PIETRO ROTOLO SI DIMETTE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PIETRO ROTOLO SI DIMETTE"

Transcript

1 PIETRO ROTOLO SI DIMETTE L assessore Pietro Rotolo passa il testimone a Rocco Quarato che entra in Giunta con le deleghe affidate dal sindaco Rocco Ressa in Attività Produttive e Piano di Insediamenti Produttivi. Gli impegni professionali imprevisti e sopraggiunti non mi consentono di seguire l attività gestionale dell assessorato. Ritengo giusto lasciare l incarico di giunta per utilizzare quel poco di tempo disponibile alla politica e allo studio professionale. L assessore alla Cultura e alla Pubblica Istruzione, Pietro Rotolo, ha scelto di impegnarsi totalmente nel mondo della scuola e dopo quattro anni di proficuo lavoro nella Giunta Ressa ha rimesso le proprie deleghe nelle mani del sindaco. La mia coerenza mi obbliga a scegliere spiega Rotolo tra diverse opzioni: scegliere è una cosa difficile da farsi, specie quando la scelta è soggetta al giudizio e all interpretazione pubblica. La scelta delle dimis- sioni mi pare la più opportuna e la più onesta in un momento particolare per i miei impegni di vita e per il regolare prosieguo dell attività amministrativa. Rotolo ha sempre avuto in questi anni un rapporto sincero tanto con la Giunta, quanto con i cittadini che lo hanno sostenuto in tutte le sue scelte politiche. Ringrazio quanti mi hanno manifestato fiducia continua e stima per il lavoro svolto in questi anni. Ringrazio il sindaco Rocco Ressa, la Giunta, i consiglieri comunali, dirigenti e gli impiegati del Comune che hanno accresciuto le mie conoscenze ed esperienze. Non manca l assessore alla Cultura di fare una piccola riflessione sul suo mandato e di annunciare le ultime attività che si terranno nei prossimi giorni. Presumo di aver contribuito ad attivare la politica attenta a qualsiasi espressione civile e d artistica - letteraria: sono in cantiere per i prossimi giorni e nei mesi futuri diverse presentazioni di libri che narrano momenti di storia locale, ma soprattutto per valorizzare il lavoro intellettuale di quanti nel nostro territorio si impegnano a lasciare traccia della nostra civiltà. Penso prosegue Pietro Rotolo a quello sui caduti e i protagonisti delle ultime due guerre mondiali che sarà pubblicato nel prossimo inverno, penso a quello sulle vicende politiche degli ultimi 50 anni a cura di Rocco Scalera e Giuseppe Stea, oltre a una serie di promozioni di autori locali e nazionali. Nel finale del suo discorso di commiato, Rotolo augura un buon proseguimento a tutta la Giunta e all intero Consiglio comunale. Sono certo di aver contribuito in questi anni con un pizzico di ragionevolezza e indicato l agire responsabile all interna della Giunta. Auspico e auguro alla Giunta di lavorare ancora più alacremente e più responsabilmente in questo ultimo anno di legislazione, al fine di garantire sempre più il servizio civico. Auspico una maggiore attenzione e collaborazione tra l intero Consiglio Comunale e l Esecutiva nell esclusivo interesse di guardare sempre e solo ai bisogni dell intera cittadinanza. Nel frattempo il sindaco Rocco Ressa, che ha ringraziato fortemente Rotolo per il suo operato ed ha nominato tra le fila dei Ds un nuovo assessore: Rocco Quarato. Le deleghe affidate dal sindaco sono: Attività Produttive e Piani d Insediamento Produttivi (P.I.P.). S.O.S. AGRICOLTURA Si è tenuta la conferenza di Servizi in Provincia. C è l ok per i contributi agli agricoltori sulle piogge persistenti del Florido e Ressa s impegnano per chiedere nuovi fondi alla Regione Siamo soddisfatti a metà. Da una parte siamo contenti per la celerità con cui la Provincia, con l impegno del presidente Florido che si è attivato affinché fossero rispettati i tempi, procede nel risarcimento dei danni subiti. Dall altra ci auguriamo di poter ottenere ulteriori fondi da parte della Regione (allo stesso modo impegnata per trovare una soluzione ai problemi dell agricoltura ionica) per completare, al meglio, il rimborso dei danni subiti dalle piogge persistenti del Il sindaco di Palagiano, Rocco Ressa, commenta così all uscita della Conferenza dei Servizi convocata dal presidente della Provincia Gianni Florido alla presenza dei rappresentanti di tutti i comuni colpiti dalle calamità atmosferiche del Un passo avanti, infatti, è stato fatto secondo il sindaco Ressa, presente all incontro con i tecnici del Comune (Lucia Forleo, Gianrocco De Marinis, Gianluca Buemi ed Enzo Nardelli), dopo un attesa che si era protratta per oltre 4 anni. All incontro presieduto da Florido, hanno partecipato anche il dirigente del Settore, Raffaele Borgia e altri funzionari della Provincia, che hanno spiegato le modalità di rendicontazione dei contributi previsti. Gli 11 milioni di euro annunciati e messi in conto dall assessore regionale Enzo Russo (cui va il ringraziamento personale del sindaco Ressa, ndr) e deliberati dalla Regione per la provincia ionica a fronte dei 25 milioni richiesti dalla Provincia di Taranto, saranno così ripartiti: 3 milioni e 645mila euro serviranno a coprire l intervento regionale sui prestiti richiesti; il restante, invece, sarà ripartito con i comuni colpiti dalle piogge persistenti per il 28,9% come contributi a fondo perduto. La Provincia, quindi, (grazie ai 3 milioni e 645mila euro) emetterà nullaosta per prestiti a tasso agevolato per un totale di 37 milioni e 863mila euro che consentiranno l agricoltore di rivolgersi all istituto di credito ed ottenere le somme richieste. Mentre, per quanto concerne, l erogazione dei contributi, la Provincia farà le assegnazioni ai Comuni che, alloro volta, prenderanno in esame le richieste fatte dalle Aziende e/o agricoltori. Intanto Florido e Ressa nell incontro di oggi hanno accolto le soluzioni proposte, ma con l impegno di chiedere nuovi accreditamenti alla Regione.

2 Giu le mani dalla Juventus!! E stata una settimana terribile per noi tifosi juventini quella appena trascorsa. Da lunedi ad oggi, fino alle ore 15. Poi il campo ha parlato da solo. Per chi come me ha avuto la fortuna di vedere l ultima vittoria bianconera di questo campionato direttamente allo stadio, ha potuto certamente sentire il vero profumo del calcio vero,quello giocato,quello vissuto. Niente giornali che a volte pensano per noi, niente illazioni, niente processi. Solo calcio giocato. A Bari in uno stadio gremito di tifosi juventini si e consumata l ennesima festa sportiva. Si e visto giocare una bella partita fra cori,canti e inni. Juve fortissima, 2-0 con gol di Trezeguet (segna sempre lui!) e del super amato Del Piero, (una vera bandiera). Donne,bambini, famiglie intere hanno festeggiato il 29 scudetto della Juventus. Poi di nuovo fuori dallo stadio. Accendo la radio. E si riprende a discutere di calcio parlato. Intercettazioni, illazioni, sentenze gia effettuate senza neanche uno stralcio di processo. La piazza ha sempre amato accanirsi contro i piu forti, a volte ti fa stare meglio, ti fa vivere con la convinzione che tutto e marcio, e falso, tutto e stato comprato... lo pensi se... se fai parte dei perdenti! Se qualcuno vince piu di noi e facile pensare che lo abbia fatto illecitamente. Da sempre e stato cosi, in tutti i settori, nella vita. Ci prepariamo,cosi, ad affrontare un altra settimana di polemiche. Immagino gia come si evolvera : la caccia alle streghe continuera a mietere presunte vittime bianconere (in un falso mondo costruito fra complotti e presunte ferrari regalate...) che alla fine portera ad un solo nome illustre : Luciano Moggi. Ma questa volta il mostro del pallone rompera il silenzio, cosi come finalmente ha fatto la juventus stasera, e sicuramente usciranno altre storie, altre interpretazioni...e i quotidiani sportivi continueranno a vendere registrando il tutto esaurito in edicola. Come finira? Non importa il finale, anzi, sara meglio che non finisca prima dell inizio del mondiale...altrimenti come faranno i tifosi del calcio parlato a sopravvivere per tanto tempo? A me personalmente e bastato andare allo stadio questo pomeriggio, ne sono uscito con un solo slogan: GIU LE MANI DALLA SIGNORA, quello che abbiamo... lo abbiamo meritato sul campo... rivedetevi tutte le partite...e sarete daccordo con me. Se amate il calcio...date a Cesare quel che e di Cesare. I Campioni dell Italia siamo noi...fino a prova contraria! La juventus va battuta in uno stadio. Life Mi dispiace Life, ma stavolta non sono d accordo Articoli / CALCIOBAR Data: 15 Mag :10 Che strana sensazione che provo stasera La mia squadra del cuore ha appena vinto il suo 29 scudetto, ma sono amareggiato per tutto quanto sta emergendo in questi giorni. Anche i giocatori hanno finta di esultare, ma dopotutto, cosa potevano fare? Stasera nelle strade della città in cui vivo ho sentito il solito carosello di auto che festeggiava lo scudetto, non so se la stessa cosa sia successa a Palagiano, ma come si fa a far finta di tutto il resto? Moggi è comparso davanti alle telecamere quasi in lacrime spacciandosi in sostanza per la vittima di chissà quale complotto e dicendosi sicuro di poter sconfessare chi sta parlando male di lui E la stessa situazione di quando scopri il tuo uomo o la tua donna a letto con un altra persona e ti senti dire non è come pensi posso spiegarti. Ma cosa devi spiegare oltre quello che si può facilmente comprendere dando una semplice lettura ai giornali o guardando i telegiornali in televisione. Sorteggi arbitrali truccati, arbitraggi pilotati, minacce a dirigenti e arbitri, ecc.. CHE SCHIFO!!! Da ragazzini si raccontava la storiella che Agnelli si faceva amici gli arbitri promettendo loro fiammanti automo- bili magari una certa sudditanza in verità c è sempre stata ma scoprire che si arrivasse a questi livelli è stata una cocente delusione, come penso sia stato per tutti i veri tifosi di calcio. Non so come Life continui a parlare di vittorie sul campo, per una volta sull argomento non siamo proprio d accordo (meglio così, altrimenti poi Shakespeare chi lo sente ). Io sono e rimango juventino, ci mancherebbe altro, la passione è reale, ma proprio perché è tale ti fa davvero male quando scopri di essere stato ingannato! Adesso si parla di Moggi e di Juve, ma sicuramente non sono i soli implicati, su questo Life ha ragione. Ma perché hanno ammazzato il calcio? Potere e soldi, diritti televisivi e sponsorizzazioni, senza dimenticare che la Società Juventus è quotata in borsa e quindi che l andamento sportivo influenza la quotazione del titolo a beneficio di facili speculazioni (i dirigenti implicati avranno mica azioni della società?). Leggo che un supertifoso come Mughini difende Moggi e gli altri perché hanno fatto vincere tutto alla Juve. Ma a che condizioni? Dobbiamo dubitare della legittimità di tutti i trofei vinti dalla Juventus in questi ultimi anni? Spero proprio di no, ma se è vero, come è vero, che le cose l anno scorso stavano in quel modo, allora non so E lo scandalo (e il finto processo) del doping dove lo mettiamo? Tutti sapevano e nessuno parlava, o comunque, se qualcuno lo faceva gli davano del pirla e nessuno lo stava a sentire, a partire dalla Federazione e per finire ai giornalisti. Ad esempio, leggo che l 8 marzo 2000 Zamparini diceva: Io non ho paura di parlare, di dire che è una porcheria che i designatori arbitrali siano scelti nel modo che sappiamo e che Moggi influenza mercato e arbitri. O quel chiacchierone di Zeman, che il 6 settembre 2002 diceva. Chi è Luciano Moggi? Il d.g. della Juve è il padre di Alessandro, procuratore della Gea, una società che può fare quello che vuole. Anche influire i risultati? Si, anche quello. Evidentemente la Figc non lo considera un problema. E lo stesso Capello, il 7 marzo 2002, quando allenavo la Roma: E poi c è il caso Gea, che lavora quasi in un clima di monopolio. Controlla allenatori e giocatori. E un conflitto di interessi palese. Potrebbero esserci ripercussioni e riflessi anche pratici. Ma io alleno la Roma, non devo pensarci io. Adesso tutti addosso a Moggi, giustamente, adesso che il lupo è stato scoperto e non fa paura a nessuno allora gli danno addosso senza pietà. Ma gli altri che non hanno fatto una piega fino a ieri non sono colpevoli e con lui responsabili dello schifo? Sicuramente si, mi aspetto che nei prossimi giorni altra gente venga tirata in ballo nell inchiesta. Le responsabilità della società Juventus sono pesantissime, purtroppo, scaricare Moggi non è sufficiente a dimostrare l estraneità ai fatti. Ma anche tantissime altre squadre secondo me fino alla fine verranno tirate dentro. Il prezzo da pagare dovrà essere salato per tutti, guai se ciò non avvenisse, perché è l unico modo per ridare al calcio un minimo di credibilità. E vedremo che d ora in avanti intorno al calcio gireranno meno soldi Io nel mio piccolo mi godo i bambini della scuola calcio agli allenamenti e durante le gare, per fortuna almeno loro continuano a credere (non so fino a quando, per la verità ) che le partite si giocano sul campo e che vince la squadra più forte. E sono contenti di finire le partite tutti sudati Uno juventino schifato ma che rimane pur sempre juventino.

3 Ambiente / Comunicati dal Comune Data: 16 Mag :55 Tanta Carta : con la raccolta differenziata si tutela l ambiente Nei mesi di maggio e giugno il servizio domiciliare nel Comune di Palagiano Si chiama Tanta Carta il servizio di ritiro domiciliare di grossi quantitativi di carta che la Serveco Srl avvierà nei mesi di maggio e giugno nel Comune di Palagiano. Si tratta di un ampliamento del servizio, temporaneo e senza ulteriori costi per i cittadini e per l Amministrazione comunale, volto a incrementare la raccolta differenziata degli imballaggi cellulosici delle utenze domestiche, ma anche da uffici, studi professionali, banche, associazioni, piccole imprese. E l occasione per fare finalmente una pulizia radicale e liberare dalle montagne di carta il ripostiglio, il garage, il magazzino, l archivio o l ufficio. Le modalità del servizio sono illustrate su manifesti, locandine e volantini. Questi ultimi sono stati distribuiti porta a porta e lasciati in distribuzione presso i principali esercizi commerciali della città. Per il ritiro è sufficiente telefonare al Numero Verde Serveco e fissare un appuntamento con gli operatori. Per quantitativi di carta da 100 chilogrammi in su gli utenti riceveranno in omaggio un simpatico contenitori per la raccolta differenziata di carta. Per quanto concerne la raccolta differenziata, è opportuno sottolineare che è estesa a tutti i tipi di carta (da questa iniziativa è esclusa la raccolta del cartone), inclusa quella per usi grafici, carta da disegno o per fotocopie, e quella per la produzione dei giornali. Pertanto si segnala che vanno raccolti in maniera differenziata i seguenti prodotti: sacchetti di carta; scatole per alimenti; detersivi e scarpe; fascette di carta dei vasetti di yogurt e bevande; giornali e riviste; libri; quaderni e opuscoli. La carta sporca di terra o di alimenti non va conferita perché contamina la carta riciclabile. Va dunque gettata con rifiuti indifferenziati (secco non riciclabile). Con la raccolta differenziata si tutela l ambiente commenta il sindaco Rocco Ressa è questo il messaggio ma anche lo stimolo che vogliamo, assieme alla Serveco, dare ai cittadini (e come già fanno in Municipio amministratori e funzionari, ndr) per far diventare la raccolta differenziata in casa, ma anche sul posto di lavoro, un abitudine irrinunciabile. Articoli / Sport Data: 13 Mag :53 Isabella Gisonna al trofeo dei 3 mari 2006 Si svolgerà nei giorni 13 e 14 maggio 2006 presso il Palasport di Carovigno (Br) e il Palasport di Grottaglie (Ta) e il 17 e 18 giugno a Sorrento (Na) la 2^ edizione del trofeo dei 3 mari e ISABELLA GISONNA, giovane pallavolista della SMIT SpA-Olimpia volley, farà parte della rappresentativa FIPAV Taranto. C è grande soddisfazione nel gruppo Olimpia volley per questa convocazione che corona giorni e giorni di duro lavoro. Lo sport palagianese cresce. La pallavolo palagianese cresce. Un grazie di cuore alle atlete che, con grandi sacrifici, lavorano e si allenano, un grazie di cuore al coach prof. Boccardi, che continua a mietere successi, ed un enorme in bocca al lupo ad Isabella che vivrà questa splendida indimenticabile esperienza.l evento si potrà seguire sul sito:

4 Prospettive Diverse come vedo come sono Articoli / Centro Diurno Palagiano Data: 16 Mag :20 Promossa dal COMUNE DI PALAGIANO BIBLIOTECA COMUNALE ASSESSORATO ALLA CULTURA AS- SESSORATO AI SERVIZI SOCIALI si tratta di una rassegna fotografica che verrà inaugurata ufficialmente Sabato 20 maggio prossimo alle ore 18:00 nella Scuola Elementare Giovanni XXIII. Organizzato dal personale del Centro diurno persone diversabili e da quello di palagiano.net, vede tra gli altri, la partecipazione dell U.I.C.(Unione Italiana Ciechi sez. provinciale di Taranto) e del Dream Team basket in carrozzina di Taranto. La mostra, in esposizione dal 20 AL 21 maggio, raffigura il mondo della disabilità in modo differente dal solito. L handicap, viene prospettato non come rappresentazione della sofferenza e dei bisogni assistenziali, ma proposto come proiezione significativa della realtà e della diversità che appartiene all enorme universo umano. Il vero protagonista della mostra è il corpo. Le fotografie immortalano le persone disabili alle prese con i gesti del quotidiano legati alla sfera dell autonomia personale o mentre praticano dello sport, concentrando l azione dell obiettivo della macchina fotografica sulle parti del corpo colpite da deficit. Le foto sono state scattate in parte dalle persone disabili coinvolte, in parte dalla fotografa ufficiale del progetto: Stefania Stasi. Ma l elemento caratterizzante dell intera rassegna ci viene offerto proprio dai soggetti disabili, i quali, hanno fotografato persone e paesaggi secondo la prospettiva dettata dal mezzo in cui si trovano (es. carrozzina) e dal deficit motorio visivo di cui sono affetti. Si avrà pertanto che, ad esempio, una foto che ritrae un albero presenta prospettive ed angolazioni nuove ed originali rispetto allo stesso albero fotografato da un soggetto normodotato,oppure, le gambe e i piedi di un soggetto affetto da distrofia, mentre suonano uno strumento musicale ed ancora, il piede di una persona tetraplegica nel momento in cui accende la luce in casa per mezzo di interruttori, sistemati sui muri a livello degli arti inferiori. Inizialmente avevo dei dubbi se presentare o meno il progetto ai Servizi Sociali in quanto è certamente una mostra dal forte impatto emotivo. Ciò che mi ha convinto ad andare avanti è stata la battuta di un mio caro amico disabile. Quando gli ho chiesto un parere sull opportunità di promuovere una mostra sulla disabilità, senza esitazione mi ha risposto: - Bella idea! Pensa che io da 50anni la prima cosa che riesco a vedere di una persona dalla mia carrozzina è il culo -. Progetto di Pagliara Nunzio Ogni uomo vede e percepisce il mondo in maniera differente ed originale Writer Master Beat Edizione Articoli / Musica Data: 15 Mag :17 Signore e Signori, BBoys and Fly Girls, sono lieto di annunciare a tutti che il 27 Maggio allo Stadio Comunale di Palagiano potrete partecipare ad una delle Manifestazioni di Cultura Hip Hop più importanti del Sud Italia...la WRITER MASTER BEAT... Quest anno avremo writers da tutta la puglia e la basilicata, un gran numero di breakers ed mc s che si esibiranno per voi, come ospite Live un gruppo che conoscete benissimo, o almeno pensavate di conoscere benissimo, la SUD FOUNDATION KRù, che quest anno vi presenterà i suoi brani sotto una veste musicale completamente nuova ed innovativa e per finire la musica da Club e la Dancehall tutta da ballare di GIANFRAN- CO GFK... VIETATO MANCARE!!! L INGRESSO E COMPLETAMENTE GRATUITO SUD FOUNDATION KRù!!

5 PROSSIMAMENTE Il pensiero di Rifondazione Comunista sulla lettera del prof. Parisi Articoli / Politica Data: 18 Mag :04 Il pensiero di Rifondazione Comunista sulla lettera del prof. Parisi Ci è giunta la nota del consigliere comunale prof. Franco Parisi in cui lo stesso denuncia le gravi irregolarità compiute da questa Amministrazione, che come ultimo atto, ha aperto nei suoi confronti una procedura di decadenza. Premetto che quando Parisi il 24/05/2005 ha rassegnato le dimissioni da assessore all agricoltura, denunciando già allora una situazione non perfettamente rispondente alle aspettative della nostra Comunità, il nostro Partito ha pubblicamente sostenuto le motivazioni che erano alla base di quella scelta, proprio perché l operato amministrativo era (ed è) in netto contrasto con il programma presentato agli elettori e intorno al quale si era basato il nostro accordo di coalizione. Per questo abbiamo protestato quando si è venduto a privati l ex-mercato all ingrosso, ci siamo fatti sentire manifestando il nostro dissenso quando si è data la possibilità di cementificare il parco degli ulivi, insieme ai commercianti si è organizzata una dura lotta contro l insediamento di un grande ipermercato che avrebbe significato il fallimento del piccolo commercio, lo scempio di terreni fertili a discapito della nostra già martoriata agricoltura e lavoro precario per i nostri giovani. Siamo stati contrari alla bocciatura del P.R.G. (atteso da anni e pagato dai cittadini) e al conseguente utilizzo del vecchio P.d.F. Tutto ciò ha portato all ulteriore congestionamento del centro cittadino, condannando gli abitanti a vivere in un ambiente senza verde, parcheggi e servizi adeguati, che il nuovo P.U.G. non andrà comunque a colmare. L ultimo scempio è stato la lottizzazione dell area dell ex-oleificio, per il quale Rifondazione Comunista ha organizzato una petizione popolare e altre iniziative sono in cantiere affinché quell area sia utilizzata per il recupero degli standard urbanistici, come appunto si era stabilito nel programma. Queste sono solo alcune delle cose che ci rendono critici nei confronti di questi amministratori, pensiamo, che quando si amministra si deve operare nel rispetto degli impegni assunti con gli elettori, quindi del programma. Ribadiamo con forza il nostro no a questo modo di amministrare e lo facciamo utilizzando gli strumenti democratici che abbiamo a disposizione, cercando di coinvolgere i cittadini e le associazioni (non essendo presenti in consiglio non possiamo votare contro). Abbiamo cercato di coinvolgere anche l Associazione Arca di cui Parisi fa parte, ma ahimé non l abbiamo vista: peccato sono state occasioni perse! Come ho detto siamo vicini alle posizioni critiche del prof. Parisi ma ne contestiamo il metodo, pensiamo difatti che disertare il Consiglio Comunale, mettendosi nelle condizioni di essere sostituiti, non sia coerente, perché quello è il luogo dove si decide e si può votare contro, rendendo visibile il proprio dissenso. Capisco le difficoltà ad interloquire con persone, come definite da Parisi, che a corto di argomenti hanno ottenuto la meglio a suon di cazzotti, ma una lettera, seppure coraggiosa, non può bastare per fare una battaglia contro il malgoverno della cosa pubblica. Io penso che bisogna stare dentro le istituzioni per combattere il sistema, se questo non è proprio possibile, molto meglio dimettersi anche da consigliere, continuando la battaglia dal di fuori. Questi comunque sono i miei pensieri, ognuno agisce come crede, noi del resto continuiamo a contestare le scelte amministrative che non riteniamo giuste per il bene della comunità, e se il prof. Parisi volesse unirsi alle battaglie che insieme ad altri partiti e associazioni portiamo avanti, è il benvenuto, cosi come sono benvenuti tutti i cittadini che vogliono una Palagiano più vivibile e un amministrazione che finalmente risponda alle aspettative del popolo da cui è stata eletta. La Segretaria del PRC Circolo Libertini di Palagiano Francesca Nicolini Malattie Reumatiche, le indicazioni dello specialista, dottor Antonio Marsico Inviato da : lifeinweb Mercoledì, 17 Maggio :41 I reumatismi o malattie reumatiche sono un insieme di patologie caratterizzate da sintomi importanti quali il dolore articolare e la diminuzione delle funzioni di una o più articolazioni. Possono essere presenti altri sintomi generici quali la stanchezza muscolare e sintomi a carico di ogni organo ed apparato: ad esempio anemia, infiammazioni dell occhio e dei nervi periferici, e possono interessare qualsiasi età. Si è aperto con questa la premessa del dottor Antonio Marsico, specialista in reumatologia, il Convegno sulle malattie reumatiche organizzato dall associazione Laga Apula contro le Malattie Reumatiche (Lamar) e dall Associazione Pugliese dei Malati Reumatici (Apmar), svoltosi nei giorni scorsi alla Casa delle Culture. I lavori del convegno, patrocinato dal Comune di Palagiano, sono stati introdotti dall assessore alla Cultura, Pietro Rotolo. Con l assessore anche la dottoressa Antonella Celano, presidente dell Apmar, un associazione costituita da malati reumatici e che si adopera affinché le malattie reumatiche trovino la giusta dignità e attenzione presso l opinione pubblica e la classe politica. Attualmente sono più di cento le malattie reumatiche determinate da cause ancora ignote nella maggior parte dei casi. Nei reumatismi infiammatori come le artriti le ipotesi più accreditate ha spiegato il dottor Marsico sono quelle di alterazioni indotte da virus o batteri sul nostro sistema immunitario che invece di avere funzioni di protezione nei confronti del nostro stesso organismo, è come se lo aggredisse. Non di poca importanza la prevenzione nel senso di intervento precoce: Il medico di medicina generale ha affermato lo specialista ed il reumatologo devono diagnosticare sin dalle prime fasi una malattia reumatica per rallentarne l evoluzione e limitare quanto più è possibile il danno articolare. Riguardo la cura, il dottor Marsico ha parlato di nuove terapie che consentono di rallentare e di bloccare in maniera significativa l evoluzione di molte di esse, come i farmaci di fondo ed i farmaci biotecnologici nelle artriti, i condroprotettori nell artrosi, i bisfosfonati nell osteoporosi.

6 SOLIDARIETA AL CONSIGLIERE COMUNALE DEI DS, PROF. FRANCO PARISI Articoli / Politica Data: 15 Mag :06 FEDERAZIONE PRI-LA PUGLIA PRIMA DI TUTTO- PALAGIANO PRIMA DI TUTTO A PALAGIANO DOPO LA NOTTE C E UNA SCHIARITA VERSO IL MATTINO PER LE ELEZIONI AMMINISTRATIVE DEL 2007 E POSSIBILE L ALTERNATIVA Il vostro compito è quello di scrutare l aurora, e al passante che chiede: sentinella, quanto resta della notte? Voi possiate rispondere: c è una schiarita verso il mattino. Abbiate il coraggio di opporvi pagando anche di persona.quando nella progettazione di piani di fabbricazione, nella destinazione delle aree urbane, si tengono presenti gli interessi di chi sta bene e si calpestano i diritti primari di chi versa nella disperazione o, comunque, si scavalcano le esigenze della comunità (Mons.Tonino Bello; Sui sentirei di Isaia La Meridiana 1989) Nel documento del Pof. Parisi, in risposta alla lettera del Presidente del Consiglio del Comune di Palagiano che gli notifica la procedura di decadenza da consigliere comunale, si denuncia il paventarsi di una questione morale nella gestione della cosa pubblica e il tentativo di preparare condizioni politiche per un ulteriore aggressione agli interessi della Comunità per cui è necessario appellarsi a tutte le forze sane e democratiche di Palagiano per impedire che un disegno da mani sulla città sia portato a compimento. A dire del Prof. Parisi, l interesse che spinge il Presidente del Consiglio ad avviare la procedura di decadenza per lui ed altri quattro consiglieri è da ricercare nella ferma volontà dell Amministrazione di voler approvare il piano urbanistico generale (PUG), per far salvi interessi contrastanti con quelli collettivi, che troverebbero in lui e in altri fermi oppositori. Caro Professore, il tuo appello alle forze sane e democratiche per resistere e impedire alcuni disegni non può lasciarci indifferenti, poichè è la battaglia che sosteniamo quotidianamente non solo nei confronti di questa Amministrazione ma, ancora prima, contro un modo di fare di politicanti che da oltre sessant anni condizionano la crescita e lo sviluppo di questo nostro comune. In questi ultimi anni l economia, specie nel comparto agricolo, e la stessa vita politico-amministrativa, staccata dalla realtà e impregnata di finzione, sono cadute così in basso da toccare il fondo tanto che è giunta l ora che si rialzino. E altrettanto nostra convinzione e speranza che solo una nuova e inedita partecipazione democratica trasformerà chi comanda in chi governa, i sudditi in cittadini, i favori in diritti e i ricatti occupazionali in impegno collettivo per una buona occupazione per tutti, anche attraverso la cooperazione come strumento di solidarietà ; allora sarà sviluppo vero per Palagiano, a cominciare da quello della mente. Fino ad oggi, invece, se di sviluppo si può parlare è solo sviluppo di pancia che porta inevitabilmente allo scempio del territorio e ad alterare quel sistema di sicurezza che i nostri avi avevano realizzato predisponendo una sorta di cintura sul versante nord a protezione del centro abitato. Infatti ciò che preoccupa dopo due alluvioni negli ultimi due anni è l aver perso il senso della percezione del pericolo : SOLAMENTE UN PIANO IDRAULICO GENERALE CI SALVERA. E allora è tempo di responsabilità per tutti, nessuno escluso: prima di tutto lo sviluppo nella sicurezza perché lo scempio edilizio che si sta perpetrando, rilasciando concessioni edilizie, nonostante il PAI (piano di assetto idrogeologico), pregiudica ulteriormente la sicurezza delle famiglie, oltre che dei loro beni. Chi più di noi può condividere la tua preoccupazione che sia a rischio l agibilità democratica : in più circostanze chi era a corto di argomenti ha ottenuto la meglio a suon di cazzotti. A fronte di tali stuazioni è grave il silenzio all interno dei partiti, come altrettanto inquietante è la mancanza di una opposizione politica che ha il compito di controllare e vigilare. Auspichiamo che l indignazione dei cittadini Palagianesi, repressa da circa tre anni, trovi adeguato sfogo fra un anno. Pertanto, caro Professore, nella notte abbiamo il dovere di prepararci per il giorno che si avvicina poiché coloro che hanno la capacità di gire hanno la responsabilità di agire. c.i.p via Tinella P.s. In queste ore terribili, mi sento vicino a Life. Tuttavia per alleviare il dolore a Lui e a tutti coloro che in buona fede hanno creduto nel calcio racconto questa storia: La Roma di Viola, prossima alla chiusura di un ciclo, acquistò un curioso brasiliano, con più di trent anni sulle spalle, per soli cento milioni di lire. Falção non c era più e serviva qualcuno che lo sostituisse in quel ruolo. Andrade aveva giocato nel Flamengo di Zico, alle ultime olimpiadi d estate (vincendo anche la medaglia d oro con i verde-oro ), e si vociferava avesse dei piedi raffinati. Mai giocatore più lento e goffo indossò la maglia giallorossa. Sembrava che da un momento all altro dovesse crollare in un sonno profondo. Fu soprannominato Er moviola. Durante un incontro di coppa U.E.F.A. a Dresda, con la neve e il campo ghiacciato, Liedholm lo fece entrare e lo sostituì dopo pochi minuti, dopo averlo visto scivolare e cadere rovinosamente in terra. I tifosi, quell anno, inferociti con la società, per le prestazioni poco esaltanti della loro squadra, esposero nel bel mezzo di una partita, manifestando tutta la rabbia e l esasperazione, uno striscione con su scritto: Andrade tutti a fanculo!. salve! stamattina tornando da lavoro ho notato che in Viale Chiatona diventa difficile circolare.. Come???già proprio così. auto parcheggiate addirittura a spina di pesce!!!! ma è normale? domanda. spero che Qualcuno faccia qualcosa.. vi saluto.giacomo.

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Favole per bambini grandi.

Favole per bambini grandi. Favole per bambini grandi. d. & d' Davide Del Vecchio Daria Gatti Questa opera e distribuita sotto licenza Creative Commons Attribuzione Non commerciale 2.5 Italia http://creativecommons.org/licenses/by-nc/2.5/it/

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

IO NE PARLO. DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi

IO NE PARLO. DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi AR IO NE PARLO DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi Ti aiuta a tenere sotto controllo la tua artrite reumatoide e a trarre il massimo beneficio dalla terapia Visita www.arioneparlo.it

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum La prima operazione da fare, una volta ricevuti i moduli per la raccolta, è quella della Vidimazione. La vidimazione. Viene effettuata dal

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Attivita` culturali e Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 scuola@unicef.it pubblicazioni@unicef.it

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

I Militari possono far politica?

I Militari possono far politica? I Militari possono far politica? Il personale in servizio attivo delle Forze Armate (Esercito, Marina, Aeronautica, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza) può fare politica? Siccome ci sono tanti mestatori,

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO Il disegno di legge 1212 Disposizioni sulle Città metropolitane, sulle Province, sulle unioni e fusioni di Comuni approvato dal Senato ha

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

10 passi. verso la salute mentale.

10 passi. verso la salute mentale. 10 passi verso la salute mentale. «La salute mentale riguarda tutti» La maggior parte dei grigionesi sa che il movimento quotidiano e un alimentazione sana favoriscono la salute fisica e che buone condizioni

Dettagli

Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto

Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto La Milano che (non) vorrei... 13 aprile 2014 Anche per oggi suona la campanella che annuncia la fine delle lezioni! Insieme ai miei compagni di

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare

Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare 1 Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare.. 1. LA RAPPRESENTAZIONE DEI MEDIA Dal 23 aprile 2010 dai mezzi di comunicazione italiani, tramite: Agenzie stampa;

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 di Luca Navaglia Campionati Italiani dunque. Saprete già i risultati (Serena Ricciuti, Giuseppe Giannetto e Kodokan Alessandria). Per

Dettagli

Una storia vera. 1 Nome fittizio.

Una storia vera. 1 Nome fittizio. Una storia vera Naida 1 era nata nel 2000, un anno importante, porterà fortuna si diceva. Era una ragazzina come tante, allegra, vivace e che odiava andare a scuola. Era nata a Columna Pasco, uno dei tanti

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche

Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche Strumenti per la didattica, l educazione, la riabilitazione, il recupero e il sostegno Collana diretta da Dario Ianes Rossana Colli e Cosetta Zanotti Giro,

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su. Contenuto. (Prima della prima partita rimuovete con cura i segnalini dalle fustelle.

Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su. Contenuto. (Prima della prima partita rimuovete con cura i segnalini dalle fustelle. Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su Nello sperduto villaggio di Tabula, alcuni abitanti sono affetti da licantropia. Ogni notte diventano lupi mannari e, per placare i loro istinti,

Dettagli

Se fossi... Nicole Pesce. Se fossi un libro mi leggerei da sola e mi lascerei leggere dalle altre persone

Se fossi... Nicole Pesce. Se fossi un libro mi leggerei da sola e mi lascerei leggere dalle altre persone Se fossi... Nicole Pesce Se fossi un libro mi leggerei da sola e mi lascerei leggere dalle altre persone se fossi un coppa mi lascerei osservare da tutti, ed essere contenta di essere con te, te che mi

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 Art. 1 PRINCIPI GENERALI Il football a 9 contro 9 Master (o 7 contro 7) verrà giocato secondo le regole del regolamento ufficiale NCAA per i campionati a 11 giocatori,

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

Chi può prendere decisioni riguardo alla salute di un altra persona?

Chi può prendere decisioni riguardo alla salute di un altra persona? Chi può prendere decisioni riguardo alla salute di un altra persona? Nel Western Australia, la legge permette di redigere una dichiarazione anticipata di trattamento per stabilire quali cure si vogliono

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying

Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying by Cattaneo Zanetto & Co. Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying di Alberto Cattaneo Partner, Cattaneo Zanetto & Co. Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying Ormai è diventato un

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

Sono gocce, ma scavano il marmo

Sono gocce, ma scavano il marmo Sono gocce, ma scavano il marmo di Alberto Spampinato G occiola un liquido lurido e appiccicoso. Cade a gocce. A gocce piccole, a volte a goccioloni. Può cadere una sola goccia in due giorni. Possono caderne

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

COME ALLENERO QUEST ANNO?

COME ALLENERO QUEST ANNO? COME ALLENERO QUEST ANNO? Io sono fatto così!!! Io ho questo carattere!!! Io sono sempre stato abituato così!!!! Io ho sempre fatto così!!!!!! Per me va bene così!!!!! Io la penso così!!! Quando si inizia

Dettagli

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Dipartimento della Pubblica Sicurezza Stagione sportiva 2011/2012 Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Determinazione n. 26/2012 del 30 maggio 2012 L Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni

Dettagli

abbonamenti 2015.2016

abbonamenti 2015.2016 abbonamenti 2015.2016 FARE DEL NOSTRO STADIO UNA FORTEZZA Caro Interista, San Siro e piu bello quando ci sei tu, io lo so bene. L ho visto vibrare nelle sue notti piu belle. Ho sentito la spinta, la voglia

Dettagli

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ALL. 5 CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ***** Regolamento sul funzionamento dell Organismo Indipendente di valutazione \ Approvato con deliberazione

Dettagli

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione Economia > News > Italia - mercoledì 16 aprile 2014, 12:00 www.lindro.it Sulla fame non si spreca La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo

Dettagli

CORSO ALLIEVO ALLENATORE

CORSO ALLIEVO ALLENATORE CORSO ALLIEVO ALLENATORE GUIDA DIDATTICA 2013 1. Introduzione La presente guida vuole essere uno strumento a disposizione del Formatore del Corso Allievo Allenatore. In particolare fornisce informazioni

Dettagli

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Affermazioni incentrate sulla Verità per le dodici categorie del Codice di Guarigione Troverete qui di seguito una

Dettagli

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Il primo maggio 2015 si inaugura a Milano l EXPO, un contenitore di tematiche grandi come l universo: "Nutrire il pianeta. Energia per la vita. Una

Dettagli

BIANCOENERO EDIZIONI

BIANCOENERO EDIZIONI RACCONTAMI BIANCOENERO EDIZIONI Titolo originale: The Strange Case of Dr. Jekyll and Mr. Hyde, 1886 Ringraziamo Giulio Scarpati che ha prestato la sua voce per questo progetto. Consulenza scientifica al

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

Furto con scasso: cosa potevo fare che non ho fatto? Furto con destrezza: si possono evitare? Cosa fare per non trovarsi beffati?

Furto con scasso: cosa potevo fare che non ho fatto? Furto con destrezza: si possono evitare? Cosa fare per non trovarsi beffati? ESPERTI RIFERME SERRATURE ITALIA - 20090 FIZZONASCO (MI) - V.LE UMBRIA 2 TEL. 02/90724526 FAX 02/90725558 E-mail: info@ersi.it Web Site: www.ersi.it Furto con scasso: cosa potevo fare che non ho fatto?

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Per la quarta annualità ho ricoperto il ruolo di Responsabile del Piano dell'offerta Formativa e dell Autovalutazione di

Dettagli

Per ulteriori informazioni visita il nostro Sito Web: www.a-light-against-human-trafficking.info

Per ulteriori informazioni visita il nostro Sito Web: www.a-light-against-human-trafficking.info Per ulteriori informazioni visita il nostro Sito Web: www.a-light-against-human-trafficking.info Ogni essere umano uomo, donna, bambino, bambina è immagine di Dio; quindi ogni essere umano è una persona

Dettagli

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e DIAGNOSTIC TEST - ITALIAN General Courses Level 1-6 This is a purely diagnostic test. Please only answer the questions that you are sure about. Since this is not an exam, please do not guess. Please stop

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

unità 27: aiutarsi lezione 53: mi dai una mano?

unità 27: aiutarsi lezione 53: mi dai una mano? unità 27: aiutarsi lezione 53: mi dai una mano? 1. Sofia ha appena ricevuto un e-mail con questo titolo: Se mi dai una mano, arrivo! Secondo te, di che cosa parla il messaggio? Discutine con un compagno.

Dettagli

La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto!

La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto! La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto! Umido Plastica e Lattine Carta e Cartone Secco non riciclabile Vetro (bianco e colorato) Farmaci scaduti Pile Legno Umido I rifiuti umidi vanno conferiti

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΤΕΛΙΚΕΣ ΕΝΙΑΙΕΣ ΓΡΑΠΤΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ ΣΧΟΛΙΚΗ ΧΡΟΝΙΑ: 2014-2015 Μάθημα: Ιταλικά Επίπεδο: Ε1 Διάρκεια: 2 ώρες Υπογραφή

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 30 Titolo: Presunte avventure di Lucrezia e Cesare Dimensioni: 50 cm x 35 cm Costo: 2625 euro Tavola

Dettagli

La Sua Salute e il Suo Benessere

La Sua Salute e il Suo Benessere La Sua Salute e il Suo Benessere ISTRUZIONI: Questo questionario intende valutare cosa Lei pensa della Sua salute. Le informazioni raccolte permetteranno di essere sempre aggiornati su come si sente e

Dettagli

LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI

LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI Promesse di Gesù per coloro che reciteranno questa preghiera per 12 anni. Attraverso Santa Brigida, Gesù ha fatto meravigliose promesse alle anime

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM XXVIII TEMPO ORDINARIO 11 ottobre 2009 VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM Mc 10, 17-30 [In quel tempo], mentre Gesù andava per la strada, un tale gli corse incontro

Dettagli

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini,

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini, Cari bambini, Civile questo libretto che vi viene oggi proposto vi aiuterà a conoscere i rischi e ad imparare come difendervi, in particolare dai rischi legati al terremoto. Questo come tutti sapete è

Dettagli

Il desiderio di essere come tutti

Il desiderio di essere come tutti Francesco Piccolo Il desiderio di essere come tutti Einaudi INT_00_I-IV_Piccolo_Desiderio.indd 3 30/08/13 11.44 Sono nato in un giorno di inizio estate del 1973, a nove anni. Fino a quel momento la mia

Dettagli