSA Offerta valida sin al 30-09-2014 149,00 iva inclusa WI-HERMES LIGHT RICARICABILE Starter Kit: apparat antenna INCLUSA Cntribut installazine

Dettagli

Prezzi iva esclusa Offerta valida sino al 30-06-2014. Attivazione nuova linea per la tua ADSL o subentro (OPZIONALE)

Prezzi iva esclusa Offerta valida sino al 30-06-2014. Attivazione nuova linea per la tua ADSL o subentro (OPZIONALE) Data Cd Fiscale/Partita IVA Cliente NUOVO CONTRATTO VARIAZIONE DI CONTRATTO ATTIVO Prezzi iva esclusa Offerta valida sin al 30-06-2014 37,50 al mese 1 HERMES Plus20 Ricezine 20 Mb Trasmissine 1 Mb 2 Nr

Dettagli

COMUNE DI SERMONETA (Provincia di Latina) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI

COMUNE DI SERMONETA (Provincia di Latina) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI COMUNE DI SERMONETA (Prvincia di Latina) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI Apprvat cn deliberazine di Cnsigli Cmunale n. 43 in data 22/12/2012 Entrat in vigre il 08/01/2012

Dettagli

GUIDA ALLA NAVIGAZIONE SUL SITO WEB

GUIDA ALLA NAVIGAZIONE SUL SITO WEB COMUNE DI VIMODRONE (MI) SETTORE AFFARI GENERALI E ISTITUZIONALI SERVIZIO SEGRETERIA UFFICIO CED (CENTRO ELABORAZIONE DATI) GUIDA ALLA NAVIGAZIONE SUL SITO WEB VERSIONE 1.0 20 SETTEMBRE 2012 Premessa Nuva

Dettagli

CONTRATTO DI FORNITURA DI SERVIZI MODULO D ORDINE (inviare compilato e firmato al numero di fax 051 7450755)

CONTRATTO DI FORNITURA DI SERVIZI MODULO D ORDINE (inviare compilato e firmato al numero di fax 051 7450755) CONTRATTO DI FORNITURA DI SERVIZI MODULO D ORDINE (inviare cmpilat e firmat al numer di fax 051 7450755) L azienda sttscritta, cn la presentazine del mdul debitamente cmpilat e firmat, chiede di pter aderire

Dettagli

MODULO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI RECESSO

MODULO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI RECESSO MODULO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI RECESSO Mittente Nme: Cgnme: Indirizz: CAP: Città: E-mail: Telefn: Numer d rdine: Data di cnsegna: Cp.va Venditrice: DESTINATARIO MERCE COOP ITALIA CONS.NAZ.NON ALIM.

Dettagli

WI-Hermes Light Accesso ad Internet a partire da 10,90 /mese

WI-Hermes Light Accesso ad Internet a partire da 10,90 /mese WI-Hermes Light Access ad Internet a partire da 10,90 /mese WI-Hermes Light è la sluzine di access ad Internet a banda larga, basata su tecnlgia wireless, nata per clienti che richiedn un cllegament in

Dettagli

Roma, 05-11-2013. Messaggio n. 17768

Roma, 05-11-2013. Messaggio n. 17768 Direzine Centrale Pensini Direzine Centrale Entrate Direzine Centrale Bilanci e Servizi Fiscali Direzine Centrale Sistemi Infrmativi e Tecnlgici Rma, 05-11-2013 Messaggi n. 17768 Allegati n.2 OGGETTO:

Dettagli

e-mail : tssd01000l@istruzione.it tssd01000l@pec.istruzione.it BANDO

e-mail : tssd01000l@istruzione.it tssd01000l@pec.istruzione.it BANDO LICEO ARTISTICO Enric e Umbert NORDIO Distrett sclastic n. XVII - 34143 TRIESTE Via Calvla, 2 - Tel. (040) 30.06.60 - Fax (040) 3798960 - Cd. fisc. 80019860321 Prt.n. 4782/C14a www.isanrdi.gv.it e-mail

Dettagli

FAQ Che cos è il Fascicolo sanitario elettronico? Quali documenti contiene il Fascicolo sanitario elettronico?

FAQ Che cos è il Fascicolo sanitario elettronico? Quali documenti contiene il Fascicolo sanitario elettronico? FAQ Che cs è il Fascicl sanitari elettrnic? Il Fascicl sanitari elettrnic (FSE) è l insieme di dati e dcumenti digitali di tip sanitari e scisanitari generati da eventi clinici presenti e trascrsi, riguardanti

Dettagli

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE -SERVIZI AL CITTADINO AREA- SERVIZIO SOCIALE

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE -SERVIZI AL CITTADINO AREA- SERVIZIO SOCIALE Spazi riservat all uffici 00.04 Cat. Classe Prt. del Città di Marsala Medaglia d r al Valre Civile SETTORE -SERVIZI AL CITTADINO AREA- SERVIZIO SOCIALE AL COMUNE DI MARSALA SETTORE SERVIZI AL CITTADINO

Dettagli

Bando per la concessione di agevolazioni alle imprese per favorire la registrazione di marchi comunitari e internazionali Nazionale

Bando per la concessione di agevolazioni alle imprese per favorire la registrazione di marchi comunitari e internazionali Nazionale Scheda 1. Band per la cncessine di agevlazini alle imprese per favrire la registrazine di marchi cmunitari e internazinali Nazinale Tempistiche e scadenze del band Le dmande ptrann essere presentate dal

Dettagli

Regolamento del borsista estero in Italia

Regolamento del borsista estero in Italia Reglament del brsista ester in Italia a.a. 2013-2014 Il brsista nn può percepire cntempraneamente altre brse di studi fferte dall Stat Italian. Si prega di leggere cn attenzine tutte le seguenti indicazini

Dettagli

Prot. n. 6570/A23 Roma, 09/12/2015. Circolare n. 27

Prot. n. 6570/A23 Roma, 09/12/2015. Circolare n. 27 M I N I S T E R O D E L L I S T R U Z I O N E D E L L U N I V E R S I T À E D E L L A R I C E R C A U F F I C I O S C O L A S T I C O R E G I O N A L E P E R I L L A Z I O L I C E O S T A T A L E C L A

Dettagli

Prot.3350/a10 Del 15/12/2015 Al Personale Docente e A.T.A. della scuola

Prot.3350/a10 Del 15/12/2015 Al Personale Docente e A.T.A. della scuola MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE ORSA MAGGIORE 00144 Rma Via dell Orsa Maggire, 112 Municipi IX Sede Amministrativa

Dettagli

DATA RAGIONE SOCIALE CLIENTE. Prezzi iva e tassa concessione governativa per SIM (12.91 partita iva) esclusa Offerta valida sino al 30-09-2014

DATA RAGIONE SOCIALE CLIENTE. Prezzi iva e tassa concessione governativa per SIM (12.91 partita iva) esclusa Offerta valida sino al 30-09-2014 Prezzi iva e tassa cncessine gvernativa per SIM (12.91 partita iva) esclusa Offerta valida sin al 30-09-2014 SIM A CONSUMO La SIM ELSY Mbile a cnsum la libertà di chiamare, navigare cme e quand vui 0,00

Dettagli

PROCEDURA DI ALLARME BLS/DAE INDICAZIONI PER LA GESTIONE E MOBILIZZAZIONE DEI COMPONENTI DELLE RETE DI FIRST RESPONDER CONTONALE

PROCEDURA DI ALLARME BLS/DAE INDICAZIONI PER LA GESTIONE E MOBILIZZAZIONE DEI COMPONENTI DELLE RETE DI FIRST RESPONDER CONTONALE PROCEDURA DI ALLARME BLS/DAE INDICAZIONI PER LA GESTIONE E MOBILIZZAZIONE DEI COMPONENTI DELLE RETE DI FIRST RESPONDER CONTONALE Versine 1.5 del 1 febbrai 2010 Indice Indice... 2 Intrduzine... 3 Ambiti...

Dettagli

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Regine del Venet AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Accrd Cntrattuale ex art. 17 l.r. 16.8.2002, n. 22 ed art. 8 quinquies d.lgs. 30.12.1992, n. 502 tra L Azienda Ulss e gli ergatri privati accreditati per

Dettagli

Driver s Manual. Assistenza 24 h nazionale: 0800 0240 0240 Assistenza 24 h internazionale: +41 800 0240 0240

Driver s Manual. Assistenza 24 h nazionale: 0800 0240 0240 Assistenza 24 h internazionale: +41 800 0240 0240 Driver s Manual Assistenza 24 h nazinale: 0800 0240 0240 Assistenza 24 h internazinale: +41 800 0240 0240 Benvenuti Il presente manuale del cnducente cntiene infrmazini imprtanti e indirizzi di cntatt

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Ambiente e Infrastrutture. Servizio Gare Lavori Pubblici

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Ambiente e Infrastrutture. Servizio Gare Lavori Pubblici Registr generale n. 1322 del 2012 Determina di liquidazine di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Ambiente e Infrastrutture Servizi Gare Lavri Pubblici Oggett SERVIZIO EDILIZIA PUBBLICA

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE Software Schola Res

CONTRATTO DI LOCAZIONE Software Schola Res ISTITUTO COMPRENSIVO DI CODEVIGO Via Garubbi, 43 35020 Cdevig (PD) Tel. N. 049 5817860 Fax N. 049 5817883 C.F. 80013420288 - e-mail : pdic87000x@pec.istruzine.it Prt. n. _3335/B15 Cdevig, 20/11/2013 Reg.

Dettagli

PROGETTO EMERGENZA CASA 2013/2014

PROGETTO EMERGENZA CASA 2013/2014 un prgett prmss da in cllabrazine cn: PROGETTO EMERGENZA CASA /2014 RISERVATO ALL UFFICIO DOMANDA N DEL / /2014 Il Funzinari Il sttscritt, intestatari del cntratt di lcazine dell abitazine, presenta dmanda

Dettagli

1. REQUISITI PER BENEFICIARE DEI VOUCHER 2. CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DEI VOUCHER SETTIMANALI

1. REQUISITI PER BENEFICIARE DEI VOUCHER 2. CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DEI VOUCHER SETTIMANALI Allegat C alla delibera di Giunta Cmunale n ----- del ------- CRITERI E MODALITA DI ASSEGNAZIONE ALLE FAMIGLIE DI 100 VOUCHER SETTIMANALI A PARZIALE COPERTURA DEL COSTO PER LA FREQUENZA AI CENTRI ESTIVI

Dettagli

MONTAGNANESE IN FIERA FIERA DI PRIMAVERA fuori le mura 11-12 APRILE 2015

MONTAGNANESE IN FIERA FIERA DI PRIMAVERA fuori le mura 11-12 APRILE 2015 MONTAGNANESE IN FIERA FIERA DI PRIMAVERA furi le mura 11-12 APRILE 2015 SCHEDA DI ADESIONE ALLA FIERA ll presente mdul va cmpilat in stampatell ed in frma leggibile. Da presentare al Cmitat Organizzatre

Dettagli

RAVVISATA la disponibilità di risorse assegnate dalla Regione Basilicata ai sensi dell art. 4 dell Avviso; PRESO ATTO che l art.

RAVVISATA la disponibilità di risorse assegnate dalla Regione Basilicata ai sensi dell art. 4 dell Avviso; PRESO ATTO che l art. Prvvediment di cncessine delle agevlazini per il sstegn all innvazine delle PMI relativ alla linea di intervent III.2.1.B dell biettiv specific III.2 dell Asse III Cmpetitività prduttiva del PO FESR 2007-2013

Dettagli