Curriculum Vitae Gabriele A. Sciacca

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Curriculum Vitae Gabriele A. Sciacca"

Transcript

1 Curriculum Vitae Gabriele A. Sciacca 1 - Informazioni Personali e breve presentazione Vivo e lavoro tendenzialmente a Roma ma sono disponibile a trasferimenti in altre città in Italia ed in particolare a Milano. Sono disponibile anche per trasferimenti all estero. Ho vissuto due anni in Brasile tra Rio e San Paolo. Per lavoro o per vacanze ho girato mezzo mondo. Studi: Legge Lingue: Portoghese,livello elevato, Inglese livello medio-alto, Francese, livello medio. I miei contatti: In anni di attività come responsabile delle relazioni con i media o direttore della comunicazione ho avuto l opportunità di lavorare in molte aziende ed in vari settori dell industria; Telecomunicazioni, Media Tv, New Media, Energia, Information Technology, Automotive e Meccanica, Trasporti, Spettacolo, Sport. La costante, nella maggior parte di questi incarichi, è stata la comunicazione istituzionale,corporate, ed economico finanziaria. In quasi tutte le aziende oltre la comunicazione corporate e finanziaria mi sono occupato di quella relativa a prodotti e servizi. Nell ottobre 2006, lasciato il gruppo Telecom Italia, ho costituito una società di Comunicazione attraverso la quale, come consulente esterno, ho seguito e seguo le relazioni media e la comunicazione di alcune aziende e persone; collaboro in alcune occasioni con altre agenzie di P.R. Tra i clienti principali in questi anni: Almaviva, Dahlia Tv, Terna, UFI Filters International il Fondo Highbridge, il gruppo Wallenberg, Api IP, Cyrte Investment Fund, il fondo internazionale Heliconia, Amazon Life Holding, Fondazione Bordoni. Ho avuto quindi la fortuna di lavorare con manager pubblici e privati di alto livello, alcuni di grande spessore professionale e umano come Ernesto Pascale, Biagio Agnes, Marco Tronchetti Provera,Paolo Dal Pino, Flavio Cattaneo, Giuliano Frosini. Vito Gamberale, Roberto Colaninno, Franco Bernabè, Marco De Benedetti, Giuseppe Tronchetti Provera, Alberto e Marco Tripi, Ernesto Mauri, Giorgio Girondi. Alcuni tra i giornalisti con cui intrattengo i migliori rapporti: Ferruccio De Bortoli, (dir. Corriere della Sera), Sergio Rizzo (editorialista Corriere della Sera e Mario Sensini, Antonella Baccaro (Roma); Carlo Cinelli, Federico De Rosa (Economia e Finanza Corriere della Sera Mi.); Alessandro Plateroti vice direttore Finanza, Christian Martino (c.r. Finanza, ( Sole 24 Ore Milano); Marco Rogari e Carmine Fotina, Sole Roma) Enrico Manoja, Bruno Manfellotto (direttore de L Espresso) e Paola Pilati (c.r.economia; Giorgio Mulè (direttore Panorama), Gabriele Capolino (direttore editoriale gruppo Class), Filippo Buraschi, v. direttore

2 MF (MI), Antonio Satta, v. dir. Roma; Marco Patucchi La Repubblica (Rm) Luca Pagni La Repubblica (Mi) La Repubblica Stefano Carli (c.r. Repubblica A&F) Luigi Grassia (La Stampa) Umberto Mancini (Il Messaggero) e molti altri. 2 - Attività di consulenza dal 2006 ad oggi Attuale, Giugno 2013 ad oggi Posizione attuale: ho la responsabilità della comunicazione, come consulente, della Ufi Filters International. L azienda leader mondiale nella produzione di sistemi filtranti, ha le proprie sedi in Italia tra Mantova e Verona e 16 stabilimenti di produzione nel mondo di cui 7 in Cina, dove è leader di mercato, 2 in India, 1 in Corea dipendenti. Il gruppo è market leader in Cina con una quota pari all 80%. L azienda non aveva, per propria scelta, mai comunicato in maniera strutturata fino a giugno Molti dunque gli argomenti da comunicare compresa la storia abbastanza straordinaria di questa società. Dopo una serie di interviste al presidente, fondatore e maggior azionista del gruppo sulle primarie testate economiche italiane tra cui, il Corriere della Sera, Il Mondo, Milano Finanza, Il Sole 24 ore, Panorama che hanno riscosso un grande interesse da parte della stampa stessa che conosceva l azienda ed i suoi prodotti, il lavoro si è spostato sulla stampa estera ed sulle riviste di settore di diversi paesi europei e negli Usa, dove l azienda tiene a rafforzare la propria immagine ed il proprio brand. I risultati sono considerati dall azienda eccellenti. Work in progress. Luglio 2011 a giugno 2013 Consulente per la comunicazione industriale, economico finanziaria e del vertice aziendale, di Terna S.p.A.. L incarico ha comportato un attività di supporto a tempo pieno alla struttura di media relations dell azienda. Terna è una di quelle di cui la stampa si occupa quotidianamente dato che è il grande operatore italiano di reti per la trasmissione dell energia ed è quotata. La quantità del lavoro svolto è stata imponente. La mia presenza a supporto della struttura ha contribuito a migliorare la qualità della comunicazione e mi ha consentito di ottenere in varie occasioni espressioni di soddisfazione e riconoscimenti da parte del vertice aziendale. Dicembre 2008 a febbraio 2011 Direttore della Comunicazione, come consulente, di Dahlia Tv, la pay-tv su Digitale terrestre, nata sulla carta il 1 dicembre 2008, (ma operativa con i suoi programmi dal marzo 2009) dalla cessione da parte di Telecom Italia delle attività televisive legate al d.t. a pagamento al gruppo svedese Airplus AB che faceva capo alla famiglia Wallenberg, ed altri importanti fondi internazionali. L incarico riguardava l esigenza di costruire in tempi brevi l immagine di questa nuova emittente, una pay tv, per consentire agli investitori di acquisire il più alto numero di abbonati e raggiungere il break even al terzo anno di attività. I risultati dal punto di vista della presenza sulla stampa nei primi nove mesi del 2009 sono stati eccezionali; il numero di uscite su quotidiani, magazines e siti internet è stato vicinissimo a quello del principale concorrente, presente sul mercato del digitale terrestre a pagamento già da diversi anni. E l anno successivo i risultati sono stati superiori consentendo alla nuova

3 emittente di superare il concorrente ed alcuni altri canali a pagamento in quanto a presenza sui media e di raggiungere un milione di abbonamenti. Nonostante questi risultati una programmazione stimolante e un abbonamento a basso costo, gli azionisti hanno deciso, alla fine del 2010, di interrompere l attività intrapresa e chiudere l emittente a causa, tra l altro, di una legislazione che non favoriva ed anzi penalizzava i nuovi entranti nel settore Ottobre 2006 a ottobre 2008 Consulente per la comunicazione e le relazioni con i media di Almaviva S.p.A. del gruppo, leader in Italia nei settori dell Information Technology - sia alla Pubblica Amministrazione che alle aziende private - e dei Contact Center. L azienda aveva difficoltà a comunicare le proprie attività e non riusciva ad ottenere che pochi articoli all anno ed uno scarso interesse dei media. Grazie ad un piano di comunicazione da me suggerito e posto in essere, tra la fine del 2006 e nel corso dell intero 2007 sono stati molti gli articoli dedicati all azienda con una sensibile crescita dell immagine e riconoscibilità del marchio. Tra la fine del 2007 e fino alla prima metà del 2008, lo scontro legale con un'altra importante azienda nella gara per l acquisizione di una grande d appalto, ha portato il gruppo sulle prima pagina dell economia di tutti i media. L interesse per la vicenda da parte della stampa nazionale, sempre favorevole ad Almaviva, per i risultati dello scontro tra i due gruppi ha contribuito a potenziare molto la riconoscibilità del brand e l immagine dell azienda. Almaviva alla fine si è aggiudicata la gara facendo valere le proprie ragioni e diritti. Personalmente ho ricevuto ringraziamenti in varie forme da parte del vertice aziendale per la qualità del lavoro svolto. 3 Attività svolte come dirigente d azienda 1 febbraio settembre 2006 TELECOM ITALIA E TIM Direttore della Comunicazione e delle Pubbliche Relazioni per Telecom Italia e TIM in America Latina. In questo ruolo, seguivo la comunicazione per il Gruppo Telecom Italia in America Latina con sede in Brasile tra Rio e San Paolo, prima con base in Italia ed in seguito per circa due anni direttamente dal Brasile - paese che rappresenta ancora oggi la componente più importante, dal punto di vista produttivo e remunerativo per il Gruppo Telecom a livello internazionale -. Il mio incarico primario era quello di gestire e coordinare la comunicazione con i media sudamericani e brasiliani in particolare, nonché quelli italiani ed internazionali, durante una trattativa estremamente complessa e controversa - conclusasi poi nel corso del tra Telecom Italia, Citibank, un gruppo di Fondi di Pensione Brasiliani ed una Banca di Investimenti, anch essa brasiliana, per il controllo di una delle più importanti compagnie di telecomunicazioni del paese, Brasil Telecom. Per quasi tutto il periodo, Presidente di Telecom in America Latina e mio diretto superiore è stato Paolo Dal Pino, attualmente presidente de a.d. della Pirelli in America Latina. La comunicazione ha riguardato principalmente la situazione di crisi manageriale creatasi tra società e gruppi di natura molto diversa tra loro. In quegli anni la disputa tra Telecom e i suoi ex partners è stata caratterizzata da negoziazioni finanziarie alternate e scontri legali a livello internazionale. La posizione ha comportato il costante e diretto contatto con i vertici di Telecom Italia.

4 Al tempo stesso ero responsabile della comunicazione finanziaria e dei servizi e prodotti di TIM in Italia ed in Brasile (per Tim Italia fino al giugno 2006). 1 giugno settembre 2005 TIM Responsabile della Comunicazione e delle Relazioni con la Stampa di TIM S.p.A. In questa posizione ho contribuito a realizzare strategie di comunicazione con i media e collaborato con lo staff italiano ed internazionale, valutando insieme alla struttura Corporate di Telecom Italia e TIM ed all Amministratore Delegato, Marco De Benedetti, opportunità e contenuti della comunicazione dell azienda e del vertice stesso. Ho seguito inoltre la comunicazione finanziaria della TIM, oltre che in Italia e America Latina, in Grecia e Turchia attraverso gli uffici locali che rispondevano direttamente alla funzione centrale a me assegnata. I risultati ottenuti relativamente alla comunicazione di servizi e prodotti, sia in termini di presenza sui media sia per la qualità e ampiezza della comunicazione sono stati, in questo periodo, di grande rilievo e per quantità e qualità notevolmente superiori a quelli dei principali concorrenti. Dal , la presenza della TIM sui media, ha rappresentato oltre il 50% di tutta la comunicazione di telefonia mobile in Italia. 1 Giugno Giugno 2003 SEAT PAGINE GIALLE- La7 Responsabile Comunicazione e Media Relations La Seat era in quegli anni la società del Gruppo Telecom per gli elenchi telefonici, internet e Tv in base all impostazione data dalla gestione di Marco Tronchetti. Durante il mio incarico ho gestito, la comunicazione finanziaria e non, riguardante la cessione di circa 200 sussidiarie di piccole e medie dimensioni in Italia ed Europa nel contesto, estremamente critico, di un grande processo di dismissioni, potenziando al tempo stesso,la comunicazione dei servizi e prodotti delle svariate attività del gruppo Seat, le Tv, (La7 ed Mtv), la parte internet, (Virgilio e gli altri siti) le Pagine Gialle etc. Tale attività è culminata con la vendita delle Pagine Gialle per 5.65 miliardi di euro ad un gruppo di Fondi di Investimento Internazionale e con la quotazione delle attività restanti - essenzialmente La7, Mtv e l agenzia Apcom, oggi TM News - di Telecom Italia Media in Borsa. La posizione ha comportato il costante e diretto contatto con i vertici sia di Seat, amministratore delegato, Paolo Dal Pino, che di Telecom Italia. Giugno 2000 maggio 2001 Telecom Italia Information Technology Responsabile Comunicazione e Relazioni con la Stampa Durante la gestione di Roberto Colaninno, che aveva diviso Telecom Italia in 4 Business Unit (telefonia fissa, mobile, internet & media ed information technology). Sono stato responsabile della comunicazione relativa al rilancio del Gruppo di Informatica, che includeva la Finsiel e la Sogei ed era composto da oltre 40 società operanti nella fornitura di servizi informatici alla Pubblica Amministrazione e ad alcune banche e società private.

5 L obiettivo della comunicazione, in questo caso, era quello di dare il maggiore risalto possibile a questo gruppo, complesso, molto articolato e con una mission non sempre chiara, sulla stampa nazionale ed internazionale L obiettivo reale di Telecom era quello di contribuire anche attraverso la comunicazione, ad elevare il valore della società in vista della sua cessione. L operazione è stata finalizzata nel 2005 con la vendita dell asset al gruppo che fa capo ad Alberto Tripi TELECOM ITALIA Responsabile del coordinamento della Comunicazione stampa di T.I. Durante i pochi mesi della sua prima gestione di Telecom Italia, Franco Bernabè tentò di opporsi alla scalata di Roberto Colaninno;l intera l azienda ed il gruppo di comunicazione interno di cui facevo parte come vicedirettore dell ufficio stampa, tentavano in tutti i modi di opporsi alla scalata, in una guerra legale e comunicativa fatta di annunci, e contro annunci, smentite, comunicazioni, azioni di disturbo reciproche, in quadro di attività frenetico che non lasciò nessuno spazio alla vita privata.com è noto alla fine la spuntò Colaninno. Non uno dei periodi migliori della mia carriera.colaninno portò con sé una propria squadra mettendo in secondo piano tutte le figure professionali presenti in azienda in quell ambito e non solo in quello. Dalla gestione Colaninno ebbi comunque l incarico di gestire e coordinare i 20 uffici regionali di T.I. ognuno composto da 3 o 4 risorse. L obiettivo era quello di assicurare che la comunicazione di Telecom Italia sul piano regionale, fosse allineata alla comunicazione a livello nazionale TELECOM ITALIA Vicedirettore dell Ufficio Stampa In quegli anni Telecom Italia, guidata dal presidente Ernesto Pascale era ancora l unico operatore e dunque il monopolista per la telefonia fissa nel paese. Al suo interno si stava sviluppando rapidamente il business della telefonia mobile lanciato all inizio degli anni 90. Durante i 4 anni in questione sono stato condirettore dei rapporti con la stampa e della comunicazione corporate. In questo periodo (tra il 94 ed il 95) ho curato la comunicazione relativa alla quotazione della prima società di telefonia mobile in Italia, la TIM, nata dalla Divisione telefonia Mobile di Telecom Italia collaborando con l amministratore delegato designato, Vito Gamberale ITALCABLE Responsabile dell Ufficio Stampa

6 Questa è stata la prima importante esperienza di responsabile della comunicazione corporate. Italcable era una società quotata che gestiva la telefonia intercontinentale per il Gruppo Iri-Stet. Nel 1994 ha avuto luogo la fusione con Sip, e con l Azienda di Stato per i Servizi Telefonici, ASST, che ha consentìto la nascita di Telecom Italia. L Italcable era in quel periodo la più profittevole compagnia di telecomunicazioni del paese e come tale oggetto di grande attenzione da parte di stampa ed analisti finanziari internazionali ed italiani giornalista presso IL MATTINO In questi anni ho lavorato come giornalista con il Mattino di Napoli, e diverse altre testate e agenzie di stampa nazionali occupandomi di cronaca, spettacoli, economia e sport. Per un lungo periodo ho seguito tra l altro per il quotidiano di Napoli, gli sviluppi del primo importante scontro per l audience tra Rai e Mediaset.

Cortona, 19 maggio 2004 TI AUDIT: l Internal. Auditing nel Gruppo Telecom Italia. Uso Pubblico

Cortona, 19 maggio 2004 TI AUDIT: l Internal. Auditing nel Gruppo Telecom Italia. Uso Pubblico Cortona, 19 maggio 2004 TI AUDIT: l Internal Auditing nel Gruppo Telecom Italia Uso Pubblico Il Gruppo Telecom Italia/1 Il Gruppo Telecom Italia è leader italiano dell Information Communication Technology

Dettagli

Rassegna del 09/04/2015

Rassegna del 09/04/2015 Rassegna del 09/04/2015 LAVORO 15/04/2015 Panorama Jobs Act. I lati oscuri della riforma del lavoro Caviglia Stefano 1 09/04/2015 Sole 24 Ore Regole italiane per interinali stranieri Falasca Giampiero

Dettagli

Roberto Colaninno Presidente del Consiglio di Amministrazione di IMMSI S.p.A. dal 28 febbraio 2003. Dopo le iniziali esperienze in Fiaam S.p.A.

Roberto Colaninno Presidente del Consiglio di Amministrazione di IMMSI S.p.A. dal 28 febbraio 2003. Dopo le iniziali esperienze in Fiaam S.p.A. Roberto Colaninno Presidente del Consiglio di Amministrazione di IMMSI S.p.A. dal 28 febbraio 2003. Dopo le iniziali esperienze in Fiaam S.p.A., azienda italiana di componentistica auto di cui diviene

Dettagli

Trimestrale Class Editori: Ricavi A 26,9 milioni di euro Costi a 23,2 milioni di euro, in calo del 5,7%

Trimestrale Class Editori: Ricavi A 26,9 milioni di euro Costi a 23,2 milioni di euro, in calo del 5,7% Informazione al pubblico ai sensi della Delibera Consob n.11971 del 14 maggio 1999 Trimestrale Class Editori: Ricavi A 26,9 milioni di euro Costi a 23,2 milioni di euro, in calo del 5,7% Milano 15 maggio

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Esaminati dal Consiglio di Amministrazione i risultati preliminari del primo semestre 2005

COMUNICATO STAMPA. Esaminati dal Consiglio di Amministrazione i risultati preliminari del primo semestre 2005 COMUNICATO STAMPA Esaminati dal Consiglio di Amministrazione i risultati preliminari del primo semestre 2005 Wireline: continua la crescita dei ricavi, +2,1% rispetto al primo semestre 2004 (+2,3% crescita

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Esaminata e approvata dal Consiglio di Amministrazione la relazione finanziaria annuale al 31 dicembre 2011

COMUNICATO STAMPA. Esaminata e approvata dal Consiglio di Amministrazione la relazione finanziaria annuale al 31 dicembre 2011 COMUNICATO STAMPA Nel presente comunicato sono utilizzati alcuni indicatori alternativi di performance non previsti dai principi contabili IFRS (EBITDA, EBIT, Indebitamento Finanziario Netto) il cui significato

Dettagli

Diamo voce al futuro. XXVI Convegno di Capri 21 e 22 ottobre 2011 Grand Hotel Quisisana

Diamo voce al futuro. XXVI Convegno di Capri 21 e 22 ottobre 2011 Grand Hotel Quisisana Alziamo il volume Diamo voce al futuro XXVI Convegno di Capri 21 e 22 ottobre 2011 Grand Hotel Quisisana Alziamo il volume Diamo voce al futuro L Italia è in pericolo: la strada per l uscita dalla crisi

Dettagli

Rassegna del 27/01/2015

Rassegna del 27/01/2015 Rassegna del 27/01/2015... 27/01/2015 Corriere della Sera 1 Prima pagina... 1 27/01/2015 Giornale 1 Prima pagina... 2 27/01/2015 Libero Quotidiano 1 Prima pagina... 3 27/01/2015 Messaggero 1 Prima pagina...

Dettagli

Dall handover all editoria digitale

Dall handover all editoria digitale GRUPPO TELECOM ITALIA Dall handover all editoria digitale Stefania Lofiego Product Manager Innovative VAS Corso di Laurea Magistrale in Ing. delle Telecomunicazioni dell Università di Bologna Seminario

Dettagli

Dossier nuova società AlmavivA-CCID Shanghai Technology

Dossier nuova società AlmavivA-CCID Shanghai Technology Dossier nuova società AlmavivA-CCID Shanghai Technology QUOTIDIANI > REPUBBLICA AFFARI&FINANZA - I call center italiani in Cina - AlmavivA lancia i call center made in Italy in Cina > SOLE24ORE - AlmavivA

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Attesa una crescita organica dei ricavi di Gruppo tra 3% ed il 4%

COMUNICATO STAMPA. Attesa una crescita organica dei ricavi di Gruppo tra 3% ed il 4% COMUNICATO STAMPA ILLUSTRATE ALLA COMUNITA FINANZIARIA LE STRATEGIE E GLI OBIETTIVI PER IL TRIENNIO 2006-2008 DEL GRUPPO TELECOM ITALIA E DELLA BUSINESS UNIT OPERATIONS Attesa una crescita organica dei

Dettagli

PIRELLI & C. Società per Azioni

PIRELLI & C. Società per Azioni PIRELLI & C. Società per Azioni Sede in Milano, Via G. Negri 10 Registro delle Imprese di Milano n. 00860340157 Assemblea speciale dei possessori di azioni di risparmio Pirelli & C. Società per Azioni

Dettagli

Rassegna del 30/10/2012

Rassegna del 30/10/2012 Rassegna del 30/10/2012 30/10/12 Corriere della Sera Roma 30/10/12 Corriere della Sera Roma FONDAZIONE ROMA 11 Callaneo, giovane razionalista Sassi Edoardo 1 4 Locandina... 2 30/10/12 Metro Roma 14 Kubrick

Dettagli

Una partnership per la comunicazione di qualità

Una partnership per la comunicazione di qualità Una partnership per la comunicazione di qualità 2 2 Una partnership per la comunicazione di qualità I servizi di Twister communications group sono rivolti a imprese e gruppi industriali, banche e società

Dettagli

XIII. 1978 Nel 1978 TeleMilano. comunicazioni. DIRITTO delle COMUNICAZIONI. Strade Posta Telegrafo Telefono

XIII. 1978 Nel 1978 TeleMilano. comunicazioni. DIRITTO delle COMUNICAZIONI. Strade Posta Telegrafo Telefono DIRITTO delle COMUNICAZIONI -Communication Law & Policy- XIII -Televisione Lezione di Giovedì 20 novembre 2014 comunicazioni Strade Posta Telegrafo Telefono Stampa Radio Televisione Internet Convergenza

Dettagli

Rassegna del 29/01/2015

Rassegna del 29/01/2015 Rassegna del 29/01/2015... 29/01/2015 Corriere della Sera 1 Prima pagina... 1 29/01/2015 Giornale 1 Prima pagina... 2 29/01/2015 Libero Quotidiano 1 Prima pagina... 3 29/01/2015 Messaggero 1 Prima pagina...

Dettagli

DISPOSIZIONE GENERALE N. 479

DISPOSIZIONE GENERALE N. 479 DISPOSIZIONE GENERALE N. 479 In data 13 aprile 2011 il Consiglio di Amministrazione ha nominato nella carica di Presidente Esecutivo il dott. Franco Bernabè. Il Consiglio di Amministrazione ha attribuito

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI

INFORMAZIONI PERSONALI F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome CANDIDO ROSA Indirizzo VIA TIBURTINA N. 538, C.A.P. 00159 Telefono 3382996334-0643530269 E-mail Nazionalità

Dettagli

IL DISASTRO TELECOM ITALIA:

IL DISASTRO TELECOM ITALIA: 645 www.freenewsonline.it i dossier www.freefoundation.com IL DISASTRO TELECOM ITALIA: 1997-2013 10 ottobre 2013 a cura di Renato Brunetta INDICE 2 La nascita di Telecom Italia La privatizzazione del 1997

Dettagli

CURRICULUM VITAE - LAURO BUORO

CURRICULUM VITAE - LAURO BUORO CURRICULUM VITAE - LAURO BUORO Lauro Buoro è il fondatore e il Presidente di Nice S.p.A. ed è altresì il Presidente di tutte le filiali commerciali di Nice S.p.A. ed è stato anche Amministratore Delegato

Dettagli

e società controllate Sede in Milano, Via Marco Burigozzo, 5 Note di commento ai prospetti contabili consolidati al 31 Marzo 2004

e società controllate Sede in Milano, Via Marco Burigozzo, 5 Note di commento ai prospetti contabili consolidati al 31 Marzo 2004 Relazione trimestrale Marzo 2004 Class Editori S.p.A. e società controllate Sede in Milano, Via Marco Burigozzo, 5 Note di commento ai prospetti contabili consolidati al 31 Marzo 2004 La relazione trimestrale

Dettagli

Rassegna del 08/04/2015

Rassegna del 08/04/2015 Rassegna del 08/04/2015 LAVORO 08/04/2015 Giornale Il Jobs Act degli sprechi: il governo assume centoventi esperti di «coesione territoriale» Bracalini Paolo 1 08/04/2015 Repubblica Crolla il mito del

Dettagli

Marco Tronchetti Provera (e Afef): vietato disturbare il manovratore (e la manovratrice).

Marco Tronchetti Provera (e Afef): vietato disturbare il manovratore (e la manovratrice). Marco Tronchetti Provera (e Afef): vietato disturbare il manovratore (e la manovratrice). 31 Luglio 2006 22 Telecom, intercettato il maxi debito Di solito le società che non possono pagare i debiti falliscono.

Dettagli

Rassegna del 07/03/2012

Rassegna del 07/03/2012 Rassegna del 07/03/2012 07/03/12 Corriere della Sera Roma 07/03/12 Corriere della Sera Roma 07/03/12 Corriere della Sera Roma 07/03/12 Corriere della Sera Roma 07/03/12 Corriere della Sera Roma FIERA ROMA

Dettagli

Autorità garante per l infanzia e l adolescenza

Autorità garante per l infanzia e l adolescenza Servizio di rassegna stampa telematica e monitoraggio radio-televisivo per l Autorità garante per l infanzia e l adolescenza Capitolato tecnico (Allegato alle lettere invito prot.nn.2246-2248-2249-2250-2252

Dettagli

Il Cda approva il progetto di bilancio 2008 Ricavi totali in crescita dellʹ8,4%, a 132 milioni di euro Ebitda a 6,6 milioni di euro

Il Cda approva il progetto di bilancio 2008 Ricavi totali in crescita dellʹ8,4%, a 132 milioni di euro Ebitda a 6,6 milioni di euro Il Cda approva il progetto di bilancio 2008 Ricavi totali in crescita dellʹ8,4%, a 132 milioni di euro Ebitda a 6,6 milioni di euro Milano, 25 Marzo 2009 Il Consiglio di Amministrazione di Class Editori

Dettagli

Ricavi in crescita a 92,7 milioni di euro (+5,3%)

Ricavi in crescita a 92,7 milioni di euro (+5,3%) Il Cda ha approvato i conti relativi ai primi nove mesi dell anno Ricavi in crescita a 92,7 milioni di euro (+5,3%) Milano, 14 Novembre 2011 Il Consiglio di Amministrazione di Class Editori SpA, riunito

Dettagli

Class Editori S.p.A. e società controllate Sede in Milano, Via Marco Burigozzo, 5 Note di commento ai prospetti contabili consolidati

Class Editori S.p.A. e società controllate Sede in Milano, Via Marco Burigozzo, 5 Note di commento ai prospetti contabili consolidati Class Editori S.p.A. e società controllate Sede in Milano, Via Marco Burigozzo, 5 Note di commento ai prospetti contabili consolidati La relazione trimestrale è redatta su base consolidata in quanto la

Dettagli

Rassegna del 04/04/2012

Rassegna del 04/04/2012 Rassegna del 04/04/2012 02/04/12 Corriere delle Comunicazioni CONFARTIGIANATO 17 Le migliori in campo, dall' audioguida all'ufficio virtuale... 1 04/04/12 Libero Quotidiano 14 «Le aziende sono strozzate

Dettagli

Rassegna Stampa del 24-05-2011

Rassegna Stampa del 24-05-2011 Roma 24 maggio 2011 Rassegna Stampa del 24-05-2011 PRIME PAGINE 24/05/2011 Sole 24 Ore Prima pagina... 1 24/05/2011 Finanza & Mercati Prima pagina... 2 24/05/2011 Corriere della Sera Prima pagina... 3

Dettagli

TESTATA: IL SOLE 24 ORE Stime. Sassoli de Bianchi: a fine anno tra +1% e +2% Pubblicità, investimenti stazionari nel 2015 DATA: 12 SETTEMBRE 2015

TESTATA: IL SOLE 24 ORE Stime. Sassoli de Bianchi: a fine anno tra +1% e +2% Pubblicità, investimenti stazionari nel 2015 DATA: 12 SETTEMBRE 2015 TESTATA: IL SOLE 24 ORE Stime. Sassoli de Bianchi: a fine anno tra +1% e +2% Pubblicità, investimenti stazionari nel 2015 DATA: 12 SETTEMBRE 2015 Fonte primaonline.it 11 settembre 2015 18:45 Il presidente

Dettagli

FEDERPOL Federazione Italiana degli Istituti Privati per le Investigazioni, le Informazioni e la Sicurezza Ufficio Stampa

FEDERPOL Federazione Italiana degli Istituti Privati per le Investigazioni, le Informazioni e la Sicurezza Ufficio Stampa INTERVISTA ANTONINO RESTINO titolare AZ Holding S.p.A. Nell ambito di un tessuto economico-aziendale come quello italiano, caratterizzato dalla netta prevalenza di piccole (se non piccolissime) e medie

Dettagli

Compagnie Industriali Riunite. www.cirgroup.it. Profilo del gruppo

Compagnie Industriali Riunite. www.cirgroup.it. Profilo del gruppo Compagnie Industriali Riunite www.cirgroup.it Profilo del gruppo Ultimo aggiornamento 1 febbraio 2012 1 Il gruppo CIR CIR - Compagnie Industriali Riunite SpA (www.cirgroup.it) è la società quotata alla

Dettagli

Rassegna del 07/03/2013

Rassegna del 07/03/2013 Rassegna del 07/03/2013 FIERA ROMA 07/03/2013 DNews Roma 8 Maratona di Roma, 14mila al via domenica 17. San Pietro offlimits per il Conclave, pronti a correre nel pomeriggio - La Maratona cambia, San Pietro

Dettagli

e.biscom annuncia i risultati finanziari consolidati per l esercizio 2000

e.biscom annuncia i risultati finanziari consolidati per l esercizio 2000 e.biscom annuncia i risultati finanziari consolidati per l esercizio 2000 Esercizio chiuso con una posizione finanziaria netta positiva di 1,2 miliardi di Euro Ricavi consolidati per l anno 2000 di 42,4

Dettagli

Novità del Codice di Autodisciplina. Livia Gasperi

Novità del Codice di Autodisciplina. Livia Gasperi Novità del Codice di Autodisciplina Livia Gasperi Page 1 Borsa Italiana 2 ottobre 2013 Il Codice di Autodisciplina 1999: Prima versione del Codice di Autodisciplina 2002: Seconda versione del Codice di

Dettagli

Il Gruppo Telecom Italia dall Opa ostile alle prospettive di razionalizzazione della catena proprietaria

Il Gruppo Telecom Italia dall Opa ostile alle prospettive di razionalizzazione della catena proprietaria Il Gruppo Telecom Italia dall Opa ostile alle prospettive di razionalizzazione della catena proprietaria 1. L Opa ostile : il caso Olivetti-Telecom Assetto istituzionale ante Opa Strategie degli attori

Dettagli

Rassegna del 20/04/2015

Rassegna del 20/04/2015 Rassegna del 20/04/2015 LAVORO 20/04/2015 Corriere della Sera Voucher più facili per pagare le colf - Voucher fino a 7 mila euro per pagare colf e badanti 20/04/2015 Corriere della Sera Economia 20/04/2015

Dettagli

Approvata la semestrale 2004

Approvata la semestrale 2004 Informazione al pubblico ai sensi della Delibera Consob n.11971 del 14 maggio 1999 Approvata la semestrale 2004 Ricavi a 50,3 milioni di euro, +7,3% rispetto al ; pubblicità a 27 milioni (+8,6%). Ebitda

Dettagli

Linguaggi & Tecnologie Multimediali

Linguaggi & Tecnologie Multimediali Linguaggi & Tecnologie Multimediali TV interattiva e mobile TV Azienda ospitante: Il T- GOV Applicazioni Interattive su piattaforma DTT per la Pubblica Amministrazione Tesi di fine corso di: Tutor del

Dettagli

PIRELLI Società per azioni. Sede in Milano, Viale Sarca n. 222. Capitale Sociale Euro 1.042.408.785,08

PIRELLI Società per azioni. Sede in Milano, Viale Sarca n. 222. Capitale Sociale Euro 1.042.408.785,08 Relazione Trimestrale al 31 Marzo 2001 PIRELLI Società per azioni Sede in Milano, Viale Sarca n. 222 Capitale Sociale Euro 1.042.408.785,08 Registro delle Imprese di Milano n. 00886890151 2 PIRELLI S.p.A.

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 0718-27-2015

Informazione Regolamentata n. 0718-27-2015 Informazione Regolamentata n. 0718-27-2015 Data/Ora Ricezione 23 Aprile 2015 08:40:46 MTA Societa' : AZIMUT HOLDING Identificativo Informazione Regolamentata : 56834 Nome utilizzatore : AZIMUTN04 - Pracca

Dettagli

Adige 29/07/13 STAMPA LOCALE 14 Tassi elevati alle piccole: 6,64%... 1

Adige 29/07/13 STAMPA LOCALE 14 Tassi elevati alle piccole: 6,64%... 1 Articoli Selezionati Adige 29/07/13 STAMPA LOCALE 14 Tassi elevati alle piccole: 6,64%... 1 Arena 28/07/13 CONFARTIGIANATO 34 Aziende, stretta ai crediti «Tagliati per 41 miliardi»... 2 Avvenire 28/07/13

Dettagli

FMCG (dati Nielsen, 2006) Nel 2003: + 2,7% Nel 2004: + 2,3% l investimento pubblicitario è cresciuto. 2003 e 2004: ALTA CONCENTRAZIONE

FMCG (dati Nielsen, 2006) Nel 2003: + 2,7% Nel 2004: + 2,3% l investimento pubblicitario è cresciuto. 2003 e 2004: ALTA CONCENTRAZIONE FMCG (dati Nielsen, 2006) Nel 2003: + 2,7% Nel 2004: + 2,3% l investimento pubblicitario è cresciuto 2003 e 2004: ALTA CONCENTRAZIONE Prime 5 aziende : 30% 5 a < azienda < 14 a : 25% 20 a < azienda < 200

Dettagli

Dott. Flavio Meloni. Giornalista Professionista. Esperto in comunicazione. Addetto alle Pubbliche Relazioni STUDI

Dott. Flavio Meloni. Giornalista Professionista. Esperto in comunicazione. Addetto alle Pubbliche Relazioni STUDI Giornalista Professionista Esperto in comunicazione Addetto alle Pubbliche Relazioni STUDI Diploma di perito commerciale conseguito nel 1992. Giornalista professionista iscritto all albo dal 21 marzo 2001.

Dettagli

Rassegna del 23/06/2009

Rassegna del 23/06/2009 Rassegna del 23/06/2009... Corriere della Industria ancora giù. Protesta a Terminal sul piano Ferrari Giacomo Sera Fiat 1... Repubblica Marchionne, diktat ai manager Chrysler Tropea Salvatore 2... Sole

Dettagli

MEMBRI DEL COMITATO PROMOTORE E LORO PROFESSIONI

MEMBRI DEL COMITATO PROMOTORE E LORO PROFESSIONI MEMBRI DEL COMITATO PROMOTORE E LORO PROFESSIONI Don Sergio Mercanzin Presidente Comitato Sacerdote e Giornalista Nato a Comisano Vicentino (VI) il 7 Aprile del 1945 E stato Segretario personale del Vescovo

Dettagli

PIRELLI INVESTE IN BRASILE 100 MILIONI DI DOLLARI PER NUOVO POLO TECNOLOGICO DEDICATO AI PNEUMATICI PER VEICOLI SPECIALI

PIRELLI INVESTE IN BRASILE 100 MILIONI DI DOLLARI PER NUOVO POLO TECNOLOGICO DEDICATO AI PNEUMATICI PER VEICOLI SPECIALI COMUNICATO STAMPA PIRELLI INVESTE IN BRASILE 100 MILIONI DI DOLLARI PER NUOVO POLO TECNOLOGICO DEDICATO AI PNEUMATICI PER VEICOLI SPECIALI IL NUOVO STANZIAMENTO SI AGGIUNGE AL PIANO, ILLUSTRATO LO SCORSO

Dettagli

Professionisti al Tuo Servizio

Professionisti al Tuo Servizio Professionisti al Tuo Servizio Non cercare di diventare un uomo di successo, ma piuttosto un uomo di valore. Albert Einstein I nostri Valori I nostri tratti distintivi sono la dedizione verso il cliente

Dettagli

INDUCTION SESSION PER AMMINISTRATORI INDIPENDENTI E SINDACI DELLE

INDUCTION SESSION PER AMMINISTRATORI INDIPENDENTI E SINDACI DELLE INDUCTION SESSION PER AMMINISTRATORI INDIPENDENTI E SINDACI DELLE SOCIETà quotate 20 e 27 febbraio 2015 Assogestioni Via Andegari, 18 Milano Chi è Assogestioni www.assogestioni.it Assogestioni è l associazione

Dettagli

Rassegna del 17/01/2014

Rassegna del 17/01/2014 Rassegna del 17/01/2014 ANIA 15/01/2014 Sole 24 Ore 25 Parte il tiro incrociato sul «pacchetto» Rc auto Caprino Maurizio 1 15/01/2014 Corriere della Sera 5 Le compagnie ammettono: Rc Auto più cara d'europa

Dettagli

Rassegna del 13/01/2015

Rassegna del 13/01/2015 Rassegna del 13/01/2015... 13/01/2015 Corriere della Sera 1 Prima pagina... 1 13/01/2015 Giornale 1 Prima pagina... 2 13/01/2015 Giornale 1 ***Prima pagina - Edizione della mattina... 3 13/01/2015 Libero

Dettagli

Diritti calcistici televisivi in Italia

Diritti calcistici televisivi in Italia Diritti calcistici televisivi in Italia I diritti calcistici televisivi sono i diritti di riprendere e trasmettere, in diretta o in differita e su qualunque piattaforma televisiva, le partite di calcio.

Dettagli

Rassegna del 10/10/2012

Rassegna del 10/10/2012 Rassegna del 10/10/2012 CONFARTIGIANATO 10/10/12 Eco di Bergamo 25 Bettoni "Chiama" cattolici ed ex Dc Convegno con Tabacci e Mazzotta... 1 10/10/12 Europa 3 Camusso costretta ad attendere Colimberti Mariantonietta

Dettagli

GRUPPO TELECOM ITALIA MEDIA RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2008

GRUPPO TELECOM ITALIA MEDIA RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2008 GRUPPO TELECOM ITALIA MEDIA RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2008 Resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2008 1 Resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2008 2 Gruppo Telecom Italia

Dettagli

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A.

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A. Comunicato Stampa Methorios Capital S.p.A. Cooptazione di due membri del Consiglio di Amministrazione e attribuzione dei poteri nell ambito dell operazione di scissione della partecipata Imvest S.p.A.

Dettagli

Rassegna del 16/01/2015

Rassegna del 16/01/2015 Rassegna del 16/01/2015... 16/01/2015 Corriere della Sera 1 Prima pagina... 1 16/01/2015 Giornale 1 Prima pagina... 2 16/01/2015 Libero Quotidiano 1 Prima pagina... 3 16/01/2015 Messaggero 1 Prima pagina...

Dettagli

CARTELLA STAMPA. Maggio 2014. Chi Siamo Modello di business Strategia IPO Risultati economico-finanziari Library di successo Management

CARTELLA STAMPA. Maggio 2014. Chi Siamo Modello di business Strategia IPO Risultati economico-finanziari Library di successo Management CARTELLA STAMPA Maggio 2014 IR Top Consulting Media Relations & Financial Communication Via C. Cantù, 1 Milano Floriana Vitale, Domenico Gentile Tel. +39 (02) 45.47.38.84/3 f.vitale@irtop.com d.gentile@irtop.com

Dettagli

A. Tappe della recente evoluzione dell assetto istituzionale

A. Tappe della recente evoluzione dell assetto istituzionale Il Gruppo Telecom Italia dall Opa ostile alle prospettive di razionalizzazione della catena proprietaria : assetti istituzionali, leve azionaria e creditizia e condizioni di equilibrio finanziario A. Tappe

Dettagli

IL CDA DI CAMFIN SPA APPROVA I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2008:

IL CDA DI CAMFIN SPA APPROVA I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2008: CAMFIN s.p.a. COMUNICATO STAMPA IL CDA DI CAMFIN SPA APPROVA I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2008: RISULTATO NETTO CONSOLIDATO: -42 MLN DI EURO (+9,1 MLN DI EURO NEL PRIMO SEMESTRE 2007). IL DATO RISENTE DEL

Dettagli

Rassegna del 01/02/2011

Rassegna del 01/02/2011 Rassegna del 01/02/2011 CONFARTIGIANATO 01/02/11 Conquiste del Lavoro 8 Pmi, accordo sulla moratoria: sei mesi in più per ripagare i debiti C. D'O. 1 01/02/11 Corriere Adriatico 6 Prorogata la moratoria

Dettagli

EXOR: nuova organizzazione

EXOR: nuova organizzazione Torino, 11 febbraio 2011 COMUNICATO STAMPA EXOR: nuova organizzazione John Elkann nominato Presidente e Amministratore Delegato Tobias Brown nominato Chief Investment Officer con responsabilità su tutte

Dettagli

Italia Campania. Il progetto e programma

Italia Campania. Il progetto e programma Italia Campania Il progetto e programma L Associazione ItaliaCamp è ideata da un gruppo di giovani under 35 con l obiettivo di raccogliere attraverso un concorso La tua idea per il Paese le migliori idee

Dettagli

Rassegna del 11/01/2014

Rassegna del 11/01/2014 Rassegna del 11/01/2014 CONFARTIGIANATO 11/01/14 Conquiste del Lavoro 13 Napoli, i giovani interrogano la politica Fandao Marco 1 10/01/14 Quotidiano Energia 12 Giro di audizioni a Montecitorio - DL Destinazione

Dettagli

Adige 17/08/14 STAMPA LOCALE 3 In Italia i mutui più cari d'europa, in due anni le tasse a 107%... 1

Adige 17/08/14 STAMPA LOCALE 3 In Italia i mutui più cari d'europa, in due anni le tasse a 107%... 1 Articoli Selezionati Adige 17/08/14 STAMPA LOCALE 3 In Italia i mutui più cari d'europa, in due anni le tasse a 107%... 1 Arena - Giornale di Vicenza 17/08/14 ARTIGIANATO E PMI 8 Casa, in Italia i mutui

Dettagli

Il Consiglio di Amministrazione approva il Resoconto intermedio di gestione consolidato al 31 marzo. Ricavi a 20,03 milioni di euro

Il Consiglio di Amministrazione approva il Resoconto intermedio di gestione consolidato al 31 marzo. Ricavi a 20,03 milioni di euro Il Consiglio di Amministrazione approva il Resoconto intermedio di gestione consolidato al 31 marzo. Ricavi a 20,03 milioni di euro Milano 14 Maggio 2014 Il Consiglio di Amministrazione di Class Editori

Dettagli

Qual è lo stato di salute del calcio italiano? Nell ultimo anno ha riguadagnato competitività rispetto alla concorrenza o ha perso altri colpi?

Qual è lo stato di salute del calcio italiano? Nell ultimo anno ha riguadagnato competitività rispetto alla concorrenza o ha perso altri colpi? Qual è lo stato di salute del calcio italiano? Nell ultimo anno ha riguadagnato competitività rispetto alla concorrenza o ha perso altri colpi? E a livello europeo l industria del pallone tira oppure sconta

Dettagli

CEO E MASTER TRAINER PROGETTAZIONE ED EROGAZIONE PERCORSI FORMATIVI

CEO E MASTER TRAINER PROGETTAZIONE ED EROGAZIONE PERCORSI FORMATIVI Formato europeo per il c urriculum vitae Informazioni personali Nome MORANDI, ROBERTO ANTONIO Nazionalità italiana Data di nascita 24.10.1953 Esperienza lavorativa - Tipo di azienda o settore Tipo di impiego

Dettagli

Rai, Viale Mazzini 14, Roma. Longitude, Via Bruxelles 67, Roma

Rai, Viale Mazzini 14, Roma. Longitude, Via Bruxelles 67, Roma F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo GIANCARLO LOQUENZI Nazionalità italiana Data di nascita ESPERIENZA LAVORATIVA Dal 2010 a oggi Rai, Viale Mazzini 14, Roma

Dettagli

Aiuti di Stato - Commissione Ue, ok finanziamenti a Poste Italiane

Aiuti di Stato - Commissione Ue, ok finanziamenti a Poste Italiane Aiuti di Stato - Commissione Ue, ok finanziamenti a Poste Italiane Marta Bonucci 04 Dicembre 2015 Notizie La Commissione europea approva le compensazioni riconosciute a Poste Italiane per l'adempimento

Dettagli

Professor Roberto Schmid - DIRETTORE IUSS Professor Virginio Cantoni - DIRETTORE MASTER Dott.ssa Paola Bernardi - RETTRICE DEL COLLEGIO NUOVO

Professor Roberto Schmid - DIRETTORE IUSS Professor Virginio Cantoni - DIRETTORE MASTER Dott.ssa Paola Bernardi - RETTRICE DEL COLLEGIO NUOVO Master in Scienza e Tecnologia dei Media Contenuti, Format e Tecnologie per Informazione e Comunicazione Multimediale Interattiva 9A EDIZIONE Novembre 2008 - Novembre 2009 IUSS ISTITUTO UNIVERSITARIO DI

Dettagli

Non cercare di diventare un uomo di successo, ma piuttosto un uomo di valore. Albert Einstein

Non cercare di diventare un uomo di successo, ma piuttosto un uomo di valore. Albert Einstein Non cercare di diventare un uomo di successo, ma piuttosto un uomo di valore. Albert Einstein I Professionisti al Tuo Servizio Attenzione al Cliente Esperienza Impegno Professionalità I nostri tratti

Dettagli

INTIMITÀ È LEADER ASSOLUTO NEL SEGMENTO DEI SETTIMANALI NARRATIVA. ADS Settembre 2012. 241.993 copie

INTIMITÀ È LEADER ASSOLUTO NEL SEGMENTO DEI SETTIMANALI NARRATIVA. ADS Settembre 2012. 241.993 copie CONCEPT EDITORIALE Intimità, nata nel marzo 1946, pubblica ogni settimana storie vere, ispirate alla vita e all esperienza di gente comune, e romanzi di evasione completi e a puntate. Negli anni Intimità

Dettagli

Camfin S.p.A. Assemblea dei Soci del 22/26 aprile 2011. Lista di candidati presentata per la nomina del Consiglio di Amministrazione

Camfin S.p.A. Assemblea dei Soci del 22/26 aprile 2011. Lista di candidati presentata per la nomina del Consiglio di Amministrazione Camfin S.p.A. Assemblea dei Soci del 22/26 aprile 2011 Lista di candidati presentata per la nomina del Consiglio di Amministrazione Lista presentata il 25 marzo 2011 da Gruppo Partecipazioni Industriali

Dettagli

Rassegna Stampa martedi 09 dicembre 2014

Rassegna Stampa martedi 09 dicembre 2014 Rassegna Stampa martedi 09 dicembre 2014 Rassegna Stampa 09-12-2014 CONFINDUSTRIA MESSAGGERO 09/12/2014 13 CORRIERE DI VERONA 09/12/2014 19 Intervista a Federica Guidi - Altolà della Guidi: Confindustria

Dettagli

Formato europeo curriculum vitae Nome CarloVittorio Giovannelli Giornalista (I.a. n 119593 )

Formato europeo curriculum vitae Nome CarloVittorio Giovannelli Giornalista (I.a. n 119593 ) Formato europeo curriculum vitae Nome CarloVittorio Giovannelli Giornalista (I.a. n 119593 ) E-mail carlovittorio@email.it URL www.carlogiovannelli.it Data di nascita e Nazionalità 13 Agosto 1973 ITALIANA

Dettagli

MDA Consulting Srl. Affiancamento e supporto nella gestione d impresa

MDA Consulting Srl. Affiancamento e supporto nella gestione d impresa Affiancamento e supporto nella gestione d impresa Per chi abbiamo lavorato Chi Siamo MDA CONSULTING Srl è una società di consulenza, fondata nel 1991, che offre la propria assistenza alle imprese nella

Dettagli

Il Brasile per le imprese italiane

Il Brasile per le imprese italiane Il Brasile per le imprese italiane Massimo Capuano Amministratore Delegato Centrobanca Milano, 9 ottobre 2012 Assolombarda La partnership tra Centrobanca e Banco Votorantim Nel 2012 Centrobanca e Banco

Dettagli

La Commissione dà il via libera alla fusione tra Stream e Telepiù, subordinatamente al rispetto di alcune condizioni

La Commissione dà il via libera alla fusione tra Stream e Telepiù, subordinatamente al rispetto di alcune condizioni IP/03/478 Bruxelles, 2 aprile 2003 La Commissione dà il via libera alla fusione tra Stream e Telepiù, subordinatamente al rispetto di alcune condizioni La Commissione europea ha autorizzato la proposta

Dettagli

Paola Peila presenta Rossella Forni.

Paola Peila presenta Rossella Forni. ROSSELLA FORNI ALLA SERATA ORGANIZZATA DALLA PRESIDENTE PAOLA PEILA Il femminile in azienda Soroptimist Club Milano alla Scala ospita una top manager di Siemens Italia Paola Peila presenta Rossella Forni.

Dettagli

CRITERI DI COMMERCIALIZZAZIONE DEI DIRITTI AUDIOVISIVI 2015 / 2016 DIRITTI AUDIOVSIVI IN FORMA ESCLUSIVA

CRITERI DI COMMERCIALIZZAZIONE DEI DIRITTI AUDIOVISIVI 2015 / 2016 DIRITTI AUDIOVSIVI IN FORMA ESCLUSIVA CRITERI DI COMMERCIALIZZAZIONE DEI DIRITTI AUDIOVISIVI 2015 / 2016 DIRITTI AUDIOVSIVI IN FORMA ESCLUSIVA La Lega Italiana Calcio Professionistico, per la cessione collettiva dei diritti audiovisivi nella

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Nomina di Massimo Capuano al Vertice Operativo di Centrobanca

COMUNICATO STAMPA. Nomina di Massimo Capuano al Vertice Operativo di Centrobanca COMUNICATO STAMPA Nomina di Massimo Capuano al Vertice Operativo di Centrobanca Milano, 19 gennaio 2011 UBI Banca annuncia la nomina dell Ing. Massimo Capuano al Vertice Operativo di Centrobanca, l unità

Dettagli

CURRICULUM VITAE di RAUL DI BERNARDO

CURRICULUM VITAE di RAUL DI BERNARDO CURRICULUM VITAE di Dati personali Stato civile: Coniugato con 2 figli Nazionalità: Italiana Data di nascita: 3 Luglio 1959 Residenza: 00040 Pomezia (RM) - Via G. Pagano, 24 Istruzione Conoscenze linguistiche

Dettagli

TELECOM ITALIA S.p.A.

TELECOM ITALIA S.p.A. TELECOM ITALIA S.p.A. COLLEGIO SINDACALE DI TELECOM ITALIA MOBILE S.P.A. CURRICULUM VITAE DEI CANDIDATI A SINDACO EFFETTIVO E SUPPLENTE SINDACI EFFETTIVI 1) Pietro ADONNINO, nato a Roma il 6 novembre 1929;

Dettagli

IL GRUPPO CAMFIN - PIRELLI - TELECOM

IL GRUPPO CAMFIN - PIRELLI - TELECOM IL GRUPPO CAMFIN - PIRELLI - TELECOM Prof. Alessandro Zattoni Università Parthenope Presentazione del gruppo Telecom Il gruppo Telecom è uno dei più grandi gruppi italiani con un fatturato complessivo

Dettagli

Rassegna del 25/02/2013

Rassegna del 25/02/2013 Rassegna del 25/02/2013 CONFARTIGIANATO 25/02/13 Sole 24 Ore 15 Accordi integrativi al test della «nuova» produttività - Si riapre il Barbieri Francesca 1 cantiere della produttivà - Cantiere aperto sulla

Dettagli

giovedì 17 febbraio 2011

giovedì 17 febbraio 2011 giovedì 17 febbraio 2011 Rassegna del 17/02/2011 GOVERNO Stampa I premi Excellent... 1 Italia Oggi Brambilla, ministro Excellent... 2 Tempo Lazio Anche la città termale si mette in mostra... 3 ENIT - AGENZIA

Dettagli

INDUCTION SESSION PER AMMINISTRATORI INDIPENDENTI E SINDACI ALLA LUCE DEL CODICE DI AUTODISCIPLINA

INDUCTION SESSION PER AMMINISTRATORI INDIPENDENTI E SINDACI ALLA LUCE DEL CODICE DI AUTODISCIPLINA INDUCTION SESSION PER AMMINISTRATORI INDIPENDENTI E SINDACI ALLA LUCE DEL CODICE DI AUTODISCIPLINA 7 e 21 giugno 2013 Assogestioni, Via Andegari 18 Milano Chi è Assogestioni Assogestioni è l'associazione

Dettagli

Primo trimestre 2006, fatturato pari a 26 milioni di euro (+13%) Ricavi pubblicitari in crescita del 14,8%, a 13,2 milioni di euro

Primo trimestre 2006, fatturato pari a 26 milioni di euro (+13%) Ricavi pubblicitari in crescita del 14,8%, a 13,2 milioni di euro Primo trimestre 2006, fatturato pari a 26 milioni di euro (+13%) Ricavi pubblicitari in crescita del 14,8%, a 13,2 milioni di euro Ebitda a 2,1 milioni (+37,3%) Risultato di gruppo ante imposte +273,7%

Dettagli

Crescere da leader Mauro Amadei, Carlo Giomini Intervista di Federica Geraneo

Crescere da leader Mauro Amadei, Carlo Giomini Intervista di Federica Geraneo 23 F3 Crescere da leader Mauro Amadei, Carlo Giomini Intervista di Federica Geraneo MAURO AMADEI È PRESIDENTE DI BERKEL CARLO GIOMINI È PRESIDENTE DI MARKAB CONSULTING Due eccellenze lombarde determinate

Dettagli

Cari saluti a tutti. Carlo Salsa

Cari saluti a tutti. Carlo Salsa Ormai nel lontano 2004, l allora parroco di Trissino Don Giuseppe Nicolin mi chiese di entrare nel CDA del nuovo Ente, Fondazione Casa della Gioventù. Successivamente, i componenti dello stesso organo

Dettagli

Nielsen Economic and Media Outlook

Nielsen Economic and Media Outlook GIUGNO 2012 Nielsen Economic and Media Outlook NIELSEN ECONOMIC AND MEDIA OUTLOOK BROCHURE Maggio 2012 GIUGNO 2012 Scenario macro economico Tendenze nel mondo media Andamento dell advertising in Italia

Dettagli

Rassegna Stampa 01-08-2015

Rassegna Stampa 01-08-2015 Rassegna Stampa 01-08-2015 IL SETTORE SOLE 24 ORE 01/08/2015 10 SOLE 24 ORE 01/08/2015 10 SOLE 24 ORE 01/08/2015 45 SOLE 24 ORE 01/08/2015 45 CORRIERE DELLA SERA 01/08/2015 24 ITALIA OGGI 01/08/2015 33

Dettagli

Economia delle Relazioni tra Arte, Imprese e Territorio

Economia delle Relazioni tra Arte, Imprese e Territorio Master Courses 2012/2013 Economia delle Relazioni tra Arte, Imprese e Territorio Istituto Europeo di Design Economia delle Relazioni tra Arte, Imprese e Territorio OBIETTIVI I profondi mutamenti sociali

Dettagli

Rassegna del 18/03/2015

Rassegna del 18/03/2015 Rassegna del 18/03/2015 ROMA 2024 Tempo 28 Olimpiadi 2024. Si candida anche Amburgo Marino: non temo nessuno... 1 ROMA 2024 Leggo Roma 20 «Olimpiadi, non temiamo nessuno» F.Sci. 2 ROMA 2024 Stampa 30 Lettera.

Dettagli

COLLEGIO GHISLIERI Scuola di politica 15 febbraio 2008 CAPITALISMO ITALIANO

COLLEGIO GHISLIERI Scuola di politica 15 febbraio 2008 CAPITALISMO ITALIANO COLLEGIO GHISLIERI Scuola di politica 15 febbraio 2008 CAPITALISMO ITALIANO MERCATO AZIONARIO: DIMENSIONI E FLOTTANTE COUNTRY Market Cap Weight COUNTRY Flottante United States of America 44.6% Great-Britain

Dettagli

Il rapporto tra gli Anziani over 75 anni ed il SSN. Milano, Novembre 2012

Il rapporto tra gli Anziani over 75 anni ed il SSN. Milano, Novembre 2012 Milano, Novembre 2012 TARGET E METODOLOGIA Approccio di tipo quantitativo con interviste personali telefoniche a cittadini Italiani Il campione rappresentativo della popolazione italiana è costituito da

Dettagli

Rassegna del 26/01/2015

Rassegna del 26/01/2015 Rassegna del 26/01/2015... 26/01/2015 Corriere della Sera 1 Prima pagina... 1 26/01/2015 Giornale 1 Prima pagina... 2 26/01/2015 Messaggero 1 Prima pagina... 3 26/01/2015 Messaggero 1 ***Prima pagina -

Dettagli

Rassegna Stampa del 22-06-2011

Rassegna Stampa del 22-06-2011 Roma 22 giugno 2011 Rassegna Stampa del 22-06-2011 PRIME PAGINE 22/06/2011 Sole 24 Ore Prima pagina... 1 22/06/2011 Corriere della Sera Prima pagina... 2 22/06/2011 Italia Oggi Prima pagina... 3 22/06/2011

Dettagli

Rassegna del 9 luglio 2015

Rassegna del 9 luglio 2015 Rassegna del 9 luglio 2015 Alluminio Agnelli. Famiglia di imprese con 100 anni di storia. Dalle strategie industriali alla finanza La storia e i valori Più di 100 anni di storia, 140 milioni di fatturato,

Dettagli